22 procuratori generali di altrettanti stati americani hanno scritto una lettera al presidente Biden nella quale si dichiarano contrari all’approvazione da parte degli Stati Uniti del Piano Pandemico dell’OMS. (Il procuratore generale di uno stato americano equivale al nostro ministro di giustizia)

“Noi ci opporremo a qualunque tentativo da parte dell’OMS di uinfluenzare,in modo diretto o indiretto, le scelte sanitarie per i nostri cittadini” – dice la lettera, redatta dal procuratore del Montana Austin Knudsen a nome di tutti gli altri.

 

“Noi ci opponiamo a tali accordi – prosegue la lettera - per diverse ragioni importanti. Innanzitutto, gli strumenti proposti trasformerebbero l’OMS da un organo consultivo e di beneficenza nel governatore mondiale della sanità pubblica. L’OMS attualmente non dispone dell’autorità per far rispettare le sue raccomandazioni. In base agli emendamenti proposti dal trattato pandemico, tuttavia, il direttore generale dell’OMS otterrebbe il potere di dichiarare unilateralmente una “emergenza sanitaria pubblica di rilevanza internazionale” in uno o più paesi membri. Tali dichiarazioni possono includere emergenze percepite o potenziali di elementi diversi dalle pandemie, come il cambiamento climatico, l’immigrazione, la violenza armata, o anche “emergenze” che coinvolgono piante, animali o ecosistemi. In secondo luogo, il governo federale non può delegare le decisioni sulla sanità pubblica a un organismo internazionale. La Costituzione degli Stati Uniti non attribuisce la responsabilità della politica sanitaria pubblica al governo federale. Riserva tali poteri agli Stati. Anche se il governo federale avesse tale potere, l’Articolo II, Sezione 2 richiede l’approvazione da parte del Senato degli Stati Uniti. In terzo luogo, gli emendamenti proposti al RSI e il Trattato sulla pandemia getterebbero le basi per un’infrastruttura di sorveglianza globale, apparentemente nell’interesse della salute pubblica, ma con l’inerente opportunità di controllo (come nel caso del “sistema di credito sociale” della Cina comunista).”

La pandemia di COVID-19 – conclude la lettera - ha messo in luce i difetti fondamentali dell’OMS e di altre istituzioni sanitarie pubbliche. Queste entità hanno tradito la fiducia del pubblico e hanno senza dubbio bisogno di riforme. Le misure proposte, tuttavia, non farebbero altro che esacerbare i problemi di fondo dell’OMS e consentirebbero ulteriori violazioni delle libertà civili in future “emergenze”. Di conseguenza, resisteremo a qualsiasi tentativo di consentire all’OMS di stabilire direttamente o indirettamente politiche pubbliche per i nostri cittadini.”

Chissà se anche da noi c’è qualche politico con mezzo testicolo rimasto per prendere una posizione simile a quella dei procuratori americani?

Massimo Mazzucco

Fonte CHD

Comments  
curiosa sta ribellione, pensavo fossero (e fossimo) d`accordo che ormai dire NATO, WHO, UE, Fiat ecc. alla fine vuol dire USA, quindi non vedo il problema.

Mi pare solo una perdita di tempo specificare che i propri cittadini se li mettono in croce da soli, e non per volere dell`OMS... :roll:
Ma come ?????? Ma gli USA , nella loro integrità , non erano come dice qualcuno : "un granitico monoblocco favorevole tout court a cose come OMS ecc ecc ecc " ? E ora chi glielo racconta agli AntiAmericani un "tanto la chilo" , a quelli che lo sono solo per partito preso , solo per la loro malata ideologia e che spesso hanno ragione a criticarli e a combatterli ma che altrettanto spesso dicono qualcosa contro gli yankees come dei pappagalli ammaestrati ?
Oh perbacco! i comblottisti sbucano fuori come i funghi un po dappertutto eh :hammer:
mo ci tocca pure vederli nelle procure in giro per il mondo ahahah
Che mondo strano è questo..
Non ho guardato chi sono gli AG firmatari, ma presumo che vengano (quasi) tutti da stati repubblicani.
OMS

dalla pagina X di Claudio Borghi (se visitate la pagina, vedrete anche le foto delle sedi faraoniche dell'OMS in giro per il mondo).


"10 MOTIVI PER CUI L'OMS VA FERMATA

1) L'OMS non serve A NULLA. Aveva un senso nel 1948 quando le informazioni sulle epidemie arrivavano con il telegrafo. Ora siamo in infodemia. Durante il covid l'OMS non ha fornito una singola informazione utile.
Se non serve a quello evidentemente la sua reale funzione ora è un'altra.

2) L'OMS per pagare le sue ENORMI spese è in modo sostanziale pagata da privati. Tra essi i principali contributori sono la Bill Gates foundation, case farmaceutiche e associazioni pro diffusione vaccini, a loro volta pagate dai medesimi, come GAVI alliance.

3) A Maggio l'OMS cercherà di forzare tutti gli stati membri a firmare il cosiddetto "Trattato pandemico", una specie di MES DELLA MALATTIA, che garantirà ampi poteri all'organizzazione.

4) Se non riuscirà a compiere la forzatura del trattato pandemico, l'OMS tenterà di introdurre le stesse cessioni di sovranità via cambiamenti del "Regolamento Sanitario Internazionale", introdotto anni fa e già in vigore.

5) Un terzo del bilancio dell'OMS, oltre un miliardo di dollari, va negli stipendi del personale OMS sparso in sedi faraoniche in tutto il mondo. Lo stipendio MEDIO di chi lavora all'OMS, compresi i fattorini, è 120mila euro COMPLETAMENTE ESENTASSE.

6) Un altro terzo abbondante del bilancio OMS va in consulenze, strumento del tutto opaco per pagare a discrezione persone e organizzazioni in tutto il mondo.

7) La spesa in viaggi in giro per il mondo a carico dell'OMS è 160 milioni. I benefit futuri del personale sono un valore non desumibile dal bilancio, però la semplice oscillazione attuariale indica una cifra enorme.

8) La spesa TOTALE OMS per medicine e apparecchiature mediche in Africa è di soli 45 milioni. Tutta questa organizzazione enorme per una cifra minore del bilancio del comune di Urbino? Meno dei semplici costi di viaggio allocati a OMS Africa (53 milioni).

9) Il direttore OMS, l'Etiope di un partito comunista nazionalista, Tedros Ghebreyesus, mentre era ministro della sanità in Etiopia ha intessuto relazioni con la fondazione Bill Gates venendo nominato nel board di GAVI, the vaccine alliance, finanziatori complessivamente dell'OMS per quasi un miliardo.

10) L'Italia contribuisce in modo diretto e indiretto allo stipendificio OMS per circa 100 milioni l'anno.

Sarebbe il caso di smettere di pagare questi signori, magari allocando la cifra al nostro sistema sanitario nazionale. E' poco ma servirà sicuramente di più rispetto a quanto serve buttarli nella fornace OMS.

Nel frattempo si deve ASSOLUTAMENTE non firmare il trattato pandemico e rifiutare ogni cambiamento al regolamento sanitario internazionale. Ho già provveduto insieme ad altri amici di maggioranza ad allertare il Governo per evitare il rischio di arrivare impreparati alla scadenza.

Fonti:

Bilancio OMS: https://who.int/publications/i/item/A76-17

Bozza testo trattato pandemico
https://apps.who.int/gb/inb/pdf_files/inb4/A_INB4_3-en.pdf

Alcune delle modifiche proposte al Regolamento Sanitario Internazionale
https://apps.who.int/gb/wgihr/pdf_files/wgihr1/WGIHR_Compilation-en.pdf

Un articolo ben scritto sui finanziatori OMS
https://ilbolive.unipd.it/it/news/chi-finanzia-lorganizzazione-mondiale-sanita

Un'intervista su OMS del celebre chirurgo Roy de Vita. Primario dell'Istituto dei tumori "Regina Elena" di Roma.
https://ilgiornale.it/news/politica/giusto-tagliare-i-finanziamenti-alloms-pi-utile-sostenere-i-2275818.html

Un'inchiesta di "Politico" sull'influenza di Bill Gates su OMS e risposta internazionale al covid.
https://politico.com/news/2022/09/14/global-covid-pandemic-response-bill-gates-partners-00053969

Immagini di alcune delle faraoniche sedi OMS nel mondo. Ginevra, Washington, Copenhagen.
L'ultima è del progetto per la nuova sede a Dehli. Il lusso costa. Chi lo paga (Gates) diventa velocemente il tuo padrone.
Smettiamo di essere sudditi paganti."

https://twitter.com/borghi_claudio/status/1756740629432860843
Redazione ha scritto:

Quote:

Non ho guardato chi sono gli AG firmatari, ma presumo che vengano (quasi) tutti da stati repubblicani.

Probabilmente con questa lettera i leader del partito repubblicano vogliono riprendersi un po' dalla colossale figura di merda che hanno fatto con la lettere con la quale hanno minacciato apertamente il capo della Corte Penale Internazionale, qualora egli decida di procedere con la messa in stato di accusa di Netanyahu:

Quote:

"Egregio Signor Khan,
Scriviamo in merito alle notizie secondo cui la Corte Penale Internazionale (CPI) potrebbe prendere in
considerazione l’emissione di mandati di arresto internazionali contro il Primo Ministro Benjamin Netanyahu e
altri funzionari israeliani. Tali azioni sono illegittime e prive di base legale e, se eseguite, comporteranno gravi
sanzioni contro lei e la sua istituzione.
La Corte penale internazionale sta tentando di punire Israele per aver intrapreso azioni legittime di autodifesa contro gli aggressori sostenuti dall’Iran. Infatti, secondo le sue stesse parole, ha assistito a “scene di calcolata crudeltà” condotte da Hamas in Israele in seguito agli attentati del 7 ottobre. Questi mandati di arresto allineerebbero la Corte penale internazionale al maggiore sponsor statale del terrorismo e ai suoi delegati. Per essere chiari, non esiste alcuna equivalenza morale tra il terrorismo di Hamas e la risposta giustificata di Israele.
Il suo statuto vieta inoltre alla Corte penale internazionale di procedere in ogni caso a meno che il governo interessato non voglia o non sia in grado di vigilare autonomamente. Lei stesso ha affermato che “Israele dispone di avvocati formati che consigliano i comandanti e di un solido sistema inteso a garantire il rispetto del diritto internazionale umanitario”. Emettendo mandati mettereste in discussione la legittimità delle leggi, del sistema legale e della forma di governo democratica di Israele.
Emettere mandati di arresto per i leader di Israele non solo sarebbe ingiustificato, ma metterebbe in luce l'ipocrisia e
i doppi standard della vostra organizzazione. Il vostro ufficio non ha emesso mandati di arresto per il leader supremo dell'Iran, l'Ayatollah Ali Khamenei, o per qualsiasi altro funzionario iraniano, per il presidente siriano Bashar al Assad o per qualsiasi altro funzionario siriano, o per il leader di Hamas Ismail Haniyeh o per qualsiasi altro funzionario di Hamas. Né avete emesso un mandato di arresto per il genocida segretario generale della Repubblica popolare cinese, Xi Jinping, o per qualsiasi altro funzionario cinese.
Infine, né Israele né gli Stati Uniti sono membri della CPI e sono quindi al di fuori della presunta giurisdizione della vostra organizzazione. Se emetterete un mandato d'arresto contro la leadership israeliana, lo interpreteremo non solo come una minaccia alla sovranità di Israele ma anche alla sovranità degli Stati Uniti. Il nostro Paese ha dimostrato con l'American Service-Members' Protection Act fino a che punto ci spingeremo per proteggere tale sovranità.
Gli Stati Uniti non tollereranno attacchi politicizzati da parte della Corte penale internazionale contro i nostri alleati.
Prendi di mira Israele e noi prenderemo di mira te. Se andrete avanti con le misure indicate nel rapporto, ci muoveremo per porre fine a tutto il sostegno americano alla CPI, sanzioneremo i vostri dipendenti e associati e bandiremo voi e le vostre famiglie dagli Stati Uniti. Siete stati avvertiti."



(segnalato da simomig89 nel thread su Gaza)

PS: la Corte Penale Internazionale gli ha già risposto "fottetevi": hanno spiegato che la stessa minaccia di rappresaglie contro i membri della CPI rappresenta una violazione in sé stessa.
Ci sono anche tutti e 49 senatori Repubblicani che hanno firmato una lettera in cui chiedono a Biden di rigettare i nuovi trattati dell'OMS.

https://www.cassidy.senate.gov/newsroom/press-releases/cassidy-johnson-senate-gop-demand-biden-reject-unacceptable-who-agreements/

Notizia riportata anche da FOXNews
All GOP senators press Biden not to support expanding WHO pandemic authority
Republicans say WHO's new pandemic response treaty is 'dead on arrival'
https://www.foxnews.com/politics/all-gop-senators-press-biden-not-to-support-expanding-who-pandemic-authority

Il merito di questa lettera è da attribuire alla dottoressa Meryl Nass che ha mostrato i pericoli dei trattati ai sanatori Repubblicani. La dottoressa ha anche dichiarato che ora si adopererà per fare lo stesso con i senatori Democratici. Qui di seguito l'intervista alla dottoressa fatta da Jimmy Dore un paio di giorni fa.

The WHO Is Seizing SWEEPING Global Powers w/ Dr. Meryl Nass
https://rumble.com/v4u3l4k-the-who-is-seizing-sweeping-global-powers-w-dr.-meryl-nass.html

Quote:

#6 Sertes

la mia impressione generale come giá osservato è che la questione sia puramente nominale.

A livello nominale, Israele e Ucraina sono grandi democrazie minacciate da Hamas e Putin. Poi in concreto sappiamo benissimo quali esigenze abbiano gli USA, e noi come stato mica possiamo dire di avere fame se gli USA ci dicono che siamo sazi, o sentirci sani se hanno deciso che siamo malati.

Similmente, in questa vicenda i procuratori fanno la voce grossa giusto per l`ufficialitá, per poter fingere di fronte a se stessi una certa sovranitá sui propri cittadini laddove sanno benissimo che è lo stato centrale a dettare le regole, magari con la mossa astuta in questo caso di demandare le direttive all`OMS.

Quote:

#5 Fretma OMS ... dalla pagina X di Claudio Borghi

hai fatto la citazione giusta, mi sa. Temo che questo che menzioni tu sia tanto dalla "nostra parte" quanto questi 22 statunitensi. Meri cani abbaianti in tempi di campagna elettorale, consci che nessun morso verrà sferrato.

Quote:

#8 veljanov ..i procuratori fanno la voce grossa giusto per l`ufficialitá, per poter fingere di fronte a se stessi una certa sovranitá sui propri cittadini laddove sanno benissimo che è lo stato centrale a dettare le regole..

S'è posato in contemporanea, e sulla stessa frequenza. :-)
Oltre (e simile) a ciò che dici te, aggiungo che c'è di mezzo poi anche la volontà di dare la sensazione al volgo ovino che ci sono più voci in giro, che tutte lo posizioni sono state esternate e quindi in qualche modo contribuiscono alle decisioni. Insomma la favola della democrazia.

A proposito (c'entra e non c'entra). Mi viene in mente (ora mentre scrivo, ma anche giorni fa ci ripensavo) quel video che posto' Max di quel racconto metaforico sulle vicende di una piantagione, che in realtà rappresentava la società... dove qualcuno tra i lavoratori (vessati, o erano schiavi proprio) accendeva la testa a provava a iniziare a far cambiare le cose..
Lo ritengo tuttora illuminante, di certo per la sua chiarezza e la valenza divulgativa. (riguardo al contenuto invece forse può essere che a voi aprioristici cospirazionisti documentati non apportava molto di nuovo). Enfatizzo il "voi" per prendere le distanze, è notoriamente lungi da me l'essere un borbottante dietrologo pessimista. :-P
...e lo enfatizzo pure per peonizzare un po' il commento, và. :-)
VELJANOV:

Quote:

per poter fingere di fronte a se stessi una certa sovranitá sui propri cittadini laddove sanno benissimo che è lo stato centrale a dettare le regole

Non è così. In USA i singoli stati HANNO la sovranità per le questioni medico/sanitarie. Guarda solo la California (e 15 altri stati) che SE NE FOTTONO ALLEGRAMENTE di quello che dice Washington e hanno legalizzato la coltivazione della cannabis, sia medica che "ricreazionale".

Ogni volta che arrivano i federali prendono regolarmente sberle in faccia (dai giudici locali, che gli negano la giurisdizione in materia).

***

PS: Per lo stesso principio, Trump ha demandato ai singoli stati la questione dell'aborto. Lui l'ha fatto perchè è un vigliacco e non vuole prendere posizione, ma il principio è quello.

Quote:

#11 redazione

è vero, ma data la portata della posta in gioco, temo sto giro non funzionerà.

La stessa pena di morte vigente in alcuni stati viene vista come un surplus, se volete smaltire la popolazione fate pure, non vi metteremo di certo i bastoni tra le ruote, direbbe un Entoni Blinchen qualunque.

Quote:

#11 redazione ... In USA i singoli stati HANNO la sovranità .... la California (e 15 altri stati) ... hanno legalizzato la coltivazione della cannabis, sia medica che "ricreazionale".

fottendosene di washington, ma facendo comunque gli interessi (di rimbambimento delle masse) dell'elite che sta ben sopra il governo centrale.
Spero sia come dici te, ma temo tutto si riconduca al teatro messo su per dare l'impressione dell'accoglienza di un po' tutte le istanze/opinioni/linee politiche.
C'è un teatrino in primo piano (sui temi "minori" o su iniziative che poi non sfociano in alcunchè di concreto), ma - dietro questo primo velo - il fiume dei "padroni del sopra" scorre quieto e costante; noi semmai potremmo fermarlo, il flusso, coi no, non 'sti' 22 borghi e borghetti.
#5 Fretma2024-05-10 11:14
OT

OMS

Quote:

2) L'OMS per pagare le sue ENORMI spese è in modo sostanziale pagata da privati. Tra essi i principali contributori sono la Bill Gates foundation, case farmaceutiche e associazioni pro diffusione vaccini, a loro volta pagate dai medesimi, come GAVI alliance.

A proposito di Kill Gates.
https://www.ilparagone.it/attualita/bill-gates-tre-fondazioni-private-partenariato-salute-globale/
Una domanda sorge spontanea:

Quote:

la Fondazione Bill & Melinda Gates, e solo nel 2024, prevede di stanziare ben 8,4 miliardi di dollari per compensare la riduzione delle spese sanitarie a livello globale da parte degli Stati.

Se dalla fondazione escono 8.4 miliardi di dollari, quanti ne entrano? e soprattutto come?
Gli Usa sono responsabili di molti misfatti a livello internazionale. La stessa creautura dell'Oms che può decidere certe cose, è volontà esplicita del governo federale Usa e delle multinazionali e gruppi massoni Usa. Però c'è da dire che a livello locale, la giustizia almeno rimane ancora un baluardo di indipendenza vera. Da noi? Solo chiacchiere e distintivo, giustizia compresa.
#7 kamiokande2024-05-10 11:43

Quote:

Ci sono anche tutti e 49 senatori Repubblicani che hanno firmato una lettera in cui chiedono a Biden di rigettare i nuovi trattati dell'OMS.

"Ne resterà soltanto uno." (cit. Highlander)
L'Italia.
VELJANOV, UPAUT: Sul fatto che esistano "giochi sopra i giochi" non ci piove. Io ci tenevo solo a sottolineare che in questo caso la lamentela degli AG (e dei senatori rep) è genuinamente improntata alla difesa dei diritti dello stato su quelli federali. Fa parte della loro cultura.

In certi stati del sud non hanno nemmeno ancora digerito il fatto di aver perso la Guerra Civile.
A me sembra solo una mossa propagandistica per vendersi meglio alle future elezioni: ricordo che in America il procuratore è una carica elettiva.

Per il resto, c'è anche una ritrosia di principio nel non voler credere "fette" delle propria autonomia al potere centrale.

Nulla di così straordinario in realtà.
#6 Sertes

Sono in piena campagna elettorale anche negli states, vedremo se gli ag di questi stati terranno botta fino alla fine o si accontenteranno di avere il guinzaglio un po piu' lungo degli altri stati sia nordamericani che del resto del mondo.
Comunque quando si criticano gli usa, si parla sempre dei governi e del deepstate non della popolazione in toto.
Riguardo alle minacce alla corte penale internazionale, anche esse fanno parte della campagna elettorale in corso, perche' sia gli usa che israele nonche' russia e sudan, hanno firmato lo Statuto di Roma ma non lo hanno ratificato (La ratifica è una delle fasi che portano alla formalizzazione di un trattato internazionale fra Stati; nel diritto internazionale, è un istituto giuridico mediante il quale uno Stato fa propri gli effetti di un accordo, di una convenzione o di un trattato concluso dal proprio rappresentante).
In parole povere questa "minaccia" dei leader repubblicani rivolta alla corte internazionale penale,non e' altro che la dimostrazione di disponibilita' totale anche dei repubblicani verso israele e le sue politiche.

Il fiume karma e' sempre li' con le sue rive comode-comode.
Certamente fa piacere trovare qualcuno su queste posizioni anche dove non si supporrebbe. Penso anche che in quegli ambiti esporsi così possa costare.

Credo tuttavia che Chi detiene il Vero Potere, che è anche il vero Padrone del Discorso, non sia minimamente scalfito. Non certo per colpa di chi prende queste encomiabili iniziative ma perchè tuttora detiene un Potere intatto, granitico che fa presa, con narrativa annessa, sulla stragrande maggioranza della popolazione.

Lo vediamo in casi analoghi come quello commentato l'altro giorno anche in Italia e in altri Paesi occidentali.

Non illudiamoci: siamo ben dentro alla Loro Fattoria degli Animali orwelliana. E tengono la porta sprangata.

Quote:

con mezzo testicolo rimasto 

Ma dove?
Con Giorgia Mario Meloni al governo?
Questa è più americana degli americani. Anche se parlava di sovranismo italiano.
Questa è più europa della Bonino, anche se urlava fuori dall'Europa.
Siamo messi malissimo sotto questo aspetto.
Perfino la storia del green pass europeo che ( per finta ovviamente) era stato rifiutato è rientrato dalla finestra con un altro nome.
https://youtu.be/9hxErrMePUQ?si=nKKtrxj5aZifvbOe

Ma cosa vogliamo sperare.

-ZR-

Quote:

Chissà se anche da noi c’è qualche politico con mezzo testicolo rimasto per prendere una posizione simile a quella dei procuratori americani?

Ma dove ? in itaglia ??
Siamo il laboratorio occidentale di cavie, qui ameriCANI, globalisti, vaccinatori e feccia varia ha il gregge per sperimentare qualsiasi porcheria sociale.
La stragrande maggioranza delle pecore non sa neppure cos'è l'OMS.
L'italiota campa a gossip, gattini su uozzap!, fesserie su tictoc e feisbuc, apericena e calcio.
La mandria italiota non alzerà il culo dal divano fino a quando un divano sotto il culo non lo avrà più !
forse la chance migliore per il mondo di salvarsi, è che ci sia una seconda guerra civile americana, con tutto quello che ne verrebbe fuori a catena, e magari questo potrebbe essere uno dei motivi. non che ci creda più di tanto, ma sperare non guasta...
L'italiano medio è geneticamente servo, vigliacco e traditore.

Pensa di aver vantaggi da tale condotta e invece è solo buono per essere usato e poi scartato.

Comunque la storiaccia del Covid è ancora da scrivere, siamo solo ai primi capitoli

Quote:

#22 unkle72

Citazione:
Chissà se anche da noi c’è qualche politico con mezzo testicolo rimasto per prendere una posizione simile a quella dei procuratori americani?

Ma dove ? in itaglia ??
Siamo il laboratorio occidentale di cavie, qui ameriCANI, globalisti, vaccinatori e feccia varia ha il gregge per sperimentare qualsiasi porcheria sociale.
La stragrande maggioranza delle pecore non sa neppure cos'è l'OMS.
L'italiota campa a gossip, gattini su uozzap!, fesserie su tictoc e feisbuc, apericena e calcio.
La mandria italiota non alzerà il culo dal divano fino a quando un divano sotto il culo non lo avrà più !

Concordo pienamente .

Solo quando vengono toccati personalmente e a fondo , FORSE, qualcuno di loro si sveglia.

Altrimenti .....Buon riposo , con camomilla Bonomelli (gossip, gattini su uozzap!, fesserie su tictoc e feisbuc, apericena e calcio ecc ecc ecc )
Per me è assolutamente sbagliato definire Trump "un vigliacco che non vuole prendere posizione"..
Trump ha dimostrato di avere molti difetti, ma non certo questo.
La posizione l'ha presa benissimo. Nell'unico modo per essere liberale e non farsi prendere ancora per i coglioni.
.
In generale, non credo che chi è contro l'aborto deve per forza essere definito vigliacco troglodita fascista varie ed eventuali.
#26 Maxwell38

Quote:

In generale, non credo che chi è contro l'aborto deve per forza essere definito vigliacco .. ...

Imporre leggi federali agli stati è difficile e spesso si creano malumori.
Ogni stato ha una legislazione propria, spesso contenente leggi assurde.
Ad esempio la famosa detenzione delle armi negli USA non è uguale dappertutto: in Texas ti puoi comprare un lanciagranate, in California esiste la "red flag" ed il divieto di vendita di armi d'assalto, non in tutti gli stati è proibita la vendita a condannati e problematici, in alcuni stati si effettuano controlli sul background ecc.
In Mississippi per adulterio o sesso prematrimoniale si può prendere una multa da 500 dollari e fino a sei mesi di carcere, in Tennessee è proibito agli studenti tenersi per mano a scuola, in Arizona è vietato possedere più di due vibratori.........
https://www.comilva.org/informazione/covid-editoriale-comilva/dalla-risposta-globale-al-coronavirus-al-trattato

lettera alle istituzioni dell'associazione Comilva
La nazione Italia ha perso il 52% della sua sovranità nel 1948
Sono assolutamente convinta della buona fede di Italiano nelle sue due prime comunicazione, come penso di sapere (dentro di me ovviamente) che la smentita sia stata dettata DA YOUTUBE direttamente. Italiano LAVORA su youtube e la chiusura del canale equivale alla chiusura della propria attivita' questa la causa principale?