Fotografia "lunare"

Di più
5 Anni 10 Mesi fa #20718 da Rox2
Risposta da Rox2 al topic Fotografia "lunare"

alerivoli ha scritto: Stai paragonando una scena ripresa al buio sulla terra illuminata da un faro ad una ripresa di giorno sulla luna con chilometri quadrati di terreno illuminato intorno!!!!

Divido la tua affermazione in due parti.

- Obiezione 1

Mettiti di notte su un terreno pressappoco pianeggiante, senza palazzi, muri, o altre superfici verticali che possano riflettere la luce. Propongo una spiaggia, oppure un prato.
Adesso trova un lampione, o accendi il faro di una moto, oppure portati un amico con una torcia. In qualunque caso, mettiti con fascio di luce che ti arriva in faccia.
Ora colloca qualcosa tra te e la lampada, come fosse un eclissi, ad esempio uno scatolone sopra una sedia. Devi fare in modo che il tuo volto sia in ombra, cioè non devi più vedere il faro dalla tua posizione.

Finito?... Bene... adesso prova a leggere le scritte sullo scatolone... e vediamo se ci riesci.
Già che ci sei, fagli una foto, così le mostri anche a noi. Ma SENZA FLASH, perché Armstrong non lo aveva.
Se non ti va di provarci, ti dico io quello che otterrai: un rettangolo nero con i contorni del cartone.

Ora, prova ad immaginare che quella lampada, dietro lo scatolone, sia migliaia di volte più potente della torcia del tuo amico, o del fanale della moto. Vedi un po' tu.
Qui, invece, se apri l'immagine alla massima risoluzione...



...riesci a contare le cuciture sulla tuta, una per una!
Quello che mi stupisce, di questo topic, è che si discuta della competenza dei professionisti, mentre basterebbe un qualsiasi imbecille che scatta una foto su una spiaggia di notte.


- Obiezione 2

Hai parlato di "chilometri quadrati di terreno illuminato intorno", ma quel terreno è proprio uno dei punti più deboli della verità ufficiale.
Non si tratta affatto di kilometri, ma di poche decine di metri. Allontanandosi dal centro della scena, la luminosità tende a ridursi visibilmente, come si vede chiaramente tra destra e sinistra:



Inoltre, quell'6-8% di luce riflessa rimbalza irregolarmente in tutte le direzioni; solo una frazione insignificante finisce sul LEM e la sua scaletta.
Non è certo sufficiente a contare le cuciture della tuta.

Non attribuire a malafede quel che si può ragionevolmente spiegare con la stupidità
(Rasoio di Hanlon)
I seguenti utenti hanno detto grazie : TdC Ghost

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 10 Mesi fa #20754 da CharlieMike
Risposta da CharlieMike al topic Fotografia "lunare"

Rox2 ha scritto: Quello che mi stupisce, di questo topic, è che si discuta della competenza dei professionisti, mentre basterebbe un qualsiasi imbecille che scatta una foto su una spiaggia di notte.

Il topic l'ho aperto per capire cosa sulla Luna rende impossibile a un fotografo di esprimere un giudizio sulle foto "lunari".
Non ho mai messo in dubbio la competenza dei fotografi. Anzi, proprio il fatto che sono più che competenti in fotografia rende la cosa ancora più inspiegabile.


Vulgus vult decipi, ergo decipiatur.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 10 Mesi fa #20769 da Crotti
Risposta da Crotti al topic Fotografia "lunare"

Rox2 ha scritto:

alerivoli ha scritto: Stai paragonando una scena ripresa al buio sulla terra illuminata da un faro ad una ripresa di giorno sulla luna con chilometri quadrati di terreno illuminato intorno!!!!

Divido la tua affermazione in due parti.

- Obiezione 1

Mettiti di notte su un terreno pressappoco pianeggiante, senza palazzi, muri, o altre superfici verticali che possano riflettere la luce. Propongo una spiaggia, oppure un prato.
Adesso trova un lampione, o accendi il faro di una moto, oppure portati un amico con una torcia. In qualunque caso, mettiti con fascio di luce che ti arriva in faccia.
Ora colloca qualcosa tra te e la lampada, come fosse un eclissi, ad esempio uno scatolone sopra una sedia. Devi fare in modo che il tuo volto sia in ombra, cioè non devi più vedere il faro dalla tua posizione.

Finito?... Bene... adesso prova a leggere le scritte sullo scatolone... e vediamo se ci riesci.
Già che ci sei, fagli una foto, così le mostri anche a noi. Ma SENZA FLASH, perché Armstrong non lo aveva.
Se non ti va di provarci, ti dico io quello che otterrai: un rettangolo nero con i contorni del cartone.

Ora, prova ad immaginare che quella lampada, dietro lo scatolone, sia migliaia di volte più potente della torcia del tuo amico, o del fanale della moto. Vedi un po' tu.
Qui, invece, se apri l'immagine alla massima risoluzione...



...riesci a contare le cuciture sulla tuta, una per una!
Quello che mi stupisce, di questo topic, è che si discuta della competenza dei professionisti, mentre basterebbe un qualsiasi imbecille che scatta una foto su una spiaggia di notte.


- Obiezione 2

Hai parlato di "chilometri quadrati di terreno illuminato intorno", ma quel terreno è proprio uno dei punti più deboli della verità ufficiale.
Non si tratta affatto di kilometri, ma di poche decine di metri. Allontanandosi dal centro della scena, la luminosità tende a ridursi visibilmente, come si vede chiaramente tra destra e sinistra:



Inoltre, quell'6-8% di luce riflessa rimbalza irregolarmente in tutte le direzioni; solo una frazione insignificante finisce sul LEM e la sua scaletta.
Non è certo sufficiente a contare le cuciture della tuta.

Nell'ultima foto c'è persino il contorno dell'ombra sfuocato, cosa che, come spiegato in American Moon, è impossibile con l'illuminazione solare....la quale dà alle ombre dei contorni nettissimi, al contrario dell'ombra prodotta da un faro, che rende il contorno dell'ombra sfuocato.
I seguenti utenti hanno detto grazie : TdC Ghost

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 10 Mesi fa - 5 Anni 10 Mesi fa #20776 da CharlieMike
Risposta da CharlieMike al topic Fotografia "lunare"
ragazzi, le vostre osservazioni vanno bene SOLO se servono a rispondere alla domanda del topic.

Altrimenti sono OT.


Vulgus vult decipi, ergo decipiatur.
Ultima Modifica 5 Anni 10 Mesi fa da CharlieMike.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 10 Mesi fa #20791 da CharlieMike
Risposta da CharlieMike al topic Fotografia "lunare"
Ragazzi, nel week end mi devo assentare e non ho a disposizione un PC.
Posso solo intervenire, raramente, tramite cellulare ma è piuttosto scomodo.

Non vi scannate :saber: , ma soprattutto, non date motivo a Redazione di chiudere la discussione.

Buon week end a tutti.

:wave:


Vulgus vult decipi, ergo decipiatur.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 10 Mesi fa #20810 da Schnibble
Risposta da Schnibble al topic Fotografia "lunare"
I fotografi professionisti non possono dare giudizi autorevoli sulle foto scattate sulla luna per il fatto che non conoscono le caratteristiche di riflessività della regolite.

“Note that after exposure and vignette compensation, the
surface of the moon in Figure 9 appears brighter in the di- rection opposite the sun (near the photographers’ shadows, in the center of the image) than in the direction towards the sun. This is not an artifact of the algorithm, but a man- ifestation of the high retroreflectivity of the moon’s sur- face [10, 11]. The variation in brightness can also be in- ferred indirectly by examining the gradients of filtered ver- sions of the original images: The x component of the gradi- ents point away from the sun in each image. This physical effect is observable only after vignette and exposure com- pensation.”

grail.cs.washington.edu/projects/vignette/vign.iccv05.pdf
Da leggere tutto, e vedere bene le foto da pag.7
I seguenti utenti hanno detto grazie : Revisionist82

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.329 secondi
Powered by Forum Kunena