La storia nascosta

Di più
7 Anni 1 Mese fa #9482 da Nomit
Risposta da Nomit al topic La storia nascosta

FranZeta ha scritto: Ora avviene che da tempo immemorabile gruppi di queste stelle sono suddivisi in costellazioni (altro concetto che si perde all'alba dei tempi) che risultano essere in numero di dodici, e sono quelle dei segni zodiacali.

Va detto però che i confini delle costellazioni attuali furono definiti dall'Unione Astronomica Internazionale nel 1930.

se io allineo un monumento verso est e gli do la forma di un leone, questo per gli antichi costruttori significava: "quando abbiamo costruito sta roba il sole sorgeva nel leone".

Se uno conosce la precessione può allinearlo all'equinozio/leone anche dopo millenni.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 1 Mese fa #9483 da Nomit
Risposta da Nomit al topic La storia nascosta
... se è un leone. Gli egizi adoravano il gatto. E il gatto (o coniglio) è un segno dello zodiaco cinese che corrisponde ai Pesci.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 1 Mese fa #9484 da FranZeta
Risposta da FranZeta al topic La storia nascosta

Nomit ha scritto: Va detto però che i confini delle costellazioni attuali furono definiti dall'Unione Astronomica Internazionale nel 1930.

Si vabbè ma la costellazione di Orione è sempre quella, non ha iniziato a esserlo quando gli astronomi si sono messi lì a dire ok questa è alfa orionis, ques'altra beta orionis ecc. Tanto per fare un esempio, poi nessuno sa a quando risalga effettivamente la suddivisione del piano equatoriale celeste nelle dodici case che conosciamo ancora oggi.

Se uno conosce la precessione può allinearlo all'equinozio/leone anche dopo millenni.

Cioè avrebbero fatto uno scherzo? Mah, a sto punto preferisco la tesi classica che il leone non ha niente a che fare con l'omonima costellazione. Però insomma, di leone si tratta, con tutta la fantasia vederci un gatto proprio no, anche perchè di sfingi ce ne sono anche di ben conservate e c'è poco da dire, sono proprio corpi leonini:


FranZη

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 1 Mese fa - 7 Anni 1 Mese fa #9485 da macco83
Risposta da macco83 al topic La storia nascosta

FranZeta ha scritto: In realtà la precessione è nota da sempre e l'origine della sua scoperta si perde nella notte dei tempi, proprio come l'origine dello zodiaco che altro non è che il quadrante delle lancette dell'orologio equinoziale.


Ciao..!!! Mi sa che diciamo la stessa cosa. La precessione e' stata ufficialmente attribuita a Ipparco anche se ha origini molto molto piu' antiche (infatti come ho scritto lui stesso aveva fonti babilonesi). La conferma dei calcoli di Ipparco e poi di Tolomeo si e' avuta solo con i radiotelescopi perche' fino ad allora erano solo calcoli non dimostrati. Come ha ribadito Pyter, l'utilita' di creare un orologio di 24.000 anni (e uno zodiaco) e' nulla per chi viveva qui, serviva a qualcuno che avesse bisogno di misurare un arco di tempo molto lungo. E' come dire che il nostro orologio e' utile alle formiche.

allego link con piu' spiegazioni

Ad un certo punto la Storia diventò Mitologia.
Ultima Modifica 7 Anni 1 Mese fa da macco83. Motivo: reference corretta

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 1 Mese fa #9487 da macco83
Risposta da macco83 al topic La storia nascosta

Pyter ha scritto: La precessione è un'invenzione moderna.
D'altronde le tavolette dei sumeri sono stati tradotti a iniziare dagli anni quaranta del XX secolo, in piena era radiotelescopica.


A me non sembra molto moderna eh..gli studi sulla precessione di Ipparco, Tolomeo ecc non c'entrano nulla con le traduzioni delle tavolette dagli anni quaranta..

Ad un certo punto la Storia diventò Mitologia.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
7 Anni 1 Mese fa #9496 da Nomit
Risposta da Nomit al topic La storia nascosta

macco83 ha scritto: l'utilita' di creare un orologio di 24.000 anni (e uno zodiaco) e' nulla per chi viveva qui, serviva a qualcuno che avesse bisogno di misurare un arco di tempo molto lungo

Le cose non hanno bisogno di un utilità immediata per essere scoperte e gli studiosi che si appassionano ad una materia la approfondiscono quanto possono indipendentemente dalle applicazioni pratiche. Ma anche se così non fosse, all'epoca si credeva nell'astrologia, quindi conoscere la precessione viene ritenuto utile nel momento in cui si pensa che le stelle abbiano degli influssi sugli esseri viventi, soprattutto se vengono usate per predire il futuro.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.523 secondi
Powered by Forum Kunena