Il complotto del Coronavirus

Di più
4 Anni 3 Mesi fa #36067 da Nomit
Risposta da Nomit al topic Il complotto del Coronavirus
Raccolta di informazioni che sbriciolano la versione ufficiale sul cov-2:
"Covid19: scelte politiche anti-scientifiche svelano un'agenda nascosta" - 5LBMagazine
I seguenti utenti hanno detto grazie : Wally88

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Mesi fa #36069 da Dusty
Risposta da Dusty al topic Il complotto del Coronavirus
Invalid consumer key/secret in configuration
Danish study w/1500 blood donors found lethality of Covid19 is only 1.6 per thousand, i.e. more than 20x lower than originally assumed by WHO and thus in range of a strong (pandemic) influenza. Denmark is reopening schools and kindergartens next week

www.thelocal.dk/20200406/denmark-to-reop...dergartens-next-week
I seguenti utenti hanno detto grazie : Nomit, Wally88

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Mesi fa #36070 da CatOrcio
Risposta da CatOrcio al topic Il complotto del Coronavirus
Altro articolo, segnalato altrove da un altro utente, che retrodata la comparsa delle polmoniti

www.corrieredicomo.it/polmoniti-e-compli...ali-super-affollati/

14 Gennaio 2020

Non si allenta la morsa sui pronto soccorso comaschi, alle prese ininterrottamente da diversi giorni con accessi di pazienti ben superiori alla media stagionale.
Una situazione causata in particolare da un’impennata di casi di polmoniti e complicanze respiratorie, in particolare in pazienti anziani e fragili. Nella giornata di ieri, l’ospedale Valduce ha così segnalato una situazione di criticità proprio legata ai ricoveri di pazienti con la polmonite.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Wally88

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Mesi fa - 4 Anni 3 Mesi fa #36071 da kamiokande
Vorrei aggiungere a quanto postato da Ste_79 nel post #36064 un documento datato 30 Marzo

www.atsjournals.org/doi/pdf/10.1164/rccm...TgIScT1T29wJn0yEdMyg

che identifica l'atipicità della sindrome da distress respiratorio acuto tipica della Covid-19 e di come la ventilazione forzata possa essere addirittura deleteria, se non inutile, poichè la meccanica di funzionamento del polmone non viene aggredita dal virus nonostante la grave ipossiemia:

"is the dissociation between their relatively well preserved lung mechanics and the severity of hypoxemia"

e una prima spiegazione è nella perdita di perfusione, ovvero la capacità del polmone di ossigenare il sangue più che nella capacità del polmone di ventilare

"A possible explanation for such severe hypoxemia occurring in compliant lungs is the loss of lung perfusion regulation and hypoxic vasoconstriction."

e ciò conduce alla conclusioni:

"After considering that, all we can do ventilating these patients is “buying time” with minimum additional damage: the lowest possible PEEP and gentle ventilation. We need to be patient."

Occorre ventilare i pazienti producendo il minimo danno addizionale: ridurre la PEEP (Positive end-expiratory pressure, causata dalla ventilazione wiki ) ed una ventilazione leggera. In più non è consigliabile mettere i pazienti in posizione prona.

Questo documento è stato trovato e diffuso da Gianluca Spina ("il piazzista" che prima di molti ha capito che qualcosa non andava in tutta questa storia), il link al video è questo (il documento è il primo link in descrizione):

ECCO DI COSA POTREBBERO ESSERE MORTI I DECEDUTI DI CORONAVIRUS

"La stampa è morta" (Egon Spengler - Ghostbuster)
Ultima Modifica 4 Anni 3 Mesi fa da kamiokande. Motivo: corretti refusi ed messo il video come URL per non appesantire troppo il forum.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Wally88

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Mesi fa #36072 da kamiokande
Già che ci sono posto anche questo documento riferito ai casi in Norvegia

swprs.files.wordpress.com/2020/04/die-lage-in-norwegen.pdf

che purtroppo è solo in tedesco, nel quale si denota come non ci sia la tipica crescita esponenziale dei contagi ma che la crescita sia solo fittizia a conseguenza dell'aumentato numero dei test, e che considerando la variazione del numero dei test ci sia stata una decrescita non lineare del numero dei positivi (si veda la Figura 5 e la Tabella 1). La stessa cosa si vede anche in Italia (fonte statistichecoronavirus.it/tamponi-coronavirus-italia/ )



percentuale di positivi per giorno rispetto al numero di tamponi, come si vede c'è una crescita di positivi che è dettata solo dal fatto che si cerca il virus e si iniziano a fare i test poi rimane circa costante tra il 13 marzo ed il 24 marzo (nonostante le restrizioni imposte già da fine febbraio) per poi decrescere. Questa è la curva dei positivi rispetto al totale



e questa è il confronto tamponi vs. positivi



ovviamente va ricordato che positivo non significa sintomatico.

"La stampa è morta" (Egon Spengler - Ghostbuster)
I seguenti utenti hanno detto grazie : Ste_79, Wally88

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 3 Mesi fa - 4 Anni 3 Mesi fa #36076 da CatOrcio
Risposta da CatOrcio al topic Il complotto del Coronavirus
Come già segnalato da tanti altri utenti, anche Blondet ha rilanciato la notizia del trattamento con eparina.

www.maurizioblondet.it/eparina-funziona-...-e-il-suo-contrario/

In sintesi qualche bravo medico invece di adeguarsi all’inutile protocollo, ha cercato in modo indipendente di capire meglio cosa è accaduto ai pazienti morti di polmonite, così ha fatto alcune autopsie, arrivando alla conclusione che il trattamento ministeriale è sbagliato, e che si possono salvare vite e liberare posti in ospedale usando farmaci e conoscenze ben collaudate.
Da qui due conclusioni:
1) Ci sono persone brillanti e preparare da ringraziare e prendere come esempio.
2) Al ministero della salute sono:
2A) totali incompetenti e negati in materia di salute e medicina. Di fronte al ripetersi di casi di morte sospetta e disattesa, la prima ovvia azione da intraprendere era quella di sottoporre i deceduti ad autopsia per capire le cause e quindi introdurre delle contromisure. Ma evidentemente non sono capaci di fare 1+1 ed anno invece accettato informazioni proveniente da altri ambienti o nazioni, perché proprio è il massimo livello a cui arrivano.
2B (la più probabile, che comunque non esclude la 2A)) sono palesemente colpevoli e consapevoli della situazione. Di fronte al ripetersi di casi di morte sospetta e disattesa, la prima ovvia azione da intraprendere era quella di sottoporre i deceduti ad autopsia per capire le cause e quindi introdurre delle contromisure. Ma si sarebbe capito presto quali soluzioni adottare per la salute delle persone, e questo avrebbe smontato la sceneggiata del terrore a base di morte e ospedali affollati.


Allo stato attuale la mia ipotesi è che:
1) via sia in circolazione qualche forma di coronavirus, molto contagioso ma pressoché innocuo, tipo raffreddore o influenza, come accade ogni anno.
2) in alcune zone sia stato introdotto qualche altro agente poco o nulla contagioso ma altamente pericoloso, di tipo chimico, fisico o più probabilmente biologico, mediante diffusione aerea, idrica, radiante, o farmacologica (in alcune fiale o lotti di vaccini per esempio). Tale agente è il responsabile delle più gravi polmoniti e conseguenti decessi, ma la colpa è stata data invece al coronavirus, per i motivi che presto vedremo (controllo sociale, medicalizzazione forzata...)
Il tutto ovviamente potenziato da dati fasulli e disinformazione di stato
Ultima Modifica 4 Anni 3 Mesi fa da CatOrcio.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Wally88

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.480 secondi
Powered by Forum Kunena