Analisi crollo Ponte Morandi

Di più
27/11/2018 12:58 #22793 da macco83
Risposta da macco83 al topic Analisi crollo Ponte Morandi
Italofranc
Sul sito viaggiatreno.it si può vedere la cronologia. C'è un treno che ha fatto quella tratta alle 1129 -> 1133 poi ovviamente un buco di qualche ora fino alle 1525 -> 1529.

Ad un certo punto la Storia diventò Mitologia.

Di più
27/11/2018 15:49 - 27/11/2018 15:52 #22795 da italofranc
Dunque se il treno normalmente parte alle 11:35'' e mette 7-8 minuti per arrivare a Genova Rivarolo, se quel giorno non aveva un ritardo avrebbe dovuto passare sotto il viadotto alle 11:37 e non prima. Ora a quell'ora secondo quanto abbiamo fino ad ora calcolato, il treno si sarebbe scontrato con i pezzi dell'impalcato lato levante, esattamente contro il Gerber. A maggior ragione se fosse stato in ritardo. Dunque se il treno e' riuscito a passare vuol dire che il viadotto è crollato come minimo dopo 11:37'' e forse dopo se il treno era in leggero ritardo.
Ultima Modifica 27/11/2018 15:52 da italofranc.

Di più
27/11/2018 17:27 - 27/11/2018 17:30 #22798 da macco83
Risposta da macco83 al topic Analisi crollo Ponte Morandi

italofranc ha scritto: Dunque se il treno normalmente parte alle 11:35''

In estate gli orari son diversi da quelli attuali. Su viaggiatreno infatti la cronologia del 14/08/2018 dice che quel treno è partito alle 11:29 da sampierdarena ed è arrivato alle 11:33 a rivarolo.

Ad un certo punto la Storia diventò Mitologia.
Ultima Modifica 27/11/2018 17:30 da macco83.

Di più
27/11/2018 17:34 - 27/11/2018 18:21 #22799 da italofranc
Una lettera formale di diffida sarebbe infatti arrivata il 23 Novembre sulla scrivania del sindaco e commissario per la ricostruzione Marco Bucci e, a spedirla sarebbe Autostrade, la società del gruppo Benetton concessionaria del tratto autostradale.
Autostrade non è ancora stata riconosciuta “colpevole” di nulla e, a rigor di legge, nessuno può essere privato dei propri diritti sino a quando non viene decretata la sua responsabilità in quanto avvenuto.
Autostrade, per la Legge italiana, potrebbe avere il diritto di partecipare al bando per il progetto e la ricostruzione del ponte.
Una bella “gatta da pelare” per il Sindaco Bucci che ha più volte ribadito che i lavori di demolizione partiranno il 15 dicembre e che conta di decidere per il progetto di demolizione entro il 3 dicembre.
Si sono chiusi il 26 Novembre alle 12 i termini per la presentazione delle manifestazioni di interesse e dei relativi progetti delle aziende intenzionate a partecipare alla demolizione e ricostruzione del ponte Morandi. Nella sede della struttura commissariale sono stati portati una decina di plichi e qualche plastico. Altra documentazione potrebbe essere arrivata tramite posta certificata. Tra i «messi» che hanno varcato le porte degli uffici comunali, anche quelli del gruppo Cimolai e della cordata Salini-Impregilo con Fincantieri.


Secondo me, se abbiamo visto bene e il viadotto è stato buttato giu', Autostrade ha i video e le prove per dimostrare che non è colpa sua. Visto anche il crollo dei suoi titoli in borsa, se viene esclusa come sembra dal bando di concorso per la realizzazione del nuovo viadotto, c'è il caso che reagisca presto e che tirri fuori l'asso dalla manica (sempre se Autostrade non facesse parte di quelli dei ''pro-Gronda che potrebbero essere corresponsabili).
Non sarei sorpreso se nei prossimi giorni qualche nuovo video saltasse fuori. Speriamo.
Ultima Modifica 27/11/2018 18:21 da italofranc.

Di più
27/11/2018 17:39 #22800 da Wenck
Risposta da Wenck al topic Analisi crollo Ponte Morandi
Da "esterno" alla discussione e al lavoro di ricerca/investigazione vi dico, cestinate tutte quelle ipotesi che non potete provare in nessun modo ( piloni pretalgiati, esplosivo dedicato, linee cancellate, la tiguan messa li, la fuga di gas ( il gas e' incolore comunque ), i murales, i testimoni finti etc avete gia' fatto un grosso lavoro, secondo me potreste fare una presentazione/video da far pubblicare in home e riaprire il dibattito con di punti fermi

Di più
27/11/2018 17:39 #22801 da italofranc
Macco83

In estate gli orari son diversi da quelli attuali. Su viaggiatreno infatti la cronologia del 14/08/2018 dice che quel treno è partito alle 11:29 da sampierdarena ed è arrivato alle 11:33 a rivarolo.

Grazie dell'informazione Macco83. Dunque è per questo che il treno è passato giusto in tempo, che culo per i viaggiatori!

Di più
27/11/2018 17:43 #22802 da italofranc
Wenck

Da "esterno" alla discussione e al lavoro di ricerca/investigazione vi dico, cestinate tutte quelle ipotesi che non potete provare in nessun modo ( piloni pretalgiati, esplosivo dedicato, linee cancellate, la tiguan messa li, la fuga di gas ( il gas e' incolore comunque ), i murales, i testimoni finti etc avete gia' fatto un grosso lavoro, secondo me potreste fare una presentazione/video da far pubblicare in home e riaprire il dibattito con di punti fermi

Si, hai ragione, bisogna fare questo e al piu' presto.
Ringraziano per il messaggio: Wenck

Di più
27/11/2018 18:20 #22804 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Analisi crollo Ponte Morandi
@Wenck

Un buon consiglio, non c'è che dire e ti ringrazio.
Però su una cosa sbagli: uno dei dati di fatto NON ANCORA SPIEGATI è proprio la cancellazione delle strisce.

Non è un'ipotesi, è un dato di fatto che:
1) le strisce siano state cancellate lungo il tratto coincidente con il crollo
2) siano state cancellate strisce appena dipinte di nuovo (si vede chiaramente un punto dove i lavori di ritinteggiatura erano arrivati pochi mesi prima)
3) manchino due tratti proprio in concomitanza del punto di fermo del camion Basko
4) non si tratti di riasfaltatura, ma proprio di cancellazione (le linee laterali sono ancora presenti)

Ripropongo le immagini:
File allegato:

File allegato:

File allegato:

La seconda e la terza risalgono a maggio 2018 ed sono ancora visibili se si percorre il ponte con GoogleMaps

Ho chiesto molti commenti fa (#21704) se qualcuno era in grado di spiegare questo fatto e nessuno lo ha fatto.
Non piace la mia ipotesi? Bene, proponetene una diversa.
Ma che siano state cancellate è un dato di fatto

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)

Di più
27/11/2018 18:51 - 27/11/2018 19:19 #22806 da italofranc
Vzappa
La Weico, invece, si occupava della posa del nuovo carroponte; il responsabile dice: “abbiamo lavorato fino alle 5,40, eravamo 5 operai e un by-bridge”. Aggiunge “lavoravamo di notte per predisporre i binari su cui avrebbe dovuto correre il carroponte” e poi “il carroponte non era ancora stato installato” “con i lavori eravamo a buon punto, avremmo finito fra 1-2 mesi”
Ieri c’è stato un blitz della GdF alla Weico per acquisire documenti sul carroponte (Rai News)


Scusami se non ti ho risposto prima. Trovo interessante quello che hai scoperto e anche il video.
Quindi c'erano 2 by-bridge invece di uno come dichiarato dalla Weico, e lavoravano ambedue intorno al Gerber ponende e non sotto la pila 9 come dovevano farlo per mettere i famosi binari per il carroponte. Cosa facessero sotto il Gerber? Speriamo che la Guardia di Finanza lo abbia chiesto alla Weico a Bolzano, e che non siano andati solo a mangiar crauti.
Bisognerebbe avere il progetto per la posa di questi binari e verificare la loro estensione, cioè fino a dove dovevono essere posati, lungo tutto l'impalcato? Provo a trovare qualcosa sul web.

Ma in serata Hubert Weissteiner, il direttore della Weico di Velturno, la ditta che stava lavorando sul ponte crollato a Genova, ha detto che il carroponte non c'era ancora: gli operai avevano appena finito di installare i binari sui quali avrebbe dovuto lavorare la struttura

Dunque sembra che i binari erano stati tutti installati. Qualcuno puo' individuarne qualche pezzo nelle foto?
Ultima Modifica 27/11/2018 19:19 da italofranc.

Di più
27/11/2018 20:08 #22807 da Ary_anna
Risposta da Ary_anna al topic Analisi crollo Ponte Morandi
Segnalo intanto, caso mai non fosse ancora stato segnalato, l'eccellente lavoro indipendente realizzato da Claudio Morgigno:
schumyno.wordpress.com/2018/11/14/ponte-...-aspettano-risposte/

Di più
27/11/2018 20:11 #22808 da Ary_anna
Risposta da Ary_anna al topic Analisi crollo Ponte Morandi

Wenck ha scritto: Da "esterno" alla discussione e al lavoro di ricerca/investigazione vi dico, cestinate tutte quelle ipotesi che non potete provare in nessun modo ( piloni pretalgiati, esplosivo dedicato, linee cancellate, la tiguan messa li, la fuga di gas ( il gas e' incolore comunque ), i murales, i testimoni finti etc avete gia' fatto un grosso lavoro, secondo me potreste fare una presentazione/video da far pubblicare in home e riaprire il dibattito con di punti fermi


Scusa, ma a sentire te dovremmo riaprire il dibattito sul Nulla.
Cosa dovremmo usare come "punto fermo", se escludi tutto quello che hai detto (e che in alcuni casi non va affatto escluso: vedi le strisce cancellate e i testimoni finti)?

Personalmente non sono affatto d'accordo sul fatto di andare cauti e morbidi in una situazione in cui, comunque, la verità viene occultata e negata.

Di più
28/11/2018 00:17 #22809 da italofranc
Fzappa

- Se Weico doveva montare un carroponte, dove montava le rotaie ?? Dalla relazione MIT e dalle interviste, sembra scontato sotto l’impalcato della pila 9, non certo sotto la Gerber e nemmeno sotto la pila 8-7-6….
Probabilmente ci sono facili risposte a queste domande ma temo che noi non le sapremo…


Allora ho controllato il rapporto della commissione MIT: il progetto prevedeva il fissaggio delle slitte per il carroponte su tutta la lunghezza dell'impalcato compreso la trave d'appoggio del Gerber.
Il direttore della Weico di Velturno, la ditta che stava lavorando sul ponte crollato a Genova, ha detto che il carroponte non c'era ancora ma gli operai avevano appena finito di installare i binari (slitte) . Quindi il carroponte doveva essere pronto all'uso nei giorni successivi e i controllori MIT, ANAS, ecc.. avrebbero potuto salirci presto.
A questo punto per evitare che i controllori potessero accorgersi (nei giorni successivi quando il carroponte sarebbe stato utilizzabile) la presenza di eventuali cariche, quale migliore soluzione farlo saltare all'indomani?

Di più
28/11/2018 00:33 #22810 da italofranc
Arianna

Segnalo intanto, caso mai non fosse ancora stato segnalato, l'eccellente lavoro indipendente realizzato da Claudio Morgigno:
schumyno.wordpress.com/2018/11/14/ponte-...-aspettano-risposte/


Cavolo! E' un lavoro eccellente. Questo Claudio Morgigno chi è ? Devo studiarmelo a fondo questo lavoro. Per quello che ho potuto leggere di sfuggita, Claudio è sulla nostra stessa lunghezza d'onda. Bravo e basta!

Di più
28/11/2018 17:29 #22816 da Wenck
Risposta da Wenck al topic Analisi crollo Ponte Morandi
@Ary_anna
No, assolutamente, forse mi sono espresso male, non ho aggiunto in effetti le due simulazioni che sono le piu' attendibili nonche' le piu' importanti e solide, piu' le evidenti e palesi manipolazioni video. Gia' questo da solo per me e' stato abbastanza per perlomeno, non dico cambiare idea :) ma se non altro rivalutare il senso di questo 3d, secondo me avete veramente fatto un lavorone. Quello che voglio dire e' che secondo me meriterebbe un articolo in home, tutto qui.

@Aigor
Non posso a questo punto escludere che tu abbia ragione; pero' guardo anche alle conseguenze che quelle striscie cancellate ( o quel tratto di strada riasfaltato ) si portano dietro ( ovvero trattasi effettivamente di un false flag anche se non mi convince ancora il "a chi fa comodo"* ) e forse sono io che non sono pronto ad accettarle tuttavia credo che simulazioni e video falsi siano i gli elementi piu' solidi e gia' con questi inchiodi un bel po' di gente..
mi pare che il video di Massimo Mazzucco sul Ponte Morandi abbia fatto quasi un milione di visualizzazioni su fb..

Di più
29/11/2018 12:31 - 29/11/2018 15:45 #22825 da italofranc
ENZO SIVIERO, 30 AGOSTO 2018

Quella dell’attentato è un’ipotesi che sto esplorando io stesso . La dinamica è compatibile. Il ponte Morandi è molto pulito, ha degli elementi, mancando i quali non tiene più. Se sono state messe delle microcariche di un certo tipo in pochi secondi salta. Al momento è un’ipotesi che valuto sopra al 50 percento

RENZO PIANO, 22 AGOSTO 2018

Escludo categoricamente l’idea della fatalità... I ponti non crollano. Un ponte crolla solo per un bombardamento in guerra o per un attentato.


Che goduria ragazzi! Non vi sentite meglio nel sapere che siamo, noi negazionisti del crollo strutturale, dei complottisti come ENZO SIVIERO e RENZO PIANO ?
Ultima Modifica 29/11/2018 15:45 da italofranc.

Di più
29/11/2018 17:32 #22827 da italofranc
Ragazzi, sui giornali si sta affermando la "versione ufficiale" del crollo dovuto ad incuria. Dobbiamo riassumere in un video tutte le prove che abbiamo raccolto a favore della demolizione, così poi Massimo ce lo pubblica in home. Dobbiamo darci una mossa se vogliamo contrastare l'affermarsi della tesi ufficiale.
Qualcuno mi da una mano ? Aigor, vuoi montarlo tu con l'aiuto di tutti noi?

Di più
29/11/2018 18:01 - 29/11/2018 18:02 #22828 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Analisi crollo Ponte Morandi
Purtroppo non ho né tempo (né forse le competenze) per montare un video in modo egregio...
Dovrei prendere un paio di settimane di ferie dal lavoro (e dalla fidanzata) per farlo, cosa che non è fattibile.
Non che non mi piacerebbe... mah nei prossimi giorni provo a tirare giù un minimo di progetto (su carta), vediamo cosa esce.

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)
Ultima Modifica 29/11/2018 18:02 da Aigor.

Di più
29/11/2018 19:17 - 29/11/2018 20:26 #22830 da italofranc
Bene Aigor

Nel frattempo, vi mostro la seguente bozza della lettera aperta che vorrei mandare a Salvini su il suo FaceB
Ditemi se siete d’accordo e correggetemelo se volete grazie.

Salve Salvini,
noi siamo un gruppo di internauti, quasi tutti tuoi simpatizzanti, riuniti in un grosso forum di discussione su quanto accaduto il 14 Agosto 2018 al viadotto Morandi di Genova. Non siamo complottisti, siamo cittadini che vogliono sapere quello che è veramente successo. Tre mesi di ricerca di prove e indizi non sono bastati a convincerci che si sia trattato solo di un crollo dovuto ad incuria.
Ora l’attuale comportamento della Procura di Genova è difficile da spiegare e ci rende ancor più perplessi. I motivi sono i seguenti due:
1) Secondo le conclusioni della sua ultima ispezione, la Commissione dei Trasporti e delle Infrastrutture (MIT) non ha potuto prendere conoscenza dell’ulteriore materiale, probabilmente di alto contenuto informativo, di cui ha appreso dell’esistenza nel corso dei sopralluoghi e/o di cui anche la stampa ha riportato notizia, e in particolare di riprese video ulteriori e diverse da quanto di pubblico dominio. Queste sono state richieste ripetutamente alla Procura di Genova che, alla data di consegna della relazione del MIT, non ha reputato fornire. E’ strano che lo neghi al MIT . Forse aspetta il termine delle indagini preliminari ?
2) Ma quello che pensiamo sia molto grave è il fatto che tutti i video diffusi fino ad ora dalla Procura risulterebbero manomessi e ‘’taroccati” con il logo della Polizia Giudiziaria e della Guardia di Finanza, rendendo quindi inaffidabile qualunque ricostruzione che ne è seguita da parte della Commissione MIT e dei media, che hanno dato risalto solo ad alcuni eventi, omettendone molti altri.
Per il rispetto delle 43 vittime e dei tanti feriti pensiamo che sarebbe giusto chiedere alla Procura se potrebbe diffondere, non appena terminato le indagini preliminari, i video integrali del crollo che la stessa ha dichiarato in suo possesso. Questo cancellerebbe ogni dubbio che tanti cittadini hanno attualmente su questo crollo e le famiglie delle vittime conoscerebbero finalmente la verità.

Ringraziandoti a nome di tutti

Un gruppo del Forum Morandi (LuogoComune)



www.facebook.com/legasalvinipremier/?eid...TZw60ZoqRuGHaIzbxevF
Ultima Modifica 29/11/2018 20:26 da italofranc.
Ringraziano per il messaggio: Wenck

Di più
29/11/2018 20:03 - 29/11/2018 20:11 #22832 da Ary_anna
Risposta da Ary_anna al topic Analisi crollo Ponte Morandi

italofranc ha scritto: Arianna

Segnalo intanto, caso mai non fosse ancora stato segnalato, l'eccellente lavoro indipendente realizzato da Claudio Morgigno:
schumyno.wordpress.com/2018/11/14/ponte-...-aspettano-risposte/


Cavolo! E' un lavoro eccellente. Questo Claudio Morgigno chi è ? Devo studiarmelo a fondo questo lavoro. Per quello che ho potuto leggere di sfuggita, Claudio è sulla nostra stessa lunghezza d'onda. Bravo e basta!


Claudio Morgigno mi è stato segnalato da un ragazzo genovese nel forum di gnaffetto. Non so chi sia, ma è uno in gamba: presumo sia uno dei non pochi genovesi che con caparbietà stanno cercando di far emergere la verità dal cumulo di menzogne di cui i media l'hanno fatta sprofondare. Da quel che leggo, mi pare che sia un 5Stelle.
Commette però, forse, un errore su cui si sta molto discutendo nel forum Ipotesi di lavoro: afferma che la pila inquadrata dalla telecamera dell'Ansaldo (secondo video della GdF, quello ultra-taroccato) non sia la 9, ma la 10 o addirittura la 11.
Gnaffetto su questo non concorda ed afferma che l'equivoco sia nato dal fatto che le pile 10 e 11 sono state addirittura cancellate in quello scandaloso video.

Sono pienamente d'accordo con te sul fatto di mandare quella lettera, ma non solo a Salvini: anche a Toninelli (il più diretto interessato), Di Maio e Conte.
Solo una cosa: le vittime accertate sono 43, non 42.
Userei inoltre toni molto meno morbidi: "chiedere alla Procura se potrebbe diffondere"? Ma nemmeno per sogno: a questo punto, visto che ci stanno sommergendo di spudorate menzogne, non si tratta di "potere", ma di "dovere"!
Quindi direi "chiedere alla Procura di diffondere".

P.S.: sono più che certa che scrivere questa lettera non porti a nulla, perché la menzogna parte proprio dalle alte sfere politiche, ma lo ritengo assolutamente necessario come segnale da parte nostra.
Ultima Modifica 29/11/2018 20:11 da Ary_anna.

Di più
29/11/2018 20:25 - 29/11/2018 20:47 #22833 da italofranc
grazie Arianna

correggo subito.

aspetto altri consensi o disapprovazioni. Su coraggio ragazzi. Non spegnetevi. Come disse il Papa: non abbiate paura!:angry:


si sta molto discutendo nel forum Ipotesi di lavoro

Con tutto il rispetto per Gnaffetto, ma che cazzo ha guadagnato a fare un'altro forum per dividerci in questa maniera? Vorrei proprio saperlo. Perdiamo un sacco di tempo prezioso. Questo va a favore degli attentatori. I Romani dicevano : dividere per imperare!
Detto questo siamo comunque a buon punto, la lettera aperta la mando comunque e se qualcuno mi aiuta a fare il video finiamo in bellezza.

Arianna,
Sono pienamente d'accordo con te sul fatto di mandare quella lettera, ma non solo a Salvini: anche a Toninelli (il più diretto interessato), Di Maio e Conte.
Tu vedi un'altra via oltre a FB per raggiungere immediatamente Salvini e gli altri?
Ultima Modifica 29/11/2018 20:47 da italofranc.

Di più
29/11/2018 20:42 #22834 da Ary_anna
Risposta da Ary_anna al topic Analisi crollo Ponte Morandi

italofranc ha scritto: Con tutto il rispetto per Gnaffetto, ma che cazzo ha guadagnato a fare un'altro forum per dividerci in questa maniera? Vorrei proprio saperlo. Perdiamo un sacco di tempo prezioso. Questo va a favore degli attentatori. I Romani dicevano : dividere per imperare!
Detto questo siamo comunque a buon punto, la lettera aperta la mando comunque e se qualcuno mi aiuta a fare il video finiamo in bellezza.


Ma scusa, non è stato lui ad andarsene! Non ti ricordi che è stato cacciato via?
E cos'altro avrebbe potuto fare, se non continuare ad occuparsi del ponte con un suo forum, fra l'altro appositamente dedicato?
O doveva stare zitto?

Fra l'altro la sua ipotesi, insieme a quelle di Morgigno e di Russo, è a mio parere la più interessante.

Di più
29/11/2018 22:55 #22836 da Pavillion
Se ricordo bene Gnaffetto non fu cacciato via, del resto non si può dare impunemente del debunker o del complottista a Massimo Mazzucco, non ti sembra?
Mi si potrebbe obiettare che io creda in Massimo senza capirlo... e chi se ne frega.

Di più
29/11/2018 23:26 - 30/11/2018 02:04 #22837 da italofranc
Arianna

Mp dispiace veramente che Gnaffetto non sia piu' con noi, credimi.

$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$$



Di nuovo aspetto altri consensi o disapprovazioni da tutti voi per la lettera aperta da mandare a Salvini al piu' presto. Grazie
Ultima Modifica 30/11/2018 02:04 da italofranc.

Di più
30/11/2018 08:37 #22840 da Ary_anna
Risposta da Ary_anna al topic Analisi crollo Ponte Morandi

Pavillion ha scritto: Se ricordo bene Gnaffetto non fu cacciato via.

Mi sa che ricordi male.

Di più
30/11/2018 09:45 #22842 da italofranc
Aryanna e Pavillon

avete ragione tutti e due: Gnaffetto è stato cacciato via perchè aveva dato del debunker o del complottista a Massimo Mazzucco. Massimo gli aveva lasciato la porta aperta per potersi scusare. Detto questo penso che tutti siano dispiaciuti per questo divorzio che non aiuta certo la nostra causa. Comunque non è la prima volta che due divorziati si rimettono insieme. Chiuso l'argomento per favore, Grazie.

Andiamo avanti.
1) nessun altro commento alla mia lettera aperta a Salvini. Aigor?

2) Aryanna, puoi contattare Claudio Morgigno e chiedergli se possiamo attingere dalla sua analisi certi punti interessanti per il nostro prossimo video?

Di più
30/11/2018 10:13 #22843 da macco83
Risposta da macco83 al topic Analisi crollo Ponte Morandi
Ary_anna

Commette però, forse, un errore su cui si sta molto discutendo nel forum Ipotesi di lavoro: afferma che la pila inquadrata dalla telecamera dell'Ansaldo (secondo video della GdF, quello ultra-taroccato) non sia la 9, ma la 10 o addirittura la 11.

Se parli del video dal benzinaio abbiamo già discusso qui e siamo arrivati alla conclusione che quella pila è quella crollata. Le altre due pile sono una nascosta dal palo e l'altra nascosta dalla prospettiva. Basta usare google street view partendo dal benzinaio e facendo Corso Perrone direzione mare per capirlo. Spero che qualcuno di quel forum legga qui ogni tanto.

Ad un certo punto la Storia diventò Mitologia.

Di più
30/11/2018 11:13 #22844 da Aigor
Risposta da Aigor al topic Analisi crollo Ponte Morandi
@italofranc

Inserisco qui sotto il testo con le mie correzioni in blu e tra parentesi in corsivo i miei commenti.
Rammento che è solo il mio parere: sono suggerimenti che possono essere accettati o rifiutati senza nessun problema.

Salve Salvini Buongiorno Onorevole Salvini, (userei questa o un'altra forma più corretta essendo Salvini una figura istituzionale)
noi siamo un gruppo di internauti riuniti in un grosso (toglierei l'aggettivo perché forse autoreferenziale) forum di discussione su quanto accaduto il 14 Agosto 2018 al viadotto Morandi di Genova.
Non siamo complottisti, siamo semplicemente cittadini che vogliono sapere quello che è veramente successo. Tre mesi di ricerca di prove e indizi non sono bastati a convincerci che si sia trattato solo di un crollo dovuto ad incuria.
Ora lL’attuale comportamento della Procura di Genova è ci risulta difficile da spiegare e ci rende ancor più (manca il termine di paragone, quindi lo toglierei) perplessi. I motivi sono i seguenti due:
1) Secondo le conclusioni della sua ultima ispezione, la Commissione dei Trasporti e delle Infrastrutture (MIT) non ha potuto prendere conoscenza dell’ulteriore materiale, probabilmente di alto contenuto informativo, di cui ha appreso dell’esistenza nel corso dei sopralluoghi e/o di cui anche la stampa ha riportato notizia, e in particolare di riprese video ulteriori e diverse da quanto di pubblico dominio. Queste sono state richieste ripetutamente alla Procura di Genova che, alla data di consegna della relazione del MIT, non ha reputato fornire. E’ strano che lo neghi al MIT Ci sembra inconcepibile che una documentazione di tale valore sia stata rifiutata al MIT, a meno che non vi siano ragioni di tipo procedurale di cui non siamo a conoscenza. Forse si aspetta il termine delle indagini preliminari?
2) Ma quello che pensiamo sia molto grave è il fatto Pensiamo che sia un fatto molto grave che tutti i video diffusi fino ad ora dalla Procura risulterebbero risultino (è un dato di fatto, non una opinione) manomessi e ‘’taroccati” (è una ripetizione e il termine dialettale sminuisce la serietà del messaggio) manomessi (tagli evidenti) e mancanti del "time stamp" con l'aggravante, trattandosi di figure istituzionali, della sovrapposizione del logo della Polizia Giudiziaria eo della Guardia di Finanza, rendendo quindi inaffidabile qualunque ricostruzione che ne è seguita possa essere stata fatta da parte della Commissione MIT e dei media, che peraltro hanno dato risalto solo ad alcuni eventi, omettendone molti altri.
Per il rispetto delle 43 vittime e dei tanti feriti pensiamo che sarebbe giusto chiedere ufficialmente alla Procura se potrebbe di diffondere, non appena terminato le indagini preliminari, i video integrali del crollo che la stessa ha dichiarato in suo possesso.
Questo cancellerebbe ogni dubbio che tanti cittadini hanno attualmente su questo crollo e le famiglie delle vittime conoscerebbero finalmente la verità.

Ringraziandoti a nome di tutti

Un gruppo del Forum dedicato al Ponte Morandi (LuogoComune)

"La violenza è l'ultimo rifugio degli incapaci" (I. Asimov - Il crollo della galassia centrale)

Di più
30/11/2018 11:43 #22846 da Pavillion
Aigor ha scritto: Inserisco qui sotto il testo


__
Grazie a nome di tutti.
Per il rispetto delle 43 vittime e dei tanti feriti pensiamo che sarebbe giusto...
oppure
Per il rispetto delle 43 vittime e dei tanti feriti sarebbe giusto...

Di più
30/11/2018 11:49 - 30/11/2018 11:52 #22847 da italofranc
Perfetto Aigor

oggi lo mando a Salvini. Avete qualche suggerimento per raggiungerlo, oltre il suo FB?

Pavillon

ok grazie
Ultima Modifica 30/11/2018 11:52 da italofranc.
Ringraziano per il messaggio: ish bor

Di più
30/11/2018 11:56 #22848 da Pavillion
Magari come allegato gli si potrebbe inviare il ricordo straziante di quella splendida Donna...
Funerali di Stato in memoria di Borsellino, chi è l'altro? ops Falcone.

Tempo creazione pagina: 0.342 secondi

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO