Il materiale di RA secondo Dipende

Di più
8 Anni 2 Mesi fa #4082 da Dipende
Abbiamo capito la lezione, non saremo più così ingenui" In una sessione Ra dice una cosa del genere.

L'obiettivo per queste entità è quello di servire il Creatore, servendo gli altri ( o almeno chi chiama) quando capitano cose del genere le entità cercano di rimediare dove possibile e quando possibile, però io non sono adesso in grado di mettermi nei suoi panni (quelli RA) per capire cosa prova.

Chiedi fino a quando durerà il suo dolore/imbarazzo per quel che è successo? Non ho compreso bene la domanda.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 2 Mesi fa #4083 da fefochip
@ dipende
le utlime erano piu considerazioni che domande, quindi prendile cosi. non necessitano di risposte.

la verità non si scopre, si capisce.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 2 Mesi fa #4084 da invisibile

Dipende ha scritto: @invisibile

Io forse ho compreso cosa a te ti fa girare le palle nella mia visione della “roba” di Ra.
Pensi che sia troppo semplice/semplicistica e poco “drammatica” vero? Eh già, non sia mai che su questo Pianeta qualcosa sia semplice e alla portata di tutti, o i “maestrelli” perderebbero il lavoro/prestigio.
Il tuo atteggiamento è molto simile all'atteggiamento che adottano i medici quando tu non medico (ma non coglione) spieghi a qualcuno dei meccanismi fisico/chimici esponendo dei concetti (spesso palesi) di facile comprensione e i medici insorgono, ma non per il fatto che tu stia dicendo una cazzata, ma solo per il fatto che non la stai dicendo in maniera ortodossa/contorta come si usa fare qui.


Non hai capito nulla. Eppure te l'ho detto chiaro perché mi fai girare le palle.
Leggere quello che c'è scritto in modo semplice (appunto) no eh?

La spiritualità è sacrificio, il sapere è sacrificio ed in effetti è così, ma solo per il fatto che gli umani-terrestri lo hanno sempre inteso e tramandato così, non perché lo è di fatto.
Sono unicamente le dottrine che ci hanno insegnato quaggiù ad essere contorte e di conseguenza anche i nostri cervelli, a lungo andare, lo sono diventati.


Io non sono un prete e non seguo nessuna dottrina contorta.

Quando accetterai questa realtà forse si potrà dialogare in modo sereno. Ma fino a quando ti fa comodo (è evidente) interpretarmi in modo così scemo la vedo molto dura, perché tu non stai parlando con me, ma con una immagine di me che ti sei creata tu, o forse è una immagine di me che stai cercando di vendere agli altri, perché evidentemente ci sono cose che ti mettono in difficoltà e non sei disposto a rimettere in discussione certe tue credenze. Chissà... in ogni caso sei fuori strada.

Poi su questo Pianeta c'è sempre stato e c'è ancora un alone di mistero sul sapere che giova sempre e solo ai soliti noti. L'umano, in genere, non è un cazzone per definizione, lo è diventato strada facendo perché gli hanno detto/inculcato che lo è e lui ci ha da subito creduto. Perchè lo ha fatto? Cioè perché ci ha creduto?
Io, le mie risposte le ho trovate e non sono sempre squisitamente esoteriche.


Potrei averlo scritto io, parola per parola.

vedi che ti sei fatto una idea sbagliata? Al tuo posto mi chiederei perché.

Ed è per questo motivo che nei miei interventi riferiti a te, io posso dar l'idea di essere “arrabbiato” e sembra che tu abbia toccato un nervo scoperto.


Non ci ho proprio pensato se tu sia arrabbiato o meno. Ho solo rilevato delle scorrettezze da parte tua.

Ra non è complicato da comprendere se uno si avvicina senza preconcetti (fra cui quello di non riuscire a capire) anche se spesso usa termini inconsueti, ma dopo un po', se uno riesce ad entrare nell'ottica della storia, Ra non appare più così tanto confuso e soprattutto se uno intuisce il modo che ha RA di proporsi, rimane colpito da una certa genuinità nel suo modo di comportarsi, che io ho riscontrato raramente in altri. Devo dirti che è proprio questo fattore che mi ha colpito di più.
Ra non comprende bene la metafora, la retorica, il cinismo, i doppi sensi impliciti e tutte le distorsioni malefiche che usiamo quaggiù per non dire le cose in modo chiaro ( e sottolineo quaggiù in senso di basso/inferiore) dall'ottica umana RA è come se fosse un “bambino” di 90.000 anni.


Potrebbe essere tutta una recita eh. Io non dico che lo sia, ma nessuno (nemmeno tu) puoi sapere se è uno dei "buoni" o se è solo una recita fatta da quelle persone.

Io ho rilevato delle contraddizioni basandomi sulla mia esperienza (vedi piramidi). Oltre non vado e non lo faccio perché non mi interessa. Niente delle cose basilari di quello che "dice" il supposto RA mi è nuovo, in quanto concetti presenti TUTTI nelle antiche filosofie (gli alieni ed Orione non sono basilari a mio avviso). L'unica cosa nuova è la forma e l'ottica in cui queste cose sono esposte, e personalmente ci sono vari elementi che reputo oscuri e manipolati per uno scopo preciso - vedi "New Age".

Nel tuo di “materiale” invece accade sempre, non spesso, ma sempre, sembra n'asilo di bimbi scemi.


Ma tu pensa che l'asilo dei bimbi scemi per me è questa storia di RA.

Le sorprese che a volte la vita ci riserva, eh?

Chi a ragione? E chi lo sa... ma di certo non è scendendo ad affermare simili stupidaggini che si potrà argomentare seriamente.
Infatti non argomenti ma, come al solito, denigri in modo scorretto.

Essì che ti avevo avvisato eh. Evidentemente il tuo credo non si può criticare, pena l'inquisizione.

Chi è che fa il prete, Dipende?

Io apprezzo il materiale di Ra soprattutto perché è abbastanza lontano dalla visione elitaria delle cose che gli umani amano tanto e dai vostri pulpiti e poi perché mi fa sorridere l'idea che una entità/personalità così esperta non provi “disagio” a dialogare con (a livello) degli umani, ma questo disagio lo trovi l'utente invisibile. Questa cosa è davvero bizzarra.


Bizzarro è il modo in cui trasformi la realtà
Io non provo nessun "disagio", al limite preoccupazione e dispiacere per i miei simili che cadono così facilmente in simili credenze.

Poi, è davvero stupido ed infantile dire ogni volta che io difendo il materiale di RA a prescindere, solo perché ho “abboccato”, non solo è stupido, ma anche scorretto. Ti ripeto per l'ultima volta, io ho esposto il materiale di Ra per come lo vedo io, tu non hai mai fatto una domanda sul materiale, né di natura tecnica, tanto meno spirituale, (o se la hai fatta era già implicita una TUA risposta) no, continui a ripetere che secondo te dietro c'è lucifero...machisenefotte di quel che pensi tu!


E allora non rispondermi no?

Questo è o non è un forum aperto? Si. Quindi io posso dire la mia opinione e pace.
Il fatto che ti salti la mosca al naso è, come già detto, molto rivelatore.

A me non interessa minimamente, se invece delle tue solite inconcludenti e religiose osservazioni, mi avessi chiesto che so...”ma l'angolo di 76 gradi di cui parla Ra, non potrebbe essere una misura utilizzata anche dal gruppo di Orione?” Oppure: “Ma Ra dice se funziona anche la forma conica? E quella cubica?” Esempio stupido solo per farti comprendere cosa sia una domanda tecnica e cosa sia attinente al materiale e cosa no. ( Questo non è un 3d per elevazioni spirituali, di maestri non ce ne dovrebbe essere la necessità.)


E a me non interessa minimamente dei gradi di Orione. Ma guarda un po' se adesso anche gli interventi degli altri devono essere come dici tu.

Apriti un blog e vieta tutti gli interventi che non gradisci, risparmieresti un sacco di fatica a tutti e due.
Comunque tranquillo, se la smetterai d essere scorretto non credo che interverrò di nuovo, il succo di quello che volevo dire l'ho detto ed è quanto mi basta.

Tu non lo fai, utilizzi 500 righe per dire sempre le solite cose, che in linea generale sono umanamente apprezzabili, ma nascondono un comportamento subdolo e intransigente, che a lungo andare sfinirà l'interlocutore, o manderà inevitabilmente il filo del discorso in vacca.]Oppure, in altro caso, se questo materiale fosse molto più oggettivamente ambiguo di quel che è e potrebbe risultare “luciferino” (da portatore di Luce) non si potrebbe discutere ugualmente su alcuni dei suoi punti? Senza che ci frantumi i maroni ogni volta? Ah già...non si può fare perché noi da bimbi scemi potremmo perderci e “abboccare” e tu poi dovresti sfinirti ogni volta per metterci in guardia.
E' altresì stupido attaccarsi alle parole evitando il concetto.


Te l'ho già detto Dipende; sei tu che mandi in vacca il thread comportandoti in modo scorretto, come hai appena fatto di nuovo.
Se mi accusi falsamente io rispondo, non lo hai ancora capito?

E allora, possiamo dire che noi entità , adesso umane, potremmo parlare di questi temi con cognizione di causa solo quando giungeremo dall'altra parte (se altra parte esiste davvero) e solo allora un dialogo fra Dipende ed Invisibile su questi argomenti potrà avere il senso che merita, per ora vorremmo solo scambiarci opinioni e punti di vista su di un materiale che appare interessante senza che qualcuno continuamente ci sfinisca co' sta storia del "maligno". Che dici si può?


Quindi non ti garba che si abbia questa opinione. Per parlare con te di RA questa possibilità va esclusa a priori.
Spiacente, io ho rilevato dei pericoli e non posso ignorarli. Sei tu che chiudi il discorso imponendo una visione precisa, visione che a mio avviso non corrisponde alla realtà.

Quindi non c'entra una fava il poter discutere qui o li, è solo che tu non vuoi considerare le mie argomentazioni.
Mica è un dramma per carità, ma non rigirare la frittata perché non te lo permetto.

Non mi cagare e vedrai che andrà tutto "bene".

A quanto pare anche il concetto di “Lucifero” non ti è abbastanza chiaro e qui non c'è nemmeno bisogno di scomodare direttamente il materiale di RA.
Lucifero dal nome stesso è portatore di Luce, cioè di informazione, in questo caso specifico terrestre, di informazione negata. Questa informazione che prima era negata (nascosta) ora ti viene resa nota.
Non è la Luce, o informazione stessa a contenere il Male, lei è unicamente informazione, o Luce, nient'altro.
Il secondo lavoro di Lucifero (e quello più importante) è sottolineare la tua diversità (ora che sai/puoi) rispetto agli altri (che ancora non sanno/possono) e di illuminare lo scalino che si è venuto a formare. Ciò crea/potrebbe creare il concetto di èlite e tutto ciò che ne consegue, che è l'unico concetto che davvero ti separa nettamente dal resto del Creando. Un po' come l'energia del cristallo, o atomica, la sua scoperta/conoscenza può migliorare le condizioni umane e può distruggere il Pianeta.



Vedo che sei tu che non conosci tutta la storia di Lucifero. Ti manca la parte fondamentale a quanto pare.

O forse la conosci fin troppo bene e come è "naturale che sia" la nascondi a chi ascolta.
Se è questo il caso sappi che a me non la fai ;-)

Tu terrestre come ti metti rispetto la Luce?


Che significa "come ti metti" ? Nulla detta così. Così sembra una tipica frase ambigua (luciferina appunto) in cui non si chiarisce cosa sarebbe questa "luce" di cui parli.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 2 Mesi fa #4098 da Dipende
Vorrei puntualizzare su alcune informazioni che riguardano la costruzione della Grande piramide, e della forma piramidale secondo il materiale in questione.
L'osservazione di Al, non solo ha dato modo al ritorno alla carica di invisibile, ma ha generato numerosi commenti. Io, sono stato molto conciso e poco chiaro quando in uno dei miei post “gossip” ho scritto come si sono svolte le cose dal punto di vista di RA.

Sul come sia stata costruita, ho già scritto precedentemente e non ci ritorno, posso aggiungere che...

La prima volta che RA viene sulla Terra per la chiamata (non prima volta in assoluto) fu 18,000 anni fa. Non fu solo lui a venire, ma vari gruppi della Confederazione nei vari centri/località da dove l'umano chiamava . All'epoca Ra utilizzò una navicella a campana alimentata dai cristalli. Non ci fu interazione e andarono via.
11,000 anni fa ci riprovarono da incarnati senza velo, ma non riuscirono a farsi comprendere.
8,500 anni fa ci riprovarono come entità “aliene” e in seguito costruirono la Grande piramide (circa 6,000 anni fa) che è una struttura/modo che fu insegnata anche a loro da entità superiori quando RA erano di terza ed aveva funzionato ed è per questo motivo che ce la proposero, se nella loro storia antica qualcuno gli avesse proposto un cono e non una piramide, loro avrebbero costruito il “Grande cono” e non la “Grande piramide”.

4,500 anni fa partirono e non sono più tornati.
Sul Pianeta non sono stati gli unici (RA) a costruirle

Questa non è cronaca, ma sono le date che RA dice a Don.

Ho accennato allo scopo e al funzionamento delle piramidi, voglio aggiungere che se volessimo paragonare la piramide ad un edificio che noi umani utilizziamo oggi, il paragone migliore sarebbe l'ospedale. Anche se esistono tre livelli con tre specifiche conoscenze ed applicazioni, la piramide veniva usata soprattutto per far guarire la gente. Per far avvenire ciò c'era bisogno di tre tipi di potenziamento.
Il primo, la piramide stessa e la sua forma/conformazione/posizione strategica che riesce a canalizzare l'energia intelligente che è un flusso che parte dal basso (sotto i piedi) per salire in maniera spiraliforme verso l'alto. Il secondo è l'uso di un cristallo, cioè una forma pura che riesce meglio ad indirizzare l'energia.
Terzo l'adepto o guaritore che usa il cristallo. Questo adepto deve essere il più possibile polarizzato verso l'amore degli altri sé (le altre entità) ma soprattutto deve avere un certo equilibrio fra i raggi di colore attivati. In parole povere il guaritore deve essere abbastanza puro nei pensieri e nelle azioni e deve possedere un certo equilibrio (distacco dal giudizio e dalla riuscita) per poter operare al meglio.

Solo in queste determinate condizioni la piramide avrebbe avuto l'effetto voluto.

La prima distorsione dell'insegnamento di RA è nata quando un adepto/sacerdote non ha più agito come una “grondaia” ma si è preso il merito della guarigione.
La piramide è stata costruita proprio perché all'epoca la maggioranza delle chiamate avveniva perché la gente soffriva il dolore/distorsione della malattia e della sofferenza fisica.

Ora, dal punto di vista umano, non me la sento di condannare RA e le sue intenzioni come maligne, anzi tutt'altro, al limite potrei pensare: Cazzo, questo è arrivato fino in sesta per poi fare sta gran cazzata?...si vede che non è mai stato un umano” Penso e dico così perché la Confederazione all'epoca logicamente sapeva sia dei fatti di Marte che dell'ingerenza di alcuni crociati di Orione sulla Terra e un risvolto del genere lo si poteva pure intuire, ma poi ho compreso anche che il Creando è cresciuto ed è diventata quella cosa fantastica e sensazionale qual è, proprio per colpa/merito di gran cazzate che qualcuno di tanto in tanto fa. Per cui si tende in generale a lasciar correre.

C'è un'altra cosa che bisogna che riporti qui. Don vuol capire se è proprio la struttura stessa ad essere efficace in quanto piramide, o si può utilizzare qualsiasi forma e fa una domanda “stupida”, o meglio una domanda ipotetica. Chiede: “Ma se costruissi una struttura a piramide rovesciata, cioè con la punta in basso e la base in alto, avrebbe lo stesso effetto?” RA risponde che una struttura del genere è assai difficile costruirla sulla Terra ( Ra fa confusione sul linguaggio retorico, ipotetico etc) poi , compresa la forma ipotetica che Don sta utilizzando, aggiunge: “perché dovresti farlo?” La struttura ha la sua massima efficacia in questa densità proprio per la sua forma ad imbuto (come la forma conica...come le tende dei nativi americani) che convoglia il flusso energetico che parte dal basso e va verso l'alto per poi ricadere ai lati, costruire una piramide rovesciata non avrebbe la stessa funzione a imbuto e la stessa efficacia.

Poi c'è anche un ulteriore approfondimento. In seguito Don ritorna sulla forma piramidale perché vuole costruire un piccolo oggetto da mettere sotto al letto/cuscino che possa migliorare lo stato psichico e di salute in generale. Ra dice, prima di ogni altra cosa, di non esagerare con questa pratica perché se l'umano si sovraccarica avrà l'effetto contrario a quello voluto, cioè si sentirà sempre meno energico, per cui è consigliabile non esagerare e utilizzarla solo per pochi minuti, poi in seguito ad una domanda di Don su quali materiali è meglio usare, Ra dice che tranne il metallo (ferro, acciaio) vanno bene tutti i materiali (plastica compresa) Poi Don chiede, ma posso pure costruire una piramide aperta? Cioè se unisco solo dei bastoncini all'estremità in forma piramidale, avrò lo stesso effetto? Ra risponde che fondamentalmente l'effetto è lo stesso, l'importante che i bastoncini non siano di metallo.

Nel materiale originale Don torna spesso sulla piramide e sulla guarigione, Come in un post precedente accennavo, nel materiale ci sono anche alcune nozioni “tecniche” sulla geometria utilizzata, se vi interessa il discorso vi consiglio di leggere il materiale.
Se uno di mestiere non fa l'egittologo, io credo che il senso di queste rivelazioni può bastare, o anche no...vedete voi.

Se non fosse abbastanza chiaro, il mio intento non era e non è quello di difendere codesto materiale da eventuali attacchi, a me non frega alcunchè e voi potete attaccarlo quando volete argomentando però le vostre ragioni. Bisogna anche considerare che è comunque una canalizzazione degli anni 80, qualcuno tende a dimenticarlo.
Io sono solo l'autore della discussione, non sono un discepolo di RA come non lo sarei stato di Gesù ai suoi tempi, a me interessa di più il messaggio che il messaggero, m'interessa più l'argomento che i simboli e soprattutto, se sento dentro di me che sia il caso, posso benissimo cambiare opinione su determinati argomenti (e capita ve l'assicuro) Non credo che io possa cambiare più di tanto l'idea che mi sono fatto sulla Legge dell'Uno e sulle sue distorsioni e nemmeno sulla genuinità di questa canalizzazione in linea generale, ma posso aver interpretato male alcune cose, è normale che possa essere capitato, se qualcuno mi facesse notare la cosa, sarei aperto a cambiare punto di vista. E' inutile ripetervi che dire “è tutta una cazzata”, o dire “non è così perché lo dice il maestro orientale”, non è vero approfondimento e non credo che possa farmi cambiare l'idea che mi sono fatto fin ora.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 2 Mesi fa - 8 Anni 2 Mesi fa #4101 da FranZeta
@Dipende

Ricordo uno speciale di Alberto Angela sulle piramidi, sosteneva che la forma piramidale era diffusa nell'antichità in tutto il globo perchè era la naturale evoluzione del "mucchio di pietre". Ricordo anche che, essendomi sembrata da subito una stronzata colossale, in una discussione (forse i commenti al video youtube, ora non ricordo) domandavo come mai avessero scelto la forma piramidale a base quadrata invece di quella triangolare -un tetraedro quindi- o per l'appunto quella conica. Oltre ad essere pure queste delle "evoluzioni del mucchio di pietre" avrebbero altri vantaggi, per esempio un minor volume a parità di altezza (= meno lavoro per essere costruite).

Lasciando stare A.Angela e le sue teorie, secondo te, visto che dici che la forma della base non ha importanza, come mai è stata adottata quasi universalmente la base quadrangolare?

Mi piacerebbe sentire la tua opinione anche su questa particolare piramide:



chiamata piramide romboidale di Dashur, la cui forma mi ha sempre incuriosito. Anche qui la spiegazione ufficiale è di una banalità che rasenta il ridicolo: arrivati a circa metà della costruzione si sarebbero accorti che con l'angolo scelto sarebbe venuta troppo alta e sarebbe crollata, quindi avrebbero optato per finirla con un angolo minore. Contemporaneamente avrebbero iniziato lì di fronte la costruzione di una seconda piramide, la piramide rossa, alta esattamente come la prima ma con l'angolo del lato inclinato come la parte sommitale di questa. Insomma, un lavoro immane, tutto per un "errore" che appare paradossale per gli architetti che hanno progettato strutture simili.

Quello che invece secondo me appare chiaro è che la sommità della piramide romboidale è una riproduzione in scala dell'intera piramide rossa, tra l'altro se non ricordo male in scala 1:2, facendomi piuttosto pensare a fenomeni di risonanza. Non certo a un errore da idioti comunque. Te cosa ne pensi? Nel materiale che hai letto si trova qualche riferimento?

FranZη
Ultima Modifica 8 Anni 2 Mesi fa da FranZeta. Motivo: era scomparsa l'immagine

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
8 Anni 2 Mesi fa - 8 Anni 2 Mesi fa #4107 da fefochip
@ dipende

domanda: a proposito del discorso della piramide che può essere anche "aperta" ma fatta NON di metallo in che sessione si trova?
volevo provare anche io a fare qualche esperimento. le proporzioni tre le varie stecche le sai? quelle della piramide di giza?

domanda
qui
www.stazioneceleste.it/ra.htm
leggo
"Nel 1984 Don Elkins muore e come conseguenza si interrompono le trasmissioni di Ra attraverso Carla. Subito dopo Carla prima e Jim in seguito inizieranno a ricevere le trasmissioni di una nuova coscienza collettiva identificatasi con il nome di Q'uo la quale si presenterà come l'unione di 3 coscienze collettive tra cui anche quella di Ra (leggi il relativo messaggio). Tuttora Carla e Jim ricevono le comunicazioni di Q'uo che pubblicano con cadenza settimanale nel loro sito. La Stazione Celeste ha dedicato al L/L Research una nuova sezione con le traduzioni in italiano di una selezione dei messaggi ricevuti da Q'uo."
quindi con questo Q'uo (per gli amici Q come in star trek) si prosegue? tu hai letto?

la verità non si scopre, si capisce.
Ultima Modifica 8 Anni 2 Mesi fa da fefochip.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.310 secondi
Powered by Forum Kunena