11 settembre 2001

Di più
8 Anni 4 Mesi fa - 8 Anni 4 Mesi fa #2656 da alerivoli
Risposta da alerivoli al topic 11 settembre 2001
@ahmbar

sei molto bravo a riportare tutto quello che ho scritto alla stregua di ipotesi e teorie, pure scritto in corsivo.

citazione:

"Eppure in quei risultati si legge chiaramente che il fuoco non poteva provocare quanto tu supponi, nemmeno per una esposizione a temperatura maggiore e per il doppio del tempo
Cosa mai le avrebbe fatte imbarcare, dunque?"

Evidentemente a parità di documentazione citata, tu trai un certo tipo di conclusioni, libero di farlo.

Volevo ricordarti che è il Nist stesso che realizza una stima precisa riguardo alle temperature raggiunte in quegli incendi, ed è sempre il Nist stesso che descrive puntualmente e precisamente quello che è accaduto allo specifico tipo di acciaio presente nelle torri.

Anzi, ha pure analizzato tutti i campioni di diversi tipi di acciaio, proprio per evidenziarne le conformità alle dichiarazioni di progetto.

Ultima cosa, quello che ha riportato il Nist non è altro che un ripasso di tutto lo stato dell'arte riguardo agli incendi e in modo particolare agli incendi DI una struttura in acciaio, che NON DA ULTIMO, corrisponde perfettamente ANCHE alle trattazioni pubblicate quasi ottanta anni fa dal più famoso specialista di costruzioni in acciaio italiano.
Ultima Modifica 8 Anni 4 Mesi fa da alerivoli.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa - 8 Anni 4 Mesi fa #2657 da mauriman88
Risposta da mauriman88 al topic 11 settembre 2001
Colgo l'occasione alerivoli per ringraziarti per il tuo lavoro. Come ripeto la mia materia è la giurisprudenza, ecco perchè sono rimasto più affascinato dal documentario "il nuovo secolo americano".
Come già detto in altri post ero dubbioso sulla questione demolizioni controllate, non avevo mai trovato un così meticoloso botta e risposta da parte di un esperto sulle obiezioni lecite sollevate da inganno globale e la nuova pearl harbor. Con interesse e curiosità attendo la risposta di Massimo
Non mi meraviglio di chi ti accusa di "sviare", "non aver risposto", di ha chiesto di "sfancularti".. potrai dargli tutti i perchè e i percome ma preferiranno continuare a indossare paraocchi e tacciarti di incompetenza invece di spiegare CONCRETAMENTE perchè non sono d'accordo con il tuo benestare al rapporto nist/versione ufficiale.
Ultima Modifica 8 Anni 4 Mesi fa da mauriman88.
I seguenti utenti hanno detto grazie : alerivoli

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #2660 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic 11 settembre 2001

alerivoli ha scritto: Visto che non hai letto bene quello che ho scritto ti riporto qualche MIO passaggio:

25/2 "Il fronte del crollo può anche avere accelerato e non essere stato perfettamente a velocità costante, ma non secondo l'accelerazione di gravità."

27/2 "Ho approssimato il discorso alla velocità costante, ma solo perchè più semplice, visto che qualcuno qui ha fatto questa equivalenza, e peraltro non ha più scritto un commento inerente al tema dopo questa triste uscita:"

27/2 "Ha continuato a scendere ad una certa velocità e sicuramente anche con una certa accelerazione, anche variabile, infatti la massa del fronte del crollo man mano che scendeva continuava ad aumentare, mentre le cerniere sempre quelle erano."

27/2 "Quindi, mi scuso se ho usato l'esempio della velocità costante, ma era solamente una delle infinite velocità possibili dalla errata uguaglianza che ti ho citato prima, era solo il caso più semplice."

E tante altre nelle risposte successive.

Quindi, per semplicità nella trattazione, POSSIAMO TERMINARE DI RIFERIRSI "SOLO" ad uno (velocità costante) tra gli infiniti modi in cui un corpo può collassare OLTRE a quello di caduta libera?

Ti ho dato l'opportunità di dare un fondamento scientifico alla marea di chiacchiere che hai snocciolato finora, spacciandoti per tecnico, e come prevedibile hai svicolato. Non me ne frega niente degli infiniti moti possibili, visto che hai dimostrato di non avere mai aperto un libro di fisica, ti spiego una cosa: in genere si approssima il moto reale con un moto quasi uguale ma più semplice.

Quando un edificio crolla con effetto pancake il moto reale è accelerato-decelerato, ma l'effetto complessivo è quello di un moto uniforme.

Ora, siccome sai benissimo che la dinamica del crollo che hai descritto non sta in piedi se uno prova a quantificarla numericamente, cerchi di fare orecchie da mercante per non trovarti a fare i conti con i numeri e non con le chiacchiere.

Fintanto che non sceglierai un moto approssimato di caduta, e quindi un tempo di caduta, le "basi scientifiche" su cui si fonda la tua teoria del crollo sono delle normative antincendio, innalzate a leggi della fisica, ragionando come se le torri fossero state costruite con le putrelle che vende l'edilizia Bianchini.

FranZη
I seguenti utenti hanno detto grazie : Sertes, Decalagon

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #2661 da TheNecrons
Risposta da TheNecrons al topic 11 settembre 2001
Tempo ed energie buttati nell'aria.

Grazie per il lavoro, l'impegno e la pazienza Sertes.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Sertes, Decalagon

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #2662 da davidecroce65
Risposta da davidecroce65 al topic 11 settembre 2001

mauriman88 ha scritto: Colgo l'occasione alerivoli per ringraziarti per il tuo lavoro. Come ripeto la mia materia è la giurisprudenza, ecco perchè sono rimasto più affascinato dal documentario "il nuovo secolo americano".
Come già detto in altri post ero dubbioso sulla questione demolizioni controllate, non avevo mai trovato un così meticoloso botta e risposta da parte di un esperto sulle obiezioni lecite sollevate da inganno globale e la nuova pearl harbor. Con interesse e curiosità attendo la risposta di Massimo
Non mi meraviglio di chi ti accusa di "sviare", "non aver risposto", di ha chiesto di "sfancularti".. potrai dargli tutti i perchè e i percome ma preferiranno continuare a indossare paraocchi e tacciarti di incompetenza invece di spiegare CONCRETAMENTE perchè non sono d'accordo con il tuo benestare al rapporto nist/versione ufficiale.


Ehi decalagon toh un altro amico
Dai su non fare il gelosone dagli il tuo caloroso benvenuto

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 4 Mesi fa #2663 da davidecroce65
Risposta da davidecroce65 al topic 11 settembre 2001

TheNecrons ha scritto: Tempo ed energie buttati nell'aria.

Grazie per il lavoro, l'impegno e la pazienza Sertes.


Che tristezza sono commosso mi viene da piangere.....

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.466 secondi
Powered by Forum Kunena