• Contatti
  • On Air [9.00am - 1.00pm]
Aggiornamento di tutto, mi dispiace per l'inconveniente, ma ci vorranno un altro giorno o due. Nel frattempo commenti e forum dovrebbero funzionare - 1K8

(da Russia Today) - Secondo alcuni funzionari russi, i paesi del BRICS stanno prendendo in considerazione una piattaforma interna per lo scambio dell'oro. Secondo un esperto di metalli preziosi, quando questo accadrà l'economia globale sarà fortemente ristrutturata, e l'Occidente perderà il suo predominio.

Secondo Claudio Grass, della Precious Metal Advisory Svizzera, nel 2016 sono state scambiate 24,338 tonnellate di oro fisico, e cioè il 43% in più del 2015.

L'oro si sta spostando dall'Occidente all'oriente.

"Bisogna guardare a questa iniziativa dei BRICS in un contesto più ampio - ha detto Grass a RT - Fa parte di uno slittamento tettonico che è iniziato alcuni decenni fa. Abbiamo osservato un costante flusso di oro fisico dall'Occidente all'oriente. Contemporaneamente, l'Occidente ha perso la sua guerra economica, e come conseguenza ora l'attenzione si è spostata sul sistema finanziario. La Cina domina l'economia mondiale, ed ha rimpiazzato gli Stati Uniti come maggiore potenza economica".

La creazione di un nuovo gold standard da parte dei BRICS è anche un passo verso la fine del dominio del dollaro americano sull'economia globale.

"Avendo compreso come l'America abbia usato il dollaro per controllare il mondo, Pechino e Mosca vogliono implementare questo nuovo ‘Gold standard 2.0’ per prendere le distanze da questo controllo. Inoltre, la stragrande maggioranza della gente in Asia considera l'oro come una moneta superiore, o "reale", cosa che nell'Occidente è stata completamente dimenticata a causa della massa enorme di ricchezza stampata (credito) che hanno accumulato".

L'esperto fa notare che i paesi dei BRICS comprendono il 40% della popolazione mondiale, e circa il 23% della produzione nazionale nel mondo.

"Unitamente all'annuncio della vendita del petrolio in yen, con l'utilizzo di titoli legati all'oro da parte delle banche cinesi [Asian Infrastructure Investment Bank and the New Development Bank], la Cina sta mettendo in piedi un'alternativa al sistema post-Bretton Woods. Questo cambierà sicuramente le regole del gioco" ha detto Grass.

[...]

La battaglia finale: oro contro dollaro americano

L'analista ha ricordato La Teoria di Heartland di Halford Mackinder, un geo-stratega britannico degli inizi del 20º secolo che ha influenzato personaggi come Kissinger e Brzezinski. Secondo questa teoria, ci troveremo presto di fronte ad una guerra fra l'oro fisico e il dollaro americano.

"Per quel che sto vedendo, stiamo entrando nella fase finale, una battaglia fra valute, delle quali una sarà supportata da una ricchezza solida che ha sempre avuto valore di moneta reale da tempi immemorabili fino al 1971, e l'altra sostenuta dalla promessa che le future generazioni potranno ripagarla con il debito, l'inflazione, è un aumento inarrestabile delle tasse" ha detto Grass.

Abbandonare la moneta fiat sarà un bene per l'oro.

Qui l'articolo completo.

Commenti   

ItalHik
#1 ItalHik 2019-02-16 18:41
Se almeno questi impotenti che ci sgovernano prendendoci quotidianamente per i fondelli fossero in grado di far tornare al sicuro le nostre riserve aurifere (come prova che potrebbero perfino servire a qualcosa di utile)... :roll:
Zara80
#2 Zara80 2019-02-16 19:59
E quindi? Tutto ciò che conseguenze comporta?

ZORG
#3 ZORG 2019-02-16 20:16
#2 Zara80
Citazione:
Tutto ciò che conseguenze comporta?
L'oro è eterno la moneta è a tempo.

La moneta perde valore, aumenta la richiesta d'oro, aumenta il valore dell'oro.
Chi ne ha d+ decide il valore dell'oro.

Tsunami economico da oriente. Occidente devastato!
ZORG
#4 ZORG 2019-02-16 21:04
ORO e BANCHE CENTRALI: E' record di acquisti dagli ultimi 50 anni! C'E' UN PIANO B?

peonia
#5 peonia 2019-02-16 21:32
Sarà per questo allora che hanno steso quel piano di attacchi, provocando il "nemico" per aver la scusa di attaccare? sempre PROBLEMA, REAZIONE, SOLUZIONE!
questo è il video che qualcuno che non ricordo aveva postato in C.L. e che secondo me è stato preso sottogamba...è del 6 febbraio 2019
www.youtube.com/.../

approfondimento:
usip.org/.../providing-for-the-common-defense.pdf

questo e' del 3 dicembre 2018
www.youtube.com/watch?v=tD0aI-Hq3II
ZORG
#6 ZORG 2019-02-16 21:50
#5 peonia
il video lo ha segnalato Moonchild, io l'ho solo girato.

In questo quadro si comprende meglio l'attenzione sul Venezuela (oro nero e giallo).
L'oro di Saddam e di Gheddafi?
peonia
#7 peonia 2019-02-16 21:50
ZORG è da anni, da quando è iniziato il BRICS a cui molti si sono aggregati, che si diceva che ci sarebbe stato un cambiamento egemonico tra Oriente ed Occidente, che credo sia nella natura delle cose e dei cicli storici...io spero che, se così sarà, la Pace sarà molto più probabile...
Sarebbe pure ora che invece di competere l'Umanità collabori... e che il NWO se la pigli nder...
peonia
#8 peonia 2019-02-16 21:51
Sì ZORG, lo penso anche io... grazie per avermi ricordato che l'avevate citato voi.....prima Moonchild, poi tu ..
ZORG
#9 ZORG 2019-02-16 21:56
#7 peonia
Citazione:
cambiamento egemonico tra Oriente ed Occidente
Il problema è che il modello occidentale è stato creato dalla setta della "scodella".
Quando provi a sfilargli il potere loro rosicano.
Muoia Sansone con tutti i Filistei!
Ma i Filistei in questo caso siamo noi. :roll:
peonia
#10 peonia 2019-02-16 22:02
Siamo di passaggio...... :-P
Andoram
#11 Andoram 2019-02-16 22:10
#10 peonia

Citazione:
Siamo di passaggio...... :-P
e anche breve...
a_mensa
#12 a_mensa 2019-02-17 04:43
chi si ricorda di Ashoka? e delle discussioni che ebbi con lui ? Bene , oggi entriamo nella fase in cui si sta riconoscendo la preminenza del "valore" sulla moneta.
Quando affermo che non è una mela a valere 20 cent di €, ma sono i 20 cent a valere una mela, affermo che dobbiamo abbandonare il paradigma che pone la moneta alla base sia dell'economia che della finanza.
Un nuovo modo di interpretare il mezzo di scambio verrà combattuto con ogni mezzo dagli USA che difenderanno il dollaro con ogni mezzo, anche con una guerra nucleare, prima di accettare un mondo in cui il dollaro non detterà più la legge universale.
Prepariamoci quindi ad assistere a tale cambiamento, ben consapevoli della forza che verrà impiegata in questa guerra,e, possibilmente, mettiamoci in condizione di preservare al massimo il frutto dei sacrifici di una vita.
Una nuova teoria economica, e non la buffonata della MMT, soppianterà e manderà in soffitta tutti i sacri testi sui quali oggi si basano gli interventi delle autorità monetarie, una teoria basata sulla riscoperta del valore, come unico parametro fondato sulla "desiderabilità" dei beni da parte degli uomini.
Quando questo accadrà, ritorneranno preminenti gli uomini, ed il denaro arretrerà a puro mezzo di scambio.
Tempi interessanti ci attendono ... siatene consapevoli.
edo
#13 edo 2019-02-17 05:46
Chissa' come finira'. Tutti i deboli che hanno provato a smarcarsi dal controllo dei forti, hanno fatto una brutta fine.
Ora il livello si sposterebbe ai massimi livelli. Sara' la fine del dollaro come moneta di riferimento, oppure il sistema si sta semplicemente riorganizzando per bilanciare gli equilibri e creare una moneta unica globale?
Ricordiamoci che il potere dei forti si basa sull'inconsapevolezza delle masse... secondo voi la mossa di russia e cina ha il fine di liberarle dalla loro consolidata condizione di sottomissione'? Non credo!
qilicado
#14 qilicado 2019-02-17 07:25
Dal punto di vista teorico c'è soltanto da constatare che il denaro in quanto equivalente universale è un rapporto di forza, e non di libertà. Tutto qui.
I rapporti di forza a livello geopolitico si stanno spostando verso l'asse asiatico, così accade nei rapporti di valore fra le merci.
L'oro va spogliato del suo carattere mistico, che ha ottenuto soltanto perché ha fatto gola in un lontano passato (e lo fa ancora) ai padroni del mondo. Sitchin, Biglino gli scavi in sudafrica docet.
BELLINI
#15 BELLINI 2019-02-17 08:19
Sono anni che lo dico.
Attenzione che prima o poi arriva la catastrofe sui mercati.
Io investo esclusivamente in metalli preziosi tramite gli Etfs e in azioni di aziende che li estraggono.

(Non ho ancora letto l'articolo)

Non so perché #redazione dia spazio proprio adesso all'argomento, ma ho la sensazione che ci abbia preso.
Se parliamo del valore dell'oro in euro, da agosto sta facendo +14%
BELLINI
#16 BELLINI 2019-02-17 08:36
Il discorso è quasi banale.
Il dollaro è la moneta universalmente riconosciuta.
È la moneta di riserva internazionale.
Questo ha permesso agli Usa di indebitarsi e di drogare la propria economia.
È stato il potere geopolitico a permettere ciò.
La perdita dello status di superpotenza economica farà in modo che gli altri soggetti cercheranno di tenere le loro riserve in una moneta più stabile e solida per la paura che gli Usa svalutino il dollaro per l'incapacità della loro economia di ripagare tutti i prestiti internazionali.
L'oro è l'unica moneta la cui quantità non viene determinata da dei banchieri.
Ciò dovrebbe sfociare in un rialzo dei rendimenti delle obbligazioni americane che trascineranno all'insù i tassi a lungo periodo di tutto il mercato obbligazionario mondiale e un crollo dei mercati azionari.
Un Minsky Moment globale.
Poi bisogna capire fino a che punto arriverà la follia umana perché una svalutazione non controllata potrebbe aprire scenari simili a quelli venezuelani.
Però mi fermo perché altrimenti diventa terrorismo finanziario che è attraente ma poco probabile
redazione
#17 redazione 2019-02-17 09:36
BELLINI: Citazione:
Non so perché #redazione dia spazio proprio adesso all'argomento, ma ho la sensazione che ci abbia preso.
Ogni tanto anche i gatekeeper sbagliano. :-)
BELLINI
#18 BELLINI 2019-02-17 10:19
L'oro è prezzato il giusto, forse troppo se paragonato a platino e argento.
Andrà in bolla e la caratteristica delle bolle è l'ingresso nel mercato della massa.
Quando il più coglione in preda al panico comprerà oro, i prezzi saranno elevati e gli investitori più preparati venderanno.
Una parte la giocheranno anche i mezzi di comunicazione che pomperanno le notizie sull'oro dovute al fatto che si genereranno nuovi record in successione.
Non è un complotto.
È semplicemente la natura umana.
I più svegli anticipano le azioni che farà la gente comune in preda al panico finanziario.
Vediamo se andrà proprio così.
C'è molta strada da fare in poco tempo, secondo me.
kamiokande
#19 kamiokande 2019-02-17 10:30
Sinceramente l'articolo di RT mi sembra un po' campato in aria, quando viene affermato che la Cina avrebbe vinto la guerra economica si dice una colossale fesseria. Il motivo per cui gli Stati Uniti continuano a dominare sono prevalentemente 2: gli USA sostengono la domanda di beni e servizi mondiale (gli USA hanno un deficit di bilancia commerciale con il resto del mondo enorme, 55 miliardi di $, il surplus commerciale tedesco è di 20 miliardi di $ quello Cinese di 35 miliardi di $) , e last but not least hanno basi militari in mezzo mondo con tanto di testate atomiche. La Cina è un paese in via di sviluppo con un PIL pro Capita di 7300$ (in Italia è di 34500$) che ha smesso di crescere a causa del ridotto consumo mondiale, per questo motivo stanno cercando di rafforzare il mercato interno. Il fatto che i cittadini cinesi comprino oro invece che Yuan è sintomo di debolezza più che di forza, visto che i suoi stessi cittadini non credono nella capacità della moneta di assorbire shock economici (oltre al fatto che il governo cinese è stato costretto a svalutare la moneta per combattere i dazi di Trump). Quando sarà la Cina a sostenere la domanda mondiale allora sì che ne vedremo delle bella, adesso le palle dei cinesi sono saldamente nelle mani americane (al contrario della storiella che si raccontava tempo fa che gli USA sarebbero stati soggiogati dai cinesi perché gran parte del debito americano è in mano cinese).

@ Zorg #4

Il tizio del video non lo prenderei molto sul serio, primo perché, a parte Cina e Russia, tutti i grandi paesi detentori di oro non hanno aumentato le loro riserve, non solo l'italia come viene affermato nel video



la Germania, per esempio, le sta riducendo in valore assoluto



quindi l'analisi economica andrebbe uno zinzinello rivista. Per finire, io da uno che mi dice che la moneta immessa dallo Stato diventa debito privato non gli farei fare da Banca nemmeno al Monopoli. Questa è la quantità di moneta stampata dal Giappone dal 1967



questo è il debito privato Giapponese dal 1995



quindi il debito privato Giapponese decresce dal 1995 nonostante il Giappone stia "inondando" il mercato di moneta. Ciliegina sulla torta questo è l'indice dei prezzi al consumo



così mettiamo anche a tacere i fenomeni che "stampare moneta porta l'inflazioooneeee!".
BELLINI
#20 BELLINI 2019-02-17 10:44
Comunque gli americani si sono portati avanti.
Recentemente l'americana Newmont si è comprata la canadese Goldcorp creando la più grande impresa di estrazione di oro.
ZORG
#21 ZORG 2019-02-17 10:45
#19 kamiokande
Citazione:
Il tizio del video non lo prenderei molto sul serio
Neanche io. :-)
Ha solo il pregio di parlare "semplice".
Voi esperti siete poco comprensibili ai non addetti ai lavori.
Io che non sono dei vostri cerco di render semplice quello che non lo è.

Se dico fesserie correggetemi pure, conosco i miei limiti e non sono permaloso. :-D
ZORG
#22 ZORG 2019-02-17 10:52
#20 BELLINI
Avete notato che in TV è pieno di trasmissioni sui cercatori d'oro?
Le città sono disseminate di "Compro Oro".
I motivi sono differenti ma l'indicatore è lo stesso. ;-)
mg
#23 mg 2019-02-17 10:58
Tanti paesi hanno capito che devono uscire dal sistema finanziario e di pagamenti controllato arbitrariamente da washington.

Mi pare che circuiti alternativi già ce ne siano e la loro diffusione aumenta, anche l'ue se ho capito bene ha "circuiti paralleli" per aggirare le sanzioni all'Iran, ad esempio.

Ogni tanto viene fuori anche la storia di un sistema di pagamento "gold backed" ma non so quanto sia futuribile e valida l'idea.

Prendiamo atto comunque del declino del dollaro: c'è chi scambia petrolio in valuta diversa, omg, dittatori mangia bambini! Pochi anni fa chi ci provava veniva fatto fuori, ora non più...
clausneghe
#24 clausneghe 2019-02-17 11:17
Vero.
Io che ho sempre le antennine "diritte" ho captato da tempo i sintomi della "febbre dell'oro" tanto è vero che mi sono fatto regalare :-D un metal detector con il quale ultimamente vago per monti e valli alla ricerca di metalli preziosi e ricordi bellici.. :-D
Naturalmente l'oro non l'ho ancora trovato,ma ci conto, prima o poi...
Sicuramente questa faccenda mi dà più chance del reddito farlocco di polizia,ehmm cittadinanza.. implementato dai cinque giacca triste stellati ora al governo con il paninaro del giambellino... :-D
Dicono che l'oro aumenterà del mille per cento, dicono (e io ci credo)...
Ah, sappiate che le nostre Alpi sputano continuamente da sempre oro e oro e pietre preziose, solo che il problema sta nel recuperare...
Alla salute, allora, del metallo maledetto... :pint:
ZORG
#25 ZORG 2019-02-17 11:24
#24 clausneghe
Citazione:
Ah, sappiate che le nostre Alpi sputano continuamente da sempre oro e oro e pietre preziose, solo che il problema sta nel recuperare...
Shhh! Altrimenti ci ritroviamo il Groviera Rosa! :-D
a_mensa
#26 a_mensa 2019-02-17 11:54
perchè vi concentrate sugli avvenimenti attuali ?
Va beh che l'oro è aumentato di un 5000€/kg in 5 mesi arrivando adesso a quota 37700 il che vuol dire circa un 15 %, ma guardare solo questo è come guardare il dito che punta alla luna.
La WWII e l'accordo di Bretton Wood hanno sanzionato gli USA come nazione guida, anche perchè durante la guerra sono stati fornitori netti ai belligeranti.
Ma non hanno subito distruzioni sul loro territorio.
Con quell'accordo prima e con l'abbandono della parità con l'oro del '71, trasformando il dollaro nella moneta di scambio internazionale, cosa hanno fatto ? Hanno creato nell'immaginario collettivo la sensazione che il dollaro, ma in modo estensivo il denaro, fosse il mezzo per soddisfare ogni desiderio di ogni persona.
Non più l'amore, la famiglia, la società, anche la religione, la cultura, le capacità individuali, tutto è stato sottomesso al denaro di cui loro, gli USA, ne erano i dispensatori primari potendone creare a volontà.
Il bluff evidenziato da De Gaulle che portò Nixon a rinunciare alla parità del dollaro con l'oro, liberò in effetti il dollaro e tutte le monete FIAT che seguirono da vincoli materiali, dando ai soli creatori di moneta quel potere sulle persone derivato dall'idea che il denaro potesse soddisfare OGNI desiderio. Quindi, le banche centrali assursero al ruolo di DIO, sovrapponendosi al potere politico, ed anzi sottomettendolo.
Ma mano a mano che i desideri facili (pensate all'automobile, prima, all'appartamento, dopo, ecc ...) venivano soddisfatti in cambio del carico di un debito, il cui legame sottometteva inevitabilmente le persone alla volontà del "creatore del denaro", diventava sempre più evidente la follia di aver abbandonato dei valori umani in cambio di beni materiali. Ecco allora il prossimo passo e cioè quello di CREARE desideri, vuoti, fatui come pc prima, poi cellulari o simili ... non è follia che persone che stentano a campare fino a fine mese spendano metà del loro reddito mensile per un cellulare ? E con esso le mode, gli abiti firmati, le frequentazioni di bar dove un caffè lo paghi 5€ o più...
Ormai montano e smontano i desideri delle persone con la pubblicità, con le mode, con i testimonial ... ma il denaro per soddisfarli diventa sempre più difficile e aleatorio da trovare ...
Ecco quindi che il ritrovare un senso non aleatorio del denaro, un modo per togliere tutto quel potere ai suoi creatori, innescherà, spero, una nuova consapevolezza su cosa effettivamente vale per ogni individuo ...
O almeno, appunto, lo spero.
ZORG
#27 ZORG 2019-02-17 12:17
#26 a_mensa
Citazione:
Ma mano a mano che i desideri facili (pensate all'automobile, prima, all'appartamento, dopo, ecc ...) venivano soddisfatti in cambio del carico di un debito, il cui legame sottometteva inevitabilmente le persone alla volontà del "creatore del denaro", diventava sempre più evidente la follia di aver abbandonato dei valori umani in cambio di beni materiali. Ecco allora il prossimo passo e cioè quello di CREARE desideri, vuoti, fatui come pc prima, poi cellulari o simili ... non è follia che persone che stentano a campare fino a fine mese spendano metà del loro reddito mensile per un cellulare ? E con esso le mode, gli abiti firmati, le frequentazioni di bar dove un caffè lo paghi 5€ o più...
Ormai montano e smontano i desideri delle persone con la pubblicità, con le mode, con i testimonial ... ma il denaro per soddisfarli diventa sempre più difficile e aleatorio da trovare ...
Teoricamente quella sarebbe una mia competenza, ma non l'ho voluta mai esercitare.
Il meccanismo + perverso secondo me è il concetto di comprare a rate.
E' una trappola che ha fatto, fa e farà molte vittime.
Non voglio generalizzare, ma tendenzialmente non provo compassione per chi poi ne diventa vittima.
I beni di prima necessità, se sei disperato li puoi addirittura barattare, i beni accessori, quindi futili, possono aspettare!
a_mensa
#28 a_mensa 2019-02-17 12:45
#27 ZORG

Citazione:
Il meccanismo + perverso secondo me è il concetto di comprare a rate.
comprare a rate è una parte del meccanismo molto più ampio del debito.
Prima qualcuno doveva risparmiare parte delle proprie risorse per poterle eventualmente imprestare.
Con la moneta a debito posso soddisfare subito il mio desiderio, e ripagare poi, nel tempo.
Nel mentre ho perso la libertà di decidere se, quanto, e come risparmiare ... le rate scadono senza remissione.
Questo è il senso della moneta a debito che, visto che non ha limiti apparenti, riconduce solo i desideri alla loro possibilità di essere creati, in questa corsa affannosa e insensata all'obsolescenza delle creazioni.
La deflazione da scarsità di moneta, costringeva comunque a molti ripensamenti sulla reale volontà di soddisfare i propri desideri, costringendo così ad un serio esame della loro natura ... personale o indotta.
Il ritorno quindi ad una base monetaria non espandibile a piacere, avrà anche un impatto sulla creazione e natura dei desideri delle persone.
BELLINI
#29 BELLINI 2019-02-17 13:48
Le città sono piene di compro oro perché la massa ha venduto l'oro durante la crisi.
Conosco persone che hanno venduto i gioielli dei nonni morti per comprarsi un iPhone.
Secondo voi, avranno fatto un affare?
Stiamo a vedere.
ARULA
#30 ARULA 2019-02-17 14:20
@29 BELLINI
Hanno fatto malissimo ovviamente.

Inoltre avete notato che avere oro non è più cool? ormai si pubblicizzano gioielli di acciaio e porcate simili che costano quasi tanto senza motivo.
Io ho pensato che era proprio per far disaffezionare le persone ai loro gioielli e darli via. Poi l'aumento esponenziale del prezzo dell'oro mi ha dato la risposta. Se avessero detto alle persone vendete l'oro non avrebbe mai funzionato invece in questo modo la gente si è venduta anche le mutande... tanto non lo usavo di diranno, ma l'oro in tutto il mondo non veniva regalato solo per bellezza, ma perchè considerato bene rifugio.
Durante le guerre i soldi valgono relativamente mentre l'oro vale sempre.
In India per esempio una donna può possedere di diritto solo quello che indossa il giorno del matrimonio ed infatti i genitori per il loro bene la caricano di oro per questo. Perchè se muore il marito possono sostentarsi temporaneamente.

Mentre qui nessuno più ha oro...
Questi non fanno nulla per caso.
maruje
#31 maruje 2019-02-17 18:52
Dice bene l'articolo, la guerra economica volge bene per l'oriente. Fino a ieri investivano e stipavano i mega surplus in dollari e titoli americani da buone colonie, ora cercano di disfarsene, usando altre monete.
La chiamata all'oro è il secondo passo, poi arriverá una bretton woods dei brics e li diremo finalmente addio al mostro americano, ormai castrato militarmente dai sistemi difensivi S300 e S400.
ivi.72
#32 ivi.72 2019-02-17 20:49
Citazione:
La chiamata all'oro è il secondo passo, poi arriverá una bretton woods dei brics e li diremo finalmente addio al mostro americano, ormai castrato militarmente dai sistemi difensivi S300 e S400.
La gioia, non solo tua, per la fine del dominio americano non la condivido.
I cinesi sono molto peggio degli ameriCANI.
peonia
#33 peonia 2019-02-17 22:03
Tanto per capire, come mai nemmeno uno di voi ha commentato il mio post 5? era decisamente in linea.... ed è persino molto preoccupante...
boh..
ZORG
#34 ZORG 2019-02-17 22:13
#33 peonia
Citazione:
nemmeno uno di voi ha commentato il mio post 5
aaah non mi consideri proprio eh! :-D

#6 ZORG
#9 ZORG
peonia
#35 peonia 2019-02-17 22:50
Era ovvio che non mi riferivo a te... ma a tutti gli altri che l'hanno ignorato sia in C.L. che qui... :-)
redazione
#36 redazione 2019-02-18 09:00
PEONIA: Anch'io avevo già commentato (nei C.L.):

Secondo me è la solita propaganda del Pentagono. Tirano fuori scenari catastrofici, tutte le volte che hanno bisogno di far alzare il budget militare. Il documento del PNAC del 2000 aveva gli stessi identici toni allarmistici.
peonia
#37 peonia 2019-02-18 09:33
ok, grazie, però le date e quello che sta avvenendo non mi fa presupporre che sia solo una "sceneggiata"... :-(
speriamo sia solo così...
sartori
#38 sartori 2019-02-18 19:00
#15 bellini
investire in oro, argento o platino ha senso SOLO se acquisti FISICAMENTE la merce e la ritiri.
gli etf equivalgono a tutto il resto della CARTACCIA che circola come obbligazioni, titoli di stato, futurs ecc:in caso di collasso li puoi usare per tappezzare le pareti (no, ciò era possibile fino agli anni 80,ora non hai neppure i certificati ma solo input elettronici).
consiglio a TUTTI di acquistare lingotti e di tenerli in caso di catastrofe o, meglio, di cambio di paradigmi.
sartori
#39 sartori 2019-02-18 19:12
# 26 e 27 a mensa zorg
persone che ragionano con la testa e un po' anche col cuore
nib
#40 nib 2019-02-18 23:55
Ricapitolando...
Salvini adesso ha i voti della lega, quelli del PD, di Forza Italia e adesso ha pure quelli del m5s, conviene na crisi di governo ed elezioni anticipate, diventa premier e la finisce di dire che è solo
nib
#41 nib 2019-02-19 00:01
# nib
Ho sbagliato post....
ZORG
#42 ZORG 2019-02-19 13:02
A proposito di approvvigionamento di oro ..

Il ratto dell'oro siriano

BELLINI
#43 BELLINI 2019-02-20 11:40
Calma piatta sul mainstream.
A me tremano i polsi.
Collasso a Wall Street sempre più vicino
k29
#44 k29 2019-02-23 23:21
tira una brutta aria, secondo voi questi dati di una agenzia militare americana, che prevedono una diminuzione spaventosa (oltre il 55%) della popolazione Occidentale (USA-Europa) entro il 2025, cosa presagisce?

www.deagel.com/country/forecast.aspx

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.