COVID: Il numero dei morti

Di più
4 Anni 4 Settimane fa #38579 da ildieffe
Risposta da ildieffe al topic COVID: Il numero dei morti
www.istat.it/it/archivio/240401

Dati di mortalità totali aggiornati al 15 maggio. Report del 18 giugno. Un utente aveva immaginato di averli già visti qualche settimana fa indicando tra l'altro una falsa e insensata diminuzione di mortalita'. Poi, per non ammettere il doppio errore, aveva iniziato ad insultare meritandosi l'ovvia espulsione. Il tempo è galantuomo

L' uomo lo riconosci quando sbaglia. Se chiede scusa ha le palle. Se cerca scuse è un fessacchiotto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 4 Settimane fa #38587 da Nomit
Risposta da Nomit al topic COVID: Il numero dei morti

ildieffe ha scritto: Dati di mortalità totali aggiornati al 15 maggio. Report del 18 giugno. Un utente aveva immaginato di averli già visti qualche settimana fa indicando tra l'altro una falsa e insensata diminuzione di mortalita'. Poi, per non ammettere il doppio errore, aveva iniziato ad insultare meritandosi l'ovvia espulsione. Il tempo è galantuomo


La mortalità ha cominciato a calare la prima settimana di aprile ed è tornata nella norma la prima di giugno
www.euromomo.eu/graphs-and-maps/
www.calendario-365.it/numero-settimana.html

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 4 Settimane fa #38588 da ildieffe
Risposta da ildieffe al topic COVID: Il numero dei morti
La mortalità segue il normale andamento della gaussiana. Mi pare ovvio.

Intanto il cosiddetto fake virus ha visto la giornata di ieri, in USA, come quella con il maggior numero di contagi e la situazione non è rosea

www.ilfattoquotidiano.it/2020/06/24/coro...tate-a-casa/5845730/

L' uomo lo riconosci quando sbaglia. Se chiede scusa ha le palle. Se cerca scuse è un fessacchiotto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 4 Settimane fa #38599 da Ghilgamesh
Risposta da Ghilgamesh al topic COVID: Il numero dei morti

ildieffe ha scritto: #Heitz

Ma come fai a dire queste inesattezze? Il 5 marzo la situazione già era critica nelle zone rosse

www.lastampa.it/cronaca/2020/03/05/news/...-collasso-1.38550946

Il picco di mortalità di fine marzo è conseguenza del numero altissimo dei contagiati prima del lockdown, non certo per colpa di questo.


Ti lamenti delle "inesattezze"... e poi tu INVENTI di sana pianta?!

Leggendo dal TUO link, la situazione delle TI era già al collasso in lombardia il 5 marzo e lo sarebbe stata in veneto e emilia nel corso di 5 giorni.
Di fatto, a prescindere dalla prigionia, il 10 le TI sarebbero state al collasso in tutte e 3 le regioni, dato che i ricoverati l'11 o il 12, sarebbero comunque stati contagiati PRIMA della chiusura!

PERO' sto collasso, nei numeri, NON si è visto!

In teoria, coi posti pieni e gente che necessitava di TI, ci sarebbero dovuti essere DA SUBITO più morti!
C'erano? Ci sono?
No!

I morti aumentano DOPO! In lombardia, quella che era già al collasso e che non poteva prendersi carico di altri malati, i morti non superano quelli degli anni precedenti dal 10 marzo, ma dal 25!
In queste due settimane, tutti i pazienti che avrebbero dovuto essere in TI, ma che non avrebbero trovato posto perchè piene e che per questo sarebbero dovuti morire, NDO STANNO?

Li curavano a preghiere?
O senza la TI hai più possibilità di sopravvivere?
Per capire come giustificate la cosa ...

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
I seguenti utenti hanno detto grazie : Sertes

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 4 Settimane fa #38602 da dartor
Risposta da dartor al topic COVID: Il numero dei morti
Come giustificate la cosa? Quale cosa?
Mi sembra di aver "giustificato" alla nausea, se non ti piace, dì che non ti piace la giustificazione e spiega perché.

1. I morti non arrivano all'improvviso, dall'oggi al domani, com'è ovvio che sia e come ho spiegato nell'esempio.
2. In Lombardia, i morti cominciano a salire e ad essere già superiori al normale dal 6-8 marzo, non dal 25.
3. Il picco c'è stato tra il 19 e il 27 marzo. Perché se si muore dopo circa 3 settimane, se ti ammali il 4 marzo e l'8 marzo c'è [strike]il lockdown[/strike] la prigionia, non guarisci il 9 in base alla legge, ma 4+21 intorno al 25 (ma può essere anche molto dopo) muori.

Non hai visto il collasso ospedaliero? Forse non hai visto o non credevi alle notizie su giornali e tv, o ai servizi che facevano.
Nel frattempo tanti pazienti sono stati spostati in altre regioni e migliaia di nuovi posti in terapia intensiva sono stati creati, gli ospedali sono stati "ridisegnati" con reparti covid e nuove terapie intensive.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 4 Settimane fa #38605 da Nomit
Risposta da Nomit al topic COVID: Il numero dei morti
Guardate Brescia e Bergamo www.istat.it/it/archivio/241428 Per comodità, vi consiglio di usare come paragone il 2016. La curva dei decessi inizia ad impennarsi a Bergamo il CINQUE MARZO, data di sbarco delle truppe americane, e a Brescia l'OTTO MARZO, vigilia del colpo di stato; mentre comincia a tornare normale intorno al TRE APRILE, termine originario del lockdown.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.328 secondi
Powered by Forum Kunena