Il pensiero complottista tra incompetenza, contraddizioni, mancanza di ...

Di più
4 Anni 6 Mesi fa - 4 Anni 6 Mesi fa #33631 da gudobsver
Siamo da pochi giorni nel 2020, un anno tondo tondo. Ho pensato fosse l'occasione giusta per evidenziare a chi appoggia il pensiero complottista alcuni problemi presenti in esso.

Prima di tutto, a chi ha già deciso che queste sono buffonate senza rifletterci minimamente, intendo dire di abbandonare subito la discussione, non leggete. Perdereste tempo voi e chi vi risponde. Continuate pure a credere a quello che volete.

Non sono un complottista, tanto meno sono un debunker. Penso con la mia testa e traggo le conclusioni autonomamente, senza farmi guidare da nessuno. Semmai, quello che faccio è ascoltare a destra e a sinistra e cercare di capire da chi ne sa qualcosa, per la verità pochissimi.

Conobbi per la prima volta nella mia vita la parola "complotto" nel 2008, quando vidi su Youtube alcuni documentari che dimostravano (o tentavano di farlo, a seconda dei punti di vista) come l'11 settembre avesse degli aspetti davvero poco credibili. Tra i tanti certamente meritevole di menzione è Inganno globale di Massimo Mazzucco. Supportato dalle mie conoscenze di fisica, mi resi conto ben presto che la storia raccontataci sull'11 settembre era una bella bufala.

Per quanto mi riguarda, il complottismo nacque e terminò così. Notai che parecchi complottisti, anno dopo anno, avevano allargato il loro raggio d'azione, avendo abbracciato argomenti come JFK, UFO, terra piatta, missioni apollo, rettiliani, etc... Mazzucco non è da meno.

Se per la vicenda dell'11 settembre era doveroso cercare di capire cosa fosse successo realmente avendola vissuta da vicino, alla televisione, tutto il resto per me erano e direi che rimangono questioni poco interessanti e inutili.

Avendo appreso che ci sono stati un po' di fuochi artificiali questa estate dopo la pubblicazione di American Moon, ho pensato di approfondire la questione lunare. Mi sono guardato American Moon credo un paio di volte. Poi mi sono visto l'intervista rilasciata da Mazzucco sul canale byoblu e sono rimasto davvero stupito di come Mazzucco non fosse affatto convinto che l'uomo non fosse andato sulla Luna. Ovvero, egli non si considerava sicuro di aver dimostrato che le missioni lunari sono false. Praticamente, dopo avere speso tanto tempo e denaro nel creare un documentario con 40-50 domande che dovrebbero rappresentare gli indizi o le prove schiaccianti del complotto lunare, se ne veniva fuori dicendo che non è sicuro, che lui di scienza e tecnologia non è esperto, che propone dei fatti che apparentemente non trovano giustificazione ma non si sbilanciava.

Ma come? Allora, ho guardato altri documentari, ho letto argomentazioni varie online, specialmente anti-complottiste da gente più o meno attendibile, più o meno preparata e sono giunto alla conclusione che American Moon altro non è che un collage superficiale e per nulla obiettivo di argomenti e materiale con l'unico scopo di alimentare i dubbi, ma soprattutto American Moon non dimostra nulla! Se i primi dubbi sorsero già negli anni 70, come mai Mazzucco ha voluto scegliere solamente quegli aspetti che portavano acqua al suo mulino? Complimenti per la mancanza di obbiettività nello svolgere le ricerche. A molte delle sue domande ci sono risposte, ma lui le ha volutamente ignorate. Quando qualcuno propone una risposta, non va bene.

La risposta per me è molto facile. Mazzucco, come altri suoi colleghi, di mestiere è un complottista. Si occupa di questo nella sua vita, deve ricavarci denaro. Quindi ha tutto l'interesse a divulgare sospetti e dubbi, affinché le sue teorie o le teorie di altri che divulga vengano condivise. Chi lo segue? Principalmente persone che hanno bisogno di sentirsi dire che c'è un nemico cattivo che ci racconta le bugie e che deve essere combattuto, persone che hanno bisogno di trovare giustificazioni ai loro insuccessi. Il profilo è questo, con qualche eccezione probabilmente.

Queste osservazioni, viste in altra ottica, valgono altrettanto per debunker quali Attivissimo, Polidoro, Fartade. Tutta gente che di scienza non sa e non capisce una beata mazza, ma si sentono in dovere di spiegarcela. In tanti li seguono, forse perché riescono ad essere convincenti, tramite le loro doti comunicative, nei confronti di persone molto superficiali che si bevono qualsiasi cosa.

Non parliamo delle idiozie dei debunkers, le conoscete meglio di me se siete qui. Allora parliamo della follia dei complottisti, sperando che qualcuno di voi possa aprire gli occhi. Vediamo nel dettaglio alcuni punti largamente condivisi dai complottisti.

11 settembre
La versione ufficiale è palesemente falsa
Secondo la versione ufficiale alcuni aerei hanno superato la massima velocità operativa, allora significa che gli aerei sono stati scambiati in volo con altri mezzi.
Riflessione. Ma come? La versione ufficiale non era falsa? Però la si utilizza per sviluppare considerazioni quanto meno azzardate. Non converrebbe un po' di cautela ed evitare scenari fantasiosi ed irrealizzabili?

Missioni apollo
Dai dvd emerge in alcune circostanze un ritardo inferiore rispetto a quanto si dovrebbe avere per una comunicazione terra-luna e quindi questo proverebbe che le trasmissioni le hanno girate in studio.
Riflessione. Sapete su cosa si basa questa prova? Su un'affermazione di Attivissimo, secondo il quale i dvd originali delle missioni apollo non hanno subito tagli di editing.
Ma come? Se lo sanno tutti che Attivissimo spara panzane assurde, ora si prende per vera una sua affermazione per costruire una prova contro le missioni apollo?
La spiegazione è molto semplice. Mi pare naturale che possano esserci stati dei tagli, ma per andare a fondo si dovrebbe verificare interpellando i produttori dei dvd, non basarsi sulle affermazioni di Attivissimo. Chiunque può capire che Mazzucco in questo caso ha sfruttato i debunker per portarsi a casa un punto a proprio vantaggio (disonestamente), mentre se egli avesse voluto realmente approfondire, avrebbe anzitutto ignorato Attivissimo perché inaffidabile e ridicolo, magari tentando un contatto con chi quei dvd li ha prodotti.

Ombre parallele foto missioni apollo
Mazzucco porta alcuni esempi (uno o due credo) di foto lunari con ombre non parallele, affermando che si tratta di una prova evidente di luce artificiale.
Riflessione. Ma Mazzucco, esperto fotografo, non lo sa che esistono condizioni particolari in cui si generano ombre non parallele? Certo che lo sa, ma finge di non saperlo.
Oltretutto porta una o due foto incriminate su un totale di migliaia di foto disponibili.
Il buon senso suggerirebbe il seguente ragionamento. Se davvero ci fosse stata una luce artificiale non credete che ci sarebbero tonnellate di foto palesemente false e non solo una o due? Non è che magari questi esempi sono talmente deboli che hanno una loro giustificazione e non sarebbe meglio evitare di considerarli?

Prova principale che le missioni apollo sono reali
L'Unione Sovietica non denunciò pubblicamente la falsità delle missioni. Questa per me è una considerazione sensata, anche se per altri è banale.
Replica di Mazzucco in American Moon: non lo fecero per evitare di fare la figura dei cretini perdenti.
Se questa risposta la dice Attivissimo & co sono ridicoli, se la dice Mazzucco va bene.

Leggevo su Fartade...
Nella discussione riguardante la contraddizione della Cristofoletti sull'orbita bassa. Questa dei razzi è una pistola fumante che Fartade si è puntato alla testa, bla bla bla
Riflessione. Voi avete dubbi e per capire come schierarvi che ricerche fate? Ascoltate quello che dice Fartade? Un filosofo!
Se smontate le dichiarazioni di un filosofo non avete dimostrato la falsità delle missioni apollo, avete dimostrato che il filosofo non sa una mazza e spara scemenze! Praticamente avete solo perso del tempo. Studiate e andate a chiedere agli scienziati non ai filosofi.

Potrei continuare, ma non sono interessato a perdere tempo nella ricerca delle vostre lacune e della vostra mancanza di buon senso o di obbiettività. Queste sono delle circostanze chiare di cosa non funziona nel vostro pensiero.

Per me è abbastanza evidente che i protagonisti principali delle querele delle teorie del complotto sono assolutamente incompetenti sulle questioni tecnico-scientifiche, sono alquanto superficiali nello svolgere le ricerche, spesso non sono obbiettivi, anzi intellettualmente disonesti, poiché collezionano solo quelle informazioni e considerazioni che portano alla conclusione di comodo. In un senso (complotto) o nell'altro (debunking).

Si tratta di un piccolo circo da cui vi consiglio di stare alla larga. Se proprio desiderate approfondire una questione, trovate la reale verità con le vostre ricerche e la vostra testa, non credete a quello che vi raccontano questi personaggi, lo fanno con secondi fini senza essere interessati alla vera verità. Nessuno escluso.

Altra indicazione ai complottisti banalotti. Se c'è un fatto a cui non trovate spiegazione, non significa necessariamente che c'è dietro una macchinazione, che vi stanno raccontando una bugia. Usate il buon senso ed evitate di fantasticare, guardate le cose per quello che sono, non per quello che potrebbero essere.
Ultima Modifica 4 Anni 6 Mesi fa da gudobsver.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 6 Mesi fa #33635 da gronda85

abbandonare subito la discussione, non leggete


17 e che nessuno potesse comprare o vendere se non chi avesse il marchio, cioè il nome della bestia o il numero del suo nome.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 6 Mesi fa #33636 da Nomit

Conobbi per la prima volta nella mia vita la parola "complotto" nel 2008, quando vidi su Youtube alcuni documentari

io qualche anno dopo, durante le pulizie di primavera, quando un dizionario mi cadde in testa da uno scaffale che stavo spolverando e si aprì sulla lettera C con in cima la pagina il termine in questione e accanto una foto di Mazzucco

così ho cercato in rete e sono capitato qui

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 6 Mesi fa #33637 da Ste_79

. Continuate pure a credere a quello che volete.


Questo è il meccanismo di qualsiasi testa pensante, pensante più o pensante meno.

Io conobbi i complotti la prima volta l 11 settembre 2001.

Anzi qualche giorno dopo. Prima lo schock e poi la comprensione.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 6 Mesi fa - 4 Anni 6 Mesi fa #33638 da finzi78

Principalmente persone che hanno bisogno di sentirsi dire che c'è un nemico cattivo che ci racconta le bugie e che deve essere combattuto, persone che hanno bisogno di trovare giustificazioni ai loro insuccessi.Il profilo è questo, con qualche eccezione probabilmente.


In tutto il guazzabuglio che hai partorito, condito da manie di grandezza e dalle tue solite, patetiche velleità di insegnamento, credo sia sufficiente evidenziare la tua definizione di "complottista", che coincide esattamente con quella fornita diversi anni or sono dal CICAP (con tanto di cartone animato commentato dalla rassicurante voce del Pierino nazionale).
Sarà un caso? Non credo.
E questo é sufficiente a denotare la TUA superficialità, con la pretesa stupida, supponente e arrogante, ancora oggi dura a morire purtroppo, di categorizzare persone indeterminate, chiudendole in un unico "recinto complottista", senza capire che ciascuno ha un suo approccio, i suoi interessi, i suoi limiti, può commettere errori o avere giuste intuizioni.
In questo stesso sito é così.

Ma evidentemente non sei in grado di capirlo, quindi credo che il cane da guardia su wikipedia sia il mestiere perfetto per te.

"A mezzanotte in punto i poliziotti fanno il loro solito lavoro,
metton le manette intorno ai polsi a quelli che ne sanno più di loro"
Ultima Modifica 4 Anni 6 Mesi fa da finzi78.
I seguenti utenti hanno detto grazie : CharlieMike, Jediel74

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
4 Anni 6 Mesi fa #33639 da CharlieMike

finzi78 ha scritto:
In tutto il guazzabuglio che hai partorito, ...


Grazie Finzi.
Hai sintetizzato anche il mio pensiero.


Vulgus vult decipi, ergo decipiatur.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.531 secondi
Powered by Forum Kunena