Forum

Commenti Recenti

rss

di Stefano Re

L’ho scritto chiaro tempo fa: l’intero impianto di scemenza vaccinale è un costrutto creato a tavolino con un bersaglio molto evidente: creare il fanatismo pro-vax. Indurre milioni di persone in Italia (e di seguito nel mondo) ad accettare e persino sostenere la violazione del corpo contro la volontà di chi ci vive dentro, senza nemmeno comprendere che si parla anche del loro stesso corpo, e che i vaccini sono solo una scusa.

Di evidenze in questo senso ce ne sono così tante che diventa noioso anche solo elencarle: l’assenza di una qualsiasi effettiva emergenza in base ai numeri; le incongruenze madornali sulla ipotetica immunità di gregge; l’assurdo totale dell’equazione: “emergenza morbillo” = “dieci vaccini per altre nove malattie”, così, già che ci siamo - e mille altre cretinerie che davvero non sto nemmeno a citare.

In molti mi avete chiesto però, al netto di tutta questa operazione di modificazione percettiva di massa, quale sia il fine ultimo, il “perché”, di tutto questo sforzo.

La risposta più semplice, e inevitabilmente corretta, è che lo si faccia per *dimostrare che è possibile farlo*. Esattamente come si testa una tecnica di vendita su un campione limitato di persone, poi più ampio, poi ancora più ampio, e via così, per avere conferma delle potenzialità di un dato processo di modificazione percettiva. Ma questo non offre un motivo ultimo, da mettere in agenda, un “attuiamo oggi questo processo di modificazione percettiva di massa oggi perché domani vorremmo usarne gli esiti per questa finalità”.

Insomma, la domanda che molti mi hanno posto e anche io ovviamente considero, è: “che cazzo vuole per davvero chi ha messo in atto tutto questo grottesco carrozzone?”

Ecco, in termini di logica, basandosi su quel che è possibile osservare, io di ragioni possibili ne trovo essenzialmente due. Una è molto brutta, l’altra è orribile.

--
Ragione molto brutta: superare le Democrazie passando a una forma di neoFeudalesimo globale.

Sarò molto sintetico su come questo sembra emergere da quel che vedo intorno a me:
• Sistematica demolizione della Classe Media.
• Sistematica demolizione delle Culture Locali.
• Sistematica demolizione dell’Identità Individuale.
• Sistematica demolizione della Sovranità dell’Individuo, della Famiglia, dello Stato.
Dedicherò un ciclo di conferenze e un milione di post e articoli per spiegare nel dettaglio questi punti: come li stanno attuando, come stanno diventando realtà. Qui voglio occuparmi della finalità ultima.

Obbiettivo finale: un mondo popolato da masse di “poveri” e disorientati, privati di riferimenti e stabilità culturali, di identità, privati persino di identità sessuale, riempiti di distrazioni, cui la tecnologia offre sempre più divertimenti e distrazioni. Masse che si nutrono di scarafaggi guardando il mondo attraverso occhiali virtuali che gli mostrano ogni cosa come stupenda, interessante, stimolante, gratificante.

Un mondo dominato da una élite ristrettissima che prende ogni decisione per tutti, gestito attraverso una classe di tecnici: “gli esperti”. Preparati da strutture molto elitarie, a numero chiuso, in cui l’ortodossia sia la regola assoluta e ogni dissenso interno sia considerato eresia e punito con lo screditamento, l’isolamento se non la detenzione. Divisi per settore, costantemente concentrati sul *come* attuare le politiche decise dai Padroni e *come* renderle piacevoli agli schiavi.
“Panel di esperti” dedicati a definire linee guida globali e locali per l’economia, per il marketing, per la salute mentale, per la salute del corpo, per l’alimentazione, per le emozioni. Gli esperti comunicheranno a tutti di cosa devono aver paura, che cosa devono amare, che cosa devono odiare, che cosa devono desiderare.

Credete sia fantascienza? Beh, guardatevi attorno: lo stanno già facendo. Tramite i film, tramite le serie televisive, tramite le pubblicità, tramite i talk show. Vi addestrano a ubbidire, a indignarvi a comando per un crimine e a ignorare del tutto un altro crimine. Vi allenano ad amare delle facce e dei personaggi e odiare come nemici dell’umanità altre facce, altri personaggi. Vi addestrano a credere a qualsiasi cosa, per quanto illogica, semplicemente facendola dire a un testimonial in TV. Lo ha detto il Telegiornale. Lo ha detto Mentana. Lo ha detto Piero Angela - quindi è vero. Anche quando vi dicono che una “emergenza malattia” giustifica vaccini per altre dieci. Anche se vi dicono che due grattacieli crollano colpiti da aeroplani e un terzo crolla, beh, per simpatia coi primi due.
Neofeudalesimo Globale. Vi piace l’idea?

--
La seconda possibile motivazione non esclude la prima, ma se la prima è molto brutta, la seconda è orribile.

Ve la presento con un esempio: siete su una nave, in mezzo all’oceano. Una nave enorme e lentissima, che ci metterà decenni ad attraversare l’oceano, e ospita qualche milione di persone a bordo. Qualcuno ha sbagliato i calcoli, se qualcuno ha fatto dei calcoli, perché il cibo a bordo non basta più, le scorte si riducono e il pesce che si riesce a pescare non rallenta il processo. Una parte dei passeggeri è già alla fame, dilaga il malcontento, si avviano piccole rivolte represse con grande violenza ma nel massimo silenzio, mentre si tiene la maggioranza dei passeggeri ignara della reale situazione. Diventa però chiaro, agli ufficiali di bordo, che le circostanze peggioreranno in modo sempre più rapido nel corso dei prossimi mesi. Che fare?

La risposta è abbastanza evidente: sfoltire. Ma come farlo, senza rischiare un ammutinamento generale ed inarrestabile? Vi offro giusto qualche indizio: si fa girare ripetutamente l’allarme “è in arrivo una terribile epidemia,” preparando la massa ad accettare una simile calamità. Rendendo del tutto ragionevole ubbidire a qualsiasi imposizione e violazione dei propri diritti, anche del proprio corpo, per contenerne i danni. Si distribuiscono medicinali preventivi che forse servono a limitare questa terribile epidemia, forse invece no. E quando qualcuno strilla: ma dove cazzo sarebbe questa terribile epidemia? Non c’è nessuna epidemia! Lo dichiarano un folle, un complottista, uno che va contro la scienza, anzi peggio: un pericoloso terrorista. E poi arriva l’epidemia. Che dimostra che le autorità dicevano il vero, che erano davvero tanto preoccupate per la salvezza dei passeggeri, che non c’era nessun complotto e che chi le mette in dubbio è proprio un criminale. Una fetta di passeggeri ci rimette le piume, i sopravvissuti hanno cibo per un periodo maggiore, ma sono anche molto più disposti ad ubbidire alle autorità di bordo, che li hanno “salvati”.

Da dove è arrivata la tante volte annunciata epidemia? Lascio a voi il piacere di immaginarlo.

Fonte

Aggiungi Commento   

Plinio
#1 Plinio 2019-01-28 10:05
Dai vaccini.
peonia
#2 peonia 2019-01-28 10:17
MAGISTRALE!
SuperGulp
#3 SuperGulp 2019-01-28 10:23
Sai che c'è? è esattamente ciò che mi frulla per la testa da tempo, mi riferisco al decantare epidemie
inesistenti, scopo lasciar poi sfogare i critici dei vaccini e infine scatenare vere epidemie.... magari con
virus modificati, epidemie ovviamente attribuite ai novax e freevax.... con tutto ciò che ne consegue,
Luogocomune diventerà come le periferie delle grandi città stato di Orwell??
charliemike
#4 charliemike 2019-01-28 11:00
Ne ho fatto la mia firma su LC e lo ripeto ancora una volta a costo di risultare pedante e noioso.
Ci stiamo dirigendo a grandi passi verso il mondo Orwelliano di 1984, che ormai posso dichiarare senza tema di smentita PROFETICO.

La sola differenza è che nel 1949 non si potevano conoscere le tecnologie del 2000, ma solo immaginare.
In 1984 c'è in corso una guerra invisibile fra due enormi potenze, ma le persone sono soggiogate a seguire il pensiero unico del partito politico principale.
I media, rappresentati dai giornali e dai libri, venivano sistematicamente modificati a seconda della corrente politica, e chi il giorno prima era un eroe, il giorno dopo poteva essere un ribelle e cancellati tutti i riferimenti precedenti.
Mediante periodiche proiezioni il popolo succube veniva informato secondo il volere del partito dominante.
Il controllo veniva effettuato tramite degli apparecchi televisivi installati nelle abitazioni e nelle strade che funzionavano nei due sensi: potevano sia trasmettere che ricevere.
La polizia poteva arrestare chiunque fosse anche solo sospettato di pensare diversamente dalle idee diffuse dal mainstream e si doveva perfino diffidare dei propri figli, i quali potevano pure denunciare i genitori.

Oggi i metodi sono più sottili e meno invasivi, ma non meno presenti.
Film e telefilm ci presentano una società idilliaca, dove sono bene distinti i buoni (loro) dai cattivi (noi).
La pubblicità "ci consiglia"cosa dobbiamo fare "per il nostro bene" e cosa invece evitare.
Ormai quasi tutti abbiamo in casa una smartTV collegata a Internet e può trasmettere le nostre scelte e i nostri gusti, e magari con una WEB cam sopra, per "chattare con gli amici", ma nessuno può sapere se viene utilizzata anche per spiarci.
Ognuno ha un tasca uno se non due smartphone, che registrano e probabilmente trasmettono le nostre ricerche su Internet, le nostre conversazioni sui social, la nostra posizione, la nostra faccia.

La gente non si rende conto del controllo, di essere pilotata come un gregge di pecore verso il macello, anzi spesso ne è pure consapevole e lo accetta di buon grado.
Il Grande Fratello di Orwell è diventato più subdolo e intelligente, ed è riuscito a fare in modo che siamo noi i controllori di noi stessi.

L'ultima frontiera sono i vaccini, i cui fini sono molteplici, secondo me.

Il meno importante, anche se sembra essere il più evidente, sono i soldi.
Il fatturato che ruota attorno il commercio dei vaccini è enorme e raggiunge cifre inimmaginabili, ma penso che sia solo un effetto collaterale anche se non trascurabile.

Un altro, come dice Pamio Stefano Re, orribile, è lo sfoltimento della popolazione.
Siamo effettivamente tanti e presto diventerà difficile sostenerci tutti, sia dal punto di vista energetico che quello alimentare. Senza contare il nostro stile di vita che è sempre più dispendioso ogni anno che passa.

Ma quello che secondo me è il più importante è il controllo, per mezzo del quale è possibile ottenere tutto il resto.
Non sono molto addentro al problema, purtroppo e per mia colpa, ma il fatto che i vaccini contengano sostanze che danneggiano il cervello e le attività neuronali mi fa pensare che si voglia diluire la forza di reazione delle persone, rendendole ebeti come le pecore di un gregge.
(Non a caso la Bibbia e la Chiesa ci hanno sempre definito come "pecore" e chi ci controlla "pastore", che ci difende si dai lupi, ma per mangiarci lui).
A quel punto non sarà più difficile imporre qualunque cosa o dirigere il pensiero unico verso un fine piuttosto che un altro.
Saremo costretti a consumare cose del tutto inutili a costi esorbitanti, a lavorare per niente o a non lavorare affatto.
Verremo sfoltiti come le erbacce in un campo, inutili piante parassite, e coltivati fin tanto che daremo frutti con la minima spesa, ma soprattutto fin tanto che serviremo ciecamente e obbedientemente il sistema.
redazione
#5 redazione 2019-01-28 11:17
CHARLIEMIKE: Citazione:
Un altro, come dice Pamio, orribile, è lo sfoltimento della popolazione.
(Magari lo dice anche Pamio, ma) l'articolo è di Stefano Re. :-)
ItalHik
#6 ItalHik 2019-01-28 11:22
Invece che un intero ciclo di conferenze per parlare di quello che (a molti) è già evidente, non sarebbe meglio ragionare su cosa è possibile fare per rendere consapevole anche chi non lo è e cercare di contrastare quello che si preannuncia?... :-?
flor das aguas
#7 flor das aguas 2019-01-28 11:24
#4 charliemike
Citazione:
il fatto che i vaccini contengano sostanze che danneggiano il cervello e le attività neuronali mi fa pensare che si voglia diluire la forza di reazione delle persone, rendendole ebeti come le pecore di un gregge.
Esatto, e aggiungerei una precisazione, del perche' l'inebetimento della popolazione e' funzionale ai loro piani.
Per tenerci imprigionati in questa realta' fittizia, per impedirci di evolvere spiritualmente di ampliare le nostre coscienze.
Sono terrorizzati dal risveglio umano e hanno fatto di tutto per impedirci di evolvere, attraverso la manipolazione del nostro campo magnetico, distorcendo la nostra percezione (pensate a 5g) e impedirci di vedere oltre il velo di maya.
charliemike
#8 charliemike 2019-01-28 11:33
#5 redazione 2019-01-28 11:17

Citazione:
Un altro, come dice Pamio, orribile, è lo sfoltimento della popolazione.
(Magari lo dice anche Pamio, ma) l'articolo è di Stefano Re. :-)
OOPS!!
Ho corretto, grazie.
Paolab
#9 Paolab 2019-01-28 11:37
“Aviaria, Nature pubblica la ricetta del supervirus letale
Così, dopo 5 mesi di consultazioni tra la comunità scientifica, organismi governativi e, perché no, anche servizi segreti, l’identikit del supervirus dell’influenza, la variante dell’H5N1 è accessibile a tutti.
La rivista Nature ha svelato infatti i sistemi utilizzati da un laboratorio ad altissima sicurezza dell’università del Wisconsin per ottenere un mix fatale che mette insieme la capacità letale dell’aviaria con la rapidità di contagio della suina.
A dicembre dello scorso anno il National Science Advisory Board for Biosecurity (Nsabb) aveva chiesto il blocco della pubblicazione, circostanza che aveva suscitato un vespaio di polemiche alimentate da una parte della comunità scientifica che considerava l’intervento come una vera censura.

Il supervirus, secondo i ricercatori che lo avevano prodotto, aveva lo scopo di consentire lo studio dei punti deboli per poter successivamente individuare un vaccino. Yoshihiro Kawaoka dell’università del Wisconsin e Ron Fouchier di Rotterdam, convocati proprio dal Nsabb assicurarono che microrganismo era protetto in un laboratorio fornito di una sicurezza straordinaria.

Quello che maggiormente preoccupava i “censori” era la facilità con cui il virus killer era stato prodotto. Negli esperimenti condotti nel Wisconsin furono sufficienti solo quattro mutazioni del genoma, cinque in quelli di Rotterdam.

Già nel governo statunitense e nei servizi segreti si paventava la possibilità che bioterroristi potessero venire a conoscenza del procedimento, ma qualche mese dopo, ad Aprile, gli 007 americani hanno rassicurato le autorità statunitensi riferendo sulla scarsa competenza scientifica dei terroristi, almeno per il momento.

Così, sulla base di queste informazioni, e spinti dall’esigenza di arrivare alla realizzazione di un vaccino, sia il governo americano che il Nsabb sono tornati sulle loro posizioni. Circostanza che deve evidentemente persuaso anche le autorità olandesi.

Così, sia il lavoro dell’università del Wisconsin che quello di Rotterdam hanno ricevuto il benestare per la pubblicazione. Nature lo ha già fatto, ma anche l’altra autorevole rivista, Science, pubblicherà lo studio di Rotterdam.”
(Fonte secondaria: vitadidonna.it/news-salute)

La notizia suindicata è stata divulgata anche dalla trasmissione televisiva “Leonardo”, in onda su Rai3 il 7 maggio 2012, che ha confermato che il virus è stato reso trasmissibile per via aerea tra gli umani al fine di produrre un adeguato preventivo vaccino.

Ha creato molto interesse la testimonianza del giovane manager italiano di una fra le più grandi banche d’affari mondiali dalla quale, nel 2005, si è licenziato perché si è rifiutato di vendere derivati che scommettevano sulle morti di aviaria. In questo link l’intervista rilasciata alla TV La7 trasmissione “Otto e mezzo” del 15-3-2012: www.youtube.com/watch?v=KTtdtFXh14Q (a 14′ dall’inizio: derivati su aviaria) Rilevo la frase del giornalista Severgnini: “ah ma allora hanno avuto più coscienza gli scienziati dei finanzieri – nel senso che hanno deciso di non aderire più al patto da teosofia-bernardino-del-boca.it/.../vaccinazioni
peonia
#10 peonia 2019-01-28 11:53
che schifo, Paolab.... :-(
rafterry
#11 rafterry 2019-01-28 12:33
Sui metodi dello sfoltimento, caro Stefano, ahimè hai ragione. Sulle ragioni ho una mia idea.

Riguardo ai metodi è esattamente come veniva affrontata la cosa sulle navi che portavano gli schiavi dall'Africa in America o in Europa. Imbarcavano e se poi non c'era cibo per tutti, li legavano a con una corda a un sacco di massi e li buttavano in mare. Credo Che tutti abbiamo visto Amistad. Chi non l'ha visto lo veda.

Riguardo alle ragioni dello sfoltimento: hanno ragione loro. Siamo troppi.
Considerato un valore qualsiasi di autogenerazione delle risorse in un sistema chiuso, si dovrebbe determinare la popolazione massima ammissibile sulla nave e, una volta raggiunto quel limite imporre il controllo delle nascite affinché quel numero si mantenga costante. Questo vicino Alpha Centauri..

Sulla Terra: se consumassimo in maniera razionale oggi come oggi saremmo anche pochi secondo me, ma il circolo vizioso in cui sono immerse quasi tutte le persone di questo mondo, che ne siano coscienti o meno, è strutturato sull'idea di consumo, di essere umano come produttore/consumatore.

Nella nave "Gaia" vediamo crescere a dismisura la popolazione con l'aggravante che qualche miliardo di persone si stanno per trasformare in "superconsumatori" (i Cinesi, che stanno colonizzando l'Africa).
Per mantenere il sistema di superconsumo che vogliono le elite, nasceranno nei prossimi anni società con superalgoritmi alimentati da noi in questi primi decenni di social condivisione, che renderanno inutili tutta una classe di lavoratori (la Classe Media).
Il problema però, caro Stefano, è che loro dispongono, ma noi obbediamo. Come vacche al macello. Quindi la colpa è nostra, non loro. Accettiamo di essere vaccinati senza sapere perché. Meritiamo di estinguerci per mancanza di senno e per i danni perpetrati a Madre Terra.
Per i Giardinieri dell'Universo il genere umano dei nostri tempi risulta essere "un raccolto andato a male".
Quello che possiamo fare noi è essere "guerrieri della luce", combattere senza mollare mai.
Almeno io non mollo. Sono molto pessimista quando vedo gente in fila in tangenziale per incidente rallenta in prossimità dello stesso per vedere le macchine incidentate e filmarle e condividerle, mancando di rispetto a sé stesso, al povero incidentato e ai disgraziati dietro che aspettano di andare a casa.
Molto pessimista.
Ma non mollo.
Parsifal79
#12 Parsifal79 2019-01-28 12:52
Citazione:
sfoltire. Ma come farlo, senza rischiare un ammutinamento generale ed inarrestabile? Vi offro giusto qualche indizio: si fa girare ripetutamente l’allarme “è in arrivo una terribile epidemia,” preparando la massa ad accettare una simile calamità. Rendendo del tutto ragionevole ubbidire a qualsiasi imposizione e violazione dei propri diritti, anche del proprio corpo, per contenerne i danni. Si distribuiscono medicinali preventivi che forse servono a limitare questa terribile epidemia, forse invece no. E quando qualcuno strilla: ma dove cazzo sarebbe questa terribile epidemia? Non c’è nessuna epidemia! Lo dichiarano un folle, un complottista, uno che va contro la scienza, anzi peggio: un pericoloso terrorista. E poi arriva l’epidemia. Che dimostra che le autorità dicevano il vero, che erano davvero tanto preoccupate per la salvezza dei passeggeri, che non c’era nessun complotto e che chi le mette in dubbio è proprio un criminale. Una fetta di passeggeri ci rimette le piume, i sopravvissuti hanno cibo per un periodo maggiore, ma sono anche molto più disposti ad ubbidire alle autorità di bordo, che li hanno “salvati”. Da dove è arrivata la tante volte annunciata epidemia? Lascio a voi il piacere di immaginarlo.
il virus che dovrebbe causare una nuova epidemia, per sfoltire la popolazione mondiale, non lo possono semplicemente spargere nell'aria?
fabiomln
#13 fabiomln 2019-01-28 12:57
Lo Stato è già demolito.
In Europa ormai comanda un manipolo di tecnocrati e noi non possiamo più decidere nulla.
BELLINI
#14 BELLINI 2019-01-28 12:58
Ormai gli occidentali sono già tutti rincoglioniti.
I cinesi sono anche messi peggio.

A cosa servono tutte queste puttanate?
L'alienazione del proprio corpo.
Per cosa? Per i vaccini?
No. Quella è solo una scusa.
Il tuo corpo non è più tuo. Visto che praticamente siamo stati privati di tutto, ci restava giusto il nostro corpo, perché la mente la controllano di già.
Ci toglieranno anche quello.
Un microchip ci verrà impiantato e nessuno potrà opporsi perché sarà per il bene di tutti.
Prima ci sono "tutti" e poi ci sei tu.
Servirà il sangue, dovremo donare il sangue. Servirà il midollo, dovremo donarlo, serviranno i reni, dovremo regalarne almeno uno.
Col 5G sapranno in tempo reale dove saremo, quali elettrodomestici stiamo usando, se abbiamo la febbre, se ci girano i coglioni, ecc..
Chi si opporrà sarà un pazzo, un egoista, un criminale.
Naturalmente moriremo quando lo decideranno loro, quando non saremo produttivi o quando saremo dei pensatori pericolosi.
Siamo fottuti!!!

Il potere si è concentrato troppo e in troppe poche mani. Il potere si è allontanato dalle persone. La concentrazione e l'allontanamento del potere, rende impossibile le rivoluzioni locali e probabilmente anche quelle globali.
Spero solo di non diventare come Renzi. Spero di morire piuttosto che diventare un servo bugiardo del potere, ma purtroppo questi figli di troia sanno essere molto convincenti.
DanieleSpace
#15 DanieleSpace 2019-01-28 13:04
Questa teoria potrebbe anche stare in piedi ma ha ( o potrebbe avere) una fallacia.
I potenti di BIG PHARMA, i politici, i medici, i padroni dell'informazione che sarebbero gli artefici del complotto, non si vaccinano ?
Oppure viene preparato per loro un vaccino "fantoccio", senza i veleni che servirebbero poi a "sfoltire la popolazione" ?
Se si scoprisse che alcuni di questa "elite" non si vaccinano, allora direi che le preoccupazioni dell'articolista sarebbero tutte giustificate
mg
#16 mg 2019-01-28 13:19
#14 BELLINI
Citazione:
Naturalmente moriremo quando lo decideranno loro, quando non saremo produttivi o quando saremo dei pensatori pericolosi.
Parla per te. :-P
charliemike
#17 charliemike 2019-01-28 13:24
#15 DanieleSpace 2019-01-28 13:04
Citazione:
Questa teoria potrebbe anche stare in piedi ma ha ( o potrebbe avere) una fallacia.
I potenti di BIG PHARMA, i politici, i medici, i padroni dell'informazione che sarebbero gli artefici del complotto, non si vaccinano ?
Oppure viene preparato per loro un vaccino "fantoccio", senza i veleni che servirebbero poi a "sfoltire la popolazione" ?
Se si scoprisse che alcuni di questa "elite" non si vaccinano, allora direi che le preoccupazioni dell'articolista sarebbero tutte giustificate
Difficile verificarlo.
Propendo per il "non si vaccinano".
Nel caso siano obbligati a farlo fanno finta.
Ricordo la sceneggiata della ministra che portava a vaccinare i figli. Ovviamente le telecamere non potevano entrare nello studio medico per questioni di privacy.
Ma anche se fosse, come si potrebbe sapere se nella siringa c'è il vaccino o acqua distillata.
Ghilgamesh
#18 Ghilgamesh 2019-01-28 13:59
Sempre lucidissimi i ragionamenti di Stefano ... un "piacere" da leggere ... virgolettato perchè alla fine, pure lui, come me, pensa che stamo naa merda!
^__^
fefochip
#19 fefochip 2019-01-28 14:21
#15 DanieleSpace

perche ? secondo te i vaccini sono tutti uguali? tutti i lotti?
e chi lo dice? chi fa i vaccini?
annamo bbene
:-D
xpi
#20 xpi 2019-01-28 14:31
Il picco di morti nel 2015

Delle cause non si è saputo più nulla,comunque i bilanci INPS ringraziano e magari attendono un bis.

www.varesenews.it/.../521478

Qui l'Inps è rimasta delusa:

ACIDO ASCORBICO IN VENA: UNA GUARIGIONE

www.maurizioblondet.it/.../
DanieleSpace
#21 DanieleSpace 2019-01-28 14:31
@fefochip #19

È quello che mi chiedo anche io nel mio post. Ed è quello che bisognerebbe scoprire
sartori
#22 sartori 2019-01-28 14:35
# rafterry 11
i siti alternativi sono pieni di piagnucoloni che non pensano mai che la realtà la forgiamo NOI.
quando insegnavo, dopo una quindicina d'anni, un giorno entra in classe il medico scolastico e, davanti agli alunni, dice che si è accorto che non ho mai portato i risultati delle schermografie obbligatorie. io rispondo che non le ho portate perchè non le ho mai fatte.
lui mi guarda sbalordito e dice: "io devo denunciarla".
io rispondo: "faccia pure, coi tempi della giustizia faccio prima ad andare in pensione." QUESTA è SECONDO ME UNA VERA LEZIONE DI EDUCAZIONE CIVICA .
QUANDO IL GRANDE CAPITALE AVEVA BISOGNO DI MANODOPERA, RESE LA SITUAZIONE DEI CONTADINI DISASTROSA AFFINCHè EMIGRASSERO IN MASSA NELLE CITTà E I BIFOLCHI, INVECE DI SALIRE A CAVALLO E IMBRACCIARE IL FUCILE, SI RASSEGNARONO A DIVENTARE OPERAI
segue alla prossima puntata
mg
#23 mg 2019-01-28 14:52
#19 fefochip

Si ma non credo si possano neanche considerare elite quei pezzenti che si vendono per due soldi che sono stati elencati ("BIG PHARMA, i politici, i medici, i padroni dell'informazione"). Quelli sono solo artefici della loro disgrazia morale. L'elite è quella che non si vede e che non ha come movente la ricchezza ma controllo e potere. Gli altri sono pedine più o meno importanti, più o meno incoscienti, ma tutti ampiamente ricambiabili e sacrificabili.
sartori
#24 sartori 2019-01-28 14:54
#mg
parole sacrosante
rafterry
#25 rafterry 2019-01-28 15:01
#sartori 22

non ho capito innanzitutto quale sarebbe la lezione di educazione civica e cosa c'entra con il mio intervento, incentrato sul perchè fanno cio', ossia che siamo tanti e consumiamo troppo.
Sul reclutamento al sud della manodopera potresti avere ragione, se non considerassimo il fatto che nessuno dei futuri operai è stato costretto con la forza, come hanno fatto altresì col popolo africano ai tempi dello schiavismo. Per quanto riguarda la rassegnazione ad essere operai ti assicuro che a Torino negli anni '70 quando si andava ai cortei e non si sapeva se si tornava o quando gli operai uscivano di casa con le tasche piene di bulloni e chiavi inglesi pronti a menare!
Poi è arrivato l'oppio della CIA, ma questa è un'altra storia...
sartori
#26 sartori 2019-01-28 15:24
#25 raf
hai scritto che bisogna essere guerrieri della luce: cosa significa? combattere apertamente il male, e se lo fai davanti a dei giovani, loro lo ricordano
(educazione civica)
la manodopera non venne reclutata al sud, ma in tutta l'italia agricola; i contadini, sedotti dall'oppio del benessere che trentanni dopo diventerà OPPIO della cia, ci cascarono come boccaloni
l'ultima vera rivolta in italia è stato il brigantaggio
gparsifal
#27 gparsifal 2019-01-28 15:26
Dal mio punto di vista, l'unica motivazione possibile è la seconda, cioè sfoltire.
Ignoro infatti, quale possa essere il vantaggio delle elite se non quello di "normalizzare" la crescita della popolazione mondiale per far si che la specie possa continuare.
Ma la domanda che mi pongo da sempre è il "vero fine ultimo".
Il mio ragionamento, lo ammetto, è stupido e forse per questo non riesco ad andar oltre: se siamo tutti mortali, perchè le elite e le loro discendenze, che hanno già tutto, almeno dal punto di vista delle persone normali, dovrebbero architettare tutto questo da centinaia di anni se poi muoiono?
Scusate la mia ingenuità ma io non riesco a trovar spiegazioni a tutto questo.
Uomini e donne così crudeli passerebbero un'intera vita a tiranneggiare e sterminare solo per la soddisfazione di lasciare alla loro discendenza un mondo, ma in effetti essi stessi non godendone affatto, perchè dipartiti?
Perdonate questo intervento stupido, ma io non riesco a trovare una buona ragione, ringrazierò chi vuole aiutarmi a capire questo processo, grazie.
ZORG
#28 ZORG 2019-01-28 15:31
#26 sartori
Citazione:
l'ultima vera rivolta in italia è stato il brigantaggio
Questa è da incorniciare! :-D
Andoram
#29 Andoram 2019-01-28 15:33
Insieme a tutto il resto poi avremo anche la "possibiltà" di avere un chip sottocutaneo...magari per aprire la portiera della macchina e altre innumerevoli funzioni.


www.internazionale.it/.../microchip-sottopelle

www.focus.it/.../microchip-sottopelle


Farci fare anche una diagnosi in diretta con somministrazione immediata di farmaci per controllare e garantire "uno stato di salute" ottimale.

Fare in modo che i pensieri non siano al di fuori delle linee guida del governo e dei padroni e via di seguito discorrendo...

La strada è tracciata...come riuscire a fare una inversione ad U?

Oppure possiamo vedere una alternativa che ci consenta di andare comunque avanti senza diventare schiavi?

Forse dovremmo (e dovrei ) andare tutti fisicamente per le strade e per le piazze...ma con le nostre tastiere ci tengono tranquilli e ci consentono di esprimerci, per adesso liberamente...
sartori
#30 sartori 2019-01-28 15:35
#27 parsifal
una possibile spiegazione è quella di sitchin, biglino malanga hicke ecc, che cioè siamo un prodotto "creato" da alieni che ci hanno usato come schiavi
ora starebbe a noi prendere coscienza.
le elites sarebbero quelli che nella mitologia erano i semidei, cioè personaggi ibridi
ZORG
#31 ZORG 2019-01-28 15:39
#27 gparsifal
Citazione:
Il mio ragionamento, lo ammetto, è stupido e forse per questo non riesco ad andar oltre: se siamo tutti mortali, perchè le elite e le loro discendenze, che hanno già tutto, almeno dal punto di vista delle persone normali, dovrebbero architettare tutto questo da centinaia di anni se poi muoiono?
Scusate la mia ingenuità ma io non riesco a trovar spiegazioni a tutto questo.
Uomini e donne così crudeli passerebbero un'intera vita a tiranneggiare e sterminare solo per la soddisfazione di lasciare alla loro discendenza un mondo, ma in effetti essi stessi non godendone affatto, perchè dipartiti?
Perdonate questo intervento stupido, ma io non riesco a trovare una buona ragione, ringrazierò chi vuole aiutarmi a capire questo processo, grazie.
Il tuo ragionamento non è stupido, forse è ingenuo.

C'è gente che è in pace con se stessa, e gente che non lo è; la seconda tende a provare piacere nel molestare la prima.
Sono stato troppo sintetico? :-D

Il mio personalissimo parere è che l'equilibrio personale nasca dall'appagamento sessuale (sia fisico che psichico).
La massima: "il potere è meglio del sesso", dimostra la mia teoria.
Mi ricorda molto "la storia della volpe e dell'uva".
mg
#32 mg 2019-01-28 15:40
#27 gparsifal

Senza tirare fuori strane teorie che potrebbero anche essere possibili: le persone muoiono naturalmente, le stirpi no.

Altra cosa fondamentale: se anche io fossi materialmente ricco infinito ma gli altri fossero tutti autosufficienti per i propri bisogni la mia infinita ricchezza non mi permetterà di avere servi, schiavi e tirapiedi. Non è quindi importante quanto ricco è il ricco, ma è importante che ci siano disperati pronti a vendersi, è a questo che serve la povertà.
Primus eccetera
#33 Primus eccetera 2019-01-28 15:43
#15 DanieleSpace
#19 fefochip

Sottolineo un concetto che ho già espresso in precedenza (e che comunque è già evidenziato dai primi risultati delle analisi Corvelva)

I lotti dei vaccini non sono tutti uguali, manco per sogno
Gli stessi produttori sanno (e informano i soliti beneinformati su) quali lotti sono "buoni" e quali meno buoni
Ho parenti medici e mi han descritto il fenomeno più volte
"fai vaccinare adesso perché la qualità del lotto attuale è buona" "aspetta, c'è in giro una partita scadente"
schifezze così

La strada, o una delle strade da battere, è questa
Inchiodare le case farmaceutiche sul discorso qualitativo, visto che, almeno su questo aberrante concetto, dovrebbero essere d'accordo non solo i cosiddetti pro-vax, ma i talebani che vorrebbero imporre i vaccini a tutti: non è possibile che esistano i pazienti di serie A (cui iniettare lotti "buoni") e quelli di serie B (tutti gli altri).

Per fare questo si deve spendere in ricerca e analisi (benedetto sia il Corvelva che ha iniziato qualcosa)
e diffondere il concetto tra i cosiddetti pro-vax: non sono esseri abietti, altrimenti sarebbe abietto il 90, 95% della gente
Sono persone poco informate e forse se si sentissero dire, invece che concetti giacobini del tipo
"i vaccini non funzionano è tutta una fregatura finiremo come 1984"
informazioni più mild, come
"guarda che qualche vaccino funzionerà anche, ma purtroppo, intanto non é chiaro quali funzionino, quali servano e quali no; e soprattutto, ti stanno obbligando a ricevere trattamenti sanitari la cui qualità è controllata dal produttore stesso, figurati che bello"
NRG
#34 NRG 2019-01-28 15:52
e intanto...

L'Organizzazione Mondiale della Sanità dichiara che il movimento anti-vax è una "minaccia per la salute globale", proprio come la beffa del cambiamento climatico...

articolo originale in inglese:

www.naturalnews.com/.../
pencri93
#35 pencri93 2019-01-28 15:53
Non mi trovo allineato con questo pensiero di Re.

Se poniamo come fine ultimo lo sfoltimento della popolazione, mi vengono in mente tanti altri modi per farlo in maniera più facile e veloce.

Se come fine ultimo piano l'assoggettamento (ancora? Siamo già sulla buona strada, vaccini o non vaccini), stesso discorso.

Ed idem dicasi per l'accoppiata sfoltimento+assoggettamento.


Insomma, non è che lo trovi improponibile di per sé, ma visto che come unica argomentazione vengono esposti questi due obiettivi, reputo improbabile che il quadro attuale sia il più funzionale al loro raggiungimento.
pencri93
#36 pencri93 2019-01-28 16:00
Citazione:
Non sono molto addentro al problema, purtroppo e per mia colpa, ma il fatto che i vaccini contengano sostanze che danneggiano il cervello e le attività neuronali mi fa pensare che si voglia diluire la forza di reazione delle persone, rendendole ebeti come le pecore di un gregge.
Un cervello danneggiato non è necessariamente meno reattivo, anzi, potrebbe accadere (e spesso accade) anche il contrario. Molte patologie neurologiche e psichiatriche presentano come sintomatologia una disinibizione più o meno evidente, o magari una propensione all'azione ed il movimento che possono anche arrivare all'avventatezza.

Lasciamo stare i vaccini (riguardo questo specifico argomento), la gente è rincoglionita perché sceglie di esserlo.
Roberto70
#37 Roberto70 2019-01-28 16:04
Sono almeno 15/20 anni che sento parlare di sfoltimento della popolazione e nel frattempo siamo aumentati quasi 2 miliardi
kempis
#38 kempis 2019-01-28 16:08
gparsifal

Citazione:
perchè le elite e le loro discendenze, che hanno già tutto, almeno dal punto di vista delle persone normali, dovrebbero architettare tutto questo da centinaia di anni se poi muoiono
Secondo Icke, i veri burattinai, quelli che stanno veramente dietro a tutto questo, non sono umani, ma entità immateriali la cui esistenza dura decine di migliaia di anni. Pensa alle mucche allevate: l'allevatore vive 80 anni, le mucche in cattività pochi anni. L'allevatore nel corso dei decenni della sua attività può decidere di cambiare strategie d'allevamento, può anche decidere di sterminare tutto il bestiame, se malato, ad esempio, e quindi non redditizio per lui, e sostituirlo con nuovo, oppure ridurne il numero, o ancora selezionarlo per sfruttarne certe qualità eliminandone altre. Può iniziare adesso ad applicare certe tecniche d'allevamento per goderne negli anni successivi.
gelu
#39 gelu 2019-01-28 16:23
Stefano Montanari:
Del confronto, del contrasto e della possibilità di coabitazione tra religione e scienza trattano da secoli persone infinitamente più dotte e intelligenti di me e io non posso aggiungere, né mai mi avventurerei a farlo, assolutamente niente. Mi limito a dire che uno scienziato si renderebbe semplicemente ridicolo se volesse pesare e misurare come è strumento della scienza i dogmi religiosi e altrettanto ridicoli sono i teologi che saltellano giulivi quanto i virus della signora Lorenzin in ciò che riguarda solo la scienza.
Sabato scorso alla chiesa Santissima Annunziata di Parma, su invito dell’amico Cristiano Lugli di Renovatio 21, sono intervenuto ad un incontro organizzato dall’associazione Luce di Cristo sulla vexata quaestio dei vaccini visti con l’occhio del religioso.
Forse è inutile dire che il tutto s’imperniava sul tema dei feti abortiti volontariamente e usati per la produzione di vaccini.
Come già ho sottolineato più volte, io non faccio più conferenze e questo per evitare di subire le umiliazioni di chi affolla la sala e che, quando non si allontana distrattamente perché “ha dimenticato il borsellino”, lascia un’elemosina, elemosina di cui a me, lo chiarisco per l’ennesima volta, non arriva nulla ma che è destinata in toto all’acquisto e al mantenimento del microscopio che serve proprio a soddisfare esigenze, curiosità e capricci (sì, a volte capricci) di coloro che vengono ad ascoltarmi e che poi mi subissano di messaggi con le loro domande. Dunque, nessuna conferenza a Parma ma solo un incontro sollecitato da un amico.
Ciò che ho detto nell’occasione era nient’altro che l’oggettività terra terra di chi da quasi mezzo secolo fa ricerca e a quella oggettività, da semplice uomo della strada, ho aggiunto qualche osservazione e qualche forse ingenua domanda sul tema del pomeriggio.
Che per fare i vaccini si usino linee cellulari derivate da feti umani abortiti volontariamente è fatto noto. Chi ne ha voglia legga le schede tecniche di almeno una trentina di tipi diversi di vaccini e ne avrà testimonianza da parte degli stessi produttori. All’uopo, per i rifornimenti, esiste un’organizzazione chiamata Planned Parenthood e ne esiste un’altra con tanto di tariffe per la merce, vale a dire i feti, chiamata Advanced Bioscience Resources. C’è chi, non potendo negare l’evidenza, si rende grottescamente ridicolo affermando che si tratta di feti risalenti a decenni fa e, dunque, l’aborto come peccato mortale è passato in prescrizione. Prescindendo dalla mortificante comicità della tesi, una tesi che manderebbe assolti i signori della shoah, si sappia che il business dei feti continua indisturbato sia per rinnovare le linee cellulari (che non sono affatto eterne) sia per costituirne di nuove sia perché sempre ulteriori laboratori concorrenti si aggiungono comprensibilmente ingolositi dalla redditività dell’investimento sui vaccini.
Questi sono fatti incontestabili. Poi si entra nell’opinione, in questo caso costituita dai dettati religiosi.
Senza pretendere alcuna competenza e solo da persona comune, io mi chiedo quale sia l’atteggiamento che dovrebbe appartenere alla Chiesa cattolica a fronte di quello che, stando a ciò che afferma, è il più grave dei peccati mortali, cioè l’aborto. Per evitare equivoci, i feti usati per fabbricare vaccini devono essere necessariamente sani e, dunque, non possono essere quelli abortiti a seguito di qualche problema sanitario. È per questo che esistono donne che abortiscono a pagamento e, di solito, lo fanno un paio di volte l’anno come mi è stato più volte confermato da medici statunitensi e come non può sorprendere, se non altro constatando l’esistenza di aziende dedite alla raccolta dei feti.
Sempre con tutta la modestia dell’ignorante quale sono, mi chiedo come mai la Chiesa Cattolica Romana, specie ma non solo ai suoi vertici, taccia e non gradisca che si faccia notare come l’aborto volontario sia l’oggetto del canone 1398 del Codice di Diritto Canonico (“Chi procura l’aborto ottenendo l’effetto incorre nella scomunica latae sententiae.”) Solo per informazione a beneficio dei distratti, la scomunica latae sententiae è la pena più grave irrogata dalla Chiesa e scatta automaticamente per aver semplicemente commesso il fatto. A questo punto, a parere di un laico che ragiona, certo rozzamente, in base alla logica e non a ciò che alla logica è superiore, le autorità che tacciono o, peggio, ostacolano addirittura l’informazione, sono tutte automaticamente scomunicate. Come disse Giovanni Paolo II, se sbaglio mi corrigerete.
Però, mal comune, mezzo gaudio. Per gli ebrei (es. Levitico) il maiale è animale impuro che non può entrare nell’organismo umano. Più severi ancora sono i musulmani (sura 5, Al Ma’ida). E, allora, sempre con la mia infantile ingenuità, non posso non chiedermi come mai rabbini e imam facciano finta di niente non potendo ignorare che la pelle di maiale bollita e trasformata in gelatina è correntemente usata come sostanza stabilizzatrice nei vaccini.
In modo molto più terreno, mi chiedo come possano vegetariani e vegani vaccinarsi quando i vaccini sono pieni di sostanze ricavate dagli animali, maiali, scimmie o conigli che siano, sacrificati per l’occasione. Non so se i tessuti umani, anch’essi sacrificati per una più che giusta causa (ucciderne uno per salvarne cento), rientrino in ciò che è da evitare.
La sola risposta che mi posso dare confrontandomi con queste che a me paiono non solo assurdità ma vere e proprie prese in giro, è che il denaro può comprare le coscienze individuali e collettive, su fino alle religioni.
Naturalmente, da uomo di mondo, non mi stupirò delle scalate più audaci su pareti a specchio di sesto grado superiore che tranquillizzeranno il popolo assicurando comunque il passaporto per il paradiso. Per i vegetariani e i vegani, forse anche per la signora Brambilla che tanta pena si dà per i barboncini, basterà molto meno.
Dona2001
#40 Dona2001 2019-01-28 18:04
Mi piace cosa e come scrive Stefano Re.

Però una cosa sola, secondo me, è fuorviante.

L'esempio della nave enorme con milioni di persone sopra, ma il cibo non basta, mi ricorda troppo la panzana che cerca di convincerci che "siamo troppi", panzana che purtroppo ha visto molti fans anche tra le fila di quelli che sono contro le elites.

La realtà è che la Terra potrebbe sfamare anche il doppio o il triplo di umani, quindi il problema è da individuare solo negli squilibri, nell'ingiusta distribuzione del benessere, e...………. dall'immenso consumo di carne.
Solo un semplice calcolo:
siamo 7 miliardi ma alleviamo 15-20 miliardi di animali solo per mangiarceli e tra questi ci sono animali enormi che mangiano e bevono (e inquinano) peggio che se fossero umani.
E non c'è abbastanza cibo per tutti?

Qualcuno dirà che non è possibile nutrirsi adeguatamente senza carne, latte, pesce…..
niente di più falso, e comunque tra pochi anni (quando cina e india vorranno diventare onnivori) non ci sarà più da scegliere, perchè i mari stanno raggiungendo il punto di non ritorno e perché ci vorranno 3 pianeti Terra per dare carne a tutti.

Non sarebbe più intelligente mangiare meno carne?
ZORG
#41 ZORG 2019-01-28 18:10
#39 gelu

Un Montanari in splendida forma! ;-)
fefochip
#42 fefochip 2019-01-28 18:20
#36 pencri93
Citazione:
la gente è rincoglionita perché sceglie di esserlo.
non è esattamente cosi
il problema lo abbiamo detto tante volte, non è tanto una questione di intelligenza.
anche l'ultimo dei fessi capisce che se chi ti vende una cosa e ci guadagna non viene controllato farà i suoi interessi e non i tuoi.
è una questione emotiva e di meccanismi insegnati fin da piccoli.
viviamo nell'epoca della deresponsabilizzazione e non diventiamo mai adulti.
quindi
fa troppo male concepire che chi ti protegge (il padre) la sanità è colui che ti si incula.

tra l'altro se cominciamo a guardare l'altro in questo modo ovvero con compassione e non come un rincoglionito
(è difficile per carità, anche io non ci riesco ma almeno l'ho capito)
magari si sblocca la sua parte razionale
BELLINI
#43 BELLINI 2019-01-28 18:22
#27 gparsifal
Che motivi hanno i cospiratori di fare tutto quello che fanno?
1) Pensando a Dick Cheney, meglio vendersi per qualche decina o centinaio di milione di dollari che lavorare per qualche dollaro all'ora
2) Perché una volta che ci sei dentro puoi solo continuare perché se la maschera cade, finisci impiccato nella piazza pubblica
3) Perché loro sono convinti di fare la cosa giusta. Devono dire che prima di scrivere questa frase, ci ho pensato parecchio, ma penso che sia così. Per loro mentire, rubare, uccidere il popolo ignorante o chi provi a contrastarli, è giusto.
4) Tu perché fai quello che fai, se poi devi morire? Boh perché avere un progetto, costruire qualcosa, ti fa dimenticare che la vita è inutile e ti fa credere che facendo ciò che fai, lascerai un mondo migliore. Per loro è uguale.
5) Sono convinti che il mondo si debba comandare senza essere emotivi, 3000 morti nelle Torri Gemelle sono un piccolo prezzo da pagare per ottenere consenso, voglia di fare la guerra, voglia di vincere la guerra, convincere il proprio popolo di essere stati attaccati, convincere i propri cittadini a sacrificare la propria vita per combattere contro i cattivoni.
6) Sì, vedono l'umanità come una mandria e vogliono gestirne le sorti finché sono in vita e quando moriranno, vogliono fare in modo che altri continuino il loro lavoro
Nomit
#44 Nomit 2019-01-28 18:28
#22 sartori - Citazione:
quando insegnavo, dopo una quindicina d'anni, un giorno entra in classe il medico scolastico e, davanti agli alunni, dice che si è accorto che non ho mai portato i risultati delle schermografie obbligatorie. io rispondo che non le ho portate perchè non le ho mai fatte.
lui mi guarda sbalordito e dice: "io devo denunciarla".
io rispondo: "faccia pure, coi tempi della giustizia faccio prima ad andare in pensione."
A me un medico del lavoro, dopo che gli risposi che preferio evitare l'antitetanica, disse che è molto difficile obbligare qualcuno a vaccinarsi. Ma era prima dell'era Lorenzin.
Andoram
#45 Andoram 2019-01-28 18:36
@ Dona2001

#40

Citazione:
Non sarebbe più intelligente mangiare meno carne?
Quoto!
pencri93
#46 pencri93 2019-01-28 18:36
@Fefochip

Infatti non ho mai pensato né detto che sia una questione di intelligenza. E quando parlo di stupidità mi riferisco ad un insieme di scelte stupide, non ad una caratteristica intrinseca.

Non ho ben capito il senso del tuo messaggio rispetto al mio, sono anni che dico che la deresponsabilizzazione è uno dei cancri della nostra generazione, ed il nostro è un rincoglionimento DI COMODO figlio proprio di quella deresponsabilizzazione lì.

L’ho scritto anche ieri nei commenti liberi, sottolineando il paradosso della democrazia che cerca di dare il potere ad un insieme di persone che non si limitano semplicemente a non volerlo, ma agiscono attivamente per sfuggirlo.

Vogliono non decidere, vogliono la pappa pronta, vogliono che qualcuno faccia le scelte al posto loro.

E provo ben poca compassione per chi sceglie di mettere i piedi in una pozzanghera e poi si mette a gridare “aiuto! Sto affogando!”.

Abbiamo ancora un margine di azione ENORME, specie come singoli, e l’assoggettamento è un processo che si avvale della voglia delle élite di controllarci e della nostra non-voglia di impedirlo.
sartori
#47 sartori 2019-01-28 18:49
#44nomit
l'era lorenzinecchia è arrivata perchè milioni di pecoroni, che sarebbero tori ma non lo vogliono sapere, hanno continuato a lamentarsi belando.
negli anni 70 mi è successo che:
stavo andando a casa di amici a piedi verso le 9 di sera, avevo una sigaretta tra le labbra ma avevo dimenticato a casa i fiammiferi; ero dalle parti dello stadio di milano. si ferma un'auto e scende un signore giovane. dico "mi scusi..." e quello si mette a scappare terrorizzato.
erano gli anni di piombo e la gente, rimbesuita dalla tv vedeva terroristi dapperttutto e intanto i vari governi li stavano inculando e se ne sono accorti dopo 20 anni
sybill
#48 sybill 2019-01-28 18:50
Ottimo articolo!

Due soli rilievi:
1. la prima motivazione non esclude l'altra anzi esse sono vicendevolmente complementari e interdipendenti.
2. manca l'elemento finale e definitivo ossia il microchip sottocutaneo.
umax
#49 umax 2019-01-28 19:16
Premetto che non voglio screditare l`articolo con dell`ironia ma se facessimo un esperimento liberamente ispirato al film "Ipotesi di complotto" ?

Ognuno fa un`ipotesi su come questo "sfoltimento" avverrà, l`ipotesi di colui che verrà perseguitato e/o ucciso dai servizi segreti sarà quella vera e utilizzata !

Secondo me i nanorobot contenuti nei vaccini saranno attivati e/o controllati dalla rete 5G !
Ste_79
#50 Ste_79 2019-01-28 19:52
Citazione:
A me un medico del lavoro, dopo che gli risposi che preferio evitare l'antitetanica, disse che è molto difficile obbligare qualcuno a vaccinarsi. Ma era prima dell'era Lorenzin
Diciamo che prima della Lorenzin nei luoghi di lavoro a rischio l'obbligo era "all'italiana".
Ora è un Po diverso tant ' è che è un paio di anni che insistentemente il medico del lavoro richiede di mettersi in regola, nella azienda dove lavoro. E sono un paio di anni che svicolo, solo io ovviamente gli altri tutti a fare l antitetatinica.
Vedremo come andrà questo anno dato che le scuse sono finite.

Il problema è soltanto uno il medico del lavoro da l'abilitazione a lavorare, e potrebbe revocarla.
A rischiare è soltanto il datore di lavoro il quale potrebbe pagare caro il far lavorare un lavoratore che non è abilitato.
fefochip
#51 fefochip 2019-01-28 20:05
#46 pencri93
Citazione:
Non ho ben capito il senso del tuo messaggio rispetto al mio, sono anni che dico che la deresponsabilizzazione è uno dei cancri della nostra generazione, ed il nostro è un rincoglionimento DI COMODO figlio proprio di quella deresponsabilizzazione lì.
e allora magari non ha senso

spesso prendo spunto da un commento altrui per fare un ragionamento mio, ma non mi ricordo i pensieri di tutti
pensavo che ne facessi un discorso di intelligenza visto che parlavi di "rincoglionimento"

in ogni caso non vuole essere un critica, men che mai a te, ma solo lo sviluppo di un discorso

non era mia intezione attaccarti un qualche modo
NiHiLaNtH
#52 NiHiLaNtH 2019-01-28 20:21
Citazione:
La realtà è che la Terra potrebbe sfamare anche il doppio o il triplo di umani, quindi il problema è da individuare solo negli squilibri, nell'ingiusta distribuzione del benessere, e...………. dall'immenso consumo di carne.
e che facciamo cementifichiamo ovunque?

oppure creiamo dei grattacieli altissimi con migliaia di appartamenti da 10 metri quadri ?
fefochip
#53 fefochip 2019-01-28 20:25
ALLA FIERA DI BIG PHARMA


BELLINI
#54 BELLINI 2019-01-28 20:30
Sono convinto anche io che la Terra possa bastare per una popolazione superiore. Come facciamo? Sprecando meno e poi la tecnologia e la ricerca troveranno le soluzioni.
Faccio notare che i più ricchi fanno meno figli dei più poveri quindi si presume che la diffusione del benessere riduca la popolazione mondiale.
Forse il problema è il concetto di diffusione del benessere.
Non sembra essere gradito dai potenti.
krytron
#55 krytron 2019-01-28 21:04
Secondo stime ufficiali, la terra potrebbe reggere tranquillamente 11 miliardi di persone e più, con tecnologie attuali, non future.

No, la ragione dei vaccini debilitianti/sterilizzanti va da ricercarsi nel fatto che un popolo con un IQ più basso è meno pericoloso per le elite, ma in fondo la ragione principale è semplicemente la sete assassina e antiumana delle elite. Se sapete cos'è la massoneria, dovreste sapere anche chi c'è in cima e chi viene venerato dai massoni. Sterminare popoli per semplice sete di sangue, proprio come Stalin ai tempi.
maryam
#56 maryam 2019-01-28 21:19
Secondo me sono vari indirizzi
uno e il controllo
L'ho illustrato qui
DALLA VACCINAZIONE OBBLIGATORIA ALLA SORVEGLIANZA DI MASSA
nogeoingegneria.com/.../...
sartori
#57 sartori 2019-01-28 21:19
#53 fefo
mille grazie
Zakari
#58 Zakari 2019-01-28 21:38
Urca!
Famoso medico britannico muore poche ore dopo il vaccino anti febbre gialla, di ROUTINE.

www.godlikeproductions.com/.../


Prominent British cancer physician Martin Gore, MD died on Jan. 10, 2019 just hours after receiving a routine yellow fever vaccination.
NiHiLaNtH
#59 NiHiLaNtH 2019-01-28 21:43
Citazione:
Secondo stime ufficiali, la terra potrebbe reggere tranquillamente 11 miliardi di persone e più, con tecnologie attuali, non future.
l'utente Dona2001 parlava addirittura del triplo dell'attuale popolazione mondiale, quindi circa 23 miliardi
dove li mettiamo fisicamente?

per quanto riguarda i vaccini, sicuramente servono ad indebolirci/rincoglionirci a tutti i livelli
peonia
#60 peonia 2019-01-28 21:43
maryam hai un pm..
BELLINI
#61 BELLINI 2019-01-28 21:54
#59
Ho sentito che se il Texas fosse abitato come Manhattan, potrebbe ospitare tutta la popolazione mondiale
In Cina stanno costruendo stalle da 13 piani per allevare maiali
Verso il cielo lo spazio non manca
Al2012
#62 Al2012 2019-01-28 22:27
Comunicato dal Comitato Libertà di Scelta
corvelva.it/.../...

"C’è un gruppo di persone, genitori, attivisti per la libera scelta, che si sono conosciuti ed apprezzati nel tempo.

C’è stata una forte unione, a livello nazionale, che, in occasione della Proposta di Legge di iniziativa Popolare e della creazione del suo comitato promotore, ha portato quelle persone a proseguire la loro collaborazione. Hanno iniziato un percorso insieme e lo hanno portato avanti, lavorando attivamente insieme su vari fronti, cooperando senza protagonismi.

Il comitato ufficiale era nato inizialmente per la Proposta di Legge che aveva unito diverse realtà sul panorama nazionale per arrivare alla raccolta delle firme (oltre 110.000) che in buona parte sono state depositate come da iter a Montecitorio, in attesa di essere avviate le procedure relative.

I genitori e i professionisti che avevano lavorato per quello, una volta depositate le firme, hanno capito che quella intesa non poteva andare persa e hanno deciso di proseguire.

Fino ad oggi non abbiamo mai sentito la necessità di “palesarci” al grande pubblico perché, come tutti abbiamo visto, le parole servono a poco. Di comunicati ne abbiamo letti fin troppi in questi due anni, ma sono le azioni concrete che contano.

Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto l’appello di diversi genitori a costituire un fronte di genitori, nazionale, che potesse dare il via ad un movimento che unisse tutta l’Italia per la lotta contro la Legge 119 e contro quanto si sta configurando con il Disegno di Legge 770 in discussione in Commissione al Senato.

Noi ci siamo. Ci siamo sempre stati.
Se verranno proposte iniziative interessanti e ben organizzate, le appoggeremo senza indugio.

Questo messaggio nasce oggi per informarvi che un fronte unito esiste, non è nuovo, è operativo da un anno.
Non si tratta di un progetto unico, anche perchè l’esperienza ci ha insegnato che si tratta di una ipotesi assai utopistica quella di riuscire a mettere in un unico movimento tante persone che, comunque, possono avere anche visioni diverse sull’operato da svolgere.

Siamo attivi da tutto questo periodo sotto i vostri occhi, ma senza forse offrire la percezione di un gruppo compatto che ha lavorato unito.

Terminato l’iniziale scopo, chi ha svolto la maggior parte di quel lavoro ha capito che c’erano i margini per proseguire con un lavoro più complesso. Abbiamo visto che era l’unico per molti di noi che funzionava e deciso di andare avanti.
Questo gruppo vede l’adesione di diverse realtà di supporto a Corvelva, ma non sarebbe comunque esaustivo per ringraziare l’operato di tutti.

Il nostro impegno è quello della divulgazione delle analisi, che molti di voi conoscono per l’ammirevole (ed unica al mondo) azione di Corvelva.

Il nostro impegno è quello della comunicazione, che attraverso un lavoro che ormai prosegue da un anno e mezzo, ha visto nascere anche Informazione Libera Press, un progetto editoriale attivo in campo sanitario che nacque grazie alle donazioni, per la maggiore, di 490 famiglie lombarde.

Il nostro impegno è quello del lavoro svolto per la creazione di un dossier che sarà utile se mai daranno seguito alle audizioni promesse dallo stesso Presidente di Commissione Sileri, che ha visto la partecipazione di diverse realtà regionali che vanno dal Piemonte, alla Lombardia, al Veneto, al Friuli, Emilia Romagna, Toscana, Lazio, Puglia, Sardegna e diverse altre regioni.

Il nostro impegno è quello dei contatti internazionali che hanno aiutato la stessa Corvelva ad arrivare a portare la nostra situazione all’estero, scatenando l’interesse di altri paesi europei ed extra europei.

Il nostro impegno è quello delle traduzioni scientifiche, delle analisi e di pubblicazioni utili a tutti, fatte da genitori che hanno messo in campo il proprio know how al meglio.

Il nostro impegno è quello che ha aperto le danze e un dialogo con la Stampa, soprattutto nell’ultimo periodo, trovando canali che stanno portando alla luce scandali che noi denunciamo da tempo.

Il nostro impegno è questo e molto altro.

Grazie, in qualità di rappresentanti

(in ordine alfabetico)
•ADER Salute e Libertà - Associazione Diritti Emilia Romagna
•Cittadini Liberi e Consapevoli Puglia
•CLi.Va Toscana Comitato per la libertà di scelta vaccinale Toscana
•CLiSVaP Comitato per la Libertà di Scelta Vaccinale Piemonte
•Co.li.bri. Libertà Brianza
•CORVELVA Coordinamento Regionale Veneto per la Libertà delle Vaccinazioni
•Colibrì Puglia
•Genitori del No Obbligo PiemonteGenitori del No Emilia Romagna
•Genitori del No Obbligo Lazio
•Genitori del No Obbligo Lombardia - sezione Brescia
•GNL Genitori NO obbligo Lombardia
•Gruppi Uniti.it
•Libera Scelta Alessandria
•Libero x tutti - Forlì
•Modilis Sardegna

#IONONDIMENTICO
#nessunoescluso
#insiemesipuo
#iostoconibambini
#scienza"
Cheto
#63 Cheto 2019-01-28 22:30
Ex-mercenary claims South African group tried to spread Aids
Ex mercenario afferma che un gruppo Sudafricano tentò di diffondere l'AIDS
theguardian.com/.../...

Benjamin Fulford:
"Anni fa abbiamo riferito che un dottor Michael Meiring ci ha detto che lui, insieme al pioniere del vaccino antipolio, il dott. Jonas Salk, ha partecipato alla diffusione dell'HIV inserendolo in vaccini contro la poliomielite somministrati a 2 milioni di africani. La geografia iniziale della diffusione dell'HIV/AIDS in Africa corrisponde esattamente alla geografia della campagna di vaccinazione antipolio. Non ne parleremo più in dettaglio, ma ti assicuriamo che ebola, SARS, influenza aviaria, ecc. sono stati deliberatamente diffusi come parte di questo programma di spopolamento mondiale. "
qui: sadefenza.blogspot.com/2019/01/benjamin-fuford-la-cabala-non-riesce.html
peonia
#64 peonia 2019-01-28 23:56
Bene Al2012, grazie!
peonia
#65 peonia 2019-01-28 23:57
Non mi stupisco affatto Cheto.... che miseri umani..... anzi disumani..
Calipro
#66 Calipro 2019-01-29 00:08
La seconda opzione non mi sembra coerente coi fatti: alla fine che "epidemie" hanno tirato fuori? Quelle ridicole di Londra e di Gardaland, da parte della DeLorenzin.
E poi se volessero "sfoltire" è molto più probabile che avvelenerebbero acqua o aria lo in segreto per poi tirare fuori qualche cura costosissima, in modo da salvare la parte "giusta" della popolazione.
L'allarmismo ha senso solo in grande stile e a breve distanza da un'epidemia vera. L'"annuncite" che stiamo vedendo col morbillo non mi sembra assolutamente in linea con questa strategia.

Senza contare che a furia di usare teniche di ipnosi/controllo, moltissime persone hanno cominciano a sviluppare meccanismi di autodifesa. perché alla fine le stronzate sono sempre le stesse.
Quello che dice la TV, per molte persone, comincia a diventare falso di default.
Andoram
#67 Andoram 2019-01-29 00:38
Roberto70
#68 Roberto70 2019-01-29 05:54
Anche chi difende il governo e in particolare il m5s comincia ad avere paura!
Poco tempo fa socialtv aveva difeso beppe grillo per il famoso patto e per difenderlo diceva che i vaccini non sono in discussione perché hanno salvato milioni di persone.
Dopo aver ascoltato la conferenza di Corvelva ha cambiato RADICALMENTE opinione

carlog
#69 carlog 2019-01-29 06:32
Articolo futuribilmente chiarificatore e inquietante di un inevitabile medioevo prossimo venturo. Lo scenario prospettato, per quanto incredibile, direi che è abbastanza attendibile.
In effetti, da quel che ho finora capito sui vaccini è che inibendo un ceppo virale o batterico se ne favorisce un altro, meno adatto per l'economia globale del microbiota umano, il quale per sua stessa natura, se lasciato in pace, si trova in uno stato di equilibrio (omeostasi). In effetti non esistono i microbi buoni e microbi cattivi, ma tutti sono funzionali alla salute del microbiota e all'intero ecosistema.
Quindi, vaccinando si crea di fatto uno squilibrio nel microbiota; squilibrio che, aumentando con l'aumentare delle vaccinazioni, porterà sicuramente a delle vere e proprie epidemie indotte da vaccini. Ma di questo il gregge immune non ne sa niente, anche perché opportunamente disinformato dai media mainstream. Il fatto stesso che si avranno sempre più epidemie dovute a vaccinazioni, confermerà paradossalmente la bontà delle medesime, in quanto si dà per scontato che queste prevengano le malattie, invece che provocarle.
Più epidemie ci sarano più vaccini si faranno; e questi creeranno ancor più epidemie, le quali a loro volta obbligheranno a far fare sempre più vaccinazioni, in un circolo vizioso inarrestabile e senza fine.
In effetti, le vaccinazioni obbligatorie e opportunamente disinformate sono l'uovo di Colombo per tenere sotto controllo la popolazione mondiale o di qualche regione-bersaglio.
Azrael66
#70 Azrael66 2019-01-29 08:52
#68 Roberto70
Grazie per aver proposto il filmato, davvero illuminante; quel youtuber che mi stava piuttosto antipatico per via della sua assurda simpatia nei confronti del governo, ha guadagnato in un sol colpo 1.000 punti!
#69 carlog
Ottima ed interessante riflessione.
ZORG
#71 ZORG 2019-01-29 10:00
#69 carlog

Credo proprio che tu abbia centrato la questione. ;-)
Roberto70
#72 Roberto70 2019-01-29 10:01
#68 Roberto70 Grazie per aver proposto il filmato, davvero illuminante; quel youtuber che mi stava piuttosto antipatico per via della sua assurda simpatia nei confronti del governo, ha guadagnato in un sol colpo 1.000 punti!

Azrael66, la $cienza va FERMATA con la Scienza. Quando hai dei dati REALI, puoi fare anche i salti mortali, ma se non riesci a CONFUTARE quello che ti viene EVIDENZIATO, tutto il tuo castello di bugie crolla. I miei colleghi IMBECILLI e PECORONI hanno visto il video e stanno cominciando ad avere paura. Prima ero il complottista coglione adesso (ma cazzo sono andati alla camera a dire queste cose e i giornali hanno detto che sono no-vax?? ) resistono ma li ho destabilizzati e non poco :-D
I cinque stelle (la grillo in particolare) e la lega hanno la possibilita' di rendere pubblico questo studio. Se non lo fanno SONO COMPLICI perche' qui non stiamo parlando di "sentito dire", forse, chissa' no no stiamo parlando di Scienza contro $cienza.
ItalHik
#73 ItalHik 2019-01-29 10:09
@ #68Roberto70

O forse vogliono semplicemente recuperare il consenso di qualche altro gonzo che dopo tutti i tradimenti dei 5s quasi quasi aveva deciso di non votarli più...
rafilu
#74 rafilu 2019-01-29 10:48
Roma, meningite per ragazzo dopo convegno alla Camera: a Montecitorio scatta la profilassi[/b]

leggo.it/.../...


Le vaccinazioni ai parlamentari ? Ai pro-vax siringhe da cavalli :hammer: :hammer:
Roberto70
#75 Roberto70 2019-01-29 10:52
O forse vogliono semplicemente recuperare il consenso di qualche altro gonzo che dopo tutti i tradimenti dei 5s quasi quasi aveva deciso di non votarli più...

Boh, se fossi la grillo andrei in tv e direi: "CORVELVA ha evidenziato un problema grave e da ministro della salute NON POSSO non tenerne conto. Sono favorevole ai vaccini perche' hanno salvato milioni di persone (o altre cazzate tipo questa!) ma le vaccinazioni sono temporaneamente sospese fino alla verifica che i nostri esperti effettueranno sui dati rilevati". Si lo so che sto sognando ad occhi aperti :-D
rafilu
#76 rafilu 2019-01-29 10:59
Vaccini. 21 Analizzati, 21 Risultano Contaminati Da Particelle Inorganiche. E La Farmacovigilanza Dello Stato?



21 vaccini esaminati, 21 vaccini contaminati da polveri inorganiche.
In altri paesi del mondo, questa notizia, avrebbe fatto saltare teste e poltrone di dirigenti sanitari, tecnici e politici, probabilmente sarebbe intervenuta anche la magistratura, ma in Italia no, questo non avviene. In questo paese una notizia del genere non viene diffusa e se si diffondesse verrebbe immediatamente ridimensionata attraverso la macchina del fango.

Il dottor Montanari e la dottoressa Gatti, quando a fine ottobre vennero ritirati dal mercato i vaccini della Novartis, riuscirono ad acquistare in extremis il vaccino antinfluenzale Agrippal S1, per analizzarlo. La dottoressa Gatti fece sette ore di viaggio per raggiungere il microscopio elettronico confinato a Pesaro, vai all’articolo).
Il risultato? Sempre lo stesso: vaccino contaminato da micro e nanoparticelle inorganiche (Acciaio, Bario, Titanio, Silicio, blocchetti di Calcio), tutte particelle solide, piccole e meno piccole, ma tutto come già riscontrato negli altri 20 vaccini che avevano controllato in precedenza.
NapoliTime ha contattato l’ufficio stampa della Novartis per ottenere una dichiarazione in merito. Abbiamo lasciato i recapiti, ma invano. Il Dottor Montanari della Nanodiagnostics di Modena invece ci ha risposto, ecco le sue parole:

Dottor Montanari, i vaccini. Le case farmaceutiche ci sono cascate di nuovo?

“Io stesso non riesco a spiegarmelo: 21 bersagli centrati su 21 cominciano ad essere un bel punteggio. Mi chiedo anch’io come sia possibile che su 21 vaccini analizzati nel nostro laboratorio – in ogni caso, va detto, sempre su una sola confezione e non su lotti interi – ogni volta si sia rilevato un inquinamento da polveri inorganiche. Escludo subito, magari come atto di fede, che le case farmaceutiche introducano quella roba di proposito i loro prodotti. Non sono un tifoso delle dietrologie, e poi non ne vedrei lo scopo. Il fatto è che queste particelle ci sono e una spiegazione va trovata. Nascondere la testa sotto la sabbia come fanno troppi medici, soprattutto pediatri, o come fa con ingenua arroganza l’Istituto superiore di sanità affermando che le nostre sono indagini “estemporanee e non riproducibili” non solo non fa onore all’Istituto ma è senz’altro motivo di preoccupazione per la gente che si ritrova abbandonata da chi, invece, dovrebbe operare per la salvaguardia della salute.
Impossibile non chiedersi come si possa liquidare un’indagine, pur con tutti i limiti sulle quantità di campioni controllati, che, al di fuori di ogni possibile discussione, non può non far rizzare le antenne a chi è istituzionalmente chiamato a proteggere la salute pubblica. Tanto per chiarire, il nostro è uno dei laboratori di punta nell’ ambito della Comunità Europea e di questo testimonia la Comunità stessa. Insomma, piaccia o no, pur tra mille difficoltà e ristrettezze, noi sappiamo lavorare. A questo punto, sarebbe di estremo interesse poter analizzare tutti i vaccini disponibili almeno sul territorio nazionale, cosa che, purtroppo, non ci è possibile per varie ragioni, la sottrazione del nostro microscopio elettronico da parte di Beppe Grillo in primis, una situazione che ci costringe a veri e propri salti mortali per poter continuare le ricerche restando indipendenti.”
segue...

alfredodecclesia.blogspot.com/.../...

fonte www.napolitime.it/.../
zlatorog
#77 zlatorog 2019-01-29 11:01
Concordo in toto con l'articolo ma ne condivido la prima conclusione.
La mancanza di cibo non credo sia un problema e se lo fosse basterebbe limitare le nascite.
Forse si obietterà che non è così facile ma in realtà è assai più semplice di quello che si possa pensare e ne abbiamo l'esempio sotto gli occhi. E' sufficiente distribuire benessere, laicità, libertà personali, sanità, previdenza sociale. I terzomondisti sfornano bambini a ritmi industriali perchè molti non arrivano all'età adulta, perchè essi rappresentano la pensione dei genitori, perchè non hanno altro dalla vita, perchè la loro cultura-religione glielo impone, perchè non hanno soldi da spendere in contraccettivi, perchè manca loro la cultura di una sessualità diversa da quella procreativa (vedi nuovamente cultura-religione).
miles
#78 miles 2019-01-29 11:14
Queste analisi che affondano le radici nei deliri di Philp Dick, alla fine mi fanno sempre un po' sorridere.
Questo perchè ci si dimentica sempre che siamo una delle tante specie animali che popolano il pianeta,
e alla fine dovremo fare i conti con delle molto semplici, ma spietate leggi naturali.
Basterebbero due mesi di black out elettrico planetario, per riportarci all'età della pietra, altro che piani
per pilotare le masse a piacimento.
Che poi le masse abbiano la naturale tendenza nel farsi manovrare è fuor di dubbio, ma questo è un altro piano del ragionamento.
Vedere questa faccenda dei vaccini come chissà quale preludio e dittature post tecnologiche è un delirio degno di Napalm 52.
A me sembra che sia solo avidità delle multinazionali del farmaco, che tirano a fare profitti in qualunque modo.
E non pensiate che siano preoccupati per qualche no vax, l'importante è che il grosso del bestiame corra in qualche modo all'abbeveratoio.
Questi per fortuna, pensano solo al profitto, (ma non solo le glaxo e le pfizer) tutte le multinazionali o le grandi imprese lo fanno, e sinceramente credo e in parte ne ho anche avuto conferma di cosa succederà tra dieci o venti anni,non gliene puo' fregare di meno.
Se ci fosse davvero la necessità o la volontà di smaltire, ci sono dei metodi molto più rapidi e convenienti......
carlog
#79 carlog 2019-01-29 11:26
Citazione:
Credete sia fantascienza? Beh, guardatevi attorno: lo stanno già facendo. Tramite i film, tramite le serie televisive, tramite le pubblicità, tramite i talk show. Vi addestrano a ubbidire, a indignarvi a comando per un crimine e a ignorare del tutto un altro crimine. Vi allenano ad amare delle facce e dei personaggi e odiare come nemici dell’umanità altre facce, altri personaggi. Vi addestrano a credere a qualsiasi cosa, per quanto illogica, semplicemente facendola dire a un testimonial in TV.
Non ne ho la prova, ma credo [leggasi pure "ho la certezza"] che da diversi anni venga praticata l'ipnosi silente che agisce a distanza, specialmente durante il sonno. Ho una lunghissima esperienza personale a tale proposito, ventennale. Non ho prove, ma posso dire che essa venga praticata ovunque. In che modo, con quali mezzi e risorse posso solo avanzare delle ipotesi. Credo che usino le microonde per spedire ultrasuoni a distanza, come leggevo in un post di Marcello Pamio. Un messagio vocale ipnotico tradotto in ultrasuoni, per quanto ne ho personalmente dedotto, si velocizza in modo tale da entrare in sintonia (mi spiego alla buona) con le onde cerebrali che si producono durante il sonno nella fase REM (o magari anche nello stato di veglia). I sogni e il pensiero onirico, come si sa, si svolgono molto velocemente, forse agevolati dal fatto che l'intero organismo, essendo in stato catatonico, per così dire, consente al cervello di dedicarsi in modo più efficiente e veloce ad altro, al pensiero logico-non logico e alla creazione onirica.
Non avendo la pistola fumante, l'ipnosi silente a distanza [possibilmente tramite ultrasuoni] l'ho ricavata da diverse cose:

1. dalla qualità e particolarità dei sogni [che io definisco "estranei"]
2. da alcuni eventi che accadono nello stato di veglia che servono a estromettere il controllo cosciente (autocontrollo) e che agiscono a livello subliminale...
3. dallo stato psico-fisico-fisiologico sfasato rispetto all'esigenza del sogno di fungere da agente compensatore rispetto allo stato di veglia.

Potrei scrivervi un libro voluminoso, ma mi fermo qui...

Adesso con il 5G c'è da temere il peggio. Comunque, che vi sia da parte dell'élite una forte determinazione per il controllo totale delle masse è un dato di fatto.
Dona2001
#80 Dona2001 2019-01-29 13:01
#52 NiHiLaNtH
Non capisco di cosa stai parlando. Pensi che non ci sia abbastanza posto per tutti?

#59 NiHiLaNtH
a parte il fatto che 7x3 = 21 e non 23.....ma non è questo il punto.

il problema non è lo spazio fisico, ma le risorse! ACQUA E TERRA COLTIVABILE per sfamare miliardi di animali che possono comprarsi solo una piccola parte degli umani.

c'è un documentario bellissimo, di un giovane americano che sfata molti miti, l'unico che tratta la bufala della CO2 collegato agli allevamenti intensivi, in modo davvero intelligente e che svela parecchi altarini:
www.youtube.com/watch?v=Db5xtESB2y4

caldamente consigliato!
Roberto70
#81 Roberto70 2019-01-29 13:12
# 59 NiHiLaNtH a parte il fatto che 7x3 = 21 e non 23.....ma non è questo il punto.

7,68 x 3 = 23,04

www.worldometers.info/it/
redribbon
#82 redribbon 2019-01-29 14:43
Citazione:
Insomma, la domanda che molti mi hanno posto e anche io ovviamente considero, è: “che cazzo vuole per davvero chi ha messo in atto tutto questo grottesco carrozzone?”
Bell'articolo di Stefano Re.
Riguardo l'ipotesi complottista, non la possiamo sapere visto che ancora nessuno sa con certezza che diavolo c'è nei vaccini e che effetti hanno, soprattutto a lungo termine, quindi in assenza di prove preferisco evitare illazioni.
Possiamo invece supporre che il fine politico-sociale sia quello di diseducare le persone: far passare come naturale l'obbligo a curarsi per il proprio bene, senza che si possa scegliere di non curarsi (ovviamente previa informazione ufficiale dei rischi a non vaccinarsi), come i testimoni di Geova che rifiutano le trasfusioni di sangue, o come gli Amish negli USA, significa PECORARIZZARE la gente perché rinunci alla propria libertà ed ai propri diritti.
peonia
#83 peonia 2019-01-29 14:57
5G e aumento tumori, le ultime ricerche parlano chiaro: il pericolo esiste ed è fondato

"la Commissione internazionale per la protezione dalle radiazioni non ionizzanti (Icnirp), Fiorella Belpoggi, ricercatrice dell’Istituto Ramazzini, a capo del più grosso studio al mondo sugli effetti nocivi delle radiazioni da antenne di telefonia mobile (banda 3G) – ora chi di dovere si prenderà la responsabilità di ignorare un pericolo”.

www.ilfattoquotidiano.it/.../4615572
sfruc
#84 sfruc 2019-01-29 15:47
Citazione:
#15 DanieleSpace
I potenti di BIG PHARMA, i politici, i medici, i padroni dell'informazione che sarebbero gli artefici del complotto, non si vaccinano ?
A dar credito all'ex medico personale di Bill Gates, sembra proprio che non si vaccinino:
www.maurizioblondet.it/.../
Dona2001
#85 Dona2001 2019-01-29 15:53
#81 Roberto70
# 59 NiHiLaNtH a parte il fatto che 7x3 = 21 e non 23.....ma non è questo il punto.

7,68 x 3 = 23,04


AH VABBE'
tommy77
#86 tommy77 2019-01-29 16:28
Ti saluto gentile Stefano Re.
Complimenti per il vibrante Thread.
Chiarisco subito,il mio intervento non intende essere visto come un ►flame◄.
Premesso che tra i due possibili scenari,che hai (dipinto),prevale quello cosiddetto (orribile),anche se quello che tu hai definito (orribile),rispetto a quello che so io,per certo,è solo un bicchiere d'acqua,in confronto.Ma,quello che,mi urge chiederti è:
Citazione:
Come mai sei giunto cosi tardi a codeste conclusioni,quando nella cara vecchia Bibbia (cristiana),lo scenario di distruzione ed orrore globale è già scritto da,almeno,2600 anni a questa parte,considerando,oltre a Rivelazione di Giovanni l'apostolo,anche il libro del profeta Daniele?
Ti dico ciò senza animo polemico,ma giusto perchè,qualche tempo fa,pubblicasti un post,sui vaccini,dove avevi espresso la correlazione biunivoca tra il saio e la Bibbia (paragonando il medioevo cattolico con il medioevo di oggi,della scienza).Ti volevo ricordare solo che,il saio o il colletto inamidato o il vestito nero o la tiara o l'anello del pescatore o il celibato dei preti o la transustanziazione della cialda del gelato o le 800 e passa denominazioni cosiddette ►cristiane◄,nello specifico,nulla hanno a che fare con la Bibbia,la quale è la Parola,inadulterata,di Dio.La Bibbia,sono,SOLO,circa 2600 anni....anno + anno - che ha predetto,per questo nostro tempo,il cosiddetto scenario (-Horribilus--Horripilantus- la cara vecchia corrispondenza biunivoca :-D ) al quale,anche tu 6,finalmente,giunto.E questo per un motivo,ben specifico,ma quello è un altro discorso.

Cordiali saluti

Tommy
peonia
#87 peonia 2019-01-29 16:39
"Volete Vaccini più Sicuri? Cambiate Pianeta! In 247 anni di vaccinazioni, non è mai stato inventato uno!!! Parlo con voi genitori che vi fate catturare la mente da poteri massonici ! Sarò molto diretta! Nella Regione Veneto, una mamma ha iniziato una lotta investigativa, ribaltando le cattedre mediche, quando ha saputo che la sua bambina di 3 anni aveva nel suo sangue Cobalto Radioattivo !!! Sono intervenuta in più Istituti Sanitari Statali del Veneto per chiedere spiegazioni e raggruppare un équipe di medici per indagare i danni da vaccini di Giada. Due anni di analisi e visite specialistiche, due anni lunghi di notti in bianco, studio e ricerche per poter dare una spiegazione alla sofferenza del mio angioletto. Giada ha spesso più tempo nelle strutture sanitarie che al parco giochi. È stato dura confrontarmi da sola con questi maestri della scienza falsa. Ma ci sono riuscita perché solo una mamma può scavalcare le montagne per i suoi bambini. Lo studio e la perseveranza mi hanno permesso di capire tutti i metodi che si usano nelle produzione dei vaccini. Sono stata la prima ad aver portato gli Studi in Italia per L' Irradiazione dei Vaccini con Gamma Cobalto 60. Al Centro Autismo di Verona ho presentato 9500 studi che dimostrano la tossicità di tutti vaccini dal 1926 al 2016. Questo nel nome di tutti bambini danneggiati. Nel Reparto Allergologico Infantile di un noto ospedale Veronese ho depositato lo studio del Dottor Stefano Montanari e la dottoressa Antonietta Gatti e decine di Documenti che dimostrano la correlazione tra le allergie, intolleranze alimentari, allergie chimiche, asma e Vaccini. Giada presenta 6 allergie chimiche e 3 intolleranze alimentari causate dai Vaccini. Per la prima volta nella storia del Veneto, viene denunciato l'uso e la commercializzazione di Vaccini Radioattivi. È iniziata la mia collaborazione con Jean Paul Vanoli per denunciare a livello nazionale tutto questo crimine e portare tutte le vostre storie nei Tribunali Internazionali dei Diritti Umani. Carissimi genitori, vi hanno illusi, non esistono Vaccini puliti, la loro produzione è così complessa e tossica che mi sono servite lezioni di varie materie per venirne a capo. Non avete idea quanto è grave la situazione. Ho postato qui sotto 2 Articoli per farvi capire che i Vaccini singoli o no subiscono tutti un processo di Inattivazione mediante il Cobalto 60. Questa irradiazione rilascia nel corpo dei neonati delle molecole radioattive che rimangono attive per tanti anni. Nel primo Articolo datato nel 1971 parlano della Irradiazione di 30 vaccini singoli. Questa tecnologia veniva già usata 25 anni prima della pubblicazione di questo Documento Governativo. Il Secondo Articolo parla della Fondazione di Bill Gates che nel 2018 sta per lanciare un famoso vaccino singolo Anti Polio Irradiato . The Bill & Melinda Gates Foundation collabora con un Istituto Tedesco per lanciare sulla piazza nuovi vaccini irradiati. Immaginate le conseguenze. La Libertà di Scelta non la possiedono tutti perché molti sono ignoranti, non hanno Internet e i bambini del terzo mondo vengono sacrificati senza pudore per soddisfare la sete sanguina di questi Bastardi Infami. Le Lobby Farmaceutiche governano il mondo ma Io come Mamma non mi posso fermare a guardare impietrita. Oggi sto lottando per l'abolizione dei Vaccini in tutto il Mondo assieme ad altri Attivisti Internazionali . Oggi io dico Basta ! Andrò contro tutti pur di non vedere più un bambino sacrificato e maltrattato !!"
Volete Vaccini più Sicuri? Cambiate Pianeta! In 247 anni di vaccinazioni, non è mai stato inventato uno!!! Parlo con voi genitori che vi fate catturare la mente da poteri massonici ! Sarò molto diretta! Nella Regione Veneto, una mamma ha iniziato una lotta investigativa, ribaltando le cattedre mediche, quando ha saputo che la sua bambina di 3 anni aveva nel suo sangue Cobalto Radioattivo !!! Sono intervenuta in più Istituti Sanitari Statali del Veneto per chiedere spiegazioni e raggruppare un équipe di medici per indagare i danni da vaccini di Giada. Due anni di analisi e visite specialistiche, due anni lunghi di notti in bianco, studio e ricerche per poter dare una spiegazione alla sofferenza del mio angioletto. Giada ha spesso più tempo nelle strutture sanitarie che al parco giochi. È stato dura confrontarmi da sola con questi maestri della scienza falsa. Ma ci sono riuscita perché solo una mamma può scavalcare le montagne per i suoi bambini. Lo studio e la perseveranza mi hanno permesso di capire tutti i metodi che si usano nelle produzione dei vaccini. Sono stata la prima ad aver portato gli Studi in Italia per L' Irradiazione dei Vaccini con Gamma Cobalto 60. Al Centro Autismo di Verona ho presentato 9500 studi che dimostrano la tossicità di tutti vaccini dal 1926 al 2016. Questo nel nome di tutti bambini danneggiati. Nel Reparto Allergologico Infantile di un noto ospedale Veronese ho depositato lo studio del Dottor Stefano Montanari e la dottoressa Antonietta Gatti e decine di Documenti che dimostrano la correlazione tra le allergie, intolleranze alimentari, allergie chimiche, asma e Vaccini. Giada presenta 6 allergie chimiche e 3 intolleranze alimentari causate dai Vaccini. Per la prima volta nella storia del Veneto, viene denunciato l'uso e la commercializzazione di Vaccini Radioattivi. È iniziata la mia collaborazione con Jean Paul Vanoli per denunciare a livello nazionale tutto questo crimine e portare tutte le vostre storie nei Tribunali Internazionali dei Diritti Umani. Carissimi genitori, vi hanno illusi, non esistono Vaccini puliti, la loro produzione è così complessa e tossica che mi sono servite lezioni di varie materie per venirne a capo. Non avete idea quanto è grave la situazione. Ho postato qui sotto 2 Articoli per farvi capire che i Vaccini singoli o no subiscono tutti un processo di Inattivazione mediante il Cobalto 60. Questa irradiazione rilascia nel corpo dei neonati delle molecole radioattive che rimangono attive per tanti anni. Nel primo Articolo datato nel 1971 parlano della Irradiazione di 30 vaccini singoli. Questa tecnologia veniva già usata 25 anni prima della pubblicazione di questo Documento Governativo. Il Secondo Articolo parla della Fondazione di Bill Gates che nel 2018 sta per lanciare un famoso vaccino singolo Anti Polio Irradiato . The Bill & Melinda Gates Foundation collabora con un Istituto Tedesco per lanciare sulla piazza nuovi vaccini irradiati. Immaginate le conseguenze. La Libertà di Scelta non la possiedono tutti perché molti sono ignoranti, non hanno Internet e i bambini del terzo mondo vengono sacrificati senza pudore per soddisfare la sete sanguina di questi Bastardi Infami. Le Lobby Farmaceutiche governano il mondo ma Io come Mamma non mi posso fermare a guardare impietrita. Oggi sto lottando per l'abolizione dei Vaccini in tutto il Mondo assieme ad altri Attivisti Internazionali . Oggi io dico Basta ! Andrò contro tutti pur di non vedere più un bambino sacrificato e maltrattato !!
www.facebook.com/.../1331691073550738
miles
#88 miles 2019-01-29 16:55
Citazione:
Un messagio vocale ipnotico tradotto in ultrasuoni, per quanto ne ho personalmente dedotto, si velocizza in modo tale da entrare in sintonia (mi spiego alla buona) con le onde cerebrali che si producono durante il sonno nella fase REM (o magari anche nello stato di veglia).
Napalm52 ci fa una sega a noi....... :hammer:
Pyter
#89 Pyter 2019-01-29 18:44
#78 miles

Citazione:
Che poi le masse abbiano la naturale tendenza nel farsi manovrare è fuor di dubbio, ma questo è un altro piano del ragionamento.
Va bene, ma ci puoi dire qualcosa su questo piano, che interessa molto, così anche io regolo l'ascensore?
Sarei anche interessato a sapere in base a quale studio (o magari solo in base a quale ragionamento) ritieni che le masse abbiano una naturale tendenza a farsi manovrare.
qilicado
#90 qilicado 2019-01-29 18:53
#79 carlogCitazione:
Potrei scrivervi un libro voluminoso, ma mi fermo qui...
Apri un thread nel forum. Sarebbe un argomento inesauribile e seguitissimo. Infatti, chi è che non sogna? E poi non sono forse sterminate le testimonianze sul sognare che provengono da ogni angolo del pianeta?

Personalmente condivido il sottotesto del tuo intervento: non tanto il suo contenuto così poco documentato.
Effettivamente faccio dei sogni che in realtà non sono sogni. Quando avvengono sembra letteralmente di assistere ad un film, il cui il contenuto è completamente estraneo al mio vissuto.
Considera che questo tipo di sogni - che tengo a sottolineare esulano dal canone freudiano - li facevo anche nel 2012-2013 quando vivevo in campagna senza televisione e internet e lontano dall'elettrosmog.
Posso dire che questo tipo di sogni avvengono fuori dalla fase REM. Avvengono dopo un momentaneo risveglio. In pratica, se una volta addormentato mi sveglio momentaneamente, poi è sicuro che trascorro ore e ore di sonno bombardato da questa pattumiera di sogni. L'unica cosa da fare è alzarsi e porsi in uno stato di veglia per poi riprendere il sonno in una fase successiva.
miles
#91 miles 2019-01-29 19:00
Citazione:
Sarei anche interessato a sapere in base a quale studio (o magari solo in base a quale ragionamento) ritieni che le masse abbiano una naturale tendenza a farsi manovrare.
Vista la tua naturale propensione al cazzeggio vorrei restare sul vago.....
Pero' basterebbe nominare salvini e dimaio, per rispondere al quesito....
Pyter
#92 Pyter 2019-01-29 19:37
Grazie per la risposta, ma al vago preferisco il cazzeggio
alebishop
#93 alebishop 2019-01-29 21:13
Mi viene sempre in mente il "film"
"V per vendetta"
carlog
#94 carlog 2019-01-29 23:22
#90 qilicado
Citazione:
Personalmente condivido il sottotesto del tuo intervento: non tanto il suo contenuto così poco documentato.
È questo il guaio: io ne ho la certezza di questa influenza esterna manipolante esercitata nei sogni ma, senza prove documentate appunto, si finisce per aggrapparsi a scivolose pseudo-spiegazioni e a sostenere improponibili voli pindarici. Ci sono molti aneddoti esplicativi per quel che mi riguarda, ma non credo siano sufficienti a suo sostegno... L'ideale sarebbe avere la pistola fumante, ovvero le registrazioni vocali delle presunte famigerate "sedute ipnotiche a distanza". Occorrerebbe in pratica un registratore per ultrasuoni e un modo o un'apparecchiatura per decodificarli... non saprei. Non sono esperto di elettronica. Quando si dorme si è in balìa dei sogni (siano essi autogenerati o indotti), c'è poco da fare, quindi un registratore-decodificatore può svelare l'arcano di questi sogni, che io considero dei veri "cunei" (interventi esterni) nella psiche del sognatore.
Il punto focale è se gli ultrasuoni possano o meno interagire (nello stato di veglia o nel sonno) con il cervello e influenzarlo, bypassando il senso dell'udito?... A quando pare questo è possibile: www.disinformazione.it/ipnosi_silenziosa.htm

Se queste apparecchiature esistevano e operavano già dal 1974, figuriamoci se oggi (molto più evolute tecnologicamente) non vengano usate massivamente, soprattutto dalle forze dell'ordine e dai militari, e a livello globale.

Pensiamo solo ai decibel ultrasonori sparati da queste apparecchiature che possono causare danni permanenti e addiritura uccidere (mi sembra oltre la soglia dei 120/130 db). Si tratta di una novità direi assoluta rispetto alla limitante vecchia interpretazione anodina dei sogni sia freudiana che junghiana. Direi anzi che il problema non riguarda affatto l'interpretazione. Qui entra in gioco un altro fattore determinante: la macchina, il cui unico scopo (per la quale è programmata) è manipolare, sperimentare, finendo comunque per distruggere le potenzialità soggetive e creative del soggetto e la funzionalità riequilibratrice psichica e biologica del sogno stesso. Non parlo perciò di interpretazione e di significato onirico, che c'entra ben poco, ma dell'aspetto deleterio di questa presunta quanto per me certa "intrusione" sistematica.

Quindi, prossimamente, ahinoi: Vaccini + 5G = ?
ZORG
#95 ZORG 2019-01-29 23:46
Le nano particelle di metalli che accumuliamo nel nostro corpo, per inalazione e per inoculazione (vaccini), come reagiranno alle microonde del 5G?
carlog
#96 carlog 2019-01-30 04:55
#95 ZORG

I vaccini sporchi e la smartdust potrebbero rappresentare in effetti delle vie ben definite del Signore 5G.

E poi, siamo almeno sicuri nelle nostre case?... Credo che dobbiamo fin d'ora considerare la necessità, e fra non molto l'urgenza, di schermare le nostre case dalle microonde sparate dal 5G, se non altro per cercare di dormire sogni tranquilli. Io non saprei da che parte cominciare e ci sono alcune domande che, come si suole dire, sorgono spontanee:
  • quale è la capacità di penetrazione delle onde 5G?
  • in che modo è possibile realizzare un'adeguata schermatura?
  • quali materiali usare per realizzarla?
  • che costo complessivo potrebbe avere l'opera
  • e se o quanto o in quale caso sia fattibile o meno...

La tecnologia crea più problemi di quanti ne risolva, altro che agevolare la vita di tutti i giorni!
Parsifal79
#97 Parsifal79 2019-01-30 06:05
#96 carlogCitazione:
quale è la capacità di penetrazione delle onde 5G?
di sicuro è inferiore al 4G, altrimenti non occorrevano più antenne.

www.wired.it/.../rete-5g-pericolo-salute-umana
Zara80
#98 Zara80 2019-01-30 14:11
I vaccini funzionano e sono sicuri. Punto. Fine della storia.
NiHiLaNtH
#99 NiHiLaNtH 2019-01-30 14:27
il m5s insiste

Viagra nei vaccini, l’ordine dei biologi mi invita a ripetere le loro analisi. Peccato non sia possibile

www.ilfattoquotidiano.it/.../4935228


Citazione:
quale è la capacità di penetrazione delle onde 5G?
dipende

il 5g comprende frequenze simili a qulle del wifi e altre molto alte intorno ai 26 Ghz
mg
#100 mg 2019-01-30 14:59
#99 NiHiLaNtH

Qui la prima lezione della Bolgan al piccolo chimico: corvelva.it/.../....

Per la seconda credo dovremo aspettare, ma salta subito all'occhio chi utilizza riferimenti bibliografici e chi no...
ZORG
#101 ZORG 2019-01-30 15:16
#96 carlog
Citazione:
schermare le nostre case dalle microonde sparate dal 5G
Sarebbe un bell'argomento da trattare nel forum.
Come difendersi dal 5G.
NiHiLaNtH
#102 NiHiLaNtH 2019-01-30 15:18
Citazione:
Sarebbe un bell'argomento da trattare nel forum. Come difendersi dal 5G.
se metteranno trasmettitori ovunque l'unica soluzione sarà quella di andare a vivere lontano dalla citttà/paese
peonia
#103 peonia 2019-01-30 15:29
MENTONO DALL'OMS IN GIU' E POI PARLANO DI FAKE NEWS! CHE LI POSSINO....

"Il ministro Giulia Grillo,
a precisa domanda sui vaccini ed i risultati scioccanti delle analisi Colrvelva, liquida la mamma con un "sono fake news".

Ora, io ho ascoltato di persona la signora Grillo in Senato nell'estate 2017 ed ho cercato una motivazione plausibile a questo cambio di fronte.
La motivazione non l'ho trovata aimè, in cambio ho però trovato un sostantivo femminile che a mio avviso calza a pennello...

Indovinate quale può essere dalla definizione del vocabolario treccani: "persona (di sesso femminile o maschile) amorale, che si adegua per interesse alle circostanze, cambiando opinione e partito con estrema leggerezza e velocità"

www.facebook.com/.../10215813324597758
mc
#104 mc 2019-01-30 15:38
Dalla pagina di Corvelva un ottima analisi della situazione paradossale che ai piu' (appecorati) sfugge:
La pubblicazione da parte del Corvelva di analisi eseguite sui vaccini (goo.gl/uzTWtm) ha destato stupore e scandalizzato taluni personaggi della cosiddetta “comunità scientifica” - come se i ricercatori che lavorano ogni giorno nei laboratori, i medici o biologi che hanno dubbi e li vogliono dirimere, non facessero parte di questa “comunità” - e molte delle critiche piovute sulla nostra associazione e su chi ha ritenuto interessanti le nostre ricerche scientifiche, vertono sulla mancanza di attendibilità, di pubblicazioni peer-reviewed, ecc.

Voglio sottolineare che queste sono ricerche scientifiche, lo sono in quanto riproducibili e non teoriche, dati puri e semplici senza alcuna “dietrologia”, dati che escono da laboratori accreditati che lavorano abitualmente per conto terzi senza che, a nessuno, la cosa desti perplessità...

Ma quello su cui vorrei soffermarmi oggi è: cosa accade negli altri “ambienti”?

Cosa accade quando sotto la lente d'ingrandimento non ci sono i "sacri" vaccini, bensì altri prodotti di uso più o meno quotidiano, nel mondo, prodotti che comunque sono sottoposti a controlli per ciò che riguarda un qualche “rischio salute”?

Facendo una breve ricerca sul web, escono risultati interessanti su molti argomenti e/o prodotti diversi: alimentari, cosmetici, ecc.
Inoltre, emerge un fatto: ASL, SISP, ed altri enti sono coinvolti in una continua (ed incoraggiata) azione di controllo, analisi e verifica delle caratteristiche che compongono svariati prodotti immessi quotidianamente sul mercato, liberamente acquistati dai cittadini; si verificano ad esempio presenza di metalli pesanti nei cosmetici, come anche carica batterica e/o presenza di composti chimici nei prodotti alimentari (sia per consumo umano che animale). Non trovo traccia di analoghe azioni svolte nel controllo di farmaci e vaccini da parte degli stessi soggetti. In compenso sul web si sprecano le notizie relative ai controlli dei Nas sulle autocertificazioni dei libretti vaccinali nelle scuole!

Spesso e volentieri, però, analisi analoghe sono commissionate da associazioni, riviste, enti a vario titolo; vengono regolarmente pubblicate sul web, trovando anche, molto spesso, eco sui quotidiani o comunque nei canali mediatici.

Non è un paradosso? In qualsiasi ambito, l’interesse che la società civile nutre nel verificare cosa effettivamente venga immesso sul mercato, non solo è ritenuto lecito, anzi addirittura viene percepito come azione lodevole (e lo è a mio avviso). Pensateci, qualcuno mette in ridicolo un’analisi condotta da un “privato” sulla presenza di glifosato nelle principali marche di pasta venduta in Italia? (goo.gl/mNNSTP). Eppure viene citato un generico “primario laboratorio europeo”, non vengono pubblicati dati peer-reviewed, non vi è traccia di certificazioni. Una legittima denuncia da parte di un ente terzo che ha condotto delle analisi e ne pubblica il risultato, citando marchi e tipologia dei prodotti analizzati. Il rischio per la salute è corroborato da diverse pubblicazioni sulla tossicità del glifosato. Stessa cosa possiamo dire di analisi su cosmetici, altri alimenti, ecc, dove si possono rilevare tracce di nichel, allergeni, o altro. Tutte analisi lecite, a quanto pare, per la comunità scientifica!

Allora, mi si spieghi cortesemente cosa cambia quando il prodotto da analizzare è un medicinale, i destinatari del prodotto sono bambini, e vi è una legge che ne obbliga la somministrazione…
Davvero ha un senso lo “stupore” o lo sdegno o la derisione, quando l’indagine riguarda i vaccini?
Scientificamente parlando, qual è il significato delle dichiarazioni che abbiamo letto in riferimento alle nostre analisi?
Scientificamente parlando, dove sono le risposte e le evidenze che smentiscono tali dati?
Scientificamente parlando, quali delle analisi già esistenti che vengono citate sono pubblicate a disposizione del pubblico e riportano dati che smentiscono quelle pubblicate dal Corvelva?

Se le risposte scientifiche mancano, oppure vengono volutamente omesse, siamo di fronte ad una levata di scudi che ha molto in comune con un processo religioso, e molto poco in comune con un approccio scientifico al problema: all’interno dei vaccini analizzati vi sono composti chimici e biologici che possono comportare seri rischi per la salute della popolazione! E’ il caso di indagare?

Stando invece alle dichiarazioni di sedicenti professori e luminosi cattedratici, il problema starebbe tutto nel fatto che “i no vax” hanno ricevuto credito da parte di una istituzione nazionale.
Per noi invece è scandaloso che nessuna di queste menti superiori, nè nessuna Istituzione nazionale preposta alla salvaguardia della salute, abbia ritenuto opportuno verificare quanto pubblicato dal Corvelva. Il problema è che nessuno abbia commentato in merito ai risvolti, sulla salute, di contaminazioni all’interno di farmaci destinati alla somministrazione pediatrica su bambini sani. Il problema è che siamo di fronte a dati allarmanti ed abbiamo umilmente chiesto spiegazioni al riguardo, senza ricevere alcuna risposta.

Questa è scienza? Noi chiediamo che le stesse analisi vengano ripetute, chiediamo di ricevere i risultati dei famosi controlli che vengono effettuati sui vaccini nelle varie fasi che intercorrono dalla produzione all’immissione in commercio, chiediamo principio di precauzione su un farmaco biologico, che in alcuni approfondimenti ha dimostrato avere dei profili di rischio concreti, e la “comunità scientifica” risponde col dileggio e lo sdegno?

Sinceramente, tutto questo ha molto a che vedere con l’oscurantismo, la superstizione, l’approccio fideistico. Molto molto poco, anzi nulla a che vedere con l’approccio scientifico.

Auspichiamo una seria riflessione in merito da parte del pubblico, composto anche da consumatori direttamente interessati, nel frattempo continuiamo a rimanere in attesa di risposte scientifiche da parte di chi è competente per darle. La comunità scientifica è in grado di rispondere nel merito dei risultati delle analisi? Le Istituzioni sono in grado di verificare la sussistenza reale di un rischio"
ARULA
#105 ARULA 2019-01-30 15:46
Per rincarare la dose...
Il ministro della Salute a Chieti: "Di morbillo si muore, di vaccino non è mai morto nessuno"/VIDEO

ilcentro.it/.../...
Al2012
#106 Al2012 2019-01-30 16:15
In merito alla ministra G. Grillo e quanto ha affermato in viva voce nei video indicati da

#103 peonia
#105 ARULA






Quello che si sul dire avere una faccia da .....
ARULA
#107 ARULA 2019-01-30 16:24
@106 Al2012
Soffrirà di qualche strana forma di amnesia... oppure anche questa sarà strategia... :roll:
Sto pensando alle possibili scuse che useranno gli ultras.
Al2012
#108 Al2012 2019-01-30 16:40
#107 ARULA

Difronte a queste evidenze, solitamente, gli ultras hanno il buon gusto di tacere, anche se sarebbe dimostrazione di onestà da parte loro, rimarcare un più che dovuto sdegno.

Io sono uno di quelli che ha votato M5S, fin dall’inizio, per questo vorrei tanto che questa ministra fosse defenestrata …. È una vergogna!

°°°

Vaccini sicuri? Ecco i 50 studi che provano il contrario
informasalus.it/.../vaccini-sicuri-studi-trump.php

Il Dr. Shoenfeld e i vaccini
medicinapiccoledosi.it/.../...
ARULA
#109 ARULA 2019-01-30 16:57
@108 Al2012
E' di tutto il governo la vergogna, ma è innegabile che la Grillo abbia aggiunto un tocco di disprezzo alla vergogna e al tradimento.
hurricane87
#110 hurricane87 2019-01-30 17:38
Probabilmente è solo sete di denaro. Poi siccome non si riesce a dimostrare che i danni eventuali siano da addebitare al vaccino stanno bei tranquilli che nessuno chiederà idanni in maniera consistente.
È come il discorso della sicurezza sul lavoro.

il film di De Niro che fine ha fatto??

rimane poi il dato certo che
il virus non è niente ma è il terreno che conta
Al2012
#111 Al2012 2019-01-30 17:47
Citazione:
il film di De Niro che fine ha fatto??
gloria.tv/video/r4BsfFzfEEQF4WdKgZPSrZizw
aislin
#112 aislin 2019-01-30 20:56
Ora non ho tempo, ma scrivo la sintesi: I dati di Corvelva, ad ora, non hanno validità scientifica, anzi, molti elementi spingono a ritenere il contrario. Ovviamente questo non significa che va tutto bene, ma occhio a non gettarsi anima e corpo in questa analisi perché, come ho detto, ad ora fa acqua da tutte le parti
ZORG
#113 ZORG 2019-01-30 21:12
#112 aislin
Citazione:
Ora non ho tempo, ma scrivo la sintesi: I dati di Corvelva, ad ora, non hanno validità scientifica ..
Occhio che cosi crei grandi aspettative. Poi faticherai di + ad argomentare.
Già parti svantaggiato dal tuo Avatar. :-D
Ste_79
#114 Ste_79 2019-01-30 21:59
Citazione:
: I dati di Corvelva, ad ora, non hanno validità scientifica, anzi, molti elementi spingono a ritenere il contrario
Ma dai ? E addirittura il contrario?
Cioè vuoi dire che sono artefatti?

È ovvio e di pubblico dominio che i dati sono stati rivelati prima solo per ragioni morali.
I dati verranno pubblicati su riviste scientifiche, e saranno disponibili ad essere contraddetti da altri ricercatori.
Questa che abbiamo visto è solo la prima fase di un lungo percorso. Presto le analisi verranno effettuate da altri laboratori per conferma.

Citazione:
ad ora fa acqua da tutte le parti
Ad ora a fare acqua da tutte le parti è la tesi che i vaccini siano di qualità, ne consegue che anche sulla sicurezza e sull efficacia ci siano dei dubbi.
Ricordo che sul vaccino infrarix hexa e su quello per il papillomavirus mancano alcuni antigeni e sono presenti macromolecole che non si sa bene cosa siano.

Aspetteremo i futuri sviluppi.
aislin
#115 aislin 2019-01-31 15:25
Iniziamo questo lungo post con un po' di polemica. Fa sempre piacere vedere come certe persone abbraccino qualcosa che CONFERMA la loro convinzione iniziale e, non appena giunge una voce critica, immediatamente inizino a delegittimare l'interlocutore e, se non fosse chiaro, mi riferisco alla "battutina" sul mio avatar, questo, dal mio punto di vista, gia' fa capire dove andiamo a parare, ma comunque, proseguiamo.

La associazione Corvelva pubblica i suoi risultati... NO.. la associazione (che non si definisce ente neutro ma, al contrario, e' schierata da una parte, legittimo, ma le pretese di terzieta' lasciano un po' il tempo che trovano) pubblica un commento ai suoi risultati, i dati tecnici, affermano, sono contenuti nell'allegato tecnico.
E fin qui sarebbe mal di poco, ma andiamo a leggere i risultati... Per leggerli e basta non e' troppo complicato, ma per comprenderli e valutarli criticamente servono elevate competenze, io ad esempio che sono un biologo molecolare ho letto il malloppo ma, malgrado molte cose riuscissi a inquadrarle, non sarei ammetto in grado di darne una valutazione critica ad una prima lettura, forse con una settimana di studio dei metodi e della letteratura potrei azzardare qualcosa ma non ne ho ne il tempo ne la voglia. Questo per dire che, chiunque non sia uno specialista del settore, affermi "li ho letti e vanno bene" si presenti all'universita' che gli danno la laurea ad Honorem in biologia molecolare.

A questo punto ho cercato se qualcuno ha fatto un revisione critica del lavoro di Corvelva e ne ho trovate, ad esempio vi posto il link di questa : cattiviscienziati.com/.../...

Letta tutta e verificate le fonti, e' convincente e le criticita' che individua sono molto pesanti.

La stessa Aifa in una lettera informa Corvelva che
"Per quanto riguarda i “risultati preliminari delle analisi dei contaminanti e delle impurezze chimiche e proteiche del vaccino Priorix Tetra”, da Lei inviati alla nostra attenzione, si specifica che non risultano sostanzialmente valutabili così come presentati, in quanto carenti di informazioni fondamentali, quali ad esempio le caratteristiche di accreditamento ISO o GLP del laboratorio responsabile delle analisi, i dettagli metodologici relativi alla gestione dei campioni, i controlli utilizzati, la procedura analitica in sè, la validazione del metodo ecc, informazioni necessarie per un corretto inquadramento scientifico dei risultati sommariamente riassunti nel documento inviato."

Le carenze metodologiche, lo dico per coloro che magari non sono del settore, non sono una cazzata. Un lavoro scientifico, per essere tale, deve essere revisionato e se il metodo risulta fallato via, nel cestino, non se ne tiene di conto fintato che non se fa uno con tutti i crismi.

Il lavoro di Corvelva, come e' indicato da diversi articoli che potete trovare online, anche su quotidiani, non presenta solo carenze metodologiche, presenta errori/orrori (come il confondere ammine e ammidi... cioe', gia' dopo questo il lavoro e' da buttare), ma non solo.. la inibizione della tripsina utilizzata nei materiali per la digestione e' un fatto noto in letteratura, questi lo hanno bellamente ignorato. (Mi rendo conto che si va sul tecnico... ma purtroppo e' una discussione sui dettagli).

In conclusione bisogna dire che Corvelva non fornisce i dati spettrofotometrici sorgente (per quanto la spettrofotometria e' un metodo che, da solo, evidenzia ben poco ai fini di questa indagine), come pure il resto dei dati integrali, ma solo tabelle riassuntive.

Ho letto anche una risposta di Corvelva alle critiche
corvelva.it/.../...

Si.. bella retorica... ma nel merito nessun punto viene evaso, questa non e' una risposta scientifica, e' una risposta politica, legittima, ma siamo su piani diversi.

Concludendo, come ho scritto nel messaggio precedente, il punto non e' dire "i vaccini sono fatti in modo perfetto etc etc etc", e' giusto, ed io ne sono fermo fautore, che vengano eseguite delle ricerche da istituti indipendenti sui vaccini, MA io ho in mente ricerche serie, non come quella che, ad ora, sta portando avanti Corvelva. Da notare che, se non riusciranno a recuperare questa storia si dimostrera' un boomerang perche' qualunque scienziato, di fronte a cose di questo tipo, alza le spalle e dice "il prossimo...", mentre invece, dal mio punto di vista, ci sono elementi per avere il sospetto che nei vaccini ci possano essere delle impurita', ma se questi sono gli studi da mettere sulle bandiere no vax.. signori avete gia' perso.
peonia
#116 peonia 2019-01-31 15:36
aislin rispondi in merito al video di Massimo..... cosa vuoi confutare?!
aislin
#117 aislin 2019-01-31 15:43
Ascolta.. non mi pagano per fare il debunker, ho scritto di Corvelva, mi avete chiesto di argomentare, fatto! Questo "e allora vuoi confuntare anche.. " non e' una cosa seria. Quale video poi?
mg
#118 mg 2019-01-31 15:45
#115 aislin

Qualcuno così sprovveduto da continuare a difendere i venduti ci mancava, complimenti se non altro per il coraggio.
peonia
#119 peonia 2019-01-31 16:08
QUESTO www.youtube.com/.../
IN HOME PAGE!

E GIA' CHE CI SIAMO ASCOLTA QUESTO:
La dott.ssa Guillemette Crepeaux parla dei metalli, come i sali di alluminio, inclusi come adiuvanti nei vaccini. Perché vengono aggiunti? Sono davvero “sicuri”? Quali sono la persistenza, la tossicità e le conseguenze neurologiche di queste sostanze?

Su Byoblu, l'intervento ripreso al convegno organizzato dall'Ordine Nazionale dei Biologi, lo scorso 25 gennaio a Roma: www.youtube.com/watch?v=N1v4gD5nNQk.
L'integrale qui: www.youtube.com/watch?v=qCkOyJphN3I
ZORG
#120 ZORG 2019-01-31 16:17
#115 aislin
Citazione:
Fa sempre piacere vedere come certe persone abbraccino qualcosa che CONFERMA la loro convinzione iniziale e, non appena giunge una voce critica, immediatamente inizino a delegittimare l'interlocutore e, se non fosse chiaro, mi riferisco alla "battutina" sul mio avatar, questo, dal mio punto di vista, gia' fa capire dove andiamo a parare, ma comunque, proseguiamo... sono un biologo molecolare
Io invece mi occupo di comunicazione. Ho grande esperienza anche di web.
Se unisci le due cose capisci quanto io possa essere "vaccinato" riguardo ad una società con una mission di questo genere www.youtube.com/watch?v=xj8ZadKgdC0
che "partorisce" un movimento politico. Lo ritengo un "cavallo di Troia". Il fatto che tu esponi un vessillo (il tuo avatar) dimostra il grado di partecipazione, di conseguenza sarai partigiano per definizione.

Riguardo ai vaccini, le tue osservazioni sono condivisibili.

Personalmente non ho interesse a trattare di tecnicismi, anche perché non sono in grado, a me interessa la dimostrazione della necessità dell'introduzione dell'obbligatorietà dei vaccini.
Quindi sono concentrato sulla questione politica.

Gli elettori del m5s provax, novax, freevax o indecisi, dovrebbero scuotere il movimento per il comportamento della Grillo, pre-elezioni e post-elezioni. E' un ministro in malafede, punto!
Se ciò non accadrà, saremo di fronte al solito mucchio di ultras.
aislin
#121 aislin 2019-01-31 16:26
Io non posso escludere che il M5S sia un cavallo di Troia, e non condivido la posizione del M5S su ogni aspetto, ma, da attivista, credo nelle battaglie di bandiera e sono convinto che, alla peggio diciamo, e' comunque un notevole miglioramento rispetto a prima. Certo e' che se ti viene dato dello sprovveduto, o peggio, non e' che questo accresca la voglia di confrontarsi, al contrario, il primo istinto e' chiudere la conversazione. Visto che appunto se esperto di comunicazione, pensi che il discorso che ho fatto sul boomerang abbia senso?
ARULA
#122 ARULA 2019-01-31 16:29
@115 aislin
L'unico vero modo che hanno per smentire Convelva è mostrare le loro analisi e i loro controlli.
Dove sono???
Il resto non è politica... è malafede.
ZORG
#123 ZORG 2019-01-31 16:35
#121 aislin
Citazione:
pensi che il discorso che ho fatto sul boomerang abbia senso?
Certamente!
Infatti ti ho scritto:
Citazione:
Riguardo ai vaccini, le tue osservazioni sono condivisibili.
...

Citazione:
e' comunque un notevole miglioramento rispetto a prima
Dai .. anche io e te saremmo riusciti a fare meglio. Ammesso che tu non sia Renzi :-D
peonia
#124 peonia 2019-01-31 16:55
grazie per le risposte copiose :-P
aislin
#125 aislin 2019-01-31 17:13
#Peonia : Tralasciando il fatto che ho anche altro da fare, mi devo prendere il mio tempo per vedere il video, ragionarci e poi fare le opportune ricerche per individuare le fonti. A tutto questo ci si deve sommare la voglia, ed al momento, e' di molto poca. Quando ne avro' mi ci mettero' e rispondero' su questa discussione. Per oggi passo e chiudo.
Roberto70
#126 Roberto70 2019-01-31 17:26
aislin, il problema non e’ corvelva, il problema e’ che dal 1988 al 2017 c’e’ una media di 41/anno morti a causa delle vaccinazioni e questo solo negli Stati Uniti !
Ste_79
#127 Ste_79 2019-01-31 21:43
Citazione:
#115 aislin La associazione Corvelva pubblica i suoi risultati... NO.. la associazione (che non si definisce ente neutro ma, al contrario, e' schierata da una parte, legittimo, ma le pretese di terzieta' lasciano un po' il tempo che trovano)pubblica un commento ai suoi risultati, i dati tecnici, affermano, sono contenuti nell'allegato tecnico.
Come ti avevo già precedentemente scritto, corvelva mai ha sostenuto la pretesa di terzietà che tu gli attribuisci. La pubblicazione degli studi preliminari è dovuta all'urgenza di informare i prorpri concittadini della possibile contaminazione dei vaccini, che giusto poco tempo fa sono stati resi obbligatori.
Il processo di pubblicazione in rivista scientifica, come tu ben saprai, richiede tempo. In due anni circa 900.000 mila bambini potrebbero essere vaccinati con vaccini non sicuri. Tale allarme evidentemente colpisce solo le associazioni dato che chi deve vigilare, da almeno agosto 2018 è in possesso dei risultati e nulla ha fatto in merito per rassicurare.
Come enti terzi, l'AIFA o l? EMA, potevano rendere pubbliche le loro analisi, che siccome provengono da enti terzi, sicuramente sarebbero state accettate di buon grado, senza minimamente mettere in dubbio che provenivano da laboratori non certificati iso e GLP.
A proposito, per il sequenziamento genetico è stata usata una tecnica all'avanguardia, la Next generetion sequencing, nulla da dire a rigurado? curiosamente l'articolo che citi tu, come l'articolo pubblicato dal fatto quotidiano del resto, non ne fa menzione. Possiamo davvero pensare in maniera credibile che tale tecnologia avanzata sia in dotazione a un laboratorio da piccolo chimico?
Ma va bene così. Del resto sulla questione delle analisi da parti terze, bisognerebbe anche dire che di parti terze che vogliano fare le analisi non ce ne sono, tranne corvelva. E allo stesso modo, all'AIFA non è mai venuto in mente di mettere in dubbio la terzietà di chi fa i vaccini? Ma pertchè la terzietà viene sempre chiamata in causa quando le analisi sono scomode al sistema?
E ribadisco ancora, i risultati verranno fatti anche in altri laboratori per confermare i risultsati, e verranno poi pubblicati in rivista scientifica. Non è così che si fa scienza?
Se ci sarà qualcosa che non va, altri scienziati al pari della nostra cara dottoresa Bolgan, lo metteranno in luce.


Citazione:
Le carenze metodologiche, lo dico per coloro che magari non sono del settore, non sono una cazzata. Un lavoro scientifico, per essere tale, deve essere revisionato e se il metodo risulta fallato via, nel cestino, non se ne tiene di conto fintato che non se fa uno con tutti i crismi.
Peer review ok? sarà revisionato lo hanno già ampiamente spiegato.

Citazione:
presenta errori/orrori (come il confondere ammine e ammidi... cioe', gia' dopo questo il lavoro e' da buttare)
Ti faccio rispondere direttamente da lei:

Citazione:
La parola alchilammide è un palese errore di errata corrige potenzialmente avvenuta ad opera del correttore ortografico durante la trascrizione del report . Il fatto che si tratta di un ammina è contenuto chiaramente nel nome del composto riportato come candidato POTENZIALE (3-Buten-1-ammine). In ogni caso, l'identificazione POTENZIALE è data dal nome del composto e non certo dalla famiglia di appartenenza. Ringraziamo comunque per la segnalazione di questa piccola "minor revision" che correggeremo prontamente.
Citazione:
In conclusione bisogna dire che Corvelva non fornisce i dati spettrofotometrici sorgente (per quanto la spettrofotometria e' un metodo che, da solo, evidenzia ben poco ai fini di questa indagine), come pure il resto dei dati integrali, ma solo tabelle riassuntive.
Ancora lei:

Citazione:
Nel settore identificativo delle sostanze incognite (Fabresse N, Larabi IA, Stratton T, Mistrik R, Pfau G, Lorin de la Grandmaison G, Etting I, Grassin Delyle S, Alvarez JC. Development of a sensitive untargeted liquid chromatography-high resolution mass spectrometry screening devoted to hair analysis through a shared MS2 spectra database: A step toward early detection of new psychoactive substances. Drug Test Anal. 2018 Nov 5) si usa normalmente procedere con due step analitici: Fase di screening, in cui è verificata la presenza POTENZIALE di composti;
Fase di conferma, in cui sono selezionati composti candidati da identificare utilizzando standard analitici certificati dal produttore;

Il fatto che CORVELVA si sia limitata, per il momento ad eseguire la fase di screening investigativa è sempre stato dichiarato. Forniremo l'identità certa dei composti, appena avremo effettuato i test di conferma, come previsto dalle procedure utilizzate di routine.
corvelva.it/.../...

Citazione:
MA io ho in mente ricerche serie, non come quella che, ad ora, sta portando avanti Corvelva. Da notare che, se non riusciranno a recuperare questa storia si dimostrera' un boomerang perche' qualunque scienziato, di fronte a cose di questo tipo, alza le spalle e dice "il prossimo...", mentre invece, dal mio punto di vista, ci sono elementi per avere il sospetto che nei vaccini ci possano essere delle impurita', ma se questi sono gli studi da mettere sulle bandiere no vax.. signori avete gia' perso.
Qualunque scienziato? E' stato fatto un convegno di 8 ore organizzato dall'ordine dei biologi italiani, la dottoressa Bolgan è stata invitata e ha tenuto una relazione davanti a scienziati che mi pare non abbiano alzato le spalle, anzi, hanno contribuito a dare un impostazione scientifica all'argomento della sicurezza vaccinale. Cosa di cui noi abbiamo un disperato bisogno.
Vedremo il boomerang dove andrà a finire.

Dottoressa Loretta Bolgan:
Dottore in chimica e tecnologie farmaceutiche, con dottorato in scienze farmaceutiche ad Harvard medical school Boston. Ha lavorato nel settore dell’industria farmaceutica dove si è occupata di registrazione e sviluppo di progetti di ricerca in ambito oncologico. Consulente di parte legge 210/92, inquinamento ambientale e malattie professionali, ha partecipato all’ultima Commissione parlamentare d’inchiesta sull’uranio impoverito nel gruppo vaccini. Attuale consulente per l’Ordine Nazionale dei Biologi per la tossicologia dei farmaci e dei vaccini, si occupa anche di nutrizione e terapie complementari.
rafilu
#128 rafilu 2019-02-05 21:32
CHIESA E VACCINI: LETTERA DI UN SACERDOTE
Chiesa, vaccini e Patto per la scienza
Alla CEI, ad Avvenire, a Famiglia Cristiana
alla Pontificia Accademia per la Vita
e p. c.
a Walter Ricciardi, a Alberto Villani,
a vari fratelli nella fede e
nell’umanità

di don Marco Belleri


Cari fratelli,
avevo già scritto riguardo alla legge Lorenzin sulle vaccinazioni a mons. Parolin, alla
Pontificia Accademia per la Vita, a Famiglia Cristiana, e per gli aspetti più tecnici rimando
a quelle lettere. Ma dopo aver letto il Patto trasversale per la scienza e alcune
considerazioni di Famiglia Cristiana e Avvenire (che pare l’abbia fatto suo attraverso le
parole di Walter Ricciardi), voglio accennare a pochi punti per aiutare a riconoscere un
male che si traveste da portatore di bene. Già pensare che bisogna vaccinare tutti i bambini del mondo significa affermare che Dio è un poveretto che non è stato capace di creare un sistema immunitario decente. Detto da dei cristiani questa è una bestemmia. Tra l’altro non c’è niente di più antiscientifico che vaccinare a tappeto persone diverse una dall’altra.

Continua a leggere...»
sulatestagiannilannes.blogspot.com/.../...

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO