Forum

Commenti Recenti

rss

Segnalazioni e commenti degli utenti sulle notizie più recenti.

.

 

Aggiungi Commento   

Sertes
#1 Sertes 2019-01-26 08:38
23 gennaio 2019: l'India impone al suo ministero dell'istruzione l'obbligo di informare degli effetti collaterali dei vaccini, e rende necessario il consenso informato dei genitori prima di poter vaccinare i bambini indiani

Accogliendo un ricorso di diversi genitori, L'Alta Corte di Delhi ha stabilito che il Dipartimento Educativo della capitale indiana ha l'obbligo di informare i genitori dei bambini delle scuole primarie sui tutti i pro e i contro del vaccino MR (antimorbillo e rosolia). La Corte ha anche aggiunto che, per procedere alla vaccinazione, è necessario il consenso esplicito delle famiglie. Il Dipartimento dell'Educazione di Delhi aveva approvato lo scorso dicembre un vasto progetto sanitario che prevedeva di vaccinare tutti i bambini delle scuole elementari, senza il consenso preventivo dei genitori. Molte famiglie hanno immediatamente fatto ricorso all'Alta Corte, il tribunale che ha funzioni simili a quelle dei Tar italiani, e hanno ottenuto di bloccare il progetto.

ansa.it/.../...
Torrido
#2 Torrido 2019-01-26 08:42
Buongiorno a tutti,ancora processano Salvini sui clandestini,perché sta svuotando là mangiatoia delle coop rosse ah ah ah!
BELLINI
#3 BELLINI 2019-01-26 08:45
Ho visto le code ai bancomat dei gilet gialli.
Bisogna vedere se è solo un gesto simbolico o se fanno sul serio.
Considerando quanti sono, svuotare tutti i bancomat dovrebbe essere semplicissimo.
A parte il disagio per gli altri francesi, c'è il rischio che le banche francesi restino senza liquidità
Questa è una mossa da monitorare con attenzione.
clausneghe
#4 clausneghe 2019-01-26 08:59
Che ne pensate di quello che avviene in Venezuela?
Ho visto la foto del Presidente Guaidò autonominato (o meglio nominato da Trump) vestito con il grembiulino da Massone..
Non che Maduro mi sia tanto simpatico, con quel faccione a metà tra Stalin e Saddam :perculante:
Ma evidentemente l'Impero in agonia sposta e amplia il fronte, incalzato da Russia Cina e Iran, che lo stanno buttando fuori da tutti i teatri mediorientali, e tenta di arroccarsi nel "giardino di casa" e cioè dal Messico in giù. :roll:
Nomit
#5 Nomit 2019-01-26 09:06
#1 Sertes - tra questa, la depenalizzazione dell'omosessualità in settembre e l'esperimento di reddito di cittadinanza, l'India sta facendo dei passoni.
peonia
#6 peonia 2019-01-26 09:23
24 Gennaio 2019 - Alla fine della conferenza stampa alla camera dei deputati sui vaccini contaminati, la D.ssa Loretta Bolgan risponde alle domande a trabocchetto dei giornalai che volevano cercare di farla cadere nel loro tranello..... Ma ricevono una lezione lectio magistralis, dando l'ennesima prova di tutta la sua professionalità e competenza scientifica.
www.facebook.com/.../?type=2&theater
peonia
#7 peonia 2019-01-26 09:33
Non sapevo, anche Change.org.... :-o :-(

THE TRIP UN VIAGGIO NELLE ONG (COME AVAAZ, CHANGE.ORG, GREENPEACE, TRANSPARENCY INTERNATIONAL, WWF...) E IL POTERE OSCURO SOROS E SIONISMO

lettorenonpercaso.blogspot.com/.../...
Sertes
#8 Sertes 2019-01-26 09:34
Citazione peonia:
conferenza stampa alla camera dei deputati sui vaccini contaminati

Un applauso agli ultimi 5 stelle che ancora non hanno tradito in favore di big pharma: la deputata Sara Cunial che ha organizzato la conferenza stampa e il presidente della camera Roberto Fico che non ha ceduto ai vari appelli alla censura che gli sono giunti apertamente e vergognosamente dal fronte unito pro-vax che comprende anche i vertici del suo stesso partito e l'attuale ministro della salute Giulia Grillo.
Gran bel lavoro, e ora occorre vigilare sulle rappresaglie che gli faranno.
peonia
#9 peonia 2019-01-26 09:44
Il Patto Sporco intervista agli autori, Nino Di Matteo e Saverio Lodato

Una sentenza memorabile per la vita politica italiana.
Un muro di gomma che, i media mainstream, hanno rappresentato con il loro silenzio. Antonino Di Matteo, sostituto procuratore nazionale antimafia e il giornalista Saverio Lodato, intervistati da Massimo Bonella



www.pandoratv.it/.../
LICIO
#10 LICIO 2019-01-26 09:45
ASSASSINATA PER AVER ADEMPIUTO AL PROPRIO DOVERE...
it.notizie.yahoo.com/.../
sa
#11 sa 2019-01-26 09:56
lemainelibre.fr/.../...
Mistificatori, questo sono. Questo è un portale astrale celato astutamente da uno sportello bancomat. Subito ad incolpare presunti criminali per mantenere nell’ignoranza il popolo. Il “grande tuono” di cui parla il testimone non è nient’altro che la manifestazione sonora dovuta all’apertura momentanea del canale quadridimensionale che ha permesso agli operatori, che in questo caso agivano sul bancomat, di essere trasportati in altro luogo e tempo. Non per nulla è raffigurato un albero, con la vasta chioma protesa verso il cielo, invito al viaggio cosmico; uno dei simboli convenzionali per i sapienti.
Ho potuto conoscere questo fatto grazie alla segnalazione di un persona che ora non ricordo (vedere lo scorso commenti liberi) con la quale si diceva di una foto apparentemente dimostrativa che ritraeva i gilet gialli in coda ad un bancomat; ma il significato è radicalmente diverso, si tratta dei sapienti in tal guisa celati.
fefochip
#12 fefochip 2019-01-26 10:16
#1 Sertes
in realtà la notizia è doppia
una quella che hai segnalato e l'altra è come presentano la notizia i nostri giornali
un bel cubitale titolo
India: no vax bloccano vaccini in scuole
e tutti quelli che si fermano al titolo saranno aizzati all'odio contro questi maledetti novax che addirittura bloccano i vaccini per i bbbambbini
per non parlare delle dichiarazioni dell'
"Oms, rifiuto vaccini tra le 10 minacce alla salute globale nel 2019"
tg24.sky.it/.../...

in questo scenario quindi doppi complimenti a Fico e alla parte ancora sana dei 5 stelle che ha resistito al boicottaggio dell'incontro corvelva alla camera
Parsifal79
#13 Parsifal79 2019-01-26 10:17
Ma qualcuno pensa veramente che Salvini sarà condannato per "sequestro di persona"???

Se si arrivasse a processo, sarebbe ancora più ridicolo di tutti i processi intentati alla Raggi.

C’è chi si limita a citare l’art. 605 del Codice penale che punisce “Chiunque priva taluno della libertà personale” senza tanti distinguo, e un bel po’ di convenzioni e trattati internazionali. E chi dubita dell’applicabilità di quel reato al caso specifico: dire a qualcuno “tu in casa mia non entri” non significa sequestrarlo; una nave della Marina militare non è un carcere, altrimenti i marinai che vi trascorrono la vita sarebbero prigionieri; nemmeno dopo lo sbarco in Italia i richiedenti asilo sono liberi di muoversi, ma devono restare negli appositi centri di accoglienza in attesa che le loro domande siano esaminate; se un altro Paese (tipo Malta, che al solito se ne lavò le mani) avesse consentito loro lo sbarco, nessuno avrebbe impedito loro di scendere; comunque sulla Diciotti erano saliti spontaneamente e con gioia, essendo stati appena salvati dal naufragio del barcone pericolante dove si erano imbarcati in Libia; in ogni caso i bambini e i malati scesero subito e gli altri lo fecero dopo cinque giorni; e “gli obblighi degli Stati di garantire nel modo più sollecito il soccorso e lo sbarco dei migranti in un luogo sicuro” citati dal Tribunale non sembrano essere stati violati: il soccorso era stato prestato proprio dalla Diciotti che, diversamente dal barcone affondato, era già essa stessa un “luogo sicuro” (paradossalmente, se i 177 non l’avessero incontrata, sarebbero affogati e nessuno oggi sarebbe accusato di averli sequestrati).

Poi c’è il rebus dell’elemento soggettivo, del dolo, del movente: per condannare il vicepremier, i giudici dovrebbero dimostrare che agì per privare i migranti della loro libertà (per 5 giorni e poi non più) e non – come ammette lo stesso Tribunale – per piegare gli Stati Ue ad accoglierne un po’ per uno. Ultimo paradosso: il primo a temere la condanna di Salvini è proprio il procuratore Patronaggio che lo indagò. Il quale, mentre la Diciotti era bloccata nel porto, salì a bordo per alcuni rilievi e ne discese senza prendere provvedimenti: se davvero si stava consumando un sequestro di persona, era suo preciso dovere farlo cessare ordinando lo sbarco. Art. 40 comma 2 del Codice penale: “Non impedire un evento, che si ha l’obbligo giuridico di impedire, equivale a cagionarlo”.

infosannio.wordpress.com/.../il-giudicimputato
pencri93
#14 pencri93 2019-01-26 10:26
You Tube non promuoverà più video cospirazionisti.

Il titolo dice tutto, ma è interessante leggere l'inizio dell'articolo

If you believe the world is flat, don't count on YouTube recommending videos supporting your theory.

YouTube is promising to stop promoting so many sensationalistic clips that revolve around scientifically proven falsehoods and other suspect information, such as conspiracy theories revolving around the US government's involvement in the September 11 attacks that destroyed the World Trade Center in New York.


smh.com.au/.../...
fefochip
#15 fefochip 2019-01-26 10:33
#14 pencri93

esattamente come aveva paventato massimo

in ogni caso se non era la terra piatta sarebbe stata qualche altra minchiata presa come pretesto
mg
#16 mg 2019-01-26 10:34
#3 BELLINI

Non ho capito quale sarebbe l'obiettivo: svuotare del cash una macchinetta ATM non ha niente a che fare con mandare in crisi di liquidità la banca che gli sta dietro. Solo che, fino a che non la riforniscono, il successivo cliente non potrà prelevare. Se fatto su larga scala può creare problemi al reperimento di contante ma anche se è "liquido" non è equivalente di liquidità. La massa di contante è praticamente trascurabile rispetto alla massa di moneta elettronica et simila.

Vogliono mandare in crisi la finanza speculativa? Ritirino tutti i soldi che hanno in fondi pensione, assicurazioni, conti deposito e similari: la speculazione può fare quello che fa anche perchè è la stessa gente che verrà danneggiata dalla speculazione ad affidargli il capitale per speculare (seppur spesso inconsciamente).
fefochip
#17 fefochip 2019-01-26 10:35
ragazzi, 96 secondi di ironia
consiglio il canale di questi due partenopei simpaticissimi



eppoi .... sosteniamo le produzioni dal basso cosi ci sentiamo piu complottisti :perculante:
pencri93
#18 pencri93 2019-01-26 10:35
Non parlavo del pretesto (anche perché la terra piatta mi pare deboluccio come pretesto, su You Tube girano certe cazzate che a confronto la TP è quasi interessante) semplicemente facevo notare la solita tattica dell'accostamento fra una pseudo-teoria ed un argomento serio.
Giano
#19 Giano 2019-01-26 10:49
Clausneghe Citazione:
Che ne pensate di quello che avviene in Venezuela?
Penso che la tua considerazione sul "giardino di casa" sia corretta.
Lo dice senza dirlo anche il Washington post italiano, IlPost.it, che nel suo articolo di propaganda odierno sul Venezuela sposta l' attenzione del gregge sul nemico da odiare in questo momento: infatti mentre Putin e Maduro vengono chiamati in causa come "il regime del presidente Maduro" e "il regime del presidente russo", poi citando Assad lo chiamano "il presidente siriano" senza affibbiargli i soliti nomignoli che scandalizzano il gregge tipo "dittatore, regime, criminale, etc.". Insomma, un cambio di rotta.
Poi penso che si debba approfittare di queste tristi occasioni per capire, al di là delle chiacchiere con cui ci ubriacano tutti i giorni, quali siano i veri schieramenti in campo:
Trump e Saviano, Macron e Salvini, Trudeau e Giorgia Meloni, Tajani e Bolsonaro, Renzi e Casini, Emma Bonino e Donald Tusk, il governo Tedesco, quello spagnolo e quello inglese, tutti quelli che fino a ieri fingevano di scornarsi per stabilire la lunghezza della coda di bafometto oggi remano nella stessa direzione. Vorrà dire qualcosa, no?
E ancora penso che ormai i padroni del discorso abbiano allestito una realtà parallela in cui la gente non riesce più a raccapezzarsi; trovo incredibile infatti che dichiarazioni da mondo parallelo quali "sono pronto a concedere l' amnistia a Maduro" pronunciata dall' autoproclamato agente USA oppure "siamo pronti a donare venti milioni di dollari in aiuti umanitari" pronunciata dai vertici USA dopo decenni di sanzioni, non scatenino l' ilarità generale e sonore pernacchie udibili ai quattro angoli del pianeta (si fa per dire, non è che sto sostenendo la teoria della terra quadra).

L' articolo de IlPost.it:
ilpost.it/.../...

EDIT
Penso anche di aver capito perché abbiano mandato DiBattista a "svernare" all' altro capo del mondo; l' hai letto il suo post di ieri?
www.lantidiplomatico.it/.../82_26862
Paolab
#20 Paolab 2019-01-26 10:50
#1 Sertes
www.izsvenezie.it/.../next-generation-sequencing - con la genetica si pensa di poter rimediare a tutti i danni causati sia dai vaccini –che contengono DNA – che dall’alimentazione e modificare il microbiota

accademiadellaliberta.blogspot.com/.../... Vaccini con DNA – cibo OGM salveranno la Natura ?

accademiadellaliberta.blogspot.com/.../... Alimentazione personale in base al genoma ? – mercato miliardario
mik300
#21 mik300 2019-01-26 10:54
@mazzucco

approfitto dei commenti liberi per postare qua..

ho ascoltato e visto il bordernights sui vaccini..
devo dire questo..
su molte cose sono super d'accordo,
ma su quello proprio non c siamo:
"i 5s dichiarino che sono impossibiliati,
si dimettano se hanno i koglioni,

poi la gente si solleva e si risolve tutto!"

eh no..!
questo succede a hollywood..
al festival di venezia..
nella realtà si crepa..
sai che cosa succederebbe?
giornali, giornaloni, tv, magistrati,
praticamente la totalità dei servi europeisti
ecc.
come succede oggi per la sea watch a reti unificate,
che sono la minoranza ma posizionati bene anzi benissimo
sommergerebbero la gente :
"ecco i 5s !
incapaci, irresponsabili, impreparati,
ballisti!
=colpa loro.." ecc. ecc

risultato?
tornano quelli di prima..


mission accomplished..


quando il nemico è preponderante
affrontarlo in aperta campagna
vuol dire votarsi allo sterminio..

meglio imboscate e piccole battaglie fattibili,
affrontate giorno per giorno..
per i vaccini c'è tempo..

andare adesso allo scontro su tutto
vuol dire suicidarsi.
.

alle europee ancora più convintamente voterò salvini e 5s..
la nostra chance è quella, il treno di passaggio è quello
e io ho tutta l'intenzione di prenderlo..
Roberto70
#22 Roberto70 2019-01-26 11:21
Lo inserisco anche qui perché vorrei avere delle risposte dai tifosi 5 stelle

"Giulia Grillo, il ministro che sta facendo perdere migliaia di voti ai 5 Stelle noooooo ma cosa dici la colpa è dei media che pompano salvini

Esistono anche i leghisti free-vax/no-vax pero’ NONOSTANTE Salvini e la lega non facciano NIENTE per impedire alla grillo di vaccinare il mondo intero, crescono nei sondaggi! Da dove arrivano questi voti? Dai 5 stelle free-vax/no-vax. o dalla propaganda che vuole un governo di cdx per far tornare tutto come prima VACCINI compresi?

Eh si, un bel governo di cdx appoggiato dal pd (per superare i 5 stelle) per:

Obbligo vaccinale anche per gli adulti (colpa della grillo)
Tav sicura con relativi miliardi buttati dalla finestra
Altre opere inutili con relativi miliardi buttati dalla finestra
Via il reddito di cittadinanza
Flat tax ai ricchi
Condono per gli evasori (senza limiti - Ischia x 1000000)

qualche anno così e i 5 stelle prendono il 50%. (Di battista candidato premier: via l’obbligo x gli adulti )

Adesso c’è più equilibrio dopo ci sarebbe una ditttura soft

Tifosi 5 stelle, a voi piacerebbe?
sa
#23 sa 2019-01-26 11:25
Segnalo questo articolo
www.ilfattoquotidiano.it/.../4915036
No, i robot non ci ruberanno il lavoro. Almeno non del tutto


E allego alcune risposte - al momento poche in quanto l'articolo è nuovo - fra le quali anche la mia, senza nomi perché constato di non essere l'unico a sottolineare la solita stranezza....

Una volta ogni tanto, tanto per avere la certezza che si riesca ad usare la propria testa autonomamente, è possibile prendere in considerazione l'inaudita idea che il lavoro non è la seconda persona della trinità? Ed una volta ogni tanto, è possibile pensare di anelare alla liberazione del genere umano da questa fissazione che considera l'uomo a mo' di automa che deve impiegare la quasi totalità del giorno a fare quasi sempre lavori che lo istupidiscono e gli impediscono di coltivare mille altri aspetti della vita? E dunque ogni tanto è possibile vedere l'avvento dell'automazione come enorme opportunità per liberarsi da questa schiavitù che viene di norma concepita e somministrata come massima aspirazione? Perché, fino a prova contraria, i progressi tecnologici e quindi anche dell'automazione fisica e di intelligenza artificiale sono patrimonio del genere umano e non solo di una minoranza che ha inculcato nel cervello della maggioranza la beatifica liberazione dei propri presunti peccati solo con l'espiazione attraverso il lavoro.


Non c'è una legge divina che ci obbliga a lavorare 8 ore al giorno. Se la tecnologia ci permette di lavorare meno, perché dovremmo aver paura che ci "rubi" il lavoro? Semmai ci dà più tempo libero. Il modello socio economico potrebbe evolvere con la tecnologia. Il lavoro potrebbe diventare facoltativo. Le persone potrebbero fare il lavoro che preferiscono per il tempo che preferiscono.


Perchè parliamo di pericolo lavoro a causa dell'automazione? Vi siete domandati del perchè? Il perchè risiede nel fatto che, in modo sbagliato, si pensa che chi non avrà lavoro perderà lo stipendio e non saprà come vivere. Ma questo non suona strano? Si strano... L'automazione viene introdotta per produrre di più a costi più bassi. Ci sarà più cibo, più beni, più servizi; sempre migliori e a più basso costo. Allora se l'abbondanza aumenterà perchè ci dovrebbero essere persone che non ce la fanno a vivere? Direte voi ingenuamente perchè chi perde il lavoro a causa dell'automazione perde lo stipendio e quindi non avrà di che comprare tutta questa abbondanza. Non è ridicolo questo ragionamento? Dove andrà il surplus prodotto? Dove andranno le maggiori rendite dovute alla maggiore produzione? Qui sta il vero problema, non nell'automazione, ma nella distribuzione della maggiore produzione. Potremmo lavorare tutti meno a parità di stipendio e quindi vivere meglio e avere più tempo per i nostri interessi, lasciando che siano le macchine a fare il più del lavoro. Dovrebbero essere i ricchi a limitarsi non il resto della popolazione. L'economia funzionerebbe meglio e saremmo tutti più contenti. Il problema non sono le macchine, ma i padroni che le comprano per licenziare le persone.
mike57
#24 mike57 2019-01-26 11:49
peonia
#25 peonia 2019-01-26 12:03
SCUSATE CI PROVO ANCHE QUI....
Ho ricevuto da un amico questo appello e ve lo giro affinchè possiate aiutarci..

"Scusate ragazzi, chiede se qualcuno a Roma avesse possibilità per un inserimento lavorativo (di qualsiasi genere) per un amico che lo ha perso giusto oggi. Essendo separato e avendo a carico due figlie di 14 e 9 anni, ne ha urgente bisogno.
Ha lavorato in un'azienda nel settore di elettricità ed illuminazione e nel settore della Sicurezza e Scorte
Sa cucinare e mi ha detto che è disponibile anche come autista, badante o impresa di pulizie. È importante che trovi un'occupazione in quanto padre di due ragazzine!
Credo che facilmente potrebbe adattarsi anche ad altro essendo forte fisicamente.
Anche magazziniere o cameriere Parla 5 lingue"

Per favore, siamo altruisti e solidali, grazie
Se avete qualche idea poi in privato vi dò i riferimenti della persona
Al2012
#26 Al2012 2019-01-26 12:32
Per mettere in evidenza quanto la cosiddetta unanimità scientifica sulla sicurezza dei vaccini sia solo prerogativa della propaganda burioniana!


“Oggi la D.ssa T. Deisher, al Congresso ONB, ha spiegato chiaramente che i DNA/RNA estranei (per inciso, tutti quelli presenti nei vaccini) e non codificati nel patrimonio genetico umano, vengono riconosciuti come appartenenti al corpo umano in quanto hanno sequenze simili ma non identiche: pertanto, il sistema immunitario è costretto a produrre anticorpi verso sé stesso, in questo ingannato dalla "similarità".

Questo è uno dei percorsi verso le malattie autoimmuni.

In altri termini, l’attuale prassi di progettazione dei vaccini ignora completamente l’esistenza delle reazioni crociate fra i proteomi virali e batterici e che il mancato riconoscimento del “barcode” proteico da parte del sistema immunitario verso gli antigeni vaccinali implica numerosi dubbi sulle immunizzazioni artificiali a causa della possibilità di sviluppare reazioni autoimmuni e patologie su base autoimmune.

Ecco perché si stanno sviluppando a livello mondiale molte patologie autoimmuni.
Relazione interessantissima e supportata da prove scientifiche..


Davide Suraci
www.facebook.com/.../

ps. :

peonia
#27 peonia 2019-01-26 12:39
"VACCINI: D’ANNA (ONB), ‘FAREMO ESPOSTO PER FRODE IN COMMERCIO’

L’Iss non ha fatto controlli, mi possono anche querelare Roma, 25 gen. (AdnKronos Salute) – “Faremo un esposto in Procura, perché con i vaccini siamo di fronte a una inadempienza che configura, se permane, una frode in commercio. Perché è come mettere dei formaggini in commercio senza la data di scadenza e l’identificazione dei componenti. È assurdo che per i vaccini non abbiamo i dati di farmacovigilanza. Devono tirare fuori le analisi perché abbiamo il diritto di sapere se sono stati fatti i controlli”. Così Vincenzo D’Anna, presidente dell’Ordine nazionale dei biologi (Onb) a margine della del convegno ‘Vaccinare in sicurezza’, promosso dall’Onb a Roma. “Le analisi l’Istituto superiore di sanità non le ha fatte: mi querelino, così sapremo. Mi faccio tre mesi di carcere e poi vediamo le analisi – prosegue D’Anna – Seppure sono state fatte, sono schede tecniche fornite dai produttori, i quali per prassi italiana e per legge non hanno l’obbligo di fare le analisi sul prodotto finito. Stabiliscono loro il target su cui effettuare il controllo. Ci vogliamo preoccupare o no?”. “Rifaremo le analisi sui vaccini in uso sulla popolazione, li finanzierà l’Ordine dei biologi – conclude il presidente dei biologi – con due importati virologi di fama internazionale, uno dei quali sarà il professor Giulio Tarro. Esamineremo la genomica, la parte proteica, la parte chimica che non è stata ancora valutata”. (Frm/Adnkronos) ISSN 2465 – 1222 25-GEN-19 13:00 NNNN"


onb.it/.../...
peonia
#28 peonia 2019-01-26 12:44
MOLTO INTERESSANTE, CI CONTO... :-P

Sconfiggere la piaga del tabagismo, che ancora crea milioni di vittime ogni anno, da oggi è ancora più facile. Grazie ad un gruppo di ricercatori dello Scripps Research Institute che ha messo a punto un particolare tipo di enzima chiamato NicA2-J1, si aprono infatti le porte ad una terapia farmacologica potenzialmente in grado di battere il vizio del fumo.

ilsuperuovo.it/.../...
Parsifal79
#29 Parsifal79 2019-01-26 13:15
#23 sa Citazione:
Non c'è una legge divina che ci obbliga a lavorare 8 ore al giorno. Se la tecnologia ci permette di lavorare meno, perché dovremmo aver paura che ci "rubi" il lavoro?
perchè se una nazione mettesse il vincolo alle aziende di non più di 4 ore lavorative al giorno per i dipendenti, lasciando invariata la busta paga, le aziende si trasferiscono altrove dove pagano di meno i lavoratori.

Fin quando non ci saranno regole, diritti e welfare uguali per tutti nel mondo, avremo sempre la concorrenza al ribasso che fa aumentare il divario tra ricchi e poveri.
Zara80
#30 Zara80 2019-01-26 13:20
Amici leghisti, piddini, fratellini d'Italia, berlusconiani, siete chiamati alle armi. Il Paese corre un pericolo molto grave.
ZORG
#31 ZORG 2019-01-26 13:34
#30 Zara80

E' un fake!
Si vede benissimo che é Crozza! :-D
Nomit
#32 Nomit 2019-01-26 14:01
Secondo me Konarè fa benissimo a non andare in TV. Lo metterebbero insieme alla Santanché, a Sgarbi, a Mauro Corona, ad una sconosciuta del PD ed altri 6-7 ospiti disturbatori, lo farebbero parlare pochi minuti, gli farebbero domande fuorvianti, poi, con la fama, lo renderebbero oggetto di indagini, scoprirebbero cose tipo che una volta ha evaso 200 euro, che faceva lo scafista a Lampedusa, che predica bene e razzola male, che ha un conto in franchi CFA, che suo padre ha la tessera di boko haram, che è stato visto in un concerto di Rosario Muniz, poi lo inviterebbero per rispondere alle accuse dicendo "poi parleremo anche del franco cfa" e alla fine diventerebbe uno dei tanti opinionisti ed il suo messaggio verrebbe depotenziato e distorto.
Un po' come l'opposizione all'Euro, che è stata trasformata in "l'Europa non deve dirci quanto pesce pescare nei nostri mari"...
renatop
#33 renatop 2019-01-26 14:09
non ho letto ancora un post relativo al Franco CFA, peraltro un vecchio problema che la maggior parte degli utenti del forum dovrebbe conoscere, però il fatto è che è stato il governo (di Maio, Salvini, poi anche di Battista e anche la Meloni) a parlarne ufficialmente alzando un polverone, cosa ne pensate? sono veramente tutti eterodiretti?
peonia
#34 peonia 2019-01-26 14:31
Ho conosciuto di persona Konare, non mi sembra il tipo che si fa mettere in mezzo...comunque fa bene a snobbarli
Parsifal79
#35 Parsifal79 2019-01-26 14:34
#33 renatop

L'importante è che abbiano sollevato il caso e ora nessuno può dire di non sapere. Di più non possono fare perchè non dipende dall'Italia le sorti del CFA.
Poi c'è chi è più interessato alla dietrologia sul perchè e il percome si sia sollevato il caso. Ma a me queste polemiche non interessano perchè non portano a nessuna verità.
Io so solo che neanche in sogno avremmo mai immaginato la prima forza di governo che strappa il CFA in diretta Rai da Fazio.
Quando fanno male è giusto "bastonarli", ma quando fanno qualcosa di positivo dovremmo tutti fargli capire di essere nel giusto e di apprezzare. La politica si muove anche e soprattutto in base al consenso o dissenso sulle scelte che fa.
fefochip
#36 fefochip 2019-01-26 14:41
pare che i jilet gialli non abbiano nessuna intenzione di placarsi


Blindati e polizia in assetto antisommossa a Parigi per manifestazione dei gilet gialli

Al momento non si segnalano scontri tra manifestanti e poliziotti.

Oggi si svolge l'11esima manifestazione di protesta dei gilet gialli a Parigi.

Diverse decine di gilet gialli si sono radunati sugli Champs Elysees a Parigi. Le forze dell'ordine sono schierate in gran numero, compresi mezzi blindati, nella piazza Charles de Gaulle.

In precedenza, durante il briefing con le forze dell'ordine, il segretario del ministero degli Interni Laurent Nunez non aveva escluso che le manifestazioni sarebbero state nuovamente accompagnate da rivolte e scontri. A differenza delle altre manifestazioni questa volta le autorità non hanno segnalato il numero esatto di agenti di polizia mobilitati per salvaguardare l'ordine pubblico in Francia e a Parigi.


gli hacker russi :perculante:
it.sputniknews.com/.../...
ZORG
#37 ZORG 2019-01-26 14:50
#35 Parsifal79
Citazione:
Io so solo che neanche in sogno avremmo mai immaginato la prima forza di governa che strappa il CFA in diretta Rai da Fazio.
Quando fanno male è giusto "bastonarli", ma quando fanno qualcosa di positivo dovremmo tutti farli capire di essere nel giusto e di apprezzare. La politica si muove anche e soprattutto in base al consenso o dissenso sulle scelte che fa.
Il nemico del mio nemico, è il mio migliore amico.

FRANCIA e GERMANIA si scontrano con gli USA.
Gli USA "benedicono" il nuovo governo italiano.
FRANCIA e GERMANIA siglano un patto contro gli USA.
Gli USA mandano un messaggio mafioso alla FRANCIA (principalmente) con il "caso" del franco CFA.
Il m5s ha il ruolo di "messaggero".

El pueblo ha i suoi eroi! :pint:
Parsifal79
#38 Parsifal79 2019-01-26 15:02
#37 ZORG

Pensa un po che fessi gli americani: potevano far strappare direttamente a Trump il CFA, e diventare gli "eroi del pueblo" come dici tu, che esportano la democrazia e difendono gli oppressi, ma chissà perchè avevano bisogno di un "messaggero" italiano per mandare un "messaggio mafioso alla Francia".
redazione
#39 redazione 2019-01-26 15:09
Bordernights di oggi:



Protocolli di Sion: il falso del falso - La censura di Youtube - Il franco CFA: lista degli omicidi.
ItalHik
#40 ItalHik 2019-01-26 15:17
Inutile continuare a piangersi addosso perché la Lega non vuole gli immigrati ma la Tav (e il Ponte di Messina) sì, oppure perché i 5s non vogliono Tav e Ponte ma sono a favore dei vaccini... ci vuole un partito o almeno un nuovo Movimento alternativo che eroda il loro consenso e li costringa a rimettersi in riga, le parole (e le invettive) stanno a zero...
horselover
#41 horselover 2019-01-26 15:21
macron manda i blindati contro i gilet gialli, ma elogia i dimostranti venezuelani. lui e trump si proclamano campioni di democrazia uno eletto col 25% e l'altro con meno voti dell'avversaria sconfitta
mg
#42 mg 2019-01-26 15:29
#38 Parsifal79

Non è che sposi appieno la tesi di Zorg, sarebbe però un tantino ridicolo pensare che gli US denuncino direttamente il cfa quando col dollaro fanno lo stesso arrivando però ad ordini di grandezza superiori.
starburst3
#43 starburst3 2019-01-26 15:31
Meno male che i roghi dei siti di stoccaggio rifiuti erano di qualcuno che si voleva liberare degli stessi:
Rifiuti, procuratore generale di Milano Alfonso: “C’è un’unica regia dietro gli incendi dolosi al Nord”
Magari si sbaglia...chissa'.
Pero' se effettivamente e' cosi' non e' tanto peregrino pensare che comunque e' terrorismo, visto che quando e' servito,la mafia ha usato anche quello, negli anni 90 del secolo scorso furono bombe vere e proprie, queste sono bombe ecologiche.
www.ilfattoquotidiano.it/.../4925630

IN RED WE TRUST
peonia
#44 peonia 2019-01-26 15:38
Riporto l'attuale post di Maurizio Sarlo come Segretario del Partito Valore Umano - PVU, che malgrado non considerate, credo che in futuro si farà sentire bene...e quindi ecco qui, premetto che lui ci crede in quel che dice, non è politichese..

"Posizione del Segretario PVU sul caso Venezuela
Esprimo la mia visione politica su quanto di drammatico sta avvenendo lontano dall’Italia, ma comunque sulla pelle di tante Persone come noi, in Venezuela.

Tante, troppe Persone sono costrette, dal sistema generale che tutti alimentiamo, a soffrire di una realtà “socialista” che io definisco “vecchia ed annacquata”. Il modello “socialista” autentico, dovrebbe riferirsi al primo e più grande “socialista” della Storia, quel celeberrimo “Gesù” che ha indicato un programma che io considero “attuale in ogni epoca” (pur con i dovuti aggiustamenti, legati alle modernità dei tempi).

Dall’altro lato della politica, constato una opposizione al socialismo promossa dal politichese e dall’ignoranza, che si ammantano di “strana democratica destra capitalistica”, il cui populismo trasuda da ogni poro della proverbiale pelle, “sparando esclusivamente alla pancia della Gente”.

Sul caso Venezuela sto vedendo prese di posizione Italiane che, dire da volta gabbana e di opportunismo bieco, è voler fare i chierichetti in Chiesa.

La Lega di Salvini che fino a ieri voleva i muri dopo Ravenna per dividere il Nord dal Sud, e che “insulta” in ogni Stato che tenta ingerenze in ambito Italiano, è oggi a dichiarare che il Presidente Maduro “ deve andarsene”.

Il Vertice Stellato si accoda a Salvini quando, con Di Battista, fino a “ieri”, decantava Lodi e Lodi su Chavez (Chavez era il Presidente Venezuelano del Popolo che ha invece passato il Testimone all’attuale Presidente Maduro).

Non parliamo poi dei Vertici del vecchiume partitico di finta sinistra e finta destra: li considero talmente mummie politiche che ne parlerei solo per proporli ai “Mercatini delle Cianfrusaglie”.

Per quanto sopra, ritengo giusto esprimere, quindi, la mia posizione sul caso Venezuela. Chi pensa che serve “fregarsene” di ciò che avviene altrove, vale la pena di ricordargli che la modernità ha creato tempi e spazi che si restringono sempre più; i quali
Tempi e spazi devono essere riempiti di etica, altruismo, saggezza e creatività “glo-cali” (Parola mix fra globale e locale). Ovvero di politiche che vadano a modificare in meglio il paradigma economico, sociale e finanziario ovunque. A partire dal’Italia, dico io!

Per iniziare ad analizzare meglio la situazione Venezuelana serve però anticipare, “a quei pochi” poco informati, che il Venezuela è un Paese ricchissimo, soprattutto di “quell’oro nero” chiamato Petrolio, che tutti sanno essere foriero di fortissimi interessi. Troppi.

L'eccessiva dipendenza dal petrolio è stata la rovina del Paese. Pensate: nel 1950, il
Venezuela era la quarta economia più ricca del mondo.

Una ricchezza doppia rispetto a quella dell’Italia, quadrupla rispetto al Giappone, dodici volte maggiore di quella cinese e superiore anche a quella dell’Australia, del Canada e della Svezia. Questo era il Venezuela e la sua economia nel 1950. Ovvio, il Petrolio, in quel secondo dopo guerra mondiale, era al passo di una economia in piena rincorsa. Il Mondo doveva ricostruire ogni cosa distrutta dalla atavica bolla speculativa e dalla conseguente Guerra che gli Esseri Umani hanno combattuto sempre sull’onda dell’egoismo e dell’ignoranza dei molti, quanto sulla furbizia ed il perfido arricchimento di pochi.

Vediamo cosa indica Wikipedia:
“È considerato come uno dei 17 paesi con la maggiore diversità ecologica nel mondo, con una geografia variegata che combina regioni tropicali, climi desertici, giungle, ampie pianure e ambienti andini. In questo Stato si trova la più grande area protetta dell'America Latina (nota come: Zone soggette a regime di amministrazione speciale), che copre circa il 63% del territorio nazionale.

Il Venezuela è considerato un paese in via di sviluppo con un'economia basata principalmente sulle operazioni di estrazione, raffinazione e commercializzazione del petrolio e di altre risorse minerarie. L'agricoltura riveste ormai una scarsa importanza mentre l'industria ha avuto negli ultimi decenni uno sviluppo diseguale (in gran parte è ancora un'industria di assemblaggio e montaggio).
La sua popolazione conta 31.775.371 abitanti”

Ecco perché stare con l’attuale Presidente Maduro è il Minimo che dovrebbe fare un Politico etico e coerentemente saggio.

Destituire con un “golpe di fatto” il Governo Maduro, vuol dire continuare a voler fare gli ipocriti. E mi spiace per il Presidente di quella grande Nazione che sono gli U.S.A.: Pese fatto di grandi risorse Umane, Industriali e Paesaggistiche, ma oramai troppo votato ad essere “espressione di poteri economico-finanziari”, a cui dobbiamo mettere in testa che la modernità non si può più governare con le vecchie mentalità capitalistiche.

Nel Venezuela ci vogliono programmi e Partiti che si vogliano confrontare sul Modello economico e sociale da produrre e promuovere. E che poi vadano a libere e democratiche Elezioni.

Il resto è noia e stridore di denti.

Il PVU è in campo per la buona Politica. Per andare a promuovere un programma economico e sociale che abbia le basi per l’equilibrio valoriale fra i costi e i benefici; che i singoli di una collettività devono saper produrre per il proprio Stato. Affinché tale Stato diventi esempio Pilota per il Mondo intero.

Da una parte serve porre il libero mercato (fatto del modello della micro, piccola e media impresa) e dall’altro il comparto Pubblico dello Stato (da concedere gratuitamente a tutti). Con riforme adeguate e la moneta parallela tutto ciò è possibilissimo! Altro che drammatici specchietti per le allodole.

Siamo entrati nel “tempo compito”: non ci sarà più spazio per ipocrisie e cattiverie. A meno che non si voglia produrre sempre più disgrazie e povertà.

Con i migliori dell’Italia andremo a spiegarlo ai “quattro venti” ... affinché l’energia del programma PVU sappia coinvolgere le Masse e saper fare la differenza fra ciò che è ipocrita e ciò che è progresso civile, economico e sociale.

Vogliamo il Paradiso in Terra per ogni Essere Umano. Oggi si deve e si può!

PVU, menomale che ci sei tu!"

corrierequotidiano.it/.../...

google.it/.../...
wired.it
Parsifal79
#45 Parsifal79 2019-01-26 15:42
#42 mg

e perchè, sono credibili quando intimano a Maduro di lasciare per il bene del popolo venezuelano?

evidentemente se ne fottono se sono credibili o meno, quindi non vedo perchè non dovrebbero fare direttamente loro l'attacco al CFA, prendendosi gli applausi di chi crede (centinaia di milioni di americani) negli esportatori di democrazia, ma abbiano bisogno di rivolgersi a un messaggero straniero.
Maddy
#46 Maddy 2019-01-26 16:17
Vi seguo ogni giorno. Grazie di farmi sentire meno aliena nel mio mondo di matti
sartori
#47 sartori 2019-01-26 16:22
#4 clausneghe
sul sito reseau voltaire di meyssan troverà la spiegazione; esiste un piano cebrowski per distruggere tutti gli stati non conformi da parte degli USA.
prima bisognava distruggere gli stati del nordafrica e del medio oriente: ora tocca a TUTTI gli stati caraibici, e il primo è il venezuela.
gli ultimi 2 stati medioorientali da distruggere erano la siria e l'iran.
l'intervento della russia ha per il momento bloccato l'affare.
nygandy
#48 nygandy 2019-01-26 16:26
Segnalo su repubblica.it
la nuova rubrica: "Eu4you"

Cioè tutto ciò che l'unione europea fa per voi e che senza di essa non sarebbe mai stato possibile fare (lo dicono loro ovviamente...) e voi che nemmeno ringraziate...

Scusate adesso vado a vomitare...
horselover
#49 horselover 2019-01-26 16:32
fra poco gli anti europeisti inizieranno a scannarsi per ottenere una poltrona al paslamento europeo (in questo caso l'euro non fa'schifo)
paglia53
#50 paglia53 2019-01-26 16:35
non sono assolutamente d'accordo con quanto detto da redazione nel video su bordernights; la discussione sui "numeri" e' invece molto importante, la cifra dei sei milioni e' volutamente simbolica ed e' presente da almeno 100 anni prima della seconda guerra mondiale, quello che ho appena scritto e' stato documentato per filo e per segno. e bisogna stare pure attenti a come se ne parla, ad oggi continua la campagna di censura, odio raiale contro chiunque si opponga alla "versione uffilae" riportata dalla storiografia ufficiale ma sopratutto si finisce in prigione.
in rosso i paesi nei quali e' vietato parlare di olocausto, in rosa quelli dove sono state proposte leggi per la difesa dell'olocausto




240 articoli di giornale nel quali appare la cifra di sei milioni prima della sgm
Six Million Open Gates
holocausthandbooks.com/.../SixMillionOpenGates.pdf

140 casi dove appaiono sia la cifra di sei milioni che la parola olocausto prima del processo di norimberga
balder.org/.../...

The First Holocaust : The Surprising Origin of the Six-Million Figure
Shavo
#51 Shavo 2019-01-26 16:39
#45

Perchè la Francia è situata in Francia, Parsifal.

Perchè i colori della Francia sono rosso bianco e blu. rivoluzioni colorate non si fanno, i colori son quelli.
Gli stessi gilet gialli sventolano bandiere tricolore, il gilet giallo lo usano perchè protestano in strada e in strada serve il gilet.


E se non è ancora chiaro allora prova a figurarti uno scenario in cui gli Stati Uniti denunciano che la Francia fa le cose brutte nel mondo. E che essendo loro i poliziotti del mondo, da che mondo è mondo, dovranno riportare democrazia e libertà nel cuore dell'Europa.

Oh Parsifal, gli USA e i francesi sono in conflitto, ma il conflitto è per chi abbia i diritti di spremere il bestiame umano.
La Francia non è la Siria. In Francia ci sono persone per bene. Gentiluomini. Che un Di Battista possa parlar male di gentiluomini ci sta, perchè non ne fa parte. Che il giullare possa prendersi gioco del re fa parte del gioco, ma è un gioco che hanno inventato loro, ci mancherebbe.

Il gioco dei giullari però finisce lì. Clamore. Se c'è da mandare i messaggi sta tranquillo che nessun messaggio può essere mandato da gentiluomini. In certi ambienti o usi le buone maniere o ti fanno fuori.

i giullari hanno altre libertà, e altre funzioni. Nessuno meglio di loro per recapitare messaggi.
Perla
#52 Perla 2019-01-26 16:50
IN DIREZIONE OSTINATA E CONTRARIA RISPETTO A TV E GIORNALI: La situazione in Venezuela
Il Venezuela oltre a essere la seconda riserva mondiale di uranio e di coltan, la prima di torio ha anche grandi riserve d’oro, ferro, magnese. Lo stato venezuelano dispone inoltre della più grande riserva di petrolio al mondo (ed è tuttora sfruttata solo in minima parte). Gli USA hanno tutto l’interesse, più volte dimostrato, a spodestare un governo protezionista e socialista che limita l’accesso delle materie prime alle proprie multinazionali. La dottrina Monroe, ossia l’idea della supremazia degli Stati Uniti nel continente americano, è oggi più attuale che mai. Maduro e in generale lo stato bolivariano rappresentano un ostacolo all’espansionismo nordamericano nel continente, un nemico come Cuba, nel cortile di casa.
E' ignobile e infame il modo con cui i media del nostro Paese e specialmente il servizio pubblico, rappresentano la situazione e le vicende del Venezuela. E' in atto da anni una campagna denigratoria che si allinea e riprende a senso unico quella ispirata dagli Stati Uniti e che trasfigura la realtà delle cose. I media mainstream cercano di confondere l’opinione pubblica internazionale occultando le azioni di destabilizzazione promosse dalla destra su ordine diretto di Washington. Nascondendo al contempo la grande solidarietà internazionale verso il governo di Caracas che arriva da tutto il mondo. Si riportano solo le posizioni dell'opposizione, si sentono solo le voci dei cittadini contrari al governo, si fanno vedere solo le manifestazioni contro Maduro (mentre ci sono state grandi marce pacifiche dei sostenitori del governo) giungendo fino a clamorose azioni come l'ultimo golpe di Guadò. Aiutata mediaticamente ed economicamente dagli Usa e dalle compagnie multinazionali, l'opposizione venezuelana si propone, con le proteste di piazza e strumentalizzando il malcontento di una parte della popolazione, non di cambiare politica, ma, di rovesciare con ogni mezzo la Presidenza Maduro, democraticamente eletta, prima della sua scadenza costituzionale per ridare in mano a se stessa e alle multinazionali americane il controllo del Paese e riportare il Paese alla dominazione liberista.
Si raccontano balle colossali come quelle che il Venezuela era un Paese florido e ricco, ridotto oggi alla miseria da un regime dittatoriale. La verità è che la Rivoluzione bolivariana ha sollevato dalla povertà, dalle malattie e dall'ignoranza milioni di persone, reso il Paese più giusto e uguale, costruito una importante rete di servizi sociali e culturali anche attraverso l'amicizia con Cuba.
Il primo problema del Venezuela è stato la caduta del prezzo del petrolio sui mercati internazionali con lo strangolamento finanziario che, attraverso il dominio e la rivalutazione del dollaro e l'aumento del prezzo di vendita delle tecnologie atte ad estrarre il petrolio stesso, hanno imposto gli Usa e le compagnie petrolifere americane.
A ciò si è aggiunto il divieto imposto, sempre dagli usa, a tutti gli stati amici, di commerciare con lo stato indocile. Questo ha fatto sparire molti generi alimentari dal mercato. È stato scoperto un meccanismo criminale secondo il quale numerosi imprenditori venezuelani eseguivano sistematicamente misure di sabotaggio dell’economia, per alimentare la fame e incolpare il governo di Maduro della mancanza di alimenti.
E per ultimo il sabotaggio dell’economia interna compiuto dagli imprenditori venezuelani e con il contrabbando. I grandi proprietari delle reti distribuzione (privati, e quindi contrari al sistema nazionalista), sono stati accusati e condannati per aver nascosto beni di prima necessità (carta igienica, pane, formaggio) destinanti ai supermercati pubblici, vale a dire quelli che gestiscono le cooperative. Non solo nascosti ma anche venduti illegalmente in Colombia utilizzando una frontiera senza di controlli e gestita da bande criminali.
Da qui iniziarono a girare report e documentari sulla fame in Venezuela, senza che pero ne venissero spiegate mai le ragioni.
BELLINI
#53 BELLINI 2019-01-26 17:02
La corsa agli sportelli è fatale per una banca e se viene applicata a tutte le banche, è fatale per la moneta.
Ovviamente deve essere di una certa portata.

La sparata sul CFA è più a favore della Cina che degli Usa.
I cinesi hanno chiesto alla Francia di porre fine al CFA tra 5 anni.
E leggete qua come i cinesi conquisteranno l'Africa
jedanews.it/.../citta-fantasma-angola-africa-cina
BELLINI
#54 BELLINI 2019-01-26 17:10
Sul Venezuela io resto convinto che gli Usa (adesso che sono energicamente indipendenti e che sono il primo produttore di petrolio al mondo) vogliano causare uno shock petrolifero.
Dare il Venezuela, che ha le riserve di petrolio più grandi del mondo, a Big Oil, per poi scatenare la guerra agli altri Paesi petroliferi.
Qualche esempio: Iran, Russia ma anche far litigate Iran e Arabia Saudita sarebbe un successo incredibile.
Il prezzo del petrolio alle stelle danneggierebbe sia Europa che Cina
ZORG
#55 ZORG 2019-01-26 17:22
Il Patto di Aquisgrana, la guerra civile in Venezuela e i Savi di Sion
Parsifal79
#56 Parsifal79 2019-01-26 17:24
Una notizia che ha avuto poco risalto un mese fa:

La missione dei bombardieri strategici russi Tu-160 in Venezuela

analisidifesa.it/.../...
horselover
#57 horselover 2019-01-26 17:24
olocausto significa dare qualcosa oggi per avere un vantaggio domani come nella storia di abramo e isacco. nel film "il grande dittatore" di c. chaplin si fa vedere chi ha finanziato la costruzione dei lager e della rete ferroviaria necessaria ad alimentarli.
peonia
#58 peonia 2019-01-26 17:26
Paglia 53 il video non è disponibile in Italia! :-o
horselover
#59 horselover 2019-01-26 17:29
non tutti gli ebrei sono rotschild e non possono essere incolpati dei suoi crimini, la maggior parte delle vittime erano gente comune. israele ha sperperato un patrimonio enorme di simpatia e compassione e con la sua politica fa' ritornare quell' "antisemitismo" di cui si giova e che crea problemi alle persone di religione ebraica
mg
#60 mg 2019-01-26 17:35
#56 Parsifal79

Analisidifesa non fa analisi in questo caso, suggerisco piuttosto un ottimo pezzo di The Saker: thesaker.is/a-much-needed-likbez-about-russian-tu-160-bombers-in-venezuela/.

(non so se si trova tradotto)
horselover
#61 horselover 2019-01-26 17:37
trump si conferma un bugiardo patentato (oppure non comanda niente) visto che sono stati segnalati 250 camion carichi di armi e truppe in transito dall'iraq alla siria
Parsifal79
#62 Parsifal79 2019-01-26 17:38
In mattinata era arrivato infatti l’ultimatum di Francia, Germania e Spagna che avevano posto un limite di 8 giorni per convocare libere elezioni in Venezuela, altrimenti verrà riconosciuto Guaidò come presidente legittimo del Venezuela. Una posizione condivisa anche dal vicepremier Matteo Salvini: “Hanno fatto bene perché Maduro sta piegando con la violenza e con la fame un popolo e lo dico perché ci sono anche tanti italiani in Venezuela che stanno soffrendo, quindi spero che anche il governo italiano abbandoni ogni prudenza e sostenga il popolo venezuelano, il diritto a libere elezioni, alla democrazia”, ha detto. L’Italia però non ha ancora preso una posizione ufficiale a riguardo.

Convocare elezioni “eque, libere, trasparenti e democratiche” entro otto giorni oppure Francia, Spagna e Germania riconosceranno Juan Guaidò, il presidente del Parlamento venezuelano autoproclamatosi presidente ad interim, come presidente del Venezuela. È l’ultimatum a lanciato unanimemente dal presidente francese Emmanuel Macron, dal premier spagnolo Pedro Sanchez e dalla cancelliera tedesca Angela Merkel a Nicolas Maduro

www.ilfattoquotidiano.it/.../4925859

non mi sembra che Francia e Germania siano contro gli USA....
ZORG
#63 ZORG 2019-01-26 17:57
BENETTON - IL CANTICO DELLA CON-FUSIONE

BELLINI
#64 BELLINI 2019-01-26 18:18
La domanda è: gli Usa possono fare la guerra contro il Venezuela e vincerla senza troppi problemi?
Ok, due aerei russi.
Ma russi e cinesi si trovano dall'altra parte dell'oceano.
Sono disposti i russi e i cinesi a scatenare la guerra mondiale per difendere il Venezuela??
Secondo me gli americani pensano di no. E anche gli europei pensano di no.
Quando Hitler ha invaso la Polonia, anche lui pensava di no.

Chi può opporsi agli Usa? Cuba, Nicaragua, Ecuador e Bolivia
Chi li potrebbe sostenere? Di sicuro la Colombia e mi pare che il nuovo presidente brasiliano sia molto filoamericano, contrariamente ai precedenti. Ricordo che il Brasile fa parte dei Brics che sembrava essere l'alleanza che si sarebbe opposta al G7 e alla Nato
fefochip
#65 fefochip 2019-01-26 18:32
i gilet gialli cominciano a colpire dove è il cuore del problema

Francia: massiccio prelievo di contante da parte dei Gilet Gialli.



un servizio recente


se ricercate "gilet jaune" su youtube
noterete che la piazza viene fatta vedere solo da Russia Today France
mentre altri canali preferiscono far vedere macron
Giano
#66 Giano 2019-01-26 18:43
BelliniCitazione:
...possono gli Usa fare la guerra contro il Venezuela e vincerla senza troppi problemi?
Il Venezuela ha armi segrete, non è così facile attaccarla.
In questo video di qualche anno fa il compianto Chavez durante un discorso a due con uno strano personaggio persiano si fa scappare dei dettagli inediti sui sistemi d' arma a disposizione; video sul tubo, pochi minuti con sottotitoli:

m.youtube.com/.../

:-D
starburst3
#67 starburst3 2019-01-26 18:48
#64 BELLINI

Nella politica estera usa sono anni che il presidente effettivo e' il segretario di stato, da kissinger in poi la figura e' arrivata a livelli decisionali enormi, tanto da condizionare le scelte degli states in termini diplomatici ma soprattutto militari.
Adesso e' pompeo che decide al posto di trump, ammesso e non concesso che in politica estera trump abbia mai contato qualcosa.
Da kissinger in poi i segretari di stato vanno avanti con la diplomazia armata. Addirittura si convoca un consiglio di sicurezza all'onu per la questione venezuelana! Siamo di fronte all'ennesimo colpo di stato perpretato dal deep state statunitense, con il conseguente serrare le fila del mondo neoliberista, che trova nel nemico comune in questo caso socialista un motivo per distogliere l'attenzione dal vero scontro in atto tra potenze marittime e continentali .
Sembra un caso ma nei giorni della memoria un altro ebreo sta' decidendo le sorti di una nazione,questo invece di stare in galera con pompeo sta' nella stanza dei bottoni:

Il curriculum dell'inviato USA in Venezuela: Golpe contro Chavez nel 2002, guerra all'Iraq 2003, scandalo Iran-Contra, appoggio ai dittatori di Hounduras, Salvador, Guatemala
La nomina di Elliott Abrams come inviato per il Venezuela ha scandalizzato vari giornalisti statunitensi, anche quelli più ostili a Maduro, dato il passato e gli scandali che lo hanno coinvolto, dall'Iran-Contra, all'appoggio ai dittatori di Honduras, El Salvador e Guatemala negli anni '80 del secolo scorso.
www.lantidiplomatico.it/.../82_26880

IN RED WE TRUST
BELLINI
#68 BELLINI 2019-01-26 18:50
#66 Giano
Ahahahah

Prima il Venezuela per mettere le mani sul petrolio e poi l'Iran per mandare il prezzo del petrolio alle stelle

Vediamo cosa fanno Russia e Cina
Teoricamente il petrolio caro favorisce la Russia, ma Putin sa che dopo l'Iran, tocca a lui.
Parsifal79
#69 Parsifal79 2019-01-26 18:57
Rai2, proteste per servizio su signoraggio.
E Freccero risponde su Grillo: “Campagna per boicottarlo? Ci fanno pubblicità”

Polemiche per una video-scheda sul signoraggio andato in onda nella puntata a Povera Patria che, tra le altre cose, definisce Bankitalia un "istituto privato". Il servizio viene bollato come una "roba immonda" e c'è chi chiede al ministero dell'Economia di chiarire se ne condividano le tesi. Intanto parte la campagna che invita a boicottare il programma C'è Grillo. Freccero: "Già fatto Celentano, poi Benigni. Riporto personaggi storici in Rai"
www.ilfattoquotidiano.it/.../4926228
Giano
#70 Giano 2019-01-26 19:17
BelliniCitazione:
...e poi l' Iran...
La conquista della Persia esiste solo nei sogni bagnati dei presidenti Usa e dei governi israeliani. Nella realtà le possibilità di vittoria sarebbero infinitesimali. Gli Usa le buscano ogni volta che provano a mettere gli scarponi sul terreno, ormai è tradizione, e non si conquista un paese così grande solo coi missili lanciati delle portaerei; Israele non combatte una guerra da tempo, l' ultima volta che hanno provato col Libano siamo dovuti intervenire noi (UNIFIL) per difenderli.
BELLINI
#71 BELLINI 2019-01-26 19:21
#67 starburst3
Sono abbastanza d'accordo
Prima di Pompeo però c'era Rex Tillerson, ex capo di Exxon (la più grande azienda petrolifera Usa) ed adatto a trattare con Putin.
Hanno provato a convincere Putin, ma adesso sembra essere passata la linea dura.
Son cazzi amari
Gli americani sono i più forti e fanno i bulli.
Ad oggi con la svolta del Brasile mi sembrano avvantaggiati rispetto a Russia e Cina. Se salta il Venezuela, vedi la corsa di tanti Paesi a saltare sul carro del vincitore.
Gli europei sono dei paraculos
BELLINI
#72 BELLINI 2019-01-26 19:25
#70 Giano
Infatti, io non ho detto che vincono in Iran.
Ho detto che la guerra contro l'Iran serve ad impedire la produzione e la commercializzazione di milioni di barili di petrolio
Lasciare il mondo senza petrolio e dover andare dagli americani in ginocchio per chiedere il petrolio venezuelano
starburst3
#73 starburst3 2019-01-26 19:31
#71 BELLINI
Citazione:
Gli americani sono i più forti e fanno i bulli.
Su questo ci andrei con i piedi di piombo,finche' si tratta di paesi piccoli e non armati nuclearmente fanno i bulli, ma con le potenze nucleari stanno molto attenti, un missiletto puo' benissimo arrivargli tra capo e collo.
Il fatto del ripensamento sulla Siria e' sintomatico, pompeo e' tra i falchi che vorrebbero attaccare l'iran, tra lui e israele c'e' un filo diretto ( il diplomatico abrams e' tra i suoi preferiti), sanno benissimo pero' che dietro l'iran c'e' la potenza continentale Russa e se fosse attaccata reagirebbe e reagirebbe anche la Cina, che se sulla questione venezuelana ha detto di non interferire, ma con gli usa a pochi chilometri in guerra con la Russia...beh proprio no!

IN RED WE TRUST
BELLINI
#74 BELLINI 2019-01-26 19:37
Sì ma al mondo sono quasi tutti dei paraculo.
Stanno dalla parte del più forte.
L'obiettivo americano, non è fare la guerra contro la Cina, ma isolare la Cina, lasciarla senza alleati.
Se danno solo l'impressione che essere alleati dei cinesi è dannoso per te, sarà molto probabile che tu ti piega.
Uno alla volta.
Adesso vediamo.
Se Russia e Cina perdono il Venezuela, sono nei guai.
Quando perderanno la Serbia, quando il Nicaragua e la Bolivia, quando la Siria e l'Africa?
Gli Usa stanno giocando a Risiko.
Se il Brasile ha cambiato sponda, Russia e Cina mi sa che non dormiranno sonni tranquilli.
Sembravano in rimonta dopo aver portato la Turchia dalla loro parte...
Roberto70
#75 Roberto70 2019-01-26 19:41
Di Battista sul franco CFA non lascia, raddoppia!
Ormai è chiarissimo, i cinque stelle hanno trovato "l'osso" per le elezioni europee e andranno fino in fondo sputtanando la francia in tutto il mondo

Moonchild
#76 Moonchild 2019-01-26 20:26
Va be', mi cospargo la testa di cenere.
Chiedo umilmente scusa a Mazzucco: lo avevo preso per un gatekeeper, ma dopo aver visto la puntata di oggi di Bordernights, mi sono ricreduto.
Chapeau :roll:
sa
#77 sa 2019-01-26 20:28
La signora che solitamente tra nomi e cognomi emette dei suoni che non corrispondono a vocaboli conosciuti, per darsi un tono, questa sera alle ore 20,30 su La7 tratterà di virus: L'#Italia e il virus dell'odio.
E' vero il virus si è insinuato nella totalità del popolo italiano ma pochi eletti sono immuni e troveranno il vaccino adatto, io confido!
peonia
#78 peonia 2019-01-26 20:41
"Gino Strada ammette in diretta televisiva: «Emergency pagava fino a 230mila euro al mese alla ONG ”MOAS” per usare la loro nave, poi siccome la CROCE ROSSA gli ha offerto 400mila euro al mese, la MOAS ci ha sfrattati». Ma come? Ci racconta la favola ce le ONG salvano vite per "SPIRITO UMANITARIO" ma prendono soldi a palate addirittura da Emergency e dalla CroceRossa? Questo sarebbe lo spirito umanitario? E poi: Emergency e la Croce Rossa dispongono di somme così elevate? Stiamo parlando di 230mila euro e 400mila euro al mese non all'anno! E se invece queste somme venissero impiegate per risolvere i problemi nei “luoghi di detenzione” di provenienza (Libia ad esempio) dei migranti?"


www.facebook.com/.../
fabiomln
#79 fabiomln 2019-01-26 20:57
Quoto mik300
Non ci sono alternative e la battaglie bisogna combatterle se si possono vincere.
Purtroppo le armi a disposizione di questo governo sono spuntate e non sarà facile vincere la guerra.
peonia
#80 peonia 2019-01-26 20:57
TROPPO FORTE ZORG.... ANCHE SE APERTAMENTE KALERGIANO
ZORG
#81 ZORG 2019-01-26 21:06
#76 Moonchild
Citazione:
Va be', mi cospargo la testa di cenere.
Chiedo umilmente scusa a Mazzucco: lo avevo preso per un gatekeeper, ma dopo aver visto la puntata di oggi di Bordernights, mi sono ricreduto.
.. e 2!
Moonchild come profiler lasci molto a desiderare! :-D





Però se può servire a risollevarti il morale puoi chiamarmi Böse!
sa
#82 sa 2019-01-26 21:13
#78 peonia

Il video che risale a luglio 2018
www.facebook.com/.../2079022322110314

Possiamo pure aggiungere Unicef
www.ilfattoquotidiano.it/.../4724902

“Unicef non conosce (né avrebbe modo di saperlo) l’uso che è stato fatto delle somme percepite da Play Therapy Africa quale implementing partner.........>>

e "Play Therapy è stata tra le migliaia di implementing partner con cui Unicef ha avuto a che fare nel corso degli anni in oltre 150 Paesi"

Questo fa comprendere come sono gestiti i soldi.
NiHiLaNtH
#83 NiHiLaNtH 2019-01-26 21:14
Citazione:
paglia53
il numero non è importante per le perone comuni ma per loro lo è moltissimo
in alcuni paesi se osi metterlo in dubbio rischi pure la galera
quindi è giusto parlarne
Moonchild
#84 Moonchild 2019-01-26 21:25
#81
Ur...ops! Zorg: vaffanculo!
ZORG
#85 ZORG 2019-01-26 21:27
#84 Moonchild
Citazione:
Ur...ops! Zorg: vaffanculo!
:hammer:

Dai succede anche ai migliori .. di prendere una cantonata.




Ma tu 2 su 2! :perculante:
Melville
#86 Melville 2019-01-26 23:10
Matteo Salvini: "Bene ultimatum di Francia, Spagna e Germania".

"Spero che anche il governo italiano abbandoni ogni prudenza e sostenga il popolo venezuelano, il diritto a libere elezioni, alla democrazia".

Un vero sovranista NATO!
Zina
#87 Zina 2019-01-26 23:16
Sono perfettamente d'accordo con Mazzucco quando dice, ed è già la seconda volta che fa questa affermazione, che i cinque stelle avrebbero dovuto dire chiaramente quali sono le forze che li ricattano e che non gli permettono di fare quanto vorrebbero, anche arrivando alle dimissioni se necessario. Questa storia che sono ricattati e devono fare come gli viene comandato non regge perché il vero onesto, che non teme di perdere la poltrona, oggi ha tutti i mezzi per dire la verità e portare alla luce le trame del potere....se vuole. Il problema è che questi non vogliono. Sono manovrabili come quelli di prima
Tianos
#88 Tianos 2019-01-26 23:31
In america passa la legge percui è possibile abortire fino al 9° mese di gravidanza.
Naturalmetne si leveranno gli scudi a chiunque critichi questa satanica scelta.
www.maurizioblondet.it/.../
pencri93
#89 pencri93 2019-01-26 23:46
@Tianos

Io sono pro-aborto, ma questa sarebbe una bestialità. Comunque, l'articolo di Blondet dice che le gravidanze dopo la 24esima settimana possono essere interrotte solo nel caso in cui il bambino non abbia sviluppato le caratteristiche necessarie per vivere autonomamente al di fuori del grembo materno.

@redazione

Ho visto un video di Red Ronnie, in cui lui racconta la sua esperienza di "conversione" al veganesimo e racconta di una dottoressa di Cuba che con l'alimentazione macrobiotica starebbe guarendo casi di Parkinson ed Halzeimer.

Non so, magari può interessarti.

Il video è questo e ne parla al minuto 32:25

ZORG
#90 ZORG 2019-01-26 23:48
Ammettiamo che il m5s sia costituito da persone in buona fede, e sia nato con lo scopo dichiarato.

Ma voi pensate veramente che basti mandare qualche centinaio di "brave" persone nel Palazzo, per ottenere qualcosa di buono per noi?

Il Palazzo non è un luogo neutrale dove esercitare la "democrazia".
E' un luogo concepito e creato per esercitare il Potere.

I politici sono gli alunni nella classe, non sono ne i maestri, ne il preside.
Secondo questa metafora, i Clubs sono il Ministero dell'Istruzione che stabilisce quello che le scuole (i governi) devono applicare.
maryam
#91 maryam 2019-01-27 01:00
VERO MASSIMO (intervista oggi con Fabbio
#39 redazione)
dovrebbero esssero ricordati tutti gli stermini
INTERVISTA CON RIPOSTE E RIFLESSIONI IMPORTANTI

segnalo
QUEI NAZISTI STRANAMORE RICICLATI IN USA
nogeoingegneria.com/.../...
Zara80
#92 Zara80 2019-01-27 02:27

Zara80
#93 Zara80 2019-01-27 02:39
#90 ZORG

Citazione:
Ma voi pensate veramente che basti mandare qualche centinaio di "brave" persone nel Palazzo, per ottenere qualcosa di buono per noi?
Per dire, il referendum propositivo non è uno strumento sufficientemente valido per ottenere qualcosa di buono?
La democrazia diretta, rispetto a quella rappresentativa, è o non è un passo avanti?
Parsifal79
#94 Parsifal79 2019-01-27 02:43
Zara80
#95 Zara80 2019-01-27 02:55
#94 Parsifal79


L’Italia in realtà non ha nessun debito pubblico – anzi e’ in credito di oltre 1000 miliardi di euro (IL DEBITO ESISTE Perché è UNA TRUFFA).


Facendo due conti molto semplici potremmo accorgerci di un’anomalia piuttosto bizzarra nel computo del famigerato debito pubblico italiano.

La cosa richiede una certa concentrazione e la ferrea volontà di capire a fondo cosa diavolo sia questo ”debito”, che tutti abbiamo nel groppone, che però nessuno di noi ha mai contratto ma che dobbiamo, per misteriosi motivi, ripagare interamente con le nostre tasche e con il nostro lavoro.

Il debito pubblico non è una cosa da poco in quanto è la causa principale del costante aumento della pressione fiscale nel nostro Paese. Persino nel 2014, anno della ”finta ripresina” con i bluff economici del governo Renzi, le tasse sono aumentate comunque dello 0,2%, arrivando alla soglia record imbattuta del 44% (senza contare le tasse indirette come l’IVA, le accise sui carburanti o le imposte sui beni come il bollo auto, l’IMU, il canone RAI ecc… che fanno schizzare il totale dei balzelli da pagare allo Stato a ben oltre il 68% del proprio guadagno!).

Ma procediamo con ordine e cerchiamo di capire cos’è il debito pubblico e perché aumenta sempre.

Come funziona, economicamente parlando, una Nazione o un Gruppo di Nazioni?

Immagina, per semplicità, che una Nazione sia rappresentabile come una piramide divisa in tre fasce: la punta, in alto, è il Governo. La fascia centrale sono gli ”statali”, ovvero tutti quei soggetti che vengono pagati direttamente dal Governo, mentre la terza fascia (la base della piramide) sono i privati cittadini, le aziende private, i negozi, i commercianti ecc…

Il denaro ”filtra” dall’alto verso il basso, per poi tornare in cima attraverso le tasse.

In altre parole, i soldi, all’interno di una Nazione (o di un gruppo di Nazioni) devono circolare, ovvero devono partire dal punto ”A”, girare di tasca in tasca stimolando la produzione di beni e servizi, e ritornare poi nel punto ”A” per ricominciare il giro.

Il punto ”A” è il posto dove il denaro viene creato dal nulla, oppure riciclato dalle tasse, per essere reimmesso in circolazione: esso prende comunemente il nome di ”Banca Centrale”. In uno Stato ”normale” la Banca Centrale dovrebbe essere di proprietà dei cittadini, ovvero statale.

Facciamo un semplice esempio pratico: al Governo Italiano servono 1000 euro per pagare gli statali. Si fa quindi ”prestare” i 1000 euro dalla Banca Centrale e li immette nel sistema pagando insegnanti, impiegati, medici ecc…

Gli statali spenderanno, successivamente, quei 1000 euro acquistando beni e servizi dalla base della piramide, cioè dai privati cittadini, che sono gli unici soggetti in grado di creare ricchezza vera nel Paese; faranno la spesa, andranno dal barbiere, si compreranno da vestire ecc… Così facendo, però, la massa monetaria totale circolante della base (cioè dei privati) aumenterà di 1000 euro generando un rischio di inflazione. Il governo interverrà quindi con le tasse, recuperando dai privati, l’anno successivo, quei 1000 euro immessi nel sistema e restituendoli alla Banca Centrale, annullando così di fatto il debito contratto l’anno prima. E, a questo punto, il ciclo può ricominciare e la Banca Centrale può riprestare i soldi al Governo!

Semplice, no?

Ma, c’è un ma (anzi, due) grandi come una casa che rovinano di fatto questo efficiente meccanismo di creazione/sparizione del denaro: gli interessi sull’emissione di nuova moneta e la proprietà della Banca Centrale.

Nella realtà, infatti, la Banca Centrale NON E’ di proprietà dei cittadini ma è di fatto un ente PRIVATO, di proprietà del sistema bancario, con diverse quote (preferiamo non scendere nei dettagli per non creare confusione. Scrivi B.C.E. su Wikipedia e capirai da te!).

Cosa accade quindi, VERAMENTE, quando un Governo ha bisogno di soldi per pagare gli statali? Attenzione perché l’imbroglio è tutto qui, ed è anche molto semplice da capire, se spiegato bene.

Quando il Governo italiano ha bisogno di denaro per pagare i servizi statali DEVE rivolgersi al sistema bancario PRIVATO e farseli prestare, non potendo esso CREARSI IL DENARO DA SE in quanto ha ceduto (senza il consenso dei cittadini) la facoltà di battere moneta alla B.C.E., e quindi al sistema bancario privato europeo a cui la B.C.E. appartiene.

Il problema sono GLI INTERESSI sul prestito, che NON DOVREBBERO ESISTERE perché MATEMATICAMENTE IMPAGABILI.

Facciamo l’esempio di prima, riveduto e corretto con ciò che accade realmente oggi:

L’Italia ha bisogno di 1000 euro per pagare gli statali. Chiede quindi un prestito ad una banca privata, che glielo concede con un 5% di interessi. Il Governo prende i 1000 euro, paga gli statali i quali spendono il denaro presso i privati facendo aumentare la massa monetaria dei privati di 1000 euro.

L’anno dopo, però, il Governo si trova di fronte ad un problemino matematicamente irrisolvibile: non deve restituire 1000 euro, ma 1050, ovvero i 1000 che si è fatto prestare l’anno prima + i 50 di interessi.

Quei 50 euro in più, però, non esistono perché non sono mai stati creati! Se ricordi bene, la banca che ha prestato allo Stato 1000 euro ne ha creati solo 1000 ed il Governo italiano non può battere moneta, creando quei 50 euro in più, perché ha ceduto la propria sovranità monetaria.

Cosa fare allora? Le soluzioni sono solamente 2!

1) Se lo stato ha un’economia avviata, come aveva l’Italia fino a qualche anno fa, può andare a prendere quei 50 euro dalle tasche dei privati cittadini aumentando le tasse ed impoverendoli un po’. Infatti, nei numeri, lo Stato ha IMMESSO 1000 euro nel sistema e ne ha prelevati 1050. Il debito viene saldato, ma la massa monetaria totale circolante cala.

2) Se le tasse sono già elevate, il Governo può FARSI PRESTARE dal sistema bancario PRIVATO nuovo denaro (carico anch’esso di interessi che non esistono) per pagare gli interessi dell’anno precedente ed aumentando così debito pubblico.

Insomma, per farla breve, se all’atto dell’emissione di nuova moneta essa viene prestata ad uno Stato con degli interessi allegati, quello Stato sarà costretto ad aumentare le tasse o ad aumentare il debito pubblico. Non se ne scappa! E’ matematico.

L’interesse sull’emissione di moneta è IL MALE ASSOLUTO DELLA NOSTRA ECONOMIA! Esso non è INDISPENSABILE, anzi non serve proprio a nulla! Ri-anzi, è dannoso e mette le Nazioni in ginocchio di fronte al sistema bancario perché, ovviamente, sono indebitate e impossibilitate a saldare il tutto! Ecco che le banche possono dettar legge sugli Stati schiavi, di fatto, di un debito artificiale ottenuto anche grazie all’aiuto di un Governo complice che non si sogna nemmeno di mettere in discussione il sistema!

L’Italia ha pagato, dal 1980 ad oggi, oltre 3000 miliardi di euro DI SOLI INTERESSI! Il Debito Pubblico italiano è di 2000 miliardi. Se iniziassimo a considerare ILLEGALI gli interessi sull’emissione di nuova moneta (semplicemente perché IMPAGABILI, frutto di un’evidente TRUFFA volta a rendere uno Stato INSOLVENTE e quindi RICATTABILE), ci accorgeremmo che non solo abbiamo GIA’ PAGATO TUTTO IL NOSTRO DEBITO, ma che siamo addirittura IN CREDITO DI 1000 miliardi dal sistema bancario privato!
starburst3
#96 starburst3 2019-01-27 05:44
#78 peonia

Non c'era mica bisogno di un articolo dell'espresso (ingrati!!!) per sputtanare gino strada, si e' sputtanato da solo quando ha voluto fare il muzio scevola del 21° secolo,dicendo di mettere la mano sul fuoco riguardo alla limpidezza e all'onesta' di tutte le ong che operano nel mediterraneo, visto come stanno le cose viene da dire...e te credo!
Tra i fumi della prostatite cerebrale ha avuto quello che una volta era chiamato lampo di sincerita',ammettendo (anche se indirettamente) che i capitali a disposizione non provengono mica o non solo dalle semplici sottoscrizioni o dal 5x1000, ma dal cambio di rotta voluto da lui stesso nell'accettare soldi da governi e fondazioni,soros docet. ;-)

IN RED WE TRUST
peonia
#97 peonia 2019-01-27 06:33
In Cina un veterinario chirurgo ha operato con successo un maiale a 50 km di distanza, utilizzando una strumentazione collegata al 5G. Ora, questa notizia, che all'apparenza può sembrare buona, scatena una serie di preoccupazioni,......
cosa possono farci anche da molto lontano? :-o :-o :-o
peonia
#98 peonia 2019-01-27 06:51
Pazzesco Parsifal, appare chiaro il Piano.... :_(
peonia
#99 peonia 2019-01-27 06:58
CFA: tutte le bufale sulla “bufala”


Il CFA è una moneta estera ad uso e consumo dei traffici internazionali esattamente come l’euro è una moneta estera ad uso e consumo dei traffici internazionali, una moneta per grosse banche e multinazionali che vengono a fare shopping nell’area valutaria a loro immagine.

scenarieconomici.it/.../
horselover
#100 horselover 2019-01-27 07:02
guai do un nome un programma
starburst3
#101 starburst3 2019-01-27 07:28
#74 BELLINI

Togliere alla cina i cosidetti alleati,sara' impresa ardua se non impossibile, la guerra si fa' anche esportando lavori nel resto del mondo e lo si fa' presentando progetti e preventivi che nel caso dei cinesi si avvicinano alla soglia minima, impiegando mano d'opera del posto ma anche cinese a bassissimo costo, con questa politica si sono comprati mezzo mondo e tengono in piedi interi pil di paesi che nemmeno immaginiamo, qui da noi l' industria agroalimentare e' proprieta' cinese per non parlare del tessile, e cosa c'e' di primario e irrinunciabile che mangiare,bere e vestirsi!
Dietro le parole e le minacce roboanti e' il dio denaro che comanda e come soleva dire vespasiano al figlio che lo rimproverava di aver messo la tassa sui cessi...pecunia non olet!
Ripeto gli usa in questo momento non possono fare la voce grossa con chi e' grosso come loro, secondo te chi ci ha guadagnato di piu', gli usa che hanno recuperato il brasile o la russia e la cina che oltre l'iran hanno la turchia dalla loro parte?
Il risiko e' un gioco di societa' e come dice la parola stessa si gioca in piu' di uno e non e' detto che sia pompeo quello che sa' giocare meglio.

IN RED WE TRUST
starburst3
#102 starburst3 2019-01-27 07:37
#56 Parsifal79

Per la verita'la notizia e' stata postata nel thread Gli stati uniti si ritirano dalla Siria.
Comunque repetita iuvant. ;-)

IN RED WE TRUST
BELLINI
#103 BELLINI 2019-01-27 08:43
#101 starburst3
Sono abbastanza d'accordo, l'unica cosa da aggiungere è che gli Usa sanno che tra qualche decennio la Cina sarà più potente di loro e non possono aspettare troppo per evitare questo scenario.
Oggi l'unico impero esistente è quello americano, basta dare un'occhiata alle basi militari sparse nel mondo.
L'economia farà della Cina la più grande potenza del mondo, sempre che gli Usa non lo impediscano con la forza militare.
Certe volte non serve vincere, basta impedire che vincano gli altri.

Comunque l'agroalimentare non è in mano ai cinesi.
Nomit
#104 Nomit 2019-01-27 08:53
#92 Zara80 - "e il movimento non ci sta"


… sondaggio: secondo voi come si comporterà il movimento?
starburst3
#105 starburst3 2019-01-27 08:55
#103 BELLINI
Citazione:
Oggi l'unico impero esistente è quello americano, basta dare un'occhiata alle basi militari sparse nel mondo.
Attenzione pero', nella storia i grandi imperi sono caduti piu' per implosione che per attacchi esterni, tenere in piedi un impero costa parecchio, sia in termini economico-sociali che soprattutto militari, aggiungi a questo la fame di potere che hanno quelli nascenti e la frittata e' fatta, dobbiamo solo ringraziare il famigerato equilibrio atomico se il mondo non e' precipitato ancora nella guerra totale.Puoi mettere basi dove vuoi ma poi le devi mantenere e non ti basta vampirizzare i paesi "amici" e nemici, alla fine le uscite superano abbondantemente le entrate e buona notte.
Stanno giocando si a risiko ma secondo me per il momento somiglia piu' ad una Yalta per ridisegnare i nuovi confini che ad una vera e propria guerra che diciamocelo francamente, non conviene a nessuno.

IN RED WE TRUST
BELLINI
#106 BELLINI 2019-01-27 09:18
Sono d'accordo con te.
Gli Usa sostengono dei costi enormi per sostenere il loro apparato militare.
Devono scegliere se smantellarlo e se utlizzarlo al massimo col rischio di perdere il controllo della situazione.
Oppure saranno costretti a smantellarlo quando il resto del mondo smetterà di prestargli i soldi.
I russi l'anno scorso hanno venduto quasi tutti i loro titoli di stato americani.
Tianos
#107 Tianos 2019-01-27 09:46
@pencri 93
Il problema è chi deciderà che un feto non possa vivere autonomamente una volta partorito. ti ricordo che qualche anno fa era scoppiato lo scandalo della planned parenthod per il giro di affari su aborti e utilizzo degli stessi come organi sostitutivi, tr acui cellule staminali, che la corverva sembra aver trovato nei vaccini.
Ti paice e l'aborto? :pint: l'emoticon rappresenta cio che ci stanno facendo fare.
Det.Conan
#108 Det.Conan 2019-01-27 09:50
www.ilfattoquotidiano.it/.../4926646

Di Battista: “Firmare l’ultimatum Ue al Venezuela è una stronzata megagalattica. E mi meraviglio di Salvini che fa il sovranista a parole ma poi avalla, come un Macron o un Saviano qualsiasi, una linea ridicola“.
“È lo stesso identico schema che si è avuto anni fa con la Libia e con Gheddafi. Identico. Qua non si tratta di difendere Maduro. Si tratta di evitare un’escalation di violenza addirittura peggiore di quella che il Venezuela vive ormai da anni".
“Non si è imparato nulla? Saddam, Gheddafi, Assad. Nessuno ha mai parteggiato per questi uomini ma le ingerenze esterne, gli ultimatum, le sanzioni, gli embarghi (spesso preludio alle bombe) hanno sempre portato a guerre, catastrofi, massacri dei civili. Ma chi è l’UE per dire ad un altro stato cosa deve fare? Chi è l’Ue per legittimare un tizio che si sveglia la mattina e dice di essere il nuovo presidente. E Salvini sarebbe l’uomo forte contro i parrucconi dell’Unione Europea?”.

Salvini: “Hanno fatto bene perché Maduro sta piegando con la violenza e con la fame un popolo e lo dico perché ci sono anche tanti italiani in Venezuela che stanno soffrendo, quindi spero che anche il governo italiano abbandoni ogni prudenza e sostenga il popolo venezuelano, il diritto a libere elezioni, alla democrazia".

Vediamo un po', secondo voi per il Sistema chi dei due sarebbe un pericolo e chi solo un cazzaro? Mumble vediamo :roll:
Tipo al primo fra qualche giorno le Iene faranno uscire lo scoop che il di lui padre aveva assunto nella sua azienda familiare anni fa un lavoratore in nero e ne parleranno i tg per giorni mentre il secondo viene portato su tutti gli allori anche dalla magistratura che gli intenta una farsa di "processo che mai ci sarà" per renderlo un martire pubblico. E i sondaggi volano.

E i boccaloni di italiani di nuovo ci stanno cascando con tutte e due le scarpe :perculante: :perculante: :perculante:
rafilu
#109 rafilu 2019-01-27 10:06
DA INCUBO NON DIMENTICHIAMO !!!!!!!!!!


FOTO PAMELA, COSA LE HANNO FATTO: «SE DIFFUSE SCATTEREBBE CACCIA AL NIGERIANO»

«Quello che hanno fatto alla povera Pamela Mastropietro, ma anche alla piccola Desirée Mariottini non trova parole per essere descritto. Sono state vittime di rituali criminali con i quali rischiamo di dover convivere quotidianamente». Questa la terribile profezia di Meluzzi.

Sarà per questo che la Procura della repubblica di Macerata ha deciso di secretare le foto del cadavere di Pamela e i verbali degli interrogatori di chi l’ha uccisa e sfregiata? Un investigatore ha detto al giornale Voi:«Se si diffondessero potrebbero crearsi problemi di ordine pubblico».

Alessandro Meluzzi che insieme a sua figlia Maria Araceli, giovane criminologa, sta pensando di fondare un osservatorio permanente dedicato alle mafie africane. E proprio la criminologa Valentina Mercurio ha condotto diversi «studi sul campo» sui rituali e i sistemi punitivi adottati dalla mafia nigeriana in casa e in occidente. Il reportage fotografico che ha messo a disposizione del giornale Voi, riguardante in particolare il rituale Juju, l’anima nera del Vodoo, è per stessa ammissione del giornalista Marco Gregoretti: da incubo. Al punto che il giornale ha deciso di non pubblicarlo neanche con tutti gli accorgimenti tecnologici disponibili per non mostrarne la crudeltà.

I genitori di Pamela l’avevano detto, di aver visto, dopo tempo, quando se la sono sentita, le foto di quello che è stato fatto alla figlia. E in quel momento «ci siamo sentiti male, abbiamo vomitato, abbiamo pianto disperatamente, non siamo andati a lavoro per settimane – scrivono –. E per lunghe notti non abbiamo dormito, accompagnati tuttora dalle immagini di quei tragici ultimi momenti di nostra figlia. Rivivere la sua paura, la sua angoscia, il suo terrore» scrissero i genitori.

In questi anni, Pd e Ong hanno di fatto traghettato in Italia la mafia nigeriana, lavorando essenzialmente a favore dei boss di Benin City e Lagos. Quanto inconsapevolmente non si sa, soprattutto nel caso delle Ong.

Lo hanno fatto importando una massa enorme di spacciatori, prostitute e questuanti. Ma quanti, esattamente?

Ovviamente, nessuna procura si è mai sognata di indagare su questo.

Dal 2013 ne hanno scaricati in Italia 80 mila, quasi tutti arrivati sui barconi: è come se avessimo traghettato un esercito ostile in Italia.

VERIFICA LA NOTIZIA
Fino al 2013, anno in cui il Pd ha preso in mano il governo da solo, con un golpe di palazzo, i nigeriani non erano nemmeno nella top ten delle nazionalità di ingresso. Poi il boom. In un crescendo che ne ha portati nel 2017 quasi 30 mila in un solo anno. Come se volessero accelerare questo trasferimento in vista dell’arrivo di un nuovo governo.

Se fosse un processo, l’accusa evidenzierebbe poi il fatto che per favorirne la permanenza in Italia, la stessa parte politica aveva inventato una nuova figura di asilo, la ‘protezione umanitaria’, fatta su misura per i nigeriani: che non fuggendo da alcuna guerra, non avrebbero potuto essere accolti.

Accuserebbe poi il Pd di averlo fatto per rifornire le Coop del partito di clienti a spese dei contribuenti. Un accusa particolarmente brillante, potrebbe poi sostenere che lo strano aumento di nigeriani sui barconi, coinciso con l’inizio dell’operazione Mare Nostrum fortemente voluta dal Pd, non sia stata casuale: possibile che il Pd abbia svenduto la sicurezza dei cittadini ‘solo’ per arricchire le coop? O c’era dietro dell’altro?

Detto più chiaramente: qui abbiamo un’organizzazione criminale che vuole trasferire in Italia migliaia di propri soldati, dall’altra parte abbiamo un governo che organizza una sorta di servizio taxi dalla Libia all’ Italia, a cui poi si unisce quello privato delle Ong, tutte dai finanziamenti opachi: cui prodest?

Mummie politiche al funerale del clandestino nigeriano insieme ai membri della Mafia nigeriana
Fatto sta che, alla fine, l’esercito della mafia nigeriana è stato trasferito in Italia. Ragazzine sono state uccise. La droga circola a prezzi sempre più stracciati con una distribuzione capillare.

Qui abbiamo il movente. L’arma. E la vittima. Di tutto questo dobbiamo ringraziare il Pd.

Ma pare che nessun magistrato se ne interessi. Vogliono processare Salvini. Colui che, questo flusso di soldati della mafia nigeriana, l’ha bloccato:

Perché gli italiani non devono sapere. Perché se sapessero «potrebbero crearsi problemi di ordine pubblico»

voxnews.info/.../...

www.facebook.com/.../2213511135338150?__tn__=K-
starburst3
#110 starburst3 2019-01-27 10:16
#108 Det.Conan

Salvini piu' che parlare degli italiani in venezuela dovrebbe parlare del ceto popolare che sostiene a maggioranza Maduro, non fosse stato per Chavez prima e Maduro poi, la poverta' endemica di quel paese avrebbe continuato ad alimentare parassiti interni ed esterni, l'analfabetismo e l'assistenza medica sarebbero appannaggio di quelli che se la potrebbero permettere, di nuovo la famosa e delinquenziale frase...io me lo merito! Cui dietro si nascondono i peggiori furti e mascalzonate della storia.Sta cominciando a rompere i coglioni con la storia dei comunisti ovunque, pare la replica riuscita male di berlusconi, l'ideologia neoliberista e' un ideologia assassina e terrorista,salvini se la tenga stretta, lui e quelli come lui ,insieme alla frase..io me lo merito.
Puo' infinocchiare quelli che per fermare l'immigrazione selvaggia vedono solo la chiusura dei porti e dei centri di accoglienza,senza andare a disturbare i paesi che la provocano,italia compresa, c'e' da difendere gli interessi economici,non sia mai! Intanto il suo partito ha partecipato insieme a pd e fi alla svendita di questo paese e fanno le pulci e lezioni di democrazia agli altri...MA PER PIACERE!!

IN RED WE TRUST
BELLINI
#111 BELLINI 2019-01-27 10:21
I periti svizzeri smontano la tesi del crollo del Ponte Morandi
www.linkiesta.it/.../40881

Non ci voleva un genio a capire che il cedimento degli stralli non può far crollare il pilastro

Da casa mia, dopo 5 giorni ho fatto una perizia gratis e migliore di questi esperti.
Ahahahah
starburst3
#112 starburst3 2019-01-27 10:36
#111 BELLINI

Ma guarda un po' e' la stessa tesi di autostrade s.p.a.,lungi da me ricominciare la querelle della demolizione controllata, ma sta' di fatto che il ponte mancava di una seria manutenzione e faceva paura solo a vederlo e anche se fosse vera la tesi della bobina pesantissima che innesca il crollo...ma stiamo scherzando?? Societa' autostrade c'entra eccome, un ponte non puo' crollare per nessuna bobina o carico eccezionale e anche se fosse, la colpa rimane comunque, perche' i carichi eccezionali pericolosi non avrebbero dovuto transitare su un ponte pericolante e che fosse in quelle condizioni autostrade spa lo sapeva benissimo! Colpe? Te ne trovo 100 di colpe.

IN RED WE TRUST
Sertes
#113 Sertes 2019-01-27 10:39
Citazione:
E i boccaloni di italiani di nuovo ci stanno cascando con tutte e due le scarpe 
Molto autoironico!
Il M5S è così disperato che ha dovuto togliere Di Battista dalla naftalina con quattro anni d'anticipo, e l'hanno addirittura mandato in giro a dire cose vere. Bravissimo sull'Africa e sul Venezuela. Dell'avvelenamentodei bambini italiani di cui é complice il suo ministro e il suo governo quando inizia ad occuparsene?
BELLINI
#114 BELLINI 2019-01-27 10:44
#112 starburst3
Sei troppo intelligente per non aver ancora capito che è stata una demolizione controllata
Lo Stato revochera' le concessioni e pagherà la penale da 20 miliardi di €.
Procede tutto secondo i piani.
Roberto70
#115 Roberto70 2019-01-27 10:50
Dell'avvelenamentodei bambini italiani di cui é complice il suo ministro e il suo governo quando inizia ad occuparsene?

Se ha veramente vaccinato suo figlio (io non c’ero :-D ) credo che non lo sentiremo mai parlare male dei vaccini. Purtroppo Silvestri ha fatto molti danni.
starburst3
#116 starburst3 2019-01-27 10:54
#114 BELLINI
Citazione:
Sei troppo intelligente per non aver ancora capito che è stata una demolizione controllata
Che fai, mi minacci con la stima? ;-)
No non credo alla tesi della demolizione controllata, credo invece che sia lo stesso un atto terroristico,perche' far ridurre in quelle condizioni opere di interesse pubblico e trasformarle in catastrofi e' un atto di terrorismo!Mica era ed e' solo quel ponte in quelle condizioni,l'ultimo in ordine di tempo e' stato quel cavalcavia sulla pontina crollato per la pioggia!!! :-o
A proposito quel poveretto sprofondato con l'auto lo hanno ritrovato?

IN RED WE TRUST
BELLINI
#117 BELLINI 2019-01-27 11:07
Non lo so, su quello non sono informato

Tornando al Venezuela c'è da dire che Chavez e Maduro sono stati dei maiali.
Come cazzo si fa a fare un pareggio di bilancio col petrolio a 100$?
Ma porca puttana, che spendaccioni di merda.
Invece che fare le formiche, hanno fatto le cicale.
Crolla il prezzo del petrolio e si ritrovano a scappare per non morire di fame.
Robe da matti.
La fortuna degli americani sono i comunisti.
Contro di quelli si vince facile
robcoppola
#118 robcoppola 2019-01-27 11:07
#108 Det.Conan

i segnali che salvini sia una falsa opportunità di cambiamento sono sempre più evidenti (avremo la prova del nove quando ci sarà da fare la legge sul conflitto d'interessi ...).

Ad ogni modo è innegabile che all'interno del M5S sia in corso un processo degenerativo di assimilazione verso il sistema marcio attuale (vaccini in primis).

Alcuni compromessi non sono accettabili.
ARULA
#119 ARULA 2019-01-27 11:27
Spinta dalla curiosità per le critiche ricevute dall'opposizione per alcuni servizi anche sul signoraggio ho voluto vedere la cosiddetta prima trasmissione sovranista di rai2 "Povera Italia". Minchia... se questi sono gli amici...
Oltre il servizio sul signoraggio mi sembrava di essere a "la setta"(La 7).

p.s. scusate la parolaccia ma a volte ci vuole. :roll:
starburst3
#120 starburst3 2019-01-27 11:27
#117 BELLINI

A parte che mantenere lo stato sociale costa, se l'istruzione,l'assistenza sanitaria i mezzi pubblici sono gratuiti o quasi, da qualche parte li devi prendere e il petrolio venezuelano ha ancora due grandi clienti come Cina e Russia ma e' stato boicottato dai mercati occidentali e poi lor signori hanno avuto per un lungo periodo greggio a buon mercato dalla Siria invasa dai quei prezzolati dell'isis che hanno fatto crollare il prezzo del barile.
La storia degli spendaccioni ho paura che faccia parte della macchina del fango occidentale,a meno che tu sia prevenuto con tutto quello che sa' di socialismo,in questo caso stiamo perdendo tempo tutti e due, perche' io sono prevenuto verso qualsiasi forma di capitalismo, che per me ha una sola forma quella del neoliberismo, il capitalismo dal volto umano lo abbiamo avuto perche' doveva dimostrare di essere migliore del comunismo o socialismo, caduti quelli ha mostrato la sua vera faccia.
www.lantidiplomatico.it/.../82_26840

IN RED WE TRUST
starburst3
#121 starburst3 2019-01-27 11:35
#119 ARULA
Citazione:
Minchia... se questi sono gli amici...
Citazione:
p.s. scusate la parolaccia ma a volte ci vuole. :roll:
Perche'? Amici e' una parolaccia? :-D

IN RED WE TRUST
ARULA
#122 ARULA 2019-01-27 11:37
@121 starburst3
Citazione:
Perche'? Amici e' una parolaccia? :-D
Di questi tempi mi sa di si... :-D
BELLINI
#123 BELLINI 2019-01-27 11:39
Sì, bello lo Stato sociale, ma deve essere sostenibile.
Anche io sono per lavorare poco, vivere bene, essere felici però se poi crolla il prezzo del petrolio e devo scappare perché muoio di fame, qualche errore è stato fatto.
Non c'è solo il Venezuela che ha introiti dal petrolio, tutti i Paesi OPEC dipendo dal petrolio però nessuno ha fatto la fine del Venezuela.
E se l'Occidente le ha fatto qualche dispetto, la Russia e la Cina le hanno dato una mano, ma chi ha gestito il Venezuela ha fatto grossi errori.
Nomit
#124 Nomit 2019-01-27 12:05
Il Venezuela è in crisi a causa dell'aggressione degli oppositori, non a causa di Maduro e Chavez. Se così non fosse, esisterebbero dei casi in cui politiche simili a quelle chaviste abbiano portato alla crisi economica SENZA AGGRESSIONI DA PARTE DI POTERI FORTI.
Invece in tutti i casi che ci vengono portati come esempio ci sono dietro sempre azioni di sabotaggio e terrorismo da parte di poteri interni e potenze straniere.
starburst3
#125 starburst3 2019-01-27 12:11
#123 BELLINI
Citazione:
Sì, bello lo Stato sociale, ma deve essere sostenibile.
Sono d'accordo,non lo sono sul perche' non e' stato piu' sostenibile.
Citazione:
Non c'è solo il Venezuela che ha introiti dal petrolio, tutti i Paesi OPEC dipendo dal petrolio però nessuno ha fatto la fine del Venezuela.
Ti risulta che qualche paese opec soprattutto arabo abbia lo stato sociale del venezuela? Quelli che ci hanno provato (Iraq,Libia) sono stati destabilizzati, guarda caso quello che sta' capitando al venezuela.
Citazione:
E se l'Occidente le ha fatto qualche dispetto, la Russia e la Cina le hanno dato una mano, ma chi ha gestito il Venezuela ha fatto grossi errori.
Il boicottaggio del mercato del petrolio e l'embargo sulle materie prime li chiami dispetti?
Nessuno magnifica i governi Chavez o Maduro, ma se debbo avere lo stato sociale dei paesi cosidetti democratici che tra l'altro di spendaccioni ne hanno migliaia,preferisco un Chavez italiano,magari dal nome italianizzato in Ciavatta.
Citazione:
Anche io sono per lavorare poco, vivere bene, essere felici
E' successo questo in venezuela?

IN RED WE TRUST
paglia53
#126 paglia53 2019-01-27 12:29
oggi 27 gennaio vi invito a ricordare gli olocausti degli altri
Holodomor

«L'opposizione prese all'inizio la forma dell'abbattimento del bestiame e dei cavalli, piuttosto che vederli collettivizzati. [...] Tra il 1928 e il 1933, il numero dei cavalli si ridusse da quasi 30.000.000 a meno di 15.000.000; da 70.000.000 di bovini, di cui 31.000.000 vacche, si passò a 38.000.000, di cui 20.000.000 vacche; il numero dei montoni e delle capre diminuì da 147.000.000 a 50.000.000 e quello dei maiali da 20.000.000 a 12.000.000. [...] Alcuni contadini assassinarono funzionari locali e arrivarono a bruciare le proprietà della collettività. Altri, e in numero ancora maggiore, si rifiutarono di seminare e di raccogliere.

Esodo palestinese del 1948, nakba

più di 700.000 arabi palestinesi abbandonarono città e villaggi, o ne furono espulsi, e, successivamente, si videro rifiutare ogni loro diritto al ritorno nelle proprie terre, sia durante sia al termine del conflitto.
La proporzione fra i palestinesi che erano fuggiti o che furono cacciati, le cause e le responsabilità dell'esodo, il suo carattere accidentale o intenzionale, come pure il diniego, dopo la cessazione dei combattimenti, del diritto al ritorno degli abitanti arabo-palestinesi (musulmani e cristiani), sono un soggetto fortemente dibattuto sia da parte degli studiosi del conflitto israelo-palestinese, sia da parte degli storici specialisti degli eventi di tale periodo.


ma attenzione perche' i suprematisti ebrei non accettano di cedere il copyright facilmente:
Abraham Foxman Warns the Ukraine Not to Compare the Holodomor to the Holocaust
ZORG
#127 ZORG 2019-01-27 12:31
CARPEORO racconta - Puntata 97

sartori
#128 sartori 2019-01-27 12:32
a massimo mazzucco.
ho visto la puntata di b.n. e ad un certo punto , mentre l'intervistatore ti diceva che una persona voleva sapere il tuo parere riguardo ai macelli degli animali, quindi riguardo all'uso della carne nell'alimentazione, tu rispondevi parlando del tuo rapporto coi tuoi numerosi cani presi nei canili.
la cosa mi ha fatto pensare al problema dell'informazione e alla politica.
adesso esce un'altra pubblicazione sulla SOVRANITA' e chi più ne ha , più ne metta.
giulietto chiesa vuole una televisione.
ma ci rendiamo conto che oggi di informazione ce n'è anche troppa e che il problema è invecece che la gente è come paralizzata?
la gente discute animatamente su tutto ma NON FA NIENTE.
io, quando insegnavo tra gli anni 6o e gli anni 80, ho scritto due libri sulla scuola, ma non erano teorie pedagogiche bensì esperienze reali fatte con dei ragazzini reali che ancora oggi mi vengono a trovare dalla lombardia qua in umbria.
cosa voglio dire:
oggi il problema non è più tanto quello di INFORMARE sulla agricoltura biologica ma di organizzarsi per FARE l'agribio fare società, trovare i fondi,commercializzare i prodotti ecc.
oggi il problema non è più quello di informare sulla nocività dei vaccini ma quello di organizzare i genitori per non mandare più i figli a rincoglionirsi nelle scuole che DEVONO cambiare radicalmente .
fare politica non può essere votare per i meno peggio ma portare avanti programmi e idee.
hai la mia email, se ti interessa ci possiamo conoscere
peonia
#129 peonia 2019-01-27 12:37
KIM JON UN su Twitter
"L'aggressione di Jérôme Rodriguès dimostra che il regime vuole mutilare i suoi avversari. Macron e la sua banda ora sono dei fuorilegge che devono essere portati davanti a un tribunale.Si sono desistuiti da se stessi."

twitter.com/.../...
Nomit
#130 Nomit 2019-01-27 12:42
#126 paglia53 - L'holodomor ha già una giornata della memoria (quarto sabato di novembre), ma è un falso www.youtube.com/watch?v=IPo_AJQZPh4
Potremmo ricordare l'olocausto degli zingari.

-

ah, ma mi accorgo adesso che hai riportato la versione corretta
ZORG
#131 ZORG 2019-01-27 12:44
#128 sartori
Citazione:
ma ci rendiamo conto che oggi di informazione ce n'è anche troppa e che il problema è invecece che la gente è come paralizzata?
la gente discute animatamente su tutto ma NON FA NIENTE.
..
oggi il problema non è più tanto quello di INFORMARE sulla agricoltura biologica ma di organizzarsi per FARE l'agribio fare società, trovare i fondi,commercializzare i prodotti ecc.
oggi il problema non è più quello di informare sulla nocività dei vaccini ma quello di organizzare i genitori per non mandare più i figli a rincoglionirsi nelle scuole che DEVONO cambiare radicalmente .
fare politica non può essere votare per i meno peggio ma portare avanti programmi e idee.
Concordo!
Parsifal79
#132 Parsifal79 2019-01-27 12:47
Caro Dago, leggo che un tuo lettore vuol sapere che cosa avrei scritto se Berlusconi o Renzi avessero nominato Lino Banfi all'Unesco. Gli rivelo un piccolo segreto: ieri avevo iniziato a scrivere un pezzo divertentissimo sul tema, avendo creduto per qualche quarto d'ora alla fake news dell'ex commissario Lo Gatto ambasciatore italiano all'Unesco.

Poi purtroppo ho scoperto che Banfi non era stato nominato né ambasciatore né all'Unesco, ma più modestamente membro un organismo (anzi un ente inutile, mai riunito da anni, come testimonia Pupi Avati, che ne fa parte, si fa per dire) denominato "Assemblea della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco" in cui siedono (si fa sempre per dire) una cinquantina di personaggi perlopiù sconosciuti (almeno al sottoscritto), a parte il senatore del Pd Andrea Marcucci (industriale farmaceutico), il senatore di FI Francesco Maria Giro e il manager prezzemolo Franco Bernabè. Così, a malincuore, ho dovuto cestinare il mio articolo perché si fondava su una fake news. Sarò stravagante, ma io mi regolo così.
Marco Travaglio
dagospia.com/.../...
ZORG
#133 ZORG 2019-01-27 12:57
#93 Zara80
Citazione:
Per dire, il referendum propositivo non è uno strumento sufficientemente valido per ottenere qualcosa di buono?
Ottimo per chiedere, ma non garantisce di ottenere.
Citazione:
La democrazia diretta, rispetto a quella rappresentativa, è o non è un passo avanti?
La democrazia diretta esercitata via web è un ossimoro.
Passa da un server, chi lo gestisce ha un potere enorme e poco controllabile.
Non c'è nulla di + manipolabile del web.
Il voto elettronico è una conquista del Potere non nostra!
I brogli che nella maniera tradizionale richiedono un discreta capacità organizzativa, col voto elettronico basteranno 2 mani .. quelle giuste!
BELLINI
#134 BELLINI 2019-01-27 13:06
La Libia senza la guerra sarebbe il Paese più ricco del Mediterraneo.
Gli hanno fatto la guerra proprio perché era ricco e ben gestito e poteva ambire a coinvolgere geopoliticamente altri Paesi Africani.
Per l'Iraq più o meno vale lo stesso discorso, anche se aveva contro tutto il mondo, veniva visto male perché Saddam al contrario di altri sceicchi, invece che spendere soldi in Champagne, puttane e squadre di calcio, li spendeva in infrastrutture.
Non farei il paragone col Venezuela.
Sicuramente gli Usa si saranno impegnati a fare andare male l'economia del Venezuela, ma il Venezuela ha fatto troppo affidamento sugli introiti petroliferi ed invece che investire in altri settori per diversificare, ha sperperato denaro tanto da arrivare al punto che doveva scegliere se fare un pozzo petrolifero o dar da mangiare ai suoi cittadini.
La loro sovranità monetaria è finita in un'iperinflazione catastrofica
starburst3
#135 starburst3 2019-01-27 13:15
#134 BELLINI

Tu dici che il venezuela ha sperperato, io dico che e' stato messo in condizione di non nuocere altrimenti se fosse come dici tu sarebbe bastato aspettare invece di forzare la mano con il rischio di una guerra civile, il governo Maduro si sarebbe estinto da solo, invece stranamente e' ancora sostenuto da buona parte dei venezuelani (tutti pazzi,che non si rendono conto di aver fatto le cicale),invece sta' per fare la fine di Iraq e Libia.
Facciamo una cosa, finiamola qui se no andiamo avanti una vita e rischiamo di non parlare di altro. ;-)

IN RED WE TRUST
Rebelde
#136 Rebelde 2019-01-27 13:17
Continua, mai si ferma, il bombardamento mediatico contro il Venezuela.
Sempre disegnato come un paese oppresso dalla dittatura.
Ora con Maduro, prima con Chavez, lo stesso metodo.
Entrambi però sono stati eletti democraticamente (Si nota da sempre come nessuno nei media lo ricordi),
in Venezuela non vige la dittatura.
In realtà, un ennesimo tentativo di colpo di stato da parte degli usa contro un altro stato sovrano.
sa
#137 sa 2019-01-27 13:18
"Onestà, onestà" i puri, i fustigatori dei privilegi, "l'uno vale uno", si può dire andate a cagare? Mi prendo questa libertà.
Che la pace sia con voi.

ladige.it/.../...
Di Maio: Per noi l’autonomia delle Regioni autonome è sacrosanta, tanto è vero che nel contratto di governo non c’è alcun tipo di accenno a modifiche all’autonomia regionale

www.ilfattoquotidiano.it/.../3491826
Le Regioni a statuto speciale, rispetto alle ordinarie, hanno un importante privilegio fiscale per cui possono trattenere quasi tutte le imposte (Irpef e Iva) pagate dai cittadini sul loro territorio. Privilegio non eguale per tutte: la Sicilia trattiene il totale delle imposte, Valle d’Aosta e Trentino i nove decimi, la Sardegna i sette decimi, il Friuli i sei decimi. Quanto faccia in cifre è impressionante. Per la sola Sicilia, l’Irpef vale più di 5 miliardi, mentre per la Sardegna è pari a 2,8 miliardi. Ma il totale delle loro entrate è più alto: 42 miliardi di euro, contro i 125 miliardi delle 15 Regioni ordinarie messe insieme.
BELLINI
#138 BELLINI 2019-01-27 13:30
#135 136
Secondo me in Venezuela c'è la dittatura, come in tanti altri Stati del mondo, come in Cina ad esempio
Volete farmi credere che i media non siano controllati dal regime?
Dove c'è la democrazia, è una falsa democrazia. O voi credete che in Italia comandino gli italiani?
Dopodiché i filoamericani saranno contro Maduro e gli antiamericani saranno a favore di Maduro.
Potete stare tranquilli che nessuno è preoccupato dei venezuelani e che tutti pensano ai loro interessi.
E con questo, ho chiuso il discorso.
Parsifal79
#139 Parsifal79 2019-01-27 13:31
#21 mik300 Citazione:
alle europee ancora più convintamente voterò salvini e 5s.. la nostra chance è quella, il treno di passaggio è quello e io ho tutta l'intenzione di prenderlo..
anch'io voterò alle europee per cercare di cambiare qualcosa, anche se purtroppo non credo che servirà a molto perchè il disfattismo imperante non farà prendere alle forze populiste/sovraniste di tutta europa la maggioranza dei seggi che servono per eleggere il presidente (ora è Junker) della commissione europea (organo decisionale più importante) che a sua volta ne nominerà i commissari con diritto di voto.

Attualmente, il presidente della Commissione è proposto dal Consiglio europeo, che decide a maggioranza qualificata. Il trattato di Lisbona impone che, nella scelta, sia tenuto conto dei risultati delle elezioni europee. Il candidato deve poi essere eletto dal Parlamento europeo a maggioranza assoluta. Se il candidato non ottiene l'elezione, il Consiglio europeo, entro un mese, deve presentare un altro candidato. Alla conferma della carica, il presidente della Commissione, in accordo con il Consiglio, sceglie i rimanenti commissari sulla base delle nomine proposte da ognuno degli Stati membri. Alla fine l'intera Commissione deve essere approvata dal Parlamento europeo (che ha anche facoltà di porre in essere audizioni per vagliare le candidature dei singoli commissari), per poi essere definitivamente nominata dal Consiglio europeo
.https://it.wikipedia.org/wiki/Commissione_europea
Wish You Were Here
#140 Wish You Were Here 2019-01-27 13:31
#115 Roberto70

Citazione:
Purtroppo Silvestri ha fatto molti danni.
E' colpa di Silvestri o di chi lo ha eletto a consulente scientifico dei 5Stelle? Perchè un Movimento da sempre critico delle lobbies, di BigPharma, della pratica vaccinale, un Movimento a favore della libertà di scelta e di una scienza e una medicina al servizio dell'uomo ha eletto un pasdaran scientista come proprio consulente scientifico?
Nomit
#141 Nomit 2019-01-27 13:37
#134 BELLINI - Citazione:
Sicuramente gli Usa si saranno impegnati a fare andare male l'economia del Venezuela, ma il Venezuela ha fatto troppo affidamento sugli introiti petroliferi ed invece che investire in altri settori per diversificare, ha sperperato denaro
E' come dire: io sto camminando e tu mi fai cadere con sgambetti e spintoni, però mi dici che è colpa mia perché dovrei avere un equilibrio migliore, dovrei essere più piantato, lì ti dovevo schivare, lì potevo saltare la gamba, lì potevo farti harai tsuri komi ashi… tu intanto smetti di cercare di atterrarmi, poi se davvero cadrò anche da solo potrai dire "ecco, non sa neanche stare in piedi".
sartori
#142 sartori 2019-01-27 13:43
#133 zorg
ero convinto che tu concordassi.
riguardo alla demodiretta essa funzionerebbe egregiamente e sarebbe finalmente una panacea per moooltiii problemi ma
SOLO se viene applicata nei posti di lavoro, specie quelli pubblici. es il preside ora manager (ma de che?) eletto dai professori; i primari ospedalieri eletti dai medici; i dirigenti comunali eletti dagli impiegati ecc.
anche nell'esercito i caporali e i sottoufficiali eletti nella e dalla truppa.
BELLINI
#143 BELLINI 2019-01-27 13:47
Semplicemente partiamo da punti di vista diversi.
Secondo te, gli Usa vogliono che l'economia russa vada bene? Quella cinese? Quella tedesca? Quella Iraniana?
Secondo me, vorrebbero crisi economiche in tutti questi Stati, se il Venezuela ha il 20.000% di inflazione e in massa fuggono, la colpa sarà anche un po' di chi ha governato quel Paese.
redazione
#144 redazione 2019-01-27 13:48
SARTORI:Citazione:
ma ci rendiamo conto che oggi di informazione ce n'è anche troppa e che il problema è invece che la gente è come paralizzata?
la gente discute animatamente su tutto ma NON FA NIENTE...oggi il problema non è più tanto quello di INFORMARE sulla agricoltura biologica ma di organizzarsi per FARE l'agribio fare società, trovare i fondi,commercializzare i prodotti ecc. ...oggi il problema non è più quello di informare sulla nocività dei vaccini ma quello di organizzare i genitori per non mandare più i figli a rincoglionirsi nelle scuole che DEVONO cambiare radicalmente .
Dipende. Senza la corretta informazione i genitori che "fanno la rivoluzione" sono troppo pochi rispetto agli altri.

Tu guardi a quel 5% di genitori che GIA' hanno capito il problema, ma poi c'è almeno un 50% di genitori indecisi, che non sanno bene cosa fare di fronte ai vaccini, perchè non hanno le giuste informazioni.
NiHiLaNtH
#145 NiHiLaNtH 2019-01-27 13:56
Citazione:
La democrazia diretta, rispetto a quella rappresentativa, è o non è un passo avanti?
se il popolo è stupido e ignorante la democrazia non può funzionare

Citazione:
Io sono pro-aborto, ma questa sarebbe una bestialità. Comunque, l'articolo di Blondet dice che le gravidanze dopo la 24esima settimana possono essere interrotte solo nel caso in cui il bambino non abbia sviluppato le caratteristiche necessarie per vivere autonomamente al di fuori del grembo materno.
ma lasciarlo nascere e poi vedere se riesce a vivere autonomamente no ?
a quel punto la natura farà il suo corso
sartori
#146 sartori 2019-01-27 14:01
#144 redazione
il 5% di gente che si muove cambia la realtà; il 50% di gente che, seduta, dscetta, non cambia un c...zo.
i cambiamenti sono sempre dovuti a delle minoranze organizzate, che dimostrando coi fatti la bontà delle loro idee hanno poi influenzato l'andazzo generale.
la gente ha paura delle malattie; non è dicendo "non abbiate paura" che può cambiare qualcosa e neanche fare convegni su hamer o simoncini; questa informazione senza dubbio è utile ma se non si creano luoghi fisici in cui uno si possa curare in un altro modo non serve al solito c...zo.
ivi.72
#147 ivi.72 2019-01-27 14:02
#125 starburst3

Citazione:
Ti risulta che qualche paese opec soprattutto arabo abbia lo stato sociale del venezuela? Quelli che ci hanno provato (Iraq,Libia) sono stati destabilizzati, guarda caso quello che sta' capitando al venezuela.
L' Arabia Saudita e il Kuwait hanno un forte stato sociale.


Molto migliore di quello venezuelano e pure del nostro.
Ma è riservato solo ai nativi, e per l'Arabia Saudita c'è l'obbligo di residenza (per avere il reddito di cittadinanza).
BELLINI
#148 BELLINI 2019-01-27 14:03
#145
Il miglior commento di sempre.
Hai ragione.
Aggiungerei scazzato.
Se il popolo è ignorante oppure conosce ma è stupido oppure conosce ed è intelligente, ma è scazzato (indifferente, senza voglia di fare) allora la democrazia non funziona.
sartori
#149 sartori 2019-01-27 14:06
continua
riguardo poi al 50% di genitori indecisi perchè non hanno le informazioni giuste, credi che vengano a leggere luogo comune?
questa è quasi tutta gente che non è interessata che al calcio o a qulcosa di simile
Pavillion
#150 Pavillion 2019-01-27 14:06
Risiko
Inquietante balordo caos se anche il potere così come appare sembra che sia accidentalmente inciampato nella sua stessa rete e pur avendone a disposizione non sa che pesci prendere per uscirne. Strano gioco.
BELLINI
#151 BELLINI 2019-01-27 14:07
#146 Sartori
Sono d'accordo con te
Fammi vedere come si fa che ti seguo.
Secondo me non siamo il 5% ma il 2.5% e se chiedo al 2.5% di alzare il culo, forse mi seguono in 3, senza il %

Ah, il biologico mangiatelo tu se ci credi e hai i soldi da buttare.
Cheto
#152 Cheto 2019-01-27 14:10
Correggetemi se sbaglio:

In Venezuela le ultime elezioni sono state effettuate con il voto elettronico.
Il governo statunitense - che di queste cose se ne intende - afferma che la votazione è stata taroccata.

Il Venezuela ha scelto una moneta diversa dal dollaro per il pagamento del suo petrolio (nessuna nazione, salvo forse la Russia e la Cina, può permettersi di fare uno sgarbo simile senza essere rasa al suolo in pochi mesi).

Il Venezuela ha chiesto alla Gran Bretagna, che si è rifiutata ringraziando la provvidenziale situazione, di restituire 14 tonnellate d'oro depositate a Londra (si ha un forte sospetto che questo oro sia nel frattempo sparito. Per questo fatto, in Svizzera, nel 2014, abbiamo fatto una votazione popolare per chiedere che l'oro all'estero rientrasse in patria; purtroppo è stata bocciata).

Recentemente ho potuto parlare con un rifugiato politico venezuelano: la situazione laggiù non è proprio buona. Tra l'altro, dai suoi racconti mi è parso di capire che non è che Maduro e i suoi siano proprio dei bravi ragazzi, no no no.

Insomma gli ingredienti per una guerra ci sono tutti (e ne ho tralasciati molti). Sarà una guerra USA-EU contro Russia-Cina. Non potendo combatterla direttamente - a causa delle bombe atomiche - sarà combattuta "in trasferta", con il sangue dei malcapitati sudamericani.

Se fossi un Venezuelano pregherei di morire presto, alle prime bombe, oppure scapperei in un altro paese.
peonia
#153 peonia 2019-01-27 14:14
Sconcertante come la Tecnologia lavori sempre per il Male.... :-o
kamiokande
#154 kamiokande 2019-01-27 14:20
@ Bellini
Citazione:
La loro sovranità monetaria è finita in un'iperinflazione catastrofica
L'inflazione non è stata causata dalla politica monetaria ma dalle sanzioni e dalla guerra commerciale. L'esplosione definitiva dell'inflazione si è avuta a seguito delle sanzioni economiche di Trump a fine 2017, e molti analisti avevano previsto la cosa (quindi Trump sapeva benissimo quel che stava facendo). Di sicuro l'economia del Venezuela è troppo dipendente dal petrolio, e non potendone controllare il prezzo, non essendo più nell'OPEC, si è venuta a trovare in una situazione di estrema fragilità quando il prezzo del petrolio è stato fatto crollare (voglio sottolineare questo fatto, il prezzo del petrolio non ha nulla a che vedere con la legge della domanda e dell'offerta, ma è deciso a tavolino in base all'opportunità politica, in questo caso di danneggiare Russia, Iran e Venezuela). Quindi di sicuro Chavez e Maduro hanno le loro colpe in questo, ma la politica monetaria è stata necessaria a mantenere il cambio con il dollaro il più possibile fisso proprio per tentare di frenare l'inflazione, ma quando l'america ha chiuso i rubinetti non c'è stato più nulla da fare.

In Iran in un anno, dal 2017 al 2018, a seguito delle sanzioni USA, l'inflazione è salita dal 6% al 40%, e stiamo parlando di un paese sia politicamente che economicamente più forte del Venezuela, dove il peso delle esportazioni di petrolio sul PIL è di circa il 20% (contro i 90% del Venezuela).
redribbon
#155 redribbon 2019-01-27 14:25
Citazione:
#75 Roberto70
Di Battista sul franco CFA non lascia, raddoppia!
Ormai è chiarissimo, i cinque stelle hanno trovato "l'osso" per le elezioni europee e andranno fino in fondo sputtanando la francia in tutto il mondo
Che errore, si rendono ridicoli con questa storia del franco cfa!
Sebbene l'Africa è sfruttata da tutti, sul franco cfa non è esattamente come la raccontano loro (ed ho visto il video di Konarè) lanuovabq.it/.../...
ma anche se lo fosse, attaccare la Francia è un grave errore perché, per fare un paragone,
è come se un detenuto ingiustamente nel carcere, facciamo di Rebibbia, contesta lo Stato francese perché secondo lui starebbe tenendo ingiustamente in carcere un innocente,
ora intanto pensa ad uscire dalla prigione in cui ti trovi ingiustamente (euro),
poi una volta libero ti informi meglio del caso del detenuto francese e se è il caso puoi valutare se criticare le autorità francesi.

Siamo nella prigione chiamata euro ed europa, siamo privi di capacità di spesa e quindi di autodeterminazione, logica vorrebbe che i 5s si impegnassero per tornare alla lira, rigettare il diritto europeo e riacquistare l'indipendenza, ed invece si mettono a criticare un altra moneta che a sua volta è ancorata all'euro cioè, alla stessa moneta che tiene noi in prigione!
Non ha senso.

Poi ci sono altre ragioni,
come il fatto che i 5s sono stati eletti dagli italiani, e quindi dovrebbero occuparsi dei problemi degli italiani, non certo mettersi a combattere battaglie forse degli africani,
e come il fatto che non si guastano i rapporti diplomatici con la Francia per ciò che si pensa sia un ingiustizia fatta a certi paesi africani, sia perchè il discorso sull'Africa è ampio e riguarda l'imperialismo, ed allora bisognerebbe semmai che te la prendessi con l'imperialismo e quindi attaccare prima di tutti la nazione finora più imperialista: gli Stati-Uniti,
sia perché non mancano e non mancherebbero certo altri motivi di attrito con l'esecutivo francese, come il supportare i Gilet Gialli, ma anche qui ci devono andare piano perché la situazione in Italia delle masse popolari non è che sia migliore della Francia, ed allora anche qua servirebbero i Gilet Gialli con le stesse rivendicazioni di maggior benessere e cancellare i tagli e la perdita di potere d'acquisto avvenuta negli ultimi 20anni, perché non mi pare che i 5s stiano dando risposte o si stiano muovendo per il recupero della ricchezza perduta dagli italiani negli ultimi 25 anni.
sartori
#156 sartori 2019-01-27 14:30
#151 bellini
io il biologico non solo lo MANGIO ma loPRODUCO. ho costituito una quindicina di anni fa una società agro biologica e ci lavoro a tempo pieno; come si fa? ci si mette insieme con persone che condividano le idee che non abbiano paura di investire tempo e denaro, si combatte in tutti i modi contro la burocrazia di merda italoeuropea e se vieni a trovarmi ti faccio vedere chè conta più la pratica che la grammatica.
BELLINI
#157 BELLINI 2019-01-27 14:36
Voglio far notare che al mondo c'è chi il petrolio lo deve comprare e vive meglio del Venezuela che ha le riserve di petrolio più grandi del pianeta.
Gli americani gli avranno anche messo le sanzioni però se avessero lavorato come i cinesi, oggi il Venezuela avrebbe un patrimonio più grande del fondo sovrano norvegese.
Se invece usi i proventi del petrolio per mantenere il consenso e fare il figo rivoluzionario contro Washington, finisci col far morire di fame il tuo popolo.
Se non ci fossero dietro i russi e i cinesi, in Venezuela, prenderei più voti io di Maduro.
ZORG
#158 ZORG 2019-01-27 14:40
#153 peonia

Quel video è DocuFiction: autonomousweapons.org/
Citazione:

Take Action

Many of the world's leading AI researchers and humanitarian organizations are concerned about the potentially catastrophic consequences of allowing lethal autonomous weapons to be developed. Encourage your country’s leaders to support an international treaty limiting lethal autonomous weapons:

Share the video and spread the word. Tell the world why you think we should #bankillerrobots.

Add your name to the list of over 20,000 others who oppose autonomous weapons.

Reach out to your elected representative in the US, UK or wherever you live.

Visit the Campaign to Stop Killer Robots to take further action or donate to the cause.
BELLINI
#159 BELLINI 2019-01-27 14:48
#156
Fai bene a mangiare quello che produci perché sai cosa mangi.
Parsifal79
#160 Parsifal79 2019-01-27 14:53
#155 redribbonCitazione:
i 5s sono stati eletti dagli italiani, e quindi dovrebbero occuparsi dei problemi degli italiani, non certo mettersi a combattere battaglie forse degli africani,
e certo, non è un problema nostro. Infatti l'imbarcazione nella foto è diretta in Alaska, non in Italia.



io credo che il problema dell'Italia sia che ci sono milioni di persone che vivono solo ed esclusivamente per il gusto di criticare e lamentarsi a prescindere, trovando/inventando il lato negativo di tutto ciò che di buono fanno gli altri. Si chiama "sindrome dell'allenatore della nazionale".
redribbon
#161 redribbon 2019-01-27 14:54
Citazione:
#62 Parsifal79
Convocare elezioni “eque, libere, trasparenti e democratiche” entro otto giorni oppure Francia, Spagna e Germania riconosceranno Juan Guaidò, il presidente del Parlamento venezuelano autoproclamatosi presidente ad interim, come presidente del Venezuela. È l’ultimatum a lanciato unanimemente dal presidente francese Emmanuel Macron, dal premier spagnolo Pedro Sanchez e dalla cancelliera tedesca Angela Merkel a Nicolas Maduro
La stessa bastarda Europa che ha appoggiato la rivolta neo-nazista in Ucraina, ricordo ancora il massacro alla casa dei sindacati di Odessa,
che, invece di festeggiare o rallegrarsi per la sconfitta dei terroristi, ha spento le luci alla liberazione di Aleppo,
con la medesima faccia tosta e vigliacca cerca un pretesto per allinearsi con gli Stati Uniti nel sostenere un qualsiasi signor nessuno, purché gradito a Washington.
Sarebbe come se un gruppo di Stati si rivolgesse alla Francia intimando a Macron di fare elezioni entro otto giorni o riconosceranno come governanti i Gilet Gialli!

Intanto una 70ina di studiosi, tra cui uno dei più grandi intellettuali viventi, Noam Chomsky, hanno scritto una lettera aperta invitante gli Stati Uniti a non intromettersi negli affari interni del Venezuela:

www.lantidiplomatico.it/.../82_26875
starburst3
#162 starburst3 2019-01-27 14:58
#147 ivi.72
Citazione:
L' Arabia Saudita e il Kuwait hanno un forte stato sociale.
Sono dittature o democrazie? Perche' si sta' discutendo anche di questo. Senza contare che l'arabia saudita oltre a finanziare quei prezzolati dell'isis, con le sue truppe sta partecipando all'attacco contro la Siria e perpretando un genocidio in Yemen, con armi anche italiane,invece il venezuela e' una dittatura terribile :-o , ma non fa guerra a nessuno,forse lo sbaglio sta' proprio li', adesso per diversificare gli investimenti o lo fai con la droga o con le armi o con tutti e due che e' ancora meglio,tutti soldi cash.
L'arabia trattera' bene i suoi cittadini e questo e' tutto da vedere,specialmente se si parla dell'amministrazione della giustizia, ma tratta da schiavi gli altri,altri soldi per lo stato sociale, questo e' normale finche' non si parla di socialismo e si mettono nell'angolo le religioni e le teocrazie.
Guai a sbagliare! Son cazzi amari, quando a guardare bene sono gli states e i loro alleati che si sentono mancare la terra sotto i piedi,allora sotto con la propaganda e la macchina del fango,ripeto non sono a favore di Maduro, ma stiamo ancora una volta a parlare di uno stato sovrano che viene destabilizzato perche' non allineato, quando paesi come la stessa arabia e il kuwait nonche' gli emirati sono molto peggio del venezuela.
Ogni paese avra' diritto di decidere il proprio destino o deve essere come al solito eterodiretto?
Saranno i venezuelani a decidere di Maduro e della rivoluzione bolivarista o almeno dovrebbero essere ma penso purtroppo che la spirale della guerra civile sia ormai avviata a meno che non comincino ad arrivare camionate di dollari verso l'unico organismo che puo' fare la differenza, le forze armate.
A proposito di arabia saudita,date un occhiata :
federicodezzani.altervista.org/.../

IN RED WE TRUST
ARULA
#163 ARULA 2019-01-27 15:07
@162 starburst3
Non lo sono.
Poi proprio l'Arabia Saudita... di diritti non ne parliamo.
Però non si può dire che il popolo non viva relativamente bene.

p.s. ma a voler essere obiettivi: a noi che diritti sono rimasti?
Si può definire democrazia la nostra?
pencri93
#164 pencri93 2019-01-27 15:18
@Tianos

Non userei il termine “piacere” in riferimento al discorso sull’aborto.

Semplicemente parto dalle opzioni disponibili, e quella di lasciare alla donna la decisione sulla sua gravidanza mi sembra la più accettabile.

E mi fa sorridere poi il fatto che nelle discussioni sull’aborto il 70/80% dei partecipanti sia sistematicamente di sesso maschile.

@NiHiLaNt

Citazione:
se il popolo è stupido e ignorante la democrazia non può funzionare
Prima ancora di valutare l’eventuale intelligenza o non-intelligenza di un popolo, vogliamo domandarci se la popolazione voglia effettivamente il potere?

La risposta è no.

Il 90% abbondante degli italiani non vuole responsabilizzarsi, sfugge qualsiasi onore possibile e quando poi si lamenta è anche troppo pigro per scendere in piazza, lo fa davanti ad una pizza o su una panchina di un parco, o magari nel traffico.

Che sia “stupido” o “intelligente”, che senso ha dare il potere a qualcuno che non si ferma a non volerlo esercitare, ma vuole non esercitarlo, impegnandosi cioè in un rifiuto attivo di qualsiasi responsabilità?
kamiokande
#165 kamiokande 2019-01-27 15:28
@ Bellini

Ti hanno infarcito la testa di sciocchezze, la qualità della vita delle persone sotto il chavismo è migliorata perché sono migliorati i servizi (se costruisci ospedali non solo migliori la sanità ma crei posti di lavoro, così come quando costruisci case popolari), dal 1995 al 2009 la disoccupazione e la povertà in Venezuela si sono dimezzate, se questo tu lo chiami fare il figo ben venga fare il figo. È vero che se la tua economia è basata solo su materie prime, ed in primis petrolio, sei molto più esposto a speculazioni, ma la mancanza di cibo in Venezuela è stata creata ad arte per far aumentare l'inflazione. Con un attacco così pesante, continuato e preciso nessuna nazione, nemmeno la Norvegia (che tra parentesi non è messa così bene come ci viene detto, basta guardare il debito privato alle stelle, e il reddito disponibile delle famiglie in calo, con una crisi bancaria enorme alle spalle, il rischio di una nuova implosione è alle porte). Detto questo se avessero investito in industria, ed avessero incominciato a dipendere meno dal petrolio sarebbe stato meglio, ma come ti ho già detto ll'Iran in un solo anno di sanzioni ha visto un brusco calo dell'economia ed un aumento esponenziale dell'inflazione, nonostante più della metà del suo PIL dipenda dai consumi interni.

Ti invito a riflettere sul fatto che le cose che hai scritto a riguardo di sostenibilità dello stato sociale, o sull'inflazione e la sovranità monetaria, fa parte del luogocomunismo liberista che ci bombarda ogni giorno, ma che è privo di fondamento sia pratico che scientifico.

Tanto per far capire che la storia dell'inflazione e dello stampare moneta è, nell'epoca delle post-verità, una colossale fake news, mettiamo insieme 3 parametri economici del Venezuela dal 2013 al 2015 (per usare un periodo in cui l'economia del Venezuela era ancora tutto sommato stabile)

Tasso di inflazione


Emissione monetaria (M0)


Tasso di cambio USDVEB


Come si può vedere l'aumento dell'inflazione ad inizio del 2013 è determinata dalla rivalutazione del dollaro USA sul bolívar, mentre l'emissione monetaria M0 rimane stabile fino a circa il mese di settembre dove incomincia a salire. In corrispondenza dell'aumento di M0 l'aumento dell'inflazione si riduce (si vede bene dal cambio di pendenza della curva), mentre il tasso di cambio rimane invariato. Quindi, senza emissione monetaria a sostegno del cambio e del reddito delle famiglie, a fine 2015 l'inflazione sarebbe stata quasi il doppio di quella che si è invece verificata. Tutto questo per dire che se ti sei sbagliato così clamorosamente sulla politica monetaria e l'inflazione, forse potresti sbagliarti clamorosamente sul resto delle cose che dici, quindi ti inviterei ad una riflessione su questo.
redribbon
#166 redribbon 2019-01-27 15:34
Citazione:
#160 Parsifal79
io credo che il problema dell'Italia sia che ci sono milioni di persone che vivono solo ed esclusivamente per il gusto di criticare e lamentarsi a prescindere


e credi di molto male, come te lo dimostrano i fatti:
la Tunisia non fa parte del franco CFA, e da dove provengono in maggioranza gli immigrati nel 2018?
Dalla Tunisia ovviamente!
Ed al secondo posto chi c'è? L'eritrea, che non ha adottato il franco CFA!
Ed al terzo posto chi c'è?
L'iraq, che non ha certo adottato il franco CFA!



Non è certo il franco CFA la causa dell'immigrazione.

voxnews.info/.../...

Peraltro molti di quei paesi africani hanno una crescita del PIL che noi ce la sogniamo:

Citazione:
Il “giogo” della Francia sugli Stati CFA, oltre tutto – altra realtà provata dai fatti – non impedisce loro di essere tra i paesi con le migliori e più stabili performance economiche del continente: per citarne alcuni, il Senegal, con un Pil sempre in crescita (6,4% nel 2015, 6,2% nel 2016, 7,2% nel 2017), la Costa d’Avorio (8,8% nel 2015, 8,3% nel 2016, 7,8% nel 2017), la Guinea Bissau (6,1 nel 2015, 6,3, nel 2016, 5,9, nel 2017), il Mali (6,2 nel 2015, 5,8 nel 2016, 5,4 nel 2017)…
e di questo si dovrebbero occupare i governanti italiani: di far crescere il PIL italiano invece di restare depresso nell'UE,
anzi mi sa che se si potesse fare un cambio,
via l'euro e prenderci il franco CFA probabilmente ricominceremmo a crescere come la Guinea Bissau!
Parsifal79
#167 Parsifal79 2019-01-27 15:42
#166 redribbon

sento dire che gli africani che arrivano qua non sono francofoni, questo è un discorso che non ha nessun senso, perché è chiaro che ogni essere umano che nasce è portatore, a volte anche a sua insaputa, di un progetto esistenziale che vorrebbe realizzare ove le condizioni sono favorevoli. Si sottintende che a casa propria le condizioni devono essere favorevoli. Purtroppo non è il nostro caso. Allora la gente è costretta a cercare dove può realizzarlo. Può capitare che venga in Occidente, ma ti posso garantire che la maggior parte della migrazione è interna all’Africa. Perché migrano all’interno? Perchè vanno a cercare fortuna altrove, là dove c’è maggior sviluppo. Ma là dove c’è maggior sviluppo non sono più paesi francofoni, vanno in Sudafrica, vanno in Nigeria a cercare questo. Vuol dire che se i francofoni avessero la possibilità di produrre sviluppo all’interno, attraverso la creazione delle imprese, ovvero se un’attrazione, un impulso per i nostri giovani a trovare un impiego, rimarrebbero lì a casa senza dover subire all’estero il fatto di essere chiamati “orangotango”, “scimmia”, “negri”. Nessuno ama sentire queste parole, anche se si fa finta di niente, nessuno. Perciò l’idea di dire che questo non ha nessun impatto sull’immigrazione, non è vero, ha un impatto eccome. Ma anche quando si pensa che la maggior parte di quelli che arrivano sono anglofoni, ma se la parte francofona fosse sviluppata, quelli che vengono dalla parte anglofona andrebbero a lavorare là, perché lì c’è una comunità di destino, siamo tutti neri, nessuno dice “negro” a un negro. Perciò il discorso proprio non lo capisco, ma credo quindi che forse lo dicono in maniera ideologica, perché magari voi fate parte un movimento, loro fanno parte dell’altro, ma credo che la sincerità dell’argomento dovrebbe prevalere sulle ragioni ideologiche, però vedo che non è così.

Otto Bitjoka, fondatore dell’Unione delle Comunità Africane in Italia.

ilblogdellestelle.it/.../...
BELLINI
#168 BELLINI 2019-01-27 15:51
#165
Se oggi dimezzi la disoccupazione e i poveri perché il prezzo del petrolio vola e domani hai un milione di persone in fuga perché il prezzo del petrolio scende, non mi pare un grande successo.
Mi hai fatto vedere il cambio Dollaro Bolivar.
Nel 2014 6 Bolivar per 1 $.
Oggi il Bolivar entrato in vigore nel 1879 non esiste più ed è stato sostituito da un'altra moneta.
Nell'agosto 2018 al mercato nero, servivano 6.000.000 Bolivar per 1$.
Non me la sento di dare il 50% di colpa agli Usa.
www.google.com/.../amp
peonia
#169 peonia 2019-01-27 16:04
ZORG, fiction o meno esistono già...
pencri93
#170 pencri93 2019-01-27 16:07
Questo video è particolare sotto due punti di vista.



Il primo, è che Berlusconi ha ricominciato il suo carosello. Questa è la prima delle innumerevoli cazzate che sentiremo durante la sua campagna elettorale, ed è quella di una pensione di 1.000 euro al mese alle mamme.

La seconda, riguarda le reazioni sotto i commenti: il titolo del video è sbagliato, perché recita Berlusconi: Pensione da 1.000 euro al mese alle mamme dai 27 anni in su, si può fare", quando in realtà l'età da lui menzionata è di 67 anni, (l'errore è riportato anche nella descrizione sotto la clip).

Intendiamoci, cazzata sarebbe stata a 27 e cazzata rimane a 67, ma dei vari commenti sotto i video solamente uno fa notare l'errore.
redribbon
#171 redribbon 2019-01-27 16:08
Citazione:
#167 Parsifal79
Otto Bitjoka
Asserisce che la causa dell'immigrazione dai paesi non aderenti al franco CFA è il sottosviluppo dell'Africa, e quindi anche del medio-oriente si presume visto che molti sono pakistani ed iraqeni.
Ammesso che questo sia vero, perché fino a poco tempo fa si parlava di piano Kalergi, di piano Soros, di destabilizzazione dell'Europa per finalità di ingegneria sociale funzionali ai desideri delle elites,
le ragioni del sottosviluppo africano sono molteplici e storiche, e non è certo il franco CFA la causa, e quindi è complicato pensare di risolverlo,
poi se vuoi criticare le sette sorelle, le compagnie petrolifere che sfruttano l'Africa sei libero di farlo,
ma non spetta ai 5s e neanche a noi risolvere il sottosviluppo di un continente intero come l'Africa,
tanto più che noi stessi in Italia stiamo regredendo da decenni praticamente in tutti i settori,
e se i 5s non sono in grado di arrestare la regressione degli italiani in ricchezza, diritti, servizi, coscienza culturale, sociale, politica, ecc... come pensano di poter risolvere i problemi di un continente intero come l'Africa?
E se invece sono in grado di risolvere la regressione italiana, allora lo facciano, riportino la "Milano da bere" in tutta Italia, e poi potranno dire la loro (applicare delle ricette) su come portare prosperità in Africa.
Roberto70
#172 Roberto70 2019-01-27 16:52
#140 Wish You Were Here 2019-01-27 13:31
#115 Roberto70
Citazione:
Purtroppo Silvestri ha fatto molti danni.

E' colpa di Silvestri o di chi lo ha eletto a consulente scientifico dei 5Stelle? Perchè un Movimento da sempre critico delle lobbies, di BigPharma, della pratica vaccinale, un Movimento a favore della libertà di scelta e di una scienza e una medicina al servizio dell'uomo ha eletto un pasdaran scientista come proprio consulente scientifico?



Non lo so ma come lo spieghi che Di Battista ha fatto vaccinare suo figlio? Non ha senso. Quindi immagino che Silvestri sia stato molto "bravo" nel convincerlo. Ci sono solo 2 opzioni:

1) Non ha fatto vaccinare suo figlio
2) Silvestri ha fatto un "buon" lavoro
NiHiLaNtH
#173 NiHiLaNtH 2019-01-27 18:03
ecco un bell'articolo contro analisi del corvelva scritto dal deputato m5s Marco Bella ( un chimico anti omeopatia, anti agopuntura, anti biologico, provax e anti medicina alternativa )

Vaccini, l’ordine dei biologi ha speso migliaia di euro per analisi inutili ed errori. E lo dico da chimico

www.ilfattoquotidiano.it/.../4927730

:evil:
Zina
#174 Zina 2019-01-27 18:26
Di Battista ora dalla D'urso continua a bastonare forte sulla Francia... sembra di sentire Konarè
Aigor
#175 Aigor 2019-01-27 19:14
Segnalo un interessante evento a Sanremo, magari può interessare:
Microbiota intestinale e neurosviluppo
www.facebook.com/.../10218305392095105
Wish You Were Here
#176 Wish You Were Here 2019-01-27 19:19
#172 Roberto70

Citazione:
Non lo so ma come lo spieghi che Di Battista ha fatto vaccinare suo figlio? Non ha senso. Quindi immagino che Silvestri sia stato molto "bravo" nel convincerlo. Ci sono solo 2 opzioni:

1) Non ha fatto vaccinare suo figlio
2) Silvestri ha fatto un "buon" lavoro
Non lo so perchè Di Battista ha fatto quella dichiarazione ed è impossibile stabilire se è vero che ha fatto vaccinare suo figlio o no. Ma il prof. Silvestri non ha mai espresso dubbi nè nei confronti dei vaccini e della pratica vaccinale, nè contro l'obbligo imposto dalla Lorenzin, quindi il M5S, scegliendo lui come consulente scientifico, ha fatto una scelta ben precisa che è stata quella di schierarsi a favore di BigPharma.
qilicado
#177 qilicado 2019-01-27 19:27
#11 saCitazione:
Questo è un portale astrale celato astutamente da uno sportello bancomat. Subito ad incolpare presunti criminali per mantenere nell’ignoranza il popolo. Il “grande tuono” di cui parla il testimone non è nient’altro che la manifestazione sonora dovuta all’apertura momentanea del canale quadridimensionale
Io sapevo che i viaggiatori nel tempo non possono portare con se gli indumenti. Un po' come avveniva nel film Terminator. Motivo questo per cui gli EBE sono sempre nudi.
Quindi a parer mio non ha proprio senso mettere un dispositivo di tal genere in un luogo pubblico.
mike57
#178 mike57 2019-01-27 19:34
Citazione:
Correggetemi se sbaglio: In Venezuela le ultime elezioni sono state effettuate con il voto elettronico. Il governo statunitense - che di queste cose se ne intende - afferma che la votazione è stata taroccata.
L'ex presidente degli Stati Uniti, Jimmy Carter, ha dichiarato che "delle 92 elezioni che abbiamo monitorato, direi che il processo elettorale in Venezuela è il migliore del mondo"
qui se vuoi approfondire:www.lantidiplomatico.it/.../5694_23296
Rileggiti quello che hai postato, gronda di ...inesattezze.
ahmbar
#179 ahmbar 2019-01-27 19:42
Citazione:
articolo contro analisi del corvelva scritto dal deputato m5s Marco Bella ( un chimico anti omeopatia, anti agopuntura, anti biologico, provax e anti medicina alternativa )

Vaccini, l’ordine dei biologi ha speso migliaia di euro per analisi inutili ed errori. E lo dico da chimico
Che le analisi siano o meno sbagliate lo vedremo dal peer review, non certo dal suo "parere da chimico"

Comunque al deputato manca il punto che queste hanno sollevato: dove sono le analisi "giuste, quelle che i vari enti DEVONO fare per legge per ogni medicina immessa in commercio?
Le uniche in loro possesso sono quelle dei produttor (gli stessi che sono stati pluricondannati per aver venduto prodotti poi risultate letal), vorremmo concentrarci su questo, esimio deputato?
sartori
#180 sartori 2019-01-27 20:42
ad ahmbar
cio' è diretta conseguenza del far politica non sulla base di programmi chiari e condivisi ma su minchiate del tipo "noi siamo gli onesti".
onesto non è chi non ha mai rubato, ma chi potendo farlo non l'ha mai fatto.
uno che dice "io da chimico vi dico che..." ti sembra onesto?
Roberto70
#181 Roberto70 2019-01-27 20:47
Di Maio su LA7 sta parlando del franco CFA :-)
ZORG
#182 ZORG 2019-01-27 20:56
#181 Roberto70
Citazione:
Di Maio su LA7
Sul fuorionda tra Conte e la Merkel ha glissato.
Non ha risposto.
Non ha detto: ho parlato con Conte e mi ha garantito che hanno letto male il labiale.
mg
#183 mg 2019-01-27 22:25
#179 ahmbar

Il nostro piccolo chimico dimostra di non aver neanche capito che:

1) il programma di analisi è vasto e quelli che si stanno pubblicando sono solo i primi risultati

2) le analisi sono di corvelva e non dell'ordine biologi

3) le analisi non sono costate 10.000 € ma quello è solo il contributo devoluto dall'ordine

Inoltre pare ignorare del tutto che questo tipo di analisi indipendenti le avrebbe già dovute fare il ministero e sono state richieste e raccomandate dalla commissione "uranio impoverito".

La sua unica preoccupazione, nel pezzo del suo blog, è attaccare l'ordine dei biologi.

Ma se ha ragione il piccolo chimico (che ancora ci mancava nel bestiario dei nazivax), perchè si dannano tanto? Non passerà mai la peer review e non verrà mai pubblicata. Oppure... :perculante:
ZORG
#184 ZORG 2019-01-27 23:29
STALLO A CARACAS

ZORG
#185 ZORG 2019-01-27 23:55
“Voglio il posto tra le autorità”: la grillina Ruocco invia per sbaglio mail ai deputati

Citazione:
Roma, 25 gen – Carla Ruocco deputata grillina e attualmente presidente della Commissione finanze sembra aver preso gusto a gestire il “posto” di potere: a far venire alla luce la sua nuova “anima” è una mail partita dall’indirizzo della deputata in cui lei o, comunque, qualcuno del suo entourage, perentoriamente pretendono un posto di “spicco” tra le autorità in occasione di un manifestazione sulla Shoah.
L’ufficio del cerimoniale della Camera lo scorso 17 gennaio invita tutti i deputati a questa celebrazione con un messaggio recante questo testo: “Si trasmette l’invito al convegno “Trasmettere e insegnare la Shoah è impossibile?”, che si terrà venerdì 25 gennaio 2019 alle ore 10.30 nell’Aula del Palazzo dei Gruppi parlamentari”.

Proprio oggi, quindi una settimana dopo, all’incirca alle ore 9.47 dalla casella email di Carla Ruocco arriva questa risposta: “Buongiorno, per la Presidente On. Carla Ruocco è stato riservato un posto tra le autorità?”.

Come se non bastasse il tono sprezzante del messaggio, per errore non viene mandato al cerimoniale, bensì a tutti i parlamentari a cui l’ufficio della Camera aveva indirizzato tale testo.
Dopo pochi minuti la peculiare mail inizia a circolare tra i parlamentari che ne discutono diffusamente.
Laura Ravetto, deputata di Forza Italia, non lesina un commento sprezzante: “”Le autorità… e poi erano gli altri la Casta…””.
Luigi Marattin, collega del Pd, commenta così: “Quando si tratta di prendere i voti “uno vale uno” e “abbasso la casta”. Quando si siedono sulle poltrone, chiedono i posti “autorità” anche nelle iniziative contro la Shoah, in cui basterebbe solo ascoltare. Sono proprio uno spasso questi grillini”.

Quale sia il “colpevole”, se la stessa Ruocco o qualcuno della sua segreteria, in questo momento non è importante. Il messaggio è chiaro, in tutti i sensi: proviene dall’indirizzo istituzionale della politica del Movimento 5 Stelle, che fu addirittura membro dei “cinque” reggenti del partito fino a poco fa.

Se ancora qualcuno avesse dei dubbi, grazie a questa nuova gaffe appare evidente la trasformazione da “ribelli” dei grillini a parte del sistema che disprezzavano
ilprimatonazionale.it/.../...
Zara80
#186 Zara80 2019-01-28 00:53
#185 ZORG

L'abbiamo capito, non simpatizzi per il M5S.
Soddisferesti la nostra curiosità dicendoci per chi parteggi? Lega? CasaPound? Fratellini d'Italia?

Azrael66
#187 Azrael66 2019-01-28 06:03
L'ipocrisia che contraddistingue questo governo e nella fattispecie il m5s sta raggiungendo vertici inimmaginabili.
Il di battista che starnazza sul franco CFA è l'ennesimo patetico tentativo di distogliere il popolino italiano dal problema vaccini e rete 5G, problemi da loro creati e col quale minano in modo serio come mai prima nessuno, la salute degli italiani, i loro concittadini, coloro che li hanno eletti.

Invece che concentrarsi sui nostri problemi preferiscono muovere j'accuse e filippiche contro la Francia, nella speranza che le loro malefatte, le loro vergognose scelte pro elites vengano momentaneamente celate tirando fuori dall'armadio gli scheletri degli altri; l'ennesima dimostrazione arriva da questo omuncolo, tale marco bella, altro venduto alle multinazionali.
Che schifo di gente, sono dei Golem fatti di sterco che hanno preso vita con i soldi delle multinazionali, gente squallida che per soldi e potere hanno venduto l'Italia e gli italiani scendendo chissà a quali compromessi con la loro coscienza, oddio coscienza è una parola grossa per questo genere di biechi personaggi, sostituisco quindi coscienza con componente mentale.

Quando avranno fatto passare il DDL 770 questo governo di cartapesta avrà esaurito il compito per cui è stato creato, e dunque potrà essere sciolto a favore di un altro, probabilmente tecnico che sarà peggio dell'attuale, tanto oramai è questo il trend da quarant'anni a questa parte.
bernuga
#188 bernuga 2019-01-28 06:36
Una mia breve riflessione sul Venezuela, personalmente sono sempre stato un sostenitore di Chavez, ed essendo Maduro il suo prescelto, l'ho sempre ritenuto della stessa línea.

Ultimamente ho avuto modo di parlare con 4 Venezuelani autisti di Uber in Texas, scappati piú o meno tutti negli ultimi 2 anni dal loro paese, parliamo di un ragazzo giovane, una ragazza sui 30 e due signori tra i 40/50.

Ovviamente non ho perso l'occasione per fare due chiacchiere sulla situazione in Venezuela e tutti, dico tutti, mi hanno detto le stesse cose, sono imputtaniti a bestia sia con Chavez che con Maduro, mi hanno detto che sono dei corrotti, che parlano bene ma razzolano male, che hanno distrutto il paese.

Certo, 4 persone non sono un sondaggio, ma si tratta comunque di persone che hanno vissuto in prima persona quello che noi viviamo attraverso informazione e controinformazione, e devo dire sono rimasto molto perplesso e con meno certezze di quelle che avevo prima sull'argomento Venezuela.
peonia
#189 peonia 2019-01-28 07:21
SAREMO IL CAMBIAMENTO CHE ABBIAMO SOGNATO DI ESSERE....

"l CFP Senato dei Saggi
27 Gen 2019
851

È nato oggi, 27/01/2019, in Vigonza/Padova, il CFP “Senato dei Saggi”.

Un Comitato (CLEMM) che, via via nel tempo, cercherà di coinvolgere e aggregare Personalità di ogni comparto sociale Italiano e Internazionale, al fine di affiancare il programma PVU. Un programma per contribuire a far Legiferare per il Diritto di Dignità per tutti gli Italiani. Oltre a riforme in ogni comparto sociale, per realizzare un cambio di paradigma che porti all’equilibrio perfetto fra costi e benefici. Con la moneta parallela del programma PVU, oggi, si deve e si può!

Tale “Senato dei Saggi”, è una sorta di “Accademia della Crusca” dedicata alla buona Politica.

Quella Politica che, il suddetto programma, definisce l’eccellenza delle eccellenze di ogni Stato democratico; e, ancor di più: eticratico (parola congiunta fra le parole etica e crazia. Ovvero potere alla migliore etica).

Il “Senato dei Saggi” nasce, quindi, come supporto di ricerca, studi e approfondimento di qualsiasi natura della cultura di una Polis (Comunità), degna del TerzoMillennio d.c.

Una sorta di “faro, che guida i naviganti nel porto sicuro”. Un “porto” dove scaricare e rifornirsi di cultura per una Polis ricca e foriera di Nuovo Umanesimo”.

Il programma PVU prevede infatti – ma solo con natura democratica del voto popolare -, che la seconda Camera dello Stato Italiano (il Senato, appunto) sia riformata in positivo, rispetto ciò di negativo che si ritrova ed essere ora.

Nella modernità di oggi, infatti, ove tutto corre al ritmo incalzante della velocità tecnologica, il Senato previsto dalla nostra meravigliosa Costituzione è oramai superato: troppi tempi lunghi per far passare una Legge. Si rischia che, da quando si pianifica una riforma, prima che essa passi al vaglio e alla sua esecutività complessiva, tale pianificazione diventi quasi obsoleta.

Il Senato che immaginiamo noi del programma PVU, è un Senato fatto di tanti Saggi quanti siano le Province Italiane, più uno di ognuna delle 300 grandi Città Italiane. "

corrierequotidiano.it/.../il-cfp-senato-dei-saggi
Parsifal79
#190 Parsifal79 2019-01-28 07:24
#188 bernuga Citazione:
sono imputtaniti a bestia sia con Chavez che con Maduro, mi hanno detto che sono dei corrotti, che parlano bene ma razzolano male, che hanno distrutto il paese. Certo, 4 persone non sono un sondaggio, ma si tratta comunque di persone che hanno vissuto in prima persona quello che noi viviamo attraverso informazione e controinformazione, e devo dire sono rimasto molto perplesso e con meno certezze di quelle che avevo prima sull'argomento Venezuela.
la domanda da porsi non è quanto sia buono e onesto Maduro, ma quanto lo sono quei paesi che gli stanno intimando di ritirarsi. E' abbastanza improbabile che questo sia il primo vero tentativo di esportare democrazia, visto chi e come han fatto i precedenti nel mondo.
Adonis
#191 Adonis 2019-01-28 07:25
#187 Azrael66

Condivido pienamente questa tua riflessione. Con questa storia della moneta francese e la questione immigrati, stanno distogliendo l’attenzione su vari fronti e la gente, come al solito, ci casca. Invece di pensare a come applicare al meglio il RdC che si prospetta essere un casino epocale sia a livello economico che logistico, invece di andare avanti tra compromessi continui che rappresentano solo uno sputtanamento reciproco quotidiano, invece di fare proclami stupidi e idioti sui social e così via, continuano a produrre solo cazzate laccate di incoerenza e chiacchiere a vuoto. E che dire dello spettacolo di Grillo pagato con i soldi dei contribuenti? Non vi sembra strano che questo pagliaccio ricicci proprio ora in TV dopo anni di assenza??? Ma veramente questi credono di poter così facilmente prendere per il culo la gente????

Da Rai oltre 30mila euro a Grillo per diritti show

adnkronos.com/.../...
Shavo
#192 Shavo 2019-01-28 07:56
Andrò controcorrente ma vorrei esprimere la mia stima e gratitudine a Barbara D'Urso per tutto quello che sta facendo per gli africani. Ieri ha ospitato in trasmissione un ragazzo che ha parlato del franco cfa, una servizio televisivo così di qualità non si vedeva dai tempi di Chiambretti.
Mia nonna ha detto che donerà valuta euro per aiutare i negri a liberarsi dai franchi e portare Barbara in tv anche giù da loro perché saranno negri ma una bella donna resta una bella donna, anche in Africa.Grazie Barbara
starburst3
#193 starburst3 2019-01-28 08:07
#188 bernuga #190 Parsifal79

Colgo l'occasione dopo aver letto i vostri post, per mettere in chiaro quello che penso riguardo l'attuale situazione del Venezuela e del governo Maduro.
La storia di un paese non la puoi capire se non ci vivi questo e' pacifico, ma quello che ho sottolineato anche nei post precedenti e' l'ingerenza di paesi terzi nelle decisioni politiche del paese stesso, soprattutto quando per sua fortuna/disgrazia e' un paese produttore di petrolio o di materie prime in genere.
La crisi venezuelana e' da imputare innanzitutto all'accerchiamento delle sinistre sudamericane fatto dall'ideologia neoliberista che accetta in termini malthusiani e spenceriani il raggiungimento del benessere umano sia individuale che collettivo attraverso solamente la sua ideologia, che come stiamo vedendo ogni giorno,premia l'avidita' e la mancanza di empatia nonche' l'individualismo su il benessere della collettivita', in aperta antitesi con le ideologie che invece almeno a livello teorico guardano al bene collettivo sacrificando molte volte quello individuale.
In questo contesto il Venezuela e' stato in esperimento di capitalismo dal volto umano, non penso ad un esperimento socialista, anche se per i luoghi comuni rendere gratuiti l'istruzione e la sanita' fa diventare automaticamente quel paese socialista, ma come ripeto sempre non esiste un capitalismo dal volto umano se non per dimostrare che sia meglio di qualsiasi altro processo economico, il vero volto del capitalismo e' il liberismo spinto o meglio il neoliberismo.
Non sono per Maduro che e' la brutta copia di Chavez e l'esempio venezuelano indica ancora una volta,parafrasando andreotti, che il potere logora chi non ce l'ha ma logora anche chi ce l'ha, ma socialismo o capitalismo dal volto umano, la cosa che per me e' imprescindibile e' la legittimita' di uno stato alla sua sovranita',politica,economica,decisionale.
Le spinte golpiste e destabilizzanti fanno parte di un disegno criminale perpretato da paesi divoratori e soprattutto sperperatori di energie e di risorse, pensare di essere in diritto di usufruire delle risorse altrui perche' migliori e' un pensare che indica patologia mentale e truffaldina, in questo contesto geopolitico il Venezuela si trova a sperimentare sulla propria pelle il ridisegno delle sfere di influenza delle potenze coloniali, quelle che Dezzani chiama potenze marittime ( usa,gb e israele,nato compresa) e continentali (russia,cina, oriente in genere), verrebbe da dire..mai fidarsi dei nemici ma soprattutto degli amici.
Qui un intervista molto interessante su chi i governi Chavez e Maduro li ha vissuti dall'interno.
jacobinitalia.it/.../

IN RED WE TRUST
peonia
#194 peonia 2019-01-28 08:37
RISPOSTA DEL SENATORE D'ANNA A MARCO BELLA DEL M5S

"Nell’articolo tratto dal blog del deputato grillino Marco Bella (ricercatore in Chimica Organica), pubblicato sul sito del “Fatto Quotidiano“, si legge, a proposito delle analisi effettuate dal Corvelva su alcuni lotti di vaccini, di “numerosi errori, ad esempio confondendo palesemente due classi di composti, le ammidi e le ammine“.
Ora, al di là del fatto che non si può mettere in dubbio un lavoro complesso che poggia su basi scientifiche, che ci sia stato o meno l’errore, quel che il chimico-deputato omette di dire è che, ammina o ammide che sia, cambia poco dal momento che entrambe le sostanze sono tossiche. Quanto poi alla tipologia di sostanze che si possono rilevare col metodo che usa lo spettrometro, ricordiamo che sono state indicate, come sostanze note, solo il 35% dei composti reperiti in apposite banche dati per sovrapponibilità di spettro. Per le altre, si stanno facendo ulteriori rilievi per identificarle (lo studio è ancora in corso).
Purtroppo, come dimostra anche questo episodio, sull’argomento “vaccini” si continua a ravvisare una sorta di conventio ad escludendum del tutto irrazionale: tutti discettano, tutti parlano, tutti pontificano. Ma nessuno riesce a (ri)fare i test analitici oppure ad esibire le analisi (ma esistono?) dell’Aifa e dell’ISS relative alla farmaco vigilanza."

www.onb.it/.../quello-che-il-chimico-non-dice
ARULA
#195 ARULA 2019-01-28 08:48
@194 peonia
Ogni giorno mi sembra tutto più assurdo... vigliacchi assassini e venduti!
Sertes
#196 Sertes 2019-01-28 08:51
Anche De Falco cacciato dal Movimento 5 Stelle

Citazione:
"Il Movimento 5 stelle è stato dirottato, deve tornare ai principi dell'inizio". Sono le parole del comandante Gregorio De Falco arrivato a Siracusa per seguire il caso Sea Watch. Il senatore espulso dal Movimento sostiene che "la stragrande maggioranza delle persone che appoggiano i 5stelle hanno come comune denominatore l'aiuto verso chi resta indietro". Poi ha aggiunto: "Guardare la Guardia Costiera che non può intervenire fa molto male per chi come me ha indossato la divisa", dice il comandante che affrontò Schettino durante il naufragio della Concordia.
video.repubblica.it/.../326183

Parole sante, poteva accorgersene prima, ma l'importante è che ci sia arrivato.
Parsifal79
#197 Parsifal79 2019-01-28 09:14
#196 SertesCitazione:
"Il Movimento 5 stelle è stato dirottato, deve tornare ai principi dell'inizio". Sono le parole del comandante Gregorio De Falco arrivato a Siracusa per seguire il caso Sea Watch. Il senatore espulso dal Movimento sostiene che "la stragrande maggioranza delle persone che appoggiano i 5stelle hanno come comune denominatore l'aiuto verso chi resta indietro". Poi ha aggiunto: "Guardare la Guardia Costiera che non può intervenire fa molto male per chi come me ha indossato la divisa", dice il comandante che affrontò Schettino durante il naufragio della Concordia.
la stragrande maggioranza delle persone che appoggiano i 5stelle sono consapevoli di una semplice ovvietà:



tutto il mondo non li vuole i clandestini, ma la colpa è del M5S.
Mrexani
#198 Mrexani 2019-01-28 09:41
Quindi mentre Schettino è stato condannato per il reato di naufragio ed è in galera, De Falco favoreggia le navi ong favoreggiatrici di reati di naufragio.
Un destino ironico.
Parsifal79
#199 Parsifal79 2019-01-28 09:43
Citazione:
arrivato a Siracusa per seguire il caso Sea Watch.
bastava accendere una tv per seguire (?) il caso Sea Watch....
Sertes
#200 Sertes 2019-01-28 09:51
Citazione Parsifal79:
tutto il mondo non li vuole i clandestini, ma la colpa è del M5S.

Petito Principii (premessa indimostata data per scontata) + Strawman (nessuno ha mai detto questo)

Impegnati di più, che qui non sei nel blog delle stelle.
Parsifal79
#201 Parsifal79 2019-01-28 09:56
#200 Sertes Citazione:
Strawman Impegnati di più
se tu non capisci, non te la prendere con me.

e sei gentilmente pregato di smetterla di editare dopo che il tuo interlocutore ti ha già quotato.
f_z
#202 f_z 2019-01-28 10:14
Citazione:
#4 clausneghe 2019-01-26 08:59
Che ne pensate di quello che avviene in Venezuela?
Qualche mese fa Maduro ha annunciato l'intenzione del Venezuela di smettere di usare il dollaro negli scambi petroliferi.
Al tempo ho pensato subito che gli usa avrebbero invaso il Venezuela.
Per il momento non lo hanno fatto ma si stanno "limitando" a organizzare un golpe: dimenticavo che di questi ne hanno fatto centinaia nel mondo, quindi non hanno bisogno di invadere. :-)
Se il golpe fallisce credo che il piano B potrebbe essere una invasione militare.
starburst3
#203 starburst3 2019-01-28 10:29
#194 ARULA

Evidentemente il coerentometro non lo hanno ancora inventato, se lo hanno inventato non e' a disposizione del m5s altrimenti non si spiega la presenza di certi elementi, ma anche se fosse a diposizione dei partiti non credo che venga acquistato.. o forse si, cosi' se qualcuno risulta positivo al test del coerentometro viene subito allontanato ;-)

IN RED WE TRUST
mg
#204 mg 2019-01-28 10:32
Priceless!



L'impero è talmente degenerato che anche i piani "alti" sembrano affollati da dei bambini deficienti: se è vero che i rappresentanti sono lo specchio del "popolo"...

More at: thesaker.is/.../.

Citazione:
The British representative told with relish how Maduro won the previous election (May last year) by stuffing ballot boxes. Well, Venezuela does not use ballot boxes.

Altre perle, anche se meno plateali, arrivano da twitter:

Citazione:
This is too perfect.

Anti-Maduro Venezuelan on 19 January: "I'm living in the cutest apartment in Paris studying fashion… life is good"

24 January: "I live here (Venezuela). I live this. live with having rationed food, toilet paper, basic human necessities."
(Louis Allday (@Louis_Allday) January 24, 2019pic.twitter.com/dKljbo5fvs)
redazione
#205 redazione 2019-01-28 11:12
SERTES, PARSIFAL: Fermatevi SUBITO, perfavore. Non se ne può più dei vostri battibecchi.
Pavillion
#206 Pavillion 2019-01-28 11:45
#204 mg 2019-01-28 10:32
Priceless!

L'impero è talmente degenerato che anche i piani "alti" sembrano affollati da dei bambini deficienti: se è vero che i rappresentanti sono lo specchio del "popolo"...


§
La precedente proiezione: #150
Inquietante balordo caos se, così come appare, anche il potere appare che sia accidentalmente inciampato nella sua stessa rete e pur avendone a disposizione non sa che pesci prendere per uscirne. Strano gioco. Irreale realtà.
flor das aguas
#207 flor das aguas 2019-01-28 13:07
Muslim parents take children out of school in protest at sex education lessons they claim are over-promoting homosexuality
dailymail.co.uk/.../...
E ora vediamo se esce fuori qualche progressista che li etichetti omofobi, bigotti ecc
Wish You Were Here
#208 Wish You Were Here 2019-01-28 13:26
Cina, vaccini senza controlli. L'ultimo caso: dosi scadute a 145 bambini. Verificato solo il 5% dei campioni

Vaccini venduti senza essere stati testati oppure già scaduti. È il fenomeno che da anni si sta verificando in Cina e che il governo sta cercando di arginare, ma con scarsi risultati. L’ultimo episodio, secondo quanto riportato dal sito Asia News, risale a inizio gennaio. Almeno 145 bambini di Jinhu fra i tre mesi e i quattro anni hanno ricevuto vaccini anti poliomielite scaduti, riportando diversi sintomi collaterali. In molti, circa un centinaio, dal giorno di somministrazione hanno manifestato febbre, sfoghi, raffreddore e vomito. Il problema, secondo Avvenire che riporta la vicenda, sarebbero i controlli: solo il 5% dei campioni viene infatti verificato [...] L’emergenza ha messo il governo in grande imbarazzo: le autorità hanno infatti proibito l’uso dei media e dei social per diffondere notizie che diano corda alle voci sui vaccini. Del resto il caso rappresenta però solo l’ultimo di una serie di scandali legati al tema vaccini.

www.ilfattoquotidiano.it/.../4927619
ZORG
#209 ZORG 2019-01-28 13:43
#186 Zara80
Citazione:
L'abbiamo capito, non simpatizzi per il M5S.
Soddisferesti la nostra curiosità dicendoci per chi parteggi? Lega? CasaPound? Fratellini d'Italia?
Mettiamola cosi ..

La televisione può "ipnotizzare" chi la guarda, ma NON chi la "fa".
Io osservo chi la fa e chi la guarda.

Conosco il Sistema e me ne tengo fuori.
L'osservazione è favorita dalla distanza.
mg
#210 mg 2019-01-28 13:58
#209 ZORG

E gli rispondi anche? :roll:

Comunque, l'osservazione è favorita dal distacco, non dalla distanza. ;-)
ZORG
#211 ZORG 2019-01-28 14:08
#210 mg
Citazione:
Comunque, l'osservazione è favorita dal distacco, non dalla distanza. ;-)
Ho la mentalità del cecchino. Mi tengo a distanza ma entro in empatia col bersaglio, per anticiparlo.
Il "messaggio" parte prima che il target raggiunga il luogo dell'"appuntamento".
Paolab
#212 Paolab 2019-01-28 14:26
#39 redazione
Mazzucco a 48’: “Uno studioso indiano diceva: “se togliamo le religioni dalla storia dell’umanità avremo cancellato il 90% dei genocidi che sono successi nella storia”. “https://www.youtube.com/watch?time_continue=2913&v=TdMyO9mi1y8

Nel libro “Lettere dei Mahatma ad A.P. Sinnett” del 1880 (lettera n. 10)– è scritto sostanzialmente la stessa cosa. I Mahatma furono coloro che ispirano ad H.P. Blavatsky la Società Teosofica per dimostrare che un’unica essenza era alla base di tutte le correnti religiose e che occorreva contrastare i dogmatismi sia religiosi che scientifici che scaturivano da questa millenaria divisione fra le varie religioni e fra spirito e materia. Scrissero anche che la scienza futura – fisica quantistica o meglio l’entanglement - sarebbe stata la loro alleata perchè avrebbe dimostrato la connessione fra tutti gli esseri e fra microcosmo e macrocosmo.
ivi.72
#213 ivi.72 2019-01-28 14:26
#162 starburst3

Citazione:
Sono dittature o democrazie? Perche' si sta' discutendo anche di questo. Senza contare che l'arabia saudita oltre a finanziare quei prezzolati dell'isis, con le sue truppe sta partecipando all'attacco contro la Siria e perpretando un genocidio in Yemen, con armi anche italiane,invece il venezuela e' una dittatura terribile :-o , ma non fa guerra a nessuno,forse lo sbaglio sta' proprio li', adesso per diversificare gli investimenti o lo fai con la droga o con le armi o con tutti e due che e' ancora meglio,tutti soldi cash. L'arabia trattera' bene i suoi cittadini e questo e' tutto da vedere,specialmente se si parla dell'amministrazione della giustizia, ma tratta da schiavi gli altri,altri soldi per lo stato sociale, questo e' normale finche' non si parla di socialismo e si mettono nell'angolo le religioni e le teocrazie.
Io rispondevo al tuo intervento dove facevi intedere che l'arabia saudita non avesse uno stato sociale.

Invece ce l'ha.
Uno stato sociale molto forte perchè ridistribuiscono gran parte del guadagno da petrolio a tutta la polazione.
Hai scritto un'inesattezza e te l'ho corretta. Fai altrettanto con ciò che scrivo se dovessi fare altrettanto.

L'Arabia Saudita non è una democrazia....perchè la nostra cos'è? Stercocrazia o plurtocrazia.....ma non democrazia.

Ed anche se lo fosse la maggioranza delle donne vota col cuore (da qui 40 anni di DC , 20 anni di berluscoglioni ed ora i pentastellati, tutti votati in massa da donne). Una bella fetta di popolazione si vende il voto. La maggioranza relativa di chi vota non si informa se non sui media di regime........sei ancora sicuro di vivere in democrazia? Ancora che credi di vivere in uno stato migliore dell'arabia saudita?
peonia
#214 peonia 2019-01-28 15:17
a propotito di Giornata della Memoria..... molte cose nemmeno le sappiamo, sono certa... :-o
di Fulvio Grimaldi

comedonchisciotte.org/giornata-della-memoria/


Una analisi sul Patto di Aquisgrana, la guerra civile in Venezuela e i Savi di Sion
www.youtube.com/.../
starburst3
#215 starburst3 2019-01-28 15:33
#213 ivi.72
Citazione:
Io rispondevo al tuo intervento dove facevi intedere che l'arabia saudita non avesse uno stato sociale.
Invece ce l'ha.
Uno stato sociale molto forte perchè ridistribuiscono gran parte del guadagno da petrolio a tutta la polazione.
Invece pare che lo aveva,d'altra parte il crollo del prezzo del petrolio ha avuto conseguenze in primis sul famoso stato sociale ,ma pare che l'incompetente sia il governo maduro, forse non ci sono profughi sauditi come i venezuelani perche' magari non possono espatriare,li mandano in guerra.
Citazione:
Hai scritto un'inesattezza e te l'ho corretta. Fai altrettanto con ciò che scrivo se dovessi fare altrettanto.
Veramente alla luce dei fatti e' un punto di vista, come il tuo.
ilgiornale.it/.../...
Citazione:
L'Arabia Saudita non è una democrazia....perchè la nostra cos'è? Stercocrazia o plurtocrazia.....ma non democrazia.
Il confronto era tra il Venezuela e gli altri paesi produttori di petrolio con il welfare migliore , della nostra "democrazia" ne parliamo tutti i giorni.
Citazione:
sei ancora sicuro di vivere in democrazia? Ancora che credi di vivere in uno stato migliore dell'arabia saudita?
Beh qui almeno non sono obbligato a frequentare scuole religiose e a saltare se voglio quelle normali, meno male!
Il fatto che stiamo qui a scrivere,bada bene soltanto a scrivere peste e corna dei governanti indica che ancora lo possiamo fare, prova a farlo in arabia, a scrivere peste e corna della famiglia reale o a scrivere che la religione e' troppo invasiva nella vita civile.
Sono solo opinioni quelle che possiamo scrivere, ma un conto e' poterlo fare e un altro non poterlo fare, sono due cose completamente differenti.

IN RED WE TRUST
redazione
#216 redazione 2019-01-28 17:01
PAOLAB: ;-)
ivi.72
#217 ivi.72 2019-01-28 17:22
#215 starburst3

Citazione:
Invece pare che lo aveva,d'altra parte il crollo del prezzo del petrolio ha avuto conseguenze in primis sul famoso stato sociale ,ma pare che l'incompetente sia il governo maduro, forse non ci sono profughi sauditi come i venezuelani perche' magari non possono espatriare,li mandano in guerra.
Ancora oggi l'Arabia Saudita dispensa il reddito di cittadinanza a tutti i suoi cittadini.
e' un dato di fatto.
Sono preoccupati per il crollo del prezzo del greggio ma il reddito di cittadinanza non lo tagliano.

In Venezuela ciò non avviene. Ed anche questo è un dato di fatto.
Non contesto i buoni propositi di Maduro e applaudo al suo tentativo di socializzare i mezzi di produzione ma rimane il fatto che gli arabi i soldi del petrolio li hanno sempre trasformati in danaro per tutti i cittadini e nn solo per i potenti.


Citazione:
Beh qui almeno non sono obbligato a frequentare scuole religiose e a saltare se voglio quelle normali, meno male! Il fatto che stiamo qui a scrivere,bada bene soltanto a scrivere peste e corna dei governanti indica che ancora lo possiamo fare, prova a farlo in arabia, a scrivere peste e corna della famiglia reale o a scrivere che la religione e' troppo invasiva nella vita civile. Sono solo opinioni quelle che possiamo scrivere, ma un conto e' poterlo fare e un altro non poterlo fare, sono due cose completamente differenti.
Non sei obbligato a seguire scuole religiose ma, ad esempio, da qualche anno per poter avere il massimo dei voti alla maturità i ragazzi sono obbligati a seguire le lezioni di religione. Hanno messo questo obbligo perchè troppi ragazzi non volevano partecipare alle lezioni farsa di religione (tenute dai peggiori parassiti, i peggio wanni marchi).

Sei obbligato a mantenere il pedoclero cazzolico e nessun partito, men che meno i grillini, ha le palle per dire che il concordato va stracciato, i possedimenti e le ricchezze della pedochiesa vanno requisiti e ridistribuiti ai cittadini italiani.

Sei obbligato anche a mantenere quel 25% di preti e suore stranieri che il vaticano ha portato in Italia perchè gli italiani sono troppo istruiti e sani di mente per entrare nell'ipocrita clero di santa romana chiesa.

Io e te possiamo scrivere ciò che pensiamo grazie ad internet e a questo sito che ci ospita.
La censura in internet non funziona. Neanche a riad o a pechino possono censurare il web o le chat di telegram.
mg
#218 mg 2019-01-28 17:35
#217 ivi.72

Cosa aspetti a diventare Saudita, allora? :perculante:

Basta lavorare, vivere e pagare le tasse per un po' di anni o sposare una Saudita per ottenere la cittadinanza, giusto?
Parsifal79
#219 Parsifal79 2019-01-28 17:36
Afghanistan, fonti della Difesa: “Entro un anno ritiro del contingente”
Il contingente italiano in missione in Afghanistan rientrerà nei prossimi dodici mesi. Fonti della Difesa riportati dalle agenzie riferiscono che “il ministro Trenta ha dato disposizioni al Comando operativo di vertice interforze di valutare l’avvio di una pianificazione per il ritiro del contingente italiano in Afghanistan“. E aggiungono che “l’orizzonte temporale potrebbe essere quello di 12 mesi“. Secondo quanto appresa da ilfattoquotidiano.it buona parte dei rientri è prevista già nei prossimi mesi. www.ilfattoquotidiano.it/.../4930395
mg
#220 mg 2019-01-28 17:41
#219 Parsifal79

E te credo, se non si danno una mossa li cacciano i talebani a colpi di rpg nel culo.
Citazione:
About 17,000 security personnel have died in Afghanistan since November 2018, according to data provided by the country’s President Ashraf Ghani.
(southfront.org/.../)
Tonki
#221 Tonki 2019-01-28 17:47
#11 sa
#177 qilicado

Non capisco a cosa si alluda, e non parlo il francese, cosa sarebbe l'albero che si vede dietro al bancomat e perché una cosa del genere a un bancomat?
ivi.72
#222 ivi.72 2019-01-28 17:52
#218 mg

Io sto bene qui.

Sono i musulmani che vivono in Italia che hanno sbagliato nel venire qui....ma con un minimo di sforzo gli si leva il lavoro, la casa e vedrai che saranno loro ad andarsene in Arabia Saudita.
ZORG
#223 ZORG 2019-01-28 17:58
#220 mg

Che non si dica che gli Ammarracani non hanno costruito infrastrutture in Afghanistan. :-o


Afghanistan, particolare della base americana di Bagram dal satellite.
starburst3
#224 starburst3 2019-01-28 18:06
#218 mg
Citazione:
Cosa aspetti a diventare Saudita, allora? :perculante:
Riyadh (AsiaNews) - Il governo saudita ha approvato un emendamento di legge che rende più difficile ottenere la nazionalità saudita per gli stranieri che risiedono nel Paese. La legge finora prevedeva 5 anni di residenza per poter diventare sauditi: l'emendamento, approvato pochi giorni fa, alza il periodo richiesto a 10 anni.
La nuova disposizione prevede inoltre che chi chiede di diventare saudita svolga una professione conforme "ai bisogni della nazione", secondo la definizione del segretario del ministero degli Interni, Naser Bin Hamad al-Hanaya: medicina, fisica, scienze e tecnologia elettronica i lavori che gli stranieri richiedenti la nazionalità devono svolgere, secondo il governo di Riyadh.
La nuova norma penalizza la popolazione femminile, sia straniera che locale: una donna saudita che sposa uno straniero e sceglie di avere la stessa nazionalità del marito perde la nazionalità saudita. La moglie di un cittadino saudita può diventare anch'essa saudita solo se risiede in Arabia e rinuncia alla sua provenienza nazionale. Sono esclusi dal poter diventare sauditi i figli di straniere e di padri sconosciuti. La nazionalità può essere ritirata "se il nuovo cittadino saudita viola la sicurezza del paese".

#217 ivi.72
Citazione:
La censura in internet non funziona. Neanche a riad o a pechino possono censurare il web o le chat di telegram.
Permettimi di avere dei fortissimi dubbi, qui se prendi per il culo il clero non succede nulla, li ti spellano vivo, qui manteniamo preti e monache, la' comandano , per quanto riguarda internet poi, dai, basta una leggina ad hoc tipo sicurezza nazionale e ti chiudono il sito in due minuti. Secondo te un blog come Luogocomune potrebbe esistere a riyadh o pechino? Non scherziamo!

IN RED WE TRUST
mg
#225 mg 2019-01-28 18:13
#222 ivi.72

E stai sicuro che li prendono! :perculante:

Arabia Saudita: faro del diritto, eccellenza nel rispetto dei diritti umani e dell'uguaglianza, un esempio per il mondo intero.

Cosa c'è di meglio di una bella monarchia assoluta islamica, bellicosa e strafottente, con il reddito di cittadinanza?





starburst3
#226 starburst3 2019-01-28 18:23
Gli stranieri che lavorano in arabia specialmente se provengono dall'africa o dall'asia e impiegati nella mano d'opera, sono trattati alla stregua degli schiavi, salari bassissimi, orari lunghissimi, 12/14 ore di lavoro, niente diritti sindacali e niente assicurazione sugli infortuni, voi mi direte...anche qui e' lo stesso,certo ma li' i soldi del petrolio li fanno fruttare, fanno guerre,bombardano come gli altri i civili, massacrano, uguale a quello che fanno i paesi occidentali, quindi i musulmani che sono qui che ci vanno a fare in arabia?
Poi devono essere medici,fisici,scienziati o esperti in elettronica, se no nisba.

IN RED WE TRUST
ZORG
#227 ZORG 2019-01-28 18:48
Venezuela: un golpe programmato

ivi.72
#228 ivi.72 2019-01-28 18:50
Ragazzi ma pensate forse che sia un difensore della civiltà arabo saudita?

Ho solo fatto notare che l'Arabia Saudita HA SEMPRE RIDISTRIBUITO LA RICCHEZZA PRODOTTA DAL GREGGIO, al contrario di tanti altri paesi produttori di petrolio.

Citazione:
E stai sicuro che li prendono! :perculante:
Cominciamo a mandarli via (i musulmani) noi, facendo loro presente che esiste un ricchissimo paese musulmano dove possono migrare.....possono andare li con la scusa di una visita alla mecca e poi possono spacciarsi per whahabiti in fuga da persecuzioni......da noi sono arrivati clandestini o con finti visti turistici o ricongiunti ad ex clandestini quindi facciano lo stesso in arabia saudita.

Citazione:
Permettimi di avere dei fortissimi dubbi, qui se prendi per il culo il clero non succede nulla, li ti spellano vivo, qui manteniamo preti e monache, la comandano , per quanto riguarda internet poi, dai, basta una leggina ad hoc tipo sicurezza nazionale e ti chiudono il sito in due minuti. Secondo te un blog come Luogocomune potrebbe esistere a riyadh o pechino? Non scherziamo!
Forse non capisci che tu SOLO OGGI puoi prendere per il culo il pedoclero, e solo su internet (trovami una trasmissione dove si sia parlato di svaticanare l'Italia stralciando i patti lateranensi), ma poi una bella percentuale dei tuoi soldi finiscono allo IOR. E il vaticano sta spellando noi come ha spellato le generazioni di italiani che ci hanno preceduto. QUINDI SONO LORO CHE PRENDONO PER IL CULO NOI DA DUEMILA ANNI. Da 50 anni a questa parte la chiesa pedocazzolica ha perso gran parte del suo potere, sulle anime, grazie alla scolarizzazione ma per ora nessuno ha le palle di trattare i parassiti per ciò che sono (clero=wanna marchi et simili) però il suo potere continua ad esercitarlo ancora su politica, cultura e affari interni all'Italia.

A Pechino e Riad sanno benissimo come aggirare la censura.
Una chat in telegram, o applicazioni simili, è difficile da controllare.
Idem un sito internet che ha il domicilio altrove (lo puoi bloccare nella tua nazione ma basta una app di vpn e la censura è aggirata).

In Italia abbiamo centinaia di sbirri che monitorano tutti i siti internet sgraditi ai padroni del discorso.
Poi questi danno mandato ai loro colleghi sul territorio per organizzare gang stalking contro chi potrebbe dare fastidio. Non posso portarti le prove, per ora, ma te lo dico per farti capire che qui da noi è ne più ne meno come a riad e pechino, il regime plutocratico sta solo più attento alle apparenze...quindi abbiamo solo una parvenza di libertà di espressione che deve rimanere confinata e nn deve arrivare al grande pubblico.

Se luogocomune avesse le stesse visite giornaliere di dagospia verrebbe chiuso all'istante come avvenne per il primo canale YT di Mazzucco. Tanto una scusa la trovano sempre, grazie al nostro ridicolo codice penale (le leggi le fanno gli avvocati dei peggio delinquenti in democrazia. Da ghedini alla buongiorno la feccia comanda nel parlamento sterco-pluto-cratico).
Nomit
#229 Nomit 2019-01-28 19:09
#192 Shavo - Citazione:
Andrò controcorrente ma vorrei esprimere la mia stima e gratitudine a Barbara D'Urso per tutto quello che sta facendo per gli africani. Ieri ha ospitato in trasmissione un ragazzo che ha parlato del franco cfa, una servizio televisivo così di qualità non si vedeva dai tempi di Chiambretti.
Mia nonna ha detto che donerà valuta euro per aiutare i negri a liberarsi dai franchi e portare Barbara in tv anche giù da loro perché saranno negri ma una bella donna resta una bella donna, anche in Africa.Grazie Barbara
Il ragazzo ha detto che sono gli africani che ha incontrato in Costa Rica ad informarlo sul CFA. E' stato lui a suggerire a Messora di occuparsi di questo tema?
starburst3
#230 starburst3 2019-01-28 19:12
Ma tu continui a fare confronti con il nostro paese quando la discussione e' nata dal confronto tra il welfare Venezuelano e quello degli altri paesi produttori di petrolio, welfare a cui stanno dando sforbiciate pazzesche,visto che non e' solo il crollo del prezzo petrolifero il fattore scatenante, ma nel caso dell'arabia e' anche il suo intervento armato in Siria e Yemen e relative spese militari, pensi davvero che se continua cosi'non metteranno mano anche al reddito di cittadinanza?
Lascia stare il confronto tra noi e loro, quello che stai scrivendo lo conosco benissimo, le visite giornaliere aumentate a livello di dagospia sarebbero causa di chiusura di luogocomune? Ma dai , non siamo ancora ai livelli di arabia o cina e poi sto' termine, plutocratico, sembrano comunicati da minculpop, che possa roderti il culo e' giusto,rode anche a noi che frequentiamo il blog, come siamo coscienti che per arrivare al grande pubblico serviranno anni, ma rispetto a 10 anni fa' la situazione per me e' migliorata, di poco, ma e' migliorata e poi non e' la censura probabile il vero ostacolo, il vero ostacolo sono le persone che credono ancora nel mainstream.

IN RED WE TRUST
Shavo
#231 Shavo 2019-01-28 19:47
Nomit
Citazione:
Il ragazzo ha detto che sono gli africani che ha incontrato in Costa Rica ad informarlo sul CFA. E' stato lui a suggerire a Messora di occuparsi di questo tema?
Penso che Messora avrebbe avuto la correttezza di farlo sapere. Fa pensare che una realtà così enorme sia stata nell'ombra fino adesso, che sia venuta a galla in Italia per ora il merito resta di Messora.
mg
#232 mg 2019-01-28 20:11
#228 ivi.72

Ok, però non mi puoi tirare fuori questi come esempio e paragone.

Negli anni 70' a Riad lo smaltimento dei rifiuti lo facevano le capre: un saudita non può svolgere lavori manuali, al limite può comandare. E' chiaro che un tale sistema si basa su cittadini non sauditi che non godono del wellfare e che fanno il lavoro vero per due soldi: manodopera a basso costo importata in maniera non dissimile dal vero e proprio schiavismo, in un regime in cui sono comuni alcune tra le più terribili forme di punizioni corporali per mano della polizia religiosa.

Poi mi provi a paragonare un paese che dopo la crisi petrolifera è diventato forse il più importante alleato dell'impero tramite un patto che possiamo chiamare diabolico senza timore di esagerare, con un paese che è sempre stato vessato dalle ingerenze di washington.

Per approfondire rimando a Perkins, Confessioni di un Sicario dell'Economia.
ivi.72
#233 ivi.72 2019-01-28 20:15
Citazione:
Ma tu continui a fare confronti con il nostro paese quando la discussione e' nata dal confronto tra il welfare Venezuelano e quello degli altri paesi produttori di petrolio, welfare a cui stanno dando sforbiciate pazzesche,visto che non e' solo il crollo del prezzo petrolifero il fattore scatenante, ma nel caso dell'arabia e' anche il suo intervento armato in Siria e Yemen e relative spese militari, pensi davvero che se continua cosi'non metteranno mano anche al reddito di cittadinanza? Lascia stare il confronto tra noi e loro
No io ho scritto che l'Arabia Saudita ha uno stato sociale perchè ridistribuisce i proventi da petrolio a tutti. Cosa che il Venezuela non fa, non faceva e non farà. Poi ho risposto ad altri su altre questioni.

Citazione:
le visite giornaliere aumentate a livello di dagospia sarebbero causa di chiusura di luogocomune? Ma dai , non siamo ancora ai livelli di arabia o cina
Bhe il primo canale su YT di Mazzucco allora è stato chiuso "per un errore di sbaglio della signora delle pulizie della sede americana di youtube". Era stanca, ha poggiato il culo su una scrivania e senza accorgersene a cancellato il canale YT luogocomune(1) perchè un mouse gli era rimasto sotto il sedere stesso.....vero?

Citazione:
e poi sto' termine, plutocratico, sembrano comunicati da minculpop, che possa roderti il culo e' giusto,rode anche a noi che frequentiamo il blog, come siamo coscienti che per arrivare al grande pubblico serviranno anni, ma rispetto a 10 anni fa' la situazione per me e' migliorata,
Comandano i banchieri?
Si quindi questa è una plutocrazia e va chiamata plutocrazia.
L'uso delle parole appropriate è fondamentale dopo tanti anni di riprogrammazione neurolinguistica.

10 anni fa è arrivato in rete ciò che nei circoli della destra radicale si discute dagli anni 80. Emissione di moneta, false flag americane (Kleeves doveva pubblicare i suoi libri con un editore della destra radicale, eppure era più comunista di Peppone, perchè nessun editore gli dava spazio), guerre civili sul suolo europeo per colpa dell'invasione allogena (leggiti i libri di G.Faye, sopratutto "archeofuturismo" che anticipa gli attuali scenari con una precisione sconcertante), porcate della NATO, franco CFA ecc.ecc. Pure loro dicevano che ci volevano una o due decine di anni per sensibilizzare la popolazione tutta, e son passati 30 anni. Tu ne vuoi far passare almeno altrettanti.......ma secondo me è tempo di agire e non di sensibilizzare.
ivi.72
#234 ivi.72 2019-01-28 20:25
#232 mg

Citazione:
Ok, però non mi puoi tirare fuori questi come esempio e paragone.
Citazione:
Negli anni 70' a Riad lo smaltimento dei rifiuti lo facevano le capre: un saudita non può svolgere lavori manuali, al limite può comandare. E' chiaro che un tale sistema si basa su cittadini non sauditi che non godono del wellfare e che fanno il lavoro vero per due soldi: manodopera a basso costo importata in maniera non dissimile dal vero e proprio schiavismo, in un regime in cui sono comuni alcune tra le più terribili forme di punizioni corporali per mano della polizia religiosa.
Io ho solo riportato i fatti: l'Arabia saudita usa i soldi del petrolio per far felici i suoi abitanti.
Non sono un termine di paragone.

Ma tu pensi che i musulmani residenti in Italia siano molto diversi da quelli in Arabia Saudita?
Per ora fanno i mansueti.....poi, quando avranno i numeri per controllare parte dei territori italiani, mostreranno il loro vero spirito religioso....ed è per questo che li dobbiamo dirottare subito verso altri lidi, come appunto i ricchi paesi Arabi.
starburst3
#235 starburst3 2019-01-28 20:36
#233 ivi.72

Sono d'accordo con te solo sull'agire, ma senza tutti gli ..ismi del mondo e soprattutto senza religioni invasive, altrimenti rischiamo di sostituire un padrone con un altro.
Destra o sinistra piu' o meno radicali, non mi interessano,come non mi interessano le magliette delle proprie squadre o scuderie.
Se parliamo di un cambio di coscienza soprattutto personale sono con te, di ripercorrere vecchie strade con nomi nuovi lascia il tempo che trova, non ho bisogno di leader e se sono disposto ad imparare nuove cose lo sono con chi usa educazione, se c'e' qualcuno che vuole rinnovare ma ha bisogno di soldati ubbidienti che sia lui il primo ad avanzare, ma sul serio, non scritto sui muri, se per arrivare dove vogliamo servono 30 anni, che sia, non voglio accellerare solo per soddisfare il masaniello di turno, la storia non e' mai stata tenera con chi cerca di forzarla e soprattutto non ho la vocazione del martire,perche' come diceva il buon Gaber...a dio i martiri non gli hanno fatto mai cambiar giudizio, frase valida anche per i non credenti e quindi anche per me.
A buon intenditor..... ;-)

IN RED WE TRUST
peonia
#236 peonia 2019-01-28 21:41
C'era da aspettarselo..... :-o

peonia
#237 peonia 2019-01-28 21:49
"Siamo sicuri che quando mangiamo una mela stiamo soltanto mangiando ...una mela? Quanti trattamenti subisce la frutta, e quanti residui ingeriamo? Purtroppo più di quelli che pensiamo. L'uso dei pesticidi è molto diffuso, in alcuni casi davvero troppo, tant'è che se fate analisi specifiche ve lo ritroverete quasi sicuramente anche nel sangue. E mentre gran parte dei nostri amati vigneti del prosecco vengono costantemente irrorati con sostanze chimiche, i cittadini della zona si mobilitano con una petizione al Parlamento italiano.
Quanti pesticidi hai nel piatto? Questo speciale Byoblu, con Giada Serina, può aiutarti a rispondere"

youtu.be/23H1olo8ar4
pencri93
#238 pencri93 2019-01-28 22:35
Vecchi spettacoli di Grillo su RAI 2 che parla, fra le altre cose, della Canapa ed altri complotti.
Azrael66
#239 Azrael66 2019-01-29 05:36
#191 Adonis
Citazione:
Non vi sembra strano che questo pagliaccio ricicci proprio ora in TV dopo anni di assenza???
In tempi sospetti come quelli nei quali viviamo, è quantomeno sospetto che offrano un lavoro ad un personaggio sospetto come lui!
Comunque ce l'ha fatta, farà parte anche lui del carrozzone NWO, il suo rimming alle multinazionali, alle forze devastatrici di questo pianeta ha sortito l'effetto che sperava.

L'Italia sta facendo i conti anche con un altro problema, il credit crunch delle banche causato da uno spread che da troppi mesi è oltre i 200 punti, e la sottocapitalizzazione delle stesse; le banche sono estremamente restie nel concedere prestiti ai privati ed alle imprese, in tal modo il mercato imprenditoriale si è quasi fermato, l'espansione si sta arrestando, meglio quindi distogliere l'opinione pubblica dai nostri problemi piuttosto che affrontarli.

Secondo me tutto ciò causerà ulteriori attriti tra i due partiti che stanno assieme come l'acqua col cioccolato, come la carta da parati attaccata al muro con lo sputo.
Stesso risultato lo si sarebbe avuto se vi fossero state altre coalizioni tipo lega-pd, m5s-forza italia od altre chimere politiche.
Presumo che questa coalizione imploderà e vi sarà l'introduzione di un governo "momentaneamente" tecnico che vedrà l'ingegnere draghi a capo del governo, personaggio potentissimo soprattutto perchè sostenuto dall'elite finanziaria.

Per quanto paradossale possa sembrare stiamo vivendo ancora nell'oro, rimpiangeremo questi tempi bui, perchè è in arrivo il nero pece. :(
peonia
#240 peonia 2019-01-29 07:57
Che vi piaccia o meno, Icke ha sempre ragione!!!! purtroppo!

www.facebook.com/.../?t=56

Uno studio italiano che conferma.

www.ecofoodfertility.it/
peonia
#241 peonia 2019-01-29 08:32
NON SO CHI ABBIA RAGIONE.... CERCANDO DI ESSERE OBIETTIVA..

"Il Comitato paralimpico internazionale ha revocato alla Malesia il diritto di ospitare il Mondiale di nuoto che si terrà a Kuching dal 29 luglio al 4 agosto, valevole per la qualificazione alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Al paese del sud est asiatico è costata cara la presa di posizione di non ospitare gli atleti israeliani.

L’International Paralympic Committee ha affermato che la decisione è stata presa a causa della chiusura dello stato malese e:

“Dopo che il ministero dell’Interno della Malesia non ha fornito le necessarie garanzie che i nuotatori israeliani potessero partecipare, liberi da discriminazioni e in sicurezza nei Campionati”.

Il presidente dell’Ipc, Andrew Parsons, ha spiegato le motivazioni alla base dell’annullamento dello svolgimento della competizione in Malesia:

“Quando un paese ospitante esclude gli atleti di una particolare nazione, per ragioni politiche, non abbiamo assolutamente altra alternativa che cercare un nuovo host di campionati tutti i Campionati del Mondo devono essere aperti a tutti gli atleti e le nazioni idonee a competere in sicurezza e senza discriminazioni”.

Il portavoce del ministero degli Esteri israeliano, Emmanuel Nahshon, ha commento la decisione dell’Ipc su Twitter:

“Questa è una vittoria dei valori sull’odio e il fanatismo, una forte affermazione a favore della libertà e dell’uguaglianza. Grazie a Paralympics per la tua decisione coraggiosa”.


progettodreyfus.com/.../...
ZORG
#242 ZORG 2019-01-29 10:44
Mi date un parere su BENJAMIN FULFORD?

Recentemente mi è capitato di leggere un paio di suoi articoli, ma non ho abbastanza elementi per tracciare un suo profilo.

Ho l'impressione che abbia le fonti giuste (non sempre) ma poi nella narrazione mescoli elementi reali con soluzioni di comodo, il tutto condito con qualche volo pindarico.
mg
#243 mg 2019-01-29 12:08
Il sistema immunitario e la febbre: cosa c’è da sapere? Di Sabine Eck

medicinapiccoledosi.it/.../...

Tra le altre cose interessanti:
Citazione:
Per queste considerazioni si può dire che il sistema immunitario necessita di un vero e proprio periodo di personal training: l’esperienza empirica ci ha fatto osservare che questo allenamento dura circa per i primi 7 anni di vita: sono gli “anni caldi”, quindi febbrili.

Le persone adulte che hanno avuto la giusta dose di febbri alte (e non soppresse) nella loro infanzia, producono un valido sistema immunitario, e soffrono per esempio molto meno di allergie e/o malattie croniche in genere. “La febbre ti fa crescere”, dicevano i nonni di una volta, che erano anche i custodi dei metodi naturali che sostenevano il malato: clisteri, mele cotte, impacchi esterni di farina di lino, di cipolla, di patate, e in convalescenza il brodo di gallina. Forse riderete ora e penserete che sono tutte superstizioni; ma potrei spiegarvi perchè funzionano questi rimedi, uno per uno.
Per far contento Fefo cito anche il passo sul microbiota:
Citazione:
Il fatto che i bambini, quando gattonano, mettano proprio tutto-tutto in bocca deriva dalla necessità del sistema immunitario intestinale (che è importantissimo!) di prendere atto dell’ambiente circostante a piccole dosi… per produrre in risposta i famosi anticorpi. Se in certi paesi abbiamo il problema dell’eccesso di sporcizia, in altri (da noi), invece, abbiamo l’eccesso di pulizia, e in questo caso il sistema immunitario impara poco, troppo poco.
Cheto
#244 Cheto 2019-01-29 14:05
@242 Zorg
Fulford, a mio parere, è da prendere con curiosità, giusto per aprire la mente su scenari impensabili (Merkel figlia di Hitler, Kissinger imprigionato per i delitti commessi, Bush padre morto già un pezzo prima della morte ufficiale, ecc. ecc. ecc.).
Come lui, ve ne sono - e ve ne sono stati - altri.
Fulford è quacuno che mi fa pensare che, forse, davvero, tutto quello che penso di sapere è falso.
C'è da fare un "reset" su tutto quello a cui si crede e aprirsi ai racconti di altre realtà percepite; come un bambino, senza "scienza" e metodologie basate sulla critica.
Fare il vuoto è la base, forse, di ogni vera conoscenza.
Radio Maria, Icke, Blavatsky, Biglino, Mazzucco, Fulford: tutti pazzi.
E pazzi chi li ascolta.
Mi piace pensare di essere pazzo. Li ascolto e leggo volentieri.
mg
#245 mg 2019-01-29 14:26
Tornando sull'infame "patto per la scienza", segnalo l'ennesimo interessante contributo alla sua critica: terranuova.it/.../...
Citazione:
Come già evidenziato da Ivan Cavicchi, questo cosiddetto patto appare come un rabberciato coacervo di tautologie, tenuto assieme da una concezione di scienza ottocentesca, pedissequamente informata da un meccanicismo riduzionista. Una visione apodittica e fideistica che vorrebbe delimitare la sfera del concepibile definendo de jure, le categorie di ciò che può essere chiamato “scienza”, bandendo qualsiasi critica, anche fondata, dal consesso del lecito e, per ciò stesso, dell’esprimibile.
Citazione:
(...) ritengo quanto mai opportuna la proposta di Ivan Cavicchi di promuovere un patto sul modo di intendere la scienza. Essa diviene addirittura indispensabile, di fronte alle derive ideologiche circa il concetto di “scienza” alle quali stiamo assistendo, che sono sintomi di un pericoloso predominio del “pensiero calcolante” al quale è (nota di mg: necessario?) resistere tramite l’esercizio del “pensiero meditante” (per usare le definizioni di Heidegger).
redribbon
#246 redribbon 2019-01-29 14:58
Segnalo questa intervista a Benny Morris, grande storico israeliano, che ho letto avidamente e che condivido, a parte forse il pessimo finale,
riguardo il genocidio dei cristiani in Turchia durato 30 anni ed ordinato dal "malefico" Ataturk, argomento poco trattato, e di cui ad aprile uscirà il libro di Morris e Dror Ze'evi,
nella seconda parte esprime il suo punto di vista sulla situazione israelo-palestinese.

it.gariwo.net/.../...
peonia
#247 peonia 2019-01-29 15:19
Cheto, credo che se un giorno verrà fuori la VERITA' ci prenderà un colpo a tutti, pure ai più "scafati"...
D'altronde c'è chi pensa che la coppia Monaldi Sorti sia un depistaggio... :-( www.baldinicastoldi.it/libri/mysterium/
robcoppola
#248 robcoppola 2019-01-29 16:16
munchmadon
#249 munchmadon 2019-01-29 16:33
toussaint
#250 toussaint 2019-01-29 17:44
Voglio farvi ridere un po'.
Il vicepresidente dell'UE Tajani organizza un bel sondaggio sul suo account facebook riguardo le vicende del Venezuela invitando a scegliere per il Venezuela tra una fantomatica "democrazia libera" e un'altrettanto fantomatica "dittatura comunista"; la cosa si è risolta in un catastrofico "epic fail" per Tajani che di figure di m... in passato ne ha già collezionato diverse.
In sostanza, una marea di persone gli ha fatto capire (anche con post non proprio urbani) che tra la sua "democrazia libera" schiava degli USA e la "dittatura comunista" che dittatura comunista non è, essendo 2/3 dell'economia in mano a privati e la gran parte dei media in mano all'opposizione come anche l'università, dicevo la stragrande maggioranza ha risposto "meglio la dittatura comunista".

www.lantidiplomatico.it/.../82_26940

www.facebook.com/.../?type=3&theater
toussaint
#251 toussaint 2019-01-29 17:54
@244 Cheto:
Io David Icke lo leggevo da prima di conoscere Massimo e Luogocomune, da prima del 911 e devo dire che ho sempre un grande affetto e una grande considerazione per un uomo che non ha avuto paura di essere etichettato come pazzo visionario, che se ne è sempre fregato della ghettizzazione, anche quando per certe tematiche non c'era l'audience che c'è oggi, quindi nessuno può accusarlo di aver voluto fare business.
Poteva continuare a fare il giornalista e, almeno quando ha cominciato la sua avventura ai confini della realtà, avrebbe avuto prospettive di reddito ben maggiori.
Invece ha seguito il suo istinto e la sua "sensibilità", direi un sesto senso per certe cose.
Come dicevano una volta i rapper:
"massimo rispetto".
qilicado
#252 qilicado 2019-01-29 18:29
#221 Tonki
Citazione:
Non capisco a cosa si alluda, e non parlo il francese, cosa sarebbe l'albero che si vede dietro al bancomat e perché una cosa del genere a un bancomat?
Sono pochi i dati per trarre delle conclusioni sull'ipotesi /interpretazione di #11 sa.
Io ho semplicemente detto che per viaggiare nel tempo devi fare a meno degli indumenti.
Se così stanno le cose non mi sembra una cosa verosimile piazzare un portale in un punto così trafficato, per poi vedere gli utilizzatori scorazzare nudi per la strada.
-----
Oltre al film Terminator un altro riferimento a questa particolarità dei viaggi temporali l'ho trovata anche in Sound of my voice (2011)
www.imdb.com/title/tt1748207/
Parsifal79
#253 Parsifal79 2019-01-29 18:35
Padova, la Cassazione: devono essere processati i genitori della ragazza malata di leucemia che rifiutò le cure tradizionali
Respinto il ricorso di Lino Bottaro e Rita Benini, che dovranno comparire in tribunale con l'accusa di omicidio colposo, sotto la forma della previsione dell'evento, perché si sarebbero opposti ad affrontare la malattia con la terapia convenzionale. Inizialmente erano stati prosciolti, poi la corte d'Appello di Venezia aveva ordinato il processo
www.ilfattoquotidiano.it/.../#28515653
miles
#254 miles 2019-01-29 18:46
Citazione:
Radio Maria, Icke, Blavatsky, Biglino, Mazzucco, Fulford: tutti pazzi.
Azz Massimo che onore......
ti hanno messo sullo stesso gradino del podio di radiomaria!!
Certo che tra rettiliani occultisti visionari che vedono extraterrestri anche nella bibbia, e talebani della preghiera
sei in una compania davvero ben assortita!!!
peonia
#255 peonia 2019-01-29 18:58
Massimo hai mai visto questo video in cui Trump parla dell'11 settembre?? interessante :-)

peonia
#256 peonia 2019-01-29 18:59
Miles tu sarai uno di quelli più sconvolti quando la Verità emergerà..... :-P

inoltre, da dove hai tratto quanto sopra, visto che non è citato il commento?
ZORG
#257 ZORG 2019-01-29 19:16
#256 peonia
Citazione:
..da dove hai tratto quanto sopra, visto che non è citato il commento?
#244 Cheto
ZORG
#258 ZORG 2019-01-29 19:21
Cosa vive e cosa muore a Caracas ------- IL TRAMONTO DELL’OCCIDENTE------- Con messaggino ai 5Stelle

di Fulvio Grimaldi

fulviogrimaldi.blogspot.com/.../...
peonia
#259 peonia 2019-01-29 19:38
Grazie... ora ho capito

chiederei a Cheto come mai ha messo anche Radio Maria... :-o
Cheto
#260 Cheto 2019-01-29 19:58
@259 Peonia
Ho messo Radio Maria perché mi piace ascoltarla, di tanto in tanto. Padre Livio per me dice, con fervore e credendovi, cose altrettanto fuori dei miei schemi di altri. Mi piace. Anche Blondet va spesso fuori dalle mie credenze, ma non riesco a fare a meno di leggere ogni suo articolo.

Non ho messo nel mio elenco - naturalmente non esaustivo - i cosiddetti "debunker" o i sedicenti scienziati diversamente umili, perché questi usano arroganza, ironia cattiva e toni che mi rovinano la digestione, quando li leggo o vedo i loro filmati. Sono posseduti da egregore malvagie. O almeno, così mi sembra. Ma forse mi sbaglio. Forse esiste solo la scienza burionica e la materia, e tutto il resto è fuffa. Chissà.
peonia
#261 peonia 2019-01-29 20:19
Cheto, grazie per la risposta. Capisco, a volte fanno discorsi molto interessanti e "insoliti", mi sembrava solo strano abbinato agli altri nomi... :-P
Evidentemente percepisci chi è intellettualmente onesto a prescindere dal suo "credo"...
miles
#262 miles 2019-01-29 20:40
Citazione:
Miles tu sarai uno di quelli più sconvolti quando la Verità emergerà..... :-P
peoniuccia io non ho nessuna verità, proprio per quello mi godo la vita....
p.s. con tutti i soldi che ho speso per essere sconvolto, in gioventù, forse per una volta lo farò a gratis....... 8-)
Parsifal79
#263 Parsifal79 2019-01-29 20:43
Sea Watch, la Corte europea dei Diritti dell’uomo: “Sì assistenza dei migranti a bordo, no alla richiesta di sbarco”
www.ilfattoquotidiano.it/.../4933936

:roll: quindi adesso indagheranno pure la Corte europea dei Diritti dell’uomo per sequestro di persona?
mg
#264 mg 2019-01-29 20:50
The Foulards Rouge?

:perculante:
Citazione:
Organic or synthetic?
Given their relatively sudden appearance and sympathetic media coverage within France and throughout the Western world, the Red Scarves have drawn skeptical scrutiny from Yellow Vest members, some of whom have described them as “pro-Macron stooges.” While it is difficult to know if the origins of the Red Scarves are as organic as has been portrayed in mainstream reports, there are certain aspects of the movement that have raised suspicion among journalists reporting from France and other observers.
(southfront.org/.../)
ARULA
#265 ARULA 2019-01-29 21:10
@263 Parsifal79
Tutto questo teatrino è a pochi chilometri da casa mia...
E qui non si parla d'altro. Due scatole che non potete capire.
ZORG
#266 ZORG 2019-01-29 21:25
Via dall’Afganistan? Forse

- Venezuela: lo scontro è sulla cassaforte petrolifera
- Il Canada licenzia il proprio ambasciatore in Cina
- Ostacoli sulla via del North Stream 2

peonia
#267 peonia 2019-01-29 22:04
Valerio Malvezzi al convegno “Spread, banche e sicurezza nazionale”, con le parole accorate del suo manifesto “Lettera aperta per una Economia Umanistica”, si rivolge a quei potenti della Terra che, comandando sui capitali e sulla finanza, tutto controllano. Soprattutto controllano il destino dei popoli. byoblu.com/.../...
peonia
#268 peonia 2019-01-29 22:08
Hanno fotografato il consigliere del presidente statunitense per la sicurezza nazionale J.Bolton con un block-notes in mano, sul quale c'era scritto: "5000 soldati in Colombia".
È ritornato il momento di esportare la democrazia: questa volta, in Venezuela

peonia
#269 peonia 2019-01-29 23:15
SCUSATE L'ESTERNAZIONE....NON POSSO CREDERE CHE ANCORA CI SIA CHI STRAPARLA SUL THREAD TERRAPIATTA! :-o :-( MA NON C'AVETE MEGLIO DA FARE? E' PAZZESCO!!!!!
Pavillion
#270 Pavillion 2019-01-29 23:38
#269 peonia 2019-01-29 23:15
SCUSATE L'ESTERNAZIONE....NON POSSO CREDERE CHE ANCORA CI SIA CHI STRAPARLA SUL THREAD TERRAPIATTA! :-o :-( MA NON C'AVETE MEGLIO DA FARE? E' PAZZESCO!!!!!


_
#962 redazione
Ci stiamo avvicinando ai 1000 commenti, e ancora nessun terrapiattista ha dato una risposta sensata alle domande semplicissime che io ho posto nel mio video.

Avete ancora 40 post di tempo per farlo, poi l'argomento verrà chiuso per sempre.

PS: Non postatemi perfavore l'ennesimo video di Tinelli, che finge di spiegare e non spiega un cazzo. Se avete una spiegazione valida per le rotte aeree, le nubi illuminate da sotto, gli equinozi ecc., la date usando le vostre parole. Esattamente come ho fatto io nel mio video. Altrimenti, che il silenzio accompagni il vostro cammino.

The clock is ticking.
peonia
#271 peonia 2019-01-29 23:39
Batteri resistenti agli antibiotici ritrovati addirittura nel circolo polare Artico
„In Europa Sono oltre 33mila le morti accertate per resistenza agli antibiotici secondo uno studio condotto dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie infettive (Ecdc). Su 671.689 casi di infezione da batteri super-resistenti, 33.110 sono risultati fatali, con l’Italia Stato membro dove si conta il maggior numero di casi mortali.
europa.today.it/.../batteri-resistenti-artico.html
starburst3
#272 starburst3 2019-01-30 11:41
LETTERA APERTA A G.MAGALDI

Giuste le Interferenze negli affari interni di uno stato? Signor Magaldi andiamoci piano.
Magaldi a Di Battista: cialtrone, il vero golpista è Maduro
Nel suo intervento di ieri a bordernights G.Magaldi e' intervenuto sul Venezuela e l'attuale situazione politica del paese Latinoamericano,dando la sua versione piu' che legittima del governo Maduro e del suo operato, debbo contestare pero' i suoi ultimi minuti dell'intervento quando alla contestazione dell'interferenza u.sa. e occidentale ha praticamente detto che le interferenze sono giuste quando un paese chiede aiuto a terzi per la mancanza di liberta' e giustizia, vero , la storia e' piena di queste interferenze, ma sorge spontanea una domanda...chi decide che in un paese manca la liberta' e la giustizia? Il paese stesso o chi opera l'interferenza? Il mondo e' pieno di regimi e governi eterodiretti spesso messi li' da un interferenza esterna costruita ad arte con la scusa della mancanza di democrazia.
Senza spingersi troppo in la,'la storia d'italia inizia con un interferenza, e' noto l'interesse britannico per questo paese diviso senza liberta' e giustizia, fatto di finaziamenti e propaganda pre risorgimentale, siano state le massonerie progressiste e neo aristocratiche, il finale e' noto, presa del potere dei savoia con relativa guerra di conquista del sud con decine di morti e annessione forzata, morte per lo meno strana di Cavour che aveva capito chi erano i savoia e quale italia volevano e legittimazione di una monarchia tra le peggiori che la storia ricordi, chi ebbe ragione ? Naturalmente le massonerie neo aristocrtiche e reazionarie,domanda..l'interferenza servi' all'italia o a chi voleva un paese eterodiretto a guardia delle colonie nord africane di inghiterra e francia? Perche' tale e' stata poi la conduzione savoiarda, quanto a liberta' e democrazia se ne riparlo' alla fine di due sanguinosissime guerre mondiali con relative distruzioni.
Interferenze intervenute al grido di aiuto di Portogallo Spagna e Grecia, paesi in cui la liberta' e la giustizia erano state messe in pericolo da governi regolarmente eletti o da "dittature" pericolosamenete filosocialiste? Ne' l'una ne' l'altra, interferenze geopolitiche che rientravano in una spartizione in atto prima e dopo Yalta, interferenze che provocarono decine e decine di morti ammazzati,torturati e incarcerati, per non parlare dell'ex blocco socialista e le sue ex colonie, cui non manco' di provvedere ad interferire spesso e volentieri dopo la richiesta di aiuto di governi filo sovietici, Budapest e Praga docet.
Potrei andare avanti, ma la sostanza dei miei dubbi nel legittimare le interferenze l'ho espressa, andiamoci con i piedi di piombo prima di dire che le interferenze sono giuste se un paese le invoca, domandiamoci prima e sempre chi e' che fa' le richieste e soprattutto quali le conseguenze, perche' la storia e' li' a dimostrarlo, molte volte la cura e' stata ben peggiore della malattia.
Qui l'intervista a bodernights
www.youtube.com/watch?v=VycZpAhUzts

IN RED WE TRUST
Parsifal79
#273 Parsifal79 2019-01-30 12:11
Strage di Erba, speciale Iene/1: Rosa e Olindo due innocenti all'ergastolo?
iene.mediaset.it/.../...
toussaint
#274 toussaint 2019-01-30 12:13
Sulla questione immigrazione:
disprezzo Salvini, come tutti quelli che vanno a Tel Aviv a baciare la Torah (per usare un eufemismo), ma difendo il diritto di ogni paese a perseguire la politica che liberamente decide di scegliere, possibilmente rispondendo alle promesse fatte ai propri elettori.
Insomma, sono un sovranista.
Ancor più difendo il diritto alla protezione dei propri confini.
Di più, disprezzo chi non fa qualcosa per migliorare il proprio paese e, anzi, se ne va in giro per il mondo (che sia a bordo di un barcone non fa molta differenza, anche gli ebrei invasero la Palestina arrivando a bordo di una nave stracarica, la Exodus, e non se ne sono più andati, anzi hanno cacciato i legittimi abitanti di quella terra)in cerca della Terra Promessa (le Terre Promesse hanno fatto più danni, nel mondo, di eruzioni e terremoti).
E' chiarificante, poi, che chi si schiera a fianco dei migranti, nel campo della cosiddetta e "finta" sinistra riformista e dirittumanista, sia immancabilmente anche a favore del golpe USA in Venezuela,
Parsifal79
#275 Parsifal79 2019-01-30 12:37
Franco CFA, la mail della Clinton (mai smentita) che inguaia la Francia
ilblogdellestelle.it/.../...
ZORG
#276 ZORG 2019-01-30 13:34
Il popolo coglione

Il popolo è fatto di coglioni. Il suo ruolo da sempre è di essere un coglione. E’ allevato ed educato per essere un coglione.
In migliaia di anni quello è sempre stato il suo ruolo.
E’ un coglione anche perché non può essere altro.
– La cultura e l’informazione che ha sono completamente fasulle, ma non se ne rende conto, perché è un coglione e la cultura e gli strumenti che ha sono appositamente fatti perché non lo capisca. La cultura e l’informazione che gli hanno servito quelli che si occupano di allevare coglioni è appunto studiata a quello scopo, a farne un coglione.

– Non è organizzato, e se lo è non è lui che si organizza, ma lo organizza chi si occupa di organizzare dei coglioni. E i coglioni poi seguiranno quello che li organizza come dei coglioni, appunto.
– Non ha mezzi rilevanti. Se li avesse non sarebbe un coglione. Ai coglioni non si danno mezzi rilevanti, e da solo un coglione non è capace di procurarsi mezzi rilevanti.

Fino a 200 anni fa il coglione era un po’ meno coglione, perché almeno una cosa la capiva e cioè che era un coglione. Poi gli hanno inventato una favola, e cioè che il coglione non è un coglione, anzi è un protagonista, è lui che decide, e lui essendo un coglione la crede a tutt’oggi.

Fu creata con pieno successo. Un coglione è un coglione e perciò non ha strumenti, intelligenza, cultura, organizzazione, mezzi, strategie.
Non preoccupa.
L’unica cosa che aveva però era il numero. Cioè i coglioni sono coglioni ma tantissimi, e questa era l’unica cosa che preoccupava, e aveva anche dato qualche piccolo grattacapo.
Quindi si è inventata una favola per evitare che i coglioni fossero uniti, unica preoccupazione, per quanto modesta.

Perciò si è creato il coglione di estrema sinistra, il coglione di sinistra, il coglione di centro sinistra, il coglione di centro, il coglione di centro destra, il coglione di destra, il coglione di estrema destra, il coglione verde, il coglione ambientalista, il coglione pacifista ecc….
Una varietà cioè di coglioni, non più il coglione unico.
Inoltre si è spinto un coglione contro un altro coglione, e ogni coglione sinistro pensa infatti di essere diverso e meglio del coglione destro, e viceversa.
Con questo anche quel piccolo problema si è così risolto.
Una volta il coglione normale sapeva che c’era una monarchia, una corte, una burocrazia e poi lui, il coglione.
Poi invece gli hanno fatto credere che è lui, il coglione, che comanda, basta che voti.
Alle volte il coglione di sinistra alle volte il coglione di destra.
Ma per quale ragione, per quale logica mai dovrebbero essere i coglioni a comandare? Senza cultura, senza mezzi, senza informazione, senza organizzazione.
Il coglione, essendo un coglione non se lo è mai domandato.
Se no che coglione sarebbe.

Se il coglione avesse consapevolezza di essere un coglione, e verificasse che nella storia ha sempre fatto il coglione, che fa il coglione e che farà il coglione allora lo accetterebbe come un’evidenza di 3000 anni e si preoccuperebbe di avere il miglior status di coglione possibile, e l’unica cosa che potrebbe mettere in pista il coglione sono i numeri.
Tutti i coglioni uniti. L’unica cosa.
Così da poter contrattare con la monarchia un suo ruolo più accettabile di coglione.
Saprebbe cioè contro chi prendersela, e potrebbe sempre trovare qualcuno che ha interesse a sostituire il monarca e la corte, con ciò costituendo una piccola minaccia nei confronti del monarca in essere, che cercherà di trattare un po’ meno peggio il coglione.

Ma è molto regredito come coglione, gli hanno trovato la favola apposita, la democrazia, per regredirlo, la sinistra e la destra.
Essendo un coglione le ha bevute d’un fiato.
E così va diviso da due secoli.

Proprio come un coglione.

Mincuo

comedonchisciotte.org/il-popolo-coglione-2/
michele.penello
#277 michele.penello 2019-01-30 15:29
ilcentro.it/.../...

Ma questa denuncia la facciamo partire?

"Il ministro della Salute a Chieti: "Di morbillo si muore, di vaccino non è mai morto nessuno""
mg
#278 mg 2019-01-30 15:51
#277 michele.penello

Sono proprio dei pirla infiniti.

In questo caso, citato pure da wikipedia quindi fate voi, 28 angeli messi a morte in un colpo solo:
Citazione:
Le autorità dell'allora Regno d'Italia selezionarono l'abitato di Gruaro per sperimentare un vaccino contro la difterite di nuova concezione e mai testato prima; nonostante la contrarietà del medico del paese, 253 bambini di età compresa tra i 13 mesi e gli otto anni furono reclutati in questa operazione profilattica. Subito dopo la somministrazione del vaccino, però, iniziarono ad avvertire sintomi di diversa natura e gravità; furono prontamente ricoverati presso l'ospedale di Portogruaro, e l’ospedale pediatrico gestito dal Prof. Gino Frontali, a Padova dove, nonostante la messa in opera di misure di emergenza, 28 di loro spirarono.
EDIT: e poi erano quelli onesti, dalla parte dei cittadini... vero Parsi? Sto giro come la spieghi? Intellectual phase locking?
starburst3
#279 starburst3 2019-01-30 17:16
A quando il ripristino della rupe tarpea per maggiorenni?
Bimbo ucciso, il patrigno confessa: “Ho colpito i bambini con calci, pugni e scopa. La madre ha cercato di fermarmi”
Il soggetto dichiara che e' stato preso dal solito raptus!! Guarda caso per questi ignobili il raptus e' sempre verso le persone piu' deboli, mai verso omoni che potrebbero reagire... ma quale raptus! :-x
www.ilfattoquotidiano.it/.../4935587

IN RED WE TRUST
ARULA
#280 ARULA 2019-01-30 17:35
@279 starburst3
Il primo colpevole è la madre.
E' lei che si è entrata in casa chiunque e non ha pensato prima ai bambini.
Senso di responsabilità zero.
starburst3
#281 starburst3 2019-01-30 17:44
#280 ARULA

Ci vorrebbero le famose scuole di rieducazione, anche per genitori, fare i figli e' facile, il difficile e' mantenerli ed educarli, invece anche in questo settore sembra la corrida..dilettanti allo sbaraglio!

IN RED WE TRUST
ARULA
#282 ARULA 2019-01-30 17:56
@281 starburst3
Occhio che dipende da chi la fa la rieducazione.
E di questi tempi potrebbe finire anche peggio...
starburst3
#283 starburst3 2019-01-30 17:58
#282 ARULA

Hai ragione, bisognerebbe fare scuole di educazione per rieducatori ;-)

IN RED WE TRUST
ARULA
#284 ARULA 2019-01-30 18:08
@283 starburst3
...tanto siamo messi male. ;-)
Nomit
#285 Nomit 2019-01-30 18:16
Citazione:
Una volta il coglione normale sapeva che c’era una monarchia, una corte, una burocrazia e poi lui, il coglione.
Poi invece gli hanno fatto credere che è lui, il coglione, che comanda, basta che voti.
:-D :-D
ZORG
#286 ZORG 2019-01-30 18:39
Venezuela: “Non permetteremo che rubino il nostro petrolio”

- Le banche centrali di Siria e Iran siglano un accordo di collaborazione
- Brexit: si del Parlamento alla modifica del backstop irlandese
- Il Chengdu J-20 supera l’F-35

ARULA
#287 ARULA 2019-01-30 18:53
ARULA
#288 ARULA 2019-01-30 18:58
@286 ZORG
Venezuela: “Non permetteremo che rubino il nostro petrolio”
Non so se Maduro ci riuscirà.

- Le banche centrali di Siria e Iran siglano un accordo di collaborazione
Mi pare un ottima cosa

- Brexit: si del Parlamento alla modifica del backstop irlandese
Non ho ben chiaro il concetto.

- Il Chengdu J-20 supera l’F-35
Non è difficile... anche il modellino di mio nipote è meglio. :-D
mg
#289 mg 2019-01-30 19:26
"La Commissione" (di cui Giulia Grillo faceva parte) "ha esaminato una serie di casi specifici di militari che hanno riportato patologie anche gravi e in taluni casi sono deceduti, in relazione alle modalità delle somministrazioni delle vaccinazioni. In particolare si è registrato, il caso del Caporale Maggiore F.R., mai andato in missione fuori dal territorio nazionale, vaccinato sebbene già affetto da malattia oncologica (linfoma di Hodgkin) non rilevata per mancanza di esami pre-vaccinali, e pertanto in stato di grave immunosoppressione e successivamente deceduto;"

Non ci sono parole, tranne quelle indecenti.
bernuga
#290 bernuga 2019-01-30 19:31
Non so se è già stato detto, ma la banca d’inghilterra si è rifiutata di restituire oro al Venezuela per un valore di oltre 1miliardo di dollari, decisione presa dal governatore in seguito ad una telefonata Made in Usa di J. Bolton:

www.rt.com/.../449833-venezuela-gold-bank-england

www.rt.com/.../450061-venezuela-gold-bank-england

www.rt.com/.../450144-venezuela-gold-boe-wolff
sa
#291 sa 2019-01-30 19:46
#276 ZORG 2019-01-30 13:34
Il popolo coglione.....https://comedonchisciotte.org/il-popo lo-coglione-2/



Per certi versi mi ricorda Wilhem Reich (Ascolta, piccolo uomo).
Ma il risveglio (forse ci fu un'epoca in cui si era sganciati dalle illusioni? probabilmente molto tempo fa si) è in atto e prende poco a poco velocità, è la mia sensazione.
Quando si è immersi in un dato sistema che inevitabilmente ha "formato" tutti gli individui contenuti, solo una piccola parte giunge alla consapevolezza che la realtà costruita per loro (senza necessariamente pensare a manovratori: un sistema si autoalimenta con l'abitudine che letteralmente plasma il cervello) è illusoria, solo una delle potenziali altre 10000, e quindi la stimi come vera, inalterabile, imprescindibile, e in definitiva il tutto si sorregge sulla fede (a quest'ultima parola io comunque non do una accezione esclusivamente negativa, dipende dagli ambiti di utilizzo).
ZORG
#292 ZORG 2019-01-30 20:20
#291 sa

Quell'articolo lo ritengo una rara perla di comunicazione universale .. la capirebbe anche un coglione!
E' una sintesi chiara, diretta ed efficace dello status quo. Non lascia spazio ad un confronto, è una sentenza definitiva, inesorabile, ineludibile, inoppugnable.
horselover
#293 horselover 2019-01-30 20:36
il popolo è diventato coglione da poco, da quando è stato deciso di rincoglionirlo. si è iniziato con l'anagrafe e i censimenti (e sono nati i contatini)poi la scuola dell' obbligo con programmi statali, il cinema, la radio, la televisione,internet etc etc, fino a 50/100 anni fa' il 90% delle persone viveva nelle campagne e nei villaggi in una condizione di tipo tribale e tutta la storia precedente o è falsa o comunque riguarda solo l'1% della gente. ma l'invenzione degli stati moderni ha reso necessario il consenso dei coglioni perchè è proprio questo che genera il potere, il fatto che la gente ubbidisca volontariamente se non lo facesse gli stati e i governi crollerebbero rapidamente con tutti i loro servizi segreti, polizie ed eserciti. per questo la propaganda e l' istruzione sono settori in cui s'investe moltissimo (per tutti i target)
Parsifal79
#294 Parsifal79 2019-01-30 20:46
#278 mgCitazione:
Sono proprio dei pirla infiniti. In questo caso, citato pure da wikipedia quindi fate voi, 28 angeli messi a morte in un colpo solo: Citazione: Le autorità dell'allora Regno d'Italia selezionarono l'abitato di Gruaro per sperimentare un vaccino contro la difterite di nuova concezione e mai testato prima; nonostante la contrarietà del medico del paese, 253 bambini di età compresa tra i 13 mesi e gli otto anni furono reclutati in questa operazione profilattica. Subito dopo la somministrazione del vaccino, però, iniziarono ad avvertire sintomi di diversa natura e gravità; furono prontamente ricoverati presso l'ospedale di Portogruaro, e l’ospedale pediatrico gestito dal Prof. Gino Frontali, a Padova dove, nonostante la messa in opera di misure di emergenza, 28 di loro spirarono. EDIT: e poi erano quelli onesti, dalla parte dei cittadini... vero Parsi? Sto giro come la spieghi? Intellectual phase locking?
io sapevo di dover dare conto delle MIE affermazioni, non di quelle della Grillo o del Papa o di Trump o di Mastro Geppetto o chicchessia.

Chiama l'avvocato della Grillo e fatti dare tutte le spiegazioni che vuoi.
Det.Conan
#295 Det.Conan 2019-01-30 22:09
Il "processo" a Salvini si sta rivelando per quello che veramente è : un tentativo di far cadere il governo addossando la colpa al M5S.
L'unica cosa che resta da capire è se del piano faccia parte tutta la Lega (compreso Salvini) o soltanto una sua parte (escluso Salvini).
redribbon
#296 redribbon 2019-01-30 22:38
Tutto l'occidente capitalista si schiera contro Maduro, escono articoli che parlano del Venezuela alla fame (come la Grecia!) addossandone la colpa ai governanti, non viene ipotizzato manco di striscio che la crisi economica sia provocata e dall'alta borghesia interna e dall'esterno nell'evidente tentativo di chiudere la parentesi chavista e mettere in Venezuela qualche altro fantoccio, indipendentemente dal colore politico che sarebbe solo una patina superficiale, che faccia gli interessi del capitale, come è successo in Argentina e in Brasile.
L'occidente non tollera l'esistenza di un solo paese che tenti di perseguire una strada alternativa al capitalismo delle multinazionali, da qui l'attacco continuo a tutti i paesi non allineati alle regole del capitale.
Regole che in realtà stanno impoverendo i popoli europei, la Grecia è l'esempio del successo del capitalismo, Monti era sincero quando la esaltava come modello vincente.
Nella loro avidità e bramosia di imporre il solo modello economico concesso, i governanti occidentali non sembrano accorgersi di stare aumentando la decadenza delle loro società, forse non gli interessa, forse pensano che possa essere meglio così o forse credono di poterla controllare all'infinito,
ma se nel frattempo qualche altro modello sociale, come Russia o Cina, riesce a valorizzare le risorse umane meglio dell'occidente, la fine di quest'ultimo sarà solo questione di tempo, e la guerra sarà la sola alternativa che resterà agli yankee nell'illusione di continuare ad imperare.

L'attacco imperialista ell'economia del Venezuela:
Citazione:
In venezuela non c'è il socialismo, ma un incipiente esperimento di transizione al socialimo. Un socialismo che non è in alternativa al mercato, ma al libero mercato dominato dalle corporazioni: è in alternativa al capitalismo, all'imperialismo che sfrutta la ricchezza naturale e i popoli del mondo, è una alternativa al neoliberismo e al capitalismo.
...
Noi crediamo in un sistema nel quale si imponga una visione socialista della distribuzione della ricchezza e condizioni nelle quali partecipino alla produzione molteplici attori, ma dove i fattori tipici del capitalismo non abbiano il sopravvento.
www.lantidiplomatico.it/.../5496_26957
Parsifal79
#297 Parsifal79 2019-01-30 22:41
#295 Det.Conan

Non so se voglia far cadere il governo, ma sicuramente l'intenzione è quella di mettere in difficoltà chi ora è al governo con lui.
peonia
#298 peonia 2019-01-30 22:43
ED IO CHE MI LAMENTAVO OGGI PER IL FREDDO A ROMA.... :-o

Freddo polare in Usa, raffiche a -50 gradi. "Bastano 10 minuti per morire"

"Washington, 30 gennaio 2019 - Stati Uniti nella morsa del gelo. Il freddo polare sta letterelamente mettendo in ginocchio gli Usa. La situazione è critica soprattutto nel Midwest, con Chicago epicentro dell'ondata di gelo. Nella capitale dell'Illinois la minima scende oggi oltre i 27 gradi sotto lo zero, più bassa di alcune zone dell'Antartide, con una massima di meno 15. Già ora, Chicago vive il 30 gennaio più freddo della sua storia.

E le temperature caleranno vorticosamente in tutti gli Stati Uniti continentali. Saranno le "più basse dell'ultima generazione". Oggi e nei prossimi giorni. Il gelo coinvolgerà 212 milioni di persone, pari al 72% della popolazione Usa. L'irruzione polare si traduce in migliaia di voli sospesi e treni annullati, con servizi postali cancellati. L'aeroporto O'Hare della città sul lago Michigan ha visto cancellare 1.550 voli in partenza e in arrivo nelle ultime 48 ore, oltre 2.700 nell'intero Paese; anche il servizio ferroviario Amtrak ha annullato tutti i treni diretti e in partenza da Chicago, compresi i servizi a brevi distanze. Sospesa in diversi Stati la consegna della posta: Michigan, Indiana, North Dakota, South Dakota, e alcune zone dell'Illinois, Ohio, Pennsylvania, Wisconsin, Iowa e Nebraska."

www.quotidiano.net/meteo/freddo-usa-1.4416578
Roberto70
#299 Roberto70 2019-01-30 22:53
Non so se voglia far cadere il governo, ma sicuramente l'intenzione è quella di mettere in difficoltà chi ora è al governo con lui.

Salvini con questo governo sta piano piano distruggendo forza italia, fratelli d'italia e in parte anche i cinque stelle. Adesso fa piu' o meno quello che vuole. Il m5s è piu debole mediaticamente e quindi si prende tutte le colpe, se torna nel cdx le tv del delinquente lo affossano.
Ste_79
#300 Ste_79 2019-01-30 23:11
Citazione:
#298 peonia 2019-01-30 22:43 ED IO CHE MI LAMENTAVO OGGI PER IL FREDDO A ROMA.... :-o Freddo polare in Usa, raffiche a -50 gradi. "Bastano 10 minuti per morire"
Ah il famoso riscaldamento globale... :hammer:
ZORG
#301 ZORG 2019-01-30 23:17
La CNN trasmette una intervista con falsi militari per incitare i soldati alla diserzione in Venezuela

Citazione:
.. Tuttavia, c’è qualcosa di strano con i disertori mostrati dalla CNN.
Tutti i disertori mostrano i distintivi ‘FAN’ sulla loro uniforme. FAN – Fuerza Armada Nacionales. Questo tuttavia risulta un vecchio modello di uniforme, che è stato abbandonato nelle forze armate venezuelane.

Ora, i membri del servizio effettivo venezuelano portano un altro distintivo: FANB, che significa “Fuerza Armada Nacional Bolivariana”...
www.controinformazione.info/.../

Agli ammarracani sono sempre i soliti .. si perdono sui dettagli! :hammer:
redribbon
#302 redribbon 2019-01-30 23:40
Citazione:
#295 Det.Conan
Il "processo" a Salvini si sta rivelando per quello che veramente è : un tentativo di far cadere il governo addossando la colpa al M5S.
L'unica cosa che resta da capire è se del piano faccia parte tutta la Lega (compreso Salvini) o soltanto una sua parte (escluso Salvini).
La tua fantasia complottista si scontra con la realtà che i tre magistrati che vorrebbero processare il Ministro dell'Interno per aver esercitato le sue funzioni sono iscritti a Magistratura Democratica, che se vai a fare un giro sulla sua (secondo me oscena per ciò che sostiene) pagina www.magistraturademocratica.it/tema/immigrazione capisci subito da che parte stanno sull'immigrazione
liberoquotidiano.it/.../...
e già qui ci sarebbe da interrogarsi sulla liceità, soprattutto da un punto di vista etico, dell'appartenenza di magistrati a movimenti\associazioni contemplanti questioni politiche, o comunque che a loro non dovrebbero riguardare nella scelta di indirizzo politico poiché spetta al popolo, e quindi ai governanti da questo eletto.
I magistrati dovrebbero essere indipendenti e mantenere sia nel pensiero, ma anche pubblicamente, un certo distacco da questione politiche per garantire l'indipendenza del loro ruolo al massimo grado.
Non a caso il Prof. Augusto Sinagra arriva a parlare di usurpazione di poteri da parte dei magistrati
www.maurizioblondet.it/.../

Semmai è una mossa esterna per mettere in difficoltà il governo,
Citazione:
L’obiettivo è “colpire” il Ministro Matteo Salvini in quanto ostacolo a un preordinato progetto di disintegrazione dello Stato e di sconvolgimento della comunità civile.
ma qui la palla passa ai 5s, dipende tutto da loro, devono decidere con chi schierarsi: con gli scafisti ed i trafficanti di essere umani a scopo di lucro o con l'On. Salvini?
NiHiLaNtH
#303 NiHiLaNtH 2019-01-31 00:32
Citazione:
Ah il famoso riscaldamento globale...
ma no è proprio i riscaldamento che provoca il raffreddamento

cioè

prima ci sono una ventina di anni di riscaldamento graduale
poi poi una decina di riscaldamento estremo
poi al'improvviso iniziano ad alternarsi caldo/siccità e freddo/pioggia fino ad avere letteralmente un cambio di stagione da un giorno all'altro

:-D
peonia
#304 peonia 2019-01-31 00:41
NICOLA MADURO
NO PERMITAMOS UN NUEVO VIETNAM

Pueblo de los #EEUU, pido su apoyo para rechazar la injerencia del gobierno de Donald Trump que prende hacer de Mi Patria un Vietnam en América Latina. ¡No Se Lo Permitas!

www.facebook.com/.../?t=14
Det.Conan
#305 Det.Conan 2019-01-31 00:57
RedRibbon,
il m5s e il governo tutto hanno avallato le scelte sulla Diciotti e infatti lo stanno dicendo da sempre eppure i giudici hanno colpito solo Salvini.
Questa farsa di processo che probabilmente non si terrà mai è solo uno spot per Salvini, per pomparlo ancora di più per le prossime Europee.
Se avessero indagato anche Toninelli per esempio che ha la competenza sui porti non avrebbero potuto portare avanti questa strategia mediatica.
Magistratura Democratica o come si chiamano loro stanno solo facendo un favore alla Lega.
Dei migranti non fotte nulla a nessuno di lorsignori.
Ne parlano così insistentemente sui media semplicemente perché è l'unico argomento rimasto per perpetuare la finta contrapposizione dx-sx che il m5s ha sempre provato a scardinare.
L'importante per il Sistema di potere italiano è far cadere il governo Conte.
Poi la Lega super gonfiata potrà portare i suoi voti ad un nuovo Cdx che continuerà con le porcate che hanno sempre fatto.
E tutti saranno felici e contenti.
Det.Conan
#306 Det.Conan 2019-01-31 01:08
Secondo voi perché non hanno indagato anche Toninelli?
Ve lo spiego io.
Perché il m5s avrebbe subito detto: voteremo per il suo processo. Cioè Toninelli stesso avrebbe detto: andrò a processo. E quindi ovviamente avrebbero votato anche per mandare Salvini.
Pensate che questi sarebbe stato d'accordo? :-D
Immaginate la figura di merda che avrebbe fatto ad andare a rimorchio del m5s o a dire "a me no grazie"? :perculante:
E' questo il motivo per cui hanno incriminato solo Salvini.
I migranti non c'entrano una mazza di niente.
E' solo fuffa mediatica per cercare di far cadere il governo e darne la colpa al m5s.
Det.Conan
#307 Det.Conan 2019-01-31 01:18
Però su alcune cose sarò franco e duro contro il m5s.
Se passasse il fatto che si può mandare a processo un solo ministro per una decisione del governo presa nell'esercizio delle sue funzioni si creerebbe un brutto precedente.
Cosa impedirebbe fra qualche mese ad un altro giudice di incriminare Di Maio per qualunque cosa (tanto una scusa la si trova sempre) abbia deciso nell'esercizio delle sue funzioni?
Insomma, tutto sto casino ha un senso e danneggerà il m5s solo perché fin dall'inizio hanno assunto una posizione iper-giustizialista come se tutte le inchieste fossero uguali e di pari gravità politica.
D'altronde basta vedere un po' di fatti. Possono pure far leva sulla retorica pro-giustizia ma la magistratura di mezza Italia ha solo creato problemi al m5s.
Firme false a Palermo, ricorsi giuridicamente assurdi di ex iscritti che hanno bloccato candidature regionali, hanno obbligato a cambiare più volte lo statuto per colpa di sentenze arbitrarie, la Raggi tenuta 8 ore in commissariato che manco Totò Riina.
Insomma si tratta di un amore non corrisposto :perculante: e ancora non capiscono... :-(
peonia
#308 peonia 2019-01-31 05:56
Video di uno strano evento ripreso a Bacoli, prima di una grandinata... :-o

www.facebook.com/.../?t=134
peonia
#309 peonia 2019-01-31 06:19
Sperando che anche questa App non nasconda qualcosa di diverso.....(nel sito lavora Attivissimo)

Soldier.ly ha sviluppato la prima app al mondo che rileva lo stress tramite gli smartwatch, offrendo agli utenti assistenza in tempo reale.


www.zeusnews.it/n.php?c=27082
Azrael66
#310 Azrael66 2019-01-31 06:42
Ahi, ahi, ahi signor governo, mi cade sulla recessione che è alle porte e la pressione fiscale che torna a salire (quella ufficiale perchè quella ufficiosa è più alta):

" Il presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, anticipa l’Istat e la recessione, e annuncia il dato sul quarto trimestre 2018: si potrebbe registrare “un’ulteriore contrazione del Pil”. La seconda consecutiva, quella che tecnicamente determina appunto l’ingresso in una fase di recessione.

Ma il premier si è detto poi sicuro che, a partire dalla seconda metà del 2019, ci sarà il recupero e gli obiettivi si raggiungeranno. E il ministro dell’Economia, Giovanni Tria, invita a “non drammatizzare”, perché anche in caso di recessione tecnica, assicura, “non cambia molto per la situazione italiana”."

blitzquotidiano.it/.../...

"Il tema della riduzione delle tasse è stato al centro della scorsa campagna elettorale. I partiti usciti vincenti dalle ultime elezioni ne avevano fatto un loro cavallo di battaglia: la promessa di minori tasse era l’imperativo per avere più crescita.

Rischiamo invece ora di avere meno crescita e più pressione fiscale, perché, secondo lo stesso “Aggiornamento” pubblicato dal Mef subito dopo il varo della manovra, la pressione fiscale salirà dal 41,9% del Pil del 2018 al 42,3% nel 2019."

ilsole24ore.com/.../...

Domenico De Masi, ex punto di riferimento in tema welfare dei pentastellati, nella sua filippica contro il governo se ne esce con una esternazione forse un pò troppo ardita ma che da da pensare: "Di Maio e Salvini vanno avanti per prove ed errori. Stanno facendo stage. Ma con l'Italia."
huffingtonpost.it/.../...
Adonis
#311 Adonis 2019-01-31 07:46
#310 Azrael66
Citazione:
cit.
"Di Maio e Salvini vanno avanti per prove ed errori. Stanno facendo stage. Ma con l'Italia."
Ma questo è visibile ad occhio nudo. Solo una persona priva di intelligenza e spirito critico può non notare una cosa così macroscopica e, di fatto, è ciò che ho sempre pensato e anche talvolta scritto qui su LC. Resta il fatto che questo giochino di andare avanti per prove ed errori lo fanno sulla nostra pelle con tanto di compromessi annessi e connessi (scusate la rima non voluta). Di giorno in giorno sembrano aumentare il caos, le beghe interne al governo, i ripensamenti, gli slittamenti…. Ora siamo di nuovo in pieno tormentone immigrati che – di sicuro – serve a distogliere l’attenzione da problemi forse ben più gravi. Era da agosto che non si parlava in maniera così intrusiva e petulante di immigrazione, dal caso Diciotti….Questa storia poi di un ipotetico processo a Salvini tocca i vertici della ridicolaggine e puzza lontano un miglio di pura campagna elettorale. Che dire???
E poi come non si può essere d’accordo con De Masi quanto dice:

In questo governo nessuno ha mai fatto il mestiere che oggi è chiamato a fare [...] Di Maio è un caso unico al mondo. Un uomo che a 32 anni è passato da non avere un lavoro ad averne quattro: vicepremier, due ministeri e capo politico….

scusate se è poco….. e comunque sono cose che si vedono qui da noi in Italia....
Parsifal79
#312 Parsifal79 2019-01-31 09:22
#307 Det.Conan

Ma infatti hanno sbagliato anche i 5stelle perchè, se sono convinti di aver agito negli interessi dello Stato come hanno dichiarato, non dovrebbero dare l'autorizzazione.

il quesito non è, come nei casi di immunità parlamentare, se Salvini sia perseguitato dai giudici; ma se il ministro dell’Interno (con tutto il governo) abbia tenuto per 5 giorni la nave Diciotti nel porto di Catania per “un interesse dello Stato costituzionalmente rilevante o per un preminente interesse pubblico”. Se la questione fosse solo giuridica, dovrebbero rispondere che sì, lo scopo non era sequestrare quei disperati, ma inchiodare gli altri Paesi all’impegno assunto un mese prima in Consiglio europeo di ripartirsi su base volontaria i migranti in arrivo (tant’è che appena Vaticano, Irlanda e Albania si dissero disponibili, la nave sbarcò). E negare l’autorizzazione a procedere. Ma la questione è soprattutto politica e il M5S si suiciderebbe se votassero con FI e Lega per salvare il ministro: meglio autodenunciarsi e assumersi la responsabilità della scelta; ma autorizzare il processo. infosannio.wordpress.com/.../...

E' stato montato un caso mediatico sul "salvare Salvini" dal presunto surreale reato, quando invece l'autorizzazione si basa in primis sullo stabilire se ha agito per interesse dello Stato o meno.
Se sono sicuri della buona fede della scelta fatta, non dovrebbero votare a favore dell'autorizzazione al processo, perchè farlo vuol dire ammettere che la scelta di non far sbarcare non era nell'interesse dello Stato.

Anch'io sono convinto che sarebbe ora di finirla con "l'autorizzazione a prescindere", senza valutare e spiegare caso per caso agli elettori, anche se ovviamente si perderanno i consensi di chi già ora strilla "siete uguali a Berlusconi!".
mg
#313 mg 2019-01-31 09:26
#294 Parsifal79

Non ti chiedevo conto di quanto dice la Grillo, tranquillo. Volevo solo sapere se in questo caso avevi qualche spiegazione creativa, tipo quella dell'altra volta.
Nomit
#314 Nomit 2019-01-31 09:28
Red Ronnie racconta alcuni brutti retroscena su Freddie Mercury www.youtube.com/watch?v=bWd0tGmnBa0
robcoppola
#315 robcoppola 2019-01-31 09:44
Adonis
#316 Adonis 2019-01-31 09:49
#314 Nomit
Citazione:
Red Ronnie racconta alcuni brutti retroscena su Freddie Mercury www.youtube.com/watch?v=bWd0tGmnBa0
Visto anch'io il video....Red Ronnie è un imbecille… si leggesse prima la biografia su Freddie Mercury redatta da Lesley-Ann Jones
I will rock you La biografia definitiva edizioni Sperling & Kupfer poi se ne riparla. Molti artisti sono andati a Sun City a fare concerti anche artisti di colore. Per cui tutta sta filippica su Mercury e i Queen è del tutto fuori luogo e l’esperienza personale di Red Ronnie fa poco testo. Secondo me ce l’ha a morte con i Queen perché non se lo sono filato per nulla… e sta cosa gli brucia assai….
sa
#317 sa 2019-01-31 09:57
Corriere della Sera, Aldo Grasso
Dobbiamo ringraziare Freccero perché nel riproporre Grillo ci ha mostrato quanto i suoi «pazzesco» e i suoi «vaffa», le sue gaglioffaggini, i suoi epiteti degradanti siano solo un vuoto esercizio di stile. Su questo vuoto, sappiamo cosa è cresciuto.
corriere.it/.../...


Si potrebbe proporre a questo signore una nuova vita che potrebbe azzerare la spocchia, la seguente. Lavoro come operaio presso qualsiasi officina meccanica oppure come telefonista, 8 ore giornaliere a tempo determinato con stipendio di euro 1000 (sono buono), residenza in appartamento di mq 40 ad euro 600; ovviamente sul conto corrente una somma non superiore a 2000 euro per non metterlo col sederino a terra immediatamente.
Tale periodo si protrarrà per 1 anno, al termine certamente si provvederà alle cure psichiatriche.
Su Grillo e il m5s la si può pensare come si desidera - e io sono estremamente critico - ma questo stupidino è il tipico esempio di borghese chiuso ermeticamente nel proprio dorato mondo che segretamente trema appena il volgo tenta di alzare appena appena la testa.
Parsifal79
#318 Parsifal79 2019-01-31 10:08
#313 mg

Se ritieni che la Grillo abbia detto una cazzata, non vedo quale spiegazione dovrei darti io.

Approfitto anche per far sapere che da oggi smetto di rispondere a chi mi chiede "come spiego" le scelte e affermazioni di chicchessia, perchè ho notato una tendenza a scambiare il comprendere (ipotesi) cosa passa nella testa di una persona con il giustificarne l'operato. Quindi da oggi mi limiterò a "vero o falso", così evitiamo future pretestuose polemiche da parte di chi è più interessato a "regolamenti di conti" con me che alla questione vaccini. Parlo in generale.

Sulla affermazione di ieri della Grillo, credo che abbia detto una cazzata. Senza andare a spulciare documenti, basta ragionare sul fatto che anche un'aspirina raramente (rispetto ai milioni che se ne consumano ogni giorno) provoca la morte, quindi è abbastanza improbabile che i decessi per vaccinazione siano zero.
Sul perchè abbia detto una cazzata non lo so.
robcoppola
#319 robcoppola 2019-01-31 10:12
#295 Det.Conan

Più si va avanti e più la lega si palesa come un partito marcio fino al midollo, appoggiando gran parte delle schifezze della società attuale.
Se voleva spaccare il M5S in modo "credibile" lo poteva fare sui vaccini, facendone emergere la parte più squallida e mettendola all'angolo con le sue contraddizioni.
Invece no!
La lega sostiene con fermezza qualsiasi porcheria (ultima la TAV, decine di miliardi di € buttati al cesso), tiene stretto berlusconi e il cdx, ha rapporti abbastanza stretti con confindustria, è stata risparmiata in modo clamoroso dal crack economico attraverso il pagamento in comode rate dei 49 milioni di € ....
Sulla faccenda del CFA ha una posizione ambigua. Su Maduro la pensa come il PD.
Non so davvero come la si possa continuare a sostenere.
Ha solo un argomento: l'immigrazione (sufficiente però a calamitare la simpatia di un esercito di potenziali elettori, a quanto pare convinti che sia il problema principale del paese).

#307 Det.Conan
Pienamente d'accordo.
Edmondo
#320 Edmondo 2019-01-31 10:12
Ben Shapiro DESTROYS Transgenderism And Pro-Abortion Arguments

Questo è più interessante: ALPHA BATTLE Analysis

pero...
pencri93
#321 pencri93 2019-01-31 11:39
@Edmondo

Ben Shaprio non ha mai distrutto nulla, al di fuori della propria credibilità.

Questo piccoletto qui è particolare, è molto intelligente e lucido nelle argomentazioni che espone, ma nel momento in cui si avvicina a qualsiasi topic che in cui c'entrino "dio" o la religione diventa il classico ebete che non sa mettere due parole in fila se non a suon di errori logici.

Non credo neanche sia omofobo o transofobo, è solo un timorato di Dio (peggio, quindi).

Riguardo alle tematiche gay, mi fa sempre ridere come cerchi modi articolati di far passare commenti velenosi verso di loro.

Riguardo le tematiche trans, utilizza argomentazioni vecchie di 50 anni di cui è stata provata la falsità.

Riguardo l'aborto, il più della sua campagna si basa su "guardatemi, trattengo le lacrime mentre parlo del feto abortito".


Non nutro molta simpatia per questo personaggio, è il classico animale da dibattiti che riesce ad andare avanti solo perché punta il dito contro ciò che non funziona, non offrendo (se non di rado) soluzioni pratiche.
pencri93
#322 pencri93 2019-01-31 11:54
Citazione:
Red Ronnie racconta alcuni brutti retroscena su Freddie Mercury www.youtube.com/watch?v=bWd0tGmnBa0
Visto ieri in serata, e non mi è piaciuto.


Fra le varie cose che non ho apprezzato (ma sono di parte, spudoratamente di parte), il discorso sulla cocaina mi ha lasciato perplesso. Se l'uso di droga è motivo per lui di disistima, che perché diamine elogia Vasco Rossi (e lo invita in trasmissione?).
ZORG
#323 ZORG 2019-01-31 12:03
#321 pencri93
Citazione:
Riguardo le tematiche trans, utilizza argomentazioni vecchie di 50 anni di cui è stata provata la falsità.
Quali sono?
Edmondo
#324 Edmondo 2019-01-31 12:17
@pencri93

Mi sembra semplicemente un nuovo "prodotto" (il politico social) dei potenti, ho visto solo questo video e il secondo che reputo più interessante perché cerca di spiegare "il dibattito" televisivo (che poi li ci vada sempre la stessa gente "prescelta" è un altro discorso).

Non mi dilungo sulle tematiche che tratta ero più curioso di capire il personaggio..
pencri93
#325 pencri93 2019-01-31 12:23
@Zorg

Continua a descrivere il fenomeno come il risultato di una patologia mentale, quando la sostanziale totalità della comunità medica (facciamo il 95%) è concorde nell'affermare il contrario. Il fatto che la disforia di genere (che poi è una conseguenza frequente, non una causa) sia ancora presente nel DSM vuol dire poco e nulla, fino gli anni 70 c'era anche l'omosessualità.

Continua a riproporre il caso del primario di chirurgia della Hopkins che negli anni 60/70 mise al bando le operazioni per il cambiamento di genere perché aveva deciso che la transizione secondo lui non era utile.

Per il momento ricordo queste, non lo seguo da un po', magari ha aggiunto altre cazzate al suo repertorio.
peonia
#326 peonia 2019-01-31 13:41
firmate questo appello lanciato da Byoblu a seguito di questo video del grande Valerio Malvezzi


ZORG
#327 ZORG 2019-01-31 14:52
#325 pencri93
Citazione:
Continua a descrivere il fenomeno come il risultato di una patologia mentale, quando la sostanziale totalità della comunità medica (facciamo il 95%) è concorde nell'affermare il contrario.
Quindi é una patologia fisica? Secondo il 95%(circa) della comunità medica.
Floh
#328 Floh 2019-01-31 17:30
Un utente di Wikipedia ha modificato la pagina italiana relativa al Venezuela indicando Guaidò come presidente alcuni giorni in anticipo rispetto a quando è avvenuto l'atto pubblico con cui quest'ultimo si è autoproclamato tale. Avrà avuto la sfera di cristallo ;)

Qualcuno crede ancora nell'enciclopedia "libera"?

www.lantidiplomatico.it/.../82_26960
paglia53
#329 paglia53 2019-01-31 17:31
ho sentito stamattina alla radio che l'italia e' andata in recessione, perche'??

e propio come in germania nel 2015, anche in italia c'e' gente che e' andata ad applaudire i migranti che sbarcavano dalla sea watch
peonia
#330 peonia 2019-01-31 18:11
brava FLOH!!!
sa
#331 sa 2019-01-31 18:23
Ci sono centinaia e centinaia di giornalisti che ipersfruttati vengono pagati 5 euro ad articolo e questo dall'alto della sua scienza si permette sostanzialmente di irriderli implicitamente scrivendo un pezzo degno di uno studente di 12 anni.

Michele Serra su la Repubblica
dagospia.com/.../...
peonia
#332 peonia 2019-01-31 19:09
SA, SERRA E' PD..... HO DETTO TUTTO SENZA DILUNGARMI.... :-P
Parsifal79
#333 Parsifal79 2019-01-31 19:23
Uno “stafalcione giuridico“. Di più: un vero e proprio “falso“. Sono le parole usate dal presidente del consiglio per definire chi utilizza la locuzione “immunità parlamentare“, riferendosi al caso di Matteo Salvini. “Parlare di immunità è uno strafalcione giuridico, definire questo voto un salva-Salvini è un falso che rischia di favorire il dibattito pubblico”, ha detto ai cronisti Giuseppe Conte. “Bisogna avere chiaro il quesito giuridico a cui saranno chiamati a rispondere i senatori: se abbia agito per il perseguimento di un interesse dello Stato costituzionalmente rilevante o di un interesse pubblico inerente alla funzione di governo o se abbia agito al di fuori del suo ruolo ministeriale per i suoi propri interessi personali”, ha proseguito il premier. Secondo il quale “si sta consumando un caso di disinformazione” nel raccontare l’attività della giunta del Senato sulla domanda di autorizzazione a procedere “avanzata nei confronti del ministro Salvini”.
www.ilfattoquotidiano.it/.../4938941
peonia
#334 peonia 2019-01-31 19:35
""L‘annuncio del presidente Trump, che riconosce Juan Guaidó «legittimo presidente» del Venezuela, è stato preparato in una cabina di regia sotterranea all’interno del Congresso e della Casa Bianca. La descrive dettagliatamente il New York Times (26 gennaio).

Principale operatore è il senatore repubblicano della Florida Marco Rubio, «virtuale segretario di stato per l’America Latina, che guida e articola la strategia dell’Amministrazione nella regione», collegato al vicepresidente Mike Pence e al consigliere per la sicurezza nazionale John Bolton.

Il 22 gennaio, alla Casa Bianca, i tre hanno presentato il loro piano al presidente, che l’ha accettato. Subito dopo – riporta il New York Tmes – «Mr. Pence ha chiamato Mr. Guaidó e gli ha detto che gli Stati uniti lo avrebbero appoggiato se avesse reclamato la presidenza».

Il vicepresidente Pence ha poi diffuso in Venezuela un video messaggio in cui chiamava i dimostranti a «far sentire la vostra voce domani» e assicurava «a nome del presidente Trump e del popolo americano: estamos con ustedes, siamo con voi finché non sarà restaurata la democrazia», definendo Maduro «un dittatore che mai ha ottenuto la presidenza in libere elezioni».

L’indomani Trump ha ufficialmente incoronato Guaidó «presidente del Venezuela», pur non avendo questi partecipato alle elezioni presidenziali del maggio 2018 le quali, boicottate dall’opposizione che sapeva di perderle, hanno decretato la vittoria di Maduro, con il monitoraggio di molti osservatori internazionali.

Tale retroscena rivela che le decisioni politiche vengono prese negli Usa anzitutto nello «Stato profondo», centro sotterraneo del potere reale detenuto dalle oligarchie economiche, finanziarie e militari. Sono queste che hanno deciso di sovvertire lo Stato venezuelano.

Esso possiede, oltre a grandi riserve di preziosi minerali, le maggiori riserve petrolifere del mondo, stimate in oltre 300 miliardi di barili, sei volte superiori a quelle statunitensi.

Per sottrarsi alla stretta delle sanzioni, che impediscono al Venezuela perfino di incassare i dollari ricavati dalla vendita di petrolio agli Stati uniti, Caracas ha deciso di quotare il prezzo di vendita del petrolio non più in dollari Usa ma in yuan cinesi. Mossa che mette in pericolo lo strapotere dei petrodollari.

Da qui la decisione delle oligarchie statunitensi di accelerare i tempi per sovvertire lo Stato venezuelano e impadronirsi della sua ricchezza petrolifera, necessaria immediatamente non quale fonte emergetica per gli Usa, ma quale strumento strategico di controllo del mercato energetico mondiale in funzione anti-Russia e anti-Cina.

A tal fine, attraverso sanzioni e sabotaggi, è stata aggravata in Venezuela la penuria di beni di prima necessità per alimentare il malcontento popolare.

È stata intensificata allo stesso tempo la penetrazione di «organizzazioni non-governative» Usa: ad esempio, la National Endowment for Democracy ha finanziato in un anno in Venezuela oltre 40 progetti sulla «difesa dei diritti umani e della democrazia», ciascuno con decine o centinaia di migliaia di dollari.

Poiché il governo continua ad avere l‘appoggio della maggioranza, è certamente in preparazione qualche grossa provocazione per scatenare all’interno la guerra civile e aprire la strada a un intervento dall’esterno.

Complice l’Unione europea che, dopo aver bloccato in Belgio fondi statali venezuelani per 1,2 miliardi di dollari, lancia a Caracas l’ultimatum (concordato col governo italiano) per nuove elezioni.

Le andrebbe a monitorare Federica Mogherini, la stessa che l’anno scorso ha rifiutato l’invito di Maduro di andare a monitorare le elezioni presidenziali."
Manlio Dinucci
(il manifesto, 29 gennaio 2019)

ZORG
#335 ZORG 2019-01-31 19:41
Il Parlamento Irlandese approva il BDS . L’Ira di Israele

Citazione:
Con 78 voti a favore e 45 contrari, i deputati votano la legge contro l’importazione di beni prodotti nelle colonie israeliane.
www.controinformazione.info/.../
ZORG
#336 ZORG 2019-01-31 20:52
La Grande Mela marcia: «nascita parziale» e assassinio di bambini

di Marcello Pamio

disinformazione.it/.../...
Parsifal79
#337 Parsifal79 2019-01-31 21:09
L’Italia è in recessione tecnica.
Ma cosa significa recessione tecnica?

infosannio.wordpress.com/.../...
peonia
#338 peonia 2019-01-31 23:49
Dagli avvocati ai professori. Le lobby che influenzano il Parlamento

Non c'è dubbio. Riuscire a diventare parlamentare in Italia significa vincere alla lotteria: stipendio da sogno, fama e accesso alla “stanza dei bottoni" del Paese. Senza considerare che dopo quattro anni si ha diritto a una pensione che molti comuni mortali mettono insieme in quarant'anni di lavoro.

In Italia, da quando si è insediato il governo Conte, si registrano 628 deputati e 318 senatori. 946 persone che, o hanno sempre lavorato nella politica oppure hanno messo in pausa la propria carriera per servire il Paese.

Gli avvocati sono la truppa più numerosa con 135 rappresentanti tra Camera (88) e Senato (47), leggermente di più rispetto alla penultima legislatura (71 a Palazzo Chigi e 46 a Palazzo Madama). Solo 4 i magistrati (Pietro Grasso, Cosimo Ferri, Giusi Bartolozzi e Giacomo Caliendo) contro i 18 di sei anni fa. Sono invece 45 le persone che hanno svolto la professione di docente universitario (22 al Senato e 23 alla Camera) prima di entrare in Parlamento. Un numero in diminuzione rispetto ai 29 deputati e ai 28 senatori che solcavano le cattedre prima di far parte della precedente legislatura.

Secondo uno studio di FB & Associati, società di consulenza specializzata in lobbying, circa il 33% degli eletti in Parlamento è rappresentato da alti dirigenti pubblici (tra cui figurano anche i magistrati) e privati, avvocati, accademici e medici.

Più in dettaglio gli accademici, secondo F&B Associati, rappresentano il 4% dei Parlamentari mentre gli avvocati sono l'11,6%. I magistrati (che si contano sulle dita di una mano) rappresentano lo 0,4% dei parlamentari.

Giunto al governo nel marzo 2018, oggi il Movimento 5 Stelle, secondo lo studio di FB Associati, può contare su una forza lavoro in Parlamento costituita per il 12,7% da avvocati e per il 5,7% da accademici. Un po' meno gli avvocati che oggi operano come parlamentari per il Partito Democratico: il 9,8% del totale. Il Pd è anche il partito con il maggior numero di accademici: il 7,3% di tutti i parlamentari del partito presieduto da Matteo Orfini.

Sempre il 9,8% (la stessa del Pd) è la percentuale di avvocati che ora sono parlamentari in quota Lega. Decisamente meno, però, gli accademici che hanno seguito Matteo Salvini a Palazzo Chigi e Madama: solo l'1,1% del totale.

I legali spopolano anche in Forza Italia: ben il 12,4% dei parlamentari. Non si può affermare lo stesso per i professori universitari: sono solo l'1,9% del totale di chi siede in Parlamento. Forza Italia è però il partito con il maggior numero di imprenditori.

È avvocato anche il 10% del totale dei parlamentari di Fratelli d'Italia, mentre gli accademici in forza alla presidente Giorgia Meloni sono il 4%. Altissimo, in percentuale, il numero di legali che c'è in Liberi e Uguali: il 16,7%. Il 5,6% dei parlamentari del partito di Pietro Grasso ha invece una cattedra in università. Infine c'è il gruppo misto: in questo partito il 16,7% di chi siede in Parlamento è avvocato. Il 6,7%, invece, insegna all'interno di un ateneo.

Non mancano, dunque, quelli che hanno scelto di entrare a Palazzo Madama o a Palazzo Chigi chiedendo un'aspettativa e congelando di fatto la loro posizione professionale. Bloccando, in pratica, un ruolo (spesso apicale) che in questo modo altri, magari più giovani, non possono occupare e soprattutto continuando a maturare contributi figurativi (quelli accreditati gratuitamente mentre si registra una riduzione o l'interruzione di una attività lavorativa) e dunque pesando sul sistema pensionistico nazionale.

C'è però da fare una precisazione: non tutti i professionisti che sono oggi in Parlamento hanno dovuto chiedere di recente un'aspettativa: sono molti infatti coloro che da tempo si fregiano di un ruolo che non ricoprono più a causa di un'attività politica prolungata. Persone che hanno chiesto inizialmente un periodo di aspettativa, ma che poi hanno preferito fermarsi in Parlamento. Si tratta di professionisti che affermano di essere avvocati, magistrati o docenti universitari (ma anche dirigenti o giornalisti) che in realtà da tempo non svolgono un'occupazione che non sia quella istituzionale.

C'è però una differenza sostanziale tra docenti universitari, giudici e principi del Foro. Questi ultimi, infatti (non è un caso infatti che gli avvocati siano i più numerosi), come lavoratori autonomi, possono dividersi tra corridoi e aule di Tribunale.

In pratica, lo stesso vale anche per commercialisti, medici o imprenditori, si tratta di lavoratori che possono tranquillamente continuare a percepire un doppio reddito, magari circondandosi di fidati collaboratori che fanno gran parte del lavoro.

Ci sono alcuni nomi illustri che hanno, seguendo le disposizioni di legge sia ben chiaro, avuto una doppia vita per tutta la loro carriera. È il caso, ad esempio, del senatore Nicolò Ghedini (famoso per un alto tasso di assenze durante le votazioni e a lungo legale di Silvio Berlusconi) o per Giulia Bongiorno (ora ministro per la pubblica amministrazione). Entrambi sono noti avvocati che hanno continuato a portare avanti i rispettivi studi legali. Lo si può intuire dando uno sguardo alle rispettive dichiarazione dei redditi, più che milionarie, che di certo non possono arrivare solo dall'attività parlamentare.

Tutto in regola, certo. Ma non sempre la giurisprudenza giustifica un'etica quantomeno dubbia.


www.laverita.info/.../
Parsifal79
#339 Parsifal79 2019-01-31 23:52
#152 ChetoCitazione:
Correggetemi se sbaglio:

In Venezuela le ultime elezioni sono state effettuate con il voto elettronico.
Il governo statunitense - che di queste cose se ne intende - afferma che la votazione è stata taroccata.
no non sbagli.

Questa è stata la procedura:

Il voto è integralmente elettronico. Il riconoscimento dell'elettore avviene con il suo documento e poi con l'impronta digitale del pollice. Solo se questa corrisponde al nome contenuto nel registro degli elettori si attiva il computer per il voto. A questo punto l'elettore accede allo spazio isolato e coperto, un tavolo cabinato, nel quale si vota. Con il dito tocca il volto del candidato nella lista prescelta sullo schermo, e poi lo conferma al computer. La macchina emette la ricevuta con il voto , l'elettore la piega, esce dalla cabina, la intruduce in un'urna.

Poi conferma che ha votato nell'apposito albo degli elettori del suo seggio.

Lo spoglio dei voti avverrà con le ricevute nelle urne e con il conteggio elettronico. I dati verranno inviati poi al centro calcolo nazionale, tutto per via elettronica, una via inattaccabile come hanno detto tanti esperti e ha ribadito lo stesso Zapatero nella conferenza stampa che ho sentito.

Ho voluto fare questo racconto della procedura di voto, perché sia chiaro che essa è una delle più democratiche oneste e trasparenti al mondo, confrontatela con quella di casa nostra...

www.lantidiplomatico.it/.../6121_24034
redribbon
#340 redribbon 2019-02-01 08:33
Citazione:
Magistratura Democratica o come si chiamano loro stanno solo facendo un favore alla Lega. Dei migranti non fotte nulla a nessuno di lorsignori.
Magistratura Democratica è leghista??? Non gliene importa nulla dei migranti?
Non vanno confusi gli effetti con le cause.

Citazione:
Perché il m5s avrebbe subito detto: voteremo per il suo processo. Cioè Toninelli stesso avrebbe detto: andrò a processo.
La competenza è di Salvini, ma non è questo l'importante.
Più importante è sottolineare che sarebbe stato un grosso, enorme, errore istituzionale andare a processo, la politica la fa il governo eletto, non i magistrati,
mettersi sotto i magistrati per scelte politiche del governo sarebbe un atto gravissimo, da emeriti caproni istituzionali che mettono il governo sotto la gonna di qualche magistrato,
oltretutto si parte dal presupposto che i magistrati siano meglio dei politici, tutti, cosa assai discutibile.
redribbon
#341 redribbon 2019-02-01 08:46
Citazione:
#337 Parsifal79
L’Italia è in recessione tecnica.
Ma cosa significa recessione tecnica?
Che siamo nella cacca e che il governo dovrà fare una manovra bis per succhiare agli italiani altri 7-8 miliardi di euro, se non 11, e di nuovo con i tagli draconiani, dopo le elezioni europee.


Citazione:
Se infatti le cose andranno come tutto lascia prevedere, cioè con uno 0,4% in meno di Pil rispetto a quanto preventivato, tra marzo e aprile, quando dovrà scrivere il Documento di economia e finanza (Def) da sottoporre al vaglio della Commissione europea, il governo si troverà a dover fare i conti con un rapporto deficit/Pil non più del 2,04%, come concordato tassativamente con la Ue, ma del 2,2% o anche più. Questo comporterà non solo lo sblocco di quei 2 miliardi di tagli lineari alle spese dei ministeri "congelati" a titolo cauzionale, ma il governo dovrà reperire anche altre risorse per una vera e propria manovra bis. Si parla di almeno 7-8 miliardi (alcune stime più pessimistiche si spingono fino a 11), da varare subito dopo le elezioni europee, che oltretutto metterebbero in forse il finanziamento di reddito di cittadinanza e Quota 100 per la seconda metà dell'anno.
www.pmli.it/.../20190130_04L_Bankitalia.html

Bisogna uscire dall'euro e dalle regole EU che strangolano la crescita o continuerà così all'infinito.
Se questo governo non ci porta fuori dall'euro è inutile, salvo che per contenere un pò l'invasione migratoria.
peonia
#342 peonia 2019-02-01 09:30
Non sono grillina ma trovo abbastanza inquietante questo genere di "informazioni" :-o

robcoppola
#343 robcoppola 2019-02-01 10:11
#342 peonia

Mamma mia :-o
Purtroppo questa forma mentis è estremamente comune.
Tolti quelli in malafede, troppe persone confondono la propria percezione mentale con la realtà.
Paolab
#344 Paolab 2019-02-01 10:34
# 328: qualcuno crede ancora a Wikipedia libera ?

Sono sempre di meno coloro che ci credono. Basta leggere ciò che si legge su Mazzucco, Hamer ecc. ovvero sulle pagine di coloro che si discostano dall'"accademia"
Adonis
#345 Adonis 2019-02-01 11:01
Niente ipocrisie: l’Italia è in recessione da 30 anni. Di Maio e Salvini stanno solo accelerando il declino…

Concordo e ce ne accorgeremo presto, anzi, prestissimo….
www.linkiesta.it/.../40949
Parsifal79
#346 Parsifal79 2019-02-01 11:07
Venezuela, Guaidó si appella all’Italia: “Sicuro che sceglierà il cambiamento”. E denuncia: “70 uccisi e 700 incarcerati”
Incassato anche il sostegno della Ue (con l'astensione dell'Italia), l'autoproclamatosi capo del governo Juan Guaidó ha annunciato di voler sfidare il divieto imposto dal presidente Nicolàs Maduro di organizzare l'invio di aiuti umanitari dall'estero. Di Maio: "Il cambiamento lo decidono i venezuelani, noi siamo per pace e democrazia". Da Tajani un ultimatum al capo dello Stato: "Elezioni libere o non ti riconosciamo"
www.ilfattoquotidiano.it/.../4939859
ZORG
#347 ZORG 2019-02-01 12:03
IL MONDO DI BREXIT, CINA, GERMANIA, TRUMP, E L’ERRORE MADORNALE DI SOVRANISTI E MMT

Citazione:
Io sono Paolo Barnard, forse il primo in Italia 10 anni fa a buttare tutto se stesso sui media a favore del Sovranismo MMT per uscire dal criminoso euro. Ma io ho una coscienza dialettica, io rispondo in primis a quella coscienza. E ora vedo che quasi tutto è cambiato, e vedo che se oggi anche solo si contempla di abbandonare la Moneta Unica va fatto ben altro e con forze centuplicate, come racconto in questo articolo e con le motivazioni. Io non sono arroccato su ricettine divenute fasulle come i Rinaldi, Mori, Zoccarato, Fassina, o i Palma per scavarmi un posticino pubblico mentre mando alla rovina il pubblico per voluta ignoranza. Ok?
comedonchisciotte.org/.../
ZORG
#348 ZORG 2019-02-01 12:11
IL NUOVO SCANDALO CHE TRAVOLGE MACRON
Citazione:
Crase: “Stanno per perquisire En Marche”

Benalla: “Ancora?”

Crase: “Ho le mie cose dentro. Proverei a andare questa notte, ma il problema è che ci sono i poliziotti davanti”.

Benalla: “Prima che si faccia, avremo portato fuori il denaro dalla cassa e ci tiriamo fuori dalla merda, si va in Marocco e in Senegal a divertirsi”.

Alexandre Benalla, il favorito di Macron, sta parlando con Vincent Crase, un ex gendarme dell’Eliseo. E‘ il 26 luglio, entrambi sono sotto inchiesta e non dovrebbero vedersi. Invece si parlano: di soldi che hanno lì, nella sede del partito.
...
www.maurizioblondet.it/.../
Azrael66
#349 Azrael66 2019-02-01 13:34
#345 Adonis
Circa la notizia che hai postato e che suffraga la mia di ieri e che gentilmente hai commentato, bhè la situazione è peggiore di quello che sembra perchè:
"Le condizioni operative del settore manifatturiero peggiorano al tasso maggiore in più di cinque anni e mezzo.

Le condizioni del settore manifatturiero in Italia peggiorano al
livello maggiore da inizio 2013 per via della forte riduzione dei
nuovi ordini e quindi del più rapido declino della produzione.
Inoltre, per la prima volta in più di quattro anni diminuisce il
livello occupazionale. Sul fronte dei prezzi, conseguentemente
all’aumento più debole dei costi di acquisto dell’attuale
sequenza di inflazione di 29 mesi, per la prima volta da ottobre
2016 crollano i prezzi di vendita."

markiteconomics.com/.../...

Questo governo di scappati di casa che sosteneva potesse esservi un pil nel 2019 addirittura di + 1,9, dovrà rivedere le stime e di parecchio.

Il crollo dei sottoindici quali livello occupazionale e nuovi ordini anticipano ciò che accadrà nei prossimi mesi.

Da recessione "tecnica" a recessione strutturale il passo è breve.
Azrael66
#350 Azrael66 2019-02-01 13:43
Altre notizie allarmanti riguardano la fuga di capitali dal suolo italiano:
"Nel 2018, 118 miliardi sono usciti dall’Italia. Ad abbandonare il Paese, capitali stranieri e italiani. Colpa del debito pubblico eccessivo, della crescita asfittica e della produttività al palo. Ma da noi tutto questo non è mai un problema. È solo il primo di una lunga serie di alibi."
www.linkiesta.it/.../40890


Ed ancora:

"Flop del decreto dignità: aumentano i contratti a termine, diminuiscono quelli stabili.
I dati Istat riferiti all’ultimo mese del 2018 fanno segnare una risalita dei contratti a tempo e una contrazione di quelli a tempo indeterminato, mentre continuano a crescere gli autonomi. Soffre ancora la classe d’età dei 25-34enni.

Il giro di vite sui rapporti di lavoro a tempo del decreto dignità targato Cinque Stelle, a quanto pare, non ha portato i frutti voluti dal governo. Gli ultimi dati Istat, riferiti a dicembre 2018 registrano una crescita dei dipendenti a termine (+1,5%, pari a 47mila unità in più), che tornano a salire dopo due mesi di calo, e degli indipendenti (+0,2%, pari a 11mila unità in più). In discesa netta invece i contratti stabili, ai quali il governo puntava, che si riducono di 35mila unità in un mese (-0,2%)."

linkiesta.it/.../...
pencri93
#351 pencri93 2019-02-01 14:08
@Redazione

Su GR Channel (YouTube) è uscito un video di risposta alla tua clip sulle Teste Piatte.
eco3
#352 eco3 2019-02-01 14:16
Una mia curiosità: che fine ha fatto Marcello Foa? E' sempre Presidente della RAI?
sa
#353 sa 2019-02-01 15:36
#351 pencri93

Vorrei dare un apporto a questa stimolante ricerca che ha messo in luce l'inganno globale, anzi piattale; forse molti non ne sono al ancora al corrente perché immersi nella nebbia dell'ignoranza: anche i pianeti sono piatti.
Vorrei inoltre stimolare ulteriormente le coscienze obnubilate asserendo che anche dio è piatto ma so che questo ardito concetto provocherebbe una pandemia psichica di proporzioni tali che cagionerebbe sommosse continentali, per cui la mia vita sarebbe in gravissimo pericolo, dunque qui lo dico e qui lo nego.
Parsifal79
#354 Parsifal79 2019-02-01 15:44
Giusto per rinfrescare la memoria agli smemorati dei fasulli contratti a tempo indeterminato (JOB ACT) su cosa ha trovato questo governo:

Roma, 31 dicembre 2017 - Il 2018 sarà l’anno del banco di prova sulla stabilizzazione o, al contrario, sul rischio licenziamento per i lavoratori assunti con decontribuzione nel 2015. Nei prossimi dodici mesi andranno scadendo, infatti, gli incentivi triennali. I datori di lavoro si troveranno, così, a dover versare circa 8mila euro l’anno di contributi in media per ogni assunto. I numeri in gioco sono rilevanti: quasi un milione e mezzo di contratti a tempo indeterminato, con i primi 80mila con gli sgravi in scadenza proprio nel mese di gennaio. A segnalare quello che si preannuncia come un anno cruciale per il mercato del lavoro sono gli esperti della Cgia di Mestre, ma anche Qn fin dalla scorsa estate aveva lanciato l’allarme sul rischio licenziamenti di massa nel corso del 2018. Un rischio che, se anche dovesse riguardare solo il 10% del milione e mezzo di assunti durante il 2015 a zero contributi, finirebbe per coinvolgere oltre 150mila personequotidiano.net/.../...

Fino al 31.12.2018, nel calo dei lavoratori a "tempo indeterminato" bisogna contare anche quelli assunti col JobsAct entro il 31.12.2015 per usufruire della decontribuzione triennale al 100%.

Nonostante tutto, in Italia la disoccupazione è al minimo storico dall’ inizio della crisi.

Non male.
starburst3
#355 starburst3 2019-02-01 16:02
#353 sa
Citazione:
Vorrei inoltre stimolare ulteriormente le coscienze obnubilate asserendo che anche dio è piatto
Quindi se noi siamo fatti a sua immagine e somiglianza, siamo piatti come lui....grandi gli antichi egizi, avevano capito tutto nel dipingere a due dimensioni ;-)

IN RED WE TRUST
starburst3
#356 starburst3 2019-02-01 16:09
A proposito della legittimita' delle interferenze esterne dichiarata da Magaldi :
Parigi e Londra: chi ha pagato per avere Macron all’Eliseo
libreidee.org/.../...
Fortuna che ci sono le interferenze esterne! Cosi' liberta' e giustizia nella democrazia hanno trionfato anche in francia.

IN RED WE TRUST
Aigor
#357 Aigor 2019-02-01 16:25
Magari sono l'unico a porsi certe domande, ma:
Il povero Prince Jerry viene trovato morto a Tortona e, ovviamente, è suicidio.

Il fatto che:
- fosse perfettamente integrato nella città, da ormai due anni
- fosse benvoluto e quindi bene accettato da tutti
- si stesse dando da fare come un matto per perfezionare bene la lingua ed iscriversi all'Università
- lavorasse come volontario all'associazione "staccapanni"
- lavorasse nell'orto e nel frutteto
- giocasse a calcio e pallavolo (dico questo per dire che avevo una socialità e una "voglia di fare" perfettamente normale)
- abitasse a Genova
- non avesse nessun motivo di andare a buttarsi sotto un treno a 70Km da dove abita (a Genova non mancano posti dove potersi suicidare, e non sono ironico)
- avesse presentato ricorso contro alla decisione della Commissione (vedi qui: corriere.it/.../...)
non fa nascere quesiti a nessuno: siccome un mese e mezzo prima gli era stato negato l'asilo politico è ovvio che si sia suicidato…

Suona strano solo a me?
Parsifal79
#358 Parsifal79 2019-02-01 16:33
Una cosa che non tutti sanno:

Soggiorni di durata superiore a tre mesi

Il cittadino dell’Unione ha diritto di soggiornare in Italia per un periodo superiore a tre mesi quando:

è lavoratore subordinato o autonomo nello Stato;
dispone, per se stesso e per i propri familiari di risorse economiche sufficienti, per non diventare un onere a carico dell’assistenza sociale dello Stato durante il periodo di soggiorno, e di un’assicurazione sanitaria, o titolo equivalente, che copra tutti i rischi nel territorio nazionale;
è iscritto presso un istituto pubblico o privato riconosciuto per seguire un corso di studi o di formazione professionale e dispone, per se stesso e per i propri familiari, di risorse economiche sufficienti, per non diventare un onere a carico dell’assistenza sociale dello Stato durante il suo periodo di soggiorno, e di un’assicurazione sanitaria che copra tutti i rischi nel territorio nazionale;
è familiare che accompagna o raggiunge un cittadino dell’Unione che ha il diritto di soggiornare per un periodo superiore a tre mesi.

poliziadistato.it/.../17985b2d0db2288ab785808552

mi sembra assurdo che una regola che vale per i comunitari non ci sia anche per extracomunitari :roll:
Floh
#359 Floh 2019-02-01 16:40
@ Peonia

Citazione:
brava FLOH!!!
Grazie, comunque sono un uomo ;)

So che per i benpensanti pseudo-intellettuali del nostro amaro tempo la distinzione è considerata ormai fuori moda, ma almeno qui su LC diciamo le cose come stanno. :hammer:
Azrael66
#360 Azrael66 2019-02-01 17:06
Per quanto la moda non sia un argomento caro a Luogocomune, ho visto dei modelli di abiti così accattivanti che ho pensato bene di condividerli con voi, brava gente di LC.
Mi affascina quello della seconda modella da sinistra, quello con la zip col quale potrei scegliere quanti centimetri del mio corpo voglio mostrare...
E' l'ora di finirla con gli abiti di genere, evviva gli scozzesi che portavano le gonne quando noi eravamo ancora all'età della pietra.
Però mi sa che prima di indossarlo in pubblico dovrò imparare ad accavallare le gambe in modo adeguato, non vorrei far venire uno sturbo a qualche vecchio bigotto e benpensante:



Non mi importa quanto mi costerà, lo voglio!! :hammer:
Azrael66
#361 Azrael66 2019-02-01 17:16
Giusto per farmi del male sono andato su TerraRealTime dove ho trovato un articolo rincuorante, articolo corroborato da due video pazzeschi: mentre l'emisfero nord è in fase di glaciazione, quello sud va a fuoco, in Australia pare che i pesci siano morti bolliti negli stagni:

terrarealtime.blogspot.com/.../...
ZORG
#362 ZORG 2019-02-01 18:12
#360 Azrael66

'cci tua! :-o
Mi hai causato una tempesta di reflussi gastrici.
Ho dovuto ingurgitare la sabbia del biondo tevere, per sedarla! :hammer:

Presto li vedremo in strada, anzi al supermercato! :-o


PS:
@redazione potresti bannare Azrael66, grazie!
peonia
#363 peonia 2019-02-01 19:25
IO HO FIRMATO, SAREBBE BELLO LO FIRMASTE ANCHE VOI, GRAZIE


"Ci sono già OLTRE 2 MILA FIRME in 24h per il Manifesto per una nuova Economia Umanistica, scritto da Valerio Malvezzi e disponibile su Byoblu. Se pensi che sia giunto il momento di cambiare davvero, considera l'idea di dare forza a questo appello e firma it.surveymonkey.com/r/ManifestoEconomiaUmanistica

Puoi dedicare alcuni istanti per partecipare alla mia indagine?
Partecipa all’indagine dal titolo "Manifesto per una nuova Economia Umanistica". Il tuo feedback è importante."
peonia
#364 peonia 2019-02-01 19:26
E' IL PROGRESSO AZRAEL!!! :-o :-(
Azrael66
#365 Azrael66 2019-02-01 20:51
#362 ZORG
Pensa che bello se quella mise venisse impiegata dalle nostre forze dell'ordine o da chi fa le scorte ai politici, dimmi la verità, non ti piacerebbe essere fermato da un carabiniere con i tacchi a spillo?? :)
#364 peonia
Hai scritto regresso Peonia vero? :)
ZORG
#366 ZORG 2019-02-01 21:02
#365 Azrael66
Citazione:
#362 ZORG
Pensa che bello se quella mise venisse impiegata dalle nostre forze dell'ordine o da chi fa le scorte ai politici, dimmi la verità, non ti piacerebbe essere fermato da un carabiniere con i tacchi a spillo?? :)
Tu invece ringrazia che Redazione fa una pessima moderazione.
Io ti avrei già bannato a vita! :perculante:
Ti avrei pure lapidato nella piazza di LC.
Colpirne 1 per educarne 100!





Mi sono fatto prendere la mano?!
Vabbè .. pazienza!
Io sono Zorg e devo mantenere fede al mio avatar.

Sai però che per le scorte dei politici sarebbe adeguata. ;-)
Ste_79
#367 Ste_79 2019-02-01 21:51
Citazione:
#360 Azrael66
Bisognerebbe avvertire prima, quando si pubblicano immagini forti eh... :-D
peonia
#368 peonia 2019-02-02 09:39
Azrael qui è tutto un regresso!!! :-(
peonia
#369 peonia 2019-02-02 11:25
LA GUERRA IN AFGHANISTAN E L' ENORME BUSINESS PER LE INDUSTRIE FARMACEUTICHE ALL' OMBRA DEI GENERALI DELLA N. A. T. O.

Esplosiva inchiesta del giornalista, scrittore ed attivista dell' M5S Franco Fracassi
SEI MINUTI SCONVOLGENTI DA ASCOLTARE SENZA PAUSE

www.facebook.com/.../2280565525308453

:-o però sull'11 Settembre dice una marea di caxxate... :-(
Parsifal79
#370 Parsifal79 2019-02-02 12:52
Neocolonialismo francese, nascono gli Stati generali per l’uscita dal Franco CFA
ilblogdellestelle.it/.../...
peonia
#371 peonia 2019-02-02 13:04
I GILET GIALLI CONTINUANO A PROTESTARE, DIRETTA ORA A PARIGI

facebook.com/.../...
Tianos
#372 Tianos 2019-02-02 16:36
www.maurizioblondet.it/.../
Per i sostenitori dell'aborto, ricordate! Questo è uno dei traguardi che avete permesso e non è l'ultimo.


“…il bambino (qualcuno ha ancora il coraggio di chiamarlo feto?) viene afferrato per una gamba e tirato fuori, mantenendo la testa all’interno della vagina (finché la testa non esce, per la legge di New York, il bambino non è ancora nato…). A quel punto l’infermiere (se così vogliamo chiamarlo) gli aspira il cervello con un tubo (dopo aver aperto un foro alla base del’occipite); una volta che il cranio è svuotato, il bambino è morto e può essere “asportato”. Basta così”.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO