A proposito di Aldrin sulla scaletta

Di più
6 Anni 3 Giorni fa #18503 da Schnibble
@Ghilgamesh
www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a12/AS12-46-6729HR.jpg

@Charliemike
Per come è illuminata uniformemente la tuta di Al Bean (tranne la sommità del casco e la parte superiore dello zaino che indicano la direzione dal basso della luce) un eventuale pannello riflettente non sarebbe potuto essere nascosco alla destra del fotografo.

@Piero68
Tranne il fatto che siano stati alterati i valori di contrasto e luminositá e che sia sovraesposta, si, quella foto è vera. Ritrare la sonda cinese Chang’e 3 ripresa dal rover che ha appena partorito e che ha diverse analogie di quelle degli astronauti che scendono dai vari LM. Se la foto fosse falsa allora significa che oltre che i russi anche i cinesi (e i giapponesi con le loro sonde) sono tutti in combutta per farci le scarpe, vedi un po’ tu...
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 3 Giorni fa #18505 da CharlieMike

Schnibble ha scritto: @Charliemike
Per come è illuminata uniformemente la tuta di Al Bean (tranne la sommità del casco e la parte superiore dello zaino che indicano la direzione dal basso della luce) un eventuale pannello riflettente non sarebbe potuto essere nascosto alla destra del fotografo.

Alan Bean ha il Sole alla sinistra, lo si deduce dall'ombra del LEM, che tra l'altro è completamente nera.
Inoltre Bean è nel cono d'ombra del LEM, per cui non può essere illuminato dal Sole.
Sotto i suoi piedi c'è l'ombra nera del LEM che non mi risulta possa generare luce.
Un pannello o un riflettore può, opportunamente direzionato, illuminare dal basso verso l'alto e, se sufficientemente potente, essere posizionato in modo tale da non essere visibile nel riflesso del casco.
Inoltre la luce "aggiuntiva" può essere di tipo diffuso, per non generare ulteriori ombre evidenti in senso opposto.

Ma sono ipotesi, ovviamente.


Vulgus vult decipi, ergo decipiatur.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 3 Giorni fa #18507 da Ghilgamesh
Dalla foto originale, si vede chiaramente che un pannello a sx del fotografo poteva benissimo esserci ... ogni volta che analizziamo qualcosa "in favore" della vostra tesi, o è una fesseria o non è possibile dimostrare il contrario.

Sta diventando ridicolo ... potreste metterci lo stesso impegno per dimostrare che le marmotte incartano la cioccolata.

E probbilmente otterreste risultati migliori!

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 3 Giorni fa #18510 da Crotti

Ghilgamesh ha scritto: Dalla foto originale, si vede chiaramente che un pannello a sx del fotografo poteva benissimo esserci ... ogni volta che analizziamo qualcosa "in favore" della vostra tesi, o è una fesseria o non è possibile dimostrare il contrario.

Sta diventando ridicolo ... potreste metterci lo stesso impegno per dimostrare che le marmotte incartano la cioccolata.

E probbilmente otterreste risultati migliori!

Ma infatti questa discussione è, parere mio, soltanto l'ennesimo modo di cazzeggiare sul nulla mischiato al niente...portata avanti come una maratona di arrampicata sugli specchi dai soliti noti. Che invece di rispondere alle domande vere, quelle "cocenti" , preferiscono rintanarsi in un nugulo di dettagli alla ricerca di un qualcosa a loro favore, che però, purtroppo per loro, non esiste.Sono veramente stucchevoli, e io ammiro chi si sbatte e perde il proprio tempo a rispondere a questi personaggi clowneschi.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
6 Anni 10 Ore fa - 6 Anni 10 Ore fa #18579 da HumanClone
@kamiokande

Aprendo però di due F-Stop il diaframma il suolo di lato al LEM risulta completamente sovraesposto



ovvero non si può ritrarre un Armstrong così



senza sovraesporre completamente il suolo intorno al LEM (anche dietro), e che quindi non ha alcuna magica proprietà che lo rende molto più scuro ai lati di quanto non sia di fronte al LEM di quel tanto che basta a rendere possibili le foto.

L'equazione tuta = suolo che vi piace tanto avviene solo quando l'astronauta è in cima alla scaletta. Man mano che scende, la tuta è sempre meno luminosa. A livello del suolo, la tuta è notevolmente meno luminosa del suolo circostante per cui è normale che, se aumenti l'esposizione come nel fotogramma qui sopra, sovraesponi il suolo tutto intorno.
Infatti se si prende la foto di Aldrin (AS11-40-5869) e si aumenta l'esposizione per rendere la tuta luminosa come quella di Armstrong nel video (+1.4 stop), il suolo va a farsi benedire.




Detto questo, confermo che non è importante come misuri la lightness, l'importante è che si applichi sempre lo stesso metodo, se un oggetto riflette più luce di un altro oggetto, il primo apparirà sempre più chiaro del secondo "no matter what", quindi quanto detto fino ad ora rimane tal quale.

Che un oggetto è più luminoso di un altro lo vedi a occhio, non servono le misure.
Le misure servono a trarre conclusioni aggiuntive, ma se sono sbagliate, anche le conclusioni sono sbagliate. Se sottostimi la differenza tra una zona a forte backscattering e una no, misurando meno della metà del valore reale, sottostimi notevolmente l'intensità del backscattering e la sua capacità di illuminare la tuta.
Ultima Modifica 6 Anni 10 Ore fa da HumanClone.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
5 Anni 11 Mesi fa #19077 da Piero68

Schnibble ha scritto: @Ghilgamesh
www.hq.nasa.gov/office/pao/History/alsj/a12/AS12-46-6729HR.jpg

@Piero68
Tranne il fatto che siano stati alterati i valori di contrasto e luminositá e che sia sovraesposta, si, quella foto è vera. Ritrare la sonda cinese Chang’e 3 ripresa dal rover che ha appena partorito e che ha diverse analogie di quelle degli astronauti che scendono dai vari LM. Se la foto fosse falsa allora significa che oltre che i russi anche i cinesi (e i giapponesi con le loro sonde) sono tutti in combutta per farci le scarpe, vedi un po’ tu...



E allora qualcuno vuole essere così gentile da spiegarmi che razza di materiale sia quello che se sembra carta da forno, che si vede anche attorno ai LEM delle missioni sulla luna, capace non solo di resistere a temperature estreme sia sopra che sotto lo zero ma anche di isolare dagli sbalzi termici l'interno del modulo lunare e salvaguardare così uomini e mezzi?? Senza contare che dovrebbe isolare anche dalle radiazioni.
L\'Argomento è stato bloccato.
Tempo creazione pagina: 0.545 secondi
Powered by Forum Kunena