Il bene il male, armonia e disarmonia.

Di più
1 Anno 1 Mese fa - 1 Anno 1 Mese fa #51046 da Volano49
INVI Così le spara... a salve:-- 
"E' la mente, e solo la mente, che crea il male".--
::::::::::.....

Sono ragionamenti di questo tipo che vorrebbero limitare (si fa per dire) i disegni di Dio. La mente umana è in grado di surclassare i bassi profili che Invisibile continua a legiferare astrattamente. Sarebbe come, per così dire, che l'uomo possiede la potenzialità di annullare quelle divine, creando cioè il male e, con questo alterare il progetto divino. Il "male" andrebbe dibattuto più sull'etica, non certo (e come si potrebbe) IL SENSO FINITO, DEFINITIVO, che qualcuno qui vorrebbe DETERMINATO dalle effimere traversie del complesso psico-biologico che vede l'uomo alle prese con le inesorabili leggi del mondo fisico. Ovviamente l'uomo, di per sè, NON può determinare (vedi "creare" alla... Invisibile) proprio nulla, dovendo sottostare a ben altre leggi di natura che legiferano DA SEMPRE, e SENZA il suo consenso, ovviamente.

Da par suo Dio NON crea il male ma lo ha sempre permesso, certamente non per uno sfizio, ma per finalità solamente da noi intuibili, grazie allo Spirito che ci compone. La materia è certamente delicata, ma si potrebbe dire, addirittura, che in ottica spirituale, il male non esiste, ma è il bene che per necessità, assume metodologie diverse, per i suoi scopi ultimi, così distanti dalle nostre valutazioni, al punto di essere scambiato per male.
Ultima Modifica 1 Anno 1 Mese fa da Volano49.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa #51047 da flor das aguas
@Invisibile
Non sono d'accordo. Punto, punto e virgola e due punti, come disse il saggio :-)
Nemmeno io, facciamo che stamo pari :D

Se tu hai letto la sua definizione, non pipponi infiniti che non sono definizioni, ti ptego di indicarmela.
Fa pipponi perche' ironizza, su! E' il suo modo di essere.
Comunque io credo aver capito che  Male e Bene (per Volano) sono forze cosmiche che si equivalgono, dove l'una e' in funzione dell'altra ai fini dello Spirito. Sulla terra l'uomo l'avrebbe misinterpretata a causa delle religioni il cui scopo era mistificare il male per controllare il popolo.
Ho capito bene Volano? Credo di si', piu' o meno... Comunque ha detto qualcosa del genere, non mi va di ricercare.
E io a lui ho chiesto, ho argomentato, tu invece non ti sforzi di capire, ti fissi che vuoi la definizione, una sintesi di quello che rappresenterebbe, in una parola. E nella sua logica non funziona cosi'. Ecco perche' dico tu non ti rapporti con l'interlocutore, avresti potuto concludere tu con una definizione che meglio rappresentasse la sua descrizione di male. Invece ti sei impuntato, ammettilo
Certo che esiste la logica se si parla di questioni UNIVERSALI, è fondamentale essere coerenti e logici, altrimenti dico che il male lo fanno solo gli gnomi di babbo natale e andiamo a magngiare la pajata.

Ma lui non ha argomentato con gnomi e pajata ha parlato e cozze, questo si':D
Ha esposto il  concetto del male. Non circoscritto a definizioni schematizzate, ma ha esposto comunque un concetto.
Io uso il termine "logica" in senso letterale, non in senso "soggettivo" per i motivi che ho spiegato sopra. In questi temi non esiste "la logica di XYZ" perché sennò vale tutto e niente ed allora l'universalità non la trovarai mai, che è quello che mostra proprio la logica.
Logica non e' universale, e' l'espressione di un pensiero che segue un ragionamento per lo piu' deduttivo. Questo lo ha fatto lui, lo abbiamo fatto tutti, ognuno seguendo i suoi di ragionamenti deduttivi, basati su esperienze, studi, credenze, dogmi... No, tu vuoi la definizione, ti sei impuntato. Vagli incontro trovala tu per lui, visto che la tua mente e' capace di seguire ragionamenti logici secondo uno schema preciso di definizioni che non tutti sono in grado di fare, magari perche' l'argomento ti e' familiare e lo indaghi da anni, che ne so... getta l'ancora se uno e' in difficolta'. Mica stiamo gareggiando qui a chi e' piu' bravo, invece sembra di si'
Logica, nero su bianco, se per te non hanno valore va bene, per me sono fondamentali soprattutto in certi contesti.
Parlavo del termine che hai usato, DISTRUTTO. Non lo so ti sembra opportuno? E' una parola forte, io non la userei contro un'altra persona
Ti piace Volano? Bè tutto tuo LOL
Ma perche', sei geloso :D
E quando è stato che io non ho accettato le tue argomentazioni? Non capisco.
Beh se dici che non argomento quando invece lo faccio, per me equivale a non accettare le mie argomentazioni, perche' non hanno passato il vaglio della tua approvazione
Intendevo dire che non ho visto la tua confutazione della mia visione del male, la tua visione la so quale è.
Ma che vuoi confutare, Invisibile mio! Non posso confutare nessuna teoria spirituale. Manco te. Come la confuto??? La confutazione richiede prove.
Quindi se tu mi dici cos'e' per te il male io ti dico, non  sono d'accordo, per me e' ...
Ma non posso dirti se hai torto o ragione, come non me lo puoi dire tu.
Poi ho argomentato, portando esempi di civilta' antiche sparse per il mondo e altro... ma niente e che ti devo dire, ne abbiamo gia' parlato.
Guarda che è la stessa cosa. L'Armonia è la prima legge perché tutto si basa sull'Armonia. Quindi ciò che va contro l'Armonia va contro la legge ed è il male.
Si' sono d'accordo
"Universale" nel senso di "universalmente applicabile" ed io ho detto che non lo so se il male esiste solo sulla terra, ho argomentato in proposito e mi sembra di averlo fatto in modo chiaro.
Ma prima hai detto questo
"Mi sembra ovvio che se sostengo che il male lo crea solo l'uomo, allora il male non esiste altrove. Sostengo questo fin dall'inizio e l'ho ripetuto, in vari modi, non so quante volte".
Innsomma c'e' secondo te sto benedetto male fuori dalla materialita' si o no?
Si ma è solo l'uomo che crea questo, è solo l'uomo che crea il male.
flor fino a quando qualcuno non mi porta almeno un esempio di male non creato dall'uomo io non posso cambiare opinione, non sarebbe.... LOGICO! :-D

La lotta di sopravvivenza in natura. Quello potrebbe essere un esempio... ma te non concordi, non lo vedi dal punto di vista che ti ho proposto, cioe' non segue la legge dell'Armonia, per questo e quell'altro motivo... e blah blah, non ricominciamo per carita' era solo per dire l'esempio, mi e' venuto in mente solo ora, l'avevamo tirato fuori a proposito di qualcos'altro.
Io non ho mai detto che la parte divina dell'uomo crea il male, concordo che questo non è possibile. Infatti ho sempre parlato di MENTE e di SCELTA che luomo ha fatto, millenni fa, di abbandonare la guida dello Spirito per seguire la mente.
E' la mente, e solo la mente, che crea il male.

Ah ho capito, quella e' per te l'illusione di cui parlavamo, giusto?...
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa #51049 da invisibile
Volano mi si è slogata la mascella.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa - 1 Anno 1 Mese fa #51050 da invisibile
@flor das aguas

flor questo è l'ultimo post dove parlo con te del comportamento di Volano. Trovo quanto accaduto qui con iddu  squallido, triste e davvero infantile, per cortesia non tornarci più su ma se vorrai ancora dire la tua io comunque non replicherò.

Se tu hai letto la sua definizione, non pipponi infiniti che non sono definizioni, ti ptego di indicarmela.
Fa pipponi perche' ironizza, su! E' il suo modo di essere.

Non c'è nessuna ironia, è solo una finzione, una recita che fa prima di tutto con se stesso e cerca di scaricare su chi infastidisce il suo show la montagna di veleno che si porta appresso. Io penso che tu non hai capito niente del personaggio, perdona la franchezza.
Guarda che eccesso ha manifestatao qui, infiniti pipponi astratti sempre identici con la forma leggermente diversa ogni volta: ECCESSO.
Spero che tu capisca bene cosa intendo, non per me, io l'ho capito da subito quale era la sua intenzione (era davvero molto  palese) lo dico per te.

Comunque io credo aver capito che  Male e Bene (per Volano) sono forze cosmiche che si equivalgono, dove l'una e' in funzione dell'altra ai fini dello Spirito.

Bastava UN post per esprimere questo, ma nemmeno, bastava qualche riga come hai appena fatto tu, invece ha fatto milioni di pipponi astratti volutamente arzigogolati fino alla nausea e mi ha attaccato ferocemente a livello personale perché l'ho messo in crisi sulla coerenza della sua ipotesi.

E io a lui ho chiesto, ho argomentato, tu invece non ti sforzi di capire

Io non so come mai ho detto, non so più quante volte, che ho capito fin dalla sua prima esposizione ma che non è coerente, e adesso mi dici che non ho capito.
Boh...
Ed il fatto di aver potuto metterlo in crisi dimostra inequivocabilmente che HO CAPITOOOOOOOOOOOO LOL akltrimenti come avrei potuto farlo?
E adesso non mi dire che non l'ho messo in crisi perché la cosa è OGGETTIVA ed ho spiegato anche questo, infinite volte, il perché è così.
Io non posso ripetere all'infinito le stesse cose, ad un certo punto mi stufo anche io eh.

, ti fissi che vuoi la definizione, una sintesi di quello che rappresenterebbe, in una parola.

Non in una parola, ho messo la definizione del termine "definizione" della Treaccani apposta flor. E non c'è nessuna "fissa" ed anche questo l'ho spiegato non so più quante volte perché è NECESSARIO dare una definizione, soprattutto quando l'interlocutore, in questo caso io, ha evidenziato delle incongruenze. Se  per te va bene che ognuno dice la sua e stop non c'è problema ma questo è un forum di discussione, non una tribuna in cui ognuno espone la sua tesi e basta, invece, come ho detto molte volte, si tende decisamente a fare quello, soprattutto "iddu", anzi iddu fa solo ed esclusivamente quello, oltre che attacarmi con ferocia inaudita.

E nella sua logica non funziona cosi'. Ecco perche' dico tu non ti rapporti con l'interlocutore, avresti potuto concludere tu con una definizione che meglio rappresentasse la sua descrizione di male. Invece ti sei impuntato, ammettilo

Ma io ce l'ho fin dal suo primo post la sua definizione di "male", sopresa sopresa :-D  il problema è che è... sbagliata. Non sta in piedi, fa acqua da tutte le parti ed ecco il perché di questo suo attacco feroce e perché scappa sistematicamente cercando, con il suo show triste e patetico di nascondere quello che è venuto fuori.
Non è affatto vero che io "non mi rapporto", io non abbocco alle cazzate illogiche ed autorefereniali, è diverso, molto diverso.
Rilevo illogicità, incoerenza e rifiuto di discutere seriamente e razionalmente ( e questo è dimostrato inequivocabilmente) e dovrei accettare tutto questo? Ma siamo matti?

Ha esposto il  concetto del male. Non circoscritto a definizioni schematizzate, ma ha esposto comunque un concetto.

Ed io questo non l'ho mai contestato. Ma, se il concetto si rileva incoerente come è accaduto, ecco che è necessario che chi lo ha espresso dimostri che non lo è oppure che ammetta che lo è. Si chiama DISCUTERE e questo, in teroria, sarebbe un forum di DISCUSSIONE. Sono le regole universalmente accettate della logica e della dialettica flor, mica che mi sto inventado niente.

Io uso il termine "logica" in senso letterale, non in senso "soggettivo" per i motivi che ho spiegato sopra. In questi temi non esiste "la logica di XYZ" perché sennò vale tutto e niente ed allora l'universalità non la trovarai mai, che è quello che mostra proprio la logica.
Logica non e' universale, e' l'espressione di un pensiero che segue un ragionamento per lo piu' deduttivo.

Ma se ci sono fallacie nei concetti espressi allora non è logica ma pipponi astratti, che è esattamente quello che sta facendo, scassando i coglioni anche al buon Dio ormai.
Io evidenzio le fallacie e lui continua con quelli che sono ormai, oggettivamente, pipponi astratti. Allora con pazienza lo spiego e lui che fa? Altri pipponi astratti ed evita, manco fossero il diavolo in persona, di affrontare le fallacie che ho evidenziato.

Questo lo ha fatto lui, lo abbiamo fatto tutti, ognuno seguendo i suoi di ragionamenti deduttivi, basati su esperienze, studi, credenze, dogmi...
No, tu vuoi la definizione, ti sei impuntato.


Penso di aver già spigato che non si tratta minimamente di "impuntarsi", perché se chiami "impuntarsi" il voler una minima coerenza allora va bene flor, non ci capiremo mai e, eperdonami, così si può dire tutto ed il contrario di tutto.

E quando è stato che io non ho accettato le tue argomentazioni? Non capisco.
Beh se dici che non argomento quando invece lo faccio, per me equivale a non accettare le mie argomentazioni, perche' non hanno passato il vaglio della tua approvazione

No scusa, famo a capisse... quando dico che non argomenti è perché non lo hai fatto, quando invece argomenti e non sono d'accordo lo dico e quando argomenti e sono d'accordo pure.
Stai mettendo tutto nella stessa pentola ma non è così.

Intendevo dire che non ho visto la tua confutazione della mia visione del male, la tua visione la so quale è.
Ma che vuoi confutare, Invisibile mio! Non posso confutare nessuna teoria spirituale. Manco te. Come la confuto??? La confutazione richiede prove.

La mia visione del male è espressa nel migliore dei modi nella definizione che ho dato. Questa non è "teoria spirituale", è una DESCRIZIONE, semplice, concisa, chiarissima. Certo che si può confutarla, ma finora nessuno lo ha fatto. Io aspetto ma pare che abbia messo in campo un mostro terribile invece che poce e semplici PAOLRE. Come mai accade questo?

"Universale" nel senso di "universalmente applicabile" ed io ho detto che non lo so se il male esiste solo sulla terra, ho argomentato in proposito e mi sembra di averlo fatto in modo chiaro.
Ma prima hai detto questo
"Mi sembra ovvio che se sostengo che il male lo crea solo l'uomo, allora il male non esiste altrove. Sostengo questo fin dall'inizio e l'ho ripetuto, in vari modi, non so quante volte".
Innsomma c'e' secondo te sto benedetto male fuori dalla materialita' si o no?


Se c'è ecesso o eccessiva mancanza ovvio che lo penso.
Ho fatto appena sopra un esempio. Il drogato, con i suoi eccessi ed eccessive mancanza, crea energia negativa e questa non appartiene alla "materialità". Se invece ti riferivi ai "maligni" entrati nel nostro piano di cui hai parlato penso di avere già risposto.

Si ma è solo l'uomo che crea questo, è solo l'uomo che crea il male.
flor fino a quando qualcuno non mi porta almeno un esempio di male non creato dall'uomo io non posso cambiare opinione, non sarebbe.... LOGICO! :-D

La lotta di sopravvivenza in natura. Quello potrebbe essere un esempio... ma te non concordi, non lo vedi dal punto di vista che ti ho proposto, cioe' non segue la legge dell'Armonia, per questo e quell'altro motivo... e blah blah, non ricominciamo per carita' era solo per dire l'esempio, mi e' venuto in mente solo ora, l'avevamo tirato fuori a proposito di qualcos'altro.

Sei tu che hai ricomominciato e poi dici non ricominciamo. E dai su...

Io non ho mai detto che la parte divina dell'uomo crea il male, concordo che questo non è possibile. Infatti ho sempre parlato di MENTE e di SCELTA che luomo ha fatto, millenni fa, di abbandonare la guida dello Spirito per seguire la mente.
E' la mente, e solo la mente, che crea il male.

Ah ho capito, quella e' per te l'illusione di cui parlavamo, giusto?...

Non ho capito cosa intendi.
Ultima Modifica 1 Anno 1 Mese fa da invisibile.
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa #51051 da Volano49
Invisibile:--"Volano mi si è slogata la mascella."
Non volevo arrivare a tanto. Riguardati. (NON allo specchio, pensa alle disgrazie se va in frantumi)

Se i miei post sono pipponi, rileggi i tuoi, tanto insipidi quanto Kilo-metrici...
:::::::..............

FLOR ha spesso il dono della sintesi, questo ne è l'esempio:-- "Comunque io credo aver capito che Male e Bene (per Volano) sono forze cosmiche che si equivalgono, dove l'una e' in funzione dell'altra ai fini dello Spirito."--

ESATTO! perfetto. E non vedo nessun male se approfondisco spesso questo concetto, con valutazioni inerenti e coerenti con quanto in precedenza espresso. Il problema se lo pone solo chi ha la coda di paglia e sente il fiato sul collo di chi non accetta una verità ancestrale che si vorrebbe ridurre ad una statura/volontà del tutto umana. Concezione e considerazione che sminuirebbero un Dio, iperbole assurda, per il sottoscritto ovviamente, che con un pò di raziocinio va rigettata, dando a Dio ciò che è di Dio e all'ometto (non faccio nomi) ciò che corrisponde all'ometto...

Ciò che mi preme è mettere in evidenza le differenze abissali tra un Creatore e un incarnato, se si riesce a concepire questo, va da sè che l'uomo non è in grado di creare alcun male/bene, ma solo di perseguirlo seguendo un'etica, una morale del tutto individuale. Mi sembra una differenza notevole, e va posta in via pregiudiziale al concetto di creatore del "male", in considerazione che l'uomo è si un essere libero, ma in una libertà condizionata, il che significa che egli può operare NON oltre i limiti della sua stessa evoluzione, quindi la sua è una libertà relativa che nessuno possiede in misura assoluta, in quanto la libertà assoluta di fare e disfare è SOLO di Dio.
:.................
E come buon ultimo, un siparietto...
INVI:--"Ti piace Volano? Bè tutto tuo LOL"--
FLOR:--"Ma perche', sei geloso :D"--

Bè caro Invi, non volevo lodarmi per non...sbrodolarmi, non essere (geloso...). Nato il 15 Dicembre 1971, ex calciatore (serie C) alto 1,83 e peso 79 kg, parte bassa dei capelli brizzolata, alla... Mister No...
Basta così. Mi sono esposto solo perchè mi hai tirato per i capelli tu o esimio dr Invi...
L\'Argomento è stato bloccato.
Di più
1 Anno 1 Mese fa - 1 Anno 1 Mese fa #51052 da invisibile
ok volano riceviuto forte e chiaro; gne gne gne

ESATTO! perfetto.

WOW e chi se lo sarebbe mai aricreduto, che sorpresona che abbiamo avuto. Lo hai solo ripetuto come un ossesso mille miliardi di volte, ma alla fine ci siamo arrivati anche noi poveri esserini insignificanti, complimentoni per l'impresa.

Il problema se lo pone solo chi ha la coda di paglia e sente il fiato sul collo di chi non accetta una verità ancestrale che si vorrebbe ridurre ad una statura/volontà del tutto umana.

Ed ovviamente se ora ti chiedo di dimostarare questa lapidaria sentenza di stampo divino riparte l'ennesimo pippone astratto.
Ma è giusto così, agli dei non si chiedono dimostrazioni e lo so lo so, io sono un blasfemo ed eretico.
Che mucchio di balle che racconti.

Concezione e considerazione che sminuirebbero un Dio, iperbole assurda, per il sottoscritto ovviamente, che con un pò di raziocinio va rigettata, dando a Dio ciò che è di Dio e all'ometto (non faccio nomi) ciò che corrisponde all'ometto...

Brutta bestia l'onanismo intelletuale. No non si diventa ciechi ma si diventa stupidi.
Ultima Modifica 1 Anno 1 Mese fa da invisibile.
L\'Argomento è stato bloccato.
Tempo creazione pagina: 0.429 secondi
Powered by Forum Kunena