Forum

Commenti Recenti

rss

.

 

Aggiungi Commento   

Paracelso
#1 Paracelso 2019-05-09 23:33
Grande Massimo,...!!!

Ti bacio.
(affettuoso: ti voglio bene.)
SuperGulp
#2 SuperGulp 2019-05-10 00:02
Chissà quante volte da pischello s'è bombardato, son certo che la sua presa di posizione
non sia altro che una mossa elettorale, se pensiamo che molti italiani vedono la cannabis come un nemico
da combattere (grazie ad un vero e proprio lavaggio del cervello) spera di rimpinguare i suoi consensi... ma
spero la cosa gli si ritorca contro.

La battaglia per la legalizzazione della cannabis e di qualsiasi droga, ovviamente con modalità diverse, penso
sarà ancora lunga e quando ci sarà difficilmente sarà l'Italia a guidare la rivoluzione.

Salvini, che vorrebbe mettere all'angolo a parole spacciatori e consumatori, sembra non capire o fa il finto tonto
che il proibizionismo è ciò che ha permesso alle mafie di diventare quel che sono, Se vuole combatterle l'unico modo
é eliminarlo.
pencri93
#3 pencri93 2019-05-10 00:33
VI PREGO, guardate l'ultimo video caricato da Salvini su FB.

Ne vale la pena.



Non riesco ad inserirlo, il link è questo, se qualcuno può farlo ci facciamo 2 minuti di risate.

facebook.com/.../...
Pavillion
#4 Pavillion 2019-05-10 00:39
Grazie Massimo
8 minuti e 18 secondi in compagnia di Mazzucco e C.Light,
zlatorog
#5 zlatorog 2019-05-10 00:54
Come sempre ottimo video, avrei aggiunto alcune cose che reputo importanti.
- ho visto l'intervista a Salvini e praticamente ha parlato solamente di cannabis, come se il problema droga si riducesse solo ad essa.
- io non consiglierei di vietare l'alcool e il tabacco perchè non si sa mai che qualcuno ci pensi :-) visto che i sintomi del proibizionismo 2.0 ci sono già tutti.
- secondo me l' aspetto peggiore del tema droghe riguarda quelle sintetiche, in assoluto le più pericolose di tutte ma di fatto le più tollerate. Nessun'altra droga a meno che non si sbagli dose, può creare danni irreversibili o in certi casi la morte.
Si tratta in sostanza di farmaci non testati, dagli effetti imprevedibili e spesso causa di danni permanenti.
Ho conosciuto personalmente consumatori che ne hanno fatto uso anche solo per pochi mesi che si sono fuse letteralmente il cervello e non sono più tornate come prima.
Come hai affermato nel video, ci sono diversi tipi di droga, ma questa politica che mira a considerarle tutte uguali non fa altro che favorire l'uso di quelle pesanti e soprattutto di quelle sintetiche.
Mettiti nei panni di un ragazzino:
Se fumo canne mi sballo poco, è facile che me la trovino perchè è molto odorosa e dall'aspetto inconfondibile, se mi fanno il test me la trovano anche se ho fumato un mese prima e mi levano la patente.
Se mi "calo" una pasticca mi sballo tanto, spendo meno, se la pasticca è di quelle nuove la polizia non ha i reagenti e quindi non la identificano, se mi fanno il test vengo fuori pulito (per lo stesso motivo).
Visto che la droga è droga e tutte le droghe sono uguali perchè dovrei fumare canne anzichè impasticcarmi?
Parliamo anche di impatto sociale che i diversi effetti delle varie droghe hanno.
La cannabis di fatto è un blando tranquillante, uno può fumarsi 10 canne e alla peggio si mette a dormire. Di certo non se ne va in giro a spaccare tutto e a cercare risse, cosa che invece accade con molte altre droghe, alcool incluso.
La favola che la cannabis sia una droga di passaggio spesso viene motivata dal fatto che quasi tutti i tossicodipendenti dichiarano di aver iniziato la loro "carriera" fumandosi una canna.
La cosa è possibile ma a questo punto bisogna proibire anche la masturbazione visto che anche tutti gli stupratori hanno iniziato facendosi una sega :-).
Fra l'altro finchè la cannabis rimane esclusiva della criminalità, il cosiddetto "passaggio" è agevolato dal fatto che gli spacciatori illegali vendono tutto, quindi da quello che mi vende il fumo posso comprare anche l'eroina, la coca, le pasticche. E' evidente che anche questo facilita il voler provare le sostanze più "efficaci".
Credo sinceramente che il nostro ministro abbia voluto promuovere questa crociata in risposta al siluramento di Siri (e in questo caso do ragione a Salvini perchè un avviso di garanzia non corrisponde a una condanna, e inoltre la cifra della presunta tangente è risibile), ma in ogni caso ha dimostrato una certa ignoranza in materia di droghe, e trovo sia stato anche un errore di propaganda elettorale visto che non siamo più negli anni '70 e a parte qualche anziano il terrore della mariuana non esiste più e questa sua uscita credo gli abbia abbassato il rating dei consensi.
Dipende
#6 Dipende 2019-05-10 00:58
Mi ricordo nel 1992 non c’era internet, ma c’erano i radicali e articoli documentati del genere furono fatti pervenire alla Jervolino perché si pensava che il problema fosse l’ignoranza.

Poi una decina di anni dopo questi argomenti documentati furono fatti pervenire a Fini e a Giovanardi, perché pensavamo che fosse ancora l’ignoranza, visto che i politici fono famosi per questa caratteristica.

Ora nel 2020 c’è qualcuno che pensa ancora che questi siano ignoranti? Certo l’unica cosa che ignorano è questa cazzo di pianta che tanto in culo va al potere, nel 1930 come adesso.

Con una pianta sola posso: favorire le multinazionali, ricattare i rivali, fare propaganda da 4 soldi, rubare soldi ai cittadini istituendo pseudo centri di recupero, ingolfare processi a delinquenti veri per rendere il tutto più lento…io se fossi in loro la terrei ancora illegale.

Comunque sia, grazie Massimo per il video sempre puntuale, in un’altra vita vorrei averti come presidente
Zara80
#7 Zara80 2019-05-10 01:24
Il ddl del M5S, che Salvini pretende sia ritirato, intende regolarizzare la coltivazione, la lavorazione e il consumo di marijuana.
Primus eccetera
#8 Primus eccetera 2019-05-10 06:28
ma sei pazzo? e due, in due giorni
ma vuoi far proibire alcool e tabacco?
ma tu scherzi

alcool e tabacco, la sanno tutti, il primo non è assolutamente la prima causa di tossicodipendenza mondiale per costi sociali, il secondo è un uso assolutamente innocuo dei nostri polmoni che anzi necessitano di nicotina catrame e polonio 210.

sulle etichettine stampate dal Poligrafico di stato c'è scritto: monopolio. son belle, carta filigranata, tanto la pago io cioè tu.

e tu vuoi andare a toccare il monopoli?
starburst3
#9 starburst3 2019-05-10 07:02
# 8 Primus eccetera
Citazione:
e tu vuoi andare a toccare il monopoli?
Certo! E' ora di rivalutare il giuoco dell'oca ;-)

Ragazzi, bannon e tutto il suo staff di spin doctor stanno davvero "cacando fuori dal vaso", non solo stanno creando il turbo sovranismo ma lo stanno anche arricchendo con tanta di quella retorica vittoriana ,che qualche volta ascoltando il leader italiano del personale straniero di rinforzo, ho il dubbio di essere tornato indietro nel tempo.
Se la sua mossa elettorale parla ancora una volta alla pancia degli elettori,questa povera pancia e' caduta proprio in basso e con la pancia anche le parti basse...in basso!
La cosa che salta subito agli occhi e' la sollecitudine con cui l'allievo cerca di superare il maestro,evidentemente la paura di essere cestinato e' tanta, il dimenticatoio non e' mai stato cosi' affollato come in questo periodo, come e' tanta la desolazione che almeno personalmente sto' provando nello scrivere di personaggi di livello umano e politico veramente infimo, quando sara' il momento il signorino che e' cosi' preoccupato per la "salute" degli italiani,dovra' dare spiegazioni sulle ( per ora) chiacchiere, della compartecipazione in alcune societa' che costruiscono inceneritori...pardon termovalorizzatori,perche' si sa che la monnezza porta guadagno altrimenti le mafie non si sarebbero buttate a capofitto nell'affare...pero,' senza volerlo ho descritto le mafie dentro la monnezza. Con la mafia dobbiamo convivere! Lunardi docet.
Nei post precedenti ho letto che il rigore proibizionista non sarebbe tale verso le droghe sintetiche, certo che e' cosi', intanto la cocaina e' entrata a montecitorio da quando esiste,quindi dovrebbe far parte dell'equipaggiamento del politico, poi abbiamo bisogno di droghe che non ci fanno dormire e rilassare, la cannabis e' l'ultima dell'elenco, anzi e' proprio da eliminare.
Ora abbiamo il novello giovanardi, piu' realista del re, cosi' sollecito che la sua velocita' lo portera' presto nel cestino.

Dipinsi l'anima su tela anonima
horselover
#10 horselover 2019-05-10 07:16
il primo a vietare la canapa in italia è stato mussolini (che noia)
BELLINI
#11 BELLINI 2019-05-10 07:19
C'è in giro una nuova droga.
Guardare i video di Mazzucco causa comportamenti antisociali.
Ahahahah
Adonis
#12 Adonis 2019-05-10 08:20
Questo imbecille (Salvini) ora deve mettere una bella pezza sulla questione Siri e quindi si inventa ste cazzate perché incombono le elezioni e deve in qualche modo sostenere la sua perenne pittoresca e cialtrona propaganda perché il rischio di sputtanamento è grande e grosso. Salvini è’ un ignorante su tutta la linea ma d’altra parte l’Italia si merita questi analfabeti al governo salvo poi lamentarsi e piagnucolare quando le cose vanno a puttane.
E’ un classico del popolo italiota. Questa battaglia contro “le droghe” imbastita da Salvini sarà solo un ulteriore terreno di scontro con quegli altri perdigiorno del M5S nonché un’offerta del fianco a ciò che rimane di un’opposizione triste e patetica che continuerà a dire che Lega e M5S litigano su tutto (altro mantra del cazzo per coloro che non hanno niente di meglio da dire). Certo dei bei presupposti per andare alle urne convinti di fare la cosa giusta…. ma si arriverà mai a mettere un punto a tutto questo schifo????......
madyari
#13 madyari 2019-05-10 09:00
Mi permetto una breve considerazione:

Finchè considereremo il rapporto tra "sostanza" esterna a noi e l'uso che se ne fa, non capiremo mai niente sulla cosiddetta "DROGA".

La maggior parte dei nostri comortamenti è compulsivo, ripetitivo, alienato. Senza nessun utilizzo di nessuna "sostanza" drogante" siamo i peggio tossici mai esistiti.

Il problema non è una sostanza. Il problema siamo noi, che non sappiamo più distinguere comportamenti sani, scevri da ogni dipendenza psiclogica indotta o auto indotta. Una sostanza non c'entra nulla, ma consola, toglie la responsabilità dall'individuo per concentrarla in qualcosa esterna da esso. Io conosco molti tossici che sono pericolisissimi per se e per gli altri..La sostanza in questione si chiama DENARO.... un esempio a caso...
Dipende
#14 Dipende 2019-05-10 09:00
Citazione:
ma si arriverà mai a mettere un punto a tutto questo schifo????......
E perchè mai si dovrebbe smettere? Lo scrivi stesso tu: "d’altra parte l’Italia si merita questi analfabeti al governo salvo poi lamentarsi e piagnucolare quando le cose vanno a puttane."

Comunque è tutto nella norma, il personaggio è totalmente immerso nel ruolo. Prima i neri, poi i "trocati".... i prossimi saranno i terroni.
madyari
#15 madyari 2019-05-10 09:02
Citazione:
i prossimi saranno i terroni
Merda...
un altra volta...? Abbiamo già fatto il giro passando per il via!?!?!?
alsecret7
#16 alsecret7 2019-05-10 09:15
Salvini un pirla! un disinformato un cattolichino! sta facendo dei gran casini con sto governo, alterna idee buone con delle grandi cazzate, fa un minestrone di tutto e distrugge anche quel poco di buono che si può fare o che dice di fare! :-x
Ghilgamesh
#17 Ghilgamesh 2019-05-10 09:21
Massimo, ma secondo te, Salvini, ste cose nee sa?!

E' solo che, se legalizzano la cannabis, i suoi amici allo stadio perdono il posto!
^__^
fefochip
#18 fefochip 2019-05-10 09:40
#3 pencri93
si fa fatica a capire se è una presa per il culo oppure no
la cosa che si capisce è che è stato proprio lui che ha fatto sto video (non è un montaggio) e lo ha pubblicato e la cosa diventa tutto a un tratto grottesca

a meno che ha fatto il video per prendere per il culo qualcuno ma non seguendo salvini e il mainstream non capisco a chi si riferisca



comunque con questo articolo su luogocomune forse quelli che piangono continuamente perchè LC sarebbe diventato un covo della lega
magari la piantano di rompere le palle ....o forse no?
ivi.72
#19 ivi.72 2019-05-10 09:44
Adesso sappiamo chi finanzia salvini.
marcofa
#20 marcofa 2019-05-10 10:08
per chi non lo avesse capito siamo in campagna elettorale , il voto di mia nonna vale come il mio , quello della signora Pina vale come quello di un premio nobel. a bravo intenditor poche parole
Nomit
#21 Nomit 2019-05-10 10:16
c'è il rischio che Salvini veda il video e ti rubi l'elenco al minuto 7:20
zlatorog
#22 zlatorog 2019-05-10 10:18
#13 madyari

Considerazione assolutamente condivisibile, non sono le sostanze a fare il drogato! E la prova lampante è il gioco d'azzardo, dal quale le dipendenze abbondano senza la necessità di assumere alcunchè.
Le dipendenze sono un problema esclusivamente psichico, le sostanze centrano poco.
Ci sono le dipendenze da casinò, da slot machines, da smartphone, da relazioni tossiche, da televisione, da lavoro...
La lista potrebbe essere praticamente infinita, e i morti non mancano neppure in questi casi, basti pensare a tutti quelli che si suicidano dopo essersi mangiati la casa giocando (magari dopo aver ammazzato anche la famiglia), gli omicidi per gelosia, i morti per incidenti stradali dovuti all'uso del telefonino.
Cmq la palma della dipendenza più mortifera spetta sicuramente a quella da potere, della quale sono affetti molti dei padroni del mondo che pur di soddisfare il proprio delirio di onnipotenza non si fanno scrupoli a far scoppiare guerre e quant'altro.
E come molte dipendenze anche questa causa assuefazione per cui è necessario aumentare progressivamente la dose per avere gli stessi effetti.
zlatorog
#23 zlatorog 2019-05-10 10:25
#18 fefochip

www.ilfattoquotidiano.it/.../5167128

Pare non sia un fake...
Vi prego, ditemi che non è vero :-(
flor das aguas
#24 flor das aguas 2019-05-10 10:27
Ma mannaggia a te Massimo! "se sei impegnato a difendere la salute dei cittadini...."
E qui mi aspettavo il tema vaccini o 5g...
No! Proibire tabacco e alcohol! :-o
Vaglielo pure a suggerire'! Gia' questi stanno pronti con la divisa da piccoli balilla e il manganello a dirti cosa devi e non devi mettere nel tuo corpo, questo fa male questo fa bene...
starburst3
#25 starburst3 2019-05-10 10:28
#23 zlatorog

Lui e renzi negli anni 80/90 del secolo scorso hanno iniziato la loro "carriera" sulle tv di berlusconi,qualcosa avranno imparato o no? La differenza sta' nel fatto che uno lo ha tirato fuori dalla naftalina (renzi), l'altro per il momento e' n'fio de...degenere ;-)

Dipinsi l'anima su tela anonima
LucaCoris97
#26 LucaCoris97 2019-05-10 10:29
Vorrei smentrire mazzucco sulle conseguenze della canapa che è in giro negli ultimi 15 anni.. Ci sono più di 70.000 giovani che negli ultimi anni hanno avuto a che fare con l erba che è in giro. È erba particolare, c'è chi ha ricostruito la vicenda, e ne ha dedotto che questa erba che è in circolazione da 15 anni piu o meno, è modificata a livello "genetico" e chimico. Chi fuma questa erba può sviluppare stati d'ansia, paranoie e dissociazioni marcate e deliranti, ma soprattutto è vittima della continuazione del progetto blue moon, iniziato negli anni 70 per annientare i movimenti giovanili con l'eroina. Mazzucco, eri a notizia di queste informazioni?
Andoram
#27 Andoram 2019-05-10 10:32
Salvini avrebbe dovuto a suo tempo passare a visitare tua zia Cesarina... avrebbe sicuramente imparato qualcosa visto il suo livello di ignoranza attuale...
fefochip
#28 fefochip 2019-05-10 10:35
trovo attinenza tra questa pippa dell'antifascismo in assenza di fascimo e

di questa campagna antidroga per la marujana

in pratica due pupazzi sgonfi con cui prendersela che non nuocciono a nessuno


però chissà perche non si parla di nazismo dove invece si è avuto un golpe nazista (ucraina)

e di droghe pesanti in circolazione che quelle si ammazzano

amen
Nomit
#29 Nomit 2019-05-10 10:36
Salvini e il vero sigaro toscano www.facebook.com/.../2071556643142730
madyari
#30 madyari 2019-05-10 10:38
@ #22 zlatorog

Proprio quello che intendevo.
Gli esempi, come hai ben dimostrato tu, non mancano di certo...

Per quanto riguarda la Canapa ed i suoi effetti psicotropi: ho un po paura che dia tanto fastidio per come possa indurti a "ragionare" in maniera alternativa...
Soprattutto, come tutti gli utenti di LC ben sanno e hanno documentato, gli utilizzi sono praticamente sterminati in qualsiasi campo di utilizzo...
robcoppola
#31 robcoppola 2019-05-10 10:41
salvini si sta rivelando un mostruoso manipolatore pompato dal sistema, esattamente come lo fu renzi fino a qualche anno fa.
pencri93
#32 pencri93 2019-05-10 10:46
Citazione:
#3 pencri93
si fa fatica a capire se è una presa per il culo oppure no
la cosa che si capisce è che è stato proprio lui che ha fatto sto video (non è un montaggio) e lo ha pubblicato e la cosa diventa tutto a un tratto grottesca
E' pubblicato sulla sua pagina ufficiale con tanto di post introduttivo in pieno stile "Mastrota se avesse conosciuto le emoticons a 14 anni".
madyari
#33 madyari 2019-05-10 10:46
@
#26 LucaCoris97

Perdonami, ma credo tu sa vittima di molta disinformazione.

Parlando di genetica, vorrei avere i paper che dimostrano quanto tu affermi. Perchè se si parla di modifiche genetiche, vorrei proprio sapere chi quando e con che Strain sono state condotte.
Per quanto riguarda le modificazioni "chimiche" di cui parli, non hanno assolutamente nessun senso, il THC, CBD e gli altri composti presenti, possono aumentare semplicemente utilizzando migliori metodi di coltura e "aggiungendo" CO2 nella serra, se questo è il caso, dove si coltiva la canapa. All'aperto, si tende ad aumentare azoto e potassio fin dai primi giorni per aumentare l'apparato radicale e conseguentemente l'aumento nell'assorbimento dei minerali presenti nel sub strato, ottendendo livelli di THC CBD molto alti senza nessuna chimica aggiunta.

Se poi per chimico si intende il bagno in ammoniaca o similari per poter meglio spacciarla "imbrogliando" i controlli, questo è tutto un altro discorso e sono d'accordo con te.

Il THC e gli altri alcaloidi presenti nei terpeni NON POSSONO E NON RIESCONO a danneggiare cellule e tessuti, o provocare gli effetti da te descritti. Quella non è Erba, è merda colorata di verde che danno da fumare in giro a dei ragazzini talmente stupidi da confondere il proprio pene con le dita di una mano...
zlatorog
#34 zlatorog 2019-05-10 10:50
#26 LucaCoris97

Questa della mariuana geneticamente modificata (in genere di provenienza olandese) temo sia una realtà.
Molti giovani che fumano ne hanno avuto esperienza, pare che oltre a skiantare di brutto grazie a un contenuto di thc molto più alto di quella naturale, produca anche effetti sgradevoli quali ansia etc. (e probabilmente fa anche male)
Questo sarebbe un ulteriore motivo per legalizzare la cannabis naturale!
Fra l'altro risolverebbe anche i problemi di danno alla salute dovuto ai tagli. Diversi anni fa un chimico di mia conoscenza aveva analizzato vari campioni di fumo trovandoci dentro praticamente di tutto...paraffina, lucido da scarpe, plastica liquida, plastilina, psicofarmaci da veterinaria...una lista lunghissima di sostanze altamente tossiche.
madyari
#35 madyari 2019-05-10 11:01
@ #34 zlatorog

Citazione:
Questo sarebbe un ulteriore motivo per legalizzare la cannabis naturale! Fra l'altro risolverebbe anche i problemi di danno alla salute dovuto ai tagli. Diversi anni fa un chimico di mia conoscenza aveva analizzato vari campioni di fumo trovandoci dentro praticamente di tutto...paraffina, lucido da scarpe, plastica liquida, plastilina, psicofarmaci da veterinaria...una lista lunghissima di sostanze altamente tossiche.
Sono pienamente d'accordo... come l'erba bagnata in ammoniaca detta anche "l'albanese" oppure con l'aggiunta di polvere di vetro per aumentare la percezione di una presenza di resina "superlativa".
Carbonaro79
#36 Carbonaro79 2019-05-10 11:05
Io sono nato nella terra dei Manager calibro 9mm ho vissuto nella periferia di Milano per 34 anni parlo un fluente calabrese oltre che Bareggiat stretto e ora mastico anche il Sassarese vivendo in Sardegna, bene i legami che i politici delle periferie hanno con alcuni elementi sono strettissimi, dove sono nato a Bareggio il clan barbaro/papaleo facevano il bello e cattivo tempo, la sgarella tra nel trasferimento tra San Siro e Buccinasco ( roccaforte) è transitata per qualche giorno anche a Bareggio alla" brughiera " potrei anche dire il nome del carceriere, omonimo del capobastone del paese, ma questa è un altra storia.
La lega/fi sono per molti aspetti organici e quindi il buon Salvini sta difendendo semplicemente gli interessi del suo organico.
Il tempismo con qui difende l'interesse dell'ndrangheta è sconcertante quanto sciocco.
starburst3
#37 starburst3 2019-05-10 11:09
#36 Carbonaro79

Da ste' parti mafia capitale docet!!! Fossero solo lega/fi ammanicati, nel clan casamonica girano piu' tessere di partiti e sindacati che coca,anzi me sa che e strisce se e fanno co quelle ;-)

Dipinsi l'anima su tela anonima
Akane
#38 Akane 2019-05-10 12:10
Secondo me non ci salviamo più...
redazione
#39 redazione 2019-05-10 12:22
LUCACORIS97: Citazione:
Vorrei smentrire mazzucco sulle conseguenze della canapa che è in giro negli ultimi 15 anni.. Ci sono più di 70.000 giovani che negli ultimi anni hanno avuto a che fare con l erba che è in giro. È erba particolare, c'è chi ha ricostruito la vicenda, e ne ha dedotto che questa erba che è in circolazione da 15 anni piu o meno, è modificata a livello "genetico" e chimico. Chi fuma questa erba può sviluppare stati d'ansia, paranoie e dissociazioni marcate e deliranti, ma soprattutto è vittima della continuazione del progetto blue moon, iniziato negli anni 70 per annientare i movimenti giovanili con l'eroina. Mazzucco, eri a notizia di queste informazioni?
No non lo sapevo. Non fumo, e non sono esperto in materia. Comunque, anche se c'è in giro roba modificata, il discorso generale non cambia. Se ci fosse qualcuno che taglia il barbera con le anfetamine, vuole forse dire che il barbera fa male?
gelu
#40 gelu 2019-05-10 12:33
Salvini perderà il voto di quanti hanno guardato il video di massimo.....
ivi.72
#41 ivi.72 2019-05-10 13:22
No signori.

Le mafie vorrebbero la legalizzazione.
Avrebbero entrate legali.

I canapai in svizzera furono chiusi quando i mafiosi italiani iniziarono a fare "offerte"(quelle che nn si possono rifiutare) d'acquisto ai proprietari svizzeri dei canapai più importanti.

Il vero problema in Italia sono i parassiti che campano di proibizionismo.
Dai venditori di alcool di sanpatrigniano (ora gestita dalla moglie di un petroliere, ma guarda che caso) alle decine di migliaia di sbirri dell'antidroga (che spesse volte la droga la vendono), passando per tt l'indotto.

Poi ricordatevi che nelle plutocrazie compiute, come lo è l'Italia, le leggi vengono scritte dagli avvocati dei peggiori criminali (da ghedini alla bongiorno). Questi avvocati ovviamente tutelano i loro clienti e l'intera categoria a cui appartengono. A loro la legalizzazione nn conviene.

Citazione:
Ci sono più di 70.000 giovani che negli ultimi anni hanno avuto a che fare con l erba che è in giro. È erba particolare, c'è chi ha ricostruito la vicenda, e ne ha dedotto che questa erba che è in circolazione da 15 anni piu o meno, è modificata a livello "genetico" e chimico. Chi fuma questa erba può sviluppare stati d'ansia, paranoie e dissociazioni marcate e deliranti, ma soprattutto è vittima della continuazione del progetto blue moon, iniziato negli anni 70 per annientare i movimenti giovanili con l'eroina. Mazzucco, eri a notizia di queste informazioni?
hai mischiato capre e cavoli con dati letteralmente campati in aria (70.000 giovani hanno avuto a che fare con la marijuana "pesante" dove? solo a milano sono molti di più)

e nn esistono studi ATTENDIBILI che certificano la veridicità di quanto da te scritto

nn berti la propaganda dei pezzenti proibizionisti, ti basta ragionarci sopra un attimo per capire che sono cazzate
maryam
#42 maryam 2019-05-10 14:02
DI ALCOOL E FUMO SI MUORE.
E' semplicemente realtà.
Non vuol dire che si debba proibire. Anche di cibo si muore, di junk food. La lista di killer è lunga.

Letto ora
Ogni anno in Francia l’alcol provoca 41 mila decessi.
ilfattoalimentare.it/alcol-medici-consumo.html
juss
#43 juss 2019-05-10 14:16
Citazione:
#34 zlatorog
l'ansia e questi stati d'animo possono arrivare se ne abusi. Il thc non è acqua fresca, ma anche un litro di vino da i suoi frutti. Non parliamo dei super alcolici. In breve se uno è coglione hai poco da farci.

per il resto selfini ha finito gli argomenti caldi e non si era tenuto il bonus....allora spara a cazzo come al solito, minacciando il ragazzo che fuma e si fa i cazzi suoi e lasciando liberi i grossisti (in nero) che al limite avranno 100 clienti in meno.

tutto normale insomma nel periodo pre-elezioni
Zanchini
#44 Zanchini 2019-05-10 15:04
Che Salvini fosse un cretino e' risaputo e comunque adesso tutto e' lecito visto che tra poco si vota alle europee. Ogni bufala raccontata nei media di regime fa comodo per imbonire le teste vuote e in Italia ce ne sono a milioni!
sartori
#45 sartori 2019-05-10 15:08
salvini, come d'altronde di maio, sono i nuovi politici che servono a portare avanti la politica di sempre: soprusi, imbrogli, confusione , alleanze coi peggiori delinquenti internazionali, "parasse er culo", attacco ai più deboli e leccaculaggio ai forti ecc.
proprio ieri ho sentito una intervista di borghi che praticamente diceva che non ci si può aspettare nessuna novità fino a che i ministeri o la rai (ed io aggiungo comuni regioni e province) saranno gestiti dai dirigenti messi all'uopo dai precedenti governi.
io da decenni affermo quanto sopra e quindi NON vado a votare. quando vedrò che una formazione politica studierà con un pool di giuristi una legge che permetta a chi vince le elezioni di scegliere i dirigenti di alto livello e invece delegherà le nomine di livello medio basso ai lavoratori delle diverse branche statali regionali e comunali (la VERA democrazia diretta e non le CAGATE PAZZESCHE dei 5 stalle) allora tornerò a votare.
comunque alle prossime europee invito tutti a votare DI LIBERTO dei pirati per aiutarlo a superare tutte le grane giuridiche in cui è finito per le sue battaglie in favore della libertà d'informazione; almeno i soldi del parlamento europeo serviranno ad aiutare una persona per bene.
GianRa
#46 GianRa 2019-05-10 15:31
la droga è il mezzo che serve all'elite per neutralizzare il dissenso e dare felicità ai disgraziati come già espresso nel libro di Huxley "Il mondo nuovo"
Chi è a favore delle droghe è a favore del globalismo , nonostante Salvini.
Wish You Were Here
#47 Wish You Were Here 2019-05-10 15:33
Salvini dovrebbe spiegare per quale motivo nel 2019 la marijuana - che non ha mai causato un solo decesso nella storia - deve ancora essere considerata una pericolosa droga da vietare ad ogni costo mentre le droghe che passa lo Stato - tabacco, alcol, gioco d'azzardo - di gran lunga più pericolose e dannose per la salute del singolo e della collettività, possono essere pubblicizzate e vendute tranquillamente nonostante le decine di migliaia di decessi che causano ogni anno.
flor das aguas
#48 flor das aguas 2019-05-10 15:42
#42 maryam
Citazione:
DI ALCOOL E FUMO SI MUORE. E' semplicemente realtà. Non vuol dire che si debba proibire. Anche di cibo si muore, di junk food. La lista di killer è lunga.
Certo, certo, ma ognuno sceglie cosa fare del suo corpo, cosa ingerire ecc.
E' pura ipocrisia criminalizzare le sigarette e poi dire che 10 vaccini in un neonato sono acqua fresca. Oppure promuovere i cibi gmo e negare l'evidenza del pericolo 5g.
La salute pubblica non c'entra una mazza, sono solo luridi interessi e l'agenda dell'orrore che spingono in una direzione piuttosto che in un'altra.
Fosse per me legalizzerei tutte le droghe, come hanno fatto in portogallo, e sembra che la criminalita' sia diminuita.
Uno e' libero di fare cio' che vuole del propio corpo, senza invadere l'altrui liberta', questa dovrebbe essere la regola, ma non e' cosi', il resto e' solo utile propaganda e chiacchiere.
Wish You Were Here
#49 Wish You Were Here 2019-05-10 15:45
#GianRa

Citazione:
la droga è il mezzo che serve all'elite per neutralizzare il dissenso e dare felicità ai disgraziati come già espresso nel libro di Huxley "Il mondo nuovo"
Chi è a favore delle droghe è a favore del globalismo , nonostante Salvini.
"La droga" è un termine troppo generico. Esiste droga e droga, come esistono motivazioni diverse che portano ad assumerle. Se alcol e tabacco fossero illegali, le carceri sarebbero piene di bevitori e fumatori.
flor das aguas
#50 flor das aguas 2019-05-10 15:50
#47 Wish You Were Here
Perche' oltre a non provocare danni, cura malattie considerate incurabili dalla $cienza.
Chi era, Rick Simpson che disse "devo ancora scoprire che cosa non e' capace di curare"...?
Grappa
#51 Grappa 2019-05-10 15:52
Salute :-)

@#39 redazione... Massimo :-) lungi dal farti un appunto :hammer: perché se ti riferisci al vino è corretto usare l'articolo "il".
Difendo quindi solo il genere di e del vino, che nel mio avatar, tanto la foglia come il grappolo, è di madamin Barbera :-D

Scrisse il Carducci...

«Generosa Barbera.
Bevendola ci pare
d'esser soli in mare
sfidanti una bufera».


Hic ;-)
flor das aguas
#52 flor das aguas 2019-05-10 15:56
#46 GianRa
In parte si', hai ragione.
Specialmente i dipendenti da eroina, vengono usati dallo stato, ricattandoli con una dose sono disposti a fare il gioco sporco e poi e' facile farli sparire se serve.

Ma non puoi mettere nel calderone delle droghe la marijuana
Trimegisto
#53 Trimegisto 2019-05-10 16:09
Vista dalla California, la questione farebbe sorridere, se non fosse che di mezzo ne va la liberta' individuale.

L'atteggiamento nei confronti della cannabis e la sua conoscenza in Italia derivano dall'ignoranza generata dal proibizionismo.

Stereotipi vecchi di decenni sono regolarmente riproposti come caroselli che inevitabilmente hanno creato un'immagine mentale pessima di una pianta (bellissima e) straordinaria.

Ultimamente ho notato sulla stampa italiana (e di riflesso anche qui su LC) la tattica di definire "geneticamente modificata" la cannabis di recente produzione: che pagliacciata.
Non credo si tratti di ignoranza, ma del deliberato tentativo di associare l'etichetta di OGM a questa specie di pianta e alla filiera produttiva per utillizzo medico.

La cannabis e' geneticamente modificata come lo sono le mille uve da cui si producono vini diversi.

Non si tratta delle stesse modificazioni che vengono effettuate in laboratori di multinazionali per introdurre artificialmente nei geni di una pianta caratteristiche altrimenti non riproducibili tramite incroci, magari provenienti da DNA animale.
Il grano e le altre sementi prodotte dalla Monsanto, per esempio, sono geneticamente modificati e resi sterili, per poter resistere al costante bombardamento di pesticidi e dessiccanti cui sono esposti e per costringere i contadini o le aziende a comprarne di nuovi ad ogni semina, senza permettere la millenaria tradizione del conservarli e scambiarli.

Per la cannabis, attraverso incroci e ibridazioni, si e' proceduto a creare varieta' con caratteristiche diverse a seconda delle qualita' delle piante madri. Certo, l'utilizzo in particolare delle coltivazioni indoor ha sviluppato piante dal contenuto di THC anche molto elevato, ma questo non ha impedito di creare fantastici ibridi dal contenuto bilanciato, ridotto o nullo di THC, ma carichi di cannabidioli utilissimi per un sacco di patologie per cui la medicina convenzionale non ha rimedi effettivi.
[Certe uve in determinati terreni daranno vini molto alcolici, altre in situazini diverse produrranno una gradazione inferiore]

Io ne faccio un utilizzo quasi quotidiano, in particolare per contrastare l'infiammazione o il dolore della mia pancreatite cronica.
Non scelgo mai le varieta' dal contenuto di THC troppo alto e mi indirizzo sempre verso la Cannabis sativa, che mi permette di essere perfettamente funzionale, presente e concentrato anche durante il giorno senza l'effetto di stordimento che altre varieta' possiedono. Quella piu' "stonante", di solito, e' la Cannabis indica grazie alle sue spiccate proprieta' sedative e/o antidolorifiche, che tengo di riserva in caso di bisogno).
La mia preferita e' la "Midnight", una varieta' ibrida di sativa creata in Israele da Tikun Olam per trattare la nausea. Il suo alto contenuto di CBD aiuta a controllare dolore, infiammazione e indigestione, con effetti rinvigorenti e stimolanti, ideali per l'utilizzo giornaliero.

Solo attraverso la legalizzazione e' possibile avviare quella conversazione fondamentale tra persone e istituzioni per comprendere meglio la realta' e l'utilizzo di una pianta, i suoi rischi (pochi) e le sue possibilita' (molteplici). Solo quando si puo' liberamente parlare di una cosa la si puo' conoscere effettivamente.
Wish You Were Here
#54 Wish You Were Here 2019-05-10 16:11
# flor das aguas

Citazione:
Perche' oltre a non provocare danni, cura malattie considerate incurabili dalla $cienza.
Chi era, Rick Simpson che disse "devo ancora scoprire che cosa non e' capace di curare"...?
Che è il vero motivo per cui alcune droghe vengono demonizzate e vietate dal Sistema: perchè rispetto ai farmaci dell'industria farmaceutica sono molto più efficaci - e molto meno dannose - nel curare le malattie del corpo e dell'anima.
ivi.72
#55 ivi.72 2019-05-10 16:31
#46 GianRa


Citazione:
la droga è il mezzo che serve all'elite per neutralizzare il dissenso e dare felicità ai disgraziati come già espresso nel libro di Huxley "Il mondo nuovo" Chi è a favore delle droghe è a favore del globalismo , nonostante Salvini.
se fosse come dici tu sarebbe legale ma nn lo è

se il pedoclero, e i cerebrolesi che vanno in chiesa, sono contrari alla legalizzazione della canapa vuol dire che la sacra pianta è osteggiata anche, forse soprattutto, per una bieca questione spirituale

chi fuma di solito ha pure il vizio di meditare col proprio cuore
in un sistema con religioni dogmatiche chi medita diventa pericoloso
Tianos
#56 Tianos 2019-05-10 16:43
#55 IVI.72

Mhhh mai avuto a che fare con uno che durante la sua pubertà se fatto un sacco di cannoni?
Perchè molti, mi sembra che parlino e straparlino senza molti raffronti con la realtà...O forse perchè sono quelli che i cannoni se li sono fatti e non hanno proprio un punto di vista oggettivo.
p.s. di comporamento spirituale poi non ne parliamo, nell'alchatraz in cui sono andato alle superiori, il comportamento dei Bob maleyani ne avevano ben poco.

P.s.2 io sono per la liberalizzazione della canapa, sopratutto per uso industriale (è una delle piante con le fibre più lunghe in assoluto) e medico. MA mi sa tanto che chi urrla tanto alla liberalizzazione la voglia solo per sballarsi.
entronauta
#57 entronauta 2019-05-10 16:51
Con alcool e sostanze...
un modo perfetto ed anche a colori come la tivù ...
Peace and love a tutti ...
BELLINI
#58 BELLINI 2019-05-10 17:03
#26 Lucacoris97
Credo che tu abbia indicato il motivo più importante per sostenere la liberalizzazione.
Se l'erba non è tutta uguale, se c'è quella che non fa male e quella che fa male, credo che lo Stato debba garantire a chi ne vuole fare uso, che quella liberalizzazione e alla luce del sole è semplicemente cannabis, come quella che c'era ai tempi della zia di Mazzucco.
robcoppola
#59 robcoppola 2019-05-10 17:08
mik300
#60 mik300 2019-05-10 17:55
vedo che da un pò sta raggiungendo il parossismo
la moda del tiro al piccione su salvini..
da parte dei grillini..
che dovrebbero essere alleati di governo..

deve fare proprio tanto spavento..

anche il corriere appoggia i 5s..
ma tu guarda..

e di maio amoreggia con mattarella..

manca solo una professione di fede a juncker e siamo apposto..

sta esagerando..
così s va a schiantare..
prima bombarda salvini,
poi come se niente fosse..

se si inquinano i pozzi,
poi si devono accettare le conseguenze..


corriere.it/.../...

Infine, un rimorso: «Tornando indietro non richiederei l'impeachment per il presidente Mattarella», ha affermato ministro dello Sviluppo economico e del Lavoro. È stato un momento di altissima tensione tra il Quirinale e le forze politiche. Poi tornando indietro e chiarendoci con il presidente della Repubblica è nato questo Governo di cui io sono contento». .


capito??

premesso che io sono pro marja,
sempre se assunta nelle giuste quantità,
sui canapai un controllo c sta..
immagino i giri loschi attorno a certi negozi..
anche x tutelare quelli onesti..
che male c'è?
ma oggi si attacca salvini su tutto..
maryam
#61 maryam 2019-05-10 17:58
#48 flor das aguas

CERTO!
IL GLIFOSATO PER ESEMPIO PASSA E UN SACCO DI ALTRE COSE.
E non possiamo scegliere.
Giano
#62 Giano 2019-05-10 18:28
Forte di esperienza trentennale dico la mia.
La cannabis è magica e sicura se la conosci per benino. I ragazzini alle prime esperienze chiaramente non la conoscono e talvolta cadono in errori stupidi: infatti così come è raccomandatissimo per gli allucinogeni, dovrebbe essere raccomandata anche per le prime esperienze con le "droghe leggere" l'attenzione al set e al setting, ossia lo stato d'animo del consumatore e l'ambiente in cui se ne fa uso. L'erba è un amplificatore di stati d'animo, se sei turbato ti stravolge, se sei ansioso ti fa scoppiare la testa, se sei paranoico ti manda all'inferno; conoscere la dose giusta per ottenere gli effetti voluti è essenziale, una fumatina rilassa, la dose giusta amplifica, una dose esagerata spaventa, ecco perché nonostante sia un fumatore di lungo corso il novanta per cento delle volte ne faccio uso soft in casa, da solo e quando so di non poter essere disturbato, perché la modalità che prediligo è quella introspettiva, e nelle condizioni e nelle dosi giuste la maria è una magnifica sostanza introspettiva (infatti credo che al nostro amico Salvini farebbe proprio bene).
Poi ci sono le volte in cui voglio spaventarmi e fumo tra la gente, allora vado in paranoia, tremo per ogni battito di ciglia di un estraneo e sospetto che il tipo che mi da le spalle voglia uccidermi: anche in questo caso però l'utilità è indubbia, finiti gli effetti tutto torna normale e le stesse paure che accompagnano da sobri si ridimensionano di default.
Le dosi extra in solitaria invece sono le più sorprendenti perché i guai possono arrivare non da fattori esterni ma dall'imprevedibilità delle proprie reazioni psichiche: spuntano i mostri interiori e impari a conoscerli, fai quasi amicizia e svanito l'effetto è divertente sapere chi ti porti dentro inconsciamente.
Se invece la dose è eccessiva arriva Morfeo e ciao.
Sono tutte considerazioni che può fare chi sa come maneggiarla, chi sa come riconoscerne la forza e la differenza negli effetti: non puoi adoperarla allo stesso modo ogni volta, per lo meno non ogni volta che cambi fiore, sarebbe come tracannarsi un bicchiere di un alcolico tutto d'un fiato senza sapere se stai buttando giù una birra o una grappa, è logico che poi ci siano persone che vanno fuori di zucca.
Per questo motivo la cosa migliore da fare sarebbe legalizzarla e venderla sotto la guida di persone esperte che possano consigliare e mettere sull'avviso, e non come si fa ora lasciando che a venderla sia l'analfabeta in ciabatte che non sa neanche lui cosa sta rifilando.
Il rischio assuefazione a mio avviso non esiste, non ho mai avuto la "necessità" di adoperarla, ma solo la volontà quando le condizioni lo permettono. È vero, conosco persone che ne fanno un uso costante e abbondante ma più che una necessità, in questi casi, si tratta di un'abitudine, molti di questi abusatori li ho visti smettere da un giorno all'altro senza "sofferenze" di sorta.
Oltre a questa controindicazione (il pusher analfabeta), lasciare che si continui a venderla per strada avvicina i fruitori di cannabis alle altre droghe vendute dallo stesso pusher da cui vai a rifornirti, ed è questo il caso in cui la maria può portare al passaggio a droghe più spinose da gestire.
Per quanto riguarda la cannabis light invece faccio mie le parole di un noto medico aperto all'uso ragionato, mio corregionale, che in un intervista sul quotidiano cittadino disse: questi giovani che fumano la cannabis light sono dei coglioni.

Scusate la lunghezza, meno male che non ho fumato sennò magari...

P.S.
Spesso si dice che provochi apatia, ma anche qui qualcuno ha avuto da ridire e io condivido:
"Mentono sulla marijuana. Vi dicono che fumare l'erba vi rende demotivati. Falso! Quando sei fatto puoi fare tutto quello che fai normalmente, altrettanto bene: solo che capisci che non ne vale la fottuta pena."
(Bill Hicks)
Maksi
#63 Maksi 2019-05-10 18:33
Ok, pero' non ho mai capito perche' la legalizzazione dell'erba, per fini consumistici, deve essere considerata una battaglia morale. Si tratta di affari.
Trimegisto
#64 Trimegisto 2019-05-10 18:53
L'erba NON FA MALE.

L'utilizzo inappropriato e' dannoso, la sinergia con altre sostanze, particolarmente l'alcol, e' potenzialmente pericolosa, non la pianta o i principi attivi in se'.

Un clima di legalizzazione permette la condivisione tra gruppi o individui di pratiche sicure e rimedi per contrastare gli effetti indesiderati o trattare gli eccessi o abusi.
miles
#65 miles 2019-05-10 19:04
#62 Giano

Finalmente qualcuno che di questo argomento parla a ragion veduta.
Condivido più o meno le cose che hai detto, essendo arrivato alle stesse conclusioni dopo un esperienza piu che decennale sul campo.
Pensare che sia una sostanza pericolosa è un pregiudizio infondato, che nasce solo dall'ignoranza, oppure dall'opportunismo di chi sa,
ma per tornaconti personali preferisce soffiare sul fuoco del proibizionismo.
Tendiamo a dimenticare che, il bussines delle "droghe illegali" è sicuramente tra le prime cinque economie del pianeta, e che gli interessi sono talmente grandi
da indurre chiunque abbia un qualche tornaconto a spingere sulla principale causa che mantiene questo bussines a tali livelli: l'illegalità.
Per questo penso che anche tutto quello che sembrerebbe fatto, per contrastare dal punto di vista legale questo fenomeno, non sia altro che
un paravento, per far si che il grande traffico, quello che rende miliardi di dollari ogni anno, continui a prosperare indisturbato.
Tornando al discorso più pratico, sono d'accordo sul fatto che non crei assolutamente dipendenze, ma questo penso valga anche per sostanze
ritenute ben piu' pericolose.L'erba in particolare,ma tutte le sostanze che contengono thc in quantità più o meno elevate (quindi anche hashish e derivati)
è sostanzialmente un amplificatore di sensazioni, e molto come hai ben detto, dipende dallo stato d'animo in cui ti trovi al momento dell'assunzione.

In definitiva la sostanza in sè è solo un veicolo, il problema siamo noi, quanto siamo predisposti alla compulsione, quanto utilizziamo determinate sostanze,
per mascherare noi stessi dalle nostre paranoie e disagi.
Persone bevono per una vita senza diventare alcolisti, oppure usano eroina senza diventare tossici, oppure la bamba nei fine settimana, per rilassarsi
e liberasi il cervello dalle fatiche del lavoro.
Altri invece diventano ludopatici, dipendenti dal cibo, accumulatori compulsivi, gente che si droga con la nutella e il gratta e vinci.
Fino a quando non ci sarà un analisi lucida di questi problemi saremo sempre a raccontarci queste storielle, senza guardare mai chi in realtà
con queste debolezze ci campa.
Shavo
#66 Shavo 2019-05-10 19:15
mah, autorimosso

bella Giano! :-D
Snaporaz
#67 Snaporaz 2019-05-10 19:18
Comunque l'acido non uccide. Credo che convenga essere precisi se si vuole attaccare le sciocche generalizzazioni di Salvini. Anche perché la precisione è sempre stata una delle migliori qualità di questo sito.
miles
#68 miles 2019-05-10 19:23
Citazione:
Difendo quindi solo il genere di e del vino, che nel mio avatar, tanto la foglia come il grappolo, è di madamin Barbera :-D
Fantastico Grappa!!!
Il tuo nick per me è un inebriante profumo.
Di quella Barbera giusto ieri me ne sono bevuta una bottiglia proveniente dai vigneti astigiani, che fidati amici non mancano di rifornirmi.
In effetti in questi ultimi anni mi sono molto convertito ai vini, sono passato dalla maria all'uva, due piante formidabili, fatte per alleviare
la nostra non sempre gioiosa esistenza.
maurixio
#69 maurixio 2019-05-10 19:42
Citazione:
combattere la droga proibendo la canapa, è come combattere la prostituzione proibendo le seghe
un po come le anfetamine nel barbera:-)
Parsifal79
#70 Parsifal79 2019-05-10 19:49
#60 mik300
Citazione:
vedo che da un pò sta raggiungendo il parossismo
la moda del tiro al piccione su salvini..
da parte dei grillini..
che dovrebbero essere alleati di governo..
forse tu eri all'estero negli ultimi tempi:

Quando c’era da decidere sul gasdotto Tap, i 5Stelle erano contro e la Lega era pro: Conte fece il presidente del Consiglio e, in base all’analisi giuridica sui costi-benefici, decise che ormai i rischi di pagare i risarcimenti previsti dal trattato internazionale erano troppo alti. E decise il sì, per la gioia di Salvini e la figuraccia di Di Maio, Di Battista&C. che avevano promesso l’opposto. I 5Stelle, per disciplina di governo, ingoiarono il rospo e tutti i pesci in faccia made in Salento.

Ora la scena si ripete sul Tav: M5S contro e Lega pro. E Conte rifà il presidente del Consiglio, analisi costi-benefici economica e giuridica alla mano: convoca i due litiganti con i rispettivi tecnici (Di Maio e Toninelli si portano il prof. Ramella, che ha steso l’analisi con Ponti e altri tre colleghi; Salvini si porta Siri, 1 anno e 8 mesi per bancarotta fraudolenta) e ascolta le eventuali obiezioni, finora sempre millantate ma mai messe nero su bianco dalla Lega, alle 80 pagine dei tecnici governativi. Poi decide: se questi verranno smentiti con dati attendibili, il Tav si farà; se no, non si farà e i bandi del costruttore italo-francese Telt andranno bloccati. Anche perché l’analisi del governo quantifica il mega-spreco di denaro pubblico (2,5 miliardi italiani, più 4,5-5,5 francesi ed europei) e chi non lo scongiura ne risponde patrimonialmente alla Corte dei conti per danno erariale.

A quel punto la Lega ha due sole opzioni: o si uniforma alle decisioni del suo premier per disciplina di governo, come i 5Stelle sul Tap, e accetta l’idea che un governo di coalizione non può restare paralizzato su ogni cosa dai veti incrociati, dunque ora cede un partner e ora cede l’altro; oppure sfiducia il suo premier e apre la crisi di governo. Così si capisce se Salvini è sincero, quando dice di voler governare per cinque anni e rifiuta le avance di B., oppure mente anche su quello.
Quando firmò con Di Maio il Contratto, in cui il M5S aveva preteso di inserire l’impegno a “ridiscutere integralmente” il Tav, sapeva benissimo che quello per i suoi partner era un punto dirimente al pari dell’Anticorruzione e del Reddito di cittadinanza, come per lui il Dl Sicurezza e il Dl Legittima difesa.

infosannio.wordpress.com/.../il-treno-di-spade

Ad approfittarne potrà essere persino la Raggi, che col suo assessore Lammetti e la sottosegretaria Castelli aveva escogitato una norma per salvare Roma senza gravare sugli altri cittadini. Basta chiudere la fallimentare gestione commissariale del debito capitolino (15 miliardi nel 2010, ora ridotti a 12, accumulati dalle giunte di pentapartito, di sinistra, di centrodestra e di centrosinistra dagli anni 50 al 2008) e cedendo la parte finanziaria al ministero dell’Economia perché rinegozi gli interessi (ora vicini al 6%, roba da usura), con risparmi per i romani e gli altri italiani fino a 2,5 miliardi. L’aveva confermato lo stesso ministro Tria: “La norma è a costo zero, senza alcun onere per lo Stato”. Cioè non è affatto “salva-Roma” né tantomeno “salva-Raggi”, ma un “Salva-Italia”. E fin dal 4 aprile la Lega, con una email del sottosegretario Garavaglia, aveva dato l’ok a inserirla nel dl Crescita.

Poi è esploso il caso Siri e Salvini ha deciso di prendere in ostaggio non la Raggi, ma la Capitale, per salvare il culo al sottosegretario e la faccia alla Lega: e giù sproloqui sui “debiti della Raggi” (inesistenti: sotto la sua giunta il debito si è ridotto), “altre città da salvare” (ce ne sono a centinaia, ma nessuna ha il debito commissariato, dunque non c’entrano una mazza con Roma) e naturalmente delle “buche” (le stesse che un anno fa, quando doveva leccare i piedi ai 5Stelle, Salvini disse di non vedere, anche se erano molte più di oggi). L’idea di sabotare le città governate dai 5Stelle per favorire quelle care alla Lega non è nuova: il Carroccio aveva già sabotato la candidatura di Torino alle Olimpiadi invernali del 2026, cioè l’unica che avrebbe avuto un senso: Torino ha già le strutture sportive e ricettive dello stesso evento di 13 anni fa. Ma la Lega sponsorizzò Cortina e Milano, una con le montagne e l’altra senza, per giunta distanti su strada 409 km.

infosannio.wordpress.com/.../paradossiparaculi
horselover
#71 horselover 2019-05-10 20:07
se è 2 volte più potente basta metterne la metà. non è una questione di soldi perchè ognuno può autoprodurre e consumare direttamente senza spendere niente (se hai la pipa)
maurixio
#72 maurixio 2019-05-10 20:12
Citazione:
#62 Giano
..se ne consiglia la lettura
mik300
#73 mik300 2019-05-10 20:17
@parsifal

su siri hanno fatto una porcata incredibile..
senza prove, solo indagini molto fumose peraltro
(ad oggi si sa ancora niente)
e tanta fuffa mediatica..
senza leggere le carte che non esistono..
quello che ho capito è che
aiutare l'eolico è reato in italia..

potevano togliere le deleghe e morta lì
fino all'eventuale rinvio a giudizio..
invece licenziamento in tronco..
facendo passare per mafioso lui e la lega tutta..
di maio :"noi abbiamo la maggioranza in CDM"
=quindi fanno quello che vogliono...
e poi il fascista è salvini..
la raggi e appendino inamovibili..
caso per caso, dicono..
ma i loro casi sono sempre giusti,
guarda un pò..
parlo di pesci grossi..
i pesci piccoli vengono triturati senza problemi..

lealtà e rispetto zero..

la cosa che fa andare ai matti è che di maio sfotte pure..
"salvini non faccia il bambino.."
se continua così il governo salta..
prima pugnala a tradimento
e poi come se niente fosse..
a farsi asfaltare salvini non c pensa proprio..

per non parlare della burla della redistribuzione dei migranti..
sentito 30 minuti fa di maio a rainews..
è solo un auspicio..!!
non c'è nessun accordo!!
(e mi pareva strano in effetti..)
che avevate capito?!?

corriere e fatto ovviamente silenzio assoluto..
robcoppola
#74 robcoppola 2019-05-10 20:50
ivi.72
#75 ivi.72 2019-05-10 21:18
#56 Tianos


Hai ragione nel citare ad esempio chi fuma troppo da giovanissimo.
Ho stupidamente preso ad esempio solo la mia esperienza, e quella dei fumatori che ho frequentato.



Ma son le canne o la tv ad aver sterilizzato le coscienze dei giovinastri da te citati?

Chiunque sia nato dopo il 1978 è suo malgrado stato esposto al pattume televisivo 24/7 fin da bambino (mia madre mi concedeva 1 ora di tv al di, su consiglio-ordine della mia maestra classe 1928).


Anche io sono per la canapa industriale.
C'investirei anche se nn avessi paura dei ns legislatori sempre impegnati a mettere nuove leggi per uccidere le pmi e tt i settori emergenti.
Parsifal79
#76 Parsifal79 2019-05-10 21:22
#73 mik300Citazione:
quello che ho capito è che
aiutare l'eolico è reato in italia..
perchè ti sei fatto condizionare dai media che per un mese l'hanno buttata in "garantisti contro giustizialisti", quando in realtà NESSUNO ha detto che Siri è stato dimesso SOLO perchè indagato.

Forse non sai che Salvini in un recente passato ha chiesto le dimissioni della Guidi, della Boschi, di Alfano e della Cancellieri che neanche erano indagati. Le ha chieste, GIUSTAMENTE, per conflitto di interesse (non è reato) tra ruolo pubblico e interessi/questioni private. Non è che Siri si doveva dimettere solo perchè indagato, come falsamente invece fa intendere Salvini quando tira in ballo la Raggi. Purtroppo molti, te compreso, ci cascano. Al di la delle indagini, è la fiducia che è venuta a mancare, indipendentemente se abbia commesso reato o no.

L’altra sera, per dire, auscultato solennemente a Piazza Pulita come l’Oracolo della Pizia di Delfi, quel simpatico furbacchione di Sabino Cassese spiegava che non si vede perché Siri debba lasciare il governo visto che è “soltanto indagato”: cioè fingeva di non capire che il premier ha cacciato Siri non in quanto inquisito, ma in quanto marchettaro, cioè postino di una norma ad aziendam per favorire Arata e il suo socio occulto Nicastri (pregiudicato per corruzione e imputato per mafia). E le stesse cose scriveva ieri sul Messaggero quell’altra lenza di Carlo Nordio, pm per fortuna in pensione, facendo anche lui il finto tonto, concentrandosi sull’indagine penale anziché sul conflitto d’interessi e sproloquiando di “presunzione di innocenza” e “giacobinismo”.
infosannio.wordpress.com/2019/05/04/i-finti-tonti/
Citazione:
licenziamento in tronco..
Continuerà a fare il parlamentare almeno fino al 3° grado di giudizio. Non capisco cosa impediva a Salvini di sostituirlo a ruolo di sottosegretario con un altro della LEGA ed evitare inutili polemiche.
Maxwell38
#77 Maxwell38 2019-05-10 21:56
clausneghe
#78 clausneghe 2019-05-10 23:10
Noi dalle nostre parti nei "favolosi"anni 80 del secolo scorso quelli come Salvini li chiamavamo con disprezzo "paninari" o più semplicemente "ventuno" o "paesani".. :-)
E tale il Tipo è rimasto, fermo e indietro, come la coda dell'asino.
Un ignorante che diffonde ignoranza anche in malafede.
Un tipo pericoloso che in epoca fascista sarebbe stato un ottimo aguzzino con le manette sempre pronte..
Non gli accorderò mai la mia fiducia e nemmeno la mia stima :-x
edo
#79 edo 2019-05-11 05:47
Massimo sa essere fantastico ;-)
mik300
#80 mik300 2019-05-11 10:50
@parsifall

informati tu..

ancora non capisco..
aiutare l'eolico è reato??



Citazione:
cioè fingeva di non capire che il premier ha cacciato Siri non in quanto inquisito, ma in quanto marchettaro, cioè postino di una norma ad aziendam per favorire Arata e il suo socio occulto Nicastri (pregiudicato per corruzione e imputato per mafia).
l'emendamento pro aziendam..

roma.corriere.it/.../...

Arata arriva alle 16 di fronte al procuratore aggiunto Paolo Ielo e al sostituto Mario Palazzi, accompagnato dall’avvocato Gaetano Scalise. La sua strategia difensiva era stata già anticipata nei giorni scorsi: «Non c’era alcun interesse privato nelle istanze che rivolgevo a Siri. Io lo facevo per il Consorzio del minieolico che comprende circa cento aziende danneggiate dai provvedimenti di legge. Mi sono limitato a farmi portavoce di un interesse collettivo solo perché conoscevo Siri». Per dimostrarlo consegna ai pm la copia di un emendamento che gli fu inviato via mail proprio dal presidente del Consorzio. «È lo stesso che Siri propose poi al ministero per lo Sviluppo Economico», precisa.

capito?????
cento aziende..

poi c lamentiamo...

www.ilfattoquotidiano.it/.../5169991

Energie rinnovabili, stop alla crescita. ‘Ma il mondo non può permettersi pausa’



Il trend è stato registrato dall’analisi dell’Agenzia internazionale dell’energia, secondo cui questo stallo rappresenta un importante ostacolo per il raggiungimento degli obiettivi fissati con gli Accordi di Parigi.

i geni del fatto mettono anche l'immagine dell'eolico in copertina..
saranno incriminati per favoreggiamento a messina denaro...

giusto?

=branco di idioti senza cervello..

koglioni.
Liviomex
#81 Liviomex 2019-05-11 10:51
#39 , pensa un po' se dopo lo scandalo del metanolo fosse passata questa linea : oggi avremmo un approccio musulmano all' alcol. :-D .

Riguardo all' erba od all' hashish ho amici che dopo decenni di uso ed abuso di canne qualche problema alla testa lo hanno.

Riguardo alla legalizzazione dell' erba , personalmente ne sono sempre stato un sostenitore , ma da quel poco che vedo di cosa accade oltre oceano non ne sono più così convinto : alla fine è tutto un business che crea quei moderni leviatani che sono le multinazionali .
mik300
#82 mik300 2019-05-11 11:07
premesso che io sono pro canapa,
tessile, manifatturiero, materiale edile,
energie rinnovabili,
ecc. ecc.
il complotto dei Dupont,
ecc. ecc.
la canapa è una pianta benedetta..
è come il maiale,
non si butta via niente..

la legalizzazione andrebbe preparata...

bisognerebbe educare/informare prima i consumatori,
no?
campagne informative..
giuste quantità,
posologia,
ecc.

tutto qua..

il pacchetto di erba attiva andrebbe venduto
con l'avvertimento stampato sopra
come le sigarette..

(appropò..le sigarette non si possono vendere sotto i 15 anni vero?)

cioè io adulto mi saprei gestire..
ma un adolescente??

anche l'aspirina presa a etti
ti manda all'obitorio..
è tutto nella giusta quantità..

insomma una regolamentazione c sta..

giusto mazzucco?

oggigiorno è incredibile quello che possono fare i mass media..
qualunque cosa dice salvini
addosso come cani pavloviani idrofobi..




tu quoque massimo?
Parsifal79
#83 Parsifal79 2019-05-11 11:27
#80 mik300

guarda che quello che hai postato è una dichiarazione spontanea, ovvero lui parla e i pm prendono nota, non un interrogatorio. Cosa ti aspettavi che dicesse? Che è colpevole?

Ma poi ti sei fissato con sta storia di Siri come se fosse un sopruso, un onta, una pugnalata alla LEGA, quando invece è una CRETINATA perchè si trattava solo di sostituire un sottosegretario con un altro pinco pallino della LEGA. Capirai che tragedia!

Le cose gravi sono quelle che ha fatto Salvini, come quando ancora prima che uscisse la relazione sul TAV andava in tv ad assicurare che "si farà!". Dopo che è uscita la relazione, ha ripudiato il contratto firmato affermando "l'analisi non mi convince" e "ridiscutere non vuol dire annullare", che sono una palese presa per il culo. E se non fosse stato per Conte, che ha trovato il modo per rimandare la decisione sul TAV, a quest'ora non ci sarebbe più questo governo.

Queste sono le cose gravi che umiliano gli alleati di governo, non la sostituzione di un sottosegretario che comunque rimane in parlamento.

E' chiaro che da quando Salvini si è impuntato vigliaccamente sul TAV i 5stelle sono diventati più aggressivi nei toni verso lui e la LEGA, ma questa è una conseguenza dell'atteggiamento strafottente di Salvini che si rifiuta, ancora oggi, di ammettere la verità sul TAV e rispettare gli accordi.

Se vuoi capire, bene. Se no continua pure a pensare che Salvini sia un martire che subisce angherie da parte dei 5stelle. A me non cambia niente.
mik300
#84 mik300 2019-05-11 11:40
@parsifal

ved che il concetto, anzi dato di fatto, non arriva..

Citazione:
guarda che quello che hai postato è una dichiarazione spontanea, ovvero lui parla e i pm prendono nota, non un interrogatorio. Cosa ti aspettavi che dicesse? Che è colpevole?
qui trattasi di fatti, prove,
non opinioni personali.
.
il famoso emendamento pro aziendam presentato da siri,
(presentare emendamenti è reato?)
era lo stesso che il presidente consorzio minieolico ( cento produttori eolici)
ha girato ad arata,
quindi il pro aziendam è una kazzata..

roma.corriere.it/.../...

Io lo facevo per il Consorzio del minieolico che comprende circa cento aziende danneggiate dai provvedimenti di legge. Mi sono limitato a farmi portavoce di un interesse collettivo solo perché conoscevo Siri». Per dimostrarlo consegna ai pm la copia di un emendamento che gli fu inviato via mail proprio dal presidente del Consorzio. «È lo stesso che Siri propose poi al ministero per lo Sviluppo Economico», precisa

vedo che per voi è difficile arrivare
ma sono pronto a ripostare finchè capisci..

quando indagano un sottosegretario 5s poi vediamo..
scommetto che quello rimane..
Parsifal79
#85 Parsifal79 2019-05-11 12:23
#84 mik300Citazione:
quando indagano un sottosegretario 5s poi vediamo..
i 5stelle probabilmente sono tutti indagati per querele, compreso Di Maio.

M5s, Di Maio indagato per diffamazione dopo la querela dell’ex candidata a Genova Marika Cassimatis
www.ilfattoquotidiano.it/.../3728401

Conte, Salvini e Di Maio indagati Anche Toninelli. Inchiesta su Sea Watch. Chiesta archiviazione
ansa.it/.../...

Ti ho già spiegato che l'equazione INDAGATO = DIMISSIONI non esiste, ma che si ragiona caso per caso in base alla gravità dell'accusa e a ciò che si sa dei fatti. Mi sembra più che normale. Cosa ci vedi tu di anomalo non lo so.

"Così li freghiamo". E quanto disse Paolo Arata quando Armando Siri lo informò che "verranno valutate sperimentazioni sul ciclo di vita di impianti a biometano". affaritaliani.it/.../...
Liviomex
#86 Liviomex 2019-05-11 12:38
A proposito , ma il PD non aveva abolito espressamente con provvedimento ad hoc la possibilità di pubblicare intercettazioni di indagini in corso pena l' applicazione della sharia islamica in caso di violazione della legge? Mi sono perso qualche puntata? Io sono convinto che questa presa di posizione di Salvini sia banalmente un teatrino in funzione anti 5 stelle e che il cosi detto caso Siri sia solo polemica sterile per ricompattare un movimento 5 stelle ormai mero morto che cammina verso il patibolo delle elezioni europee .
Parsifal79
#87 Parsifal79 2019-05-11 13:13
INCHIESTA SANITA', LA LEGA CHIEDE LE DIMISSIONI ALLA PRESIDENTE MARINI: "IL TEMPO E' SCADUTO"
"Chiediamo al Pd e alla presidente Marini di fare un passo indietro, il tempo è scaduto. La Lega Umbria è pronta ad assumere la responsabilità di governo in elezioni che devono arrivare quanto prima": è quanto hanno detto alcuni parlamentari umbri della Lega, Virginio Caparvi, Luca Briziarelli, Riccardo Augusto Marchetti, insieme al consigliere regionale Valerio Mancini, in una conferenza stampa convocata per parlare delle ultime vicende relative alla sanità umbra nella sede della Lega di Perugia. "Quello che ha fatto il Pd è aver portato una regione al tracollo" hanno detto per poi aggiungere: "Carte alle mano emerge che hanno usato la loro appartenenza politica per nomine alla sanità".
www.trgmedia.it/.../news-106945.aspx

:roll:

..e senza aspettare processi ed eventuali condanne.
evitamina
#88 evitamina 2019-05-11 14:46
Citazione:
VI PREGO, guardate l'ultimo video caricato da Salvini su FB.
A mio parere Salvini usa gli strumenti presenti in democrazia, praticamente invita delle persone ad un gioco liberamente e altrettanto liberamente le persone accettano e se consideriamo che al suo invito hanno risposto 6 milioni di persone (questo e quello che sostiene), il sistema può voler dire 2 cose; o i 6 milioni di persone sono stupide, ma non sarebbe rispettoso nei loro confronti, o Salvini è dotato di un forte carisma. Io proporrei un'altra cosa (so che non è un idea alleata della "democrazia"), ma quando un personaggio viene investito di una carica importante (presidente della Repubblica, del consiglio, ministro, parlamentare della Repubblica ecc.) non potrebbe fare dichiarazioni ufficiali di un sito o una piattaforma che il suo link non finisca per ministero interno.it, senato.it ecc. Cosi tutti i media nazionali o internazionali che vogliono sapere con quale piede è sceso dal letto Salvini, Di Maio o Conte e vogliono dire qualcosa di politico o istituzionale sono costretti a collegarsi con i siti di cui parlavo prima. E le persone che hanno avuto l'ottima idea di inventarsi Facebook, Instagram, Twitter o altro rimarrebbero solo milionari o miliardari ma non arci trilionari.
mik300
#89 mik300 2019-05-11 14:58
@parsifal

appunto..
caso per caso..
ma il vostro caso è sempre giusto..

Citazione:
Ti ho già spiegato che l'equazione INDAGATO = DIMISSIONI non esiste, ma che si ragiona caso per caso in base alla gravità dell'accusa e a ciò che si sa dei fatti. Mi sembra più che normale. Cosa ci vedi tu di anomalo non lo so.
vedo che mò non c'entra più l'eolico..

Citazione:
"Così li freghiamo". E quanto disse Paolo Arata quando Armando Siri lo informò che "verranno valutate sperimentazioni sul ciclo di vita di impianti a biometano".
fregare (politicamente) i 5s è reato??
non lo sapevo..
da quando??

Citazione:
E quel "li freghiamo", secondo Repubblica, sarebbe riferito ai deputati del M5s in Sicilia, che si opponevano al business del biometano nella provincia di Trapani,
l'eolico è male,
il bio-metano è male..
sai che ti dico..?
riapriamo le centrali nucleari..

onestamente non ho ancora capito
che abbia fatto di male questo siri..
c'è solo una (1) intercettazione che nessuno ha letto o sentito..
il resto si è occupato di eolico e biometano
attività notoriamente dannose per la collettività
sanzionate penalmente,
come la droga e il gioco d'azzardo..
si sa..

viceversa sull'inchiesta umbra c sono tonnellate di intercettazioni e prove..

x guadagnare qualche misero punticino sui sondaggi
i 5s stanno segando il ramo su cui sono seduti
e inquinando i pozzi.
.
quando viene giù tutto poi ne riparliamo..
Parsifal79
#90 Parsifal79 2019-05-11 15:43

7. I massimi funzionari dello Sviluppo economico hanno raccontato ai pm che a luglio Siri tentò di far passare l’emendamento ad Aratam nel dossier sulle Rinnovabili, e fu da loro respinto; il capogruppo leghista Romeo ci riprovò in dicembre, nella legge di bilancio, e fu bloccato dal ministro dell’Ambiente Costa; Siri ritentò e ricevette l’alt del ministro dei Rapporti col Parlamento Fraccaro; ma non si arrese e azzardò il colpaccio nel Milleproroghe, scontrandosi con i sottosegretari pentastellati Castelli e Crippa. Intanto Arata rassicurava Nicastri (ai domiciliari) tramite il figlio Manlio: “Ci pensa il mio uomo”. Salvini ha mai saputo niente di quel pressing? Se sì, perchè non l’ha bloccato, visto che non riguardava interessi generali, ma affari personali di Arata? Se no, come giudica il comportamento del sottosegretario Siri, asservito a quegli interessi privati?

8. Giovedì, appena appreso di essere indagato, Siri ha dichiarato: “Non so assolutamente chi sia questo imprenditore coinvolto (Arata, ndr), non mi sono mai occupato di eolico in tutta la mia vita. Sono senza parole, credo che si tratti di un errore di persona”. Venerdì, smentito persino dal suo capogruppo Romeo, ha cambiato versione: “Ho presentato un emendamento che mi ha chiesto una filiera di piccoli produttori”. Ieri ha raccontato un’altra storia ancora: “Arata mi ha detto che rappresentava un’associazione dei piccoli imprenditori dell’eolico… mi ha fatto una testa così e io gli ho detto: va bene, mandamelo”. A prescindere dalle accuse di corruzione (da dimostrare) e dall’asservimento della sua funzione pubblica a interessi privati (dimostrata), Siri è un bugiardo seriale: non basta questo per dimissionarlo dal “governo del cambiamento”?

infosannio.wordpress.com/.../...
gbhnjk
#91 gbhnjk 2019-05-11 16:55
Non è detto che sarebbe bastato, ma se quelli che non votano mai perchè non serve a niente, fossero andati a votare, forse non avremmo Salvini al governo.
mik300
#92 mik300 2019-05-11 17:14
@parsifal

forse scrivo cinese..

ribadisco..

presentare emendamenti pro eolico è reato?
attivarsi pro eolico è reato??
sono reati puniti penalmente?

fammi capire..
sono curioso..

ribadisco anche la fake news dell'emendamento pro aratam

Citazione:
massimi funzionari dello Sviluppo economico hanno raccontato ai pm che a luglio Siri tentò di far passare l’emendamento ad Aratam
roma.corriere.it/.../...

Io lo facevo per il Consorzio del minieolico che comprende circa cento aziende danneggiate dai provvedimenti di legge.
Mi sono limitato a farmi portavoce di un interesse collettivo solo perché conoscevo Siri». Per dimostrarlo consegna ai pm la copia di un emendamento che gli fu inviato via mail proprio dal presidente del Consorzio. «È lo stesso che Siri propose poi al ministero per lo Sviluppo Economico», precisa

condonare gli abusi di ischia era/è lecito..
si capisce..

quello non è "asservimento di una funzione pubblica a interessi privati"

ilgiornale.it/.../...

I 5 Stelle la spuntano al Senato: approvato il condono a Ischia

Alla fine l'ha spuntata il Movimento 5 Stelle. Il contestato condono a Ischia per le abitazioni danneggiate dal sisma è rimasto intatto nel decreto Genova.


continuate così..
continuate così..
poi quando viene giù tutto,
vediamo chi si fa più male..
Parsifal79
#93 Parsifal79 2019-05-11 17:40
#92 mik300Citazione:
presentare emendamenti pro eolico è reato? attivarsi pro eolico è reato?? sono reati puniti penalmente? fammi capire.. sono curioso..


Veniamo al caso Boschi. La ex ministra, non ha commesso alcun reato e non è indagata per nessun fatto. Questo è un dato certo e inconfutabile.

Andrea Viola
Avvocato e ex consigliere comunale Pd
www.ilfattoquotidiano.it/.../4058986

"Subito le dimissioni della ministra Boschi. Nell'affare banche c'è dentro fino al collo... La Lega non dimentica: che fine ha fatto la nostra richiesta di una commissione d'inchiesta su Bancopoli? Sepolta in un cassetto?" Così il segretario della Lega, Matteo Salvini.
leganord.org/.../...

io la chiudo qua, tanto vedo che ogni volta ricominci col ritornello "è reato?".

Non so se ha commesso reato, ma di sicuro ha bisogno di fosforo per la memoria:

“Non so assolutamente chi sia questo imprenditore coinvolto (Arata, ndr), non mi sono mai occupato di eolico in tutta la mia vita. Sono senza parole, credo che si tratti di un errore di persona”

:roll:
horselover
#94 horselover 2019-05-11 18:31
chi si immedesima e fa il tifo per qualsiasi personaggio del teatrino politico-mediatico è già preso nella rete
aledjango
#95 aledjango 2019-05-11 18:56
È lampante il fatto che salvini..(molto meno intelligente di zia Cesarina.), sia la stessa identica cosa che Berlusca e renzi. Fanno parte del sistema da sempre e inoltre agiscono con lo stesso modus operandi..
Certo che è triste che un pigliaculo del genere abbia questa importanza e soprattutto che secondo lui il problema del momento è la marijuana...
Ma va caghe' va..
redazione
#96 redazione 2019-05-11 19:19
SNAPORAZ: Citazione:
Comunque l'acido non uccide. Credo che convenga essere precisi se si vuole attaccare le sciocche generalizzazioni di Salvini. Anche perché la precisione è sempre stata una delle migliori qualità di questo sito.
Ho corretto la mia affermazione, nel bordernights di oggi (min. 14:56). Pensavo che l'LSD potesse uccidere, quando l'ho detto.
mik300
#97 mik300 2019-05-11 19:20
@parsifal

ma che mi tocca leggere..



Citazione:
veniamo al caso Boschi. La ex ministra, non ha commesso alcun reato e non è indagata per nessun fatto. Questo è un dato certo e inconfutabile.
fammi capire..
era una santa donna?
la boschi usava la sua posizione al governo
a vantaggio della banca del padre..
come kazzo ha fatto a sfangarla
è un mistero..
si vede che c'aveva santi in paradiso e al quirinale..

ma che esempi mi fai??

continuate,
continuate così..
poi vediamo..


presentare un emendamento, forse nemmeno letto,
per aiutare il consorzio del minieolico,

(se è reato fammi sapere, sto sempre qua..)
come si presentano decine di altri emendamenti
nei settori più disparati,
non significa occuparsi di eolico a tempo pieno..

a pensarci bene forse se n'era pure dimenticato,
chissà quanti emedamenti girano, vanno e vengono..
presentati per conto di altri
(è reato anche questo?)

uno non si può ricordare tutto..

resto sempre in attesa di altre perle di genio..
horselover
#98 horselover 2019-05-11 19:27
ll dottor hoffmann, lo scopritore dell' lsd la prima volta ha preso un milione di vole la dose normale e ha continuato a farsi qualche acido fino a 90 anni (è morto a 101)
NiHiLaNtH
#99 NiHiLaNtH 2019-05-11 21:21
Citazione:
ll dottor hoffmann, lo scopritore dell' lsd la prima volta ha preso un milione di vole la dose normale e ha continuato a farsi qualche acido fino a 90 anni (è morto a 101)
quale sarebbe la dose nomale?? quela specie di quadratino?
Primus eccetera
#100 Primus eccetera 2019-05-12 06:03
horselover
oh vabbè, mio nonno s'e' fumato 3 pacchetti al giorno dai 20 anni ed è campato fino a 97 quindi le sigarette fanno bene
che ragionamenti del cazzo sono
Dipende
#101 Dipende 2019-05-12 08:37
Si è vero di acido non si muore, ma puoi rimanere scemo tutta la vita.

Questo nuovo attacco alla canapa, lanciato nuovamente senza argomentazioni, senza indicazioni, da perfetti deficienti, è pericoloso per vari motivi.

Conflitto giovani Vs forze dell'ordine. Esistono milioni di individui che sono criminali per il solo fatto che assumono/maneggiano cannabis. Queste persone logicamente diffideranno della polizia, o comunque ne saranno sempre in contrasto appunto perchè fumatori di canapa.

Questo nuovo attacco alla canapa porta via un mucchio di soldi che vengono impiegati per servizi di pattugia, di presidio alle stazioni/porti/aeroporti, squadre cinofile, perquisizioni, verbali...etc. alla ricerca di un tocchetto di fumo.

Questo nuovo attacco alla canapa riportandola alla stregua delle altre sostanze che con la canapa hanno niente a che fare, è una dichiarazione da parte dello Stato che fa intendere che farti una canna equivale a farti una pera. Io da genitore, denuncerei lo Stato per questa affermazione, come cazzo ti permetti di dire una cosa del genere...e se poi mio figlio ci crede?

Questo nuovo attacco alla canapa lanciato quando non esiste nemmeno una norma chiara che regoli il possesso e il consumo di canapa, quando fra mille difficoltà l'apparato sanitario sta finalmente cominciando ad interessarsi alla sostanza dal punto di vista medico, porta tutti di nuovo al 1980, è come fare un gran balzo indietro.

Demonizzare e tenere illegale la cannabis fa in modo che i ragazzi vengano a contatto con pusher che vendono anche altre sostanze e spesso sono stesso loro (i pusher) a determinare il passaggio ad altre sostanze.

Mentre tutto il mondo (USA in primis) la sta riabilitando, noi medievali italici ci stiamo preparando per una nuova guerra alla cannabis.

Viviamo in un Paese di furbi
Ghilgamesh
#102 Ghilgamesh 2019-05-12 10:39
Citazione:
#101 Dipende 2019-05-12 08:37
Si è vero di acido non si muore, ma puoi rimanere scemo tutta la vita.
Approfitto di questa frase di Dipende perfare un pò di chiarezza, col gli acidi puoi rimare scemo a vita, MA con l'LDS NO!
(ampiamente dimostrato da GENI come Hoffman o Mullis)

E' un punto importante e evidenzia la legge CRIMINALE imposta a tutto il mondo!

Praticamente ovunque, c'è questa strana "norma" che una sostanza, per essere "droga", deve essere inserita in uno speciale elenco, altrimenti non lo è.

Cosa ha comportato questo?

Che il chimico, prende l'lsd, tiene il principio attivo, ma cambia qualcosa nella molecola, risultato:
tu puoi rimanere scemo, MA lui non finisce in galera!
La nuova sostanza viene beccata e iscritta nel registro sostanze vietate?
La cambia ancora!
Risultato: più facile che diventi scemo, MA lui continua a NON finire in galera!

La norma è tanto cretina quanto criminale ... basterebbe dire che se na cosa ti ammazza o rende scemo, il venditore finisce in galera!

E onestamente non so se l'abbiano fatta così perchè ci vogliono scemi, o solo perchè, generalizzando con cose che ci ammazzano o rendono scemi, finirebbero in galera, oltre ai produttori di sigarette e vino, pure chi vende televisori, cellulari, app per il telefonino e via dicendo ...
Dipende
#103 Dipende 2019-05-12 11:02
Si Ghilgamesh è giusto quello che scrivi, solo che Hoffman logicamente aveva accesso ad una sostanza pura e poi, come scrivi stesso tu, era un genio.

Dal mio punto di vista, se uno si vuole "trocare" ha bisogno di 4 caratteristiche fondamentali se non vuol fare una fine di merda:

Una certa intelligenza, nel senso proprio di prontezza neuronale, qualsiasi tipo di sostanza (anche le caramelle gommose) in mano ad un idiota, diventa veleno.

Una certa cultura, nel senso che devi leggere, devi studiare, sia la troca che vuoi assumere che i "trocati" che hanno scritto dei libri sulle loro esperienze. Comunque è preferibile avere una cultura generale ed una passione per il sapere.

Una sana e robusta costituzione. Se già di tuo sei malaticcio, non puoi assolutamente avvicinarti a qualsiasi tipo di sostanza ludica, a meno che non sia una terapia sotto controllo medico. (LSD è un buon rimedio per le emicranie a grappolo)

Un mucchio di soldi. La maggioranza della gente che se ne torna all'Uno Infinito Creatore si spara roba veramente di merda perchè non c'ha na lira.

Esistono cantanti, scrittori, poeti che hanno cominciato a farsi da ragazzi e si fanno ancora adesso che hanno superato la sessantina.

Ma questo è un discorso che non c'entra na fava con la cannabis, è un po' come se stessimo parlando della sicurezza degli aerei, quando il tema principale è l'uso della bicicletta.

Mah...uno si fa un mazzo come na casa per spiegare ai ragazzi la differenza fra le sostanze (che vi ricordo è strutturale) per anni ed anni. A volte sembra che la situazione stia cambiando, uno pensa...ok fra un po' anche questa menzogna farà parte delle cazzate da dimenticare, poi esce il coglione di turno e si ricomincia daccapo.
Prevedo a breve notizie funeste sui canabinoidi, tac che mostrano buchi al cervello, ragazzini ricoverati per cannabis e soprattutto e di nuovo "il gatto e la volpe" in opera.
Dipende
#104 Dipende 2019-05-12 11:38
C'è un'altra cosa da dire,riguardo la dipendenza e l'eventuale astinenza da "troca"

Tutte le sostanze che danno un piacere se assunte sistematicamente danno dipendenza psicologica, cannabis compresa.

Però c'è da dire che studi condotti negli ultimi 10 anni hanno rilevato che la dipendenza ad una sostanza psicotropa (anche sigarette e caffè) è molto legata non alla composizione chimica del principio attivo, ma all'ambiente in cui vive il "tossico", nel senso che coloro che hanno i più grandi problemi di dipendenza, di crisi d'astinenza e forti possibilità di ricaderci dopo essersi disintossicati, sono coloro che vivono in un ambiente di merda.
Per ambiente di merda s'ìintende sia un quartiere degradato, in una città che non offre lavoro, non offre svaghi, che un ambiente di lavoro frenetico, o che comporta pressioni e responsabilità, cioè vive in un ambiente di merda sia chi è nato nella 167 di Secondigliano, o allo Zen di Palermo, che chi fa la star di Hollywood.

Qual è il motivo per cui hai preso la decisione di trocarti e di rifarlo ancora ed ancora? Noia? Sfizio? Curiosità? Conoscenza? O perchè è meglio stare perennemente stonati che vivere sta vita di merda? E' molto più importante avere una risposta da questa domanda, che sapere di cosa ti fai e da quanto ti fai.

Ma Salvini che cazzo ne può sapere
redribbon
#105 redribbon 2019-05-12 15:09
Citazione:
#7 Zara80
Il ddl del M5S, che Salvini pretende sia ritirato, intende regolarizzare la coltivazione, la lavorazione e il consumo di marijuana.
ah bene, così le migliaia di italiani poveri, senza futuro, senza possibilità di fare figli,
con la presa per il culo del reddito di cittadinanza, vedi le 278euro e 50 centesimi di rdc dati a Mimma
today.it/.../reddito-di-cittadinanza-soldi.html,
potranno farsi qualche cannino con cui scappare dalla propria condizione miserevole per qualche ora,
non sia mai non gli venga in mente di scendere in piazza tipo gilet gialli.

Citazione:
fermo restando che condivido la maggior parte delle cose che dice Max nel video, e che mettere fuori legge una pianta è assurdo,
questo però conferma ciò che pensavo: la volontà di rincoglionire i giovani, qualsiasi strumento è buono a questo scopo.

Citazione:
“Sempre più spesso vediamo giovanissimi con condizioni mentali, capacità di analisi della realtà e di presa di decisioni completamente alterate e fuori da ogni percorso logico e razionale proprio in relazione agli effetti psicofisici di queste potenti droghe”
Parsifal79
#106 Parsifal79 2019-05-12 18:02
#105 redribbon Citazione:
ah bene, così le migliaia di italiani poveri, senza futuro, senza possibilità di fare figli, con la presa per il culo del reddito di cittadinanza, vedi le 278euro e 50 centesimi di rdc dati a Mimma , potranno farsi qualche cannino con cui scappare dalla propria condizione miserevole per qualche ora, non sia mai non gli venga in mente di scendere in piazza tipo gilet gialli.
ma non facevi prima a scrivere "scusate, so che non c'entra un cazzo col topic Salvini-canapa, ma morivo dalla voglia di sputtanare il RdC", invece di inventarti pretestuose e ridicole attinenze tra RdC e "cannini con cui scappare dalla propria condizione miserevole"? :roll:
----------------------------------------------------------------------------


www.facebook.com/.../?type=3&theater

col cazzo che ti ospiteranno in televisione!

+ 520 euro (in media) al mese ad 800.000 nuclei famigliari che prima avevano un calcio nel sedere dallo Stato.
---------------------------------------------------------------------------

W IL PD!

twitter.com/RaffyB_68/status/1126596951179431937

W MIMMA! :pint:
Ghilgamesh
#107 Ghilgamesh 2019-05-12 21:02
Citazione:
Si Ghilgamesh è giusto quello che scrivi, solo che Hoffman logicamente aveva accesso ad una sostanza pura e poi, come scrivi stesso tu, era un genio.
Si Dipè, grazie al cazzo! ^__^

E' proprio la distinzione che ho fatto all'inizio!

Mi autoquoto: Citazione:
Approfitto di questa frase di Dipende perfare un pò di chiarezza, col gli acidi puoi rimare scemo a vita, MA con l'LDS NO!
Ora NESSUNO, a meno di farsela personalmente, ha accesso alla sostanza pura, perchè come detto, se il chimico fa pure una cosa che ti ammazza, MA che non è inserita nell'elenco delle droghe, NON finisce in galera, quindi nessuno ti darà MAI l'lsd puro!

E l'lsd non ti rende scemo manco se sei di salute cagionevole ... in compenso, anche se sei un genio, uno come Hoffman, avesse preso uno degli acidi di merda che girano ora, avrebbe potuto rimanere scemo a vita, nonostante fosse un genio!

p.s. Qualsiasi COSA ti procuri piacere, dà dipendenza!
Non solo le sostanze ... anche la tv, i giochini sul cellulare, il gioco d'azzardo ... pure la figa!
E' la natura umana, se na cose te piace, ne voi sempre de più! ^__^
Pensoso
#108 Pensoso 2019-05-13 23:07
Premessa fondamentale è che si tratta di atteggiamenti prettamente elettorali.
Poi ci sono un paio d'aspetti, uno legato alla premessa; ossia la corsa al "centro moderato", che è la polpa più grande dell'elettoralto italiano e non solo, quindi questa specie di riavvicianemento di questi giorni a Forza Italia, Berlusconi, il PPE, i conservatori dei partiti tradizionali, insomma, i popolari moderati; che puoi dimostargli con tutto il buonsenso del mondo la bontà della cannabis in una miriade di aspetti della vita quotidiana e per necessità eccezionali ma niente, rimane contrario perfino a quella depotenziata (poi magari moti di loro in privato la usano, o si drogano in vari altri modi, ma questo è un altro discorso...).
Secondo aspetto, l'attacco alla cannabis depotenziata favorisce la diffusione di quella non depotenziata, ed il parlare di cannabis distoglie dal perseguimento delle droghe ben più pericolose. Si tratta del mercato e della domanda/offerta. Domanda retorica, chi se ne avvantaggia?
redribbon
#109 redribbon 2019-05-14 23:50
Citazione:
106 Parsifal79
ma non facevi prima a scrivere "scusate, so che non c'entra un cazzo col topic Salvini-canapa, ma morivo dalla voglia di sputtanare il RdC", invece di inventarti pretestuose e ridicole attinenze tra RdC e "cannini con cui scappare dalla propria condizione miserevole"?
oddio ci sta anche che i grillini siano in buona fede: in quanto grillini può essere che non vedano il nesso tra il non dare lavoro,
inteso come creare le condizioni per assicurare a tutti i richiedenti un lavoro,
e dare invece un mero reddito di sussistenza pluricondizionato + le canne libere.
Qualche altro un attimino più smaliziato potrebbe vederci una presa per il culo, non i grillini eh...
Parsifal79
#110 Parsifal79 2019-05-15 10:24
Citazione:
#109 redribbon
oddio ci sta anche che i grillini siano in buona fede: in quanto grillini può essere che non vedano il nesso tra il non dare lavoro, inteso come creare le condizioni per assicurare a tutti i richiedenti un lavoro, e dare invece un mero reddito di sussistenza pluricondizionato + le canne libere. Qualche altro un attimino più smaliziato potrebbe vederci una presa per il culo, non i grillini eh...
Nomit
#111 Nomit 2019-05-20 11:46
" Siamo già passati dalla criminalizzazione di negozi che vendono roba legale (i negozi di cannabis light NON vendono droga!) all’idea che si tratti di “legalizzazione di droghe leggere”. No, non è così, in Italia le droghe leggere sono proibite e quei negozi vendono facezie, sono controllati e se vendessero droghe leggere verrebbero immediatamente chiusi, non dal ministro dell’interno, dalle forze dell’ordine a tale scopo preposte. Gli unici negozi che vendono droghe leggere sono i bar, le farmacie e i negozi di integratori.
E non tutti gli italiani sono così rincoglioniti da non ricordare che la Lega votò a favore dell’apertura di quei negozi che oggi il cretino vuole chiudere "
- Natalino Balasso

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO