AMERICAN MOON - 42 domande

Di più
24/07/2019 11:42 #30512 da Satirus
Risposta da Satirus al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Meteoroidi e meteoriti sono lo stesso problema. Definire il problema sulla Luna un grosso problema non è un dato quantitativo, il campo gravitazionale terrestre attira più meteoriti e meteoroidi della Luna eppure le stazioni e i satelliti sono li da decenni senza la protezione dell'atmosfera. Indi stare poche ore sulla Luna la rilevanza statistica del problema è ... BASSA!

I follow: Maurizio Antolini, Rafterry, Marauder.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 11:44 #30513 da matmaz72
Risposta da matmaz72 al topic AMERICAN MOON - 42 domande

ahmbar ha scritto: Le risposte sulle fasce di Van Allen date qui moon-beyond.blogspot.com/2019/07/rispost...nde-di-american.html sono approfondite e convincenti (a mio parere, off course)


Io le risposte non le trovo convincenti
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 11:53 #30514 da Decalagon
Risposta da Decalagon al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Va bene, statisticamente il rischio di meteoriti o meteoroidi è basso, ci sta.
Però il problema della radioattività no, quindi siamo sempre lì Satirus.

Hai detto che la tecnologia c'è, Attivissimo afferma di no (e su questo sono d'accordo con lui), per cui la mia domanda di prima è ancora valida.

Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita. E grazie a Shenron risorgo quando mi pare.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 11:58 #30515 da charliemike
@Michele,
Satirus ha perfettamente capito qual è il nocciolo della questione, ma ovviamente non può ammetterlo.
Ecco perché ci gira intorno.


@Satirus. Leggi il labiale (si fa per dire):
OGGI ci sono sonde che viaggiano per tutto il Sistema Solare senza alcun problema e stanno viaggiando da anni, bombardate 24h su 24 dai raggi cosmici.
Non possiamo sapere invece cosa succede agli esseri umani al di fuori delle FVA dato che gli unici ad averle superate sono (sarebbero, forse, mah!?) gli astronauti delle missioni Apollo di 50 anni fa.

I test sulle nuove tecnologie si fanno sempre, nessuno lo mette in discussione, sia che si parli di un astronave che di un frullino, perché ci sono sempre dei fattori imprevedibili che non puoi determinare in anticipo e non solo radiazioni.
Ma è per capire a cosa vanno incontro i prossimi astronauti che si fanno i test, non per l'elettronica che, RIPETO, è già stata ampiamente testata (e superata) con le recenti sonde.


Countdown to 1984
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:03 #30516 da Satirus
Risposta da Satirus al topic AMERICAN MOON - 42 domande
OGGI ci sono sonde che viaggiano per tutto il Sistema Solare senza alcun problema e stanno viaggiando da anni, bombardate 24h su 24 dai raggi cosmici.
Non possiamo sapere invece cosa succede agli esseri umani al di fuori delle FVA dato che gli unici ad averle superate sono (sarebbero, forse, mah!?) gli astronauti delle missioni Apollo di 50 anni fa.
I test sulle nuove tecnologie si fanno sempre, nessuno lo mette in discussione, sia che si parli di un astronave che di un frullino, perché ci sono sempre dei fattori imprevedibili che non puoi determinare in anticipo e non solo radiazioni.
Ma è per capire a cosa vanno incontro i prossimi astronauti che si fanno i test, non per l'elettronica che, RIPETO, è già stata ampiamente testata (e superata) con le recenti sonde.


Charlie leggi bene: Un conto è proteggere un blocchetto di calcestruzzo e un altro conto è proteggere un motorhome, entro certi limiti di spesa. Prescindendo dai costi e pesi per tutti i sottosistemi potrebbero fare uno scudo in piombo del peso di 2.000 tonnellate e andrebbe benone. Trovare la quadra è il problema, tot peso per questo, tot peso per quest'altro ...

I follow: Maurizio Antolini, Rafterry, Marauder.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:08 - 24/07/2019 12:11 #30517 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Satirus,
continui a dire che non ci sono soldi.
Ti ho linkato un articolo di mazzucco dove viene evidenziato che hanno chiesto 16 MILIARDI DI DOLLARI.
Quanti soldi servono ancora per realizzare sto cazzo di nuovo apollo per superare ste cazzo di fasce di van allen?

Questo: www.luogocomune.net/LC/30-scienza-e-tecn...-torniamo-sulla-luna
Ultima Modifica 24/07/2019 12:11 da Roberto70.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:11 #30518 da Satirus
Risposta da Satirus al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Roberto70 hanno detto che ci andranno nel 2024 evidentemente sono a buon punto. Perchè sei così impaziente?

I follow: Maurizio Antolini, Rafterry, Marauder.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:13 #30519 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Roberto70 hanno detto che ci andranno nel 2024 evidentemente sono a buon punto. Perchè sei così impaziente?

Satirus,
fra 4 anni (quindi un anno prima) saremo ancora qui a discutere di ste cazzo di fasce per il 2030.
Scommettiamo? :laugh:
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:20 #30520 da Sertes
Risposta da Sertes al topic AMERICAN MOON - 42 domande

Satirus ha scritto: Roberto70 hanno detto che ci andranno nel 2024 evidentemente sono a buon punto. Perchè sei così impaziente?

Satirus ma non ti accorgi che razza di corbellerie sei costretto a sostenere pur di tener fermo il punto che hai già deciso di essere vero?
Navi spaziali per alpha centauri costruibili ora, mancano solo i soldi?
Missioni guardacaso da fare sempre dopo?
Lo sai che due anni fa hanno prodotto corpetti per salvaguardare gli umani che viaggiano sulle navicelle Orion dalle radiazioni e dovevano testarli, anche in quel caso, nelle missioni seguenti? Quei test che fine hanno fatto?
Il rimando ad ipotesi o a successive prove è solo una gigantesca foglia di fico per non vedere l'ovvio.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:21 #30521 da charliemike

Satirus ha scritto: Charlie leggi bene: Un conto è proteggere un blocchetto di calcestruzzo e un altro conto è proteggere un motorhome, entro certi limiti di spesa. Prescindendo dai costi e pesi per tutti i sottosistemi potrebbero fare uno scudo in piombo del peso di 2.000 tonnellate e andrebbe benone. Trovare la quadra è il problema, tot peso per questo, tot peso per quest'altro ...

Loro (NASA) sanno perfettamente come realizzare una sonda interplanetaria che funzioni, e non hanno usato (cit.) "uno scudo in piombo del peso di 2.000 tonnellate".
Quindi sanno perfettamente come proteggere gli apparati elettronici di un astronave molto più grande.
Ma non è il peso il problema di cui parla Kelly Smith.
La questione è che assieme agli apparati elettronici ci sono degli "apparati organici" che non sono più stati testati fin dall'epoca delle missioni Apollo.
Se un leggero strato di piombo (invento, non ho idea di come sia fatta la protezione alle radiazioni delle sonde) può essere sufficiente a fare funzionare una scheda elettronica o un computer nello Spazio, non possiamo dire altrettanto per gli esseri umani.

Quindi è indispensabile sapere a cosa gli astronauti vanno incontro prima di mandarli nello Spazio, e questo lo si può fare solo mandando qualcosa a prendere delle misure.

Ecco il senso della frase di Kelly Smith.


Countdown to 1984
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:28 #30522 da tommy77
Risposta da tommy77 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
SATIRUS....una domanda :

Ma come diamine fai ogni 2/3 post,a rispondere a tutti i post precedenti??


Non è che,guarda caso,gli YANKEE ti hanno lasciato la MITICA ''ricaduta tecnologica'' della TRILOCAZIONE ANTICIPATA nel rispondere ai POST?Tipo come facevano gli astronauti per ''giustificare'' lo sbobbinamento ed i ritardi audio???
A parte il fatto che non riesco a capire come tu possa riuscire a stare ''collegato'' tutto questo tempo ''IMMANE'' su LC......sembri REDAZZUCCO che per visionare i DVD della SPACECRAFT...ha passato ore e ore e gg......a guardarsi tutte le dirette chiuso nella camera ''STAGNA''.......(edit....da TITO...per chi non l'avesse capita....:laugh: :laugh:

quello che conta è solo LA PAROLA (dalla Lettera di San Pietro)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:29 #30523 da Crotti
Risposta da Crotti al topic AMERICAN MOON - 42 domande

Satirus ha scritto: Charlie ... le missioni Apollo vengono dopo 8 anni di voli spaziali, le stelle sono uguali viste dallo spazio intorno alla Terra e dalla Luna. Dai regà concentratevi un pochetto. Guardate che così mi fate diventare amico di Attivissimo eh.

Satirus, però permetti una considerazione: se avessero fatto una sola missione sulla luna e basta, posso capire che "si fa quello che si può", per cui certe cose, seppur molto interessanti, non si riescono/possono fare.Ma questi di missioni ne hanno fatte 6, non una, portandosi dietro ammennicoli e cianfrusaglie di ogni tipo, compresa mazza da golf con pallina....possibile che in 6 volte non abbiano mai portato un fototelescopio o almeno una semplice Hasselblad tarata al preciso scopo di immortalare, almeno una fottuta volta, il firmamento visto dalla luna?Avrebbero potuto avere un "occhio sul cosmo" visto dal nostro satellite naturale come mai prima....invece hanno proprio saltato l'argomento a piè pari; a me sembra un cosa non strana, ma inconcepibile.Parere mio eh
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:32 - 24/07/2019 12:39 #30524 da Satirus
Risposta da Satirus al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Sertes
Satirus ma non ti accorgi che razza di corbellerie sei costretto a sostenere pur di tener fermo il punto che hai già deciso di essere vero?
Navi spaziali per alpha centauri costruibili ora, mancano solo i soldi?
Missioni guardacaso da fare sempre dopo?
Lo sai che due anni fa hanno prodotto corpetti per salvaguardare gli umani che viaggiano sulle navicelle Orion dalle radiazioni e dovevano testarli, anche in quel caso, nelle missioni seguenti? Quei test che fine hanno fatto?
Il rimando ad ipotesi o a successive prove è solo una gigantesca foglia di fico per non vedere l'ovvio.


Tutto è una questione di soldi nobile Sertes, se fosse possibile lanciare 100 razzi al giorno e assemblare un'astronave gigantesca in orbita bassa, con reattore nucleare per alimentare i sottosistemi, migliaia di tonnellate d'acqua, da cui ricavare anche idrogeno e ossigeno per i razzi, per piante e animali, altro che Alpha Centauri ... il problema è solo il costo !
Sono completamente d'accordo con te, che ormai il sistema americano, abbia perso il suo slancio pioneristico e sia corrotto fino al midollo e tutti giochino solo a rubar soldi, è un problema di civiltà umana non un problema TECNOLOGICO!

Charlie il punto è la messa a punto! Trovare il break even point per ogni cosa.

Tommy ... non sono nato ieri e non ho affrontato la questione lunare ieri.
Crotti ... hanno fotografato la terra, le stelle sono identiche a quelle in orbita bassa, non ha nessun valore una foto di stelle presa dalla Luna. Quindi credi che siccome non hanno fotografato le stelle non ci siano andati?

I follow: Maurizio Antolini, Rafterry, Marauder.
Ultima Modifica 24/07/2019 12:39 da Satirus.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:39 #30525 da tommy77
Risposta da tommy77 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
La cosa MERAVIGLIOSA della deriva di questo TOPIXXX è che sono/siamo tutti UNITI VS SATIRUS,per usare un'espressione sportiva sarebbe :

SATIRUS VS RESTO di LC......:laugh: :laugh: :laugh:

Ma la cosa + RIDONDANTE è che alla fine manco SATI-RUS crede che gli YANKEE siano andati sulla LUNA.

Ecco questo è quello che,tecnicamente,si chiama : FUOCO AMICO!!! ahahahahahahaahahahahahaahahahahaha:laugh: :laugh: :laugh: :laugh:

quello che conta è solo LA PAROLA (dalla Lettera di San Pietro)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 12:44 #30526 da Satirus
Risposta da Satirus al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Esatto Tommy! Ma è bene non opporre ai debunkers cose troppo semplici da smontare. Come dicono i giapponesi: Il n'y a pas d'efforts inutiles, Sisyphe se faisait des muscles.

I follow: Maurizio Antolini, Rafterry, Marauder.
Ringraziano per il messaggio: tommy77
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 13:25 #30528 da charliemike

tommy77 ha scritto: La cosa MERAVIGLIOSA della deriva di questo TOPIXXX è che sono/siamo tutti UNITI VS SATIRUS,per usare un'espressione sportiva sarebbe

Io non sono contro Satirus, che ritengo una persona corretta, educata e ragionevole. :fedora:
Semplicemente discuto le affermazioni, spero da parte mia, civilmente.

Purtroppo è rimasto solo e su questo non posso farci nulla. :blank:


Countdown to 1984
Ringraziano per il messaggio: tommy77
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 13:32 #30529 da Crotti
Risposta da Crotti al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Sì, l'ho capito che qualche foto l'avevano già presa, ma questo vale anche per le foto della terra...la terra però l'hanno fotografata ben volentieri pure dalla luna; ripeto, trovo assurdo che una delle cose più scontate da fare andando per la prima volta sulla luna, ovvero fotografare le stelle da lì, non sia neanche stata presa in considerazione, ma manco di striscio, in ben 6 missioni.O forse era più utile giocare a golf.E comunque no, non credo che questa clamorosa "dimenticanza" sia una prova, credo però che sarebbe stata una delle prime cose da fare dovendo produrre le foto in studio, proprio perchè poi gli astronomi li avrebbero facilmente sgamati.
Ringraziano per il messaggio: charliemike
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 14:17 #30530 da tommy77
Risposta da tommy77 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Charli....

Tranquillo...quando dico SATIRUS VS RESTO DI LC....intendo sempre nel rispetto delle regole...specie da gente misurata e perbene come te...:wink:

Sati...rus.....

Ora ho capito perchè fai ''l'avvocato del Diavolo''......

Grande Sati.....:wink:

quello che conta è solo LA PAROLA (dalla Lettera di San Pietro)
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 18:59 #30533 da Marauder
Risposta da Marauder al topic AMERICAN MOON - 42 domande
D.bunker, stavo rileggendo i post per riordinare i punti toccati e devo segnalarti un'altra imprecisione:

《La maggiore pressione verticale è al centro, è vero, ma poi il gas si espande orizzontalmente acquistando velocità e soffiando via la regolite tutto intorno》
Una volta espulso il gas non acquista velocità, anzi, man mano che incontra ostacoli (regolite al suolo) ne perde.

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 21:38 - 24/07/2019 21:39 #30541 da Decalagon
Risposta da Decalagon al topic AMERICAN MOON - 42 domande

Tutto è una questione di soldi nobile Sertes


Non è solo questione di soldi, ma di conoscenze scientifiche e tecnologiche. Perché se io, ipotetico miliardario, domani andassi presso la più autorevole azienda produttrice di componenti aerospaziali e gli chiedessi di costruirmi un'auto volante con motore elettromagnetico ad energia infinita in grado di volare nello spazio alla velocità di 1 parsec al minuto, la prima cosa che farebbero è domandarmi se sono rincoglionito o se prendo psicofarmaci.

Quindi stai cauto con certi assolutismi tipo "basta avere i soldi", perché la NASA con tutti i finanziamenti ricevuto per le missioni Apollo avrebbe potuto comprare almeno uno Star Destroyer perfettamente equipaggiato.

Goku è Verità. Io sono la Via, la Verità, la Vita. E grazie a Shenron risorgo quando mi pare.
Ultima Modifica 24/07/2019 21:39 da Decalagon.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 21:40 #30542 da D. Bunker
Risposta da D. Bunker al topic AMERICAN MOON - 42 domande

kamiokande ha scritto:

Alcuni sassolini si trovano vicino al centro del motore, dove i gas di scarico hanno una scarsa velocità orizzontale e riescono a spostare solo la polvere più fine.

Non mi risulta, potreste riportare una fonte per questa affermazione?

Da Metzger 2011 , pag. 8:
In a few places there are erosional remnants that are headed by gravel or rocks and point radially away from the impingement point, but these are surprisingly few. An example is the area marked by A in Figure 9. This is very near to the impingement point, where the radial gas velocity and shear stress are low.

kamiokande ha scritto: Quindi il risultato in foto sarebbe dovuto alla velocità orizzontale del LEM più che alla scarsa potenza o al tempo a disposizione.

Una cosa non esclude l'altra. Il tempo a disposizione è scarso anche a causa della velocità orizzontale.

kamiokande ha scritto: Quindi, stando ai calcoli originali, il cratere avrebbe dovuto essere di 60 pollici di diametro (circa 1.5 metri) e profondo dagli 1.6 ai 2.5 pollici (4cm a 6cm circa).

Metzger 2008 (lo studio da te citato) a pag. 3 riferisce che Scott ha calcolato addirittura una profondità di 18-25 cm per il cratere di Apollo 12, ma che è sempre troppo poco rispetto alle variazioni naturali del terreno. Anche se fosse, il cratere sarebbe comunque non identificabile.

kamiokande ha scritto: Se poi prendiamo i test fatti da Metzger (citato da voi), con velocità subsoniche e non in camera a vuoto

No, test con velocità subsoniche e non in camera a vuoto non ne prendiamo, grazie.

kamiokande ha scritto: Osservando poi l'allunaggio di Apollo 14 si nota come il motore rimanga acceso per alcuni secondi anche dopo il touch down... dal video si direbbe che dal momento del contatto all'effettivo spegnimento passino circa 10 secondi, più tutta la parte di discesa, direi che di tempo per scavare una buca il motore ne aveva fin che mai.

Stando al Mission Report passano 1.83 secondi, il resto è thrust decay. Inoltre, quando il motore sta fermo su un punto, l'erosione diminuisce col tempo, perchè, soffiata via la regolite più soffice, affiora regolite sempre più compatta e più difficile da erodere. Lo spiega Metzger 2011 a pag. 16.

kamiokande ha scritto: Concludo dicendo che quando il motore è così vicino al terreno si può formare quella che si chiama erosione esplosiva, dovuta all'infiltrazione del gas nelle porosità della regolite, producendo erosioni che sono almeno un ordine di grandezza maggiori di quelle comunemente studiate.

Probabilmente lo strato compatto è relativamente impermeabile ai gas, per cui la DGE (diffused gas eruption) non avviene, ma sinceramente non ho fonti sotto mano a sostegno di questa affermazione.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 22:10 #30543 da D. Bunker
Risposta da D. Bunker al topic AMERICAN MOON - 42 domande

Marauder ha scritto: Una volta espulso il gas non acquista velocità, anzi, man mano che incontra ostacoli (regolite al suolo) ne perde.

Giusta osservazione, ma solo lo strato di gas a contatto con la regolite è rallentato dall'attrito. Questo si chiama strato limite (boundary layer). La regolite viene comunque sollevata dallo strato limite fino a raggiungere lo strato di gas supersonico che sta immediatamente sopra lo strato limite.

Da Metzger 2011 pag. 2:
Directly beneath the nozzle under the shock wave was the stagnation region where the gas was subsonic, dense, and hot. Radially away from the centerline the gas cooled and rarefied as its horizontal velocity increased and became supersonic.[...] The gas flow developed a boundary layer over the lunar surface with a velocity gradient related to the local shear stress. The gas picked up soil, lifted it through this boundary layer into the higher velocity gas above the surface, and blew it laterally away at velocities as high as 1 to 3 km/s for the silt‐sized particles (4–62.5 mm) and 0.1 to 1 km/s for sand‐sized particles (62.5 mm to 2 mm).
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 22:23 - 24/07/2019 22:47 #30544 da Marauder
Risposta da Marauder al topic AMERICAN MOON - 42 domande


Giusta osservazione, ma solo lo strato di gas a contatto con la regolite è rallentato dall'attrito.


Beh, stiamo discutendo dell'emissione del gas e degli effetti sul terreno, quindi quello ci interessa, per ora.

You'll not see this coming.
Ultima Modifica 24/07/2019 22:47 da Marauder.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 22:25 #30545 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
D. Bunker,
io starei ancora aspettando la "mia" figura di merda su kelly smith
Pero', ti prego, leggi quello che ti ho (abbiamo) scritto ieri sera, non ripetere le stesse cose che hai scritto sul tuo blog.
Usa altre parole, altra documentazione

Grazie
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 22:35 #30546 da D. Bunker
Risposta da D. Bunker al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Roberto, l'hai già fatta qui con le tue non risposte. Mo basta.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 22:40 - 24/07/2019 22:49 #30547 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Quali sarebbero le mie non risposte?

Io ti ho contro-risposto e tu non hai piu' replicato

Risposta da Roberto70 al topic AMERICAN MOON - 42 domande

Attraversare le fasce è come una radiografia solo se lo fai nel modulo di comando Apollo

in effetti 50anni fa erano piu' avanzati tecnologicamente

Questo non aveva nessuna schermatura particolare, ma riusciva ad abbattere comunque il 90% delle radiazioni.
Ah, guarda caso, 50anni dopo non siamo in grado di costruire un altro modulo apollo, perche' abbiamo perso la tecnologia e perche' gli scienziati di allora sono in pensione o sono morti

Mazzucco ci va a nozze con queste risposte. :popcorn:

Visto che non hai piu' risposto gradirei le fonti di queste tue affermazioni

Grazie
Ultima Modifica 24/07/2019 22:49 da Roberto70.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 22:49 - 24/07/2019 22:52 #30548 da Calipro
Risposta da Calipro al topic AMERICAN MOON - 42 domande

Satirus ha scritto: potrebbero fare uno scudo in piombo del peso di 2.000 tonnellate e andrebbe benone. Trovare la quadra è il problema, tot peso per questo, tot peso per quest'altro ...


Perché tutta questa protezione? Se hanno misurato delle radiazioni debolissime durante le "missioni" perché mai sostieni che serva il megascudo di piombo?
Ti ricordo che hanno fatto misure su misure per 6 missioni di fila.

Tutte le sonde che oggi misurano forti radioattività dalle FVA in poi ti stanno dicendo che la NASA le ha misurate entro le FVA. Perché è l'unica zona dove si misurano radiazioni così basse.
Ultima Modifica 24/07/2019 22:52 da Calipro.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 23:02 #30549 da Marauder
Risposta da Marauder al topic AMERICAN MOON - 42 domande
D.Bunker, aiutami a capire una cosa, magari dandomi la tua interpretazione, perché c'è un passaggio che non riesco a figurarmi.

Il gas esce e viene descritto quel movimento radiale (Radially away from the centerline the gas cooled and rarefied as its horizontal velocity increased and became supersonic)
Quindi, per fare un esempio del movimento, abbiamo il cerchio del sasso nello stagno (continuo, non un evento singolo).
Poi dice:
《The gas picked up soil, lifted it through this boundary layer into the higher velocity gas above the surface, and blew it laterally away 》
Se è giusta l'interpretazione sopra, il laterali come si verifica, visto che dovrebbe esserci lo stesso flusso, di lato? (Eccezzion fatta per le zone dove un sasso di dimensioni superiore a un tot e che rimane fermo crea una interruzione nella contiguità laterale).

Io non capisco questa parte.
La domanda non è ristretta a D.Bunker, se qualcuno sa spiegarmelo ringrazio fin d'ora.

You'll not see this coming.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 23:02 - 24/07/2019 23:03 #30550 da Calipro
Risposta da Calipro al topic AMERICAN MOON - 42 domande

Roberto70 ha scritto: Ah, guarda caso, 50anni dopo non siamo in grado di costruire un altro modulo apollo, perche' abbiamo perso la tecnologia e perche' gli scienziati di allora sono in pensione o sono morti


Beh 50 anni fa c'era il mitico rullino e la mitica macchina fotografica che funzionavano a -100 gradi...vuoi mettere con oggi?
La NASA dice che ha usato quello che si trovava in vendita negli scaffali...ma è solo perché sono modesti! Non vogliono mettere in imbarazzo i russi coi loro super materiali segreti! :hammer:

Anche le foto fatte sempre con l'esposizione giusta al primo colpo...in realtà Armstrong era un genio fotografico ma non voleva far vergognare i fotografi famosi! :hammer:
Ultima Modifica 24/07/2019 23:03 da Calipro.
L'argomento è stato bloccato.
Di più
24/07/2019 23:09 - 24/07/2019 23:41 #30551 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic AMERICAN MOON - 42 domande
Calipro,

sti qua non hanno ancora capito contro chi si sono messi
Attivissimo (molto intelligente ma bugiardo come un bambino di 5 anni) fa figure di merda da 13 anni

---

Mazzucco devi rispondere a Moon Beyond, gli argomenti per noi sono troppo tecnici.

Più che tecnici, sono delle supercazzole senza un minimo di fondamento. Ho dato un'occhiata ad un paio di quelle risposte, e mi è venuto il mal di pancia.

Comunque lo farò, sto solo recuperando le mie energie.
Ultima Modifica 24/07/2019 23:41 da Roberto70.
L'argomento è stato bloccato.
Tempo creazione pagina: 0.171 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO