• Contatti
  • On Air [9.00am - 1.00pm]
Aggiornamento di tutto, mi dispiace per l'inconveniente, ma ci vorranno un altro giorno o due. Nel frattempo commenti e forum dovrebbero funzionare - 1K8

Salve, potete rispondere a questo?

More
21 Gen 2019 14:34 #25044 by Learjet45

Roberto70 wrote: Learjet45,

Sei in grado di dimostrare che un aereo di linea a 300 mt di altezza può andare a più di 900 km/h senza autodistruggersi?
Se non sei in grado “lassa sta” perché più vai avanti e più ci fai capire che sei il solito troll che ogni tanto viene su lc per cercare di dimostrare l’impossibile.


Vedi risposta sopra.
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 14:36 - 21 Gen 2019 14:36 #25045 by Learjet45

charliemike wrote: @Learjet45
Ho visto questo video che hai linkato. Suppongo sia tu che piloti e parli.



Ha fatto tre simulazioni.
Nelle prime due ti sei schiantato prima di raggiungerlo, mentre nella terza ci sei riuscito ma solo a velocità dimezzata rispetto a quella che avrebbe fatto Hanjour.
Poi hai effettuato la manovra che tu, al posto di Hanjopur, avresti fatto, schiantandoti proprio sul tetto del Pentagono senza problemi.
Infine concludi dicendo che hai voluto "dimostrare quanto sia falsa la tesi ufficiale fornitaci dal governo americano."

A parte il fatto che se fossi stato io a pilotare il Boeing col cavolo che avrei ritrovato il Pentagono a vista, nelle tue simulazioni sono riuscito a riconoscerlo soltanto quando ormai c'eri sopra, ma tu hai appena dimostrato che la VU è falsa e lo hai pure dichiarato.

Per cosa stiamo discutendo?

Parafrasando una battuta da film "Don Camillo, Monsignore, ma non troppo":
"Learjet, qui si bara. I complottisti siamo noi".
min. 0:56.


Non sono io.

Ho messo il video di quel tizio soltanto per mostrare cosa succede in xplane se si prova a replicare la manovra di Hanjour con le giuste velocità, ma come ho spiegato i simulatori di volo per PC sono troppo severi da questo punto di vista: non permettono di superare la VMO. Nella realtà si può fare, è pericoloso ma non impossibile.
Last edit: 21 Gen 2019 14:36 by Learjet45.
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 14:51 #25046 by NiHiLaNtH

Ha fatto tre simulazioni.


si ma per renderla realistica bisognerebe mettere dei waypoints

in questo modo si potrebbe replicare anche la manovra di ua175

Quanto scommetti che se chiediamo a piloti e ingegneri aeronautici fuori dal documentario di Mazzucco ti diranno che è rischioso ma non impossibile? Sei pronto a scommetterci 100 euro?


si tipo questi

pilotsfor911truth.org/core.html

e se non sbaglio c'erano pure quelli della trasmissione "p come pentagono m come mistero"
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 15:53 - 21 Gen 2019 15:54 #25049 by Learjet45

NiHiLaNtH wrote:

Ha fatto tre simulazioni.


si ma per renderla realistica bisognerebe mettere dei waypoints

in questo modo si potrebbe replicare anche la manovra di ua175

Quanto scommetti che se chiediamo a piloti e ingegneri aeronautici fuori dal documentario di Mazzucco ti diranno che è rischioso ma non impossibile? Sei pronto a scommetterci 100 euro?


si tipo questi

pilotsfor911truth.org/core.html

e se non sbaglio c'erano pure quelli della trasmissione "p come pentagono m come mistero"


No, questi sono proprio quelli a cui non devi chiedere, perché così facendo resti all'interno dell'echo chamber complottista, interrogando sempre e solo persone che sai già come la pensano.

Devi chiedere a persone che non c'entrano niente con queste cose. Persone che non sanno nemmeno che esiste la discussione sull'11 settembre.

Ne prendi 100 e poi vedi quante ti dicono che è impossibile che un aereo possa volare a quelle velocità. Questo sarebbe un argomento ad auroictatem costruito bene. In quanto a quelli che sono membri dell'associazione complottara, che cosa ti aspetti che ti rispondano?

Cercare soltanto pareri che confermano le proprie opinioni è sintomo di "bias di conferma": it.wikipedia.org/wiki/Bias_di_conferma

Andate a cercare pareri al di fuori della vostra echo chamber e poi mi dite cosa vi dicono i professionisti dell'aviazione.
Last edit: 21 Gen 2019 15:54 by Learjet45.
The following user(s) said Thank You: Sertes
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 17:26 - 21 Gen 2019 17:28 #25052 by Roberto70
Dopo 2 minuti 2 di ricerca su google

Quanto veloce? Il limite pratico sembra essere attorno a 960 km/ora (600 miglia all'ora). Avvicinandosi di più alla velocità del suono (1200 km/ora, ma variabile con la temperatura), il flusso dell'aria sopra le ali genera delle onde d'urto che aumentano l'attrito atmosferico e diminuiscono la portanza. Per ottenere velocità così alte è necessario l'impiego di ali a freccia.


Quanto in alto e quanto veloce deve volare l'aereo di linea? I passeggeri vogliono raggiungere la loro destinazione rapidamente, per cui i progettisti devono proporsi un'alta "velocità di crociera". Tuttavia, i passeggeri gradiscono anche un atterraggio senza rischi, e quindi la velocità all'atterraggio deve essere bassa.

La velocità è anche il motivo principale per cui gli aerei di linea volano ad una quota vicina ai 10 mila metri. La densità dell'aria si dimezza per ogni aumento di 5 km di quota, per cui a 10 km, d è circa 1/4 del valore al livello del mare e un aeroplano può raddoppiare la sua velocità per ottenere la stessa portanza, con la stessa resistenza atmosferica D (che, come si è visto, aumenta anch'essa come dv2). La ragione principale per cui gli aerei di linea hanno la cabina pressurizzata è che in tal modo possono volare più in alto, per poter volare più veloci.

Vai a scommettere 100€ con il webmaster del sito NON COMPLOTTISTA

www.phy6.org/stargaze/Iflight2.htm
Last edit: 21 Gen 2019 17:28 by Roberto70.
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 19:07 #25057 by Ilriga

Learjet45 wrote:
No, questi sono proprio quelli a cui non devi chiedere, perché così facendo resti all'interno dell'echo chamber complottista, interrogando sempre e solo persone che sai già come la pensano.

Devi chiedere a persone che non c'entrano niente con queste cose. Persone che non sanno nemmeno che esiste la discussione sull'11 settembre.

Ne prendi 100 e poi vedi quante ti dicono che è impossibile che un aereo possa volare a quelle velocità. Questo sarebbe un argomento ad auroictatem costruito bene. In quanto a quelli che sono membri dell'associazione complottara, che cosa ti aspetti che ti rispondano?

Cercare soltanto pareri che confermano le proprie opinioni è sintomo di "bias di conferma": it.wikipedia.org/wiki/Bias_di_conferma

.


Ti sei lanciato in una discussione in un forum dove i membri si sentono parte di un gruppo, si sentono accettati.
Ora gli stai addirittura chiedendo di uscire dalla loro “confort zone”.
Eddai anche tu, a piccoli passi, ma non esagerare altrimenti li traumatizzi...
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 19:26 #25059 by Sertes

Learjet45 wrote: No, questi sono proprio quelli a cui non devi chiedere, perché così facendo resti all'interno dell'echo chamber complottista, interrogando sempre e solo persone che sai già come la pensano.

Devi chiedere a persone che non c'entrano niente con queste cose. Persone che non sanno nemmeno che esiste la discussione sull'11 settembre.

Ne prendi 100 e poi vedi quante ti dicono che è impossibile che un aereo possa volare a quelle velocità. Questo sarebbe un argomento ad auroictatem costruito bene. In quanto a quelli che sono membri dell'associazione complottara, che cosa ti aspetti che ti rispondano?

Cercare soltanto pareri che confermano le proprie opinioni è sintomo di "bias di conferma": it.wikipedia.org/wiki/Bias_di_conferma

Andate a cercare pareri al di fuori della vostra echo chamber e poi mi dite cosa vi dicono i professionisti dell'aviazione.


GRANDISSIMO!! UN VERO COLPO DA MAESTRO!!

Non hai un cazzo di argomento a favore, ma in qualche modo sei riuscito a ribaltare l'onere della prova e adesso sarebbero i complottisti a dover dimostrare che quel volo è impossibile - non tu a dimostrare che è possibile - ed inoltre quelli che già hanno detto che è impossibile li hai esclusi dal conteggio perché in qualche modo sono stati "contaminati" essendo già apparsi sui siti complottisti.

Chapeau!! :pint: :pint: :pint:
The following user(s) said Thank You: Decalagon
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 19:33 - 21 Gen 2019 22:27 #25060 by finzi78

Ti sei lanciato in una discussione in un forum dove i membri si sentono parte di un gruppo, si sentono accettati.
Ora gli stai addirittura chiedendo di uscire dalla loro “confort zone”.
Eddai anche tu, a piccoli passi, ma non esagerare altrimenti li traumatizzi...


È "comfort zone". Se vuoi usare termini inglesi, almeno impara prima a scrivere in inglese. Manco il T9 serve, cazzo.
A parte questo dettaglio, la comfort zone la vedo piuttosto nel continuare a credere che un Boeing possa volare rasoterra a 850 kmh abbattendo pali della luce e nonostante questo mantenere imperterrito la sua traiettoria fino all'impatto.
Ovviamente di tutto ciò non esiste alcun video intellegibile.
Più "comfortable" di questo...

Non c'era Hanjour alla guida, bensì Luke Skywalker. La forza scorreva potente in lui

In the land of the blind, the one-eyed man is king
Last edit: 21 Gen 2019 22:27 by finzi78.
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 20:03 #25062 by Ilriga

finzi78 wrote:
È "comfort zone". Se vuoi usare termini in inglese, almeno impara prima a scrivere in inglese. Manco il T9 serve, cazzio.


hai ragione, ma non è che cazzuolandomi per l'ortografia cambia qualcosa eh:hammer:
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 20:08 #25063 by NiHiLaNtH

Andate a cercare pareri al di fuori della vostra echo chamber e poi mi dite cosa vi dicono i professionisti dell'aviazione.


a parte che i due della trasmissione non erano certo dei complottisti
ma stai praticamente dcendo che le opinioni delle persone elencate in quella pagina non valgono nulla perchè sono dei complottisti anche se non sono daccordo con la versione ufficiale di un singolo evento storico

allora troviamo qualche pilota che ci mette nome e cognome e dice che

-lui è in grado di compiere più volte la stessa manovra di "aa77"
-conosce diversi piloti principiani che hanno guidato solo dei monomotore ma che saprebbero fare la stessa manovra di "aa77" senza problemi
The topic has been locked.
More
21 Gen 2019 23:30 - 22 Gen 2019 00:46 #25068 by Lupone
Autorimosso
Last edit: 22 Gen 2019 00:46 by Lupone. Reason: Autorimosso
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 02:31 - 22 Gen 2019 14:20 #25070 by Learjet45

Roberto70 wrote: Dopo 2 minuti 2 di ricerca su google

Quanto veloce? Il limite pratico sembra essere attorno a 960 km/ora (600 miglia all'ora). Avvicinandosi di più alla velocità del suono (1200 km/ora, ma variabile con la temperatura), il flusso dell'aria sopra le ali genera delle onde d'urto che aumentano l'attrito atmosferico e diminuiscono la portanza. Per ottenere velocità così alte è necessario l'impiego di ali a freccia.



Quanto in alto e quanto veloce deve volare l'aereo di linea? I passeggeri vogliono raggiungere la loro destinazione rapidamente, per cui i progettisti devono proporsi un'alta "velocità di crociera". Tuttavia, i passeggeri gradiscono anche un atterraggio senza rischi, e quindi la velocità all'atterraggio deve essere bassa.

La velocità è anche il motivo principale per cui gli aerei di linea volano ad una quota vicina ai 10 mila metri. La densità dell'aria si dimezza per ogni aumento di 5 km di quota, per cui a 10 km, d è circa 1/4 del valore al livello del mare e un aeroplano può raddoppiare la sua velocità per ottenere la stessa portanza, con la stessa resistenza atmosferica D (che, come si è visto, aumenta anch'essa come dv2). La ragione principale per cui gli aerei di linea hanno la cabina pressurizzata è che in tal modo possono volare più in alto, per poter volare più veloci.

Vai a scommettere 100€ con il webmaster del sito NON COMPLOTTISTA

www.phy6.org/stargaze/Iflight2.htm


Questo sito non fa altro che spiegare cose che già sappiamo... e le spiego qui sotto in maniera più tecnica.

Perché gli aerei di linea (e i jet in generale) volano in alto?
Perché la VMO (IAS massima consentita) degli aerei a livello del mare (e poco più in alto) equivale approsimativamente alla ground speed (la velocità alla quale l'aereo si muove rispetto al terreno).

La VMO del 757 è pari a 350 nodi (648.2 km/h), quindi la massima ground speed consentita a un 757 a livello del mare e in assenza di vento è di 350 nodi (in presenza di vento la questione è più complessa, ma lasciamo stare).

A quote più alte, invece una IAS di 350 nodi equivale a una ground speed molto più alta. Ad alte quote un aereo può raggiungere la MMO (massima MACH consentita) con IAS molto al di sotto della VMO. L'obbiettivo è quello di riuscire a raggiungere velocità prossime alla MMO, cioè la velocità di crociera, ma a basse quote non si può fare per via del semplice fatto che la VMO massima equivale a velocità di molto inferiori rispetto alla MMO a livello del mare.

Questo è in parole povere quello che vuole dire il tuo sito, ma in maniera molto meno tecnica.
Il tuo sito però resta all'interno della teoria basilare (quella che tutti coloro che sanno qualcosa di aerei sanno), ma non affronta la questione complessa di cui stiamo discutendo qui... ovvero, cosa succede se la VMO viene superata?
Il sito che hai messo non risponde in nessun modo a questa domanda, ma spiega solo, in parole molto semplici, che la VMO esiste.

Quello che sostengo io è che la VMO è un limite legale, per evitare che gli aerei corrano il rischio di sollecitazioni strutturali, ma superarla anche di molto non comporta il cedimento strutturale imminente dell'aereo. Superare la VMO equivale a guidare un'automobile in maniera pericolosa: il rischio di incidenti aumenta, ma questo non significa che SICURAMENTE farai un incidente.
Con gente che guida l'automobile in maniera pericolosa ci sono stato molte volte e sono ancora vivo.
Last edit: 22 Gen 2019 14:20 by Learjet45.
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 03:51 - 22 Gen 2019 03:55 #25071 by Learjet45

Sertes wrote:

Learjet45 wrote: No, questi sono proprio quelli a cui non devi chiedere, perché così facendo resti all'interno dell'echo chamber complottista, interrogando sempre e solo persone che sai già come la pensano.

Devi chiedere a persone che non c'entrano niente con queste cose. Persone che non sanno nemmeno che esiste la discussione sull'11 settembre.

Ne prendi 100 e poi vedi quante ti dicono che è impossibile che un aereo possa volare a quelle velocità. Questo sarebbe un argomento ad auroictatem costruito bene. In quanto a quelli che sono membri dell'associazione complottara, che cosa ti aspetti che ti rispondano?

Cercare soltanto pareri che confermano le proprie opinioni è sintomo di "bias di conferma": it.wikipedia.org/wiki/Bias_di_conferma

Andate a cercare pareri al di fuori della vostra echo chamber e poi mi dite cosa vi dicono i professionisti dell'aviazione.


GRANDISSIMO!! UN VERO COLPO DA MAESTRO!!

Non hai un cazzo di argomento a favore, ma in qualche modo sei riuscito a ribaltare l'onere della prova e adesso sarebbero i complottisti a dover dimostrare che quel volo è impossibile - non tu a dimostrare che è possibile - ed inoltre quelli che già hanno detto che è impossibile li hai esclusi dal conteggio perché in qualche modo sono stati "contaminati" essendo già apparsi sui siti complottisti.

Chapeau!! :pint: :pint: :pint:



Certo, non ho un cazzo di argomentazione a favore, tranne quella che ho esposto qui: luogocomune.net/LC/forum/11-settembre/66...elocemente-debunking

... e a parte gli argomenti che ho messo sul tavolo anche in questo topic.

Nel documentario non ho visto nessuna dimostrazione matematica o sperimentale, ma solo argomenti ab autorictate.

it.wikipedia.org/wiki/Argumentum_ab_auctoritate

"Questo argomento può assumere diverse forme. Come sillogismo statistico, l'argomento presenta la seguente struttura di base[1]:

- La maggior parte di ciò che l'autorità "A" dice sull'argomento "S" è corretto
- "A" dice "P" riguardo all'argomento "S"
- Pertanto "P" è corretto.

Il punto di forza dell'argomento autorevole dipende da due fattori[1][2]:

- L'autorità è un legittimo esperto della materia
- Esiste un consenso, tra i legittimi esperti della materia, relativamente alla discussione

I due fattori – competenza legittima e consenso tra gli esperti – possono essere incorporati nella struttura del sillogismo statistico; in tal caso, l'argumentum può essere strutturato nel modo seguente[2]:
- "X" sostiene che "A" è vero
- "X" è un legittimo esperto della materia
- Il consenso degli esperti in materia concorda con "X"
- Pertanto esiste la supposizione che "A" è vero"



L'argomentum ab autorictate di per sé non è una fallacia logica, ma può diventarlo se viene costruito in maniera non corretta.
Vedi quanto scritto nell'introduzione.

"Sebbene alcune forme di argumentum ab auctoritate possano costituire forti argomenti induttivi, l'appello all'autorità è di solito utilizzato in modo fallace, o l'Autorità non è un soggetto esperto in materia o non vi è consenso tra gli esperti della materia, oppure entrambe le cose"

In pratica, l'argomento ab autorictatem non è una fallacia logica qualora venga presentato in maniera statistica, ma può essere una fallacia logica qualora si faccia affidamento soltanto a un paio di persone appositamente selezionate all'interno della propria echo chamber, anziché sondare l'opinione GENERALE (STATISTICAMENTE RAPPRESENTATIVA) di un campione di esperti randomicamente selezionati.

Io ho sondato l'opinione di piloti e ingegneri riguardo alla questione e l'ho fatto in ambienti che sono dedicati all'aviazione (quindi al semplice interesse e studio per l'aviazione, fine a sé stesso) e non mi pare proprio che ce ne siano molti che sostengano le stesse cose che dice il documentario.
L'associazione complottista dei piloti è un echo chamber, perché all'interno di essa ci sono finiti i 4 o 5 piloti che sostengono le tue idee e che forse, statistiche alla mano, potrebbero rappresentare soltanto lo 0.1% dei piloti che la pensano in quella maniera, a fronte di una stragrande maggioranza di piloti che la pensano diversamente.

Vengo al punto: voi mi chiedete di portare dati sperimentali o matematici, ma voi non avete messo nessun dato sperimentale o matematico... la vostra argomentazione è "il documentario dice questo e quello e tu devi dimostrare che è falso".
Essendo un argomento ad abtorictate, io non devo dimostrare proprio niente: mi basta rispondere con un argomento ab autorictate di migliore qualità e sono convinto che se percorriamo questa strada ho già vinto.

In quanto al "ribaltamento dell'onere della prova"... chi stabilisce a chi spetta l'onere della prova? Solo perché QUI DENTRO la maggioranza dà ragione a te, non significa che l'onere della prova spetta a chi mette in dubbio le vostre teorie. Fuori da questo forum, la verità è un'altra, cioè quella che voi chiamate VU (versione ufficiale) ed è il frutto di un'indagine di vari esperti che hanno ormai tratto delle conclusioni e archiviato il caso.
Ritieni che le conclusioni siano sbagliate? L'onere della prova è tuo.

Comunque non preoccuparti, che io non ho problemi a fornire prove (l'ho già fatto e lo farò ancora), ma nel frattempo sarebbe bene che alcuni utenti qui presenti dessero risposte iinvece che fare solo domande per cui non vogliono realmente sentire una risposta, a meno che questa risposta non dia ragione al loro punto di vista (bias di conferma).
Last edit: 22 Gen 2019 03:55 by Learjet45.
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 04:01 - 22 Gen 2019 04:03 #25072 by Learjet45

NiHiLaNtH wrote:

Andate a cercare pareri al di fuori della vostra echo chamber e poi mi dite cosa vi dicono i professionisti dell'aviazione.


a parte che i due della trasmissione non erano certo dei complottisti
ma stai praticamente dcendo che le opinioni delle persone elencate in quella pagina non valgono nulla perchè sono dei complottisti anche se non sono daccordo con la versione ufficiale di un singolo evento storico

allora troviamo qualche pilota che ci mette nome e cognome e dice che

-lui è in grado di compiere più volte la stessa manovra di "aa77"
-conosce diversi piloti principiani che hanno guidato solo dei monomotore ma che saprebbero fare la stessa manovra di "aa77" senza problemi


Del resto la manovra non sapeva farla nemmeno Hanjour, ed è per questo che ha tranciato i pali dell'autostrada e si è schiantato al pian terreno.

Un lavoro da manovale. Gli è andata bene che la corsa non è finita prima.

Ci è mancato poco che l'aereo non colpisse il terreno davanti al pentagono, invece che il pentagono.
Last edit: 22 Gen 2019 04:03 by Learjet45.
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 04:54 #25073 by Roberto70
Io sto parlando di normali AEREI DI LINEA che non sono progettati per andare a quelle velocità a livello del mare altrimenti non avrebbe senso arrivare a 10 km di altezza se la stessa cosa la puoi fare a 5. Una cinquecento e’ progettata per arrivare ad un massimo di 200 km/h. A 400 km/h perde i pezzi ma se la costruisci per andare a 400 km/h, ci va!
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 07:00 #25074 by Sertes

Learjet45 wrote: Io ho sondato l'opinione di piloti e ingegneri riguardo alla questione

E vediamoli, cazzo.
Nome, qualifica, citazione diretta.
Di ciascuno.
The following user(s) said Thank You: Decalagon
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 08:14 - 22 Gen 2019 09:44 #25075 by charliemike
@Learjet45
Il film/documentario di Massimo Mazzucco non evidenzia nessuna prova ma pone solo domande su delle incongruenze chiaramente visibili.
Nel caso specifico del Pentagono, mancano i danni al prato antistante, la breccia non corrisponde alle dimensioni di un Boeing 757, i rottami ritrovati sono troppo pochi e troppo piccoli, si vedono persone che manipolano i reperti, ci sono testimonianze che dichiarano di NON avere visto un boeing.
E' tutto documentato con tanto di fonti.
E' questo quello a cui si fa riferimento quando si cita il film. Nessuno ha mai detto che è provato un autoattentato, ma si vuole avere una spiegazione ai fatti.

Tu poi non hai portato nessuna prova, salvo la supercazzola della compatibilità della velocità dei Boeing, della quale sei esperto probabilmente per via del fatto che sei appassionato di simulatori di volo, ma probabilmente non hai pilotato nemmeno un deltaplano dal vero.
La supercazzola della velocità è solo l'ennesimo tentativo di spostare l'attenzione sul dito che indica la Luna.
Ma chissenefrega se la velocità avrebbe disintegrato l'aereo oppure no!
Qui abbiamo (???) un terrorista, Hanjour, definito un incompetente dai suoi stessi insegnati, senza nessuna esperienza di volo su un Boeing 757, che una volta in vista (di nuovo ???) del Pentagono piuttosto che schiantarsici in picchiata preferisce fare una virata di 360° perdendo di vista il bersaglio per ridurre la quota, e dopo avere miracolosamente ritrovato l'allineamento vola per qualche chilometro a pochi metri dal suolo in barba a tutte le leggi fisiche dell'aerodinamica e si schianta sulla facciata.
E tu spieghi (e tre ???) tutto questo dicendo che doveva abbassarsi di quota per non perdere il controllo e schiantarsi al suolo, un ragionamento che avrebbe fatto un pilota esperto ma non un principiante per giunta dichiarato incapace perfino di pilotare un Cessna.

Anzi, hai pure messo un video che dimostra tutto questo.

Nel video su tre tentativi due, che hanno rispettato le velocità dichiarate, si sono schiantati sul prato. Il terzo è riuscito a colpire il Pentagono, ma solo viaggiando a velocità ridotta.
Il Pentagono non era riconoscibile fintanto che l'aereo non era nelle immediate vicinanze. Io, che mi posso paragonare a incompetenza a Hanjour, non sarei riuscito a individuarlo neppure in una traiettoria diretta, altro che virata a 360°.
Ciliegina sulla torta, il pilota al simulatore ha effettuato una manovra diretta in picchiata senza nessuna difficoltà.

Ma tu hai glissato elegantemente su tutto questo concentrandoti sul fatto che è possibile non perdere di vista il bersaglio, cosa peraltro falsa se non sei almeno esperto del posto e hai già dei tuoi punti di riferimento.

Quanto ai piloti che sostengono che la manovra Ufficiale sia compatibile con quella che avrebbe fatto un principiante incompetente, è la solita manfrina che ti ha insegnato attivissimo (minuscolo voluto) e che adatta di volta in volta all'occasione.
Per te se un pilota sostiene l'illogicità della manovra (per non dire impossibilità) è un complottista, quindi di parte, quindi da non prendere in considerazione.
Al contrario i fantomatici (sconosciuti) migliaia di piloti che confermano la fattibilità sono degni di considerazione.
Alla faccia dell'obiettività!
Vorrei farti notare che i piloti dell'associazione pilotsfor911truth.org/core.html sono più di un centinaio e con nome e cognome (oltre che titolo e curriculum), mentre tu non hai portato nemmeno un nome delle migliaia che sostengono a gran voce che tutto è fattibile anzi normale.

E il bello è che il fatto che Hanjour (???) ha avuto culo lo ammetti pure tu.

Learjet ha scritto:
Del resto la manovra non sapeva farla nemmeno Hanjour, ed è per questo che ha tranciato i pali dell'autostrada e si è schiantato al pian terreno.
Un lavoro da manovale. Gli è andata bene che la corsa non è finita prima.
Ci è mancato poco che l'aereo non colpisse il terreno davanti al pentagono, invece che il pentagono.


Learjet ha scritto:
In quanto al "ribaltamento dell'onere della prova"... chi stabilisce a chi spetta l'onere della prova? Solo perché QUI DENTRO la maggioranza dà ragione a te, non significa che l'onere della prova spetta a chi mette in dubbio le vostre teorie. Fuori da questo forum, la verità è un'altra, cioè quella che voi chiamate VU (versione ufficiale) ed è il frutto di un'indagine di vari esperti che hanno ormai tratto delle conclusioni e archiviato il caso.
Ritieni che le conclusioni siano sbagliate? L'onere della prova è tuo.

Comunque non preoccuparti, che io non ho problemi a fornire prove (l'ho già fatto e lo farò ancora), ma nel frattempo sarebbe bene che alcuni utenti qui presenti dessero risposte invece che fare solo domande per cui non vogliono realmente sentire una risposta, a meno che questa risposta non dia ragione al loro punto di vista (bias di conferma).

So che non ti piace sentirlo ma lo dico lo stesso.
Il film di Mazzucco evidenzia le incongruenze, visibili a tutti coloro che hanno una mente aperta priva di preconcetti. Le affermazioni che fa sono queste e tutte provate.
Se tu ritieni che è tutto normale, sei tu che lo devi provare. L'onere della prova è tuo. Altrimenti è solo aria fritta.

Se non hai problemi a portare le prove, accomodati. Noi stiamo aspettando da quando hai aperto il thread e a parte la supercazzola sulla velocità, non hai portato altro.


Countdown to 1984
Last edit: 22 Gen 2019 09:44 by charliemike.
The following user(s) said Thank You: ben.zanotto, finzi78, Andrea_1970
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 09:35 - 22 Gen 2019 09:44 #25077 by pencri93
Avete presente la classica scena che appare in più di un film a sfondo bellico, dove (solitamente verso il finire del film), c'è la scena conclusiva in cui l'ultimo combattente di una certa fazione a sopravvivere si scaglia contro la compagine avversaria ancora numerosa, e l'epilogo non viene neanche fatto vedere perché scontato?

Questo thread è un po' come assistere a quello scontro.

Andrebbe intitolato Learjet: l'ultimo dei debunkers.

Forza Learjet, non mollare! Non sei patetico, sei eroico!


P.s. solo un appunto a livello concettuale, non entro nel merito perché non sparo sulla Croce Rossa.

In quanto al "ribaltamento dell'onere della prova"... chi stabilisce a chi spetta l'onere della prova?

L'onere della prova spetta al primo che afferma qualcosa. Semplice.

La VU afferma che un Boeing x si sia schiantato contro il Pentagono seguendo una traiettoria di un certo tipo ad una certa velocità, e dovrebbe dimostrare come sia possibile, visto che a livello teorico la ricostruzione è fallace.

Fallace secondo chi?

Fallace secondo le specifiche tecniche che ti sono state sbattute in faccia più volte e che sono presenti nel film, le testimonianze di ingegneri, piloti e personale Boeing e, perché no (ma sì dai, osiamo!) secondo una logica di buon senso.
Last edit: 22 Gen 2019 09:44 by pencri93.
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 10:46 #25078 by ahmbar
Learjet45@

sarebbe bene che alcuni utenti qui presenti dessero risposte invece che fare solo domande per cui non vogliono realmente sentire una risposta, a meno che questa risposta non dia ragione al loro punto di vista (bias di conferma)

.
Disse colui che ignora ogni cosa che smentisce il fatto che un Boeing possa aver colpito in quella maniera il pentagono.....

Veterani di guerra e piloti con decine di migilaia di ore di volo sugli stessi aerei coinvolti nell'attentato dichiarano che certe prestazioni un Boeing non le puo' raggiungere? ----Complottisti antiamericani, e' evidente, il loro parere non conta

Gli stessi piloti, pur con la pluriennale esperienza di volo che possiedono, dichiarano che certe manovre non avrebbero potuto farle nemmeno loro?--- Hanjour c'e' riuscito, e' evidente che invece si puo fare

La manovra che il dilettante arabo avrebbe compiuto non si puo' riprodurre nemmeno in CGI?
La tua miglior risposta e' stata "Chi l'ha detto"? Silenzio di tomba da quando ti sono state mostrate le prove con le altimetrie e le foto

Un Boeing non puo' colpire l'edificio a quell'altezza e con il rollio descritto dai dati ufficiali senza che il suo motore sx "scavi " un fossato di 2 mt di diametroper decine di mt sul prato?---- Anche qui sei partito da "Chi l'ha detto?, per poi passare a " Ma da dove prendi quei dati"? e al consueto silenzio di tomba sull'argomento quando hai appreso che erano dati ufficiali dei vari rapporti del governo

La scatola nera (i cui numeri seriali non sono mai stati mostrati, oltretutto) descrive e conferma un approccio diverso da quello della manovra altrimenti irriproducibile?---- Tua spiegazione ( senza alcuna prova, a te non servono) "La scatola nera era evidentemente guasta, dato che Hanjour e' passato sotto per rompere i pali"....i dati ufficiali dicono una cosa, il racconto di fantasia ne dice una che non si puo' nemmeno riprodurre in simulazione, ma quella valida e' comunque la seconda....Chapeau!!

L'edificio presenta la curiosa caratteristica di non resistere all'impatto della fragile lamiera della fusoliera (al punto che questa e' in grado di penetrare per decine di mt e forare un altro muro) , ma di essere in grado di fermare e distruggere i motori ed il timone di coda, le parti piu' resistenti dell'aereo? ---- Per te nessuna stranezza, sei riuscito anche a "vedere il segno dell'impatto del timone di coda sulle finestre"....

Etc , etc , etc

fare solo domande per cui non vogliono realmente sentire una risposta, a meno che questa risposta non dia ragione al loro punto di vista (bias di conferma

Tu sei stato riempito di risposte pluridocumentate che non danno ragione al tuo punto di vista, ma le vittime del bias sarebbero quelli che preferiscono la fisica e le prove alla fantasia

Come dicevo prima.....Bah!!
The following user(s) said Thank You: ben.zanotto
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 11:38 #25079 by NiHiLaNtH

Un lavoro da manovale. Gli è andata bene che la corsa non è finita prima.
Ci è mancato poco che l'aereo non colpisse il terreno davanti al pentagono, invece che il pentagono.


è stata la mano di allah a tenere sollevato l'aereo

:hammer: :hammer:

Qui abbiamo (???) un terrorista, Hanjour, definito un incompetente dai suoi stessi insegnati, senza nessuna esperienza di volo su un Boeing 757, che una volta in vista (di nuovo ???) del Pentagono piuttosto che schiantarsici in picchiata preferisce fare una virata di 360° perdendo di vista il bersaglio per ridurre la quota


e infatti una volta completato i giro chiunque avrebbe ridotto la velocità per capire dove cazzo fosse il pentagono

nel peggiore dei casi avrebbe optato per la casa bianca o il parlamento
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 12:32 #25080 by charliemike

NiHiLaNtH wrote: e infatti una volta completato i giro chiunque avrebbe ridotto la velocità per capire dove cazzo fosse il pentagono
nel peggiore dei casi avrebbe optato per la casa bianca o il parlamento

Probabilmente si sarebbe fermato a mezz'aria a cercare il Pentagono. :laugh:
Nella simulazione, benché come tutti sappiamo il Pentagono è enorme, non lo si distingue fra le migliaia di costruzioni.


Countdown to 1984
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 12:58 #25081 by Roberto70
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che colpire un bersaglio dal basso possa fare piu' danni
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che decine di telecamere non siano state in grado di filmare "l'aereo"
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che si veda l'aereo nell' unico filmato che hanno rilasciato
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 14:45 #25084 by charliemike

Roberto70 wrote: Solo un troll o un debunker puo' sostenere che colpire un bersaglio dal basso possa fare piu' danni
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che decine di telecamere non siano state in grado di filmare "l'aereo"
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che si veda l'aereo nell' unico filmato che hanno rilasciato

Solo un troll o un debunker può sostenere che un terrorista inesperto pilota un Boeing da 100 tonn come un camion.


Countdown to 1984
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 14:55 #25085 by Ghilgamesh

Roberto70 wrote: Solo un troll o un debunker puo' sostenere che colpire un bersaglio dal basso possa fare piu' danni
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che decine di telecamere non siano state in grado di filmare "l'aereo"
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che si veda l'aereo nell' unico filmato che hanno rilasciato


Solo un troll un debunker o un coglione, può sostenere che i terroristi si siano allenati fino allo sfinimento sui simulatori... e poi afferma candido che sul simulatore, quella prova, NON puoi farla!
^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 15:10 #25086 by michele.penello

Ghilgamesh wrote:

Roberto70 wrote: Solo un troll o un debunker puo' sostenere che colpire un bersaglio dal basso possa fare piu' danni
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che decine di telecamere non siano state in grado di filmare "l'aereo"
Solo un troll o un debunker puo' sostenere che si veda l'aereo nell' unico filmato che hanno rilasciato


Solo un troll un debunker o un coglione, può sostenere che i terroristi si siano allenati fino allo sfinimento sui simulatori... e poi afferma candido che sul simulatore, quella prova, NON puoi farla!
^__^


No no no, non confondiamo le acque; su quei simulatori professionali potevi fare di tutto, soprattutto con i consigli degli istruttori che ti indicavano che era preferibile un impatto laterale sul Pentagono per rendere tutto più insolito, insensato, rischioso e, perché no, alternativo. Prova e riprova la manovra è venuta talmente bene che Hanjour ha avuto la benedizione degli istruttori e nella prova live non ha deluso le aspettative.
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 16:28 #25087 by Michele Pirola
Che si siano allenati coi simulatori non lo metto in dubbio, ma rimane il fatto della manovra totalmente illogica. Anche volendo colpire la facciata davanti, non poteva andare in basso in picchiata e colpire la striscia davanti invece che fare quella manovra là che gli avrebbe fatto solo perdere del tempo?

Cochi e Renato
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 16:34 - 22 Gen 2019 16:35 #25089 by Ghilgamesh
Ho solo fatto notare, che secondo la STESSA persona:

-Hanno ripetuto fino alla nausea l'attacco nei simulatori!
-Sui simulatori, quell'attacco NON si poteva simulare!

Semplicemente, le due cose, INSIEME, NON possono stare!

Affermarlo come se fosse normale è da una delle categorie sopra citate ...

Edit, che si siano allenati al simulatore, ovviamente, io lo metto in dubbio, come metto in dubbio che siano stati quelli che ci hanno detto essere stati ...
Se nun so stati loro, non vedo perchè si sarebbero dovuti allenare al simulatore, per fare cosa?
^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
Last edit: 22 Gen 2019 16:35 by Ghilgamesh.
The topic has been locked.
More
22 Gen 2019 16:38 #25090 by Michele Pirola
Ghilgamesh

Se nun so stati loro, non vedo perchè si sarebbero dovuti allenare al simulatore, per fare cosa?

Boh, anche se teoricamente avrebbero potuto allenarsi, non vi sono evidenze contrarie. Ci sono invece prove contro il fatto che Hani Hanjour abbia pilotato il boeing contro il Pentagono

Cochi e Renato
The topic has been locked.
More
23 Gen 2019 07:21 #25128 by Ilriga

Roberto70 wrote: Solo un troll o un debunker puo' sostenere che colpire un bersaglio dal basso possa fare piu' danni


Ma se lo credi un missile, come mai dal basso?
per il missile non vale lo stesso ragionamento?
The topic has been locked.
More
23 Gen 2019 07:36 - 23 Gen 2019 07:39 #25130 by charliemike

Ilriga wrote:
Ma se lo credi un missile, come mai dal basso?
per il missile non vale lo stesso ragionamento?

Chi mai ha parlato di missili?
Noi sosteniamo solo che non è stato un Boeing 757.

Non ci provare sempre, Ilriga.
Non siamo degli sprovveduti. I trucchetti dialettici che vi hanno insegnato al CICAP li conosciamo e non funzionano più ormai.
Dovete aggiornarvi e cambiare repertorio.


Countdown to 1984
Last edit: 23 Gen 2019 07:39 by charliemike.
The topic has been locked.