Il bene il male, armonia e disarmonia.

Di più
1 Anno 1 Mese fa - 1 Anno 1 Mese fa #50975 da invisibile
Volano il tuo show è finito, non fai fesso nessuno. Continuare a farlo è solo una roba triste ed i tuoi insulti, che credi geniali e creativi, davvero molto infantili e squallidi

Dai una chiara definizione del termine "male", solo così le tue argomentazioni potranno avere un senso. Fino ad allora sono solo aria fritta.
Non lo dico io, lo dicono le regole della logica, quella di base tipo squola elementare.
Ultima Modifica 1 Anno 1 Mese fa da invisibile.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa #50976 da flor das aguas
Ciao Volano!
In realtà il "male" ha finalità evidentemente più grandi di una puntina da disegno infilata là dove non batte il sole.
Questo di sicuro. Ma io descrivevo come male, non me te confonde pure tu, la legge di natura, per la quale le speci si devono uccidere tra loro.
Sulla terra la finalita' del male e' di portare l'essere umano lontano dalla verita' con l'ingannare, la manipolazione, chiudendogli definitivamente la connessione. Ma non sappiamo cosa piu' ampio/universale ci sia dietro (oltre), non possiamo con la nostra mente pensare a quei livelli. La rottura dell'equilibrio? l'inversione della legge.?
Se immaginassimo il male come forza oscura che si contrappone al Bene, forza di luce, (di cui gli esseri umani consistono), che cerca di impedire alla coscienza umana di tornare alla Luce... la finalita' del male potrebbe essere di bloccare la Luce (delirio totale),  impedendo l'afflusso dell'Uno (umanita') al Tutto (Luce) condannandoci ad una perenne reincarnazione.
Senza bene non si vive, ma senza il vissuto mistero del perchè del "male" non si può aspirare al bene, quindi pure la sofferenza che noi diamo ad incombenze e ad intromissioni del male, risulta come finalità essere positivo, comprensiva al raggiungimento dell'amore disinteressato (questa è infine la dimensione ultima spirituale).
In principio e' il Bene, noi veniamo da quel Principio. La sofferenza fa parte della vita, e' innegabile, ma noi dobbiamo aspirare all'Infinito dove tutto questo non esiste.
La polarita' bene e male non esiste, e' una illusione della realta', un inganno del male stesso se vogliamo.
A livello universale la polarita', gli elementi che creano equilibrio, mutazione, trasformazione in armonia perenne, sono quelli che potremmo chiamare yin e yang. Il bene e' il principio ultimo, unico e solo. Il male non gli si contrappone manco di striscio. Noi creature  del bene che vivevamo nell'armonia e contemplazione prendendo parte all'equilibrio universale tra yin e yang, siamo stati intercettati dal male, e' entrato laddove e' stato autorizzato a entrare. Ricordiamo, il male non ha potere, il male deve chiedere il permesso, infatti gli si ORDINA di andersene... Dicevamo... lo si e' autorizzato ad entrare in una dimensione, l'unica per densita' dove forse avrebbe potuto essere autorizzato, o magari ce ne sono altre, che ne sappiamo..., dicevo, e' stato autorizzato ad entrare proprio per la natura umana (corpo/anima yin/yang) .
Il male inganna la percezione fino a farci credere in una falsa realta', quando egli stesso non esiste, esiste solo come forza che si manifesta nella nostra percezione da lui fortemente manipolata.
E' un discorso complesso, ho provato ad esporlo come meglio potevo. Spero di essermi fatta capire, comunque questo e' come la penso io.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa #50978 da Volano49
Dr Invi.... squola...

Serale? L'hai terminata? Ecco spiegata la difficoltà che hai di comprendere il succo (NON del pompelmo...) delle spiegazioni CONTINUE che ti si danno. Certo non te ne faccio una colpa. Ma sei stancante ugualmente, sembri quel pappagallo ammaestrato che ripete all'infinito la solita frase.
:::::...............
@ Ciao Flor. In alcuni punti le opinioni divergono, ma è normale che sia così. Su altre in linea di massima siamo d'accordo. Sulla nascita e sul perchè del bene, che tu NON metti sullo stesso piano del male, divergo totalmente. ma si era già capito no! Per me bene e male formano un'unico Uroboro, un centro universale, un uovo cosmico che da soli, fin dall'alba dei tempi spiegano il perchè della vita, intesa non necessariamente quella umana e ristretta su un'unico pianeta. Su questa base convergo e faccio mie le iniziative del Nolano.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa - 1 Anno 1 Mese fa #50983 da invisibile
Volano

Quando ho messo la "q" l'ho fatto tipo di istinto e subito dopo mi sono detto ma figurati se... e invece...
LOL

Sul resto ho risposto non so più quante volte, se hai problemi di comprensione del testo scritto non so come aiutarti.

Ma soprattutto siamo sempre li caro il mio one man show:

Per me bene e male formano un'unico Uroboro, un centro universale, un uovo cosmico che da soli, fin dall'alba dei tempi spiegano il perchè della vita, intesa non necessariamente quella umana e ristretta su un'unico pianeta. Su questa base convergo e faccio mie le iniziative del Nolano.

Aria fritta, perché stai davvero nella cacca fino al collo e ti ci sei messo tutto da solo.
Che spettacolo triste che stai dando.

Dove sta la tua definizione del termine "male" Volano?

Fino a quando non la darai, tutto quello che dici a riguardo vale meno di una cacchetta di mosca.
Non lo dico io lo dicono le regole della logica.
Ultima Modifica 1 Anno 1 Mese fa da invisibile.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa #50985 da flor das aguas
@TheNecrons

Dico una cosa: da quanto mi risulta, in questo thread, non hai mai dato una definizone chiara di "male".
Pure tu adesso co' ste' definizioni?Ma siete ossessionati col dare un nome alle cose!. E mica sono l'oracolo di delfi!
Vediamo....anti/umano, inversione, inganno, illusione... Sono definizioni queste? sono abbastanza chiare?
Ho cercato di spiegare cos'e' il male nei limiti di quello che possiamo comprendere. Ho cercato di spiegare cosa il male rappresenti. Ho cercato di spiegare come si manifesta il male, come si fa scomparire il male. Mica che devi essere d'accordo, eh, ma dire che non ho dato definizioni!!
Tu lo trasformi in passioni e difetti umani, laddove si deve applicare per forza un giudizio legato alla cultura, alle epoche allo geografia, alla religione....
Forse, anzi sono abbastanza convinto, che è per questo motivo che fanno sacrifici umani: cercare di incanalare una parte di quell'energia, prima che si stacchi dal corpo e si disperda.
Lasciano entrare altre entita' oscure, mantengono l'energia bassa, quindi l'illusione, hanno bisogno di consumare sangue, sono "vampiri energetici".  Anche il simbolismo gioca un ruolo importante, per questo e' ovunque.
È per questo che incutono paura, parlano di guerre, clima e quant'altro...direzionare la nostra energia su quello, persuaderci a dare la nostra energia ai loro piani.
Bravo, esatto.
Ma li servono gli schiavi. Non esiste un padrone senza schiavi.
Vogliono distruggere la Natura Umana, sì...distruggere l'uomo no.

Gli serve il controllo, meno schiavi, piu' controllo.
Il piano e' di distruggere la vera essenza dell'essere umano finche' non sara' piu' in grado di connettersi con Dio.
Il male nel suo disperato affannarsi per mantenere in piedi la menzogna , alla fine si autodistrugge, perche' come hai detto te giustamente non ha potere, ha quello che noi gli diamo.
Quindi tu dici di alzare gli scudi, per eliminare il male.
Ma cosa significa "alzare gli scudi"?

Voleva essere una metafora, per alzare il livello di energia
Come dici tu stessa: smettere di fare male, smettere di essere pigri e egoisiti, e fare i bravi.
No, "essere bravi" non basta, lascia spazio a molti fraintendimenti, e poi se uno e' bravo e buono, magari e' pure ingenuo, crede al coviddu e si vaccina... e allora?.
Tu hai detto sopra una cosa molto importante "direzionare la nostra energia su quello, persuaderci a dare la nostra energia ai loro piani."
Quindi se noi la nostra energia (attenzione, punto di focalizzazione), la fissassimo su qualcos'altro, cambierebbe la percezione, cambierebbe quindi la realta'
Elevare il livello di coscienza con la consapevolezza,  realizzare chi siamo, da dove veniamo e dove andiamo, essere consapevoli dell'inganno, cercare la Verita'.
Questo non ti sembra equivalente a "lo creiamo noi"?
No, ripeto sintetizzando. Il male vive in condizioni di bassa frequenza, dove ci sono paura sofferenza miseria dolore... il male appare, parassitando.
Onestamente, e con tutto il rispetto: penso che questa sia una grande cazzata. Penso che chiunque ritenga che il mondo sia un inferno, si sarebbe suicidato.
Lascia perdere il suicidio, quello non e' soluzione di niente, se ti suicidi per disperazione vuol dire che non hai capito un cazzo, e ritorni dritto dritto nell'illusione. Se scegli di morire perche' consapevolmente sai il tuo tempo e' finito e vuoi andartene, allora e' un altro discorso, ma e' roba da sciamani, maestri esperti.
invece sta funzionando.
A meraviglia direi....:D
Quante persone muoiono per omicidio, rispetto a quelli che muoiono per morte naturale? Molti di meno.
Nelle morti naturali ci devi inserire pure i malori improvvisi :D
Quante persone, vorrebbere veramente sacrificare dei bambini per cercare di rubare dell'energie? 1 su un milione, probabilmente.
Di persone nessuna, chi lo fa non e' umano
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa #50986 da Volano49
Al sciùr Dutùr Invi non demorde nella speranza alfine di mordere... --"Quando ho messo la "q" l'ho fatto tipo di istinto"--

Seee! Dicono tutti così. Dopo... Mica devi vergognarti se non hai terminato le elementari. Dovresti vergognarti invece per le continue ossessioni che contraddistinguono le bizze di uno scapolone impenitente che, puntualmente, scarica (cerca di scaricare) sul malcapitato di turno le sue fobie. Alla fin fine questo perseverare alla carlona risulta essere vero stalking:--" Dove sta la tua definizione del termine "male" Volano?"--.
Vera materia per uno psichiatra e/o di un avvocato penalista. Vabbè Invi, vabbè, sarò magnanimo anche stavolta, nominerò mio difensore d'ufficio una persona che ti sta simpatico: il comune amico Epaminonda... Cuntent dutùr?


FLOR, se me lo concedi applico queste simpatiche tue espressioni, anche all'indirizzo dell'Inominato, tal Invisibile:
--"Ma siete ossessionati col dare un nome alle cose!. E mica sono l'oracolo di delfi!
Vediamo....anti/umano, inversione, inganno, illusione."

-- "Tu (IL MALE)lo trasformi in passioni e difetti umani".
::::.....................
Mi sa cara Flor che queste definizioni verranno subitamente cestinate dal Dutùr Invi. Che non intende o, spero tanto per lui, faccia FINTA di non intendere.
L\'Argomento è stato bloccato.
Tempo creazione pagina: 0.472 secondi
Powered by Forum Kunena