Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Si dice spesso che quello dell'immigrazione sia "un problema complesso", e che non lo si possa quindi risolvere con una semplice formula di due righe.

Questo è verissimo, ma quando poi si cerca di analizzare questa complessità ci si trova davanti ad un garbuglio intricato di concetti che tendono a mescolarsi continuamente fra di loro.

Forse un piccolo grafico può aiutare, se non altro a separare fra di loro i vari livelli del problema.

Al livello più basso ci sono sicuramente i migranti stessi. Ovvero la carne umana, l'oggetto del contendere, la cristallizzazione fisica del problema reale. Centinaia di migliaia di disperati che lasciano le loro terre vuote di promesse alla ricerca di un futuro migliore.

Queste masse si spingono istintivamente verso nord, attratte dal miraggio del benessere europeo.

Ma fra loro e questo miraggio si frappone un problema: il viaggio. I paesi europei infatti non accettano un'immigrazione libera, da qualunque parte del mondo. E' quindi necessario arrivare in Europa con metodi illegali.

E qui subentrano gli schiavisti, che si approfittano del desiderio di queste persone di raggiungere l'Europa, e ne traggono un notevole vantaggio economico. I migranti vengono raccolti in veri e propri lager sulle coste africane, e vengono spediti con mezzi di fortuna attraverso il mare, dopo essere stati torturati, schiavizzati e sfruttati, e dopo che a loro è stato spremuto dalle tasche fino all'ultimo soldo che possedevano.

In mezzo al mare ci sono ad attenderli le navi delle ONG, che rappresentano il "lato buono" dello schiavismo. Mentre i negrieri africani sfruttano apertamente i migranti prima di mandarli in mezzo al mare, coloro che li raccolgono lo fanno - almeno ufficialmente - per motivi umanitari.

Chi paghi il costo di queste navi, chi paghi lo stipendio ai suoi marinai, chi paghi le tonnellate di viveri che trasportano non è mai stato molto chiaro, perché a quanto pare queste ONG non sono obbligate ad una particolare trasparenza finanziaria.

Ma diciamo, almeno per adesso, che siano tutti motivati da puro spirito umanitario, e andiamo avanti.

Una volta che le navi hanno raccolto in mare i naufraghi li rifocillano, li curano se ne hanno bisogno, e li scaricano in qualche porto europeo, quasi sempre italiano. (O almeno fino a ieri le cose funzionavano così).

A questo punto entrano in scena i popoli europei, ovvero coloro che si vedono riversare queste masse di migranti nelle loro strade e nelle loro piazze, e che non sono quasi mai contenti di assistere a questo spettacolo. Un po' perché la presenza di questi migranti crea un senso di insicurezza fisica nelle popolazioni, un po' perché si teme una lenta ma irreversibile "colonizzazione" del nostro sistema culturale. (Curioso, vero? I colonizzatori di una volta temono oggi di essere colonizzati).

I popoli europei lamentano la loro insoddisfazione per questa "invasione" di popoli africani, e quindi si rivolgono alla politica perché metta un freno a questo fenomeno. E così i politici, che traggono la loro linfa vitale dallo stesso consenso popolare, cercano di agire in modo da ottenere un ampliamento del loro supporto elettorale.

Ma c'è anche un altro aspetto della faccenda, che impedisce ai politici di viaggiare tutti nella stessa direzione: i migranti infatti creano problemi, ma rendono anche dei soldi. Molti soldi. Per ogni migrante presente sul suolo nazionale, lo Stato eroga  35 euro a testa al giorno. E di questi 35 euro soltanto due vanno direttamente nelle tasche dei migranti. Tutti gli altri vengono dati alle cooperative che li gestiscono, e che - teoricamente - dovrebbero mantenerli in modo dignitoso. Ma tutti sappiamo che buona parte di quei soldi rimangono invece nelle tasche delle cooperative stesse. Il guadagno è proprio lì, nel non dover rendere conto allo stato di come vengono spesi i soldi ricevuti.

E a questo punto sarebbe stupido pensare che queste cooperative non abbiano un legame, diretto o indiretto, proprio con quella politica che determina da una parte i flussi migratori, e dall'altra i flussi di denaro verso di loro. La famosa frase di Buzzi "c'è più da guadagnare con i migranti che con la droga" sintetizza il problema in maniera esemplare.

Abbiamo quindi, da una parte, una classe politica che vorrebbe soddisfare le necessità di sicurezza e tranquillità della propria popolazione, ma dall'altra una classe politica che è anche inevitabilmente tentata di fare affari con l'immigrazione stessa.

Nascono così i due partiti: quello del "tutti a casa", e quello dell' "accogliamoli a braccia aperte, siamo tutti fratelli su questo pianeta".

Ovvero, il cosiddetto "razzismo xenofobo" da una parte, e il cosiddetto "buonismo universale" dall'altra.

Ma, fra i politici che incarnano queste diverse posizioni e la popolazione che tende a polarizzarsi su di esse, esiste una categoria intermedia, che è quella dei giornalisti. Sono loro infatti a rimestare nel calderone, e a fare continuamente leva - nei loro infiniti talk-show - sulle varie emozioni della popolazione. A volte calcano in modo quasi terroristico sul senso di insicurezza diffuso, altre volte promuovono in modo disgustoso il buonismo a 360°. Dipende da chi sono i loro protettori politici.

E fin qui abbiamo descritto solo quella che può essere la parte visibile del problema, e cioè la catena di interessi concorrenti che ci ha portato allo scontro sociale a cui siamo assistendo in questi giorni.

Poi però c'è il lato nascosto del problema, ovvero le elites finanziarie. "Quelli che hanno i soldi", tanto per capirci, ovvero quelli che detengono il vero potere nel mondo di oggi.

Sono infatti le stesse elites finanziarie, nella forma di inappuntabili corporations, che hanno invaso e depauperato il continente africano nell'ultimo secolo, e che non esitano a causare guerre e genocidi pur di trarre un vantaggio economico per i propri azionisti.

E' quindi lo sfruttamento macro-economico dei grandi capitali che sta alla base dell'impulso migratorio dall'Africa verso l'Europa. E nel cedere a questo impulso, gli stessi africani vengono ad alimentare, nel micro, tutta una catena di sub-economie che rendono denaro a schiavisti, mafiosi e forse alle stesse organizzazioni "umanitarie" che gestiscono il fenomeno migratorio.

Pensate che bello: a generare il problema all'ultimo livello sono quelli del primo livello. E in mezzo ci sono tutti gli altri - ci siamo noi, e ci sono loro - a scannarci gli uni contro gli altri per un tozzo di pane dal mattino alla sera.

Massimo Mazzucco

 

Aggiungi Commento   

Bakunin
#1 Bakunin 2018-06-13 10:17
Analisi quasi perfetta. Manca solo la categoria delle classi medie che pagano senza troppi problemi i 5000 euro necessari per il viaggio, non certo quello coi barconi, e vengono a bighellonare a spese altrui, facendo prima di tutto un enorme danno ai veri profughi, che andrebbero invece accolti senza se e senza ma.
È un concetto che ho cercato di ribadire più volte nel thread precedente: no alla speculazione e ai magna magna, si alla vera assistenza umanitaria.
starburst3
#2 starburst3 2018-06-13 10:19
Tolta la base della piramide almeno un 90% il restante 10% con il resto la potremmo chiamare la piramide degli infami,guardandola bene assomiglia in modo impressionante a qualsiasi altra piramide disegnata per descrivere la distanza che c'e' sempre e comunque tra la base e il vertice,quello che invece secondo me non si riesce a spezzare e' l'interconnesione tra i vari livelli e le ricadute di colpe seguenti,insomma un po come la gerarchia militare,alla fine il cetriolo girando girando trova sempre lo stesso culo :-D
Salvatore buzzi era del pd...vabbe',pd,nar,banda della magliana, e' lo stesso,sta' a guarda' er capello ;-)

IN RED WE TRUST
peonia
#3 peonia 2018-06-13 10:20
Mi ha detto un amico che, da fonti africane, gli hanno detto che pare stiano lavorando dal Marocco al Senegal , e ci sarà' la tendenza a ritornare a casa ! Gli hanno fatto credere che in Italia era il paradiso, lavoro soldi benessere, ma molti hanno visto che non e' cosi'! Solo traffico di esseri umani!
starburst3
#4 starburst3 2018-06-13 10:23
#1 Bakunin
Citazione:
Manca solo la categoria delle classi medie che pagano senza troppi problemi i 5000 euro necessari per il viaggio, non certo quello coi barconi, e vengono a bighellonare a spese altrui, facendo prima di tutto un enorme danno ai veri profughi, che andrebbero invece accolti senza se e senza ma.
Quelli li puoi inserire tranquillamente tra il terzo e il quinto livello della piramide.

IN RED WE TRUST
Redazione
#5 Redazione 2018-06-13 10:25
STARBURST: Citazione:
Massimo la frase ..."c'è più da guadagnare con i migranti che con la droga" l'ha pronunciata carminati..
Ho corretto, grazie.
Haytham
#6 Haytham 2018-06-13 10:28
Peccato che di profughi non ve ne sia ombra. Ammesso che qualcuno conosca il significato di questa parola, visto che la si usa sempre a sproposito.

Il problema di fondo di tutte le analisi è che sfugge il fine ultimo di questa transumanza pianificata ed organizzata: l'annientamento dei popoli europei. Questo aspetto deve essere chiaro nelle menti di tutte le persone assennate: non ci si può piegare al ricatto della disperazione, chi lo fa è per mero opportunismo e ritorno economico (l'intero baraccone sinistrorso di politici, coop, ong, giornalisti). Qui c'è in gioco la salvaguardia di tutto ciò che i nostri predecessori hanno costruito nei secoli e millenni precedenti, e che questa invasione allogena alla fine, inevitabilmente, distruggerà. Non ci dovrebbe essere nulla di cui discutere: se criminali come Soros appoggiano simili operazioni, dovrebbero risultarne lampanti le finalità distruttive; si deve rigettare in blocco la dialettica umanitaria, altrimenti si fa il loro gioco, che si sia in buona fede oppure no.
starburst3
#7 starburst3 2018-06-13 10:30
Massimo contro ordine,sono rincoglionito, hai scritto bene era buzzi non carminati...sai com'e' se non e' zuppa... :-D

IN RED WE TRUST
Redazione
#8 Redazione 2018-06-13 10:45
Me pareva... (Ok, grazie)
Alien2012
#9 Alien2012 2018-06-13 10:53


Tra il 1943 e il 1954 lo psicologo statunitense Abraham Maslow concepì il concetto di "Hierarchy of Needs" (gerarchia dei bisogni o necessità) e la divulgò nel libro Motivation and Personality del 1954.
Questa scala di bisogni è suddivisa in cinque differenti livelli, dai più elementari (necessari alla sopravvivenza dell'individuo) ai più complessi (di carattere sociale). L'individuo si realizza passando per i vari stadi, i quali devono essere soddisfatti in modo progressivo. Questa scala è internazionalmente conosciuta come "La piramide di Maslow".

E' la una variante Globalizzata della Piramide it.wikipedia.org/.../Bisogno#La_piramide_di_Maslow con una aggiornata divisione dei bisogni

l'1% sta in cima; dove Maslow prevedeva l'Autorealizzazione.
Michele Pirola
#10 Michele Pirola 2018-06-13 11:00
Adonis
#11 Adonis 2018-06-13 11:24
Redazione

Citazione:
Pensate che bello: a generare il problema all'ultimo livello sono quelli del primo livello. E in mezzo ci sono tutti gli altri - ci siamo noi, e ci sono loro - a scannarci gli uni contro gli altri per un tozzo di pane dal mattino alla sera.
Infatti è quello che sta succedendo: dalle discussioni ai bar, sui mezzi pubblici, ai mercati rionali, sino ai social, per arrivare a quei tediosi talk show dove gli opinionisti di turno si azzannano sparando il più delle volte vere e proprie fregnacce a titolo gratuito. Il tutto è molto deprimente e comunque non si risolve certo un problema complesso come quello del fenomeno migratorio, considerando anche l’enorme mole di ipocrisia che lo avvolge. Che dietro tutto ciò ci sia lo zampino di élite finanziarie più o meno occulte ne sono convinto anch’io anche se vedo che, quando ci si confronta su questo argomento specifico, in molti paiono trasecolare pronti a giudicarti un povero inguaribile complottista o uno che vive di fantasie strane. Ed è anche su questo che certi sistemi di potere giocano, sul fatto che sono in molti a non credere nei loro nefasti effetti. E comunque un’altra cosa che risulta singolare in tutta questa faccenda è che, quella che tanti anni fa veniva definita classe proletaria ora sembra la più agguerrita contro il fenomeno immigrazione, al contrario dei cosiddetti radical chic - falsamente sinistrorsi – che si stanno riscoprendo d’un tratto puri di cuore, tolleranti e accoglienti. Che dire, sarà una contraddizione tutta italiana???
starburst3
#12 starburst3 2018-06-13 11:32
#11 Adonis
Citazione:
E comunque un’altra cosa che risulta singolare in tutta questa faccenda è che, quella che tanti anni fa veniva definita classe proletaria ora sembra la più agguerrita contro il fenomeno immigrazione, al contrario dei cosiddetti radical chic - falsamente sinistrorsi – che si stanno riscoprendo d’un tratto puri di cuore, tolleranti e accoglienti. Che dire, sarà una contraddizione tutta italiana???
No, personalmente ritengo che non sia una contraddizione, ne che sia tutta italiana,infatti la frase...not in my back yard e' internazionale ;-)

IN RED WE TRUST
Adonis
#13 Adonis 2018-06-13 11:46
#12 starburst3
Quanto dici è vero, e not in my backyard è ormai divenuto assiomatico quasi quanto il famoso “armiamoci e partite”… Resta però il fatto che è curioso che proprio quelle che sono considerate le classi meno abbienti siano ad oggi quelle maggiormente furenti e avverse verso il fenomeno migratorio. Volendo avanzare un’ipotesi, si potrebbe supporre che queste siano maggiormente influenzabili dai media e dai social di cui fanno ampio uso. O anche che si sentano talmente vulnerabili e indifese che percepiscono gli immigrati come un pericolo da arginare a tutti i costi. La medio e alta borghesia afferente in gran parte al PD invece sembra agire in modo decisamente contrario. Per fare un esempio tutto romano: il pariolino accoglie, il maranga di Tor Bella Monaca respinge; il pariolino gira con l’Espresso e la repubblica sotto il braccio, il maranga con la croce celtica e il viso del duce tatuato sul braccio. Sono antinomie che – credo – non siano da sottovalutare perché indicatori di grosse mutazioni sociali di cui si sta perdendo decisamente il controllo. E ad oggi, sono proprio queste contraddizioni che stanno entrando in gioco sul tema immigrazione….
Pyter
#14 Pyter 2018-06-13 11:51
starburst3
#15 starburst3 2018-06-13 11:58
#13 Adonis

E pensare che appena 30-40 anni fa' la situazione era opposta a quella di adesso,situazioni che secondo me potrebbero di nuovo girare di 360° se la minaccia in parte reale,mano d'opera a basso costo.perdita di lavoro e quindi di sostentameto primario delle classi sociali meno abbienti ,trasformazione di interi quartieri tor bella monaca in testa in alveari invivibili e torri di babele,in ultimo il condizionamento mainstream, si dirigesse verso quelli che adesso accolgono ma non hanno i quartieri abitati da immigrati se non per lavoro e in numero minimo e soprattutto i loro interessi minacciati allora assisteremmo al cambiamento di rotta.La middle e hight class sanno benissimo quali forze politiche usare per i loro bisogni.

IN RED WE TRUST
horselover
#16 horselover 2018-06-13 11:59
niente di preoccupante, è il solito complotto giudaico-massonico
ARULA
#17 ARULA 2018-06-13 12:08
SALVINI RIFERISCE IN SENATO IN MERITO ALL'IMMIGRAZIONE:
Adonis
#18 Adonis 2018-06-13 12:21
#15 starburst3
Sono totalmente d’accordo con te, anche se bisogna ammettere che il clima che si sta instaurando a livello sociale (parlo qui da noi in Italia ma il discorso è estendibile a tutta l’Europa) è decisamente incandescente così come lo è quello che ora sta minando le relazioni diplomatiche con la Francia e la Spagna due stati che dovrebbero avere il sacro pudore di tacere riguardo al tema immigrazione. Invece fanno morali del cacchio oltretutto condite di insulti. Non ho mai sentito vivo dentro di me lo spirito patriottico ma quanto detto da quell’ipocrita di Macron e da un suo degno sodale devo ammettere che mi ha irritato e non poco.

Redazione
Citazione:
Per ogni migrante presente sul suolo nazionale, lo Stato eroga 35 euro a testa al giorno. E di questi 35 euro soltanto due vanno direttamente nelle tasche dei migranti. Tutti gli altri vengono dati alle cooperative che li gestiscono, e che - teoricamente - dovrebbero mantenerli in modo dignitoso. Ma tutti sappiamo che buona parte di quei soldi rimangono invece nelle tasche delle cooperative stesse. Il guadagno è proprio lì, nel non dover rendere conto allo stato di come vengono spesi i soldi ricevuti.
Ieri sera stavo sentendo su Rete 4 una trasmissione in cui era ospite il prof. Zecchi il quale interloquiva con un signore di cui non ricordo il nome che ha messo su una struttura nel nord Italia che accoglie soprattutto minori provenienti da paesi extraeuropei. Bene, non so quante volte Zecchi ha chiesto a questa persona che fine fanno effettivamente quei 35 euro senza ricevere una risposta esauriente. Arrivano questi soldi e poi? Silenzio tombale o depistaggi verbali, fatto sta che non si è riuscito a capire bene che cavolo di fine fanno effettivamente questi soldi. Alla fine Zecchi si è arreso e la trasmissione è terminata così, in sospeso. Questo per dire che di monnezza e di non chiarezza dietro tutta questa faccenda intricata e complessa ce n’è molta e tanta altra ne verrà fuori col tempo. E comunque il foruncolo per guarire ha bisogno di essere strizzato per far fuoriuscire il pus….
toussaint
#19 toussaint 2018-06-13 12:27
Massimo, il problema dicono sia complesso ma tu l'hai messo nero su bianco in veramente due righe.
Tutto ciò che hai scritto è la pura, sacrosanta verità.
Cui aggiungerei qualche piccolo particolare sulla natura "volontaristica" di chi lavora per le ONG.
Secondo voi, dove potreste leggere questa offerta di lavoro?

"
Cosa offriamo:

contratto co.co.co;
compenso fisso mensile +​ bonus commisurati agli obiettivi;
rimborso spese per gli spostamenti sul territorio;
formazione, affiancamento e reali possibilità di crescita;
lavoro full time (5 giorni a settimana).
"

Io avrei detto una delle solite società di vendite porta a porta, col solito linguaggio businessese da convention ("possibilità di crescita", "commisurati agli obiettivi", "provvigioni").
E INVECE NO!
Trattasi della ONG "Soleterre" molto impegnata nella gestione di progetti sui migranti sul territorio italiano.
Ho solamente omesso accanto alla parola co.co.co. il termine "volontari", altrimenti avreste capito subito.
Insomma, il cosiddetto Terzo Settore, il volontariato, sono solo un ramo di attività economica di nuova formazione in cui si può trovare un lavoro ben remunerato e immagino che nel curriculum conti l'essere affiliato a partiti e associazioni pro Europa e pro globalizzazione...
starburst3
#20 starburst3 2018-06-13 12:28
#18 Adonis
Citazione:
Bene, non so quante volte Zecchi ha chiesto a questa persona che fine fanno effettivamente quei 35 euro senza ricevere una risposta esauriente. Arrivano questi soldi e poi? Silenzio tombale o depistaggi verbali, fatto sta che non si è riuscito a capire bene che cavolo di fine fanno effettivamente questi soldi.
Oltre a chiedere quanti soldi arrivano sarebbe opportuno chiedere di controllare che fine fanno questi minori una volta usciti dalla struttura,visto che la percentuale di gente che sparisce senza lasciare traccia con l'arrivo di migranti minorenni e' salita vertiginosamente.

IN RED WE TRUST
toussaint
#21 toussaint 2018-06-13 12:38
Peonia:

Citazione:
Mi ha detto un amico che, da fonti africane, gli hanno detto che pare stiano lavorando dal Marocco al Senegal , e ci sarà' la tendenza a ritornare a casa ! Gli hanno fatto credere che in Italia era il paradiso, lavoro soldi benessere, ma molti hanno visto che non e' cosi'! Solo traffico di esseri umani!
Io sono stato in Senegal e ho visitato un'associazione di giovani senegalesi impegnati nello scoraggiare i propri coetanei dal partire per l'Europa e nel cercare invece di farli impegnare nel cambiamento della propria società e del proprio paese.
E' un'impresa titanica perché il colonialismo se n'è andato, ufficialmente, dal territorio di quei paesi (ma sappiamo che non è neanche così) ma è penetrato a fondo nelle menti dei giovani africani.
Ti assicuro che, almeno in Senegal, non muoiono di fame, ho visitato anche un villaggio nell'interno, ben distante da Dakar, dove ancora fanno riti tribali legati alla natura e ai culti animistici e tutti avevano una casa e un letto in cui dormire, ci hanno accolto con grande calore, non c'è alcun risentimento verso l'Occidente (un pò verso i francesi, magari, visto che tutti i presidenti eletti dopo la cosiddetta fine del colonialismo sono stati finanziati dai francesi in cambio delle concessioni nel campo dell'energia, telefonia, sfruttamento delle risorse naturali ecc.).
Ma tutti hanno questo miraggio dell'Europa soprattutto perché la maggior parte della popolazione è giovane e si sa, i giovani (anche da noi) sono i più facilmente influenzabili e indottrinabili dalla propaganda.
fefochip
#22 fefochip 2018-06-13 12:44
a mio avviso in queste due righe di riassunto, che sta sempre sotto gli occhi di tutti, manca un ragionamento.

manca di dire esplicitamente perche il vertice di questa piramide vuole il fenomeno migratorio
il motivo è presto detto ,certe elite vogliono "terzomonidizzare" (per usare un neologismo di fusaro) il mercato del lavoro
e (a mio avviso),forse ancora piu importante, destabilizzare i popoli europei in modo da non doversi piu
confrontare con popoli maturi e compatti che possono rappresentare un ostacolo al loro desiderio di governare
il mondo senza ostacoli di sorta
per questo finanziano direttamente le ONG (vedi soros), fanno pressione sulla politica e tutto quello che di solito possono intrallazzare
Adonis
#23 Adonis 2018-06-13 12:44
#20 starburst3
Citazione:
Oltre a chiedere quanti soldi arrivano sarebbe opportuno chiedere di controllare che fine fanno questi minori una volta usciti dalla struttura,visto che la percentuale di gente che sparisce senza lasciare traccia con l'arrivo di migranti minorenni e' salita vertiginosamente.
Infatti, ma anche qui di chiaro vi è ben poco. Mi stavo rileggendo un articolo da Internazionale che la dice lunga anche se si parla del 2015, quindi di tre anni fa….e i numeri sono alquanto sconvolgenti.
qui l’articolo www.internazionale.it/.../minori-scomparsi-2015
robcoppola
#24 robcoppola 2018-06-13 12:46
Quanto incide l'accoglienza sulla riduzione della povertà mondiale ?
toussaint
#25 toussaint 2018-06-13 12:53
Quello che segue è un brano del leggendario discorso pronunciato dal leader rivoluzionario burkinabè Thomas Sankara alla Conferenza sul debito dell'Organizzazione per l'Unità Africana di Addis Abeba, il 29 luglio 1987:

"...Ci si chiede oggi di essere complici della ricerca di un equilibrio. Equilibrio a favore di chi ha il potere finanziario. Equilibrio a scapito delle nostre masse popolari.

No ! Non possiamo essere complici. No ! Non possiamo accompagnare quelli che succhiano il sangue dei nostri popoli e vivono del sudore dei nostri popoli nelle loro azioni assassine.

Signor presidente, sentiamo parlare di club – club di Roma, club di Parigi, club di dappertutto. Sentiamo parlare del Gruppo dei cinque, dei sette, del Gruppo dei dieci, forse del Gruppo dei cento o che so io. E’ normale allora che anche noi creiamo il nostro club e il nostro gruppo. Facciamo in modo che a partire da oggi anche Addis Abeba diventi la sede, il centro da cui partirà il vento nuovo del Club di Addis Abeba. Abbiamo il dovere di creare oggi il fronte unito di Addis Abeba contro il debito. E’ solo così che potremo dire oggi che rifiutando di pagare non abbiamo intenzioni bellicose ma al contrario intenzioni fraterne. Del resto le masse popolari in Europa non sono contro le masse popolari in Africa. Ma quelli che vogliono sfruttare l’Africa sono gli stessi che sfruttano l’Europa. Abbiamo un nemico comune. Quindi il club di Addis Abeba dovrà dire agli uni e agli altri che il debito non sarà pagato. Quando diciamo che il debito non sarà pagato non vuol dire che siamo contro la morale, la dignità, il rispetto della parola. Noi pensiamo di non avere la stessa morale degli altri. Tra il ricco e il povero non c’è la stessa morale. La Bibbia, il Corano, non possono servire nello stesso modo chi sfrutta il popolo e chi è sfruttato. C’è bisogno che ci siano due edizioni della Bibbia e due edizioni del Corano.Non possiamo accettare che ci parlino di dignità. Non possiamo accettare che ci parlino di merito per quelli che pagano e perdita di fiducia per quelli che non dovessero pagare. Noi dobbiamo dire al contrario che oggi è normale si preferisca riconoscere come i più grandi ladri siano i più ricchi. Un povero, quando ruba, non commette che un peccatucolo per sopravvivere e per necessità. I ricchi, sono quelli che rubano al fisco, alle dogane. Sono quelli che sfruttano il popolo. Signor presidente, non è quindi provocazione o spettacolo. Dico solo ciò che ognuno di noi pensa e vorrebbe. Chi non vorrebbe qui che il debito fosse semplicemente cancellato ? Quelli che non lo vogliono possono subito uscire, prendere il loro aereo e andare dritti alla Banca Mondiale a pagare ! Non vorrei poi che si prendesse la proposta del Burkina Faso come fatta da «giovani», senza maturità e esperienza. Non vorrei neanche che si pensasse che solo i rivoluzionari parlano in questo modo. Vorrei semplicemente che si ammettesse che è una cosa oggettiva, un fatto dovuto.

E posso citare tra quelli che dicono di non pagare il debito dei rivoluzionari e non, dei giovani e degli anziani. Per esempio Fidel Castro ha già detto di non pagare.

Non ha la mia età, anche se è un rivoluzionario. Ma posso citare anche François Mitterrand che ha detto che i Paesi africani non possono pagare, i paesi poveri non possono pagare. Posso citare la signora Primo Ministro di Norvegia. Non conosco la sua età e mi dispiacerebbe chiederglielo È solo un esempio. Vorrei anche citare il presidente Félix Houphouët Boigny. Non ha la mia età, eppure ha dichiarato pubblicamente che quanto al suo Paese, la Costa d’Avorio, non può pagare.Ma la Costa d’Avorio è tra i paesi che stanno meglio in Africa, almeno nell’Africa francofona. Ed è per questo d’altronde normale che paghi un contributo maggiore qui… Signor Presidente, la mia non è quindi una provocazione. Vorrei che molto saggiamente lei ci offrisse delle soluzioni. Vorrei che la nostra conferenza adottasse la risoluzione di dire chiaramente che noi non possiamo pagare il debito. Non in uno spirito bellicoso, bellico. Questo per evitare di farci assassinare individualmente.Se il Burkina Faso da solo rifiuta di pagare il debito, non sarò qui alla prossima conferenza ! Invece, col sostegno di tutti, di cui ho molto bisogno, col sostegno di tutti potremo evitare di pagare. Ed evitando di pagare potremo consacrare le nostre magre risorse al nostro sviluppo.

E vorrei terminare dicendo che ogni volta che un paese africano compra un’arma è contro un africano. Non contro un europeo, non contro un asiatico. E’ contro un africano. Perciò dobbiamo, anche sulla scia della risoluzione sul problema del debito, trovare una soluzione al problema delle armi. Sono militare e porto un’arma. Ma signor presidente, vorrei che ci disarmassimo. Perché io porto l’unica arma che possiedo. Altri hanno nascosto le armi che pure portano.Allora, cari fratelli, col sostegno di tutti, potremo fare la pace a casa nostra.Potremo anche usare le sue immense potenzialità per sviluppare l’Africa, perché il nostro suolo e il nostro sottosuolo sono ricchi. Abbiamo abbastanza braccia e un mercato immenso, da Nord a Sud, da Est a Ovest. Abbiamo abbastanza capacità intellettuali per creare, o almeno prendere la tecnologia e la scienza in ogni luogo dove si trovano.Signor presidente, facciamo in modo di realizzare questo fronte unito di Addis Abeba contro il debito. Facciamo in modo che a partire da Addis Abeba decidiamo di limitare la corsa agli armamenti tra paesi deboli e poveri. I manganelli e i macete che compriamo sono inutili. Facciamo in modo che il mercato africano sia il mercato degli africani. Produrre in Africa, trasformare in Africa, consumare in Africa. Produciamo quello di cui abbiamo bisogno e consumiamo quello che produciamo, invece di importarlo.Il Burkina Faso è venuto a mostrare qui la cotonnade, prodotta in Burkina Faso, tessuta in Burkina Faso, cucita in Burkina Faso per vestire i burkinabé. La mia delegazione ed io stesso siamo vestiti dai nostri tessitori, dai nostri contadini. Non c’è un solo filo che venga d’Europa o d’America. Non faccio una sfilata di moda ma vorrei semplicemente dire che dobbiamo accettare di vivere africano. E’ il solo modo di vivere liberi e degni.

La ringrazio Signor presidente.

Patria o morte, vinceremo !"

Solo tre mesi dopo, Sankara fu assassinato da una congiura interna, verosimilmente organizzata dai Servizi Segreti francesi, presidente era il "socialista" e massone Francois Mitterand...

Edit
P.S.: alla sua morte, gli unici beni in possesso di Sankara erano 150 dollari in un conto corrente, una chitarra e la casa in cui era cresciuto.
peonia
#26 peonia 2018-06-13 12:55
TOUSSAINT infatti pare che appunto stiano facendo molto lavoro di dissuasione.
Dona2001
#27 Dona2001 2018-06-13 13:18
Analisi di Massimo impeccabile e soprattutto comprensibile anche per mia nonna!

Poco fa, ho visto l'intervento in diretta di Salvini al Senato (grande Salvini!)

Quello che mi sconvolge tantissimo è che per la 1° volta
ho apprezzato anche gli interventi di LaRussa e Gasparri!!!!!!!! (devo preoccuparmi????)

Ieri sera ho ascoltato Varoufakis a Dimartedì (sì lo so, sono masochista),
io che fino ad ieri lo ammiravo tantissimo
ora lo trovo vergognoso.

E io che credevo di essere di sinistra........

Ma l'avete visti gli altri ospiti a Dimartedì ieri sera???
Floris ha abbandonato ogni parvenza di bilanciamento,
tutti gli ospiti erano "intellettuali di sinistra" contro il governo:
-il prezzemolo Damilano
-il solito Saviano
-la snob Concita Di Gregorio (sprezzante su chi vota a destra perchè "non ha gli strumenti per capire")
ecc.

Il contraddittorio era rappresentato SOLO da Mario Giordano in collegamento!

Ne vedremo delle belle, così non fanno altro che compattare le persone intorno al governo, che ora
per davvero è dalla parte dei cittadini.

I nostri governanti ELETTI li vedo ben consapevoli e agguerriti quanto serve.
Spero solo che non abbia inizio un periodo di stragi/terremoti/ecc. (tanto ci siamo capiti)
Andoram
#28 Andoram 2018-06-13 13:38
#27

@Dona2001

Citazione:
I nostri governanti ELETTI li vedo ben consapevoli e agguerriti quanto serve. Spero solo che non abbia inizio un periodo di stragi/terremoti/ecc. (tanto ci siamo capiti)
Ipotesi abbastanza plausibile, bisogna vedere quanto il governo tirerà la corda...e quali saranno gli altri passi...
fefochip
#29 fefochip 2018-06-13 13:43
#17 ARULA

critica a parte che sono parole, sono le migliori parole sentite ultimamente
totalrec
#30 totalrec 2018-06-13 14:20
Questa storia della Aquarius è stata per Salvini un colpo da maestro sul piano dell'immagine.
Dovrebbe essere "solo" il ministro dell'interno, ma in realtà ora è lui il centro assoluto della scena politica nazionale e internazionale.
Il M5S è scomparso dalle cronache, tranne quelle giudiziarie, con la vicenda dello stadio di Roma.
Di Berlusconi non si ricorda più nessuno.
Ora che i dominanti hanno costruito il loro nuovo centrodestra, dovranno pensare anche al nuovo centrosinistra.
Il M5S mi sembra ormai troppo flebile per servire allo scopo.
peonia
#31 peonia 2018-06-13 14:22
forse non è in topic qui, ma lo metto perchè comunque inerente...
è un commento del solito mio amico, affatto stupido, che dice la sua visione, con la quale concordo:
"Allora imparate a cercare di capire quello che vi succede attorno.
Quello che sta accadendo in Italia non può assolutamente essere decodificato se non si sa cosa sta avvenendo negli Usa. E tra Usa e Germania. In nessun modo.
Bisogna ripartire dall'intervista a Steve Bannon.

"I complottisti hanno ragione sul fatto che esista una rete di "poteri oscuri" che sono ben più segreti e potenti dei vari "poteri forti".
Hanno invece torto marcio quando descrivono questi poteri come un monolite con una ideologia, un piano ed un interesse unico e comune. Inoltre sbagliano quando credono che esistano solo "poteri oscuri" a lavorare nell'ombra; ne esistono anche di grigi, meno grigi, più grigi, e forse forse anche bianchi, qui lo dico e qui lo nego.

Ma a parte questo, al di là dell' anti-imperialismo moderno, va detto che il centro da cui questi "poteri oscuri" si sono originati, almeno nella parte "moderna" della storia, non è l' America, di cui essi sono molto più antichi, ma l' Europa e durante la storia si sono riciclati in più imperi.
Dopo la vittoria di Trump questi poteri hanno iniziato a perdere potere sull' ultimo Impero di cui si sono avvalsi (sebbene ne dirigano ancora Media e servizi segreti), e sebbene non si arrendano all' idea di perdere per sempre il loro paese-capitale dell' ultimo secolo, hanno iniziato a migrare per tornare a fortificarsi nella vecchia terra natia.

Ed è qui che Trump, o meglio, quei poteri per lo più militari di cui Trump si è fatto portavoce (se così non fosse sarebbe già morto), stanno andando a scovarli, e udite udite, in concerto con Putin e Xi.
"ma Trump è un guerrafondaio, imperialista, blablabla", calmi ed analizzate le cose in modo serio per una volta: da quando Trump è al suo posto nessuna nuova guerra è iniziata, tutti i false flag operati dai servizi segreti non hanno avuto quasi nessun seguito se non solo mediatico, dopo tante minacce con la Corea scoppia la pace, si annuncia guerra commerciale con la Cina ed ancora scoppia la pace... a mio avviso anche le varie sanzioni a Russia ed Iran hanno come obiettivo non i due paesi dell' asse della resistenza bensì l' Europa, e la Germania in particolare.
Ovunque, che lo ammettiate o no, Trump sta facendo esattamente ciò che aveva promesso in campagna elettorale: un passo indietro dell' America dal ruolo di leadership mondiale. L' America sta ripiegandosi su se stessa, lasciando ai paesi, dalla Corea alla Siria lo spazio per decidere il proprio futuro. Però ovunque colpisce, è l' Europa ad essere danneggiata.

Ora, Dio mi fulmini se non mi girano i cosiddetti a difendere gli americani, ma è da 70 anni almeno che siamo colonia americana (la vecchia gestione, quella pre-Trump), ma solo da una ventina che siamo sotto stretto controllo tedesco, e ditemi, chi ha destrutturato totalmente la nostra industria ed il nostro sistema sociale? Sotto chi si vive peggio?
I miei nonni, cresciuti nella colonia americana sono arrivati alla pensione, i miei coetanei nella colonia tedesca se non cambia qualcosa moriranno di stenti prima dei 60. Perché col cazzo che ci arriviamo alla pensione in queste condizioni.

Quindi ecco il governo populista, gradito sia al nuovo corso americano (M5S*) che ai russi (Lega*), mette in campo figure che mai ci saremmo aspettati da loro, come l'oscuro diplomatico Massolo, capo di Fincantieri, ex pezzo grosso dell' ambasciata italiana a Mosca, Presidente del maggior Think Tank geopolitico italiano, già dirigente dei Servizi Segreti, membro della Trilateral, prima come papabile Presidente del Consiglio ed ora ministro degli esteri, mentre all' economia puntano tutto sull' ex boiardo di Stato, ed ora ferocemente antieuro Savona. Quando il gioco si fa duro i duri cominciano a giocare, è prova che c'è della pianificazione dietro: nessun "tecnico", nemmeno lo stesso Conte, accetterebbe di far parte di un governo così inviso ai media se non sapesse di avere le spalle ben coperte.

Ed ecco che Bannon svela la verità: tornandosene a casa loro, ci aiuteranno a sbarazzarsi della gabbia tedesca, e con essa di quei "poteri oscuri" che tengono il mondo in scacco ed il cui primo mezzo è il debito.
E noi dobbiamo approfittarne: o ora o mai più.

L'euro ha i giorni contati.

* Il M5S nasce come creatura americana (camera di commercio USA, ambasciatore, ecc... gli indizi ci sono tutti da tempo), nella mia ipotesi quando i "poteri oscuri" americani hanno dovuto fare un passo indietro dall' America devono aver lasciato lì anche le chiavi del M5S, che deve essere stato rilevato dalla nuova gestione.
Buffo comunque come la maggior parte dei simpatizzanti del M5S sia del tutto anti-Trump (sono ancora affascinati dalla vecchia narrativa in stile obamiano), mentre nella Lega, per lo più vicina ai russi, Trump viene maggiormente apprezzato quasi quanto Putin".
----------------------------------------------

Sembra tutto avulso dalla narrazione dominante invece torna tutto.
Volkswagen, Embargo, Deutsche Bank, Deep State, Il congresso contro Hiilary, I cambi ai vertici di Cia e Nsa, Dazi, Corea Nord e Corea Sud, bombardamenti farlocchi in Siria, lo Strapotere di Putin, Turchia.
Torna tutto.

Altrimenti, nella narrazione ufficiale, le caselle non si incastrano."
Michele Pirola
#32 Michele Pirola 2018-06-13 14:25
@totalrec
Citazione:
Il M5S è scomparso dalle cronache, tranne quelle giudiziarie, con la vicenda dello stadio di Roma.
Fa notizia solo quando fanno qualcosa di sbagliato e i giornali non parlano mai di tutto quello che fanno i 5s. Uno degli arrestati è pentastellato e penso che debba dimettersi dal suo partito o in alternativa penso che Di Maio lo debba espellere
totalrec
#33 totalrec 2018-06-13 14:43
Peonia:
Citazione:
Trump sta facendo esattamente ciò che aveva promesso in campagna elettorale: un passo indietro dell' America dal ruolo di leadership mondiale.
Trump, come molti avranno capito, sta facendo di tutto per favorire il gruppo d'interessi che lo sostiene, sconquassando il quadro di alleanze costruito negli anni dall'elite rivale, quella che faceva capo ai Clinton - Bush - Obama. Il benservito dato ai governanti europei (legati al vecchio establishment), gli accordi con Kim e anche il rapporto privilegiato instaurato con il nuovo governo italiano, si inseriscono in questo quadro.

Citazione:
L'Euro ha i giorni contati
Ha talmente i giorni contati che Borghi e Bagnai, gli antieuro tanto osannati dagli elettori di questo governo, non compaiono nemmeno nelle liste dei viceministri e sottosegretari.
Chiacchiere e distintivo, c.v.d.

Citazione:
I miei nonni, cresciuti nella colonia americana sono arrivati alla pensione, i miei coetanei nella colonia tedesca se non cambia qualcosa moriranno di stenti prima dei 60.
Come ben sapevano gli ebrei nei ghetti, i kapò sono sempre più crudeli e spregevoli dei veri occupanti, i quali, proprio perché hanno la situazione sotto controllo, lasciano maggior libertà. Questo non significa che non si debba essere in grado di distinguere i veri occupanti dai semplici kapò. I secondi sono l'effetto dei primi.
peonia
#34 peonia 2018-06-13 14:47
Vedremo Totalrec...... tempo al tempo e mente aperta
Bakunin
#35 Bakunin 2018-06-13 14:56
Grazie a Touissan per le magnifiche testimonianze.

Anche io mi consideravo e mi considero uomo di sinistra, ma di sicuro non di questa orrida, ottusa e oscena sinistra europea, che ha completamente ceduto valori e linguaggio a una certa destra, azzerando ogni minima onestà intellettuale e capacità di analisi che vada al di là del proprio nasino all'insù, a volte per mero calcolo nelle classi dirigenti, spesso tristemente anche nel cosiddetto "popolo della sinistra", prigioniero di vecchi e superati schemi.
Mai fino a sei,sette anni fa, avrei pensato di trovarmi così spesso in sintonia con Salvini :-o
toussaint
#36 toussaint 2018-06-13 15:18
Bakunin, anch'io, anch'io.
Basta ricercare su google qualche mio intervento del passato in cui manifestavo tutto il mio disprezzo per la Lega.
L'altra sera, invece, sentendo gli interventi degli ospiti della trasmissione di Floris, la mia empatia era solo per Giordano e gli altri mi suscitavano solo schifo.
Prima fra tutte la Concita con la puzza sotto il naso, per finire con i dipendenti a busta paga Damilano e Giannini.
Saviano non l'ho ascoltato ma tanto la conosco la sua parte in commedia.
Stesse reazioni le provo vedendo Propaganda Live, la trasmissione di Zoro su La7.
Insomma, tutto ciò che prima consideravo normale, quasi un postulato del mio essere pensante, ora mi fa ribrezzo.
Devo dire che è un processo che viene da lontano, quando per la prima volta mi cominciai a interessare del 9-11.
Chissà, sarà un processo naturale, ho una pianta che sembrava morta per la grande gelata di quest'inverno.
Ma non l'ho estirpata, ho aspettato.
E il piccolo germe di vita che era rimasto presente ora è ridiventato una pianta rigogliosa...
Aironeblu
#37 Aironeblu 2018-06-13 15:25
Bakunin Citazione:
Mai fino a sei,sette anni fa, avrei pensato di trovarmi così spesso in sintonia con Salvini
Forse anche tu eri parte del cosiddetto popolo della sinistra prigioniero di vecchi e superati schemi?
Bakunin
#38 Bakunin 2018-06-13 15:28
Eheheh...però li ho onestamente superati e messi da parte di fronte ai fatti ;-)
Come Touissant del resto, al quale rinnovo la mia più totale sintonia.
pencri93
#39 pencri93 2018-06-13 15:31
Citazione:

Nascono così i due partiti: quello del "tutti a casa", e quello dell' "accogliamoli a braccia aperte, siamo tutti fratelli su questo pianeta".

Ovvero, il cosiddetto "razzismo xenofobo" da una parte, e il cosiddetto "buonismo universale" dall'altra.
Mi pare una descrizione piuttosto estremista, e non rispecchia lo stato d'animo delle persone con cui (almeno io) ho avuto modo di discutere il problema.

C'è una grossa fetta di popolazione che assume una posizione più equilibrata, io personalmente ne faccio parte.



Per il resto, l'articolo mi piace molto.
Pavillion
#40 Pavillion 2018-06-13 15:36
Luogocomune, Grazie di esistere, di resistere.
Aironeblu
#41 Aironeblu 2018-06-13 15:49
@Fefochip Citazione:
,certe elite vogliono "terzomonidizzare" (per usare un neologismo di fusaro) il mercato del lavoro e (a mio avviso),forse ancora piu importante, destabilizzare i popoli europei in modo da non doversi piu
confrontare con popoli maturi e compatti
Sì, anche a me questo sembra il punto più importante, la causa scatenante del fenomeno.
Queste migrazioni di massa non sono un fenomeno spontaneo dovuto a guerre e squilibri economici, altrimenti ci sarebbero state da almeno 50 anni, se non da secoli.
Siamo invece in presenza di una deportazione di massa pianificata, organizzata e finanziata con dei precisi obbiettivi, tra cui certamente la frammentazione e la destabilizzazione sociale come strumento di controllo.
Una tecnica collaudata, che ha funzionato ene nelle ex-colonie inglesi i cui confini furono tracciato a tavolino da Churchill dichiaratamente apposta per mettere insieme ernie e fazioni antagoniste tra loro, così da garantire l'instabilità e la debolezza del paese.
Lo stesso che avviene con l'introduzione di milioni di clandestini nei paesi mediterranei, gente totalmente estranea a lingua, cultura e vivere sociale del paese di destinazione, che sarà impossibile da integrare e non potrà che creare enormi problemi.
fefochip
#42 fefochip 2018-06-13 15:52
#39 pencri93Citazione:

Mi pare una descrizione piuttosto estremista, e non rispecchia lo stato d'animo delle persone con cui (almeno io) ho avuto modo di discutere il problema.
massimo ha estremizzato i concetti per renderli chiari e far capire come si siano creati due blocchi contrapposti che si additano reciprocamente con tali estremizzazzioni
ovvio è che è una generalizzazione e non è tanto una descrizione di se stessi , ma dell'altro

anche qui su luogocomune sovente si estremizza la posizione dell'altro per avere ragione....

nemmeno salvini è stato cosi estremo(ha anche detto che tutto sommato non ha fatto un pessimo lavoro minniti)
ARULA
#43 ARULA 2018-06-13 16:14
@29 fefochip
Nei commenti ho letto di gente che non si sentiva così dai mondiali di calcio dell'82
Aironeblu
#44 Aironeblu 2018-06-13 16:29
@Massimo Citazione:

E così i politici, che traggono la loro linfa vitale dallo stesso consenso popolare, cercano di agire in modo da ottenere un ampliamento del loro supporto elettorale. Ma c'è anche un altro aspetto della faccenda, che impedisce ai politici di viaggiare tutti nella stessa direzione: i migranti infatti creano problemi, ma rendono anche dei soldi. Molti soldi.
Detta così sembra che i politici si limitino ad approfittare della situazione per rastrellare qualche voto (populismo xenofobo) o qualche soldo (tangenti e corruzione), cosa che certamente accade, ma che è solo il male minore.
Il guaio grosso è che una parte della classe politica, quella che opera ai livelli più alti, partecipa direttamente ai progetti del gradino superiore - le élites finanziarie - spesso in aperto contrasto con gli interessi nazionali.
Oltre che infilarsi nel processo per rubare quattro soldi, collaborano attivamente per la realizzazione stessa del processo, vd migranti, vd vaccini, vd trattati euro...
mg
#45 mg 2018-06-13 16:47
#17 ARULA e #43 ARULA

Il tubo ha già tirato giù il video.

A sto punto credo più per i commenti (che non ho potuto leggere) che per il contenuto, comunque reperibile in altri video.

:oops:
ARULA
#46 ARULA 2018-06-13 16:49
Piccolo OT sul piano B di Savona per chi fosse interessato il video è di ieri sera:

Non so che pensare... :-?
ARULA
#47 ARULA 2018-06-13 17:02
@45 mg
Come hanno levato il video...?
Lo rimetto.

Questo si vede... per ora
mc
#48 mc 2018-06-13 17:11
Bakunin e Toussaint:
Pero' anche voi, confondere la Sinistra e la sua cultura secolare con questi pagliacci che si fregiano di quella appartenenza ma che mai la hanno saputo raggiungere.

La mia convinzione e' che si sia lavorato parecchio per distruggere quel tipo di visione del mondo (la visione di sinistra) e che questo sia da sempre stato il vero scopo delle elites di potere.
Non ho molti dubbi che le vittorie della Lega, fino ad entrare nelle grazie dell'opinione pubblica solidale del dopo guerra, siano la populistica evoluzione di quella distruzione idealistica.

Si puo' apprezzare una posizione politica anche se contraria a qualche principio della propria visione, ma lo si puo' fare senza rinnegarle in toto le proprie convinzioni idealistiche.

Si puo' rinnegare i politici di sinistra degli ultimi decenni, complici della distruzione della cultura di sinistra in questo paese assieme alle destre mai sopite dal dopo guerra, ma lo si puo' fare senza rinunciare agli ideali di sinistra, forse, mai quanto oggi, attualissimi.

Io non ho mai votato questa sinistra, perche' ragiono e non voto per etichette. Per cui condanno i politici non le idee.

Il fatto che siano stati i fautori della disgregazione unitaria della sinistra italiana non significa che gli ideali di sinistra fossero sbagliati in partenza e che fossero propedeutici ai politici di regime.

Per me e' chiaro che sia stato il fallimento umano dei politici e non il fallimento degli ideali di sinistra.

Il mondo funziona alla stessa maniera di prima (di 50 anni fa), sostanzialmente:
se erano valide prima quelle idee, lo sono anche adesso, per quanto mi riguarda.

peace
mc
Tizio.8020
#49 Tizio.8020 2018-06-13 17:29
Citazione:
Centinaia di migliaia di disperati che lasciano le loro terre vuote di promesse alla ricerca di un futuro migliore.
Iniziamo male!
Abbiamo già pubblicato studi dei Missionari di Don Bosco che dimostrano che in Ghana, tanto per dirne uno, il PIL è in crescita dell'8% e la disoccupazione giovanile al 3%.
mg
#50 mg 2018-06-13 17:31
#47 ARULA

Eh, come ha fatto. L'ha rimosso e basta.

Però, come dicevo, il video si trova su altri canali. Sarà che a qualcuno gli rodevano i commenti? :perculante:
ARULA
#51 ARULA 2018-06-13 17:32
@mg
Sicuramente...
rafterry
#52 rafterry 2018-06-13 17:34
Bell'articolo, davvero.. chiaro ed efficace..
aspetto di vederlo su Fb e condividerlo.
Al disegno avrei aggiunto un occhio, sopra il vertice della piramide, con la voce "Egoismo". Giusto per tenere sempre a mente che cosa alimenta davvero le Elites Finanziarie.
Bakunin
#53 Bakunin 2018-06-13 17:46
Carissimo mc #48,
anche tu in questo caso non hai letto bene quanto ho scritto, fermandoti alla genericità. Ho infatti affermato che: "Anche io mi consideravo e mi considero uomo di sinistra, ma di sicuro non di questa orrida, ottusa e oscena sinistra europea, che ha completamente ceduto valori e linguaggio a una certa destra"

ti invito quindi a soffermarti sul "mi considero", che annulla qualsiasi tipo di rinnegamento, e sulla specificità del " questa orrida... sinistra europea", che dà assolutamente ragione ai tuoi corretti distinguo.

Per fare un esempio, è molto più di sinistra vera cercare di andare alla radice del problema immigrazione, che non mettersi a posto la coscienza con le crocerossine brave e generose. Una volta la vera sinistra contestava queste posizioni ai cattolico-cristiani, ora ne ha fatto una squallida bandiera...

E tornando a Salvini, ho ascoltato il suo intervento di stamane e non ha proferito mezza parola sbagliata, anche leggendole "da sinistra" ;-)
Bakunin
#54 Bakunin 2018-06-13 17:51
Nessuno dei soliti soloni ha però ancora risposto alla mia domanda posta nel precedente thread sull'immigrazione, di come spiegano la posizione anti immigrazione incontrollata e specificamente anti Soros, e di logica conseguenza anti mondialista e anti NWO, di questo governo, che doveva invece essere la testa di ponte per ogni immondo accordo da gate keeper...
Siamo forse ancora nella fase del doppio gioco ? Mmmmmm...mi pare un filino dura da sostenere.. o no ? :hammer:
Cassandra
#55 Cassandra 2018-06-13 18:07
"Centinaia di migliaia di disperati che lasciano le loro terre vuote di promesse alla ricerca di un futuro migliore.
Queste masse si spingono istintivamente verso nord, attratte dal miraggio del benessere europeo."

Già la premessa è sbagliata. Le "migrazioni" come "fenomeno ineluttabile e inarrestabile" sono una narrazione dei globalisti, che serve a mettere con le spalle al muro: "Accogli o respingi?".
Le migrazioni non sono ineluttabili. Non siamo nel 12mila avanti Cristo. Chi sta male può essere messo in condizione di stare meglio, e magari con costi analoghi a quelli dell'accoglienza. Rompiamo questo dogma, inculcato dalla propaganda, e che diamo tutti per scontato, e poi si potrà parlare della questione.
starburst3
#56 starburst3 2018-06-13 18:24
Un giornalista che non fa' parte del sesto livello della piramide,un articolo dal suo blog :

Chi scrive denuncia da anni, attraverso i suoi libri e spesso nel totale silenzio della stampa, le pesanti ingerenze nella politica italiana da parte di paesi “amici”-“alleati” disturbati dalle posizioni di influenza conquistate dall’Italia dopo la seconda guerra mondiale nello scenario europeo, mediterraneo e terzomondista. Perciò saluta con soddisfazione l’impennata di “orgoglio nazionale” di fronte alle reazioni della Francia contro l’Italia, dopo la vicenda Aquarius. Da parte di alcuni media, però, l’improvvisa baldoria “ultranzionalista” e filogovernativa è così assordante da destare diffidenza, per non dire sospetti.

Intendiamoci, la posizione del nostro governo è del tutto condivisibile. Già Minniti, del resto, aveva iniziato a correggere la rotta sui migranti. Ma attenzione! Le posizioni del ministro dell’Interno Matteo Salvini hanno bisogno del sostegno di una politica estera seria, altrimenti restano frasi lanciate a vuoto, mere incursioni propagandistiche che alla fine magari porteranno altri voti alla Lega, però nuoceranno all’interesse nazionale del nostro Paese. Ce l’abbiamo una politica estera? E qual è?

Le coordinate naturali della politica estera italiana storicamente non possono che essere l’Europa, il Mediterraneo e il Terzo mondo. Dobbiamo guardare a De Gasperi, a Mattei, a Fanfani e a Moro, non a Orban o a Kurz: senza una bussola, distruggeremo quel poco di influenza internazionale che resta al nostro Paese e renderemo un servizio proprio a Macron (e alla signora May).

G.Fasanella

IN RED WE TRUST
totalrec
#57 totalrec 2018-06-13 18:34
Bakunin:
Citazione:
Nessuno dei soliti soloni ha però ancora risposto alla mia domanda posta nel precedente thread sull'immigrazione, di come spiegano la posizione anti immigrazione incontrollata e specificamente anti Soros, e di logica conseguenza anti mondialista e anti NWO, di questo governo, che doveva invece essere la testa di ponte per ogni immondo accordo da gate keeper
Anche se non mi sono mai sognato di sostenere simili sciocchezze (che peraltro non credo di aver nemmeno compreso appieno), vorrei evidenziare che l'errore più grosso che si possa fare in politica è ragionare in modo lineare ed elementare, con schemini tipo "se A è nemico di B e C è nemico di B, allora A e C sono amici". E' un ragionamento errato perfino sul piano strettamente logico, figuriamoci su quello politico, dove la logica non sempre trova cittadinanza.
In politica capita spesso che i tuoi "nemici" siano i migliori alleati e che siano gli "amici" quelli da cui devi guardarti le spalle.
Berlusconi e il PD, da buoni "nemici", hanno dominato insieme la scena italiana per molti anni.
Alla fine a far fuori (o quasi) Berlusconi è stato uno dei suoi "amici", il Salvini che adesso sta per prenderne il posto.
Analogamente e paradossalmente, proprio l'entusiasmo creato intorno al "nuovo" è spesso il miglior alleato del proseguimento dei vecchi progetti (mondialisti o no).
eco3
#58 eco3 2018-06-13 18:35
#54 Bakunin
Citazione:
anche leggendole "da sinistra" ;-)
Destra e sinistra - quelle "vere" - non esistono più da tempo, prendiamone atto. E peraltro parecchi punti in comune li avrebbero avuti.
La distinzione da fare oggi è tra alto e basso, tra sfruttatori e sfruttati, tra padroni e servi. A tutti i livelli.
Il giochino della contrapposizione destra/sinistra non funziona più. La maggioranza della popolazione se ne è resa conto, le ultime elezioni e la formazione del governo lo dimostrano.
Lega e Movimento 5 Stelle, se continuano la strada intrapresa tenendo fede al programma, alle prossime elezioni avranno l'85%, forse più, di consensi.
Dobbiamo però mettere in conto, a mio avviso, le resistenze che ci saranno a questo percorso che potrebbero concretizzarsi in fatti molto spiacevoli che consolideranno, comunque, l'appoggio popolare a chi sta almeno tentando di tirarci fuori da questa situazione.
Se dovesse fallire questo tentativo, è finita.
fefochip
#59 fefochip 2018-06-13 18:40
#43 ARULA

Citazione:
Nei commenti ho letto di gente che non si sentiva così dai mondiali di calcio dell'82
:hammer: :hammer: :hammer: :hammer: :hammer:
eco3
#60 eco3 2018-06-13 18:41
#57 totalrec

Non è stato Salvini a far fuori Berlusconi.
Berlusconi si è suicidato nel 2011 (ma ha salvato le sue aziende).
totalrec
#61 totalrec 2018-06-13 18:45
eco3:
Citazione:
Non è stato Salvini a far fuori Berlusconi. Berlusconi si è suicidato nel 2011
E' vero, ma è rimasto in circolazione come zombi, continuando a tenere in pugno la politica italiana.
E' stato Salvini a sparargli il definitivo proiettile nella zucca. (Almeno spero)
Bakunin
#62 Bakunin 2018-06-13 18:48
#60 eco 3 d'accordo, però mica puoi cancellare secoli di politica così. I principi e i valori di destra e sinistra restano, sono coloro che se ne appropriano a fare un pò di casino :-D

@totalrec attendo allora una spiegazione arzigogolata e complicatissima, basta che sia passabilmente credibile ;-)
P.K.89
#63 P.K.89 2018-06-13 19:06
Riporto, due dichiarazioni, che non vogliono dire molto sull'atto pratico, ma che ritengo rilevanti sul piano evocativo e simbolico.

“Ho parlato con il ministro tedesco Horst Seehofer – ha detto oggi il capo del Viminale in un’intervista al Corriere della Sera – e posso dire che credo stia nascendo un asse italo-tedesco basato su una parola d’ordine fondamentale: difendere le frontiere esterne. Che significa difendere il Mediterraneo e anche noi italiani”

“Sono contento della buona cooperazione che vogliamo costruire fra Roma, Vienna e Berlino” in questo ambito, ha dichiarato il cancelliere austriaco Kurz dopo avere incontrato Seehofer a Berlino.

Storicamente non è andata proprio benissimo quando il popolo italiano ha operato in cooperazione con popoli germanici.

Poi trovo che questo improvviso, morboso interesse, sul tema immigrazione, e l'approccio del governo alle vicende di questi giorni, sia più una occasione per fare propaganda condita da tanta retorica.
Esulando dalla più o meno corretta presa di posizione sulla singola nave.

Ritengo che il mondo occidentale, è in una fase in cui la tensione si stà alzando come non si vedeva da tempo. Serpeggia tra i popoli posizioni conflittuali di tipo economico, morale, culturale. La paura è il tema di questi anni. E nel lungo periodo si potrebbe andare incontro a risvolti poco piacevoli.
Zina
#64 Zina 2018-06-13 19:21
#43ARULA
È vero. In questo momento si può riscontrare una forma di patriottismo non legata ad eventi calcistici che è inusuale e devo dire che non mi dispiace. Questo governo ha portato un po' di aria nuova
horselover
#65 horselover 2018-06-13 19:40
la destra esiste ancora con i soliti slogan, dio patria famiglia, legge e ordine. i figli degli operai comunisti degli anni '70, grazie alle lotte dell'epoca sono tutti laureati e sono diventati dei piccoli borghesi. la sinistra non esiste perchè i proletari di oggi non hanno il diritto di voto
horselover
#66 horselover 2018-06-13 19:44
aria nuova che puzza di vecchio
Nomit
#67 Nomit 2018-06-13 19:46
Io metterei, al posto di "popoli europei", "popolazione europea" e dividerei questo livello in due, da un lato coloro che traggono vantaggio dall'immigrazione, dall'altro lato gli altri.
A questo punto si potrebbero mettere direttamente due livelli, con sopra coloro che traggono vantaggio e sotto gli altri.
Questo però renderebbe necessario eliminare gli europei come unica categoria...
Zina
#68 Zina 2018-06-13 20:36
#66horselover
Aaaah abbiamo un altro che vede fascisti ovunque. Anche qua! E bastaaaa. Andate a cercare i fantasmi che almeno quelli secondo me li trovate
Aironeblu
#69 Aironeblu 2018-06-13 21:14
Cassandra
Citazione:
Già la premessa è sbagliata. Le "migrazioni" come "fenomeno ineluttabile e inarrestabile" sono una narrazione dei globalisti, che serve a mettere con le spalle al muro: "Accogli o respingi?". Le migrazioni non sono ineluttabili. Non siamo nel 12mila avanti Cristo. Chi sta male può essere messo in condizione di stare meglio, e magari con costi analoghi a quelli dell'accoglienza. Rompiamo questo dogma, inculcato dalla propaganda, e che diamo tutti per scontato, e poi si potrà parlare della questione.
Infatti. Il solo e unico modo per mettere fine a questa tratta di esseri umani, e' chiudere gli sbarchi: se non c'e' la possibilita' di sbarcare, il sistema si blocca, le navi non raccolgono finti naufraghi sulle coste africane, i trafficanti non possono piu' organizzare i loro business e i migranti non partono piu'. Come diretta conseguenza migliaia di morti in meno, forza lavoro che resta nei propri paesi di origine contribuendo allo sviluppo, soluzione della crescente tensione sociale in Europa sul tema, e miliardi di euro risparmiati da investire magari in vera cooperazione internazionale.
horselover
#70 horselover 2018-06-13 21:26
questi del complotto giudaico-massonico sono stupidi se si sono fatti mettere nel sacco da un salvini. non si sono accorti che stanno consegnando ì'europa alle destre nazionaliste. chissà come saranno dispiaciuti di vedere l'europa trasformarsi in una serie di piccole patrie che litigano tra loro come vecchie comari. l'aria nuova arriva dal xix secolo e sono in arrivo cetrioli giganti, ma noi saremo felici per il nostro ridicolo "orgoglio nazionale"
Aironeblu
#71 Aironeblu 2018-06-13 21:37
@Horselover
Citazione:
chissà come saranno dispiaciuti di vedere l'europa trasformarsi in una serie di piccole patrie che litigano tra loro come vecchie comari.
Le piccole e grandi patrie non litigavano prima di entrare nella trappola europea, e non litigheranno piu' una volta che ne saranno uscite. Sempre che tu non preferisca assecondare l'annientamento degli stati-nazione a favore di un unico organismo sovranazionale a controllo centralizzato.

Citazione:
sono in arrivo cetrioli giganti
Detto da un amante dei cavalli e' un'immagine un po' inquietante... ;-)
horselover
#72 horselover 2018-06-13 21:43
c'era una guerra ogni dieci anni se non è litigare... io sono per l'autogestione totale e l'abolizione dello stato, ma se devo scegliere tra europa e italia scelgo l'europa. da noi è malvista perchè mette regole e a noi le regole non piacciono, ma la causa dei nostri mali siamo noi stessi
peonia
#73 peonia 2018-06-13 21:46
GRAZIE ARULA PER I TUOI VIDEO..
totalrec
#74 totalrec 2018-06-13 22:00
horselover:
Citazione:
ma la causa dei nostri mali siamo noi stessi
Sarà ma quando eravamo soli con noi stessi (senza UE), ricordo bene che avevamo molti, ma molti problemi in meno.
ARULA
#75 ARULA 2018-06-13 22:04
La Marina libica commenta positivamente le decisioni del governo italiano  sulla nave Aquarius con la chiusura dei porti.
“Alla fine – commenta Ayob Amr Ghasem portavoce della Marina libica – l’Italia ha preso una decisione, alla fine si è svegliata dopo essere stata a lungo un centro di sversamento di migranti da parte del mondo”.
www.fanpage.it/.../
Per colpa di qualcuno ci facciamo dare lezioni di dignità anche dalla Libia...
ARULA
#76 ARULA 2018-06-13 22:05
@peonia ;-)
horselover
#77 horselover 2018-06-13 22:08
i tempi quando uno era giovane nel ricordo sono sempre bellissimi
ARULA
#78 ARULA 2018-06-13 22:23
Donadel a proposito di tabelle sull'immigrazione e il profeta sinistrato Saviano
ARULA
#79 ARULA 2018-06-13 22:29
Anche gratis. Ve li paghiamo noi gli scafisti... :-D
Oppure Gino Strada può dare un passaggio.
Zina
#80 Zina 2018-06-13 22:33
Quindi uno che ama il paese in cui è nato, cresciuto, del quale ha respirato la storia e la vita è uno che crede nel complotto giudaico-massonico, uno che da il potere alle destre nazionaliste? Ma de che? Amo il mio paese e lo vorrei libero dai falsi buonisti, da quelli che vogliono farci diventare tutti uguali, senza Patria, senza lingua, senza cultura, senza radici, senza anima. Il mio paese è la mia vita perché è il MIO. Sono i miei valori questi. Non mi interessa né di destra né di sinistra. Fino ad oggi di cetrioli ne sono piovuti parecchi e da tutte le parti quindi mi interessa chi fa cose buone senza etichette. Se qualcuno ha deciso che tutta l'Africa si deve trasferire qua per immettere schiavi nel sistema e abbassare i diritti e le tutele di tutti io dico NO GRAZIE. Se qualcuno pensa che solo perché abbiamo avuto politici che si sono abbassati per interessi personali l'Italia sia inferiore a qualunque altro paese io mi rifiuto di abbassarmi a mia volta. Questo non è fascismo è amore di Patria
horselover
#81 horselover 2018-06-13 22:41
questo qualcuno che dici dovrebbero essere quelli del complotto giudaico massonico se ho ben capito
ARULA
#82 ARULA 2018-06-13 22:48
@Zina
La negazione della patria e delle tradizioni fa parte del progetto che stanno scientemente attuando.
Cliccare sull'immagine per far partire il video

Viene considerato una bufala, ma lo stanno attuando.
horselover
#83 horselover 2018-06-13 22:48
forse non vogliono portare tutta l'africa qua, ma solo creare un emergenza per suscitare una reazione
Zina
#84 Zina 2018-06-13 22:51
questi del complotto giudaico-massonico sono stupidi se si sono fatti mettere nel sacco da un salvini.

Non sono stata io a parlare di complotto giudaico-massonico. Io anzi ho detto che non metto etichette ma mi baso sui fatti. Visto che ritieni ci sia una massa di boccaloni che si è fatta intortare dalla teoria del complotto perché non ci dici tu come stanno realmente le cose. Tu che hai capito tutto illuminaci
Aironeblu
#85 Aironeblu 2018-06-13 22:59
@Horselover
Citazione:
c'era una guerra ogni dieci anni se non è litigare...
Allora tocchera' riscrivere i libri di storia, mi sono sfuggite tutte le guerre tra stati europei dal dopoguerra in poi (chissa' perche' sti ignoranti l'hanno chiamato "dopoguerra" se prima di entrare nell'euro capitava ancora una guerra ogni 10 anni...)
Me ne dici qualcuna di queste guerre, giusto per informarmi? Tra Francia e Olanda? Italia e Portogallo? Germania e Spagna? devo essermi distratto e non le ho notate...

Citazione:
ma se devo scegliere tra europa e italia scelgo l'europa. da noi è malvista perchè mette regole e a noi le regole non piacciono, ma la causa dei nostri mali siamo noi stessi
Ed ecco il solito refrain che hanno inculcato al popolo bue italico: "noi siamo peggio degli altri"... "certe cose succedono solo in Italia"... "per fortuna che c'e' la Germania"... o piu' recentemente "che vergogna, facciamo vomitare i francesi"... Meglio farsi amministrare da loro! :pint:
Bakunin
#86 Bakunin 2018-06-13 23:44
Il drammatico calo del potere di acquisto, la perdita di diritti acquisti dai lavoratori, la pazzesca precarietà imposta soprattutto ai nostri giovani senza futuro, il taglio selvaggio di sanità e scuola pubblica, la politica da folli aguzzini sulle pensioni, non sono altro che diktat europei imposti dalla troika negli ultimi 15 anni, non ci sono storie.
Politiche che dei politici traditori hanno veicolato in modo vergognoso nel nostro paese, se proprio vogliamo all'italiana, ma che sono previste per tutti i popoli europei...altro che noi siamo causa dei nostri mali e stop !!
Se tu queste le chiami "regole", sono fiero di essere un italiano che si rifiuta di accettarle.
Mirellina
#87 Mirellina 2018-06-14 00:09
Come sta questa cosa della GRANDI ELITES FINANZIARIE che controllano le cose?
E che succede adesso, con questa fetenzia del "governo del CAMBIAMENTO" si fa la rivoluzione? eh? Davvero credete che distribuiscono i fucili?

Ve lo ricordate, si, come è nato il "governo del CAMBIAMENTO"?
Con DI MAIO e SALVINI che volevano fucilare Mattarella perché non ci voleva al governo Paolo Savona?
C'è stata una settimana di drammi, con questi due che andavano in televisione anche alle previsioni del tempo per dire che Mattarella impediva il governo "del POPOLO" perché "il POPOLO" al governo ci voleva Paolo Savona. Ve ne ricordate, si?

Ma voi lo sapete CHI E' Paolo Savona, si?
Paolo Savona è QUESTO:



Ma non è solo lui: dentro a quel club di "gentiluomini" ci sta anche MOAVERO il ministro delle guerre, cioè degli esteri.
E guardate un po' questi due del "governo del CAMBIAMENTO" con chi vanno a discutere del futuro dell'Italia:


Gli shot li ho presi ADESSO. Il sito è questo: www.aspeninstitute.it/.../comitato-esecutivo
Ci sono amato bombassei GIANNI DE MICHELIS frattini letta mieli MONTI PRODI ROMITI SCOGNAMIGLIO TREMONTI TRONCHETTI PROVERA!
Ve lo ricordate, si, quando Grillo a TRONCHETTI PROVERA lo chiamava "il tronchetto della felicità" e gli scatenava contro i piccoli azionisti di telecom?
Ecco, oggi Grillo ha fatto la rivoluzione non per il popolo, ma per avere per forza al governo uno che con TRONCHETTI PROVERA ci decide il futuro dell'Italia!

Spero che ALMENO QUI non ci sia nessuno che serve di ricordargli cosa è ASPEN ITALIA. Anche se vedo che del del NWO da quando parlate del m5s ne state parlando davvero poco, e mi chiedo anche perché. La massoneria è diventata un argomento proibito anche qui.
Se qualcuno ha bisogno di una rinfrescata ecco un'intervista a Daniel Estulin che è l'autore del libro "Il club Bilderberg. La storia segreta dei padroni del mondo"
Leggete in che modo il gruppo Aspen costruisce i VOSTRI nemici, c'è voluto un giornale di Berlusconi per parlarne, lo schifo sommato allo schifo. Ma almeno questa intervistya c'è.
Se non lo sapete leggetela. se lo sapete leggetela lo stesso.
ilgiornale.it/.../...

O anche questi
infiltrato.it/.../...
www.lonesto.it/?p=725


E ora venite a dirmi che il "governo del CAMBIAMENTO" riesce a cambiare qualcosa.
Io ci ho creduto e li ho votati, e ho votato per la seconda volta dopo più di venti anni proprio per votare loro.
Ma che schifo, col cxxxo che abbocco di nuovo!!!
Invece di fare la rivoluzione per cambiare il SISTEMA, questi hanno minacciato di fare la rivoluzione per mettere al Potere la parte PEGGIO del Sistema!

E non provateci nemmeno per scherzo a tornare a dire che votare serve a qualcosa!
marcotoldo
#88 marcotoldo 2018-06-14 01:05
Sono sorpreso, Massimo, che tu abbia tralasciato la motivazione principale per far entrare migranti.
Il principale guadagno lo si ha con l'uso a basso costo di questi "schiavi", che possono essere sfruttati pagandoli un terzo di quanto lo si possa fare con un italiano.

Insomma distruggono il potere contrattuale dei cittadini più poveri ma integrati, che ancora possono opporsi a paghe da fame, destabilizzano la coesione sociale e il senso di sicurezza.
Era la distruzione della Libia programmata esattamente per provocare tutto questo?
maryam
#89 maryam 2018-06-14 01:48
Redazione E' quindi lo sfruttamento macro-economico dei grandi capitali che sta alla base dell'impulso migratorio dall'Africa verso l'Europa.

E se ne parlo troppo poco.

#55 Cassandra Chi sta male può essere messo in condizione di stare meglio, e magari con costi analoghi a quelli dell'accoglienza

Tocca il punto precedente.

Era la distruzione della Libia programmata esattamente per provocare tutto questo?
#88 marcotoldo
Ci stava forse nell' elenco. Era ovvio. Era anunciato.
horselover
#90 horselover 2018-06-14 06:23
airone lo sai qual'è il secolo XIX vero?
horselover
#91 horselover 2018-06-14 06:30
il popolo è bue perchè ha votato i gialloverdi?
starburst3
#92 starburst3 2018-06-14 06:32
Qulacuno in questo thread preferisce ad uno stato singolo uno stato europeo,auguri! Con macron che ha tentato in questi giorni di imbavagliare la rete in francia,evidentemente gli stanno scoprendo gli altarini! Con la merkel che sottomette intere nazioni conprandogli il debito come un usuraio,con i soldi elargiti a piene mani durante la guerra fredda dall'alleanza atlantica e trasformati in oro,cosi' da non farli muovere da dove sono.
Con una spagna che cambia governo ogni cinque minuti e con baschi e catalani che se ne vogliono andare per i fatti loro,non ultimo, non solo non soccorre i barconi dei migranti ma spara su di essi costringendo le persone a buttarsi in acqua e facendo affogare chi non sa nuotare! Ma si che ce frega,hanno le ramblas!
Basterebbe guardare che fine ha fatto fare alla grecia questa europona per avere solo schifo a mettersi insieme a gentaccia del genere,qui ancora si scrivono interi post su quanto sia brutto essere colonia u.s.a. ma si dimentica molto spesso che la loro super visione delle decisioni prese ci ha salvato da fine ignomignosa creata ad arte dai nostri "amici" europei in primis l'inghilterra,chissa perche' molto spesso dimenticata dagli strali e maledizioni di chi vive in colonia..sara' merito dei beatles e dei rolling stones? :-D
Non voltare mai le spalle se si tratta di inglesi,francesi e tedeschi!!!

IN RED WE TRUST
horselover
#93 horselover 2018-06-14 07:07
l'italia è stata fondata dall'inghilterra (prima c'era il regno di sardegna)
Adonis
#94 Adonis 2018-06-14 07:17
Riflettendo in questi giorni su tutto questo caos mediatico e non riguardo il problema degli immigrati, mi è sorta una domanda alla quale non riesco comunque a dare una risposta accettabile.
Dunque, la nave Aquarius sta veleggiando verso Valencia con più di 600 persone a bordo. In Italia, una nave della guardia costiera ha attraccato al porto di Catania con un carico di 900 persone, poco più poco meno. Vista così la cosa comunque non appare un po’ strana?? Mi chiedo: il problema immigrazione coinvolge soltanto le ONG per cui queste se trasportano 100 persone non attraccano in Italia mentre se la guardia costiera scarica 1000 persone in uno dei porti italiani è tutto ok? No perché se è così tutto sto casino è veramente privo di significato e inoltre una gran bella presa per il culo. Salvini si sbraccia per nulla.
Se il target è arginare un’immissione in massa di immigrati in Italia, che senso ha far attraccare una nave con 900 a Catania a fronte di una con 600 a bordo a Valencia? Forse che i mezzi della guardia costiera sono immuni dal trasportare clandestini mentre questi sono condotti in salvo solo dalle navi delle ONG? E’ un discorso che non sta in piedi, fermo restando l’ambiguo e poco trasparente budget delle ONG.
starburst3
#95 starburst3 2018-06-14 07:21
#93 Horselover

Quindi? Non dobbiamo parlarne male? Se vuoi ti posso elencare quali disastri abbia portato tale "fondazione!" Poi altra domanda...ma che cazzo c'entrano loro con il mediterraneo? L'italia prima non era solo il regno di sardegna,il regno delle due sicilie era un regno molto piu' avanti di quello di sardegna retto da quella famiglia di fraciconi dei savoia, non per parlare bene dei borboni,ma il confronto tra franceschiello e vittorio emanuele II penso non si possa fare anche perche' il primo da buon italiano dava troppo retta a sua madre che guarda caso era una savoia.
Parafrasando una battuta di non ricordo chi rispetto alla "fondazione"......ma quanto deve durare questo mutuo?

IN RED WE TRUST
Adonis
#96 Adonis 2018-06-14 07:25
#95 starburst3

Citazione:
Parafrasando una battuta di non ricordo chi rispetto alla "fondazione"......ma quanto deve durare questo mutuo?
L’ha detta la Littizzetto parlando della nostra sudditanza rispetto all’America… ;-)
Tianos
#97 Tianos 2018-06-14 07:30
@horselover
sei diventato un bot? Lo chiedo perchè sei più presente di una virgola, oltretutto con frasi poco comprensibili e il cui scopo sembra solo quello di trollare.
Sarebbe buona educazione , se hai qualcosa di davvero costruttivo da dire , lo dicessi in modo chiaro e articolato e sopratutto senza quella che sembra in tutto e per tutto, un'aria di saccenza e di sfottò.
Grazie.
starburst3
#98 starburst3 2018-06-14 07:32
#96 Adonis
Grazie caro! ;-) Qui a sudditanza siamo messi maluccio :-D

IN RED WE TRUST
horselover
#99 horselover 2018-06-14 07:37
e che sono allergico alle cazzate
Nomit
#100 Nomit 2018-06-14 07:39
horselover -Citazione:
se devo scegliere tra europa e italia scelgo l'europa. da noi è malvista perchè mette regole e a noi le regole non piacciono, ma la causa dei nostri mali siamo noi stessi
Infatti il problema non è l'Europa, è L'EURO.
starburst3
#101 starburst3 2018-06-14 07:51
Macron....nessuna scusa a chi provoca!! :-o VISAGE DE CUL
www.ilfattoquotidiano.it/.../4423966

IN RED WE TRUST
Adonis
#102 Adonis 2018-06-14 07:57
Sono sempre più convinto, comunque, (riconsiderando la piramide proposta da Massimo) che, escludendo la base, ossia i migranti, e considerando solo tutte le altre sino al vertice a tutti costoro, in fondo in fondo dei migranti non gliene frega un cazzo. Tutte le categorie nessuna esclusa. Vedo solo ipocrisia, interessi economici e strumentalizzazioni politiche, punto. Se è vero, come purtroppo è vero, che il fenomeno migrazione va a braccetto con grossi interessi economici, si può teorizzare di tutto, si possono fare mille discorsi ma non se ne uscirà mai. Ad oggi, i migranti sono solo un problema per chi ci è costretto a vivere fianco a fianco pur non volendo, di chi li considera pericolosi, di chi li considera privilegiati rispetto agli italiani cosiddetti indigenti (che non sono pochi), di chi ne ha abbastanza di essere abbordato più volte per strada con continue richieste di denaro spesso accompagnate da atteggiamenti aggressivi e poco ortodossi. Il dato di realtà mi sembra questo. Le alte sfere chiacchierano, si fanno gli affari loro, continuano a turlupinare la gente ma niente di più. E, come dice Massimo, in mezzo a tutto sto casino ci siamo noi e i migranti, a scannarci gli uni contro gli altri per un tozzo di pane dal mattino alla sera.

#101 starburst3

Macron è un imbecille, ce l’ha scritto in faccia…. :hammer:
ARULA
#103 ARULA 2018-06-14 08:12
Napoli: Sindacati e immigrazione...
Temo che i sindacati storici debbano fare la fine del PD... al più presto.
voxnews.info/.../...
starburst3
#104 starburst3 2018-06-14 08:18
Piccolo ot per rinfrescare lo spirito tra un post e l'altro :-D



IN RED WE TRUST
ARULA
#105 ARULA 2018-06-14 08:20
Tianos
#106 Tianos 2018-06-14 09:03
@horselover
Allora ti converrebbe tacere :hammer: rischi lo shock anafilattico :hammer:
ARULA
#107 ARULA 2018-06-14 09:15
Questo è per gli accoglioni con il sedere degli altri...
Saviano in primis.
Cliccare sull'immagine per far partire il video.

Il video è tratto curiosamente da un film francese.
Mentre lo vedevo mi rendevo conto che un film del genere con un dialogo così in Italia negli ultimi anni non si sarebbe potuto fare... anche perchè attori, registi e compagnia bella sono tutti di sinistra... con il portafoglio degli altri
Bakunin
#108 Bakunin 2018-06-14 09:17
#87 Mirellina

Gli articoli che hai linkato sono vecchi dei tempi di Enrico Letta. Il nome di Savona non compare mai, quindi se ne evince che non abbia grandissimo peso. È ovvio che noi non sapremo mai i retroscena di certi equilibri di potere, così come è ovvio che economisti ed esperti di livello altissimo, certi contatti debbano obbligatoriamente averli.

Per cui non ci rimane che giudicare i fatti, non abbiamo altra scelta. Quindi mi dovresti spiegare perché i poteri forti non hanno voluto Savona all'economia e perchè i primi passi di questo governo, riaffermazione del concetto di nazione e migranti compresi, vadano decisamente in direzione contraria ai dettami del NWO.
Magari alla fine avrete ragione voi e tutto si rivelerà una colossale presa per il culo, però fatta così bene non ci erano davvero mai riusciti !
starburst3
#109 starburst3 2018-06-14 09:30
#107 ARULA

La scena sembra confermare i post di ieri tra me e Adonis, precisamente il 13 e il 15.
Meno male, pensavo di aver scritto delle cazzate,almeno io, non so' Adonis ;-)
Gli stronzoni seduti sul divano sembrano quelli del pd.

IN RED WE TRUST
ARULA
#110 ARULA 2018-06-14 09:33
@109 starburst3
L'ho messo anche per questo ;-)
Zina
#111 Zina 2018-06-14 09:36
#107ARULA
Video molto significativo. La voce del "povero" è del bravo Leo Gullotta. Queste immagini dimostrano come l'unica cosa che oggi si sappia fare è affibbiare delle etichette. Tutti dobbiamo parteggiare per qualcosa o qualcuno. Nessuno guarda i fatti perché i fatti sono incontrovertibili e non hanno etichette facili da attaccare
Antdbnkrs
#112 Antdbnkrs 2018-06-14 09:51
#105 ARULA

standing ovation per corrao e cartellino nero per il crucco :-D
ARULA
#113 ARULA 2018-06-14 09:55
@112 Antdbnkrs
Hai visto che gli hanno chiuso il microfono?
Michele Pirola
#114 Michele Pirola 2018-06-14 09:58
#104 starburst
Citazione:
Piccolo ot per rinfrescare lo spirito tra un post e l'altro  
Ahahahaha, grandissimo!! Me l'ha fatto vedere qualche mese fa un mio amico. Sempre di Brignano, guarda anche "Oggi interrogazione", oppure di un altro non ricordo il titolo, ma erano un farmacista e un cliente
Antdbnkrs
#115 Antdbnkrs 2018-06-14 10:03
Hai visto che gli hanno chiuso il microfono?

Si, ma forse perche' c'era un cartellino blu... boh

edit: Ho rivisto il video, effettivamente corrao aveva finito il tempo e infatti gli viene fatto notare (e lui li manda al quel paese :-D )
Antdbnkrs
#116 Antdbnkrs 2018-06-14 10:25
Il gerontofilo si è scusato?

Lunga e cordiale telefonata nella notte tra il presidente francese Emmanuel Macron e il presidente del Consiglio italiano Giuseppe Conte. Lo si apprende in ambienti di governo. A chiamare è stato il presidente francese.

ansa.it/.../...
Tizio.8020
#117 Tizio.8020 2018-06-14 10:28
Citazione:
#93 horselover 2018-06-14 07:07
l'italia è stata fondata dall'inghilterra (prima c'era il regno di sardegna)
Esatto, in funzione "Anti-Francese" ed "AntiAsburgo".
Insomma, più che uno stivale, un bel cetriolo in quel posto ai nemici tradizionali.
Stefsal
#118 Stefsal 2018-06-14 10:30
goofynomics.blogspot.com/.../un-dialogo.html?m=1 Interessante racconto del prof. senatore Alberto Bagnai
ARULA
#119 ARULA 2018-06-14 10:57
Ok, ora mi prenderò un po' di insulti. Però secondo me è fattibile, veloce e poco dispendioso.
Per quanto riguarda l'accelerare le procedure di riconoscimento e rimpatrio pensavo che sarebbe in realtà molto semplice capire da dove vengono e se hanno diritto all'asilo nonostante "abbiano perso" in massa i documenti: basta vedere dai telefonini chi sono i primi che chiamano appena sbarcati e il tabulato telefonico. Così non solo sai il paese di provenienza, ma anche la zona.
Non ho bisogno che me lo dici tu che evidentemente hai tutto l'interesse a non dirmelo con nomi falsi ecc... lo so da solo.
Voi sapete se già usano questo metodo?
ARULA
#120 ARULA 2018-06-14 11:02
Tanto per capire chi sono i sinistrati... :roll:


Non esiste nessuna cura per questi casi disperati.
mg
#121 mg 2018-06-14 11:11
#94 Adonis

Così rispondo anche a NRG che poneva più o meno la stessa questione dell'altro thread.

La nave che ha attraccato a Catania è nostra e, chiaramente, non possiamo bloccare i porti alle nostre stesse navi. Sarebbe poi interessante capire chi ha tratto a bordo, dove e quando.

Sulle ong mi sembra invece chiaro il messaggio: non avete più mano libera, da noi non potete più fare quel cazzo che volete. Inoltre indagheremo sui vostri traffici e i vostri finanziamenti quindi state in occhio.

Sembra che l'obiettivo principale in questa fase sia rompere la triade scafisti-ong-cooperative che organizza, gestisce e lucra sulla tratta degli esseri umani.

Ci sono già le cooperative che protestano perchè non arrivano abbastanza clandestini fino a prova contraria.

Notevole a mio avviso, nel discorso di Salvini, oltre all'attacco alle ong, alle cooperative e a soros, anche l'attacco contro il patrocinio a carico dei contribuenti per l'appello al rifiuto di asilo su cui ci mangia un esercito di avvocati.
ARULA
#122 ARULA 2018-06-14 11:21
@121 mg
Citazione:
Notevole a mio avviso, nel discorso di Salvini, oltre all'attacco alle ong, alle cooperative e a soros, anche l'attacco contro il patrocinio a carico dei contribuenti per l'appello al rifiuto di asilo su cui ci mangia un esercito di avvocati.
Che ormai campano solo di quello, cioè si sono specializzati in ricorsi inutili a carico nostro.
Lo so con certezza perchè vivo in Sicilia vicino al mare e al tribunale.
Bisogna togliere la possibilità di fare ricorso in questi casi.
starburst3
#123 starburst3 2018-06-14 11:22
#120 ARULA

Questi non sono ne' di sinistra ne' di destra , sono di quello che gli conviene al momento,quello che e' sicuro e' che sono della middle e high class,note per trovare sempre il modo di rimanere a galla,nessuna malattia, nessuna cura, sono quelli che occupano i livelli superiori della piramide degli infami e non hanno nessuna intenzione di lasciarli e se c'e' qualche pericolo mostrano la loro vera faccia.

IN RED WE TRUST
mg
#124 mg 2018-06-14 11:22
#120 ARULA

Quei rottami putridi sono nullità che stanno scomparendo. Più diventano insignificanti e più strilleranno fino ad estinguersi del tutto accompagnati dal giubilio dell'umanità.

Guardate come un video blogger 24enne smerda un idolo dei sinistrati che vorrebbe pontificare agli italiani dal suo attico a new york:

mg
#125 mg 2018-06-14 11:26
#122 ARULA

No, per carità, che li facciano i ricorsi ma senza il patrocinio pagato da noi. Se servono due spicci possono sempre telefonare a soros o a quell'altro che sta nell'attico a new york.
ARULA
#126 ARULA 2018-06-14 11:31
@123 starburst3
La sinistra, in senso ideologico seppur nata già come contenitore del dissenso popolare, è morta tanto tempo fa lo so... ma comunque si nascondono sotto questa bandiera perchè buona parte delle persone pensa che uno di sinistra sia un intellettuale, uno di cultura e la cultura ti tiene lontana dalla barbarie. Sono gabbie mentali che ci hanno costruito negli ultimi decenni. Quando in realtà questi mi sembrano peggio dei barbari.
Aigor
#127 Aigor 2018-06-14 11:32
@ Arula #120

Sono incurabili.
Partecipo ad una lista su wapp di architetti (uno di loro era mio compagno di banco). Beh, sono tutti (o quasi) di sinistra e le reazioni sono assimilabili all'isteria. Non riescono a capacitarsi e tendono a fare di tutta un'erba (un partito) un fascio, ovvero: tutti quelli che hanno votato 5s sono fascisti ecc. ecc.
Ma d'altronde ho provato a ragionare di vaccini con loro: nemmeno sono andati a leggersi gli atti della Commissione, son solo capaci a dire "mi sembra strano", ma informarsi per correre il rischio di rinunciare alla calda copertina di Linus mai.
Comunque, mi sono sorpreso anche io ad essere d'accordo al 100% con l'intervento di Salvini al Senato, ma da qui a dire che sono fascista il passo è molto lungo.

@ mg #121
Stavo per scrivere la stessa cosa: Salvini lo ha detto molto chiaramente, sono le nostre navi che devono tornare a gestire i salvataggi, non le ONG.

Qui www.indexmundi.com/map/?t=0&v=66&r=af&l=it un sito con le informazioni "ufficiali" su PIL, tasso disoccupazione ecc. ecc. di tutti gli stati mondiali, se qualcuno vuol divertirsi a fare qualche ragionamento su chi (o perché) può permettersi di spendere il corrispettivo di 30/60k di euro per fare un viaggio... ;-)

(PS: 3/6k dollari, ovvero il costo di un viaggio, passaggio barcone compreso, corrispondono - in base allo stipendio medio - a 30k/60k di un italiano)

PPS: concordo con mg: citare il business degli avvocati a gratuito patrocinio è stato veramente un colpo notevole.
ARULA
#128 ARULA 2018-06-14 11:33
@125 mg
Citazione:
possono sempre telefonare a soros o a quell'altro che sta nell'attico a new york.
Meglio non dare suggerimenti... :-D
robcoppola
#129 robcoppola 2018-06-14 11:42
Emma Bonino: "che gli sbarchi avvenissero tutti quanti in Italia lo abbiamo chiesto noi!" :-o
ARULA
#130 ARULA 2018-06-14 11:46
NEOLIBERISMO E MIGRAZIONI DI MASSA
Enzo Pennetta
Antdbnkrs
#131 Antdbnkrs 2018-06-14 11:50
Emma Bonino: "che gli sbarchi avvenissero tutti quanti in Italia lo abbiamo chiesto noi!" :-o

Beato l'autore del video che ancora trova qualcosa che lo sconvolge.
Io dagli elohim in poi mi aspetto di tutto :-D
horselover
#132 horselover 2018-06-14 11:52
vedo troppa euforia, come nel '94 quando abbiamo sperato di non morire democristiani, ma quelli non muoiono mai. nella piramide tranne i migranti tutti hanno qualcosa da guadagnare. meglio tenere gli occhi aperti e non cadere nelle trappole della propaganda
ARULA
#133 ARULA 2018-06-14 12:05
Sarà una lunga estate per noi siciliani.
horselover
#134 horselover 2018-06-14 12:08
da alcuni anni ci sono delle discrepanze tra cia e pentagono che si riflettono in tutto il mondo. sperare qualcosa di buono da una delle due parti è pura illusione.
Michele Pirola
#135 Michele Pirola 2018-06-14 12:13
Citazione:

#133 ARULA2018-06-14 12:05

Sarà una lunga estate per noi siciliani.
Sei siciliana?
ARULA
#136 ARULA 2018-06-14 12:16
@135 Michele
Si.
Da noi gli sbarchi clandestini ci sono ancora.
ARULA
#137 ARULA 2018-06-14 12:23
@127 Aigor
Gli hanno fatto il lavaggio del cervello.
Ne conosco tanti anch'io. Si sentono aperti di mente, ma guai a cercare di confrontarsi con temi a loro cari... ti prendi i peggiori insulti e ti accusano di ignoranza. E quindi se sei ignorante il problema è tuo non loro e la loro mente e la loro coscienza si placa.
Parole sprecate.
mc
#138 mc 2018-06-14 12:37
Bakunin
Citazione:
anche tu in questo caso non hai letto bene quanto ho scritto, fermandoti alla genericità.
Hai ragione... capita.
Felice di essermi sbagliato.
;-)
(forse ho confuso e mischiato altri interventi)

mc
ARULA
#139 ARULA 2018-06-14 12:41
L'acquarius non sta andando in Spagna, ma in Sardegna.

corriere.it/.../...
Pavillion
#140 Pavillion 2018-06-14 12:44
#69 Aironeblu
Infatti. Il solo e unico modo per mettere fine a questa tratta di esseri umani, e' chiudere gli sbarchi: se non c'e' la possibilita' di sbarcare, il sistema si blocca, le navi non raccolgono finti naufraghi sulle coste africane, i trafficanti non possono piu' organizzare i loro business e i migranti non partono piu'. Come diretta conseguenza migliaia di morti in meno, forza lavoro che resta nei propri paesi di origine contribuendo allo sviluppo, soluzione della crescente tensione sociale in Europa sul tema, e miliardi di euro risparmiati da investire magari in vera cooperazione internazionale.

Le piccole e grandi patrie non litigavano prima di entrare nella trappola europea, e non litigheranno piu' una volta che ne saranno uscite. Sempre che tu non preferisca assecondare l'annientamento degli stati-nazione a favore di un unico organismo sovranazionale a controllo centralizzato.



§
Se è convenuto, a chi conviene che tutto marci fino al punto finale? E perchè?
A quale interlocutore porre queste domande? La scelta è ampia tra quelli che leggono poca tra quelli che scrivono perchè nessuno li conosce, questo un pò criptico, un pò protocollo lo è per forza di cose.
Bakunin
#141 Bakunin 2018-06-14 12:48
mc, non perchè lo hai fatto con me, ma leggere uno "scusa mi sono sbagliato" fa sempre un certo effetto e non posso quindi esimermi dal complimentarmi ;-)
ahmbar
#142 ahmbar 2018-06-14 13:32
#87 Mirellina
Anche io, come gia' ha fatto Bakunin, ti invito ad attendere prima di esprimere giudizi negativi tanto netti

Se devi cercare di attaccare un sistema costruito da acute menti finanziarie, puoi farlo solo e solamente se conosci i meccanismi che hanno portato alla sua realizzazione, da cui i personaggi come Savona
Anche a me non piace per niente, ma comportarsi come Don Chisciotte non credo potrebbe portare a risultati positivi

I primi veri colpi che sono stati inferti alla mafia sono arrivati solo quando sono comparsi i pentiti, gente che conosceva i meccanismi interni, il modus operandi, i nomi etc etc dell'organizzazione
Ed i punti deboli
Anche qui e' lo stesso, abbiamo a che fare con una organizzazione criminale (il fatto che siano in giacca e cravatta e si chiamino Draghi anziche' Riina, e il loro obbiettivo siano i valori di stati interi e non il negozio del pizzicagnolo all'angolo non cambia la sostanza), ed e' indispensabile conoscerla dall'interno

Savona, nel nostro caso, e' il Buscetta della situazione
L'europa che ha contribuito a creare con i personaggi che hai citato non voleva essere questa dell'austerita' perenne, dei tagli continui alla spesa sociale e della distruzione delle economie di interi paesi, ed ha piu' volte criticato questa politica monetaria



Giudicheremo dai fatti se le sue erano solo parole, ma senza personaggi come lui o Tria rischiamo di abbaiare alla luna
anakyn
#143 anakyn 2018-06-14 14:29
@ TOTALREC
Citazione:
Ha talmente i giorni contati che Borghi e Bagnai, gli antieuro tanto osannati dagli elettori di questo governo, non compaiono nemmeno nelle liste dei viceministri e sottosegretari.
Chiacchiere e distintivo, c.v.d.
Te lo dico senza intenti polemici: probabilmente non te ne rendi conto, ma stai mistificando la situazione.

1) sia Borghi che Bagnai hanno più volte affermato di non voler incarichi da ministro o sottosegretario nell'attuale Governo.
Siccome a Borghi rompono le palle su questo tema un giorno sì e l'altro pure, ha ben pensato di raccogliere un'antologia di dichiarazioni in questo senso: twitter.com/.../1006818412797063169?s=19

2) è molto probabile che entrambi verranno nominati presidenti di qualche commissione, dunque un ruolo ce l'avranno.

3) inoltre, diversi esponenti legati a filo doppio ad A/Simmetrie (l'associazione fondata da Bagnai qualche anno fa) hanno ricevuto incarichi governativi: ad esempio Luciano Barra Caracciolo e Michele Geraci.


Quindi, come dire: la linea di pensiero euroscettica gode di una certa rappresentanza nell'attuale compagine governativa.

Se riuscirà a prevalere, questo non lo so. Ma lo spero.
ARULA
#144 ARULA 2018-06-14 14:51
ARULA
#145 ARULA 2018-06-14 14:55
@ anakyn
@ TOTALREC
Anche su scenari economici si stanno lamentando del fatto che dei temi presenti nel contratto come i minibot o togliere il pareggio di bilancio non se ne parli proprio più... e se lo dicono loro che sono più o meno addentrati. Rianldi è un pupillo di Savona.
Mah... speriamo bene.
scenarieconomici.it/.../
totalrec
#146 totalrec 2018-06-14 15:08
anakyn:
Citazione:
1) sia Borghi che Bagnai hanno più volte affermato di non voler incarichi da ministro o sottosegretario nell'attuale Governo.
Quello che affermavano Borghi e Bagnai conta meno di quel che affermava Salvini:
la7.it/.../...

Domanda: Il profilo del suo ministro dell'economia come dovrebbe essere?
Risposta di Salvini: Tra Claudio Borghi e Alberto Bagnai, non saprei chi scegliere tra i due...

Evidentemente era talmente incerto che alla fine ha deciso di scegliere un pro-euro come Tria.
Chiacchiere e distintivo, c.v.d.

Citazione:
2) è molto probabile che entrambi verranno nominati presidenti di qualche commissione, dunque un ruolo ce l'avranno.
Appunto, se gli va bene avranno un ruolo da sotto-tappezzeria.
Chiacchiere e distintivo, c.v.d.

Citazione:
3) inoltre, diversi esponenti legati a filo doppio ad A/Simmetrie (l'associazione fondata da Bagnai qualche anno fa) hanno ricevuto incarichi governativi: ad esempio Luciano Barra Caracciolo e Michele Geraci.
Sotto-sotto-tappezzeria.
In conclusione, vogliamo almeno finalmente ammettere che Borghi e Bagnai servivano solo per fare scena e non per perseguire un programma concreto? Come del resto, a mio avviso, ogni altra proposta-iniziativa portata avanti da questo governo...
totalrec
#147 totalrec 2018-06-14 15:14
Arula:
Citazione:
Non esiste nessuna cura per questi casi disperati.
Sono esistiti tempi e luoghi in cui la cura per questi miserabili era la ghigliottina o il plotone d'esecuzione.
Voglio assolutamente vivere abbastanza da veder tornare quei tempi.
Vapensiero
#148 Vapensiero 2018-06-14 15:55
@ fefochip Citazione:
forse ancora piu importante, destabilizzare i popoli europei in modo da non doversi piu
confrontare con popoli maturi e compatti che possono rappresentare un ostacolo al loro desiderio di governare
il mondo senza ostacoli di sorta
Assolutamente così. È solo questo il motivo per il quale riescono ad arrivare. Ma scusate, pensateci bene: 30 anni fa, senza informazione in tempo reale, le foto 'satellitari' in tempo reale, telefonia mobile satellitare ecc, questi non arrivavano. Oggi sì? malgrado la tecnologia che abbiamo a disposizione!? È ovvio che fa parte di un piano ben preciso ed il piano è sostituire i 'pensanti' (o quello che ne è rimasto di un popolo pensante che mediamente è meglio istruito di quello americano) con orde di ignoranti provenienti dal terzo mondo.
Bakunin
#149 Bakunin 2018-06-14 16:39
@totalrec il tuo accanimento è sinceramente imbarazzante. Prima mi insegni che la politica non è fatta di schemini A=B se C non è amico di A non è detto che...bla bla bla..., poi pretendi dopo 10 giorni che questi abbiano avuto un percorso da caterpillar travolgendo tutto e tutti dall'alto di una coerenza assoluta... dai...guarda già il macello che stanno sollevando con "chiacchiere e distintivo", magari un pelo di strategia è necessaria e proprio il NWO insegna che non è affatto detto che chi è più visibile ed esposto sia il depositario delle vere decisioni ;-)

Sto inoltre ancora aspettando tesi credibili sui provvedimenti pro stati e anti immigrazione di questi giorni, se no chiacchiere e distintivo le fa qualcun altro...

Ma vi costa tanto valutare serenamente e con calma quello che viene effettivamente messo in atto ??
enzosky
#150 enzosky 2018-06-14 17:39
Per chi volesse, guardarsi tutto l'intervento leggendario, di Thomas Sankara (credo ne valga la pena), può farlo qui: megachip.globalist.it/.../.... Oggi, a distanza di 40 anni, lo stesso discorso vale anche per noi europei dei PIIGS ....
ARULA
#151 ARULA 2018-06-14 18:10
Augusta, nave Usa senza celle frigorifere abbandona 12 cadaveri in acqua: “urgente attraccare, necessaria assistenza immediata”
L'ho detto che sarebbe stata una lunga estate per noi siciliani.
www.siracusanews.it/.../
ARULA
#152 ARULA 2018-06-14 18:18
:-o
Ultim'ora 17:39 Migranti:
Citazione:
in Ue potranno lavorare dopo 6 mesi dalla richiesta asilo In base all'accordo raggiunto oggi tra Eurocamera e Consiglio Ue sulle condizioni di accoglienza per i profughi, i migranti che fanno richiesta di asilo in un Paese dell'Ue potranno lavorare 6 mesi dopo la presentazione della domanda (attualmente sono 9), frequentare da subito i corsi di lingua e godere del servizio sanitario. L'intesa esclude il carcere per i minorenni, che dovranno entrare nel sistema scolastico non più tardi di due mesi dall'arrivo.
Mario Rossi
E' palese che stanno remando contro...
Spero in una smentita... :cry:
totalrec
#153 totalrec 2018-06-14 18:55
Bakunin:
Citazione:
pretendi dopo 10 giorni che questi abbiano avuto un percorso da caterpillar travolgendo tutto e tutti
Dove l'hai letto?
Sto solo rimarcando l'ovvio: e cioè che parliamo di un governo privo delle basi fondamentali per realizzare ciò che dice di voler realizzare.
Per fare solo un esempio, affrontare seriamente la questione immigrazione vorrebbe dire rafforzare prima di tutto esercito e unità navali; solo dopo aver fatto ciò avrebbe senso fare tutto il resto: dichiarare la cessazione di ogni sbarco, nonché delle operazioni di soccorso, stipulare accordi con altri paesi (Libia, paesi UE, ecc.) per bloccare a monte i flussi migratori, ecc.
Ma se non rafforzi le unità militari e non le schieri in forze per far capire che fai sul serio, e invece ti limiti a fare conferenze stampa, allora stai solo facendo scena.
Come ho già detto, non è che ne faccia una colpa alla Lega o al M5S, visto che non potrebbero fare altrimenti, data la situazione internazionale. Ma è un dato di fatto che stanno facendo scena.
Lo stesso vale per Borghi e Bagnai: puoi abbellire la cosa con la fantasia finché vuoi, ma è un dato di fatto che sono stati presentati come futuri ministri e adesso non hanno neppure un posto da sottosegretario.

Citazione:
non è affatto detto che
Se iniziamo con i "non è affatto detto che", allora qualunque cosa è possibile.
Io ragiono sui fatti, e i fatti sono quelli sopra evidenziati.
Poi i fatti possono cambiare; ma per adesso sono questi.

Citazione:
magari un pelo di strategia è necessaria
Certo, e infatti la Lega sta dimostrando ottime capacità strategiche.
Dico solo che mi sembrano dirette a rafforzare la Lega, non l'Italia.
Chissà, nel futuro le due cose potrebbero anche coincidere. Oppure anche no.
Per adesso mi limito ad analizzare i fatti, non i pii desideri. E i fatti, mi spiace, si possono riassumere in due parole: chiacchiere e distintivo.
SEBIN
#154 SEBIN 2018-06-14 18:58
Massimo, fammi capire una cosa: ma secondo te e normale che io abbia paura di queste persone? Ogni giorno che vado a scuola mi ritrovo sempre queste persone in mezzo al mio cammino e ho paura che mi rubino qualcosa. I miei mi hanno fatto capire che non devo fare tutta l'erba un fascio ma alla fine, noto con grande disgusto che costoro sono degli irregolari (la maggioranza dei migranti stessi non scappa da nessuna guerra) e che ho sentito vari fatti di cronaca riguardante proprio costoro che derubano, violentano etc. Mi e bastato il caso di Pamela Mastropietro per farmi venire un'idea come questa. Ah, e non sono razzista.
Zina
#155 Zina 2018-06-14 19:18
Io non ho paura di queste persone. Mi fanno rabbia perché lo vedo con i miei occhi chi sono. Purtroppo li ho sempre davanti e vedo cosa fanno, come stanno, quali sono gli atteggiamenti. Sono spavaldi con il brillocco all'orecchio. Guardano la gente, sol perché possiede una macchina, come se fossero milionari. La periferia della mia città è una latrina ma per loro è come Beverly Hills. Non capiscono che non siamo ricchi. Chi ha una macchinetta la paga con il proprio lavoro. Lavoriamo per comprarci da mangiare. Il welfare lo paghiamo. A questi sembra che tutto sia mandato dall'alto e che loro ne abbiano assoluto diritto
Bakunin
#156 Bakunin 2018-06-14 19:30
@ OK totalrec, in attesa che nei prossimi cinque giorni il governo mobiliti un esercito stratosferico, mi daresti ora la spiegazione di un atteggiamento comunque anti politiche NWO... E sono fatti veri..eh...non come le tue richieste di messa in stato di guerra per non fare attraccare navi delle ONG :-D
miles
#157 miles 2018-06-14 19:41
Citazione:
L'acquarius non sta andando in Spagna, ma in Sardegna.
Non stanno andando in Sardegna, stanno solo navigando ridossati, causa il maestrale, e probabilmente per attendere che si calmi
la buriana che di sicuro ci deve essere nel Mediterraneo centrale.
E' la stessa cosa che avrei fatto pure io.....

www.vesselfinder.com/it/?imo=7600574

qui si puo' vedere tutti gli spostamenti che fa in tempo reale.
totalrec
#158 totalrec 2018-06-14 19:53
Bakunin:
Citazione:
mi daresti ora la spiegazione di un atteggiamento comunque anti politiche NWO
Assolutamente no, perché:

1) Non si tratta di affermazioni fatte da me. Il termine NWO non lo uso nemmeno e qualunque cosa voglia dire non appartiene al mio lessico.

2) Per darti una risposta dovrei prima capire cosa stai dicendo e di quale questione stai parlando. E non credo di averne tempo o voglia.

3) Sarebbe ora di smetterla, come ho già detto, di ragionare per schemi, astrazioni e etichette. Se si parla di fatti posso dire la mia, ma il lavoro sui sogni lo lascio ai seguaci di Freud.

Citazione:
E sono fatti veri..eh...
Il NWO un "fatto vero"... andiam bene.
Sei sicuro di conoscere la differenza che esiste tra fatti e fantascienza?
ARULA
#159 ARULA 2018-06-14 19:58
@157 miles
Ok, grazie mi stai levando un cattivo pensiero.
Moonchild
#160 Moonchild 2018-06-14 20:25
@Totalrec #158

Citazione:
Il NWO un "fatto vero"... andiam bene.
Sei sicuro di conoscere la differenza che esiste tra fatti e fantascienza?
Ahi, ahi, signora Longari...!!!
totalrec
#161 totalrec 2018-06-14 20:27
Moonchild: se uno comincia a tirarmi fuori il NWO, allora lo lascio ai suoi giochi. Io l'età dell'asilo l'ho passata da un pezzo.
ARULA
#162 ARULA 2018-06-14 20:31
Piccolo OT: ridiamo un po'
Certo che l'espressione di Trump dice tutto. Se uno sguardo potesse uccidere...
Moonchild
#163 Moonchild 2018-06-14 20:33


Questa come te la spieghi?
totalrec
#164 totalrec 2018-06-14 20:35
Moonchild:

Ah, ecco, il grande progetto massonico per ridefinire i connotati del mondo.
Se è così che vedi la politica, posso solo augurarti buon divertimento.
Mrexani
#165 Mrexani 2018-06-14 20:40
Perché no.
Io li farei sbarcare a Golfo Aranci e poi li sistemerei in qualche resort di lusso ad Arzachena.
Moonchild
#166 Moonchild 2018-06-14 20:48
@164 Totalrec

Citazione:
Moonchild:

Ah, ecco, il grande progetto massonico per ridefinire i connotati del mondo.
Se è così che vedi la politica, posso solo augurarti buon divertimento.
Ma sei lo stesso Totalrec del blog che seguivo anni fa?
Azz..., come cambia la gente!

Per gli scettici.
Alcuni massoni contano gli anni a partire dal 3760 (anno zero), "altri" dal 3761.
Considerando che: alcuni anni hanno 12 mesi, altri ne hanno 13 (vedi anno metonico), i conti tornano.
Moonchild
#167 Moonchild 2018-06-14 21:56
Totalrec, prima ti spacciavi per morto, ora ti vorresti spacciare per "vivo"?
totalrec
#168 totalrec 2018-06-14 22:00
Moonchild:
Citazione:
Ma sei lo stesso Totalrec del blog che seguivo anni fa?
Sì, esattamente quello.
Però queste sciocchezze sulla massoneria che definisce le sorti del mondo non credo di averle mai scritte neanche 10 anni fa, quando ero un bel po' più ingenuo.
Moonchild
#169 Moonchild 2018-06-14 22:07
@totalrec168

Anche Santaruina e' uno sciocco?
totalrec
#170 totalrec 2018-06-14 22:16
Moonchild:
Citazione:
Anche Santaruina e' uno sciocco?
Non lo conosco, se non per quel poco di suo che ho letto su LC.
Nessuno nega che l'argomento "massonerie ed esoterismo" sia molto interessante.
Dico solo che costruire una visione della politica a partire da questo significa finire dritti dritti nel mondo delle nuvole.
NRG
#171 NRG 2018-06-14 22:20
@totalrec

questi son tutti nelle nuvole:

anakyn
#172 anakyn 2018-06-14 22:24
@ TOTALREC
Citazione:
Quello che affermavano Borghi e Bagnai conta meno di quel che affermava Salvini:

Domanda: Il profilo del suo ministro dell'economia come dovrebbe essere?
Risposta di Salvini: Tra Claudio Borghi e Alberto Bagnai, non saprei chi scegliere tra i due...
Salvini avrebbe forse voluto uno dei due, ma entrambi NON avevano dato disponibilità, e dunque...
Citazione:
Evidentemente era talmente incerto che alla fine ha deciso di scegliere un pro-euro come Tria.
Sai bene che non l'ha "scelto", ha dovuto accettare una soluzione di compromesso. Il suo candidato era Savona (che comunque ha posizioni molto più moderate di Borghi / Bagnai).

E' una "soluzione" che non condivido affatto e che mi preoccupa molto, ma non si può dire che sia "una scelta di Salvini". Mi sembra molto di più, al limite, una "scelta di Di Maio", il quale ha spinto molto più di Salvini verso una soluzione di compromesso che permettesse di fare il Governo.
Citazione:
Appunto, se gli va bene avranno un ruolo da sotto-tappezzeria.
Scusami, premesso che un posto da ministro loro stessi non l'avrebbero voluto: a quel punto un ruolo da presidente di commissione non mi sembra proprio così irrilevante...
Citazione:
In conclusione, vogliamo almeno finalmente ammettere che Borghi e Bagnai servivano solo per fare scena e non per perseguire un programma concreto? Come del resto, a mio avviso, ogni altra proposta-iniziativa portata avanti da questo governo...
Lo sapremo fra 6 mesi, se sono stati solo carne da cannone per la campagna elettorale o invece tecnici veri.
Personalmente quasi tutta la mia attenzione è rivolta lì.
Sono piuttosto contento di come il Governo sta gestendo il tema immigrazione, ma non intendo nascondere a me stesso che il fulcro dell'azione governativa dovrà vertere sull'economia, ed è su questo che hanno ricevuto il mio voto.

Io sono convinto al 100% che Salvini abbia sposato in pieno le tesi di Bagnai / Borghi (e cioè la scuola di pensiero keynesiana), non foss'altro perchè la sua "conversione" è avvenuta letteralmente dopo aver parlato con Borghi circa cinque anni fa.

Sulla sua capacità e volontà di attuarle, lo verificheremo fra non molto tempo.
Mattarella & C. hanno sicuramente vinto la prima battaglia ma l'esito della guerra è ancora incerto.
totalrec
#173 totalrec 2018-06-14 22:28
NRG:
Citazione:
questi son tutti nelle nuvole
Anche tu ti ci metti?
Pietà.
Ciascuno può ovviamente costruirsi la visione del mondo che crede.
Ma ciascuno ha anche diritto a scegliere le visioni del mondo con cui ritiene proficuo e/o intelligente confrontarsi.
juss
#174 juss 2018-06-14 22:30
i punti di vista sembrano non essere così diversi

byoblu.com/.../...
Bakunin
#175 Bakunin 2018-06-14 22:44
@ totalrec
Quindi consideri fantascienza i progetti del NWO (sai benissimo cosa significa, smettila di fare il finto tonto) come un qualsiasi giornalistuccolo di regime ?
Eh si, ti avevo decisamente sopravvalutato, del resto la tua disonestà intellettuale dimostrata lapalissianamente nella discussione sul referendum del nucleare, poteva decisamente bastare.
Quindi, non perderò più tempo a leggere i tuoi post, che salterò a piè pari.
Un caro saluto :-)
NRG
#176 NRG 2018-06-14 23:02
Citazione:
#173 totalrec 2018-06-14 22:28

Anche tu ti ci metti?
Pietà.
tranquillo mi ci tolgo subito ;) facendo mia la tua ultima affermazione:

Citazione:

...ciascuno ha anche diritto a scegliere le visioni del mondo con cui ritiene proficuo e/o intelligente confrontarsi.
Pavillion
#177 Pavillion 2018-06-14 23:38
Citazione:


...ciascuno ha anche diritto a scegliere le visioni del mondo con cui ritiene proficuo e/o intelligente confrontarsi.



!
Ritmi Circadiani
“VOMITEVOLI”: LA CRISI DELL’AQUARIUS – Controrassegna Blu #15
Grazie #174
totalrec
#178 totalrec 2018-06-15 00:30
Bakunin:
Citazione:
Quindi consideri fantascienza i progetti del NWO (sai benissimo cosa significa, smettila di fare il finto tonto) come un qualsiasi giornalistuccolo di regime ?
So benissimo cosa significa l'acronimo.
Non ho invece mai capito quale dovrebbe essere il contenuto concettuale del significante, visto che i suoi utilizzatori tendono a essere a dir poco assai vaghi e confusi nella definizione.
A mio avviso è proprio il dilagare di queste e altre simili fesserie che offre ai giornalistucoli di regime ampio materiale per prendere per il culo chi si sforza di ragionare.
Inoltre, penso sia anche a causa di questa impostazione romanzesca che molti faticano a ragionare sui fatti nudi e crudi e finiscono per elaborare sulla politica sgangherate prospettive fumettistiche, come quelle che vedo comparire spesso anche in questo sito.

Citazione:
Quindi, non perderò più tempo a leggere i tuoi post, che salterò a piè pari.
E' ciò che ti prego di fare.
Ho già detto che coi bambini dell'asilo ho chiuso i conti da un pezzo.
Mirellina
#179 Mirellina 2018-06-15 01:13
Citazione:
#108 Bakunin 2018-06-14 09:17 #87 Mirellina Gli articoli che hai linkato sono vecchi dei tempi di Enrico Letta. Il nome di Savona non compare mai, quindi se ne evince che non abbia grandissimo peso. È ovvio che noi non sapremo mai i retroscena di certi equilibri di potere, così come è ovvio che economisti ed esperti di livello altissimo, certi contatti debbano obbligatoriamente averli.
No.
No.
No.
Ma chi credete di prendere in giro?

SONO ANNI CHE MI INFORMO TRAMITE LA CONTROINFORMAZIONE. Lavoro molto quindi non sempre posso ma quando mi informo seguo questi canali. Sono anni che TUTTE LE VOLTE CHE MI DITE DI DIFFIDARE DI UNA PERSONA tirate fuori i suoi legami col Bilderberg, con la Trilaterale, con l'Aspen, con la massoneria. Chi ha legami con quelle persone è figlio del demonio, fa schifo al caxxo, è un venduto, è uno che decide di nascosto del tuo futuro. E allora eh?
Adesso Grillo e Salvini hanno minacciato la rivoluzione per poter avere al governo il VICEPRESIDENTE del Gruppo Aspen, uno che lavora con la peggio feccia di questo secolo, e che succede?
Un bel caxxo di niente succede, ecco che succede!

Qui nessuno dice niente, Franceschetti si volatilizza ancora di più e non dice niente, Chiesa non dice niente, Comedonchisciotte che ultimamente fa pure un po' schifo non dice niente, migliaia di commenti fatti da migliaia di commentatori che PRIMA erano tutti a cercare i legami di tutti i politici con il Bilderberg e l'Aspen e la Trilaterale ora improvvisamente si tacciano tutti quanti: abbiamo due esponenti di spicco di Aspen Italia al governo E QUESTA COSA ADESSO VA BENISSIMO A TUTTI!

Non solo ce li hanno messi MA HANNO ANCHE MINACCIATO LA RIVOLUZIONE PER POTERLI METTERE AL GOVERNO!
Io alla fine capisco Salvini. E' un servo, mangia alla greppia di Berlusconi, fa quello che Berlusconi gli dice di fare. Ma il M5S? Anche Grillo si è messo a mangiare alla greppia di Berlusconi?

Sai perché gli articoli sono vecchi? Perché ancora NESSUNO ha denunciato questa cosa. SIETE TUTTI COMPLICI.
State a prendere per il culo la gente.
O mi prendete per culo adesso o mi prendevate per il culo prima.

Io credo che mi prendete per il culo ORA, e che a voi va benissimo, che tanto basta comandare e pur di comandare tutto il peggio schifo ve lo ingoiate con piacere.





Citazione:
#142 ahmbar 2018-06-14 13:32 #87 Mirellina Anche io, come gia' ha fatto Bakunin, ti invito ad attendere prima di esprimere giudizi negativi tanto netti Se devi cercare di attaccare un sistema costruito da acute menti finanziarie, puoi farlo solo e solamente se conosci i meccanismi che hanno portato alla sua realizzazione, da cui i personaggi come Savona Anche a me non piace per niente, ma comportarsi come Don Chisciotte non credo potrebbe portare a risultati positivi
Certo.
Guarda che sono 14 anni che frequento la controinformazione. Prima poco poi sempre di più e ora quasi esclusivamente. Chi credi di fregare?

Fammi capire amigo, per caso stai cercando di dirmi che Paolo Savona ha ingannato l'Aspen Institute e adesso addirittura è VICEPRESIDENTE ma lo fa solo come infiltrato perché il suo scopo addirittura è fottere il club dei suoi amichetti dell'Aspen e per questo compito si fa aiutare dall'ALTRO infiltrato Boavero, quello che era ministro anche con Monti?
Si, si, come no.

totalrec
#180 totalrec 2018-06-15 01:38
Mirellina:
Citazione:
TUTTE LE VOLTE CHE MI DITE DI DIFFIDARE DI UNA PERSONA tirate fuori i suoi legami col Bilderberg, con la Trilaterale, con l'Aspen, con la massoneria. Chi ha legami con quelle persone è figlio del demonio, fa schifo al caxxo, è un venduto, è uno che decide di nascosto del tuo futuro. E allora eh? Adesso Grillo e Salvini hanno minacciato la rivoluzione per poter avere al governo il VICEPRESIDENTE del Gruppo Aspen, uno che lavora con la peggio feccia di questo secolo, e che succede? Un bel caxxo di niente succede, ecco che succede!
Gli eroici oppositori del Bilderberg, del NWO, dell'Aspen, ecc. sono fatti così: il nemico è un immondo seguace di Bafometto, ma solo finché non viene acquistato dalla loro squadra. Allora è tutto un fiorire di "bisogna ragionare", "bisogna comprendere", "bisogna attendere".
Se iniziassero a riflettere sul fatto che chiunque desideri raggiungere posizioni di potere di un certo livello non può fare a meno di avere contatti con qualcuna di queste organizzazioni; che queste organizzazioni sono anch'esse semplici pedine dei giochi geostrategici, tutt'altro che onnipotenti; e che la partecipazione di chicchessia alle riunioni di detti organismi non dice assolutamente nulla sui suoi progetti, sulle sue alleanze, sulla sua visione politica, sulla sua capacità di elaborare strategie; allora forse comincerebbero a capire come funziona davvero, in concreto, il meccanismo che fa girare il mondo, ben più complesso del loro schemino buoni-cattivi.
Ma ogni bambino è legato ai suoi giocattoli e non tutti i bambini capiscono quando è arrivato il momento di crescere.
Bakunin
#181 Bakunin 2018-06-15 07:25
@mirellina
Non è che perchè ti informi da 14 anni hai preso la patente di comprensione assoluta, nè, uno può anche continuare a prendere fischi per fiaschi per tutta la vita (e non sto dicendo che sia il tuo caso, per carità).
Io non ho pretese di onniscienza o di "so tutto io", non dò inopinatamente del bambino a chi non la pensa come me, ho già affermato che potreste anche avere ragione voi pessimisti, lo vedremo soltanto più in là.
Per ora ho chiesto piu volte spiegazione su certi FATTI che vanno nell'esatta opposta direzione di certi gruppi di potere e non è stata data da NESSUNO, se non in forme ridicole, come quella di dover schierare navi da guerra per non far attraccare le navi ONG e dimostrare così la serietà del governo :-D

Che qualcosa di diverso questo governo non lo stia portando, solo chi è in perfetta malafede può affermarlo, se poi si arriverà a dei miglioramenti effettivi, appunto, lo vedremo.
Io giudico i fatti veri, non le ipotesi, per ora i fatti danno qualche buon segnale, se avrete ragione voi non avrò nessun problema ad ammetterlo, sarebbe bello che senza sbraitare e insultare, anche voi sotuttoio, riusciste a mettere un pizzico di umiltà nel sostenere le vostre ragioni.
ARULA
#182 ARULA 2018-06-15 07:42
Vedete cosa ha fatto la Mogherini...
peonia
#183 peonia 2018-06-15 08:20
AVERE LO STRANIERO IN CASA - Luciano Barra Caracciolo per Byoblu

"Cosa sono i trattati internazionali? Come influiscono sulla nostra Costituzione? Sono essi stessi costituzionali? È vero che nei trattati europei esiste una disoccupazione strutturale, ovvero che non si persegue la piena occupazione ma anzi questa viene evitata da parametri come il Nairu (non-accelerating inflation rate of unemployment)? Come stanno destrutturando, disarticolando lo Stato? Cos'è il vincolo esterno e come fu che accettammo "il grande disonore di essere italiani"? Come questo ha avvantaggiato l'economia tedesca? Come vengono distorte le norme della nostra costituzione? La sovranità appartiene al popolo o, più finemente, appartiene al popolo-lavoratore? E cosa intendevano i costituenti per "lavoratore"? Qual è l'articolo più importante nella Costituzione? Perché il famoso motto di Calamandrei "lo Stato siamo noi" oggi viene comunemente deriso? Tutelare il benessere della propria comunità, e promuoverne il progresso, equivale ad essere protezionisti e guerrafondai? È stato il nazionalismo a provocare i conflitti in Europa, oppure è stato l'imperialismo, cioè quel modello che si vuole imporre a tutti gli altri negando proprio l'individualità dei vicini? Il liberoscambismo economico incentiva o disincentiva la stabilità politica tra i popoli? È gestibile ipotizzare trasferimenti dai creditori (soprattutto la Germania) ai paesi periferici, o la disciplina dei trattati, per stessa imposizione dei tedeschi, prevede il divieto del bail-out e della solidarietà fiscale? È praticabile la via politica della modifica dei trattati oppure è da escludersi in partenza? La nostra Costituzione, basata sulla inclusione di tutte le classi sociali nel Governo, e basata sui lavoratori, consente tutto questo?

Questi solo alcuni dei temi toccati da Luciano Barra Caracciolo, magistrato e giurista del Consiglio di Stato, nella lunga intervista di Byoblu.

Nel 2018 ricorrono i 70 anni dall'emanazione della nostra Costituzione. Come dice Calamandrei, abbiamo forze esterne allo Stato - e superiori ad esso - che decidono sostituendosi alle istituzioni democratiche costituzionali. Questo è avere lo straniero in casa. Ribellarsi a questo, per chi soffre gli effetti di questo impoverimento, è a portata di mano ed è proprio l'auspicio che possiamo fare, ovvero rivendicare la legalità costituzionale."

www.youtube.com/.../
mg
#184 mg 2018-06-15 09:50
Boh, raga, vediamo. Qualcosa è cambiato ma meglio essere molto cauti. Se è vero che ci cono segnali positivi è anche vero che ci sono segnali sospetti. Bisogna però sempre tenere in considerazione che se una strategia c'è, in qualsiasi direzione, va tenuta ben nascosta.

Più che Savona, a me fa strano che Citazione:
Per esempio Cristiano Ceresani, ex capo legislativo della ex sottosegretaria Boschi, andrà alla famiglia con il ministro leghista Lorenzo Fontana (già contestatissimo a sinistra) mentre Daria Perrotta, pure lei ex collaboratrice della donna-immagine del Renzismo e ministra più chiacchierata della scorsa legislatura, è stata confermata con il nuovo sottosegretario alla Presidenza Giancarlo Giorgetti, il numero due di Matteo Salvini nel Carroccio e tra le personalità più influenti di questo esecutivo.
(liberoquotidiano.it/.../...)
horselover
#185 horselover 2018-06-15 09:59
la vera pacchia che sta per finire è il "quantitative easing" che tradotto dal latinorum vuol dire soldi facili agli stati
Moonchild
#186 Moonchild 2018-06-15 10:12
@Totalrec
San Cazzo da Vagina! Ma ti hanno infilato il microchip nel buco del culo?
horselover
#187 horselover 2018-06-15 10:19
lo stato è la forma scelta dalle classi dominanti per sottomettere e a volte sopprimere i popoli. ha funzionato e ora che è percepito come "naturale" e ineluttabile possono permetterci di farci scegliere se lo vogliamo piccolo o grande. essere mangiati a uno dai più grossi oppure unirsi volontariamente per diventare abbastanza grandi da non farsi mangiare. per la gente comune cambia ben poco (a parte l'"orgoglio nazionale")
ahmbar
#188 ahmbar 2018-06-15 11:25
#142 ahmbar 2018-06-14 13:32 #87 Mirellina Anche io, come gia' ha fatto Bakunin, ti invito ad attendere prima di esprimere giudizi negativi tanto netti Se devi cercare di attaccare un sistema costruito da acute menti finanziarie, puoi farlo solo e solamente se conosci i meccanismi che hanno portato alla sua realizzazione, da cui i personaggi come Savona Anche a me non piace per niente, ma comportarsi come Don Chisciotte non credo potrebbe portare a risultati positivi

@mirellinaCitazione:
Guarda che sono 14 anni che frequento la controinformazione. Prima poco poi sempre di più e ora quasi esclusivamente. Chi credi di fregare?

Fammi capire amigo, per caso stai cercando di dirmi che Paolo Savona ha ingannato l'Aspen Institute e adesso addirittura è VICEPRESIDENTE ma lo fa solo come infiltrato perché il suo scopo addirittura è fottere il club dei suoi amichetti dell'Aspen e per questo compito si fa aiutare dall'ALTRO infiltrato Boavero, quello che era ministro anche con Monti?
Si, si, come no.
Mi dispiace che le mie parole siano state lette come "un tentaivo di fregarti", e' solo il mio parere sulla situazione che stiamo vivendo
Io non posso sapere se Savona sia davvero critico sul "sistema euro" di cui lui e' certamente parte attiva ( di sicuro ha da anni stigmatizzato la politica economica seguita dopo la stesura dei trattati), quello che so' per certo e' che da fuori un sistema come quello che ci sta strangolando non lo puoi nemmeno intaccare

Se Lega e 5S stanno giocando sporco, se sono stati piu' o meno costretti ad accettare certi personaggi o se si tratta dell'unica strada percorribile lo vedremo solo nei prossimi mesi, giudicando dai fatti (e sempre senza dimenticare la realta' immonda in cui siamo attualmente immersi, cosa che tu invece sembri tralasciare quando esprimi i tuoi giudizi di condanna inappellabili)
yarebon
#189 yarebon 2018-06-15 11:50
Non ho visto citato forse la decisione pratica più importante di questi giorni, abbastanza opposta a tutte le politiche italiane di questi decenni:

contropiano.org/.../...

efanews.eu/.../3639-centinaio-dice-no-al-ceta.html
mg
#190 mg 2018-06-15 12:21
#189 yarebon

Grazie per la segnalazione, è un'ottima cosa se va fino in fondo. :-)
mc
#191 mc 2018-06-15 12:56
Citazione:
State a prendere per il culo la gente. O mi prendete per culo adesso o mi prendevate per il culo prima.
Cara Mirellina,
non esistono solo il bianco e il nero.

Comunque, se vuoi una opinione sul tuo dubbio (adesso o prima), secondo me, e' "prima" la risposta.

Se un certo tipo di ortodossia cospirazionalistica s'e' spinta oltre le certezze per denunciarti alcune organizzazioni e i personaggi che ne erano membri e' stato solo perche' questa gente, effettivamente, comandava e praticava cio' che si ipotizzava avrebbe fatto.

L'imbarazzo di adesso e' che i "proclama" pre-elettorali di quelli al potere sono contrari anche se appartenenti alle stesse organizzazioni (ooooohh.. esagerato che sono: limitiamoci a dire critici) e, inoltre, visto che certe azioni sono auspicabili in tempi necessariamente piu' lunghi, si puo' parlare di tempi non maturi.
Il risultato e' che non si possono avere le certezze avute e raccontate in precedenza perche' non ci sono ancora i fatti a confermarne i sospetti.

Non penso che chi ti parlasse male di Trilaterale, adesso, ne pensi rose e fiori di quei personaggi, e', forse semplicemente, che sta iniziando a capire che esistono le sfumature di nero... ed anche quelle di bianco!

Magari e' una cosa positiva ... I dubbi sono positivi ... Anche le rivalutazioni quando cambiano i contesti.

mc
totalrec
#192 totalrec 2018-06-15 12:57
Moonchild:
Citazione:
San Cazzo da Vagina! Ma ti hanno infilato il microchip nel buco del culo?
Benvenuto anche tu nella mia ignore-list.
Ragionare con quelli del complotto massonico e del NWO è uno spreco di tempo che non posso più permettermi.
In ogni caso, se fossimo nei cartoni animati, preferirei di gran lunga un mondo dominato da massoni esperti che da mocciosi dell'asilo.
Bakunin
#193 Bakunin 2018-06-15 13:08
Vero ! Grazie yarebon :idea:
totalrec
#194 totalrec 2018-06-15 13:34
yarebon:
Citazione:
Non ho visto citato forse la decisione pratica più importante di questi giorni, abbastanza opposta a tutte le politiche italiane di questi decenni:
Ci si rende almeno conto di quale sia il significato vero di questo dietrofront improvviso?
Il CETA doveva essere una risposta della UE al protezionismo di Trump: un accordo col Canada che doveva contribuire all'autonomia commerciale europea rispetto agli USA.
Ora, dopo che Trump ha preso a male parole via Twitter il premier canadese al G7, arriva anche la fedele Italia gialloverde a sabotare l'accordo col Canada.
Questo per chiarire, per chi ancora ne avesse bisogno, da che parte è schierato il governo Lega-M5S e chi sono i suoi protettori.
Sempre gli stessi: gli Stati Uniti, sia pure nella versione della nuova elite trumpiana, in lotta contro il gruppo d'interessi uscente.
Sono queste le notizie che fanno capire quali siano i veri schieramenti in gioco, altro che le fregnacce puerili su massoneria e NWO.
eco3
#195 eco3 2018-06-15 14:14
#186 Moonchild

Potresti, cortesemente, spiegare il senso della tabella?
Non ho capito che nesso ci sia tra la Massoneria, l'anno massonico, l'anno cristiano e gli eventi storici accaduti.
Intendo: nel tal anno massonico che corrisponde all'anno cristiano talaltro è accaduto questo.
Bene, e allora? che significa? quali conseguenze bisognerebbe trarne?
E chiudo: di quale utilità potrebbero essere tabelle del genere se correttamente interpretate?
Moonchild
#196 Moonchild 2018-06-15 17:12
@Eco3 #195
Citazione:
Bene, e allora? che significa? quali conseguenze bisognerebbe trarne?
E' un'agenda, non sono profezie. Conosci la differenza?

Citazione:
E chiudo: di quale utilità potrebbero essere tabelle del genere se correttamente interpretate?
Fai tu.
Moonchild
#197 Moonchild 2018-06-15 17:32
@Totalrec 192
Citazione:
Ragionare con quelli del complotto massonico e del NWO è uno spreco di tempo che non posso più permettermi.
Hai ingoiato la pillola blu.

Citazione:
In ogni caso, se fossimo nei cartoni animati, preferirei di gran lunga un mondo dominato da massoni esperti che da mocciosi dell'asilo.
Buon "sonno".
Un mondo di "sogni".
eco3
#198 eco3 2018-06-15 17:35
#196 Moonchild

Ti ringrazio per la spiegazione certamente esaustiva per chiunque sia dotato di una capacità di comprendonio superiore alla mia evidentemente scarsa.
Io continuo a non capire ma non te ne faccio una colpa per il motivo sopra esposto.
Chissà che su LC non ci sia qualche insegnante di sostegno disposto/a a dedicarmi qualche minuto.
Grazie ancora comunque. :-)
Moonchild
#199 Moonchild 2018-06-15 17:49
@Totalrec194
Citazione:
Ci si rende almeno conto di quale sia il significato vero di questo dietrofront improvviso?
Il CETA doveva essere una risposta della UE al protezionismo di Trump: un accordo col Canada che doveva contribuire all'autonomia commerciale europea rispetto agli USA.
Ora, dopo che Trump ha preso a male parole via Twitter il premier canadese al G7, arriva anche la fedele Italia gialloverde a sabotare l'accordo col Canada.
Questo per chiarire, per chi ancora ne avesse bisogno, da che parte è schierato il governo Lega-M5S e chi sono i suoi protettori.
Sempre gli stessi: gli Stati Uniti, sia pure nella versione della nuova elite trumpiana, in lotta contro il gruppo d'interessi uscente.
Sono queste le notizie che fanno capire quali siano i veri schieramenti in gioco, altro che le fregnacce puerili su massoneria e NWO.
E' una tipica spiegazione da pillola blu
Zina
#200 Zina 2018-06-15 18:18
m.dagospia.com/.../

Tarallucci e vino?
Bakunin
#201 Bakunin 2018-06-15 19:09
Non da parte italiana a quanto sembra, dato che le proposte sono state apparentemente accolte
Mirellina
#202 Mirellina 2018-06-15 19:37
Citazione:
#180 totalrec
Gli eroici oppositori del Bilderberg, del NWO, dell'Aspen, ecc. sono fatti così: il nemico è un immondo seguace di Bafometto, ma solo finché non viene acquistato dalla loro squadra. Allora è tutto un fiorire di "bisogna ragionare", "bisogna comprendere", "bisogna attendere". Se iniziassero a riflettere sul fatto che chiunque desideri raggiungere posizioni di potere di un certo livello non può fare a meno di avere contatti con qualcuna di queste organizzazioni; che queste organizzazioni sono anch'esse semplici pedine dei giochi geostrategici, tutt'altro che onnipotenti; e che la partecipazione di chicchessia alle riunioni di detti organismi non dice assolutamente nulla sui suoi progetti, sulle sue alleanze, sulla sua visione politica, sulla sua capacità di elaborare strategie; allora forse comincerebbero a capire come funziona davvero, in concreto, il meccanismo che fa girare il mondo, ben più complesso del loro schemino buoni-cattivi. Ma ogni bambino è legato ai suoi giocattoli e non tutti i bambini capiscono quando è arrivato il momento di crescere.
E' un punto di vista amaro. Però funziona. Almeno nella parte "fai schifo se non sei con me, sei oro quando sei dalla mia parte"
Mirellina
#203 Mirellina 2018-06-15 19:59
chiedo scusa frequento alcuni forum ma le citazioni non mi vengono bene mai. Provo a fare meglio.

Citazione:
#181 Bakunin 2018-06-15 07:25 @mirellina Non è che perchè ti informi da 14 anni hai preso la patente di comprensione assoluta, nè, uno può anche continuare a prendere fischi per fiaschi per tutta la vita (e non sto dicendo che sia il tuo caso, per carità).
Sono 14 anni che SEMPRE tutti voi mi dite che quelli che si insudiciano col Bilderberg con Aspen e con la Trilaterale FANNO SCHIFO E BASTA.
Nessuno ha mai detto neppure vagamente una cosa diversa. E ora? Eh?

Citazione:
Io non ho pretese di onniscienza o di "so tutto io", non dò inopinatamente del bambino a chi non la pensa come me, ho già affermato che potreste anche avere ragione voi pessimisti, lo vedremo soltanto più in là.
Io parlo per me, e tu?



Citazione:
Per ora ho chiesto piu volte spiegazione su certi FATTI che vanno nell'esatta opposta direzione di certi gruppi di potere e non è stata data da NESSUNO, se non in forme ridicole, come quella di dover schierare navi da guerra per non far attraccare le navi ONG e dimostrare così la serietà del governo :-D Che qualcosa di diverso questo governo non lo stia portando, solo chi è in perfetta malafede può affermarlo, se poi si arriverà a dei miglioramenti effettivi, appunto, lo vedremo. Io giudico i fatti veri, non le ipotesi, per ora i fatti danno qualche buon segnale, se avrete ragione voi non avrò nessun problema ad ammetterlo, sarebbe bello che senza sbraitare e insultare, anche voi sotuttoio, riusciste a mettere un pizzico di umiltà nel sostenere le vostre ragioni.
Io continuo a parlare per me e tu?
Siete due o tre in quella testa, che pensi che anche gli altri siano allo stesso modo?

Te nemmeno ci ha provato a parlare dei fatti.
Eccoli qui I FATTI. Quando Mattarella si è RIFIUTATO di dare una posizione di troppo potere a uno dell'Aspen
Governo, Di Maio: “Occorre impeachment Mattarella per evitare reazioni della popolazione. Poi si torna al voto”

www.ilfattoquotidiano.it/.../4385875

La sua opinione su Savona quando ancora facevano finta che non decidevano loro
Governo, Luigi Di Maio (M5s): “Savona? Valore aggiunto, ma ministri li scelgono Mattarella e Conte”
www.ilfattoquotidiano.it/.../4378228

E alla fine la sua proposta per portarlo al governo per forza
Governo, Di Maio: “Spostiamo Savona ad un altro ministero”.
www.ilfattoquotidiano.it/.../4391830

Qui chi insulta sei TU! Dimmi, signor "perfetta malafede": SPIEGAMI SOLO PER QUALE CAXXO DI MOTIVO ORA VI SBRODOLATE TUTTI QUANTI DIETRO A UNO DI QUELLI DELL'ASPEN.
Io non sono una "sotuttoio": SMENTISCI QUEGLI ARTICOLI DI GIORNALE E FAMMI VEDERE CHE DI MAIO A SAVONA LO SCHIFAVA
E sul "pizzico di umiltà" l'ultima cosa: è vero o non è vero che Savona fa parte dell'Aspen? VICEPRESIDENTE. Anche Moavero fa parte dell'Aspen: DIRETTIVO.
Rispondi alle cose che CHIEDO io, se vuoi rispondere a me; se invece devi solo dar voce a tutta quella gente che hai in testa allora non tirarmi in mezzo.
Mirellina
#204 Mirellina 2018-06-15 20:00
scusate hanno suonato c'è il camion a domani
totalrec
#205 totalrec 2018-06-15 20:06
Moonchild:
Citazione:
E' una tipica spiegazione da pillola blu
Di pillole rosse bisogna prenderne una, non tutto il flacone.
Poi fanno male.
starburst3
#206 starburst3 2018-06-15 21:12
Certo che di professorini che ogni tanto vengono a dare lezione ne e' piena la rete,tutto questo fervore non lo ricordo ai tempi di letta , di renzi o gentiloni, quando facevano accordi sottobanco con il resto dell'europa non per la flessibilita' dei conti dell'italia ma dei loro, visto che mamma e babbo renzi hanno combinato casini con l'etruria ,solando mezza italia perche' quello scemo di d'alema finiti i soldi dell'unione sovietica disse agli italiani,,,diventate imprenditori di voi stessi..arricchitevi!!
A Roma questa gentaccia la chiamiamo rifarditi,sono quelli che alle assemblee politiche arrivavano con la linea da seguire,perche' loro erano i leader, li ho ritrovati tutti sistemati in posti pubblici e statali,dal politico all'impiegato comunale.
E piu' erano incazzati piu' erano ammanicati con chi di dovere, piu' erano antagonisti,piu'trovavano lavoro!
Con gli anni e ascoltando chi veramente e' andato a cercare la verita' mi sono convinto che certa sinistra rivoluzionaria che ancora ha la pretesa di insegnare chi e' il nemico non solo fa la parte dell'utile idiota ma a livelli piu' alti (i toni negri per intenderci) e' infiltrata e manovrata da servizi e logge varie.
Occhio perche' anche in questo blog da un po' di tempo tira aria revanscista e della peggiore specie,quella che vuole convincerti che il nemico stia solo di fronte mentre invece quello peggiore e' quello che ti cammina a fianco.

IN RED WE TRUST
Michele Pirola
#207 Michele Pirola 2018-06-15 21:42
@starburst
Se ci fosse stato Fidel Castro in Italia altro che Pd! Magari ci fosse stato!
starburst3
#208 starburst3 2018-06-15 21:48
Da quella sinistra li fidel era considerato "riformista" e filo sovietico.

IN RED WE TRUST
Michele Pirola
#209 Michele Pirola 2018-06-15 21:55
Filo sovietico all'inizio, poi non più. Insieme al Che liberò Cuba dalla dittatura
Moonchild
#210 Moonchild 2018-06-16 09:51
Non funziona il copia incolla, ieri non riuscivo a postare.
Maksi
#211 Maksi 2018-06-16 10:45
Beh, la massoneria esiste e questo e' innegabile. C'e' anche sicuramente molta disinformazione a rigaurdi e spiace dirlo sono sopratutto i complottisti a diffondere congetture un po' forzate a riguardo.

La massoneria e' ambigua perche' usa simboli e ne devia il significato. Per esempio la massoneria e' filo 6iudaica, perche' fa riferimento al mito biblico del popolo eletto, pero' incorpora anche tradizioni e dottrine cavalleresche ario-germaniche dal punto di vista iniziatico. La loro dottrina spirituale e' universalista nel senso che ha lo scopo di redimere l'individuo spiritualmente e inglobarlo in una struttura morale globale/globalista (ONU) di un odine "superiore". La massoneria non e' fatta per 6iudei (loro hanno i circolo esclusivo del B'nai B'rith, che e' punto di riferimento e di coordinazione della massoneria mondiale), ma per "bianchi" (ci sono anche quelle per donne e altre razze, come i Fratelli Musulmani per esempio) che intendono intraprendere un percorso di formazione in determinati circoli. Non puoi entrare nella massoneria di tua spontanea volonta', ma vieni reclutato per via della tua influenza nella societa' (politico, accademico, imprenditore, artista...). Molti nemmeno sanno di che cosa si tratti realmente e quali siano i veri scopi.Il massone rimane sempre un massone, perche' quando chiedono un favore o servizio tu devi obligatoriamente eseguirlo, pena la distruzione sociale ed economica o della vita stessa. Immaginate la massoneria come un centro di reclutamento, ma non e' assulutamente i vero centro del potere, che non sono nemmeno gli Stati. Il vero potere sulla terra si muove sul controllo del denaro (ho detto controllo, non solo possesso) e dell'apparato bancario internazionale (sistema creditizio). E' l'usura. Ci sono livelli piu' alti (o profondi), ma hanno un linguaggio archetipico che con il nostro linguaggio non riuscaimo a caprilo anche se lo percepiamo (la Memoria genetica). I 6iudei hanno infiltrato la massoneria proprio per impossessarsi del segreto che custodiva, che era sostanzialmente di natura cabalistica (quella vera) che regolava lo spirito e materia (massoni costruttori di templi e cattedrali).

La geopolitica e' una questione molto importante nell'agenda massonica. La massoneria in effetti e' un centro di controllo del territorio (nazione). Da essa si espande un'ifluenza dal punto di vista sopratutto culturale (intellettuali) che omologa la nazione dal punto di vista sociale. I massoni vengono insediati nei punti chiave dello stato e delle sue sitituzioni: politica, polizia, esercito, media, economia... Cosi' facendo anche una possibile ribellione dello status quo non puo' avvenire, perche' ci sono gia' gli anticopri interni a stanare il possibile contagio. A volte e' proprio l'organismo (nazione) stessa a rigettare ogni sorta di cambiamento, perche' e' parassitata in maniera quasi completa (democrazie occidentali). Lo stato delle cose puo' cambiare solo se interviene un altro fattore. Questo fattore non puo' intervenire direttamente sul territorio (non ne ha il controllo), ma influenzare in maniera archetipica (i democratici li chiamano "rigurgiti fascisti") che smuovono i tasselli della geopolitica. E' una questione spirituale in definitiva (di Memoria inconscia). Questi agenti "disturbatori" no sono identificabili in maniera chiara (non possono e non devono esserlo), perche' non devono essere scoperti ed hanno un chiaro scopo di sabotaggio delle democrazie occidentali, spostando gli equilibri geopolitici.
Moonchild
#212 Moonchild 2018-06-16 11:25
@Maksi 211
Citazione:
per impossessarsi del segreto che custodiva, che era sostanzialmente di natura cabalistica (quella vera) che regolava lo spirito e materia (massoni costruttori di templi e cattedrali).
A breve parlero' dei "Numeri di costruzione" : radice di 2, pi greco, phi, psi (quello vero) etc... e sulle loro relazioni.
Questi numeri si situano sulle sephiroth.

@Totalrec 205
Ti faccio partecipe della mia weltanschauung.
Ci sono due Realta': la Realta' causale e la Realta' effettuale, che fanno parte di una SuperRealta'.
Che rapporti ci sono tra Realta' causale e Realta' effettuale?
Hai presente quando posti un commento e nella finestra ti compaiono tutti quei bottoncini?
Ecco, quella e' la Realta' causale: quote, img etc...
Quando fai invia e il risultato appare come testo nel post, quella e' la realta' effettuale.
Tu osservi solo la Realta' effettuale (pillola blu), io osservo anche quella causale (pillola rossa).  :hammer:
totalrec
#213 totalrec 2018-06-16 12:27
Moonchild:
Citazione:
Tu osservi solo la Realta' effettuale (pillola blu), io osservo anche quella causale (pillola rossa).
Ma credi sul serio di essere l'unico a interessarsi di Kabbalah?
C'era un undicesimo Sephiroth, Da'at, sul Gimel che conduce da Tiphereth a Kether.
Immagino tu sappia perché non c'è più, visto che parli di pi greco.
Perciò suggerirei di evitare la realtà causale e limitarci a quella effettuale, che è poi l'argomento del topic.
Michele Pirola
#214 Michele Pirola 2018-06-16 12:28
Totalrec, scusa per l'ignoranza, ma chi sarebbe Kabbalah?
Maksi
#215 Maksi 2018-06-16 12:49
L'Albero della Vita (6iudeo)cabalistico e' ovviamente un riferimento al linguaggio runico dell'Irminsul/Yggdrasil. I 6iudei l'hanno plagiato con un scala matematico numerica, perche' lo comprendono solo cosi, mentre le rune sono di comprensione fonetica.
Moonchild
#216 Moonchild 2018-06-16 12:59
@Totalrec 213
Citazione:
C'era un undicesimo Sephiroth, Da'at, sul Gimel che conduce da Tiphereth a Kether.
Immagino tu sappia perché non c'è più, visto che parli di pi greco.
C'ho so.
Comunque, se vogliamo approfondire questi argomenti, chiediamo a Massimo di aprire un thread intitolato: "La Grande Opera". ;-)
NiHiLaNtH
#217 NiHiLaNtH 2018-06-16 13:09
Citazione:
L'Albero della Vita (6iudeo)cabalistico e' ovviamente un riferimento al linguaggio runico dell'Irminsul/Yggdrasil. I 6iudei l'hanno plagiato con un scala matematico numerica, perche' lo comprendono solo cosi, mentre le rune sono di comprensione fonetica.
ma basta con questa ossessione per gli ebrei
l'albero della vita è una rapprsentazione presente in tutte le civiltà antiche e ogni popolo l'ha rappresentato in modo diverso a seconda delle proprie conoscenze

il problema è cosa ci fai non come lo rappresenti

comunque i 3 grattacieli demoliti ( torre nord torre sud e wtc7 ) simboleggiavano proprio i tre pilastri dell'albero della vita
Maksi
#218 Maksi 2018-06-16 14:10
@ NiHiLaNtH

Non è un'ossessione. È un fatto informativo che i 6iudei la cabala l'hanno appresa (che è comunque scienza egizia).

L'albero della vita rapresenta la rinascita ed il risveglio. Esiste una tecnica al riguardo, che è un "codice" runico. I 6iudei non riescono a scoprire questo codice e si cimentano con i loro algoritmi, ma sono energie basse che purtroppo condizionano la mente e la plagiano, annichilendo spiritualmente quelli di "sangue puro". Le rune sono ostrecizzate dal 6iudeo, che le etichetta subito come simboli nazisti. Non vogliono che si usufruisca di essa.

Citazione:
comunque i 3 grattacieli demoliti ( torre nord torre sud e wtc7 ) simboleggiavano proprio i tre pilastri dell'albero della vita
Mah... È inutile fare questi giochetti.
NiHiLaNtH
#219 NiHiLaNtH 2018-06-16 14:30
Citazione:
L'albero della vita rapresenta la rinascita ed il risveglio
l'albero dela vita è presente nell'universo e nell'uomo e può ssere manipolato con varie tecniche che lavorano su liveli diversi

Citazione:
6iudei la cabala l'hanno appresa
e in parte l'hanno portata a noi

Citazione:
Mah... È inutile fare questi giochetti.
non sono giochetti sopratutto per chi uccide migliaia di persone

poi se non te ne intendi molto di queste cose non è colpa mia

cosa succede se distruggi l'albero della vita?
Maksi
#220 Maksi 2018-06-16 15:54
@ NiHiLaNtH

L'Albero della vita è un immagine, un ricordo eterno, un'origine, un archetipo... Un risvegliato questo 'ricordo' lo attiva e diventa un iniziato (non massone). Per attivare questo ricordo bisogna usufruire (anche) delle Rune, che sono uno strumento lasciato dalla Caduta degli Dei. Come detto i 6iudei non possono usufruire (ma non solo loro) di questo strumento, per questo tentano di copiare a loro modo. Il risultato è lo sprofondamento del ciclo cosmico (Kali Yuga). Un risvegliato è quello che esce e chiude il ciclo (karma) riprestinando l'ordine cosmico costituito. Alla fine il 6iudeo si divorerà da solo e il Demiurgo spofonderà di nuovo negli inferi.

Se pensi che le torri gemelle (+1) rapresentassero l'albero della vita sei fuori strada. Caso mai rapresentano un golem (vita artificiale), sacrificato (gli USA) alla causa di Sion.
Pensoso
#221 Pensoso 2018-06-16 20:47
Chissà perché han lasciato approdare in Italia i migranti sulla nave militare americana... leggesi, se non ci sono le ONG devono andarci gli altri, privati italiani o militari di qualsiasi nazione, e date le regole che ci sono nella maggior parte dei casi li portano lo stesso in Italia. Oppure le navi delle ONG devono essere scortate con tutti i crismi, dalle navi militati italiane, per una settimana in un altro stato che si offre volontario...

Chissà perché ce la si prende con le ONG, ed attraverso di loro con i migranti, perché non si sa bene da dove arrivano i loro soldi, e non ce la si prende con gli evasori fiscali italiani con macchine o case di lusso, anche se non si sa bene da dove arrivino i loro soldi...
redribbon
#222 redribbon 2018-06-17 04:21
Citazione:

Nei commenti ho letto di gente che non si sentiva così dai mondiali di calcio dell'82


Chissà se la gggente proverebbe lo stesso entusiasmo se invece di parlare di arginare l'invasione di immigrati,
che dovrebbe essere ordinaria amministrazione,
si parlasse altrettanto dei 400 lavoratori che verranno licenziati dalla multinazionale americana Honeywell, che ha deciso di delocalizzare,
e che per decisione del governo Gentiloni, rifacendosi ad una norma del jobs act di Renzi, (i governi c.d. di sinistra),
non avranno la cassa integrazione?
redribbon
#223 redribbon 2018-06-17 04:34
Citazione:

Non ho mai sentito vivo dentro di me lo spirito patriottico ma quanto detto da quell’ipocrita di Macron e da un suo degno sodale devo ammettere che mi ha irritato e non poco.
Ma povero Macron, lui deve pensare alla sua immagine di fighetto radical-chic in cui si riconoscono i benpensanti francesi,
del resto lui ha sempre detto che vorrebbe accogliere tutti, salvo essere costretto a fare in sordina il contrario e respingerli tutti!
Insomma la permalosità degli italiani non tiene conto dell'esigenze d'immagine politica di Macron.
Piuttosto sarebbe bastato, dopo le parole di Macron, che Salvini ordinasse all'Aquarius di dirigersi in Francia perché noi italiani siamo cinici e vomitevoli ma i francesi che sono buoni non avrebbero certo rifiutato l'ospitalità, salvo suscitare scandalo...
Tizio.8020
#224 Tizio.8020 2018-06-17 12:25
Interessante questo studio della Totolo, pubblicato 4 settimane fa.
Pare che la causa principale di aumento dei migranti morti sia la presenza stessa delle ONG !!!!!


Le ONG “salvano vite”? No: sono la causa delle tragedie in mare- di Francesca Totolo

byoblu.com/.../...
zarathustra900
#225 zarathustra900 2018-06-17 23:47
Povero Massimo, lui esprime un concetto e cerca di renderlo il più chiaro, trasparente e limpido possibile e poi nei commenti ci si trova di tutto, un marasma di roba che spazia da un estremo all'altro. Mi son detto dunque, perchè non dire anch'io la mia?Si va:

Migrazione: il problema delle migrazioni c'è sempre stato. Se vi state chiedendo come mai il fenomeno è esploso solo negli ultimi anni, la risposta va cercata in un anno preciso: 2001.Oltre ad essere l'anno di una delle "Tragedie" (Uso il termine tragedia perchè 2000 morti quel giorno e tutto quello che ne è venuto dopo mi pare l'unica cosa che vale la pena di essere ricordata, per tutto il resto siamo tutti abbastanza d'accordo su ciò che accadde e lo stesso Mazzucco ci ha fatto 5 ore di documentario, mi pare bastino), l'altra più velata è il G8 di Genova: in quelle giornate ci fu l'entrata del mondo nella Globalizzazione e già questo può far comprendere meglio il perchè queste migrazioni avvengano in un determinato modo: prima o poi il conto dovrà essere presentato no?Le motivazioni per cui si lascia uno stato per spostarsi altrove sono si economiche, ma conseguentemente dettate da un attuale situazione di instabilità nel continente africano: Attualmente 29 stati sono in guerra e si contano oltre 242 gruppi paramilitari di vario tipo.

www.guerrenelmondo.it/?page=static1258218333

Già questo dovrebbe far capire la reale situazione in Africa a parer mio.
Per quanto riguarda l'argomento dello schiavismo, non mi sembra ci sia da scandalizzarsi più di tanto. Cito semplicemente l'emigrazione italiana negli USA,senza velati fini,come dato oggettivo:Masse di gente che si sposta da un punto ad un altro(A tal punto che oggi se non erro c'è una vera e propria "Little italy"),con l'aggravante di lavorare ad una tariffa inferiore rispetto al normale(Noi eravamo chiamati Strikebreakers proprio perchè mentre gli altri scioperavano noi continuavamo a lavorare come bestie da soma).


Politica: Per quanto riguarda la politica a livello italiano, c'è abbastanza da preoccuparsi: Fresca la notizia riguardante un gruppo di persone schedate e fotografate da agenti saliti su un pullman il cui intento era di srotolare uno striscione rimembrante il caso Regeni.
Ora se per voi la Lega non è fascista, allora c'è un problema,ma vi anticipo subito che non serve una camicia nera, un Mussolini o altro per essere tali, quello è il modo in cui tale ideologia si è manifestata per la prima volta(Ancora oggi ci sono i Nazisti e i Comunisti, ma non vedo Lenin, Stalin, Hitler Goebbels o chicchessia in giro). Se detto questo avete ancora qualche dubbio, vi lascio due chicche:

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=a7_T0EPG2Bc&t=122s[/youtube]

A livello europeo, come qualcuno ha fatto già notare, il curioso spostamento della stragrande maggioranza dei governi verso derive di destra(Moderate o estremiste che siano) e qui sorge un dubbio: Se l'UE influenza la politica degli stati come mai questi si spingono su derive che almeno logicamente sono da considerarsi conservatrici, sovraniste ecc.? Il mistero è svelato: Stiamo per diventare Europei e cosa c'è di meglio se non un qualunque nemico di turno, straniero per accendere questo senso di appartenenza? Il piano Kalergi serve a questo, instillare la fobia dello straniero(Piano divulgato da un appartenente al neonazismo tra l'altro, quindi parecchio di destra direi) per la creazione della Paneuropa, al fine di poter fronteggiare le "Nuove Tigri" dell'economia, stati o comunque continenti che stanno andando incontro ad un forte sviluppo economico. Non credo nell'invasione "A buffo" o per sostituire,al limite per motivarci.

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=KPoZGsAUuLY[/youtube]

Si creda quel che si vuole, non è mio intento inculcare nulla a nessuno, una semplice opinione, grazie dell'attenzione


Citazione:
E vota e gira, 'a storia è sempre chessa

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO