Il video originale è stato rimosso da Youtube e da Vimeo.

Lo trovate anche su contro.tv

Su facebook

Su odysee

Su BITCHUTE:

 

.

 

Comments  
Caro Massimo apprezzo molto il tuo lavoro ma ora vorrei che rispondessi (e questo sarà utile a tutti) alla contestazione che è arrivata dal sito Open che controbatte tutte le affermazioni fatte nel video. Mi è arrivato tramite il figlio della mia compagna che crede nella validità dei vaccini, ma se questo che gira non viene contestato e debitamente smontato può far crollare tutto quanto il lavoro davanti ad un pubblico sbrigativo...

https://www.open.online/2021/05/20/covid-19-le-cure-proibite-documentario-complottista-massimo-mazzucco/

Spero in una risposta
Credo che attenderai invano.
Il pubblico sbrigativo che non ha tempo e voglia di informarsi adeguatamente riguardo alla qualità della sua stessa vita, presente e futura, di fare le sue ricerche e fare le proprie valutazioni in base alle informazioni trovate, è giusto che faccia la fine che merita, o, per dirla in maniera più carina, che continui a seguire il percorso di chi lo manipola fino alla fine, per vedere dove lo porta. Del resto, questa è una scelta di comodo : se deleghi ad altri le scelte sul dove andare, poi te le puoi prendere con gli altri invece di prendertela solo con te stesso. Di certo, nello specifico, se poi qualcosa dovesse andare storta, non è che un domani ci si possa tirar fuori il vaccino dal proprio corpo con la stessa facilità con cui è entrato...

Se ne valesse la pena e non c'avessi di meglio da fare, aprirei un sito closed.online per fare il fact-checker dei fact-checkers, in particolare di open.online :perculante: .
L'articolo su open liquida in modo molto spiccio ed approssimativo il video di Massimo, imputando a quest'ultimo (paradossalmente) proprio il modo di procedere usato per scriverlo. L'infimo livello delle critiche e la pochezza disarmante della profondità delle argomentazioni addotte, suggerisce finanche al primate medio dotato di pollice opponibile quale io sono, di non perderci proprio del tempo, perché già la saggezza popolare, ben prima di dotti filosofi e squisiti pensatori, determina con chiarezza l'inutilità di lavare la testa all'asino perché non solo si perde il tempo, ma anche l'acqua, e il sapone. Sarà vero?


Quote:

Per chi ha fretta:
•Il video fraintende totalmente il concetto di “vigile attesa” per i pazienti assistiti da casa;

Il trattamento domiciliare dei casi non gravi non è affatto quello che viene raccontato da alcuni personaggi nel video. Non si tratta di un modello paragonabile a una sorta di anziana suora che vigila sul paziente in attesa che il Signore lo guarisca miracolosamente. La gestione domiciliare sui pazienti con infezione da Sars-Cov-2 è ben spiegata in una circolare del ministero della Salute pubblicata sul sito della FNOMCe0:

In particolare, nei soggetti a domicilio asintomatici o paucisintomatici, sulla base delle informazioni e dei dati attualmente disponibili, si forniscono le seguenti indicazioni di gestione clinica:

– vigile attesa;
– misurazione periodica della saturazione dell’ossigeno tramite pulsossimetria;
– trattamenti sintomatici (ad esempio paracetamolo);
– appropriate idratazione e nutrizione;
…CONTINUA…

La lista è lunga e facilmente consultabile. La malattia viene gestita sotto supervisione medica secondo questo specifico protocollo, tenendo conto del decorso e valutando l’eventuale necessità di ricovero, ma in nessun caso si prevede un assurdo abbandono del paziente.

Ho consultato la lista e non è affatto lunga come dicono, ma soprattutto non aggiunge niente di significativo riguardo alla presunta terapia della vigile attesa.
Innanzitutto trovo DOVEROSO riportare anche le righe sovrastanti i 10 raccomandamenti di questa circolare, sottolineando dove si trova l'assurdo abbandono del paziente :


Quote:

Per caso lieve si intende : presenza di sintomi come febbre (>37.5°C), malessere, tosse, faringodinia, congestione nasale, cefalea, mialgie, diarrea, anosmia, disgeusia, in assenza di dispnea, disidratazione, alterazione dello stato di coscienza. Occorre sottolineare che i soggetti anziani e quelli immunodepressi possono presentare sintomi atipici e quindi vanno valutati con particolare attenzione e cautela. Inoltre, come già ribadito, i soggetti ad alto rischio di progressione, necessitano di una valutazione specifica sulla base dei rispettivi fattori di rischio individuali. In linea generale, per soggetti con queste caratteristiche cliniche non è indicata alcuna terapia al di fuori di una eventuale terapia sintomatica di supporto. In particolare, nei soggetti a domicilio asintomatici o paucisintomatici, sulla base delle informazioni e dei dati attualmente disponibili, si forniscono le seguenti indicazioni di gestione clinica

Io da queste righe capisco due cose, ma magari sarà un mio limite :
1) In linea generale, non fate niente se non alleviare i sintomi (come per una normale influenza, direi)
2) In particolare, quelli che stanno a casa senza sintomi, per cui (relativamente al solo Covid) STANNO BENE o hanno poco e niente cioè STANNO BENINO O MALUCCIO, allora, per questi casi davvero complessi e pericolosissimi per la stessa loro vita, si forniscono le seguenti indicazioni...
E qui continua la lista che non compare su open, con a fianco i miei commenti
• non modificare terapie croniche in atto per altre patologie (es. terapie antiipertensive, ipolipemizzanti, anticoagulanti o antiaggreganti), in quanto si rischierebbe di provocare aggravamenti di condizioni preesistenti; (quindi 0 interventi, lasciare le cose come stanno)
• i soggetti in trattamento immunosoppressivo cronico in ragione di un precedente trapianto di organo solido piuttosto che per malattie a patogenesi immunomediata, potranno proseguire il trattamento farmacologico in corso a meno di diversa indicazione da parte dello specialista curante; (idem)
• non utilizzare routinariamente corticosteroidi; (idem, aspettiamo che si aggravino a tal punto che necessitino di ossigeno, così a quel punto...)
• l’uso dei corticosteroidi è raccomandato nei soggetti con malattia COVID-19 grave che necessitano di supplementazione di ossigeno. L’impiego di tali farmaci a domicilio può essere considerato solo in quei pazienti il cui quadro clinico non migliora entro le 72 ore, in presenza di un peggioramento dei parametri pulsossimetrici che richieda l’ossigenoterapia; (ecco, ora sì che ci siamo, cominciate a tirarli per i capelli con la scienza prima che vi denuncino)
• non utilizzare eparina. L’uso di tale farmaco è indicato solo nei soggetti immobilizzati per l’infezione in atto; (ricordiamo che è importante vigilare che prima si aggravino fino ad immobilizzarsi)
• non utilizzare antibiotici. Il loro eventuale uso è da riservare solo in presenza di sintomatologia febbrile persistente per oltre 72 ore (è rarissimo che i malati Covid abbiano la febbre per più di 3 giorni, no? Anzi, con la Tachipirina a tutto spiano del punto 3 del protocollo...non lo saprete MAI) o ogni qualvolta in cui il quadro clinico ponga il fondato sospetto di una sovrapposizione batterica, o, infine, quando l’infezione batterica è dimostrata da un esame microbiologico; (insomma, fatelo solo se proprio siete costretti o vi sbattono in faccia un referto)
• non utilizzare idrossiclorochina la cui efficacia non è stata confermata in nessuno degli studi clinici controllati fino ad ora condotti; (che ne abbiamo fatti così tanti che abbiamo finito la carta)
• non somministrare farmaci mediante aerosol se in isolamento con altri conviventi per il rischio di diffusione del virus nell’ambiente. (perché senza l'aerosol è noto che il virus starebbe confinato nei polmoni del malato, no?. Lo stesso Bassetti non ne ha praticamente trovato traccia nell'aria del suo reparto Covid pieno zeppo di malati, figuratevi nella stanza di un malato isolato in casa sua dalla sua famiglia. "Secondo l'infettivologo Matteo Bassetti la ricerca dimostrerebbe come la trasmissione del covid in ambienti chiusi via aerosol sarebbe "meno probabile rispetto al contagio per contatto diretto" con gocce di saliva o ciò che rimane sulle mani e le superfici." https://www.ansa.it/liguria/notizie/2021/05/07/in-reparto-covid-aria-infetta-puo-arrivare-a-1-aria-pulita_6afca725-958f-40ef-9443-e2be973f55f8.html )

In pratica, la vigile attesa è uno dei punti stessi del protocollo, e non comprende tutti gli altri punti, che infatti sono elencati A PARTE, a cominciare dal pulsossimetro, dal paracetamolo e dalla scoperta del nuovo millennio per i malati Covid : appropriata idratazione e nutrizione (ed assoluto riposo, aggiungo io, perché chi sta male normalmente tende non solo ad abbuffarsi mangiando pesante, ma anche a fare scarpinate in montagna, no?)
Ma a parte questioni di lana caprina sulla vigile attesa, il punto nodale di tutto il video è proprio quello di CERCARE DI NON FAR TRASFORMARE (attendendo e vigilando) GLI ASINTOMATICI ED I PAUCISINTOMATICI (a cui le linee guida, come scritto, in particolare si riferiscono) IN PAZIENTI SINTOMATICI DA RICOVERARE O, ALLA PEGGIO, DA INTUBARE IN TERAPIA INTENSIVA.

Quote:

Nel video vengono elencate diverse cure alternative per la Covid-19 che non hanno provato reali benefici;

Ma de' che?? Innanzitutto NON vengono elencate cure alternative. Alternative a cosa? Ma comunque, se ci sono le cure e quelle elencate sono alternative, perché voler imporre un vaccino od un passaporto verde? Se mi ammalo mi curo, e se voglio stare più tranquillo allora mi vaccino. E poi il senso del video è proprio quello di denunciare che si è tentato in tutti i modi NON voler provare l'esistenza, se esistono, di reali benefici, anche a fronte di numerosi indizi e prove sul campo che ne suggerissero l'esistenza.

Quote:

Vengono selezionate accuratamente alcune notizie e ignorate quelle che smentiscono la narrativa proposta (cherry picking);

Cosa che in quel sito invece non viene fatta mai!! :-D Lì su open (ma come altrove) si ascoltano sempre due campane : una, quella del mainstream, che ha sempre invariabilmente ragione perchè dotata di infallibilità divina, e l'altra, quella dei non allineati, che ha sempre e comunque torto, perché chi non crede nella purezza cristallina del suono della prima è eretico per definizione, e le definizioni, si sa, non si mettono mai in dubbio, perché se no, dove andremo a finire?
E poi, diciamocela tutta, è insopportabile che nei tribunali la pubblica accusa porti SOLO argomentazioni a svantaggio dell'imputato, facendo sempre un cherry picking di indizi e prove nel tentativo d'incriminarlo a tutti i costi! Per non parlare dell'avvocato, poi, che se fosse per lui tutti i suoi assistiti sarebbero sempre innocenti per definizione! Avete ragione, è una vergogna : da oggi in poi, che ognuno difenda le sue tesi SOLAMENTE usando argomentazioni fornite della parte avversa. :hammer:

Quote:

Viene ignorata l’importanza dei controlli nel metodo scientifico e bollata come censura ogni loro manifestazione;

Ma dove?? Al contrario, nel video non si fa altro che lamentare proprio l'ostruzionismo a farli questi benedetti controlli, e si evidenzia la censura sull'attivazione di protocolli seri di sperimentazione. Se ci volete spiegare la realtà (e prima di volare poi troppo in alto), direi di cominciare col capire terra-terra almeno quello che viene detto, ridetto e mostrato in un semplice video in italiano.

Quote:

Vengono citati alcuni passaggi di studi non conclusivi e deboli, come quelli effettuati in vitro e osservazionali, e allo stesso tempo vengono ignorati quelli più solidi.

Ecco, cominciamo dal fatto che gli studi sui nuovi vaccini sono non conclusivi (ci vogliono ancora un paio d'anni per terminarli e conoscerne i risultati), e sono anche deboli perché non sono stati anche replicati, condotti e validati da entità terze qualificate indipendenti. Questi vanno bene e quelli no? Niente da dire al riguardo?
Veniamo poi agli studi in vitro e con quante parole liquidate l'ivermectina :

Quote:

Lo studio australiano citato da Mazzucco su Ivermectina – come visibile anche nello screen che presenta – è stato condotto meramente in vitro (particolare che Mazzucco omette di chiarire), come abbiamo spiegato invece nel nostro articolo sul tema:
Al momento quello che si può visionare è un pre-proof, ossia un articolo in attesa di pubblicazione di uno studio svolto «in vitro». … In questo caso, attraverso la sperimentazione «in vitro» si cerca di simulare quello che potrebbe avvenire nell’organismo. Il passo successivo è lo studio «in vivo» e cioè direttamente in un organismo animale, per poi arrivare all’uomo. I risultati potrebbero essere quindi diversi.

Il particolare che Mazzucco omette di chiarire, nasce dal fatto che siccome fate cherry picking, non avete detto neanche mezza parola sulla Repubblica Ceca perché evidentemente non vi conveniva, dove la somministrazione di ivermectina è stata fatta sulla popolazione (ben più numerosa dei vetrini disponibili in un laboratorio), ma sopratutto vi informo che in Repubblica Ceca non vivono vetrini ma ESSERI UMANI in carne ed ossa! Sapevatelo.
E siccome di cherry siete ghiotti, un'altra bella ciliegia vi sarebbe andata di traverso se aveste detto mezza parola anche sul citato studio britannico che avete furbescamente evitato di analizzare.
E siamo a due omissioni che giustificherebbero quella che per voi è una mancanza di chiarimenti.
Cosa dice lo stesso articolo sul Messaggero citato nel video, cari fact-checkers? https://www.ilmessaggero.it/salute/ricerca/ivermectina_funziona_farmaco_contro_virus_covid_oggi_22_gennaio_2021-5717553.html

Quote:

Lo studio di Liverpool è ciò che gli scienziati chiamano meta-analisi: una revisione degli studi sull'argomento, non uno studio originale. L'autore, il dottor Andrew Hill, afferma che nessuno degli studi analizzati è sufficientemente robusto individualmente da stabilire un livello di efficacia. Ma in combinazione, possono indicare se il farmaco è efficace.

Quindi ci sono molti indizi, che presi singolarmente sono insufficienti ad averne la forza, ma se si scopre come si è scoperto che sono concordanti, allora potrebbero indicare una prova, o quantomeno un'indicazione altamente probante dell'efficacia del farmaco.
Ma anche qui, si parla di vitro o di esseri umani????
La ciliegina avvelenata dice questo :

Quote:

I risultati degli studi analizzati a Liverpool - ed effettuati in Spagna, Argentina, Egitto, Iran, India, Bangladesh, Nigeria, Pakistan, Turchia, Argentina e Iraq - mostrano una riduzione del tempo fino all'eliminazione del virus, una riduzione della degenza ospedaliera, un tasso di recupero clinico superiore al 43% e tassi di sopravvivenza superiori all'83%.

ed alla lista ci possiamo aggiungere pure la Repubblica Ceca. Quindi ci sono diversi Paesi, per giunta sparsi nel mondo, che fanno da database per la raccolta dei dati, con ospedali, università e medici diversi per lingua, cultura ed etnia.
Domandona : ma che per caso la riduzione della degenza ospedaliera, il tasso di recupero clinico ed i tassi di sopravvivenza si riferiscono a colture in vitro invece che ad esseri umani???
Ma vi pagano pure per scrivere certe boiate in malafede? Assumete gente?? :perculante:
Ma che davvero allora sto perdendo l'acqua ed il sapone?
Ovviamente servono come al solito altre verifiche, sempre che si abbia la volontà di farle :

Quote:

Tuttavia i ricercatori britannici sconsigliano di approvare l'uso di ivermectina fino a quando non saranno effettuati ulteriori studi. «L'efficacia deve essere convalidata in studi randomizzati più ampi prima che i risultati siano sufficienti per la revisione da parte delle autorità di regolamentazione», si legge nella ricerca di Liverpool.

Direi però che visti gli studi preliminari incoraggianti, la vastità e diversità del campione analizzato, si potrebbe anche procedere per via autorizzativa emergenziale come per i vaccini, visto anche che l'ivermectina si usa in tutto il mondo da oltre 40 anni ed ha pure ottimi risultati in vitro. O no?
E se no, perché no?

Ma siccome a me 'sto fatto del vitro mi è andato proprio di traverso peggio della ciliegia, adesso, cari Juanne Pili e David Puente, vorrei parlarvi di Pierre Kory.
CHIIIIIII È PIERRE KORYYYYYY???
Di sicuro non è Tatiana, l'amica mia quella grassa... :perculante: ma è un dottore specialista di unità di terapia intensiva dell’Aurora Medical Center di St. Luke, che è stato ascoltato in Commissione Sicurezza Nazionale del Senato USA, ed ha fatto sì che le tre principali istituzioni in materia sanitaria negli Stati Uniti, la Fda (Food and drug administration), la Nih (National Institutes of Health) ed il Cdc (Centers for Disease Control and Prevention) riammettessero la prescrivibilità dell'ivermectina negli USA, medicinale che fino a metà gennaio i medici statunitensi non potevano prescrivere.
https://www.ilmessaggero.it/salute/medicina/covid_farmaci_cura_ivermectina_efficacia_avvelenamento_ultime_notizie_studio-5811324.html
Questo il video dell'audizione

tradotto in italiano
https://www.youtube.com/watch?v=7krPbWy1yI0
il Pdf relativo al discorso
https://www.hsgac.senate.gov/imo/media/doc/Testimony-Kory-2020-12-08.pdf
Altri dati sull'ivermectina da chi l'ha usata e ne studia l'efficacia
https://covid19criticalcare.com/videos-and-press/the-whos-denial-of-ivermectin/

Per cui, siamo sicuri sicuri, cari fact-checkers che questi siano tutti cazzari e che la realtà che ci volete spiegare sia quella vera e non quella che volete propinarci voi? (e mi limito alla sola ivermectina che avete liquidato in due righe, perché oltre all'acqua ed al sapone non vorrei perderci, col resto dell'articolo, anche la cosa più preziosa, che è il tempo, sopratutto se a differenza vostra non me lo pagano).

Comunque, caro Giovanni che ti firmi Juanne (e che fino all'ultimo ho sperato davvero fossi una gnocca da paura a cui di solito si perdona tutto quel che dice :perculante: ) e caro David, ferma restando la fede cieca nelle istituzioni infallibilmente divine...se io fossi in voi...comunque mi salverei una copia del protocollo I-MASK+ di profilassi e prevenzione dal Covid da usare eventualmente al posto della vigile attesa nelle fasi precoci della malattia, ché non si sanno mai i casi della vita...
https://covid19criticalcare.com/wp-content/uploads/2020/12/FLCCC_Alliance-I-MASKplus-Protocol-ITALIANO.pdf
ma sei poi, non sia mai, alla fin fine la vigile attesa non dovesse funzionare proprio al meglio delle sue portentose capacità terapeutiche e la sfiga aprisse le porte dell'ospedale, io mi salverei anche il protocollo MATH+, così, giusto per averlo a portata di mano
https://covid19criticalcare.com/wp-content/uploads/2021/03/FLCCC-Alliance-MATHplus-Protocol-ITALIANO.pdf
Sopratutto fallo tu, Giovanni, che ti ho visto un po' palliduccio nel tuo ultimo video mentre mettevi in guardia, con carisma ed eloquio sapienziale di alto livello, il popolo inesperto ed inebetito che condivide inconsapevole sui social le malefatte del fotografo...
https://www.youtube.com/watch?v=IeBT4spT_Bo
(si scherza, eh! :-D )

E voi, amici di LC, non fate i soliti stronzi! Cliccate sul suo video e dategli la giusta visibilità che merita, visto il servizio prezioso che offre all'umanità :hammer:
Mi sembra una lunga e approfondita risposta ma se rimane solo tra noi... Ora bisogna farla circolare e magari fargliela arrivare con un pò di visibilità.
Grazie comunque
#254 giopist

Tranquillo che lui legge qui, e se non legge lui, leggono coloro che glielo riportano ;-)
#254 giopist
Eh lo so, ma ti anticipo che non ti darò la risposta che magari potresti aspettarti.
Guarda, io negli ultimi giorni mi son messo a fare la trascrizione del video per pubblicarla qui e l'ho resa disponibile al download nel formato più semplice e compatibile affinché ognuno potesse tradurla magari prima in automatico per poi aggiustarla a mano in base alle proprie conoscenze della lingua, partendo però già da un testo tradotto di base già scritto, che è già un bello sgravio di lavoro.

Poi ho fatto i sottotitoli in italiano da integrare nel video di Massimo su Yotube (se lo riterrà), ed anche lì, come per la trascrizione e con l'aiuto di chi può, partendo da quel file si può tradurre facilmente in molte lingue e quindi integrare il video con sottotitoli che possono andare bel oltre l'inglese, per cui quantomeno, già solo con utenti di questo sito, direi sicuramente il francese, lo spagnolo ed il tedesco, e molto probabilmente anche il russo, il polacco ed il rumeno (tanta gente che legge o scrive qui vive all'estero nei posti più diparati). Non escluderei che i files possano arrivare facilmente anche a chi è in grado di tradurre in arabo, cinese e giapponese.

Potevo non fare niente ed aspettare che lo facesse qualcun altro, ma avendone la possibilità e decidendo per pigrizia di non farlo, poi avrei potuto prendermela solo con me stesso se questo testo non fosse stato disponibile e se il video di Massimo non avesse raggiunto quante più persone possibili in tutto il mondo.
Quindi per me questo lavoro è stato del tempo speso bene.

Invece, quello di rispondere direttamente ad open lo ritengo uno spreco di energie, perché loro e quelli come loro, come quelli che li seguono, sono e saranno sempre così. Sono e si comportano, gli uni e gli altri, come sacerdoti ed adepti di una religione fondamentalista (e né più né meno dei terrapiattisti sfegatati che pure perculeggiano da anni). Se leggi i loro commenti quando esce un nuovo video ad esempio di Mazzucco, si parte dal presupposto che bisogna smentirlo a tutti i costi, sempre e comunque.
E poi noti la pressoché totale assenza di contributi personali alla causa, di ragionamenti, insomma di evidenze che suggeriscano che ci sia dietro un cervello pensante di una persona consapevole che produce un contenuto originale strutturato : la marea d'insulti, lo scherno e la denigrazione sono la loro tipica cifra stilistica e probabilmente l'unica forma d'espressione a cui possono ambire è solo quella stereotipata che gli dà il sostegno e la sicurezza di riconoscersi nel gruppo e di esserne riconosciuti dai sodali come membro che ne fa parte.

Chiedono che il loro guru smentisca per la base dei fedeli, sempre e comunque, tutto ciò che rischia di far crollare le fragili certezze posticce, copia-incollate e non studiate ed assimilate in proprio bensì predigerite da altri, che alla fine sono quel legante fatto di conformismo condiviso che tiene insieme il gruppo e che di riflesso offre al singolo una parvenza di superiorità intellettuale di matrice egoica con cui vantarsi. Singolo che però, se fosse fuori dal gruppo che gli dà forza, non si sognerebbe mai di vantare perché gli mancano gli strumenti cognitivi e culturali per poterla eventualmente dimostrare sostendo un dibattito approfondito in autonomia.

Sottolineo ed evidenzio qui sotto il grido disperato :-D :-D :-D dei seguaci di Butac, che in preda al panico cercano di contattarlo per giorni pure coi piccioni viaggiatori :hammer: :hammer: :hammer:

Quote:

Tramite ogni possibile mezzo sono tre giorni che ci segnalate un video di Mazzucco

https://www.butac.it/mazzucco-le-cure-proibite/
a cui segue un magnifico :perculante: articolo che riesce addirittura a superare al ribasso l'articolo su open, spostando ancora più giù l'asticella del livello intellettivo minimo richiesto ai suoi lettori : un terzo dell'articolo sono dei quote del video di Massimo, un terzo parla solo dei tre vip come open (cioé in assoluto l'argomento meno significativo, usato solo come mera introduzione di pochi secondi al corpo del video), ed il resto, oltre a citare come al solito sé stesso, è di una insipienza e svogliatezza tale che il fedele seguace non coglierà mai che in realtà è la tecnica arcinota e strausata per nascondere con un escamotage dialettico la mancanza assoluta di argomentazioni valide.
Come dicevo ieri fra le righe, meritano di essere vaccinati con vaccini sperimentali, nel senso che se lo sono meritato perché sono le cavie perfette, molto più inconsapevoli di tanti animali da laboratorio che guardano con terrore il ricercatore che li va a prendere dalla gabbia.

Detto questo, se uno che legge anche solo questo articolo o quello di open e non avverte dentro di sé che il livello di analisi e di controargomentazioni è talmente fazioso, capzioso, disonesto e puerile, al punto di doversi quasi sentire offeso per l'implicito insulto all'intelligenza umana del lettore a cui viene offerta senza vergogna quella pubblica lettura, beh...allora a mio modo di vedere è giusto che continui ad essere imboccato con la pappetta pronta stando comodo sul seggiolone come quando fisicamente era un neonato, perché il corpo fisico sarà anche cresciuto ma quello mentale è evidentemente rimasto in fasce ed anche dei bisognini occorre che se ne occupi qualcun altro.
Almeno qui dentro il cibo che vogliamo ce lo andiamo a cercare da soli, e poi diciamo agli altri il posto dove trovarlo nel caso possa piacere anche a loro.
Con questo abisso che ci divide di approccio alla realtà, di che si può discutere mai con certa gente? Davvero non ne vale la pena : che ognuno racconti la sua visione del mondo e poi il pubblico farà le sue scelte in base al proprio livello di cultura e sopratutto di consapevolezza.

Ed ora, per concludere, la risposta che ti anticipavo che non sarebbe stata quella potresti aspettarti.
Ormai è più di un anno che molta gente condivide articoli e video sull'argomento, e le reazioni avverse :perculante: nella stragrande maggiornaza dei casi che ciascuno di noi ha testimoniato sono identiche, per cui ormai gli studi confermano che i rischi sono maggiori dei benefici :hammer:

La mia risposta e la mia proposta sono che questo sito cambi ancora e definitivamente forma per adeguarsi a questi tempi nuovi, che LC diventi anche e soprattutto un portale, che offra cioè un riferimento strutturato ed organizzato per temi ed argomenti che sia facilmente e rapidamente fruibile per le condivisioni dall'interno e le consultazioni dall'esterno.
Parlo per me ma evidentemente vale per tutti gli altri utenti : ciò che ho impiegato ore ed ore a scrivere in questo solo thread che ha una settimana di vita, non so nemmeno in quanti fra utenti iscritti e non, l'hanno letto o anche solo se siano venuti a conoscenza della sua esistenza. E tra pochi giorni non comparirà più nemmeno in Home, finirà del dimenticatoio pur essendo un tema più che attuale per i prossimi mesi, per cui chi arriva anche solo per caso da fuori probabilmente si perderà tra altre notizie e mille commenti, mentre chi finisce sui siti dei fact-checker si imbatte subito e per giorni e giorni nel banner contro Mazzucco, con già appiccicata sopra l'etichetta di bufala.

Ecco, è vero che siamo diversi da loro e chi vuole cercare certe notizie sia qui che fuori, se vuole, le trova comunque, ma siccome ormai siamo in guerra aperta per i nostri diritti e per le nostre libertà, e subiamo la sproporzione sia di forze mediatiche che di uomini al fronte, la mia proposta è quella di pensare seriamente a fare in modo che chi passa da qui possa trovare più facilmente almeno gli argomenti 'caldi' del periodo, fosse anche solo una selezione dei commenti migliori sul tema.
In questo modo, nutro la speranza per molti, ma anche la certezza per ben più di qualcuno, che poi ci si ritorni ed alla fine che qui ci si rimanga.
Lo riporto anche qui (gia' postato su CL), nel caso in cui possa essere utile come riferimento per la discussione con Pregliasco
https://www.ilfattoquotidiano.it/2021/05/23/covid-vaccini-ai-bambini-in-uk-la-lettera-di-40-scienziati-non-ripetere-gli-errori-della-storia-nessuno-sotto-i-15-anni-sano-e-morto/6205661/
Covid, vaccini ai bambini. In Uk la lettera di 40 scienziati: “Non ripetere gli errori della storia. Nessuno sotto i 15 anni sano è morto”
il vaccino per l’influenza suina Pandemrix, lanciato dopo la pandemia del 2010, ha provocato oltre mille casi di narcolessia, in bambini e adolescenti, prima di essere ritirato Anche Dengvaxia, un vaccino contro la dengue, è stato distribuito ai bambini prima dei risultati completi della sperimentazione, e 19 bambini sono morti per un possibile potenziamento anticorpo-dipendente (ADE) prima che il vaccino fosse ritirato
Perche' dovremmo fidarci delle agenzie di controllo adesso, con questi precedenti ?
Segnalo il post di
kamiokande (#215 in commenti liberi) perche' e' ben correlato a questo tema - e potrebbe servire farlo notare a Pregliasco. Pare capitare a fagiolo.
Anche se il tipo cita l'Italia tra i paesi che hanno una terapia domiciliare, a quanto pare in USA sono messi pure peggio.
Copio il post:
Il Dr. Peter McCullough conferma in buona sostanza tutti i punti delle cure proibite al Covid pubblicato da Massimo, ed esterna la sua sensazione che qualcosa di perverso stia avvenendo in ogni parte del globo riguardo alla cosiddetta "lotta al covid" (il video è solo in inglese):
Sull'Invermectina Bret Weinstein e Heather Heying, entrambi biologi, incominciano ad avere dubbi sulla narrativa ufficiale arrivando ad implicare che la campagna contro il farmaco abbia qualcosa a che fare con l'approvazione di emergenza del vaccino e con il costo del farmaco:

Sull'ivermectina (e solo su questo singolo, possibile rimedio) su cui mi sono del tutto casualmente soffermato nel mio bombardamento al bunker dei debunker, segnalo ai fact-checkers ed ai loro tirapiedi impanicati, che ieri si è tenuto on line il primo Ivermectin Global Summit che vede insieme diversi esperti da ogni parte del mondo con l'obiettivo di presentare al mondo una sintesi delle loro ricerche, e se ve lo state chiedendo la risposta è sì, c'è anche, quindi non solo una ricercatrice australiana che lavora sul vostro amato vitro.
Ci sono sia parti più generali adatte alla comprensione di tutti ( forse :perculante: ), e sia trattazioni più tecniche riguardo alla possibile interazione dell'ivermectina con il virus alla luce dei risultati che indiscutibilmente nella loro esperienza clinica a loro detta produce ma di cui non è ancora ben chiaro il perché.

Nell'attesa che voi di open e butac vi diate da fare per smontare pezzo per pezzo, con la precisone che vi contraddistingue nello sbufalare, anche queste due ore e mezza d'informazioni che riguardano, badate bene, uno ed uno soltanto degli argomenti citati da Massimo nel suo video e che avete liquidato in due righe ed anche meno, intanto ne elenco brevemente i capitoli che trovate in descrizione al video :

1) Uso dell'ivermectina in Zimbabwe negli ultimi 9 mesi - Dr. Jackie Stone
2) Trattamento ambulatoriale di pazienti Covid gravemente infetti trattati con una combinazione di Ivermectina, Doxiciclina, Zinco e vitamine C e D. - Dr. Sabine Hazan
3) Ivermectina per trattamento Covid in Perù : riduzione di 14 volte della mortalità - Dr. David Scheim
4) Ivermectina : analisi dei dati di India, Perù, Messico - Dr. Jennifer Hibberd
5) Ivermectina come agente multi-obiettivo contro il SARS-CoV-2 è un argomento che merita attenzione per far sì che le persone la usino come profilassi - Dr. Lucy Kerr
6) Investigazioni in vitro sull'ivermectina come agente antivirale - Dr. Kylie M. Wagstaff
7) Condivisione e valutazione di prove sull'ivermectina nell'emergenza sanitaria - Dr. Tess Lawrie
8) Domande e risposte
#260 Cum grano salis
Ti debunko io, in 4 e 4 = 8: se fosse vero ce l'avrebbero detto! :hammer:

A proposito: adesso che piu' fonti accreditano l'ipotesi che il virus sia uscito da un laboratorio, hanno forse perso la parola i fenomeni che snobbavano la cosa... dichiarandola scientificamente impossibile... e davano del pirla a Montagner. Dai ragazzi, fatevi sentire. Ridere fa bene.
Con livelli così bassi di confronto e scarsa attenzione delle masse incapaci d'informarsi, se non si riesce a parlare alla testa allora, purché se ne parli, tanto vale rivolgersi anche alla pancia delle persone e buttarla in caciara sui social :-D
In appena un giorno dalla pubblicazione su Youtube e dal mio post qui sopra, quelle merde di CensorTub hanno buttato giù il video che grazie a voi amici di LC aveva cominciato ad acquistare velocemente molte views (che tenevo sottocchio regolarmente), e questa rapidità d'intervento mi fa pensare che forse ci sia stato lo zampino dei tirapiedi impanicati dei fact-checkers. Questo lo dico perché attualmente ci sono altri video dello stesso argomento, con molte meno visualizzazioni, ma che sono ancora on line e resistono da mesi.

Ora, cari i miei sub-umani cerebroless-i segnalatori di 'sta minchia, voi dovete sapere una cosa su di me : a differenza di tanti che affermano di lavorare meglio quando sono sotto pressione, io invece do il meglio quando sono incazzato, e quindi adesso passo dal colpo singolo alla smitragliata di video.

Innanzitutto, adesso per oscurare il video censurato dell'Ivermectin Global Summit dovete buttare giù il loro sito, ed inoltre, ora che posterò i link, molta più gente lo conoscerà e potrà visitarlo, trovando e condividendo molte più informazioni di prima.
Ivermectin Global Summit : https://www.ivermectin.africa/wp-content/uploads/2021/05/Ivermectin-Global-Summit.mp4
Fonte : https://www.ivermectin.africa/
Caricato anche su Vimeo, in questa pagina su Reddit c'è un breve riepilogo degli interventi ed i link diretti al video :
https://www.reddit.com/r/ivermectin/comments/nj9713/ivermectin_global_summit_20210523/

Passiamo alla raffica. Il mio obiettivo è creare casino mediatico/social tra la Evidence-Based Medicine Consultancy Ltd https://www.e-bmc.co.uk/ , lo UK BIRD Panel (British Ivermectin Recommendation Development) https://bird-group.org/ e CensorTub, nel momento in cui dovessero tirare giù anche i loro video o chiudergli il canale.
Un mese fa, dal 24 al 25 aprile 2021, si è tenuta la prima conferenza internazionale sull'Ivermectina per il Covid (IICC)
Fonte : https://bird-group.org/conference-post-event/
Questi sono i video su CensorTub delle conferenze complete e dei singoli interventi e che ancora resistono da un mese :

giorno 1 - conferenza completa
Dr. Mobeen Syed, Dr. Tess Lawrie, Dr. Juan Chamie, Dr. Andrew Bryant, Dr. David Chesler
IICC 1st International Conference - Day 1


giorno 2 - conferenza completa
Prof. Eli Schwartz, Dr. Pierre Kory, Dr. Wasif Khan, Prof. Hector Carvallo, Dr. Tina Peers, Mr. Manjul Medhi, Dr. Matjaz Zwitter
IICC 1st International Conference - Day 2

-----------------------------------------------------------------------
giorno 1 - singoli interventi

Cos'è l'ivermectina e come funziona? : Dr. Mobeen Syed


Ivermectina, aggiornamento sulle evidenze e loro analisi : Dr. Tess Lawrie


Ultimi dati dai Paesi che usano l'ivermectina sul campo : Dr. Juan Chamie


Panoramica sui trials correnti e su cosa possono aggiungere alle evidenze di base : Dr. Andrew Bryant


Uso dell'ivermectina sugli anziani - esperienze nella prevenzione e nelle cure a domicilio : Dr. David Chesler


giorno 2 - singoli interventi

Risultati recenti da Israele su un trial randomizzato e controllato (RCT) su ivermectina vs placebo : Prof. Eli Schwartz


Protocolli per la profilassi ed il trattamento per Covid acuto : Dr. Pierre Kory


Dati del trial ed esperienze sull'uso dell'ivermectina in Bangladesh : Dr. Wasif Khan


Esperienze con l'ivermectina e la sindrome post Covid in Sud America : Prof. Héctor Carvallo


Esperienze sul campo nel trattamento della sindrome post Covid : Dr. Tina Peers


Esperienze di un dottore in malattie infettive in prima linea in Scozia : Dr. Manjul Medhi


Problemi etici intorno all'uso dell'ivermectina : Prof. Matjaž Zwitter


Conclusioni finali : Dr. Tess Lawrie
Si puó avere il link vimeo del video?
Salve.
Mi sono registrato nel sito da un paio di giorni. L'ho fatto principalmente per condividere il video di M. Mazzucco (Le cure proibite) con sottotitoli in Spagnolo (Castellano). Ho pensato che valeva lo sforzo di aggiungere dei sottotitoli visto l'importanza dell'investigazione fatta dall'autore.
L'ho revisionato varie volte, pero è possibile che rimangano alcuni errori, più che altro grammaticali. Il contesto invece, mi sono assicurato che sia corretto.
Lascio qui il https://drive.google.com/file/d/14toVMrPNBCm_6F8a7NZZNW0V2LToPxOg/view?usp=sharing per scaricarlo.

Questo https://drive.google.com/file/d/1wQU45AGWWqYFOXX_PvM-XHxfy-BprkhJ/view?usp=sharing invece, è il file .SRT dei sottotitoli, nel caso qualcuno volesse tradurlo ad un altra lingua.

Spero di non aver fatto niente di scorretto o illegale, nel caso, eliminerò il video da Drive.

Grazie.

Un saluto
Trovato link alla sintesi:
https://vimeo.com/563388529


Quote:

#264 macco83 Si puó avere il link vimeo del video?

vimeo come YT est.
però: https://vimeo.com/562874893
bitchute: https://www.bitchute.com/video/PGjpG2DsJQqS/
Potete trovare il documentario anche sulla piattaforma RUMBLE a questo link:


https://rumble.com/account/content?type=all
Tornando a Giordano è stato un grande ieri sera su Rete4....però riflettendo mi vengono dei dubbi....Ad es in pochi si sono chiesti come mai un uomo che si è fatto il certificato razziale verde e il vaccino, come lui stesso ha ammesso in diretta, possa essere contro il sistema. Se Giordano fosse stato veramente contro il sistema avrebbe denunciato sin dal principio l'operazione terroristica del coronavirus.
Avrebbe subito denunciato sin dal principio il colpo di Stato di Conte proseguito da Draghi e soprattutto non avrebbe assunto nessun vaccino, come dichiarato da lui stesso. La cosa mi puzza un pò....

Quote:

ma veramente credete che a dicembre draghi toglierà il green pass?

1) sta scritto nero su bianco nel decreto
2) a dicembre sono 23 mesi di stato d'emergenza, lo devono chiudere per forza.
(Se vogliono fare ulteriore figura di merda possono prorogarlo di 1 mese, ma dubito)

Non ti basta??
Si caro, ma pensi siano degli sprovveduti? L'emergenza covid-19 finisce e si aprono i due anni di emergenza covid-21 ;-)
Nuova Variante, Speranza non vedeva l’ora di annunciarla. Guarda che combinazione, buca il vaccino: ottima occasione per propagandare la terza inutile
https://www.mag24.es/2021/10/21/nuova-variante-speranza-non-vedeva-lora-di-annunciarla-guarda-che-combinazione-buca-il-vaccino-ottima-occasione-per-propagandare-la-terza-inutile/

Finora sono state depositate 1.860

Quote:

sequenze della variante AY.4.2. Di queste, la maggior parte proviene dalla Gran Bretagna
...
Potrebbero essere colpite anche le persone già vaccinate con una risposta anticorpale bassa o assente”.

Chi glielo dice ai fanatici della pera che si sono fatti bucare per niente?
Votato la Gabanelli perché, nonostante per ruoli i comportamenti degli altri 4 siano molto più gravi, ritengo che il suo voltafaccia non debba rimanere nascosto.

@Redazione
Solo per info è ancora possibile votare più volte con connessioni diverse come nel test
Sbagliato post.
Non si può difendere l'indifendibile