.

Comments  
E' il solito doppiopesismo infame di questi cialtroni....purtroppo niente di nuovo.
La cosa grave è che all'ipocrisia del mainstream non fa più caso nessuno. Quando con una propaganda costante H24/365, infarcita di ragionamenti fallaci e bispensiero, hanno fritto il cervello di masse di persone che al più fanno spallucce, c'è poco da fare. L'invito ai direttori è legittimo ma rimane chiaramente lettera morta perchè di fronte a palesi contraddizioni semplicemente non si risponde. Per il resto la sensibilizzazione del pecorame che si abbevera al Ministero della Verità, rimane un esercizio retorico, sacrosanto e legittimo ma, ahimé, in questa fase storica, del tutto inefficace.
Con gli anni della pandemenza si è andati troppo a fondo e i danni si vedono tutti.
Scusa Massimo ma sei sicuro di questi numeri ?
Dai medici senza frontiere si legge che sono morte 2 persone adulte nell'ospedale, riporta le parole del ministro degli affari interni dell ucraina.

https://www.doctorswithoutborders.org/latest/ukraine-attack-kyivs-okhmatdyt-childrens-hospital

Qua un bilancio complessivo di 90 morti,di cui 4 bambini ma nelle zone residenziali limitrofe ai bersagli colpiti
https://ukranews.com/en/news/1018825-death-toll-in-kyiv-after-russian-missile-attack-on-july-8-increased-to-33


Quote:

This was reported by the Mayor of Kyiv, Vitali Klitschko.

"There are currently 16 wounded in the Okhmatdyt hospital. Seven of them are children. 15 victims have been hospitalized," the report says.

Earlier, the Minister of Internal Affairs of Ukraine, Ihor Klymenko, said that as a result of a missile attack on the Okhmatdyt children's hospital, two people were killed.

https://ukranews.com/en/news/1018459-in-okhmatdyt-children-s-hospital-16-wounded-including-7-children-from-russian-missile-attack-kyiv
Va beh ma non c'entra niente. Putin ha attaccato l'Ucraina e Israele si difende da un attacco.
Non si possono mettere a paragone le due cose.

Così risponderebbero gli infami giornalai schifosi, poco pensanti e venduti che sono.
Bellissimo video. Viene la pelle d'oca a pensare ai 10 km così.

quei pezzi di merda non lo vedranno e comunque, uno che fa quel mestiere lì, ormai si è creato uno schermo per nascondere a se stesso lo schifo che è diventato o che, forse, è sempre stato.

Per la cronaca, su open demoliscono l'ipotesi di missile ucraino. ma è comunque un altro discorso...
A Putin sarebbe bastato affermare la presenza di una base di Hamas sotto l'ospedale per uscirne indenne...

Quoting faststep:

A Putin sarebbe bastato affermare la presenza di una base di Hamas sotto l'ospedale per uscirne indenne...



Bella battuta.
Interessante l'intervista di Fracassi su Becciolini Network: sostiene che l'obiettivo era una fabbrica di missili in pieno centro (!) a Kiev.
Inoltre Stefano Orsi su VisioneTV analizza la forma e la potenza del missile e conclude che non può essere stato russo.
Più che ai direttori delle testa(....)te mainstream italiane, chiaramente controllate da burattinai statunitensi, invoco l'aiuto degli hacker russi per far arrivare questo video nei cellulari di Biden, Trump, Kennedy, etc..

Quoting boga69:

Più che ai direttori delle testa(....)te mainstream italiane, chiaramente controllate da burattinai statunitensi, invoco l'aiuto degli hacker russi per far arrivare questo video nei cellulari di Biden, Trump, Kennedy, etc..


Aggiungo anche uno spunto di riflessione sull'opinabile scelta editoriale dei giornali italiani, atta ad influenzare l'opinione pubblica sul probabile esito del summit di Washington:
"Dato che proprio oggi a Washington si apre il vertice NATO sull’Ucraina, in cui i capi di Governo dovrebbero decidere se iniziare a ragionare su una exit strategy o continuare a lottare (eventualmente in maniera più dura) contro la Russia..."
Fonte: https://www.lantidiplomatico.it/dettnews-ospedale_pediatrico_di_kiev_quello_che_sappiamo_finora_e_a_chi_giova_il_terrorismo_dellindignazione/44578_55646/
Questa vicenda mi ricorda il missile che provocò la strage al mercato di Kostiantynivka, e anche in questo caso all’inizio vennero accusati i russi.
Salvo dopo alcuni giorni scoprire che si trattava di un missile ucraino, e qui a dirlo fu addirittura OPEN!


Quote:

«Il missile della strage del mercato di Kostiantynivka era ucraino»

https://www.open.online/2023/09/19/ucraina-russia-missile-strage-mercato-kostiantynikva-donbass/

PS. Dopo aver letto quanto scritto dal Giornalista Udo Ulfkotte nel suo saggio “GIORNALISTI COMPRATI”. Zambon editore, sarebbe strano se trovassimo scritte cose diverse… Quello che viene pubblicato, con tutta probabilità, non è farina del loro sacco, ma arriva direttamente da Langley.

Dante Bertello.
L'Ucraina ha il suo portavoce onnipresente e fotogenico.

La Palestina, dopo Arafat, chi ha avuto?
A livello comunicativo i palestinesi stanno a zero e questo mi sorprende parecchio, considerando il ruolo decisivo di questo fattore.

Non basta essere parti deboli, per avere sostegno.
Bisogna anche saper dire perché lo si è.

Quote:

#11 Escape2013 10-07-2024 09:24 L'Ucraina ha il suo portavoce on

Personalmente (opinione personale quindi) credo che anche in tutto questo, volontariamente o involontariamente, Israele abbia lavorato alla grande. Hamas è una creatura di Netanyau & Co. tutto il resto è stato impedito e "sistemato" come lo stesso Arafat, basti pensare alla consistenza di Abbas (Abu Mazen) praticamente inesistente e non pervenuto.
Questa è la forza di queste elites occidentali ti cancellano o di esaltano e tutto quello che conta è ciò che il gregge percepisce, Malcom X docet
Non trovo stupefacente che nella mia Italia vi siano tipi che abboccano al punto da credere scandalizzati emerite infinite nuove Bucha. E' ovvio che la merda su carta stampata arriva da oltre oceano. Il taglio e il confezionamento e' quello. Il sensazionalismo da tabloid senza prove, tipo gossip. Tipica passata da vendere letture da 4 soldi sotto gli ombrelloni. Non sono notizie alle quali qualcuno presta vera attenzione, ma rimane nella retro cassa del cervello e a quello serve, fare eco a qualcosa che arrivera' a breve. Ritengo che c'e' in programma qualcosa di veramente brutto che sta arrivando, al quale voi dovete essere tutti preparati e ai quali poi dovrete rispondere forse plebiscitariamente per il da farsi. D'altronde vi hanno gia' ampiamente sondati con la pandemia di cosa veramente siete capaci di fare.
-
Cosa differente e' l'operazione encomiabile di Mazzucco nel tentativo di mettere a fuoco la questione della disinformazione spinta che c'e' in Italia. Ma questo secondo me e' un'altra storia.
Si farebbero due ore di camminata senza pensieri.
Per dieci km di strada io metterei un cappio per ogni palo della luce
Evidentemente devono mandare soldi a Kiev e rubarceli ancora, così devono inventare una storia... qualche bustarella ai giornali etc, ed il gioco è fatto.

" Ora si che dobbiamo rispondere, non possiamo permettere che Putin vada avanti, più soldi, più soldi.... "

Non posso dire che cosa penso anche perché non esiste una parolaccia adeguata per descrivere il concetto. Ormai diventano scontati. Si meriterebbero che Putin li comandi tutti. Così imparano.
Farli camminare per una strada virtuale non serve a nulla.
Questi pennivendoli venduti dovrebbero camminare fisicamente di persona personalmente (cit.) a Gaza, sotto gli incessanti bombardamenti, in mezzo ai cadaveri dilaniati dalle esplosioni e che si intravedono sotto le macerie.

Solo subendole sulla propria pelle si possono capire certe cose, se non si capiscono con il cervello.
Il missile caduto sull'ospedale potrebbe essere sia russo che nato-ucraino, dai video che sono girati in rete non credo sia possibile definirne la fabbricazione. Restano comunque due i fatti evidenti:
1) Putin e i suoi generali han scelto di colpire obiettivi militari proprio durante il vertice NATO. Putin non vuole finisca la guerra di logoramento. Questa situazione interna gli ha permesso di sbarazzarsi di buona parte delle oligarchie e delle quinte colonne russe indebolite dalle sanzioni.
2) Sicuramente la Russia non aveva nessun interesse ad attaccare quell'ospedale ed inamicarsi l'opinione pubblica mondiale. Non ha mai colpito deliberatamente obiettivi civili.
Massimo, come gia' scritto in questa discussione piu' che ai direttori di giornali e testate radio/tv l'appello dovresti rivolgerlo alle proprieta' che sono quelle che decidono le prime pagine e i palinstesti dei canali mainstream, ormai la categoria dei giornalisti si e' ridotta al rango di impiegati di azienda, loro da sempre hanno scelto la via del.. cannibali, necrofili, de amicisiani e astuti e compiaciuti di compiacere il proprietario.
Non lo faranno mai il gesto di camminare per 10 km lungo una fila di bambini morti, perche' quelli sono anzi erano bambini di serie b.
Una volta era la cronaca nera che aumentava le tirature e l' audience, adesso e' sempre la cronaca nera o per meglio dire necrofila che tira ma e' sempre di parte, l'altra parte semplicemente non esiste.

Il fiume karma e' sempre li' con le sue rive comode-comode.
Il missile e' ukronazi ed e' una chiarissima false flag realizzata apposta alla vigilia del vertice nato: nessun dubbio.

Ma un articolo anche per i bambini di Sebastopoli no?

Quoting giancarloc:


Quote:

#11 Escape2013 10-07-2024 09:24 L'Ucraina ha il suo portavoce on


Personalmente (opinione personale quindi) credo che anche in tutto questo, volontariamente o involontariamente, Israele abbia lavorato alla grande. Hamas è una creatura di Netanyau & Co. tutto il resto è stato impedito e "sistemato" come lo stesso Arafat, basti pensare alla consistenza di Abbas (Abu Mazen) praticamente inesistente e non pervenuto.
Questa è la forza di queste elites occidentali ti cancellano o di esaltano e tutto quello che conta è ciò che il gregge percepisce, Malcom X docet

Abu Mazen l'esemplare e utile kapò della Cisgiordania che sta ingannando in perpetuo quelle povere anime che, non vogliono perdere fino all'ultimo la speranza di non rimanere senza rappresentanti nazionali.
Caro Massimo la tragica, umanissima considerazione del tuo video sarebbe accolta da giornalisti in buona fede. Purtroppo invece questi, con la loro adesione ideologica o di altro tipo al regime vigente, non sono altro che indottrinatori, propagandisti che di toccanti riflessioni come la tua si fanno beffe. Non è una supposizione: ciò è attestato quotidianamente.

Ma a farmi più paura degli indottrinatori del Ministero della Verità orwelliano è l'enorme platea di zombie che ha con passività compiaciuta delegato non solo le informazioni ma addirittura la logica e il ragionamento al suddetto "Ministero". Ce li ricordiamo quelli che di fronte alle più evidenti incongruenze, di fronte a qualsiasi interrogativo, sventolandoti il dito sotto al naso ci intimavano il classico: "Ne vuoi sapere più del TG? Ne vuoi sapere più di ...?". Ecco quelli sono ancora lì a fare le stessa cosa.

Questo fatto, e spero di sbagliare, rende purtroppo possibile e purtroppo molto facilmente la fabbricazione di una perfetta false flag per scusare qualsiasi qualsiasi porcata da mettere in campo. Non dimentichiamo, per esempio, che Bucha fu usata per smantellare in un battibaleno i negoziati che molto probabilmente avrebbero fatto terminare il conflitto due anni fa.

Ma "Questi" non lo voglio affatto terminare.
ogni volta che i russi mediaticamente acquisiscono un vantaggio, succede qualcosa di brutto a pareggiare i conti.
intervista di tucker carlson?
taac, navalny schiatta.
missione di orban in russia?
taac ospedale bombardato.
io non credo a errore degli ukraini, missile andato fuori controllo, ecc.
è stato pianificato.

Quoting mik300:


...io non credo a errore degli ukraini, missile andato fuori controllo, ecc.
è stato pianificato.


Ma non è nemmeno necessario pianificarlo ed esporsi poi al rischio di essere sputtanati. Basta aspettare l'occasione giusta. E' una guerra, succedono cose simili ogni 3 per 2. Basta dare la colpa ai russi, che ci vuole. Cioè non che quello che dici sia impossibile ma se veramente fosse fatto apposta saremmo proprio messi male. Molto male. Mi rifiuto di crederlo.
Encomiabile video MA però....
Buongiorno Massimo che dire ottimo video e messaggio encomiabile ma però, qua ci si dimentica che proviamo a comunicare con i classici NUMERO 71 della cabala Napoletana, ovvero Omme e Merda, che farenno finta di non vedere e non sentire, come "persone" senza coscienza e scrupoli, comunque ho la strana sensazione che questa notizia sia utilizzata per un ulteriore escalation con qualche mossa azzardata o per convincere gli ITALIOTI che dobbiamo investire sulla guerra e sulle armi per andare in guerra ufficiale contro il BAU BAU di turno (ovvero la Russia), e magari inviare anche soldati ufficialmente Nato e Non ( oltre a tutto l'aiuto che stiamo dando a questo Psicopatico di Kiev).
Nella mia ingenuità pensavo che la domanda fosse: Quanto vi pagano o vi ricattano per scrivere certe cose? :-D A parte gli scherzi sono veramente ignobili e criminali compresi coloro che li seguono.
Spregevole , i bambini non c'entrano niente....non si toccano

La logica (distorta) che è stata inculcata a forza, anche nelle menti dei giornalai venduti e vigliacchi, è che chi aggredisce è colpevole e va ostracizzato, chi si difende ha tutte le ragioni anche se usa una pistola contro un bastoncino.

La Russia (Putin) è l'aggressore e quindi qualsiasi sua azione è riprovevole e deve essere condannata.
Israele è il paese aggredito (da Hamas) e questo gli da il diritto di difendersi qualsiasi modo scelga.


Il fatto che Israele abbia fatto della Palestina terra bruciata, con più di 30.000 morti (civili), di cui più della metà bambini, per vendicarsi di un attacco terroristico (riprovevole) con 1000 morti, non viene nemmeno minimamente tenuto in considerazione.
Video assolutamente da sottoscrivere! Quello che è successo è l'ennesima conferma del fatto che i "giornalisti" del mainstream sono degli infami. Il loro silenzio sull'orrore che si sta perpetrando a Gaza da nove mesi non è un silenzio omertoso ma un silenzio complice.
E lo conferma la sceneggiata ipocrita in cui i farabutti si indignano a senso unico e, soprattutto, a comando.
Ammesso che il missile fosse russo chi non ha detto una parola sull'olocausto di Gaza deve semplicemente stare zitto! Deve stare muto! E vergognarsi.
Ho sempre affermato, durante la farsa pandemica, che i peggiori in assoluto, i più vigliacchi, spregevoli e ignobili galoppini, nonché complici del più grande crimine mai commesso nei confronti dell'intera umanità, sono stati proprio i "giornalisti" del mainstream le scimmiette ammaestrate del mainstream.
Beh… la strada dell’aborto volontario è di molti km superiore
L'ipocrisia e il menefreghismo consapevole per quanto riguarda la situazione palestinese regna sovrana soprattutto nel mondo mainstream, poi per come sono asserviti e proni verso tutti i poteri i quotidiani italiani lo schifo tocca alti vertici.
Semplice...
O sono massoni, o membri della nota "tribù" o servi noachiti che agiscono per soldi e carriera.
Una segnalazione importante, nell'attacco all’ospedale pediatrico Okhmatdyt di Kiev, non ci sono vittime accertate ma diversi bambini feriti e la struttura è in gran parte distrutta. I 35 morti si riferiscono agli attacchi totali di quel giorno incluse le strutture militari, caserme ecc. Dal video e dalle foto fornite dal regime di Kiev si vede chiaramente che si tratta di un missile anti-aereo, non serve neanche essere un tecnico militare per capirlo.

Sulla copertura mediatica a Gaza io la dividerei in due fasi:
La prima fase dove effettivamente i media i primi due mesi facevano finta di niente quando venivano colpiti degli obbiettivi civili da parte dell'esercito israeliano.
La seconda fase, in particolare gli ultimi mesi, dove chiaramente Netanyau è entrato in rotta di collisione con Biden, i media hanno iniziato a fare un'informazione equilibrata sulla situazione umanitaria a Gaza. Per come la vedo io, Israele la guerra, almeno quella mediatica, l'ha persa. Certo non è ai livelli della propaganda anti-russa a cui assistiamo ormai da 2 anni e mezzo, ma certo è che l'opinione pubblica mondiale oggi non ha un giudizio positivo su Israele dopo la guerra a Gaza.
Massimo il problema non è solo nei nostri media ma anche quelli stranieri, ormai quasi tutti i mezzi di comunicazione sono quasi tutti allineati ad un solo pensiero che fa bene ai loro padroni.
Basta vedere il modo in cui espongono la notizia dei bambini ucraini e palestinesi morti:


Complimenti a Massimo per il video.

Tornando a Kiev,
non credo che sia stato un missile antiaereo ucraino che per sbaglio o problemi tecnici sia caduto sull'ospedale,
credo piuttosto che sia stato un missile ucraino che abbia centrato il bersaglio.

Ne ho spiegato il motivo e il possibile movente negli ultimi CL.
Dal canto di Putin invece, NON sussiste una sola motivazione/movente razionale, logica e verosimile per la quale abbia potuto compiere un atto così ignobile.
#33 Fran_schib

Quote:

Basta vedere il modo in cui espongono la notizia dei bambini ucraini e palestinesi morti:

La scorsa settimana, o la precedente, su di un TG nazionale hanno detto che era morto il ragazzo di 10 anni ferito a Gaza qualche giorno prima.

A 10 anni si è ancora bambini, e se si fosse trattato di un qualsiasi altro bambino, ucraino o israeliano, l’avrebbero chiamato così, ma essendo palestinese l’hanno definito “ragazzo” (colpisce meno).

PS. Dovrebbe essere il TG5 delle 20 del 22 giugno (ho provato a rivederlo sul web, ma bisogna essere iscritti, e io non lo sono...).

Dante Bertello.
Io aggiungerei anche tutti bambini morti nella prima guerra mondiale, tutti i bambini morti nella seconda guerra mondiale, tutti i bambini morti a Cuba per il bloqueo, tutti i bambini morti nella guerra in Vietnam, in Afghanistan, in Siria, in Jugoslavia, nello Yemen, nella Repubblica Democratica del Congo, in Lettonia, nella Bosnia-Erzegovina, in Kosovo, in Libano, in Iraq-Kuwait, in India-Pakistan, in Libia, nel Sahara Occidentale, nel Mali, nel Niger, nella Rep. Centro Africana, in Somalia e Gibuti e in molte altre nazioni. Tutti i bambini morti (senza contare i civili adulti uccisi) a causa della famelica sete di potere e di ricchezze dei soliti noti, posti al vertice della stessa piramide. I “giornalai”, gli “storici” di regime dovrebbero nascondersi nelle caverne più profonde e invece sproloquiano sui giornali e nelle tv, e ritirano premi per la loro “professionalità”, senza vergogna, senza un minimo di vergogna.
Bravo Max! purtroppo come già sai, l'articolo non arriverà mai.
No è allucinante , la nostra informazine ha raggiunto livelli di ipocrisia , menzogna e silenzio che credo mai nella storia o forse è sempre stata così solo che nel periodo di pace apparente che ha preceduto questi anni non si evidenziava abbastanza.
.
Aggiungo ,alla già catastrofica situazione di Gaza, dove un recente studio del Lancet porta la stima dei morti a 186.000. Numero secondo me tristemente più realistico in quanto in quel territorio sotto assedio le persone non hanno cibo, acqua , o forza per piangere, dove adesso sta circolando anche la scabbia. Figuriamoci se hanno le forza di estrarre tutti i corpi che sono stati sommersi dalle macerie .
Aggiungo dicevo questa storia di oggi che a me a fatto girare i coglioni non solo di questa vita ma anche di tutte quelle future.
Avevo già letto dell'ignominia dell'esercito israeliano e questa è forse è una delle peggiori.
Mohammed Salah Bahar.
Un bambino , un ragazino , con la sindrome di down e affetto da autismo viene tenuto isolato in una casa per una settimana , poi stufi del giocattolino gli scagliano addosso i cani che lo sbranano per poi finirlo giustizziandolo

https://x.com/Kahlissee/status/1811211912991949268



Quando si strapperanno le vesti i nostri giornalai per una notizia del genere?
The Lancet
After applying a “conservative estimate” of four indirect deaths per one direct death, “it is not implausible to estimate that up to 186,000 or even more deaths could be attributable” to the Gaza war, the study found. Such a number would represent almost 8 percent of Gaza’s pre-war population of 2.3 million.

https://www.thelancet.com/journals/lancet/article/PIIS0140-6736(24)01169-3/fulltext

https://www.aljazeera.com/news/2024/7/8/gaza-toll-could-exceed-186000-lancet-study-says#:~:text=After%20applying%20a%20%E2%80%9Cconservative%20estimate%E2%80%9D%20of%20four%20indirect,percent%20of%20Gaza%E2%80%99s%20pre-war%20population%20of%202.3%20million.

A livello di media, prove di menzogne e bastardaggine acuta ne abbiamo infinite.
Il punto e' che: comunque non succede niente.
Nessuno paga, nessuna multa, nessuna pena, nessun danno da risarcire (salvo per diffamazione, caso limitato).
Sei libero di mentire e di dire il contrario di cio' che e'.
Quindi, si va avanti cosi' e non si vede perche' mai si debba cambiare.
Anche il calo delle vendite, fa una pippa. Il giornale e' un organo di propaganda. Se vendi, bene, se non vendi, finche' servi, i soldi non sono un problema.
Onestamente, io non avrei fatto questo video, o per lo meno non così.
Dà l'impressione di voler disperatamente distogliere l'attenzione da Putin per andare a parare su un conflitto che non c'entra nulla.
Al posto dei morti palestinesi, sarebbe stato preferibile mettere quelli di Odessa, o del Donbass.
Ormai anche i sassi sanno che il governo di Israele è criminale di guerra, purtroppo però per quanto riguarda quello Ucraino sono ancora ben pochi a rendersene conto.
A questi giornalisti bisognerebbe far percorrere i 10 km a forza di calci in culo.