COVID: Il numero dei morti

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38501 da Nomit
Risposta da Nomit al topic COVID: Il numero dei morti
se in determinate settimane cominciano a morirne 150, mentre stranamente in giro pare esserci una malattia chiamata covid, è difficile non associare i 2 eventi....

Ma non è andata esattamente così. Prima hanno annunciato l'esistenza della covid. Poi hanno adottato delle sconcertanti procedure mediche e politiche per combattere questa presunta malattia. In seguito c'è stato l'impennata dei decessi.
A cosa è dovuta questa impennata? Al virus o alle procedure?
Tra i provvedimenti presi figurano il divieto di autopsie, l'impossibilità di comunicare coi pazienti sottoposti ai trattamenti, l'ostacolo alle cure efficaci e lo scudo penale per i soggetti coinvolti.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38502 da ildieffe
Risposta da ildieffe al topic COVID: Il numero dei morti
"A cosa è dovuta questa impennata? Al virus o alle procedure?"

Al virus, che ha provocato a livello mondiale, direttamente o indirettamente 470.000 decessi a prescindere dalle procedure, ma ovviamente colpendo maggiormente chi lo ha sottovalutato. E in molti paesi non si vede ancora la fine

L' uomo lo riconosci quando sbaglia. Se chiede scusa ha le palle. Se cerca scuse è un fessacchiotto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38503 da dartor
Risposta da dartor al topic COVID: Il numero dei morti
@Ste_79
Ma infatti:
1. il discorso lo faccio io, guardando il numero totale dei morti;
2. ti rendi conto da solo che nel caos degli ospedali di marzo (ma anche oggi) era impossibile fare migliaia di autopsie per accertare se la morte fosse direttamente causata da una malattia sconosciuta o meno... discorso completamente diverso se mi dici di farne (magari fuori dalla zona rossa) qualcuna per capire le cause;
3. è per avere un ordine di grandezza, per capire se sono circa 1.000 o circa 10.000... se poi sono 950 o 1.050 in un caso o 9.000 o 11.000 nell'altro è secondario.


@Nomit
È andata esattamente così. C'è un determinato andamento delle morti per anni, con le normali oscillazioni e i picchi influenzali, poi arriva marzo 2020 completamente fuori scala, con valori MAI visti prima.

L'ordine è stato (secondo me!): arrivo della malattia (indicativamente dicembre), "diffusione silenziosa" come ho spiegato sopra, con tante persone asintomatiche, qualcuno in ospedale per "polmonite" (gennaio/febbraio), qualche morto (già a febbraio, non risultante dalle statistiche ufficiali), scoppio del caso e del caos con Mattia.

L'impennata... di nuovo, la "mia visione" (che penso essere giusta, voi potete pensare essere sbagliata) l'ho spiegata sempre sopra, la curva è inizialmente piatta, poi sale in modo silenzioso, poi esplode.

Ripeto di nuovo, non ho MAI detto che non ci siano stati errori di gestione, anzi, ho detto più volte il contrario. Ma è un argomento differente.


Deve essere chiara una cosa.
Dire che la malattia esiste e che ha (per un motivo o per l'altro) causato X morti non significa nel modo più assoluto sostenere che il virus sia naturale, o che la gestione sia stata perfetta, o che i provvedimenti fossero perfetti, o altre affermazioni diverse.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38504 da Nomit
Risposta da Nomit al topic COVID: Il numero dei morti
Secondo te se avessero applicato quelle procedure mediche e quelle imposizioni in assenza del virus il tasso di mortalità non si sarebbe impennato?

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38505 da ildieffe
Risposta da ildieffe al topic COVID: Il numero dei morti
www.repubblica.it/esteri/2020/06/22/news...el_mondo_-259845616/

Oggi nuovo record mondiale di contagi. Quelle procedure mediche non ci sarebbero mai state senza un virus per cui la domanda non ha senso. E sicuramente la quarantena di due o tre mesi non ucciderebbe mezzo milione di individui

L' uomo lo riconosci quando sbaglia. Se chiede scusa ha le palle. Se cerca scuse è un fessacchiotto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38506 da dartor
Risposta da dartor al topic COVID: Il numero dei morti
Cioè?
Nessuna malattia, lockdown, impennata?
Direi assolutamente no. Abbiamo la prova in Italia, lockdown ovunque (stesse procedure), in tutto il centro-sud nessuna impennata.
Anzi, relativa diminuzione della mortalità (che ha molto leggermente compensato una piccolissima parte dell'eccesso di mortalità al nord).

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.468 secondi
Powered by Forum Kunena