Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Ucciso in Italia Anis Amri. Era lui il killer di Berlino?

.

 

Aggiungi Commento   

kamiokande
#1 kamiokande 2016-12-23 11:21
Come al solito non lo sapremo mai. La storia si sta ripetendo ormai troppo spesso per poter credere a coincidenze...
Redazione
#2 Redazione 2016-12-23 11:51
Certo che il nostro governo ha un culo pazzesco: proprio mentre cercano di far passare in sordina la notizia che hanno stanziato 20 miliardi per salvare MPS, esce fuori questa notizia che occuperà i telegiornali per i prossimi tre giorni.
Chiodo
#3 Chiodo 2016-12-23 11:58
Esatto Massimo, come con la raggi adesso con l'attentatore.

E le solite Costanti imprescindibili:
-documento lasciato nel camion
-morto ammazzato senza possibilità di interrogatorio
-sempre il famigerato urlo Allah Snack-bar

Starò diventando pazzo ma a me ste cose non convincono più.
Starburst
#4 Starburst 2016-12-23 12:14
Lodo Moro ufficialmente scaduto!!
Sertes
#5 Sertes 2016-12-23 12:14
Accidenti, avevo appena pubblicato la battuta di Steve Null:

La polizia tedesca ricerca attivamente il terrorista della strage al mercatino di Natale: "Vorremmo restituirgli l'album di famiglia che ha dimenticato sotto il sedile"
cocis
#6 cocis 2016-12-23 12:16
i morti non prlano ..
wendellgee
#7 wendellgee 2016-12-23 12:18
Quotoo Chiodo 100%
veljanov
#8 veljanov 2016-12-23 12:26
Non me ne voglia io stesso, ma mi sento un complotto vivente:

3 persone in ufficio: io italiano, 1 collega polacca, 1 collega tunisina... dove? sì, proprio in quella cittá.

che poi le porcate del mainstream non conoscano fine, quello resta un discorso a parte.
miles
#9 miles 2016-12-23 12:59
Ma ce ne fosse uno, che in tutta la galassia dei telegiornali e quotidiani mainstream, si facesse la domanda:
ma possibile che ogni volta c'è sempre lo stesso copione?
Penso che nemmeno i bookmakers londinesi avrebbero accettato una scommessa sul fatto che l'avrebbero ammazzato dopo che si era fatto un giretto indisturbato per l'europa.Che avrebbe gridato Allah è al bar addirittura sotto la quota. Puntavi un euro per vincere 90 centesimi.
La cosa più triste è che, leggendo i commenti a corredo della notizia, i commenti più "arguti" si indignano per la pubblicazione dei nomi e delle foto degli agenti coinvolti, mentre qualcuno, addirittura si lamenta, perchè all'ingresso della stazione non è stato perquisito..........
Chi dice che saremo noi(saranno loro) a chiedere di essere privati della propria libertà, ha sempre più ragione.
matrizoo
#10 matrizoo 2016-12-23 13:25
Però non capisco la logica di questi quattro scappati di casa.
Se gli attentati sono una specie di vendetta (e ci può stare) vabbè, ci abitueremo al corposissimo 0,0000000000001% di possibilità di morire in un attentato.
Ma se secondo loro, facendoci vivere nella paura, noi dovremmo correre a coprire le nostre mogli con il velo e a convertirci all'islam...i casi sono due, o è tutto un complotto come dite voi, oppure sono intellettualmente inferiori.
Sertes
#11 Sertes 2016-12-23 13:42
Citazione matrizoo:
i casi sono due, o è tutto un complotto come dite voi, oppure sono intellettualmente inferiori.

Ma no, tranquillo: il killer di Berlino è proprio Amri Anis. Il processo lo hanno fatto i media, le schiaccianti prove erano il documento rimasto nel camion e il fatto che una volta in carcere disse ad un altro carcerato "ti taglio la testa", quindi il caso è chiuso
terranovas
#12 terranovas 2016-12-23 14:05
Concordo con la Redazione... hanno avuto un culo pazzesco. Il classico ago nel pagliaio.

A questo punto ritengo giusto che il governo capitalizzi questo colpo di fortuna.

Gentiloni che telefona alla Merkel e gli dice: lo abbiamo preso noi italiani !

immaginate la faccia di frau Angela ! :hammer:
giu42su
#13 giu42su 2016-12-23 14:23
@miles

"Ma ce ne fosse uno, che in tutta la galassia dei telegiornali e quotidiani mainstream, si facesse la domanda:
ma possibile che ogni volta c'è sempre lo stesso copione?" cit

in realtà l'altro giorno un corrispondente da Berlino ha insinuato il dubbio sulla questione dei documenti che puntualmente vengono "dimenticati" dai terroristi ma la mainstream Carmen Lasorella, in studio, ha prontamente messo la pezza e zittito lo stravagante corrispondente
giu42su
#14 giu42su 2016-12-23 14:26
@terranovas

"A questo punto ritengo giusto che il governo capitalizzi questo colpo di fortuna."

Si, facendosi dare la taglia di 100.000 euro promessa e inserendo la cifra in finanziaria. :-)
acustica
#15 acustica 2016-12-23 14:26
Buongiorno a tutti. Abito a Sesto San Giovanni. Ieri mio fratello è partito per una breve vacanza a Berlino con la famiglia. Anche se mio fratello non si fa prendere dall'isteria per la probabilità di rientrare in quell'0,0000000000000001% della Popolazione Europea che può essere vittima di un "attentato terroristico", mi sono sentito comunque di tranquillizzarlo. "Tranquillo l'attentatore sarà catturato (ammazzato) a breve ed è più probabile che lo trovino a Sesto San Giovanni che non in Germania...." So' profeta!
Stanotte è arrivata una telefonata anonima nella quale comunicavano alle Forze dell'Ordine di aver sentito degli spari vicino alla Stazione di Sesto San Giovanni ... Beh è certo che un ricercato vada in giro a sparare, così lo trovano subito... almeno così dicevano stamattina, ma forse ora avranno cambiato versione.... grazie ai capillari controlli della Polizia è stato trovato l'attentatore di Berlino... scusatemi non seguo tanto cosa dicono i media e probabilmente non sono aggiornato. Buon Natale!
veljanov
#16 veljanov 2016-12-23 14:35
@acustica

tranquillo/a, qui non succede un bel nulla se non qualche sceneggiata social, i mercatini restano aperti fino alle date prestabilite e qualche negozio fingerá di essere aperto nei festivi, solito tran tran pseudometropolitano insomma.
fabiomln
#17 fabiomln 2016-12-23 14:36
Se io volessi compiere un attentato e far ricadere la colpa su qualcun altro, lascerei un documento di un'altra persona ad esempio sotto il sedile del mezzo usato per l'attentato.
Mi sembra la cosa più banale che io possa fare per sviare le indagini su di me.
Il fatto che nessun organo di polizia abbia nemmeno ipotizzato questo fatto significa, seconde me, che è una probabile montatura e il documento è stato messo da altri solo per fare ricadere la colpa su qualcuno.
Non significa automaticamente che sia un 'auto attentato', poiché magari si è è messo lì il documento solo per dare una parvenza di efficienza di chi indaga, ma certamente il sospetto mi viene.
Pyter
#18 Pyter 2016-12-23 14:49
Questo è veramente morto di attacco apopletico.
"L'abbiamo ammazzato noi" dev'essere una frase in codice.
Aigor
#19 Aigor 2016-12-23 15:20
@ acustica

Grazie mille per il feedback da "vicinissimo" ;-)

Citazione:
Stanotte è arrivata una telefonata anonima nella quale comunicavano alle Forze dell'Ordine di aver sentito degli spari vicino alla Stazione di Sesto San Giovanni
Questa è davvero emblematica... puoi confermare la notizia? Hai qualche fonte? Grazie
Det.Conan
#20 Det.Conan 2016-12-23 15:21
Non sottovalutate quello che è successo e non vedetelo solo dal lato "islamico" della faccenda.
E' cambiato ministro dell'Interno,ci avviamo alle più importanti elezioni politiche della storia italiana dalla caduta del muro di Berlino e "la rete e le piazze" rappresentano un pericolo immenso e non controllabile per il sistema di potere italiano.
La strategia della tensione è sbarcata nel nostro paese.
Ricordate cosa ho detto nell'altro post,la "fase giudiziaria" durerà fino a un certo punto,quando si accorgeranno che sta avendo l'effetto contrario si passerà allo step successivo...
Ne va della loro sopravvivenza...
pensatore
#21 pensatore 2016-12-23 15:28
Che il terrorista tunisino sarebbe stato ucciso mentre gridava Allah akhbar era stato già ampiamente previsto.

Perché non in Germania o mentre attraversava il confine?

Questo fà pensare che da quelle parti non volessero alimentare ulteriori sospetti, e forse che abbiano dovuto accettare contro voglia l'imposizione dei tragici eventi.

E perché l'Italia, di cui il quello era già stato prima "ospite" e poi gentilmente invitato ad andarsene con un foglietto di espulsione, facendogli attraversare da ricercatissimo diverse frontiere percorrendo (come?) più di 1.000 km?

L'ipotesi è questo che serva anche a ricordarci che il nostro disgraziato paese è comunque sotto grave minaccia anche se, grazie alla condotta servile dei poteri locali siamo immuni da certi tragici fatti.

Mi piacerebbe leggere il commento di qualcuno degli incaricati di monitorare e talvolta intervenire nei siti di informazione libera (detti anche complottisti).
SuperGulp
#22 SuperGulp 2016-12-23 15:46
A proposito del documento, non mi pare di aver mai letto qualcosa in merito alla possibilità, almeno in alcuni casi, che lo stesso sia stato lasciato di proposito dall'attentatore, scopo (uno dei possibili) promesse di aiuti anche in denaro ai familiari, dimostrando di essere il responsabile dell'attentato.
Virtus
#23 Virtus 2016-12-23 16:03
Quoto un utente Twitter:

"Complimenti a chi ha divulgato foto e nomi degli agenti che han ucciso il terrorista. Ora sono un bersaglio x qlsiasi pazzo."

In ogni caso:

A Berlino è sicuramente il killer perché avrebbe avuto i documenti nel camion (tutti sbadati questi attentatori); in Italia è sicuramente il killer perché NON aveva i documenti (dichiarando d'essere calabrese :-? ), ma avrebbe sparato per primo.

Una domanda mi sovviene: le forze dell'ordine in Italia sono addestrate a sparare per uccidere?
Vapensiero
#24 Vapensiero 2016-12-23 16:07
Il fatto che sia entrato ed uscito indisturbato ma abbia lasciato impronte digitali e l'ennesimo documento, la dice lunga. Protocollo CIA e sezioni distaccate dei servizi. Ovviamente l'hanno appena ammazzato, pertanto "caso chiuso". Così si combatte il terrorismo!! senza raccogliere alcuna informazione da quello che si tenta di spacciare per l'ennesimo villano di turno.
Tarmac
#25 Tarmac 2016-12-23 16:24
Virtus
Citazione:

Una domanda mi sovviene: le forze dell'ordine in Italia sono addestrate a sparare per uccidere?
Vivi la realtà come fosse un film e probabilmente viceversa.

La maggior parte dei poliziotti spara 30 colpi con la pistola ogni tot mesi, qualcuno la miseria di 1-2 volta l'anno.
Lo fa in poligono con sagome immobili, cuffie e luci.
L'allenamento nel tiro è basilare, solo ripetendo centinaia di volte gli stessi atti si acquisisce precisione e efficacia.
Oggi staremmo a piangere 2 morti in servizio se non era per uno dei 2 poliziotti fresco di corso. E ai corsi si spara tantissimo, per questo l'ha preso e seccato.
Se poi la tua vita è un film ammerigano, allora è tutto un complotto e l'ha ucciso apposta perché poteva disarmarlo sparandogli al polso mentre si gettava a terra al rallentatore e si fumava una sigaretta.
AJeX-97
#26 AJeX-97 2016-12-23 16:25
Ma le prove che il colpevole sia lui?
Anteater
#27 Anteater 2016-12-23 16:27
Ma quanti colpi son stati usati per ucciderlo? È morto subito? O in "ospedale"?...Ci son video di lui in Germania? Eccetera...

Slobbysta
Virtus
#28 Virtus 2016-12-23 16:32
Citazione:
La maggior parte dei poliziotti spara 30 colpi con la pistola ogni tot mesi, qualcuno la miseria di 1-2 volta l'anno.
Dunque non sono in grado di usare un arma, ne hanno la freddezza per fare il loro lavoro; ma i rammolliti figli di papà che affollano le caserme italiane non sono una novità.
stephenW
#29 stephenW 2016-12-23 16:35
Chiodo: Citazione:
Esatto Massimo, come con la raggi adesso con l'attentatore. E le solite Costanti imprescindibili: -documento lasciato nel camion -morto ammazzato senza possibilità di interrogatorio -sempre il famigerato urlo Allah Snack-bar
Hai perfettamente ragione, è quello che vien spontaneo pensare....a me quello che dà più fastidio è il fatto che li debbano sempre amazzare.....poi sta storia dei documenti dimenticati......dar la colpa all'islam che non centra una sega, ma ormai è diventato una moda ....che schifo.
Aigor
#30 Aigor 2016-12-23 16:37
Dunque ricapitoliamo:

l'attentatore (presunto) è bravissimo ad eliminare un energumeno polacco, fregargli il camion e fare l'attentato.
Poi diventa cretino e dimentica il proprio documento sul camion.
Poi diventa abilissimo e si dilegua fra la folla dopo l'attentato.
Siccome la fase "abile" continua, riesce percorrere 1000 km senza documenti senza che nessuno lo becchi.
Poi torna ad essere cretino e si fa prendere da una pattuglia in un buco come Sesto S. Giovanni (ovviamente è nella fase "cretinismo" e non vede arrivare i poliziotti).

Ho dimenticato qualcosa? :hammer:
fabiomln
#31 fabiomln 2016-12-23 16:42
Aigor
Si dimentichi che poi incontra il miglior pistolero di tutto il corpo di polizia che lo fredda all'istante.
Qualcuno ricorda quanti agenti di polizia hanno sparato e ammazzato qualcuno nell'ultimo anno?
... che belle coincidenze.
marocg
#32 marocg 2016-12-23 16:43
distrazioni di massa
rob487
#33 rob487 2016-12-23 16:46
Minchia, non se ne puo' piu' siamo praticamente dentro un film. Ormai e' impossibile credere a una sola cosa cosa che dicono questi bastardi presstituti ,ricchi, mentitori seriali. Basta Basta Basta!!!
Sertes
#34 Sertes 2016-12-23 16:47
ehh dice un mio contatto facebook che manca solo di seppellirlo in mare "come da rito islamico" e poi il quadretto è completo!
gen
#35 gen 2016-12-23 16:48
Citazione:
Citazione:
Stanotte è arrivata una telefonata anonima nella quale comunicavano alle Forze dell'Ordine di aver sentito degli spari vicino alla Stazione di Sesto San Giovanni
Questa è davvero emblematica... puoi confermare la notizia? Hai qualche fonte? Grazie
Ho sentito anche io la notizia, l'ha data un giornalista di rainews in diretta verso le 13 citando fonti di polizia. Ha detto che qualcuno ha richiesto l'intervento della polizia per aver sentito degli spari in aria (non so se fanno rumore diverso rispetto agli spari in altre direzioni...).
Comunque confermo.
Aigor
#36 Aigor 2016-12-23 16:51
@fabiomln

E' vero, dovevo aggiungere il fatto che un poliziotto, a meno che non abbia l'arma già in mano, deve sbottonare la patta della custodia, estrarre, mirare e sparare mentre l'altro, che la pistola ce l'ha già in mano (perché l'ha tirata fuori per primo) ovviamente spara un colpo e a due metri ti prende solo la spalla...
L'avranno approcciato arma in pugno... e l'altro si è giustamente suicidato al grido di Allah è grande... :hammer:
gen
#37 gen 2016-12-23 16:52
Citazione:
A proposito del documento, non mi pare di aver mai letto qualcosa in merito alla possibilità, almeno in alcuni casi, che lo stesso sia stato lasciato di proposito dall'attentatore, scopo (uno dei possibili) promesse di aiuti anche in denaro ai familiari, dimostrando di essere il responsabile dell'attentato.
Anche io ci ho pensato, ma siamo sicuri che non esistono modi meno squattati? tipo lasciare una rosa rossa... un camioncino di sam il pompiere... una barbie con le corna...
Starburst
#38 Starburst 2016-12-23 17:01
Stiamo attenti a non ricadere nella "menata" tipo video vero, video falso come per la storia del diplomatico russo,ripeto fino allo sfinimento, per terra in quel di sesto s. giovanni (a proposito come posto simbolico non e' niente male..piazza 1°maggio nella zona piu' rossa di tutta la lombardia chiamata "la stalingrado italiana"),ci puo' essere finito quello che dicono sia stato l'attentatore di Berlino o qualsiasi altro cadavere,anche un manichino,quello che ci deve far riflettere sono le implicazioni che portera' questa azione di "polizia".
Non a caso ho scritto lodo Moro ufficialmente scaduto,qualcuno in eta' avanzata lo sa di cosa sto' parlando.
polaris
#39 polaris 2016-12-23 17:34
@ Massimo

Marcianò ti nomina in un suo articolo.

zret.blogspot.it/.../...
SuperGulp
#40 SuperGulp 2016-12-23 17:46
Tarmac

a due metri di distanza con l'addestramento al tiro ci puoi giusto fare il brodo, conta l'attenzione e i riflessi pronti.
Non ho capito se gli hanno sparato anche con il mitra. Non mi risulta che ora abbiano denari per far sparare molto
le forze di polizia durante il corso... non sarebbe strano se ancora oggi non ne sparino più di 200.

Virtus

Ma secondo te in un conflitto da 2-3 meri di distanza stai a pensare dove colpisci?? sicuramente spari al bersaglio grosso... ndo cojo cojo... quoto Tarmac
Redazione
#41 Redazione 2016-12-23 17:48
POLARIS: Citazione:
Marcianò ti nomina in un suo articolo.
Ne sono onorato. Ora so di essere una persona importante. :-) (Secondo me gli è bruciato il culo, per l'articolo su Kennedy :hammer: )
kamiokande
#42 kamiokande 2016-12-23 17:51
@ Redazione
OFF-TOPIC ON
A mio modesto avviso l'intervento pubblico su MPS avrebbero dovuto strombazzarlo ai quattro venti, visto che è l'unico modo di stabilizzare il settore bancario, l'alternativa è il bail-in. Il problema è il motivo per cui non si è fatto prima sia per le 4 banchette Carife, Banca Etruira, Banca Marche e Carichieti, che per le due popolari venete.
OFF-TOPIC OFF

***
Dal Fatto Quotidiano:

Un controllo casuale, agente ha risposto a fuoco
L’uomo è stato fermato per un controllo di routine intorno alle 3 di notte dai poliziotti di una pattuglia del commissariato di San Sesto Giovanni. Gli agenti gli hanno chiesto i documenti e di tirar fuori gli oggetti che aveva nello zainetto. Ma Amri, che aveva dichiarato di essere di Reggio Calabria, ha impugnato la calibro 22 – e solo gli accertamenti balistici potranno confermare se si tratti della stessa pistola usata lunedì sera – e ha colpito un agente urlando non “Allah Akbar” come riferito in un primo momento ma “poliziotti bastardi”.


Quindi Amri è riuscito a passare indenne due frontiere, portandosi appresso la pistola usata durante l'attentato, per poi essere fermato da un controllo casuale fatto a Sesto San Giovanni. Usando un minimo buonsenso hanno cambiato la solita frase “Allah Akbar" in un più credibile "poliziotti bastardi".
SuperGulp
#43 SuperGulp 2016-12-23 17:52
Virtus

Dunque non sono in grado di usare un arma, ne hanno la freddezza per fare il loro lavoro; ma i rammolliti figli di papà che affollano le caserme italiane non sono una novità.

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

ma se non ti addestrano a dovere, cosa ci entrano i rammolliti di papà??
Cheto
#44 Cheto 2016-12-23 17:52
Massimo, tu SEI una persona importante. Per me e per molti.
Che faremmo se non ci fossero persone come te a rompere le uova nel paniere a certa gente!?
Grazie, davvero.
polaris
#45 polaris 2016-12-23 17:52
Il Post prova a giustificare la presenza dei passaporti dei terroristi sui luoghi delle stragi.

Non c’è una risposta certa a questa domanda – se uno vuole restare nel campo dei fatti e del buon senso, e non spostarsi in quello delle teorie complottiste – ma si possono dire alcune cose. Da una parte, lasciare il documento è un gesto comprensibile quanto la successiva rivendicazione: chi ha compiuto l’attacco vuole che si sappia che è stato lui a farlo. Non sembra però che lasciare i documenti sul posto di un attentato sia una richiesta diretta delle organizzazioni terroristiche dietro gli attacchi o che li hanno ispirati, quanto piuttosto il risultato dell’iniziativa personale degli attentatori. Non si può nemmeno identificare questa pratica con un solo gruppo terroristico, visto che è successo sia negli attentati compiuti da al Qaida che in quelli rivendicati dallo Stato Islamico. Sembra quindi essere una specie di “firma” di chi compie gli attacchi: una forma di rivendicazione più personale.
[...]
Il fatto che non ci sia una risposta definitiva e certa a questa storia dei passaporti abbandonati dai terroristi alimenta da anni diverse teorie complottiste. Come ha raccontato il quotidiano belga Le Soir, se ne cominciò a parlare dopo gli attentati dell’11 settembre 2001 alle Torri Gemelle di New York, quando tra le macerie degli edifici fu trovato il passaporto intatto di uno dei dirottatori dei due aerei. Il “mistero del passaporto” alimentò molte delle teorie complottiste dell’epoca, che sostenevano che il documento fosse stato messo lì dalla CIA per nascondere il coinvolgimento nell’attacco del governo americano. Queste idee – considerate per lo più deliranti – sono arrivate fino a oggi, ha scritto Le Soir, e spiegano il motivo per cui si continuano a ricamare teorie del complotto anche attorno agli attentati più recenti in Europa.


ilpost.it/.../...

Massimo
Citazione:
Ne sono onorato. Ora so di essere una persona importante. :-)
Ero sicuro che ti avrebbe fatto piacere essere tirato in ballo in una storiella di natale. :-D
Redazione
#46 Redazione 2016-12-23 18:00
Dal post di POLARIS:

Citazione:
"Da una parte, lasciare il documento è un gesto comprensibile quanto la successiva rivendicazione: chi ha compiuto l’attacco vuole che si sappia che è stato lui a farlo."
Certo, come no? Specialmente quando fanno gli attentati con il passamontagna - come a Charlie Hebdo - per non farsi riconoscere! Metti il passamontagna, e poi lasci il passaporto in macchina! Fantastico.

Cucù, chi sono? Indovina un pò... Se bene cercherai, il passaporto troverai.

Citazione:
"Queste idee – considerate per lo più deliranti – sono arrivate fino a oggi,"
Se sono arrivate fino ad oggi, vuole dire che così deliranti non lo sono, ciccio bello.
AJeX-97
#47 AJeX-97 2016-12-23 18:02
Però quelli "deliranti" siamo noi "complottisti" :pint:
alinos
#48 alinos 2016-12-23 18:06
Bah, un conflitto a fuoco di solito è da circa 4 metri in media di distanza. In quel momento, confusione, adrenalina, spari, non ci capisci una mazza. A meno che non sei superaddestrato tipo gis o navy seal per intenderci. Vale il numero. In due ti secchiamo se sei solo.
Difficile capire come sia possibile che in quattro e quattrotto sappiano già che era l'attentatore ecc ecc.
Ma il conflitto a fuoco, ci può anche stare...
SuperGulp
#49 SuperGulp 2016-12-23 18:09
kamiokande

Un controllo casuale, agente ha risposto a fuoco
------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Durante un normale controllo, difficile estraggano pistole o mitra, a meno che non si siano insospettiti, ma se hanno risposto con tale rapidità e, devo dedurre, Anis è riuscito a sparare un solo colpo, ha tutta l'aria fossere stati in qualche modo avvertiti.

La telefonata effettuata che citava colpi di arma da fuoco, potrebbe essere stata effettuata per mettere in allarme le o la pattuglia che poi sarebbe intervenuta, arrivati nel luogo sicuramente avevano già messo il colpo in canna... chissà, magari la telefonata è stata effettuata da qualcuno, col quale Anis aveva un appuntamento. Insomma, un modo pulito per eliminare persona sgradita.. magari con esito incerto.. forse
social_observ
#50 social_observ 2016-12-23 18:11
Anche in questo caso il terrorista non si è suicidato ed ha lasciato i documenti sul luogo del delitto.
Anche stavolta la voglion dare a bere :pint:

Hanno usato il primo balordo che faceva al caso.

Torrido
#51 Torrido 2016-12-23 18:21
Per fortuna che la notizia non la da AlFano,comunque di quale intelligence parlano!Hanno e Abbiamo avuto un colpo di culo,lo hanno trovato per caso,tanto che e venuto in I/talia perchè era sicuro di stare tranquillo.Inteligence di che cosa hanno messo foto nomi e cognomi degli agenti, potevano mettere anche il telefono!Un straggista armato di un calibro 22!mi fa ridere magari in tasca aveva anche i raudi di fine anno!un chiller di professione hahaha.
onemanband
#52 onemanband 2016-12-23 18:23
A me non pare molto strano che alle 3 di mattina una pattuglia fermi un nordafricano in giro per strada per un controllo di documenti.
Una soffiata per bruciarlo? Si certo e poi ci mandano una pattuglia con un agente in addestramento dentro col rischio di farli ammazzare tutti e due?

Forse lo hanno bruciato dicendo che stava arrivando in Italia, di certo non sapevano che stava li in quel momento altrimenti ci arrivava altra gente.

Non credo che l'Italia volesse questo onore/onere visto tutto quello che questo puo' comportare.
SuperGulp
#53 SuperGulp 2016-12-23 18:27
Torrido

Abbiamo avuto un colpo di culo,lo hanno trovato per caso

-----------------------------------------------------------
Ribadisco che secondo me lo hanno incastrato, chi ha
telefonato segnalando spari, magari aveva con il tizio
un appuntamento trappola...
odisseo
#54 odisseo 2016-12-23 18:30
Fermatevi complottisti che non siete altro!
L'ucciso aveva in tasca le chiavi del camion ed la leva del freno a mano in un altro posto!
clausneghe
#55 clausneghe 2016-12-23 18:30
Un dettaglio: Il Tunisino è figlio di N.N. ho visto l'immagine della sua C.I. su un Sito Russo.
I preparatori di "Manciuriani folli" prediligono gli orfani :oops:
Redazione
#56 Redazione 2016-12-23 18:34
CLAUSNEGHE: Citazione:
Il Tunisino è figlio di N.N.
Curioso questo fatto. Io oggi ho visto l'intervista alla madre tunisina (su Skynews 24). Qui non si capisce più un cazzo.
Parsifal79
#57 Parsifal79 2016-12-23 18:51
Citazione:
polaris 2016-12-23 17:34 @ Massimo Marcianò ti nomina in un suo articolo.
sei sicuro che è di Marcianò?

C'è scritto pubblicato da landofw56


tankerenemy.com/.../...


luogocomune.net/.../...
clausneghe
#58 clausneghe 2016-12-23 18:54
Ti metto il link, sperando che funzia
colonelcassad.livejournal.com/3144927.html
ToyTox
#59 ToyTox 2016-12-23 19:03
Perchè il "presunto" attentatore è stato ammazzato in Italia?
Dico presunto poichè c'è almeno un indizio che fa pensare al fatto che gli attentatori potessero essere due, non dimentichiamoci cioè l'anonimo cittadino che ha telefonato alla polizia subito dopo l'attentato e che ha fatto arrestare un innocente.
Al momento tutti scrivono di un normale controllo da parte della polizia, però sia il fattoquotidiano che altri giornali online 8 ore fa scrivevano che la pattuglia era arrivata sul posto dopo segnalazione, addirittura il sito euroroma scrive "segnalazione di rumori di spari". Ovviamente ora quelle pagine sono state aggiornate e queste precisazioni sono scomparse...
Potete verificare qui: www.google.it/.../.

Il nocciolo della questione sembra essere il problema banche ed eurozona, è molto lunga da spiegare ma se unite bene i puntini vi renderete conto che la Merkel e tutto l'establishment tedesco si opponevano fino a ieri ad un salvataggio di MPS da parte dello stato italiano (cosa che avrebbe fatto saltare l'euro nel giro di poco tempo...), oggi non più o quantomeno hanno altri problemucci da risolvere oltre che spiegare al proprio popolo come la polizia crucca si sia fatta ingannare così facilmente mentre quella italiana è stata così solerte a chiudere il "caso". :hammer:
Nomit
#60 Nomit 2016-12-23 19:17
hanno appena raccontato che i servizi segreti marocchini avevano avvisato i tedeschi che Amri aveva intenzione di compiere l'attentato e che era in contatto con due membri dell'Isis :-D

e la reazione di Grillo lascia molto a desiderare :-(
itaman2408
#61 itaman2408 2016-12-23 22:49
Ho letto la notizia dell'uccisione dell'attentatore di Berlino sul Giornale.it. Ho visto che la notizia molto scarna e succinta ha dato luogo a qualche centinaio di commenti che non ho letto tutti. La maggior parte dei quali dirigevano elogi alle nostre forze dell'ordine e alla prontezza con cui l'attentatore 'e stato bloccato. Nessun commento, si chiedeva o perlomeno avesse messo in dubbio se veramente l'ucciso fosse il vero attentatore di Berlino e tantomeno qualcuno si fosse domandato se fosse stato proprio necessario finirlo senza la possibilitá di un esauriente interrogatorio. Mi son fatto la seguente domanda: ma veramente ci hanno fatto cadere cosí in basso e schiavizzato da non poter piú usare la nostra testa e farci manipolare come e quando vogliono all'insaputa della nostra coscienza?
Det.Conan
#62 Det.Conan 2016-12-23 22:58
Nomit,
la reazione di Grillo è stata puntuale e perfetta.
Fatevi svegli,ci manca solo che associno il m5s all'islamismo radicale.
Tutto a suo tempo...solo che quel tempo non arriverà mai se facessero come fareste voi... :roll:
Nomit
#63 Nomit 2016-12-23 23:07
E' Grillo che ha associato altre persone all'islamismo radicale. Poteva anche astenersi dal commentare, ma non è la prima volta che cerca consensi attaccando gli immigrati (non l'immigrazione, gli immigrati), come per il caso di Kabobo.

PS - ho usato "islamismo radicale" al posto di terrorismo per ragioni puramente retoriche, scusate
Junkers87
#64 Junkers87 2016-12-23 23:39
Come al solito ci danno da bere la versione che vogliono.

Ridicola o meno ... non ci resta che rimestare nei dettagli - probabilmente falsi - che ci danno per dare un senso a questa vicenda.

Nel caso in cui fosse stato tutto organizzato, cioè state pensando che lui sia stato portato dai servizi da Berlino a Milano? Tanto per capire ...
ELFLACO
#65 ELFLACO 2016-12-24 00:51
OT

Ho sentito male o c'è la notizia che il consiglio di sicurezza ha detto che Israele deve uscire dai territori occupati ???

L'avete sentita anche voi? E gli USA si sono astenuti !!!!! Ma è vera??

Ma che cazzo succede?

Fine OT

PS: Eccola repubblica.it/.../...
afabbri73
#66 afabbri73 2016-12-24 03:47
Cit. "La ricostruzione. Le tre di notte in piazza I Maggio, zona stazione. Una volante del commissariato viene inviata dopo una chiamata: qualcuno ha udito degli spari. I poliziotti arrivano e trovano un uomo, un maghrebino. E' a piedi, solo. Alla richiesta del capopattuglia di far vedere i documenti, estrae una pistola calibro 22 dallo zaino e spara, poi si nasconde dietro un'auto. Gli agenti rispondono al fuoco, sarebbe un colpo partito dalla pistola dell'autista a ucciderlo. Il poliziotto è stato operato al San Gerardo di Monza".
gazzettadimantova.gelocal.it/mantova/cronaca/2016/12/23/news/ucciso-a-milano-l-attentatore-di-berlino-1.14612249
(La Gazzetta di Mantova, come altri quotidiani e portali online:
es1: movimentosovrano.blogspot.it/.../...,
es2: www.aggm.it/.../, riportavano stesso articolo a firma di CARLO BONINI e MASSIMO PISA di repubblica.it, riconducibile al seguente link: milano.repubblica.it/cronaca/2016/12/23/news/sparatoria_sesto_san_giovanni-154711759/?ref=HREA-1 Articolo successivamente modificato...così dice chi lo ha letto)


Da Repubblica, Cit: "Il film delle ultime ore. In tasca aveva alcuni biglietti delle ferrovie francesi, che hanno consentito di ricostruire il tragitto che aveva compiuto. L'uomo in treno aveva viaggiato da Chambery, in Savoia, fino a Torino, dove si era fermato per circa tre ore. Sempre in treno aveva raggiunto, intorno all'una di notte, la stazione Centrale di Milano. Da qui è ripartito per spostarsi a Sesto, dove intorno alle tre di notte ha incrociato gli agenti in pattuglia del commissariato locale."

Orario treni Sesto San Giovanni: www.e656.net/orario/stazione/sesto_s_giovanni.html
Tra le 00:50 e le 5:30 non arriva e non parte alcun treno.

Orario Metro 1 Primo Maggio Stazione Sesto San Giovanni
orari.atm-mi.it/M1_547.pdf
Tra le 00:20 e le 6:00 non passa alcun metro.

Quindi ci è arrivato in macchina e qualcuno lo ha scaricato alle tre in piazza primo maggio.
Ma che ci faceva a quell'ora in terra di nessuno?

Domanda: se i documenti li aveva lasciati sul camion, come ha fatto a passare due frontiere senza documenti? Anche se c'è la libera circolazione, prima di varcare i confini le polfer controllano sempre i documenti a tutti. A dir la verità li controllano in tutti i treni che vanno verso i confini anche se non li oltrepassano. Se l'identità era già nota, possibile che sia sfuggito ai controlli? Quando c'è un ricercato, le polizie girano con 10 identikit diversi in caso si cambiasse connotati.
lucio battaglia
#67 lucio battaglia 2016-12-24 04:13
attenti alle "bufale" c'è attivissimo come consluente della boldrini!!
david
#68 david 2016-12-24 06:22
Il post di Grillo è sacrosanto, era tempo che il M5S
prendesse posizione su tutti coloro che non hanno
i requisiti per chiedere asilo.
Ma sembra che in questo Paese, pretendere legalità
nei confronti degli irregolari, sia sinonimo
di xenofobia.
Starburst
#69 Starburst 2016-12-24 06:51
@afabbri73Citazione:
Da Repubblica, Cit: "Il film delle ultime ore. In tasca aveva alcuni biglietti delle ferrovie francesi, che hanno consentito di ricostruire il tragitto che aveva compiuto. L'uomo in treno aveva viaggiato da Chambery, in Savoia, fino a Torino, dove si era fermato per circa tre ore. Sempre in treno aveva raggiunto, intorno all'una di notte, la stazione Centrale di Milano. Da qui è ripartito per spostarsi a Sesto, dove intorno alle tre di notte ha incrociato gli agenti in pattuglia del commissariato locale."
Se cosi' fosse e' evidente che era seguito ed e' stato "scaricato" in tutti i sensi nel momento e nel posto convenuti.

Interessante articolo di F.Grimaldi
fulviogrimaldi.blogspot.it/.../...
invisibile
#70 invisibile 2016-12-24 07:29
La famiglia dell ''islamista radicale'' :

Citazione:
Non avrei mai potuto immaginare mio fratello che spara su un poliziotto. L'Anis che conoscevo io era un perdigiorno, che non si tirava indietro di fronte a piccoli reati. Ma sparare sulla polizia no, non l'avrei mai detto".
....................

Anche il villaggio è diviso, c'è chi ha accettato l'idea che sia colpevole, e chi invece sostiene che sia tutto un teatrino, dove Anis Amri è stato scelto come pupazzo da sacrificare".
www.repubblica.it/.../?ref=HREA-1
johncarpenter
#71 johncarpenter 2016-12-24 07:54
"Ucciso in Italia Anis Amri. Era lui il killer di Berlino?"

certo che era lui, c'erano anche i documenti.... :-D :-D :-D
Starburst
#72 Starburst 2016-12-24 09:55
@lucio battagliaCitazione:
attenti alle "bufale" c'è attivissimo come consluente della boldrini!!
Non ti preoccupare nel loro "lavoro" sono due bufale anch'essi :hammer:
Nomit
#73 Nomit 2016-12-24 10:06
@ david

Citazione:
Il post di Grillo è sacrosanto, era tempo che il M5S
prendesse posizione su tutti coloro che non hanno
i requisiti per chiedere asilo.
Ma sembra che in questo Paese, pretendere legalità
nei confronti degli irregolari, sia sinonimo
di xenofobia.
E' sacrosanto pretendere legalità e Grillo lo fa da anni. Ma non è sacrosanto partecipare alle campagne di odio contro i musulmani in occasione di montature come questa, dopo anni passati a condannare i mass-media, o strumentalizzare il caso di Kabobo, quando di raptus di follia analoghi tra italiani se ne è parlato per anni (tipo la strage di Erba).
acustica
#74 acustica 2016-12-24 11:39
Citazione:
Non avrei mai potuto immaginare mio fratello che spara su un poliziotto. L'Anis che conoscevo io era un perdigiorno, che non si tirava indietro di fronte a piccoli reati. Ma sparare sulla polizia no, non l'avrei mai detto".

Anche il villaggio è diviso, c'è chi ha accettato l'idea che sia colpevole, e chi invece sostiene che sia tutto un teatrino, dove Anis Amri è stato scelto come pupazzo da sacrificare".
....................


Se devi scegliere un colpevole, è la figura perfetta... quando legge il proprio nome sui giornali, inizia a scappare e spaventato, probabilmente, spara quando viene "braccato" dalla Polizia... peccato che questo trucchetto non abbia funzionato con il presunto autista dell'attentato a Charlie Hebdo, Hamyd Mourad, era a scuola con testimoni.
Anteater
#75 Anteater 2016-12-24 11:56
È da ieri che non mi carica i commenti...incollati...

Il fatto di aver il passamontagna non esclude che dopo si lascino appositamente i documenti...troppe variabili...potrebbero essere semplicemente un colpevole capro espiatorio di operazioni dei servizi segreti!

Marcianò attacca Redazione per nulla...molto strano perché ci sarebbero state occasioni migliori che per questo articolo...puzza...

Slobbysta
Virtus
#76 Virtus 2016-12-24 12:37
Tarmac

Citazione:
Ma secondo te in un conflitto da 2-3 meri di distanza stai a pensare dove colpisci?? sicuramente spari al bersaglio grosso... ndo cojo cojo... quoto Tarmac
A casaccio?! Fantastico, meno male che non aveva innocenti vicino altrimenti il "super-poliziotto" italiano avrebbe fatto una strage.

SuperGulp

Citazione:
ma se non ti addestrano a dovere, cosa ci entrano i rammolliti di papà??
Ma siete seri?
I rammolliti raccomandati hanno la divisa solo per fregarsi lo stipendio; non si preoccupano minimamente di tenersi pronti ad eventualità del genere. A mio modestissimo parere, chi ha un'arma in dotazione DEVE esercitarsi obbligatoriamente ed avere un profilo caratteriale consono all'uso delle armi ed agli scontri a fuoco, altrimenti è il Far West.
Tarmac
#77 Tarmac 2016-12-24 13:13
Virtus, quota bene, un msg non era mio.
Senza polemica.
Non è che solo perché scrivi su luogocomune puoi usare luoghi comuni a profusione e pensare che qualcuno non te lo faccia notare.

Con polemica.
Ti stanno sul culo i poliziotti, ci sta, paese libero e via dicendo.
Non è che per questo motivo puoi applicare ciò che il tuo immaginario ha mutuato dalla filmografia hollywoodiana.
Tiro istintivo, esercitazionu solo al poligono e sporadiche, rifrazione della luce unita alla distanza utile, turni notturni, tagli al bilancio delle forze dell'ordine, diminuzione del personale, 9 ore di servizio consecutive, sottopagamento,
Sinceramente non sai di che stai parlando, continua ad avercela ma non sperticarti in elucubrazioni.
Pyter
#78 Pyter 2016-12-24 13:17
Non finiscono le polemiche sulla diffusione delle generalità dei poliziotti italiani.
Interrogato il giornalista che per primo ha diffuso i loro nomi:
"Ho trovate le loro carte d'identità sul luogo dello scontro."
Redazione
#79 Redazione 2016-12-24 13:19
Qui c'è l'intervista alla (sedicente) mamma di Amri.

www.lastampa.it/.../pagina.html
kamiokande
#80 kamiokande 2016-12-24 13:28
I servizi segreti marocchini avavano avvisato Berlino della pericolosità di Amri, vista la sua vicinanza all'ISIS, per ben due volte. L'intelligence marocchina l'11 ottobre 2016 ha informato la controparte tedesca che Amri risiedeva illegalmente in Germania da 14 mesi, ed incontrava regolarmente due affiliati all'ISIS considerati pericolosi.

fonte:moroccoworldnews.com/.../...

Qualcosa di simile era successo pr la strage del Bataclan.
Dottor Balanzone
#81 Dottor Balanzone 2016-12-24 13:56
Il "colpevole" demente che si fa prendere praticamente subito "per caso". Ma chi vogliono prendere in giro??
Ovvio che seguiva un percorso prestabilito per finire come sempre devono finire tutti questi films.
Solito tragico Fake/farsa il camion in Germania. Tutto inscenato come da copione. False flag clamorosa!

Il programma é chiaro da un pezzo: l'Occidente Giudaico/Cristiano, guidato dai Sionisti - estremisti guerrafondai col pallino della conquista del mondo, anzi dell'Universo, insomma di tutto quello che c'é da prendersi per sé - deve preparare la guerra totale ai Musulmani, in vista dell'annientamento reciproco per far emergere dalle ceneri la Nuova Gerusalemme. E tutti i Paesi controllati devono partecipare. Dopo le stragi in Francia, tocca alla Germania e freccia puntata verso l'Italia. Avvertimento di non sgarrare, se no ci pensa nonno Yavé & C. !! Inutile contare sull'opposizione della Russia perché é un falso Nemico. E' il miglior alleato dell'Occidente e a tempo debito si saprà.

Mi spiace per chi ancora ci crede e ci spera ma la legalità paga poco di questi tempi. Il Sistema, che controlliamo pochissimo ma che subiamo tantissimo, semplicemente non la prevede per i Burattinai. Esempio banalissimo che potrà anche sembrare fuori luogo ma é invece emblematico e rappresentativo di come agisce il Potere: la Giustizia ha tolto 3 scudetti alla Juve per frode acclarata? Il Sistema gliene ha ridati 5!! Uno dietro l'altro. Forse 6 se la fanno rivincere anche quest'anno, semplicemente auto-indebolendosi Inter e Milan, che sono le altre 2 facce della medaglia, che di facce ne ha sempre 3 perché gli estremi sono sempre collegati da quel che ci sta in mezzo. Messaggio alle masse? La giustizia NON é = per tutti, specialmente per NOI che facciamo quel che ci pare perchè il sistema é NOSTRO. La Giustizia per LORO é carta igienica!
La società però sarebbe un po' più allargata, salvo che quasi tutti hanno il paraocchi e le orecchie foderate di prociutto come si dice dalle nostre parti. O preferiscono mettere la testa sotto la sabbia, cioé disinteressarsene. Finché gli va bene...

Il Terrorismo "sintetico" é inarrestabile. Basta 1 persona manipolata come si é visto, quindi è inutile prendersela con gli immigrati, profughi, ecc. che hanno ben altri problemi. Fossero anche tutti santi basta prenderne uno da chissà dove e fargli fare quel che si vuole.
Possiamo solo star accorti a non pestar bucce di banana e disobbedire in massa quante più volte possibile :-o

(ero Tanadigio in altri post)
Ksitigarbha80
#82 Ksitigarbha80 2016-12-24 14:00
- AVVISO IMPORTANTE-
Non sò chi sia questo landofw56, in ogni caso non sono io, è qualcuno che in malafede si è appropriato di quanto scritto di mia mano per ricopiarlo su un altro sito, Tengo a precisare che non ho autorizzato nessuno a ricopiare il mio post, oltre tutto come si evince dalle date avevo postato le mie considerazioni il giorno prima.
Questo è un furto di identità, saluti
Tarmac
#83 Tarmac 2016-12-24 14:18
Interessante.
Il presunto terrorista ucciso a pochi chilometri da dove era partito il camion della strage.
google.it/.../...
Ksitigarbha80
#84 Ksitigarbha80 2016-12-24 14:37
Avviso per redazione:
per cortesia leggi la casella di posta privata
Ksitigarbha80
#85 Ksitigarbha80 2016-12-24 14:39
Parsifal79 prima di accusare ingiustamente chi non conosci faresti meglio a farti due domande. Non ho ricopiato io quel messaggio su un blog che oltre tutto nemmeno frequento
clausneghe
#86 clausneghe 2016-12-24 14:47
Redazione, ho visto il video de "La stampa" che fa a pugni con quanto dice la carta identità, sul sito di Cassad,dove è scritto nero su bianco Madre e padre "sconosciuti".
Qui qualcuno mente....
Secondo voi è LaStampa o C. Cassad? 8-)

Sul documento con foto c'è scritto: AMRI ANIS
nè le 22-12-1992 à Ghaza (Tunisie)
de inconnu et de inconnue
de nationalitè: Tunisienne
n.b. a lato della foto c'è la dicitura: German Federal Prosecutor's Office (Ha eseguito la foto)
Può anche darsi che il doc. non sia una C.Id. ma un doc. prodotto dall'ufficio dei gendarmi,una specie di scheda segnaletica post-morte 8-)
Parsifal79
#87 Parsifal79 2016-12-24 15:33
Ksitigarbha80Citazione:
Parsifal79 prima di accusare ingiustamente chi non conosci faresti meglio a farti due domande. Non ho ricopiato io quel messaggio su un blog che oltre tutto nemmeno frequento
Dove hai letto di una mia accusa?

Ho solo riportato i due commenti uguali senza dire chi/come/quando/perchè ha copiato chi.
Ti ho pure domandato se eravate la stessa persona.
Se questo è accusare....
Starburst
#88 Starburst 2016-12-24 16:49
@PyterCitazione:
Non finiscono le polemiche sulla diffusione delle generalità dei poliziotti italiani.
Interrogato il giornalista che per primo ha diffuso i loro nomi:
"Ho trovate le loro carte d'identità sul luogo dello scontro."
Sei un grande :-D
P.S. Apoplettico!!!Con 2 t !!! Che figura ci facciamo con attivissimo e con quelli come lui..... :hammer:


Ammettilo...sei un ipocrita, se sono un ipocrita come faccio ad ammetterlo :roll:
Ksitigarbha80
#89 Ksitigarbha80 2016-12-24 17:33
Citazione:
Dove hai letto di una mia accusa? Ho solo riportato i due commenti uguali senza dire chi/come/quando/perchè ha copiato chi. Ti ho pure domandato se eravate la stessa persona. Se questo è accusare....
Abbi pazienza ma appena mi son accorto di questa cosa ho avuto le palle in giostra, non ho autorizzato nessun commento tanto più su un blog di cui non condivido i principi e dove gli utenti sono dedidti all'insulto e al plagio, comunque lì per lì mi era parso che tu volessi fare delle strane allusioni nel tuo post numero 57.
Ad ogni modo per me la vicenda è chiusa, resta comunque il fatto che su questo blog la tutela è pari a zero, la disinformazione italiana tiene sotto tiro luogo comune, per cui tornerò a occuparmi di altro che è meglio.
Redazione
#90 Redazione 2016-12-24 18:16
Ksitigarbha80: Citazione:
Ad ogni modo per me la vicenda è chiusa, resta comunque il fatto che su questo blog la tutela è pari a zero
Sarebbe interessante che tu ci spiegassi come faccio io a "tutelare" un utente dalla possibilità che qualcuno gli copi i suoi post. Vuoi che faccia un deposito di copyright per ogni cosa che dici? Oppure vuoi che denunci il furto delle tue parole alla polizia postale?

It's the Internet, baby.

Capisco "avere le palle in giostra", ma mettersi a dire stupidaggini solo per questo non mi sembra il caso.
Redazione
#91 Redazione 2016-12-24 18:17
CLAUSNEGHE: Citazione:
Può anche darsi che il doc. non sia una C.Id. ma un doc. prodotto dall'ufficio dei gendarmi,una specie di scheda segnaletica post-morte
Sai com'è, quando ci si mette a fabbricare documenti sai sempre dove inizi, ma non sai mai dove vai a finire... :-)
Redazione
#92 Redazione 2016-12-24 18:53
Intervista ai parenti di Amri:
repubblica.it/.../...

Secondo voi, è stato davvero lui a lanciare il camion contro la gente nel mercatino di Natale?
"Non possiamo saperlo. Ma se è stato lui, sicuramente è stato manipolato. Da chi, non siamo in grado di dirlo".

Ma quelli che conoscevano Anis sono convinti che sia stato lui, o pensano a una manipolazione?
"Anche il villaggio è diviso, c'è chi ha accettato l'idea che sia colpevole, e chi invece sostiene che sia tutto un teatrino, dove Anis Amri è stato scelto come pupazzo da sacrificare".


Chiamali stupidi.
fefochip
#93 fefochip 2016-12-24 20:46
Citazione:
AJeX-97
Ma le prove che il colpevole sia lui?
è notorio che i terroristi lasciano i passaporti in giro e infatti :
cosa vuoi di piu del suo passaporto lasciato sul camion? :hammer:
AJeX-97
#94 AJeX-97 2016-12-24 21:27
Qualcosa mi dice che in un processo una carta d'identità ritrovata in un luogo del delitto non basterebbe :pint:
miles
#95 miles 2016-12-24 22:34
Al di là di tutte le considerazioni sui particolari della faccenda, che a questo punto mi sembrano secondari,
la cosa che più mi salta agli occhi, è che c'è come una specie di tentativo di spostare la "presunta matrice"
di questi attentati, da un ipotetico isis, sempre più "marginalizzato" ad un nuovo fenomeno di "schegge impazzite".
Che per certi versi per lo scopo che deve ottenere, è ancor più efficace.
Buon natale a tutti.
fefochip
#96 fefochip 2016-12-25 11:07
Citazione:
Qualcosa mi dice che in un processo una carta d'identità ritrovata in un luogo del delitto non basterebbe
questo perche non credi in dio , picchi i bambini, non ti piacciono le torte di mele e con ogni probabilità sei amico dei complottisti.

lo sanno pure i sassi che i terroristi quando scappano cagano una scia di documenti come la bava di lumaca, è la loro caratteristica.
pensa è un fatto cosi assodato che pure l'11 settembre il fenomeno è stato cosi reale da far rinvenire ai piedi delle torri gemelle i passaporti di due terroristi
che si sono schiantati.

i terroristi stanno lavorando per limitare questo fenomeno e per lasciare solo tessere del tram o altre carte meno ufficiali ma fino a quel momento approfittiamo cosi ...
o sei amico dei terroristi?
alengab
#97 alengab 2016-12-25 15:18
deleted
Jurij
#98 Jurij 2016-12-25 21:32
Un messaggio a tutti i giornalisti : la possiamo finire con questa storia del documento dimenticato in auto ? Ehh BASTAHHH.....
Starburst
#99 Starburst 2016-12-26 08:39
Citazione:
Starburst 2016-12-24 06:51
@afabbri73Citazione:
Da Repubblica, Cit: "Il film delle ultime ore. In tasca aveva alcuni biglietti delle ferrovie francesi, che hanno consentito di ricostruire il tragitto che aveva compiuto. L'uomo in treno aveva viaggiato da Chambery, in Savoia, fino a Torino, dove si era fermato per circa tre ore. Sempre in treno aveva raggiunto, intorno all'una di notte, la stazione Centrale di Milano. Da qui è ripartito per spostarsi a Sesto, dove intorno alle tre di notte ha incrociato gli agenti in pattuglia del commissariato locale."

Se cosi' fosse e' evidente che era seguito ed e' stato "scaricato" in tutti i sensi nel momento e nel posto convenuti.
Da un articolo di Marcello Foa:
"La terza è la più delicata: è così assurdo pensare che gli “amici” di Amri abbiano volutamente tradito il proprio uomo, facendo in modo che le responsabilità cadessero solo su di lui? Insomma, che l’abbiano “bruciato” facendo trovare il suo portafogli e il suo cellulare? No non è assurdo. E peraltro spiegherebbe la strana fuga di Amri: da Berlino a Chambery poi a Torino poi a Milano e infine a Sesto San Giovanni, muovendosi in treno senza documento d’identità.

Non sono le mosse di un terrorista che ha pianificato la propria salvezza, sembrano piuttosto quelle di un uomo improvvisamente disperato che cerca un amico di cui fidarsi dopo aver scoperto di essere stato abbandonato dalla sua “rete”."

Qui l'articolo intero:
blog.ilgiornale.it/.../...

Ammettilo ..sei un ipocrita,se sono un ipocrita come faccio ad ammetterlo :roll:
kirghiso
#100 kirghiso 2016-12-26 12:40
Il nipote dell'attentatore di Berlino parla in tv

video.sky.it/.../v317798.vid
AJeX-97
#101 AJeX-97 2016-12-26 17:56
Un tipo sveglio il nipote...addirittura suo zio avrebbe voluto tornare in Tunisia dice?
I servizi segreti marocchini poi sapevano che era pericoloso perché allora nonostante fosse pure un pregiudicato non l'hanno rimpatriato? Evidentemente poteva essere ancora utile?
veritassaphinho
#102 veritassaphinho 2016-12-26 23:20
È' un personaggio intrigante e misterioso, nel maggio 2015 sembra che abbia soggiornato a Zurigo 2 settimane, cercando un lavoro per poter ottenere un permesso di soggiorno, ma torno in Germania per paura di essere scovato come illegale dalla polizia Svizzera ( significa che da qualche parte aveva un permesso di residenza o di dimora e non di soggiorno, presumo vero, visto che sarebbe stato scoperto immediatamente ( sistema SIS di Dublino 2 accessibile dalle guardie di frontiera e polizie degli stranieri o uffici che rilasciano permessi che oltretutto chiunque può chiedere se iscritto o meno, e solo in caso di indagini o motivi di uno stato parziale visione) di se falso e avendo trovato lavoro richiesto un permesso di soggiorno temporaneo o annuale visto che le persone di nazionalità paesi terzi devono lasciarle ) . Tento nell' estate 2015 ( fonte NYTimes ) di tornare in Svizzera e fu arrestato dalla polizia tedesca a Friedrichhafen su un bus diretto a Zurigo ad un controllo doganale, e dopo 2 giorni rimesso in libertà , in quanto la Tunisia nego il rimpatrio.
Ma quanti paesi hanno fatto richiesta di rimpatrio per questo individuo?
Come mai , visto che vige il trattato di Dublino non è' stato restituito all' Italia ? Che teoricamente è' il paese di primo ingresso?
La scusa delle false identità suona strano, sembra che nessuno gli abbia preso le impronte prima di arrivare in Germania , e neppure li, a parte il ministero di Grazia e giustizia in Italia che sarà accessibile su un altro schedario e non su quello del trattato di Dublino.
La dico così , ma sembra tutto così torbido. Che uno possa scorrazzare per mezza Europa , non è' difficile, ma visto che era sia attenzionato da parecchi paesi, e più volte arrestato e controllato , qualcosa non ha funzionato, e sempre sia lui la persona uccisa nel conflitto a fuoco. Comunque nei giornali italiani viene menzionato come il killer di Berlino, ma per la Germania è' ancora il sospetto attentatore, visto che il corpo non lo hanno loro, da verificare le impronte sul camion. Chissà che impronte invierà l' Italia , quelle nello schedario del ministero di Grazia e giustizia , degli interni, oppure quelle della salma. È' strano pure il fatto che la Germania non abbia le impronte, e dovrebbe averle visto che aveva fatto richiesta di asilo, e poi se fosse stato arrestato o in stato di fermo come sembra più volte ( droga e sul bus diretto a Zurigo)
Torrido
#103 Torrido 2016-12-27 16:54
Il video della sua autorivendicazione, non sono attuali sullo sfondo alberi con foglie verdi? non mi sembra il sito attuale!Ma di due mesi fa.
kamiokande
#104 kamiokande 2016-12-29 14:13
Poco fa al TG2 il corrispondente da Berlino ha detto, come se nulla fosse, che è stata l'intelligence tedesca a convincere i l'ufficio per l'immigrazione federale a desistere dal denunciare Amri per utilizzo di documenti falsi "per non pregiudicare le indagini su di lui". La notizia è stata ripresa da Der Spiegel:

secoloditalia.it/.../...

A questo punto gli scenari sono 3:

1) i cosiddetti giornalisti sono dei completi dementi che non si rendono conto delle implicazioni delle notizie che danno;
2) i cosiddetti giornalisti pensano che gli spettatori siano dei completi dementi che non si rendono conto delle implicazioni delle notizie che ascoltano;
3) stanno cercando di far passare quasi silenziosamente notizie estremamente gravi per evitare reazioni da parti di chi controlla l'informazione;

Anche se mi piacerebbe che fosse la terza opzione, credo purtroppo sia un mix delle prime due...
Torrido
#105 Torrido 2016-12-29 18:47
E se invece Amri fosse salito a Cinisello quando il camion ha scaricato? e avesse viaggiato assieme con l'autista, magari come clandestino?E poi abbia messo in atto il piano, per poi tornare da dove e partito?
Piero68
#106 Piero68 2017-01-02 13:31
Vi prego!! Ditemi che non è vero che sono riusciti a risalire all'attentatore perchè hanno trovato il suo documento nel camion!! Perchè a questo punto le cose sono due : o alla regia di queste operazioni ci sono i fratelli Vanzina con l'aiuto di Neri Parenti oppure i poteri occulti sono talmente consapevoli della lobotomizzazione che il popolo ha subito tramite i canali mainstream che nemmeno si preoccupano più di trovare soluzioni accettabili o quanto meno logiche.

Allah u vec 'o bar!!!
(trad. dal napoletano: Allah lo vedo al bar)
peonia
#107 peonia 2017-01-04 09:28
Propongo un video-analisi di TOMMIX.... prima di escluderlo sghignazzando, vorrei che mi diceste dove sbaglia... :-D

www.attivotv.it/.../

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO