Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Quali percentuali avrebbe oggi nei sondaggi il Movimento 5 Stelle, se non combinassero un casino alla settimana?

Non era ancora finita l'imbarazzante faccenda di Grillo che sfugge alle responsabilità del blog, nascondendosi dietro a quisquilie legali, che arriva la notizia del "siluramento" della neocandidata a sindaco di Genova, eletta dalla rete e subito dopo sconfessata da Grillo in persona.

"A coloro che non capiscono questa mossa - ha detto Grillo - chiedo di fidarsi di me".

Va bene Beppe ci fidiamo, di sicuro tu saprai qualcosa che noi non sappiamo. Ma allora scusa, perchè non l'avete sfiduciata prima del voto online? Perchè dare luogo alla procedura delle comunarie on-line, solo per cancellarne il risultato 24 ore dopo?

Va bene dare inconsapevolmente delle armi al nemico, ma qui si tratta di spararsi direttamente nei genitali una volta alla settimana.

E nonostante questo il 5 Stelle rimane il primo partito nei sondaggi. Non si scolla però da quel fatidico 30%, che fino ad oggi rappresenta la soglia massima mai raggiunta dai 5 Stelle in Italia.

Ma quali percentuali avrebbe oggi - torno a domandarmi - se tutti questi errori madornali potessero essere evitati? Con una scena raccapricciante come quella di Minzolini che viene abbracciato dai suoi compagni di merenda in parlamento, il 5 Stelle avrebbe dovuto fare un balzo netto di 2 o 3 punti di percentuale in due soli giorni, senza fare la minima fatica.

E invece sono lì a doversi arrampicare sui vetri per la questione della responsabilità del blog, oppure per la candidata sindaca prima eletta e poi immediatamente sfiduciata.

Quanto durerà ancora il vento a favore dei 5 Stelle, prima che la gente cominci a stufarsi di dargli fiducia al buio?

Guardate che non è una domanda stupida da porsi, visto che l'obiettivo dichiarato è quello di arrivare  40%.

Davvero ci vuole così tanto a dare una vera regolata ai meccanismi interni dei 5 Stelle, per cominciare finalmente a guardare seriamente al nostro futuro?

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

SuperGulp
#1 SuperGulp 2017-03-17 23:07
Comincio ad infastidirmi, ma non mi pento di aver contribuito alla nascita del movimento, conosco bene la classe politica che ci governa... la conosco nell'intimo e mi fa ribrezzo la comune meschinità e l'arroganza che molti mostrano cercando il servilismo da chi ghi sta intorno, io so io e te non vali un ...... Ho degli adesivi del movimento sulla mia vettura, spesso sconosciuti mi fanno domande, chissà chi pensano io sia, diventa ogni volta più complicato difendere i 5stelle, ultimamente me la cavo spesso con un "non importa molto se sono inesperti, stanno imparando, e nemmeno importa se si dovesse scoprire che qualcuno è pure corrotto, importante è costruire un sistema pulito che sappia prendere a pedate chi si sporca le mani". Sinceramente questa mossa di Beppe senza chiarimenti mi lascia perplesso.
bushfamilyguy
#2 bushfamilyguy 2017-03-18 00:20
Io penso che certi errori e certi personaggi che gravitano o hanno gravitato in quell orbita siano e saranno inevitabili.
Se davvero questo movimento è un qualcosa che vuole cambiare il sistema, è logico che il sitema lo infiltrera' in eterno perche essendo tutti candidabili, è impossibile filtrare tutto e tutti.

Non credo che grillo sia tanto idiota da bruciare una candidata solo perche non gli va bene. Molto probabimente ha visto delle infiltrazioni, ma non potendo utilizzare metodi ufficiali, ha agito alla volemose bbene.
Impossibile strutturare il tutto in maniera lineare. Vorrebbe dire che vivremmo in un paese onesto.
Ma se cosi fosse non esisterebbe un movimento come questo.
TheNecrons
#3 TheNecrons 2017-03-18 00:28
Citazione:
Quanto direrà ancora il vento a favore dei 5 Stelle
Errore.
marocg
#4 marocg 2017-03-18 01:37
Citazione:
"Al minimo dubbio nessun dubbio." Gianroberto Casaleggio
Risultati: La lista per le comunali di Genova
beppegrillo.it/.../...

Beppe Grillo ha posto la fiducia:
Se qualcuno non capirà questa scelta, vi chiedo di fidarvi di me. Non ho nessun interesse se non il bene del MoVimento 5 Stelle. Siamo la forza politica su cui i cittadini ripongono le proprie speranze per un'Italia migliore, per una Genova migliore. Non possiamo permetterci nessuna sbavatura. Non possiamo permetterci di candidare persone su cui non siamo sicuri al 100%. Vi garantisco che non accadrà, nè a questa tornata delle comunali, nè alle politiche. Le nostre selezioni rispetteranno il voto online, ma saranno rigorose. Rimetto a tutti gli iscritti certificati del MoVimento 5 Stelle la decisione se non presentare nessuna lista per le elezioni comunali di Genova o se presentare la lista, arrivata seconda per un distacco di pochi voti, con Luca Pirondini candidato sindaco. Non lasciamo la mia Genova senza questa possibilità.

Personalmente credo che Beppe meriti la fiducia (dimostrata dalla votazione on-line).
Che non voglia il bene del MoVimento 5 Stelle, chi puo' crederlo ?
Anteater
#5 Anteater 2017-03-18 01:38
30% sondato da chi? Non si impara mai...
Di fedeli c'è ne saranno la metà, altri cinque per impulso, e il dieci rimanente perché non c'è di "meglio"...

Per arrivare al 40% quei "tristi" leaders di oggi non sono abbastanza accattivanti e Grillo invece con la "sciura" Maria, si è bruciato!

Slobbando i gruppi...
Pavillion
#6 Pavillion 2017-03-18 03:02
Redazione
Va bene Beppe ci fidiamo, di sicuro tu saprai qualcosa che noi non sappiamo. Ma allora scusa, perchè non l'avete sfiduciata prima del voto online? Perchè dare luogo alla procedura delle comunarie on-line, solo per cancellarne il risultato 24 ore dopo?


Forse perchè Tempistica ha cronometrato la turlupinata conoscendo in anticipo la scelta di Grillo il quale ben sapeva cosa avrebbe comportato la sua decisione.
Deve essere terribile il tormento di colui che "denuncia" la verità senza poter enunciarne il motivo; possibile che dietro al "siluramento" della neocandidata a sindaco di Genova, eletta dalla rete e subito dopo sconfessata da Grillo in persona ci fosse quasi il destino della nazione!?
SPA: surreale politicante atmosfera.
.
Sertes
#7 Sertes 2017-03-18 08:10
L'ennesimo motivo per non fidarsi più.
renatop
#8 renatop 2017-03-18 08:21
meglio prevenire che curare.......avanti così...
robcoppola
#9 robcoppola 2017-03-18 09:30
Credo che cercare/pretendere la perfezione all'esterno di noi stessi non sia la strada giusta.

Il M5S è solo un livello di consapevolezza media di una eterogeneità di persone diverse che per un qualche motivo (spesso anche opportunistico) ci si riconoscono, come lo sono gli altri gruppi politici (specchio dei loro elettori/simpatizzanti).

Uno dei più preoccupanti punti deboli di questa formazione politica è proprio la candidatura di nuovi soggetti. Non esistono meccanismi/filtri perfetti che possano garantire l'onestà/affidabilità di chi si candida. L'arma più potente per sgamare i furbetti sono le segnalazioni dei loro conoscenti, che ovviamente devono essere sottoposte a verifiche .

Le contraddizioni che ci sono state finora, secondo me, sono attribuibili al fatto che questo movimento si presenta come un qualcosa di estremamente avanzato e evoluto ma che si trova a fare i conti con la realtà: le persone, il materiale umano disponibile nel territorio (qual è la loro vera motivazione?).

Guardiamo come sono andate le cose finora con gli ex. Tutti i fuoriusciti dal movimento si sono dimostrati per qualche aspetto in contrasto netto con qualche principio di base (anche se apparentemente sembrano a posto con i regolamenti). Molti di loro, all'atto pratico, non solo stanno seguendo scopi personali ma stanno addirittura appoggiando attivamente il sistema marcio che avrebbero dovuto combattere.

L'ultimo esempio il salvataggio di Minzolini
www.ilfattoquotidiano.it/.../3456424
mis-under-star
#10 mis-under-star 2017-03-18 09:39
Redazione,ma possibile che non ti è,ancora, chiara la presa per i fondelli del Gatekeeper Grillo???
Ormai gli italiani il punto di ebollizione lo hanno superato il 2013,da allora tutto è tornato alla ''calma'' di sempre,chi ha il piatto caldo e una casa vive,chi non lo ha muore e tutto nel silenzio più assoluto..Quindi la maschera pirandelliana del ''rinnovamento'' 5 stelle oramai è acqua passata...Ora andranno avanti con il solito tramtram scandito dalla notte dei tempi:
1)Legge GENDER nelle scuole;
2)Nessun referendum sulla permanenza in UE;
3)Poteri forti sempre più padroni;
4)N.W.O con l'assenso anche dei grillini,se non si fosse capito..
fefochip
#11 fefochip 2017-03-18 09:53
Citazione:
Quanto di(u)rerà ancora il vento a favore dei 5 Stelle, prima che la gente cominci a stufarsi di dargli fiducia al buio?
perche, cosa hanno sempre fatto gli italiani alle urne?
Shuran
#12 Shuran 2017-03-18 10:24
Mi sembra di intravedere dei cambiamenti di natura tecnica ed organizzativa all'interno del M5S.

Non avendo a disposizione le informazioni che Grillo asserisce di possedere ma non condivide pubblicamente, possiamo fare solo delle supposizioni ed eventualmente trarre da queste delle conclusioni logiche, purtroppo prive di riscontri oggettivi (dalle mie parti le chiamiamo "seghe mentali" :-D ).

Tale esercizio intellettuale è spesso inutile o poco produttivo, non potendo partorire mai inferenze logiche conclusive bensì ulteriori ipotesi ("minchiate"), che tali resteranno in assenza delle informazioni sopracitate.

Ma lungi dal voler difendere Grillo nel caso in esame, salterei a piè pari il vano tentativo di dedurre le motivazioni che lo hanno condotto a prendere questa decisione, ritenendo di gran lunga più interessante e degno di essere attenzionato il metodo utilizzato dal "garante" del M5S.

Suppongo che Grillo invochi la "fiducia" degli attivisti poichè vuol difendere ed aiutare la sua creatura, proteggendola da se stessa, ovvero dalle scelte degli utenti, avendo egli probabilmente ritenuto che i votanti sulla piattaforma Rousseau non avrebbero potuto, in questa occasione specifica, effettuare una scelta consapevole in assenza delle informazioni da lui detenute relative ai candidati o alle loro liste, o forse di altra natura ma in ogni caso inerenti alla prossima tornata elettorale genovese.

Potrei supporre che lo faccia per motivi ben diversi e di natura personale, addirittura potrei spingermi ad ipotizzare che abbia scelto questa linea d'azione per affermare il suo status di "primus inter pares", potrei... ma senza riscontri oggettivi farei solo della vuota retorica ("seghe mentali" appunto, che di mattina non fanno neanche tanto bene al cervello, che ne esce sfibrato senza in realtà aver partorito nulla, una voglia di onanismo intellettuale che mi auguro non contagi nessuno qui su LC).

L'unico fenomeno che posso osservare e descrivere analiticamente pertanto è la decisione (sofferta, immagino) di dare precedenza alla scelta personale del garante in luogo di quella espressa da regolare votazione per la selezione di un candidato sindaco, svoltasi nei modi e tempi dettati dalla stessa persona che l'ha successivamente ritenuta invalida.

Nel migliore degli scenari, il mezzo usato (invalidare l'esito della votazione sostituendola con un decisione unilaterale personale) è sbagliato ma il fine è nobile, nel peggiore dei casi sono entrambi sbagliati.

Personalmente non credo che il fine possa giustificare il mezzo, per il semplice fatto che tale atteggiamento porta inevitabilmente a relativizzare tutto il processo decisionale, e senza regole certe ed applicate non esiste logica ed ordine, solo caos.

Si crea un precedente pericoloso, si permette al garante delle regole di aggirare le stesse e usare la sua posizione in modo autoritario a sua personale discrezione.

Errore madornale questo che a mio avviso procurerà agli avversari politici un'arma micidiale in campagna elettorale, molto più dannosa della votazione farsa di qualche tempo fa relativa all'ingresso in ALDE poi sfumato in un nulla di fatto, ma per volontà altrui.

Purtroppo la strada per l'inferno è lastricata di buone intenzioni :-(
Anteater
#13 Anteater 2017-03-18 10:52
 mis-under-starCitazione:
Redazione,ma possibile che non ti è,ancora, chiara la presa per i fondelli del Gatekeeper Grillo???
A volte, "godo"...Lui fonda, loro dubitano...e tutto ora è così chiaro...

È importante "@scoltare" gli altri...è da lì che si attinge...

Slobbysta
Sertes
#14 Sertes 2017-03-18 10:55
Comunque Massimo hai sbagliato il titolo: Beppe Grillo peggior nemico del movimento 5 stelle

Non coinvolgiamo anche tutte le brave persone nel tradimento del leader
Redazione
#15 Redazione 2017-03-18 10:59
SERTES: Citazione:
Comunque Massimo hai sbagliato il titolo: Beppe Grillo peggior nemico del movimento 5 stelle
io non credo che l'incapacità di darsi una organizzazione efficace possa dipendere da una sola persona. Evidentemente c'è qualcuno, all'interno dei 5 stelle, che rema contro questa necessità di organizzarsi internamente.
mis-under-star
#16 mis-under-star 2017-03-18 11:16
@#15 Redazione
Citazione:
io non credo che l'incapacità di darsi una organizzazione efficace possa dipendere da una sola persona. Evidentemente c'è qualcuno, all'interno dei 5 stelle, che rema contro questa necessità di organizzarsi internamente.
Penso anche io che li dentro ci possano essere delle brave persone,ignare del tradimento e della frode che Grillo ha imbastito,ormai da tempo alle loro spalle.Racconto solo un aneddoto...Conosco per via di mia moglie,personalmente,due deputati grillini,non posso dire i nomi per privacy,sono un uomo e una donna...Con la donna e con mia moglie un po' di tempo fa andammo a prendere un aperitivo insieme,li ,in quella ora trascorsa,le dissi,nero su bianco,quali sono i reali problemi dell'italia e dell'europa,secondo me.Lei,l'onorevole grillina,concordò in toto con la mia visione...quando però le dissi se aveva intenzione di portare,tali problemi,in parlamento e all'attenzione del pubblico tali ''scomodissime'' verità,lei tentennò dicendo che,prima di passare all'azione,ne doveva discutere con lo ''stato maggiore''.Ancora oggi,ogni tanto,ci vediamo e ci salutiamo ma dopo di allora,non parlammo più di quei ''temi'' e tutti stiamo vedendo come la storia si sia sviluppata...

P.s. sono passati circa 2 anni da quell'aperitivo
dario77
#17 dario77 2017-03-18 11:28
Grillo non è il leader del m5s è il padrone. E questo fa una bella differenza. Tutte le brave persone che credono a questa utopia, gli attivisti e i parlamentari devono sempre sottostare alla volontà di una persona che può fare e disfare le regole a suo insindacabile giudizio. Il risultato è che le teste pensanti all'interno del movimento verranno sempre più rimpiazzate da persone che anteporranno qualunque forma di ideale alla fedeltà nei confronti del capo. Con buona pace di chi ancora crede alla democrazia dal basso e all'uno vale uno.
Parsifal79
#18 Parsifal79 2017-03-18 11:32
mis-under-starCitazione:
,non posso dire i nomi per privacy
sono personaggi pubblici: puoi fare tutti i nomi che vuoi

Citazione:
un po' di tempo fa andammo a prendere un aperitivo insieme
è strano che tu vada a prendere aperitivi con gente che schifi e che non perdi occasione di ridicolizzare

Citazione:
,le dissi,nero su bianco,quali sono i reali problemi dell'italia e dell'europa,secondo me.Lei,l'onorevole grillina,concordò in toto con la mia visione...quando però le dissi se aveva intenzione di portare,tali problemi,in parlamento e all'attenzione del pubblico tali ''scomodissime'' verità,lei tentennò dicendo che,prima di passare all'azione,ne doveva discutere con lo ''stato maggiore''.Ancora oggi,ogni tanto,ci vediamo e ci salutiamo ma dopo di allora,non parlammo più di quei ''temi'' e tutti stiamo vedendo come la storia si sia sviluppata... P.s. sono passati circa 2 anni da quell'aperitivo
pure sulle ''scomodissime'' verità c'è la privacy?
massimo73
#19 massimo73 2017-03-18 11:41
Questa vicenda non l'ho seguita, ho solo saputo che Grillo ha deciso di sconfessare la candidata sindaco di Genova uscita vincitrice alle comunarie per la città ligure; ritengo che abbia dei validi motivi per farlo, non credendo che goda nello spararsi agli attributi alla maniera di Tafazzi, ritengo che abbia buoni motivi ma non capisco perché non li espliciti completamente.
Questo unito ad altri fatti però a me personalmente non ha fatto cambiare idea sul Movimento che continuo a ritenere l'unica scelta possibile alle prossime elezioni, se e quando ce le faranno fare dato l'andazzo degli ultimi anni.
In quanto alle percentuali, oggettivamente arrivare al 40% alle elezioni ritengo sia quasi impossibile per qualsiasi partito, anche non facendo errori come questo ergo forse bisognerebbe pensare di poter costruire un fronte più ampio di consenso incontrando anche altri movimenti e organizzazioni che sul territorio si battono per temi condivisi dal Movimento stesso.
Non parlo di partiti.
massimo73
#20 massimo73 2017-03-18 11:45
Con questo articolo Massimo dai la stura volente o no, alla posizione di mis-under-star, Grillo gatekeeper e intera operazione 5 Stelle gatekeeping sin dall'inizio che è tanto in voga in ambienti che definirei complottistoidi....sono dubbi legittimi che anche io mi sono posto ma oggettivamente non credo a questa ipotesi.
Parsifal79
#21 Parsifal79 2017-03-18 11:46
dario77Citazione:
Grillo non è il leader del m5s è il padrone
l risultato è che le teste pensanti all'interno del movimento verranno sempre più rimpiazzate da persone che anteporranno qualunque forma di ideale alla fedeltà nei confronti del capo
le "teste pensanti" che "il padrone" ha allontanato le trovi ora quasi tutte nel PD, PDL & Company.

Puoi votarli in quei partiti, se veramente ti piacciono tanto. :pint:
Det.Conan
#22 Det.Conan 2017-03-18 11:48
Leggendo i commenti si capisce che quasi nessuno di voi segue le vicende interne pentastellate.
A Genova a livello locale è successo di tutto ma sembra che voi non sappiate nulla,come se la decisione di Grillo fosse un fulmine a ciel sereno.
Vi faccio un sunto tanto per capirsi meglio.
Federico Pizzarotti è entrato nel "sistema partitocratico" a partire dal 2014 (credo dal viaggio negli USA durato due settimane e di cui non si è mai saputo nulla di preciso) e da allora ha provato a scalare il m5s dall'interno perché Grillo e Casaleggio erano garanzia che il m5s sarebbe rimasto un partito antimperialista,antieuropeo e autonomo dalle dinamiche oligarchiche.
Non riuscendoci è scattato il piano B: creare una scissione all'interno del m5s affinché crolli il suo consenso e non possa mai andare al governo.
I "dissidenti" di tutta Italia in genere infiltrati,carrieristi,gente che vuole vivere di politica per tutta la vita,gente che crede ancora alle ideologie ottocentesche o più semplicemente quelli che non riescono a candidarsi e invece di tornare alla loro vita anonima vogliono assurgere a posizioni di potere hanno aderito all'iniziativa che però non riscuote davvero quel successo sperato dalle elites perché (quasi) tutti del m5s adorano Beppe e company.
Nel caso specifico di Genova essendo che il m5s ha in pratica la strada spalancata per vincere il comune tali "dissidenti" sono riusciti quasi a impedirlo,metà dei consiglieri,attivisti e soci sono fuoriusciti e la signora Kassimatis secondo commenti letti in rete da fonti affidabili era una espressione di tali gruppi.
Inoltre dicono che nel voto online hanno potuto votare anche coloro che da poco erano usciti così di fatto rendendo illeggitime le consultazioni.
Per evitare il pateracchio di un comune vinto che dopo un mese se ne esce dal m5s per andare con Pizzarotti o con chi per lui Beppe Grillo si è preso la responsabilità personale con un atto di autorità di impedirlo,di prevenire invece che curare.

Come vedete,non sempre le prime impressioni,quelle più facili e diffuse rispecchiano la realtà...
Direte che questa è una interpretazione di parte.
LO E'.
Ma più logica,consequenziale e razionale del Grillo dittatore gatekeeper che sabota la sua creatura.
Decidete voi a cosa credere.
massimo73
#23 massimo73 2017-03-18 12:00
Come avevo scritto nell'intervento precedente in effetti non conoscevo la vicenda, per cui sono andato sul blog di Grillo e ho letto che i motivi della decadenza della vincitrice delle comunarie a Genova non sono fumosi per niente, Grillo afferma che lei ed altri della sua lista hanno ripetutamente rilanciato e appoggiato posizioni di fuoriusciti dei 5 Stelle.
Mi sembra un motivo più che sufficiente per escluderla evitando ab origine il verificarsi di nuovi casi Pizzarotti, Gambaro ecc. ecc., di gente che approfitta del Movimento per scalare posizioni elettive per poi poco dopo fuoriuscire dal Movimento stesso, creando il solito caos mediatico su cui i media si getteranno come sciacalli.
Il tema delle infiltrazioni in un movimento del genere, di persone non sincere ma motivate solo da carrierismo e interessi personali dovremmo conoscerlo bene, specie su questo sito.
Ricordiamoci i movimenti pacifisti e di sincera opposizione degli anni 60 che fine fecero, in Italia e nel mondo.
E visto che l'altro ieri era il 39° anniversario del rapimento di Moro, ricordo che le stesse Br è provato che nacquero in un modo e dopo infiltrazioni apposite fecero quello che fecero, a protezione del sistema.
A buon intenditor poche parole.
Redazione
#24 Redazione 2017-03-18 12:21
Det.Conan: Citazione:
Nel caso specifico di Genova essendo che il m5s ha in pratica la strada spalancata per vincere il comune tali "dissidenti" sono riusciti quasi a impedirlo,metà dei consiglieri,attivisti e soci sono fuoriusciti e la signora Kassimatis secondo commenti letti in rete da fonti affidabili era una espressione di tali gruppi.
Benissimo, tutto questo ci sta. Ma allora perchè non sfiduciarla PRIMA del voto, invece che DOPO? Era questa la domanda che ponevo nell'articolo.

Che questa tizia ponesse dei problemi di fedeltà mi sembra chiaro, ma non mi si può dire che questi problemi siano venuti fuori solo dopo il voto online.
mis-under-star
#25 mis-under-star 2017-03-18 12:22
@#18 Parsifal79
Citazione:
sono personaggi pubblici: puoi fare tutti i nomi che vuoi
Parsifal,per la mia privacy e la loro non faccio i nomi,punto.

Citazione:
è strano che tu vada a prendere aperitivi con gente che schifi e che non perdi occasione di ridicolizzare
Non è strano in quanto conosco la deputata da almeno 10 anni,ben prima che diventasse onorevole,è amica di mia moglie

Citazione:
pure sulle ''scomodissime'' verità c'è la privacy?
Premesso che,fin quando ne parli a tu per tu è un discorso,quando cominci a dire le cose davanti a tutti è un altro...La storia insegna che l'Italia è un paese dedito all'occultismo,massonismo ed esoterismo satanico,che usa come suo braccio armato massoni,mafiosi e politici.In Italia anche i ''muri'' hanno le orecchi e con l'avvento dei 5 stelle il menù non è cambiato,di una virgola,anzi.La storia recente insegna che in Italia i poteri occulti la fanno da padroni.I giudici:Alessandrini,Falcone,Borsellino,Scopelliti ,l'avvocato Giorgio Ambrosoli..se proseguo con la disquisizione dei nomi non la finiamo più....Il ''paventato'' vento del cambiamento non c'è stato,nemmeno con l'avvento dei 5 stelle,anche se sono in minoranza nel gioco delle ''parti''al potere.L'andazzo è sempre quello,quand'anche andassero al potere,troverebbero una scusa pure per non approvare il reddito di cittadinanza,una se non l'unica proposta diciamo decente che hanno ''partorito'' in 4 anni.
Redazione
#26 Redazione 2017-03-18 12:24
MIS-UNDER-STAR: Citazione:
Redazione,ma possibile che non ti è,ancora, chiara la presa per i fondelli del Gatekeeper Grillo???
E' possibile. Io purtroppo dispongo solo di una intelligenza generica, non ho l'acume che hanno altre persone.
dario77
#27 dario77 2017-03-18 12:24
parsifal79

Citazione:
le "teste pensanti" che "il padrone" ha allontanato le trovi ora quasi tutte nel PD, PDL & Company.
Non stavo parlando dei parlamentari espulsi ma degli attivisti storici che non hanno mai guadagnato nulla dal m5s e che credevano in un ideale, scalzati e messi alla porta dagli ultimi arrivati fedelissimi del capo, dei meet up che hanno chiuso quando gli attivisti si sono resi conto che tutti i proclami sulla democrazia dal basso erano soltanto slogan elettorali ma poi quando c'è da decidere le decisioni che contano vengono prese nelle segrete stanze della Casaleggio associati.
Queste erano le teste pensanti a cui mi riferivo nel mio post precedente.
E a proposito del mio post precedente di cui tu hai quotato e commentato solo una parte, tu cosa ne pensi dell'uno vale uno e della tanto decantata democrazia dal basso? Tu pensi che si possa conciliare tale visione con la realtà di un padrone che decide lui chi mettere e dove fregandosene delle votazioni da lui indette e modificando le regole a suo piacimento?
Det.Conan
#28 Det.Conan 2017-03-18 12:25
massimo73,
hai centrato il punto perfettamente.
Il problema è ancora più complicato però.
Non è che tutti i fuoriusciti sono "cattive persone" o infiltrati nel senso di messi lì apposta dagli avversari politici.
Molti sono attivisti della prima ora con le più buone intenzioni.
Il punto è che sono facilmente manipolabili.
Il Sistema seleziona e riesce a manovrare chi ritiene sia un pericolo minore.
Faccio un esempio concreto proprio a livello terra terra.
Il m5s a livello di elettori e di attivisti essendo il primo partito italiano è estremamente eterogeneo.
Ci saranno portavoce più antimperialisti (come Manlio Di Stefano) che vorrebbero uscire dalla Nato e chiudere tutte le basi americane in Italia e altri (come Marta Grande) che tanto per dire da giovani hanno fatto uno stage negli USA ed hanno ottimi ricordi di quel periodo della loro vita che li ha messi in contatto con le università americane.
Se io fossi un "manovratore occulto" chi spingerei avanti (grazie a media,magistrati e spin continui) nella scala gerarchica,il primo o il secondo?
Ci saranno candidati a livello comunale assolutamente intransigenti con i potentati locali e altri che hanno agganci amichevoli con le vecchie amministrazioni.
Se io fossi "un agente del Potere" chi vorrei che vincesse fra i due?

E' così che ragiona il Sistema.
Non tutti i suoi nemici sono uguali.
I cosidetti "dissidenti" del m5s non è che sono stati catapultati dal cielo,sono semplicemente le persone meno dannose all'interno del m5s per il Sistema di potere italiano.
In soldoni,con Beppe alla guida del m5s c'è il rischio che l'Italia esca dall'euro e che ritiri tutte le truppe dai teatri bellici esteri.
Con Pizzarotti alla guida del m5s c'era il rischio (per me la sicurezza) che il m5s sarebbe diventato Sel 3.0 con le vaccate sull'Europa di Spinelli,gli appoggi ai demmogratici americani e le battaglie dei radicali sui temi etici al posto del reddito di cittadinanza come manifesto di governo.
Tutto qui.
Purtroppo molti non capiscono.
veritassaphinho
#29 veritassaphinho 2017-03-18 12:31
Caro Parsifal, la privacy tra privati e' regolamentata anch' essa dal codice penale
Il reato di diffamazione (Articolo 595 del Codice Penale) scatta quando un soggetto privato o figura pubblica coinvolta, comunicando con più persone, offende la reputazione di un terzo assente (se l’offesa riguarda una persona presente si ha ingiuria e non diffamazione). Quelli che diffamano, ingiuriano etc sono solitamente chi ha protezione come politici e
Eletti che non possono essere perseguito ( comunità europea, parlamento italiano)
Miss-under-star ha fatto bene a descrivere la sua esperienza così

Detto questo, la strategia di Grillo è' che non si vada a governare, non sanno nemmeno loro come trovare i 30 miliardi entro Dicembre 2017 e dover gestire eventualmente un default ( visto che ogni risposta sarebbe valutata , e la storia di battere i pugni non reggerebbe più , con conseguenze, e non più con il dialogo) e se ci sono su due casi anche infrazione diventano 40 mld da trovare , e trovare i soldi per il reddito di cittadinanza in queste condizioni non sarebbe certamente capito. Possono promettere tutti i risparmi che vogliono, ma non sono soldi veri che hai in tasca subito ma previsioni. La loro politica è' stata tutta sbagliata, per questo gentiloni nel bene o nel male ha molto più gradimento rispetto ad un governo 5s, è' una via di mezzo tra l' austerità di monti e il fancazzismo solito delle opposizioni, più funzionale e a passi ponderati che gli altri paesi partner sicuramente apprezzeranno per lo sforzo.
È' un partito che non ha una visione, se non la sua barricata da opposizione. Non ha partecipato a nessuna riforma, perché solo la loro visione deve aver ragione, e si sono trovati un altro come loro ( ndr Renzi). Anni sprecati per l' esperienza m5s che invece di essere nelle tavole di trattative e trovare soluzioni condivise, come prevede il buon senso , hanno preferito insultare dagli scranni delle due camere o nei comizi protetti dall' immunità parlamentare. Tutto pianificato per fare le vittime, ma ora stanno tornando i conti, e per me le intenzioni di voto sono farlocche, ( non colpa di chi raccogli i sondaggi ma da un piano condiviso dove anche pedini e forzasti dicono che voteranno 5s) come le sono state in tutte le ultime esperienze sia nazionali e sia internazionali, per mostrare che c'è partecipazione, ma nella realtà non esiste, esiste chi vincerà ma con numeri risicati come le Buffonarie solite, l' astensionismo il prossimo giro vincerà alla grande. Vinceranno comunque, ma non coi numeri ma con le percentuali, si asterranno tutti da votare specialmente nella maggioranza, resteranno a votare i sognatori del reddito di cittadinanza a tempo che poi troveranno la sorpresa, a meno che dalla costituzione non venga tolta l' universalità delle prestazioni sanitarie, soccorso, e rimpatrio come del resto ha fatto la Francia dal 1.1.2015 che aveva un sistema di protezione universale simile a quello italiano.

Se sono cittadini secondo il loro non-statuto ed il regolamento e non onorevoli o senatori, rinuncino all' immunità . Farebbero un figurone e la smetterebbero di insultare oltretutto, che è' uno dei motivi che li rende antipatici a molti

Adesso per la raggi è' saltato fuori che sarebbe andata via senza pagare da un ristorante, lei si difende che ha bevuto un bicchiere di acqua di rubinetto, ma un coperto non si paga indifferentemente che uno consumi un pasto o meno? Sicuramente l' ultimo che avrà pagato lo avrà pagato, ma essere così ingenui non è' accettabile. Poi aver dato la mano e aver ringraziato senza porsi la domanda se qualcuno pagherà il suo posto a sedere. Anche se non sembrerebbe fosse una occasione così la polemica del conto, ma che fosse andata ad un pranzo con una altra persona e non un gruppo, devo dire che invece di aspettare da ottobre ad oggi il ristoratore avrebbe potuto mandare una lettera al suo sindaco, facendo notare che sono andati via senza pagare e sicuramente avrebbe saldato il conto , ma forse non lo ha fatto per il fatto che avrà qualcuno che apre le buste a lei dirette e magari avrebbe potuto vendere alla stampa il sollecito , in periodi che non erano proprio ottimali per la Raggi

La cosa positiva sarà che Berlusconi otterrà dal tribunale europeo l' agibilità , Salvini tornerà a cuccia, ed almeno ci divertiremo di più . Bunga bunga vs emm5shit

Astensione forever
Det.Conan
#30 Det.Conan 2017-03-18 12:43
Massimo,
purtroppo credo che la risposta sia tanto banale quanto ridicola :
erano sicuri che avrebbe vinto l'altro...

In generale il problema vero secondo me è che devono rispettare per forza delle regole interne di democrazia per non passare da "uguali a tutti gli altri".
Purtroppo a volte queste regole fanno vincere i peggiori...
E' l'eterno dilemma della democrazia...

La cosa migliore sarebbe stata evitare le consultazioni e decidere d'imperio chi candidare.
Ma così facendo ti immagini che casino mediatico sarebbe successo??
Parsifal79
#31 Parsifal79 2017-03-18 12:56
dario77Citazione:
Non stavo parlando dei parlamentari espulsi ma degli attivisti storici che non hanno mai guadagnato nulla dal m5s e che credevano in un ideale, scalzati e messi alla porta dagli ultimi arrivati fedelissimi del capo
i parlamenti espulsi erano anch'essi attivisti storici.

Nessuno ti da la sicurezza che quelli che tu ritieni essere i "buoni" siano diversi. E' una tua valutazione SOGGETTIVA e nulla più.

Citazione:
E a proposito del mio post precedente di cui tu hai quotato e commentato solo una parte, tu cosa ne pensi dell'uno vale uno e della tanto decantata democrazia dal basso? Tu pensi che si possa conciliare tale visione con la realtà di un padrone che decide lui chi mettere e dove fregandosene delle votazioni da lui indette e modificando le regole a suo piacimento?
penso che, secondo il tuo modo di ragionare, domani Berlusconi dovrebbe far iscrivere al M5S tutti i suoi dipendenti. Così potrà decidere lui il programma del M5S, dato che nessuno, secondo il tuo modo il ragionare, deve intervenire sulla volontà della maggioranza degli iscritti.

Geniale!
Parsifal79
#32 Parsifal79 2017-03-18 13:11
MIS-UNDER-STAR: Citazione:
Il ''paventato'' vento del cambiamento non c'è stato,nemmeno con l'avvento dei 5 stelle,anche se sono in minoranza nel gioco delle ''parti''al potere.L'andazzo è sempre quello
fammi degli esempi concreti nei comuni amministrati dal M5S.

Oppure per "potere" intendi i 110 parlamentari (su 1.000) che non governano e non hanno mai governato?

Se è la seconda, allora è la solita cretinata del "piove, opposizione ladra!"

Citazione:
troverebbero una scusa pure per non approvare il reddito di cittadinanza
certamente Tom.



Citazione:
..La storia insegna che l'Italia è un paese dedito all'occultismo,massonismo ed esoterismo satanico,che usa come suo braccio armato massoni,mafiosi e politici.In Italia anche i ''muri'' hanno le orecchi
gli affiliati alla massoneria sono espulsi dal M5S.
dario77
#33 dario77 2017-03-18 13:23
Citazione:
penso che, secondo il tuo modo di ragionare, domani Berlusconi dovrebbe far iscrivere al M5S tutti i suoi dipendenti. Così potrà decidere lui il programma del M5S, dato che nessuno, secondo il tuo modo il ragionare, deve intervenire sulla volontà della maggioranza degli iscritti.
Perfetto.
Quindi bando alle ipocrisie, si dica chiaramente che la democrazia è una cazzata perché la volontà della maggioranza può differire da quella del capo che per definizione ha sempre ragione.
L'uno vale uno era un simpatico slogan elettorale ma poi all'atto pratico è meglio che ci sia uno che decida per tutti poiché quello ha sempre ragione e tuti gli altri potrebbero avere torto.
Mi fa piacere che gli elettori, tu come anche Det. conan, accettino di buon grado questa inversione di rotta di un movimento che nasceva per convogliare l'intelligenza collettiva della rete, che predicava la trasparenza totale e il controllo dei cittadini verso i propri dipendenti.
Basta essere chiari e votare con un atto di fede l'uomo solo al comando.
Magari sarebbe però doveroso un atto di scuse verso chi sosteneva da tempi non sospetti che il m5s è un partito padronale, autoritario, dove il dissenso non è contemplato e il cui programma è elaborato dal fantomatico staff della Casaleggio e i cui candidati hanno l'unico merito di essere fedelissimi al padrone.
A me ricorda qualcosa ma sarò io che sono paranoico...
horselover
#34 horselover 2017-03-18 13:23
i fedeli continueranno a fidarsi
Sertes
#35 Sertes 2017-03-18 13:26
Citazione Redazione:
io non credo che l'incapacità di darsi una organizzazione efficace possa dipendere da una sola persona. Evidentemente c'è qualcuno, all'interno dei 5 stelle, che rema contro questa necessità di organizzarsi internamente.

C'è un sabotaggio sistematico in atto da diversi anni, ci sono troppi goal a porta vuota che vengono clamorosamente sbagliati, e non c'è tanto da cercare chi sta remando contro quando è chiaro chi prende le decisioni.

Comunque c'è in gioco ben più del sindaco di Genova, a breve ci saranno le elezioni, e non serve dargli altro potere se non sanno amministrare nemmeno quello che hanno già: se prima delle prossime elezioni la Raggi chiede i soldi dell'IMU ai falsi luoghi di culto del Vaticano a Roma (alberghi, saune e palestre) allora rivoto 5 stelle, altrimenti starò a casa e spiegherò a tutti quelli che conosco perchè sarà giusto stare a casa.

Facile, lineare, e basato sui fatti.
LICIO
#36 LICIO 2017-03-18 13:27
ALL'ORIZZONE NON SI INTRAVVEDE NULLA PURTROPPO O PER FORTUNA...
IL BICCHIERE RIMANE NONOSTANTE TUTTO MEZZO PIENO...
Michele Pirola
#37 Michele Pirola 2017-03-18 13:31
Ma la proposta dei vitalizi dei parlamentari dei 5 stelle l'hanno approvata?
Anteater
#38 Anteater 2017-03-18 13:44
RedazioneCitazione:
E' possibile. Io purtroppo dispongo solo di una intelligenza generica, non ho l'acume che hanno altre persone.
L'acume di Redazione è tempismo...Non si può essere intelligenti senza scrupolo..e guadar è oltre gli occhi..

Slobbysta
aledjango
#39 aledjango 2017-03-18 13:48
Sono di parte anche io.. Volevo scrivere un sacco di cose... ma fortunatamente ;-) mi ha anticipato det conan. Bravo det e grazie. Forse per la prima volta non sono d'accordo con massimo.. Ma possibile che non esista il beneficio dell'errore? Io trovo bellissimo che non si scenda mai a compromessi, e a volte si facciano scelte impopolari a costo di perdere qualche voto o come in questo caso non guadagnarne.. Infine x ogni brutta figura a settimana... ne fanno almeno 10 belle al giorno.
veritassaphinho
#40 veritassaphinho 2017-03-18 13:49
@sertes

La raggi non può chiedere l' imu con la coercizione al Vaticano. Se loro la vogliono concedere è' una cosa. Lo stato pontificio nel 1929 , dopo 60 anni di capitale abusiva in un territorio occupato da 70 anni, ovviamente ha dei privilegi, che non sono privilegi ma patti, uno ha rinunciato ad un terzo dell' Italia come stato sovrano e l' altra parte ha rinunciato a pretese. Non mi pareva di aver letto nel programma 5 bufale che si mettevano in discussione i patti lateranensi o si recedeva da tale trattato, visto anche se sono passati 150 anni, potrebbero chiedere il territorio al 1861 indietro, e laziali , umbri , una parte di Campania ed altri territori sarebbero felici di tornare nella loro vera patria che fu per oltre un millennio , senza contare l' e miglia Romagna, , il lombardo Veneto che anche loro chiederebbero l' annessione alla loro antica patria, che era di prosperità , almeno rispetto agli standard politici attuali. Preferirebbero un monarca assoluto, che probabilmente seguirebbe le orme inglesi con un parlamento oppure parlamenti dei territori rispetto alle opposizioni e maggioranze attuali che il Made in cotolengo può offrire e ci offre. Oltretutto lo stato pontificio se riabilitato non avrebbe neppure bisogno di un esercito, visto che in caso di invasione o atti ostili interverrebbero gli stati , come è' sempre stato
Sertes
#41 Sertes 2017-03-18 13:58
Citazione DiVeritàSòPochino:
La raggi non può chiedere l' imu con la coercizione al Vaticano

Infatti si tratta solo di far applicare la legge esistente perchè alberghi, saune e palestre non possono essere considerate esenti in quanto luoghi di culto.

Citazione Virginia Raggi:
"Solo dalla riorganizzazione e dal censimento degli immobili comunali si recuperano 200 milioni. E se si fa pagare l'Imu alle strutture del Vaticano usate per esercizi commerciali, come anche il Papa ha detto essere giusto, ne arriverebbero altri 400".

roma.repubblica.it/.../...
veritassaphinho
#42 veritassaphinho 2017-03-18 14:09
Ma applicare cosa? un testo definitivo esiste, a meno che non si voglia abrogare l' art.7 della costituzione, ma mi pare che nessuno voglia modificare i primi 11 articoli costituzionali che sono i fondamentali, e nemmeno quelli successivi oltretutto, mi pare che il 4 dicembre si siano espressi così gli italiani che sono andati a votare e che spetterebbe al popolo e non al governo o politici per abrogarli
vatican.va/.../...

La raggi può guidare tutto quello che vuole, ma la questione Vaticano non è' nelle sue competenze, e nemmeno del governo, che al limite il parlamento deve chiedere la formazione di una commissione di trattative, che comunque se si chiede qualcosa si deve anche rinunciare a qualcosa, non è' unilateralmente che si ottengono le cose, se si limitasse a guidare la città sarebbe già un qualcosa è sicuramente più utile.

Mettiamo che domani il Vaticano dice, dal primo gennaio 2019 tutte le attività commerciali in territorio italiano saranno tenute a pagare l' IMU e tutte le tasse come le altre attività lucrative. Secondo te sarebbe una vittoria da appendere del M5S, oppure una concessione che ha fatto uno stato sovrano? Chiaramente finché ci sarà la raggi a Roma non faranno concessioni, che si attacca al petto meriti non suoi, di cui sono campioni del mondo politico
Parsifal79
#43 Parsifal79 2017-03-18 14:28
dario77Citazione:
si dica chiaramente che la democrazia è una cazzata perché la volontà della maggioranza può differire da quella del capo che per definizione ha sempre ragione.
è una cazzata il TUO ideale di democrazia, dove o si raggiunge la purezza del concetto/ideale o è una dittatura.

La vita non è solo bianco o nero, e a volte si è costretti a fare di necessità virtù.

Quando qualche eletto nel M5S fa una cazzata, allora Grillo doveva intervenire prima e non permettere la candidatura.

Quando Grillo toglie la candidatura, allora è un dittatore che comanda un partito padronale etc etc.

Qualsiasi decisione prenda è sempre quella sbagliata a prescindere.
veritassaphinho
#44 veritassaphinho 2017-03-18 14:38
Citazione
Qualsiasi decisione prenda è sempre quella sbagliata a prescindere.

Certo, perché è rimasto il giuggiolone ( espressione degli squallor in radio pompa mi pare per il grande pubblico ma risalente al 16 secolo, e sicuramente Colombo non era un giuggiolone) ) che era quando andava all' asilo. A me personalmente di cosa fanno o non fanno (che sicuramente sono di più ) non mi interessa

Con il circo politico consiglio " l' astensione Forever" niente conteggio schede bianche , solo schede valide, che decidano le poche centinaia di migliaia di persone che ancora vanno a votare.

Buongiorno Giuggioloni
Parsifal79
#45 Parsifal79 2017-03-18 14:59
SertesCitazione:
C'è un sabotaggio sistematico in atto da diversi anni, ci sono troppi goal a porta vuota che vengono clamorosamente sbagliati, e non c'è tanto da cercare chi sta remando contro quando è chiaro chi prende le decisioni.
quelli che tu chiami "goal a porta vuota" sono cazzate, come questa, che non spostano di una virgola le intenzioni di voto.

Non se ne mai fregato nessuno di come vengono scelti i candidati nei partiti, di quale eurogruppo facciano parte, chi sono gli assessori di Roma etc, ma da quando c'è il M5S sono diventati argomenti da "goal a porta vuota".

Citazione:
se prima delle prossime elezioni la Raggi chiede i soldi dell'IMU ai falsi luoghi di culto del Vaticano a Roma (alberghi, saune e palestre) allora rivoto 5 stelle, altrimenti starò a casa e spiegherò a tutti quelli che conosco perchè sarà giusto stare a casa
il marito che si evira per far dispetto alla moglie è un classico.

chiedi anche a tutti quelli che conosci perchè dobbiamo preferire che a governarci sia il solito PD&PDL, perchè qualcuno al governo ci deve sempre andare.
social_observ
#46 social_observ 2017-03-18 15:22
Credo che con la morte di Casaleggio senior
a Grillo sia a venuta a mancare l' eminenza grigia complementare e quindi "navighi a vista"
Se il movimento non svilupperà dei vertici
capaci di andare avanti con le proprie forze
non andrà molto lontano.
Detto questo noto che in ogni formazione politica cercano di intrufolarsi degli opportunisti quindi nel caso specifico spero che Grillo sia intervento per evitare di dar carriera politica a soggetti poco raccomandabili
massimo73
#47 massimo73 2017-03-18 16:37
D'accordissimo con te DetConan; io ho accomunato tutti i "dissidenti" del Movimento per il fatto di essere entrati nello stesso e poi esserne fuoriusciti, non metto in dubbio che tra questi ci sia anche gente sincera animata da buone intenzioni che ha maturato nel tempo una divergenza d'opinioni col Movimento ma ritengo che la maggior parte di loro non siano questi ma carrieristi, opportunisti o comunque persone influenzabili e in qualche modo manipolabili dal sistema.
Voglio dire, la natura umana sappiamo che è imperfetta e soggetta a mille e più tentazioni, un movimento che ti propone di restituire metà o quasi stipendio da parlamentare, di essere un portavoce dello stesso quindi vincolato alle decisioni della basa alla lunga può non essere l'optimum per molti purtroppo.
dario77
#48 dario77 2017-03-18 16:43
Citazione:
è una cazzata il TUO ideale di democrazia, dove o si raggiunge la purezza del concetto/ideale o è una dittatura.
La vita non è solo bianco o nero, e a volte si è costretti a fare di necessità virtù.
Quando qualche eletto nel M5S fa una cazzata, allora Grillo doveva intervenire prima e non permettere la candidatura.
Quando Grillo toglie la candidatura, allora è un dittatore che comanda un partito padronale etc etc.
Qualsiasi decisione prenda è sempre quella sbagliata a prescindere.
No. Non è il mio concetto di democrazia quello che è in discussione ma quello che grillo propaganda da quando ha fondato il movimento.

E non si sta discutendo di una teorica elezione ma di quello che è avvenuto ieri in una votazione reale dove erano in corsa due candidati, entrambi in regola fino all'altro ieri alle regole che lo stesso grillo ha deciso (incensurati, non candidati in precedenza con altri partiti, ecc..) votati da elettori certificati dallo stesso grillo come appartenenti al m5s ad una data molto precedente a quella delle votazioni proprio per evitare rischio di infiltrazioni.

Se però grillo sconfessa in maniera così plateale le regole che lui stesso ha deciso, senza poi fornire spiegazioni ma chiedendo, appunto, un atto di fede allora è logico e conseguente sostenere che per grillo la democrazia è una cazzata se il risultato non è quello che piace a lui e questo ha un nome, che ti piaccia o no, e si chiama autoritarismo.

Poi, se a uno piace, liberissimo di votarlo però almeno smettiamola con le ipocrisie e ammettiamo che l'uno vale uno e la democrazia dal basso, slogan ripetuti come mantra nel 2013, erano appunto soltanto slogan per acchiappare voti e poi nella realtà il metodo utilizzato è l'esatto contrario della democrazia che, se non sbaglio, si chiama ancora dittatura.
veritassaphinho
#49 veritassaphinho 2017-03-18 16:57
Citazione:
se prima delle prossime elezioni la Raggi chiede i soldi dell'IMU ai falsi luoghi di culto del Vaticano a Roma (alberghi, saune e palestre) allora rivoto 5 stelle, altrimenti starò a casa e spiegherò a tutti quelli che conosco perchè sarà giusto stare a casa

Risposta a citazione
chiedi anche a tutti quelli che conosci perchè dobbiamo preferire che a governarci sia il solito PD&PDL, perchè qualcuno al governo ci deve sempre andare.

Un governo viene ancora nominato, non governa se non ha la fiducia ( a meno che non abbiano cambiato la costituzione a nostra e tua insaputa) oppure sia cambiata la dimensione ( parallela) e ci sia la sindrome di Mandela attiva.

Dai Parsifal , torna nella realtà , anche i 5s se andranno al governo saranno nominati. A meno che non ricevano la standing ovation del 100% dei voti validi, che forse èra possibile solo nel soviet visto che esisteva il partito unico.

Ha l' handicap , di non riuscire a trovare professionisti capaci da mettere nei punti chiave, figurarci a capo dei ministeri, già con Roma le candidature ricevute si contavano nelle dita delle mani e non erano nemmeno delle prime scelte , ma seconde , terze, quarte scelte figurarci a livello statale. Già con le presidenziarie , su 10 candidati a cui non era nemmeno chiesto se fossero stati disponibili, l' unico che era disponibile era Rodota, ma solo perché ormai non se lo filava nessuno.
hvsky
#50 hvsky 2017-03-18 17:03
Quando entri nel sistema..... quest ultimo ti plasma, ti mastica e poi ti ingoia...... purtroppo ancora crediamo che qualcosa cambi con il sistema obsoleto e preistorico di una democrazia inventata solo perché i tempi non ammettevano più i sistemi totalitari e l economia spingeva forte nel gettarci in questo orribile inganno......
mis-under-star
#51 mis-under-star 2017-03-18 18:08
@#50 hvsky

Citazione:
Quando entri nel sistema..... quest ultimo ti plasma, ti mastica e poi ti ingoia...... purtroppo ancora crediamo che qualcosa cambi con il sistema obsoleto e preistorico di una democrazia inventata solo perché i tempi non ammettevano più i sistemi totalitari e l economia spingeva forte nel gettarci in questo orribile inganno....
E' tutto cosi chiaro...alcuni lo vedono,altri no...quoto al 100%
HVSKY,ti pare normale che con tutti i problemi che abbiamo questi pensano a sostenere STRONZATE EPOCALI come il GENDER,hanno pensato bene di depenalizzare l'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA e tutte le MINCHIATE GALATTICHE che ha combinato la RAGGI o la MEGAFIGURA DI MERDA con la lite con PIZZAROTTI e chi più ne ha più ne metta...Mi rendo conto però che quando lo spirito da ultras piomba sulle persone,se la squadra gioca bene o gioca male per loro non c'è alcuna differenza...finchè morte e presa per il deretano non li separi....L'occasione che hanno avuto nel 2013 con BERSANI più tutte le altre FIGURE MESCHINE che hanno combinato,hanno chiarito al di là di ogni ragionevole dubbio che questo movimento massone nel suo simbolo principale,la stella a 5 punte,è solo un movimento di GATEKEEPING.
Marzo
#52 Marzo 2017-03-18 18:41
Dispiace, perchè gran parte dei deputati sono in buona fede..
Tarmac
#53 Tarmac 2017-03-18 18:46
Evito di commentare la disiniformazia che leggo sparsa a piene mani in vari post, tipo il 51 di misunder, un poutporri di considerazioni basate su invenzioni/bugie.

Convengo che cio' che accade a Genova e' un gran casino, dall'esterno e' difficle dare giudizi, non si sa molto.
Credo che la maggior parte dei mal di pancia sia generato dal vincolo dei 2 mandati e dalla non certezza di essere ricandidato unito alla scelta del metodo di selezione.
Ad oggi ogni comune decide come vengono eletti i candidati, evidentemente e' un metodo fallace, che deve essere normato internamente al piu' presto, come accaduto col codice etico.
Il M5s fa i conti con i casi di ambizione personale, molto umani ma altettanto deleteri, Pizzarotti il primo insanabile, Lombardi a Roma,sanata con punto interrogativo, Palermo, il bordello genovese ultima tappa di lacerazioni correntizie.
Bisogna anche considerare che in fatto di espulsioni ed allontanamenti Grillo ci ha praticamente sempre preso, basta vedere come si sono riciclati gli ex in Parlamento e come votano.
Se devo provare ad azzardare un'analisi, sembra che Grillo viva nel terrore di doversi ritrovare contro infiiltrati piu' o meno consapevoli, situazione quasi parossistica accentuata dal caso Marra, dove non e' intervenuto ed ha pagato carissimo.
Ora interviene e se ne frega.

A me comunque delle tribolazioni interne di partiti e movimenti fottenasega, sia che riguardino il M5s, sia il PD, sia il resto del pollaio.
L'ho sempre sostenuto e sempre lo sosterro'.
Scissioni, litigi, accorpamenti, cacciate, figliol prodighi, dissidenti, confluenze, aria fritta per gonzi.

Il giudizio di una forza politica non si deve valutare in base al gossip ed al pensiero di tizio e caio, deve essere dedotto da cio' che avviene fattivamente.
Tipo la votazione salvataggio di Minzolini, per esempio.
Michele Pirola
#54 Michele Pirola 2017-03-18 18:50
Ci arriveranno i 5 stelle al 40%??
Sertes
#55 Sertes 2017-03-18 19:12
Citazione social_observ:
noto che in ogni formazione politica cercano di intrufolarsi degli opportunisti quindi nel caso specifico spero che Grillo sia intervento per evitare di dar carriera politica a soggetti poco raccomandabili

Infatti Massimo chiedeva: se è così perchè Grillo non l'ha esclusa prima delle votazioni?
L'ha buttata fuori solo perchè ha vinto, un comportamento ipocrita e scorretto nei confronti di tutti quelli che sono andati a votare credendo che il loro parere valesse qualcosa
Adonis
#56 Adonis 2017-03-18 19:12
Il Movimento 5 Stelle non è più votabile

Mi sembra un'analisi piuttosto convincente...o no?

temi.repubblica.it/.../...
mis-under-star
#57 mis-under-star 2017-03-18 19:14
@#53 Tarmac
Citazione:
A me comunque delle tribolazioni interne di partiti e movimenti fottenasega, sia che riguardino il M5s, sia il PD, sia il resto del pollaio.
L'ho sempre sostenuto e sempre lo sosterro'.
Scissioni, litigi, accorpamenti, cacciate, figliol prodighi, dissidenti, confluenze, aria fritta per gonzi.
Premesso che Disinformazione,forse nn sai cosa vuol dire e premesso che io nn sono solito di spargere bugie,non so tu invece.Dalla tua risposta,da TIFOSO DA STADIO,si evincono 2 cose:
1)hai appena soddisfatto il mio ragionamento del TIFOSO DI CALCIO,se leggi la ''TUA'' citazione ti renderai conto che cosi parlano solo i TIFOSI del PALLONE che sugli occhi non solo hanno il prosciutto ma anche il MELONE; :pint:
2)aggiungi pure che ''qualunque cosa'' succeda(liti,scissioni,meschinate e cagate varie,va bene uguale),quindi vuol dire che i 5 stelle ti passino o la verità o la menzogna per te va bene uguale...complimentoni vivissimi :pint:

Citazione:
Il giudizio di una forza politica non si deve valutare in base al gossip ed al pensiero di tizio e caio, deve essere dedotto da cio' che avviene fattivamente
E c'hai ragione,infatti leggendo il ''TUO'' post e considerando il livello medio del GOSSIP di novella 2000,non trovo particolari e sostanziali differenze,come diresti tu:ARIA FRITTA PER GONZI :hammer:
Nick_85
#58 Nick_85 2017-03-18 19:32
@ Redazione

Il continuare a spararsi direttamente sui genitali da parte del Movimento è casuale? Secondo me no. Come non è casuale la posizione castrata del Movimento sull'euro. Tutto questo si chiama contenimento del dissenso. Come spiega questo articolo:

federicodezzani.altervista.org/.../

Se il Movimento fosse stato di vera rottura, con il Paese cosi economicamente stremato, a quest'ora era ben oltre il 40% . In virtù di ciò, il titolo dell'articolo è sbagliato: Il Movimento non è il peggior nemico di se stesso. Ma il peggior nemico del vero cambiamento quindi nostro.
mis-under-star
#59 mis-under-star 2017-03-18 19:52
@#58 Nick_85

Semplicemente ESATTO.
Parsifal79
#60 Parsifal79 2017-03-18 20:13
Il pollo che se la prende con l'abolizione (mai avvenuta) del reato di immigrazione clandestina, senza sapere in cosa consiste, è un evergreen. :pint:
Parsifal79
#61 Parsifal79 2017-03-18 20:38
Nick_85

ah già, quello del (vado a memoria) "i grillini sono pronti a sostenere il governo Renzi, dimostrando di essere una finta opposizione..." (segue numerino della fonte che persone come te non verificano mai)

fonte del tuo disinformatore preferito: H.P. (la bibbia della controinformazione :perculante: ): "me l'hanno detto quelli che con i grillini ci parlano" (scrive il giornalista).

Ha preso un anonimo vigliacco pettegolezzo letto sul mainstream, probabilmente inventato di sana pianta come il 99% della melma che producono, e l'ha trasformato in una certezza assoluta, granitica e priva di ogni ragionevole dubbio.

Siete dei grandi tu e il dezzani; complimentoni! :pint:
Michele Pirola
#62 Michele Pirola 2017-03-18 20:48
Chi vincerà le elezioni in Francia secondo voi?
Parsifal79
#63 Parsifal79 2017-03-18 21:33
SertesCitazione:
L'ha buttata fuori solo perchè ha vinto
Quando fai l'accusa e il giudice, contemporaneamente, è facile darsi ragione.
masuc
#64 masuc 2017-03-18 21:34
Citazione:
Infine x ogni brutta figura a settimana... ne fanno almeno 10 belle al giorno
fonte?
teto2009
#65 teto2009 2017-03-18 21:38
Citazione:
Redazione,ma possibile che non ti è,ancora, chiara la presa per i fondelli del Gatekeeper Grillo??? Ormai gli italiani il punto di ebollizione lo hanno superato il 2013,da allora tutto è tornato alla ''calma'' di sempre,chi ha il piatto caldo e una casa vive,chi non lo ha muore e tutto nel silenzio più assoluto..Quindi la maschera pirandelliana del ''rinnovamento'' 5 stelle oramai è acqua passata...Ora andranno avanti con il solito tramtram scandito dalla notte dei tempi: 1)Legge GENDER nelle scuole; 2)Nessun referendum sulla permanenza in UE; 3)Poteri forti sempre più padroni; 4)N.W.O con l'assenso anche dei grillini,se non si fosse capito..
Questo è un motivo per il quale il m5s non arriverà mai al 40%, che i complotti esistano non c'è dubbio ma dare la colpa ad un fantomatico N.W.O è da fanatici, la maggior parte dell'elettorato è moderato, su internet il 70% degli insulti il m5s se li becca perchè la maggior parte dei 5 stelle sono fanatici complottisti o fanatici animalisti e populisti, mi ricordo tempo fa che una consigliera di Roma a proposito dell'emergenza topi a Roma postò una foto su fb con un topo tra le mani scrivendo "se non puoi combatterli adottali"...con questi elementi dove vogliono andare? Sono populisti perchè non ha senso dire "2 mandati e poi tornano a casa", un politico deve essere anche competente e per esserlo deve stare anni e anni in politica, non esiste l'univerità che ti fa diventare politico, come tutti i mestieri ci vuole studio e pratica, il 70% dei grillini sono incompetenti senza nessun piano chiaro su grandi temi come economia, fiscalità, evasione, ambiente, non basta dire "W i pannelli solari" o "no al nucleare" o "reddito di cittadinanza" e ripetere 4 frasi per mesi.
Pyter
#66 Pyter 2017-03-18 21:51
I luoghi di culto sono alberghi in quanto ospitano e soccorrono i viandanti, i poveri e i migranti; sono saune perché è il luogo dove la materia perde di peso per acquistare in spiritualità e di rimando non possono che essere le palestre dell'anima.
mis-under-star
#67 mis-under-star 2017-03-18 22:11
@ VERO-KOTEKIGNO :perculante:

Citazione:
Certo, perché è rimasto il giuggiolone ( espressione degli squallor in radio pompa mi pare per il grande pubblico ma risalente al 16 secolo, e sicuramente Colombo non era un giuggiolone) ) che era quando andava all' asilo.
Te l'ho detto già nell'altro thread che devi brindare di meno durante il giorno..appena alzi la gradazione alcolica delle STRONZATE che liberi,fai la fine degli SQUALLOR..... :pint:
Tarmac
#68 Tarmac 2017-03-18 22:16
Mis, rilassati, non sai neanche leggere l'italiano e fantastichi di gatekeeper....

La mia frase "L'ho sempre sostenuto e sempre lo sosterro'"era riportata successivamente a "A me comunque delle tribolazioni interne di partiti e movimenti fottenasega, sia che riguardino il M5s, sia il PD, sia il resto del pollaio", quindi riferita a cio'.
Nella tua visione densa di preconcetti mi hai attribuito pensieri fantasiosi ed inventati unicamente per supportare le tue tesi.
Ottimo approccio....

Non ho tempo e voglia di discutere con te, pero' una puttanatina la evidenzio, per sfizio.

"hanno pensato bene di depenalizzare l'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA"

1 nessuno ha depenalizzato l'immigrazione clandestina, hanno depenalizzato il reato di immigrazione clandestina, inutile e dannoso coem riconosciuto da giudici e poliziotti.
lavoce.info/.../...
2 il M5s non e' al governo, lo sai? E lo sai cosa comporta? Che non decide lui cosa portare in aula e cosa no, ergo il provvedimento e' stato portato dalla maggioranza e da lei votata, poi hanno fatto bene anche loro a votare a favore per quanto leggi nel link (se mai lo leggerai, dubito dato che va contro i tuoi preconcetti.).


P.S.: Siete veramente ossessionati dai gay! :hammer:
mis-under-star
#69 mis-under-star 2017-03-18 22:18
@#63 Parsifal79
Citazione:
Il pollo che se la prende con l'abolizione (mai avvenuta) del reato di immigrazione clandestina, senza sapere in cosa consiste, è un evergreen.
Stai attento che a botta di sparare MINCHIATE ADMUZZUM,io ho parlato di DEPENALIZZAZIONE e non di ABOLIZIONE....fai la fine di KOTEKIGNO....Niente da fare,BEVETE(TU e VERO KOTEKIGNO) TROPPO ALCOL e vi ha dato di volta il CERVELLO...mah che razza di tergiversatori da 30 denari.

D'ora in avanti,siccome in maniera scandalosa tergiversi le frasi altrui,io tergiverserò il tuo nick...Ciao PASSIFALS79 :pint:
peonia
#70 peonia 2017-03-18 22:26
Non ho letto tutto....ma ho capito lo stato d'animo di alcuni delusi..però, non so chi sarà veramente Grillo, alcuni dicono che dietro lui c'è qualcuno che lo dirige....dopo averlo minacciato di brutto..... non lo sapremo mai....però mi piange il cuore, avendoli votati, pensare anche solo lontanamente che i suoi parlamentari - che stanno dando l'anima - possano essere traditi come noi, nel caso che....
Qui una Lezzi straordinaria..
www.facebook.com/.../?pnref=story
mis-under-star
#71 mis-under-star 2017-03-18 22:42
@Tarmac
Citazione:
Evito di commentare la disiniformazia che leggo sparsa a piene mani in vari post, tipo il 51 di misunder, un poutporri di considerazioni basate su invenzioni/bugie.
Citazione:
Convengo che cio' che accade a Genova e' un gran casino, dall'esterno e' diffcle dare giudizi, non si sa molto.
Io so leggere,tu è sicuro che non sai scrivere in italiano,magari in un altro idioma si,ma in italiano no.

Citazione:
1 nessuno ha depenalizzato l'immigrazione clandestina, hanno depenalizzato il reato di immigrazione clandestina, inutile e dannoso coem riconosciuto da giudici e poliziotti.
Questa ''TUA'' PERLA di SAGGEZZA è l'ennesima dimostrazione che oltre a non conoscere l'italiano,disquisisci a mò di pappagallo una ''presunta'' ''tua'' distinzione (tra reato e reato) basata sul NULLA.

P.s. ahahahaha altro che GAY,tu sei ossessionato dall'ITALIANO!!! :hammer:
peonia
#72 peonia 2017-03-18 22:50
"Quando la città retta a democrazia si ubriaca di libertà confondendola con la licenza, con l’aiuto di cattivi coppieri costretti a comprarsi l’immunità con dosi sempre massicce d’indulgenza verso ogni sorta di illegalità e di soperchieria; quando questa città si copre di fango accettando di farsi serva di uomini di fango per potere continuare a vivere e ad ingrassare nel fango; quando il padre si abbassa al livello del figlio e si mette, bamboleggiando, a copiarlo perché ha paura del figlio; quando il figlio si mette alla pari del padre e, lungi da rispettarlo, impara a disprezzarlo per la sua pavidità; quando il cittadino accetta che, di dovunque venga, chiunque gli capiti in casa, possa acquistarvi gli stessi diritti di chi l’ha costruita e ci è nato; quando i capi tollerano tutto questo per guadagnare voti e consensi in nome di una libertà che divora e corrompe ogni regola ed ordine; c’è da meravigliarsi che l’arbitrio si estenda a tutto e che dappertutto nasca l’anarchia e penetri nelle dimore private e perfino nelle stalle?
In un ambiente siffatto, in cui il maestro teme ed adula gli scolari e gli scolari non tengono in alcun conto i maestri; in cui tutto si mescola e si confonde; in cui chi comanda finge, per comandare sempre di più, di mettersi al servizio di chi è comandato e ne lusinga, per sfruttarli, tutti i vizi; in cui i rapporti tra gli uni e gli altri sono regolati soltanto dalle reciproche convenienze nelle reciproche tolleranze; in cui la demagogia dell’uguaglianza rende impraticabile qualsiasi selezione, ed anzi costringe tutti a misurare il passo delle gambe su chi le ha più corte; in cui l’unico rimedio contro il favoritismo consiste nella molteplicità e moltiplicazione dei favori; in cui tutto è concesso a tutti in modo che tutti ne diventino complici; in un ambiente siffatto, quando raggiunge il culmine dell’anarchia e nessuno è più sicuro di nulla e nessuno è più padrone di qualcosa perché tutti lo sono, anche del suo letto e della sua madia a parità di diritti con lui e i rifiuti si ammonticchiano per le strade perché nessuno può comandare a nessuno di sgombrarli; in un ambiente siffatto, dico, pensi tu che il cittadino accorrerebbe a difendere la libertà, quella libertà, dal pericolo dell’autoritarismo?
Ecco, secondo me, come nascono le dittature. Esse hanno due madri.
Una è l’oligarchia quando degenera, per le sue lotte interne, in satrapia. L’altra è la democrazia quando, per sete di libertà e per l’inettitudine dei suoi capi, precipita nella corruzione e nella paralisi.
Allora la gente si separa da coloro cui fa la colpa di averla condotta a tale disastro e si prepara a rinnegarla prima coi sarcasmi, poi con la violenza che della dittatura è pronuba e levatrice.
Così la democrazia muore: per abuso di se stessa.
E prima che nel sangue, nel ridicolo ."

Platone – La Repubblica Cap. VIII, Atene 370 A.C.
Nick_85
#73 Nick_85 2017-03-18 23:25
@Parsifal79

Ma il mio messaggio non era rivolto a te. So come la pensi e so per certo che non ho la possibilità di farti cambiare idea in nessun modo. Sono i fatti che stanno dimostrando che il M5S è un'operazione di contenimento del dissenso. Io l'ho sempre sostenuto anche prima di leggere quell'articolo che ho postato.
Tarmac
#74 Tarmac 2017-03-19 02:31
Noto con dispiacere il crollo della qualita' delle argomentazioni di alcuni utenti, che non potendo entrare nel merito, rispondono evidenziando errori di battitura da cellulare.
Alla luce dell'alto livello raggiunto da queste menti brillanti e pregne di contenuti, certamente sottratte a palchi universitari, non sentendomi in grado di rivaleggiare con siffatti ragionamenti sopraffini per me irraggiungibili, esco dall'ennesimo thread mandato in vacca, ormai una costante.
Parsifal79
#75 Parsifal79 2017-03-19 04:18
mis-under-starCitazione:
#51: hanno pensato bene di depenalizzare l'IMMIGRAZIONE CLANDESTINA
#60: Il pollo che se la prende con l'abolizione (mai avvenuta) del reato di immigrazione clandestina, senza sapere in cosa consiste, è un evergreen

Citazione:
Stai attento che a botta di sparare MINCHIATE ADMUZZUM,io ho parlato di DEPENALIZZAZIONE e non di ABOLIZIONE....fai la fine di KOTEKIGNO....Niente da fare,BEVETE(TU e VERO KOTEKIGNO) TROPPO ALCOL e vi ha dato di volta il CERVELLO...mah che razza di tergiversatori da 30 denari.

D'ora in avanti,siccome in maniera scandalosa tergiversi le frasi altrui,io tergiverserò il tuo nick...Ciao PASSIFALS79
non devo stare attento a niente, dato che depenalizzare l'immigrazione clandestina vuol dire abolirne il reato, che è esattamente ciò che ho scritto io.

Ora la figura del cretino l'hai fatta a 360°. Bravo! :pint:
Parsifal79
#76 Parsifal79 2017-03-19 04:50
Nick_85Citazione:
Ma il mio messaggio non era rivolto a te. So come la pensi e so per certo che non ho la possibilità di farti cambiare idea in nessun modo. Sono i fatti che stanno dimostrando che il M5S è un'operazione di contenimento del dissenso. Io l'ho sempre sostenuto anche prima di leggere quell'articolo che ho postato.
peccato che "i fatti" che tu dici sarebbero solo il referendum sull'euro, il quale si può fare benissimo se il M5S va al governo e la LEGA vota la legge costituzionale per farlo.

Il dissenso per l'euro si ferma al 40% nei sondaggi più ottimistici: dubito che sia per colpa del M5S se attualmente la maggioranza degli italiani non dissente dall'euro.
Redazione
#77 Redazione 2017-03-19 08:44
MISUNDERSTAR: Devi SMETTERLA di essere inutilmente aggressivo nei tuoi post, altrimenti sarai sospeso. Una battutina ogni tanto ci può stare, un tono sistematicamnente irritante no.

Sei stato avvisato. (NON replicare).
mis-under-star
#78 mis-under-star 2017-03-19 08:57
@PARSIFAL79
Citazione:
non devo stare attento a niente, dato che depenalizzare l'immigrazione clandestina vuol dire abolirne il reato, che è esattamente ciò che ho scritto io.

Ora la figura del cretino l'hai fatta a 360°. Bravo!
Ultimi giorni per il reato di immigrazione clandestina che, da reato penale, diventerà illecito amministrativo : nonostante il Premier Matteo Renzi abbia chiarito che la depenalizzazione del reato di clandestinità non sarà nel Consiglio dei ministri di venerdì prossimo, è altrettanto chiaro come rimanga nell’agenda del Governo.

Come dicevamo in apertura, il decreto che il Governo sta redigendo non annullerà completamente l’immigrazione clandestina, che rimarrà vietata, ma la depenalizzerà trasformandola in illecito amministrativo: chi entra clandestinamente in Italia andrà dunque ancora incontro alla espulsione, ma il tutto sarà più rapido, non dovendo prima subire un procedimento penale.

FONTE PORTALE DELL'IMMIGRAZIONE 24/02/2017

Citazione:
La depenalizzazione, nel gergo giuridico italiano, consiste nel trasformare illeciti penali in illeciti amministrativi.


FONTE WIKIPEDIA

Redazione scusa se replico,ma è solo perchè viene fatta ''VIOLENZA'' alla lingua italiana da parte di PARSIFAL79...

Parsifal come vedi la figura del CRETINO,ti viene restituita tramite RACCOMANDATA 1 :pint:
mis-under-star
#79 mis-under-star 2017-03-19 09:12
Con l'occasione,desidero augurare a TUTTI una BUONA DOMENICA e una MERAVIGLIOSA FESTA DEL PAPA'

AUGURI :-)
Parsifal79
#80 Parsifal79 2017-03-19 09:45
mis-under-star

oltre che un perfetto cretino ,sei anche il solito omino vigliacco senza attributi.

Sono gli insegnamenti di Gesù che ti hanno convinto che siamo tutti coglioni che puoi prendere per il culo, o sei nato così vigliacco e insulso di tuo?

Tu e la tua vigliaccheria siete il vero sistema.
Redazione
#81 Redazione 2017-03-19 09:52
MIS-UNDER-STAR, PARSIFAL: Siete stati sospesi.
yarebon
#82 yarebon 2017-03-19 10:37
Le beghe interne ad un movimento e ad un partito sono poco interessanti, compresa questa notizia. Se pensiamo a circa una decina di anni fa dove non esisteva neanche il concetto di primarie e di scelta diretta dei candidati, mi pare normale che un sistema ancora in rodazione ed in una nazione come la nostra (che in questo senso risulta un'eccezione positiva) abbia molte falle, soprattutto pensando ai diversi infiltrati presenti.
Mi ricorda le varie contestazioni contro le espulsioni di Grillo, anche lì stesse accuse, poi i fuoriusciti nella maggioranza dei casi si sono rilevati carrieristi che oltretutto hanno votato ogni porcata di Renzi e che si sono beccati anche tutto lo stipendio senza le riduzioni richieste dal movimento. Come al solito è sempre un difetto di forma e poca comunicazione (comportamento invero poco democratico, ma francamente sono questioni alla repubblica-fatto quotidiano), mi sembra il solito deja-vu così come i commenti, compreso il mio.
Aggiungo un altro deja vu:
Dezzani? Quello tanto rigoroso nelle sue analisi geopolitiche, tanto superficiale nelle analisi dell'm5s compresa quella di Grillo presente nel panfilo Britannia o amico degli americani? Qualche fonte più autorevole che non sia uno di quello che ha sbagliato ogni previsione sull'm5s?
Michele Pirola
#83 Michele Pirola 2017-03-19 10:45
Massimo, ma alla fine la proposta dei 5 stelle sulla regolazione dei vitalizi dei parlamentari l'hanno approvata?
Sertes
#84 Sertes 2017-03-19 10:52
Il problema yarebon é che queste cose sono aggiuntive rispetto alle altre, e adesso abbiamo un bel cumulo di boiate, e se dovessimo fare "12 domande a Beppe Grillo" forse ne uscirebbe peggio di Attivissimo. A partire da montanari, passando per gli argomenti taboo sul suo forum, alla presa per il culo di chi parla di scie chimiche, a tutte le figuracce nei confronti televisivi, alle balle raccontate per far vincere la scelta di Alde, a tutte le volte che il regolamento é stato applicato per i nemici e interpretato per gli amici, come il cambio di rotta sugli avvisi di garanzia prima che arrivasse alla Raggi.
ciaotuo
#85 ciaotuo 2017-03-19 11:42
Secondo me è tutto un giochino delle parti.
Nessuno deve raggiungere il 40%. Sennò l'Italia diventa governabile ed un pericolo serio per la Germania o l'Europa.
Junkers87
#86 Junkers87 2017-03-19 11:44
Io penso semplicemente che sia GRAVE che, nella situazione in cui l'Italia versa a causa dei soliti partiti, il M5S che è onestamente l'unica alternativa, dopo ANNI e ANNI ormai non si sia ancora organizzato a dovere.

Purtroppo un minimo di struttura per gestire un movimento / partito di queste dimensioni ci deve essere ...

Grillo entra a gamba tesa e la percezione che ho è che si siano violate le loro stesse regole ... perché?

Ho sempre fiducia ma, chiaramente, siamo lontani dal livello che garantisce quel 40% di voti ...

Io a volte ho il sentore che non si voglia sfondare di proposito ... che, in altre parole, si abbia PAURA di ANDARE AL GOVERNO al prossimo giro ...

Non sono pronti. E non gliene faccio una colpa. È la realtà. Se mai il M5S governerà sarà forse nel 2023.
yarebon
#87 yarebon 2017-03-19 11:53
Su alcuni punti non mi trovi affatto concorde Sertes (ad esempio sulla faccenda Raggi che oltretutto non era colpevole di niente hanno fatto bene per non incorrere in uno stupido ed inutile ricatto che avrebbero avuto tutti i loro dirigenti, rispettando un sano principio giuridico che è quello di essere innocente fino a prova contraria, poi ci sono casi e casi naturalmente), mentre su altri (Montanari ad esempio) non conosco bene la faccenda. Le cose davvero fondamentali tenendo in conto il particolarismo del contesto politico italiano, riguardano il programma e le idee, io personalmente non vedo l'm5s come la panacea di tutti i mali e neanche come un movimento complottistico, ma l'inizio di un processo che porti l'Italia ad uscire dalla rete di poteri e corruzione che la rende da secoli uno stato vassallo.
Riguardo le scie chimiche ti do ragione ma il m5s non è ripeto (nonostante quello che dicono i debunker e questo dovrebbe già dire molto) il movimento dei complottisti, ma qualcosa votato da milioni di italiani, dove si trovano molte persone che prendono per il culo il parlare di scie chimiche, eppure ti trovi anche deputati che per la prima volta portano in parlamento la versione non ufficiale dell'11 settembre e tanti esponenti critici contro i vaccini, più difficile la faccenda scie chimiche dove i pochi che hanno osato sono stati ridicolizzati. Esiste anche la realpolitik ed alcune faccende che oltre ad ignoranza non vengono trattate proprio perchè sarebbe come spararsi nelle palle. L'elettorato dell'm5s non è luogocomune.
Sarebbe serio volare un pò più in basso ed usare l'm5s come strumento, non vedendolo come la panacea di tutti i mali (cosa che non ha neanche mai dichiarato di essere) ma semplicemente come uno strumento utile a distruggere la classe dirigente per ricominciare a fare tabula rasa e costruire tutto dall'inizio, lo ha detto anche Grillo in vari discorsi, il loro compito è quello di aprire la strada, rivoltare il parlamento, dare dignità, meritocrazia. Se si vede in questo modo (che è poi come vanno avanti tutti i processi storici) si vede la cosa da un punto di vista più ampio.
veritassaphinho
#88 veritassaphinho 2017-03-19 11:55
Il movimento è' diventato quello che dicevano di voler combattere, degli zombie che camminano, che volenti o nolenti verranno nominati a governare ( anche se secondo me stanno tentando di abbassare le stime per non governare )

Lasciamo da parte la questione espulsi che è' in contrasto con la parola democrazia, visto che la democrazia prevede l' inclusione e non l" esclusione. La democrazia non è' la chiesa dei testimoni di Geova , Scientology, etc abituati a escludere chi contesta o non è' d' accordo. E poi prendersela perché si tengono il compenso, la cittadinanza lo pagano intero, non una parte, e se uno vuole fare beneficenza lo fa di spontanea volontà e non deve essere imposto. Inoltre questa politica del dumping salariale non credo che a medio termine sia utile, visto che nessun centesimo di questi soldi vanno nel bilancio dello stato per quanto nobile possa essere la causa dei microcrediti.

Diciamo che come forza trainante non hanno scelto ne eccelsi e neppure brillanti talenti. anche se hanno persone capaci , potenziali talenti, e gente con competenze ma sono deputati e senatori sconosciuti dall' ombra mediatica dei portavoce.

Adesso non so chi siano, diciamo i portavoci ufficiali ( Dima, dibba, taverna Crimi, fico forse) , secondo me se sono questi i nomi,sono degli utili nulla, a parte dibba che è' un inespresso talento, ma anche lui ha dovuto o ha voluto ingoiarsi la puntina di grammofono e ripetere a pappagallo quello che gli dicono di dire, e peccato , avrebbe potuto nel panorama politico essere un ottimo negoziatore. di Maio , con fico è quello con gli occhiali che non ricordo il nome, perfetti inutili. La scelta dell' appendino ottima, che oltre ad avere competenze e non solo accademiche era più capace come talentuosita' , forse anche quella della raggi anche se non sembrerebbe certamente una cima , ma una mediocre. La prima a differenza della seconda ha trovato lavoro facile , Fassino, uno può dire quello che vuole politicamente, ma ha lasciato meglio di quanto abbia trovato . Ha fatto meglio il sindaco che il ministro sicuramente. La seconda , è' stata punita dal fatto che ha sempre dovuto accontentarsi di candidature agli assessorati di seconde, ne non terze o quarte scelte, visto che i talenti o le persone con competenze adeguate certamente non si candidavano e non si candiderebbero mai per un posto in cui sono considerati meno della scopa che spazza l' ufficio.

La comunicazione Casaleggio non ha funzionato, prima ha distrutto Di Pietro nel blog e poi il blog di Grillo che continua ad esserne in balia. Il sistema dell' aggressione verbale come prima hanno stancato i dipietristi, ora da un bel po' hanno stancato anche i potenziali fruitori del blog di Grillo , io non ci vado quasi mai, ma ricordo anni fa, diverse migliaia di commenti su ogni post, ora se arrivano a qualche centinaia e' tanto e alcuni sono commenti che reclamizzano prestiti, chiaramente non legati a m5s, ma non ha neppure un sistema di controllo post pubblicazione ( e' lasciato totalmente allo sbando)

Cambiano idea su tutto , sulle olimpiadi ( dima a dire che se vinceranno a Roma appoggeranno la candidatura ( che oltretutto era già candidata) , poi a dire che ci sarebbe stato un referendum cittadino, poi che li hanno votati ed era sul programma la non partecipazione del comune di Roma alla candidatura è perciò di conseguenza la cancellazione. E tante altre questioni affrontate in modo superficiale e male, oltre alle montagne di meriti che non avevano.
Diceva Socrate " non è' male cambiare idea ogni giorno, ma per cambiare idea ogni giorno bisogna anche avere idee nuove ogni giorno"

L' ambiguità del movimento è il loro male

10 anni sprecati per i lettori e ammiratori del Grillo degli anni 90
Redazione
#89 Redazione 2017-03-19 12:29
MICHELE PIROLA: Citazione:
Massimo, ma alla fine la proposta dei 5 stelle sulla regolazione dei vitalizi dei parlamentari l'hanno approvata?
Secondo te, se fosse stata approvata non ne avremmo sentito parlare da tutte le parti? :-)
Redazione
#90 Redazione 2017-03-19 12:30
Riguardo alla questione di "Grillo gatekeeper", mi stupisce che ogni volta che se ne parla vengano presentate solo le due posizioni estreme, ma mai quella intermedia.

In altre parole, o Grillo è un eroe risorgimentale senza se e senza ma, oppure è uno che "è stato messo lì apposta" per tenere sotto controllo potenziali movimenti eversivi.

A nessuno viene mai in mente che la funzione di gatekeeper che gli viene attribuita - e che certamente in qualche misura svolge - non sia stata affatto il risultato di un'operazione INTENZIONALE, ma semplicemente la CONSEGUENZA della nascita del cinque stelle.

In altre parole, il cinque stelle non è "stato messo lì apposta" per contenere la violenza, ma ha avuto come risultato il fatto stesso di contenerla, proprio perché ha convogliato queste energie potenziali in un progetto apparentemente praticabile.

Quando ci si mette a fare un disegno, si dimentica spesso che oltre al bianco e al nero esistono anche diverse sfumature di grigio.
Jurij
#91 Jurij 2017-03-19 13:42
Forse è uscita tardi un'informazione delicata e Grillo ha dovuto decidere , ma non ne può parlare pubblicamente perché forse metterebbe in dubbio la capacità di filtro dei ms5.
Però come diceva la Leila a Kenobi "sei la nostra unica speranza" e .....
dario77
#92 dario77 2017-03-19 14:15
Ma a questo punto non sarebbe più onesto e trasparente che grillo, o chi per lui, si prendesse la responsabilità di nominare i candidati alle competizioni elettorali come fanno tutti gli altri partiti?
In fondo non è la prima volta che succede: oltre al caso genova anche la raggi fu preferita a de vito da un ordine dall'alto, anche se quest'ultimo aveva più preferenze, oppure il caso bedori a milano fatta dimettere in favore del secondo classificato poiché sgradita a casaleggio. Almeno si finirebbe la manfrina degli infiltrati o gli atti di fede come nell'ultimo caso.
Fra pochi mesi ci sarà da preparare le liste per il prossimo parlamento e, anche nella peggiore delle ipotesi, saranno centinaia fra deputati e senatori i nuovi che dovranno varcare la soglia del parlamento. Si vorrà ripetere la farsa delle primarie via web, con candidati eletti con 50 voti, oppure si sceglierà il vecchio e collaudato metodo delle liste bloccate?
Ai posteri l'ardua sentenza
Chiodo
#93 Chiodo 2017-03-19 14:19
@MASSIMO REDAZIONE + TUTTI

Ho appena letto 90% di commenti-fuffa o commenti-cazzata dai soliti noti "malati" infiltrati in LC che appena leggono "M5S" corrono chi sa come mai a scrivere le loro belle stronzate esattamente come fanno, negli altri giorni, in tutti i blog di giornali e testate online.

Ora come il nonno ai nipotini ancora piccoli vi racconto una favola:

Ci fu un bel giorno in cui Grillo, il fantomatico Gatekeeper, espulse un certo Massimo Artini dicendo sul blog piu o meno la stessa cosa:
Fidatevi di me.

La Gruber si scatenò insieme a Repubblica Corriere Espresso Nazione e tutti i vari giornali loro Compari che non servono nemmeno come carta da culo e neppure per incartarci il pesce perchè l'inchiostro macchia con l'umidità ed è cancerogeno.

Si scatenarono anche tutti i vari programmi tv: oltre alla suddetta Gruber anche Ballarò di Floris (prima dello scambio con Giannini e "Di Martedi") Agorà, Coffee Break, L'Aria che tira, Matrix.

Poi nipotini, piccoli dementi che non siete altro, arrivò un certo Formigli di Piazza Pulita che sperando di fare uno scoop ANTI-M5S corse per primo e riusci ad "acciuffare" il povero sconsolato Massimo Artini che gli concesse prima un intervista in esterna e poi un intervista all'interno del suo programma (Piazza Pulita).

Ve lo siete scordati tutti qui dentro in LC? Sia i nipotini dementi che le persone più ragionevoli come Massimo Peonia Detective Conan e Massimo73 e pochi altri?

Vi rinfresco la memoria: accadde che in quella breve intervista in esterna (nell'auto di Massimo Artini che devo per forza ricordarvi per farvi capire che è TOSCANO E HA L'ETA' DI RENZI) Ci fu una bella telefonatina, Matteo Renzi chiamò Massimo Artini per fargli le condoglianze.



(Parlereste cosi al Presidente del Consiglio? O forse al vostro Amico d'infanzia? Scegliete voi intelligentoni)

Sapete che successe dopo?
Formigli perse l'occasione di demolire il 5Stelle perchè Massimo Artini mentre era in studio a Piazza Pulita vide il filmato e nell'imbarazzo piu totale lascio la trasmissione e lascio pure di stucco il povero Anti-M5s-Conduttore Formigli, che non potè piu attuare il suo piano-alza-ascolti-demolisci-M5s.

Ora nipotini, speriamo crescete, non vi pare strano che un espulso senza motivazione da Beppe Grillo il fantomatico Gatekeeper, venga chiamato da Matteo Renzi (quindi ha il suo numero di cellulare) e che lui risponda "ciao Matteo" (quindi già si conoscono) il giorno della sua espulsione?

Ora voi complottisti del gatekeeper-ismo non riuscite a farvi due domande?

Grillo sapeva che i due si conoscevano, sapeva cosa stava facendo Artini.

Massimo Artini conosce Matteo Renzi fino dalle scuole medie e dai Boy Scout, è entrato nel Movimento 5 Stelle per sabotarlo dall'interno e la telefonata di Matteo Renzi non è altro che un ringraziamento ad Artini per essere riuscito a farsi espellere danneggiando il movimento, peccato che le telecamere e i microfoni dell'altro sabotatore (Formigli) abbiano beccato l'amabile telefonata fra due amici d'infanzia.

Ho quindi capito perchè Beppe Grillo ha espulso senza motivazione ma chiedendo fiducia, perchè fa davvero da garante del M5S.

Volete sapere piccoli nipotini dementi cosa successe dopo?

Non se ne parlò più!

Venne tutto derubricato e taciuto.

Ce ne vorrebbero 100 di Beppe Grillo, che con grande rischio, prendono il toro per le corna pur sapendo che la stampa e la tv tenteranno di distorcere la cosa. Quella voltà andò bene perche Piazza Pulita si Smerdò da sola registrando la telefonata.

E' andata bene anche quando Lotti disse che i 5Stelle avevano hacker e profili Twitter finanziati da Putin (ma ci si rende conto) perche aveva ricevuto insulti da un account twitter chiamato "Beatrice DiMaio".
Purtroppo per Lotti (altro amico di infanzia e telecomandato da Renzi) anche avendo dato il via a 2 giorni di riscontro mediatico con di nuovo Gruber tivu e giornali all'attacco del M5s arrivo un certo giornalista chiamato Franco Bechis che senza usare la Digos o i servizi segreti ma semplicemente spulciando i profili Twitter scopri che dietro a quel profilo si nascondeva la Moglie di Renato Brunetta.

Sapete cosa successe dopo questa scoperta?

Tutti di nuovo zitti come nel caso Artini.

Perche?

Eccolo il perche nipotini:

Perche ormai non serviva più a demolire il 5 stelle essendo stati smascherati.

E ora venitemi a dire che Beppe Grillo fa il Gatekeeper, teste di melma!
peonia
#94 peonia 2017-03-19 15:43
:-D :hammer:
marocg
#95 marocg 2017-03-19 16:01
@Chiodo.
Grazie, non conoscevo la storia di Artini.
La domanda e' : chi infiltra gli infiltrati ?
A sensazione mi sembra scuola Mediaset, per i 2 Matteo.
... con l'ordine di crescere e moltiplicarsi ...
Non tutte le ciambelle riescono col buco, per fortuna.
aledjango
#96 aledjango 2017-03-19 16:09
Chiodo 10 e lode. Adesso aspettiamo ansiosi la replica di veritassapinho &c . Io propongo di non leggerla neanche e di conseguenza non rispondere.
Junkers87
#97 Junkers87 2017-03-19 16:13
@Chiodo, grazie per la storia, sinceramente.

Come anche tu dici con la frase "ci vorrebbero 100 Beppe ..." il punto è quello ...

Non si può gestire un movimento / partito in questo modo. Grillo non può gestire l'Italia intera dal piccolo comune ai parlamentari in questo modo, mi pare chiaro.

È un essere umano. Nessuno ne avrebbe le capacità. Se non c'è una struttura, anche leggera ma affidabile per filtrare, formare i candidati si è alla fine.

E prendere sberle nei sondaggi con i media di regime come riportato da Massimo, è sempre lì dietro l'angolo.

Senza una struttura migliore è già un miracolo che si sia dove si è. Altro che governo nel 2018 ...

Mi ripeto ... forse al prossimo giro!
peonia
#98 peonia 2017-03-19 16:52
"Certo per il Pd è difficile capire che si possa fare politica così. Il funzionamento del Pd invece lo conosciamo tutti. L'ha spiegato Buzzi di Mafia Capitale con nuove rivelazioni. Leggiamo insieme alcuni passi di questo articolo pubblicato proprio oggi:

"Mazzette, assunzioni su «segnalazione» e accordi con esponenti del Pd romano. Al suo quinto giorno di esame davanti ai giudici della decima sezione penale del tribunale di Roma, Salvatore Buzzi è ancora un fiume in piena. Il «ras» delle cooperative, in collegamento video dal carcere di Tolmezzo, racconta dei suoi affari con il Campidoglio all’epoca dalla giunta Marino. «Per l’approvazione del debito fuori bilancio legato al servizio di accoglienza per i minori non accompagnati ci siamo rivolti a Coratti (uno dei più votati del PD, ndr)», ha detto Buzzi. «Coratti – ha proseguito – ci ha chiesto 100mila euro in chiaro per far approvare la delibera del debito fuori bilancio creato nel semestre gennaio-giugno 2013. Io avevo il 26%, il restante apparteneva ad altre cooperative e tutti eravamo al corrente che dovevamo dare 50mila euro a Coratti e 50mila euro a D’Ausilio: praticamente l’1% della delibera da 11 milioni». «Un accordo corruttivo», il primo di una serie di tre stretti con Coratti, che per Buzzi sembra non prendere comunque la giusta piega. «L’accordo lo prendemmo io e Francesco Ferrara con Coratti – spiega Buzzi – ma quando arrivammo a maggio 2014 lo stesso Coratti mi disse che di queste cose non ne dovevo parlare più con lui ma con D’Ausilio». La voce del pagamento dei 100mila euro in chiaro, però, comincia evidentemente a circolare. «Mi chiama Luca Giansanti, capogruppo della lista Marino e mi dice: “e noi?” Quindi, l’8 agosto, mi chiede di passare in commissione Bilancio. In giunta non c’era problema perché il sindaco Marino è onestissimo e non ci ha mai chiesto nulla. Alfredo Ferrari del Pd, presidente commissione Bilancio, e Giansanti mi dicono se non ci dai 30mila euro non va in porto. Su questa vicenda, alla fine, non abbiamo pagato nessuno perché ci hanno arrestato». Altri due episodi sui quali si dilunga Buzzi sono quelli relativi all’ex presidente del decimo municipio, Andrea Tassone. «Inizialmente Tassone mi chiamava e io evitavo di incontrarlo, perché ogni volta mi chiedeva di assumere qualcuno – ha raccontato Buzzi – Il 7 maggio 2014, comunque, mi presenta Paolo Solvi come un suo uomo. Mi disse che gli servivano un sacco di soldi per la campagna elettorale, e che mi avrebbe affidato un lavoro di potature in cambio di 30mila euro. Voleva i soldi in nero perché doveva pagare la campagna elettorale e concordai 26mila e 500 euro, il 10% di 264mila euro della gara». «Ho pagato una tangente a Tassone e a D’Ausilio anche per la gara per la pulizia delle spiagge di Ostia – ha poi aggiunto Buzzi – il 10% sui 122mila euro della gara». Un’ultima bordata, Buzzi la riserva a Matteo Orfini: «Ho fatto la Città dell’altra economia, Orfini ne beneficiava quando chiedeva la sala convegni. Nessuno pagava, solo Grillo.»"



beppegrillo.it/.../...
Michele Pirola
#99 Michele Pirola 2017-03-19 17:02
Citazione:
Secondo te, se fosse stata approvata non ne avremmo sentito parlare da tutte le parti? :-)
Sì hai ragione Massimo, però anche se una decisione del genere viene bloccata fa notizia. Io non ne avevo più sentito parlare per cui avevo chiesto
Ghilgamesh
#100 Ghilgamesh 2017-03-19 17:09
Si Chiodo, grazie, bella storia, MA ancora non si capisce per quale motivo Grillo non dica le sue motivazioni!
Così come non capisco per quale motivo non le disse per Artini!

Il "fidatevi di me", per quanto mi riguarda, può infularselo nel culo ... SE sai qualcosa, DEVI dirmelo!

Sai che Artini era amico di Renzi?
Espellilo perchè amico di Renzie e infiltrato!
Il "fidatevi di me", che potrebbe dire il padre iperprotettivo ai bambini scemi, se lo può tenere!

No Beppe, io non mi fido di te o di altri che hanno il potere, dimmi come stanno le cose (o come tu pensi che stiano!) e poi si vede!

Stesso per la candidata sindaca ... SE pensi abbia amicizie sospette o quello che ti pare, DILLO, poi se la gente la vota lo stesso, potrebbe venirti il dubbio di avere degli elettori rincoglioniti, MA se "uno vale uno", tu ci dici tutto quello che sai e poi noi decidiamo!
Indigo
#101 Indigo 2017-03-19 17:53
Scusate l'off!
Esercitazioni anti terrorismo sul tamigi!

ansa.it/.../...

Do you know what I mean?
:roll:
Jurij
#102 Jurij 2017-03-19 18:22
Citazione:
Il "fidatevi di me", per quanto mi riguarda, può infularselo nel culo ... SE sai qualcosa, DEVI dirmelo!
Non potrebbe darsi che non sveli niente per non "bruciare" la fonte ?
Io lo farei perché in questa "guerra" di comunicazioni potrebbe essere meglio essere un po' meno trasparenti.
P.S.
Sono curioso di vedere se sabato prossimo a Lugano gli esce qualcosa a riguardo.
Nick_85
#103 Nick_85 2017-03-19 18:32
@Redazione

Citazione:
Riguardo alla questione di "Grillo gatekeeper", mi stupisce che ogni volta che se ne parla vengano presentate solo le due posizioni estreme, ma mai quella intermedia.

In altre parole, o Grillo è un eroe risorgimentale senza se e senza ma, oppure è uno che "è stato messo lì apposta" per tenere sotto controllo potenziali movimenti eversivi.

A nessuno viene mai in mente che la funzione di gatekeeper che gli viene attribuita - e che certamente in qualche misura svolge - non sia stata affatto il risultato di un'operazione INTENZIONALE, ma semplicemente la CONSEGUENZA della nascita del cinque stelle.

In altre parole, il cinque stelle non è "stato messo lì apposta" per contenere la violenza, ma ha avuto come risultato il fatto stesso di contenerla, proprio perché ha convogliato queste energie potenziali in un progetto apparentemente praticabile.

Quando ci si mette a fare un disegno, si dimentica spesso che oltre al bianco e al nero esistono anche diverse sfumature di grigio.
Non può esserci il grigio nei punti cardine di un Movimento/Partito che si professa di rottura con il sistema. O sei di rottura, o combatti per il Re di Prussia. Poi se ciò venga fatto di proposito o involontariamente, per me ha poca rilevanza. A parer mio viene fatto volontariamente, però ripeto, poco mi cambia. Anche sulla nascita del Movimento ho parecchie perplessità, ma anche in questo frangente non è di fondamentale importanza accertarne le origini.
Jurij
#104 Jurij 2017-03-19 18:35
Mi sono rivisto l'uscita di Artini da Piazza Pulita e Chiodo ha ragione eccome. Un vero "signore " sto Artini.
Ghilgamesh
#105 Ghilgamesh 2017-03-19 18:40
Citazione:
Non potrebbe darsi che non sveli niente per non "bruciare" la fonte ?
Potrebbe anche essere, E su questo potrei "andare a fiducia", se dice: "oh, non votate per Tizio, Caio o Sempronio perchè son degli infiltrati, MA non posso dirvi come l'ho saputo, dovete fidarvi di me" sarebbe un discorso, se invece tratta gli elettori come bimbi cretini che non capiscono una sega... allora no.

Sopratutto se fatto DOPO la votazione: "l'avete votata ma a me non sta bene e la caccio! E manco vi dico il perchè, dovete fidarvi!"

Tu mi dici quello che sai quando lo sai, poi gli altri ti dicono come la pensano ... SE uno vale uno... se invece uno vale un cazzo e Grillo è l'unico che conta, tanto vale votare per Berlusconi ...
Jurij
#106 Jurij 2017-03-19 19:08
Capisco bene il tuo discorso Ghilgamesh, la mossa di Grillo non "porta punti" questo di sicuro, ma senza dubbio Grillo se ha fatto tutto ciò lo ha fatto per un motivo valido, fuori tempo e maldestramente, ma sempre con delle ragioni.
Inoltre lui rimane "il garante" di pulizia e anche se ci va dentro a gamba tesa, rimane il fatto che prova a tenere pulita la piazza.
Non me la sento di chiedere maggior correttezza ad un qualcosa di movimento che è già un miracolo che stia ancora in piedi con i personaggi che circolano nella penisola (e da lì bisogna pescare).
Non mi si fraintenda, l'ms5 merita qualsiasi osservazione o "vergata" che sia, però si tenga sempre presente che è l'unica vera alternativa da non so quanti anni (probabilmente più di trenta) e se va a pezzi questo buonanotte .... e non per qualche anno.
Per tornare al discorso di Massimo, si Grillo butta giù una potenziale sindaca scelta dalla rete, ma forse nessuno che la scelta sa quello che sa Grillo, il quale però non può uscire con trasparenza perché non ha le prove tangibili e rischierebbe ancora la denuncia.
Grillo mi sa di pasticcione, ancora di più adesso che non c'è più L'"altro", ma se questo può servire a tenere lontane le quinte colonne .... per me va bene così.
Ricordo che è guerra aperta e che non si sta giocando solo il futuro dell'Italia, qui c'è in ballo anche la stabilità dell'Europa ( 4rto Reich), della NATO e sopratutto per quanto riguarda il sottoscritto, il futuro del sud della Svizzera, il quale è legato a doppio filo con il ritorno del nord Italia.
Ecco perché anche se non sono italiano, tifo per il movimento di Grillo, perché semplicemente è anche la nostra speranza.
Andoram
#107 Andoram 2017-03-19 21:21
Magari qualcuno ha già linkato l'articolo in questione...

temi.repubblica.it/.../...

Purtroppo gli effetti "non lineari" del comportamento di Grillo si fanno sentire...
sybill
#108 sybill 2017-03-19 21:41
Grillo e l'M5S sono gatekeeping?
Ma va? Chi l'avrebbe mai detto?
:hammer: :hammer: :hammer: :hammer: :hammer:
Det.Conan
#109 Det.Conan 2017-03-19 22:05
Ho dimenticato come si inseriscono le foto.
Help me.
veritassaphinho
#110 veritassaphinho 2017-03-19 22:15
[ IMG ] link della foto [ /IMG ] senza nessun spazio, io per pubblicare il testo html ho dovuto aggiungere diversi spazi sia tra le parentesi ed il testo
peonia
#111 peonia 2017-03-19 22:32
Det.Conan devi inserire la foto da tuo cell o desktop qui: postimage.org
ZORRO
#112 ZORRO 2017-03-19 22:41
per maggiore chiarezza dovreste leggere questo link:
www.lapostverita.com/2017/03/18/1735/
Junkers87
#113 Junkers87 2017-03-19 22:48
Grazie Zorro, articolo che chiarisce un poco la vicenda.
Ghilgamesh
#114 Ghilgamesh 2017-03-20 00:29
@jurij

Leggendo l'articolo postato da Zorro, sembra che Grillo abbia detto più o meno la mia frase esempio "in base ad alcune informazioni non possiamo fidarci di lei, fidatevi di me" ... che è molto diverso dallo stralcio riportato qui inizialmente.

Così non porta voti, ma non dovrebbe neanche farne perdere ...
Chiodo
#115 Chiodo 2017-03-20 04:26
Ho scritto un post lungo un chilometro con tanto di nomi link e fonti e questi dementi alla "ghilgamesh" che non ha niente a che vedere con te piccolo insignificante mortale, o con Sybill, altro piccolo essere o con DiVeritàSòPochino:

un coacervo di coglioni al servizio dello stato.


Vasca da bagno + acqua calda + tagli sui polsi: ci siamo liberati dai dementi! Deo Gratias!
Ghilgamesh
#116 Ghilgamesh 2017-03-20 09:33
Chiò, sinceramente l'ultimo tuo post non è granchè chiaro ... se secondo te so un demente, solo perchè non mi fido a prescindere di Grillo ... beh, allora me ne vanto!

Anche di essere un coglione potrei vantarmene ... ma dare del servo dello stato, a uno che ha smesso di lavorare per non foraggiare più quei cazzo di ladri, e che quando finirà i soldi, morirà per questo ... beh, farebbe sembrare che non hai mai letto un cazzo di quello che scrive ...

E i miei nun erano manco post lunghi chilometri!
Redazione
#117 Redazione 2017-03-20 09:48
CHIODO: Sei stato sospeso. Avevi già ricevuto diversi avvisi. Devi imparare a controllare la tua rabbia.
gnaffetto
#118 gnaffetto 2017-03-20 10:04
si grillo gatekeeper involontario:... qualcuno si ricorda la copertina del time (o altro giornale) dove nel 2005 c'era grillo come uomo dell'anno? link?

@redazione

è possibile estrarre tutti i commenti di uno nei post e salvarli? (perche' della copertina ne avevo parlato nel vecchio sito, che ho salvato ma mi ci vuole un'eternita' per spulciare tutti i post....)
yarebon
#119 yarebon 2017-03-20 10:58
Grillo uomo dell'anno? addirittura? Ma sai che vuol dire diventare uomo dell'anno per il time? Bisogna avere un'influenza mondiale. Nel 2005 furono Bono e i coniugi Gates a diventare uomo dell'anno. Nel 2005 Grillo era semisconosciuto nel resto del mondo e non aveva ancora iniziato i vday. Perchè mai doveva diventare uomo dell'anno anche in ottica complottistica? Ma perchè non si criticano i 5s su cose serie invece di questo spicciolo complottismo? Vuoi sapere cosa ne pensano oltre a Goldman Sachs gli americani su Grillo? Ti cito un estratto da wikileaks, almeno andiamo a fonti dirette. Da notare che da lì nacque la leggenda di Grillo appoggiato dagli americani, solamente perché si incontrò con Spogli (pratica comune degli ambasciatori americani invitare personaggi politici influenti). Ecco l'analisi dell'ambasciatore Spogli, estratto di un articolo di cui metto il link in basso:

Leggendo il cablo2, la prima cosa che non si può non notare è la coerenza di un uomo che dice in privato ciò che ha sempre detto in pubblico. Pur sapendo che per l’interlocutore sono affermazioni scomode. Il cablo è dell’aprile 2008 e non si può non notare la differenza nell’approccio dell’Ambasciata USA con altri esponenti politici italiani. Con Prodi, Vecchi e la Mogherini nel 2006 (con una notazione sull’asservimento dell’ex Presidente della Repubblica Napolitano), oppure – proprio nel 2008 – l’ingerenza dell’Ambasciata USA nelle agende politiche di Berlusconi e Veltroni (i “contendenti” alle elezioni politiche), o la confidenza con il “campione dei rapporti inter-agenzia”, La Russa utile per il caso MUOS e per il caso Abu Omar-Col Romano, e tantissimi altri casi (ce ne sono anche alcuni davvero imbarazzanti per la Lega, ma meritano un post a parte).

Grillo esprime la sua contrarietà agli inceneritori (nonostante Spogli sostenga che la Campania ne ha “urgente bisogno”) e per questa posizione Spogli si chiede quanto Grillo sia progressista o, piuttosto, “luddista”3.

Grillo parla con Spogli di mafia, di corruzione (Spogli lo definisce “ossessionato dalla corruzione”). Beppe Grillo parla del fatto che i settori dell’energia, bancari e della sanità sono i più corrotti. Grillo sostiene che l’unica speranza per l’Italia è la rimozione integrale della classe politica per sostituirla con giovani che non abbiano legami con il sistema.

Nel riferire, Spogli – quasi a prenderne le distanze – ad ogni esternazione di Grillo precisa “lui sostiene”, “Grillo pensa”, “Grillo asserisce”…

Definisce le sue posizioni “in stridente contrasto con quelle degli interlocutori convenzionali”. Definisce Grillo “brusco, spigoloso, perfino volgare”. Dice che le sue idee sono utopiche e irrealizzabili, che la sua filosofia politica è incoerente.



fonte:

ilcappellopensatore.it/.../...
Redazione
#120 Redazione 2017-03-20 11:40
GNAFFETTO: Citazione:
è possibile estrarre tutti i commenti di uno nei post e salvarli?
Tu intendi "tutti i commenti" mai postati su LC? Oppure tutti i commenti di ciascun articolo?
gnaffetto
#121 gnaffetto 2017-03-20 12:01
@ redazione

intendo ad esempio TUTTI i miei commenti fatti nei vari articoli (non nei forum) nel tempo, ad esempio dal 2006 al 2016. Ad esempio facebook ha una funzione simile che ti restituisce una pagina html con tutti gli interventi che hai fatto. Mi piacerebbe averlo per tutti gli interventi che ho fatto qua', anche per rileggermi certi ragionamenti che facevo (ma anche per ritrovare dei link).

la funzione ricerca nel vecchio sito mi da solo 20 risultati...
Redazione
#122 Redazione 2017-03-20 12:06
GNAFFETTO: Citazione:
la funzione ricerca nel vecchio sito mi da solo 20 risultati..
Temo che quello sia il limite. Anche a me, facendo la ricerca come admin, dà solo 20 titoli. Sorry.
gnaffetto
#123 gnaffetto 2017-03-20 12:18
@redazione

ok grazie, faro' una ricerca sul testo salvato... perdero' la formattazione. :-(

puoi chiedere a tuo figlio se riesce a fare una versione offline del vecchio sito esportando il database pulito dei messaggi privati e degli utenti con relative password? dovrebbe bastare l'esportazione della relativa tabella sql e l'importazione in un local webserver tipo xampp.

Sarebbe bello da distribuire a futura memoria e accesso :-)
Anteater
#124 Anteater 2017-03-20 14:05
Proprio lo ripeto..Per piacere al 40% di popolazione votante, bisogna aver certe caratteristiche...neppure troppo populistiche o chissà altro, ma certamente meno "povere" come si presenta il 5*

Grillo è "indiscutibile" ..è il fondatore! Ma sentendo certi commenti credo che bruci un certo gruppo di persone...
Di Maio mi sembra un malinconico...Di Battista, brillante lucido, il migliore di tutti, poi al secondo mandato by by..
La Raggi? Un po' gne gne...e falsa perché timida...Quella di Torino..mah cucita nel contesto da famiglie in pasta...

Che rimane? mi sforzo...e allora cosa pretendere, cara grazia non ha fatto il tonfo! Se la politica è come la discografia di oggi, il 5*.."sparisce in 3anni...

Slobbysta

OT...beh se Redazione è in grado di mandarmi tutti i commenti fatti da me fino ad adesso...pagherei bene il "disturbo"...molto meglio che copiarli uno ad uno...forse Gnaffetto intendeva questa forma di "ego"...

...e pensare che "qualcuno" preme il mio nome sul database per eccellenza, e registra altro che i miei PREZIOSI commenti su LC, ma analizza o prevede mie eventuali mosse e cerca di capire perché non ci è "sempre" riuscita...
Sertes
#125 Sertes 2017-03-20 14:49
Citazione yarebon:
Ma perchè non si criticano i 5s su cose serie invece di questo spicciolo complottismo?

Rispondendo ad un tuo messaggio io ho fatto una lista, tu hai ignorato tutto tranne la Raggi (molto discutibile la tua considerazione, del cambiare in corsa le regole quando è andato bene farle subire a tanti altri) e sulle scie chimiche.

Vogliamo commentarle tutte?

Io partirei dal mese scorso quando Beppe Grillo ha falsato l'informazione del suo post per mostrare solo i vantaggi di Alde e solo gli svantaggi delle altre due scelte. Questa cosa da un garante imparziale è inaccettabile, e invece che fare un mea culpa sulla fregatura che ha tirato ai votanti è intervenuto dopo aver preso la fregatura a sua volta per bullarsi del fatto che "abbiamo fatto tremare i potenti".
TheNecrons
#126 TheNecrons 2017-03-20 16:11
Gnaffetto:

Basta aprire la pagina del tuo profilo ("Mostra profilo") e c'è la lista di tutti i tuoi interventi.
Piero68
#127 Piero68 2017-03-20 16:18
E' chiaro che il M5S non raggiungerà mai percentuali superiori ai 30-35 punti. Per un motivo molto semplice: in Italia più del 50% dell'elettorato vota per tradizione non per convinzione. Perciò gli unici voti che i grillini potranno raccogliere sono solo quelli dell' "elettorato informato". Vale a dire coloro che votano per lo schieramento che presenta il "programma" a loro più consono e che non hanno paura di spostarsi, eventualmente, da dx a sx o viceversa.

Il problema di essere autolesionisti ed un pò Tafazi è, come ho sempre detto, un problema per loro insormontabile. Purtroppo, la politica è un mestiere che bisogna conoscere a fondo e che ha dinamiche complicate. La quasi totalità dei grillini, sono dilettanti lanciati allo sbaraglio, cristiani buttati nella fossa dei leoni.

Data la natura verticistica del partito, dove due, max tre persone prendono le decisioni per tutti è ovvio che come sottoposti devi avere carne da cannone. Persone omologate a cui non è dato esprimere pensieri o, peggio ancora, dissensi dalla linea guida. Pena l'esclusione. E in genere, persone di questo tipo, non sono certo riconosciuti per la loro brillante intelligenza.

Concludendo, per esercitare l'egemonia su un gruppo di persone (cosa che Grillo fa in maniera sistematica) esistono sostanzialmente due metodi: uno è la coercizione e la violenza - non necessariamente fisica - l'altro è scegliere un gruppo facilmente addomesticabile da un punto di vista intellettuale. Quindi con un basso grado di discernimento. E' chiaro che questo porta a trovarsi sistematicamente nei casini, in quanto, persone del genere, ogni qual volta hanno la possibilità di esprimersi e/o di agire senza controllo, fanno cazzate o anche peggio.
veritassaphinho
#128 veritassaphinho 2017-03-20 17:17
Piero credo che tu abbia fatto un po di confusione .

Chi lo dice che oltre il 50% degli elettori voti per tradizione? Siamo passati da tutte le tradizioni politiche, ci manca solo il soviet stile jugoslavo e sovietico poi li avremmo provati tutti.

Chi dice che chi voti M5S siano persone informate? Informate da chi? auto-informate ? Sai anche nel conoscenza di una lingua , ci sono dei certificati, non esiste l' autocertificazione a meno che uno non sia madrelingua, anche se gli italiani sono praticamente quasi tutti autocertificati, come in qualsiasi cosa. La referenza per le competenze funziona allo stesso modo dell' opinione autocertificata . Diciamo che essendo un popolo di opinionisti, chi ha le competenze nel tema, sia un talento, etc se ne sta lontano. È' una specie di Repubblica democratica mediatica mainstream ( maggioranza ed opposizione) ed alternativa ( complottisti e debunker, anche se funzionano in modo diverso) di stampo manipolativo e credulità popolare in tutti i casi

La coercizione, l' unico ente che la può usare e' lo stato, mai un privato anche se hanno sia depenalizzato e revocato i reati in esso iscritti negli anni. Il discernimento dei soggetti, ha poco a che fare con tutto, anche se sono vittime. Per quanto paradossale possa sembrare , essere incapaci di discernere, essere cretini, oppure stupidi, ignoranti etc non è' mai stato un reato, perciò esiste la libertà di essere incapaci basta non commettere reati . L' esclusione non è democrazia, perciò chi esclude non mi farà mai cambiare idea sulla mia astensione politica ( ma nemmeno se mettessero una tassa come c'è in altri paesi per chi non vota. Pagherei volentieri e sempre per essere libero di poter non votare, non partecipare , etc) mentre fanno a gara i gonzi per pagare per partecipare a qualcosa a cui ( noi ) gli versiamo uno stipendio o compenso come preferite chiamarlo che è' la base che un lavoro o incarico viene retribuito, non li versiamo nei loro conti per il dumping salariale politico che poi si ripercuoterà nel mondo economico ( se puoi fare il politico per 2500 euro il panettiere può fare il suo lavoro per 1000' la commessa per 500 etc, se vogliono fare donazioni li devono decidere loro e dove è non deve essere imposto , per questo si chiamano azioni volontarie (il vero obbligatorio-volontario che è' reato di peculato, furto , truffa, frode in tutte le attività , lo deve essere anche a livello politico) . Per questo ne il M5s, i populismi , e neppure le utopie ( alcune elencate da peonia in un precedente intervento, ed altre che si discutono spesso qui) non avranno mai futuro. Bisognerebbe riprendere in mano i testi antichi qualche volta, ma non perché prima si stesse meglio, ma perché nel bene o nel male si sta meglio ora, la competizione è' il danno , rileggetevi don Chisciotte , ha continuato a vivere anche perdendo sempre ( quella di don Chisciotte è' una metafora ovviamente)
Ghilgamesh
#129 Ghilgamesh 2017-03-20 18:17
Citazione:
Chi dice che chi voti M5S siano persone informate? Informate da chi? auto-informate ?
Tralasciando il resto delle pseudofilosofiche congetture (che sono in realtà aria fritta per buttarla in caciara), e parlando da anarchico, è oggettivo che il movimento sia AL MOMENTO, migliore degli altri partiti.
Se tu non arrivi a capirlo, non puoi pretendere che la gente sia o si abbassi al tuo livello.

Gente votò Prodi per cancellare le leggi vergogna di Berlusconi ... leggi cancellate ZERO!
Altri votarono Berlusconi per la promessa di un milione di posti di lavoro e di meno tasse ... invece ebbero meno posti di lavoro e più tasse.
Altri ancora hanno votato Renzie, convinti che fosse di sinistra e che avrebbe tutelato i lavoratori ... scoprendo poco dopo che intanto gli aveva tolto pure l'articolo 18 da sotto al culo!

Se queste cose tu non le sai, non puoi prendertela con chi invece le sa!

E gli altri sono oggettivamente troppo imbarazzanti per essere votati.

Rimane quindi solo il movimento (che io non voterò per altri motivi, dato che non credo la politica italiana venga decisa da politici italiani, quindi secondo me è inutile mettere croci) ... ed è OVVIO che chi lo vota sia più informato degli altri, di quelli come te, che ignorano anche cose ovvie come quelle che ho scritto.
yarebon
#130 yarebon 2017-03-20 20:11
Sertes ha scritto:
Citazione:
A partire da montanari, passando per gli argomenti taboo sul suo forum, alla presa per il culo di chi parla di scie chimiche, a tutte le figuracce nei confronti televisivi, alle balle raccontate per far vincere la scelta di Alde, a tutte le volte che il regolamento é stato applicato per i nemici e interpretato per gli amici, come il cambio di rotta sugli avvisi di garanzia prima che arrivasse alla Raggi.
rispondo alla tua richiesta Sertes, anche perché le tue domande non sono complottismo spicciolo.
Da premettere l'm5s è formato da uomini è una formazione in progress che ancora non si sa muovere senza un leader e quindi l'idea uno vale uno è più teorica che pratica. Potrebbe chiudersi qui il mio intervento anche perché i punti da te contestati, tranne ad esempio quello sulla Raggi, sono ottimi, ma da questo a non dargli fiducia vedendo il resto del panorama italiano ce ne vuole, sono altre le cose che minerebbero una mia fiducia futura, soprattutto perchè l'm5s per me non ha mai rappresentato la panacea contro tutti i mali ma una inversione ad u verso il modo di concepire la politica ed il futuro (tornando all'articolo in home attualmente, sulla schiavitù del lavoro attuale, realisticamente l'm5s è l'unico che parla di decrescita e che non vede la ricchezza con la solita dicotomia produzione-consumo).
Avendo risposto sulla Raggi e scie chimiche, riguardo la censura non saprei come risponderti perchè è una cosa grave ma francamente visto che nei meetup si discute persino della non corrispondenza hiv-aids, di 11 settembre e persino di scie chimiche ecc., che nel blog che è una vetrina pubblica e più esposta ci sia censura non è assolutamente positivo ma non è un'aggravante, preferisco cosa succede nel mondo reale. Il blog di Grillo come commenti e mole di articoli ricordiamolo non è luogocomune la moderazione è più difficile é uno dei blog più visitati al mondo sotto una lente d'ingrandimento continua, non è una giustificazione, ma se dovessi basarmi su come è fatto il blog di Grillo francamente ci sarebbe poca fiducia da dargli e questo dal giorno 1 Sertes, vedendo anche la pessima piattaforma tze tze, un vero scandalo, forse gli è stato fatto notare, tanto che mi sembra leggermente migliorato.
Il blog è solamente una vetrina, deve attirare gente, la realtà per fortuna è un'altra.
Su Alde concordo, anche qui però non è un'aggravante, perché l'Europa non è il parlamento italiano, però certamente non è stato positivo quello successo, ma ne ho già parlato quando ne discutemmo qui su luogocomune. Su Montanari-Grillo ho letto troppo poco e mi piacerebbe leggere entrambe le sponde, anche perché Montanari fa bene a lamentarsi se ha avuto ostruzionismo, ma alcuni suoi comportamenti mi ricordano un certo Marcianò. Se mi vuoi illuminare tu, sarei felice di saperne di più.
veritassaphinho
#131 veritassaphinho 2017-03-20 21:18
Citazione Yarebon #130
Da premettere l'm5s è formato da uomini è una formazione in progress che ancora non si sa muovere senza un leader e quindi l'idea uno vale uno è più teorica che pratica.

Loro dicono di essere una forza di governo da 4 anni ormai, o hai ragione tu e li difendi in buona fede , o è' una scusa loro che chiedono di governare ma risultare work in progress per camuffarsi i fallimenti, prendere tempo, fare cose male in buona fede e perciò essere perdonati, etc. Non saprei se considerare questo " circonvenzione di incapaci o diversamente capaci" oppure " manipolazione e creduloneria popolare" , plagio in ogni caso.
abbiamo già il Pd in work in progress dal sempre, c'è ne serve uno nuovo per avere un disastro su un disastro? Almeno il governo Gentiloni , proprio per l' umiltà sembra essere meno infantile degli scorse esperienze di governo
Comunque che il M5s abbia il 30% dei voti degli aventi diritto (51 milioni) ci crederò quando vedrò che 16 milioni di italiani avranno votato per loro, non 9 milioni pari al 18 percento scarso .
L' astensione alle politiche sorprenderà al prossimo turno, siamo già quasi al 50% percento di astensionismo reale e relativo ( voti non validi, schede bianche, etc) , il vero primo partito o movimento ( e silenzioso sopratutto) e l' unico partito ( dell' astensionismo reale e relativo ) che possa ambire al 51%. Ci sarà da divertirsi, secondo me cresceranno i partiti più piccoli in particolare Fratelli d' Italia , e probabilmente il partito di Bersani, i capiclassifica ( non fatevi ingannare dalle ultime 4 lettere :-) ) troveranno un calo brusco rispetto alle aspettative dei sondaggi odierni ad esclusione del Pd che potrebbe anche risalire ( tutto dipende dall' esperienza Gentiloni) , tutto viaggia anche sull' agibilità di Berlusconi che dopo il caso del ex-direttore Rai 1 sicuramente il tribunale dei diritti umani metterà abusiva la norma Severino , e lui riuscirà a compattare il cxd e anche a cambiare la lancetta del manometro politico ( ovviamente non avrà risultati da anni90) con l' astensione diffusa, ma sarà quello che ride per ultimo come del resto è' sempre stato


Tutti saranno stati affascinati dal fenomeno Grillo negli anni 90, che aveva l' impronta ecologista, il risparmio energetico etc .
Con il blog si è' trasformato nel nulla del vaffa, ovviamente a donazioni, poi diventato movimento dell' apriscatole che non aperto niente, anzi invece di contribuire a migliorare le cose ha preferito la barricata ( o quello che dico io oppure niente)
Ora è' quello che è' , il nulla condito dal niente, una polpetta di scoreggia racchiusa in chiacchiere fumose da caffè .

Non hanno mai affrontati temi importanti , che ad un governo servirebbe : obsolescenza delle competenze per rilanciare il mondo del lavoro, per rilanciare la disoccupazione giovanile, , come cambiare il senso di tendenza al declino strutturale multi-causale, che è' irreversibile e proprio dall' anno in cui sono entrati con l' apriscatole in parlamento, prima i voti poi vi faremo sapere , come a Roma del resto. Un' acquisto a scatola chiusa.
Personalmente continuare a votare il meno peggio, dovremmo esserci stancati, siamo passati dalla prima repubblica alla terza e siamo ridotti peggio dei fatti che hanno fatto cadere la prima.
Meglio il non-governo a sto punto, il Belgio è' rimasto anni senza governo, ha uno tra i climi più squallidi al mondo, non sono nemmeno i più felici, ma hanno tirato avanti bene, meglio che avere il tripolarismo demenziale di stampo italico.

Via un po' di tristezza :-) , in Italia siamo infelici per scelta, facciamo un lavoro che prima di tutto non ci piace, abbiamo una politica diciamo merdosa, ma in furbizia e furbizia a proprio danno non siamo secondi a nessuno. Quelli che non lavorano inseguono un lavoro che non gli piacerà o il reddito di cittadinanza. Proprio un popolo di cazzari





Se volete approfondire qui il testo della ricerca dell' ONU www.quotidianosanita.it/.../allegato4891936.pdf

Ma c'è la caviamo molto bene per qualità della salute, ed e' la più accessibile ed anche l' unica rimasta universale e gratuita per chi non se la può permettere, anche se i tempi di attesa, visto il basso costo al paziente non favorisce l' efficienza . Oltre ad una sorprendente cultura alimentare, la capacità di creare leccornie anche con prodotti poveri o con quello che quasi chiunque si può permettere. L' Italia è' l' unico paese del mondo, che un ricco mangerebbe volentieri anche in una casa di un povero per la qualità è la passione, mentre nel resto del mondo sarebbe il contrario, solo i poveri mangerebbero tra di loro.

Non sarà colpa del governo che siamo primi in classifica? Oltre che di essere tra i popoli più longevi?

L' Italia ha 3 persone da ringraziare nell' ultimo cinquennio, uno era Monti con l' austerità ponderata, un altro è Padoan, ed il terzo è Draghi, che almeno fino al 2019 il rischio default è' parzialmente scongiurato, ma appena si alza Draghi dalla poltrona a Bruxelles , se ci sono state misure adeguate e' pericolo passato, altrimenti saranno axxi acidi per 2-3 generazioni. Probabilmente non ci sarà infrazione per l' Italia a fine mese, visto che l" agenzia delle entrate e guardia di finanza hanno recuperato 17 mld di evasione, ma continuare a giocare alla roulette russa agli italiani non conviene. È' andata bene dagli anni 90 ad ora, ma non è' detto che possa continuare. In fondo da quasi 30 anni sono gli italiani che non sono cambiati, l' inizio del nostro declino comportamentale diventato normalità ( non c'erano i negretti, non c'erano gli interessi geopolitici etc ) a darci le conseguenze e peccato che queste scene sono diventate la normalità , ma si diamo la colpa agli extracomunitari. Guardatevi il video, dura meno di 2 minuti, e questi sono la generazione che sono i genitori degli adolescenti, ventenni di oggi. Fino al giorno prima del grande evento eravamo un paese normale youtu.be/34lUsPUwLFQ . Chi non ha mai sognato di farsi una pisciatina sul portone della basilica di San Marco del resto, pensavate che i primi a farlo fossero stati gli extracomunitari?
Michele Pirola
#132 Michele Pirola 2017-03-20 22:29
@veritassaphinho
Sei un pozzo di conoscenza! Sei veramente la voce della verità!
czar
#133 czar 2017-03-21 07:27
Wow.....proprio i miei eroi.

Monti, Draghi e Padoan.


Io spero davvero che ti paghino per sparare queste minchiate, veritas.....

Altrimenti provo un immensa tristezza per te.

Comunque il mio terzetto di eroi è Attila, Kaiser Guglielmo e Himmler.

Meglio vero ? Non tanto per i risultati forse ma per la buona fede....

Beh rispetto ai tuoi si intende
Sertes
#134 Sertes 2017-03-21 08:44
Citazione yarebon:
Su Montanari-Grillo ho letto troppo poco e mi piacerebbe leggere entrambe le sponde, anche perché Montanari fa bene a lamentarsi se ha avuto ostruzionismo, ma alcuni suoi comportamenti mi ricordano un certo Marcianò. Se mi vuoi illuminare tu, sarei felice di saperne di più.

Purtroppo c'è poco da dire: Montanari andava agli spettacoli di Grillo a raccontare che aveva trovato inquinamento da metalli pesanti nei prodotti alimentari più comuni, parlava del ciclo inquinante degli inceneritori che spezzano i metalli e non li distruggono, ma li disperdono in aria in misure che poi non vengono bloccate dalle barriere encefaliche umane, e siccome Grillo era tornato in auge proprio grazie al racconto di come la plastica dello spazzolino te lo mangi nel branzino, era esattamente la persona adatta e competente per portare avanti questa lotta assieme a lui.
Il problema era che Montanari e sua moglie Gatta, anche più brava a sentire Montanari, erano osteggiati dai colleghi che quando hanno capito la portata delle loro scoperte gli hanno negato l'uso del microscopio elettronico.
Allora Grillo nei suoi spettacoli proponeva di donare soldi per comprarne uno nuovo: lui avrebbe fatto da garante.
E questo si verificò, vennero raccolti i 378.000 euro e il 7 aprile 2007 è stato comprato il microscopio, che fu affidato ad una onlus selezionata da Grillo.
E così quando la cosa poteva ingranare, e Grillo aveva l'occasione per fare la differenza, e il cambiamento era veramente a portata di mano... l'onlus ha negato l'uso del microscopio a Montanari e Gatta, e Grillo s'è fatto di nebbia.

Vista in retrospettiva in 10 anni è sempre andata così: ad un soffio dal fare la differenza vera c'è sempre il sabotaggio interno che fa sfumare un'ottima occasione.

Se tu trovi il parere di Grillo sulla vicenda lo leggo volentieri. Montanari è da anni che chiede un confronto e a quanto ne so Grillo si è sempre sottratto.

Un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Ma tre indizi sono una prova.
robcoppola
#135 robcoppola 2017-03-21 09:58
@ sertes

Non metto in dubbio le tue perplessità e sospetti. Su certe scelte ci possono essere anche valutazioni pragmatiche/strategiche che apparentemente possono sembrare in contraddizione con le proprie idee di base, obiettivi, ecc.

Casi come quello di Montanari (prendendo per vero tutto quello che lui afferma/denuncia) potrebbero essere stati valutati come ingestibili, intrattabili, estremamente rischiosi se lo scopo è un cambiamento ordinato e graduale della società.
Il problema chiave che dobbiamo affrontare in simili casi ultracomplessi è l'attuale contesto (terrificante) da cui dobbiamo partire.
Il fronte della battaglia e i nemici da combattere sono attualmente insormontabili, in uno scontro diretto.
1. Tutti (o quasi) i luminari/medici/professori che supportano la medicina ufficiale;
2. I media in blocco;
3. I politici della vecchia partitocrazia;
4. I poteri che controllano i suddetti punti;
5. Quasi tutti quelli che per condizionamento/programmazione/abitudini/credo/opp ortunismo/accidia sostengono/supportano i punti di cui sopra.

Penso che infognarsi in simili guerre suicide (soprattutto per effetto del punto 5.), senza aver creato il contesto giusto, porti nella direzione opposta, cioè al consolidamento dello status quo.

Lo stesso vale per altre battaglie ad oggi impraticabili come le scie chimiche, 11 settembre, medicina alternativa, ecc. Se non ci creiamo lo spazio e le condizioni di base per poterne parlare liberamente e con un livello di maturità/serietà ben superiore di quello attuale otterremo solo uno scontro tra ego e super ego. Nulla di più.
Ghilgamesh
#136 Ghilgamesh 2017-03-21 10:19
No no Robo ... io rimango perfettamente d'accordo con Sertes.

Voglio dire, per combattere certe cose, puoi usare solo la Scienza!

Hai parlato di scie chimiche ... se ci fosse il modo di mandare un aereo a prelevare campioni per analizzarli, sarebbe facile dimostrare a TUTTI che quelle non sono semplici scie di condensa con acqua gelata!
E se ti sbatti per raccogliere i soldi per verificare, ci riesci ... e POI impedisci di verificare (che è quello successo con Montanari!) non si parla più dei poteri forti o del popolino che poverino essendo composto da una manica di ritardati, non capisce ... si parla di gente che finge di volere una cosa MA fa di tutto per ottenerne altre!

In più Grillo non ha mai parlato di "cambiamento ordinato"... voleva aprire il parlamento come na scatoletta!
Sertes
#137 Sertes 2017-03-21 10:46
Citazione robcoppola:
Casi come quello di Montanari (prendendo per vero tutto quello che lui afferma/denuncia) potrebbero essere stati valutati come ingestibili, intrattabili, estremamente rischiosi se lo scopo è un cambiamento ordinato e graduale della società.

Sì ma l'impegno se l'è preso lui, mica gliel'ha ordinato qualcuno!
E all'epoca l'obiettivo non era mica un cambiamento ordinato e graduale della società, all'epoca l'obiettivo era di permettere a Montnari e Gatta di continuare a studiare le nanoparticelle a dispetto di quei poteri che gli avevano impedito l'uso del microscopio.

Con i forse ed i potrebbe puoi giustificare qualsiasi cosa, se invece giudichi dai fatti ad oggi i soldi sono stati spesi, il microscopio c'è, ma Montanari e Gatta non possono usarlo e il garante per anni non ha tutelato un bel niente, nè ha mai spiegato il perchè.
yarebon
#138 yarebon 2017-03-21 10:51
sull'aprire il parlamento come una scatoletta ci sta riuscendo visto che sono costretti a discutere di etica, carrierismo e da quando è entrato l'm5s direttamente o indirettamente il pdl si è sfaldato completamente, il pd è diviso e gli unici partiti più in forma sono l'm5s e la lega.

Riguardo Montanari ciò che mi ha lasciato sempre dubbi ed ignoranza sulla questione sono stati i vari attacchi continui di Montanari a Grillo, un pò come Marcianò ripeto, cioè gli ha dato ampia esposizione per tanti anni, tanto che é grazie al blog che si sa della presenza di metalli ed altre particelle sugli alimenti (se voleva sabotare questa conoscenza oramai diffusa ha fatto male i calcoli) ha addirittura aiutato Montanari nella cifra impossibile di 300mila euro per acquistare il microscopio che mi sembra più di un semplice interesse, quindi mi chiedevo, ma cos'altro vuole? Un pò come Marcianò che se non parli 24 ore su 24 delle scie chimiche sei un collaboratore dei poteri forti.
Poi c'è un'altra considerazione, mi sono informato, anche perché avevo letto qualche cosa di Montanari ed Attivissimo, ebbene, la famosa lista di alimenti piena di metalli pubblicata da Grillo su consiglio di Montanari, fu in quel caso uno scoop mediatico utilizzato per farsi pubblicità, tanto che Montanari lo ha confessato candidamente ad Attivissimo una volta finita la raccolta fondi ed infatti ha sempre ripetuto fino allo sfinimento lo stesso Montanari "non ha nessun valore scientifico quella lista" e allora perché pubblicarla sputtanando in quel modo anche il blog?
Poi mi sembra un tipo alla Barnard, cioè uno con un caratteraccio. Dice che Grillo ha contribuito alla prima donazione solamente, perchè poi la raccolta fondi è continuata grazie alle conferenze fatte in giro per Italia. Conferenze che però non avrebbe mai fatto (o almeno non con quel supporto) senza la visibilità data da Grillo e a sentire molti ex amici di Montanari, questa persona non è nuova a voltare le spalle ai suoi amici accusandoli di complotto.
Quindi prima di essere così definitivo sulla questione Grillo-Montanari cercherei di sentire vari pareri, mi sembra che il suo comportamento paranoico (giustificato in molti casi) lo abbia però di fatto anche isolato da molti ambienti sani.
Questo mi sembra un punto di vista interessante, poi sarebbe interessante leggere anche il libro di Montanari, ma preferirei un riassunto:

www.olivierobeha.it/articoli/2010/01/6962
baalbek
#139 baalbek 2017-03-21 14:56
Caro Massimo,

Siccome non sei stupido, forse non comprendi bene l'italiano per il fatto che sei stato in america molti anni.

Grillo ha detto:
Non c'è un problema di merito, il metodo è giustissimo, è tutto spiegato nel blog....
Io sono il garante (Grillo)....Una democrazia senza regole non è una democrazia, noi abbiamo le nostre regole. io sono il garante e le faccio rispettare, chi non è d'accordo si faccia un altro partito.

Mi sembra chiaro, ed in perfetto Italiano. Quindi cosa vuoi? Associarti al mediastream? Fallo pure.....Oppure ti associ a chi non è coi 5 stelle o ti fai un partito tutto tuo, e sbagli quanto vuoi......Grillo ha il diritto di sbagliare quanto vuole, è il suo partito e ne fà cosa vuole senza bisogno dei tuoi piagnistei.
SuperGulp
#140 SuperGulp 2017-03-21 20:06
CITAZIONE BAALBEK

Grillo ha il diritto di sbagliare quanto vuole, è il suo partito e ne fà cosa vuole senza bisogno dei tuoi piagnistei.
_______________________________________________________________________________________

Io continuerò a votare 5 stelle, per quante cazzate potranno fare, Beppe compreso, non potranno far peggio de sta massa de monnezzari, ma non sono tutti come me, più fesserie si fanno, vere o presunte, più si rischia di perdere il treno, per cui Beppe "non ha il diritto di sbagliare quanto vuole" nemmeno i parlamentari, neppure chi è un semplice attivista. Milioni di italiani hanno trovato una speranza nel movimento, lo hanno votato e il movimento, Beppe in testa, ha ora una grande responsabilità...
NiHiLaNtH
#141 NiHiLaNtH 2017-03-22 11:49
Hai parlato di scie chimiche ... se ci fosse il modo di mandare un aereo a prelevare campioni per analizzarli, sarebbe facile dimostrare a TUTTI che quelle non sono semplici scie di condensa con acqua gelata!

ah si facile? e come? dai spiega

Citazione:
E se ti sbatti per raccogliere i soldi per verificare, ci riesci ... e POI impedisci di verificare (che è quello successo con Montanari!)
si può sapere di cosa stai parlando?
nessuno ha mai proposto di fare qualcosa del genere. sarebbe impossibile da realizzare considerando che una sola analisi fatta bene costa più di 2000 euro e che non si trovano aerei attrezzati per i prelievi ad alta quota. gli unici ad essersi avvicinati il più possibile alle scie sono stati gli autori del documentario Overcast
Parsifal79
#142 Parsifal79 2017-03-24 00:40
SertesCitazione:
Purtroppo c'è poco da dire
invece ci sarebbe molto da dire, se tu evitassi di omettere le parti che potrebbero portare il lettore a non accettare le tue sentenze preconfezionate.

su bufale e dintorni si dice che è colpa di Grillo:

Visto che era nominato un certo dott. Stefano Montanari, l’ho cercato su internet ed ho trovato il suo blog. Per sicurezza gli ho scritto, e lui mi ha invitato (con una risposta anche abbastanza “stizzita” a causa di questa BUFALA che continua a girare per colpa di un noto “blogger”) a leggere sul suo stesso blog questo trafiletto:

“anni fa Beppe Grillo andò a pescare sul sito della Nanodiagnostics l’elenco degli alimenti che avevamo analizzato (oggi sono molti di più) e, da bravo disinformatore, trascurando di leggere quali erano state le condizioni in cui la ricerca si era svolta (le condizioni compaiono sul sito in testa alle analisi), pubblicò acriticamente una sorta di lista di proscrizione di un po’ di prodotti, facendo credere ai suoi malcapitati seguaci che ciò che avevamo trovato nel campione esaminato (il solo campione esaminato) era certamente presente in tutta la produzione. Nessuno, giornalisti compresi, ebbe l’accortezza, per ovvia che sia, di andare alla fonte e, così, scoppiò il “caso”. Naturalmente nessuna delle aziende coinvolte mosse un dito perché ciò che valeva era ciò che avevamo scritto noi sul sito e lì le cose erano chiarissime. E poi, dopotutto, quello che era uscito era nient’altro che la stravaganza di un comico senza cultura e, dunque, stravaganze e basta.”
www.bufaleedintorni.it/.../bufala-cibi-contaminati

qual'è il comico stravagante e disinformatore dei due?



ovviamente per @Sertes, espertone di indizi e prove, non c'è niente di anomalo nelle parole del Montanari.

ovviamente il tizio col microfono in mano non si sarà accorto che Grillo mostrava sul maxi schermo la "lista di proscrizione".

Per chi non lo sapesse, le lettere senza risposta non sono mai esistite. Sono solo stravaganze di Grillo... avallate da quel tizio col microfono in mano.

Citazione:
Un indizio è un indizio. Due indizi sono una coincidenza. Ma tre indizi sono una prova.
In questo caso sono una provola.
Parsifal79
#143 Parsifal79 2017-03-24 01:06
SertesCitazione:
il regolamento é stato applicato per i nemici e interpretato per gli amici, come il cambio di rotta sugli avvisi di garanzia prima che arrivasse alla Raggi.
Citazione:
io ho fatto una lista, tu hai ignorato tutto tranne la Raggi (molto discutibile la tua considerazione, del cambiare in corsa le regole quando è andato bene farle subire a tanti altri)
certo, il regolamento è stato cambiato per salvare la Raggi, come no!

sempre fedele al motto di Goebbels, vero @Sertes?

perchè non posti la parte del regolamento del M5S che condannava la Raggi (a non so che cosa) e che, secondo te, sarebbe stato "cambiato in corsa" perche "amica"?

perchè non racconti delle terribili punizioni che Grillo ha riservato agli eletti nel M5S solo perche hanno ricevuto un avviso di garanzia prima del fantomatico "regolamento salva Raggi"?

ti do una mano:

Pizzarrotti (2 volte)
Nogarin
Fucci
De Franceschi (rinviato a giudizio, poi condannato, poi assolto)

Non vorrei mai che qualcuno pensasse che ti inventi le cose.
Parsifal79
#144 Parsifal79 2017-03-24 02:02
dario77Citazione:
la raggi fu preferita a de vito da un ordine dall'alto, anche se quest'ultimo aveva più preferenze.



Citazione:
oppure il caso bedori a milano fatta dimettere in favore del secondo classificato poiché sgradita a casaleggio.

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

«Il mio apporto non mancherà mai. Per me è fondamentale che voi sappiate che il Movimento per me è la vita. […] Io non ce la posso fare ragazzi, ve lo dico onestamente a livello umano. Io capisco che voi avete riposto in me tante… e che mi apprezzate, e che sapete come lavoro. […] Però io non me la sento. Non me la sento perché veramente essere eletta sindaco di Milano o comunque vostra portavoce, per tutta questa… per altri due mesi, io non ce la posso fare.»


Chiarisco subito per gli amanti del gossip che nessuno mi ha chiesto di fare un passo indietro, non ho sentito né Gianroberto né Beppe né direttori, (ho letto dai giornali che ieri c'è stata una riunione alla Casaleggio Associati di cui non ero a conoscenza credetemi). Tanto meno me lo hanno chiesto i miei attivisti milanesi di cui ho il pieno appoggio e sostegno. Anzi. Fin troppo affettuosi! Sono semplicemente umana e voi non siete più abituati a vedere persone vere, sincere, pulite. Sono una cittadina prestata alla politica e non sono abituata a tutta questa attenzione e pressione mediatica. E sopratutto alla macchina del fango che oggi si è riattivata alla grande. I valori del movimento sono nel mio dna, uno vale uno, non ho l'ansia di apparire sono qui perché amo la mia città e me ne prenderò cura in qualsiasi ruolo e qualsiasi sia la mia decisione. Ascoltare, dialogare prendermi cura del territorio e delle relazioni è quello che faccio da anni, ed è per questo che mi hanno scelto, ed è quello che farò comunque. Con la massima trasparenza con cui ho portato avanti il mio lavoro politico, domani mi riunirò e deciderò insieme al mio gruppo perché questo è per noi essere portavoce. Lo so potete anche non credermi poiché siete abituati a sentire menzogne dagli altri politici ma non cercate esecutori, non ci sono. È solo umanità. Fatevene una ragione per una volta.


Patrizia Bedori
www.ilpost.it/2016/03/13/bedori-milano-ritirata/
veritassaphinho
#145 veritassaphinho 2017-03-24 02:42
Sulla questione Grillo-Montanari ( entrambi furbi ed ambigui) , il problema per me non è' nemmeno il microscopio, ma mi sa che Montanari ed anche Grillo hanno avuto un rapporto simbiotico , entrambi hanno avuto vantaggi di visibilità , penso che Montanari abbia avuto un rifiuto da Grillo su una supportazioni alle elezioni 2008 che era uno dei tanti candidati premier, che ovviamente il suo partito con un Rossi , non ebbero nemmeno un seggio ne in senato , né in camera dei deputati. Sicuramente sia Grillo e sia Casaleggio è molto probabile stessero già pensando al M5s. Da una parte il Montanari avrà rinfacciato o che si aspettava di più ed ovviamente Grillo ha fatto bene a mandarlo a fanculo.
Questo è' il vero motivo che non abbia più messo bocca Grillo alla questione.

Detto questo , e il Vespone è un furbo, anche lui , la provocazione "Appendino Candidata Premier" sarà molto probabilmente quello che succederà o ci sarà sicuramente un po di puntellature talk, ora timide, ma tra qualche mese l' Appendino diventerà il tormentone talk , e probabilmente una buona prima scelta che non salta fuori dall' esercito dei disoccupati cronici tipo di Maio, Raggi, etc ma ha sia competenze, attività lavorativa alle spalle
mis-under-star
#146 mis-under-star 2017-03-24 07:06
L'altro giorno il PD ha approvato l'ennesima legge-truffa sui vitalizi d'oro...Farabutti e Lestofanti...Cosa fanno in segno di protesta DI MAIO e FRACCARO???Girano un video di 4/5 minuti,dove ''illustrano'' la situazione e poi dicono che in un'ora di tempo,il tempo del rinvio in camera di presidenza della discussione,dicono di condividere a più non posso quel video...O_O...Ora lasciando da parte:
1)Il fatto che il PD=Partito Depravato sia,come dice il nome,pieno di MARMAGLIA e MESCHINAGLIA;
2)Il disegno di legge,dei 5s,in materia di equiparazione dei vitalizi cittadini/parlamentari,oggettivamente era molto buono;

Lasciando da parte tutto ciò;
A cosa serviva dire:CONDIVIDETE QUESTO VIDEO,quando tutti sanno che,il CONDIVIDERE VIDEO sui SOCIAL è stato il RINCULO della PISTOLA FUMANTE per introdurre la discussione sul DISEGNO di LEGGE BAVAGLIO INFO su INTERNET,con la scusa delle FAKE NEWS???

Risposta:CONDIVIDERE un VIDEO sui SOCIAL,senza UNA RIVOLUZIONE ARMATA,non serve ad un KAISER!!!

E poi diciamo che i 5s col Gatekeeping non hanno nulla a che fare.Io dico solo che dal 2013 ad oggi i 2/3 partiti che formano la miscela eterogenea e illeggittima che governa questo paese,ha già devastato l'Italia in maniera pressochè definitiva..con tutti i video condivisi su whatsapp,facebook ecc.ecc.
Se Grillo avesse veramente voluto il bene del suo 30% dell'elettorato,già dopo i primi 2/3 mesi del 2013 doveva dire a chiare lettere a queste persone,di muoversi il prima possibile con le ARMI,Punto.Non palloneggiare e prendere per il deretano,le persone,VEDI CASO ALDE..MEGAGALATTICA FIGURA DI MERDA...o fare il CLOWN alle consultazioni con il CLOWN TOSCANO il 2014!!!!

Per cui Ms5=Gatekeeping :pint:
Sertes
#147 Sertes 2017-03-24 11:13
Citazione Parsifal79:
ovviamente per @Sertes, espertone di indizi e prove, non c'è niente di anomalo nelle parole del Montanari.
Citazione Parsifal79:
sempre fedele al motto di Goebbels, vero @Sertes?
Citazione Parsifal79:
Non vorrei mai che qualcuno pensasse che ti inventi le cose.

Vedo che c'è la tendenza, quando si viene riammessi dopo un ban per commenti personali, a ricominciare subito con lo stesso genere di offese che hanno causato l'allontanamento.

Facciamo così: se e quando impari l'educazione io poi ti rispondo come se tu fossi un adulto, fino a che non riesci a trattenere questi tuoi comportamenti infantili evita di menzionarmi del tutto.
Parsifal79
#148 Parsifal79 2017-03-24 11:33
Non devi rispondere a me delle falsità che hai scritto, ma alla tua credibilità.

Io le so già le risposte; posso farne anche a meno.

p.s.: se puoi, evita di postare la solita dichiarazione/slogan di Di Maio, postata già milioni di volte da Pispax, in cui dice che ci si dovrebbe fare da parte se indagati, dato che una cretinata detta da Di Maio non è ne "regolamento" e ne "regole del gioco".
Parsifal79
#149 Parsifal79 2017-03-24 11:56
SertesCitazione:
Vedo che c'è la tendenza, quando si viene riammessi dopo un ban per commenti personali, a ricominciare subito con lo stesso genere di offese che hanno causato l'allontanamento. Facciamo così: se e quando impari l'educazione io poi ti rispondo come se tu fossi un adulto, fino a che non riesci a trattenere questi tuoi comportamenti infantili evita di menzionarmi del tutto.
anche etichettare il tuo interlocutore come troll affetto da sindrome di Peter Pan, come avevi già fatto nel post su ALDE, è configurabile come "offesa"?

io non rinnego che a volte, esasperato dalle menzogne che vengono scritte, mi lascio un po andare. Ma c'è di buono che almeno io non faccio la sceneggiata da "suora delle orsoline" che fai tu.
dario77
#150 dario77 2017-03-24 12:23
Parsifal mi spiace che tu non abbia compreso il senso del mio post e ti sia attaccato a due esempi, che sostenevano un discorso più generale, per evitare di rispondere alle domande che ponevo.

Sul caso bedori e de vito le cronache del tempo parlavano di uno sciacallaggio da parte degli stessi grillini nel primo caso e di un dossieraggio, poi rivelatosi infondato nel secondo.
Comunque è vero, non posso provare in maniera definitiva l'ingerenza dall'alto in quei casi come è invece avvenuto nel caso genova.
Ma quello che non vuoi capire è che questi erano soltanto due esempi, i primi che mi son venuti in mente, per sostenere un discorso più generale a cui tu hai accuratamente evitato di rispondere.
Facciamo così, ti concedo di aver ragione sui due casi contestati e ti riposto lo stesso identico post, senza i due esempi contestati. Potrò avere l'onore di una risposta da parte di un elettore del m5s?



Ma a questo punto, dopo il caso genova, non sarebbe più onesto e trasparente che grillo, o chi per lui, si prendesse la responsabilità di nominare i candidati alle competizioni elettorali come fanno tutti gli altri partiti?

Fra pochi mesi ci sarà da preparare le liste per il prossimo parlamento e, anche nella peggiore delle ipotesi, saranno centinaia fra deputati e senatori i nuovi che dovranno varcare la soglia del parlamento. Si vorrà ripetere la farsa delle primarie via web, con candidati eletti con 50 voti, oppure si sceglierà il vecchio e collaudato metodo delle liste bloccate?
Sertes
#151 Sertes 2017-03-24 12:23
Citazione parsifal79:
anche etichettare il tuo interlocutore come troll affetto da sindrome di Peter Pan, come avevi già fatto nel post su ALDE, è configurabile come "offesa"?

io non rinnego che a volte, esasperato dalle menzogne che vengono scritte, mi lascio un po andare. Ma c'è di buono che almeno io non faccio la sceneggiata da "suora delle orsoline" che fai tu.

Allora mettiamo un aut-aut.

O tu qui, adesso, senza appello, senza commenti, rinunci a parlare del tuo interlocutore e ti limiti a parlare delle sue affermazioni, e allora continuiamo o recuperiamo un dialogo, e verrai trattato parimenti.
Oppure puoi continuare a fare il bambino e allora puoi andare affanculo subito e non avrai altre risposte.

La scelta è completamente tua. Ultimissima possibilità. O fai lo sforzo che qui stiamo facendo tutti, oppure come vedi non ci vorrebbe nulla a scendere ancora al tuo livello (ma Massimo vorrebbe un sito di adulti).
Parsifal79
#152 Parsifal79 2017-03-24 12:44
Dario77Citazione:
Ma a questo punto, dopo il caso genova, non sarebbe più onesto e trasparente che grillo, o chi per lui, si prendesse la responsabilità di nominare i candidati alle competizioni elettorali come fanno tutti gli altri partiti? Fra pochi mesi ci sarà da preparare le liste per il prossimo parlamento e, anche nella peggiore delle ipotesi, saranno centinaia fra deputati e senatori i nuovi che dovranno varcare la soglia del parlamento. Si vorrà ripetere la farsa delle primarie via web, con candidati eletti con 50 voti, oppure si sceglierà il vecchio e collaudato metodo delle liste bloccate?
dal punto di vista della fedeltà ad un progetto (buono o cattivo ognuno lo decide da se) non c'è ombra di dubbio che la fiducia personale è molto meglio di 50 o anche 500 voti.
Il problema è che è proprio il progetto (democrazia diretta) ad essere in contrasto con le nomine dall'alto sulla fiducia.
Ovviamente bisogna anche capire che la democrazia diretta attuale nel M5S è da considerarsi un inizio, preistoria, rispetto a ciò che dovrebbe e potrebbe divenire, se gli elettori lo vorranno, in futuro.

In sintesi: per ora non me ne frega una mazza di come verranno scelti i candidati, ma non tutti gli elettori del M5S sarebbero disposti ad accettare le nomine su fiducia.
Parsifal79
#153 Parsifal79 2017-03-24 13:02
SertesCitazione:
Allora mettiamo un aut-aut. O tu qui, adesso, senza appello, senza commenti, rinunci a parlare del tuo interlocutore e ti limiti a parlare delle sue affermazioni, e allora continuiamo o recuperiamo un dialogo, e verrai trattato parimenti. Oppure puoi continuare a fare il bambino e allora puoi andare affanculo subito e non avrai altre risposte. La scelta è completamente tua. Ultimissima possibilità. O fai lo sforzo che qui stiamo facendo tutti, oppure come vedi non ci vorrebbe nulla a scendere ancora al tuo livello (ma Massimo vorrebbe un sito di adulti).
Caro @Sertes

a me non costerebbe nulla risponderti "prometto che sarò buono", ma ti prenderei in giro perchè non sono una macchina programmabile a comando. Può sempre capitare che ci incazziamo e ci lasciamo andare se qualcuno scrive qualcosa che riteniamo scorretto; io mi prendo la mia bella sospensione e la storia finisce li.

Ritengo che sia molto + grave affermare cose non vere che danneggiano qualcuno, piuttosto che le offese personali fatte e ricevute. Ma ovviamente è una mia opinione personale e non voglio e ne pretendo che tu e altri facciate nessuno sforzo per pensarla allo stesso modo.
dario77
#154 dario77 2017-03-24 13:27
Citazione:
dal punto di vista della fedeltà ad un progetto (buono o cattivo ognuno lo decide da se) non c'è ombra di dubbio che la fiducia personale è molto meglio di 50 o anche 500 voti.Il problema è che è proprio il progetto (democrazia diretta) ad essere in contrasto con le nomine dall'alto sulla fiducia.
Ovviamente bisogna anche capire che la democrazia diretta attuale nel M5S è da considerarsi un inizio, preistoria, rispetto a ciò che dovrebbe e potrebbe divenire, se gli elettori lo vorranno, in futuro.
Grazie della risposta.
Quanto tu sostieni è proprio il nocciolo del problema che, a mio parere, affligge il m5s.
Le nomine dall'alto, per quanto cozzino contro la retorica contro i nominati degli altri partiti, permetterebbero al movimento di avere una linea politica chiara e porsi come una possibile alternativa per chi come me, astensionista da tempi immemori, non ha mai creduto negli slogan elettorali del 2013.
Slogan che col tempo stanno cascando, inevitabilmente, come birilli. Dopo la trasparenza assoluta e lo streaming, ora anche la democrazia diretta si sta rivelando come una chimera irraggiungibile. E l'ultimo a cadere sarà quello dei due mandati che sarebbe autolesionistico verso quelle personalità valide uscite dalla lotteria del 2013 che invece, d'altro canto, permetterebbero la formazione di un embrione di classe dirigente e di struttura organizzativa necessaria per gestire un movimento di massa, qual è ora il m5s.
Il problema, a mio avviso, sta nel fatto che su questi slogan il m5s ha costruito il suo consenso e rinnegarli farebbe perdere quella diversità rispetto agli altri partiti che ne ha contraddistinto la nascita.
La domanda è, a questo punto, se il m5s vuole diventare adulto o rimanere a cullarsi nelle utopie. Fra pochi mesi, comunque, si avranno le prime risposte.
Anteater
#155 Anteater 2017-03-24 15:06
Cos'è il 5* se non una bega esemplare umana e contraddittoria? È proibito dare del troll come "regola"? C'è qualcuno che sfida sentendosi in diritto di andar sopra? C'è chi sorvola il problema affinché si creano "differenze" create sul campo? E spazientito dice ADESSO "COMMANDO" IO...dimenticando che la sua amministrazione sarebbe "stata" costante/incostante e licheni benauguranti si insidiano vagamente al suo posto..nel suo giusto distrarsi...

Slobbysta

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO