La storia nascosta

Di più
5 Anni 2 Mesi fa - 5 Anni 2 Mesi fa #28376 da Roberto70
Risposta da Roberto70 al topic La storia nascosta
Gli archeologi tedeschi nel loro sito ufficiale

Der monolithische Block im Steinbruch von Baalbek ist 19,60 m lang, 6 m breit und mindestens 5,5 m hoch. Sein Gewicht wird auf ca. 1650 Tonnen geschätzt. Nun soll erforscht werden, warum der Steinblock nicht fertiggestellt wurde und im Steinbruch verblieb – und mit welchen Mitteln er überhaupt hätte transportiert werden können.

(l blocco monolitico nella cava di Baalbek è lungo 19,60 m, largo 6 m e alto almeno 5,5 m. Il suo peso è stimato in circa 1650 tonnellate. Ora è da indagare sul motivo per cui il blocco di pietra non è stato completato e rimasto nella cava - e con quale mezzo avrebbe potuto essere trasportato)

www.dainst.org/it/ergebnis/-/asset_publi...teinblock-in-baalbek


Da questa immagine presa da google earth a me sembra che il sito sia in collina (ma non ci metto la mano sul fuoco - probo c'e' stato e magari ha una piantina)



Il quarto monolite (stone of the pregnant woman) e' questo:



Boh, da ignorante pensavo che le cave di pietra fossero solo ai piedi delle montagne (ripeto da ignorante) ma l'idea di "trovare" 4 monoliti da (da 5000 tonnellate) in quel buco mi sembra molto strano.
In ogni caso in quel buco c'e' il quarto monolite da 1650 tonnellate. I tedeschi non capiscono "con quale mezzo avrebbe potuto essere trasportato" mi sorprende: ma come?? 1000 tonnellate si e 1650 no?
E dai e metti qualche tronco in piu' no?!

i suoi post di regola non li leggo;
Bravo, continua cosi' e visto che lo hai fatto sapere a tutti io faccio sapere a tutti che non me ne po frega' de meno

I COMPLOTTI esistono quando ci sono prove solide ed incontrovertibili altrimenti rimangono solo nella mente di chi non li puo' dimostrare
Ultima Modifica 5 Anni 2 Mesi fa da Roberto70.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa #28379 da qilicado
Risposta da qilicado al topic La storia nascosta

le ninfe erano donne e si riproducevano normalmente, quello che sto ipotizzando è che 7000 anni fa nascessero molte più donne che uomini e che quindi esistessero molte bande formate solo o quasi solo da donne, questo ha dato origine alla figura delle ninfe

ah, ho capito. Il mito delle ninfe era solo un pretesto per un altro problema: il collo di bottiglia del cromosoma y avvenuto all'incirca nel quinto millennio a.C.
In questo caso non so che dirti. Possiamo raggionarci sopra.
Prima di tutto dovresti indagare quanto è antico il mito nelle ninfe. Se è più antico dell'evento demografico.
Poi ti dovresti chiedere se ci sono stati altre diminuzioni relative e consistenti del cromosoma y in tutto il mondo prima del V millennio; ed infine se ci sono altri miti analoghi a quello delle ninfe in altre parti del mondo e quanto sono antichi, anche se qui è più dura rispondere, perché se non c'è scrittura i miti erano giocoforza orali.
Se l'ipotesi di lavoro è un altra, allora ti dovresti porre altre domande.

"Now go consciously into the breath and let it go. Fully in, letting go, fully in, letting go." (Wim Hof)

χιλικάδο

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa - 5 Anni 2 Mesi fa #28380 da polaris
Risposta da polaris al topic La storia nascosta
Gerard Cheshire, accademico di Bristol, ritiene di aver scoperto il significato del misterioso manoscritto Voynich, il tomo incomprensibile scritto in una lingua sconosciuta e costellato di raffigurazioni fantastiche che ha acceso l'immaginazione di molte persone. Per Cheshire il manoscritto non sarebbe altro che un compendio di medicina compilato da monache del XV secolo scritto in una lingua parlata all'epoca ma mai messa per iscritto. Non sarebbe quindi un testo ermetico o alchemico e nemmeno il diario cifrato di Voynich, come ho suggerito io in un post di questo forum ma un tomo di medicina. Abbiamo finalmente risolto il mistero o ci troviamo di fronte all'ennesima ipotesi spacciata come soluzione definitiva?

'Craccato' il codice del più misterioso dei manoscritti

Un altro studioso del manoscritto è piuttosto scettico sull'ipotesi di Cheshire.

Anche su Il Post sono scettici .
Ultima Modifica 5 Anni 2 Mesi fa da polaris.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Nomit

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa - 5 Anni 2 Mesi fa #28381 da Nomit
Risposta da Nomit al topic La storia nascosta
autorimosso
Ultima Modifica 5 Anni 2 Mesi fa da Nomit. Motivo: ho linkato un sito di cui avevo frainteso il contenuto

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa #28382 da Nomit
Risposta da Nomit al topic La storia nascosta
Qilicado, il senso del mio post è: tra i sette ed i cinquemila anni fa la specie umana era costituita prevalentemente da donne.
Le ninfe, il collo di bottiglia e le ricerche sul sesso dei nascituri sono i tre argomenti che ho usato per sostenerlo.

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Anni 2 Mesi fa - 5 Anni 2 Mesi fa #28383 da ItalHik
Risposta da ItalHik al topic La storia nascosta

Roberto70 ha scritto:



Ma come?? Gli egizi avevano il microscopio per vedere gli spermatozoi?
Ah no no, erano solo dei girini e gia' perche' diventa VERAMENTE difficile giustificarli

presa da questo video


Girini... spermatozoi... Ma cosa vi andate a... bere?! Lo si dice anche nel video che si tratta della cd "parete della purificazione" e ovviamente uno dei mezzi di purificazione dell'antichità era rappresentato dall'acqua, infatti il simbolo "misterioso" che ricorre nella rappresentazione del dio (della fertilità/riproduzione/raccolto e altro ancora) Min (itifallico) rappresenta un vaso che versa (presumibilmente) acqua, come del resto anche l'altro simbolo che nel secondo frame si trova al di sotto del presunto girino/spermatozoo, che è un altro ben noto geroglifico (in questo caso si tratta di un recipiente allungato e in posizione verticale, dal quale fuoriesce ugualmente del liquido)...
Nell'antico egitto il segno sinuoso che viene ipotizzato come "codina" di girino o spermatozoo si può trovare anche isolato e indica acqua in movimento!
Si ha a che fare con una purificazione e di conseguenza è del tutto normale trovare dei recipienti che versino dei liquidi, però... vi sembra plausibile che, se non l'Odifreddi, almeno il Biglino (o altri per lui) non si fosse preso il disturbo di informarsi un po' e perciò non fosse già al corrente del classico e acclarato significato di quel geroglifico?!... :hammer:
.
Ultima Modifica 5 Anni 2 Mesi fa da ItalHik.
I seguenti utenti hanno detto grazie : Primus eccetera

Si prega Accesso a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.504 secondi
Powered by Forum Kunena