Acqua del rubinetto, accorgimenti necessari?

Di più
16/01/2018 16:42 #12183 da miles
Bisognerebbe pensare che l'osmosi inversa non è stata pensata per potabilizzare acqua già di per se potabile,
ma per rendere fruibile acqua altrimenti non bevibile.
Penso all'uso militare, oppure ai dissalatori di uso marino.
Che poi il bussines abbia allargato il target anche all'uso domestico, è un altro paio di maniche.
In ogni caso, è stabilito dalla legge, gli impianti domestici non possono scendere sotto ad un livello di salinità prestabilito.

Di più
16/01/2018 17:20 - 16/01/2018 17:21 #12185 da Ghilgamesh
Ribadisco, avevi chiesto perchè farebbe male berla, ho risposto!

In più, perdonami se l'invocazione alla legge tende a farmi ridere ... prima abitavo ai castelli romani, l'acqua "potabile" aveva quantità di cianuro decisamente sopra alla media ... leggina speciale, ed hanno AUMENTATO il limite consentito ai castelli!
Miracolo!
Mo l'acqua è potabile pe legge! ^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
Ultima Modifica 16/01/2018 17:21 da Ghilgamesh.

Di più
16/01/2018 19:31 - 16/01/2018 19:38 #12189 da funky1

OrtVonAllen ha scritto: metalli e pesticidi, comincerai a far il caffè

Dovresti prendere l'abitudine di quotare le frasi nel loro complesso, non a spezzoni che, come vedi, non vogliono dire un cazzo. A essere nocivo è l'uso prolungato di acqua demineralizzata, non l'osmosi inversa in quanto tale.
In seconda battuta, gli effetti di un sistema utilizzato in situazioni di emergenza sono evidentemente diversi da quelli di un uso a lungo termine. Se no puoi direttamente sostituire l'acqua con il tuo piscio e buon divertimento.
Ultima Modifica 16/01/2018 19:38 da funky1.

Di più
16/01/2018 23:31 #12191 da OrtVonAllen
Rispondo in modo generalizzato perché ogni acquedotto ha il suo perché, tubature comprese!
Abbiamo ormai capito che clorare non è legge e che la fontanella di montagna è priva di ambiguità.
Poi non scommetterei sulla presenza di alghe a tutti i costi, in assenza di cloro!
Abitassi a Gela il caffè lo farei dalla bottiglia di Lauretana, non certo dal rubinetto!

Se no puoi direttamente sostituire l'acqua con il tuo piscio e buon divertimento.

Che classe!
Mah a volte salva la vita. C'è pure l'urino/terapia, che vuoi di più!

Di più
17/01/2018 05:56 #12192 da Fabrizio70

fefochip ha scritto: e dell'acqua secca (roberto germano) cosa mi dici , sapevi anche quello? hanno pubblicato eh , sono scienziati e non sedicenti maghi di frattocchie


Neanche di questo sapevo qualcosa , ho dato una veloce occhiata allo studio ed a differenza dei maghi di frattocchie i risultati s'incastrano con le conoscenze attuali oltre ad essere osservabili e ripetibili , in questo caso l'aggregazione di molecole ha evitato la liofilizzazione (frazionamento della distillazione , come il petrolio) ed il residuo più che solido o secco potrebbe essere superviscoso ( devo cercare meglio su questo punto , anche il vetro in realtà è un fluido).

La vera novità è che hanno ottenuto acqua chetonica più che il residuo...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849

Di più
17/01/2018 05:57 #12193 da Fabrizio70

miles ha scritto: In ogni caso, è stabilito dalla legge, gli impianti domestici non possono scendere sotto ad un livello di salinità prestabilito.


Fonte?

Che io sappia le leggi stabiliscono un valore soglia da non superare , non ho mai sentito parlare di un valore minimo...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849

Di più
17/01/2018 06:02 #12194 da Fabrizio70

Ghilgamesh ha scritto: In più, perdonami se l'invocazione alla legge tende a farmi ridere ... prima abitavo ai castelli romani, l'acqua "potabile" aveva quantità di cianuro decisamente sopra alla media ... leggina speciale, ed hanno AUMENTATO il limite consentito ai castelli!
Miracolo!
Mo l'acqua è potabile pe legge! ^__^


Veramente è il contrario , per secoli l'acqua della zona è stata potabile , poi è intervenuta Leuropa che l'ha resa fuorilegge , in questo caso essendo una zona vulcanica l'origine dei cianuri è naturale...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849

Di più
17/01/2018 09:54 #12196 da fefochip

Ghilgamesh ha scritto: @Fefo

Strano, forse dovresti fartelo regolare dal tizio che te lo ha instalalto, perchè il calcare te lo scrosta tutto ... poi dipende anche da quanto tempo ce l'hai, che lo fa con calma, ma lo fa.

non so che dirti , la mia è solo una sensazione non mi sono messo a cercare un parametro che mi dicesse se funzionava con certezza o meno .
l'esperienza che mi hai raccontato l'hanno fatta in tanti per questo mi sono deciso a farmelo montare anche io.

poi magari servono dispositivi potenti , non so....ce ne sono di elettromagneti molto potenti . io ho fatto montare un grosso magnete permanente.

in ogni caso come ti ripeto a scanso di equivoci non è un trattamento dell'acqua per fa diminuire il calcare
il calcare nell'acqua rimane tutto (altrimenti mi dovresti dire dove va a finire) semplicemente non fa(o fa meno) concrezioni nelle tubature , filtri , caldaie , ecc

la verità non si scopre, si capisce.

Di più
17/01/2018 09:55 #12197 da Ghilgamesh
In realtàà Fabbrì, no!

Premesso che non ho mai detto che il cianuro dipendesse da fonti artificiali ... il problema è che le fonti buone se le son vendute!
E è rimasta l'acqua di merda!

La mia madrina aveva, fino 10 anni fa, acqua effervescente naturale che sgorgava dal rubinetto!

Poi è diventata acqua "normale" ... col cianuro!

Se vuoi possiamo dare la colpa all'europa ^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
17/01/2018 09:55 #12198 da fefochip

Fabrizio70 ha scritto: Veramente è il contrario , per secoli l'acqua della zona è stata potabile , poi è intervenuta Leuropa che l'ha resa fuorilegge , in questo caso essendo una zona vulcanica l'origine dei cianuri è naturale...

confermo
non ho seguito se poi hanno ritoccato i limiti verso l'alto a seguito dell'abbassamento degli stessi da parte delleuropa proprio per renderla nuovamente a norma di legge

la verità non si scopre, si capisce.

Di più
17/01/2018 10:01 #12199 da Ghilgamesh
@Fefo

in ogni caso come ti ripeto a scanso di equivoci non è un trattamento dell'acqua per fa diminuire il calcare
il calcare nell'acqua rimane tutto (altrimenti mi dovresti dire dove va a finire) semplicemente non fa(o fa meno) concrezioni nelle tubature , filtri , caldaie , ecc


Da come l'hanno spiegato a me, polarizza l'acqua in modo "negativo", così il calcare, invece di attaccarsi alle tubature, rimbalza ... le particelle, rimbalzando, scrostano anche il calcare presente.
La polarizzazione dovrebbe durare qualche giorno, quindi in teoria dovrebbe riuscire a ripulire anche i reni dai calcoli ... cosa per cui stanno cercando di avere la "certificazione", ma per cui non hanno raggiunto ancora il numero di soggetti necessario.

Quindi si, il calcare NON sparisce, MA non potendo attaccarsi, lo bevi e lo pisci ^__^

La teoria è questa e sembra geniale ...

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
17/01/2018 10:02 #12200 da fefochip
per chi è interessato al discorso della memoria dell'acqua.

da quello che ho capito fin ora l'acqua (come detto da altri qui) avrebbe al capacità di mantenere una sorta di "calco" della sostanza.
questo calco agirebbe in maniera simile allo stesso principio attivo.
se pensate che ad esempio nella cellula l'interfaccia piu importante è la sua membrana non tanto il nucleo e con essa si hanno i vari scambi biochimici si comincia a intravedere
qualche lume.
a questo aggiungo che si è capito che i virus aprono le porte della membrana cellulare con una sorta di geometria, come se avessero un chiavistello fatto da una "forma" .

insomma ritengo che è il potere della forma probabilmente che ci aprirà la strada per la comprensione di questo fenomeno

chi ha letto "the shape power"?(ci sono due volumetti )

la verità non si scopre, si capisce.

Di più
17/01/2018 10:31 #12201 da miles
L’acqua osmotizzata, essendo sostanzialmente priva di contenuto salino, quando destinata al consumo umano o in ambito domestico va rimineralizzata, generalmente con una percentuale di acqua grezza o microfiltrata opportunamente miscelata attraverso un’apposita valvola di cui tutti gli impianti più evoluti sono dotati. In pratica, grazie a questo accorgimento, la quantità totale di contenuto salino nell’acqua da bere, può essere regolato secondo gusto e/o necessità particolari (Es: dieta iposodica). Negli impianti più obsoleti, la remineralizzazione avviene con l’aggiunta di Sali ottenuti dal passaggio dell’acqua permeata attraverso una cartuccia a rilascio di sali di calcio. Il D.Lgs 31/2001 (qualità delle acque destinate al consumo umano) prevede infatti che le acque sottoposte a trattamento di addolcimento o dissalazione mantengano un valore residuo di durezza di almeno 15°F (valore consigliato dal ministero)

Di più
17/01/2018 11:08 #12202 da miles

a questo aggiungo che si è capito che i virus aprono le porte della membrana cellulare con una sorta di geometria, come se avessero un chiavistello fatto da una "forma" .


Non sono un esperto di microbiologia, ma so che, (le mie conoscenze riguardano la metallurgia) le molecole cambiano forma e disposizione
all'interno di una struttura senza modificarne la composizione chimica.
Nei metalli cambiano alcune caratteristiche meccaniche, dovute al tipo di legame che viene a crearsi all'interno della struttura.
Gli studi che hanno fatto hanno dato come risultato la possibilità di utilizzare dei diagrammi, in cui sono evidenziate le temperature
e le tempistiche per ottenere i risultati finali voluti.
Acciai più duri, o resistenti alla torsione piuttosto che alla flessione, oppure più malleabili, e via discorrendo.
Penso che sia lo stesso principio che vediamo nell'acqua, che essendo un fluido, oltre che dalle temperature, è
influenzabile anche dal movimento, o dall'attraversamento di onde sonore.
Mi sembra palese che pero' non cambiandone, questi procedimenti, le caratteristiche organolettiche, il fatto che poi questa acqua,
che presenta, per esempio, una struttura molecolare a vortice, oppure delle molecole belle a vedersi, possa essere migliore,
di una più "amorfa" sia tutto da dimostrare.

Di più
17/01/2018 12:30 - 17/01/2018 12:43 #12204 da OrtVonAllen
È vagamente OT, ma parlando di memoria nell'acqua, potrei, senza escludere il fenomeno, immaginare più negatività che il suo contrario.
L'acqua contenuta in una foglia di crescione potrebbe avere proprietà distinte indubbiamente diverse da acqua che "ricorda" Km di tubi, ora di cemento, ora di nylon, ora di piombo eccetera eccetera.
Vorrei vedere la memoria dell'acqua imprigionata tra bario ed alluminio, prima di accarezzare i ruscelli montani.
Vorrei capire che significa l'évaporation davanti a quella memoria, una morte/resetto della memoria stessa...e diluendola e mischiandola con altre memorie c'è una conseguenza?
Mi sembra perlomeno mistica questa impostazione, sembra più una volontà a sperare.

Per i Buongustai comunque l'acqua in bottiglia è interessante, usavo la Vichy come colluttorio, e la Badoit per il "ruttino". Chiaro che dietro c'è un enorme business, pure per i contenitori, che strano non ho mai visto acqua in Tetrapack, ma davanti ad un rubinetto non sai mai, cosa arriva.

Riguardo la sabbietta che si imprigiona nell'erogatore, invece con un'analisi costosa si arriva a capire tante cose!

Ultimo appunto, distinguere tra minerali/metalli organici con inorganici...poi è vero, le mucche leccano sbarre di ferro per carenze ma tra questo e l'erba "sostitutiva" ce ne passa!
Ultima Modifica 17/01/2018 12:43 da OrtVonAllen.

Di più
17/01/2018 18:14 #12216 da Fabrizio70

Ghilgamesh ha scritto: In realtàà Fabbrì, no!

Premesso che non ho mai detto che il cianuro dipendesse da fonti artificiali ... il problema è che le fonti buone se le son vendute!
E è rimasta l'acqua di merda!

La mia madrina aveva, fino 10 anni fa, acqua effervescente naturale che sgorgava dal rubinetto!

Poi è diventata acqua "normale" ... col cianuro!

Se vuoi possiamo dare la colpa all'europa ^__^


Non hai capito cosa è successo , dal 2001 il limite di arsenico nell'acqua è modificato da 50 a 10 microG/L , ed ecco che per "magia" le acque dei castelli sono diventate NON POTABILI , eppure è la stessa acqua che hanno bevuto da secoli , per rimediare al casino sono state effettuate delle deroghe per permettere di rimediare alla situazione.

Come si è rimediato al problema ?

Con diverse soluzioni , la più "semplice" è l'allaccio di acquedotti per diluire la concentrazione di arsenico , poi si è proceduto con la chiusura dei pozzi maggiormente incriminati ed infine con la costruzione di potabilizzatori che rimuovono l'arsenico , ovviamente tutti questi interventi hanno cambiato la qualità dell'acqua , non è che si sono vendute le fonti buone , NON ESISTONO fonti "buone" e di quantità per la normativa da quelle parti ( a meno di successivo trattamento , il che le rende antieconomiche ) , per un elenco degli interventi fino al 2012 qui un link:

www.noinceneritorealbano.it/index.php?op...le-tecnico&Itemid=57

Lavori in corso

Albano – fine lavori sett.2011

Condotta di coll. e scarico del serb. I Colli (LAVORI IN CORSO)

Serbatoio I Colli (LAVORI IN CORSO)

Condotta Via Campania


Lavori eseguiti

Centro idrico S. Palomba

Condotta di collegamento serbatoi I Colli-Spagna

Impianto di potabilizzazione Pozzi 9 e 12

Coll. Albano - Cecchina

Coll. Monte Gentile – Albano


Ariccia – fine lavori sett.2011

Condotta di coll. e scarico del serb. I Colli (LAVORI IN CORSO)

Serbatoio I Colli (LAVORI IN CORSO)

Pozzo monte tondo, potab. e soll. (LAVORI IN CORSO)

Collegamenti di rete

Collegamenti Acq. simbrivio

Degasatore Pian de Gerri

Degasatore Pozzo Calvarione

Collegamenti Acq. simbrivio (LAVORI IN CORSO)

Degasatore Pian de Gerri (LAVORI IN CORSO)

Degasatore Pozzo Calvarione (LAVORI IN CORSO


Lavori eseguiti

Centro idrico S. Palomba

Condotta di collegamento serbatoi I Colli-Spagna


Castelgandolfo – fine lavori sett.2011

Condotta di coll. e scarico del serb. I Colli (LAVORI IN CORSO)

Serbatoio I Colli (LAVORI IN CORSO)


Lavori eseguiti

Centro idrico S. Palomba

Condotta di collegamento serbatoi I Colli-Spagna

Condotte DN200 Castelgandolfo - Pavona

Condotte DN300 Castelgandolfo - Pavona


Ciampino – fine lavori giu.2012

Nuovo Serb. Preziosa e condotte di coll. tra i

serb. Pesaro e Preziosa (GARA IN CORSO)


Lavori eseguiti

Nuovo soll. e premente dall'Acq. Marcio a Preziosa


Genzano – fine lavori giu.2011

Potabilizzatore Pozzo Palaggi (LAVORI IN CORSO)

Sollevamento La villa (LAVORI IN CORSO)

Collegamento Don Sturzo - La Villa

Potabilizzatore Pozzo Via Firenze (pozzo privato a

riscatto)

Lavori eseguiti

nessuno


Lanuvio – fine lavori dic.2012

Nuovo serb. Monte Giove, relativi collegamenti ed

impianto di potabilizzazione (GARA AGGIUDICATA)

Nuovo serb. Carlo Fontana e relativi collegamenti

Potabilizzatore Carlo fontana

Potabilizzatore pozzo S. Lorenzo e condotta (GARA IN

CORSO)

Potabilizzatore Pozzo Via della Pace

Adeguamento depuratore La Pietrara

Potabilizzatore S. Maria delle Grazie (GARA IN CORSO)


Lavori eseguiti

nessuno


Lariano – fine lavori mar.2012

Nuovo serb. Colle Paccione e relativi collegamenti

(GARA IN CORSO)


Lavori eseguiti

Condotta via Ariana

Condotta Quarantola Centogocce


Velletri – fine lavori dic.2011

Potabilizzatore pozzo s. Pietro (APPALTO IN CORSO)

Potabilizzatore e condotte di collegamento pozzi

marmi 1 e 2 (GARA IN CORSO)

Condotta collegamento rete Vicario - Vascucce

Potabilizzatore Pozzo Le Corti


Pozzi Privati:

Adeguamento potabilizzatore Pozzo Marrucco

Adeguamento Potabilizzatore Poggi d'Oro


Lavori eseguiti

Potabilizzatore pozzo campo sportivo

Potabilizzatore pozzo 167

Condotta Poggi d'oro - NASC

Condotta Viale Oberdan

Pozzi privati:

Potabilizzatore Rioli

Potabilizzatore Acqua Palomba

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849

Di più
17/01/2018 20:38 #12218 da Ghilgamesh
No Fabbrì, come al solito sei te che non capisci ... e accusi gli altri di non capire ...

Non hai capito cosa è successo , dal 2001 il limite di arsenico nell'acqua è modificato da 50 a 10 microG/L , ed ecco che per "magia" le acque dei castelli sono diventate NON POTABILI , eppure è la stessa acqua che hanno bevuto da secoli


L'acqua della mia madrina E' CAMBIATA!
Quale parte non ti risulta chiara di questa frase?!

Non mi frega un cazzo di quello che può scrivere uno ... PRIMA era effervescente naturale, ORA NO!

Non è più l'acqua che bevevano da secoli!
Quella (secondo me, non ho verificato, ma a naso...) se la so venduta ...

Infatti tu scrivi:

la più "semplice" è l'allaccio di acquedotti per diluire la concentrazione di arsenico


Non credo sia la più semplice, la più semplice è un filtro, invece di fare altre tubature e pagare altra acqua da non si sa chi, per rifornire una rete già fornita ... che la "diluiscano" è la scusa che hanno raccontato, in realtà l'effervescente naturale l'avranno venduta all'amici loro e ai castellani je danno r piscio!

Ti assicuro che ORA nell'acqua di una casa che conosco bene e che frequento spesso, NON c'è traccia di bollicine, altro che allungata!

E non è l'unico caso ... è solo quello che conosco meglio, un altro si bullava di avere dal rubinetto l'acqua di Nepi ... abitando da quelle parti, era normale ... qualche anno fa, probabilmente hanno aumentato la produzione, non lo so, fatto sta che j'hanno cambiato acqua pure a lui ...

L'acqua buona ora costa più della benzina ... mica te la possono "regalare" dal rubinetto!

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...

Di più
17/01/2018 21:16 #12219 da Fabrizio70

Ghilgamesh ha scritto: Quella (secondo me, non ho verificato, ma a naso...) se la so venduta ...


Allora torna quando hai dati certi , i passaggi societari è facile trovarli...

non lo so, fatto sta che j'hanno cambiato acqua pure a lui ...


Se non le sai le cose salle , se hai intenzione di venire qui a fare l'Attivissimo di turno ( La fonte sono io Cit.) hai sbagliato sito , che l'acqua è cambiata è un fatto , io ho portato dati tu solo il tuo naso...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849

Di più
17/01/2018 21:27 - 17/01/2018 21:29 #12220 da Ghilgamesh
Scusa ma mi fai ridere ...

Cioè, io che l'acqua l'ho bevuta prima e dopo, non so le cose, te che forse hai letto mezzo foglio de carta si ... va bene.

Per te le case dell'Aquila saranno anche antisismiche, il certificato lo trovi ... MA son crollate!

In questo caso io SO che l'acqua è diversa!
E mi basta!
Cosa dovrei cercare? Perchè?

Poi, da quello che hai scritto te, consideri più economico comprare QUATTRO volte l'acqua che gestivi prima, piuttosto che mettere dei filtri ... se hanno ridotto il limite a un quinto e vuoi diluirla, DEVI quintuplicare la rete ... economicissimo ... oppure hanno convinto i comuni vicini?
Anche questo a gratis ovviamente! E' economico!
Immaginati la scena, io ho un pozzo avvelenato, tu e altri 3 siete miei vicini, vi dico che se uniamo i pozzi la mia diventa potabile ... posso non fartelo notare io, ma te ne accorgi da solo che però, la tua peggiorerebbe ... che fai?
Si va bene! attaccati a gratis... ti faccio i lavori io!
O me la fai pagare?
O me dici no?!

Te l'ho detto, l'acqua è cambiata, a me questo basta, di andare a vedere che balle hanno detto per giustificare la cosa, non mi interessa, rimane il fatto oggettivo che quella non è più l'acqua di 100 anni fa, dato che 4/5 so il "diluente" ... parole tue. ^__^

Uno scettico dai piedi di balsa, inventore di una storia falsa ...
Ultima Modifica 17/01/2018 21:29 da Ghilgamesh.

Di più
17/01/2018 21:41 - 17/01/2018 21:43 #12221 da Fabrizio70
www.criticamente.it/2005/01/08/acqua-min...ndita-di-126-marche/

DECRETO 28 dicembre 2004

Sospensione, ai sensi dell'articolo 17, commi 2 e 4, del decreto ministeriale 12 novembre 1992, n. 542, come modificato dal decreto ministeriale 29 dicembre 2003, della validita' dei decreti di riconoscimento di alcune acque minerali.

Per superamento dei limiti:

1. Diamante di Codrongianos (Sassari) per arsenico;
2. Fonte Garbarino di Lurisia di Roccaforte Mondovi' (Cuneo) per arsenico;
3. Fontealta di Roncegno (Trento) per arsenico;
4. Giulia di Anguillara (Roma) per arsenico;
5. La Francesca di Rionero in Vulture (Potenza) per arsenico;
6. Nevissima di Vinadio (Cuneo) per arsenico;
7. San Lorenzo di Bognanco (Novara) per manganese;
8. San Paolo di Roma per manganese;
9. San Pietro di Roma per manganese;
10. Sanfaustino di Massa Martana (Perugia) per manganese;
11. Virginia di Prata Camportaccio (Sondrio) per arsenico.

DECRETO 28 dicembre 2004

Sospensione, ai sensi dell'articolo 17, comma 2, del decreto ministeriale 12 novembre 1992, n. 542, come modificato dal decreto ministeriale 29 dicembre 2003, della validita' dei decreti di riconoscimento delle acque minerali.

Per aver trasmesso analisi manipolate al fine di nascondere il
superamento dei limiti:

1. Acqua della Grotta di Conversano (Bari);
2. Acqua del Limbara di Tempio Pausania (Sassari);
3. Acqua Madonna delle Grazie – Sorgente Acquarolo di Castel San Vincenzo (Isernia);
4. Acqua Terziana di Terzo d'Aquileia (Udine);
5. Acquabaida di Palermo;
6. Acquevive di Rocchetta al Volturno (Isernia);
7. Agabuna di Frisanco (Pordenone);
8. Albaviva di Valli del Pasubio (Vicenza);
9. Amica di Cerreto di Spoleto (Perugia);
10. Antica Fonte di Barbarano di Barbarano (Vicenza);
11. Arvenis di Ovaro (Udine);
12. Ativa di Transacqua (Trento);
13. Augina di Scorze' (Venezia);
14. Aurora di Castelletto d'Orba (Alessandria);
15. Bagolino di Bagolino (Brescia);
16. Benaglia di Lazise (Vercelli);
17. Bonora di Montefiora Conca (Rimini);
18. Camorei di Borgo San Dalmazzo (Cuneo);
19. Canali di Carmiano (Lecce);
20. Canay di Murialdo (Savona);
21. Certosa Fonte Camarda di Polia (Vibo Valentia);
22. Certosa Fonte Serrine di Polia (Vibo Valentia);
23. Certosa Fonte Pietre Bianche di Polia (Vibo Valentia);
24. Ciappazzi di Castroreale (Messina);
25. Cinciano di Poggibonsi (Siena);
26. Cinzia di Pennabilli (Pennabilli);
27. Cisano di Bardolino (Verona);
28. Col de' Venti di Muccia (Macerata);
29. Corona di San Giuliano Terme (Pisa);
30. Faito di Castellammare di Stabia (Napoli);
31. Fonte del Parco di Montefiorino (Modena);
32. Fonte della Virtu' di Pontermoli (Massa);
33. Fonte Cerreto di Montecavallo (Macerata);
34. Fonte della Buvera di Anzolo d'Ossola (Verbania);
35. Fonte di Tito di Greve in Chianti (Firenze);
36. Fonte Geu di Forni Avoltri (Udine);
37. Fonte Maddalena di Ardea (Roma);
38. Fontemura di Arezzo;
39. Fontenova di Fornovo di Taro (Parma);
40. Fonte Napoleone di Marciana (Livorno);
41. Fonti Feja di Castelletto d'Orba (Alessandria);
42. Fucoli di Chianciano (Siena);
43. Futura di Pianipoli (Catanzaro);
44. Gajum di Canzo (Como);
45. Gallo di Montefortino (Ascoli Piceno);
46. Gemma di Monasterolo del Castello (Bergamo);
47. Generosa di San Miniato (Pisa);
48. Giada di Salerno (Salerno);
49. Giardinella di Fasano (Brindisi);
50. Goccia Azzurra di San Gregorio d'Ippona (Vibo Valentia);
51. Goccia Diamante di Cimadolmo (Treviso);
52. Idrea di Tonadico (Trento);
53. La Vena d'Oro di Ponte nelle Alpi (Belluno);
54. La Vittoria di Courmayeur (Aosta);
55. L'Aqua di Arezzo;
56. Laurentina di Roma;
57. Lavagello di Castelletto d'Orba (Alessandria);
58. Lentula di Cantagallo (Prato);
59. Leona di Montevarchi (Arezzo);
60. Levico Forte di Levico Terme (Trento);
61. Le Grazie di Salzano (Venezia);
62. Lizzarda di Recoaro (Vicenza);
63. Lyde di Vitulazzo (Caserta);
64. Madonna della Guardia di Ceranesi (Genova);
65. Madonna dell'Ambro di Montefortino (Ascoli Piceno);
66. Margherita della Sila di Spezzano (Cosenza);
67. Maxim's di Stia (Arezzo);
68. Mia di Scarperia (Firenze);
69. Montechiaro di Conversano (Bari);
70. Monteferrante di Monteferrante (Chieti);
71. Monticello di Loro Ciuffenna (Arezzo):
72. Montinverno di Medesano (Parma);
73. Oropa di Biella;
74. Paraviso di Lanzo d'Intelvi (Como);
75. Perna della Certosa di Polia (Vibo Valentia);
76. Piagge del Prete di Genga (Ancona);
77. Pieve di Calci (Pisa);
78. Pradicino Rio delle Ghiaie di Riolunate (Modena);
79. Preistorica di Amandola (Ascoli Piceno);
80. Preziosa di Stresa (Novara);
81. Primia di Transacqua (Trento);
82. Radiosa di Casteldeci (Pesaro);
83. Riviana di Varano di Melegari (Parma);
84. Rivivo di Pomarance (Pisa);
85. Roana di Ussita (Macerata);
86. Rocca Bianca di Novara di Sicilia (Messina);
87. Rocca Galgana di Fornovo di Taro (Parma);
88. Rocche Valletti di Varese Ligure (La Spezia);
89. Sacromonte di Varallo (Vercelli);
90. San Donato di Napoli (Napoli);
91. San Felice di Pistoia;
92. San Germano di Vitulazzo (Caserta);
93. San Leopoldo di Casciana Terme (Pisa);
94. San Marco di Minturno (Latina);
95. San Marino di Sassofeltrio (Pesaro);
96. San Moderanno di Berceto (Parma);
97. San Nicodemo di Mammola (Reggio Calabria);
98. San Pancrazio Trescore di Trescore Balneario (Bergamo);
99. Santa di Chianciano (Siena);
100. Santhe' di Mombaroccio (Pesaro);
101. Santo Raggio di Assisi (Perugia);
102. Scheber di Macugnaga (Verbania);
103. Serenissima di Cornuda (Treviso);
104. Silvana di Galeata (Forli);
105. Smeralda di Monasterolo del Castello (Bergamo);
106. Sorgente degli Ontani di Arcidosso (Grosseto);
107. Sorgente San Michele di Casal Martino di Celano (L'Aquila);
108. Tamerici di Montecatini Terme (Pistoia);
109. Valle d'Itria di Martina Franca (Taranto);
110. Vallicelle di Montopoli Valdarno (Pisa);
111. Valviva di San Giorgio in Bosco (Padova);
112. Varanina di Medesano (Parma);
113. Verde di Riardo (Caserta);
114. Verna di Chiusi della Verna (Arezzo);
115. Vesuvio di Ercolano (Napoli).


La FONTE sono io.....

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Ultima Modifica 17/01/2018 21:43 da Fabrizio70.

Di più
17/01/2018 21:50 - 17/01/2018 22:02 #12222 da Fabrizio70
gazzette.comune.jesi.an.it/2005/8/2.htm

Preso atto che nell'elenco delle acque minerali di cui al
sopracitato decreto dirigenziale 28 dicembre 2004 non sono state
inserite, per mero errore materiale, le seguenti acque minerali
naturali:
Fontesana del Pollino di Verbicaro (Cosenza);
Limpida di Feroleto Antico (Catanzaro);
Mitica di Fonni (Nuoro);
Nuova Calena di Riardo (Caserta);
Vitasana di Feroleto Antico (Catanzaro)


Una vera ecatombe , ma ce lo chiede Leuropa...

io SO che l'acqua è diversa! Cit.

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849
Ultima Modifica 17/01/2018 22:02 da Fabrizio70.

Di più
17/01/2018 21:58 #12223 da Fabrizio70

Poi, da quello che hai scritto te, consideri più economico comprare QUATTRO volte l'acqua che gestivi prima, piuttosto che mettere dei filtri ...


Bravo , così dimostri pure di non conoscere l'ABC dell'economia aziendale , per te i costi di gestione di un'impianto di potabilizzazione sono i medesimi di un acquedotto , senza contare che :

www.comune.nepi.vt.it/public/F868/documenti/283201492032644.pdf

Bevi l'acqua di NEPI , mi raccomando...

Il lusso non può mai essere soddisfatto perché, essendo qualcosa di falso, non esiste per esso un contrario vero e reale in grado di soddisfarlo e assorbirlo.
Wilhelm Richard Wagner-1849

Di più
07/02/2018 09:58 #12848 da Caminante
Buongiorno a tutti, vi porgo le mie più sentite scuse se ho abbandonato il thread dopo averlo aperto, è da metà gennaio che non riesco a trovare tempo ne cervello per approfondire tutte le informazioni che avete dato, il 23 mi sono trasferito in Irlanda e tra preparativi, sistemazione e ristrutturazioni varie è da allora che ho il cervello in pappa ed energie al limite, la sera crollo prima del previsto, vi chiedo scusa veramente e vi ringrazio di cuore per il vostro aiuto; a breve rinizierò a concedermi il giorno di riposo settimanale e le serate libere visto che si inizia a intravedere la luce in fondo al tunnel, così potrò finalmente studiarmi in santa pace la faccenda.
grazie, grazie grazie, e scusate ancora.
un abbraccio

Di più
27/02/2018 16:54 #13759 da Acquaxcasa
Buongiorno, esistono in commercio moltissime cartucce in grado di filtrare l'acqua del rubinetto. Si tratta di filtri a carbone attivo che possono avere un grado di filtrazione + o - fine. Ne esistono diversi modelli, pre-coat e carbon block con differenti capacità filtranti. Io consiglio l'utilizzo di cartucce pre-coat con una capacità filtrante di 0,5 micron. Si tratta di filtri con una maglia micrometrica di 0,5 micron cosparsi di carbone attivo. In questo modo la capacità filtrante sarà reale. Per quanto riguarda invece la presenza di sali d'argento non c'è nulla di cui preoccuparsi. Questa pratica è utilizzata per fare in modo che se il filtro viene lasciato inutilizzato per molto tempo non vi sia proliferazione di carica batterica. Si tratta di filtri come questo . E' sufficiente installarlo sotto il lavandino. In questa maniera si riuscirà senza dubbio a migliorare l'odore e il sapore dell'acqua

Tempo creazione pagina: 0.229 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO