COVID: Il numero dei morti

Di più
4 Anni 1 Mese fa #37432 da ildieffe
Risposta da ildieffe al topic COVID: Il numero dei morti
#Vinerba

e vogliamo parlare di Donato Sabia, 56 anni, ex finalista in due edizioni delle olimpiadi, morto pochi giorni dopo il padre? Secondo te una banale influenza stagionale li avrebbe uccisi entrambi?

www.ansa.it/sito/notizie/cronaca/2020/04...d1-af7d7f7f16b7.html

A pensarci bene sono "loro" che dovrebbero dimostrarci che i cinquantenni sani vengono ammazzati anche dalle influenze stagionali, quelle che fanno poche centinaia di vittime all'anno

L' uomo lo riconosci quando sbaglia. Se chiede scusa ha le palle. Se cerca scuse è un fessacchiotto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #37435 da Anto72
Risposta da Anto72 al topic COVID: Il numero dei morti
#ildieffe

I dati sottostimati???? Ma allora è inutile discutere con voi, perché o non leggete i miei post, in particolare l'ultimo in cui dimostro l'esatto contrario, cioè che i dati sono sovrastimati, parola di quel medico ligure, non mia, o non li volete leggere, o non so cos'altro. Se volete cantatevela pure tra di voi.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #37436 da ildieffe
Risposta da ildieffe al topic COVID: Il numero dei morti
#Anto72

I dati sottostimati dei morti CON covid, non DI covid. Il medico ligure non mette in dubbio che tutti i 32000 non siano positivi. Ma veramente non capisci la differenza? Mi fai preoccupare

L' uomo lo riconosci quando sbaglia. Se chiede scusa ha le palle. Se cerca scuse è un fessacchiotto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #37437 da Vinerba
Risposta da Vinerba al topic COVID: Il numero dei morti
Ah, certo, ma cosa vuoi che gliene importi? Ti diranno che ci sono altri 1.000 olimpionici che non hanno avuto nemmeno un raffreddore e anche quella vecchietta della falchetta Pellegrini sta benissimo.

Che poi, anche ammettendo (ma nemmeno questo ammettono) che sia un virus che uccide solo 'i vecchi e malati', e con questo? Con 10.000.000 di over-65 (tra cui grossomodo anche Mazzucco) dovremmo rassegnarci ad un virus 'influenzale' che li ammazza tutti?

Questi proprio sono fuori di brutto.

Parola mia, non ho mai visto, nei tanti forum di discussione che ho presenziato, dei dissociati mentali (dalla realtà) quanto mi tocca vedere da 2 mesi qui su LC.

Un disastro senza alcuna giustificazione e la fine di qualsiasi credibilità del pensiero 'alternativo'.

Del resto 'il capo' aveva detto che se duravano 'ste comarate chiudeva per una settimana.

Non l'ha fatto e questi imperterriti continuano senza alcun pudore, così gli Attivissimo e i Puente potranno spernacchiarci per i decenni a venire.

Tanto che non mi stupirei se alcuni di questi siano venuti qua proprio per ottenere questo risultato, classica tecnica dell'infiltrazione.

L'unica cosa che me lo fa dubitare è che in genere sono molto più abili quelli 'professionisti', a meno che a questi non li paghino a post scritto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #37439 da Vinerba
Risposta da Vinerba al topic COVID: Il numero dei morti
Anto72

Churchill diceva che in guerra esistono verità, bugie e statistiche.

Ma il problema è che te fai di tutto per fare lo gnorri e ci riesci anche male.

A parte che il medico 'ligure' non è il Vangelo (perché dovrebbe esserlo), a parte che parlava di una situazione tra marzo e metà aprile, a parte che parlava della LIGURIA e certo non aveva contezza della LOMBARDIA, per esempio...


Questo è il riassunto (già postato da me giorni fa) del rapporto ISTAT del 4-5-20.

In attesa dei prossimi, che smerderanno ulteriormente le posizioni negazioniste e che voi continuerete a far finta di non capire:

SINTESI DEL RAPPORTO ISTAT DI OGGI:
-marzo ha visto una crescita della mortalità generale nazionale del 49,4%.

-dal primo decesso ufficiale covid-19 al 31 marzo: 90.946 decessi, contro media 2015-19 di 65.592.

Considerando il periodo 20 febbraio-31 marzo 2020 nelle zone più colpite, i decessi sono passati da 26.218 a 49.351 (+ 23.133); poco più della metà di questo aumento (52%) è costituito dai morti positivi al Covid-19 (12.156).

-Eccesso decessi totale 25.354. Di questi il 54% è attribuito al COVID-19 (13.710).
A causa della forte concentrazione del fenomeno in alcune aree del Paese, i dati riferiti a livello medio nazionale “appiattiscono” la dimensione dell’impatto della epidemia di Covid-19 sulla mortalità totale.

Il 91% della mortalità in eccesso è stato rilevato in 3.271 comuni della zona più colpita di 37 province Nord + Pesaro + Urbino, con un valore più che doppio rispetto al normale.

All’interno di questo raggruppamento le province più colpite dall’epidemia hanno pagato un prezzo altissimo in vite umane, con incrementi percentuali dei decessi nel mese di marzo 2020, rispetto al marzo 2015-2019, a tre cifre:
Bergamo (568%), Cremona (391%), Lodi (371%), Brescia (291%), Piacenza (264%), Parma (208%), Lecco (174%), Pavia (133%), Mantova (122%), Pesaro e Urbino (120%)
11.660 decessi che potrebbero essere attribuiti al covid come mortalità associata (non tamponati, quindi non definiti ufficialmente es gli anziani massacrati negli ospizi), mortalità da disfunzioni indotte dalla malattia, oppure da mancanza di cure altrimenti ottenibili.

Quindi, solo il 54% dell'eccesso di mortalità è dato per certo essere causato da covid, con sospetti e dubbi sul resto, visto che di QUALCOSA saranno pur morti, oltretutto il lock down al Sud Italia ha addirittura ABBASSATO la mortalità generale (Palermo -3% per esempio).


E adesso vai dietro la lavagna con i ceci sotto le ginocchia.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #37441 da Anto72
Risposta da Anto72 al topic COVID: Il numero dei morti
#ildieffe
Guarda che è incredibile, neghi l'evidenza!!!
Ancora un ennesimo copia-incolla delle esatte parole di quel medico:

""-tutti i decessi che giungevano all'attenzione (marzo-metà aprile) sanitaria e che vedevano il soggetto deceduto sottoposto a tampone, quel decesso veniva attribuito al covid, è chiaro che una parte dei decessi sono stati causati da altre cause' 'abbiamo ragione di ritenere che una parte dei decessi si sarebbero verificati comunque'""""

Altre cause! Una parte dei decessi si sarebbero verificati COMUNQUE!!!
Se non altro Vinerba dice che le parole di quel medico non sono il vangelo, ammettendo implicitamente che in effetti quel medico sospetta una sovrastima dei decessi causa covid. Tu invece, pur di ribadire la tua solita solfa, neghi perfino il significato EVIDENTISSIMO di quelle parole. A questo punto mi viene il legittimo sospetto che sia tu a ritenerti un neo-evangelista. Il vangelo secondo ildieffe. Amen.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.489 secondi
Powered by Forum Kunena