Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

Con l'informazione non si scherza. Ora che c'era la possibilità di avere un professionista veramente indipendente alla presidenza della RAI, il PD e Berlusconi si sono immediatamente alleati per bocciare la sua nomina.

Eppure Foa non è certo definibile come uomo di sinistra. A Berlusconi dovrebbe far piacere che a presiedere la RAI ci vada uno che si è formato sulle pagine del Giornale di Montanelli.

Ma Foa non è controllabile politicamente, e questo deve aver fatto molta paura sia a Berlusconi che ovviamente a quelli del PD.

Forse, invece di valutare se in futuro potremo avere l'elezione diretta del presidente della repubblica, conviene valutare se non sia il caso di eleggere direttamente i vertici della RAI. In fondo la RAI è la televisione "pubblica" per definizione. Perchè non dovrebbe essere il pubblico a decidere chi la dirige?

Massimo Mazzucco

.

 

Aggiungi Commento   

wendellgee
#1 wendellgee 2018-08-01 09:47
No canonetion without representation :-D
Sarevok
#2 Sarevok 2018-08-01 09:49
Forse non è ancora detta l'ultima parola. Foa resta presidente ad interim in quanto membro anziano del CDA (e lo rimarrà finche non si sblocca la situazione, cioè anche parecchio tempo). Nel frattempo la maggioranza potrebbe fare pressioni e ricatti a Forza Italia affinché lo voti.
Ghilgamesh
#3 Ghilgamesh 2018-08-01 10:04
Citazione:
il PD e Berlusconi si sono immediatamente alleati per bocciare la sua nomina.
Scusate, da profano di politica (per me i politici sono morti e io sono morto per loro) ... MA non c'era un governo 5stelle lega?

Come hanno fatto, anche alleandosi, pd e B a bocciarlo?!
Sarevok
#4 Sarevok 2018-08-01 10:10
Ghilgamesh per la votazione in questione servono i due terzi della commissione di vigilanza, non vota il parlamento nella sua interezza. In questa benedetta commissione lega e 5 stelle non hanno la maggioranza dei due terzi messi insieme, servivano anche i voti di qualcuno dell'opposizione purtroppo.
fefochip
#5 fefochip 2018-08-01 10:11
#3 Ghilgamesh
guardati il filmato bagnato di messora
ti spiega tutto
www.youtube.com/watch?v=x7d8qqsfKms&t=14s
fefochip
#6 fefochip 2018-08-01 10:13
personalmente sono piu pessimista di massimo

il vero motivo per cui Foa è stato bocciato da Fi (il pd non conta un cazzo in questa vicenda) è semplicemente di natura politica
tradotto berlusconi vuole delle concessioni di qualche tipo per quei voti
ARULA
#7 ARULA 2018-08-01 10:17
@6 fefochip
Berlusconi vuole la direzione di uno dei TG RAI.
Non è un segreto.
pierodeola
#8 pierodeola 2018-08-01 10:17
Quello che ancora una volta emerge in modo evidente è la dimostrazione di quanti criminali e quanti acefali si dedicano alla politica in mancanza di alternative valide quali camerieri o agricoltori o peggio militari.
peonia
#9 peonia 2018-08-01 10:25
GLI E' BASTATO CORROMPERE DEGLI STRONZI COME LIBERI E UGUALI! HA PERSO PER 2 VOTI! CAXXO!

www.ilfattoquotidiano.it/.../#cComments
peonia
#10 peonia 2018-08-01 10:27
Foa ha così commentato

"Prendo atto con rispetto della decisione della Commissione di Vigilanza della Rai. Come noto, non ho chiesto alcun incarico nel Consiglio che mi è stato proposto dall'Azionista. Non posso, pertanto, che mettermi a sua disposizione invitandolo a indicarmi quali siano i passi più opportuni da intraprendere nell'interesse della Rai."

:-(
Zina
#11 Zina 2018-08-01 10:33
Quando ho letto il nome di Foa alla presidenza della Rai non ci potevo credere. Ho pensato ad una omonimia. Mi sarei stupita se la cosa fosse andata in porto. La Rai è un campo di battaglia troppo importante perché credetemi ci sono milioni di anziani che ci stanno incollati h24 e quello che viene detto e trasmetto in Rai non può essere tenuto fuori controllo da un certo potere
Ilriga
#12 Ilriga 2018-08-01 10:33
se lasciassi scegliere il presidente rai al pubblico ti troveresti barbara d'urso.
Maurizio Antolini
#13 Maurizio Antolini 2018-08-01 10:42
#12 Ilriga
Concordo, vedrei un ballottaggio con il marito di maurizio costanzo....lol :hammer:
starburst3
#14 starburst3 2018-08-01 10:43
#7 ARULA
Citazione:
Berlusconi vuole la direzione di uno dei TG RAI.
Fossero queste le trattative io glielo lascerei anche scegliere,perche' i canali strategici sono due: rainews24 e rai storia, con il primo hai il controllo dell'informazione in tempo reale,con il secondo avendo un direttore serio e storico di professione (non paolo mieli!!! :-x ), hai la possibilita' del lavoro lento e certosino per riportare la storia nei canali giusti e la possibilita' di dare spazio anche agli storici cosidetti "alternativi".

IN RED WE TRUST
wendellgee
#15 wendellgee 2018-08-01 10:43
#12 Ilriga
Citazione:
se lasciassi scegliere il presidente rai al pubblico ti troveresti barbara d'urso
Premesso il rispetto per la signora in questione. Se volevi dire che se potesse scegliere il pubblico ci troveremmo eletto un personaggio mainstream posso essere d'accordo. Tuttavia, la questione che si pone (Foa saprebbe rispondere molto bene), è come e da chi e perché vengono scelti i personaggi mainstream.
peonia
#16 peonia 2018-08-01 10:49
Il senatore del Movimento ed ex vicedirettore di Rai2: "Toccherà a lui in quanto consigliere anziano: evidentemente la fortuna aiuta gli audaci..."

(ansa)
"Le regole sono regole. Se la Vigilanza non ratificherà l'elezione di Marcello Foa alla presidenza della Rai, il medesimo Foa - in quanto consigliere anziano - continuerà a presiedere il cda Rai fin tanto che in Vigilanza non si sboccherà la situazione", dice Gianluigi Paragone, senatore del M5S con un passato da vicedirettore di Rai2 oltre che di conduttore di varie trasmissioni nella tv pubblica e privata
www.repubblica.it/.../paragone_rai_foa-203116314
Tonki
#17 Tonki 2018-08-01 10:55
Ma quindi non ho capito, Foa è comunque li nel pieno dei suoi ruoli fintanto non trovano un altro e lo votano? Lega e 5stelle possono rifiutare nomine come hanno fatto gli altri allìinfinito?
robcoppola
#18 robcoppola 2018-08-01 10:57
Autogol di FI. Ottima mossa per togliere una volta per tutte i legami con la lega.
Speriamo vadano ad una rottura definitiva in questo modo avremmo 2 piccioni con una fava.
Foa alla presidenza della Rai per i motivi descritti da messora in basso

e una vera legge sul conflitto d'interessi per spazzare via tutti i poteri circolari presenti in Italia (o almeno la gran parte).
ARULA
#19 ARULA 2018-08-01 11:04
@14 starburst3
Non sono d'accordo. Principalmente perchè uno dei tg dovrebbe andare all'opposizione, cosa che quando c'era Renzi non è avvenuta minimamente per esempio, ma Berlusconi non può essere definito "opposizione" formalmente anche se obiettivamente lo è. Ed inoltre Berlusconi non ha certo bisogno di un altro canale a sua disposizione ha già una sfilza di canali spazzatura per diffondere falsità. Che gli dai anche la rai che in questo momento serve per ripristinare un pò di pluralità?
Non so... in questo momento Salvini (volendo) potrebbe approfittarne per mollare la zavorra perchè molti non l'hanno votato, nonostante il programma buono, proprio per la sua alleanza con Berlusconi.
pierodeola
#20 pierodeola 2018-08-01 11:06
fefochip
#21 fefochip 2018-08-01 11:11
#17 Tonki
Citazione:
Ma quindi non ho capito, Foa è comunque li nel pieno dei suoi ruoli fintanto non trovano un altro e lo votano? Lega e 5stelle possono rifiutare nomine come hanno fatto gli altri allìinfinito?
hai capito brà
fefochip
#22 fefochip 2018-08-01 11:15
#10 peonia
Citazione:
"Prendo atto con rispetto della decisione della Commissione di Vigilanza della Rai. Come noto, non ho chiesto alcun incarico nel Consiglio che mi è stato proposto dall'Azionista. Non posso, pertanto, che mettermi a sua disposizione invitandolo a indicarmi quali siano i passi più opportuni da intraprendere nell'interesse della Rai."
tradotto : non mi scucite un baffo :perculante:
starburst3
#23 starburst3 2018-08-01 11:24
#19 ARULA
Citazione:
Ed inoltre Berlusconi non ha certo bisogno di un altro canale a sua disposizione ha già una sfilza di canali spazzatura per diffondere falsità. Che gli dai anche la rai che in questo momento serve per ripristinare un pò di pluralità?
I tg classici quelli dei canali 123 stanno diventando obsoleti e l'informazione in tempo reale viene mandata in onda tramite rainews 24 anche nei canali generalisti,che si dovrebbero adeguare al notiziario ufficiale,quindi berlusconi con il tg1 delle 13 o delle 20 cosa dovrebbe dire? Si dovrebbe adeguare oppure avere spettatori di area pd e fi e allora? Cosa cambierebbe? Quelli sono irrecuperabili ma fortunatamente stanno diventando minoranza, avendo il pieno controllo dell'informazione anche un canale mainstream darebbe notizie di informazione vera,berlusconi in rai c'e' dal 1994 e non e' mai andato via, non solo i programmi e i tg sono fotocopia rai/mediaset ma anche la scelta dei format la decide lui costringendo da anni la rai a rincorrerlo, con il cambio di gestione verrebbe fortemente ridimensionato ,quindi ho l'impressione che non si tratti solo di avere un tg.

IN RED WE TRUST
umax
#24 umax 2018-08-01 11:46
NON PAGATE IL CANONE
ARULA
#25 ARULA 2018-08-01 11:53
@23 starburst3
Non sono d'accordo.
I tg classici non li guarda nessuno perchè fanno schifo e sono troppo faziosi. Sistemali e avrai a tua disposizione un'arma potentissima d'informazioni contro il mainstream. Non devi pensare ai canali come sono diventati negli ultimi 40anni, ma come potrebbero diventare. Berlusconi deve scomparire anche perchè senza l'alleanza con la Lega il governo potrebbe finalmente fare la legge sul conflitto d'interesse e ripristinare un pò la situazione senza controllo.
fefochip
#26 fefochip 2018-08-01 11:58
#24 umax
Citazione:
NON PAGATE IL CANONE
sfatiamo questo mito
non paghiamo il canone e poi che succede?
ARULA
#27 ARULA 2018-08-01 12:02
Antonio Maria Rinaldi
Citazione:
“Sta circolando il fondato sospetto che Berlusconi abbia dato ordine ai suoi di non presentarsi in Vigilanza perché, essendo il voto segreto, temeva che qualcuno votasse a favore. Non è un mistero per nessuno che Forza Italia abbia seri problemi di tenuta interna, con diversi parlamentari orientati ad un rapporto meno conflittuale e più collaborativo con il Governo e con la Lega in particolare” .
eco3
#28 eco3 2018-08-01 12:02
#23 starburst3

Il controllo della RAI è importante non soltanto per l'informazione.
Penso a tutto il resto, ai vari format, alle serie di sceneggiati che non hanno fine, ai talkshow dove lo spazio maggiore viene occupato dalle opinioni dei conduttori, ai programmi di intrattenimento, ecc., quelli si, seguiti da milioni di persone. Programmi, di infimo valore culturale, attraverso i quali vengono veicolati i modelli di comportamento politicamente corretti.
Quello che PD, LeU e FI stanno ostacolando è l'inversione di rotta (che certamente ci sarebbe) che, alla lunga, vanificherebbe quanto fatto negli ultimi decenni per l'annichilimento della popolazione.
ARULA
#29 ARULA 2018-08-01 12:11
@28 eco3
Non avrei saputo dirlo meglio... ed era quello che volevo far comprendere, si vede che il caldo mi sta abbattendo.
fefochip
#30 fefochip 2018-08-01 12:14
#29 ARULA
Citazione:
si vede che il caldo mi sta abbattendo.
no ragazzi è veramente terribile sto caldo.
bevete tanto a costo di pisciare ogni 10 minuti è l'unico vero modo per far alzare la pressione in maniera sana
ARULA
#31 ARULA 2018-08-01 12:20
@30 fefochip
Io oggi sudo anche solo a respirare... pesante.
Odio l'aria condizionata, ma in certi momenti cederei.
fefochip
#32 fefochip 2018-08-01 12:25
#31 ARULACitazione:
Odio l'aria condizionata, ma in certi momenti cederei.
io co tutta l'aria condizionata avrò 60-90
eco3
#33 eco3 2018-08-01 12:28
@ ARULA e fefochip

Mi dispiace dovervelo dire ma nel pomeriggio il caldo dovrebbe aumentare. :roll:
ARULA, ho letto il tuo commento dopo aver inviato il mio: chiarissimo.
peonia
#34 peonia 2018-08-01 12:34
Non potete sapere quanto mi roda ogni volta dover avvertire l'Agenzia delle Entrate che non ho la TV! e se mi dimentico nei termini, dover andare a pagare la bolletta togliendo la quota canone! li strozzerei tutti!
peonia
#35 peonia 2018-08-01 12:36
Scusate se o.t. ma a proposito di calore....ci stanno arrostendo! il meteo segnale 36° a Roma ma una mia amica ha detto che in Provincia di Roma, non lontana, l'auto segnava 50°, io lo supponevo fosse almeno 40!
Redazione
#36 Redazione 2018-08-01 12:51
STARBURST: Citazione:
Fossero queste le trattative io glielo lascerei anche scegliere,perche' i canali strategici sono due: rainews24 e rai storia.
Non so da dove tu tragga questa convinzione, ma a me risulta (da fonti DIRETTAMENTE informate) che i tre canali all-news (Rainews 24, TGcom24 e Sky24) si aggirino su una media dell'1-2% di share ciascuno.

In altre parole, lottano fra loro per arrivare al 2%.

Non so come tu possa considerare Rainews "strategico". (Rai storia poi non ne parliamo: non fanno news, ad hanno un pubblico interamente di nicchia).
Redazione
#37 Redazione 2018-08-01 12:53
Bellissima comunque questa storia del regolamento RAI, per cui il membro più anziano del CdA fa il presidente pro-tempore. Non lo sapevo.

Mi auguro a questo punto che 5 Stelle e Lega non votino MAI nessun altro.

Chi di voto ferisce, di voto morisce.
Pyter
#38 Pyter 2018-08-01 12:54
Intanto cerchiamo di informare seriamente: non è stato bocciato ma rimandato a settembre.

"L'elezione di Foa rappresenta un passo indietro nella costruzione di un paese democratico svolto dalle sinistre in questi ultimi anni. L'Italia è capofila in occidente per aver saputo costruire una democrazia perfettamente bilanciata e questo è stato possibile il 4 marzo, anche per merito soprattutto di PD e FI. Forse in tutto l'occidente non c'è un solo paese con un sistema che si può avvicinare a quello nostro, cioè un governo che governa ma che è perfettamente bilanciato dall'opposizione dei media.

Ora tutto questo rischia di essere distrutto da questo governo irresponsabile.
Chiediamo agli italiani di dire un forte no a questo scempio e colgo l'occasione per richiamare a raccolta tutti i dem e i rem perché il 2 novembre ci sarà una grande manifestazione per dire un forte no!.. no al mediaevo!
"
ARULA
#39 ARULA 2018-08-01 13:01
@38 Pyter
IL bue che dice cornuto all'asino.
gelu
#40 gelu 2018-08-01 13:03
Si stanno attaccando ai rottami di una nave che affonda. Ormai la tv la guardano sempre meno persone. Basta avere un po' di pazienza, sù! Lasciamo che l'anagrafe faccia il suo corso, i pensionati rincoglioniti in contemplazione tg di turno passeranno a contemplare la gloria di Dio (e senza nemmeno poter cambiare canale!). Per parte mia, con molta pazienza e frenando la rabbia, ogni anno comunico la non detenzione di apparecchi televisivi.
Cheto
#41 Cheto 2018-08-01 13:26
Secondo me invece dovrebbero proporre Lilli Gruber. Lei ha tutte le qualifiche necessarie.
:-?
robcoppola
#42 robcoppola 2018-08-01 13:26
peonia
#43 peonia 2018-08-01 13:37
"chi di voto ferisce, di voto morisce."!!! :-D AMEN!!! :-P
starburst3
#44 starburst3 2018-08-01 13:49
#36 Redazione
Citazione:
Non so da dove tu tragga questa convinzione, ma a me risulta (da fonti DIRETTAMENTE informate) che i tre canali all-news (Rainews 24, TGcom24 e Sky24) si aggirino su una media dell'1-2% di share ciascuno.
In altre parole, lottano fra loro per arrivare al 2%.
Se si comincia a fare informazione vera le percentuali salgono di sicuro e poi le basse percentuali indicano che sempre meno gente guarda i notiziari e la tv in genere,lottano fra loro non proprio visto che tutte e tre le reti danno le medesime notizie,nel medesimo modo e mandano la pubblicita'quasi nello stesso momento,la gente mica e' stupida se ne accorta del giochetto e li ripaga guardandoli sempre meno,resto della convinzione che l'informazione in tempo reale se supportata dalla verita' rimane la sola, farla diventare ancora piu' strategica sta' a chi fa' il mestiere seriamente,ovvero il vero giornalista (Chiesa,Messora,Grimaldi) e chi piu' ne ha.....
Il medesimo discorso si puo' fare con rai storia, canale di nicchia perche' voluto di nicchia,specialmente dal signor mieli,il quale lo ha fatto diventare un canale dedicato alla shoah! Discorso differente se si cominciassero a far intervenire gente come Fasanella, Solange Manfredi ,Biglino,Mazzucco ecc.
Tentare non nuoce visto che hanno riempito i canali rai di spazzatura umana e ideologica, nessuno si aspetta le masse davanti al video,ma se la politica dei piccoli passi non la capiamo noi chi altri?

IN RED WE TRUST
juss
#45 juss 2018-08-01 13:55
Ormai nemmeno più i poteri alti si cagano il nano e il pd, e infatti hanno fatto una scelta (che a sto punto non so nemmeno se sappiano il regolamento perchè Foa è comunque presidente e, se non è un teatrino, a lega e 5s basta non votare gente proposta da questi incompetenti per avere comunque Foa alla presidenza) senza usare il cervello (che a quanto pare latita, non che avessimo dei dubbi) ed evidentemente senza essere consigliati al meglio dai loro spin doctor. La paura è che il potere forte stia aspettando o stia studiando un evento che all'improvviso ribalterà tutto. Stiamo con le orecchie tese e il cervello attaccato e funzionante perchè da questi non c'è da aspettarsi che del peggior male. Di questo passo hanno i giorni contati in teoria. Mi fa paura la pratica. Occhio.
ARULA
#46 ARULA 2018-08-01 14:20
Claudio Messora ‏ @byoblu
Citazione:
Hanno occupato per decenni tutte le sedie, tutte le poltrone, hanno manipolato la testa degli italiani con il loro pensiero unico, offeso ed esposto al pubblico ludibrio tutto gli altri e adesso piagnucolano che vogliono un Presidente di Garanzia.
Dracula che vuole controllo Avis
fefochip
#47 fefochip 2018-08-01 14:36
#46 ARULACitazione:
Hanno occupato per decenni tutte le sedie, tutte le poltrone, hanno manipolato la testa degli italiani con il loro pensiero unico, offeso ed esposto al pubblico ludibrio tutto gli altri e adesso piagnucolano che vogliono un Presidente di Garanzia.
Dracula che vuole controllo Avis
l'unica cosa su cui ho una riserva è:
perchè Foa è il membro piu anziano che ora fa le veci del presidente della RAI?
sta li per caso? .... mmm ...per meriti ? mmm.....
non stiamo parlando di una proposta di presidenza della rai a giulietto chiesa o a maurizio blondet eh ?
ma di qualcuno che era immerso nel sistema precedente fino alle orecchie
o se non altro di qualcuno che viene nominato dal un cda comunque del sistema precedente
veramente saprà dare una vera svolta di contenuti giornalistici alla RAI, obiettivi e onesti?

tutto può essere ma ho una riserva o meglio sono scettico sul gridare al miracolo di un eventuale presidenza di Foa.
juss
#48 juss 2018-08-01 14:47
#47 fefochip mi sono fatto una domanda simile dopo aver visto il video di Messora: essendo il più anziano, quando è entrato nel direttivo rai?
questi sono i nomi del 2017

rai.it/.../...

e questi quelli del 2015

www.ilfattoquotidiano.it/.../1934570

è entrato il 30 giugno?

repubblica.it/.../...
Carbonaro79
#49 Carbonaro79 2018-08-01 15:49
A questo punto userei le loro stesse armi definendoli antisemiti, non lo volgono solo perché ebreo
Tanto ormai tutto é caciara
Viva lo stato del kekistan
Calipro
#50 Calipro 2018-08-01 15:54
#17 Tonki 2018-08-01 10:55
Citazione:
Ma quindi non ho capito, Foa è comunque li nel pieno dei suoi ruoli fintanto non trovano un altro e lo votano? Lega e 5stelle possono rifiutare nomine come hanno fatto gli altri allìinfinito?
Certo. E' per questo motivo che la Lega non è scesa a patti col nano mafioso. Il coltello dalla parte del manico ce l'ha sempre avuto il Governo, essendo Foa il membro più anziano del CDA.
Al nano mafioso è stata data la scelta se far parte del gioco anche contando poco, oppure ritirarsi sull'Aventino col cazzaro.

E il nano ha scelto quest'ultima strada, che porrebbe essere il vagito di un'alleanza ufficiale PD-FI, oltre a quelle non ufficiali viste finora.

Forse il nano conta comunque di poter ricattare Salvini in qualche modo...è l'unica spiegazione per un comportamento del genere che altrimenti sarebbe da kamikaze
starburst3
#51 starburst3 2018-08-01 15:56
#25 ARULA
Citazione:
Non sono d'accordo.
I tg classici non li guarda nessuno perchè fanno schifo e sono troppo faziosi. Sistemali e avrai a tua disposizione un'arma potentissima d'informazioni contro il mainstream. Non devi pensare ai canali come sono diventati negli ultimi 40anni, ma come potrebbero diventare.
Ma infatti ho scritto proprio quello,non solo dei tg classici ma anche di quelli news,rispondendo a Redazione.
Citazione:
resto della convinzione che l'informazione in tempo reale se supportata dalla verita' rimane la sola, farla diventare ancora piu' strategica sta' a chi fa' il mestiere seriamente,ovvero il vero giornalista (Chiesa,Messora,Grimaldi) e chi piu' ne ha.....
IN RED WE TRUST
Calipro
#52 Calipro 2018-08-01 16:25
#48 juss

Da quanto ha spiegato Paragone si tratterebbe di anzianità anagrafica, non di servizio.
Calipro
#53 Calipro 2018-08-01 16:46
Secondo me il vero problema per i piddini è che poi la gente si abituerebbe ad un servizio di qualità. E una volta "preso il ciuccio" è dura convincere il pubblico a ri-accettare i Minzolini e i Morfeo.

Comunque ragazzi: il CDA funziona, l'AD Salini è in sella, il Presidente è Foa (anche se solo facente funzione, per ora).
Direi che c'è motivo per festeggiare, no?
juss
#54 juss 2018-08-01 16:50
si quello l'ho capito calipro.
quello che volevo dire , molto tra le righe, è che se si è trovato da giugno, ho il vago sospetto che è da giugno che lega e 5s avevano quest'idea. se così fosse tanto di cappello. Infatti sembra così perchè nella formazione 2017 non compare e il rinnovo era da farsi a giugno di quest'anno....dopo il 4 marzo fatalità.

Citazione:
Secondo me il vero problema per i piddini è che poi la gente si abituerebbe ad un servizio di qualità. E una volta "preso il ciuccio" è dura convincere il pubblico a ri-accettare i Minzolini e i Morfeo.
infatti....dovrebbero iniziare a trovarsi un lavoro molti giornalisti
Teoclasto
#55 Teoclasto 2018-08-01 16:50
@#43 peonia
speriamo presto!
ARULA
#56 ARULA 2018-08-01 16:53
@50 Calipro
Qualcosa di sicuro c'è che non sappiamo.
starburst3
#57 starburst3 2018-08-01 17:14
Questa fara' piacere ad ARULA :-D



Cosi' ti rinfreschi un po',per la verita' ci rinfreschiamo tutti.

IN RED WE TRUST
Calipro
#58 Calipro 2018-08-01 17:17
Piccoli OT:

Potere al Popolo supera Liberi e Uguali, nell'ultimo sondaggio
www.ilfattoquotidiano.it/.../4528492

www.ilfattoquotidiano.it/.../4530800
"Pd, Boschi: “Serve un congresso, Martina guida il partito perché era vicesegretario”"

Ottimo: quando è ora di congressi il cazzaro vince facile. Del resto Gentiloni non ha l'indole del capetto, che da quelle parti chiamano "Leader".
Ma anche Maria Etruria potrebbe perdere abbastanza voti se dovessero nominarla a capo del PD. Quasi quasi mi piacerebbe vederla candidata a nome del cazzaro.
starburst3
#59 starburst3 2018-08-01 17:30
#28 eco3
Citazione:
Il controllo della RAI è importante non soltanto per l'informazione.
Penso a tutto il resto, ai vari format, alle serie di sceneggiati che non hanno fine, ai talkshow dove lo spazio maggiore viene occupato dalle opinioni dei conduttori, ai programmi di intrattenimento, ecc., quelli si, seguiti da milioni di persone. Programmi, di infimo valore culturale, attraverso i quali vengono veicolati i modelli di comportamento politicamente corretti.
Anche questo mi sembra di averlo scritto...
Post 23
Citazione:
berlusconi in rai c'e' dal 1994 e non e' mai andato via, non solo i programmi e i tg sono fotocopia rai/mediaset ma anche la scelta dei format la decide lui costringendo da anni la rai a rincorrerlo, con il cambio di gestione verrebbe fortemente ridimensionato ,quindi ho l'impressione che non si tratti solo di avere un tg.
IN RED WE TRUST
ARULA
#60 ARULA 2018-08-01 17:31
Non ho capito...
ARULA
#61 ARULA 2018-08-01 17:34
@57
Grazie starburst3, ma più che rinfrescarmi... solo invidia. :-(
;-)
Jimmy81
#62 Jimmy81 2018-08-01 17:40
Ho visto commenti di gente che dice che se votasse il popolo eleggerebbe Barbara D`urso o Maurizio Costanzo a presidente della RAI, si forse e` vero ma questa e solo la conseguenza della ben studiata stategia del passato "regime": ci vogliono stupi, ignorati e sfiduciati cosi` che sia piu` facile controllarci e tenerci buoni.

Per fortuna c`e` gente che si informa e studia in altri modi e questa strategia non ha pienamente funzionato, anche se c`e` tantissimo lavoro da fare a partire da informazione, scuola ed educazione.

Se veramente lasceranno lavorare Foa vedrete che le cose cambieranno in RAI, spero e credo che si faccia anche piu` cultura oltre a dare quella informazione vera e senza bandiera che e` il minimo che un servizio pubblico dovrebbe garantire e che non abbiamo da almeno 20 anni.

Questo potrebbe essere un cambiamento epocale: ricevere la giusta informazione rende la gente consapevole, e se si e` consapevoli si prendono le giuste decisioni.

Non festeggio ma tengo le dita incrociate.
Cheto
#63 Cheto 2018-08-01 17:57
@47Fefochip
Citazione:
sono scettico sul gridare al miracolo di un eventuale presidenza di Foa
Da Ticinese, sono stato un abbonato in passato e leggo da anni il Corriere del Ticino. Ora, non è che da quando Foa è entrato nella dirigenza del quotidiano tutti gli articoli sul giornale abbiano preso a rispecchiare le sue idee. Specialmente sulle notizie di agenzia, talvolta vi si leggono ancora oggi delle teorie che rispecchiano la narrativa e le fake news dei poteri che detengono l'informazione in occidente. Ma è il miglior giornale svizzero in lingua italiana, senza alcun dubbio, secondo me. Ora è in crisi, perché la pubblicità e le inserzioni sono diminuite enormemente.
---
Ho il dubbio che se Foa restasse presidente RAI ad interim, i due alleati FI e PD farebbero dimettere un loro rappresentante dal Consiglio d'Amministrazione e vi farebbero entrare (come ho letto su un commento nell'ultima pagina di Blondet) Gianni Minoli, Piero Angela o Giuliano Ferrara, che sono più vecchi di Foa.
---
Facendo il Presidente ad interim, Foa prenderebbe, pare, solo lo stipendio da membro di Consiglio di amministrazione. Non male (credo di aver letto che sia sui 60-70 mila Euro lordi) ma corrispondenti allo stipendio lordo di un infermiere o di un poliziotto in Svizzera, per fare un paragone. Avrebbe quindi una perdita finanziaria considerevole.
---
Un'altra cosa che forse qui non è stata rilevata. Per dimostrare quanto siano democratici, PD e FI non hanno permesso ai loro rappresentanti nella commissione di vigilanza di votare. La paura era che qualcuno, nel voto segreto, votasse ugualmente Foa. Questa si chiama democrazia!
Parsifal79
#64 Parsifal79 2018-08-01 18:09
Berlusconi, Fi non rivoterà mai Foa
Impossibile riproporre stesso nome in Commissione Vigilanza
ansa.it/.../...
Maurizio Antolini
#65 Maurizio Antolini 2018-08-01 18:15
#60 ARULA
Citazione:
Non ho capito...
Scusa cosa c'e' da capire? E' cosi' chiaro.....Hai presente l'anguilla? Comunque cerchi di prenderla lei sguscia e ti esce dalle mani, cosi' il maionese, con tecniche di andreottiana memoria.....potremmo......vedremo.....DIPENDE....L ui e' il perfetto allievo della vecchia scuola DC. Dire e non dire nulla, affermare qualcosa e l'esatto contrario, far credere e porre in dubbio, dichiarare e negare.
Mi meraviglio che ancora ti poni certe domande.
ARULA
#66 ARULA 2018-08-01 18:21
@65 Maurizio Antolini
Ah ok... pensavo fosse un problema mio. :hammer:
eco3
#67 eco3 2018-08-01 18:25
#59 starburst3
Citazione:
Anche questo mi sembra di averlo scritto...
Post 23
Starburst3, condividiamo anche il 3... repetita iuvant! :-)
Pensoso
#68 Pensoso 2018-08-01 18:45
E' vero che si era formato al Giornale di Montanelli, ma se non sbaglio non si erano lasciati molto bene (intendo Montaneli con Berlusconi; ed era prima che Berlusconi entrasse in politica, e forse proprio per quello);
inoltre, anche Travaglio faceva parte di quel Giornale di Montanelli............ (anche se, lui, non ha mantenuto un suo blog nella versione online).

PD e FI hanno semplicemente aderito alla causa tanto perorata del "sinistra e destra non esistono più", quindi decidono non più in base alla "ideologia" (se/quando l'hanno fatto...), ma all'aderenza o meno rispetto alle istutuzioni nazionali e sovranazionali a cui aderiamo. Se uno si presenta (non che sia tutto rientrante in questo caso) come no-euro, sovranista, filo-russo, e per lo più contrario alla loro storia (il PD in quanto centrosinistra, FI in quanto lontana dal pensiero di Montanelli), è altamente probabile che non lo appoggino...

Su LeU non ho capito perché ci si aspettasse un voto a favore. Poteva certo votarlo per motivi professionali, ma mi sembra che nessuno (neanche M5S e Lega) lo votava SOLO per motivi professionali, ma per le idee che giustamente porta avanti in quanto sue idee.
Poi oggi l'emendamento di LeU sull'art. 18 rientrante è stato affossato da Lega e M5S, che pure alle elezioni dicevano di volerlo ripristinare. Ma probabilmente, non essendo nel contratto di governo, QUESTO (a differenza di altro) NON si può fare, perchè la Lega non vuole (rappresentando forse medie e grandi imprese, altro che lavoratori, operai ecc...).
In questo caso il PD ha fatto, pur deridendo la maggioranza per motivi concreti, la solita figura barbina, perché l'art. 18 l'hanno abolito loro (anche loro spesso imprenditori, infatti, e i lavoratori non li hanno mai, coerentemente, rappresentati).
Allora mettiamola così: LeU non ha sottoscritto il contratto di governo, quindi non ha votato quello che votavano gli aderenti al governo.

Quindi (che siano maggioranza o "opposizione") non aspettiamoci scelte sulla base del tanto odiato schema destra/sinistra, e nemmeno su aspetti di merito o professionali, ma semplicemente del tornaconto politico del giorno per giorno specifico, del salvarsi la faccia retroattivo, e della simpatia elettorale.
Calipro
#69 Calipro 2018-08-01 18:47
#60 ARULA

Provo la mia interpretazione Democristiano/Italiano.
Devi leggere tra le righe:

1) Ha detto che sarà il CDA a decidere cosa fare.
Tradotto:
Foa è stato deciso e Foa rimane. Ma se qualcuno nel CDA vuole rimangiarsi il voto già dato (e cambiare lavoro), faccia pure.
Se ci fosse un altro candidato o un'altra soluzione, non avrebbe "passato la palla" al CDA

2) Ha detto che se poi si dovesse tornare col nome di Foa bisognerà avere un accordo già fatto
Tradotto:
Quando/se il nano mafioso cambierà idea su Foa, ALLORA si tornerà a votare. Salvo, naturalmente, diverse indicazioni del CDA (campa cavallo)

In pratica si nasconde dietro le decisioni "autonome" del CDA e la commissione voterà solo quando si sarà sicuri che voti come vuole il governo.

Rimangono solo da vedere gli assi nella manichetta del nano. Ma Di Maio & Salvini non mi sembrano affatto stupidi e se sono arrivati a questo punto avranno anche loro le loro carte da giocare.
E una potrebbe essere proprio Foa: tu nano non pubblichi certi documenti e la RAI non si occupa di te come dovrebbe.
Signore di Gibelletto
#70 Signore di Gibelletto 2018-08-01 19:01
Ciò che tutti costoro realmente temono non è Foa in sé, Foa uomo. Temono che qualcuno rappresenti correttamente la realtà italiana attuale, e Foa potrebbe farlo. Perciò temono Foa.
Credo sia ormai chiaro il punto: esiste una aristocrazia che da decenni è al potere in italia, che sa che per serbare il potere deve controllare i media affinché pervertano la realtà in toto: scientifica, economica, sociale, etica.
Si pensi solo alla questione dei cosiddetti "migranti".
medicialbe
#71 medicialbe 2018-08-01 19:01
Quante volte abbiamo detto, su queste pagine ma anche altrove, che la contrapposizione destra-sinistra è solo un teatrino, finalizzato a dare un simulacro di democrazia e di contrapposizione, con la finta dialettica e la finta contrapposizione, centrate su temi del tutto secondari (matrimoni gay, ad esempio), ma sui temi veri sempre e solo d’accordo (Unione Europea, Euro, signoraggio, informazione, sanità obbligatoria, ecc.)? Tanto, con una informazione pilotata (per non dire corrotta) si riesce a far credere al popolo quello che si vuole.

Con lo scorso governo si era arrivati al paradosso che le due forze di destra e sinistra, pur di non lasciar andare al potere i “populisti” del 5S si erano alleati ed erano andati a governare insieme, salvo poi mantenere, nella facciata, le immagini di forze politiche contrapposte.

Con la manovra di oggi Berlusconi e FI hanno gettato definitivamente la maschera: accettare che Foa andasse alla presidenza della Rai era un tischio troppo grande, non si poteva permettere, e “forte” del suo ruolo di garante (in forza alle opposizioni) ha bocciato la sua nomina.

L’errore di FI è plurimo perchè:

Marcello Foa non è certo un uomo di sinistra: formatosi alla scuola di Montanelli, per molti anni a “Il Giornale” di Berlusconi (il fratello, e vabbeh…)
Bocciando la candidatura di Foa è evidente che non tollerano che un indipendente, amante della democrazia e della verità, vada in una posizione così cruciale per la democrazia (vedi post precedente: “Le Perle di Marcello Foa”);
Come spiegato da Messora, potrebbe essere anche una mossa inutile: in assenza di un presidente, per lo statuto Rai le funzioni di presidente vengono svolte dal vicepresidente; che viene eletto dal CdA e, in assenza di accordo, viene nominato il più anziano fra i membri del consiglio: quindi, guarda caso, ancora una volta Foa.
Quindi, con una mossa del tutto inutile ai fini del risultato finale, FI non avrebbe fatto altro che rendere manifesto ciò che per anni, per decenni forse, avevano tentato di mascherare: che il vero dibattito politico non è fra destra e sinistra, che in realtà sono d’accordo su tutti i temi importanti, ma fra chi vuole gli interessi di pochi e chi invece cerca il Bene Comune (spregiativamente etichettati come “populisti”, nella speranza che, con un appellativo spregiativo, qualcuno si senta offeso).

Alle ultimi elezioni PD e FI sono stati entrambi sonoramente trombati. Se, come scrive anche Blondet, stanno pensando di mettersi insieme per provare a tornare al potere, scopriranno che i tempi in cui l’informazione faceva il bello e il cattivo tempo, perchè non c’erano alternative, sono passati.

Oggi c’è internet. E loro non se ne sono ancora accorti.
horselover
#72 horselover 2018-08-01 19:45
non mi sembra che foa abbia un curriculum all'altezza dell'incarico, dal corriere del ticino alla presidenza della rai c'è un abisso. perchè non proporre qualcun altro (della stessa area) tipo v. feltri ? non capisco questa fissazione su foa
peonia
#73 peonia 2018-08-01 19:48
"Impossibile riproporre stesso nome in Commissione Vigilanza..."

Zina
#74 Zina 2018-08-01 19:49
Sempre molto interessante il punto di vista di Enrica Perucchietti anche su questa vicenda
www.enricaperucchietti.it/blog/
horselover
#75 horselover 2018-08-01 20:00
qualcuno sa se è imparentato con vittorio foa?
peonia
#76 peonia 2018-08-01 20:40
autorimossa, letto male...
Nomit
#77 Nomit 2018-08-01 20:50
Questa vicenda e a quella di Savona potrebbero dare alla gente l'impressione che esista un'ostracismo dei poteri forti contro questo governo e che a tali poteri interessino due cose, il ministero dell'economia ed il controllo dei media. Italia a rischio complottismo.



:-D
peonia
#78 peonia 2018-08-01 21:08
Horselover non capisci perchè non segui! Feltri manco a paragonarlo.... :-(
Signore di Gibelletto
#79 Signore di Gibelletto 2018-08-01 21:23
In effetti a Foa mancava qualcosa nel curriculum, tipo una bella presidenza della Trilateral italiana, che invece una certa nostra concittadina Maggioni aveva, curiosamente omonima nel nome ma anche nel cognome dell'emira Monica Sahid Maggioni presidente della Radiotelevisione di un lontano paese africano..ma sono certo che non siano la stessa persona, la lingua di quel paese è difficilmente traducibile nella nostra..
Non posso poi esimermi dal fare i complimenti a Wikipedia che ha celermente (ossia negli ultimissimi giorni) aggiornato la pagina di Marcello Foa, aggiungendo la sezione "Controversie"..
Orwell a questa Italia odierna tu, con "1984", ci fai un baffo...dilettante..
Giano
#80 Giano 2018-08-01 21:30
#77 :-D
horselover
#81 horselover 2018-08-01 21:44
non capisco come mai questo foa venga ritenuto l'unico capace di fare il miracolo di aggiustare la rai, che sarebbe un vero miracolo. non avendo raggiunto la maggioranza necessaria si preferisce tenerlo come un anatra zoppa col trucco dell'anzianità come se non ci fosse nessun altro nell'area governativa in grado di sostituirlo aggregando i consensi necessari. in fin dei conti la lega ha solo il 17% e vuole prendersi tutto.
peonia
#82 peonia 2018-08-01 21:47
l'ho detto che non capisci! non capisci!
horselover
#83 horselover 2018-08-01 21:49
poi un altra cosa che non capisco è come si possa rimpiangere la rai di una volta che era la macchina da guerra della dc in seguito pesantemente lottizzata dai partiti dell'epoca che erano anche peggio degli attuali (che per quanto stronzi non hanno fatto stragi di stato o creato organizzazioni terroriste)
peonia
#84 peonia 2018-08-01 21:58
DIEGO FUSARO SU FOA..


www.youtube.com/.../
Fabrizio70
#85 Fabrizio70 2018-08-01 22:09
Tutto ciò è molto bello , qualcuno si è posto la briga di cercare cosa può fare e non può fare il presidente della RAI ?

quifinanza.it/.../214800

Quali poteri ha il Presidente della Rai, in seguito alla riforma della tv di Stato del 2015?

Il Cda elegge formalmente uno dei suoi componenti alla presidenza, dopo il sì dei due terzi della Commissione di Vigilanza Rai. I poteri del Presidente sono di fatto limitati alle “relazioni esterne e istituzionali” e alla “supervisione delle attività di controllo interno”.

Il Presidente potrà essere licenziato dal CdA, se anche i senatori e i deputati della Commissione daranno il loro assenso.

Cosa non può fare il Presidente della Rai?

Il ruolo del Presidente della Rai si differenzia da quello dell’Amministratore delegato, ex Dirigente Generale. In seguito alla riforma voluta dal governo Renzi nel 2015 infatti, l’ex Dg, ora diventato Ad, ha acquisito “super poteri“, tanto da superare quelli del Presidente. Il Presidente non può infatti nominare di sua iniziativa i “direttori delle reti televisive, dei canali e delle testate” giornalistiche, né può assumere e promuovere dirigenti e giornalisti di ogni grado, decidendone la collocazione in azienda. È, di fatto, un Presidente di garanzia.


La presidenza è spesso una carica rappresentativa più che esecutiva...
fefochip
#86 fefochip 2018-08-01 22:39
#85 Fabrizio70Citazione:
La presidenza è spesso una carica rappresentativa più che esecutiva...
insomma non conta un cazzo....

quindi è l'Amministratore delegato che tiene il timone?
chi sa come siamo messi con quello attuale?
Parsifal79
#87 Parsifal79 2018-08-01 22:45
Questa non la sapevo:

Per effetto di una novità maturata negli ultimi mesi:dopo le “istruttorie” della Corte dei Conti e dell’Autorità anti-corruzione è maturata, di fatto, l’impossibilità di poter attingere, per il ruoli di direzione nelle Reti e nei Tg a professionisti che non siano negli organici Rai.
www.lastampa.it/.../pagina.html

:roll: :roll: :roll:
medicialbe
#88 medicialbe 2018-08-01 23:12
I Radicali "indignati" per Foa presidente RAI: facebook.com/.../2234621713232655?hc_location=ufi

cito:

La proposta di Marcello #Foa – o, in subordine, quella di Giampaolo Rossi – come Presidente della #RAI ha letteralmente dell’incredibile e rappresenta appieno le volontà del nuovo regime italiano, perché di questo si tratta.

:hammer: :hammer: :hammer:
peonia
#89 peonia 2018-08-01 23:27
te credo la Bonino trema!
peonia
#90 peonia 2018-08-01 23:29
Parsifal dove sconfesserebbe Grillo, Di Maio?? non ho capito leggendo..
Parsifal79
#91 Parsifal79 2018-08-02 00:03
#90 peonia

semplicemente Grillo riproponeva quello che era l'obiettivo iniziale del M5S sulla Rai: una sola rete senza pubblicità.

Ma ciò non è nel programma di governo.
Paracelso
#92 Paracelso 2018-08-02 02:05
fanculo i radicali! (che da ventenne, cretino, votavo)

un tempo erano l'innovazione; ora sono divenuti conservatori.
un tempo erano anticlericali; ora abbracciano la chiesa.

che fossero già allora filo giudaici non ci piove, ma che adesso rivendichino in qualche modo la cristianità (come contraltare all'islamismo...), non mi quadra. boh!

la bonino non mi garba. cicciolina ha fatto il suo tempo. beata.

e ciularono felici e contenti...

puttanieri!
Redazione
#93 Redazione 2018-08-02 07:32
PARACELSO: Citazione:
fanculo i radicali! (che da ventenne, cretino, votavo)
Ci siamo cascati in tanti, da giovani.
peonia
#94 peonia 2018-08-02 09:04
grazie Parsifal...
Parsifal79
#95 Parsifal79 2018-08-02 09:40
Di niente. ;-)
miles
#96 miles 2018-08-02 20:11
Citazione:
poi un altra cosa che non capisco è come si possa rimpiangere la rai di una volta che era la macchina da guerra della dc in seguito pesantemente lottizzata dai partiti dell'epoca che erano anche peggio degli attuali (che per quanto stronzi non hanno fatto stragi di stato o creato organizzazioni terroriste)
La rai,prima della lottizzazione dei partiti, e poi della deriva generalista intrapresa per "restare al passo" con la concorrenza merdaset, faceva della grandissima televisione. Basta guardarsi i vecchi programmi che vengono trasmessi sui canali tematici dedicati.
C'era più televisione in una puntata di studio uno che ora in cinque anni di programmazione.
horselover
#97 horselover 2018-08-02 20:16
con le gemelle kessler in calzamaglia
peonia
#98 peonia 2018-08-03 00:04
Carpeoro sulla bocciatura di Foa...

Molto interessante... :-o la persona di cui non dice il nome all'inizio è quel mostro di Jacques Attali...

www.youtube.com/watch?v=2qNFE8_rwBo
Teoclasto
#99 Teoclasto 2018-08-03 08:24
@#98 peonia

Grazie, Peonia! MOLTO interessante: da vedere!
peonia
#100 peonia 2018-08-03 09:34
;-) prego, non che io prenda Carpeoro come un oracolo, però molte cose le sa...
non mi è piaciuto quando dice che Putin avvelena gli avversari.... sarà pure stato, forse, ma gli altri che fanno??? inoltre Putin non è un qualsiasi "leader politico" come gli altri...
( e non solo..)
peonia
#101 peonia 2018-08-03 10:17
l Presidente emerito della Corte Costituzionale Paolo Maddalena, raggiunto da @ByobluOfficial, commenta la vicenda della nomina alla presidenza Rai del giornalista Marcello Foa e i neologismi che il sistema ha adottato per screditarlo, come l’assurda etichetta di “sovranismo”.

Roma - per Byoblu, servizio di Eugenio Miccoli

youtu.be/HMO5RbgWy0E

IL “SOVRANISMO” NON ESISTE. È UNA TRUFFA SEMANTICA - Paolo Maddalena
starburst3
#102 starburst3 2018-08-03 11:18
Autorimosso
Redazione
#103 Redazione 2018-08-03 12:48
PEONIA: Ho visto il video. Evviva la peperonata, ovviamente, però mi viene un dubbio: se è vero - come sostiene Carpeoro - che inizialmente c'era l'OK di Berlusconi, perchè Salvini non ha protestato quando è stato accusato di non averlo informato? In quel caso, Salvini avrebbe dovuto dire: "Ma come? L'accordo c'era eccome! Qualcuno gli ha fatto cambiare idea!"

Invece non ha detto niente. Questo è strano. Cioè, ha preferito passare per uno che non informa Berlusconi, anche se in realtà l'aveva fatto?
peonia
#104 peonia 2018-08-03 16:28
Carpeoro mi ha lasciato più volte perplessa...non so che dire....però alle 2 telefonate in sogno ci credo eccome! :hammer:
Teoclasto
#105 Teoclasto 2018-08-03 16:53
@#103 Redazione

Ecco l'intervista odierna a Salvini: alla domanda della giornalista fa intendere che l'accordo vi fosse...:

youtu.be/jlgf6oqL6zA?t=190
Pavillion
#106 Pavillion 2018-08-03 17:03
Ieri sera sul tardi il video "Spin Doctor" di Foa poi prima della buonanotte gli occhiali mi caddero sul video immesso da peonia, senza permesso le promisi che l'avrei guardato.
Finito di vedere intorno alle 15 e sebbene la durata di 46 e 04, trasferendo appunti, impiegai più di un ora; preferii non inviare gli appunti ma questo si ribellò:.
Se la percezione non m'inganna io mi sopravvaluto, stimo forse anche troppo Foa.
Mi ingannerà anche lui, pazienza, anche io avrei agito (26... circa in poi) allo stesso modo.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO