COVID: Il numero dei morti

Di più
4 Anni 1 Mese fa - 4 Anni 1 Mese fa #38410 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic COVID: Il numero dei morti

Senza tanti giri di parole, domanda chiara, risposta (spero) altrettanto chiara:
quest'anno, a marzo/aprile in Italia e più tardi in altri Paesi, c'è stato un eccesso di morti rispetto agli anni precedenti, oppure no?

Ad eccezione di Bergamo e Brescia e zone limitrofe? Assolutamente no
Quello che e' successo in quell'area e' la vera anomalia
Ed anche gli anni precedenti, sempre in quell'area, ci sono stati dati completamente fuori dalla norma di polmoniti ed altre malattie virali e non, a conferma che qualcosa stava gia' rovinando la salute in quelle zone ben prima del famigerato killer


Aggiungo un paio di considerazioni personali '
Se non avessero imposto cure sbagliate, non avremmo avuto che pochi casi di mortalita', anche in quelle aree
Se non avessero impedito l'utilizzo di clorochina, plasma e ozono-terapia, non avremmo avuto che pochi casi di mortalita'
E, cosa ben piu' grave (e che fa' pensare molto, ma molto male) , se non avessero portato gli infetti proprio dalle persone piu' a rischio, gli anziani, non avremmo avuto che pochi casi di mortalita'

Queste sono le decisioni prese che hanno fatto lievitare i numeri
E sono le stesse decisioni che sono state usate per giustificare la chiusura dell'intera nazione e l'imposizione delle misure ridicole che stiamo tutt'ora subendo


Domanda rivolta a chi pensa che siano state misure "necessarie"
Il virus rispetta i confini?

Ultima Modifica 4 Anni 1 Mese fa da ahmbar.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Ghilgamesh, Sertes, Ste_79

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa - 4 Anni 1 Mese fa #38411 da Sertes
Risposta da Sertes al topic COVID: Il numero dei morti
E l'aver fatto pochi tamponi.

La letalità è data da: numero decessi / numero infetti.

Per far crescere il valore della letalità si può gonfiare i decessi o si può tenere basso il numero infetti. O entrambi, come nel caso italiano.
Ultima Modifica 4 Anni 1 Mese fa da Sertes.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #38412 da ahmbar
Risposta da ahmbar al topic COVID: Il numero dei morti

E l'aver fatto pochi tamponi.

I tamponi (totalmente inaffidabili) sono la prova del nove che l'intera situazione e' stata costruita, con ben altri fini della "salute della popolazione"

Come si possono basare delle decisioni su qualcosa che a volte dice "si", a volte dice "no" sulla stessa persona??

A meno di non avere ben altri fini, anche il piu' cretino fra i governanti avrebbe cercato strumenti diagnostici piu' affidabili
E invece siamo ancora qui
I seguenti utenti hanno detto grazie : Ghilgamesh, Sertes

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #38413 da Sertes
Risposta da Sertes al topic COVID: Il numero dei morti

ahmbar ha scritto: E invece siamo ancora qui

Già. Al debunker, sapendo che non può vincere né di dialettica né di sicuro sui fatti, interessa solo mandarla patta continuando con le solite questione trite e ritrite all'infinito.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Ste_79

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 1 Mese fa #38414 da Heitz
Risposta da Heitz al topic COVID: Il numero dei morti
che poi io ancora non capisco una cosa.
Essere d'accordo col lockdown iniziale ma fino ad Aprile, cosa significa? ma soprattutto perche'?

se si e' convinti che con il lockdown si salvano le vite, allora una volta che togli il lockdown i contagi dovrebbero tornare ad aumentare e di conseguenza anche i morti. Ad inizio aprile ancora nessuno aveva detto che il virus era mutato (o clinicamente morto) e quindi in teoria la curva dei contagi avrebbe potuto risalire (ricordiamo che il virus e' contagiosissimo)
I seguenti utenti hanno detto grazie : Ste_79

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 4 Settimane fa #38417 da ildieffe
Risposta da ildieffe al topic COVID: Il numero dei morti
#Ahmbar

A meno di non avere ben altri fini, anche il piu' cretino fra i governanti avrebbe cercato strumenti diagnostici piu' affidabili
E invece siamo ancora qui


Il motivo è che la letalità è un falso problema perché quello che conta è la mortalità, l'unica che ti può far prendere decisioni più o meno drastiche. Se per assurdo in Italia ci fossero 60.000.000 di contagiati con una letalità solo dell'1%, avremmo ben 600.000 decessi. Dato che la mortalità a causa del coronavirus è stata di gran lunga maggiore rispetto alle normali influenze, gli altri aspetti passano in secondo piano

#Sertes
Già. Al debunker, sapendo che non può vincere né di dialettica né di sicuro sui fatti, interessa solo mandarla patta continuando con le solite questione trite e ritrite all'infinito.

Questo ragionamento mi ricorda il giorno dopo le elezioni in cui anche chi perde alla fine ha vinto. I 50000 morti ufficiali in più che ci saranno in tre mesi sono un macigno che non ammette repliche: sei tu che trolli di dati gonfiati quando la realtà va in tutt'altra direzione.

#Heitz
se si e' convinti che con il lockdown si salvano le vite, allora una volta che togli il lockdown i contagi dovrebbero tornare ad aumentare e di conseguenza anche i morti. Ad inizio aprile ancora nessuno aveva detto che il virus era mutato (o clinicamente morto) e quindi in teoria la curva dei contagi avrebbe potuto risalire (ricordiamo che il virus e' contagiosissimo)

Il virus è contagiosissimo solo in determinate condizioni. Il lockdown serve soprattutto nella fase iniziale e chi non lo ha capito ne ha pagato le conseguenze. In Bielorussia, l'ultimo baluardo dei negazionisti, il numero di contagi in percentuale ha superato quello dell'Italia. Sulla mortalità si potrebbe aprire un capitolo a parte, anche perché sarei curioso, per effettuare un confronto, di conoscere le statistiche dei decessi annuali per le banali influenze in quel paese e mi piacerebbe sapere se la cifra bassa dei decessi si riferisce solo alle morti dovute esclusivamente al covid: in tal caso i 337 decessi sarebbero un'enormità. Guarda l'incremento di contagi in Bielorussia negli ultimi 10 giorni e mi saprai dire se il distanziamento sociale serve o meno

www.ansa.it/nuova_europa/it/notizie/nazi...e1-178d79d546fc.html

covidmetrics.com/it/paese/bielorussia

L' uomo lo riconosci quando sbaglia. Se chiede scusa ha le palle. Se cerca scuse è un fessacchiotto.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.629 secondi
Powered by Forum Kunena