COVID: Il numero dei morti

Di più
4 Anni 3 Settimane fa - 4 Anni 3 Settimane fa #38368 da Ghilgamesh
Risposta da Ghilgamesh al topic COVID: Il numero dei morti

dartor ha scritto: Non prendiamoci per imbecilli.


Sarebbe carino non cominciare facendoli... gli imbecilli!

Quindi mi chiedo cosa dovrebbe dimostrare, rimarrò col dubbio visto che non si degna di spiegare. Evidentemente sono troppo stupido per capire quello che per lui è ovvio e non merito di conoscere la verità. :offended:


Si, perchè sta domanda potrebbe farla solo un coglione ... dato che si capisce al volo ... e che TI HANNO ANCHE RISPOSTO!

Nel dubbio, quoto:

Supponendo che il grafico sia veritiero, ci chiediamo perché hanno bisogno di reclutare pazienti da altre malattie se c'è già un'ecatombe di covid già in corso.


Puoi evitare di rileggere il commento di Nomit e rimanere col tuo dubbio amletico ... o leggere, capire ed evitare di rifare domande da imbecille ... così, giusto per non prenderci per tali!

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
Ultima Modifica 4 Anni 3 Settimane fa da Ghilgamesh.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38369 da dartor
Risposta da dartor al topic COVID: Il numero dei morti
Ti ringrazio per l'imbecille e il coglione.

Visto che non sono l'unico a capire, RIPETO, anche la parte che hai sapientemente tagliato.

Dal momento che fino a quella settimana, negli USA, il covid NON era ANCORA arrivato....
RIPETO, fino a quella settimana c'era un totale di circa un centinaio circa di casi TOTALI di covid (fossero stati 1.000 non sarebbe cambiato niente, RIPETO, oggi siamo a 120.000).

RIPETO, alla luce di questo, il fatto che nel corso di quest'anno ci fossero 1.500 casi di polmonite in meno dalle prime settimane di gennaio rispetto al 2014 e al 2015, e tante centinaia in meno rispetto a tutti gli altri anni, e un ulteriore calo nell'ultima settimana, SPIEGAMI cosa dovrebbe dimostrare quel grafico.


Riepiloghiamo: fino a metà marzo, ad occhio, nel 2020 ci sono 15.000 morti in meno per polmoniti.
POI, verso metà marzo 2020, arriva il covid con 100 morti.
Spiega ad un coglione imbecille cosa dovrebbe vedere in quel grafico pre-covid.
Grazie.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa - 4 Anni 3 Settimane fa #38370 da Sertes
Risposta da Sertes al topic COVID: Il numero dei morti

dipende ha scritto: Io ho sempre pensato che se uno vuole davvero indagare sulla faccenda, il numero dei morti conta poco. Conta solo dal punto di vista propagandistico.

Che però è quello principale: la pandemia è di panico indotto, prima che medico/sanitaria
Studiare come media, governi ed alcuni scienziati hanno gonfiato sia il numero dei morti che la pericolosità (letalità) è fondamentale.

Poi -dopo- viene tutto il resto: le esercitazioni precedenti praticamente identiche agli eventi avvenuti, i progetti di Rockefeller Foundation che pianificavano questa pandemia 10 anni fa e azzecca tutti gli eventi avvenuti, i 1300 CEO più ricchi del mondo che lasciano il lavoro e fanno cassa prima dell'evento, la Bridgewater che scommette 1,5 miliardi di dollari e poi 14 miliardi di dollari sul tracollo del mercato azionario, le clamorose menzogne dell'Imperial College che ha manipolato 4 governi di Italia, UK, USA e Francia, i media che non spiegano cose fondamentali ma soffiano solo sul fuoco della paura, questo pesantissimo uso delle task force per esautorare del suo ruolo il Parlamento, la quarantena che è più dannosa che utile, le autopsie ostacolate, le cure della clorichina e del plasma iperimmune ostacolate, il rappresentante del bilderberg scelto come capo della Fase2, non possono essere tutte coincidenze.

Purtroppo però se non capite nemmeno che la curva dei contagi non dipende dai contagi ma dipende da quanti tamponi vengono fatti, e che i morti di qualunque cosa sono assegnati come morti covid, e che quindi media e governo hanno mantenuto artificiosamente alta la letalità e quindi il pericolo del virus, allora non c'è modo di vedere tutto il resto

Per questo alcuni ufficialisti possono solo arroccarsi dietro la menzogna secondo cui chi contesta la V.U. starebbe dicendo che il virus non esiste o ha fatto pochi morti: chi parla di complotto crede in numeri gonfiati e in pratiche ingiustificate, non nell'inesistenza dei morti o nell'inesistenza del pericolo covid-19.
Ultima Modifica 4 Anni 3 Settimane fa da Sertes.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Ste_79

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa - 4 Anni 3 Settimane fa #38371 da Sertes
Risposta da Sertes al topic COVID: Il numero dei morti
Certo Ghilgamesh che sei proprio ingenuo, uno senza argomenti ti offre una piccola provocazione e tu la cogli al volo e raddoppi l'insulto, così adesso se Massimo deve intervenire banna te e non chi ha provocato.
Ma se anche non viene Massimo, sai che circo ci fa adesso questo qua?
Sei sul sito da 15 anni e cadi ancora in questi tranelli da pagina 1 del manuale del debunker.
Io veramente non capisco come si possa stare 15 anni su LC e non imparare a schivare mine come questa.
Ultima Modifica 4 Anni 3 Settimane fa da Sertes.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38372 da Ghilgamesh
Risposta da Ghilgamesh al topic COVID: Il numero dei morti

Sertes ha scritto: Io veramente non capisco come si possa stare 15 anni su LC e non imparare a schivare mine come questa.


Veramente non capisco di quale mina parli ... ho fatto notare che gli avevano già risposto ... e che solo un coglione ripete una domanda a cui hanno già dato risposta.

Mi sembra un fatto oggettivo ... e ho quotato la risposta.

Poi il tizio in questione l'ha riignorata, motivo per cui smetterò di cagarlo anche io ... ma non mi sembra di aver fatto chissà che.

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Settimane fa #38373 da Longo78
Risposta da Longo78 al topic COVID: Il numero dei morti

Sertes ha scritto: Che però è quello principale: la pandemia è di panico indotto, prima che medico/sanitaria
Studiare come media, governi ed alcuni scienziati hanno gonfiato sia il numero dei morti che la pericolosità (letalità) ...


Sono d’accordo anche con te.
(..mi sto preoccupando.. sono diventato più accondiscendente? Ahahaha!! O molto più probabilmente l’esperienza di questi mesi ci sta facendo affinare le valutazioni e convergere verso una realtà più oggettiva)

Anche se vorrei solo puntualizzare qualche aspetto.

1- Sono d’accordo parzialmente su “ la pandemia è di panico indotto, prima che medico/sanitaria.
Secondo me la pandemia è stata medico/sanitaria PRIMA che da panico indotto.. Poi quella da panico indotto (e da conseguenze medico/sanitarie “non Covid”, diciamo così..) ha sostituito quella sanitaria. E a questo punto con gravità maggiore (e qui vado a convergere con te) di quella medico sanitaria

2- La curva dei contagi (percentuale, e quindi determinante per valutare la virulenza del corona) NON dipende dal numero dei tamponi.
Il numero dei contagi dipende dal numero dei tamponi. Semmai la curva che ne scaturisce in numeri assoluti dipende dal numero dei tamponi, ma ha poca rilevanza epidemiologica. Ma forse intendevi questo, se così non considerare la mia puntualizzazione.

3- La clorochina non è stata ostacolata. In Italia è stata stra-usata, nelle regioni e negli ospedali che hanno usato protocolli con questo farmaco. Ovviamente chi ha seguito altri protocolli, non l’ha presa in considerazione, volutamente.
Anche a livello mondiale, ci sono paesi che non l’hanno utilizzata, e altri che l’hanno più che utilizzata. Anche troppo.. Un dato su tutti, in Albania hanno finito le scorte dei prossimi 10 anni.. c’è gente affetta da Lupus che abitualmente assumeva clorochina in terapia, che non riesce a trovarla più nemmeno nel mercato nero dei farmaci.. E come in Albania, è successo anche in altri Paesi.

Fine delle piccole precisazioni, per quello che mi riguarda.
Per il resto ottimo post.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Sertes

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.484 secondi
Powered by Forum Kunena