Vaccini e bambini: che fare?

Di più
6 Anni 1 Mese fa #18058 da Al2012
Risposta da Al2012 al topic Vaccini e bambini: che fare?
Milioni di bambini infettati con il vaccino Rotateq "Vaccine Safety Experts" del Dr. Paul Offit
sadefenza.blogspot.com/2018/06/milioni-d...nfettati-con-il.html

“ (…) Il dott. Paul Offit è un pediatra che ha co-inventato un vaccino contro il rotavirus (nome commerciale Rotateq), che una volta ha affermato nell'intervista che un bambino può essere somministrato 100.000 vaccini in modo sicuro in una volta (successivamente rivisto a 10.000).
Professore di Pediatria all'Università della Pennsylvania, è il beniamino dei media mainstream e un autoproclamato "esperto di sicurezza dei vaccini", nonostante l'evidente conflitto di interessi implicito in tale designazione.

Sfortunatamente per il Dr. Offit (chiamato con ironia Dr. Profit), uno studio del 2010 pubblicato su Journal of Virology ha rivelato che il suo brevetto con incassi da molti milioni di dollari sul vaccino Rotateq contiene un retrovirus simian vivo (con una corrispondenza del 96% di certezza) che probabilmente ha infettato milioni di bambini negli ultimi anni con un virus che causa gravi danni.
Le infezioni da retrovirus sono permanenti e possono continuare indefinitamente nelle generazioni future.
In altre parole, una volta inseriti nel genoma umano non possono essere rimossi. (…)”

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 1 Mese fa #18060 da redazione
AL2012:

che probabilmente ha infettato milioni di bambini negli ultimi anni con un virus che causa gravi danni.

Ho scaricato il pdf linkato su sadefenza, ma non riesco a trovare questa affermazione. Mi puoi dire dov'è?

Grazie

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 1 Mese fa #18063 da Al2012
Risposta da Al2012 al topic Vaccini e bambini: che fare?
Spiacente, ma non posso darti una indicazione, i pdf in inglese solitamente non li apro, mi fido di quanto affermato da chi lo ha segnalato, (sorry)

In merito alla affermazione che non trovi è probabile che non sia espressa in modo chiaro e che sia una “riflessione” dell’articolista.
Per quello che posso aver compreso è che i vaccini a virus attenuato (vivo ma un po’ debole) sono frutto di molteplici passaggi in cellule vive di vari animali, nonché cellule embrionali umane, e il tutto crea un “minestrone” di componenti di alcuni sicuramente ignorati dal produttore ….


Ho fatto un po’ di ricerca e ho trovato aiuto dal solito Gabriele Milani
:
Vaccini contaminati minacciano la salute dei nostri bambini
autismovaccini.org/2010/06/02/vaccini-co...-dei-nostri-bambini/

“Nei mesi scorsi, il pubblico americano è stato informato che due vaccini per la gastroenterite infantile da Rotavirus – Rotarix della GlaxoSmithKline e RotaTeq della Merck – sono contaminati con il DNA del virus suino. Ma c’è una differenza tra i due vaccini: Rotarix contiene parti di un virus suino che non genera malattia nei suini, mentre Merck RotaTeq contiene parti di un virus suino che uccide i maialini.”

La contaminazione con il DNA estraneo è la causa dei danni da vaccino?
autismovaccini.org/2012/09/07/la-contami...ei-danni-da-vaccino/

Rotavirus
autismovaccini.org/vaccini/rotavirus/


Poi volendo si può leggere anche quest’altro articolo che introduce anche la problematiche dovute alla contaminazione dei vaccini della polio con il virus delle scimmie Virus Simian 40 (SV40)

Sostanze tossiche all’interno dei vaccini: parla un medico!
www.polianim.it/cancro/vaccini-SV40.htm

Scusa se mi limito a segnalare i link ad articoli, non ho doti di sintesi ed altre ….

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 1 Mese fa - 6 Anni 1 Mese fa #18068 da mc
Risposta da mc al topic Vaccini e bambini: che fare?
Ciao:
Un altro caso di SEU in puglia.
www.ilfattoquotidiano.it/2018/06/16/fogg...o-in-puglia/4431050/
...una piccola di 13 mesi deceduta.

Da wiki leggo:
La sindrome emolitico-uremica, abbreviata in SEU o HUS (dall'inglese Hemolytic-Uremic Syndrome) è una sindrome caratterizzata dall'associazione di manifestazioni patologiche a carico del sangue e dei reni, quali l'anemia emolitica, la trombocitopenia (anche detta piastrinopenia) e l'insufficienza renale acuta. Insieme alla porpora trombotica trombocitopenica, patologia con la quale condivide molte caratteristiche patogenetiche e le stesse lesioni microscopiche, rientra nel gruppo delle microangiopatie trombotiche.[2]

Cambiamo per un attimo argomento (almeno credo): Passiamo a Infanrix Hexa.
Tra gli effetti collaterali si puo' leggere:
Comuni (si verifica no fino a 1 caso ogni 10 dosi di vaccino)
diarrea
•sensazione di nausea (vomito)
•febbre elevata oltre 39,5°C
•gonfiore maggiore di 5 cm o massa dura al sito di iniezione
•nervoso sensazione di nervosismo.

e tra i rari abbiamo:
Rari (si verificano fino a 1 caso ogni 1.000 dosi di vaccino)
•bronchite
•eruzione cutanea
•gonfiore delle ghiandole del collo, delle ascelle o dell’inguine (linfoadenopatia)
•sanguinamento o lividi che si manifestano più facilmente del normale (trombocitopenia)

Per chi, come me, avesse letto le precedenti versioni dei foglietti illustrativi degli esavalenti (che erano molto piu' dettagliati rispetto a quelli che si trovano attualmente on line) la porpora trombotica trombocitopenica (PTT) compariva tra gli effetti rari.

Detto cio':
nell'articolo si dice "“Per prevenire la Seu – ha spiegato l’Asl di Bari in una nota – il cui rischio di contagio cresce con l’aumentare delle temperature, si consiglia di evitare il consumo di carne poco cotta (in particolare trita) e di latte crudo non pastorizzato e derivati”. Meglio fare attenzione al consumo di insaccati, assicurarsi che l’acqua sia conservata correttamente, soprattutto in campagna, in luoghi asciutti e in contenitori chiusi".
Una bambina di 13 mesi esposta a questi rischi di tipo alimentare?
Ma, poi, se fosse alimentare non ci sarebbero altre vittime limitrofe e contemporanee?

Terzo caso di morte in puglia ma la diffusione e' dilagata in tutto il paese: old.iss.it/binary/seur/cont/Report_registroSEU_2016_2017.pdf
E' possibile che si confondano i sintomi all'uopo?

Qualcuno ha qualche studio in merito?
Piu' che altro e' solo una mia curiosita'...

mc


Ultima Modifica 6 Anni 1 Mese fa da mc.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 3 Settimane fa - 6 Anni 3 Settimane fa #18154 da Michele Pirola
In questo articolo di Assis dell'8 giugno vengono presentate le linee guida Usa sui richiami vaccinali e sui potenziali vantaggi e svantaggi che hanno i vaccini esavalenti rispetto a quelli monodose.
Alla domanda E’ pericoloso somministrare un numero maggiore di dosi di antitetanica?, la Guida risponde
"Alcuni vaccini (ad esempio quello del tetano e difterite per adulti [Td], difterite e tetano [DT] pediatrico, antitetanica) producono un numero maggiore di reazioni locali o sistematiche in alcuni destinatari quando sono somministrati più frequentemente di quanto raccomandato".
[...]
Incidenza di reazioni gravi può essere dovuta a:
-numero dosi precedenti;
-presenza adiuvanti;
-presenza antigeni durante preparazione;
-dalla via di inoculazione;
-quantità anatossina

Successivamente Assis riporta i potenziali vantaggi e i potenziali svantaggi che hanno i vaccini combinati rispetto a quelli monodose secondo le linee guida Usa.

POTENZIALI VANTAGGI degli esavalenti rispetto ai monodose sono:
-migliori tassi di copertura vaccinale;
-recupero in tempi ragionevoli per quei bambini in ritardo con il programma vaccinale;
-riduzione dei costi di spedizione e gestione delle scorte;
-facilità nell’aggiungere nuovi vaccini nei programmi vaccinali.
-riduzione costi per le visite accessorie necessarie par i vari tipi di vaccinazioni


POTENZIALI SVANTAGGI degli esavalenti rispetto ai monodose sono:
-frequenza maggiore di reazioni avverse durante la somministrazione (esempio la febbre che si verifica con la somministrazione del vaccino MPRV e la combinazione del vaccino di DTaP-HepB-IPV);
-durata dell’immunità ridotta rispetto a quella fornita dai vaccini monovalenti;
-confusione e incertezza sulla selezione delle combinazioni di vaccino e sulla programmazione delle dosi successive;
-dosi addizionali di certi antigeni nel prodotto di combinazione. Ad esempio, un medico che somministra 4 dosi del vaccino DTaP (trivalente antidifterico, antitetanico e anti-Pertosse)-HepB (vaccino quadrivalente antidifterico, antitetanico, anti-Pertosse e anti-Epatite b) vaccino -IPV (anti-Polio inattivato) darà una dose aggiuntiva del componente epatite B;
-ridotta copertura dell’agente patogeno se il prodotto combinato copre meno varianti dell’agente per una particolare malattia prevenibile con il vaccino.
[...]
Il prezzo di un vaccino combinato può eccedere il prezzo totale dei singoli vaccini che contengono gli stessi antigeni. Tuttavia, i vaccini combinati possono avere un miglior valore economico complessivo se consideriamo i costi diretti e indiretti delle iniezioni addizionali, delle vaccinazioni differite od omesse, e della gestione e stoccaggio addizionali.

L’uso del vaccino combinato è generalmente preferibile rispetto ad iniezioni separate di vaccini mono-componente equivalenti. Tra le considerazioni da fare, c’è da tener conto della valutazione del medico, della preferenza del paziente e del potenziale rischio di eventi avversi.
[...]
Una dose aggiuntiva di vaccini a virus vivo e Hib o del vaccino per epatite B non è stata reputata dannosa. Tuttavia, il rischio di un evento avverso può aumentare quando dosi aggiuntive sono somministrate anzitempo rispetto all’intervallo raccomandato per certi vaccini (ad esempio i vaccini contro il tetano o antipneumococcico polisaccaridico).

La traduzione delle linee guida è del sito Assis (Associazione di studi e d'informazione sulla salute):
www.assis.it/le-difficolta-di-adeguarsi-...llobbligo-vaccinale/


Ultima Modifica 6 Anni 3 Settimane fa da Michele Pirola.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
6 Anni 3 Settimane fa #18159 da Al2012
Risposta da Al2012 al topic Vaccini e bambini: che fare?
Ho trovato un sito di un documentario sui vaccini, un po’ datato, penso che risalga al 2012 …

The Greater Good Movie Trailer HD


Seguono due video in lingua inglese di una intervista con l’autrice del documentario, (per quelli come me consiglio di attivare i sottotitoli con la traduzione in italiano)





Ora lascio il link ad un articolo pubblicato sul sito collegato al documentario, un articolo con l’elenco di scienziati e medici che riconoscono che i vaccini possono danneggiare alcuni bambini …

Doctors and Scientists with Concerns About Vaccines
www.greatergoodmovie.org/news-views/doct...erns-about-vaccines/

Quello che segue è la traduzione con google:

Medici e scienziati con preoccupazioni sui vaccini

11 giugno 2013

“Quello che segue è un elenco di scienziati e medici (oltre 160) che riconoscono che i vaccini possono danneggiare alcuni bambini e / o avere qualche preoccupazione per un vaccino, combinazioni di vaccini, il programma vaccinale o un ingrediente o ingredienti nei vaccini.

Questi professionisti non sono anti-vaccino (anche se alcuni medici sono), piuttosto riconoscono che i vaccini, come tutti i prodotti farmaceutici, comportano rischi.
Sanno anche che l'inchiesta scientifica non dovrebbe mai cessare.

Hanno parlato pubblicamente delle loro preoccupazioni o hanno pubblicato una ricerca che esplora i problemi di sicurezza relativi a un vaccino, il programma vaccinale, una combinazione di vaccini o ingredienti nei vaccini.

Mentre i media attacca il Dr. Andrew Wakefield sostenendo di essere l'unico medico preoccupato per i vaccini e che da solo ha causato a milioni di genitori di perdere la fiducia nelle vaccinazioni, questa affermazione è palesemente falsa.
Piuttosto, centinaia di scienziati e medici hanno espresso preoccupazioni e hanno pubblicato ricerche per indagare sulle reazioni avverse ai vaccini e ai loro componenti.
Porre la colpa delle preoccupazioni dei genitori sul dott. Andrew Wakefield è, nel migliore dei casi, disonesto e palesemente disonesto nel peggiore dei casi.
I genitori hanno letto la ricerca da soli e questo è il motivo per cui sono preoccupati.

È tempo che i media facciano il loro lavoro, leggano le ricerche e parlino con le centinaia di medici e scienziati che hanno espresso preoccupazioni.

Le vaccinazioni sono in grado di far ammalare alcuni bambini, causando addirittura la morte di alcuni.
La legge federale negli Stati Uniti riconosce questo fatto e compensa le vittime mentre i produttori di vaccini non hanno alcuna responsabilità quando i loro vaccini causano danni.
Che i vaccini possano causare danni non è aperto al dibattito, quanto spesso la lesione del vaccino avvenga è indeterminata, anche se si presume che sia infrequente.

Non tutti i medici o gli scienziati elencati qui vorrebbero elencare i loro nomi.
Potrebbero non voler mettere in dubbio i vaccini o temere per il loro lavoro.
Ma hanno tutti o pubblicato ricerche che dimostrano un possibile problema di sicurezza relativo ai vaccini o hanno riconosciuto pubblicamente che i vaccini causano danni in alcuni bambini.

Questo elenco è un work in progress, tratto da dichiarazioni pubbliche e dai 200 studi di ricerca collegati al sito Web The Greater Good
( www.greatergoodmovie.org/learn-more/science/ )

Non abbiamo ancora elencato tutte le loro credenziali e non abbiamo separato i dottori di ricerca da MDs né abbiamo incluso tutti gli scienziati e i medici - ci sono molti, molti più nomi da aggiungere.

Si prega di leggere questo elenco di oltre 150 scienziati e medici e sapere che se sei un medico o uno scienziato e hai preoccupazioni, non sei il solo.
Se sei un genitore preoccupato, non sei solo.
Se tu o il tuo bambino siete stati feriti dal vaccino, non siete soli.

Se sei un media, devi fare qualche indagine.
Abbiamo già realizzato gran parte del lavoro per voi creando un catalogo di scienze che contiene 200 studi di ricerca e rapporti di casi pubblicati nella letteratura medica tradizionale sottoposta a peer che documenta ed esplora i problemi di sicurezza relativi ai vaccini.

Questo elenco è stato creato da Leslie Manookian di The Greater Good in collaborazione con Anne Dachel of Age of Autism.

Medici e scienziati con preoccupazioni sui vaccini”


(Segue elenco dottori)

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.416 secondi
Powered by Forum Kunena