Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Il titolo la dice già tutta: "Un brindisi al nuovo orribile governo italiano". La testata è il New York Times. L'opinionista è Roger Cohen, un columnist che scrive regolarmente per il NYT da diversi anni (curiosamente, Cohen è diventato direttore della sezione esteri del NYT proprio l'11 settembre 2001. Con tutto quello che succedeva in città quel giorno, hanno trovato il tempo di nominarlo alla direzione degli esteri).

Anche l'incipit dell'articolo non è male: "Steve Bannon è contento - e forse è anche stato strumentale - per la formazione del governo anti-europeo e anti-immigrazione italiano. Anche Marie Le Pen, la politica francese di destra, è estasiata, e ha definito la nuova coalizione 'una vittoria della democrazia sull'intimidazione e sulle minacce dell'unione europea'. E io sono contento."

A parte l'imbecillità di suggerire che Bannon - uno scoppiato paleoconservatore cacciato a pedate nel sedere da Trump perchè troppo estremista - possa aver influito in qualche modo sulla formazione del nostro governo, ma io sinceramente non capisco di cosa Cohen possa essere contento, visto che l'articolo continua così:

"Bannon e Le Pen non fanno certo parte del mio giro politico, quindi prima di continuare voglio chiarire bene che i partiti vittoriosi che formano il nuovo governo italiano - la lega xenofoba e Cinque Stelle che vogliono distruggere il vecchio ordine delle cose - mettono insieme bigotteria e incompetenza a livelli inusuali. Sono un gruppo di miserabili nati dalla marea globale antiliberale."

Poi, per darsi un pò di credibilità, l'articolo cerca di riequilibrarsi con frasi del tipo: "Nonostante questo, hanno vinto, e i risultati di una elezione democratica vanno rispettati".

"Thanks to the cock" - direbbe mio nonno che non parlava inglese.

Ma poi subito l'autore torna sul tema preferito, e dopo averci ricordato che "di Maio non ha mai fatto un lavoro degno di questo nome" e che "il gonfiaggio delle credenziali accademiche del professor Conte non è rassicurante", il nostro Cohen si lascia scappare un chiarissimo "non vedo nulla nella Lega o nel Movimento Cinque Stelle che non mi causi disgusto".

Complimenti quindi al glorioso New York Times, faro-guida del giornalismo mondiale, e fulgido esempio di equilibrio verbale e di obiettività di giudizio.

Per chiudere in bellezza, Cohen afferma: "Ora lasciamo che Conte, Salvini e Di Maio si mettano al lavoro. E' molto meglio vederli fallire dall'interno che vederli protestare dall'esterno. E' veglio vederli perdere supporto per il fallimento che non guadagnare supporto con le urla rumorose."

Invece a me, caro Cohen, dopo aver letto un articolo del genere viene voglia di tornare a votare Lega e 5 Stelle all'infinito, anche se magari al governo dovessero deludermi. Chissà perchè?

Massimo Mazzucco

Aggiungi Commento   

pencri93
#1 pencri93 2018-06-05 13:20
Ci avrebbe fatto comodo un leader esperto di politica e sano di mente tipo Trump.

EDIT:

Citazione:
Cinque Stelle che vogliono distruggere il vecchio ordine delle cose
sarebbe una cosa negativa?

Cioè, la xenofobia e la volontà di (provare a) cambiare un sistema disfunzionale sarebbero sullo stesso piano?
BELLINI
#2 BELLINI 2018-06-05 13:23
Se c'è una cosa che unisce Lega e M5S è la volontà di cambiare le cose in Europa e solo se ci riusciranno avranno un futuro.
Ma come si fa a chiedere alla Germania di essere solidale quando in Germania le pensioni d'oro non esistono (mentre in Italia hanno un ammontare spaventoso e giustamente Conte ha detto che interverrà per ridurle) e l'aliquota più alta sulle persone fisiche è al 45% mentre Conte, in Italia vuole portarla attorno al 20%.
Chi convincerà i tedeschi ad essere solidali con l'Italia, quando gli italiani più benestanti avranno dei vantaggi fiscali enormi rispetto ai corrispettivi tedeschi?

www.fiscooggi.it/.../scheda-paese-la-germania
LoneWolf58
#3 LoneWolf58 2018-06-05 13:31
Citazione:
Invece a me, caro Cohen, dopo aver letto un articolo del genere viene voglia di tornare a votare Lega e 5 Stelle all'infinito, anche se magari al governo dovessero deludermi. Chissà perchè?
E no... così fai il gioco dei poteri forti.
Non capisci che è tutta una tattica proprio per farti votare Lega e M5S?
pencri93
#4 pencri93 2018-06-05 14:00
Altre perle dall'articolo:

Citazione:

Still, they won. The results of democratic elections have to be respected. I have immense respect for the wisdom, however hard to discern, of voters, even if I may profoundly disagree with their choices
Traduzione:

In ogni caso, hanno vinto, I risultati delle elezioni democratiche devono essere rispettati. Ho un immenso rispetto per la saggezza, comunque difficile da cogliere, dei votanti, pur trovandomi profondamente in disaccordo con le loro scelte.




Citazione:
I am passionate about the European Union, the dullest propagator of peace ever created
Chiedo conferma, ma la traduzione dovrebbe essere "mi appassiona l'Unione Europea, la più stucchevole propagandista di pace mai creata".


Citazione:


Citazione:
They are right that almost three decades of globalization since the end of the Cold War has left too many people behind in too many Western democracies, starved them of hope or even a say, and given them the impression that the system was rigged by elites in Brussels or other metropolitan hubs. The 2008 financial meltdown and the subsequent euro crisis came and went with near total impunity for those responsible.
Traduzione:

Hanno ragione nel dire che quasi 3 decenni di globalizzazione dalla fine della guerra fredda hanno lasciato indietro troppe persone in troppe democrazie occidentali, privandole della speranza o anche della parola, e dando loro l'impressione che il sistema sia stato manipolato dalle elite a Bruxelles o altri centro metropolitani. Il crollo finanziario del 2008 e la susseguente crisi dell'euro è andata e venuta lasciando quasi totalmente impuniti i responsabili.


Già, è da Bruxelles che è partito il casino del 2008. Sorvolando sul tendenzioso commento sulle democrazie occidentali.


The response of Jean-Claude Juncker, the president of the European Commission, to the new Italian government was about as disastrous as may be imagined. [...] Stop blaming the European Union, he declared. “Italians have to take care of the poor regions of Italy. That means more work, less corruption, seriousness.”

Oh, please: Corrupt, unserious, lazy Italians — how many more stupid stereotypes can be packed into a single sentence? Juncker later apologized, but the damage was done.

Traduzione:

La risposta di Jean-Claude Juncker, il presidente della commisione europea, al nuovo governo italiano è stata la più disastrosa che si potese immaginare. [...] Basta incolpare l'Unione Europea, ha dichiarato. "Gli italiani devono prendersi cura delle regioni povere dell'Italia. Questo significa più lavoro, meno corruzione, serietà".

Per piacere: italiani corrotti, non seri, pigri - quanti più stupidi stereotipi si possono inserire in una singola frase? Juncker si è poi scusato, ma il danno era fatto.



Cioè, idioti lo siamo, ma nessuno ci dica che siamo degli idioti poco seri ok?.


C'è poi una bellissimo e fugace commento su Hitler mescolato ad arte verso la fine del discorso, dopo lo traduco.
alsecret7
#5 alsecret7 2018-06-05 14:01
I POVERACCI SI RICONOSCONO SUBITO! FINALMENTE I COLLETTI BIANCHI TREMANO! :hammer:
peonia
#6 peonia 2018-06-05 14:18
AUTORIMOSSO
peonia
#7 peonia 2018-06-05 14:19
Massimo, ci sono degli strani algoritmi pure qui che impediscono la pubblicazione!?
fefochip
#8 fefochip 2018-06-05 14:23
penso che troppo spesso ci dimentichiamo di essere un paese con enormi potenzialità , produttive sia in termini di industria che agricoltura che di turismo che di cervelli.
troppo spesso veniamo additati come dei "mafiosi" quando altri paesi anche a noi molto vicini in realtà hanno mafie molto piu sanguinarie e ricattatorie, non è certo una nostra esclusiva.

sarebbe ora di risvegliare un po di orgoglio nazionale a dare quattro ciampate nel culo prima a chi ci vuole fanalino di coda di un europa che ci sfrutta e poi quando meno se lo aspettano ai soliti padroni americani che guardando il loro presidente non hanno fatto molta strada dalla figura del riccone cowboy boccalone con il cappellone in testa a cui viene venduto il colosseo.

ma la cosa che piu di tutte io credo che sarebbe ora di focalizzare una volta per tutto è che la nostra eventuale solidarietà e la compatezza possono agire come un ariete non fermabile quando alla base ci sia un pensiero coerente e intelligente.

mi auguro che questo nuovo governo riesca ad affrontare qualche tema reale e a portarci qualche miglioramente in questo desolante panorama.
Pavillion
#9 Pavillion 2018-06-05 14:25
Invece a me, caro Cohen, dopo aver letto un articolo del genere viene voglia di tornare a votare Lega e 5 Stelle all'infinito, anche se magari al governo dovessero deludermi. Chissà perchè?

Massimo Mazzucco




_____
Parte in causa dovrebbe essere il sensato disgusto provocato dall'obbrobrio Cohen.


Sembra che il tutto sia già scritto, io e te lo possiamo solo immaginare.

apperò, #4 pencri93.
peonia
#10 peonia 2018-06-05 14:28
riporto qui un mio commento postato su C.L. a proposito del discorso di Conte

"da quanto ha detto in alcune parti, mi è sembrato di leggere tra le righe che conferma la mia idea che la Massoneria Progressista (vedi anche America di Trump) sia attiva "....

E' EVIDENTE CHE L'ALTRA MASSONERIA "DEVIATA" AMERIKANA STIA ROSICANDO ALLA GRANDE COME HANNO ROSICATO ALLA GRANDE DURANTE IL DISCORSO I LORO SERVI!
SARA' INTERESSANTE SEGUIRE I LAVORI ALLE 14.30...PER SENTIRE LE PUTTANATE CHE DIRANNO!

aggiungo un articolo che ancora devo capire bene, ma forse inerente
far-falla.com/piano-b-personale/
starburst3
#11 starburst3 2018-06-05 14:37
Leggendo l'articolo si puo' trovare conferma a chi sta' in mano il nyt, come da anni afferma il buon Grimaldi, il giornale e' espressione diretta degli interessi sionisti sia statunitensi che israeliani i quali danno il loro giudizio sul nuovo governo italiano a mezzo stampa prezzolata,del resto l'autore dell'articolo con il suo nome non lascia dubbi in proposito.
Il messaggio arriva chiaro e forte su chi deve comandare nel mediterraneo e quali "equilibri" vanno preservati per quelli che si autodefiniscono "liberal" democratici.Lo sanno anche i collaborazionisti mezzadri di casa nostra,altrimenti non si spiegherebbe tanto livore nei giudizi ante litteram.

IN RED WE TRUST
PinoRossi
#12 PinoRossi 2018-06-05 14:49
Interessante il punto di vista del signor Cohen.
Lui si che ha sudato nei cantieri e nelle officine prima di diventare per diritto di sangue editorialista del NYT.
polaris
#13 polaris 2018-06-05 14:51
L'articolo di Cohen è percorso da quella vena di saccente snobismo tipico dei liberals radical-chic che hanno perso, straperso e continuano a perdere le elezioni. Questa gente proprio non ha nessuna intenzione di capire che l'elettorato è molto distante dalle loro posizioni (anche se per motivi non sempre edificanti) ma d'altronde è molto difficile capire qualcosa se il tuo stipendio dipende dal fatto di non capirla.
TheNecrons
#14 TheNecrons 2018-06-05 15:09
@LoneWolf:

Citazione:
E no... così fai il gioco dei poteri forti.
Non capisci che è tutta una tattica proprio per farti votare Lega e M5S?
Aspe, mo te la racconto pure io :-D :
Cohen non è la voce del NWO. Tu veramente pensi che scomodando Cohen o altri dello stesso livello, stai pizzicando il sistema? Basta ammetterlo. Tu identifichi il sistema coi politici. Il resto viene da questo, basta chiarirlo.
Certo che sarebbe veramente bello se il potere fosse nelle mani della Merkel, di Trump o di Putin o di qualche multinazionale, sarebbe tutto molto più facile.


Nota: Ah sì! Poi vedremo cosa farà sto governo tanto acclamato di Di Maio-Salvini! Quello che fino a un mese fa criticavate tutti, perché hanno posizioni contraddittorie, hanno cambiato programma senza consultare i votanti ecc. ecc.

***************

Quindi le solite cose che si raccontano dopo un APPARENTE vittoria della democrazia e dell'informazione. Un po' come era successo con l'elezione di Trump, o la Brexit. Peccato che ora Trump si è dimostrato una delle puttane più puttane della politica americana.

Mi preoccupa però la divisione che hanno fatto, che non è che la medesima tecnica che usano da secoli: i buoni e i cattivi, i bianchi e i neri, gli europeisti e gli anti-europeisti, i conservatori e i populisti, i pro-vax e i gli anti-vax. Non avete un po' di deja vu?
Quindi ecco perché si va ad identificare Cohen come uno dei cattivi, e che quindi se lo infastidisci vuol dire che stai lavorando bene.

Peccato che Cohen non è il cattivo, come non lo è la VISIONE EUROPEISTA O PROVAX, è solo una parte del gioco, necessaria a portarlo avanti ai livelli bassi e fasulli (la politica), in modo che i piani alti (filosofici-religiosi) siano indisturbati.
mg
#15 mg 2018-06-05 15:22
Bah, una parte di stampa italiana è pure peggio.
slashrs
#16 slashrs 2018-06-05 15:28


Dal minuto 23:30 al minuto 25 circa potete sentire il "governo del cambiamento" ribadire a parole quello che era scritto nel contratto. Certo che essere sempre la solita colonia senza sovranità e dire che cambieranno le cose ribadendo a forza le stesse alleanze fa ridere :pint:
L'unica speranza rimangono o lista del popolo o casapound che ci vogliono neutrali.

@ Starbust #11
Ti quoto in toto.
massimo73
#17 massimo73 2018-06-05 16:27
Grazie all'esimio Cohen per avermi ribadito nella mia convinzione di schifare al massimo il New York Times e tutti gli altri megafoni del sistema di potere.
MaxpoweR
#18 MaxpoweR 2018-06-05 16:45
Sucassero forte i PDioti d'oltreoceano.
Carbonaro79
#19 Carbonaro79 2018-06-05 17:22
Non tutti i giudei sono brillanti e preparati
Maksi
#20 Maksi 2018-06-05 18:53
Basta il NOME e non bisogna andare oltre :-)
peonia
#21 peonia 2018-06-05 19:24
da Byoblu, per chi non avesse seguito:

Il discorso di Alberto Bagnai al Senato della Repubblica, in occasione della fiducia del Governo presieduto da Giuseppe Conte.
www.youtube.com/watch?v=zAlUmO2fFeI
peonia
#22 peonia 2018-06-05 19:33
e se ve lo foste perso, questo video, che era già stato postato, spiegherebbe tante cose.

UE: parte del progetto imperialista americano

www.youtube.com/.../
m4x
#23 m4x 2018-06-05 20:32
:pint:
aledjango
#24 aledjango 2018-06-05 21:02
Ennesima prova che finalmente al governo c'è qualcuno contro il sistema. Ma tutti gli utenti qua che blateravano e ci insultavano non dicono niente.. ? So che rompo le balle.... però siamo stati insultati e non sono stati belli questi due mesi.
Inoltre questa predica arriva da chi ha dovuto scegliere fra Trump e la Clinton.... cioè tra una Peretta gigante e un panino alla merda!
horselover
#25 horselover 2018-06-05 21:37
non è che ciò che non piace al n. y. semit sia automaticamente buono
Dar56
#26 Dar56 2018-06-05 22:13
Citazione:
Maksi
Basta il NOME e non bisogna andare oltre
Roger COHEN. Ripeto COHEN. Un profesSIONista del giornalismo. Non credo sia necessario aggiungere altro.
Un saluto tutti voi :hammer:
Jurij
#27 Jurij 2018-06-05 22:16
Be Max , hai semplicemente chiarito a chi appartiene il NYT è che valenza hanno i suoi articoli. Quindi , stare alla larga dal leggere giornali inquinati come quello.
Jurij
#28 Jurij 2018-06-05 22:19
Cohen non è pesce meno puzzolente di Trump, escono tutti dallo stesso lago di .... comunque questo tuo scritto da molto bene il polso di quanto la comunicazione del potere stia strombazzando al massimo del volume . A me a 50 non mi tocca , ma alle nuove generazioni può cmq dare degli input marci che poi influiscono il loro giudizio.
horselover
#29 horselover 2018-06-05 22:30
adesso gli articoli si giudicano dal cognome dell'autore
Dar56
#30 Dar56 2018-06-05 22:50
Citazione:
horselover
adesso gli articoli si giudicano dal cognome dell'autore
Gli articoli si giudicano dal contenuto. Tuttavia certi cognomi non fanno che confermare la "qualità" di certi articoli.
Pavillion
#31 Pavillion 2018-06-05 22:51
Adesso gli articoli si giudicano dal cognome dell'autore.
Anonimo
Fang
#32 Fang 2018-06-05 23:20
"Thanks to the cock"

Il mio inglese è scarsino assai. Comunque ne intuisco il significato :-D
Michele Pirola
#33 Michele Pirola 2018-06-05 23:23
@Fang
Citazione:
"Thanks to the cock" 

Il mio inglese è scarsino assai. Comunque ne intuisco il significato 
"Thanks to the cock" significa "Grazie al cavolo", anzi non al cavolo :hammer:
Pavillion
#34 Pavillion 2018-06-05 23:47
!
alsecret7
#35 alsecret7 2018-06-06 08:34
notizia Casaleggio va al Bildeberg! cominciamo male!http://www.dagospia.com/mediagallery/Dago_fot ogallery-211951/467344.htmE ALLA FINE, ANCHE I GRILLINI SBARCARONO AL BILDERBERG - IL CLUB DEI POTENTONI DEL MONDO SI RIUNISCE A TORINO, CON JOHN ELKANN GRANDE ANFITRIONE - TOP SECRET LA PRESENZA DI DAVIDE CASALEGGIO, CON QUALCHE ESPONENTE DELLA PIATTAFORMA "ROUSSEAU", PER SPIEGARE LA STRATEGIA DEL M5S - TRA I 128 PARTECIPANTI, PETER THIEL, IL FONDATORE DI LINKEDIN, HOFFMAN, POI SALVATORE ROSSI (DG DI BANKITALIA) E IL SEGRETARIO DI STATO VATICANO PAROLIN... - L'ELENCO COMPLETO DEI PARTECIPANTI

-

L'ELENCO COMPLETO DEI PARTECIPANTI

www.bilderbergmeetings.org/participants.html



CADUTA MASSONI PER CONTE CON BILDERBERG TORINO

Dagonota



BEPPE GRILLO - DI MAIO - DAVIDE CASALEGGIO
BEPPE GRILLO - DI MAIO - DAVIDE CASALEGGIO

Il Bilderberg, il club dei superpotenti della terra fondato da Nelson Rockefeller è da oggi ospite di John Elkann a Torino. Sara il primo test di credibilità internazionale sul governo giallo verde di Conte . Per domani cena esclusiva alle Officine Grandi Riparazioni, edificio storico trasformato in un nuovo polo della cultura e dell’innovazione con 100 milioni di euro di investimento.



A fare da padrone di casa Massimo Lapucci, segretario della Fondazione CRT e Chairman di European Foundation Centre. Tra i partecipanti Peter Thiel (fondatore paypal), Reid Hoffman (fondatore Linkedin) Riccardo Zacconi (Candy Crush), Diego Piacentini (commissario per il digitale) . Top secret la presenza di Davide Casaleggio con qualche esponente della piattaforma Rousseau che vorrebbero spiegare la strategia del Movimento 5 Stelle.



Da torino.corriere.it/



corteo antibilderberg
CORTEO ANTIBILDERBERG

Bilderberg ha scelto l’Italia per il meeting che ogni anno riunisce personalità di spicco del mondo politico, economico, accademico e dei media. Come anticipato dal Corriere, la 66esima riunione dell’esclusivo club fondato da Rockfeller nel 1954, si tiene dal 7 al 10 giugno a Torino.



Nell’elenco dei partecipanti, disponibile sul sito web del gruppo, figurano ministri, industriali, amministratori delegati di multinazionali e i vertici di numerose banche.

lilli gruber
LILLI GRUBER



A porte chiuse

Secondo le regole del Bilderberg, due terzi dei partecipanti vengono dall’Europa, il resto dall’America del Nord.



La conferenza si svolge a porte chiuse secondo la regola di Chatham House: i partecipanti sono liberi di utilizzare le informazioni ricevute, ma non può essere rivelata l’identità del relatore.



Gli italiani

gruppo bilderberg x
GRUPPO BILDERBERG X

Tra gli italiani nell’elenco dei 128 partecipanti figurano John Elkann, presidente di Fca e di Exor, la giornalista Lilli Gruber, il direttore generale della Banca d’Italia Salvatore Rossi e il segretario dello Stato Vaticano, cardinale Pietro Parolin.



Gli argomenti chiave

Sono dodici gli argomenti chiave di discussione. Al primo posto il populismo in Europa, seguono la sfida della disparità, il futuro del lavoro, l’intelligenza artificiale.



JOHN ELKANN
JOHN ELKANN

E ancora gli Stati Uniti prima delle elezioni di medio termine, il libero scambio, la leadership mondiale degli Stati Uniti e la Russia.



Tra i temi anche il computer quantistico, Arabia Saudita e Iran, il mondo `post-verità´ e eventi attuali.



Nessun verbale

I partecipanti, grazie alla natura privata della conferenza, non sono vincolati - spiega Bilderberg - dalle convenzioni dei loro uffici o da posizioni già concordate.



BILDERBERG
BILDERBERG

Possono quindi prendersi il tempo per ascoltare, riflettere e raccogliere idee. «Non c’è alcun risultato auspicato, non vengono presi verbali e non viene scritta alcuna relazione. Inoltre - conclude Bilderberg - non vengono proposte risoluzioni, non si procede a votazioni e non vengono rilasciate dichiarazioni programmatiche».

I BANCHIERI CHE NON MANCANO MAI IL BILDERBERG
I BANCHIERI CHE NON MANCANO MAI IL BILDERBERG
Bilderberg fringe festival
BILDERBERG FRINGE FESTIVAL
BILDERBERG L ARRIVO E LE MISURE DI SICUREZZA AL WATFORD HOTEL
BILDERBERG L ARRIVO E LE MISURE DI SICUREZZA AL WATFORD HOTEL
BILDERBERG jpeg
BILDERBERG JPEG
BILDERBERG L ARRIVO E LE MISURE DI SICUREZZA AL WATFORD HOTEL
BILDERBERG L ARRIVO E LE MISURE DI SICUREZZA AL WATFORD HOTEL
invito di kissinger al bilderberg fringe festival jpeg
INVITO DI KISSINGER AL BILDERBERG FRINGE FESTIVAL JPEG
slashrs
#36 slashrs 2018-06-06 09:00
@ Alsecret7 #35
Non mi meraviglia, guarda il mio post #16 e capirai che è la norma.
Vapensiero
#37 Vapensiero 2018-06-06 09:12
Max, per chi, come noi, ha vissuto negli States non è cosa nuova... il NYT è in mano a chi sai bene e la loro agenda è sotto gli occhi di tutti. Io insisto nel dire che se ci danno addosso, vuol dire che abbiamo rotto loro 'il giochino'.... e la cosa mi fa solo piacere. Vuol dir che rodono. (Aggiungo che questa ns decisione politica potrebbe dare il 'la' ad una slavina che potrebbe mettere sottosopra l'Europa a livello politico e finanziario). Già si vedono i 'mea culpa' online di Amato, ed altri, in merito all'Euro.
f_z
#38 f_z 2018-06-06 10:55
Io credo che questo governo sia nato con la benedizione usa (che sono sempre i veri padroni del cosiddetto bel paese), come parte della loro strategia per tenere sotto controllo i tedeschi.

Mi pare che il NYT sia uno di quei giornali che piu' danno addosso a Trump, quindi ci sta che loro cerchino di sputtanare tutto quello che la nuova amministrazione sta facendo.

Se poi questo governo non risultera' utile ai loro scopi lo affonderanno in men che non si dica.
Sertes
#39 Sertes 2018-06-06 11:14
Citazione Redazione:
Invece a me, caro Cohen, dopo aver letto un articolo del genere viene voglia di tornare a votare Lega e 5 Stelle all'infinito, anche se magari al governo dovessero deludermi. Chissà perchè?

Forse perchè non hai letto il contratto di governo.
slashrs
#40 slashrs 2018-06-06 12:05
@ Sertes #40
O ci si accontenta delle briciole(se mai le faranno).
peonia
#41 peonia 2018-06-06 12:14
f_z "Io credo che questo governo sia nato con la benedizione usa (che sono sempre i veri padroni del cosiddetto bel paese), come parte della loro strategia per tenere sotto controllo i tedeschi."

E' una settimana che lo andiamo dicendo....ma è sorvolato.. guarda il video del mio post 22
robcoppola
#42 robcoppola 2018-06-06 12:24
C'è da fidarsi ? :-)

juss
#43 juss 2018-06-06 12:25
#35 alsecret7
dimentichi, o ti è sfuggito, che diego piacentini è anche vice presidente amazon italia...così per dire

comunque tra qualche mese si potrà dire qualcosa...per ora sono solo ipotesi.
Certo, sembra che le cose proseguono per la stessa direzione.

Se faranno bene guadegnaranno la stima anche degli scettici, se faranno male mi auguro che saremo pronti a reagire.
f_z
#44 f_z 2018-06-06 12:49
Citazione:
#41 peonia

E' una settimana che lo andiamo dicendo....ma è sorvolato.. guarda il video del mio post 22
Purtroppo sono rimasto indietro di qualche giorno. Cerchero' di vedere il video stasera.
Antdbnkrs
#45 Antdbnkrs 2018-06-06 13:33
Bene, questo governo ha:

Tutto il mainstream (nessuno escluso) contro
Tutta (o quasi) la contro-informazione contro
Tutto Lc (o quasi contro)
NON CI SONO DUBBI, questo governo, nonostante la lega, sara' il migliore della storia :-D
Parsifal79
#46 Parsifal79 2018-06-06 13:49
Governo, Nato all’Italia: “Dialogo con Mosca ma sanzioni sono importanti”. Ambasciatore Usa: “Devono essere mantenute”
La "revisione del sistema delle sanzioni" alla Russia annunciato durante il suo discorso al Senato dal premier Giuseppe Conte non piace alla Nato, agli Usa e alla Germania. Angela Merkel: "L'annessione della Crimea è stata una lampante violazione del diritto internazionale. E questo giustifica l’esclusione della Russia dal G8". Tra due giorni in programma il G7 in Canada
www.ilfattoquotidiano.it/.../4408091

ma la Germania, secondo gli espertoni che hanno capito tutto, non doveva essere contro gli U.S.A.?
Pavillion
#47 Pavillion 2018-06-06 13:51
#45 Antdbnkrs 2018-06-06 13:33
NON CI SONO DUBBI, questo governo, nonostante la lega, sara' il migliore della storia :-D



!
slashrs
#48 slashrs 2018-06-06 14:07
@ Antidebunkers #45
Guarda caso chi non ha dubbi è il fedele con la sua fedeltà cieca nel "mistero" della fede :pint:

@ Parsifal79 #46
Quindi quando Conte nel discorso alle camere ha detto che gli Stati Uniti rimangono gli alleati privilegiati lo diceva tanto per giusto?
Comunque la Germania non ha detto che toglieva le sanzioni alla Russia perché gli americani gli hanno alzato i dazi sull'acciaio, è sempre un membro importante della NATO non dimenticarlo. Senza contare che qua quando si parlava di USA vs Germania si parlava di Trump contro la Germania non del deep state che è favorevole allo status quo e contro Trump da sempre.
Pavillion
#49 Pavillion 2018-06-06 14:36
#48 slashrs 2018-06-06 14:07
@ Antidebunkers #45
Guarda caso chi non ha dubbi è il fedele con la sua fedeltà cieca nel "mistero" della fede :pint:



?
Tra mistero e fede
Il fedele con la sua fedeltà cieca nel "mistero" della fede... guarda caso è chi non ha dubbi...
Nota bene: l'oggetto del discernere è il Governo, l'attuale.
Antdbnkrs
#50 Antdbnkrs 2018-06-06 14:38
@ Antidebunkers #45
Guarda caso chi non ha dubbi è il fedele con la sua fedeltà cieca nel "mistero" della fede 


No no, io aspetto i fatti.
Di solito chi scontenta tutti significa che e' sulla strada giusta (l'altra faccia della medaglia "faranno un casino" non la considero nemmeno perche' fare peggio dei governi precedenti e' difficile :-D )
mg
#51 mg 2018-06-06 14:53
#46 Parsifal79

La germania ha sempre aggirato le sanzioni, dopodichè la culona può dire quello che vuole: tanto non è che siano in tanti che se la caghino ultimamente. Quel cesso di giornale che citi sempre evidentemente la tiene ancora in grande considerazione. :roll:

Notare l'onestà dell'articolo che parla unilateralmente di "invasione della Crimea": utili idioti quelli che scrivono ste stronzate, mi autocensuro a riguardo di quelli che le prendono sul serio perchè rischierei il ban. :oops:
slashrs
#52 slashrs 2018-06-06 14:59
@ Antidebunkers #45
Sono d'accordo che peggio dei precedenti "sembra" impossibile fare anche perché quelli non hanno fatto nulla o peggio quindi ok ma addirittura "NON AVERE DUBBI" è eccessivo che ripeto solo un fedele (e te che sei come me un lettore e e sostenitore Bigliniano sai a cosa mi riferisco) può dire ciò precludendosi ogni oggettività fattuale.

@ Mg #51
Ti straquoto in toto. Specialmente sull'onestà intellettuale di Travaglio e del suo giornale che ho più volte insieme ad altri(falchetto,Maurizio Antolini) fatto notare che manca. Adesso non voglio sindacare sul messaggero ma guardare il messaggio come ho sempre fatto ma direi che queste sono opinioni perché non vedo fatti che dimostrano che la Germania uscirà dalla NATO e toglierà le sanzioni alla Russia.
peonia
#53 peonia 2018-06-06 15:01
Non so se è il thread giusto, comunque un parere di Carpeoro, preso da Masoneria Democratica

«Abbiamo mai votato, noi, sull’Unione Europea? Abbiamo votato tutti quei maledetti regolamenti che hanno fatto? Questa è la cessione di sovranità che non si deve fare». Gianfranco Carpeoro taglia corto: l’Unione Europea non esiste. Al suo posto c’è una struttura privatistica e tecnocratica, mai legittimata da nessuna decisione democratica. Anche per questo è inaccettabile che un presidente della Repubblica ponga il veto su un ministro, solo perché critico con trattati europei non sottoposti all’approvazione popolare. Saggista, massone ed esponente del Movimento Roosevelt, ha chiesto a Sergio Mattarella di dimettersi, dopo il veto opposto a Paolo Savona. Poi è nato il governo Conte, con Savona spostato alle politiche comunitarie. Un esecutivo di compromesso, che scommette sull’inedita alleanza tra Salvini e Di Maio. «Sulla carta, è un governo molto migliore di quelli che l’hanno preceduto, dato lo spessore dei suoi componenti e l’impostazione culturale keynesiana di alcuni di essi». Reggerà? «Temo di no», ammette Carpeoro, in diretta web-streaming su YouTube con Fabio Frabetti di “Border Nights”: «Ora l’Ue sta facendo la prevedibile manfrina di chi finge di legittimare il neonato esecutivo. Ma non illudiamoci: i poteri di Bruxelles si stanno preparando a uno scontro durissimo, al quale il governo Conte potrebbe sopravvivere solo in un modo, dimostrandosi una vera squadra unita e affiatata».
La premessa è nei fatti: il “contratto” di governo non può essere realizzato senza rompere le rigidità di bilancio imposte dall’oligarchia Ue dominata dalla Germania. Possibile che due personaggi come Salvini e Di Maio possano sopportare un urto così forte, contro i poteri egemoni in Europa? Carpeoro teme che, in caso di difficoltà, preferiscano imboccare l’uscita di sicurezza: «Entro i famosi “cento giorni” a partire dall’insediamento, Di Maio potrebbe scegliere le elezioni anticipate per approfittare dell’onda lunga che premia i 5 Stelle». E a maggior ragione potrebbe farlo Salvini, dato in fortissima ascesa, specie se venisse ostacolato da quella che Carpeoro considera una pericolosa opposizione interna, incarnata da Bossi e Maroni. Tutto è in bilico, niente è escluso: «Questo governo potrebbe sicuramente fare alcune cose obiettivamente positive, a una condizione: che scopra di essere un gruppo coeso, una squadra compatta». C’è il rischio che, per mettere in crisi il nuovo governo, la “sovragestione” metta in atto una strategia della tensione ricorrendo ad attentati terroristici? «Impossibile escluderlo», dice Carpeoro, che però sottolinea come l’Italia sia stata letteralmente messa in sicurezza, sotto questo profilo: «Negli ultimi dieci anni i nostri servizi segreti e i loro referenti politici hanno svolto un lavoro eccezionale: è un onore, disporre di apparati di intelligence che hanno sicuramente salvato decine di vite umane», proprio mentre il terrorismo firmato Isis mieteva vittime nel resto d’Europa. «Speriamo che si continui così...»
Antdbnkrs
#54 Antdbnkrs 2018-06-06 15:25
quindi ok ma addirittura "NON AVERE DUBBI" è eccessivo

Ripeto: Io aspetto i fatti
"NON HO DUBBI" era ironico ;-)
slashrs
#55 slashrs 2018-06-06 16:19
@ Antidebunkers # 54
Va bene ;-)
SuperGulp
#56 SuperGulp 2018-06-06 17:33
Citazione:
#42 robcoppola 2018-06-06 12:24 C'è da fidarsi ? :-)
Il risultato di quella per ora "presunta manipolazione", è che, se non erro,
Salvini è stato costretto a votare per ultimo... magari è solo un caso.
juss
#57 juss 2018-06-06 17:44
comunque se ci sono dei dubbi sulla maggioranza...stendiamo un velo pietoso sull'opposizione...stiamo messi proprio male

www.youtube.com/watch?v=fdM__rVsBWM
quarantasette
#58 quarantasette 2018-06-06 18:56
Cohen, un altro cognome ebreo. Un altro ebreo massone sionosta sinistroide atlantista mondialista che ha paura che i fascisti tornino per gassarli di nuovo tutti. Siete pecore e restate pecore. Pecore scaltre ma pur sempre pecore. Prima o poi tornerà un pastore tedesco a rimettervi in riga.
horselover
#59 horselover 2018-06-06 19:28
nel programma di governo non ci sono i campi di concentramento per quelli con un cognome sgradito (o si?)
eco3
#60 eco3 2018-06-06 19:40
#59 horselover

Di concentramento?... assolutamente no. Solo quelli di STERMINIO.
horselover
#61 horselover 2018-06-06 19:57
ebrei, comunisti, omosessuali, zingari e "diversi" in genere sono sotto attacco, questo è il primo effetto del governo gialloverde (colorito che non è indice di buona salute)
Maurizio Antolini
#62 Maurizio Antolini 2018-06-06 20:33
#45 Antdbnkrs
Citazione:
NON CI SONO DUBBI, questo governo, nonostante la lega, sara' il migliore della storia :-D
Battuta fuori luogo, provocatoria.
Invece di guardare avanti, state a togliervi le pellicine dai piedi, e perdonami se te lo dico a rompere i coglioni con battute ribadisco provocatorie e fuori luogo, ma non avete di meglio da fare?!
Maurizio Antolini
#63 Maurizio Antolini 2018-06-06 20:42
#61 horselover
Citazione:
ebrei, comunisti, omosessuali, zingari e "diversi" in genere sono sotto attacco, questo è il primo effetto del governo gialloverde (colorito che non è indice di buona salute)
Perche' non vieni qui dove sono io in Olanda, questo e' il paese perfetto per quelli che la pensano come te.
Qui e' tutto "colorato" omosessuali, famiglie gay, gender, immigrati quanti ne vuoi, 460 Moschee, tutto per non offendere la sensibilita', abolite le uova di pasqua, bisogna dire buona primavera, sempre per non offendere la sensibilita' del "mussulmano", eliminato Zwarte Pit, perche considerata un'icona razzista, qui c'e' Mark Rutte, ministro presidente olandese, tutto banche e europa, lecca schiuma del culo dei "potenti" delle Lobby delle banche.

Che cazzo ci stai a fare in un paese come l'Italia.
horselover
#64 horselover 2018-06-06 21:36
se potessi lo farei, ma tu perchè non vieni in italia che abbiamo salvini, che ci stai a fare in un paese come l'olanda?
Maurizio Antolini
#65 Maurizio Antolini 2018-06-06 23:10
#64 horselover
Citazione:
se potessi lo farei, ma tu perchè non vieni in italia che abbiamo salvini, che ci stai a fare in un paese come l'olanda?
Dovrei prima vedere se mantengono quello che hanno promesso, e comunque da questo paese di merda me ne andro' comunque.
slashrs
#66 slashrs 2018-06-07 09:05
@ Maurizio Antolini #63
Concordo in pieno.
frostyboy
#67 frostyboy 2018-06-07 23:45
ma che fine hanno fatto i due diplomatici russi cacciati dall'Italia per la farsa Skripal?

Non sarebbe il caso di richiamarli e chiedere scusa a Putin?
krytron
#68 krytron 2018-06-08 09:31
"di Maio non ha mai fatto un lavoro degno di questo nome"

Curioso come questo aspetto sia diventato un problema solo con l'ascesa di Di Maio. Considerando che un buon 80% o più dei politicanti si ritrova nella stessa condizione.
SEBIN
#69 SEBIN 2018-06-09 09:30
La situazione è piuttosto calda, a quanto vedo. Si lamentano in continuazione di questo nuovo governo che si è appena insediato ma dei governi PD, abusivi e traditori del popolo italiano, non fanno altro che appoggiarli. Personalmente, da quando conte si è insediato, molti esponenti del PD paragonano agli xenofobi codeste persone appena elette. Comunque vadano le cose, staremo a vedere.
Joda
#70 Joda 2018-06-15 14:37
Non capisco come si possa dare così tanti giudizi prima ancora che il nuovo governo si sia insediato ?! E per giunta stando seduti su una sedia dall'altra parte del mondo !?
Cohen va oltre il pre-giudizio... forse fa il mago di mestiere e sa già tutto quello che succederà ?!

"Se tu stessi zitto, saresti un cretino qualsiasi. Ma tu vuoi strafare !"
(Cit. G. D'Annunzio)

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO