American Moon - discussione sul film

Di più
6 Anni 4 Mesi fa - 6 Anni 4 Mesi fa #13680 da redazione
SERGIORUOCCO: finalmente hai risposto direttamente a ciascuna domanda. Grazie. Vediamo ora le tue risposte, una per una, con il mio commento a seguire:

Domanda 31 - Visto che il sole dovrebbe illuminare tutto il terreno con la stessa intensità, sia quello più vicino che quello più lontano, sai spiegare a cosa siano dovute queste vistose cadute di luce che si verificano in molte fotografie delle missioni Apollo?

Risposta 31 - diversa composizione del terreno e vignettatura.

Commento: "Diversa composizione del terreno" non vuol dire nulla. A meno che tu voglia sostenere che gli astronauti si trovano "casualmente" sempre al centro di una zona più chiara di terreno. Ma questo nemmeno Attivissimo avrebbe il coraggio di dirlo.

Per la vignettatura, non hai guardato il film con attenzione. Ti viene spiegato chiaramente che le lenti Zeiss non fanno nessuna vignettatura.

***

Domanda 32 - In questo caso particolare, la caduta di luce si verifica proprio al centro dell'inquadratura, escudendo così il fenomeno della vignettatura, e con la sorgente piazzata di lato, escludendo così il fenomeno Heiligenshein. Sai spiegare a cosa è dovuta la vistosa caduta di luce che si può notare sul terreno, proprio alle spalle dell'astronauta fotografo?

risposta 32. Questo è un caso che non comprendo ed è senz'altro una anomalia rispetto ciò che ci potremmo aspettare. D'altronde, anche se non spiega nulla è sempre importante ricordare che un ambiente ad atmosfera 0 è per noi innaturale, non c'è un'atmosfera che consente la rifrazione "naturale" della luce, la diffusione della luce solare è assolutamente anomala e il contrasto cielo terra non è paragonabile alle abitudini terrestri ( l'assenza di colori fa senz'altro anche la sua parte)

Commento: Il contrasto cielo-terra non c'entra niente. La foto ritrae una differenza di illuminazione SUL TERRENO.

In conclusione, non hai saputo trovare una spiegazione adeguata per le cadute di luce. L'unica spiegazione valida rimane quella di una luce artificiale, come suggerito dai fotografi stessi.

***

Domanda 33 - Quando il sole si trova di lato, le ombre sul terreno devono essere tutte parallele. Sai spiegare perchè invece in questa foto della NASA l'ombra del lem e quelle dei sassi in primo piano siano chiaramente divergenti fra di loro?

Risposta 33. La risposta qui è assolutamente semplice e intuitiva . È un problema di prospettiva e di inclinazione dei terreni. Spesso nelle foto lunari , ma anche in quelle terrestri avviene. La foto è una rappresentazione bidimensionale di un piano tridimensionale, se a maggior ragione è fatta dal basso accade di essere tratti in inganno, ma accade anche nelle foto sulla terra ( e credo che i fotografi lo sappiano). Inoltre, è questo è un motivo fondamentale , analizzando le foto è chiaro che dalla nostra bassa prospettiva il lem sullo sfondo proietta un ombra che è alterata dalla pendenza e dalle asperità del terreno , che noi dalla nostra prospettiva non riusciamo a percepire, se però guardiamo le lunghezze delle ombre ci accorgiamo che qualcosa di diverso nel luogo dove si proietta l'ombra deve esserci ( la pendenza appunto). Il fenomeno si ridurrebbe se potessimo fare la foto dall'alto Dove l'immagine assume un po di profondità in piu ( 3d) . Inoltre potremmo meglio valutare le inclinazioni e le asperità del terreno.

Commento: nuovamente, non hai guardato con attenzione il film. Ti viene spegato chiaramente che nel caso della foto in questione non c'è nessuna "asperità particolare nel terreno", e che TUTTE le ombre riconducono ad una fonte collocata a pochi metri sulla sinistra dell'inquadratura.

***

Domande 34, 35 - Visto che questa scena dovrebbe essere illuminata dal sole, che si trova a milioni di chilometri di distanza, sai spiegare perchè le ombre nella foto riconducano ad una fonte luminosa che si trova invece poco distante dal bordo sinistro dell'inquadratura? 35 - Visto che i fotografi intervistati collocano la fonte di luce a pochi metri sulla sinistra del'inquadratura, sai spiegare come questa possa essere il sole?

Risposte 34,35: non sono in grado a rispondere, dovrei contestare fotografi professionisti e onestamente conosco i miei limiti (per questa specifica domanda)

Commento: Infatti, come dicevo pima, l'unica spiegazione valida è una fonte artificiale piazzata alla sinistra dell'inquadratura. Non ce ne sono altre.

***

Domanda 36 - Visto che il sole, trovandosi a milioni di chilometri di distanza, deve fare delle ombre nette sul terreno, sai spiegare perchè invece in queste foto, tutto attorno all'ombra dell'astronauta, c'è un contorno fortemente sfumato?

Risposta 36. La posizione del fotografo rispetto al sole secondo me fa la differenza, spesso vediamo foto con ombre molto scure e decise e il sole è sempre alle spalle del fotografo( in realtà ho visto anche diversi controluce cosi ) , le pose laterali ( col sole laterale) invece tendono ad avere ombre più sfumate. Credo che l'unica analisi valida sia da ricercare nelle impostazioni delle esposizioni, che purtroppo non conosce nessuno neanche i fotografi che citi nel film.

Commento: L'impostazione delle esposizioni è ben conosciuta. 8-11 di diaframma per le foto "downsun" (con il sole alle spalle). Ed infatti la profondità di campo SUL TERRENO ACCANTO ALL'OMBRA SFUMATA è ottima. Se tu avessi guardato il film con più attenzione, avresti evitato di tirare in ballo i settaggi, che non c'entrano niente.

Vuoi un'alternativa? E se fosse Velatura da radiazioni che altera i contrasti e le ombre? ??( solo speculazione!)

Spero che tu stia scherzando. (Lo spero per te, ovviamente).

***

DOMANDE 37 - 38 Visto che è la NASA stessa ad aver dichiarato che "poichè la superficie della luna è scarsamente riflettente, i soggetti fotografati si troveranno o in piena luce, oppure nell'ombra più completa", sai spiegare perchè la parte in ombra del LEM risulta invece fortemente illuminata? 38 - Come abbiamo appena mostrato, il riflesso della sabbia non è sufficiente a rischiarare le parti in ombra dell'ambiente lunare, mentre la tuta dell'astronauta è troppo piccola e troppo lontana per rischiarare la parte in ombra del LEM. Sai quindi spiegare che cosa abbia illuminato in modo così sostanziale le parti in ombra del modulo lunare?

Risposta 37. 38 . Potrei conoscere la fonte del virgolettato??

Commento: Per conoscere la fonte del virgolettato, dovresti guardare un film che si chiama "American Moon". Lo ha realizzato un certo Mazzucco, che d'abitudine mette SEMPRE la fonte sotto ogni citazione.

Adesso mi spieghi perchè dovrei continuare a perdere tempo con te, visto che il film non l'hai nemmeno guardato con attenzione?

(cont. risposta) A me sembra una affermazione sbagliata . Chiunque si occupa di astronomia ( ma anche tutto gli altri) , conosce la luce cinerea. Ovvero la "riflettanza" della terra sulla luna . In pratica quando è "terra piena " sulla luna (sopratutto, ma anche nelle altre fasi) , la terra riflette la luce del sole come uno specchio verso la luna e la illumina . ( un po come accade nelle notti di luna piena Dove la luna proietta addirittura una ombra ) il fenomeno sulla luna è molto più accentuato perché la terra occupa uno spazio di quasi 4 volte la luna nel cielo e una persona sulla superficie del satellite ha senz'altro anche questa fonte di luce che lo illumina , fonte resa molto forte non solo dalla grandezza della terra nel cielo della luna ma anche dalla capacità di riflessione degli oceani che fanno da vero e proprio specchio.
Ecco perché con determinate esposizioni è possibile fotografare anche oggetti in ombra . Ma ovviamente non accendo le impostazioni della fotocamera nei vari scatti.... Non possiamo fare un riscontro esatto

Riguardo alla terra che riflette la luce (il fenomeno si chiama "Earthshine"), ho già aggiunto un passaggio nella versione finale del film, perchè immaginavo che qualcuno prima o poi l'avrebbe tirata in ballo. Ecco il testo aggiunto nel film: "Per lo stesso motivo, si può anche scartare l'ipotesi che sia stata la terra ad illuminare le zone in ombra del Lem. Se il riflesso della terra fosse davvero così luminoso, dovrebbero venir rischiarate anche tutte le zone in ombra del terreno lunare. Invece, non è così." (seguono esempi).

***

Domanda 39 - Visto che nemmeno i Mythbusters, con il loro esperimento, sono riusciti a bilanciare la luce incidente e la luce riflessa, sai spiegare come questo sia potuto succedere nelle varie fotografie delle missioni Apollo?

Risposta 39. " nemmeno i Mythbusters"....2 che fanno un programma televisivo non mi sembra possano essere presi come esempio scientifico. .... Comunque bisognerebbe provare in condizioni simili ma non ho idea ai possa bilanciare correttamente (in quelle condizioni ), luce incidente e riflessa. Purtroppo manca il dato primario per ogni indagine seria , non esistono le specifiche per le foto soggette a indagine e quindi non si comprende il significato di certi risultati .


Commento: Continui ad aggrapparti al fatto che "non esistono le specifiche per le foto", ma le specifiche non c'entrano niente con il bilanciamento. QUALUNQUE fosse l'esposizione usata, il terreno in ombra (luce riflessa) NON E' illuminato come quello in luce incidente. Punto. (Ma non dicevi di aver fatto il fotografo, a livello amatoriale?)

***

Domanda 40 - Visto che i fotografi professionisti intervistati sostengono che queste foto non sarebbero state possibili senza l'utilizzo di pannelli riflettenti e di luci supplementari, sai spiegare come possano averle realizzate degli astronauti sulla luna, che non disponevano nè di pannelli riflettenti, nè di luci supplementari?

risposta 40. Visto che i fotografi professionisti non sono stati sulla luna ne sono mai stati a fare foto in un luogo ad atmosfera zero , neanche loro con tutta la professionalità che hanno possono permettersi un giudizio e comunque le anomalie lunari (riguardo gli strani giochi di luce ) , senz'altro sono da ricercarsi nella luce cinerea . I fotografi professionisti hanno ragione ci sono altre fonti di luce anzi c'è un pannello riflettente sulla luna ED È ENORME! È LA TERRA ! Non considerarla è un errore grave .


Commento: Te l'ho già detto più sopra: l'errore grave consiste nel considerare la terra sufficiente ad illuminare la zona in ombra del lem. Il motivo te l'ho spiegato più sopra.

Riguardo al fatto che "i fotografi professionisti non sono stati sulla luna" mi sembra una scappatoia molto comoda, ma non spiega comunque l'illuminazione delle zone in ombra. Se la riflettività del terreno lunare è nota, o mi si dice che sulla luna vigono regole fisiche diverse dal resto dell'universo, oppure si accetta che quella è luce articifiale.

Oppure si nasconde la testa nella sabbia, come stai facendo tu. Però devi stare attento, perchè quando si esce allo scoperto accusando gli altri di raccontare fregnacce, e poi si mette la testa nella sabbia, il culo rimane fuori.

Io personalmente ho finito di discutere con te. Lascio il terreno agli altri. Mi spiace solo aver perso così tanto tempo con uno che il film non l'ha nemmeno guardato con attenzione.
Ultima Modifica 6 Anni 4 Mesi fa da redazione.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Sertes, Decalagon, slashrs, NRG, Crotti
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 4 Mesi fa #13681 da Sergioruoccoo
@crotti

Capisco ma ho chiesto solo di in virgolettato perché non mi torna... Tutto qua .
Un professionista della fotografia ovvio che afferma che la hasselblad non fa vignettatura , ma quella non è la hasselblad originale e ci sono modifiche e alleggerimenti nel contenitore nel film e nella macchina sopratutto e le anomalie luci che questa macchina ha sopportato sulla luna? ... Anche il fotografo più esperto non può fare questa affermazione parlando di quella macchina e di quella condizione ... Per carità con una macchina normale e sulla terra senz'altro quello che dice è LEGGE!
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 4 Mesi fa #13682 da JProctor
Vedendo tale superficialità nelle risposte non posso che riproporre la mia domanda originale:
Al netto di tutte le prove e le argomentazioni a favore degli allunaggi esaminate e confutate nel film che hai dichiarato di aver visto, sai dimostrare in che modo tali confutazioni sarebbero errate?
Sta a te controllare se le risposte che intendi offrire siano già state affrontate ed esaurite nel film. Tu hai dichiarato di averlo visto.
Quindi lo sai benissimo se una tua spiegazione è già stata smentita o no, non farci perdere tempo.
Se per te non lo è stata DIMOSTRA COME.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 4 Mesi fa - 6 Anni 4 Mesi fa #13683 da OrtVonAllen
Per me discutere sul film, è capire anche di cose ambigue non riportate dallo stesso documentario...amen...
Ci vorrebbe un "professionista" neutro, che intervistasse Mazzucco sul film, piuttosto che sentirsi allo sbaraglio e commentare cose, senza conoscere lo stato d'animo che ha spinto una decisione piuttosto che un'altra nella creazione di quest'opera!

Potrei sembrare "duro", ma nella vita comprendere le intenzioni, quale mal di pancia ha spinto ad andare "controcorrente" è fondamentale per evitare di "abboccare", sia da una parte che dall'altra.

Per commentare il documentario (di proprio), almeno si dovrebbe avere 4lauree...per non tirare ad indovinare, nella "fiducia" o pigrizia di andar a controllare il "centesimo"...Ma è importante sapere "senza esser laureati, ma ciò comporterebbe un commento vagamente filosofico...
Ultima Modifica 6 Anni 4 Mesi fa da OrtVonAllen.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 4 Mesi fa #13684 da OrtVonAllen

OrtVonAllen ha scritto: Per me discutere sul film, è capire anche di cose ambigue non riportate dallo stesso documentario...amen...
Ci vorrebbe un "professionista" neutro, che intervistasse Mazzucco sul film, piuttosto che sentirsi allo sbaraglio e commentare cose, senza conoscere lo stato d'animo che ha spinto una decisione piuttosto che un'altra nella creazione di quest'opera!

Potrei sembrare "duro", ma nella vita comprendere le intenzioni, quale mal di pancia ha spinto ad andare "controcorrente" è fondamentale per evitare di "abboccare", sia da una parte che dall'altra.

Per commentare il documentario (di proprio), almeno si dovrebbero avere 4lauree...per non tirare ad indovinare, nella "fiducia" o pigrizia di andar a controllare il "centesimo"...Ma è importante sapere "senza esser laureati, ma ciò comporterebbe un commento vagamente filosofico...

L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 4 Mesi fa #13685 da Antdbnkrs
Oppure si nasconde la testa nella sabbia, come stai facendo tu. Però devi stare attento, perchè quando si esce allo scoperto accusando gli altri di raccontare fregnacce, e poi si mette la testa nella sabbia, il culo rimane fuori.


:hammer:

Io personalmente ho finito di discutere con te. Lascio il terreno agli altri. Mi spiace solo aver perso così tanto tempo con uno che il film non l'ha nemmeno guardato con attenzione.

Beh, almeno non lo ha visto gratis come quell'altro che è scomparso dai radar (eternauta)

Era chiaro fin dagli altri threads che il signor Ruocco non era uno scettico.
Gli scettici ti contestano fino a che l' EVIDENZA non fa cambiare loro idea.
Ruocco contesta pure l'evidenza , mi ricorda un certo ALERIVOLI pure lui scomparso dai radar

Ruocco se vuoi continuare ad arrampicarti sugli specchi fai pure :popcorn:

La differenza tra un debunker e un ricercatore SERIO e' che il primo deve chiudere tutte le falle della VU mentre al secondo basta una sola prova INCONTROVERTIBILE per smontare tutto il caste!lo di bugie della VU :pint:
L\'Argomento è stato bloccato.
Tempo creazione pagina: 0.446 secondi
Powered by Forum Kunena