C’è un modo di dire che calza a pennello per quanto sta emergendo dalle Carte della Procura di Genova sull’inchiesta della morte di Camilla Canepa in seguito alla vaccinazione: mentire sapendo di mentire. Le carte, appunto, le sta divulgando passo passo LaVerità. In pubblico dicevano una cosa, nelle loro riunioni un’altra. L’obiettivo comunque, comunque, era quello di salvare i vaccini, e non le vite. Sapevano degli effetti avversi di Astrazenca, ma hanno comunque deciso di continuare a vaccinare i giovani e i giovanissimi. Sarà per questo che emerge dalle trascrizioni dei carabinieri che qualcuno suggeriva: “Non verbalizziamo tutto, se no verrà fuori…”. È il 7 maggio 2021, il Comitato tecnico scientifico si confrontava ancora sulle fasce d’età da sottoporre al vaccino Astrazeneca. Cinzia Caporale fa presente che “le persone non sono così, come dire, sprovvedute come delle volte si pensa nei consessi di esperti […]. E più rinneghiamo cioè neghiamo l’informazione e più ci saranno sospetti che l’informazione vera cioè che il dato disaggregato dei vaccini sia come dire non comunicabile…”.

E poi aggiunge: “Quindi io penso che su Astrazeneca ci siamo concentrati probabilmente eccessivamente sul dato della sicurezza che invece forse andrebbe ridimensionato anche con una discussione pubblica anche come atteggiamento della politica eccetera, però insomma non si può negare che sull’efficacia ci sia una differenza e questi dati per quanto preliminari e per quanto come dire illustrati qui nel segreto assoluto del nostro del nostro consesso però insomma è un fatto e c’è una lesione dei diritti delle persone più avanti con gli anni se, diciamo, questi vaccini hanno oggettivamente una efficacia diversa… Cioè io capisco la necessità di utilizzare tutti i vaccini che si hanno li abbiamo comprati, però attenzione perché alla fine le persone, poi cioè la stampa è libera i commenti ci sono altri studiosi fanno anche loro analisi sui dati, quindi non è che possiamo restare come dire ancorati a un disegno ideale che ci figuriamo se poi il dato contrasta con questo”. E come reagiscono gli altri? Nelle riunioni ci sono altre voci fuori dal coro, come quella di Sergio Abrignani. Il problema è che poi in pubblico fanno finta di nulla, e il Cts è una voce sola che procede spedita verso la conferma del vaccino. Poi arriva la morte di Camilla, a 18 anni.

Tutti, nelle interviste, ripetono il mantra: “I vaccini sono sicuri e proteggono dalla morte da Covid”. Quando Camilla è stata “costretta” a vaccinarsi dal governo, il 25 maggio 2021, però, il pericolo di morire di Covid alla sua età era praticamente 0. Anzi, era più probabile che potesse avere una trombosi, come infatti è stato, a causa del vaccino. È interessante vedere poi anche altri cosa dicevano nelle riunioni, cosa dicevano nelle interviste e cosa hanno detto, infine, ai magistrati. Ad esempio Palù. Poche settimane dopo la morte della ragazza, all’ennesima riunione, afferma: “Per un principio etico diciamo di massima precauzione non possiamo permetterci il rischio neanche di una morte”. In Procura sostiene: “Come virologo conoscevo bene il meccanismo di azione che gli adenovirus portavano…”. E nelle interviste di quei giorni? “L’evidenza scientifica di un nesso causa-effetto al momento non c’è”. Quindi si procede. E il Cts autorizza la vaccinazione con Astrazeneca agli under 60 (bambini compresi), sapendo di mentire. L’avvocato addetto al verbale dice: “Se noi mettiamo queste informazioni nel verbale prima o poi verranno fuori quindi ometterei tutta questa parte di dibattito”.

Fonte Il Paragone

Comments  
Questa logica del “Non verbalizziamo tutto, se no verrà fuori…” mi ricorda molto da vicino il Simpsonwood Memo: anche lì, dalle minute della riunione, emerge che tutti sapevano (della correlazione vaccino-autismo) ma decisero di non dire niente.
Ed ora dobbiamo pretendere dallo Stato canaglia che ci ha imposto ciò, il risarcimento dei danni subiti non solo finanziari per gli stipendi non goduti in quanto sospesi dal lavoro, ma sopra tutto fisici e psichici, e ciò deve avvenire d'ufficio con una legge specifica. NOn posso permettermi di pagare un legale, sto ancora pagando i debiti accumulati durante la sospensione ILLEGITTIMA dal lavoro. Stato criminale e assassino, si, ribadisco assassino perchè mi ha messo in condizione per tanti mesi di non poter mangiare per sopravvivere e pagare le rate e quindi con il rischio di trovarmi a vivere sotto un ponte.
E ci sono imbecilli che sostengono, ancora adesso, tutta la narrazione ufficiale...
Chi non si vaccina si ammala, contagia e muore.... l'artefice di questa eresia dovrebbe essere condannato a vita per direttissima per tutti i morti e i danni provocati al popolo italiano. Spero almeno in una giustizia divina anche se qualche sassolone dalla scarpa me lo vorrei togliere anche su questo pianeta..

Quote:

#2 jesaell
Ed ora dobbiamo pretendere dallo Stato canaglia che ci ha imposto ciò...

Quando parliamo di politica estera o di politica economica tanti commentano con un'alzata di spalle che non si può far niente, il nostro governo è servo, siamo un paese occupato eccetera.
Io sono d'accordo con te che non si possa passar sopra alle porcherie che hanno fatto col covidde, ma allora invocherei la stessa intransigenza con la politica economica, quella estera eccetera.
Ormai la verità sta venendo fuori chiaramente e proprio ora è il momento di adottare la "massima allerta" per impedire a qualche Gate Keeper di rimettere le pecore nel recinto e far si che che finisca tutto a "tarallucci & vino". Già vedo in giro su alcuni giornali "strani" (per come hanno sempre trattato la cosa , eccetto La Verità) commenti per iniziare ad appropriarsi dell'argomento e "metterci su il cappello" per domare il casino che ne scaturirà .
E cosa dovremmo pretendere nei confronti della von der laida, che ha acquistato via sms 10 dosi a testa per ogni abitante europeo (neonati e moribondi compresi)?
Cosa per albert bourla?
E pensare c'era gente che credeva alla favola che i vaccini potevano fare male solo ai giovanissimi mentre per gli over 50 andavano bene.. ma perchè andavano bene? perchè una trombosi ad un over 50, un infarto, una morte improvviso la puoi giustificare con mille modi, al giovane no quindi mica agli over 50 non facevano nulla, era un modo per nascondere sotto il tappeto in modo piu facile eventuali effetti collaterali gravi dando la colpa all'età ... che periodo oh.. e pensare che c'è chi ancora crede che hanno salvato vite...
#2 jesaell

Purtroppo no.
Perche ad ogni inoculazione ci hanno imposto di firmare il consenso.
Così facendo, qualsivoglia richiesta di risarcimento danni o di denuncia non ha luogo a procedere!

E quando la gente cominciò a capire l'inganno non facendo la seconda dose e quindi manco la terza,
eccoli ricorrere all'obbligo vaccinale.

Obbligo vaccinale che però manteneva ugualmente la firma del consenso obbligatoria!

BASTARDI VIGLIACCHI ASSASSINI

ps: dal 2020 ad oggi, personalmente, ho perso due nonne e uno zio.
Non è stato il vaccino???????
Andate a raccontarlo a qualcun altro , io non vi credo!
Nonne in pienissima forma pscico-fisica.
Una si ammala di una strana influenza (non covid) e dopo tre mesi muore con le difese immunitarie azzerate.
All'altra le compare un tumore alla mammella che se la è portata via dopo un anno e mezzo.
Zio di 69 anni che muore dopo tumore fulminante di tre mesi.
NESSUNA CORRELAZIONE?
Ma andate affanculo.
Comunque l'idea che "essi sapessero" dopo qualche mese di vaccinazione non è molto scientifica, se lo si intende come analisi a posteriori (di un prodotto che aveva avuto una sperimentazione pressoché nulla).

Probabilmente sapevano a priori, per via delle formulazioni o di come era stato concepito il prodotto, che il veleno per topi era dannoso.

Poi, sì, si può dire che essendosi innalzato il tasso di una malattia molto rara si era acceso un campanello d'allarme.
Ma io propendo per l'idea che ai più alti livelli dirigenziali fossero informati del progetto, altrimenti non si spiega perché avessero boicottato ogni cura per imporre il veleno per topi.
Triste sapere che finché non lo scrive corriere o repubblica la gente non crederà
Il ritiro di Astrazeneca, Giovanni Rezza: “Le vecchie dosi non avevano più mercato. Non c’è ragione di preoccuparsi”

Ma quanto sono corrotti e ricattabili ste m.
Vero, è stato firmato un consenso "informato", ma visto che la "informazione" fornita era in realtà "disinformazione"...

E per provarlo credo basti leggere i bugiardini
#11 Maxwell38

Quote:

Triste sapere che finché non lo scrive corriere o repubblica la gente non crederà

E chi ti dice che credera'? Siamo cosi' sicuri che non limitino tutto ad astrazeneca? Poi corriere e repubblica come la quasi totalita' dei giornali mainstream si muovono solo dietro ordine degli sponsor, pensiamo davvero che all'interno dei giornali lavorino dei giornalisti che fanno i giornalisti o solo gli impiegati che hanno il tesserino da giornalista?
Questa e' la situazione in questo paese, gente che pur di non ammettere l'errore si farebbe ammazzare, postista fino al midollo e corruttibile per pochi spiccioli, ripeto quello che ho sempre detto...non dimentico e non perdono, per tutti quelli che ad ogni livello hanno accettato il "diktat pandemico" dal piu' povero al piu' ricco, perche' se si puo' capire l'inoculazione per necessita', l'adesione senza se e senza ma, no! E quanti ce ne sono ancora! Aspettano con ansia la prossima pandemia...tutti uniti nella sofferenza e dalli al novax :hammer:
Per i tardivi ad aver capito rimango molto dubbioso e perplesso,specie per quelli che lo fanno in prossimita' delle elezioni :-x Troppo poco e troppo tardi.

Il fiume karma e' sempre li' con le sue rive comode-comode.
#9 maxtube1002024-05-09 11:18

Quote:

Perche ad ogni inoculazione ci hanno imposto di firmare il consenso.
...
E quando la gente cominciò a capire l'inganno non facendo la seconda dose e quindi manco la terza,
eccoli ricorrere all'obbligo vaccinale.

Bisognerebbe interpellare un avvocato (possibile che su LC abbiamo di tutto tranne che avvocati? AVVOCATIIIIIII!!!!!!!)

Secondo me nel momento in cui mi obblighi a fare qualcosa decade automaticamente la validità del consenso firmato.
Esprimere un consenso significa (a casa mia) esprimere una scelta, ma se la scelta non c'è (obbligo) dove stà il consenso (soprattutto libero)?
viene veramente da vomitare quando mi rimetto a leggere ste cose, che purtroppo conosco già...però lo stimolo viene lo stesso.
qualche tempo fa parlavo con mia madre, 76 anni, e quando ho tentato per l'ennesima volta di spiegarle le cose come stanno su sto maledetto vaccino, mi fa: 'eccerto, adesso c'è il Dottor google..' eli mi sono cadute definitivamente le palle per terra.
capite, sicuramente sto 'dottor google' è qualcosa che avrà sentito dalla tv, da un qualsiasi coglione che si spacciava per chissà chi, che avrà detto una cosa come "ehhh adesso laggggente si informa su internet, manco ci fosse il dottor google.."
maledetti bastardi.

Quote:

#15 CharlieMike

giusta osservazione, e basterebbe la superiorità assoluta dell'obbligo sul proprio consenso a dover far cancellare all'istante le multe agli over 50, con tanto di scuse.

il politico bastardo furbo però dice ennò, sarebbe un'ammissione d'errore, e una volta cascata una carta dal castello...
#11 Maxwell382024-05-09 11:24
Triste sapere che finché non lo scrive corriere o repubblica la gente non crederà

.. sai io direi molto inquietante invece
perchè in questo modo alimentano la cortina nebbiosa dell'esistenza pandemica e della salvifica via speranzosa del siero, anche se poi qualche vittima c'è stata oppure ci sarà.. si direi che rimane solo una questione propagandistica ancora in corso, a mio avviso occultano altro..
Ma gli iggnnorranti erano gli altri...
Grazie Amendola..
https://youtu.be/15dFI0QZxWA?si=Zk7o5KVr7V1hIl5O

Rassegna di facce impresentanbili, per stomaci forti.
https://youtu.be/Q9o9L7bzQQE?si=FOH9DcLt0qpbwzjT
pero' attenzione..

secondo me, queste verita' vengono fuori non per caso. Si sta cercando appositamente di colpire questo vaccino, di ritirare dal commercio solo questo e dare tutta la colpa ad Astrazeneca.

In sintesi Astrazeneca fa schifo, Pfizer fa bene!
#17 veljanov2024-05-09 12:00

Quote:

giusta osservazione, e basterebbe la superiorità assoluta dell'obbligo sul proprio consenso a dover far cancellare all'istante le multe agli over 50, con tanto di scuse.

Vado per logica (sconosciuta mei tribunali).

Le multe agli over 50 sono derivate da una legge che li obbliga alla "vaccinazione" e pertanto (e purtroppo) la multa resta.
Quello che perde validità è solo la presa in carico della responsabilità degli effetti collaterali, ovvero la firma del consenso.

Quindi, a fronte di un obbligo, non sei più responsabile degli eventi avversi, che ricadono su chi te lo ha imposto, ma la multa è la sanzione per non avere rispettato la legge.
#9 maxtube1002024-05-09 11:18
#15 CharlieMike2024-05-09



Quote:

Avvocatiii

:hammer: bellissimo


L'obbligo c'era solo per gli over 50 e li i risarcimenti posso essere più semplici.

Per la questione firma attenzione, perché proprio da questi verbali si evincono omissioni, si può costruire una accusa basata sul Fatto che io ho firmato un consenso "informato", bene se questo " Informato" è frutto di omissioni o distorsione dei dati, questo assenso firmato non può essere accolto.
Ma ci vuole una azione collettiva
20 P-Moretti

Quote:

secondo me, queste verita' vengono fuori non per caso. Si sta cercando appositamente di colpire questo vaccino, di ritirare dal commercio solo questo e dare tutta la colpa ad Astrazeneca.

In sintesi Astrazeneca fa schifo, Pfizer fa bene!

BINGO!!!

Mi hai battuto sul tempo, stavo per fare la tua stessa osservazione.

Il piano è chiaro:
Spostare tutte le polemiche sugli effetti avversi da vaccino su astrazeneca e mantenere in piedi la leggenda secondo la quale i vaccini (come Pfizer e non solo) avrebbero salvato l'umanità dalla pandemia.

Una sorta di capro espiatorio sulla quale addossare tutte le possibili colpe e nel contempo assolvere da ogni responsabilità tutti i criminali (oltre che Pfizer) autori delle porcate perpetrate durante la vaccinazione selvaggia.

Ci stanno dicendo in codice che Pfizer ci ha salvato dalla pandemia.
#23 SAM
BINGO

Quote:

Mi hai battuto sul tempo, stavo per fare la tua stessa osservazione.

Non so se vale ma io lo avevo gia detto quì:
https://www.luogocomune.net/35-commenti-liberi/6512-commenti-liberi-4-mag-2024#comment-424713

Quote:

Oppure perché sei il capro espiatorio per tutti gli altri sieri e che quindi le cause di risarcimento potrebbero diventare insostenibili anche per un colosso farmaceutico?
Pfizer in testa, Johnson e Moderna a seguire, non sono state nemmeno considerate nella correlazione con gli effetti collaterali. Solo Astrazeneca, chissà come mai?
Perchè serviva "l'eccezione che conferma la regola": "I vaccini funzionano ma qualcuno che non funziona ci deve essere sempre."

#24 CharlieMike

Certo che vale charlie.
Scusami ma mi era sfuggita questa tua considerazione.
#25 SAM
Scherzavo :hammer:

Edit:
Provo a fare una predizione (infausta):
Le prossime correlazioni di effetti avversi i giornali-piu-venduti le attribuiranno a AstraZeneca.
Chi è che potrà verificare e snentirli?
Solo le vittime che rimarranno come voci nel deserto.

Cosi, come a scuola, avremo sulla lavagna i buoni: Pfizer, Johnson e Moderna, e dall'altra i cattivi: AstraZeneca.
#26 CharlieMike

Lo so che scherzavi, ma è comunque giusto rivendicare le proprie idee
@CharlieMike

che dire, la legge è legge solo quando conviene a loro... di fronte alla mascherina pure all'aperto la legge antiterrorismo diventava un gentile invito ad evitare di mettersi il passamontagna bucato su occhi e bocca...

quanto al consenso informato, come ha già osservato qualcuno sopra, la presenza di omissioni o distorsioni dovrebbe invalidarlo automaticamente.

Da direttore di un cantiere potrei passare ai miei operai un consenso informato per farli lavorare giusto col caschetto per evitare crolli di calcinacci in testa, e loro me lo firmerebbero senza problemi. Questo finché non viene fuori che i materiali di lavoro erano altamente tossici e molti di loro si sono ammalati per averli maneggiati. In un mondo normale un simile consenso informato dovrebbe diventare carta da culo.
#26 CharlieMike

Quote:

Provo a fare una predizione (infausta):
Le prossime correlazioni di effetti avversi i giornali-piu-venduti le attribuiranno a AstraZeneca.
Chi è che potrà verificare e snentirli?
Solo le vittime che rimarranno come voci nel deserto.

Cosi, come a scuola, avremo sulla lavagna i buoni: Pfizer, Johnson e Moderna, e dall'altra i cattivi: AstraZeneca.

Esattamente!

Mettono in croce astrazeneca allo scopo di evitare accuratamente di parlare degli effetti avversi degli altri intrugli e soprattutto allo scopo di proteggere tutti quei personaggi politici (e non) che hanno messo in piedi una campagna vaccinale intimidatoria in stile mafioso.

Quote:

Tutti, nelle interviste, ripetono il mantra: “I vaccini sono sicuri e proteggono dalla morte da Covid”. Quando Camilla è stata “costretta” a vaccinarsi dal governo, il 25 maggio 2021, però, il pericolo di morire di Covid alla sua età era praticamente 0.

Questa è la cosa più vergognosa di quel periodo: avere messo sullo stesso piano delle persone che avevano la possibilità di ammalarsi e morire prossima allo 0, ovvero i nostri figli e nipoti, a chi invece quel rischio lo correva davvero.

Anzi, il peggio assoluto è che il green pass, alla fine, creava più problemi a un ragazzo di 20 anni che a un anziano di 80.

Io, controvoglia e con mille dubbi, mi sono vaccinato e grazie a Dio non è successo nulla; però per me quel rischio era accettabile, non per i miei ragazzi.
E' chiaro che si iniziano a sacrificare i pedoni. Man mano che la pressione aumenta, si da in pasto qualcuno come valvola di sfogo. Le morti improvvise di NoCor iniziano ad insospettire il più irriducibile credente nel sacro siero.
A questo punto chi saranno i prossimi a cadere? ad appartenti a cosa: politica? viroscienza? :pint:
Più sale la pressione più saranno pezzi "Pregiati" a cadere. Pur appatenendo al livello della manovalanza. chi ha manovrato sta giocando la partita.
I primi a cadere sono stati i vari presentatori della domenica e influencer (il gradino entrylevel)
Avanti il prossimo....io 5 € su un virostar li punterei

Quote:

Quando Camilla è stata “costretta” a vaccinarsi dal governo

No, Camilla è stata "spaventata" dal governo.
Viveva con i nonni molto anziani e all'apertura dell'open day ha pensato alla loro sicurezza.

-ZR-
Leggermente OT ma quelle che oggi gridano "il corpo è mio e decido io" esattamente cosa facevano un paio d'anni fa quando dovevano peraccinarsi per lavorare studiare, uscire, andare in ospedale etc etc...

https://roma.corriere.it/notizie/politica/24_maggio_09/roccella-contestata-lascia-gli-stati-generali-della-natalita-censura-mi-aspetto-solidarieta-della-sinistra-79c2a675-a8a1-4f92-842b-dd5101db5xlk.shtml
#28 veljanov2024-05-09 12:59

Quote:

che dire, la legge è legge solo quando conviene a loro... di fronte alla mascherina pure all'aperto la legge antiterrorismo diventava un gentile invito ad evitare di mettersi il passamontagna bucato su occhi e bocca...

Io di solito dico che le leggi sono fatte solo per il pecorame. Tutti gli "altri" ne sono esenti.


Quote:

quanto al consenso informato, come ha già osservato qualcuno sopra, la presenza di omissioni o distorsioni dovrebbe invalidarlo automaticamente.

Corretto. Ricordo che c'è stato qualcuno che negli hub ha chiamato i carabinieri perchè volevano a tutti i costi estorcergli la firma del consenso.
"Informativa" alla mano è risultato che il consenso non era per nulla informato (neppure le case farmaceutiche erano informate visto che non avevano effettuato tutti i test sperimentali)
(Non ricordo più come è finita).

Ma l'hanno studiata bene.
A parte per gli over 50, non c'è mai stato un obbligo vero e proprio, solo il ricatto formale coperto da altre leggi: il famigerato marchio verde.
Senza il marchio non potevi fare nulla e di fatto era un obbligo, a mezzo ricatto, alla inoculazione.
Non essendo un obbligo l'inoculazione era volontaria e come tale dovevi firmare il consenso per deresponsabilizzare i medici.
Se ti impuntavi per qualsiasi motivo veniva interpretato come rinuncia e loro semplicemente non procedevano come da tua decisione.
#31 archisolution2024-05-09 13:28

Quote:

E' chiaro che si iniziano a sacrificare i pedoni. Man mano che la pressione aumenta, si da in pasto qualcuno come valvola di sfogo. Le morti improvvise di NoCor iniziano ad insospettire il più irriducibile credente nel sacro siero.
A questo punto chi saranno i prossimi a cadere? ad appartenti a cosa: politica? viroscienza? :pint:
Più sale la pressione più saranno pezzi "Pregiati" a cadere. Pur appatenendo al livello della manovalanza. chi ha manovrato sta giocando la partita.
I primi a cadere sono stati i vari presentatori della domenica e influencer (il gradino entrylevel)
Avanti il prossimo....io 5 € su un virostar li punterei

Non ci scommetterei troppi soldi.
Il vecchio scaricabarile è un attività di cui siamo campioni mondiali, e su un argomento pieno di incertezze e privo di informazioni certe, ognuno può dire tutto e il contrario di tutto.
Dietro AstraZeneca non c'è nessuno a cui scaricare il barile.
Totalmente d'accordo con il tweet di Andrea Tosatto che afferma:

"Popolo di coglioni!
Siete insorti contro Berlusconi, avete mandato via Craxi a colpi di monetine per aver rubato 2 £ e adesso uno come Burioni o Bassetti che propagandavano i vaccini anche per i bambini, continuano andare in tv e ad esercitare.
Diciamoci la verità, fate schifo!!"


https://twitter.com/i/status/1787867576082551013
#23 SAM

Ed infatti, ho appena sentito mia cognata dire :"menomale che ho fatto Pfizer"

:roll:

Quote:

#31 archisolution

indirettamente avremmo dovuto già liberarci del cialtrone maximus Prof. Galli per via delle note avventure di falso in concorso, ma anche in quel caso vigeva un obbligo, quello di spolverare tutto sotto il tappeto tramite passaggio in cavalleria pizzato a fichi di tarallucci e vino.
Mah..non so se arrivera' la giustizia divina.
In ogni caso se fossi in queste merde avrei paura.. un padre,una madre, un parente o magari anche un amico (di una vittima) che "ti stira" per strada lo puoi sempre trovare..

Quote:

#36 Azrael66

Totalmente d'accordo con il tweet di Andrea Tosatto che afferma:

"Popolo di coglioni!
Siete insorti contro Berlusconi, avete mandato via Craxi a colpi di monetine per aver rubato 2 £ e adesso uno come Burioni o Bassetti che propagandavano i vaccini anche per i bambini, continuano andare in tv e ad esercitare.
Diciamoci la verità, fate schifo!!"

Mah...... un' argomentazione del genere potrebbe essere "a doppio taglio" ed essere usata in futuro per scusare e giustificare altri accadimenti e fatti politici gravi.
La cosa veramente terrificante che certifica che cosa è davvero il nostro cosiddetto "stato di diritto" è che nonostante tutte quelle prove messe agli atti alla fine, all'atto pratico, non è successo e non succede nulla.

In pratica la nostra "giustizia" certifica che quello che hanno fatto in quei termini va bene, è tutto regolare, è tutto normale e giusto.

PS: crediamo davvero che di qualsiasi porcata venga sempre lasciata traccia scritta o registrata? O è più probabile pensare che delle cose peggiori e intenzionali appositamente non venga lasciata traccia alcuna?
#39 Roberto702024-05-09 14:28

Quote:

Mah..non so se arrivera' la giustizia divina.

I primi a non crederci sono i preti.
Figuriamoci questi quì.
Non entro nell’agone di queste nobili dissertazioni (che peraltro condivido quasi in toto). Sono con voi, e come voi arrabbiato e disilluso, forse anche di più… perché sto già pensando alla fase del contrattacco… e qui si deve fare attenzione! Sicuramente non è mia intenzione partecipare ad una rassegna di lamentele tra cani bastonati dal padrone (io per primo) perché sappiamo bene che a poco serve.
Mi pare però doveroso mettere un punto fermo perché forse qualcuno non ha ancora capito in quale fase della storia oggi ci troviamo, e parlo di quella storia che “loro” determinano e programmano sempre a nostro discapito.
Ora, in questo momento (e più precisamente da 4 anni), ci troviamo sospesi tra la pressione di dover subire usurpazioni di ogni genere nel totale impedimento di poter fare/reagire su qualsiasi tematica (l’ultima è: voto o non voto = comunque nulla cambia) e il momento in cui la pentola a pressione esplode. La breve transizione tra le due posizioni è sempre regolata da “loro”, e l’esplosione continuamente repressa.
A meno che… non accada l’imprevisto! E l’imprevisto non è l’arrivo della Cavalleria, l’imprevisto siamo NOI, da soli e senza cavalli ma con tutta l’intelligenza dell’intero favo (api).
Dobbiamo avere contezza che la rana bollita oggi si trova dentro una pentola a pressione ben chiusa!
Dopo l’increscioso “incidente 5S” è d’obbligo fare attenzione a non trasformare i pochi mezzi che abbiamo ancora a disposizione in mere valvole di sfogo per evitare che la pentola esploda. Negli ultimi post compare una chiara insofferenza generale con grandi frustrazioni e rabbia repressa.
Evitiamo di far chiudere LC, ma evitiamo pure che questo spazio ci porti solo ad una sterile eutanasia. Meno pippe mentali e più pragmatismo. TIRIAMO FUORI QUALCHE IDEA perché il tempo per un’uscita NON VIOLENTA potrebbe scadere prima di quanto si creda.
Le rivoluzioni non sono mai state un pranzo di gala, e per chi sa guardare oltre il dito, i segnali di fumo già si levano ben chiaramente sull’orizzonte. Amen.
Ma l'hanno studiata bene.
#34 CharlieMike

Quote:

A parte per gli over 50, non c'è mai stato un obbligo vero e proprio, solo il ricatto formale coperto da altre leggi: il famigerato marchio verde.
Senza il marchio non potevi fare nulla e di fatto era un obbligo, a mezzo ricatto, alla inoculazione.
Non essendo un obbligo l'inoculazione era volontaria e come tale dovevi firmare il consenso per deresponsabilizzare i medici.
Se ti impuntavi per qualsiasi motivo veniva interpretato come rinuncia e loro semplicemente non procedevano come da tua decisione.

Questa è la peggior porcata.

Non c'era l'obbligo, quindi non erano tenuti ad assumersi la responsabilità di quello che accadeva, peccato solo che senza quella tessera fosse preclusa persino la possibilità di andare a lavorare.
Nemmeno, che ne so, di andare al bar senza green pass: quello, forse, sarebbe stato tollerabile. Il rubicone l'hanno passato quando l'hanno imposto sul posto di lavoro.

Il problema non era tanto deresponsabilizzare medici, ma lo Stato in generale. Il medico, al massimo, poteva essere responsabile se avesse inoculato il vaccino anche in presenza di una controindicazione conosciuta o conoscibile.
"36 Azrael66
Totalmente d'accordo con il tweet di Andrea Tosatto che afferma:
"Popolo di coglioni!
Siete insorti contro Berlusconi, avete mandato via Craxi a colpi di monetine per aver rubato 2 £ e adesso uno come Burioni o Bassetti che propagandavano i vaccini anche per i bambini, continuano andare in tv e ad esercitare.
Diciamoci la verità, fate schifo!!""

Non concordo con l'ennesima polarizzazione.
Coglioni (o ostaggi )quelli che hanno creduto alle minchiate delle virustar e del mainstream o che hanno accettato supinamente questa follia.
Detto questo Berlusconi e Craxi ci hanno lasciato in eredità i disastri della Lorenzin e del duo Poggiolini de Lorenzo, che in materia vaccinale ne hanno fatte di ogni e a danno dei più indifesi.

Quote:

#35 CharlieMike


Quote:

#38 veljanov

In effetti mi sà che i 5 € li perdo. Ma non per la intoccabbilità del next level, quanto per la ignavia del gregge.
E' esemplificativo ciò che riporta

Quote:

#37 P-Moretti: ho appena sentito mia cognata dire :"menomale che ho fatto Pfizer" :roll:

Vi devo 5€ cadauno :pint: convertibili, se preferite, in una birra a vostra scelta.
Nulla succederà di rilevante, le greggi impaurite hanno il prossimo babau da affrontare.
La mentalità è sempre quella e si racchiude in quel: meno male che io ho fatto quell'altro. D'altronde i romani dicevano:
MORS TUA VITA MEA.
Cave Canem et greggem. In quale prossima trappola questi lemmings si butteranno a frotte?
P.s.

Quote:

TIRIAMO FUORI QUALCHE IDEA perché il tempo per un’uscita NON VIOLENTA potrebbe scadere prima di quanto si creda.

Secondo me quel tempo è già scaduto, la prossima finestra disponibile, forse l'ultima, riguarda la digitalizzazione dei restanti spazi semi liberi della vita moderna.
Eurodigitale, crediti sociali, accesso alle infrastrutture. L'esperimento legato al riconoscimento facciale di linate, ostentato con ebete euforia dal sito ufficiale SEA, è il ballon d'essai del coglion.
https://www.milanolinate-airport.com/it/voli/face-boarding
Che brutti posti gli aeroporti sono l'avanguardia della sperimentazione, tutta la nuova spazzatura in agenda, viene sempre anticipata e rodata negli aeroporti.
Semper fidelis since 11-9-2001.
Dal waterboarding al faceboarding in un ventennio circa.
Io un'idea ce l'avrei ma non saprei come attuarla: ho chiesto al mio medico di prescrivermi un esame specifico, voglio sapere se e quanta proteina "spaic" gira nel mio organismo. Mi ha risposto che non esiste la possibilità di questo esame. Com'è possibile?!?!?

Quote:

#46 archisolution

grazie, se capiti a Berlino, vada per la birra :pint: :-)

segnalo l'ennesimo "grazie lo stesso" https://www.ilparagone.it/attualita/divieto-di-obbligo-vaccinale-in-costituzione-lo-stato-europeo-che-si-mobilita-ecco-cosa-dice-la-nuova-legge-e-in-italia/

Quote:

#9 maxtube100 2024-05-09 11:18
Purtroppo no.
Perche ad ogni inoculazione ci hanno imposto di firmare il consenso.
Così facendo, qualsivoglia richiesta di risarcimento danni o di denuncia non ha luogo a procedere!

Sembra che qualcosa si muova
Vaccino Astrazeneca, primo risarcimento in Italia/ Vitalizio da 870 euro al mese
https://www.ilsussidiario.net/news/vaccino-astrazeneca-primo-risarcimento-in-italia-vitalizio-da-870-euro-al-mese/2701873/
#49 Sinonimo

pagate da chi? astrazeneca o dallo stato ossia noi? poi bella miseria, se è stato danneggiato e riconosciuto come risarcibile, avrà delle invalidità permanenti e avrà necessità di farmaci che costano un occhio della testa. probabile che più di metà di quei soldi rifiniscano a big farma tra una cosa e l'altra per le cure.
#47 Penelope

Nel sito
https://zerospike.org/
ci sono vari video della dott. Bolgan. In quello con titolo "Stop Proteina spike! Come essere certi di averla eliminata" parla di una analisi specifica che distingue la virale dalla vaccinale da eseguire presso un laboratorio privato (IMBIO).
Risarcimento causa danni vaccino

https://www.strettoweb.com/2024/05/covid-primo-risarcimento-italia-danni-vaccino-astrazeneca-rimborso-ammonta-870-mese/1729518/

Dunque si è arrivati a questo : Astrazeneca , facendo complessivamente miliardi ,ha fottuto la salute a uno che ha piegato la testa, al contrario di altri che hanno resistito ad ogni costo alla punzonatura ( magari perdendo anche il lavoro) e alla fine, chi paga ? Lo stato Italiano ? Se così fosse allora, seppur in piccolissima parte, dovei pagare io, cittadino Italiano , che magari poi sono uno di quelli che ha perso il lavoro proprio a causa del mio rifiuto di vaccinarmi ....

Ma manco per il "piffero" .
Avvocato Signorini :
Qualora dalle analisi del sangue dovessero uscire esiti NON buoni, contattate subito il vostro avvocato civilista e ditegli di denunciare colui/colei che vi ha sierato (medico di base/infermiere-a), portate i documenti e fate chiedere il risarcimento danni in ambito civile.

Articolo 2043 c.c. = Responsabilità civile dei medici

https://www.instagram.com/p/CzSHO3JN-yp/

https://www.avvocatocamillasignorini.it/
sono dei bxxxxdi
quando arrivò a mia madre la lettera dell'obbligo over 50 mi ricordo che poverina era spaventata, meno male che c'ero io è non ha fatto un bel niente di quella merda.la cosa che mi fa rabbia e che c'è molta gente anziana sola che non è in grado di tutelarsi.
Ma se a Craxi gli hanno tirato le monetine, cosa dovremmo tirare a Fassino?
L'ambre Magique? :hammer:
#39 Roberto70

Verosimile che tra qualche sierato danneggiato ci sia un caro di qualche delinquente con pochi scrupoli?
VOCE SQUILLANTE E IL PRIVILEGIATO ALMAPHYSIO
https://www.youtube.com/watch?v=KDeLLMs_83s
Queste persone rappresentano la scienza nel suo punto più basso dal medioevo in poi.
Ci vorranno anni per recuperare un minimo di credibilità.
Vorrei sapere come fanno a dire che il vaccino ha salvato milioni di persone
il sistema immunitario ne salva miliardi al giorno, forse perché chi lo ha fatto era un po' più bravo di questi affaristi da quattro soldi

Quote:

Verosimile che tra qualche sierato danneggiato ci sia un caro di qualche delinquente con pochi scrupoli?

Ma non c'e' bisogno di un delinquente.. quando perdi un caro e lo perdi a causa di quella merda che ti hanno costretto ad inocularti fai presto a perdere la testa..
#52 Ruminator


Quote:

alla fine, chi paga ? Lo stato Italiano ? Se così fosse allora, seppur in piccolissima parte, dovei pagare io, cittadino Italiano , che magari poi sono uno di quelli che ha perso il lavoro proprio a causa del mio rifiuto di vaccinarmi ....

Si è cosi
Bigfarma ha venduto specificando di non accollarsi gli eventuali risarcimenti danni, lo stato lo ha fatto (in teoria)
Roba sperimentale con segreto militare, qualcosa vorrà dire

Poi in tv le star negavano che lo fosse perché iniettato a milioni di persone, come a dire se un veleno lo dai a tantissimi non è più un veleno diventa acqua zuccherata

Per gli ultimi sviluppi astraz, serve a mescolare una piccola semiverita' alla massa di bugie propinate, sottintende l'ammissione (edulcorata) di problemi, quindi sono credibili, affidabili
La farmaceutica l'ha ritirato per evitare di presentare i dati e in seguito a sentenza UK

Qui qualcosa devono rabberciare

Bassotti batte tutti
Mio padre nonostante le mie suppliche ha deciso di infilarsi Astrazeneca. Gli hanno trovato un trombo che partiva dalla caviglia e arrivava alla coscia. Secondo il primo medico che ha visto le radiografie "il più grosso mai visto in 30 anni di attività".
Ora campa coi salvavita ed è fisicamente disintegrato. Nessuno sa come abbia fatto a sopravvivere.
Secondo voi io dovrei avercela con questi delinquenti quando anche i sassi avrebbero dovuto immaginare chi avevano di fronte?

No mi dispiace. Se non sei capace di usare il tuo libero arbitrio i colpevoli non sono questi malviventi.
#62 bushfamilyguy
pessimo commento il tuo
le persone fragili e che non sono capaci di intendere e volere vanno aiutate da questi bxxxdi se non lo fai sei come loro
Comunque la si pensi sul numero spropositato di pecore che sono riusciti a punzonare, bisogna sempre ricordare e considerare , io per primo, il clima di quei giorni e la mostruosa gran cassa e tam tam mediatici creati per convincere la gente a bucarsi .Conosco gente istruita e che credevo intelligente, che abitualmente non crede alle frottole del mainstream , eppure..... coi sieri ci son cascati anche loro. Per come la vedo io, oltre ai politici , i giornalisti e i personaggi televisivi sono i peggiori di tutti ed i MAGGIORI responsabili : senza la loro totale complicità ( a parte rarissime eccezioni , tra i giornalisti) molti non sarebbero caduti nel tranello. E per certa gente , io ho una mia "idea" su quale sarebbe la giusta pena per la loro orrenda complicità : 50 dosi di vaccino . In 2 mesi . Una pena Fantozziana per dare una bella lezione a futura memoria...
#62 bushfamilyguy

Secondo me dovresti avercela sia con la sanità delinquenziale, sia , e maggiormente, con i media. Perché se tuo padre era incollato 12 ore al giorno a guardare i bollettini dei morti e le rianimazioni, avrà avuto una strizza da 90.
Io all'epoca avevo 68 anni e quando ho visto l'andazzo, ho spento la tv e non l'ho più accesa, tanto che non mi sono nemmeno accorta che il mio decoder non è più adatto. I miei amici, per lo più con buona cultura, sono tuttora convinti di aver fatto la cosa giusta (e non mi rivolgono la parola da tempo).
un ulteriore piccolo contributo da un piccolo canale:
https://www.italiachecambia.org/rassegna-stampa/vaccini-reazioni-avverse-astrazeneca-927/

Quote:

#65 matedena
I miei amici, per lo più con buona cultura, sono tuttora convinti di aver fatto la cosa giusta (e non mi rivolgono la parola da tempo).

Io per discussioni e litigi legati ai vaccini ho perso quasi metà degli amici e anche qualche lontano parente : è come se in pratica sia stato costretto a "fare selezione" tra le persone che frequentavo.
E selezione è stata fatta. Ed è una cosa dalla quale ,credo, non si torna più indietro.
La decenza di tacere.

Gli eventi pandemici mi hanno reso diverso da come ero prima, e questo non è il luogo in cui ne posso parlare, mi astengo quindi dal commentare.
Credo che chi non ha abboccato sapeva già da prima con chi aveva a che fare, disincanto
Verso le istituzioni tutte maturato negli anni.
Un po' di ansietà iniziale e fine
La televisione l'ho anche guardata, con parsimonia, perché mi imbestialivo e non fa bene
La selezione di conoscenti amici parenti è stata inevitabile io ci parlo ancora (quasi) con tutti, però li conosco molto meglio di prima.
Ho provato a far riflettere tanti, mai fatto mistero, mi son dichiarata anche nella speranza di indurre dubbi, ma hanno ubbidito tutti alla paura
Ringrazio di aver "salvato" i miei cari compresa mia suocera che ha oggi 93 anni è arzilla e con un po' di antibiotico è guarita (l'eparina la fa da anni e secondo me l'ha aiutata non poco)

Quote:

#3 raffaele
E ci sono imbecilli che sostengono, ancora adesso, tutta la narrazione ufficiale...

vero vero, ma quelli non li recupererai mai, nemmeno se ci sbattono contro. Sono accecati. Ora la speranza è in mano ai giovani.
Siamo stati noi, le generazioni più adulte, a reggere il fronte in questi anni, opponendoci all’urto violento di chi sta cercando di implementare un mondo distopico.
Ma da qui a poco spetterà proprio ai più giovani decidere le sorti del confronto.
Dopotutto L’opinione pubblica dà segni di risveglio

Quote:

#68 ildivergente

Bravocoglione Burioni, il riferimento all'obbligo d'acquisto Maggiolino dal 1945 a 2003 è una perla di scienzah.
Finché non si ammetterà a chiare lettere che la pandeminkia non è MAI ESISTITA e che è stata solamente un'operazione mediatica applicando una perfetta (o quasi perfetta) manipolazione mentale di massa, non se ne verrà mai fuori.
Vale anche per questo sito.
Cangrande

Quote:

Finché non si ammetterà a chiare lettere che la pandeminkia non è MAI ESISTITA e che è stata solamente un'operazione mediatica...

Per farlo, basta (ma bisogna) invalidare tutti gli argomenti che parlano di un particolare patogeno uscito da un laboratorio. Smontando anche chi - come Montagner - parlo' subito di un virus artificiale.
Affermare e ripetere che "non e' mai esistita" senza argomentare non convincera' mai nessuno.
(Per inciso, io sono abbastanza neutrale sul tema, ho fatto giusto un paio di sparuti commenti e posto qualche domanda).
#63 Alflipper

Pessimo commento un cazzo. Mio padre era biologo e non un vecchietto succube della tv. Inoltre da pensionato non rischiava il lavoro ma solo una multa da 100€.
Non ci sono cascati solo i fragili o i vecchietti con l'alzheimer.
Hanno fatto parte della banda la stragrande maggioranza dei giovani under 30 ed una marea di gente delle classi più abbienti e scolarizzate. E non voglio neanche accennare a quelli che hanno fatto bucare i ragazzini di 12 anni.
Hanno le mani sporche di sangue, non se la caveranno dicendo semplicemente "ci dispiace", hanno avuto dei benefit per la loro decisione, se la giustizia ufficiale continua a nicchiare prima o tardi qualche testa calda provvederà in proprio.
Ad una lettura approssimativa il poco dotato di cervello ,italiota fans dei vaxxxini , potrebbe capire che : meno male hanno tolto dal mercato il vaxxino cattivo e io per fortuna ho fatto quello americano. Voglio fare una provocazione, sarei ben disposto ad accantonare qualsiasi risarcimento per una pena detentiva a tutti coloro che hanno promosso , spacciato , venduto, il siero velenoso e per tutti dico medici , giornalisti, poliziotti, magistrati , insomma tutto il cucuzzaro criminale. Certo dovremmo allargare le carceri ma è una spesa accettata con entusiasmo.

Quote:

#72 Cangrande 65
Finché non si ammetterà a chiare lettere che la pandeminkia non è MAI ESISTITA e che è stata solamente un'operazione mediatica

Questo è un (brutto) grafico dell'istat sulla mortalità, ne ho visti di fatti molto meglio ma sul momento non li trovo.
https://public.tableau.com/app/profile/istat.istituto.nazionale.di.statistica/viz/Andamentodeidecessi2015-2023/Datinazionali
Si vedono chiaramente i picchi del periodo covid.
Che li abbiano ottenuti con un virus, vietando le cure, chiudendo la gente in casa, o mettendo veleno nella rete idrica non lo affermo con certezza.
Ma dire che non è successo niente ed è stata solo una montatura mediatica non si può.
Come non si può dire che a epidemia finita (quando la mortalità cala) sia normale che la mortalità sia rimasta in eccesso tanto nel '22 quanto nel '23, cioè nei due anni successivi allo spargimento del siero benedetto.
@ #77 Stolypin

E come ti spieghi che l' "influenza normale" era "sparita" ?
Quindi certe statistiche lasciano il tempo che trovano.

Inoltre chi entrava negli ospedali (col sistema immunitario devastato dalla paura) era fatto fuori da intubazioni che bruciavano i polmoni (ricordate i "ventilatori che mancavano" ?) e di Midazolam e Propofol.
E con statistiche taroccate dove venivano indicati come da morti col "coso" gli annegati, i suicidi e le vittime di incidenti stradali.

Mi scuso se sono ripetitivo, ma queste cose si tendono a dimenticare.
Invece occorre sempre tenerle a mente.
Anche per quando verrà, se verrà, il giorno (ma ne dubito fortemente...) della giustizia e della vendetta.
#74 bushfamilyguy

Quote:

Mio padre era biologo e non un vecchietto succube della tv. Inoltre da pensionato non rischiava il lavoro ma solo una multa da 100€.

Anche una cognata di mia figlia è biologa e tuttora straconvinta della bontà dei sieri, nonostante suo marito 55enne sia stato colpito da ictus subito dopo.

#77 Stolypin

Grafici e analisi ben fatte si trovano nei lavori del matematico Marco Mamone Capria
http://www.hansruesch.net/sci-dem/scidem.htm

#78 Cangrande 65

La diatriba sulla pandemenza si risolve facilmente ammettendo che il virus ingegnerizzato esista realmente (del resto i biolaboratori sono stati mappati e anche le epidemie localizzate attorno ad essi nel tempo) ma che la cosa sia stata montata ad arte con tutti gli espedienti già elencati. In pratica si è trattato di un esperimento sociale (e direi anche riuscito...). Purtroppo alla manipolazione sono riusciti a sottrarsi quelli che già "sapevano" (per esempio io qualcosa sapevo, ma la controinformazione mi ha aperto un mondo) o che "a pancia" sentivano che qualcosa non quadrava. Gli intellettuali sono stati i primi ad essere ingannati; qualcuno (che ora non ricordo) lo ha attribuito alla parcellizzazione del sapere e alla fiducia nel sapere altrui. (In anni non sospetti discutevo di un problema con una patologa e lei affermò "Io mi fido del mio collega endocrinologo".) Persino le (anziane) assertrici di "il corpo è mio e lo gestisco io" sono cadute nella trappola (ed è stato sconcertante e allo stesso tempo divertente constatarlo); eppure diverse di loro in passato avevano scritto articoli e saggi sulla sanità asservita alle case farmaceutiche, non parlavano solo per slogan. Ma la paura è sopravvalsa sul raziocinio.
E purtroppo il loro silenzio ha rafforzato la cortina di ignoranza.
#74 bushfamilyguy

tutte le persone che hanno fede in un qualche cosa senza usare la logica (virtù che ci differenzia dagli animali) sono fragili

(dalla scuola esce il perfetto schiavo del sistema,si inizia da piccoli con l'indotrinamento

buona giornata
@REDAZIONE

Ti segnalo un paio di refusi nell'articolo:

"..L’obiettivo comunque, comunque, era quello di salvare i vaccini.."
"..Sapevano degli effetti avversi di Astrazenca.."
"..Qui nel segreto assoluto del nostro del nostro consesso.."

Probabile siano nell'articolo originale e sono irrilevanti, lo scrivo solo perché ho visto che sei attento anche a questi dettagli.

Quote:

#68 ildivergente 2024-05-09 21:31 La decenza di tacere.

L'indecenza di questo essere è esemplare

Sicuramente avranno dalla loro l'occultamento sistemico di tutte le notizie collegate ai malori e alle morti, e quindi cercano di portare il discorso in una simil parodia ribaltando le enormi responsabilità che loro hanno e facendole scomparire nelle inezie, nel se non vaccinavamo tutti ci sarebbe stata l'estinzione del genere umano. Sono i soliti giochetti di parole ben blindati dalla plebe che si è bevuta il tutto e anche se in parte si stanno accorgendo dell'inganno sono sempre e comunque in minoranza rispetto a quelli che piuttosto di ammettere la messa in culo, finiscono sotto terra. Ricordo l'affermazione della miocardite benigna in Nuova Zelanda (posto volutamente remoto e distante da noi, se ci fosse stato qualcuno su Marte il caso si sarebbe verificato li). Siamo (generalizzo) fondamentalmente stupidi e facilmente manipolabili, ma lo siamo in primis, per nostra comodità, e queste sono le persone che ci meritiamo.
Mi dite su quali argomenti i c.d. NoVax, Complottisti, Negazionisti, non avevano purtoppo ragione. Segue BESTEMMIONE!!!!

Quote:

#82 giancarloc

è evidente che il punto forte di Burioni è la cattiveria, il brunettismo nel DNA proprio... e allora bisogna fargli pesare la sua incompetenza scientifica.

Solo un cialtrone può equiparare una questione di vendita di automobili con la somministrazione di un siero.

E allora caro il mio unto del signore, saprebbe Lei dimostrare al mondo intero che in un periodo qualunque della commercializzazione del Maggiolino venivano lanciati slogan come "se non ti maggiolini ti ammali e muori" - "guidare un maggiolino è un atto d`amore" - "i maggiolini hanno salvato 2000 milioni di vite"... ecc.?

Se non ne è capace, non attribuisca ai suoi oppositori qualsivoglia superficialità di giudizio, ma si arrenda di fronte alla sua sconfinata incapacità medica e si faccia da parte, evitando ulteriori danni a chi ne ha giá subiti abbastanza.
#84 veljanov

A sburioni bisognerebbe spiegargli che l'equazione maggiolino = vaccino covid è fuorviante oltreché errata.

Il vaccino covid bisognerebbe assimilarlo ad una catorcio senza freni, senza fari e senza sterzo, che i governi hanno comunque obbligato a comprare nonostante fosse una bara mobile.

Fossi in VW group lo querelerei per diffamazione.
#85 SAM

Ci stavo proprio pensando..
Tra l'altro ho guardato il post originale su facebook e il Maggiolone (non maggiolino) che si vede nella foto, è suo. Boh, non riesco a fare commenti.
I punti salienti di questa esperienza:

L'hanno studiata bene facendo leva su archetipi e meccanismi psicologici consolidati. La paura, l'untore, la caccia alle streghe, linguaggio di guerra. Di fronte a questo nulla resiste, inclusi i diritti inalienabili, che cessano di esserlo in certe condizioni ("guerra" appunto).
Ma in guerra, a fronte di un obbligo/ordine, mascherato o meno da ricatto con lo strumento infame del greenpass è irrilevante, non si chiede di firmare un consenso. Su questo le masse avrebbero dovuto ragionare, ma gli archetipi di cui sopra hanno preso il sopravvento. E questo indipendentemente dalle proprie valutazioni personali sul rapporto rischio/beneficio del trattamento. Valutazioni che ognuno dovrebbe essere libero di scegliere per se. Ma sull'infame ricatto nessuno avrebbe dovuto accettare e non c'era e non ci sarà in futuro alcun bisogno di manifestazioni e/o di svolte violente che possono solo essere strumentalizzate. Era, è e sarà sufficiente FERMARSI. E ripetiamolo: se quel 15 Ottobre dove si chiedeve di esibire un QR per poter esercitare i propri diritti di lavoro e mobilità una buona parte non fosse andata "silenziosamente" al lavoro, si sarebbe mandato un messaggio preciso al Governo. Pochi giorni sarebbero stati più che sufficienti. Non è successo. Hanno vinto.

Vinceranno anche alla prossima?
Dipenderà dalle scelte di una massa critica di individui.
Non partecipare al teatrino elettivo politico, che nulla può per cambiare un'agenda decisa altrove, è un primo passo valutativo di questa massa critica.

Quote:

#83 GrauSam
Mi dite su quali argomenti i c.d. NoVax, Complottisti, Negazionisti, non avevano purtoppo ragione.

Beh , per onesta intellettuale io ricordo qualche amico """"complottista"""" che mi parlava di "grafene fatto entrare nel corpo attraverso i tamponi" ..... Il fatto è , naturalmente , che quando poi si esagera senza avere delle prove o degli indizi si fa solo il gioco del nemico.
Cangrande65


Quote:

Inoltre chi entrava negli ospedali (col sistema immunitario devastato dalla paura) era fatto fuori da intubazioni che bruciavano i polmoni (ricordate i "ventilatori che mancavano" ?) e di Midazolam e Propofol.

Queste cose sono vere.
Pero' ricordiamo anche che i medici "nostri" (Stramezzi, Balanzoni, Ippocrate...) hanno sviluppato i loro protocolli "salvavita" solo dopo un certo tempo (e dopo le autopsie). E insistevano sull'importanza delle cure precoci.
Questo mi pare differenzi questa roba dalle normali influenze.
Che poi la gravita' sia stata gonfiata - sia con i media, sia con cure sbagliate - mi pare incontestabile.
Ma occorre valutare il quadro completo.
#88 Ruminator

A parte certe esagerazioni.
Personalmente sono stupefatto che certi personaggi sono ancora a piede libero.
Attendo sul fiume Karma...
#88 Ruminator
#90 GrauSam

Per la verità il grafene viene (o verrà) applicato dappertutto:
dagli anestetici (e ne so personalmente qualcosa*)
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC9026710/
ai probiotici
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8302002/
agli antibiotici
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8468865/
agli antitumorali
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC8416335/
ai cicatrizzanti
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC6448540/
al cloud seeding
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC5911803/

Questo solo per fare qualche esempio; se si cerca "graphene" in https://www.ncbi.nlm.nih.gov/ si ottengono oltre 8 milioni di articoli a testo completo; ci sono poi i brevetti ma io non so farne la ricerca, anche se ne ho visti alcuni.

* Sono diversi mesi che vado dal dentista per un problema abbastanza grosso e ogni volta che mi fa l'anestesia sto male 3 giorni, cosa mai successa prima.

Quote:

#91 matedena

lo so , ma io sto parlando dei tamponi nei quali , riguardo al grafene, non ne era indicata o provata la presenza .

Quindi quella era una cosa FALSA .
Bassetti, stamattina, ha dichiarato a MATTINO 5 che il liquame ASTRAZENECA non è stato ritirato perché pericoloso, ma perché non più aggiornato e pertanto non utile, e intanto SOTTO lo schermo passava la scritta dell'arrivo della nuova variante PERICOLOSA che appunto ASTRA**RDA non poteva combattere. Questi sono PEGGIO dei NAZISTI, sanno solo MENTIRE davanti alle EVIDENZE e alle loro BUGIE continuano a MENTIRE, e la gente FESSA si RINCUORA grazie a queste BALLE e li ASSOLVE IMPLICITAMENTE. Sono anche riusciti a dire che chi ha preso questo vaccino può stare tranquillo......ma veramente....cosa ha questa gente nel cervello e nell'anima?
#92 Ruminator

Non ne sarei tanto sicura...
Ho immesso "graphene in PCR swabs" nella maschera di ricerca e risultano 823 articoli. Ne ho guardato qualcuno ma i troppi termini tecnici vanno al di là della mia comprensione.
https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/?term=graphene+in+PCR+swabs

Quote:

hanno sviluppato i loro protocolli "salvavita" solo dopo un certo tempo (e dopo le autopsie)

ho un ricordo diverso. Ricordo che i pochi medici di base che continuavano a curare singolarmente i pazienti usando farmaci in commercio da anni, testimoniavano di non aver avuto nè morti nè ricoverati in ospedale in numero maggiore a quello degli anni precedenti. Ho ritrovato questo video di Szumski (ma all'epoca ce n'erano di più).
https://www.youtube.com/watch?v=pWiDxlXW2Tg&ab_channel=Qdpnews
Nessuno fra i luogocomunisti si ricorda del leonino "Ing" Carlo Negri ? grande conoscitore di Alfa Romeo. . Certe cose le diceva sin dall'inizio e le brave persone dai balconi gli tiravano secchiate d'acqua e improperi.. Poi immagino gli abbiano chiuso il canale perche' e' scomparso dal tubo per 2 anni. Just wondering...
#95 danielas

Confermo. Io conservo un messaggio inviato a G. Conte (INGENUA!!!) il 22/2/2020 in cui indicavo le cure consigliate e lo pregavo di interpellare medici competenti.
Prendono continuamente di mira Astrazeneca, quando sicuramente i sieri basati su nanoparticelle lipidiche sono enormemente più pericolosi. Sotto tortura avrei scelto proprio un vaccino a vettore virale come Astrazeneca o Johnson contro il quale il mio corpo avrebbe perlomeno potuto reagire adeguatamente dopo la seconda o terza dose.
Per quel poco che puo' valere la mia opinione, concordo con Cangrande 72.
@ #95 danielas

Quote:

Ricordo che i pochi medici di base che continuavano a curare singolarmente i pazienti usando farmaci in commercio da anni, testimoniavano di non aver avuto nè morti nè ricoverati in ospedale in numero maggiore a quello degli anni precedenti.

Esattamente.

È stata solamente un'evidentissima operazione mediatica, di manipolazione mentale di massa, preparata da DECENNI, saccheggiando dai loro libri le teorie di Gustave Le Bon e Edward Bernays, aggiornandole con la tecnologia odierna (in primis la tv).

Ci sono sempre state influenze più o meno gravi, che intasavano gli ospedali.
Basta leggere i giornali pre-2019.

Poi medici come la Balanzoni o Stramezzi, inizialmente ci hanno creduto pure loro alla truffa (ricordo benissimo la Balanzoni che dava dei delinquenti a chi non portava la mascherina o a chi usciva di casa).
Poi, per "recuperare" hanno dichiarato di poter curare il "Coso" inventato, da casa, per non doverne smentire l'esistenza ed evitare una figura di merda.

Quando invece era una semplicissima influenza più o meno grave di altre.

Ricordo sempre: e l'influenza "normale" sparita ?
Solo questa è la prova del nove che è stata una purissima presa per il culo.

Come aver fatto blaterare la gente di "varianti", "sequenze" e simili baggianate da trote abboccanti.

Invece fin da marzo 2020 si dovevano esaminare fin da subito le EVIDENTISSIME tattiche di manipolazione mentale di massa.

Cosa che era necessario fare immediatamente e col maggior risalto possibile e che invece, neppure su questo sito è stato fatto.

Molti utenti che ci avevano provato (magari anche alzando i toni dalla frustrazione, perché non si voleva capire un'evidenza solare) erano stati espulsi.
Pure io ero stato espulso... (poi gentilmente riammesso mesi dopo).

Avevano pienissima ragione su tutto, invece.
Al 100%.

(Ciao Totalrec !) :pint:
Da vecchio in tutti i sensi seguace di LC, apprezzo SEMPRE i commenti di Stllwood. Ciao chiunque tu sia.

Quote:

#100 Cangrande 65
Ricordo sempre: e l'influenza "normale" sparita ?
Solo questa è la prova del nove che è stata una purissima presa per il culo.

NON è la prova del nove.
Se esistono contemporaneamente un virus A e un virus B e il virus B viene fatto passare per A, NON significa che il virus A non esiste.
In altre parole, se il virus A fa 100 morti e il virus B ne fa 50 ma il B viene chiamato A, risulta che A ha fatto 150 morti (e B, come dici tu, è sparito).
Per il resto - che è stata tutta una montatura - ti do ragione. Ma la montatura non esclude l'esistenza di un virus A dalle caratteristiche influenzali.
@ #102 matedena

Quote:

la montatura non esclude l'esistenza di un virus A dalle caratteristiche influenzali.

Come è sempre stato...

Quote:

#103 Cangrande
Come è sempre stato...

Potrebbe essere ingegnerizzato, Montagnier diceva che lo era. I biolaboratori non esistono per coltivare margherite...
Totalmente d'accordo con maxtube. Fino a qualche anno fa in Usa c'era la cultura della sincerità da parte dei civil servant , tanto che se un senatore e/o governatore veniva scoperto mentire il giorno dopo presentava le dimissioni.

Ora è cambiato tutto : ma a voi sembra normale che per convincervi ad inocularvi vi erano fast food che vi regalavano il panino, bordelli che vi offrivano 2 ore gratuite di meretricio, una birra alla spina e potrei continuare all'infinito. A me non è sembrato normale e logico sin dall'inizio.

Si è vero ho perso il lavoro, sono 2 anni disoccupato e vista l'età è arduo reinserirmi, non ho mai fatto un tampone e non ho mai comprato una maschera, mi sono preso 4 multe da 460 euro che tra l'altro mi sono fatto cancellare e un'altra da 100 che non pagherò mai; è stata dura , ma decido io della mia vita e non mi sono pentito di niente.

Ora il sistema politico parassitario è in fibrillazione per le elezioni europee, loro sanno che ci saranno sempre meno votanti e quindi usano, a mio avviso , le vecchie strategie di sempre.

Quando vedo i cartelloni dei politici con la scritta Vota per me se ci fate caso sono tutti sorridenti....la domanda è che avranno da sorridere ? Risposta : o sono oligo-frenici o vogliono prenderci per il c...o.

Ma secondo voi durante i vari G7, G8 etc .. al termine dei loro incontri quando si fanno la foto insieme tutti sorridenti con le mogli in tailleur di Prada e nel mentre ci sono ragazzi di 20 anni fatti a pezzi in ucraina con le armi che hanno mandato loro.......secondo Voi è normale che la moglie di quel macellaio-pupazzo di premier ucraino faccia un servizio fotografico per il mensile VOGUE e nel mentre ci sono connazionali sbudellati al fronte ?

Secondo Voi è normale che un funzionario pubblico che è andato in pensione a 52 anni sia responsabile -promotore-divulgatore del fatto che in pensione ci si debba andare a 69 anni ?

Signori qui mi fermo altrimenti mi in.......zzo.
Non posso credere a quello che ho appena visto.
Maurizio Belpietro ospite di Bruno Vespa che asfalta Giovanni Rezza del CTS, proponendo su Rai 1, davanti a 5 milioni di ascoltatori, ciò che ha pubblicato su "La Verità", ossia le menzogne riguardo la sicurezza dei vaccini.
Rezza sembrava un pugile suonato.
Se le pecore non si svegliano stavolta, non c'è proprio speranza.
@Cangrande
Dal mio umile scranno ti invito a lasciare un piccolissimo dubbio alle tue categoriche affermazioni.
Sarai d'accordo con me che sarebbe buona norma in generale in questo caso ancora più auspicabile.
Quasi tutto vero quello che affermi, propaganda paura protocolli criminali.
Ma qualcosa di anomalo c'è stato, per me, per te no, la verità in tasca non l'ho io, ma nemmeno tu
@ #107 andersonp

Guarda... Io non ho escluso, inizialmente, nessuna ipotesi. Pensavo (e poteva essere plausibile, lo avevano allora ventilato alcuni siti russi. Ricordiamoci che i russi erano a Bergamo e poi non si è più saputo niente delle loro indagini) a dosi diluite di Sarin negli acquedotti di alcuni paesi della Bergamasca.

Il Sarin (un'arma chimica), produce gli stessi effetti del finto-virus.

Oppure dall'aria. Non è "complottismo" il rilascio di batteri o agenti chimici tramite le scie. È una branca della guerra NBC, già da decenni.

Ma tutto questo, se vero, era soltanto l' "innesco".
Il "qualcosa di anomalo" che citi, poteva essere solo qualcosa di simile. E questo tutt' ora non lo escludo.

Poi "loro" dovevano solo iniziare e proseguire con l'oscena e clamorosa propaganda per la manipolazione psicologica di massa.

E gli esempi, come sai, sono centinaia.
Se fosse esistito davvero il "virus", non ce sarebbe stato bisogno.

E poi, quando mai lo stato (minuscolo) fa l'interesse dei cittadini ?
Chi ragionava così da sempre è quello che ha capito tutto da subito e che si è salvato dal veleno e dalla propaganda.

Chi dentro di sé vede lo stato, nonostante tutto, come un "padre" e ne riconosce l'autorità e la legittimità, ci è cascato in pieno.
@Cangrande

Come ti dicevo, prendo in considerazione, cercando di escludere pregiudizi.
Spiegarsi è una gran bella cosa, comunicare non è facile e giustamente non sempre se ne ha voglia
Grazie, cercherò di approfondire
Linea72

Quote:

Maurizio Belpietro ospite di Bruno Vespa che asfalta Giovanni Rezza

Qui ci vorrebbe il rientro del buon Rivera, che chiama il vespone e dice: hey Bruno, ti ricordi quella puntata in cui...e tu mi dicesti ma no, Gianni, ma cosa dici...
Vuoi che ne riparliamo? Se vuoi chiamo anche un mio amico tennista... :hammer:
#95 danielas

Quote:

ho un ricordo diverso. Ricordo che i pochi medici di base che continuavano a curare singolarmente i pazienti usando farmaci in commercio da anni

Sicuramente, pero' il protocollo covid si e' poi affinato e configurato come una cosa a se'.
Una cosa non esclude l'altra, probabilmente per tentativi sono riusciti ad aumentare l'efficacia delle cure che, comunque, i medici validi erano gia' in grado di imbroccare bene fin dall'inizio.

Ricordiamo che anche l'aspirina, DOPO il marasma, e' stata riconosciuta come efficace (anche dallo stesso Bassetti, cosa che non merita commento)

Io comunque ricordo che all'inzio puntavano sui di problemi di respirazione/ossigenazione, poi si parlava piuttosto di circolazione e tempesta citochinica.
Inciso.
Per me, fosse tutta manipolazione, sarei pure piu' contento.
L'impressione mia e' che ci fosse qualcosa di diverso, perche' l'influenza normale - pur letale in certi casi - non degenera in modo cosi' serio se non si fanno le cure precoci.
Tante volte uno non prende niente, poi - dopo giorni - se non guarisce va da doc e si fa dare qualcosa, e finisce li'.
Pero' - lo ripeto - questa e' la mia impressione, non ho fatto studi approfonditi.
E a grandi linee, vedrei tipo 90% di manipolazione e 10% di roba vera, intesa come forma di influenza piu' grave del solito.
Per quanto mi riguarda il giorno in cui mi hanno trovato positivo (la mattina), al pomeriggio ero in giardino a lavorare.

Dovendo scegliere, meglio una pandemia farlocca che una vera.
Perche' sti bastardi possono fare di tutto.
Per come la vedo chi sta attaccando più o meno velatamente le posizioni istituzionali circa la gestione COVID è la stessa entità politica che non vuole un ritorno della Vonderleyen e della fazione che rappresenta alla presidenza della commissione europea.

Come la gestione della supposta epidemia di quattro anni fa è stato un atto politico che nulla ha avuto a che fare con la medicina , così lo è questo ricicciare di polemiche sulla pericolosità di Astrazeneca ed il suo ritiro dal mercato come se oggi ci sia ancora un mercato per queste porcherie che hanno rovinato tante persone.
Il nuovo come il vecchio: firmatari della manifesto della razza del 1938 facevano tutti parte della "scienza".

Da https://www.anpi.it/libri/il-manifesto-della-razza-1938

"Lino Businco, docente di patologia generale, 'Università di Roma
Lidio Cipriani, docente di antropologia, Università di Firenze

Arturo Donaggio, docente di neuropsichiatria, Università di Bologna, nonché presidente della Società Italiana di Psichiatria

Leone Franzi, docente di pediatria, Università di Milano
Guido Landra, docente di antropologia, Università di Roma
Nicola Pende, docente di endocrinologia, Università di Roma, nonchè direttore dell'Istituto di Patologia Speciale Medica

Marcello Ricci, docente di zoologia, Università di Roma
Franco Savorgnan, docente di demografia, Università di Roma, nonché presidente dell'Istituto Centrale di Statistica

Sabato Visco, docente di fisiologia, Università di Roma, nonché direttore dell'Istituto Nazionale di Biologia presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche

Edoardo Zavattari, direttore dell'Istituto di Zoologia dell'Università di Roma."

Quote:

#51 Matedena

Grazie consulterò il sito

Quote:

firmatari della manifesto della razza del 1938 facevano tutti parte della "scienza".

questo avrebbe dovuto bastare per mettere in discussione dalle fondamenta il concetto di "scienza". Si sono ben guardati dal farlo. Così siamo arrivati dove siamo arrivati.

Quote:

Sicuramente, pero' il protocollo covid si e' poi affinato e configurato come una cosa a se'.

Non ricordo più dove, ma tanti anni fa leggevo di medici che dicevano: non esiste la malattia, esiste il malato. Dove sono finiti, o dove li hanno fatti finire? Anche della malattia di cui si parla, le persone hanno reagito in modi tanto diversi gli uni dagli altri. I protocolli, concretamente, li usano per trattare tutti quelli che si ammalano allo stesso modo, i malati neanche li guardano in faccia. Anch'io tanti anni fa mi sono ammalata di qualcosa che mi causava sintomi gravi. I medici seguivano il protocollo, di me non gliene fregava proprio niente. Ho cercato chi curasse me, quando ho trovato sono guarita anche se ormai ero cronica da un sacco di tempo. E' meglio che non dica dove se li possono mettere i loro protocolli.