Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

di Maurizio Blondet

Per un  giorno, i media hanno parlato della ricerca di Oxfam International da  cui risulta che la ricchezza degli 8 principali miliardari supera quella della metà povera della popolazione mondiale, 3,6 miliardi. Gli otto sono

Bill Gates  (75 $  miliardi) - Amancio Ortega ($ 67 mdi) - Warren Buffett (60,8 $ mdi) - Carlos Slim Helu (50 $ mdi) - Jeff Bezos (45,2 $ mdi) - Mark Zuckerberg (44,6 $ mdi) - Larry Ellison (43,6 $ mdi) - Michael Bloomberg (40 $ mdi).

Addizionate insieme, le loro ricchezze valgono 426, 2 miliardi di dollari.Questa disparità estrema, ha concluso Oxfam, “invoca un cambiamento fondamentale nel modo in cui gestiamo le nostre economie,  perché funzionino per tutti, non solo per alcuni”.

Nel novero dei primi otto non appare il nome Rotschild. Per varie ragioni:  qui non abbiamo a che fare con  persone fisiche, ma con una dinastia, i cui membri presiedono a fiduciarie private a capitale fisso – niente società per azioni (scalabili),  ma solo aziende familiari, accuratamente sottratte ai mercati finanziari goym, e partecipazioni  incrociate.

Insomma è ancora la struttura instaurata dal capostipite del 18mo secolo, Mayer Amschel Rotschild.  Basato in Germania,  l’avo sparse i suoi cinque figli nelle diverse capitali  europee, ciascuno muniti di capitale e conoscenze per aprirvi  una banca d’affari: Parigi e Francoforte, Londra, Vienna e Napoli (era  allora uno degli stati dalle finanze più  prospere).  E’ stata dunque  la prima multinazionale del credito, che profittò delle guerre europee scatenate dalla Rivoluzione giacobina e da Napoleone.  Prestando agli stati che la guerra indebitava (tipicamente,  all’impero austro-ungarico, a quello britannico), da cui accettava titoli e buoni del Tesoro, e cogliendo tutte le buone occasioni per prendere il controllo finanziario delle più diverse industrie, a  corto di liquidità.

Il figlio che ebbe maggior successo fu  quello che si stabilì a Londra, Nathan Meyer  Rotschild: sposò  Hanna Barent Cohen da cui ebbe 7 figli e una cospicua dote finanziaria;  nel 1811, durante le guerre napoleoniche, finanziò di fatto lo sforzo bellico britannico quasi da solo – senza trascurare di finanziare in segreto anche il Bonaparte.   Il 18 luglio 1815 fu un corriere della  Rothschil & Sons che informò il governo britannico che a Waterloo le cose si mettevano male per Napoleone; il governo non ci credette, e allora Nathan stette al gioco:  si mise a svendere titoli del debito inglese, come se sapesse che presto sarebbero stati carta straccia. Gli altri ricchi inglesi, nel panico, lo imitarono; la Borsa collassò. Mani forti anonime (agenti dei Rotschild) avevano già fatto incetta di titoli a prezzi da liquidazione fallimentare; quando arrivò la notizia che a Waterloo Napoleone aveva perso, Nathan era il padrone della London Stock Exchange.  Ancora nel 2015 il Regno Unito sta restituendo a rate i capitali presi a prestito dai Rotschild.

Oggi, le ricchezze della dinastia restano inimmaginabili; essa riesce in gran parte a dissimularle con il metodo delle  ditte non quotate, dove non si pubblicano bilanci, dove lavorano e sono impiegati direttamente i membri della famiglia, matrimoni fra consanguinei,  eredi che continuano a collaborare strettamente; da due secoli, non è mai apparso alla luce un litigio fra i parenti, che abbia prodotto un  frazionamento di ricchezze, capitali e imprese. Non  a caso il motto della famiglia, sotto lo scudo rosso, è (in latino) “Concordia, Integritas, Industria”.

Oltre alle finanziarie N.M. Rotschild & Son di Londra e la Edmond de Rotschild Group in Svizzera, la dinastia ha incalcolabili partecipazioni in istituti di credito, nel settore immobiliare,  minerario ed energetico.  I vigneti che l’uno o l’altro membro hanno in Francia, in Sudafrica, in California, Sudafrica ed Australia, sono attività da tempo libero. Le partecipazioni che contano, in “investimenti globali”, non sono affatto visibili. E’ dubbio se i Rotschild siano oggi quello che fu la ditta di Nathan, che divenne praticamente il banchiere centrale d’Europa, coprendo debiti pubblici, salvando banche nazionali, finanziando infrastrutture  pubbliche durante la rivoluzione industriale.

Sicché non si può valutare se dice il vero il sito Investopedia, che ha provato a fare una valutazione approssimativa  e decreta (senza specificare i cespiti e le attività) che la ricchezza che la dinastia controlla oggi ammonta a 2  trilioni di dollari:  2 mila miliardi. Se fosse vero, vuol dire che i Rotschild  sono otto volte più  ricchi degli otto più ricchi miliardari.

Fonte

***

Sulla storia dei Rothschild vedi anche: "La dinastia che controlla il mondo"

 

 

Aggiungi Commento   

peonia
#1 peonia 2017-02-01 20:26
BLEAHHHHH
aledjango
#2 aledjango 2017-02-01 20:44
..... ecco! Bleahhhhh!
veritassaphinho
#3 veritassaphinho 2017-02-01 21:05
Il banchiere degli umili
Se l' Italia fosse stata furba un centinaio di anni fa, avrebbe uno dei più grandi colossi bancari del mondo, se fosse andata da Amedeo Giannini, figlio di emigranti italiani fondatore della Bank of Italy che aveva un banchetto per strada, poi apri Banca D' America e D' Italia la succursale italiana, ora Deutsche Bank Italia dove lavorava Borghi e Banco posta . E bank of Italy diventata Bank of America divenuta nel 1945 la prima banca al mondo e poi per ritornarci nel 2008 davanti ai Rockefeller, Rotschild e a tutte le altre dinastie, oltre alla sua fondazione che dal 1945 ha dato ossigeno alla ricerca medica,ed era figlio di emigranti liguri, altro che Trump e figli di papà vari . Ha avuto la fortuna di avere un figlio che ha portato avanti per conto di suo padre, facendo tutto il possibile per far liberare gli Italiani deportati e internati invece della vendetta con il sangue dei vinti, e salvando Fiat dal primo molto probabile fallimento.
Pure un francobollo gli hanno fatto gli americani, hanno dato il suo nome a vie e piazze . Chi ne aveva mai sentito parlare di questo straordinario Italiano che la dinastia Rotschild l' ha battuta due volte e tutte le altre pure.
it.m.wikipedia.org/.../...

@tutti, e non ignoratemi perché vi sono antipatico o antipatici il mio modo di discutere
Se volete approfondire l' argomento eccellenza della nostra emigrazione, sfortune, fraintendimenti , delusioni, voglia di fare, amori, arte, lazzaroni, fortuna, avventura, adattamento, etc non perdetevi questi documentari firmati Rai . Sono capolavori
Peccato che di questo primo documentario non si trova la versione completa, la Rai lo trasmise solo una volta, sembra che non trovino più il master, speriamo che prima o poi lo ritrovino, abbiamo uno dei più importanti archivi storici multimediali del mondo
youtu.be/8Xd3J0OyHxw
youtu.be/wPIHzJ_icWk

@peonia sicuramente ti piaceranno

L' Italia è' sempre stata piena sia di talenti e sia di lazzaroni, ora ci sono solo i lazzaroni, e gli onesti vengono stipati nelle navi di Lazzaro
Gli italiani sono stati gli inventori della professione dello scafista e del capolarato, ma altri italiani sono stati inventori di cose meravigliose, esploratori, hanno dato il nome al continente americano ( Amerigo Vespucci), scoperto ed aggirata la terra del fuoco , che permise a pigafetta e Magellano di circumnavigare il globo e di fare la prima mappa moderna.

-------------------------------------------------------------------------------------
" Solo la miseria fa resuscitare i fantasmi del razzismo " Ermanno Olmi
TheNecrons
#4 TheNecrons 2017-02-01 21:24
Secondo questa scala, a mio parere si può salire ancora di più, andando più in alto dei Rotschild, e poi più in alto di chi sta più in alto dei Rotschild e così via. Piano piano i nostri miti continuano a crollare...Berlusconi, l'UE, la NATO, gli Stati Uniti, le multinazionali (con "le otto persone più ricche del mondo"), i Rotschild... ma allora ad avere il potere è forse quello che ha i quadrilioni? O i quadriliardi? Forse ci vuole qualche altro zero?
Rifiuto di pensare che chi ha il potere abbia abbia scopi direttamente politici o economici, personaggi così intelligenti, non possono essere così infantili, è un controsenso. La politica e l'economia sono molto instabili, chi ne fa il suo scopo principale ha sempre fallito nel tempo. Eppure questa struttura del mondo esiste da secoli, ma secondo me anche da millenni come ci insegna l'impero romano e il regno egizio. E da secoli ci si scanna per una posizione politica migliore dell'altro, o per guadagnare qualche milione in più. Mentre abbiamo che uno degli strati della piramide possiede trillioni, e magicamente è così da un botto di tempo. Per non nominare chi sta sopra i Rotschild. "E' tutta colpa della Nato", "è tutta colpa della disoccupazione". Come se nei secoli non ci si fosse già movimentati in quelle direzioni.
Anteater
#5 Anteater 2017-02-01 21:40
Che pizza, questa storia l'avevo detta pure nel vecchio sito che la classifica ufficiale dei ricchi fa schifo...non è una novità...ma poi come contabilizzare la ricchezza...
Però Blondet è certamente parziale ed incompleto...non si può difendere il credito da solo o come famiglia...è fuorviante...ci deve per forza essere un'organizzazione capillare con elementi altrettanto forti...un qualcosa che rende superflua la morte...qualcosa di assolutamente diverso dalla percezione di un Putin o un qualsiasi "dittatore"...qualcosa che non affiderebbe mai nelle mani di un figlio "deficiente"...o non predisposto...
Poi la ricchezza a certi livelli è attorniarti da persone fidate e goderti l'arte...

Slobbysta
Pyter
#6 Pyter 2017-02-01 22:08
oGesùGiuseppeeMariaGrazia...
Ma sta ancora circolando la bufala che i Rothschild sono diventati ricchi grazie alla speculazione sulla battaglia di Waterloo?
blackbart
#7 blackbart 2017-02-01 22:27
Mi sa che Blondet faccia confusione tra patrimoni famigliari/personali e aziendali.
Sertes
#8 Sertes 2017-02-02 08:32
E bravo Blondet, ha centrato il bersaglio grosso: i padroni del mondo.
Peccato che gli piaccia svelare le magagne degli ebrei così tanto da dimenticare che questa famiglia è strettamente interconnessa con la più grande multinazionale della storia: la chiesa cattolica.
I Rothschild sono infatti nominati ufficialmente "i Custodi del Tesoro del Vaticano". Roba da nulla, eh!

E non stiamo parlando dei "si dice" riguardo al fatto, peraltro molto plausibile, che i Rothschild posseggano il controllo di tutte le banche che compongono/controllano la FED e di tutte le banche che compongono/controllano la BCE; l'informazione sui legami col Vaticano sono presenti addirittura su wikipedia, per dire quanto sono nascoste.
Maksi
#9 Maksi 2017-02-02 12:38
Si, i Rothschild.

Parecchi anni fa (saranno 8 anni) feci un sogno che mi rimase impresso fino ad oggi. Cambio quasi il mio stato psico-fisico per certi versi.

Il sogno si svolse in una folta foresta (mi ricorda i folti boschi della Sassonia). In questa sterminata foresta c'era una grande residenza di ispirazione classica (18. sec). Era un enorme edificio che aveva in sostanza una sola sconfinata stanza. In questa stanza (stile sempre classico) mi trovai 'per caso' io. Sull'altra estremita' si presento' - anzi era gia' li' - un individuo dalle sembianze spiccatamente settecentesche (abiti, parrucca..). Io lo intravedevo ma tutto mi appariva assolutamente chiaro: era un Rothschild! Avevo appena iniziato ad addentrarmi in certe questioni e mi sentivo 'emozionato' da quella presenza. Insomma era adrenalina pura. Avevo già capito del perché essere lí.
Nonostante la distanza tra noi due mi appariva chiaro ed aveva degli occhi strani che emanavano una luce arancione. In quel momento volevo delle spiegazioni ed anche se non sapevo il perché avevo una domanda precisa per lui (me la ricordo bene): "Perché bisogna calcolare il tutto?"
Lui rispose (mi sale la tensione anche ora 8-)): "Sono io il calcolo".
Fine della discussione.

Ora, io ero pronto per una battaglia e 'scontro finale', almeno dal vedere come ero vestito: misto tra super sayan e Aladin :-D.
Alla fine lo scontro svolse in maniera strana. L'edificio stava effetivamente crollando e sia io che lui ci elevammo fin sopra il tetto. Nel mentre cominciai a guardare la sterminata foresta, vedo di striscio il Rothschild che scompare nell'orizzonte in un batter d'occhio. Rimasi un po indispettito, ma poi guardai giu' e vidi l'edificio privo del tetto ma tutto il resto intatto.
Fine del sogno.

Al risveglio mi sentii rinvigorito in maniera impressionante, come con una iniezione di energia fresca e pura. È come se per lungo tempo dentro di me vivesse un parassita che usufruiva della mia psiche. Quel parassita era il parassita giudeo, che avevo estromesso da dentro me. Una sorta di esorcismo. Da quel momento certa tensione scomparve e la mia psiche poteva dedicarsi alle cose fondamentali. Una liberazione.

Grazie Rothschild :pint:
Jurij
#10 Jurij 2017-02-02 12:44
Va sottolineato che siamo a livello di potere, non più di ricchezza.
Nel senso che questo " gruppo di persone " mira al potere assoluto, come a Risiko , e quando tutto è pronto si sferra l'attacco.
invisibile
#11 invisibile 2017-02-02 13:02
Interessante il tuo racconto Maksi, ora non ti resta che liberarti del parassita ariano (e magari altri...) e potrai iniziare ;-)

***************

Questa non è la cima della piramide, è probabilmente il piano subito sotto il vertice.
Ovviamente più si sale più la vista è limitata per noi, fino ad arrivare all'invisibilità.

Credete veramente che chi comanda da millenni il pianeta si faccia vedere da noi? Mica ragionano come noi, con i nostri parametri e la loro è una tradizione religiosa.
Ecco perché, prendendo spunto dall'amico Maksi, per esempio il nazismo ha creato una mistica (della morte come sappiamo), perché è quello IL piano che comanda, il piano spirituale.

Loro ridono dei falsi bersagli che hanno creato APPOSTA per le masse, visto che ciclicamente si incazzano, ridono bellamente dell'odio verso qualunque definizione del "nemico", perché vedono che l'inganno funziona.

Finio a quando non si capirà che "il Vaticano", "gli ebrei", "i cinesi", "le multinazionali" non sono che strumenti creati apposta per gestire il potere ed allo stesso tempo per deviare le rivolte su bersagli poco importanti e soprattutto temporali-temporanei, non andremo da nessuna parte.
elettronova
#12 elettronova 2017-02-02 13:21
Ciao a tutti
Caro Mazzucco come mai quest'oggi ci offri questo spunto di articolo?? se possibile saperlo, grazie!
Umbe
Adonis
#13 Adonis 2017-02-02 13:23
Purtroppo è vero, non c'è niente da fare....

Anteater
#14 Anteater 2017-02-02 13:39
Una chiave di lettura...
Storia del fixing dell’oro

Il fixing dell’oro di Londra fu stabilito la prima volta il 12 settembre 1919 per far ripartire il mercato dell’oro alla fine della Prima Guerra.

Per 85 anni fino al 2004, le cinque banche membri del fixing dell’oro di Londra si incontravano di persona negli uffici di N. M. Rothschild, che al tempo presiedeva il fixing dell’oro, a St. Swithins Lane nella City.

La banca di Rothschild decise di lasciare il mercato dell’oro nel 2004, spiegando che “le entrate provenienti dai mercati delle materie prime scambiate a Londra sono crollate come percentuale totale delle entrate in ciascuno degli ultimi cinque anni.”

Il prezzo dell’oro è più che raddoppiato da allora, e in assenza di Rothschild la presidenza ruota annualmente tra i cinque membri rimanenti, Bank of Nova Scotia-Scotia Mocatta, Barclays Bank. Deutsche Bank, HSBC Bank USA e Societe Generale.



invisibileCitazione:
Fino a quando non si capirà che "il Vaticano", "gli ebrei", "i cinesi", "le multinazionali" non sono che strumenti creati apposta per gestire il potere ed allo stesso tempo per deviare le rivolte su bersagli poco importanti e soprattuttotemporali-temporanei, non andremo da nessuna parte.
Condivido...più che andar da nessuna parte finiam nel baratro del senza ritorno e la "natura" umana ha già una forte metamorfosi...

Slobbysta
umax
#15 umax 2017-02-02 19:39
Scusi Signor Rotschild, ce l`avrebbe un lavoro per me ?
Redazione
#16 Redazione 2017-02-02 19:50
ELETTRONOVA: Citazione:
Caro Mazzucco come mai quest'oggi ci offri questo spunto di articolo?? se possibile saperlo, grazie!
Perchè nell'articolo precedente (dedicato ai famosi 8 più ricchi del mondo) molti si erano domandati perchè mancassero i Rothschild.
Maksi
#17 Maksi 2017-02-02 21:41
Voi non avete nemmeno iniziato a comprendere le reali dimensioni della nostra colpa. Noi siamo degli intrusi. Noi siamo dei disturbatori. Noi siamo dei sovversivi. Noi ci siamo impossessati del vostro naturale stile di vita, dei vostri ideali, del vostro destino, e li abbiamo distrutti. Noi siamo stati dietro non soltanto all'ultima Grande Guerra, ma a quasi tutte le vostre guerre, e non solo a quella Russa, ma a praticamente ogni altra importante rivoluzione nella vostra storia. Noi abbiamo portato discordia, confusione e frustrazione nella vostra vita privata e pubblica. Noi lo stiamo ancora facendo. Nessuno potrà dire per quanto a lungo ancora, noi continueremo a farlo.
Marcus Eli Ravage (Jude), 1928
invisibile
#18 invisibile 2017-02-02 21:53
Maksi

E' solo la naturale evoluzione della tradizione che detiene il potere nei tempi cosiddetti moderni, potere che esiste da almeno seimila anni.

Credere che i "cattivi" siano gli ebrei, o i cinesi o il Vaticano (è identico), significa essere caduti in una delle molte trappole create apposta, e c'è ne una per ogni tipo di mente.

Non per nulla sono ancora li a comandare, da dietro le quinte degli spettacolini che creano di volta in volta.

Sveglia.

Nel tuo caso; ma davvero vedere un tizio dai capelli neri, piccoletto e palesemente complessato, incapace di fare alcunché se non parlare di una mistica di morte e sopraffazione, che si dichiara inoltre ideologo e guida di una razza alta, bionda e con gli occhi azzurri non fa sorgere nemmeno un piccolo dubbio?

Straordinario il potere della suggestione. Il bianco diventa nero ed è una cosa normale...
Haytham
#19 Haytham 2017-02-02 22:22
In quest'era di decadenza, gli inetti e i mediocri giudicano su pulpiti posticci da loro stessi innalzati i grandi uomini che, sacrificandosi per la collettività, si opposero davvero al dominio giudaico. Verrà il giorno in cui questa nauseabonda damnatio memoriae avrà termine, in caso contrario sarà la nostra civiltà a finire definitivamente e col consenso generale.
invisibile
#20 invisibile 2017-02-02 23:04
Appunto, il teatrino funziona ;-)

Il dominio non è giudaico, quello è solo lo spettacolino (uno degli spettacolini) creati apposta per gli "inetti ed i mediocri" :pint:

E poi non ho dato nessun giudizio, Adolfino era oggettivamente una persona incapace e debole.

Le persone forti non hanno bisogno di crearsi tali protezioni, affrontano la vita da soli a viso aperto.

Ma vedo che l'elefante nella stanza, ovvero dell'ometto bruno che vorrebbe essere guida della "razza superiore" alta e bionda, proprio non lo si riesce a vedere :hammer:

Potenza dell'illusione.
blackbart
#21 blackbart 2017-02-03 00:31
Haytham:
Citazione:
In quest'era di decadenza, gli inetti e i mediocri giudicano su pulpiti posticci da loro stessi innalzati i grandi uomini che, sacrificandosi per la collettività, si opposero davvero al dominio giudaico.


Ok... non intendi Hitler evidentemente. :perculante:
Avrà anche incenerito, fra gli altri, parecchi "giudei" ma non poteva rendere servizio migliore agli anglo-sionisti.
E non si è nemmeno sacrificato. ahah :pint:
Un criminale ma comunque un grande artista.

invisibile:
Citazione:
Adolfino era oggettivamente una persona incapace e debole.
Si può dire tutto ma non questo... dai... :perculante:

Citazione:
Ma vedo che l'elefante nella stanza, ovvero dell'ometto bruno che vorrebbe essere guida della "razza superiore" alta e bionda, proprio non lo si riesce a vedere
In effetti, secondo le sue stesse leggi razziali, si sarebbe dovuto auto-internare in un lager. :perculante:
Haytham
#22 Haytham 2017-02-03 00:55
Com'era quella che la storia la vincono i vincitori? Sarà banale, ma i racconti fantascientifici della propaganda post-bellica restano best-seller. Avanti coi giudizi sommari basati su una visione distorta dei fatti, buon divertimento!
invisibile
#23 invisibile 2017-02-03 03:59
Citazione:
Adolfino era oggettivamente una persona incapace e debole.

Si può dire tutto ma non questo... dai...
Certo che è così. Non ha fatto nulla nella vita, zero. Un debole, terrorizzato dalla vita, un codardo.

Lui non ha fatto nulla a parte ingannare gli altri, di modo da fa fare agli altri al posto suo ;-)

E come vedi c'è ancora chi si beve la sua recita.
invisibile
#24 invisibile 2017-02-03 04:05
Citazione:
Haytham 2017-02-03 00:55 Com'era quella che la storia la vincono i vincitori? Sarà banale, ma i racconti fantascientifici della propaganda post-bellica restano best-seller. Avanti coi giudizi sommari basati su una visione distorta dei fatti, buon divertimento!
Fuffa.

Ah, e visto che non l'hai capita, guarda che i vincitori sono proprio i ''nazisti'', o non vorrai dirmi che credi di vivere in democrazia....?

Ma vedo che non si prende nemmeno in considerazione la possibilità che sia tutta una farsa per gonzi... ecco come mantengono il potere, quasi nessuno ha il coraggio di guardare dietro le quinte e preferisce ciucciarsi una delle versioni confezionate per rassicurare ora l'uno ora l'altro.

Gli ebbbbrei cattivi!!! I teteschi cattivi!!! I cinesi infidi!!! e vai con il minuto di odio.

Rileggetevi Orwell ragazzi.
elettronova
#25 elettronova 2017-02-03 08:24
buongiorno cari
Citazione:
#16 Redazione
Perchè nell'articolo precedente (dedicato ai famosi 8 più ricchi del mondo) molti si erano domandati perchè mancassero i Rothschild.

oh oh e i reali allora?? a questa gentaglia dal sangue blu nessuno più ci pensa?? ah ah.. per me tutto questo marciume è la stessa cosa.. cmq grazie per aver risposto! ;-)

a presto
Ven
#26 Ven 2017-02-03 09:25
0
Senna
#27 Senna 2017-02-03 09:39
Citazione:
Fuffa. Ah, e visto che non l'hai capita, guarda che i vincitori sono proprio i ''nazisti'', o non vorrai dirmi che credi di vivere in democrazia....? Ma vedo che non si prende nemmeno in considerazione la possibilità che sia tutta una farsa per gonzi... ecco come mantengono il potere, quasi nessuno ha il coraggio di guardare dietro le quinte e preferisce ciucciarsi una delle versioni confezionate per rassicurare ora l'uno ora l'altro. Gli ebbbbrei cattivi!!! I teteschi cattivi!!! I cinesi infidi!!! e vai con il minuto di odio. Rileggetevi Orwell ragazzi.
Hai ragione, allora fai un passo in più e parla di chi alimenta da millenni tutto ciò : chi sta dietro le quinte ?
Orwell non penso ne parli.
Maksi
#28 Maksi 2017-02-03 09:55
La vostra era una nobile e sensuale cultura, non afflitta dalle spine di una coscienza sociale, né da alcun interrogativo sentimentalista sull'uguaglianza degli uomini. Chi può sapere quale grande e glorioso destino avrebbe potuto essere stato il vostro, se noi vi avessimo lasciati soli?
Ma noi non vi abbiamo lasciato soli. Noi vi abbiamo preso per mano, ed abbiamo demolito la splendida e generosa struttura che voi avevate eretto, ed abbiamo cambiato l'intero corso della vostra storia.

Marcus Eli Ravage (Jude)
invisibile
#29 invisibile 2017-02-03 09:56
Senna

Se ne è parlato per anni,da parte di vari utenti, in molte discussioni e soprattutto nel vecchio sito.

Posso riassumere in modo molto superficiale con "religione satanista" che si rifà alla visione luciferina.

Ma questi termini non valgono per migliaia di anni fa (babilonesi, egizi etc.) ma allo stesso tempo la visione antica da cui deriva quella più moderna alla base è identica.

C'è sempre "qualcuno" che sfrutta altri, che crede di avere il diritto di comandare sugli altri e lo scopo è la soddisfazione dell'ego a prescindere dalle conseguenze.

C'è anche il "farsi dio" come caratteristica comune; infatti i faraoni erano considerati dei, così come Adolfino e come i sionisti, che credono di avere il diritto di decidere della vita altrui.
Ma la lista è veramente lunga perché la nostra "civiltà", che esiste da almeno seimila anni, è proprio basata su questo paradigma, anche se spesso inconfessato.

E' sempre la stessa identica visione, cambia solo il vestito a seconda su quale forma mentis deve fare presa.

Spero di aver spiegato a grandi linee.
invisibile
#30 invisibile 2017-02-03 09:58
Citazione:
Maksi 2017-02-03 09:55 La vostra era una nobile e sensuale cultura, non afflitta dalle spine di una coscienza sociale, né da alcun interrogativo sentimentalista sull'uguaglianza degli uomini. Chi può sapere quale grande e glorioso destino avrebbe potuto essere stato il vostro, se noi vi avessimo lasciati soli? Ma noi non vi abbiamo lasciato soli. Noi vi abbiamo preso per mano, ed abbiamo demolito la splendida e generosa struttura che voi avevate eretto, ed abbiamo cambiato l'intero corso della vostra storia.
Cos'è il rosario? :perculante:

Nobile e sensuale cultura?

MA LOL :hammer:

Vediamo se a parte spammare propaganda nazista sei in grado di descrivere tale "nobile e sensuale cultura". Forza!

Ah, non dimenticare anche la parte oscura di tale nobile e sensuale cultura eh, sennò poi si pensa che non sei imparziale :-D
Maksi
#31 Maksi 2017-02-03 10:11
Tra l'altro Orwell tentava di rapresentare la tirannia comunista (palese nella Fattoria degli animali). Comunismo che è un prodotto della classe dominante giudaica.
invisibile
#32 invisibile 2017-02-03 10:15
Vale per tutti coloro che aderiscono alla visione sovra esposta.

Cosa c'è di così difficile da capire?

Allora si comprende che, per esempio, la "grande guerra contro il terribile nemico nazista", non è stata altro che una lotta tra gruppi di potere per salire la piramide.

Adolfino a voluto la torta più buona ed è stato bacchettato da chi era più potente.

Semplice.

Il resto è propaganda per gonzi.
Maksi
#33 Maksi 2017-02-03 10:47
“Vi posso assicurare che l’ultima generazione di bambini bianchi, o se no la penultima, sta nascendo adesso: le nostre commissioni di controllo favoriranno, nell’interesse della pace, il meticciato di bianchi con altre razze. La razza bianca scomparirà, perché la mescolanza di bianchi con negri significa la fine dell’uomo bianco, per cui il nostro più pericoloso nemico non sarà più altro che un ricordo. Entreremo così in un’era di mille anni di pace e prosperità, la pax judaica, e la nostra razza dominerà indiscutibilmente il mondo. La nostra superiore intelligenza ci permetterà, sicuramente, di conservare il nostro dominio su di un mondo di razze di colore.”
Emmanuel Rabinovič al congresso rabbinico paneuropeo di Budapest, 12 gennaio 1952. Citato da Joaquín Bochaca, Historia, cit.

“… i popoli razzialmente puri sono un concetto nazista. Proprio contro questo concetto hanno combattuto gli alleati nella seconda guerra mondiale… È per lo stesso motivo che la OTAN/NATO ha combattuto in Kosovo… per impedire l’insorgere di un sistema di purezza etnica”
Sergio Viera de Mello, amministratore delle Nazioni Unite, 4 Agosto 1999 (Cfr. Manfred Roeder, circolare mensile Deutsche Bürgerinitiative (Schwarzenborn/Hessen), maggio 2001)
Senna
#34 Senna 2017-02-03 10:50
Citazione:
Posso riassumere in modo molto superficiale con "religione satanista" che si rifà alla visione luciferina
Arimanico e luciferico sono due esseri/forze diverse, con caratteristiche diverse, di gerarchie diverse che spesso collaborano.
blackbart
#35 blackbart 2017-02-03 10:55
invisibile:
Citazione:
Certo che è così. Non ha fatto nulla nella vita, zero. Un debole, terrorizzato dalla vita, un codardo.
Beh... si è fatto la Grande Guerra, correndo come galoppino da una trincea all'altra e finendo poi gasato. Poi si è riciclato come spia, infiltrandosi e manipolando il Partito dei Lavoratori (che poi diventerà il Nazi).

Citazione:
Lui non ha fatto nulla a parte ingannare gli altri, di modo da fa fare agli altri al posto suo
Dimmi niente... un genio!

Haytham:
Citazione:
Com'era quella che la storia la vincono i vincitori? Sarà banale, ma i racconti fantascientifici della propaganda post-bellica restano best-seller. Avanti coi giudizi sommari basati su una visione distorta dei fatti, buon divertimento!
A quale propaganda ti riferisci?

La morte di Hitler è stata una propaganda, certo. Ora ci vogliono far credere che è stato un caso che l'uomo più ricercato di sempre sia riuscito a fuggire decollando da una pista improvvisata all'interno di un'area di 10kmq completamente circondata dall'esercito più grande della storia. Comunque per settantanni ci hanno raccontato balle: visione della storia utile a tutti, ci mancherebbe. Sopratutto ai nazi che possono continuare a credere nella figura romantica del loro eroe wagneriano.

Se ti riferisci ai campi di concentramento... beh... penso si superi il livello del ridicolo.

Se ritieni che siano una invenzione allora significa che Hitler era quantomeno un incapace oppure, avendo lui stesso alimentato il mito del nemico giudeo, il più grande sionista di tutti i tempi. Brutta cosa la logica. eh?

Senna:
Citazione:
chi alimenta da millenni tutto ciò : chi sta dietro le quinte ?
Sempre gli stessi, ovvio. I gonzi che si bevono le fregnacce del sistema.
La storia si evolve ma l'unico tassello che non cambia mai è il popolo bue.

L'autorità: il farone, il prete, il re, il presidente, il dittatore.
Il nemico: il negro, l'ebreo, il komunista, il capitalista, i cristiani, gli islamici, i cinesi, gli hacker russi, ecc...

Come ho già scritto in un altro post: se l'opinione pubblica non fosse fondamentale, perchè tanta fatica a manipolarla?

Maksi:
Citazione:
Tra l'altro Orwell tentava di rapresentare la tirannia comunista (palese nella Fattoria degli animali). Comunismo che è un prodotto della classe dominante giudaica.
E il fascismo - originatosi non a caso da partiti socialisti - un figlio bastardo del comunismo; il che, se fosse vero quanto affermi e per la proprietà transitiva, renderebbe il nazi-fascismo un prodotto della classe dominante giudaica (o per meglio dire sionista... come lo scaltro ratto baffuto).
Il che, proseguendo nel nostro ragionamento, renderebbe i nazi di ieri e di oggi i migliori alleati - spesso inconsapevoli utili idioti - dei sionisti.
Non è un caso che ogni volta che apre bocca un nazi o un negazionista - specie se ben pubblicizzato dai media - partono subito per Tel Aviv politici con scodella in testa, genuflessioni in sinagoga e finanziamenti assortiti per la Memmmooooria.
(e per festeggiare qualche raid sui palestinesi)

Marcus Eli Ravage:
Citazione:
La vostra era una nobile e sensuale cultura
Toglietegli il fiasco!!!

Maksi:
Citazione:
Vi posso assicurare che l’ultima generazione di bambini bianchi, o se no la penultima, sta nascendo adesso: le nostre commissioni di controllo favoriranno, nell’interesse della pace, il meticciato di bianchi con altre razze.
Oddio... la razza bianca.

Citazione:
La razza bianca scomparirà, perché la mescolanza di bianchi con negri significa la fine dell’uomo bianco
Ma potrebbe anche significare la fine della razza negra. Pensaci.
invisibile
#36 invisibile 2017-02-03 11:02
Citazione:
Maksi

Entreremo così in un’era di mille anni di pace e prosperità, la pax judaica, e la nostra razza dominerà indiscutibilmente il mondo.
Appunto. Lo stesso identico delirio dei nazi e di molti altri prima e dopo di loro.

Ce l'hai davanti al naso ma non lo vedi.

Citazione:
Ma potrebbe anche significare la fine della razza negra. Pensaci.
:hammer:

Splendida.
Senna
#37 Senna 2017-02-03 11:02
Citazione:
Sempre gli stessi, ovvio. I gonzi che si bevono le fregnacce del sistema. La storia si evolve ma l'unico tassello che non cambia mai è il popolo bue. L'autorità: il farone, il prete, il re, il presidente, il dittatore. Il nemico: il negro, l'ebreo, il komunista, il capitalista, i cristiani, gli islamici, i cinesi, gli hacker russi, ecc... Come ho già scritto in un altro post: se l'opinione pubblica non fosse fondamentale, perchè tanta fatica a manipolarla?
Quindi ? Chi sta dietro le quinte ? Sicuramente gli uomini no. E quindi ?
invisibile
#38 invisibile 2017-02-03 11:06
Citazione:
blackbart

invisibile: Citazione: Certo che è così. Non ha fatto nulla nella vita, zero. Un debole, terrorizzato dalla vita, un codardo.

Beh... si è fatto la Grande Guerra, correndo come galoppino da una trincea all'altra e finendo poi gasato. Poi si è riciclato come spia, infiltrandosi e manipolando il Partito dei Lavoratori (che poi diventerà il Nazi).
Appunto, una nullità.

Considera che per me fare queste cose significa non fare nulla.
Ha solo seguito l'andazzo dei tempi e siccome era un furbacchione, e si è trovato in condizioni favorevoli (non crederai che abbia creato quel delirio tutto da solo no?) ne ha approfittato.

Citazione:


Citazione: Lui non ha fatto nulla a parte ingannare gli altri, di modo da fa fare agli altri al posto suo

Dimmi niente... un genio!
Mah, direi un abile parassita. Una qualche qualità ce l'ha anche il più codardo e incapace.

Facile fare il furbo, difficile è fare il contadino.
invisibile
#39 invisibile 2017-02-03 11:10
Citazione:
Senna

Quindi ? Chi sta dietro le quinte ? Sicuramente gli uomini no. E quindi ?
Io credo che siano uomini. Uomini molto malati ma uomini.

Poi c'è chi teorizza gli alieni il diavolo e roba varia, ma a mio avviso non ha nessuna importanza, perché quello che non si capisce è che siccome si nascondono significa che sono i più deboli tra noi e quindi togliergli il potere è cosa semplicissima, basta giragli le spalle, basta smettere di alimentare il sistema e quello crolla.

Garantito.

Il difficile è avere il coraggio di farlo in massa.
invisibile
#40 invisibile 2017-02-03 11:14
Quindi Maksi spamma fuffa propagandistica ma non è in grado di rispondere ad una semplice domanda.

Questa "nobile e sensuale" (MA LOL) cultura non è dato sapere di cosa si tratta.

Vabbè, è la solita fervida immaginazione di chi non sa che cazzo dice :perculante:

...immagino che sia la cultura teteska, visto l'andazzo...

Dai che arriva un altro pezzo del rosario :perculante:
Senna
#41 Senna 2017-02-03 11:23
invisibile

Citazione:
Io credo che siano uomini. Uomini molto malati ma uomini. Poi c'è chi teorizza gli alieni il diavolo e roba varia, ma a mio avviso non ha nessuna importanza, perché quello che non si capisce è che siccome si nascondono significa che sono i più deboli tra noi e quindi togliergli il potere è cosa semplicissima, basta giragli le spalle, basta smettere di alimentare il sistema e quello crolla. Garantito. Il difficile è avere il coraggio di farlo in massa.
Non conosci il mondo occulto, ne quello spirituale ; per togliere forza, potere ed importanza, ci vuole consapevolezza che le masse ancora non hanno. La conoscenza del mondo spirituale e dell'occulto, porta alla consapevolezza.
blackbart
#42 blackbart 2017-02-03 11:24
Senna:
Citazione:
Quindi ? Chi sta dietro le quinte ? Sicuramente gli uomini no. E quindi ?
Dipende dal periodo storico. Per esempio chi c'era dietro il partito nazional-socialista, e i banchieri che l'hanno finanziato una idea me la sono fatta. E tu?
invisibile
#43 invisibile 2017-02-03 11:30
Citazione:
Senna

Non conosci il mondo occulto, ne quello spirituale ; per togliere forza, potere ed importanza, ci vuole consapevolezza che le masse ancora non hanno.
Lo so. Per quello ne parlo.

Citazione:
La conoscenza del mondo spirituale e dell'occulto, porta alla consapevolezza.
No, solo di quello spirituale.

L'occulto non esiste, è una truffa facente proprio parte del "mistero" di quella tradizione, per far credere che gli "iniziati" siamo più potenti di un qualunque contadino.

E' falso, spiritualmente siamo tutti uguali.

Facci caso; in tutte le sovrastrutture che hanno denetuto il potere c'è sempre qualcuno, che guardacaso sta in alto, che "sa qualcosa di più degli altri", compreso nell'ateissimo comunismo.

L'unico grande segreto è l'Amore, che tutto mostra e tutto chiarisce, compreso il cosiddetto "occulto".

In questo senso dico che l'occulto non esiste, perché ovvio che esiste ma SOLO perché le persone si sono allontanate dall'Amore.

Basta aprire il Cuore e nulla può più nascondersi alla vista dell'Uomo.

Allora vedi chiaramente che Adolfino era un poveretto, una persona spaventata ed incapace di vivere in modo normale, e che si è messo in quel casino solo per terrore esistenziale.

Da compatire.
Senna
#44 Senna 2017-02-03 11:38
Citazione:
Dipende dal periodo storico. Per esempio chi c'era dietro il partito nazional-socialista, e i banchieri che l'hanno finanziato una idea me la sono fatta. E tu?
Su questo sono d'accordissimo con te ! Anche dietro la (finta) rivoluzione bolscevica e le due guerre mondiali c'erano gli ANGLOSION, ma questi sono uomini che a loro volta agiscono guidati da esseri/forze del mondo occulto/spirituale. Bisogna approfondire la conoscenza del mondo occulto/spirituale, così potrà nascere la consapevolezza che sarà in grado di smascherarli.
Senna
#45 Senna 2017-02-03 11:42
Citazione:
No, solo di quello spirituale. L'occulto non esiste, è una truffa facente proprio parte del "mistero" di quella tradizione, per far credere che gli "iniziati" siamo più potenti di un qualunque contadino. E' falso, spiritualmente siamo tutti uguali. Facci caso; in tutte le sovrastrutture che hanno denetuto il potere c'è sempre qualcuno, che guardacaso sta in alto, che "sa qualcosa di più degli altri", compreso nell'ateissimo comunismo. L'unico grande segreto è l'Amore, che tutto mostra e tutto chiarisce, compreso il cosiddetto "occulto". In questo senso dico che l'occulto non esiste, perché ovvio che esiste ma SOLO perché le persone si sono allontanate dall'Amore. Basta aprire il Cuore e nulla può più nascondersi alla vista dell'Uomo. Allora vedi chiaramente che Adolfino era un poveretto, una persona spaventata ed incapace di vivere in modo normale, e che si è messo in quel casino solo per terrore esistenziale. Da compatire
Ti sbagli, non sai cosa significhi occulto ; il mondo occulto è quello spirituale. Occulto significa soltanto che non lo vedi, non lo devi confondere con il male. Quelli che comandano veramente non vogliono che la gente ne parli e ancora meno che ne capiscano qualcosa.
blackbart
#46 blackbart 2017-02-03 11:43
invisibile:
Citazione:
L'occulto non esiste
Oppure esiste.
Ma è una invenzione della Kasta.
Quella sacerdotale (e vi includo religione, economia, scienza, ecc...).
L'occulto è la giustificazione del dogma e il dogma porta le masse ad obbedire senza ragionare, allontanandole dalla consapevolezza.
Lo dice anche il termine stesso: perchè qualcosa è occulto? Perchè qualcuno, sulla base di una autorità auto-referenziale, ha deciso di... occultarlo.
E trattandosi di una cosa che deve rimanere segreta (altrimenti non sarebbe occulta), non può nemmeno essere falsificata.

Quando qualcuno inizia con: Ho visto cose che voi umani non potete neanche immaginare è sicuro che sta per infilarvi un ombrello. :perculante:
blackbart
#47 blackbart 2017-02-03 11:54
Senna:
Citazione:
Su questo sono d'accordissimo con te ! Anche dietro la (finta) rivoluzione bolscevica e le due guerre mondiali c'erano gli ANGLOSION, ma questi sono uomini che a loro volta agiscono guidati da esseri/forze del mondo occulto/spirituale. Bisogna approfondire la conoscenza del mondo occulto/spirituale, così potrà nascere la consapevolezza che sarà in grado di smascherarli.
Oppure sono mossi da forze del mondo materiale e dunque ciclicamente destinati al fallimento ovvero scomparire nell'oblio storico.
Maksi
#48 Maksi 2017-02-03 12:34


Senna
#49 Senna 2017-02-03 12:37
Citazione:
Oppure sono mossi da forze del mondo materiale e dunque ciclicamente destinati al fallimento ovvero scomparire nell'oblio storico.
Il mondo materiale è la conseguenza di quello spirituale/occulto ; tutto quello che avviene, assolutamente ogni cosa ha come punto di partenza il mondo spirituale/occulto. E spirituale, non ha nulla a che fare con alcuna religione.
Maksi
#50 Maksi 2017-02-03 12:52
blackbart
#51 blackbart 2017-02-03 12:53
Maksi:
Citazione:
Hitler, l'uomo che lottò contro le banche
Sì l'ho visto... è il seguito de: "Hitler, l'uomo che lottò contro il sionismo" (il finale è esilerante).

Senna:
Citazione:
Il mondo materiale è la conseguenza di quello spirituale/occulto ; tutto quello che avviene, assolutamente ogni cosa ha come partenza il mondo spirituale/occulto. E spirituale, non ha nulla a che fare con alcuna religione.
Sarà come dici - essendo occulto chi può dirlo? - ma se la finalità fosse la spiritualità perchè accanirsi a controllare il mondo materiale?
Ma penso si tratti di discorsi OT e troppo vaghi.
Maksi
#52 Maksi 2017-02-03 13:23
Nero come noi :-)
Giova1488
#53 Giova1488 2017-02-03 13:27
Ne ho coglioni pieni dei santoni del "conoscenze millenarie" che sanno tutto e giudicano tutto e tutti come addormentati..
nessuno nega i campi di concentramento, le deportazioni etc si mettwe piuttosto in discussione l'esistenza di un piano di "sterminio" e tutt ele favole correlate
poi siamo "noi" che dobbiamo svegliarci
Maksi
#54 Maksi 2017-02-03 13:31
Lascia stare Giova1488...
Magari crederanno al ne*ro nazzzzzzista del video ;-)
Giova1488
#55 Giova1488 2017-02-03 13:31
Today a new mythos is dawning... the mythos of the blood... the belief that the godly essence is to be defended through the blood." -Alfred Rosenberg, The Myth of the Twentieth Century
Giova1488
#56 Giova1488 2017-02-03 13:32
Citazione:
Allora vedi chiaramente che Adolfino era un poveretto, una persona spaventata ed incapace di vivere in modo normale, e che si è messo in quel casino solo per terrore esistenziale.
avessi anche solo fatto ( ma fare e' troppo per i taoisti da tastiera ) o pensato ( ma pensare potrebbe darti alla testa ) un decimo di quello che ha fatto o pensato lui..un decimo

Citazione:
terrore esistenziale
:perculante:
Giova1488
#57 Giova1488 2017-02-03 13:36
ma quando il tuo iq non raggiunge 80 come cazzo fai a diventare presidente?
Maksi
#58 Maksi 2017-02-03 13:36
Lasciali perdere...
Vai di concretezza e lasciali nella fuffologia esistenziale :pint:
Giova1488
#59 Giova1488 2017-02-03 13:39
Maksi
#60 Maksi 2017-02-03 13:48
@Giova1488

Quel commento con 'Roma antica e Africa oggi' non c'entra nulla con la discussione.
Shavo
#61 Shavo 2017-02-03 13:51
c'è chi per sfuggire alle rivoluzioni colorate vede il mondo tutto bianco o nero..
Haytham
#62 Haytham 2017-02-03 13:59
@imperscrutabile

Se mi indichi le credenziali dello spacciatore, magari mi connetto alla tua lunghezza d'onda...

... ma anche no. Per caso sei un seguace di Ananda?
Haytham
#63 Haytham 2017-02-03 14:07
@Giova1488

Ma è evidente che lui non sa niente, zero tondo. Non ha mai studiato il periodo storico, né letto alcun libro che trattasse l'argomento da un punto di vista quantomeno imparziale. Crede ciecamente alle fandonie della propaganda, la storia scritta dagli stessi autori che adesso ci raccontano sulle enciclopedie che l'11 Settembre è stato deliberatamente organizzato da Bin Laden. Ma è meglio non andare troppo oltre con il pensiero eretico. Infatti negando gli "orrori del nazismo" (celebre adagio di ogni romanzo fantapolitico), sei perseguibile penalmente, chissà perché.
invisibile
#64 invisibile 2017-02-03 14:13
Citazione:
Senna

Citazione: No, solo di quello spirituale. L'occulto non esiste, è una truffa facente proprio parte del "mistero" di quella tradizione, per far credere che gli "iniziati" siamo più potenti di un qualunque contadino. E' falso, spiritualmente siamo tutti uguali. Facci caso; in tutte le sovrastrutture che hanno denetuto il potere c'è sempre qualcuno, che guardacaso sta in alto, che "sa qualcosa di più degli altri", compreso nell'ateissimo comunismo. L'unico grande segreto è l'Amore, che tutto mostra e tutto chiarisce, compreso il cosiddetto "occulto". In questo senso dico che l'occulto non esiste, perché ovvio che esiste ma SOLO perché le persone si sono allontanate dall'Amore. Basta aprire il Cuore e nulla può più nascondersi alla vista dell'Uomo. Allora vedi chiaramente che Adolfino era un poveretto, una persona spaventata ed incapace di vivere in modo normale, e che si è messo in quel casino solo per terrore esistenziale. Da compatire

***********************
Ti sbagli, non sai cosa significhi occulto ; il mondo occulto è quello spirituale. Occulto significa soltanto che non lo vedi, non lo devi confondere con il male. Quelli che comandano veramente non vogliono che la gente ne parli e ancora meno che ne capiscano qualcosa.
Allora diamo significati diversi alla parola.

Occulto significa "nascosto" e il mondo spirituale non è nascosto, è sempre davanti al nostro, stupido spesso, naso.

Basta aprire il Cuore e tutto si svela.
invisibile
#65 invisibile 2017-02-03 14:15
Citazione:
Giova1488 2017-02-03 13:27 Ne ho coglioni pieni dei santoni del "conoscenze millenarie" che sanno tutto e giudicano tutto e tutti come addormentati.. nessuno nega i campi di concentramento, le deportazioni etc si mettwe piuttosto in discussione l'esistenza di un piano di "sterminio" e tutt ele favole correlate poi siamo "noi" che dobbiamo svegliarci
Eggià.

E ho pure detto cosa non vedete, ma su quello vedo che nessuno risponde, nessuno che è imbambolato dalla favoletta nazista ovviamente.

Citazione:

avessi anche solo fatto ( ma fare e' troppo per i taoisti da tastiera ) o pensato ( ma pensare potrebbe darti alla testa ) un decimo di quello che ha fatto o pensato lui..un decimo
Ecco, si vede che ho toccato un tasto dolente se le reazioni sono di questo livello ;-)

Cià
Anteater
#66 Anteater 2017-02-03 14:17
È orribile constatare che la ragione ha sempre la peggio davanti a dogmi...certo faccio anch'io il dogmatico, ma perlomeno è merce mia...!

Certamente Hitler non mangiava la sua merda~coprofagia...certamente Hitler è una rotella di un meccanismo non il meccanismo! e sui discorsi finanziari aveva ragione...poi in realtà la grave crisi economica tedesca è stranamente mutata in un'eccellenza scientifica bellica ..delle strutture di pregio film...opere pubbliche bunkers...di tutto e di più...ma con quali soldi?...sui poveri russi sappiamo un pochetto di più...

Slobbando...chi vede la storia con una lente sola...poca profondità di campo e non solo di sterminio...scie chimiche permettendo...

...I Rothschild, si scrive così e non come quel cazzo di titolo...
in realtà sono alla portata della massa e il sospetto potrebbe essere un paravento...

Slobbysta
invisibile
#67 invisibile 2017-02-03 14:18
Citazione:
Haytham 2017-02-03 13:59 @imperscrutabile Se mi indichi le credenziali dello spacciatore, magari mi connetto alla tua lunghezza d'onda... ... ma anche no. Per caso sei un seguace di Ananda?
E due! :perculante:

Si si, devo aver pizzicato qualcosina che brucia per avere così tanta attenzione, e di questo livello, dagli adoratori del furfante :-D

BENE.

Citazione:
Ma è evidente che lui non sa niente, zero tondo.
Si si tranquillo, è proprio come dici te.

Citazione:
Crede ciecamente alle fandonie della propaganda, la storia scritta dagli stessi autori che adesso ci raccontano sulle enciclopedie che l'11 Settembre è stato deliberatamente organizzato da Bin Laden.
Certo, facile parlare a vanvera senza entrare nel merito.

Cos'è la furbacchioneria dell'Adolfino ti ha contagiato?

Spiacente, trucchi obsoleti e facilmente sputtanabili.

Riprova con qualcosa di serio.

Tanto per, io non credo a nulla della propaganda e bla bla bla, casomai sei tu che ti bevi acriticamente la propaganda nazi senza vedere come e perché è stata creata.

Io l'ho spiegato in modo esaustivo e su questo vedo che il silenzio, e l'imbarazzo, è totale ;-)

Citazione:
Ma è meglio non andare troppo oltre con il pensiero eretico. Infatti negando gli "orrori del nazismo" (celebre adagio di ogni romanzo fantapolitico), sei perseguibile penalmente, chissà perché.
Tranquillo, io sono moooolto più eretico di questa visione che propagandi, ma vedo che non ci arrivi proprio.

Saluti.
Senna
#68 Senna 2017-02-03 14:22
Citazione:
ma se la finalità fosse la spiritualità perchè accanirsi a controllare il mondo materiale?
L'umano arriva dal mondo spirituale, ma per acquisire esperienze sia negative che positive, deve vivere nel mondo materiale, dove poi è "libero" di scegliere che direzione prendere (bene/male) ; nessuno di noi accetta qualcosa, a meno che non la si viva di persona che sia postiva o negativa. Anzi, quasi sempre facendo una cattiva esperienza si capisce e si acquisisce di non ripetere lo sbaglio. L'obbiettivo di questi esseri/forze è di impedire una determinata evoluzione che l'umanità in parte ha fatto e che ancora dovrebbe fare, quindi usano in base alle epoche, quello che si presta meglio.

Citazione:
Ma penso si tratti di discorsi OT e troppo vaghi.
Non sono discorsi OT, perchè attraverso i Rotschild, altre famiglie ANGLOSION, la chiesa cattolica, etc. tentano di sottomettere ed impedire l'evoluzione umana.
Senna
#69 Senna 2017-02-03 14:29
Citazione:
Occulto significa "nascosto" e il mondo spirituale non è nascosto, è sempre davanti al nostro, stupido spesso, naso.
Leggiti bene il significato di occulto. Dove sarebbe il mondo spirituale che tu vedi ? Un iniziato lo può vedere, ma non con gli occhi, quindi cosa vedi ?
Haytham
#70 Haytham 2017-02-03 14:29
@Invisibile

Cantatela e suonatela pure da solo. Conosco i seguaci di Ananda e parli esattamente come loro, avete la mente talmente aperta che avete lasciato fuoriuscire il cervello. Adesso fai pure la tua chiosa trionfante e buon prosieguo di vacui pistolotti!
invisibile
#71 invisibile 2017-02-03 14:31
Citazione:
Non sono discorsi OT, perchè attraverso i Rotschild, altre famiglie ANGLOSION, la chiesa cattolica, etc. tentano di sottomettere ed impedire l'evoluzione umana.
Esatto.

Anche se io preferisco il termine "crescita", ma credo che intendiamo la stessa cosa.
invisibile
#72 invisibile 2017-02-03 14:34
Citazione:
Haytham 2017-02-03 14:29 @Invisibile Cantatela e suonatela pure da solo.
Guarda che sei tu che te la stai candando da solo eh. Sei tu che usi trucchetti da forum per tentare di screditarmi e così facendo eviti gli argomenti.

Citazione:
Conosco i seguaci di Ananda e parli esattamente come loro, avete la mente talmente aperta che avete lasciato fuoriuscire il cervello. Adesso fai pure la tua chiosa trionfante e buon prosieguo di vacui pistolotti!
Non pensavo che bruciasse così tanto tantissimo :hammer:

Eh, che ci vuoi fare, la verità spesso è dura da accettare.

Stammi bene.
Anteater
#73 Anteater 2017-02-03 14:38
Certo che fare un articolo sui Rothschild e scrivere Rotschild ..è già un bell'ignorante...
...che tristezza!

Slobbando
invisibile
#74 invisibile 2017-02-03 14:43
Citazione:
Senna

Leggiti bene il significato di occulto. Dove sarebbe il mondo spirituale che tu vedi ? Un iniziato lo può vedere, ma non con gli occhi, quindi cosa vedi ?
Metafora.

"Visione".

Il mondo spirituale è ovunque visto che tutto discende da esso.

Non serve essere "iniziati" per ritrovare la realtà spirituale, anche questo è un inganno creato da chi vorrebbe avere una qualche esclusiva per avere vantaggio sugli altri.

E' una illusione, il vantaggio non esiste.

Per ritrovare la realtà spirituale basta ridiventare puri, il che spesso comporta, per persone come noi con così tante sovrastrutture mentali, avere un grande coraggio.

Ecco cosa intendeva Gesù quando diceva che per entrare nel regno dei cieli era necessario diventare come i bambini.

Non servono dottrine, serve purezza.

Quindi, siccome la vedo dura che i Rotschild rinuncino a tutto per diventare come bambini, non avranno mai accesso al regno dei cieli.

Hanno bisogno di tanta compassione, poverini.
Haytham
#75 Haytham 2017-02-03 14:47
Citazione:
ma con quali soldi?...
@Slobbysta
La dottrina economica del Terzo Reich non si basava più sul pretesto monetario e finanziario, ma metteva al centro il lavoro. Ma è necessario comprendere l'essenza della rivoluzione nazional-socialista per capirlo.

"La comunità delle nazioni non vive del fittizio valore della moneta, ma di produzione di merci reali, la quale conferisce valore alla moneta. E' questa produzione ad essere la vera copertura della valuta nazionale, non una banca o una cassaforte piena d'oro".

"1) rifiutare prestiti esteri gravati da interessi, e di basare la moneta tedesca sulla produzione invece che sulle riserve auree.

2) procurarsi le merci da importare attraverso scambio diretto di beni -- baratto -- e di sostenere le esportazioni quando necessario.

3) porre termine a quello che era chiamato "libertà dei cambi", ossia la licenza di speculare sulle [fluttuazioni delle] monete e di trasferire i capitali privati da un paese all'altro secondo la situazione politica.

4) creare moneta quando manodopera e materie prime erano disponibili per il lavoro, anziché indebitarsi prendendola a prestito."
invisibile
#76 invisibile 2017-02-03 14:54
Citazione:
La dottrina economica del Terzo Reich non si basava più sul pretesto monetario e finanziario, ma metteva al centro il lavoro. Ma è necessario comprendere l'essenza della rivoluzione nazional-socialista per capirlo. "La comunità delle nazioni non vive del fittizio valore della moneta, ma di produzione di merci reali, la quale conferisce valore alla moneta. E' questa produzione ad essere la vera copertura della valuta nazionale, non una banca o una cassaforte piena d'oro".
Infatti è semplicemente un altra trappola per le pecore, perché se non contribuisci al glorioso e bla bla bla con il tuo lavoro DA SCHIAVO, ecco che sei un reietto.

Solito trucco con una piccola modifica affinché piaccia ad una certa forma mentis.

Dove sta scritto che l'uomo deve lavorarare per creare una qualunque ricchezza? Solo negli scritti di "certi" uomini.

Interessante notare che nessuno di questi uomini faceva il minatore o l'operaio.

Sveglia.
Haytham
#77 Haytham 2017-02-03 15:02
E certo, perché lavorare quando si può stare notte e dì a picchiare sulla tastiera frasi fuori da ogni realistico contesto?
invisibile
#78 invisibile 2017-02-03 15:06
Dai continua, che più fai così e più si vede che non sei in grado di replicare ;-)

I trichechi, secondo te, vivono in un realistico contesto o sono parto dell'immaginazione collettiva?

Un uomo molto saggio una volta a detto:

"Dopo anni di studio ho finalmente capito perché i maiali sono sempre felici, mangiano, scopano e dormono." :hammer:
Haytham
#79 Haytham 2017-02-03 15:10
Dai che forse hai trovato un argomento su cui ne sai qualcosa. Apri un thread sui pinnipedi nel forum, così ne discutiamo.
invisibile
#80 invisibile 2017-02-03 15:15
Niente da fare... continui! :perculante:

Ma tu sai cosa significa l'espressione "denigrazione gratuita"? ... e "tentativo di distogliere l'attenzione"?

... dai che lo sai :-)

Saluti
Senna
#81 Senna 2017-02-03 15:32
Citazione:
Metafora. "Visione". Il mondo spirituale è ovunque visto che tutto discende da esso. Non serve essere "iniziati" per ritrovare la realtà spirituale, anche questo è un inganno creato da chi vorrebbe avere una qualche esclusiva per avere vantaggio sugli altri. E' una illusione, il vantaggio non esiste. Per ritrovare la realtà spirituale basta ridiventare puri, il che spesso comporta, per persone come noi con così tante sovrastrutture mentali, avere un grande coraggio. Ecco cosa intendeva Gesù quando diceva che per entrare nel regno dei cieli era necessario diventare come i bambini. Non servono dottrine, serve purezza. Quindi, siccome la vedo dura che i Rotschild rinuncino a tutto per diventare come bambini, non avranno mai accesso al regno dei cieli. Hanno bisogno di tanta compassione, poverini.
Hai buone intenzioni, ma quello che scrivi è troppo superficiale.
invisibile
#82 invisibile 2017-02-03 16:06
Senna

Così come tu vuoi credere, sarà ;-)

Attento, semplicità non è sinonimo di superficialità.

Al contrario, spesso la complessità è sintomo di una visione non pura.

L'esistenza è semplice, complessa ma semplice perché tutto si regge su poche leggi semplici, ma molto profonde, che generano la varietà.

Questo è uno dei "grandi segreti" ;-)

Un abbraccio
anakyn
#83 anakyn 2017-02-03 16:47
@ INVISIBILE

Citazione:
Ma tu sai cosa significa l'espressione "denigrazione gratuita"? ... e "tentativo di distogliere l'attenzione"?
E tu lo sai cosa significa "spam"?
invisibile
#84 invisibile 2017-02-03 16:49
Di che parli?

Ah si, dello spam di Maksi, che posta la liturgia nazista senza argomentare. Giusto.
anakyn
#85 anakyn 2017-02-03 17:02
Guarda che nemmeno tu stai argomentando. Ed anche la tua è una liturgia. Che continua da un po' di tempo, su praticamente ogni articolo che ti offra un pretesto per reiterarla (ed anche su quelli che non te lo offrono).

Il fatto che tu abbia una prospettiva dalla quale ti sembra di "argomentare" senza scadere nella "liturgia", non cambia il fatto che per il resto del mondo (salvo rare eccezioni) si tratti invece proprio di questo.

A me non cambia nulla, sia chiaro. Tendo a passare oltre e pace. E se Massimo non trova nulla da ridire, bene così.
Solo mi fa effetto sentirti accusare gli altri di non argomentare, quando tu sei il primo a non farlo.

Non è mio interesse fare polemica. E onestamente io ti apprezzo come commentatore quando rimani "sul pezzo".
Ma stai invece facendo voli pindarici sui quali può seguirti solamente chi la pensa già come te, mentre per chiunque altro è fuffa. Non mi sembra granchè costruttivo.
toussaint
#86 toussaint 2017-02-03 17:03
ehi, ragazzi, sapevate niente di un'incredibile storia che sto leggendo or ora?
Il Pizzagate?
Ossia una rete pedofila ad altissimo livello coinvolgente i Clinton, gli Obama e John Podesta, oltre ad attori e artisti vari, mondo della moda ecc.
L'avrebbero scoperta proprio bloggers del giro di Breitbart, facendola uscire in rete ma poi 'sta cosa pare si sia fermata qua e lo stesso guru del giro di Trump, 'sto famoso Yiannopoulos (gay pro Trump e anti gender, cose folli su cose folli) che doveva parlarne in una conferenza poi si è tirato indietro.
Evidentemente, il clan di Trump ha usato 'sta storia per farsi consegnare il potere dai Clinton.
Ecco cosa contenevano le famose mail di Hilary che nessuno ha mai voluto rivelare, neanche Trump.
Cazzo, regà, storie tesissime, andatevi a leggere 'sta storia, de 'sta strana pizzeria...
anakyn
#87 anakyn 2017-02-03 17:05
@ Toussaint
Citazione:
ehi, ragazzi, sapevate niente di un'incredibile storia che sto leggendo or ora?
Il Pizzagate?
Sì, personalmente ne ero venuto a conoscenza proprio tramite il blog di Blondet. E mi aveva abbastanza sconvolto. Però mi pare che le indagini erano state bloccate od ostacolate...
invisibile
#88 invisibile 2017-02-03 17:15
Citazione:
anakyn 2017-02-03 17:02 Guarda che nemmeno tu stai argomentando. Ed anche la tua è una liturgia. Che continua da un po' di tempo, su praticamente ogni articolo che ti offra un pretesto per reiterarla (ed anche su quelli che non te lo offrono).
Fai un esempio, altrimenti non so di cosa tu stia parlando.

Detta così vale per quasi tutti eh...

Comunque, io ho argomentato non poco in questa discussione, se poi dalle mie traspare la mia visione mi sembra una cosa normale.

Citazione:
A me non cambia nulla, sia chiaro. Tendo a passare oltre e pace. E se Massimo non trova nulla da ridire, bene così. Solo mi fa effetto sentirti accusare gli altri di non argomentare, quando tu sei il primo a non farlo.
Maksi ha postato più volte, a puntate diciamo, un testo di propaganda senza aggiungere nulla di suo,

Questo è non argomentare.

Ora dimmi dove io non avrei argomentato (post scherzosi a parte e a parte i post dove facevo notare la fuga dagli argomenti per dedicarsi alla denigrazione gratuita, ovviamente)
Haytham
#89 Haytham 2017-02-03 17:46
@anakyn
Mi piacerebbe conoscere la tua opinione sulla politica economica del Terzo Reich scevra di considerazioni propagandistiche, che sono un vile pretesto per non affrontare un argomento che, se trattato in maniera imparziale, per la mentalità economicistica dell'uomo moderno, avrebbe da solo una portata distruttiva per il sistema occidentale, a mio modo di vedere.
blackbart
#90 blackbart 2017-02-03 18:06
toussaint:
Citazione:
ehi, ragazzi, sapevate niente di un'incredibile storia che sto leggendo or ora?
Il Pizzagate?
Blondet (LINK) fa una sintesi delle scoperte principali. Certamente ci sono troppe coincidenze per parlare solo di "casi".
Ne ho trovata un'altra (LINK).
Abominio.
Quando pensi di aver visto tutto (o quasi) non sei che all'inizio.
Datemi la pillola bluuuu!!!!! :cry:
anakyn
#91 anakyn 2017-02-03 18:11
@ INVISIBILE
Citazione:
Ora dimmi dove io non avrei argomentato
Ovunque.
Quelle che tu ritieni "argomentazioni", a mio avviso (e credo ad avviso di chiunque sia "esterno" alla tua prospettiva) non possono essere ritenute tali.

Non chiederlo solo a me: prova a chiedere anche ad altri commentatori se secondo loro tu stai "argomentando".

Per me una "argomentazione" si fonda su basi logiche e si esprime spesso sotto forma di sillogismo, o di ragionamento deduttivo o induttivo. Riguarda insomma qualcosa su cui si possa ragionare con strumenti comuni a qualsiasi interlocutore (proprio perchè basati sulla logica, che tende ad essere universale, e/o sull'osservazione di fatti riscontrabili oggettivamente), indipendentemente dalla propria visione del mondo.

Nei tuoi discorsi più recenti (che ho letto su questo thread ed altri), invece, io più che ragionamenti vedo "sermoni" (passami il termine, che non vuole essere offensivo) che possono essere "recepiti" solo da persone che già a monte condividono la tua stessa prospettiva. Gli altri, inevitabilmente ed irrimediabilmente la considerano fuffa. E secondo me "gli altri" sono la stragrande maggioranza di chi frequenta questo forum.
anakyn
#92 anakyn 2017-02-03 18:18
@ HAYTHAM
Citazione:
@anakyn
Mi piacerebbe conoscere la tua opinione sulla politica economica del Terzo Reich scevra di considerazioni propagandistiche, che sono un vile pretesto per non affrontare un argomento che, se trattato in maniera imparziale, per la mentalità economicistica dell'uomo moderno, avrebbe da solo una portata distruttiva per il sistema occidentale, a mio modo di vedere.
Caspita, che domanda impegnativa...

Premesso che non ho approfondito l'argomento a fondo... sulla base di quel poco che ho attinto da fonti storiche "attendibili" (anche se per lo più alternative), e delle mie opinioni in materia di macroeconomia, posso dire, molto sinteticamente, che la politica economica seguita dal governo nazista nella prima metà del suo regime è stata, a mio avviso, molto efficace e nel complesso assolutamente positiva.
Di fatto, la linea economica promossa da Hitler nella prima metà del regime (fino alla WW II) secondo me è stata un esempio piuttosto brillante di politica keynesiana, cioè di ricerca (ed ottenimento) della piena occupazione mediante un massiccio intervento statale, in particolare in materia di infrastrutture.

Questo è un aspetto del regime nazista che viene sistematicamente dimenticato nei libri di storia (così come viene analogamente dimenticato che non fu l'inflazione, bensì la deflazione - cioè il suo esatto opposto - a portare Hitler al potere), forse perchè è più comodo ragionare in termini strettamente dicotomici: nazismo = male assoluto = è impossibile che abbia fatto qualcosa di buono.
invisibile
#93 invisibile 2017-02-03 18:36
Poi però la smettiamo che parlare di me non è corretto.

Mica sono sotto processo, giusto? ;-)

Citazione:
anakyn

@ INVISIBILE Citazione: Ora dimmi dove io non avrei argomentato

**************************

Ovunque. Quelle che tu ritieni "argomentazioni", a mio avviso (e credo ad avviso di chiunque sia "esterno" alla tua prospettiva) non possono essere ritenute tali.
Perché, dire che la cima della piramide è regolata da una tradizione millenaria che si rifà alla visione satanista-luciferina (tò è uscito il pizzagate...), non può essere ritenuta una argomentazione?

Certo che lo è. Magari non ti piace ma questo è un altro discorso e ti ricordo che tutti i miei interventi derivano da li.

Se poi trovi gli approfondimenti non pertinenti è solo una tua opinione.
Qui si parla di chi domina il mondo ed io espongo la mia visione.
Dove è il problema?

Citazione:
Per me una "argomentazione" si fonda su basi logiche e si esprime spesso sotto forma di sillogismo, o di ragionamento deduttivo o induttivo.
Visto il tema, e vista la mia opinione, non mi sembra il caso di approfondire qui.
Tra l'altro è stato già fatto da utenti meglio preparati di me sulla questione, come SANTARUINA, INCREDULO per citare quelli che a mio avviso sono i migliori.

Il mio è solo un "memo", e visto che si parla di potere mondiale mi sembrava doveroso ricordare che c'è anche chi lo identifica in modo molto preciso.

Citazione:
Riguarda insomma qualcosa su cui si possa ragionare con strumenti comuni a qualsiasi interlocutore (proprio perchè basati sulla logica, che tende ad essere universale, e/o sull'osservazione di fatti riscontrabili oggettivamente), indipendentemente dalla propria visione del mondo.
Questo è possibile farlo solo in parte, perché, come ho detto chiaramente fin dal primo intervento, si tratta di una RELIGIONE.

Ciò che a mio avviso può essere trattato nel modo da te indicato, è già stato proposto, senza grandi risposte a parte quella di SENNA.
anakyn
#94 anakyn 2017-02-03 18:50
Citazione:
Perché, dire che la cima della piramide è regolata da una tradizione millenaria che si rifà alla visione satanista-luciferina (tò è uscito il pizzagate...), non può essere ritenuta una argomentazione?

Certo che lo è.
No, secondo me non lo è.
Non sulla base di ciò che io ritengo essere le basi irrinunciabili di ciò che definiamo come "argomentazione" (vedi sopra).

Citazione:
Magari non ti piace ma questo è un altro discorso e ti ricordo che tutti i miei interventi derivano da li.
Non è che "non mi piace". Può anche piacermi e posso anche condividerla "a pelle" ed emotivamente, ma non può piacermi come argomentazione, bensì come... (vedi seguito)

Citazione:
Qui si parla di chi domina il mondo ed io espongo la mia visione.
...ecco, appunto: è una "visione", non un'argomentazione.
Non la puoi dimostrare nè andarci vicino, puoi solo esporla. Non vuoi dire che sia necessariamente falsa, vuole invece dire che (ad oggi, con gli strumenti e le conoscenze attuali) non puoi mettere in campo nè strumenti logici nè fatti oggettivi che possano sostenerla efficacemente.

Il che (ed è qui il punto che intendevo sollevare originariamente) la rende poco fertile per un confronto costruttivo fra persone che non necessariamente condividono la stessa visione.

Citazione:
Dove è il problema?
Non c'è nessun problema.

Citazione:
Questo è possibile farlo solo in parte, perché, come ho detto chiaramente fin dal primo intervento, si tratta di una RELIGIONE.
Perfetto, allora sulle definizioni ed i concetti siamo d'accordo.
Ma una religione non si può dimostrare nè argomentare, deriva essenzialmente dalla fede e da aspetti emotivi e spirituali, NON logici nè oggettivi.
invisibile
#95 invisibile 2017-02-03 18:57
Anakin

Questa visione sui padroni del mondo, come ho detto, è stata argomentata in lunghe e puntuali discussioni dagli utenti che ho citato ed è stato fatto meglio di quanto io possa farlo.
Tutto questo anche e soprattutto sul vecchio sito.

Vero, le mie non sono argomentazioni in senso stretto, ma sticazzi eh.

Visto il contesto ma soprattutto i precedenti che hanno portato storia, tradizioni, simbologia, collegamenti e tutto il necessario per sostenere questa visione, non mi sembra il caso di rifarlo qui, dove, ripeto, il mio è solo un umile MEMO.

Perché? Perché vedo che molti ancora sono abbagliati dai vari teatrini e me ne dispiaccio e quindi ho solo voluto ricordare questa possibilità.

Ciao
anakyn
#96 anakyn 2017-02-03 19:01
Citazione:
Vero, le mie non sono argomentazioni in senso stretto, ma sticazzi eh.
Bene, dico solo che non vedo motivo per stigmatizzare il discorso di Maksi sulla base di una critica che, in una certa misura, potrebbe essere rivolta anche verso i discorsi che fai tu. Tutto qui.
invisibile
#97 invisibile 2017-02-03 19:08
Citazione:
anakyn

Bene, dico solo che non vedo motivo per stigmatizzare il discorso di Maksi sulla base di una critica che, in una certa misura, potrebbe essere rivolta anche verso i discorsi che fai tu. Tutto qui.
No, perdonami. Io non posto in discussioni come questa post di pura propaganda senza dire nulla di mio. Maksi lo ha fatto più volte ed è questo che, normalmente in questo sito, viene ritenuto inaccettabile.

Inoltre ripeto, io sono pronto ad approfondire (anche se a mio avviso qui non è proprio adatto, ci vorrebbe un forum apposito) ma l'unico che è entrato nel merito, chiedendo approfondimenti, è stato SENNA a cui ho risposto puntualmente e senza problemi.

Maksi zero e Haytham è passato alla denigrazione gratuita.

Dimmi tu come dovrei fare se non far notare queste scorrettezze come consuetudine del sito.
anakyn
#98 anakyn 2017-02-03 19:52
Ma allora critica il fatto che denigrano le tue posizioni, NON quello che non argomentano le proprie. Altrimenti rivolgi loro una critica che rischia di essere legittimamente usata contro di te.

Io a livello argomentativo non vedo una gran differenza per così dire metodologica fra il discorso tuo e quello di Maksi, per dire. Forse in questo thread si è limitato a citazioni (il che è particolarmente poco costruttivo), ma di solito le condisce con discorsi propri. Ed a livello di argomentazione pura, per come definisco io questo concetto, nessuno dei due discorsi può essere ritenuto tale in senso stretto.
Haytham
#99 Haytham 2017-02-03 19:57
@anakyn
Il problema del nazionalsocialismo è appunto l'anatema: l'élite si preoccupa, per la sua incolumità, che esso non si ripeta. Se si analizza senza paraocchi l'economia hitleriana, partendo dalle condizioni di vita del popolo tedesco sotto la Repubblica di Weimar e confrontandole con quelle del Terzo Reich, non è difficile affermare che i risultati ottenuti furono miracolosi. Ma è il paradigma di quella nuova idea di stato ad aver instaurato il benessere sociale, non la semplice applicazione di una dottrina economica. E questo è inaccettabile che trapeli fra le pieghe della storia. Molto più facile giudicare (secondo i dettami del pensiero dominante), piuttosto che studiare.

"La prosperità della finanza internazionale dipende dall'emissione di prestiti ad interesse a nazioni in difficoltà economica; l'economia di Hitler significava la sua rovina. Se gli fosse stato permesso di completarla con successo, altre nazioni avrebbero certo seguito il suo esempio, e sarebbe venuto un momento in cui tutti gli stati senza riserve auree si sarebbero scambiati beni contro beni; così che non solo la richiesta di prestiti sarebbe cessate e l'oro avrebbe perso valore, ma i prestatori finanziari avrebbero dovuto chiudere bottega.
"Questa pistola finanziaria era puntata alla tempia, in modo particolare, degli Stati Uniti, i quali detenevano il grosso delle riserve d'oro mondiali, e perché il loro sistema di produzione di massa richiedeva l'esportazione del dieci per cento circa dei loro prodotti per evitare la disoccupazione. Inoltre, poiché i metodi brutali usati da Hitler contro gli ebrei tedeschi aveva irritato i finanzieri ebrei americani, sei mesi dopo che Hitler divenne Cancelliere, Samuel Untermeyer, un ricco procuratore di New York, gettò il guanto di sfida. Egli proclamò una "guerra santa" contro il nazionalsocialismo e dichiarò il boicottaggio economico sui beni, trasporti e servizi tedeschi".
invisibile
#100 invisibile 2017-02-03 20:01
Anakin

Ti riposto il mio primo intervento, così forse cambi almeno un po' idea.
Altrimenti non fa niente.

Citazione:
Questa non è la cima della piramide, è probabilmente il piano subito sotto il vertice. Ovviamente più si sale più la vista è limitata per noi, fino ad arrivare all'invisibilità. Credete veramente che chi comanda da millenni il pianeta si faccia vedere da noi? Mica ragionano come noi, con i nostri parametri e la loro è una tradizione religiosa. Ecco perché, prendendo spunto dall'amico Maksi, per esempio il nazismo ha creato una mistica (della morte come sappiamo), perché è quello IL piano che comanda, il piano spirituale. Loro ridono dei falsi bersagli che hanno creato APPOSTA per le masse, visto che ciclicamente si incazzano, ridono bellamente dell'odio verso qualunque definizione del "nemico", perché vedono che l'inganno funziona. Finio a quando non si capirà che "il Vaticano", "gli ebrei", "i cinesi", "le multinazionali" non sono che strumenti creati apposta per gestire il potere ed allo stesso tempo per deviare le rivolte su bersagli poco importanti e soprattutto temporali-temporanei, non andremo da nessuna parte.
horselover
#101 horselover 2017-02-03 20:10
ritenere che esista una "razza" superiore e rubare territori altrui è un comportamento comune a molte culture e civiltà che certamente hanno un origine comune (si somigliano troppo).
Giova1488
#102 Giova1488 2017-02-03 20:11
Citazione:
Questa visione sui padroni del mondo, come ho detto, è stata argomentata in lunghe e puntuali discussioni dagli utenti che ho citato ed è stato fatto meglio di quanto io possa farlo. Tutto questo anche e soprattutto sul vecchio sito. Vero, le mie non sono argomentazioni in senso stretto, ma sticazzi eh. Visto il contesto ma soprattutto i precedenti che hanno portato storia, tradizioni, simbologia, collegamenti e tutto il necessario per sostenere questa visione, non mi sembra il caso di rifarlo qui, dove, ripeto, il mio è solo un umile MEMO. Perché? Perché vedo che molti ancora sono abbagliati dai vari teatrini e me ne dispiaccio e quindi ho solo voluto ricordare questa possibilità. Ciao
Giova1488
#103 Giova1488 2017-02-03 20:13
Citazione:
Dimmi tu come dovrei fare se non far notare queste scorrettezze come consuetudine del sito.
ebbasta
invisibile
#104 invisibile 2017-02-03 20:22
Ne hai appena fatta una eh :hammer:

Ebbasta, appunto.
Sertes
#105 Sertes 2017-02-03 20:38
Citazione Haytham:
Il problema del nazionalsocialismo è appunto l'anatema: l'élite si preoccupa, per la sua incolumità, che esso non si ripeta.

:hammer: :hammer: :hammer: Pure questa!!!

Rotschild, Rockefeller e Bush finanziavano il nazismo... perchè gli era nemico!!
blackbart
#106 blackbart 2017-02-03 23:12
horselover:
Citazione:
ritenere che esista una "razza" superiore e rubare territori altrui è un comportamento comune a molte culture e civiltà che certamente hanno un origine comune (si somigliano troppo).
Mi stai confondendo.
Di chi parli? :hammer:
blackbart
#107 blackbart 2017-02-03 23:25
Haytham:
Citazione:
Il problema del nazionalsocialismo è appunto l'anatema: l'élite si preoccupa, per la sua incolumità, che esso non si ripeta. Se si analizza senza paraocchi l'economia hitleriana, partendo dalle condizioni di vita del popolo tedesco sotto la Repubblica di Weimar e confrontandole con quelle del Terzo Reich, non è difficile affermare che i risultati ottenuti furono miracolosi.
Considerando che a fine guerra la Germania assomigliava al deserto del Gobi. Beh... ottimi risultati davvero. :pint:
L'unico miracolo - se credessi nei miracoli - l'ha fatto il ratto baffuto sgommando a lavoro finito.
Dac
#108 Dac 2017-02-04 09:29
Anni fa avevo visto un video nel quale si parlava tra le altre cose dell'incontro segreto nel 1913 tra i Rothschild e gli altri superbanchieri del mondo per creare la Federal Reserve a Jekyll Island. Mi pare di averlo visto qui su luogocomune. Qualcuno sa aiutarmi a ritrovarlo?
Dac
#109 Dac 2017-02-04 09:49
Trovato!!! Per caso esiste sottotitolato in italiano? Qualcuno riesce a ricordare quando fu pubblicato su luogocomune?

www.youtube.com/watch?v=hE5Sw8qJ-g0
Haytham
#110 Haytham 2017-02-04 12:52
@Sertes
I finanziamenti, come anche l'assegnazione delle Olimpiadi, furono un tentativo maldestro di ricondurre la Germania sotto l'egida internazionale, una sorta di corruzione non andata a buon fine, tanto che furono costretti a ricorrere alle maniere forti pochi anni dopo.

@blackbart
Non fu Hitler a volere la guerra!
blackbart
#111 blackbart 2017-02-04 15:52
Haytham:
Citazione:
Non fu Hitler a volere la guerra!
Infatti furono gli anglo-sionisti da cui prendeva ordini a volerla.
invisibile
#112 invisibile 2017-02-04 16:02
Citazione:
Non fu Hitler a volere la guerra!
Giusto!

Lui si aspettava che il mondo gli donasse il culo aggratisse, perché era bello, alto e con gli occhi azzurri :-D

Seriamente, questa scusa patetica è la stessa di molti bugiardi farabutti. Vedi ala voce 9/11.
Haytham
#113 Haytham 2017-02-04 16:35
@blackbart
Ma di che parli, quali prove fattuali hai che sostengano questa tesi ridicola? Non mi dire i finanziamenti, per favore. Nel 1939 il governo polacco in combutta con l'alleato inglese attuò un massacro su base etnica dei cittadini tedeschi di Polonia, con il preciso scopo di provocare la Germania ad intervenire e fornire un pretesto alla propaganda occidentale per gridare all'aggressione. Situazione molto simile a quella ucraina di oggi, dove ad essere sistematicamente aizzata è la Russia di Putin: medesimo modus operandi. Cosa doveva fare Hitler, starsene a guardare la sua gente venire massacrata, senza risparmiare donne e bambini? Su internet puoi facilmente reperire fotografie degli eccidi polacchi e farti un'idea di chi fossero i barbari omicidi che avvallarono questo scempio!
invisibile
#114 invisibile 2017-02-04 17:09
Citazione:
Haytham 2017-02-04 16:35 @blackbart Ma di che parli, quali prove fattuali hai che sostengano questa tesi ridicola? Non mi dire i finanziamenti, per favore. Nel 1939 il governo polacco in combutta con l'alleato inglese attuò un massacro su base etnica dei cittadini tedeschi di Polonia, con il preciso scopo di provocare la Germania ad intervenire e fornire un pretesto alla propaganda occidentale per gridare all'aggressione. Situazione molto simile a quella ucraina di oggi, dove ad essere sistematicamente aizzata è la Russia di Putin: medesimo modus operandi. Cosa doveva fare Hitler, starsene a guardare la sua gente venire massacrata, senza risparmiare donne e bambini? Su internet puoi facilmente reperire fotografie degli eccidi polacchi e farti un'idea di chi fossero i barbari omicidi che avvallarono questo scempio!
Ecco, proprio come dicevo sopra. I cattivi sono sempre e solo gli altri. E questa lagna dovrebbe convincere qualcuno?

Lui, il demente complessato che voleva comandare il mondo no, lui si è solo difeso.

Ma piantala co sta lagna che è roba per gonzi.

Non ci casca nessuno. Qui siamo vaccinati verso questo tipo di manipolazione della realtà ;-)

Dai, dicci se anche i più di VENTI MILIONI DI MORTI sovietici era perché si difendeva, perché "che doveva fare il poverino?"

E i furti, gli stupri e gli omicidi delle gloriose armate ariane? Dai che ce n'è eh...

Ma qui casca l'asino, qui si svela la menzogna che propagandi e quindi prevedo che calerà un ipocrita silenzio.

Citazione:
Cosa doveva fare Hitler...!
Affrontare i suoi gravi problemi mentali ed esistenziali, invece che occuparsi di cose troppo grandi per lui.

Ecco cosa DOVEVA fare, se fosse stato un vero Uomo. Invece era un poveraccio che buttava i suoi problemi addosso agli altri ed in questo caso, per sfortunatissime congiunture, addosso a buona parte del mondo.

Vale, ovviamente, per tutti i malati mentali come lui, compresi i "signori" di cui si parla nell'articolo.
horselover
#115 horselover 2017-02-04 17:39
hitler ha fatto la guerra all'urss e l'ha persa, gli usa hanno fatto guerra al giappone e sono intervenuti in europa per evitare che i sovietici se la prendessero tutta
horselover
#116 horselover 2017-02-04 17:47
i cristiani odiano gli ebrei perchè sono convinti che avrebbero ucciso gesù e se la prendono con giuda non capendo che senza di lui la loro religione non sarebbe nemmeno nata, dovrebbero ringraziarlo e farlo santo. inoltre lo stesso gesù era un ebreo (magari eretico) tutto questo secondo il libro perchè in realtà nessuno dei due è veramente esistito
blackbart
#117 blackbart 2017-02-04 17:59
Haytham:
Citazione:
Ma di che parli, quali prove fattuali hai che sostengano questa tesi ridicola?
Ridicolo... aggettivo abusato da chi è accecato dalle favole della propaganda.
Tuttavia la verità è talmente evidente che è incredibile non appaia ovvia in tutto il suo cinismo e orrore.

Una possibile spiegazione è che non si ricorda mai chi furono i finanziatori di Hitler.
Qui uno spunto da cui iniziare.

Proviamo a fare un semplice ragionamento:

Ufficialmente lo sport preferito di Hitler era l'affondamento, con gli U-Boot, delle navi mercantili inglesi e americane ma l'elite finanziaria (e petrolifera) anglo-americana - che come si sa è sconosciuta alle lobby sioniste ;-) - ha sempre appoggiato gli interessi in terra nazista. Anche dopo l'attacco finale - da cui, come ora sappiamo, Hitler è riuscito "misteriosamente" a fuggire in Argentina facendola in barba ai servizi segreti di tutto il mondo: CIA, MI6, KGB, Mossad, ecc... - gli investimenti anglo-americani in Germania non hanno subito danni.
Emblematico il caso dell'industria fiore all'occhiello del regime nazista: mentre intere città e quartieri operai venivano rasi al suolo senza alcuna pietà dai bombardieri americani, gli impianti del colosso IG Farben - fornitore fra le altre cose di un certo Zyklon B - non venivano manco sfiorati. Perchè?
Perchè come al solito - e come vediamo oggi con fenomeni quali l'ISIS e le proxy wars - tutti facevano affari con tutti. Specialmente finanzieri e multinazionali senza bandiera. (per approfondire).

Ah... dimenticavo... penso che anche i sassi abbiano capito che senza Hitler non avremmo avuto lo stato di Israele (che per uno strano ricorso storico ha inquietanti analogie con il nazismo). Ovviamente, giusto per non alimentare fraintendimenti, il sionismo sta all'ebraismo come il nazismo sta al popolo tedesco: Hitler se ne è infischiato del popolo tedesco e, mentre questo veniva massacrato (non meno di come lo furono gli altri popoli europei), ha progettato accuratamente (e con anni di anticipo) varie vie di fuga dal bunker, potendosi mettere in salvo insieme alla sua cagna... (e naturalmente all'inseparabile Blondi). Tenerone!!!
:perculante:

E i sedicenti nazisti di oggi, imbecilli che idolatrano un attore baffuto, pigro e tossicodipendente che non è nemmeno italiano (e probabilmente manco "ariano"), sono i servi sciocchi della stessa cricca: vedono ebrei ovunque tranne il cetriolo sionista che hanno sempre avuto nel culo.
Le stesse multinazionali che ieri appoggiavano il nazismo, ora finanziano il sionismo.
E la storia si ripete. Avanti così.

Citazione:
Nel 1939 il governo polacco in combutta con l'alleato inglese attuò un massacro su base etnica dei cittadini tedeschi di Polonia, con il preciso scopo di provocare la Germania ad intervenire e fornire un pretesto alla propaganda occidentale per gridare all'aggressione.
Suvvia... non insultare la nostra e tua intelligenza con questo ciarpame della propaganda.

E' stata tutta una oscena recita (nella quale morirono almeno 50 milioni di persone). ;-)
E qui ti preoccupi di chi ha dato il primo schiaffetto a chi?
Cerca di superare una visione della storia fatta di nazioni e bandierine.
blackbart
#118 blackbart 2017-02-04 18:27
horselover:
Citazione:
i cristiani odiano gli ebrei perchè sono convinti che avrebbero ucciso gesù e se la prendono con giuda non capendo che senza di lui la loro religione non sarebbe nemmeno nata, dovrebbero ringraziarlo e farlo santo. inoltre lo stesso gesù era un ebreo (magari eretico) tutto questo secondo il libro perchè in realtà nessuno dei due è veramente esistito
In effetti è ridicolo considerando che il cristianesimo, di fatto, è nato come uno strampalato spin-off dell'ebraismo.
invisibile
#119 invisibile 2017-02-04 19:02
Citazione:
penso che anche i sassi abbiano capito che senza Hitler non avremmo avuto lo stato di Israele
Bingo!
Senna
#120 Senna 2017-02-04 20:32
Citazione:
Una possibile spiegazione è che non si ricorda mai chi furono i finanziatori di Hitler.
Giustissimo e per chi volesse approfondire, si leggesse " Wall Street and the Bolshevik Revolution / Wall Street and the Rise of Hitler " , libri scritti da Antony C. Sutton ; spiega e documenta molto chiaramente chi fossero i finanziatori, gli importi finanziati e le joint venture magicamente effettuate, per rendere possibile il progetto nazismo.

Citazione:
Ovviamente, giusto per non alimentare fraintendimenti, il sionismo sta all'ebraismo come il nazismo sta al popolo tedesco
Sbagliato, non puoi dare del nazista a tutto il popolo tedesco ; sono stati affamati per due decenni e poi è arrivato il salvatore austriaco, ci sarebbero cascati tutti, nella storia è sempre successo così. Sono nazionalisti, ma non nazisti.
blackbart
#121 blackbart 2017-02-04 21:43
Senna:
Citazione:
Sbagliato, non puoi dare del nazista a tutto il popolo tedesco ; sono stati affamati per due decenni e poi è arrivato il salvatore austriaco, ci sarebbero cascati tutti, nella storia è sempre successo così. Sono nazionalisti, ma non nazisti.
No infatti.
Ciò che hai interpretato non è affatto quello che intendevo.
Certamente - nonostante l'ampia libertà di pensiero offerta dal regime nazista e dal suo leader illuminato :-) - la maggiorparte dei tedeschi, prudenzialmente, preferivano adottare la tessera del partito. Questo non li definisce nazisti convinti.
E' stato strumentale da parte del regime presentare una nazione unita nell'ideologia nazista e - arma a doppio taglio - la stessa propaganda, è stata poi utilizzata dai vincitori per umiliare (una seconda volta!) l'intero popolo spacciandolo come una nazione di razzisti depravati.

OT:
Si discute ancora poco, almeno a livello mainstream, del fatto che la maggiorparte dei tedeschi e sopratutto dei soldati fossero perennemente drogati dal Pervitin. Ciò spiega, a mio avviso, molte delle nefandezze compiute in guerra: oltre a provocare una rapida assuefazione e dipendenza, specie se unita alla privazione del sonno (tipica negli scenari bellici), porta a psicosi e paranoie di tutti i tipi.
Lo stesso Hitler adoperava il Pervitin e altre sostanze (si parla anche di uno speciale collirio alla cocaina inventato dal suo medico personale :-o)
Inutile ricordare che il Pervitin veniva prodotto in quantità "infinite" dalla già citata Farben (curiosità: lo stesso LSD fu "scoperto" da Hoffman quando era dipendente di una azienda svizzera controllata dalla onnipresente IG Farben).
Non abbiamo dati sul fatturato derivato dal Pervitin ma, dovendo la Farben rifornire una intera nazione, supponiamo sia stato qualcosa di stratosferico. Inimmaginabile.
Si parla di soldati che nella ritirata russa cadevano come morti nella neve ma bastava una pilllola e ripartìvano arzilli come grilli. Le lettere inviate ai familiari avevano come oggetto l'invio di scorte aggiuntive di Pervitin (oltre a quelle regolari che l'esercito somministrava).
Si sa che scoperti gli effetti collaterali (interi plotoni potevano sprecare tutte le munizioni sparando a nemici immaginari), ad un certo punto fu ordinato, a livello ufficiale, la sospensione della somministrazione del Pervitin ma l'ordine fu disatteso praticamente all'unanimità (immagino per gli interessi in gioco) e il Pervitin girò nell'esercito fino alla fine della guerra.

Mi stupisce che i moderni gruppi nazisti disconoscano l'uso di droga visto che il regime che li ispira avrebbe fatto apparire un rave party come un incontro di suore all'oratorio! :perculante:
Più seriamente... tale abuso, credo che andrebbe contestualizzato alla luce delle componenti transumaniste che permeavano tutta l'ideologia.
E anche gli alleati, almeno sul fronte bellico, non stavano con le mani in mano (sappiamo anche che dopo la guerra si proseguì l'esperimento ma con scarsi risultati - esileranti i filmati desecretati delle prove con LSD - all'interno del progetto MkUltra della CIA).
FINE OT. :-)

Ad ogni modo è storicamente provato che i tedeschi, nonostante le umiliazioni seguite agli accordi di Versailles e il continuo logoramento finanziario ad opera delle potenze straniere, abbiano rigettato più volte le "lusinghe" del nascente partito nazi (che infatti sembrava un partito più sfigato della Lega e ha perso le elezioni più volte).
Allo stesso modo, in Italia, sappiamo benissimo che non tutti erano davvero fascisti, sebbene la tessera del partito l'avessero virtualmente tutti (altrimenti, come minimo, non potevi avere una attività). Viva gli eroi ma non tutti sono in grado di esserlo. O semplicemente non ne hanno il privilegio (specie se devono mantenere una famiglia).
Quindi non mi permetterei di dare del nazista a tutti i tedeschi perchè sarebbe ingiusto e vile, prima ancora che anti-storico.

In maniera simile non tutti gli ebrei, anche quelli più praticanti, sono sionisti. Mi ricordo che su questo stesso sito furono pubblicati esempi di manifestazioni di condanna alle politiche israeliane da parte di diversi rabbini. Inutile dire che questo tipo di eventi vengono censurati dal mainstream in modo da alimentare la paranoia anti-semita che, sempre più evidente, è funzionale al sionismo.
invisibile
#122 invisibile 2017-02-05 08:33
Citazione:
Haytham

Nel 1939 il governo polacco in combutta con l'alleato inglese attuò un massacro su base etnica dei cittadini tedeschi di Polonia, con il preciso scopo di provocare la Germania ad intervenire e fornire un pretesto alla propaganda occidentale per gridare all'aggressione.
Premetto che concordo con Blackbart, cinquanta milioni di morti non si giustificano in nessun caso e si spiegano solo con la follia, collettiva.

Ho cercato un po' e non ho trovato riscontri certi su quanto hai affermato.
Sembra che l'unica cosa certa sia il ritrovamento di morti (i numeri variano, anche di molto) di etnia tedesca dopo l'invasione della Polonia, ma mi sembra che non ci sia nessun prova che questo ''massacro su base etnica'' sia avvenuto prima dell'invasione.
Hai qualche fonte certa?
horselover
#123 horselover 2017-02-05 09:51
i super ricchi non hanno nazione nè religione, mettono in piedi per noi questo teatrino e operano dietro le quinte. non sarebbe difficile abbatterle se volessimo, basterebbe smettere di ubbidire
Senna
#124 Senna 2017-02-05 10:20
Citazione:
In maniera simile non tutti gli ebrei, anche quelli più praticanti, sono sionisti. Mi ricordo che su questo stesso sito furono pubblicati esempi di manifestazioni di condanna alle politiche israeliane da parte di diversi rabbini. Inutile dire che questo tipo di eventi vengono censurati dal mainstream in modo da alimentare la paranoia anti-semita che, sempre più evidente, è funzionale al sionismo.
Verissimo !

Citazione:
i super ricchi non hanno nazione nè religione, mettono in piedi per noi questo teatrino e operano dietro le quinte. non sarebbe difficile abbatterle se volessimo, basterebbe smettere di ubbidire
Hai ragione, si chiama consapevolezza. Quando le masse l'avranno acquisita (ci vorranno ancora dei secoli) il teatrino si scioglierà come il burro sotto al sole di ferragosto !
horselover
#125 horselover 2017-02-05 11:25
non essere gregge, ma branco
Senna
#126 Senna 2017-02-05 12:15
Piuttosto che branco, direi che ognuno sia pastore di se stesso ; basta con i finti pastori e le masse di pecore !
blackbart
#127 blackbart 2017-02-05 12:36
invisibile:
Citazione:
Sembra che l'unica cosa certa sia il ritrovamento di morti (i numeri variano, anche di molto) di etnia tedesca dopo l'invasione della Polonia, ma mi sembra che non ci sia nessun prova che questo ''massacro su base etnica'' sia avvenuto prima dell'invasione.
Non credo che sarà mai possibile capire nel dettaglio dei singoli eventi quello che è successo dal momento che si sono verificati innumerevoli casi di false flag da tutte e tre le parti in causa (tedeschi, polacchi e russi). Qui per avere una idea di quanto fosse ingarbugliata la situazione e le accuse reciproche.

Tuttavia è difficile ritenere che la Polonia si sia messa a "sfidare" la Germania visto che era circondata da due dittature che non aspettavano altro di avere una scusa (un casus belli) per spartirsi il territorio. Inoltre le deboli opposizioni della Gran Bretagna alle mire espansionistiche di Hitler (e l'impossibilità di ricevere un supporto militare da questa) rendono abbastanza inverosimile l'idea che sia stata la Polonia a provocare l'aggressione della Germania.

Il punto è che l'invasione della Polonia da parte della Germania era inevitabile. Vedi, ad esempio, il corridoio di Danzica: non solo la Prussia era stata divisa in due ma per far circolare le merci da una parte all'altra, la Prussia doveva pagare dazi doganali!

Come già si è detto il Trattato di Versailles ha creato le inevitabili premesse per la nascita di un forte movimento nazionalista. Curiosamente, giusto per far capire quanto il nazismo sia stato un crimine collettivo, non solo il partito nazi è stato finanziato da lobby straniere (principalmente inglesi e americane) ma le condizioni di Versailles (che avrebbero dovuto almeno impedire il riarmo della Germania) sono state disattese quando si è visto che Hitler aveva finalmente preso il potere.
Insomma... prima, quando faceva comodo che Hitler prendesse il potere, il trattato è stato applicato in tutta la sua durezza mentre dopo la presa di potere da parte di Hitler tutti, Francia e Gran Bretagna in primis, hanno chiuso un occhio.
Aggiungiamo il fatto che Hitler, neppure pubblicamente, ha mai fatto mistero di volersi espandere a est... e la frittata è fatta.

Forzare la creazione di un regime nazional-socialista nella nazione più industrializzata d'europa e permettere a tale regime di formare un esercito di tale dimensioni (con la conversione bellica dell'industria pesante) ha creato inevitabili condizioni per una "aggressione" militare della Germania al resto d'Europa. Una catena così lunga di errori e di coincidenze non sono un caso ma fanno chiaramente parte di un piano preciso e prestabilito.
horselover
#128 horselover 2017-02-05 12:44
l' uomo è un essere sociale,il branco non è quello propagandato da p. angela
Anteater
#129 Anteater 2017-02-05 13:47
HaythamCitazione:
Non fu Hitler a volere la guerra!
A parte, che un uomo da solo non fa un cazzo, ci vogliono mesi di programmazione, calcoli, organizzazione, materie prime e soprattutto un mucchio di "oro"...Per capire chi ha fatto la guerra a chi, sarebbe intelligente capire di che guerra si sta parlando, quella finanziaria fu iniziata quando il Reich decise di "stampar" con regole proprie e disconoscere il patto di Versailles...

Poi c'è quello "fisico"...e già i tedeschi insieme ad "altri" sono "colpevoli" di aver aggirato l'embargo/diktat costruendo fabbriche di armi cantieri...già concepire una atomica a base di acqua pesante e dovendo contar sulla Norvegia fa capire che parlar di Hitler in rapporto ad un conflitto bellico è come credere che si possono scavare fosse comuni in un terreno paludoso a -30...immaginando che col Zyklon b si può evitar di arieggiare per giorni e giorni...e quindi in funzione 24ore su24....ah ah

Leggere.. invisibile... blackbart...che "spiegano" le responsabilità di una guerra, mi fa capire che proprio di guerra non si vuol capire un tubo...nè dove è costruito e quanto tempo si è impiegato per costruire una fabbrica di tubi (magari addirittura in incognito)...

Di mestiere Hitler faceva il PR...niente di più...

Slobbysta
invisibile
#130 invisibile 2017-02-05 15:38
Citazione:
blackbart

Non credo che sarà mai possibile capire nel dettaglio dei singoli eventi quello che è successo dal momento che si sono verificati innumerevoli casi di false flag da tutte e tre le parti in causa
Lo penso anche io ma siccome siamo in un sito dove l'onere della prova viene considerato un fattore fondamentale, e dove in certe situazioni, come questa, è importante vedere se per caso qualcuno non vuole discutere seriamente ma fare semplice propaganda alla sua parrocchia, la domanda rimane.

Vediamo se ci sono le fonti su questa cosa che il baffetto era una povera vittima, altrimenti se ne deduce che si scodella propaganda come se piovesse, ovvero che si è INTELLETTUALMENTE DISONESTI.
invisibile
#131 invisibile 2017-02-05 15:41
Citazione:
Anteater

Leggere.. invisibile... blackbart...che "spiegano" le responsabilità di una guerra, mi fa capire che proprio di guerra non si vuol capire un tubo...
Se poi mi spieghi il perché magari posso capire... no, non il tubo, capire perché hai detto questa cosa...

no perché io credo di aver esposto la mia opinione, ma su questo taci... boh...
blackbart
#132 blackbart 2017-02-05 17:54
Anteater/Slobbysta o come cazzo ti chiami:
Citazione:
Leggere.. invisibile... blackbart...che "spiegano" le responsabilità di una guerra, mi fa capire che proprio di guerra non si vuol capire un tubo.
L'unica cosa che si capisce è che non sei nemmeno capace di scrivere.
Sembri ubriaco... o peggio.
Haytham
#133 Haytham 2017-02-05 18:22
Perdonami Slobbysta, ma è ovvio che abbiano aggirato Versailles, che era una barbarie che gridava vendetta al cielo e che umiliava l'avversario sconfitto in guerra! Hai una vaga idea di quali fossero le condizioni di vita nella Repubblica di Weimar? Molto peggiori di adesso, si comprava il pane con i carretti pieni di marchi; ebbene, erano una diretta conseguenza di quel trattato. Il Terzo Reich si è armato a scopo difensivo, proprio perché sapeva bene che stava andando contro gli interessi dell'oligarchia internazionale che speculava sul popolo tedesco. Se si vuole attuare un cambiamento di giustizia sociale, si deve combattere contro chi quella giustizia non la vuole perché ha solo da rimetterci! Ma all'ingiustizia come ti vuoi opporre? Con la forza o col piagnisteo che fanno oggi i politicanti con i burocrati europei? Non si può sputare così su un popolo che ha davvero spezzato le catene dell'oppressione, la stessa che viviamo oggi. Maastricht non è dissimile da Versailles, anzi direi che ne è l'estensione a tutta l'Europa.
blackbart
#134 blackbart 2017-02-05 18:47
Haytham:
Citazione:
Il Terzo Reich si è armato a scopo difensivo
ja... ja... ci si arma sempre a scopo difensivo... per quello i Ministeri si chiamano "della Difesa" e le missioni... di "pace".

Citazione:
proprio perché sapeva bene che stava andando contro gli interessi dell'oligarchia internazionale che speculava sul popolo tedesco.
Sfortunatamente è stato finanziato proprio dalla stessa "oligarchia" perseguendo per filo e per segno la loro "hidden agenda". Alla fine, 50 milioni di morti dopo, i tedeschi si sono trovati peggio di prima mentre il baldo Fuhrer partiva - immagino facendosi grasse risate - per la meritata vacanza.
Haytham
#135 Haytham 2017-02-05 18:53
Perdonami anche tu blackbart, ma forse c'è un equivoco: mi hai scambiato per qualcuno che ha interesse a discutere con te. Purtroppo non leggo romanzi di fantapolitica. Buon prosieguo con chiunque altro che non sia io!
Sertes
#136 Sertes 2017-02-05 18:54
Scusate se interrompo per un attimo l'interessantissimo thread sull'idiozia del nazismo,

Oggi Tsipras ha dovuto riconoscere ufficialmente quello che era un rumor circolato nei vari giornali: al rientro dal suo viaggio per il summit europeo a Lisbona si è fermato a Parigi per discutere con i rappresentanti della banca d'investimento Rothschild e con l'amministratore delegato della L'Oreal che ha in progetto un importante investimento in Grecia.
Di cosa hanno parlato nell'incontro con i Rothschild invece non c'è menzione. E' saltato fuori solo perchè un partito d'opposizione ha accusato il primo ministro Tsipras di usare i voli di stato per affari personali, e quindi Tsipras ha dovuto spiegare che invece era in giro per lavoro

amna.gr/.../...

Un altra fonte parla del motivo nella prossima ed imminente emissione di bond di debito pubblico greco.
Haytham
#137 Haytham 2017-02-05 19:05
Ha ragione Sertes: vi lascio a Tsipras e ai grillini, su Luogocomune ci si aspetta solo il meglio!

Saluti
peonia
#138 peonia 2017-02-05 19:11
autorimosso
invisibile
#139 invisibile 2017-02-05 19:28
Haytham

Su Luogocomune fare affermazioni che, a richiesta, non si è in grado di dimostrare, è molto mal visto, giustamente.

Forse non lo sapevi, ma qui è ammesso, per tradizione, dare del BUFFONE o del PAGLIACCIO a chi si trova in tale situazione. Giustamente.

Siccome forse non lo sapevi, aspetterò ancora un po' le fonti certe che ti ho chiesto a sostegno della tua affermazione.

C'è anche il post ottimamente documentato di Blackbart che DIMOSTRA INEQUIVOCABILMENTE il sostegno finanziario da parte delle elites al riarmo tedesco, che ha fatto in risposta ad una tua affermazione perentora ma dimostratasi superficiale ed avventata.

Sembra che anche su quell'aspetto tu non voglia più intervenire, sembra proprio che tu stia costruendo la classica exit strategy, il che significa (te lo dico nel caso tu non comprendessi le dinamiche di una discussione seria) che tu hai detto una cazzata e che, non avendo l'onestà intellettuale di ammetterlo, faccia la classica sceneggiata del "io con te non parlo".

Sappi che questo tipo di penose sceneggiate non fanno che peggiorare la figura di cacca che faresti, nel caso tu non sia in grado di sostenere le tue affermazioni.

Ovviamente, se la situazione dovesse rimanere come è ora, non solo faresti una figura di merda clossale, ma si dimostrerebbe inequivocabilmente che a te di discutere seriamente non frega un cazzo e che sei qui solo per fare propaganda nazi.

Insomma, in questo caso il tuo comportamento sarebbe IDENTICO al "nemico" che dici di voler combattere, perché avresti affermato il falso nel tentativo di manipolare la realtà e quindi le opinioni altrui.

Rimango in attesa.
blackbart
#140 blackbart 2017-02-05 19:28
Haytham:
Citazione:
Ha ragione Sertes: vi lascio a Tsipras e ai grillini, su Luogocomune ci si aspetta solo il meglio!
Come Hitler, anche Tsipras ha capito perfettamente come si combattono le oligarchie internazionali. :pint:
invisibile
#141 invisibile 2017-02-05 19:32
Citazione:
Di cosa hanno parlato nell'incontro con i Rothschild invece non c'è menzione.
Con i Rothschild non si parla. Si ascolta ... e nell'ambiente si consiglia di portarsi la vasellina.
Anteater
#142 Anteater 2017-02-06 01:58
Mah Invisibile diciamo che queste vicende non le vediamo uguali...tra l'altro forse tedeschi italiani ed inglesi tendevano a stuprare meno di marocchini americani e via dicendo...Monte Cassino insegna...
Citazione:
Con i Rothschild non si parla. Si ascolta ... e nell'ambiente si consiglia di portarsi la vasellina.
...ho paura invece che i Rothschild ascoltino piuttosto che ungersi...chi unge sta ben più in basso...


blackbartCitazione:
Anteater/Slobbysta o come cazzo ti chiami:
Credo che mi hai già appellato: ubriaco o peggio...

blackbartCitazione:
L'unica cosa che si capisce è che non sei nemmeno capace di scrivere. 
Sembri ubriaco... o peggio.
Ecco non son capace di scrivere...e ho aperto un forum sul alcool...sai com'è...

♤♤♤♤♤♤♤♤♤♤♤♤♤♤♤♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡♡


HaythamCitazione:
Maastricht non è dissimile da Versailles, anzi direi che ne è l'estensione a tutta l'Europa.
Per questo motivo vorrei differenziare guerre finanziarie da quelle fisiche...L'Europa ha una sua specifica guerra..la chiamerei politico golpista...si son pappati l'autodeterminazione dei popoli...

HaythamCitazione:
Hai una vaga idea di quali fossero le condizioni di vita nella Repubblica di Weimar? Molto peggiori di adesso, si comprava il pane con i carretti pieni di marchi; ebbene, erano una diretta conseguenza di quel trattato. 
Certo conosco bene quella Germania, era anche molto aperta...ma ahimè fui il primo su LC a denunciare l'anomalo presidio militare francese dove si estraeva ferro/carbone in terra tedesca...

HaythamCitazione:
 Il Terzo Reich si è armato a scopo difensivo, proprio perché sapeva bene che stava andando contro gli interessi dell'oligarchia internazionale che speculava sul popolo tedesco. 
Non è esattamente così...il Reich aveva importanti appoggi di certi inglesi e in realtà più che difendersi puntava all'indipendenza di materie prime e finanza..."si fidò"...come pure quel goffo Mussolini che perse in un sol colpo un mucchio di navi(Taranto)...

Fare una guerra è un bel casino, non si può improvvisare...e gli importanti sfarzi nazisti erano pure costosi sicuro che la chiave di lettura sono le persone in ballo più che le nazioni...crollo della DDR insegna...

Slobbysta
veritassaphinho
#143 veritassaphinho 2017-02-06 02:22
Versailles o non Versailles , la Germania pago la sanzione ugualmente, quella che nessun paese avrebbe mai potuto pagare, l' estinzione con l' ultima rata da 70 milioni fu del 3 ottobre 2010 .
invisibile
#144 invisibile 2017-02-06 04:55
Citazione:
Anteater

Mah Invisibile diciamo che queste vicende non le vediamo uguali...
Va bene. Poi se ti va cerchi di fare capire come la vedi tu, che i puntini mica spiegano.
Haytham
#145 Haytham 2017-02-06 10:43
@Slobbysta

Citazione:
Per questo motivo vorrei differenziare guerre finanziarie da quelle fisiche...L'Europa ha una sua specifica guerra..la chiamerei politico golpista...si son pappati l'autodeterminazione dei popoli...
Certo, ma questa guerra è iniziata oltre un secolo fa. Inutile scervellarsi a capire il presente se si ignora il passato. La Germania è andata oltre quel trattato capestro che l'aveva ridotta in macerie peggio del conflitto armato, riacquisendo la propria autodeterminazione; che poi è quello che si sta cercando di fare oggi quando si combatte la Babele "europeista", "atlantista" o qualunque altro appellativo politicamente corretto gli si voglia affibbiare. Il Terzo Reich ha messo alle strette questo sistema, è stato sconfitto militarmente e messo al bando dalla storiografia ufficiale.

Citazione:
Certo conosco bene quella Germania, era anche molto aperta...ma ahimè fui il primo su LC a denunciare l'anomalo presidio militare francese dove si estraeva ferro/carbone in terra tedesca...
Molto aperta alla longa manus degli speculatori internazionali. Un paese senza difese, i cui confini erano stati soppressi de facto (l'occupazione della Ruhr è esemplare infatti); credi davvero che a Versailles volessero il disarmo per motivi pacifici? No, volevano assoggettare definitivamente il popolo tedesco, che giustamente alla fine si è ribellato a questo trattamento né più né meno da bestiame! E per noi questa reazione alla sottomissione dei potentati stranieri (gli stessi che ci affliggono ora) sono il nazismo e il male assoluto... bene!

Citazione:
Non è esattamente così...il Reich aveva importanti appoggi di certi inglesi e in realtà più che difendersi puntava all'indipendenza di materie prime e finanza..."si fidò"...come pure quel goffo Mussolini che perse in un sol colpo un mucchio di navi(Taranto)...
Fare una guerra è un bel casino, non si può improvvisare...e gli importanti sfarzi nazisti erano pure costosi sicuro che la chiave di lettura sono le persone in ballo più che le nazioni...crollo della DDR insegna...
Certo che c'erano appoggi. Per fortuna l'Europa non era assoggettata in tutto e per tutto come oggi. Infatti è per questo che son dovuti scendere sul campo di battaglia e annientare una visione politica che poteva contagiare l'intero continente! Ma si deve capire che in guerra c'è sempre un aggressore e un aggredito, altrimenti si fa l'errore di ritenere tutti colpevoli e quindi tutti innocenti! Torniamo all'oggi: credi che Bashar Assad sia un dittatore sanguinario che scanna il suo popolo? Ti invito a riflettere che la vulgata su Hitler è fondamentalmente la stessa, così come la pretestuosità degli argomenti che portarono al conflitto. Il modus operandi dell'oligarchia non è cambiato, perché tanto le masse disconoscono la verità storica.
blackbart
#146 blackbart 2017-02-06 11:21
Haytham:
Citazione:
Ma si deve capire che in guerra c'è sempre un aggressore e un aggredito
L'aggredito è sempre e solo la popolazione civile. Il resto sono balle da propinare ai gonzi a cui piace sventolare bandierine.
Divide et impera.
invisibile
#147 invisibile 2017-02-06 11:37
Bene.

Come volevasi dimostrare l'utente Haytham non è in grado di dimostrare le sue affermazioni.
Quindi la fuffa con cui continua a riempire questa discussione è solo becera propaganda.

Piccolo riassunto per fissare bene i suoi due scivoloni più evidenti:

1) Citazione:
Haytham

@blackbart
Ma di che parli, quali prove fattuali hai che sostengano questa tesi ridicola?
Blackbart ha portato le prove, prove inoppugnabili e cosa fa il nostro propagandista?

Risponde così:

Citazione:
Haytham

Perdonami anche tu blackbart, ma forse c'è un equivoco: mi hai scambiato per qualcuno che ha interesse a discutere con te. Purtroppo non leggo romanzi di fantapolitica. Buon prosieguo con chiunque altro che non sia io!
Quindi lui non fa "fantapolitica", ma accusa di farla a chi porta documentazione con tanto di riferimenti precisi mentre lui si è limitato ad affermare una cosa che non può sostenere.
E come se non bastasse cerca di fare apparire il suo interlocutore come qualcuno che gli ha risposto senza che questo fosse stato da lui stesso richiesto !!!
Pura disonestà intellettuale.
E fa mostra anche di una bella faccia tosta, visto che chiunque può verificare che in torto marcio è lui.
Ma si sa, la faccia tosta è una caratteristica indispensabile di chi è interessato solo a fare propaganda.

2)

Citazione:
Haytham

Nel 1939 il governo polacco in combutta con l'alleato inglese attuò un massacro su base etnica dei cittadini tedeschi di Polonia, con il preciso scopo di provocare la Germania ad intervenire e fornire un pretesto alla propaganda occidentale per gridare all'aggressione.
Al che io chiedo:
"Ho cercato un po' e non ho trovato riscontri certi su quanto hai affermato.
Sembra che l'unica cosa certa sia il ritrovamento di morti (i numeri variano, anche di molto) di etnia tedesca dopo l'invasione della Polonia, ma mi sembra che non ci sia nessun prova che questo ''massacro su base etnica'' sia avvenuto prima dell'invasione.
Hai qualche fonte certa?"

A questo punto è calato il silenzio. Non è stato in grado di portare nulla a sostegno della sua affermazione.

Ed ha anche il coraggio di dire che il nemico è "questo e quello".

Il nemico è lui e tutti coloro che manipolano la realtà come fa lui, a prescindere dalle opinioni personali, perché è sulla menzogna e sulla manipolazione della realtà che il potere costruisce le sue gabbie.
Anteater
#148 Anteater 2017-02-06 12:04
HaythamCitazione:
Il Terzo Reich ha messo alle strette questo sistema, è stato sconfitto militarmente e messo al bando dalla storiografia ufficiale.
Ho paura di no, non vedo una sola azione significativa che mise in crisi "gli altri"...neppure le bombe su Londra...

HaythamCitazione:
l'occupazione della Ruhr è esemplare infatti...
Esattamente come Norimberga...non è mai successo che si pigliassero "interessi" direttamente sul campo...

HaythamCitazione:
...volevano assoggettare definitivamente il popolo tedesco, che giustamente alla fine si è ribellato 
Anche qui non mi risulta, il popolo tedesco era molto diviso...comunisti, ebrei, nostalgici dei kaiser, "repubblicani" e nazionalsocialisti...

HaythamCitazione:
Ma si deve capire che in guerra c'è sempre un aggressore e un aggredito, altrimenti si fa l'errore di ritenere tutti colpevoli e quindi tutti innocenti! 
Per fortuna l'Europa non era assoggettata in tutto e per tutto come oggi. Infatti è per questo che son dovuti scendere sul campo di battaglia e annientare una visione politica che poteva contagiare l'interno continente! 
Non so chi effettivamente sia sceso in battaglia per primo...su Austria Polonia Boemia(sudeti)..direi di no! La Svizzera si pigliò avvisi "neutrali" (bombe a Sciaffusa)
HaythamCitazione:
Torniamo all'oggi: credi che Bashar Assad sia un dittatore sanguinario che scanna il suo popolo?
Mi è sempre piaciuto Assad...

●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●●

Invisibile...non serve riprendere cappellate&inesattezze che hai elargito giusto per darsi un tono...mi basta ricordare che tu i nazisti li hai chiamati stupratori...cos'è che dovrei raccattare nei tuoi commenti? Nessuna voglia di un confronto (anche perché non ci sarebbe storia) e qui si parla di quella...e chi l'ha finanziata...Rothschild?

Slobbysta
invisibile
#149 invisibile 2017-02-06 12:11
Citazione:
Invisibile...non serve riprendere cappellate&inesattezze che hai elargito...
Ma che dici? Di che parli? Cosa immagini?

Citazione:
mi basta ricordare che tu i nazisti li hai chiamati stupratori...
Lo erano. Hanno stuprato molte cose, tra cui il buonsenso di non cagare un tizio che per convincere faceva delle sceneggiate assurde. Vedi i suoi comizi e poi dimmi se uno che deve appellarsi in modo isterico agli altri è normale...

e c'è anche chi ne rimane affascinato eh :perculante:

Citazione:
...cos'è che dovrei raccattare nei tuoi commenti?
Su questi temi, visti i trascorsi di soli neri, doppie iscrizioni per rosicamento e deliri associati, nulla. Grazie.

Citazione:
Nessuna voglia di un confronto
Allora lascia perdere no?
Haytham
#150 Haytham 2017-02-06 12:19
@Slobbysta

Citazione:
Ho paura di no, non vedo una sola azione significativa che mise in crisi "gli altri"...neppure le bombe su Londra...
Allora vorrei che mi spiegassi perché hanno calato una damnatio memoriae così incisiva e pressante su quella parentesi storica. Perché ci vogliono bene o perché hanno paura che si ripeta?

Citazione:
Non so chi effettivamente sia sceso in battaglia per primo...su Austria Polonia Boemia(sudeti)..direi di no! La Svizzera si pigliò avvisi "neutrali" (bombe a Sciaffusa)
Qualunque politico intellettualmente onesto e non asservito alla plutocrazia (ma anche una persona di semplice buon senso) poteva capire che quelle erano rivendicazioni assolutamente legittime e naturali, che si collocavano nell'ambito che tu stesso hai descritto dell'autodeterminazione dei popoli. L'Anschluss fu accolta con clamore entusiastico dagli Austriaci: serve aggiungere altro?
Anteater
#151 Anteater 2017-02-06 12:55
HaythamCitazione:
L'Anschluss fu accolta con clamore entusiastico dagli Austriaci: serve aggiungere altro?
Quali austriaci...? I sudeti è tirata per i capelli (ricorda il Kosovo)..rivendicazione addirittura "appoggiata" da furbi inglesi...sulla Polonia poi...
La stronzata di aver tradito i russi per compiacer gli inglesi è stato un autogol...

HaythamCitazione:
Allora vorrei che mi spiegassi perché hanno calato una damnatio memoriae così incisiva e pressante su quella parentesi storica. Perché ci vogliono bene o perché hanno paura che si ripeta?
Dresda è la prova che si preferisce bombardare la cultura piuttosto che le raffinerie di Rotterdam(in mano tedesca) o la BMW...
La seconda guerra mondiale è il proseguo della prima...la mattanza era comoda per cambiar registro/equilibrio mondiale...

Slobbysta

Invisibile invece ho apprezzato recentemente molti tuoi interventi...ma non etichettare i nazisti come stupratori perché è non è così...come tante piccole inesattezze che portano a definire una cosa buona o cattiva...ma in realtà, Hitler serviva per sdoganare un certo prepotente vittimismo...Poco si cita degli ebrei rifiutati da "tutti" e si preferisce accusare l'evidenza...Comunque nel Pacifico gli USA con i musi gialli, hanno fatto di peggio...

Slobbysta
invisibile
#152 invisibile 2017-02-06 13:13
Citazione:
non etichettare i nazisti come stupratori perché è non è così...
Si che è così. I nazisti sono identici a chiunque abbia fatto o faccia cose simili, a chiunque abbia abbia una ideologia con le basi identiche, e questo da seimila anni.

Questi che gridano alla "verità" non sono altro che parte di un sistema plurimillenario, solo che sono innamorati di certe cose, altri di altre.

C'è chi sbava per i soldatini e per le adunate oceaniche di fronte ad un attore scarso che fa scenate isteriche, c'è chi sbava per il soldi e/o il potere più discreto.

Identici sono.

Non concordi? Va bene, chissene.

Citazione:
...ma in realtà, Hitler serviva per sdoganare un certo prepotente vittimismo...Poco si cita degli ebrei rifiutati da "tutti" e si preferisce accusare l'evidenza...
No guarda che con me sfondi una porta aperta.

Io LO SO a cosa è servito il pagliaccio.

Hai presente quella parte fondamentale della religione di cui parlavo, dove è necessario compiere sacrifici umani affinché si possa ottenere ciò che si desidera?

Ecco, come gli Aztechi e numerose "culture" qui siamo di fronte allo stesso orrore.

Hitler ha solo fatto il suo spettacolino prendendo per il culo non solo i tedeschi, ma buona parte del mondo.

Come si diceva prima, senza di lui Israele non esisterebbe.

Citazione:
...Comunque nel Pacifico gli USA con i musi gialli, hanno fatto di peggio...
Non c'è meglio o peggio, anche una sola persona sacrificata in nome del dell'ego e dei desideri è troppo, e fino a quando questo non verrà capito dalla maggioranza la storia si ripeterà ed i criminali avranno buon gioco, sventolando bandierine colorate davanti agli occhi delle pecore.
Giova1488
#153 Giova1488 2017-02-06 15:41
Citazione:
senza di lui Israele non esisterebbe
falso, senza l'olocausto Israele non esisterebbe
e non vedo cosa c'entri "lui" con tutto cio' che gli attribuisci, perdonami ma sciorini la solita propaganda ( quella si per davvero ) antitedesca che va avanti da 80 anni
Citazione:
I nazisti sono identici a chiunque abbia fatto o faccia cose simili, a chiunque abbia abbia una ideologia con le basi identiche, e questo da seimila anni.
non hai capito nulla del nazionalsocialismo, mi spiace quasi
pero' le solite riduzioni a macchietta, il malcelato odio e la denigrazione.. che giusto la Lipstadt
Citazione:
C'è chi sbava per i soldatini e per le adunate oceaniche

Citazione:
un attore scarso che fa scenate isteriche
Citazione:
ha solo fatto il suo spettacolino prendendo per il culo non solo i tedeschi, ma buona parte del mondo.
ma sopratutto nessuna argomentazione logica, se non il solito minestrone delle robe millenarie che lui ciaraggione perche' "e' vero che le mie non sono argomentiazioni, ma sticazzi"
blackbart
#154 blackbart 2017-02-06 16:11
Giova1488:
Citazione:
falso, senza l'olocausto Israele non esisterebbe
Esatto. E l'isterico baffuto amico di Sion ha provveduto a renderlo possibile.

Citazione:
e non vedo cosa c'entri "lui" con tutto cio' che gli attribuisci, perdonami ma sciorini la solita propaganda ( quella si per davvero ) antitedesca che va avanti da 80 anni
Gli unici anti-tedeschi mi sa che sei tu e il paio di amici tuoi. Qui si sta parlando della marmaglia nazi-sionista che ha abbindolato il popolo tedesco con la complicità dell'oligarchia di Wall Street.
La propaganda, in assenza di qualcosa di più concreto, mi sa che sia tutta tua.
Già invisibile ha invitato, come prassi, a documentare ma ci vuole poco a capire chi è intento a sparare cazzate.

Ma facci capire:

Stai forse sostenendo, come purtroppo temo, che non è mai esistito alcun olocausto (neppure piccolo piccolo) ovvero che Hitler fosse un incapace? Oppure la risposta germanica al Mahatma Gandhi? Un po' di logica su...
E che mi dici dei partiti di opposizione, prigionieri di guerra, gay, handiccappati, rom, slavi, russi, ecc...?
Mi devo ricredere: mi sa che anche nei circoli di estrema destra circola robba buona. :pint:
Anteater
#155 Anteater 2017-02-06 16:11
InvisibileCitazione:
Si che è così. I nazisti sono identici a chiunque abbia fatto o faccia cose simili, a chiunque abbia abbia una ideologia con le basi identiche, e questo da seimila anni.

Questi che gridano alla "verità" non sono altro che parte di un sistema plurimillenario, solo che sono innamorati di certe cose, altri di altre.
Oh no...non è vero...ci son popoli e popoli...non puoi paragonare un popolo polinesiano da quello turco...
Le verità son intrecciate da mostruose bugie e sarà molto difficile sapere se die Glocke o gli ufo e tutto l'esoterismo nazista quanto sia realistico e magico...

Giova1488 non è così vero che l'olocausto sia stato così determinante per la nascita di Israël...ma altri fattori come la famiglia Rothschild...La shoah è venuta di moda verso la guerra dei sette giorni...e tutte le pubblicazioni connesse...Primo Levi ben sapeva che "Se questo è un uomo" non glielo avrebbero mai pubblicato prima...

Slobbysta

Qualcuno ama il nabucco di Verdi...?
invisibile
#156 invisibile 2017-02-06 16:24
Giova

Citazione:
non hai capito nulla del nazionalsocialismo
Io ho anche spiegato in che modo il nazionalsocialismo ve o mette nel culo. Ma vedo che la sensibiltà in quella zona ormai è a zero.

Citazione:
ma sopratutto nessuna argomentazione logica
Se hai problemi di lettura non so cosa farci.
invisibile
#157 invisibile 2017-02-06 16:26
Slobby

Citazione:
Oh no...non è vero...ci son popoli e popoli...non puoi paragonare un popolo polinesiano da quello turco...
Certo che posso, se ci sono elementi per farlo.

Gli elementi li ho esposti, cosa non riesci a capire? Il concetto di sacrificio con l'idea di ottenere qualcosa?

E che mincjia c'entrano i polinesiani lo sai solo tu.
invisibile
#158 invisibile 2017-02-06 16:31
Citazione:
Qui si sta parlando della marmaglia nazi-sionista che ha abbindolato il popolo tedesco con la complicità dell'oligarchia di Wall Street.
Eh... mi sa che questa per i nostri tagazzi è troppo amara da mandare giù...

Quando si ha una immagine di un popolo od etnia (vedi alla voce ariano bello de mamma ) che non corrisponde alla realtà, perché anche i germanici si sono fatti infinocchiare come dei polli, è dura aaccettare che qualcuno ti apra gli occhi.
Regom
#159 Regom 2017-02-06 16:55
@anakyn
Citazione:
Per me una "argomentazione" si fonda su basi logiche e si esprime spesso sotto forma di sillogismo, o di ragionamento deduttivo o induttivo. Riguarda insomma qualcosa su cui si possa ragionare con strumenti comuni a qualsiasi interlocutore (proprio perchè basati sulla logica, che tende ad essere universale, e/o sull'osservazione di fatti riscontrabili oggettivamente), indipendentemente dalla propria visione del mondo. Nei tuoi discorsi più recenti (che ho letto su questo thread ed altri), invece, io più che ragionamenti vedo "sermoni" (passami il termine, che non vuole essere offensivo) che possono essere "recepiti" solo da persone che già a monte condividono la tua stessa prospettiva. Gli altri, inevitabilmente ed irrimediabilmente la considerano fuffa. E secondo me "gli altri" sono la stragrande maggioranza di chi frequenta questo forum.
ti quoto
invisibile
#160 invisibile 2017-02-06 17:02
Quoti ma non leggi.

Similitudini e/o identità di meccanismi/sovrastrutture creati apposta per fregare le persone, come quello che vuole la necessità di essere governati, o come quello che è necessario avere nazioni e quindi che è necessario arricchirsi e crescere. e quindi se non lavori per arricchirti/arricchire il "tuo" stato sei da biasimare, eccetera eccetera eccetera.

Fino ad arrivare all'abominio del sacrificio umano (facente parte di quella tradizione plurimillenaria di cui ho parlato), che poi è anche iul succo di quanto sopra solo che eseguito in modo non direttamente percepibile, o per meglio dire fatto lentamente, negli anni.

Si può non essere d'accordo ovviamente, ma dove sarebbero le non argomentazioni?

Al contrario, la mia è una argomentazione precisa ma so che è molto difficile, per qualcuno, anche solo prenderla in considerazine, perché significa che l'inganno è totale, a 360° e l'orrore difficilmente accettabile.

Siamo carne da macello, letteralmente e lo siamo da millenni, questa è. a mio avviso la semplice realtà ed ideologie che contengono anche solo in parte questi elementi, sono parte del sistema e quindi di quella tradizione RELIGIOSA, come il nazismo, il sionismo e la nostra costituzione, visto che lo dice chiaro che la nostra è una republica fondata sul LAVORO, e non sulle PERSONE.
Giova1488
#161 Giova1488 2017-02-06 17:11
non è così vero che l'olocausto sia stato così determinante per la nascita di Israele

un piccola nota su questo.
invece credo di si, senza il racket i soldi delle "riparazioni" Israele non avrebbe che meta' elle sue infrastrutture, fino agli anni 80 ogni treno, ogni nave, l' energia elettrica nonche' soldi delle pensioni erano tedeschi e/o erogati dalla Germania,
vmfc1987
#162 vmfc1987 2017-02-06 17:25
Interessante, non ero a conoscenza della storia dinastica.
2.000.000.000.000 di dollari.E' anche difficile da scrivere...
Giova1488
#163 Giova1488 2017-02-06 17:27
Citazione:
Al contrario, la mia è una argomentazione precisa ma so che è molto difficile, per qualcuno, anche solo prenderla in considerazine, perché significa che l'inganno è totale, a 360° e l'orrore difficilmente accettabile.
ma vedi non e' tanto se tu hai una argomentazione, se ce la ho io o chiunque altro..e' questa "superiorita'" del "sapere tutto" e dell' essere o del sentirsi al di sopra di tutto per fare gli eterni arbitri e dispensare "verita' millenarie" come se piovesse; tu sei qui per "aprire" gli occhi a noi poveri ciechi..perche' lo hanno detto "nel vecchio sito utenti come tizio e caio" ( sono andato a leggere, un paio di articoli in home ed un forum sulla religione satanista luciferina rossocrosiana che comunica coi messaggi al superbowl e roba cosi', posto i link alle discussioni alla fine ) praticando il trucco della portaerei del "e' gia' stato "spiegato ora non e' il luogo per parlarne""..
se qualcuno trova un argomentaiozne nel senso dato da Anakyn in queste discusisoni ben venga
luogocomune.net/.../...
luogocomune.net/.../...
luogocomune.net/.../...
luogocomune.net/.../...
luogocomune.net/.../...
luogocomune.net/.../...
nonche' questa delirante discussione
luogocomune.net/.../...
Regom
#164 Regom 2017-02-06 17:42
@invisibile

Citazione:
Quoti ma non leggi.
quoto, leggo e ti dirò che spesso ho anche la presunzione di comprendere ciò che leggo.
Ma so bene che questa tua risposta non era finalizzata ad attaccare me, ma ad attaccare la noia che evidentemente alcuni giorni si fa sentire più di altri.
invisibile
#165 invisibile 2017-02-06 18:12
Citazione:
Giova1488

Citazione: Al contrario, la mia è una argomentazione precisa ma so che è molto difficile, per qualcuno, anche solo prenderla in considerazine, perché significa che l'inganno è totale, a 360° e l'orrore difficilmente accettabile. ma vedi non e' tanto se tu hai una argomentazione, se ce la ho io o chiunque altro..e' questa "superiorita'" del "sapere tutto" e dell' essere o del sentirsi al di sopra di tutto per fare gli eterni arbitri e dispensare "verita' millenarie" come se piovesse; tu sei qui per "aprire" gli occhi a noi poveri ciechi.
Più di ripetere ogni volta che me lo ricordo che sono MIE OPINIONI, non so cosa fare.

Poi tu puoi vederle coe ti pare, ovviamente, ma la cosa interessante è che stai spostando il discorso dal merito, ovvero lo sputtanamento di un certo utente e l'incapacità sua, e tua, di negare gli elementi che sono stati portati che mostrano come nezismo e sionismo siano fatti della stessa pasta e che lo scopo è IDENTICO.

Non risponderò più ad osservazioni sulla forma in cui espongo le mie idee, per non prestare il fianco a questi giochetti infantili.

Posso scrivere quello che voglio nel modo in cui preferisco?

Certo che si.

PS
Così tanto per curiosità ho cliccato l'ultimo link che hai postato come "prova" di quanto io sia inconsistentete, e che mi trovo? Una discussione sui messaggi subliminali nei Simpson a cui non mi sembra di aver partecipato...! :-)

Ma che ti inventi Giova? LOL
invisibile
#166 invisibile 2017-02-06 18:22
Giova

Citazione:
praticando il trucco della portaerei del "e' gia' stato "spiegato ora non e' il luogo per parlarne""..
Non ci provare. Non c'entra una mazza il trucco della portaerei. Qui non c'è un dato od una prova oggettiva che dimostra qualcosa, qui si tratta di argomenti vasti e complessi che sono stati già trattati in vari forum e da vari utenti.

Vuoi discuterne di nuovo in modo approfondito? Bene, apri un forum in merito ma non provare ad accusarmi falsamente di cose che non faccio.
Giova1488
#167 Giova1488 2017-02-06 18:37
La discussione sui messaggi subliminali l'ho postata per evidenziare un modo di fare volutamente criptico nel modo di argomentare
come i cd esperti di mess subliminali, i no planer infine i fautori dell nwo hanno un modo di argomentare simile
invisibile
#168 invisibile 2017-02-06 18:54
E io che c'entro?

Anche questa è propaganda, denigratoria eh.

Capisco che vedere trattare il tuo idolo senza adorazione incondizionata, ma portando invece elementi che mettono in luce che furfante era e che abbia collaborato (come minimo se non obbedito) al progetto sionista ti dia fastidio, ma non è che con questi trucchetti potrai migliorare l'immagine che ne viene fuori.

Citazione:
come i cd esperti di mess subliminali, i no planer infine i fautori dell nwo hanno un modo di argomentare simile
Evvai, facciamo un bel minestrone di tutto e di niente. Poi dici a me :hammer:
blackbart
#169 blackbart 2017-02-06 19:09
Giova1488:
Citazione:
La discussione sui messaggi subliminali l'ho postata per evidenziare un modo di fare volutamente criptico nel modo di argomentare
come i cd esperti di mess subliminali, i no planer infine i fautori dell nwo hanno un modo di argomentare simile.
Esattamente. Come hai dimostrato ciò non è dissimile dallo spacciare Hitler come una specie di Padre Pio bavarese e il nazional socialismo come una idiliaca Età dell'Oro: ancora più incredibile farlo senza vergogna visto che le prime vittime del nazismo sono stati proprio i tedeschi. E non solo perchè a giochi conclusi hanno perso una guerra (programmata per essere persa) ma perchè, fin dall'ascesa di Hitler, hanno dovuto rinunciare alla dignità, prima ancora che alla libertà, in nome di una visione farneticante (e per certi versi comunista) dello Stato.

Inoltre qui non si parla delle sciocchezze cha hai elencato - la maggiorparte delle quali ritengo funzionali al sistema di "deception" (ben più efficace della banale censura) - ma di eventi storici seri e documentati da cui risulterebbe facile, se si ragionasse senza paraocchi, trarre le dovute deduzioni.

Viceversa le "suggestioni" della propaganda - Hitler Male Assoluto per i più, Profeta Isaia per gli irriducibili della svastica - sono funzionali non solo a "censurare" la realtà - che come dicevo è ampiamente documentata - ma a dividere in gruppi le persone. Si alimentano tesi estreme (negazionisti vs pompatori di cifre) che, pur contrapposte, sono funzionali alla medesima causa.
invisibile
#170 invisibile 2017-02-06 19:24
Approfitto del link postato da Giova, per segnalare una ottima discussione per chi volesse approfondire il tema sulla religione di chi comanda il mondo.

E' solo una mia personalissima opinione, ovviamente :-)

luogocomune.net/.../...
horselover
#171 horselover 2017-02-06 19:50
ancora siamo a baffetti contro baffoni
peonia
#172 peonia 2017-02-06 20:50
Per aggiungere qualcosa anche io :-D

www.youtube.com/watch?v=cv1M5PkY5lg&spfreload=10

www.youtube.com/watch?v=DKwq0AYacZM&spfreload=10

www.youtube.com/watch?v=_jjrffa5JmA
segnalatimi
da qualcuno che ha avuto parenti nei campi...

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO