La versione su youtube è stata limitata a chi ha un account:

VERSIONE IN ITALIANO FREE: ODYSEE

VERSIONE IN INGLESE: ODYSEE

VERSIONE IN FRANCESE: ODYSEE

VERSIONE IN SPAGNOLOODYSEE

VERSIONE IN CECO: ODYSEE

VERSIONE IN RUSSO: YOUTUBE

VERSIONE IN SLOVENO: BITCHUTE

 

 

.

 

Comments  
Un raro video di informazione corretta, un prezioso documentario che si aggiunge ai precedenti film di Massimo. Mi permetto solo due osservazioni : Non fu solo la Crimea ad essere donata all' Ucraina da un presidente dispotico- Krusciov nel 1954. Prima di quella donazione ne avvennero due più sostanziose,i territori russi di Luganks e Donetsk con annessa popolazione, vennero donati all'Ucraina da Lenin nel 1922. Il tutto senza referendum. L'Ucraina ebbe accesso al Mar D'Azov e al Mar Nero.
La crisi di Cuba non avenne forse a causa delle istallazioni nucleari che gli americani costruirono in precedenza in Turchia? La crisi di Cuba non sarà stata una risposta al fatto che la Russia fosse sotto l'ombrello nucleare americano? E' un fatto che , unitamente alle disintstallazioni a Cuba , avvennero le disinstallazioni in Turchia.
Grazie Massimo... Adesso chi vuole provare a comprendere le vere ragioni del conflitto lo può fare...
Più di così non potevi fare...
Ottimo lavoro....come sempre....
Capolavoro!

Questo video lo dedicherei a tutti i giornalai del cazzo e a tutti i teleidioti :pint:
Lavoro eccezionale. Non ho più parole se non per dirti grazie.
Grandissimo Massimo, documentario superlativo !
Tu e Casa del Sole siete una boccata d'aria fresca per il cervello con la vostra informazione seria. Continua sempre così, ne abbiamo tanto bisogno. Per patte nostra, credo che chiunque ti veda cercherà di passare il messaggio ai suoi conoscenti che non ti conoscono o seguono, per tenere viva la speranza che la gente si svegli almeno un po' su queste questioni.
Buongiorno. Mi unisco volentieri al coro dei commenti positivi. Ho visto stanotte il tuo documentario, ne vedrei uno al giorno se fosse possibile. A chi dice che: bisognerebbe condividerlo per far ragionare i teleitalioti, rispondo che purtroppo è tempo perso. Sono ancora fermi all'11/9, maledicendo i barbuti cattivi, si sono poi accomodati sui camion militari di Bergamo, per mostrare infine i loro green pass, con un pizzico di orgoglio, rispetto a chi ne è rimasto sprovvisto. Dimenticavo..ora ripetono in coro: Putin cattivo. Nel frattempo, attendono fiduciosi la quarta dose, che è quella giusta, questa è quella definitiva che li salverà. In ogni caso i pochi che si sveglieranno dalla ipnosi dicono sempre: purtroppo tanto non possiamo farci nulla. Ciò detto, come sempre, un ottimo lavoro. GRAZIE
Senza parole come al solito... Aggiungo anche che i 30 euro per contro TV sono i soldi più ben spesi ...se fossi miliardario ti comprerei una rete televisiva chiavi in mano ..
condividiamo e facciamo vedere a parenti e amici, se ne abbiamo ancora
come sempre ottimo lavoro Massimo condividiamolo il più possibile grazie Massimo.
Che ne pensate dell'affondamento dell'incrociatore Moskva? Le propagande dicono: Siamo stati noi (gli Ucraini), è stata una tempesta (i Russi)...Una tempesta? Una tempesta affonda un incrociatore? Sarà stato costruito in italia con la carta stagnola? :idea:
Complimenti Massimo! Documentario superlativo!
Io proporrei di fare girare questo documentario nelle scuole, dove invece si dice che "l'orso russo" è uscito dalla tana per la "pazzia" del suo padrone (Putin) contro dei poveri ucraini indifesi che solo l'America difende dai suoi "morsi". E anzi fanno raccolta fondi per dare aiuti a chi scappa dall'Ucraina, che non sono certo coloro che "accarezzano l'orso russo", che anzi non lasciano le loro case, anche sotto i bombardamenti, perché sanno che è sicuramente più cattivo chi ha fatto uscire dalla tana "l'orso russo".
Confrontate questo video con quelli postati dall'ISPI sulla loro pagina o su youtube: dicono solo mezze verità o falsità mascherate da verità.
Io proporrei una Laurea ad honorem in storia contemporanea a Massimo!

Quote:

#10 archisolution 2022-04-15 10:25 Che ne pensate dell'affondamento dell'incrociatore Moskva? Le propagande dicono: Siamo stati noi (gli Ucraini), è stata una tempesta (i Russi)...Una tempesta? Una tempesta affonda un incrociatore? Sarà stato costruito in italia con la carta stagnola? :idea:

La tempesta l'ha affrontata dopo aver avuto vasti incendi a bordo dovuti alla detonazione di munizioni, normale che lo scafo ne abbia risentito, ma il problema principale è mantenere un assetto equilibrato in simili condizioni. Senza energia le pompe non funzionano e spostare zavorra diventa impossibile senza equipaggio a bordo.
Grazie Massimo e complimenti per l'impeccabile lavoro che ci hai regalato. Molte cose di questa storia non le conoscevo ma ora mi è più chiara tutta la situazione e mi viene il vomito ancora di più al pensiero che l'occidente appoggia questo schifo nazista.
#10 #12
Riporto da sputnik

Mappa delle ostilità e della situazione sui fronti la sera del 14 aprile

Oggi tutti discutono di due notizie importanti con la NWO, ed entrambe sono pessime. Il primo riguarda gli attacchi ucraini ai nostri insediamenti nella zona di confine. Ci sono stati 4 attacchi in totale. 3 insediamenti e un valico di frontiera sono stati colpiti in varia misura. Le forze armate ucraine hanno colpito con l'uso di chicchi di grandine, mortai ed elicotteri. Il villaggio di Klimovo, nella regione di Bryansk, e i villaggi di Spodaryusheno e Zhuravlevka, nella regione di Belgorod, lo hanno ottenuto. Danni sono stati causati a molte case, ci sono vittime.

La seconda notizia nera è arrivata verso la fine della giornata. Il ministero della Difesa ha confermato le voci: l'incrociatore "Moskva" è stato affondato.
Voci che l'ammiraglia fosse stata colpita da due missili Neptune sono apparse il 13 aprile, in serata. Poiché le informazioni provenivano da Arestovich, non le credevano. Alle 2:00 del 14 aprile, il Ministero della Difesa ha segnalato un incendio sull'incrociatore, avvenuto per la detonazione di una testata. L'incendio è stato infine localizzato, ma i danni causati dall'incendio sono stati sufficienti, quando la nave è stata rimorchiata al porto, la Moskva ha ancora imbarcato acqua ed è affondata. Tutti i marinai sono riusciti a evacuare.

Questa notizia era così vivida che altre notizie dai fronti si perdevano nel loro sfondo. Ricordiamo i rapporti sullo sfondamento delle posizioni a Maryinka, diverse potenti esplosioni si sono verificate nelle regioni di Mykolaiv, Kharkiv, Zhytomyr e Zaporozhye. Le battaglie posizionali si stanno svolgendo quasi ovunque, ma non sono state registrate scoperte significative da nessun'altra parte.
È interessante notare che affermano che il Pentagono ha ordinato allo stato maggiore delle forze armate ucraine di ritirare tutta l'artiglieria rimanente nelle città sul fronte orientale - Kharkov, Dnepropetrovsk, Zaporozhye, dove possono sparare, nascondendosi dietro la popolazione civile. Il contenimento dell'offensiva delle truppe russe è prescritto da piccoli gruppi mobili armati di mortai e sistemi anticarro, che si muovono attraverso la steppa su veicoli civili. Non c'è nulla di sorprendente nel fatto che gli americani impongono tattiche terroristiche ai loro "animali domestici", in cui la loro gente viene presa in ostaggio. Ma il fatto che le risorse ucraine ne scrivano abbastanza apertamente e trattino tali metodi con comprensione e come l'unico corretto, non può che stupire.




Condividete
https://t.me/Sptnkita

Canale riserva

https://t.me/WarRealTime

Gruppo discussione
https://t.me/nonsiamoinvisibili
Chissà quanto dura su Youtube.....
Grazie Panagio e Peterpan per le risposte. A questo punto se fosse vero che lo hanno affondato coi missili/incendio mi aspetterei una risposta adeguata e contraria. Continuo a non capire il low profile...Fa comodo solo al blocco atlantista. Se avessi un vantaggio strategico, che a breve verrà colmato ( mi riferisco ai missili ipersonici) sarebbe il caso di usarli subito per spostare l'ago della bilancia a proprio favore. Quando il divario tecnologico verrà colmato, per la Russia, fatte salve nuove incredibili scoperte militari, sarà la fine. 8-)
Meraviglioso, complimenti Massimo!
Un appunto minore (magari mia ignoranza): quando si vede nella cartina europea l’Ucraina lampeggiare, mi sembra che lampeggi anche la Moldavia alla sua sinistra. Credo che sia un errore, o mi sbaglio?
..magari qualcuno capirá anche perché fosse fondamentale far vincere Biden alle ultime elezioni..
Ottimo come sempre :hammer:
Appena visto. Grazie Massimo, grazie, grazie e grazie! Cercherò di condividerlo il più possibile. Sono orgogliosa di essere un'abbonata di Luogocomune! Un'abbraccio a tutti gli utenti e al sito e... visto che ci sono colgo l'occasione per augurare, sempre a tutti, una Santa Pasqua e... un Buon giro attorno al Sole! Om Sai Ram.
Bel video con una valanga di informazioni

Giusto per rompere i coglioni faccio notare che la mappa delle basi Nato è un po' fuorviante
In Kazakistan non ci sono basi Nato, è saldamente in mano russa. Ci deve essere un centro di formazione non so bene a quale scopo

Secondo me, la mossa più inaccettabile che la Nato ha fatto contro la Russia è stata la guerra contro la Serbia.
Capisco che non c'entra con l'Ucraina ma dà l'idea di come gli americani abbiano approfittato della debolezza della Russia in quella fase storica.
Oggi sarebbe impossibile bombardare Belgrado per la Nato senza subire la risposta russa
Perfino nel 1914 era impensabile dichiarare guerra alla Serbia senza subire la risposta russa e ciò ha provocato la prima guerra mondiale
Grazie mille, ancora una volta, per il tuo lavoro.

Spero che prima di caricarlo sia stato controllato e ricontrollato anche da chi più addentro alla vicenda. Il documentario verrà preso e dissezionato per trovare anche le virgole fuori posto.


Quote:

Chissà quanto dura su Youtube.....

Eh, me lo chiedo anche io.
Ottimo bignamino per avere tutte le "puntate precedenti" a portata di mano.

Da annotare il modo con cui Tyahnybok definisce gli ucraini russofoni sulle pagine del sito di Svoboda:
"Biomassa amorfa di stomaci viventi che parla russo..."
A dir poco disgustoso.
Capolavoro di sintesi e chiarezza.
Gran bel documento, che completa l’intervista fatta a Franco Fracassi qualche settimana fa.
Per quel che riguarda le garanzie che l’Ucraina non sarebbe entrata nella Nato, mi chiedo come ci si potrebbe fidare di uno come Zelensky, che un giorno dice di voler implementare gli accordi di Minsk, e 24 ore dopo si rimangia quanto detto il giorno prima davanti ai media mondiali, in una conferenza dove era presente anche il presidente francese.

E Massimo non ha parlato della Conferenza di Monaco, durante la quale Zelensky ha detto di volersi dotare di armi nucleari contro la Russia.
Cosa succederebbe se un paese confinante con gli USA dicesse di volersi dotare di bombe atomiche contro di loro? Il giorno dopo non esisterebbero più…. Ma a loro è permesso, e agli altri no (perché io sono io e voi non siete un ca..o! Come insegna il marchese del Grillo).

Dante Bertello.
Questo è un video che, come altri in precedenza, prendono quota, svecchiano e rompono gli schemi imposti, la dura crosta del conSERVAtorismo di stati satelliti agli USA, colmi di timore e di retorica, che tanto piacciono ai nostri parolai televisivi. Video che vanno seguiti e divulgati, se non altro per sentire rintocchi diversi di campane sempre più stonate. Strozzini dell'informazione, false divulgazioni intrise di dogmatico sentimentalismo tremebondo che continuano a soggiogare il popolino davanti a mamma TV, in senso sia psicologico che fisico.

La narrazione risulta al solito sciolta, accurata, accattivante pur nella sua serietà espositiva. Stile caratteristico che va riconosciuta a Mazzucco pur con cadenze narrative pro Putin.

Sicuramente la Myrta Merla ne sarà rimasta folgorata, così come suppongo anche il bitorzoluto Menta, al punto che divulgheranno a loro spese, in tutto il globo terracqueo questo documentario, con buona pace di Formigli, notoriamente stitico ed avaro...

Quote:

#16 archisolution 2022-04-15 11:12 Grazie Panagio e Peterpan per le risposte. A questo punto se fosse vero che lo hanno affondato coi missili/incendio mi aspetterei una risposta adeguata e contraria. Continuo a non capire il low profile...Fa comodo solo al blocco atlantista. Se avessi un vantaggio strategico, che a breve verrà colmato ( mi riferisco ai missili ipersonici) sarebbe il caso di usarli subito per spostare l'ago della bilancia a proprio favore. Quando il divario tecnologico verrà colmato, per la Russia, fatte salve nuove incredibili scoperte militari, sarà la fine. 8-)

Per quanto possa sembrare assurdo, questo affondamento ha solo un valore simbolico, strategicamente non ha alcuna conseguenza. Si tratta di uno strumento pensato per dare la caccia ai carrier group americani e per garantire il dominio navale di superficie, in un determinato spazio, esclusivamente attraverso il potere di deterrenza. Il fatto che non sia mai stato impiegato in battaglia finora significa che ha assolto degnamente al proprio compito.
Il mar Nero è uno stagno chiuso, la presenza stessa di una simile nave aveva esclusivamente il compito di attirare l'attenzione e distoglierla da altri settori, di certo non doveva coprire questo insulso sbarco anfibio a Odessa di cui tutti gli ignoranti scribacchini si riempiono la bocca oggi. Ne tanto meno era il pilastro portante della difesa aerea del fianco sud russo, Sebastopoli ha già di per se il dispositivo di dominio aereo più munito di tutto il Mar Nero.

Detta semplice semplice, alla fine gli hanno fatto un favore a tirarla giù, posto che sia stato effettivamente un attacco ucraino, cosa davvero difficile da credere.
Si parla di neptunes, ma è un sistema d'arma a livello di prototipo e di cui si sono registrati due soli test, possibile che in un mese e mezzo abbia superato due fasi di test senza che nessuno ne sapesse niente? Che in realtà l'abbia prodotto la Pfeizer sottobanco ? Loro sono esperti nel saltare fasi di sperimentazione.


È molto più probabile che si sia trattato di forniture NATO, verosimilmente inglesi. Ma come sia possibile evitare le difese antimissile di una nave simile rimane un mistero a meno di non scomodare la solita strategia della saturazione. La ricostruzione più logica direbbe che l'attacco sia stato pensato a lungo e minuziosamente, con un osservazione stretta e continuativa, usando missili harpoon, diffusi in mezzo mondo, in quantità. In fondo chi indagherebbe sull'impiego massivo di queste armi contro un bersaglio russo ? Sapendo, poi, che le prove di cui abbisognano i media russi andrebbero a fondo con la nave ?

Ci saranno ritorsioni, questo è indubbio. Probabilmente assisteremo a strani incidenti in posti sperduti o, per assurdo, in posti munitissimi e inviolabili, dipenderà da quanto saranno importanti queste ritorsioni.
Questo CAPOLAVORO di giornalismo PURO, dovrebbero vederlo TUTTI!
Azz! io stò sempre a fantasticare utopie impossibili.
Ma ... "entrare" violentemente su un programma RAI?
Che ne sò ... un'intrusione studiata, oscurando il segnale principale e sovrapponendo questo "delizioso" scoop alla
visione dei beoti italici?
Solo nei films si fanno queste cose?
Basterebbe un'ora, un'ora e un quarto di "invasione"!
E così nel tempo, altri filmati sovrapposti a "cartabianca", a "dritto e rovescio", A "piazza pulita" ... ect.
Propongo una raccolta fondi "importante" per costruirci un satellite da mandare in orbita, con questo scopo.
Ad Maiora ...
Applausi a non finire!!!!!
JUNKERS:

Quote:

Un appunto minore (magari mia ignoranza): quando si vede nella cartina europea l’Ucraina lampeggiare, mi sembra che lampeggi anche la Moldavia alla sua sinistra. Credo che sia un errore, o mi sbaglio?

Hai ragione, me ne sono accorto dopo, rivedendolo sul tubo.
Documento fantastico, complimenti.
Lo studiassero i professionisti dell'informazione. Prendendo appunti.
Salute :-)

@Massimo :pint: cosa altro posso aggiungere a quanto ti è già stato detto :roll:

Si, ce l'ho :hammer: ... mentre interessato guardavo e ascoltavo la tua ennesima magistrale ricostruizione storica, mi è venuto alla mente il promo televisivo della trasmissione di tale: "Purgatori" che, con quel suo volto serio e pari sua inimitabile spocchia, concentrato, recita: "La Storia, come la raccontiamo noi!" :perculante:

Hic ;-)
Documentario esaustivo davvero. Però ho una domanda: perché Putin non è intervenuto prima nelle stragi dei russi del Donbass? Erano suoi concittadini, perché non li ha difesi?
Questo è un Seitan2* sull'armata guerrafondaia radical chic.





* Versione vegetariana del Satan2
Caro Massimo,
come sempre hai fatto un eccelente lavoro. Congratulazioni. In futuro sara' possibile avere una versione del documentario in Inglese? Vivo all'estero e questo mi aiuterebbe moltissimo a diffondere questa fondamentale chiarezza ed analisi critica.
Grazie ancora!
Complimenti Massimo per l'ottimo video, in un mondo senza memoria storica una rinfrescatina ogni tanto ci vuole.

#34 ZORG
Sul mio monitor il Seitan2* non lo vedo, sara' mica invisibile? ;-)
Comunque ai radical chic ne ha dette quattro anche l'ottimo Matteo Brandi....voi vi dovete occupare solo di unicorni e arcobaleni!! :hammer:

Draghi non e' il successore della merkel
ma soltanto il capo di di maio.
M.Rizzo
Questa cosa dell'annullamento delle elezioni del 2004 non la sapevo.
Ma qual era la motivazione ufficiale? la corte suprema ucraina ha quindi confermato che i risultati fossero fraudolenti?
Grazie Massimo!

Voglio solo aggiungere alle conclusioni, che Tommaso Rossini, detto "er caxxaro" ha fatto un video alle 05:00 del mattino, tutto sconvolto da una notte insonne, in cui diceva che "...purtroppo, il principale target per i russi di un'escalation della guerra in Ucraina, non è più la Polonia ma l'Italia, perchè hanno valutato che la testa del serpente del deep state è ormai insediata proprio qua da noi".

Lo so che se l'abbiamo denominato "er caxxaro", è evidente che non bisogna dargli credito più di tanto, ma il 4 gennaio ha detto che molto presto ci sarebbe stata inevitabilmente la guerra in Ucraina e caxxata dopo caxxata, purtroppo... spesso CI AZZECCA!


PS: posso shararlo su FB o l'hanno già bannato? :-D :-D :hammer: :hammer:
Mitico!

L'ho gia' whatsappato a decine di contatti :pint:
Le visualizzazioni sono gia' 43215 con 874 commenti (99% positivi!)
Questa mattina alle 9 erano circa 6000 pertanto in meno di 12 ore è stato visto da 37.000 persone!
Ottimo lavoro. Assolutamente imperdibile.

Quote:

#38 Rodpariah

ma il 4 gennaio ha detto che molto presto ci sarebbe stata inevitabilmente la guerra in Ucraina e caxxata dopo caxxata, purtroppo... spesso CI AZZECCA!

Giulietto Chiesa, e molti altri, lo dicevano da anni.
Io non rilancerei le caxxate del caxxaro, vedi mai che porti pure sfiga :-o
Ottimo, come sempre.


Quoting Rodpariah:

Voglio solo aggiungere alle conclusioni, che Tommaso Rossini, detto "er caxxaro"


E' quello che ha fatto un video volontariamente fake, nel quale ha fatto finta che l'evacuazione di un centro commerciale volesse significare che l'invasione russa era iniziata in quel momento... ed era tipo metà gennaio.

Credibilità sottozero, quindi.

Quote:

spesso CI AZZECCA!

Peccato che un profeta lo si misura su quante cose sbaglia, non su quante cose azzecca.

Ti faccio un esempio su Q: sparano dei drop con dentro 10-12 parole chiave ogni giorno, poi passato un anno quando succede qualcosa vanno a ripescare un
vecchio drop di un anno prima in cui ad esempio c'è sia Elon Musk che Twitter e dicono: VISTO?!

Idem il tizio che prevedeva i terremoti, ne prevedeva 3-5 ogni giorno... chiaro che alla lunga uno ogni tanto lo azzecchi.

Quindi questo poveretto che è stato beccato a produrre un fake volontario e pacchiano, cosa vuoi mai che azzecchi?

Quote:

Un appunto minore (magari mia ignoranza): quando si vede nella cartina europea l’Ucraina lampeggiare, mi sembra che lampeggi anche la Moldavia alla sua sinistra. Credo che sia un errore, o mi sbaglio? Hai ragione, me ne sono accorto dopo, rivedendolo sul tubo.

Beh, ai debunkers un minimo dove attaccarsi, oltre al cazzo, andava lasciato :-D
grazie Massimo

ottimo lavoro

anche se secondo me la storia messa così è troppo complessa e tendente al complottismo. Molto più credibile che Putin sia un dittatore pazzo assassino che scatena guerre sanguinarie per proprio sollazzo, e se non stiamo attenti, come l'uomo nero, arriva di notte per strangolarci nel sonno.
#43 Sertes

anche io non gli do molto credito. L'ho già detto molte volte ... però immagina....

che la Moskva non sia stata colpita dagli ucraini ma da qualunque sommergibile NATO e poi vediamo se non rivaluti il fatto che il conflitto si possa allargare ai paesi europei, considerando anche il fatto che sotto la fabbrica di Mariupol "pare" ci siano un generale americano e varie forze di paesi occidentali. Certe cose sono informazioni militari e non te le ritrovi ne sulle TV ne sul web. Nessuno sa cosa sta succedendo, ne può prevedere cosa succederà.

io non la vedo così "rosea" la situazione e neanche riesco a valutare al 100% che che Tommaso R. sia solo un caxxaro! il dubbio resta... cosi' come quando ha detto che ci sarebbe stata la guerra in Ucraina e giorno per giorno andavo a leggere le notizie per sapere se il conflitto fosse iniziato.
Bravo Massimo.
Sei tra i pochi che adotti format da main-stream con contenuti validi. Unica maniera per arrivare nelle case dei cittadini piú pigri e male informati.
Un articolo per approfondire la strage di Odessa.
In questo articolo ci sono anche immagini atroci compresa la foto della donna incinta, strangolata con il cavo telefonico.

La strage di Odessa, 2 maggio 2014.
http://www.madrerussia.com/la-strage-di-odessa-2-maggio-2014/



Odessa. In ricordo del 2 maggio 2014.
ottimo lavoro e ancora grazie per il tuo impegno
Anche se sono scontati, voglio farti ancora una volta i miei complimenti. Un lavoro perfetto e chiarissimo dove sono i fatti a parlare. Ormai hai acquisito standard di livelli altissimi. Toccante il finale con Giulietto! Grazie, come sempre :-)
Il rapporto delle Nazioni Unite del 2014 non dice che gli abusi venivano subiti dai russofoni ad opera dei nazisti ucraini e anzi forse insinua addirittura che fossero i separatisti a commettere le violenze
https://reliefweb.int/report/ukraine/report-human-rights-situation-ukraine-15-november-2014

" total breakdown of law and order and the emergence of parallel governance systems in the territories under the control of the [self-proclaimed] ‘Donetsk people’s republic’ and the [self-proclaimed] ‘Luhansk people’s republic’ "

" The situation in the Autonomous Republic of Crimea is marked by reports of increasing human rights violations and protection challenges, especially for vulnerable minority and indigenous groups, and most notably for the Crimean Tatars "


L'ho letto nei commenti e mi sembra l'unico appiglio per i detrattori.

Sull'Holodomor, consiglio questo https://www.youtube.com/watch?v=IPo_AJQZPh4

Per il restro, gran bel video! :pint:
Un grande grazie anche da parte mia.
Lavoro eccezionale.
Grazie Massimo, di cuore
Bellissimo lavoro!
Grandioso Mazzucco, come sempre d'altronde.
Aggiungo il video di Lara Logan che in pochi minuti ricalca i punti chiave di quello di Mazzucco.
https://www.youtube.com/watch?v=j-zwAMHRiTs
Solito, grande lavoro professionale di Massimo.
Ripropongo un interessante articolo già postato nell'altro thread, per un punto di vista esoterico della guerra in Ucraina:
https://www.renovatio21.com/il-ritorno-del-sacrificio-umano-in-ucraina-spiegato-bene/
Tom Bosco e Matt Martini smontano scientificamente la false flag della strage di Bucha, nei primi minuti del video:
https://www.youtube.com/watch?v=fokRM32_t3M
Zelensky in un video davanti ad uno schermo verde afferma che dal 2014 oltre 14000 persone sono morte in Ucraina a causa dei russi, ed il Sole24ore gli da spazio e visibilità anche via facebook...

https://stream24.ilsole24ore.com/video/mondo/zelensky-negli-ultimi-otto-anni-russi-hanno-ucciso-14mila-ucraini/AErSyMSB?utm_medium=FBSole24Ore&utm_source=Facebook#Echobox=1650037693&refresh_ce=1
Grazie mille per il documentario
è una bomba se solo lo si sa usare cercherai sicuramente di mandarlo anche a putin cosi che saprà ulteriormente come la pensiamo noi veri Italiani
Grazie di cuore Massimo per il tuo ultimo documentario.
-------------------

Sarei felice se ti candidassi alle prossime elezioni con il tuo conterraneo di adesso.....
Ho letto tutti i 1500 commenti (e passa)
Non li ho segnati ma cosi a occhio ho detto "sei un imbecille" sicuramente meno di 20 volte che e' uguale a circa il 99% di commenti positivi :-D
Questo video andrebbe tradotto subito in francese per far vincere le elezioni alla fascista francese che e' sempre meglio del filo "nazista" mIcron
Cambiare governo in Francia potrebbe essere determinante visto che la fascista non nasconde le simpatie per Putin e la voglia di uscire dalla NATO.

P.S. piu' di 100.000 visualizzazioni in 24 ore!
Ho insistito affinché alcuni miei parenti e conoscenti vedessero il documentario. L'impatto è stato curioso:

- su chi era già scettico del racconto mainstream: ha ancor più aumentato il livello di scetticismo
- su chi era neutro o comunque ancora fiducioso delle istituzioni: ha aperto gli occhi e comincia a pensare "allora mi hanno sempre preso per il culo!" (cit. Fantozzi)
- su chi è filoatlantista fino al midollo: E' stato come mettere l'acqua santa su un indemoniato: "sì beh, ne ho visto un pezzo...., la solita propaganda putiniana". ma probabilmente la pillola di ingoiare, cioè ammettere di essere stato gabbato, è ancora troppo amara da ingoiare. Devo però ancora capire se una pulce nell'orecchio è stata messa o se la refrattarietà è totale.

Comunque grazie a Mazzucco. Un amico mi ha detto che questo documentario dovrebbero trasmetterlo a reti unificate
Adesso fanno finta di non sapere

video di 7 anni fa!
Ottimo lavoro Massimo.

Segnalo questo interessante articolo su una simulazione di guerra Russia-NATO risalente al 2019:

NEL 2019 GLI USA SIMULANO UNA “GUERRA NATO-RUSSA” CHE SI SVILUPPA DALL’UCRAINA CON UN MILIARDO DI MORTI

https://www.nogeoingegneria.com/tecnologie/nucleare/nel-2019-gli-usa-simulano-una-guerra-nato-russa-che-si-sviluppa-dallucraina-con-un-miliardo-di-morti/
MARCO_IT:

Quote:

Questo video andrebbe tradotto subito in francese

Ci sta lavorando l'amico Christophe.
Diario di Viaggio
Un memorabile incipit e a suggellare il comune battito l'immutevole adamantino grazie.
Ottimo video, che chiarisce la sostanza degli avvenimenti e della posta in palio.

C'è un fatto, citato come esempio del passato, che pare sia un fake, ovvero il massacro di Babi Yar.
Gli scavi effettuati in seguito non hanno portato alla luce resti umani e, ovviamente le ossa di 33.000 persone non si possono volatilizzare.
Comunque lo sa 1 su 1 milione.
Il video è semplicemente oro colato sulla verità nella guerra in Ucraina!!Grazie del lavoro.
Queste sono le disamine che andrebbero fatte ... grazie per questa lezione di storia...quando leggevo David icke anni fa sembravo un alieno...eppure dicevo questo non fa altro che mettere insieme pezzi che sembrano solo all apparenza non concatenati..invece lo sono e il tuo video ne è la consacrazione...a questo punto non mi spiacerebbe per niente se ci polverizzasse qualche bel missile ce lo meritiamo in pieno.
Buon documentario :-) nel mare di disinformazione dilagante.
Ho un paio di considerazioni:
come ha fatto notare baciccio,

Quote:

Prima di quella donazione ne avvennero due più sostanziose, i territori russi di Luganks e Donetsk con annessa popolazione, vennero donati all'Ucraina da Lenin nel 1922.

quindi un secolo fa Lenin donò le regioni russe del Donbass e Lugansk all'Ucraina per aiutarla nel suo sviluppo economico,
oggi i leader dell'Ucraina parlano male e trattano male gli abitanti di quelle regioni, di più, gli hanno mosso una guerra militare con migliaia di vittime!
Nel documentario le parole di Porostronzo (min. 44):
"Noi avremo un lavoro mentre loro non l'avranno.
Noi avremo le pensioni e loro no.
I nostri bambini andranno a scuola ed all'asilo mentre i loro figli dovranno nascondersi nelle cantine."

Questo è il Presidente di una nazione che ha dichiarato guerra ad una parte della popolazione della propria nazione, non so se ci rendiamo conto della gravità di quanto successo.
Non possono esserci alibi per questo atteggiamento, per la guerra dichiarata ad una parte della propria popolazione, anche mettendo in conto un raffreddamento dei rapporti con i filorussi,
per vari motivi, anche perché gli ricordano il passato sovietico che la parte occidentale ripudia, e perché questa guarda all'occidente piuttosto che a Mosca,
tuttavia non si muove guerra a parte della propria popolazione, anche per questioni di civiltà. Si cercano soluzioni ragionevoli, un accordo che possa soddisfare le ragioni di tutti.
Invece questi ucraini pretendono di espellere la popolazione russa dal loro stesso territorio e dalle loro case, tenendosi le terre donate da Lenin all'Ucraina. Se proprio la contrapposizione fosse stata insanabile tale da non risolverla neanche con una federazione autonoma o uno Statuto speciale delle regioni orientali, allora l'Ucraina avrebbe dovuto rendere questi territori alla Russia, fermo restando che anche chi abita a Kiev od in altre parti dell'Ucraina occidentale dovrebbe avere diritto ad esprimere la propria identità senza per questo essere represso brutalmente da trogloditi che si credono nazionalisti, ma essere nazionalista non dovrebbe significare annichilire brutalmente chi ha una cultura diversa dalla propria.
Penso che in Ucraina ci sia una grossa povertà culturale, e di civiltà, che ha portato molti ad abbracciare idee naziste balorde (Svoboda, settore destro, ecc.), di questo se ne sono approfittati gli americani che, come un aquila, vi si sono fiondati favorendo, in accordo coi caporioni locali di Kiev, il diffondersi di queste idee estremiste, così da avere la matrice umana da usare contro i russi.
Proprio come agli USA servono i Jihadisti, da usare all'occorrenza per rovesciare i governi non graditi, ad es. in Siria, in Ucraina gli servivano dei matti estremisti da usare contro la Russia, li hanno creati esaltando idee nazionaliste distorte, il culto di Bandera ...
Dopo le tante trasmissioni piene solo di commenti e verità distorte, finalmente i fatti. Grazie Massimo
Mi aggiungo anch'io alla lista di chi ti fa i complimenti per questo video..

Se proprio dovessi fare un appunto, a me non é piacuto lo spezzone della bambina che fa il saluto nazista su richiesta del padre. Prendere quello come esempio per dire che in Ucraina ci sono i nazisti, mi sembra un punto debole dell'intero video.
Due video a corollario del notevole lavoro di Massimo.

Nel primo Adam Schiff, rappresentante della California, al senato americano dice: "The United States aids Ukraine and her people so we can fight Russia over there and we don't have to fight Russia here." ("Gli Stati Uniti aiuta l'Ucraina e la sua gente così che noi possiamo combattere la Russia laggiù per non doverla combattere qui.").



Nel secondo Zelensky dice di aver chiesto direttamente al comando NATO di chiarire definitivamente se l'Ucraina potrà unirsi all'alleanza, e poi dice: "The response was very clear, you're not going to be a NATO member, but publicly, the doors will remain open" ("La risposta fu molto chiara, voi non diventerete membri della NATO, ma pubblicamente, le porte resteranno aperte").

https://www.axios.com/zelensky-putin-negotiations-a0cda2ad-aea5-44e4-978a-edd015a26456.html
Eccezionabile come sempre Massimo.

Grazie grazie grazie... me lo sono sparato dall'inizio alla fine (il che è strano x me che in video così lunghi visti dal computer devo un po' staccare ogni tanto)

Il rammarico è che a vederlo siamo sempre e solo noi che i neuroni li usiamo x farci domande su ciò che ci accade attorno.
Questo documento confuta l' HOLOMODOR (a mio modesto parere, anche bene).

https://invidio.xamh.de/watch?v=IPo_AJQZPh4

cosa ne pensi Massimo? L'Holomodor frutto della propaganda occidentale? I dati sembrerebbero dire di si (ma non ho modo di controllare i documenti dell'epoca o comunque dell'Ucraina).

p.s. mi associo ai complimenti per l'ottimo documento che ci hai fornito. Per quanto posso lo diffondo a tutti quelli che conosco.
Anche l'Antidiplomatico fa pubblicità a Massimo!

Quote:

Massimo Mazzucco - Ucraina, l'altra verità

Di seguito riportiamo il video di Massimo Mazzucco su Contro Tv dal titolo "Ucraina, l'altra verità". Dura più di un'ora, è vero. Ma è altamente consigliata la visione completa perché è un pregevole lavoro di decostruzione di tutta la propaganda filo Nato che ci assorbe giorno e notte.
Buona visione.

https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-massimo_mazzucco__ucraina_laltra_verit/45289_45986/
Veramente un grandissimo lavoro.
Massimo, se vuoi tradurre anche in tedesco, ci sono!
Anche per promuovere in seguito in Germania.
Massimo, bella la chiusura del video :-) Grazie.
Massimo, quando questa news esce dalla homepage, puoi mettere il video nella pagina principale di LC, nel riquadro sinistro sopra a "Covid - le cure proibite"?
Anche questo video se lo devono vedere TUTTI
Solo oggi ho potuto vedere il doc. Anch'io come #17 Junkers87 ho visto la Moldavia inclusa in Ucraina. E' importantissimo correggere. Controllare anche le basi NATO (#21 BELLINI). Non avendo argomenti per confutare i dati esposti, i cani rabbiosi si attaccheranno come al solito a particolari secondari per denigrare anche quest'ottimo lavoro. Mi permetto di dissentire sulla tesi di Zelensky e ukronazi pupazzi degli USA. Potrebbe essere il contrario. Questi razzisti sognano lo sterminio dei russi e mi sembra tentino in tutti i modi di trascinare la NATO in guerra sì che the dream comes true. Grazie Mazzucco. Purtroppo grandi lavori come questo rimangono ignoti a moltissimi non perché non sono accessibili, anzi. Il fatto è che i più non vogliono saperne di usare un po' del loro tempo e fare un piccolo sforzo per uscire dall'ignoranza. Non gl'importa nulla. Forse ve ne sarete accorti. E' un vero problema questa inerzia mentale. Ci trascineranno nella loro rovina. Che fare?
#80 Sertes
Hai ragione.
Segnalo "Ukraine on fire" di Oliver Stone sottotilato in italiano

https://t.me/FronteSovranista/1998

Quote:

#83 redazione
Segnalo "Ukraine on fire" di Oliver Stone sottotilato in italiano

C'è anche su Youtube, un film basilare direi.
Sul tubo lo levano ma c'è chi lo rimette, questo resiste da un mese, con sottotitoli in italiano.

https://www.youtube.com/watch?v=5B7nW_E7UtA
ottimo lavoro!!!!
Grazie Massimo,splendido lavoro.......quante minchiate mi sono bevuto negli anni passati....grazie ancora.
Stranamente il commenti sono diventati ostili :roll:
Sono "apparsi" presunti ucraini, presunti storici, presunti geopolitici, esperti di ogni tipo :hammer:
E' "apparso" anche questo video ridicolo (dei soliti noti)



che, sara' un caso, ma nella ricerca "ucraina mazzucco" o "mazzucco ucraina" o "mazzucco altra verita'" e' sempre al primo posto :hammer:

In pochi giorni siamo a piu' di 400.000 visite
In poche settimane raggiungera' milioni di visite (come per il video sul pippistrelllo e forse anche di piu')
Ho letto di persone disposte a tradurlo o sottotitolarlo in diverse lingue :pint:
Non riesco ad unirmi al coro unanime di approvazione del documentario. Seguo LC da anni e non sono mai intervenuto ma questa volta faccio una eccezione. Sono arrivato al 13° minuto e poi non sono più riuscito ad andare avanti. La ricostruzione storica sulla nascita dell'odio anti russo alla crisi provocata dalla carestia negli anni 30, la demonizzazione di Stalin sulla politica di collettivizzazione delle campagne a scapito dei ricchi kulaki che difendevano i propri interessi di classe, l'accettazione supina dello Holodomor come genocidio del popolo ucraino (da 4 a 6 milioni di morti secondo le statistiche: quali?)perpetrato da Stalin, la ricostruzione della crisi dei missili a Cuba con la beatificazione di Kennedy come risolutore della crisi dimenticando che fu proprio quel presidente ad aggravare l'intervento militare in Vietnam non sono altro che l'accettazione di quella storia costruita dal mainstream di allora che come oggi detiene il potere dell'informazione. A questo punto mi chiedo come mai Mazzucco oggi si schieri, giustamente, contro il mainstream, contro la demonizzazione di Putin e non si sia posto il problema di approfondire quel periodo storico ricorrendo magari ad altri storici che hanno dato una lettura diversa? Basterebbe ricorrere a Wikipedia (il che é tutto dire) per verificare l'andamento demografico e stabilire che i milioni di morti indicati sono completamente falsi, a meno che Stalin non sia riuscito a truccare i dati e a nascondere i morti. La vittoria contro il nazismo, ed è innegabile, è stata possibile grazie alla unione sovietica ed a Stalin. Posso concedere che siano stati commessi dei crimini, che le controversie in seno al partito abbiano portato alla persecuzione dei dissidenti ecc.ecc.ma i crimini sono stati perpetrati anche dai paesi cosiddetti liberali ma questi non vengono mai ricordati. Come adesso, seguendo il mainstream, le atrocità sono sempre perpetrate dai dittatori Saddam, Gheddafi, Assad, Chavez e via di seguito. I crimini sono sempre commessi da chi si oppone all'ordine liberale che è il solo a dover essere riconosciuto. Inglesi, francesi, tedeschi italiani spagnoli portoghesi giapponesi, insomma le potenze colonialiste prima, imperialista poi sono indenni da crimini, eccidi e quanto altro. È stato uno sfogo piuttosto disordinato ma non sono riuscito a trattenermi.

Quote:

#88 vince1249
Non riesco ad unirmi al coro unanime di approvazione del documentario. Seguo LC da anni e non sono mai intervenuto ma questa volta faccio una eccezione. Sono arrivato al 13° minuto e poi non sono più riuscito ad andare avanti.

Fai uno sforzo e guardalo tutto il documentario e ti renderai conto che tutto quello che hai scritto è proprio quello che Massimo ha fatto intendere nel documentario stesso.
Buona visione
Il dramma del Donbass nell'indifferenza del mondo
https://www.youtube.com/watch?v=5_VvpZke9O4

"Questo intenso documentario dal Donbass offre uno spaccato preciso del dramma che si consuma quotidianamente in una regione del mondo devastata dalla malvagità e dall'ipocrisia di uomini senza scrupoli.
Un dramma silenzioso che nessuno vuole o ha il coraggio di vedere"


“SILENZIO! SPETTACOLO IN CORSO”- Il cortometraggio
https://www.byoblu.com/2022/02/19/silenzio-spettacolo-in-corso-il-cortometraggio/
Spettacolare !! Un video che è un documentario storico. Tutti i giornalisti del mainstreem, dovrebbero ritornare a studiare !!
Grande Massimo
Volevo complimentarmi con te per questo documentario. Non sbagli un colpo. Grazie.
500.000 visualizzazioni con il canale in shadow banning in meno di una settimana! :pint:

Shadow banning, also called stealth banning, ghost banning or comment ghosting, is the practice of blocking or partially blocking a user or their content from some areas of an online community in such a way that it will not be readily apparent to the user that they have been banned. For instance, shadow banned comments posted to a blog or media website will not be visible to other users accessing the site.

Complimenti !!
Davvero un lavoro notevole, alcune cose non le sapevo (es. il voltafaccia di Ze dopo la conferenza con Macron….).

Tuttavia, secondo me, manca un altro tassello fondamentale: l’estensione della Nato ad est costituisce una palese violazione dei Trattati sottoscritti dopo 50 anni di trattative da parte dei paesi occidentali.
E’ vero che nel 90-91 ci furono solo promesse verbali ma ci sono almeno 3 Trattati OSCE che stabiliscono il principio della “indivisibilità della sicurezza” ovvero della “sicurezza comune e globale”
In parole povere, la pace non esiste se tutti gli Stati non sono “sicuri” allo stesso livello perché la sicurezza esiste solo se è comune a tutti ed è un ombrello che copre tutti nella stessa misura.
Per questo, non può esistere qualcuno che decide, unilateralmente, di rafforzarsi militarmente se questa sua azione mette a rischio un altro Stato.
La sicurezza, su cui si basa la pace, è una “torta” che può esistere solo se intera: non può essere divisa a fette indipendenti, dove uno prende la parte migliore, lasciando le briciole all’altro.
Questo evidentemente significa che non puoi venire a mettere i tuoi missili nel cortile di casa mia….

Peccato che la “pace” NON sia un obiettivo condiviso da tutti e che i Trattati, se danno fastidio, siano solo carta straccia…..

Se qualcuno vuole approfondire.

L'inizio della fine della guerra fredda fu il trattato di Helsinki del 1975, raggiunto all'unanimità, dopo ben 2 anni di trattative fra 35 Stati dell'Est e dell'Ovest, protagonisti della guerra fredda.
Il trattato contiene una prima enunciazione del principio....

Riconoscendo l'indivisibilità della sicurezza in Europa così come il loro comune interesse allo sviluppo della cooperazione in tutta Europa e tra di loro ed esprimendo la loro intenzione di proseguire gli sforzi di conseguenza;”

In seguito al trattato venne istituito l'OSCE che ora conta 53 Stati membri

Nel 1991 ci fu il Trattato sulla riunificazione della Germania (che segnò la fine formale della II guerra mondiale) con la promessa, verbale, che la Nato non sarebbe andata di un centimetro oltre la Germania unita.
Questa promessa fu alla base dell'assenso che diede la Russia alla riunificazione della Germania, con la conseguenza del ritiro delle truppe dalla DDR e con il successivo scioglimento unilaterale del Patto di Varsavia.
Le “promesse verbali”, date alla Russia in quel periodo e relative alla non espansione della Nato ad est, sono ampiamente PROVATE in parecchi dei 30 documenti desecretati nel 2017 e pubblicati dal “National Security Archive” (Istituto non governativo della George Washington University di Washington – non proprio un ente “comunista”…). Vedi, ad esempio, documenti 2, 6, 8, 9, 26, 28
https://nsarchive.gwu.edu/briefing-book/ru...9r_XxYI.twitter

Ciononostante, le trattative continuarono fino ad arrivare al Trattato di Istanbul 1999 dove il principio della sicurezza globale è enunciato in modo più articolato.

8. Ciascuno Stato partecipante ha pari diritto alla sicurezza.
. Non rafforzeranno la loro sicurezza a scapito della sicurezza di altri Stati.
9. Costruiremo le nostre relazioni in conformità con il concetto di sicurezza comune e globale, guidate da pari partenariato, solidarietà e trasparenza. La sicurezza di ciascuno Stato partecipante è indissolubilmente legata a quella di tutti gli altri.
30…….. Siamo determinati a compiere ulteriori sforzi in seno all'FSC al fine di affrontare congiuntamente le preoccupazioni comuni in materia di sicurezza degli Stati partecipanti e di perseguire il concetto dell'OSCE di sicurezza globale e indivisibile per quanto riguarda la dimensione politico-militare.


Da ultimo, nel Trattato di Astana del 2010 lo stesso principio viene ulteriormente ribadito

3. La sicurezza di ciascuno Stato partecipante è indissolubilmente legata a quella di tutti gli altri. Ciascuno Stato partecipante ha pari diritto alla sicurezza.
Ciascuno Stato partecipante rispetterà i diritti di tutti gli altri al riguardo. Non rafforzeranno la loro sicurezza a scapito della sicurezza di altri Stati………………………
Manterremo solo quelle capacità militari commisurate alle nostre legittime esigenze di sicurezza individuale o collettiva, tenendo conto degli obblighi previsti dal diritto internazionale, nonché le legittime preoccupazioni di sicurezza di altri Stati."


PS. I trattati citati sono sul sito dell’OSCE: https://www.osce.org/it
# 27 Peterpan

Quote:

Ci saranno ritorsioni, questo è indubbio. Probabilmente assisteremo a strani incidenti in posti sperduti o, per assurdo, in posti munitissimi e inviolabili, dipenderà da quanto saranno importanti queste ritorsioni.

Ho un’altra teoria sull’affondamento: per me, è saltato in aria il deposito di fuochi d’artificio con cui i marinai si divertivano nelle pause.
Anche i militari inglesi si divertono così e, qualche volta (il giorno dopo l'affondamento...), succedono incidenti………dovuti ai fuochi artificiali !!
https://metro.co.uk/2022/04/16/berkshire-huge-fire-forces-m4-to-close-after-bangs-and-explosions-heard-16480065/
https://www.newburytoday.co.uk/news/it-was-really-loud-i-thought-a-plane-had-crashed-9249992/?_gl=1*1bw4mvi*_ga*NXZkQzVKalFCSDlpbTNQZWpxcUVfbnRBZ2l5bzl2RWtPeVYycE94MW5lcGZxemVTdXdsSDNXNHctUDVpYk96dA
Sembra trattarsi del secondo maggior deposito di munizioni “speciali” della Nato.
Possibile ci siano anche le armi nucleari di UK…..
E’ molto imprudente giocare con i fuochi d’artificio……
Per rafforzare il parallelismo con Cuba, avrei citato anche il discorso di Kennedy, MAI pronunciato, che annunciava agli americani l’invasione di Cuba.
Nelle prime righe Kennedy motiva l’invasione di Cuba con l’art 51 della Carta delle Nazioni Unite (legittima difesa), ESATTAMENTE allo stesso modo con cui Putin ha motivato l’invasione dell’Ucraina nel discorso del 24 febbraio.
https://it.alphahistory.com/guerra-fredda/discorso-di-Kennedy-che-annuncia-l%27attacco-di-Cuba-1962/

Un altro fatto che andrebbe ricordato è quanto accadde in Georgia nel 2008, per le similitudini con la situazione ucraina e per dimostrare che Putin nel suo discorso a Monaco del 2007 non stava affatto scherzando.
Anche la Georgia voleva entrare nella Nato, anche in Georgia c’erano 2 regioni (Ossezia del Sud ed Abcazia), a maggioranza russa, con un certo grado di autonomia e sempre ai ferri corti con lo Stato centrale.
Nell’estate del 2008 i nazionalisti georgiani attaccarono militarmente le 2 regioni, i russi entrarono pesantemente nel paese con l’esercito, liberarono le 2 regioni, occuparono alcune città ed arrivarono a pochi chilometri da Tiblisi
Dopo pochi giorni arrivò l’armistizio, i russi si ritirarono dalla Georgia, le 2 regioni rimasero indipendenti, riconosciute, credo, solo dalla Russia; da allora, la Georgia ha smesso di voler entrare nella Nato e mi sembra se ne stia buona, buona……………
Questo un breve articolo sul tema: https://www.treccani.it/magazine/atlante/geopolitica/In_Ucraina_oggi_come_Georgia_2008.html
#97 FZappa
che ingenuo, la veritá é semplice: il 18 enne marinaio russo appena arruolato non se l'é sentita di avvisare tutti del missile in arrivo mentre facevano colazione.. :hammer:
Quella cartina che si vede per pochissimo che dovrebbe dimostrare l accerchiamento della Russia con basi nato perfino in Kazakistan non mi convince troppo.,.....

Quote:

Quella cartina che si vede per pochissimo che dovrebbe dimostrare l accerchiamento della Russia con basi nato perfino in Kazakistan non mi convince troppo.,.....

Massimo lo ha scritto nella descrizione del video.
Dove?
Documentario sulla storia dell'Ucraina, e su come siamo arrivati alla situazione attuale. (ATTENZIONE: La mappa mostrata al minuto 20 non è accurata). PER L'INDICE CON MINUTAGGIO vedi il primo post qui sotto. Fonti video: "Ukraine on fire" (Oliver Stone) - "Truth about Ukraine" (Nikita Mikhalkov) - "8 months in Ukraine" - "Roses have thorns".
E perché non ne ha usata una accurata?
Forse perchè senza quell' errore gli straccioni del video che ho segnalato nel commento #87 non avrebbero saputo dove attaccarsi? :-D

Per la cronaca:
632.820 visualizzazioni e 27.026 like

Ultimo commento:

Fabio Derossi

Faccio il giornalista da oltre 30 anni e so perfettamente come si confeziona una tesi, che è purtroppo la narrazione preferita di parte dell'informazione attuale. Ho visto il documentario e lo ritengo molto ben fatto, così come penso che le affermazioni e le deduzioni dell'autore siano faziose almeno tanto quanto la rappresentazione a senso unico con cui ci investono i media italiani e occidentali in questi mesi di guerra. E' veramente difficilissimo cercare di capire come stanno veramente le cose, colpa anche se non soprattutto della categoria di cui faccio parte.

https://www.quattroruote.it/redazione/fabio_de_rossi.html
LUCRED:

Quote:

E perché non ne ha usata una accurata?

Avevo visto quella mappa in giro da diverso tempo, per cui quando mi è ricapitata fra le mani l'ho data automaticamente per buona. Errore mio, avrei dovuto comunque verificare.
Tutti miei Complimenti
Versione Francese : https://youtu.be/iclASJYqozU
Questa sera alle 21 Byoblu trasmette "Ucraina l'altra verità". Segue dibattito con Toni Capuozzo / M. Mazzucco.
#51 nomit

Negare l'holodomor va bene , le palle per dire cosa dicono nel video ti mancano ,ovviamente la propaganda russa e' credible ma se metto in discussione come Sia stato possibile gasare 2500 persone in 5-10 minuti con un insetticida in pieno inverno in Una stanza di 30x7m o domando come Sia possibile disporre 10mila cadaveri Al giorno con 15 crema costruiti per singole cremazioni operati a Carbone , finisco in galera.

Viva Stalin!
Ho Trovato il tempo di guardare questo video dal primo all'ultimo minuto senza interruzioni solo questa sera!!!

Che dire???

C A P O L A V O R O!!!

Farti i complimenti appare superfluo! Non so che dire!

Questo video andrebbe tradotto anche in russo, e trasmesso a reti unificate.

Provo pena per i fagiani (chiamo così la gente comune) che considerano Report "giornalismo di inchiesta"! Poveri sciocchi! Vivono in un mondo tutto loro ubriacati dalla TV e dall'informazione spazzatura e corrotta che propongono!

Lo dico sempre, "questo è un mondo di merda", brutta bestia l'uomo!

Ciao a tutti e ancora complimenti
#109 marcod -


Quote:

Negare l'holodomor va bene , le palle per dire cosa dicono nel video ti mancano ,ovviamente la propaganda russa e' credible ma se metto in discussione come Sia stato possibile gasare 2500 persone in 5-10 minuti con un insetticida in pieno inverno in Una stanza di 30x7m o domando come Sia possibile disporre 10mila cadaveri Al giorno con 15 crema costruiti per singole cremazioni operati a Carbone , finisco in galera.

Fino a qualche anno fa ti avrei risposto che non finisci in galera per questo in Italia, a meno che non lo fai all'interno di un un discorso antisemita, ma oggi non si può più sapere con certezza per cosa non ti possono perseguitare.
per il doc in ceco segnalo questo commento

Salve, la voce del signor Mazzucco e'troppo alta e forte, disturba . Si puo' abbasare? Non si riesce seguire, sentire bene la voce in lingua ceca. Grazie e complimenti per il vostro lavoro.
Segnalo anche questo video
https://youtu.be/y9AIemkS9Hs
Sei stato intervistato dai russi e non hai detto niente? :-o

film documentario del giornalista e scrittore Massimo Mazzucco "Ucraina - Un'altra verità". Fornisce un'analisi storica dettagliata della situazione politica in Ucraina dai tempi di Stepan Bandera ai giorni nostri. L'autore parla della progressiva nazionalizzazione del Paese, di un tentativo di coinvolgere l'Ucraina nell'alleanza militare della NATO e dell'Unione Europea come strumento per indebolire la Russia, nonché di deliberate provocazioni geopolitiche che hanno costretto la Federazione Russa a lanciare un'operazione speciale in Ucraina. Il regista ha raccontato all'Ottagono le caratteristiche del docu-film

https://octagon.media/mir/italyancy_snyali_dokumentalnyj_film_o_drugoj_ukraine.html

Giornalista ok (anche se credo che bisogna essere iscritti al DIS-ordine..vabbe') ma scrittore?
Massimo,
qualcuno ha fatto la versione in russo a tua insaputa (non ha messo i sottotitoli)



Metti anche questa nell'elenco
Ecco il livello di critica degli aspiranti polidoro.
Basta che arriviate a 2:40 per capire la qualità delle argomentazioni.
Patetici e grotteschi.
Un video intero a screditare il documentario di Mazzucco senza mai aver visto il documentario in questione. Pazzesco (fino a un paio d'anni fa, ora non c'è più da stupirsi di nulla).
https://www.youtube.com/watch?v=jqdjrQC5wsM
A proposito di debunking, ecco il video del persecutore seriale,nonché vecchia conoscenza di Massimo:
https://youtu.be/AoWL8fQZr9U

Per quanto riguarda la credibilità del video sono neutrale, ma se vogliamo essere sinceri, ci sono ragionamenti che proprio non ho capito.
#175 Splr scusami , ma allora vivere in città come Torino o Milano immagino ti risulti insopportabile se addirittura soffri così fortemente il fumo di legna disperso nell' aria dal vento in un paesino di campagna.

Comunque quando usi la legna in casa non ci può essere fumo , se c' è c è un gravissimo e pericolosissimo problema di tiraggio.

Quello che invece può essere è una eccessiva secchezza dell' aria che disturba i bronchi .

Io avevo problemi da ragazzino in casa dei miei nonni ,ricordoe ragadi dentro il naso per l aria troppo secca dovuta alle stufe a legna presenti nelle varie camere : il concetto di umidificazione dell' ambiente era al di là da venire.

Vallo a spiegare a nonna : aveva la mano che era peggio del battipanni.

In questi tempi folli ci sono i campionati di schiaffoni : mia nonna si sarebbe giocata il titolo europeo se non mondiale
Io l ho condiviso su wa ma non ricevuto alcun riscontro. Ma che amici ho?
amici col televisore in casa
Se un popolo è contrario alla politica del 1 ministro che vuole inviare armi all'Ucraina, gravando sulle perdite sia umane che economiche, non dovrebbe farsi sentire?
Se scoppia una guerra nucleare i nostri figli sono i primi a morire mentre chi creato a farla succedere e messa in salvo. Il popolo deve darsi una svegliata e far capire a chi deve decidere per conto nostro che e pagato dal popolo italiano non dalle lobby delle armi e di che altro.
DIMENTICAVO....
IL COSTO DELLE ARMI E IL DOPPIO DEI SOLDI CHE SERVONO A QUELLE FAMIGLIE POVERE PER ARRIVARE A FINE MESE CON IL RDC...
ALTRA INGIUSTIZIA PER FAVORIRE IMPRENDITORI AMICI PER POTER SFRUTTARE POVERACCI A 500 EURO AL MESE PER CHI E FORTUNATO MENTRE CON IL RDC TANTI HANNO POTUTO RIFIUTARE QUESTA SCHIAVITÙ DEL TERZO MILLENNIO
Solo i delecebrati possono sostenere che la guetra è stata voluta da putin....
Lo sanno pure i bambini che la guerra è iniziata nel 2014 nel donbass.
Non capisco come si possa fare i zerbini degli americani e in più spendere soldi per regalare armi all'ucraina senza che i cittadini possono dire la loro, si dovrebbe fare un referendum per sapere se gli italiani sono d'accordo con la meloni di tassare gli italiani per finanziare una guerra che per noi fa solo male.
Pardon spostato
Mah...
Forse si tratterà solo di una versione tecnologicamente aggiornata di:
"Ha toccato! " di Tito Stagno
:-)

Del resto, se "la velocità della scienza" per tornarci a quanto pare sembra essere mooooolto ridotta, si può stare sicuri che la scienza per convincerci di essere andati (e ritornati), nel frattempo ha fatto effettivi passi da gigante
Di tutte le tragiche notizie che arrivano da Gaza una mi ha lasciato di stucco.. e forse questo è il luogo giusto per farne una disamina.

Il video della notizia delle ore 18.11 titolato:

"La White Tower di Gaza crolla in pochi secondi"

Metto per ora questo link se qualcuno ne trova altri più comodi, e credo sarebbe da archiviare in qualche modo.

Mi sembra di sentire la giornalista dire ok. E subito dopo partono le esplosioni.
Come se fosse in collegamento con chi dava il segnale e fossero d'accordo.
Ma sono razzi dal cielo? A me non sembra sinceramente..
A voi un giudizio..

https://www.rainews.it/video/2023/10/missili-israeliani-su-gaza--white-tower-0fbca308-19c9-477c-aaa2-44186fb8bbab.html

Ho cambiato il link perché non funzionava
Penso "semplicemente" che la strategia di Israele sia quella di provocare il mondo arabo per iniziare la vera guerra e fare tabula rasa in sinergia con gli Usa.
Gli Usa in Ucraina stessa strategia "win win".

Intanto si prendono quello che possono e proseguono col genocidio.
È l'unica lettura che riesco a dare.
Ed è atroce.
Non si fermeranno.
Rimosso
Rimosso
Sbagliato thread.