Italian English French German Portuguese Russian Spanish

Forum

Commenti Recenti

rss

E' stato pubblicato il "Contratto per il governo del cambiamento" fra 5 Stelle e Lega.

Qui il documento completo. 

Gli utenti possono commentarlo nei suoi vari aspetti.

(Quando riportate una frase specifica, mettete anche il numero della pagina da cui è tratta - Grazie).

.

 

Aggiungi Commento   

Albarosa56
#1 Albarosa56 2018-05-18 14:35
Citazione:
pag 41 - Pur con l’obiettivo di tutelare la salute individuale e collettiva, garantendo
le necessarie coperture vaccinali
, va affrontata la tematica del
giusto equilibrio tra il diritto all’istruzione e il diritto alla salute, tutelando
i bambini in età prescolare e scolare che potrebbero essere a
rischio di esclusione sociale.
Quando si svicola, e non si vuole affrontare un problema...
Decalagon
#2 Decalagon 2018-05-18 14:40
Io volevo citare il passaggio in cui abolivano la legge 119/2017 o dove dicono di far pagare le tasse al vaticano ma non trovo il capitolo :-)
Antdbnkrs
#3 Antdbnkrs 2018-05-18 14:50
Per quanto riguarda il vaticano nada..per i vaccini scommetto che non hanno scritto niente (dopo aver annunciato un capitolo a parte sui vaccini) per evitare di essere travolti dai media servi ancora prima di fare sto cazzo di governo.
Secondo me la lorenzin ha le settimane contate
Andoram
#4 Andoram 2018-05-18 14:57
Sertes
#5 Sertes 2018-05-18 14:57
1) Nessuna menzione di abolire la legge Lorenzin. C'è un generico interesse a tutelare i bambini non vaccinati dalle esclusioni, tre righe in croce in fondo al capitolo salute, così vaghe da essere irritanti (viceversa per l'abolizione dell'odiosa legge Fornero c'è un intero ed apposito capitolo - quindi potete mettervi l'animo in pace).

2) Nessuna menzione alla riforma dell'editoria e del settore informazione radiotelevisiva. Ci abbiamo fatto sopra un intero V-day, la questione è stata esclusa dal contratto di governo, e quindi in questa legislatura non verrà affrontata.

3) Il capitolo sul Conflitto di Interessi è completamente snaturato in quanto non affronta il principale dei conflitti d'interesse del mondo occidentale, la proprietà di un soggetto privato, peraltro attivo politicamente, di tre reti televisive nazionali. Natale arriva prima per Berlusconi, quest'anno.

4) Nel capitolo sulla giustizia chiedono tempi più rapidi per i processi, e si auto-smentiscono subito sia nel capitolo stesso con l'idea di negare il rito abbreviato per i processi su crimini che prevedono l'ergastolo, e si smentiscono ulteriormente nel capitolo sulla corruzione, quando mantengono l'idea di negare lo sconto di pena del rito abbreviato ai processi per corruzione.

5) Si vogliono rimuovere le sanzioni alla Russia, ma come contropartita ci si dichiara sicuri membri della Nato e si indicano gli Stati Uniti quali "alleato privilegiato" (parole loro). Il M5S aveva cambiato apposta il suo programma elettorale dopo il voto, per ammorbidire le posizioni sulle colpe della Nato, e adesso ha "finalmente" chinato il capo anche Salvini.

6) Il capitolo sul Debito Pubblico è rimasto il più delirante: vogliono ridurre il Debito Pubblico... facendo più Deficit!! Senza nemmeno sapere che il Debito Pubblico è la somma dei Deficit annuali dello Stato.

E ovviamente dopo 65 giorni di travaglio per arrivare a questo contratto, lo si vota solo oggi dalle 10 alle 20, per non dare il tempo alla gente di capire cosa c'è e soprattutto cosa manca.
Chapeou!
Andoram
#6 Andoram 2018-05-18 15:01
#5 @Sertes

Citazione:
E ovviamente dopo 65 giorni di travaglio per arrivare a questo contratto, lo si vota solo oggi dalle 10 alle 20, per non dare il tempo alla gente di capire cosa c'è e soprattutto cosa manca. Chapeou!
Dalle 10 alle 20... un atto puramente formale di facciata.

Da considerare che l'alternativa è quella dei tecnocrati europei... si cade dalla padella alla brace.

Comunque sempre bolliti ci fanno!
Mande
#7 Mande 2018-05-18 15:15
Sinceramente un lavoro di mediazione ottimo e che da parte mia non trova nessuna obiezione.

Sertes
Citazione:

6) Il capitolo su debito pubblico e deficit è rimasto il più delirante: vogliono ridurre il debito pubblico facendo più deficit!! Senza nemmeno sapere che il debito pubblico è la somma dei deficit annuali.
Ho visto questa tua critica ingiustificata espressa più volte ma non ho avuto il tempo per intervenire e spiegarti.
Avete ragione sia tu che gli estensori del programma.

Tu hai ragione nel dire che con i deficit lo stock del debito non può che aumentare.
Gli altri hanno ragione nel dire che una spesa a deficit (in misura maggiore in periodi recessivi) riduce il rapporto debito/pil.

I trattati che ci chiedono di ridurre il debito non parlano del suo ammontare ma del rapporto al pil. Gli estensori del programma a quello si riferiscono.
Sertes
#8 Sertes 2018-05-18 15:26
Citazione Mande:
Gli altri hanno ragione nel dire che una spesa a deficit (in misura maggiore in periodi recessivi) riduce il rapporto debito/pil.

Ottimo! Spero proprio di essere smentito dai fatti, sia su questo che su tutti gli altri punti. Sarebbe interesse di tutti.
mc
#9 mc 2018-05-18 15:33
Vorrei invitare ad osservare, senza polemica, ma senza sicurezza di miglioramenti, che questa e' pur sempre una lista di "argomenti" da trattare, da portare il Parlamento.
Se tutto va in porto, e viene nominato un pdc e la squadra ministeriale, non dimentichiamo che ci potranno essere modifiche in corsa.
La deriva a destra e' palese... un ribilanciamento a sinistra e' plausibile (oltre che auspicabile da parte mia).
Inutile dire che il vincolo di accordo e' sull'"impegno" di convolare agli accordi del contratto, e non e' strettamente, letteralmente, vincolato sui temi. Lo spunto lo traggo qui:"Per far sì che gli impegni assunti possano es- sere effettivamente e integralmente realizzati, le parti hanno deciso di scambiarsi reciprocamente ulteriori impegni metodologici. Essi ri- guardano il completamento del programma di governo, la cooperazio- ne tra forze politiche, il coordinamento all'interno del governo, anche in sede europea, e la verifica dei risultati conseguiti. Le parti si impegnano ad attuare questo accordo in azioni di gover- no, nel rispetto della Costituzione Repubblicana, dei principi di buona fede e di leale cooperazione e si considerano responsabili, in uguale misura, per il raggiungimento degli obiettivi concordati.
Un Giurin giurello istituzionale :-D .

Ora a pag.1 c'e' questa nota:
" I sottoscrittori sono stati preventivamente ammoniti sulla responsabilità penale nella quale possono incorrere in caso di dichiarazione mendace. Roma, addì ________________2018 Firma leggibile (nome e cognome per esteso) e qualifica del pubblico ufficiale che procede all’autenticazione Ai sensi dell’articolo 65 del d.lgs. 30 giugno 2003, n. 196, i dati contenuti nel presente modulo saranno utilizzati per le sole finalità previste dal d.P.R. 30 marzo 1957, n. 361, e successive modificazioni, dal d.lgs. 20 dicembre 1993, n. 533, nonché dalla legge 27 dicembre 2001, n. 459, secondo le modalità a ciò strettamente collegate. "
Interessante ma vaga.


Note riguardo la possibilita' di variare linea (o direzione) ci sono qui:"Per quanto riguarda gli altri obiettivi, non inclusi in questo accordo, le parti si impegnano, in primo luogo, a fornirsi tempestivamente in- formazioni esaurienti circa le finalità che si intendono conseguire e i relativi strumenti; in secondo luogo, a discuterne in modo adeguato, in modo da verificare la possibilità di realizzare ulteriori intese; in terzo luogo, a non mettere in minoranza l'altra parte in questioni che per essa sono di fondamentale importanza. e qui " Pertanto, i contraenti si confronteranno nel Comitato di conciliazione: - per giungere ad un dialogo in caso di conflitti al fine di risolvere i pro- blemi e le divergenze rilevanti; - per addivenire ad una posizione comune con riferimento a tematiche estranee al presente contratto ovvero a questioni con carattere d’ur- genza e/o imprevedibili al momento della sottoscrizione del presente contratto; - quando ciò sia richiesto da uno dei contraenti per esaminare que- stioni ritenute fondamentali." entrambi prese dal capitolo "IL FUNZIONAMENTO DEL GOVERNO E DEI GRUPPI PARLAMENTARI".

Le critiche "per gli argomenti non trattati" sono respingibili, quindi, e sono rimandabili al momento in cui, a fine mandato, non se ne sara' mai parlato.

Inoltre, tutto cio' che non compare e' svincolato dall'"impegno" richiesto nel contratto. Il che' e' potenzialmente positivo (o potenzialmente negativo). Il punto e' che tutto puo' accadere, e questo e' un accordo abbastanza instabile (sempre che vada in porto).
Le scelte pero', in caso di disaccordo e di sfiducia al governo, saranno mitigate dalle necessita' dei sottoscriventi e delle loro forze partitiche di mantenere coerenza e di soddisfare il proprio elettorato (ed anche l'altrui) nella previsione di nuove consultazioni. Se proprio dovranno uscire dai binari, penso lo rischieranno su qualche tema popolare che possa portare nuovi voti. Rischioso e allo stesso tempo rincuorante (dipende se ci si sente ottimisti o pessimisti ... mi sembra piuttosto semplice).

°°°°°°°°°°°°

Sono un po' perplesso. Mi lascia ancora indifferente su tutti i piani ed ho bisogno di piu' concretezza prima di poter aver una opinione, il piu' possibile, pertinente ai fatti.

mc
Parsifal79
#10 Parsifal79 2018-05-18 15:40
#5 SertesCitazione:
E ovviamente dopo 65 giorni di travaglio per arrivare a questo contratto, lo si vota solo oggi dalle 10 alle 20, per non dare il tempo alla gente di capire cosa c'è e soprattutto cosa manca. Chapeou!
Se ce l'hai fatta tu a leggerlo e capirlo, oltre che a scriverci sopra dei commenti, ce la possono fare tutti.
Mande
#11 Mande 2018-05-18 15:44
Sertes
Citazione:

Ottimo! Spero proprio di essere smentito dai fatti, sia su questo che su tutti gli altri punti. Sarebbe interesse di tutti.
Spiegazioni semplificate del perché ciò si verifica.

goofynomics.blogspot.it/.../...
goofynomics.blogspot.it/.../...

Ciò succede a causa del "moltiplicatore keynesiano".

goofynomics.blogspot.it/.../...
goofynomics.blogspot.it/.../...
paesenuovo
#12 paesenuovo 2018-05-18 15:44
Salvini e Di Maio: CONTRATTO PER IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
29. UNIONE EUROPEA
Alla luce delle problematicità emerse negli ultimi anni, l’Italia chiederà
la piena attuazione degli obiettivi stabiliti nel 1992 con il Trattato di
Maastricht, confermati nel 2007 con il Trattato di Lisbona, individuando
gli strumenti da attivare per ciascun obiettivo.
In particolare chiederà:
(d) di attuare l’impegno preso in sede di Trattato di istituire “una
cittadinanza dell’Unione” che sia espressione della parità “dei diritti e
degli interessi dei cittadini” europei;”

E’ la prima volta che si invoca la cittadinanza europea (d).
Gli europeisti più spinti non l’hanno mai richiesta.
Dimenticanze.
Carbonaro79
#13 Carbonaro79 2018-05-18 16:08
Questo documento vale molto poco si vedrà cosa passerà dagli scranni
Sertes
#14 Sertes 2018-05-18 16:08
Grazie Mande, io non credo nella teoria del moltiplicatore keynesiano, cioè che una spesa a deficit scateni un circolo virtuoso che abbatte il rapporto debito/pil, pur aumentando il debito perchè il pil cresce di più. Avrei preferito che il M5S fosse restato alla sua vecchia impostazione secondo cui vanno recuperate più entrate colpendo l'evasione fiscale e vanno spesi meno soldi colpendo corruzione e sprechi.
Ma ribadisco: è stata scelta questa strada, e adesso staremo a vedere: spero che i fatti smentiranno i miei timori, perchè questa manovra finanziaria costerà intorno ai 100 miliardi di euro, almeno secondo l'Osservatorio Conti Pubblici Italiani:
Carbonaro79
#15 Carbonaro79 2018-05-18 16:09
E poi ora Berlusconi ha chiamato Mattarella
Ha dato la sua disponibilità per fare il presidente del consiglio.
:hammer:
Antdbnkrs
#16 Antdbnkrs 2018-05-18 16:21
#15 Carbonaro79 2018-05-18 16:09 E poi ora Berlusconi ha chiamato Mattarella Ha dato la sua disponibilità per fare il presidente del consiglio. :hammer:

Pensavo fosse uno scherzo!

Berlusconi "chiama" Mattarella: "Disponibile a fare il premier"

Il Cavaliere: "Se Lega e M5S falliscono, sono disponibile a guidare un governo di centrodestra. Troveremo voti in Aula". E sulla coalizione: "Salvini parla a nome suo, ora c'è molta distanza"

ilgiornale.it/.../...

:-D
Calvero
#17 Calvero 2018-05-18 16:24
Sertes:

Citazione:
e adesso ha "finalmente" chinato il capo anche Salvini.
Dai, non mi dire :-D ... poi ti dicono che serve la sfera di cristallo :hammer:

Madò, se la vogliono aprire la scatoletta di tonno (e non è ancora finita) aspettiamo che altri eventi geopolitici drammatici creino altre emergenze, e vedrai per tutelare la democrazia e la nostra dignità, quali sorpresine per ferragosto. Per Natale poi, meglio lasciar stare.
Redazione
#18 Redazione 2018-05-18 16:39
PARSIFAL: Sei sospeso da questa discussione.

Non è possibile che ogni volta ricominci da zero, come se tutti gli avvisi non fossero serviti a niente.

Il prossimo sarà l'ultimo.
ARULA
#19 ARULA 2018-05-18 16:42
IL CONTRATTO DI GOVERNO PENTALEGHISTA METTE PAURA –
LA SPECULAZIONE LO FA SCHIZZARE FINO A SUPERARE I 170 PUNTI, POI INTERVIENE FRANCOFORTE
Citazione:
Spread Btp vicino alla soglia dei 160 punti base. Il differenziale di rendimento sale a 159 punti base col tasso sul titolo a 10 anni del Tesoro al 2,22%, ai massimi da dieci mesi.
Dopo essere stato sospeso in apertura di Borsa, il titolo di Mps è rientrato agli scambi con una perdita dell’1% a 2,9 euro, fino a perdere poi il 2,6%. Il titolo della banca soffre dopo le indiscrezioni sul contratto di governo fra Lega e Cinque Stelle, che prevede di rivedere la mission della banca.
dagospia.com/.../...
Il solito teatrino.
Antdbnkrs
#20 Antdbnkrs 2018-05-18 16:45
copiato in commenti liberi
slashrs
#21 slashrs 2018-05-18 16:49
E poi ancora che dicono che votare serve, che votare è democratico,che votare è un diritto ed un dovere perché è l'unica opzione...ma va caghè :hammer:
Da astensionista da sempre devo ammettere che gli unici con un programma vero e senza mezze misure era casapound poi chiaro che bisogna vedere se lo attuavano ma sicuramente il sistema non funziona e non risana col sistema questa finta politica poi :-o
NoPlace
#22 NoPlace 2018-05-18 17:01
se rimane in piedi la legge lorenzin li vado a prendere a casa
notomb
#23 notomb 2018-05-18 17:27
Io mi sono fermato alla prima pagina nel "Comitato di conciliazione." Continuare mi sembra masochismo. Tanto vale leggermi le numerose pagine della mia Polizza Assicurativa.
Ghilgamesh
#24 Ghilgamesh 2018-05-18 17:34
Citazione:
Il Cavaliere: "Se Lega e M5S falliscono, sono disponibile a guidare un governo di centrodestra. Troveremo voti in Aula"
Mbe ... se li compra! ^__^
flor das aguas
#25 flor das aguas 2018-05-18 17:39
#22 NoPlace
se la tolgono io invece mi faccio suora... (di clausura :-D )
Antdbnkrs
#26 Antdbnkrs 2018-05-18 17:44
Comprare un 5* potrebbe essere molto pericoloso per il nano mafioso specialmente se il comprato registra tutto...l'ultima volta si e' salvato in corner ma la prossima la paga con gli interessi.
Antdbnkrs
#27 Antdbnkrs 2018-05-18 17:46
Fda, poi so cristi tuoi eh :-D
flor das aguas
#28 flor das aguas 2018-05-18 17:52
Antdbnkrs, in effetti :roll:
vabe', ti mandero' le foto col velo, magari mi dona pure... :perculante:
wendellgee
#29 wendellgee 2018-05-18 17:56
Il contratto è frutto di un compromesso su un programma che non condividevo pienamente. Ma l'alternativa, cioè un governo "tecnico" o M5s-PD mi spaventa di più e quindi ho votato a favore.

Concordo con chi sostiene che di fatto, la decisione è già stata presa e che per questo questa votazione on-line risulta abbastanza ridicola.
ARULA
#30 ARULA 2018-05-18 18:06
@25 flor das aguas
Un po' drastica la cosa... :-D
mc
#31 mc 2018-05-18 18:12
Io ci sono andato sul sito movimento5stelle.it ... Ma come funge???

È ancora piantato su "votazione in corso" o danno qualche informazione in piú?

Qualcuno di buon cuore e scevro da anti-pregiudizi può spiegare come funziona?
I non iscritti non possono sapere nulla?
E gli iscritti :-o ?

(Immagino la risposta ufficiale dopo la consultazione:
"EHMMM... HA VINTO IL SI!" .....ahahahah :perculante: )


... Che brutto così. :roll:
:-?
mc
ARULA
#32 ARULA 2018-05-18 18:13
@Sertes
Citazione:
2) Nessuna menzione alla riforma dell'editoria e del settore informazione radiotelevisiva. Ci abbiamo fatto sopra un intero V-day, la questione è stata esclusa dal contratto di governo, e quindi in questa legislatura non verrà affrontata.
Sono giorni che penso a questo argomento...
Una delle cose che mi premono maggiormente è scalzare tutti quei venduti che controllano i mezzi d'informazione principali che attualmente sono saldamente in mano al PD. Se cambiassero almeno i vertici della Rai, non sarebbe la soluzione, ma non sarebbe tutto così vergognosamente a favore dell'europa, dell'euro ecc... insomma un punto di vista più critico, magari dare il tempo di far svegliare qualcuno da questo stato comatoso cerebrale.
Ma forse è sperare troppo.
Redazione
#33 Redazione 2018-05-18 18:15
Alle 19 su "luogocomune on air" discutiamo del contratto di governo:

inmystream.info/play/colors/
flor das aguas
#34 flor das aguas 2018-05-18 18:16
#30 ARULA
In effetti ora mi state facendo venire l'ansia.... :-? comincio ad avere dei ripensamenti...
qilicado
#35 qilicado 2018-05-18 18:17
Parola chiave di ricerca = moneta...........
Niente :hammer:
E' da ingenui credere che si possa uscire dall'euro. Il giorno in cui la Lega, da sola, avrà il 51% forse.
fefochip
#36 fefochip 2018-05-18 18:18
non ho letto tutto, mi focalizzo su un particolare che nei commenti non mi pare essere stato affrontato

il capitolo sull'acqua pubblica a mio avviso è molto bello ma evita accuratamente di dire esplicitamente quello che deve essere il caposaldo.
l'acqua deve essere pubblica e nessun privato ci deve mettere becco ne guadagnarci in nessun modo sopra , questa è la volontà degli italiani.
poi se si vuole cazzeggiare si scrivono tante belle cose , ma la situazione delle bollette a latina (tanto per fare un esempio) deve CAMBIARE e questo non lo hanno scritto

insomma un po come il capitolo sui rapporti con la russia dove da una parte lanciano il sasso e dall'altra nascondono la mano
hanno ancora fatto finta che non esista il paradosso di essere amici della russia ma contemporaneamente della nato (nata per combattere e contenere la russia) .
politichese....
Ghilgamesh
#37 Ghilgamesh 2018-05-18 18:21
Tranquilla Flor ... puoi anche non prenotarlo il velo! ^__^

Ricorda quando, giocando una partita di calcio contro una squadra femminile (la nostra era ovviamente maschile), a fine primo tempo stavamo 1 a 0 per loro ... negli spogliatoi c'è gente che ha giurato che in caso di sconfitta avrebbe appeso gli scarpini al chiodo, altri che non avrebbero più fatto sesso.

So promesse drastiche che si fanno quando sei certo che non andrà mai a finire in quel modo ... infatti alla fine abbiamo vinto 11 a 1 ^__^
flor das aguas
#38 flor das aguas 2018-05-18 18:25
Grazie Ghilga, mi hai ridato fiducia! :-D
Calvero
#39 Calvero 2018-05-18 18:37
Deca:

Citazione:
o dove dicono di far pagare le tasse al vaticano ma non trovo il capitolo
Bada che i Kennedy li hanno uccisi per molto meno
horselover
#40 horselover 2018-05-18 19:07
gli anti sistema chiedono più polizia
Adonis
#41 Adonis 2018-05-18 19:14
Citazione:
Codice etico dei membri del Governo
Non possono entrare a far parte del governo soggetti che:
- abbiano riportato condanne penali, anche non definitive, per i reati
dolosi di cui all’articolo 7 del decreto legislativo 31 dicembre 2012, n.
235 (legge “Severino”), nonché per i reati di riciclaggio, auto-riciclag-
gio e falso in bilancio;
- siano sotto processo per reati gravi (ad esempio: mafia, corruzione,
concussione, etc.);
- appartengano alla massoneria o si trovino in conflitto di interessi con
la materia oggetto di delega.
Nel caso in cui siano a conoscenza di indagini o procedimenti penali a
loro carico, i membri del Governo dovranno fornire tempestive infor-
mazioni. Pagina 8....
Come al dire svuotiamo e disinfettiamo il Parlamento??? Eppure uno è stato da poco riabilitato e in quanto a procedimenti e corruzione non è niente male...mah!!! La massoneria poi....allora sanno che c'è, esiste allora, che si fa? Mah! Ci sono più condannati, massoni, corrotti, intrallazzatori li dentro che in tutta l'Italia messa assieme...per il resto tanti ottimi propositi, chi vivrà vedrà.... Sempre se sto governo si farà... È uscita pure la rima...
NRG
#42 NRG 2018-05-18 19:31
Citazione:
#33 Redazione 2018-05-18 18:15
Alle 19 su "luogocomune on air" discutiamo del contratto di governo:

inmystream.info/play/colors/
sto ascoltando... in questo momento pausa fine prima parte...

Mamma mia che entusiasmo che ha il Gramiccioli per questi "2 ragazzi"...

:hammer:


19:33 riprende la seconda parte... :pint:
starburst3
#43 starburst3 2018-05-18 19:45
Salvini!!! Ora piu' che mai non voltare le spalle al nano senza psico! :-D
Altro che serpe in seno,se questo governo prendera' il via ho come l'impressione che avra' un fuoco di fila incrociato di veti,astensioni e voti contrari che fara' fatica a legiferare e allora sara' un porre la fiducia senza soluzione di continuita' :-D
Vedremo e ascolteremo le lamentele di pd e fi che sono campati con quelle quando governavano loro,ma si sa per fare il politico di professione devi avere parecchio culo in faccia...pardon pragmatismo ;-)
www.ilfattoquotidiano.it/.../4364925

IN RED WE TRUST
slashrs
#44 slashrs 2018-05-18 19:48
Sto sentendo Massimo in radio e c'è una che che gli scrive che "l'America è un simbolo di democrazia" :hammer:
Grazie per la tua risposta Massimo e spero farete una puntata a parte sulla falsa democrazia americana ;-)
yarebon
#45 yarebon 2018-05-18 20:21
Credo che i media e i politici, mai così allarmati nella storia repubblicana italiana, facciano capire come sta succedendo qualcosa di nuovo ed anomalo. Sono tutti uniti, persino il fatto quotidiano da sempre visto come simpatizzante dei 5 stelle (finchè erano all'opposizione guarda caso), neanche una voce discordante. Alcuni interventi:

Piervirgilio Dastoli, ex consigliere commissione europea:

L’ultima è che non dobbiamo dimenticare che la Lega fa parte del gruppo parlamentare di Marine Le Pen al Parlamento Europeo e che i 5Stelle fanno parte del gruppo parlamentare di Farage, che è quello che aveva sostenuto l’idea della Brexit, quindi a livello europeo sono collegati con i gruppi più anti-europei che esistono nel parlamento europeo.


"Un governo osceno, extra e anticostituzionale nelle premesse, carico inoltre di ideuzze penose suscettibili di farci arrivare addosso una valanga economico-finanziaria punitiva, all’insegna di “dàgli al giullare italiano"
Giuliano Ferrara

"In 78 mesi abbiamo rimesso in piedi l’Italia. In 78 giorni Salvini e Di Maio la vogliono riportare nel 2011".
Davide Faraone, sottosegretario Pd

“Roma ha aperto le porte ai nuovi barbari” il pericolo è quello di "un governo populista che prenda il potere in un importante Paese dell'Unione Europea"
Financial Times

"regime populista" "vicinanza Politica di questi partiti con la Russia" e dunque un pericolo in un Paese membro dell'Alleanza Atlantica, ad una "posizione dura contro i migranti" e al "contrasto di alcune delle restrizioni di bilancio poste dall'Unione Europea.."
Washington post

"Lega-M5S verso il traguardo. Putin tifa, la Ue si preoccupa"
la Repubblica (insieme in toni simili alla stragrande maggioranza della stampa italiana)

“L’Italia spaventa la Ue e Wall Street. Bufera sul contratto fra Lega, e M5S”
La stampa


"Dopo mesi di promesse mancate e retorica anti UE riandremo a elezioni che come quelle del ‘48 definiranno la nostra collocazione nel mondo. Bisogna lavorare ora per costruire un ampio fronte sociale culturale e politico per sconfiggerli Per quello che vale io darò un contributo"
Carlo Calenda

"In due [Salvini+Di Maio] non riescono neppure a fare un asino"
Vittorio Zucconi

"È giunta l’ora di pensare in modo netto e forte. Di cominciare a pensare in termini di vera e propria salvezza della Repubblica, come fu altre volte nella nostra storia allorché si trattò di salvezza nazionale. Stiamo attenti: il punto di non ritorno potrebbe essere più vicino di quanto crediamo".
Ernesto Galli della Loggia

vari interventi di esponenti dell'UE:

Dimitris Avramopoulos : «non cambiare linea sull’immigrazione»
Jyrki Katainen sul rispetto delle regole e sull’impossibilità di modificare i Trattati Ue
ARULA
#46 ARULA 2018-05-18 20:30
@45 yarebon
Allora la strada è quella giusta...
S.cioppo
#47 S.cioppo 2018-05-18 20:49
Si spera che sia l'inizio della fine. . Ho forti dubbi, vedremo,cosa farà l'euro gruppo,la mafia,le varie massonerie,etc, stiamo con le orecchie alte! buona serata
S.cioppo
#48 S.cioppo 2018-05-18 20:50
Ringrazio sempre tutti gli associati,auspico un giorno di trovarci! grazie
Calvero
#49 Calvero 2018-05-18 21:06
Citazione:
Credo che i media e i politici, mai così allarmati nella storia repubblicana italiana,
Ancora con questa storia? Siamo seri? Dopo che i cinque stelle si sono rimangiati tutto?

E stiamo ancora confondendo le lotte per la poltrona, con le lotte per il Potere? Ma stiamo ancora qui?

E ti prego, non rispondermi che quelli del Financial Time non hanno poltrone in Italia, visto che qui si tratta di essere tutti legati a una vecchiaggine di invischiati che - come è sempre stato :roll: - non vogliono lasciare il posto ai futuri invischiati. Né più né meno. Che facciamo, trasformiamo la «scoperta dell'acqua calda» in una «rivoluzione alle porte»? :-D

Pensi che se sale realmente un governo che non vogliono, non si limitino a farlo cadere dopo? :perculante:

Citazione:
"In due (Salvini+Di Maio) non riescono neppure a fare un asino"
Vittorio Zucconi
Perché, non è vero? Non è una battuta. Zucconi ha ragione.

C'è bisogno di essere allineati, per capire che i cinque stelle sono i peggiori nel panorama italiano politico? Questo è un fatto. Hanno dimostrato di essere incompetenti, traditori del proprio elettorato, inconcludenti e ambigui peggio di Renzi e, di grazia, cosa pensavi che dicessero o come credi si debbano muovere gli altri avversari politici, dicendogli "Che bravi che sono" (?)

Oppure, come se fossimo nati tutti ieri, gli avversari politici gli dicessero la verità «Non vogliamo perdere le poltrone»? :-o ... ovvio che che ti sparano che sono i nemici dell'Europa ;-)

.... e poi, nemici di cosa? Se si sono allineati a ogni bau bau micio micio, senza avere dimostrato una volta che una di avere anche il minimo coraggio politico, se non di spararle sempre più grosse ...

... sono partiti con il VAFFANCULO e sono finiti con Di Maio in TV (e Grillo, che se l'è data a gambe) che piangeva asserendo «Noi non siamo populisti» ...

... bada che tra questa genia e un "Razzi", cambia solo la grammatica. Nient'altro. Senza contare che Razzi quando sorride è sincero.
eco3
#50 eco3 2018-05-18 21:19
#45 yarebon

Il fatto che più di 15 milioni di italiani si siano espressi a favore di un cambio di rotta per questi farabutti è ininfluente.
Scrive Ernesto Galli della Loggia: "Stiamo attenti: il punto di non ritorno potrebbe essere più vicino di quanto crediamo". Su questo, considerando che se fallisce il tentativo in atto, molto difficilmente sarà consentito tornare a votare, sono d'accordo.
Ma se si arrivasse al redde rationem, più che il popolo italiano, a stare attenti dovranno essere loro.
yarebon
#51 yarebon 2018-05-18 21:28
Eco3 ha scritto:
Citazione:
Il fatto che più di 15 milioni di italiani si siano espressi a favore di un cambio di rotta per questi farabutti è ininfluente. Scrive Ernesto Galli della Loggia: "Stiamo attenti: il punto di non ritorno potrebbe essere più vicino di quanto crediamo". Su questo, considerando che se fallisce il tentativo in atto, molto difficilmente sarà consentito tornare a votare, sono d'accordo. Ma se si arrivasse al redde rationem, più che il popolo italiano, a stare attenti dovranno essere loro.
Sono i soliti messaggi in stile mafioso per farli spaventare, in realtà sanno benissimo che è in atto un cambio di paradigma mondiale ed un cambio di prospettiva del potere mondiale quindi oltre alle minacce c’è una sincera paura perché sanno che presto il meglio che gli succederà se gli andrà bene è che non varranno più un benemerito, indipendentemente se il governo andrà avanti o lo si farà crollare, certi meccanismi sono partiti.

Ciao Calvero abbiamo fatto svariate volte questa discussione ed abbiamo visioni opposte quindi rispetto la tua opinione, ma nel loop argomentativo non ho voglia di entrare ti risponderei allo stesso modo.
Pyter
#52 Pyter 2018-05-18 21:34
#26 Antdbnkrs

Citazione:
Comprare un 5* potrebbe essere molto pericoloso per il nano mafioso specialmente se il comprato registra tutto...
Potrebbe approfittare dell'opzione "compralo adesso e potrai iniziare pagarla nel 2025."
Antdbnkrs
#53 Antdbnkrs 2018-05-18 21:36
Il PDL e il PD-L si sentono come l'ISIS quando ha capito che la russia li stava per spazzare via.
Hanno una paura fottuta che le "cose" inizino a funzionare :-D
Antdbnkrs
#54 Antdbnkrs 2018-05-18 21:41
Potrebbe approfittare dell'opzione "compralo adesso e potrai iniziare pagarla nel 2025."

Io spero che non ci arrivi al 2025 :-D
Pyter
#55 Pyter 2018-05-18 21:51
E' talmente generico che i tre punti di pagina 25 si potrebbero applicare direttamente al Pd e a Forza Italia.
eco3
#56 eco3 2018-05-18 21:55
#54 Antdbnkrs
Citazione:
Io spero che non ci arrivi al 2025 :-D
Non contarci.
Sono longevi in modo veramente... scandaloso!
Guarda Napolitano.
ARULA
#57 ARULA 2018-05-18 22:24
@56 eco3
Potrebbe anche essere vivo, ma la demenza senile mi sembra già iniziata e si vede... infatti non capisco dopo averlo sentito in tv come abbiano potuto votarlo, ma è meglio che non mi faccio troppe domande sugli italiani.
ayarbor
#58 ayarbor 2018-05-19 01:36
Per quanto concerne l'argomento Tav si è partiti da un: «Se arriveremo al governo bloccheremo la Tav» ... «La bloccheremo certo, c’è anche scritto nel programma di governo» [Luigi Di Maio al MoVifest Torino del 10/9/2017], per arrivare alla conclusione (nell'ultimo contratto definitivo di governo) che: «Senza un’adeguata rete di trasporto ad alta capacità non potremmo mai vedere riconosciuto il nostro naturale ruolo di leader della logistica in Europa e nel Mediterraneo», e poco più avanti: «Con riguardo alla Linea ad Alta Velocità Torino-Lione, ci impegniamo a ridiscuterne integralmente il progetto nell'applicazione dell'accordo tra Italia e Francia» [capitolo 27 pag. 49 e 50]

Tra l'altro nella bozza del contratto di governo Lega-M5s del 17 maggio si riportava ancora una linea esplicita, seppur più declinata rispetto al pronunciamento iniziale, dicendo che ‍«Con riguardo alla Linea ad Alta Velocità Torino-Lione, nell’applicazione dell’accordo tra Italia e Francia, ci impegniamo a sospendere i lavori esecutivi e ridiscuterne integralmente il progetto. Con riferimento invece alla realizzazione del “terzo valico” ci impegniamo al completamento dell’opera» per poi essere riformulato dal mattino al pomeriggio dello stesso giorno in quello che viene adesso genericamente riportato.

Quindi si è passati dal "bloccare", poi al "sospendere", fino ad arrivare ad "applicare" seppur promettendo di "ridiscuterne".

Adesso che cosa vorrà quindi significare esattamente questa "ridiscussione" staremo a vedere.
Antdbnkrs
#59 Antdbnkrs 2018-05-19 07:09
Di Maio spiega un po tutto... (non parla dei vaccini e come ho gia' detto sopra... per evitare di essere attaccato prima di fare sto cazzo di governo. Ripeto: la lorenzin ha le settimane contate, fda prepara il velo :-D )

Ghilgamesh
#60 Ghilgamesh 2018-05-19 09:36
Citazione:
Potrebbe anche essere vivo, ma la demenza senile mi sembra già iniziata e si vede... infatti non capisco dopo averlo sentito in tv come abbiano potuto votarlo, ma è meglio che non mi faccio troppe domande sugli italiani.
Il problema è che secondo te qualcuno l'ha sentito ... secondo me è arrivato lo spettacolare boss di quartiere a dire chi votare.

Quello (chi ragiona per lui, meglio) ha capito da tempo che i voti, se fa prima a compralli che a guadagnarli ... per referenze, chiedere di "De Gregorio".
ARULA
#61 ARULA 2018-05-19 09:42
@60 Ghilgamesh
Tu dici...?
Io ti posso garantire che ho sentito con le mie orecchie qualcuno affermare che avrebbe votato Berlusconi perchè quando c'era lui almeno si stava meglio rispetto al PD.
Senz'altro ci sarà quello che dici tu, ma non giustifichiamo troppo gli italiani in queste cose... non lo meritano.
Ghilgamesh
#62 Ghilgamesh 2018-05-19 09:53
No no, non giustifico, figurati.. io sono favorevole alla nuclearizzazione del pianeta, fai tu se giustifico! ^__^

Però secondo me la maggiorparte dei voti li ha comprati ... poi è chiaro che di vecchi rincoglioniti è pieno il mondo, li hanno ingrassati coma maiali grazie al piano programmatico della P2.
Ma senza tv e senza fondi neri, c'avrebbe le stesse percentuali de Mario Capanna! ^__^
Tizio.8020
#63 Tizio.8020 2018-05-19 09:54
Citazione:
#50 eco3
#45 yarebon
Esatto!
Galli Della Loggia parla a quelli come lui, che hanno solo da perderci, da un cambiamento.
Tizio.8020
#64 Tizio.8020 2018-05-19 09:56
Citazione:
#57 ARULA
@56 eco3
Potrebbe anche essere vivo, ma la demenza senile mi sembra già iniziata e si vede... infatti non capisco dopo averlo sentito in tv come abbiano potuto votarlo, ma è meglio che non mi faccio troppe domande sugli italiani.
No, è che hanno votato che lui è il nipote di chittipare, quindi non può essere più vecchio di lui.
Tizio.8020
#65 Tizio.8020 2018-05-19 09:58
Citazione:
#52 Pyter
#26 Antdbnkrs
Beh, fino ra i Politici li prendevano in Leasing.
Pagavano un tanto al mese, e a fine Legislatura decidevano se tenerli, o restituirli e prenderne un altro!!!!
ARULA
#66 ARULA 2018-05-19 10:06
@62 Ghilgamesh
Citazione:
No no, non giustifico, figurati.. io sono favorevole alla nuclearizzazione del pianeta, fai tu se giustifico! ^__^
:-o
Un tantinello eccessivo... ma ti capisco. ;-)
peonia
#67 peonia 2018-05-19 10:09
Antdbnkrs, che dire, speriamo bene! in bocca al lupo; d'altronde non vedo alternative al momento, anche se io spero molto che il mio "neonato" partito PVU possa un domani governare, perché sarebbe ancora più riEvoluzionario, in meglio...
penta
#68 penta 2018-05-19 10:15
Testo assolutamente generico con alcuni punti terrificanti:
- Comitato di conciliazione
- Vincolo di mandato
Invito quelli che affermavano che la modifica alla costituzione proposta nella passata legislatura era un attentato a pronunciarsi.

+ tutta la parte economica.
Invito quelli che dicono che "lo spread è un ricatto" a prestarmi dei soldi: ho fatto debiti ed ho in programma numerose spese.
frostyboy
#69 frostyboy 2018-05-19 10:42
Pessimo vago e lacunoso altro che cambiamento. E la mancata sospensione della TAV é emblematica. C è il chiaro zampino di Berlusconi che come sempre fa finta di essere all opposizione, ma guida Salvini che é sempre un pupazzo nelle sue mani
eco3
#70 eco3 2018-05-19 10:50
#68 penta

E che ci sarebbe di così "terrificante" nell'abolizione del vincolo di mandato?
L'impossibilità per l'eletto in base alla sua appartenenza ad un determinato partito e ai suoi programmi, nonché delle promesse fatte agli elettori nel corso della campagna elettorale, di poter impunemente cambiare casacca e iscriversi ad altro gruppo parlamentare?
Perché rifiutarsi di ammettere che la c.d. democrazia rappresentativa, così com'è impostata, è una colossale presa per i fondelli?
frostyboy
#71 frostyboy 2018-05-19 10:52
Di Maio é caduto nella trappola. Io ho votato no al contratto, ma il sì ha stravinto.
Ghilgamesh
#72 Ghilgamesh 2018-05-19 11:07
Citazione:

E che ci sarebbe di così "terrificante" nell'abolizione del vincolo di mandato?
Scusa, me sa che te sei sbagliata, al momento non esiste il vincolo di mandato, al limite possono prevedere la sua iintroduzione ... ma la vedo dura, poi sarebbero costretti a fare quello per cui sons tati votati! ^__^
eco3
#73 eco3 2018-05-19 11:19
#72 Ghilgamesh

Sì, intendevo l'auspicabile introduzione.
cnj
#74 cnj 2018-05-19 11:27
Prima c'era l'ammucchiata di chi aveva vinto, ma anche non-vinto, per la spartizione delle poltrone di Governo. Dopo la spartizione degli scranni ci si ammucchiava tutti quanti appassionatamente in Parlamento e nelle Commissioni per partorire topolini o far danni immani a scapito nostro, cittadini italiani. Oggi, quelli che il sig.Zucconi non definisce nemmeno asini, fanno qualcosa che dovrebbe far scuola. Si mettono daccordo prima su alcuni punti fondamentali. Su quel metodo il mio voto è 10. Sul contenuto del contratto il mio voto è tra lo 0 e il 10 perchè aspetto di vedere come scriveranno le leggi... semmai da lunedì prossimo partirà veramente questo governo (?). Qualcuno si aspettava forse di leggere un contratto di 18000 pagine con dettagli, rimandi e postille? Pare che per molti geni giornalistici la risposta fosse si. Dai non scherzate. La domanda che mi faccio è: "Il M5S /Lega cosa riusciranno a portare a casa, di questo contratto, senza far incazzare quelli che veramente contano e che quel contratto vorrebbero usare per pulirsi il culo per poi cacciar via gli intrusi barbari e rispristinare l'ordine socio-politico con un bel nuovo Governo-Di-Scopo tipo Monti?". Buon week-end.
Ghilgamesh
#75 Ghilgamesh 2018-05-19 11:53
Avevo intuito eheh

Ti risponderanno qualcosa tipo "perchè il politico così non è schiavo del partito, quando in realtà èproprio per questo che lo è!

Perchè il vincolo di mandato, non so come mai, lo vedono sempre come un vincolo verso il partito, NON verso chi vota!

In pratica ti dicono: ma se il partito dopo vuole introdurre la pena di morte e tu (politico) sei contrario?

Tralasciando il fatto che SE la pena di morte era nel programma e la gente l'ha (t'ha) votato ... ALLORA in una democrazia, tu la introduci e zitto!
Se la pena di morte nel programma non c'era, ALLORA tutto il partito dovrebbe finire in garela!

Così è semplice ... ma non riescono a vederla ...
lucred
#76 lucred 2018-05-19 12:54
Citazione:
E stiamo ancora confondendo le lotte per la poltrona, con le lotte per il Potere? Ma stiamo ancora qui?
Se fosse veramente così (e temo che sia così ), se crediamo che il potere sia a Roma o a Bruxelles siamo messi male.
Il potere sta a Wall Street e nei CDA delle multinazionali.
Prima lo capiamo meglio sarà.
Cosa si potrà fare una volta capito questo non lo so ma è un altro discorso.
Sertes
#77 Sertes 2018-05-19 12:55
Citazione cnj:
Qualcuno si aspettava forse di leggere un contratto di 18000 pagine con dettagli, rimandi e postille?

Un contratto è un libero accordo tra le parti messo per iscritto per descrivere, chiarire e limitare i termini di un accordo. Puoi fare un accordo di 40 pagine con dettagli, chiarimenti e limiti precisi, o puoi fare un contratto vago fatto più di titoli che di contenuti come questo.
C'è il conflitto di interessi? Certo che c'è. Non affronta il problema del principale conflitto d'interessi al mondo, ma tecnicamente c'è.
C'è menzione dei vaccini? Certo che sì, ovviamente non si prende alcun impegno, ma tecnicamente c'è.
Si parla della Tav? Certo che sì, ovviamente non si prende alcun impegno, ma tecnicamente c'è.

Un contratto fatto e pensato per chi si ferma alla lettura dei titoli.

Infatti non è che non sia possibile scrivere cose precise in poche righe: se guardi il capitolo 17 in mezza pagina si chiarisce che la legge Fornero viene abolita e si procede ad una riforma del settore pensionistico, ti dicono sia il cosa che il come.
Visto che quando vogliono assumersi delle responsabilità ce la fanno pure in poche righe?
Antdbnkrs
#78 Antdbnkrs 2018-05-19 13:16
Sertes,
per i vaccini e il conflitto di interessi hai ragione, ma per la tav no perche di maio lo dice chiaramente nel video che ho postato sopra.
Se le cose iniziano a funzionare, salvini diventera' uno dei primi anti-nano perche' quella vergogna pesa anche a loro.
Maurizio Antolini
#79 Maurizio Antolini 2018-05-19 13:29
#39 Calvero
Citazione:
Bada che i Kennedy li hanno uccisi per molto meno
L'ordine esecutivo 11110 che delegava al segretario del tesoro USA il potere, di emettere certificati argentei (silver certificates), non mi sembra lo si possa liquidare con "molto meno". Di fatto quest'ordine esecutivo, avrebbe segnato la fine della Fed.

E comunque qui non si tratterebbe di eliminare un'intera famiglia come hanno fatto, ma due interi gruppi politici, la vedo un pochino complicata, anche se dall'altra parte c'e' la nota associazione criminale pluto-massonica meglio conosciuta come vaticano.

Comunque, sono veramente curioso di vedere come tutto questo andra' a finire.
Maurizio Antolini
#80 Maurizio Antolini 2018-05-19 13:40
#59 Antdbnkrs
Citazione:
Di Maio spiega un po tutto... (non parla dei vaccini e come ho gia' detto sopra... per evitare di essere attaccato prima di fare sto cazzo di governo. Ripeto: la lorenzin ha le settimane contate, fda prepara il velo :-D )
Se cio' che affermi si dovesse verificare, saro' il primo a ricredersi, e soprattutto a scusarsi, per le parole usate contro i 5Stelle, non avrei alcuna difficolta' ad ammettere di essermi sbagliato, e lo farei pubblicamente.
rafilu
#81 rafilu 2018-05-19 13:53
HO L'IMPRESSIONE CHE CI TROVEREMO TUTTI "CORNUTI E MAZZIATI"
Che il governo tanto decantato sia già sfumato...
Meglio farebbero a rifare le votazioni, stando bene attenti ai " compagni di merenda " che producono solo per interessi stranieri...
peonia
#82 peonia 2018-05-19 14:02
frostyboy a me pare che la sospensione dellaTAV ci sia...

facebook.com/.../...
komax
#83 komax 2018-05-19 14:26
Io il contratto non ho nemmeno perso tempo a leggerlo, lo ammetto, mi sono limitato a scorrerlo, ma dal punto di vista delle prospettive che ci attendono, mi bastano alcune considerazioni sulle dichiarazioni di salvini, ovvero investire e rafforzare le forze dell'ordine e costruire nuove galere (cosa ripresa dagli impegni dei precedenti governi di centrodestra e non portata a termine vuoi per mancanza di fondi che per una volta non nuoce,vuoi per complicanze, diciamo così, degli appaltatori già pronti in odor di corruzione se non di mafia), già, per chi? probabilmente non per corrotti, mafiosi, grandi evasori come a noi tutti piacerebbe, e nemmeno per i rom, visto che li si vuole rimpatriare, allora per chi? riflettete, o voi che dissentite....
eco3
#84 eco3 2018-05-19 14:27
#81 rafilu
Citazione:
Meglio farebbero a rifare le votazioni, stando bene attenti ai " compagni di merenda " che producono solo per interessi stranieri...
Fallito questo tentativo, di elezioni non ce ne saranno più. Hanno ben capito verso dove spira il vento.
Per questo sarebbe necessario dare ADESSO il massimo sostegno a chi vuole cambiare rotta. Anche preventivando che riuscirà a fare solo il 25% di quanto ha promesso di attuare.
Pensiamo a quale sarebbe l'alternativa (Berlusconi PdC quale garante nei confronti dell'UE ?).
frostyboy
#85 frostyboy 2018-05-19 15:17
@peonia
Sulla TAV il contratto dice letteralmente questo
" Con riguardo alla Linea ad Alta Velocità Torino-Lione, ci impegniamo a ridiscuterne integralmente il progetto nell'applicazione dell'accordo tra Italia e Francia"
Ognuno può interpretare questa frase, scritta in politichese, come vuole , ma nella prima stesura la intenzione di bloccare i lavori era più chiara.
Ed era così espressa

"Con riguardo alla Linea ad Alta Velocità Torino-Lione, nell'applicazione dell'accordo tra Italia e Francia Torino-Lione, ci impegniamo a sospendere i lavori esecutivi e ridiscuterne integralmente il progetto"

Constato che molti commentano senza avere letto il contratto, come ammette Komax e si affidano alle interviste di Salvini e Di Maio che sanno bene che pochi leggeranno il contratto e si affideranno ai proclami televisivi.
Quanti , secondo voi, del 94% degli iscritti al movimento (che hanno votato si) ha letto tutto il contratto ?
Leggetelo e magari troverete Delle gemme!! Quanto meno le cose "forti" del programma dei grillini, sono molto annacquate .
Come è normale visto che si tratta di un compromesso , ma io ci vedo la mano di B.
peo2001
#86 peo2001 2018-05-19 16:19
Il 94% significa TUTTI.

Ecco, dalla mia personale statistica (che non vale nulla) su 4 attivisti abilitati a votare che io conosco (me compreso) c'erano 3 NO (uno di principio, uno di metodo e uno di merito) e un forse (leggo più che posso e alle 21.59 voterò).

Qui leggo di qualche SI e molti NO.

Ma non vi sembra un po' strano questo plebiscito?

E il malessere della base per questo avvicinamento al caimano per interposta persona che fine avrebbe fatto?

A me questo Casaleggio piace sempre meno.
komax
#87 komax 2018-05-19 16:38
caro peo2001 mi sa che hai toccato un tasto dolente, anzi, dolentissimo...allora se ci fosse stata l'unanimità bulgara al 100% la cosa avrebbe potuto insospettire mentre così anche chi non era d'accordo può sempre riconoscersi in quel risicatissimo 6% che non è d'accordo anche se poi i disaccordi potrebbero essere in realtà e a buona ragione ben maggiori, in fin dei conti bisognerebbe vedere su cosa è fondato l'impero dei casaleggio, ovvero sullo sfruttamento del web e sua manipolazione, ahinoi :-o :-?
komax
#88 komax 2018-05-19 16:43
anzi, ahivoi, io non sono un 5stelle...manco che manco di destra, nemmeno cattolico e nemmeno pd vedete voi cosa rimane
Antdbnkrs
#89 Antdbnkrs 2018-05-19 16:54
Le chiacchiere stanno a 0!
Il governo sta per emettere il primo vagito e quello che riusciranno a fare lo vedremo nei prossimi mesi.
Se si dimostreranno quaqquaraqqua' non li votera' piu' nessuno DI CONSEGUENZA il m5s e lega hanno tutto l'interesse a fare bene.
E se fanno bene, per il PDL e PD-L sono cazzi ;-)
komax
#90 komax 2018-05-19 17:11
a #85frostyboy ringrazio perchè hai riconosciuto la mia sincerità, credo che parecchi il contratto non abbiano avuto il tempo o il modo se non di leggerlo almeno di non capirlo, quanto a me io il contratto non lo ho letto perchè proprio non mi interessa valuto i personaggi per quello che dichiarano oltre le righe, e le prospettive sono più galera per tutti, non so se mi spiego, ovvero per tutti tranne che ai soliti noti, per non dire dell'avvicinamento dei due baldanzosi alla chiesa, ma vi sembra che senza la benedizione del papa qua in itaGlia chicchessia possa avere possibilità di successo politico e non? riporto una mia vecchia citazione: "l'italia è una repubblica post democratica fondata sullo sfruttamento del lavoro la cui capitale è città del vaticano" tutto il resto, programmi, contratti, etc sono solo cose di contorno per decisioni già prese da altri sulle quali non è ammesso divergere, pace. Al più si potrà dare sfogo a qualche reazionario represso per strumentalizzarlo a dovere sempre che la cosa sia in linea con gli interessi delle varie mafie e/o massonerie per le quali siamo ben conosciuti in ogni dove beninteso, eh...
eco3
#91 eco3 2018-05-19 17:26
#90 komax

Il "contratto" non l'hai letto perché non ti interessa però sei contrario.
Bene.
Chiesa, Vaticano, Papa, sto cazzo... ok.
Che proponi? Cosa si dovrebbe fare?
Così. tanto per saperlo.
sartori
#92 sartori 2018-05-19 17:42
ho letto la parte riguardante l'agricoltura, la sanità e la scuola: all'interno di un linguaggio politichese ogni tanto si fa strada un barlume molto fioco.
si accenna a una forma di democrazia diretta ma poi nulla c'è di chiaro(ad es. la scelta dei primari da parte dei medici o dei direttori didattici da parte degli insegnanti); neanche si accenna alla libertà di scelta terapeutica. il discorso sulla scuola è il solito bla bla sconclusionato. sono contento di NON essere andato a votare.
frostyboy
#93 frostyboy 2018-05-19 17:52
Più che al Papa credo che il governo si sta inchinando agli Stati Uniti. Che fine hanno fatto gli F15?
sartori
#94 sartori 2018-05-19 18:01
frostyboy, intendi gli f35?
Calvero
#95 Calvero 2018-05-19 18:08
Antolini:

Citazione:
L'ordine esecutivo 11110 che delegava al segretario del tesoro USA il potere, di emettere certificati argentei (silver certificates), non mi sembra lo si possa liquidare con "molto meno".
... e così mi hai preso per uno sprovveduto :-D certo che è così, ma è soprattutto anche qualcos'altro, ma la mia battuta voleva essere ironica.

Citazione:

Di fatto quest'ordine esecutivo, avrebbe segnato la fine della Fed.
Non credo che sia il motivo principale. Per niente. Ormai dopo lunghe peregrinazioni in questi argomenti ho realizzato ben altro, e non è questa la sede per discutere, sintetizzo in modo spartano: sappi che i Kennedy principalmente erano pericolosissimi per qualcos'altro e qualcosa che è molto pericoloso a lungo termine, sono stati eliminati per l'influenza e la nuova morale che infondevano nella psicologia di massa. I Kennedy, checché ne dicano gli stessi complottisti, stavano diventando un pericolosissimo spartiacque culturale ...

... non credere ad altre cazzate, anche di coloro che sanno che ovviamente Oswald c'entra quanto Liga con la musica. Il «problema Kennedy» è di ben altra caratura ;-) La FED, dicevi, no? ... avrebbero sistemato la cosa diversamente, i Kennedy o li martirizzavano o non potevano fermare il tipo di onda che stavano sollevando nelle coscienze.

Lascia perdere i complotti un tanto al kilo

Citazione:

E comunque qui non si tratterebbe di eliminare un'intera famiglia come hanno fatto, ma due interi gruppi politici,
... due interi, cosa? :perculante:

Okay, oggi ci siamo fatti tutti di acidi :-D


Citazione:

Comunque, sono veramente curioso di vedere come tutto questo andra' a finire.
Che tutti si allineano, senza se e senza ma. Se non si allineano, cadono i governi.

Sai quel era la forza del potere quando hanno assassinato i Kennedy? Fa così, dagli un valore, un numero qualsiasi che vuoi Tu, decidi un numero, l'hai fatto? Pensato? Bene. Adesso, cioè da quella volta, dai "60 - devi arrivare all'undici settembre, devi moltiplicarlo per MILLE (1000), l'hai fatto? Bene. Adesso dal settembre 2001 a oggi 2018 moltiplicalo ancora per MILLE (1000) l'hai fatto? Bene ...

... e adesso pensa ai mondialisti costruiti a tavolino che mandavano a FANCULO tutti e aprivano i Parlamenti con i grissini e trova qualcosa di più curioso a cui pensare, o anche più importante, tipo Peppa Pig o i Mini pony
eco3
#96 eco3 2018-05-19 18:08
@frostboy

Appunto.
Possibile che nel 2018 qualcuno ancora non riesca a realizzare che il Papa e la maggior parte dei Cardinali e dei Vescovi dell'attuale Chiesa cattolica, fatto salvo un "piccolo resto", non condizionano più alcunché ma SONO (da tempo) AL SERVIZIO dei fautori del NWO?
Maurizio Antolini
#97 Maurizio Antolini 2018-05-19 18:22
#95 Calvero
Citazione:
sappi che i Kennedy principalmente erano pericolosissimi per qualcos'altro e qualcosa che è molto pericoloso a lungo termine, sono stati eliminati per l'influenza e la nuova morale che infondevano nella psicologia di massa.
Ora sei tu che pensi di prendere me per un ingenuo, perdonami.
Citazione:
... due interi, cosa? :perculante: Okay, oggi ci siamo fatti tutti di acidi :-D
Quando parlo di "due gruppi", intendo che almeno per ora mi aspetto.....Forse che qualcosa si muova, magari no, ma sono in attesa.
Citazione:
Che tutti si allineano, senza se e senza ma. Se non si allineano, cadono i governi.
Ma che bravo, e pensi di essere il solo intellettualmente elevato ad averlo pensato? Perche' qui siamo tutti degli idioti vero?
Mettersi dalla parte, critica comunque ed ad ogni costo, e' facile, cercare, anche se debolmente di vedere un probabile sbocco, non e' speranza (odio questa parola), e' semplicemente una possibilita'. perche' no?!?! Almeno aspettiamo di vedere cosa succede, o no?

Altrimenti di che cazzo stiamo a parlare qui?!?! se dobbiamo solo demolire tutto e tutti a priori, a cosa serve confrontarci qui su LC?!
peo2001
#98 peo2001 2018-05-19 18:29
Giustizia
"È necessaria una efficace riforma della prescrizione dei reati, parallelamente alle assunzioni nel comparto giustizia: per ottenere un processo giusto e tempestivo ed evitare che l’allungamento del processo possa rappresentare il presupposto di una denegata giustizia."

Quindi la prescrizione va riformata (non si dice in che senso) parallelamente alle assunzioni nel comparto giustizia.

Ma che vuol dire? In Italiano intendo... Che forse si riduce un po' la prescrizione se si destruttura il processo in modo da renderlo così tempestivo da essere inefficace?!

Basterebbe questo per smettere di leggere.
peo2001
#99 peo2001 2018-05-19 18:33
"Sicurezza stradale
È necessario l’aumento delle risorse per il piano nazionale di sicurezza stradale, nonché la verifica dell’efficacia degli interventi attraverso le Regioni.
Occorre implementare i controlli con necessarie limitazioni sulle pa- tenti straniere.
Occorre prevedere, in aggiunta ai sistemi punitivi (ad esempio, punti patente), un sistema di premialità per chi non commette infrazioni alla guida (ad esempio, sconti sull’assicurazione RC, sconto sul bollo auto)."

L'idea che gli incidenti accadono perché le strade fanno schifo e sono la causa primaria di morte e il trasporto pubblico e in bicicletta non è incentivato ma depresso non viene a nessuno.

Queste non erano le idee che circolavano 10 anni fa sul blog di Grillo.
robcoppola
#100 robcoppola 2018-05-19 18:37
ARULA
#101 ARULA 2018-05-19 18:41
@96 eco3
E' vero. Io leggo spesso anche qui commenti sulla chiesa come se fosse un potere... la chiesa è stata conquistata e infiltrata ed è diventata solo un tassello del nuovo ordine mondiale. Non vale un cavolo. Anzi la stanno distruggendo dal suo interno. Il problema è evidente anche dal fatto che la chiesa la puoi criticare e sfottere quanto vuoi... è libertà, ma guai a farlo con le altre religioni perchè devi avere rispetto del credo altrui anche se è falso tanto quanto il nostro o di più. Evidentemente gli assetti sono cambiati.
eco3
#102 eco3 2018-05-19 18:47
@peo2001

Vai pure avanti, lavoro, esteri, difesa, sanità, istruzione, agricoltura, ecc.
Ma cosa propongono, su tutti questi punti, gli altri, FI, PD, ecc.
Ritieni, ammesso che tu ne abbia avuto conoscenza, i loro programmi migliori?
E se sì, perché?
Calvero
#103 Calvero 2018-05-19 18:52
Citazione:
Ora sei tu che pensi di prendere me per un ingenuo, perdonami.
Certo. Ma mica è una parolaccia. Poi c'avevo messo pure la faccina. Sino ad ora, non ti avevo sentito portare questo tipo di argomentazioni, se poi l'associo a quella che hai portato testé e questa l'hai esclusa, faccio uno più uno, voglio dire, certo adesso che lo so, mi fa piacere se anche Te condividi il pensiero, brindiamo.

Citazione:
Quando parlo di "due gruppi", intendo che almeno per ora mi aspetto.....Forse che qualcosa si muova, magari no, ma sono in attesa.
Quindi io non posso dirti che non c'è nulla da aspettarsi perché Te li stai aspettando? ... quindi se per Te c'è un «forse» e per me il «forse» non c'è, devo far finta di non saperlo? :-D

Citazione:

Ma che bravo, e pensi di essere il solo intellettualmente elevato ad averlo pensato? Perche' qui siamo tutti degli idioti vero?
Non vedo perché tu debba usare le iperboli. Sintomo assai grave. Cosa che infastidisce assai in un contraddittorio, facciamo così: guarda bene, te le ho messe in neretto nel quote. Ripulisci la frase dalle iperboli e riformula la domanda, se vuoi una risposta. I contraddittori con i piani che si inclinano, non mi interessano.

Citazione:

Mettersi dalla parte, critica comunque ed ad ogni costo, e' facile, cercare, anche se debolmente di vedere un probabile sbocco, non e' speranza (odio questa parola),
In neretto ti ho messo un'altra iperbole.

Io non critico "comunque e ad ogni costo", se non nella tua testa. Che non è la mia.

Onestà intellettuale, prima di tutto. Rispondo delle mie idee, non di quello che mi appioppi.

Citazione:
e' semplicemente una possibilita'. perche' no?!?!
Perché non è possibile.

Citazione:
Almeno aspettiamo di vedere cosa succede, o no?
E aspetta.

Citazione:

Altrimenti di che cazzo stiamo a parlare qui?!?! se dobbiamo solo demolire tutto e tutti a priori, a cosa serve confrontarci qui su LC?!
Ti ho messo in neretto un'altra iperbole.

Come vedi te la stai raccontando da solo, non so di cosa tu stia parlando.

Visto che insisti, è evidente che non la capisci, quindi te la spiego. Dopo aver utilizzato le iperboli, quindi distorcendo le posizioni altrui, ecco che il tuo «a cosa serve confrontarci su LC?!» diventa un sofisma.

Ripulisci gli interventi dai giochi dialettici, e vedrai che ti sarà difficile trovare e dipingere disfattismo, visto che esiste solo nelle illazioni.
Redazione
#104 Redazione 2018-05-19 18:54
Bordernights live di oggi:



(Governo, vaccini, Lady D., David Icke... ecc)
Redazione
#105 Redazione 2018-05-19 19:06
A quanto pare ho interpretato male la frase di Parsifal per cui è stato sospeso.

Parsifal sei riammesso alla discussione.

In futuro cerca di evitare "letture ambigue" di quello che dici.
eco3
#106 eco3 2018-05-19 19:10
#101 ARULA

Ne sono fermamente convinto.
In tanti, soprattutto (ovviamente) tra gli anticlericali o tra chi comunque avversa il cattolicesimo in quanto tale, non se ne rendono conto.
E' come se fossero rimasti fermi al 1958, ai tempi di SS.Pio XII.
Prima o poi se ne renderanno conto.
Antdbnkrs
#107 Antdbnkrs 2018-05-19 20:03
Diremo alla francia che i vacc.. Tav non serve

Nel contratto di governo tra Movimento 5 Stelle e la Lega "c'è il blocco di un'opera che è inutile. Andremo a parlare con la Francia e gli diremo che la Torino-Lione poteva valere trent'anni fa, ma non più oggi. Non serve più". Lo ha detto il leader pentastellato, Luigi Di Maio, che a Ivrea ha dato inizio al tour per illustrare l'accordo di governo con il Carroccio.

ansa.it/.../...

Per i vacc....mancano poche settimane e puff affanculo la lorenzin ;-)

Edit: quanti miliardi si risparmiamo senza questa INUTILE opera?
Maurizio Antolini
#108 Maurizio Antolini 2018-05-19 20:14
#103 Calvero
Citazione:
Ripulisci gli interventi dai giochi dialettici, e vedrai che ti sarà difficile trovare e dipingere disfattismo, visto che esiste solo nelle illazioni.
Disfattismo....iperboli.....illazioni.....sofismi. Calvero immagino che leggi prima quello che scrivi, cio' che io affermavo era estremamente semplice e soprattutto raggiungibile da tutti, tu cominci con i tuoi voli pindarici dialettici. E dai e che cazzo perche non provi a parlare in modo "accessibile"?!

Quello che volevo dire e', mettendola sul semplice, vediamo cosa succede, e che cazzo e piglia fiato, e fallo anche prendere agli altri.

Se adesso mi devi rispondere con un altra supercazzola (in senso buono), lascia perdere perche' a me personalmente leggere i tuoi commenti mi fa venire la labirintite...Senza offesa e'?!?!
mc
#109 mc 2018-05-19 20:18
Calvero
Stai sostanzialmente affermando che solo i progetti politici falliti sono quelli a cui dare interesse invece di porlo a perseguire il successo dei propri?

'Embè, e sti cazzi?

Magari sbagliando si impara a contrastare meglio nei progetti futuri.

Detto ciò,
Non è certo dicendo che se qualcuno ha fermato Kennedy allora se non ferma anche i movimenti qui in Italia vuol dire che dobbiamo non interessarcene o, mai sia!, provare a sostenerli, che convinci le persone.
Ma poi a cosa:
a chiudersi dietro un "tanto non cambia un cazzo, perché se cambiasse non sarebbe dovuto accadere perché non lo avrebbero permesso"?

Ho sintetizzato o distorto troppo quello che volevi dire?
Perdonami se ho capito male.

mc
ARULA
#110 ARULA 2018-05-19 20:21
@106 eco3
Lo capiranno troppo tardi temo.
E poi tanto per rendersi conto basterebbe questa frase:
“Per capire chi vi comanda basta scoprire chi non vi è permesso criticare” (Voltaire)
E non mi pare che la chiesa o la religione cristiana non si possano criticare, anzi.... e' un massacro portato avanti a piene mani da tutti i lati.
In altri tempi Biglino, ad esempio, non avrebbe avuto questa risonanza o questa opportunità. Io non voglio dire che sia sbagliato quello che dice... ma in questo momento storico mi sembra abbastanza strumentale.
Calvero
#111 Calvero 2018-05-19 20:23
Citazione:

Se adesso mi devi rispondere con un altra supercazzola (in senso buono), lascia perdere perche' a me personalmente leggere i tuoi commenti mi fa venire la labirintite...Senza offesa e'?!?!
Guarda, oggi sono paziente, anche in senso buono, ti faccio notare che senza esasperare i miei concetti, i miei concetti sono inattaccabili.

Va meglio così? ;-)

Il tuo «forse» è impossibile che accada. E pensa che se non sei sprovveduto come mi hai lasciato intendere, non dovrei neanche spiegartelo, invece, guarda un po'... sei curioso. Cos'è, la nuova forma di masochismo moderna? :-D
Calvero
#112 Calvero 2018-05-19 20:39
MC:

Citazione:
Stai sostanzialmente affermando che solo i progetti politici falliti sono quelli a cui dare interesse invece di porlo a perseguire il successo dei propri?
Ottima riflessione. Dico davvero.

Ma sarebbe la mia posizione se nell'equazione escludessi il mondialismo (che non è l'alta finanza).

Citazione:

'Embè, e sti cazzi?
Se era come credevi, Sì, ti darei mille volte ragione.

Citazione:

Magari sbagliando si impara a contrastare meglio nei progetti futuri.
Bell'affermazione. Lo dico senza ironia e si capisce che la dici con tutti i crismi. Ma stiamo saltando il significato e il concetto di «sbaglio» in politica e in questo tipo di Sistema, che è già relegato in una sola direzione, le cui sorprese (che ci saranno) e le piccole migliorie (che possono esserci) saranno effimere e appendici, destinate a essere ri-assorbite e ri-metabolizzate.

Altra questione: la malafede e l'impossibilità di cambiare la forza cinetica del neoliberismo (che ha fallito) la cui forza deve collassare ed è inarrestabile.

Citazione:

Non è certo dicendo che se qualcuno ha fermato Kennedy allora se non ferma anche i movimenti qui in Italia vuol dire che dobbiamo non interessarcene o, mai sia!, provare a sostenerli, che convinci le persone.
Il discorso Kennedy è legato alla cospirazione (che poi è una religione) a cui tu non dai peso, quindi lungi da me cercare di convincertene.

Citazione:

a chiudersi dietro un "tanto non cambia un cazzo, perché se cambiasse non sarebbe dovuto accadere perché non lo avrebbero permesso"?


Non è così. Il potere è in mano nostra, e si può cambiare. Non attraverso la politica. Se poi la sovranità non esiste e se i governi si allineano o li fanno cadere, è un'ulteriore verità, non è colpa mia. Ma se piace questa polenta, buon appetito. Si tratta solo di vedere se sei dalla parte che ti tosano e da quella che ti macellano, ma non è una scelta opzionabile da Te né da quelli che ti rappresenterebbero.

Citazione:

Ho sintetizzato o distorto troppo quello che volevi dire?
No no, anzi, non hai distorto nulla, e se riesco a riconoscerlo sapendo quanto ci stiamo sulle balle, è tutto da guadagnarci nella discussione.

Il problema è che partiamo da presupposti diversi, ma il tuo ragionamento mi contestava e mi ha contestato onestamente.
ARULA
#113 ARULA 2018-05-19 20:45
BERLUSCONI SI SVEGLIA E SFANCULA DEFINITIVAMENTE IL "CAZZARO VERDE" – “IL GIORNALE”: ‘’SALVINI SI SPOSA CON DI MAIO, UN'ALLEANZA STRUTTURALE. NEL CONTRATTO C'È UN PUNTO IN CUI I DUE PARTITI SI IMPEGNANO, GIÀ PER LE ELEZIONI EUROPEE, AL RECIPROCO RISPETTO. E COS'È QUESTO, SE NON UN TRADIMENTO DEL CENTRODESTRA?!” - SALTANO LE ALLEANZE FORZA ITALIA/LEGA NELLE REGIONI E COMUNI?
Augusto Minzolini per Il Giornale
dagospia.com/.../...
ARULA
#114 ARULA 2018-05-19 20:47
“DI MAIO E SALVINI HANNO SCRITTO IL LIBRO DEI SOGNI. SE PERSEGUISSERO SOLO IL 10% DI CIÒ CHE PREVEDE IL CONTRATTO, FINIREMMO IN DEFAULT TIPO GRECIA NEL GIRO DI DUE SETTIMANE - SI TRATTA DI PROVVEDIMENTI REALIZZABILI SOLO CON UN MUTAMENTO RADICALE DELLE POLITICHE ECONOMICHE E FINANZIARIE DELL'UE - NASCERÀ QUESTO GOVERNO PERCHÉ DI MAIO E SALVINI NON VOGLIONO SUICIDARSI. MA NON DURERA'’’
Massimo Cacciari
dagospia.com/.../...
Gianluca Roselli per Il Fatto
peo2001
#115 peo2001 2018-05-19 20:47
#102 eco3

Questo approccio del meno peggio non mi ha mai convinto.

Io ho seguito il movimento perché mi piaceva l’idea di pensare al futuro in modo costruttivo.

Per mettere pezze il PD andava benissimo.
eco3
#116 eco3 2018-05-19 21:28
#110 ARULA

VERO.
Sante parole.
eco3
#117 eco3 2018-05-19 21:35
#115 peo2001

OK. Ma, ti chiedo di nuovo, cosa propongono, su tutti quei punti, gli altri?
Lascia stare il movimento. Mi convince molto più la Lega.
komax
#118 komax 2018-05-19 22:20
rieccomi, mi sa che mi son perso qualcosa qui mentre ero sulla luna, il buon calvero credo sappia a ciò che mi riferisco...qualcuno qui mi chiede cosa sarebbe da fare secondo me...beh semplice, penso che una delle prime cose da fare se proprio si vuole cambiare sia di mettere in discussione, se non riformare o eliminare, i patti lateranensi (provate voi ad immaginarvi le reazioni, altro che kennedy...) questo forse ci riporterebbe a quello stato laico che costituzione ci vorrebbe e limiterebbe le ingerenze del papa ovvero della chiesa nella politica interna quotidianamente perpetrate, da buon laico trovo disgustoso ritrovarmelo in ogni dove e in ogni occasione pagando la tassa sulla tv...ad ogni suo starnuto, riflettori...poi anzichè più galere cercherei di svuotarle e bisogna considerare per quali reati la maggior parte della popolazione carceraria sia dentro, credo non per corruzione o simili, berlusca docet, lui anche se si compra i senatori se la cava sempre, in fin dei conti è mero proprietario, come con il milan, quanto ai due salvini-di maio non posso che ribadire che se vogliono andare al governo hanno dovuto prima avvicinarsi a capo chino a san pietro, non so voi come la vediate
komax
#119 komax 2018-05-19 22:39
per arula.. non parlarmi di cacciari, altro esempio di coerenza all'italiana posso solo dirti che da sindaco uscente di venezia contrastò la probabile rielezione dell'ex giudice felice casson ( che aveva dato ragione a chi era morto per cvm e pvc a marghera stabilendo indennizzi per le famiglie e andando contro poteri forti) ricandidandosi e vincendo, a dispetto di quanto aveva precedentemente dichiarato di non volersi ricandidare, indovina per quale motivo? da esponente del pds disse: mi tocca ricandidarmi perchè altrimenti vanno su i comunisti... ecco, questo è il personaggio cacciari..
ARULA
#120 ARULA 2018-05-19 22:46
@119 komax
Non sono fan di Cacciari. Riportavo solo una delle opinioni di questi giorni.
komax
#121 komax 2018-05-19 22:54
anzi mi correggo mica sono perfeto, anzi, massimo cacciari all'epoca era esponente della margherita,e andò su con i voti della destra, a dispetto di casson che rappresentava ds, verdi, rifondazione e altri... ah quanti trasformismi e contraddizioni questa sinistra che spesso va contro i suoi interessi e principi :hammer:
horselover
#122 horselover 2018-05-19 23:08
scusate, ma nuovo ordine mondiale non significa niente, mettere a qualcosa l' etichetta "nuovo" è solo un modo per vendere meglio le solite cose. inoltre non è che l'ordine mondiale vigente (che risale al colpo di mondo del 1991) sia tanto bello e neanche quello di prima lo era.
komax
#123 komax 2018-05-19 23:43
#120 arola no preoccuparti, l'avevo capito, è che quando sento parlare di cacciari vedo rosso, anzi, nero, mi scuso se potevo sembrare ce l'avessi con te
komax
#124 komax 2018-05-19 23:47
#122 horselover quoto, tutto cambia perchè nulla cambi, e il papa (gesuita, così buono lui...) è sempre lì in mezzo....
komax
#125 komax 2018-05-19 23:52
se tutto va bene siamo nella merda, tra l'altro nessuno ha idea di chi possa essere il premier, alla faccia della trasparenza, e non so se sia da auspicarsi che si decidano, bell'arcano direi
P.K.89
#126 P.K.89 2018-05-20 01:51
Contratto Lega - 5 Stelle?
Oltremodo noioso, sembra un altro patetico manifesto, pieno di immagini e luoghi comuni.
Un documento vuoto. Una immane pagliacciata.
Il momento conclusivo di un percorso durato diversi giorni necessario a far digerire e costruire un immagine, sulla quale poi attirare le attenzioni dei posatori di crocette, nel mentre chi poi scriverà effettivamente le norme continuerà a farlo nel favore di chi ha il potere di influenzare l'apparato.

@Calvero
Qualche anno fa ormai, quando ho iniziato a bazzicare su questi lidi, ero convinto che il tuo insistente ripulire il campo dei contraddittori, dalle iperboli e dai piani inclinati, fosse tutto sommato secondario e un atteggiamento un po zelante, quando invece ritenevo prioritario parlare del fulcro del discorso.
Invece dopo tutto questo tempo ho imparato che è condizione minima necessaria per avviare una qualsiasi discussione e avere uno scambio che possa trovare un qualche senso.
La forma è parte della sostanza, ed una forma distorta porta inesorabilmente ad una sostanza errata o imprecisa.

E la lingua ha un potere molto forte. Anche una battuta retorica, detta anche senza troppa convinzione, di quelle frasi lanciate lì, riesce poi ben presto a trasforma in verità assodata o un dato da cui far discernere conseguenze.
Il linguaggio è la chiave, il mezzo con il quale trasmettiamo le informazioni, condiziona poi le chiavi d'interpretazioni delle stesse, condizionando l'evoluzione e l'uomo stesso.
Siamo oggi vittime di un linguaggio complesso, in continua evoluzione, conosciuto superficialmente dai più e gravemente carente sul piano oggettivo interpretativo.

Ed ecco che in questo contesto, questa accozzaglia di parole, con questa lingua che si presta sempre ad interpretazioni (cosa che forse ha forgiato l'italiano medio inteso come stereotipo), riesce a prendere il nome di un contratto, quando ne mancano tutti gli elementi, da un punto di vista giuridico formale, ma direi anche non formale. E un insieme di slogan elettorali, passa dal chiamarsi manifesto a chiamarsi contratto.

Dovremmo sin dai primissimi anni d'età dei bambini parlare loro con il linguaggio logico e matematico. Far formare il loro cervello e la loro comunicazione cercando uno scambio di informazioni che sia il più oggettivo possibile. Neutro.

E si badi bene, questo non significa uniformare il pensiero, anche noi spesso abbiamo tratto o traiamo deduzioni differenti pur partendo da posizioni medesime, ma questo ci ha permesso nel tempo, almeno questo è quel che ha permesso a me, di contare sulla buona fede in un nostro scambio dialettico.

Ecco la buona fede nel dibattito sociale ad ogni livello sarebbe la vera rivoluzione. In quanto sarebbe rivoluzionato ogni punto d'osservazione di tutti i dibattiti.
FranZeta
#127 FranZeta 2018-05-20 04:15
Non entro nel merito della discussione, dico solo che se non ci accorgiamo che questo è il programma di governo più rivoluzionario mai proposto, siamo messi davvero male. Se riuscissero a portare a casa anche solo il 20% di quanto sta scritto in quel programma sarebbe già una piccola rivoluzione. Se lo portassero a casa tutto sarebbe pura eversione, in senso buono s'intende. Poi se anche nel programma non c'è la pace nel mondo, la fratellanza universale e l'elisir di lunga vita facciamocene una ragione, anche perchè in genere le rivoluzioni richiedono qualche sacrificio in più di quel quarto d'ora che perdi per andare a votare. Ma so anche che diversi utenti pensano che non andare a votare sia un atto eversivo, quindi tutto quello che potrebbe venire fuori da questo eventuale governo sarebbe grasso che cola.

Ciò detto segnalo questo breve intervento su Rischio Calcolato, che dà un'interpretazione terra terra della situazione:

rischiocalcolato.it/.../...
Antdbnkrs
#128 Antdbnkrs 2018-05-20 06:41
Un commento di rischiocalcolato.it mi e' piaciuto molto!

Gianluigi Paragone presidente del consiglio:

ex leghista
sa parlare (a differenza di salvini e di maio)
Faceva trasmissioni anti-sistema (ah gia' per voi e' tutta una farsa...vabbe')

Perfetto!
Antdbnkrs
#129 Antdbnkrs 2018-05-20 09:54
Anche per il PD stanno per arrivare i barbari...

Sertes
#130 Sertes 2018-05-20 11:25
Anno 1 del PentaLeghismo: diventiamo tutti un po' più americani

Citazione Contratto di Governo:

Pagina 21:
Area penale, procedura penale e difesa sempre legittima
In considerazione del principio dell’inviolabilità della proprietà privata, si prevede la riforma ed estensione della legittima difesa domiciliare, eliminando gli elementi di incertezza interpretativa (con riferimento in particolare alla valutazione della proporzionalità tra difesa e offesa) che pregiudicano la piena tutela della persona che ha subito un’intrusione nella propria abitazione e nel proprio luogo di lavoro.
Parsifal79
#131 Parsifal79 2018-05-20 11:26
Il terrorismo sulle coperture economiche #IoSonoNelContratto
ilblogdellestelle.it/.../...
Pyter
#132 Pyter 2018-05-20 11:52
Il 94% di si della votazione interna al m5s al contratto è tantissimo, addirittura un po' al di sopra di una maggioranza bulgara, ma attenzione! perché comunque siamo sempre un punto sotto l'immunità di gregge.
NiHiLaNtH
#133 NiHiLaNtH 2018-05-20 12:06
Citazione:
fare secondo me...beh semplice, penso che una delle prime cose da fare se proprio si vuole cambiare sia di mettere in discussione, se non riformare o eliminare, i patti lateranensi (provate voi ad immaginarvi le reazioni, altro che kennedy...)
appunto
se ci provi muori, o peggio

ma in fondo la colpa non è dei politici ma di tutte le persone che con le loro azioni continuano a sostenere il vaticano

Citazione:
E non mi pare che la chiesa o la religione cristiana non si possano criticare, anzi
eh si povere vittime :hammer: :hammer:

Citazione:
E' vero. Io leggo spesso anche qui commenti sulla chiesa come se fosse un potere... la chiesa è stata conquistata e infiltrata ed è diventata solo un tassello del nuovo ordine mondiale
la chiesa è sempre stata "il potere" diretta erede dell'impero romano ed è sempre stata governata da pagani che si fingevano cristiani

ovvio che la chiesa verrà distrutta ma non come dovrebbe essere da giustizia divina
si tratta di un'autodistruzione volontaria e molti dei suoi membri verranno riciclati per quello che verrà dopo
eco3
#134 eco3 2018-05-20 12:06
Citazione:
Anno 1 del PentaLeghismo: diventiamo tutti un po' più americani
Dio ce ne liberi... meglio continuare la prassi corrente e cioè che il derubato, se rimasto sfortunatamente vivo, venga condannato - nel caso abbia arrecato danno a chi lo deruba - a risarcire il delinquente o la di lui famiglia.
Sertes
#135 Sertes 2018-05-20 12:13
Citazione eco3:
Dio ce ne liberi... meglio continuare la prassi corrente e cioè che il derubato, se rimasto sfortunatamente vivo, venga condannato - nel caso abbia arrecato danno a chi lo deruba - a risarcire il delinquente o la di lui famiglia.

Purtroppo invece che risolvere questo problema, ne hanno creato uno diametralmente opposto: la difesa SEMPRE legittima.

E con questo hanno introdotto anche il problema aggiuntivo degli incidenti domestici con armi da fuoco.
eco3
#136 eco3 2018-05-20 12:30
#135 Sertes
Citazione:
Purtroppo invece che risolvere questo problema, ne hanno creato uno diametralmente opposto: la difesa SEMPRE legittima.
Se uno viene svegliato alle tre del mattino da individui introdottisi senza il suo permesso nella sua camera da letto, se accanto a lui c'è la moglie, se nella stanza accanto dormono i suoi figli, QUALSIASI reazione dovrebbe essere considerata SEMPRE e comunque LEGITTIMA.
Citazione:
E con questo hanno introdotto anche il problema aggiuntivo degli incidenti domestici con armi da fuoco.
Generalmente gli incidenti domestici con le armi da fuoco dipendono dalla scarsa dimestichezza con il loro maneggio.
komax
#137 komax 2018-05-20 12:38
vorrei citarvi un ottimo articolo al riguardo dei fatti attuali

ilmoralista.it/.../...

poi sul sito ne troverete altri molto interessanti che riguardano i fatti nostri più da vicino,vedi pentastelle e altri, sul papa e il suo vero ruolo non mi esprimo, a quel che vedo in base alle loro invocazioni divine molti qui facciano apparire di essere condizionati in realtà ben oltre quello che possano anche minimamente sospettare...dico solo, perchè un gesuita, perchè in questo momento, e finisco invitandovi ad approfondire pure su wojtyla ovvero giovanni paolo II e su tanta necessità di metterlo a san pietro da far ammazzare in men che non si dica il buon (quello sì, almeno era in buona fede) albino luciani, posso solo dirvi che visto che era polacco, visto il suo appoggio a walesa e solidarnosc ha ben contribuito a sconfiggere il comunismo in polonia e non solo, determinando conseguentemente la caduta del muro di berlino...se il gioco non valeva la candela..cosa volete che fosse eliminare il buon luciani, in fin dei conti ne ammazzano così tanti, e certo non era il primo papa a soccombere a congiure di palazzo
Sertes
#138 Sertes 2018-05-20 12:46
Citazione eco3:
Se uno viene svegliato alle tre del mattino da individui introdottisi senza il suo permesso nella sua camera da letto, se accanto a lui c'è la moglie, se nella stanza accanto dormono i suoi figli, QUALSIASI reazione dovrebbe essere considerata SEMPRE e comunque LEGITTIMA.

Ovviamente potrai sempre costruirti un esempio-limite che ti da ragione, per giustificare qualsiasi condotta.
Per questo si guardano INVECE le statistiche: per capire cosa succede nei casi reali nella nazione che introduce facilitazioni nella difesa armata del domicilio.
E' un po' come la differenza tra opinioni e fatti.
komax
#139 komax 2018-05-20 12:46
#126 P.K. 89
ti quoto in toto....
horselover
#140 horselover 2018-05-20 12:48
pena di morte per i ladruncoli ed encomio per chi ammazza una persona per difendere una stecca di sigarette, che bella "civiltà"
komax
#141 komax 2018-05-20 12:54
#140 horselover finalmente uno che si avvicina alla verità ella retorica con cui si vorrebbe più forze dell'ordine, più certezza della pena, e costruire nuove galere come proclama salvini (ribadisco come già detto non si commetta l'errore di pensare possano essere per corrotti o per i rom, che invece vorrebbero limitarsi a mandar via, ma nessuno riflette che chiudendogli i campi poi si correrebbe maggiormente il rischio di ritrovarceli in casa visto che non saprebbero dove andare)
Antdbnkrs
#142 Antdbnkrs 2018-05-20 13:07
Ma una cosa positiva su 'sto contratto riuscirete MAI a dirla? :-D
A me i punti leghisti non piacciono per niente ma un contratto si fa tra 2 "persone" e non si puo' pretendere che siano tutte rose e fiori.
Ma vabbe' tanto e' tutta 'na farsa...e allora perche' continuate a parlare del nulla?
Boh contenti voi ;-)
Parsifal79
#143 Parsifal79 2018-05-20 13:15
Senti chi parlava, di Marco Travaglio

(pressreader.com) – Marco Travaglio – Il Fatto Quotidiano 20/05/2018 –
“Fanno il Daspo ai tifosi, va fatto il Daspo ai politici che prendono le tangenti: mai più” (7.5.2014). Chi l’ha detto? I giustizialisti grilloleghisti che hanno firmato il contratto di governo? No, Matteo Renzi, lo stesso che ora tuona contro i “giustizialisti” che vogliono il Daspo per i politici corrotti.

“Se la vicenda Eternit è un reato ma prescritto, vuol dire che bisogna cambiare le regole del gioco sulla prescrizione: non ci deve mai più essere l’incubo della prescrizione” (20.11.2014). Chi l’ha detto? I manettari Di Maio&Salvini che vogliono fermare la prescrizione al rinvio a giudizio? No, Matteo Renzi, lo stesso che ora strilla contro il “giustizialismo” di chi vuol farla finita con la prescrizione.

“È da troppo tempo che stiamo aspettando una riduzione del numero dei parlamentari, l’abolizione dei vitalizi, la riduzione delle spese di Camera e Senato e naturalmente una legge sulla corruzione che sia più dura”(12.10.2012). Chi l’ha detto? I populisti lega-stellati che hanno inserito questi punti nel contratto? No, Matteo Renzi, lo stesso che ora annuncia opposizione dura su tutti i fronti al governo populista.

“La Tav rischia di essere un investimento fuori scala e fuori tempo… Iniziative come la Torino-Lione non sono dannose, sono inutili. Sono soldi impiegati male… Prima lo Stato uscirà dalla logica ciclopica delle grandi infrastrutture e si concentrerà sulla manutenzione delle scuole e delle strade, più facile sarà per noi riavvicinare i cittadini alle istituzioni. E anche, en passant, creare posti di lavoro più stabili”(maggio 2013). Chi l’ha detto? I cavernicoli del M5S e della Lega che vogliono bloccare il Tav Torino-Lione e altre grandi opere ciclopiche inutili e costose? No, Matteo Renzi nel suo libro Oltre la rottamazione: lo stesso che ora difende il Tav dalle minacce dimaian-salviniane.

“Sui migranti rischiamo l’esplosione per colpa dell’Unione europea”(16.9.2016). “I numeri dell’immigrazione oggi non sono sostenibili” (27.6.2017). “Ci dev’essere un numero chiuso di arrivi, non ci dobbiamo sentire in colpa se non possiamo accogliere tutti… I migranti aiutiamoli davvero a casa loro… C’è un limite massimo di persone che puoi accogliere, è impensabile che tu possa accogliere tutti” (7.7.2017). “Noi non abbiamo il dovere morale dell’accoglienza: sarebbe un disastro etico, politico e sociale…” (2.9.2917). Chi l’ha detto? I razzisti lepenisti e orbaniani che han siglato il contratto? No, Matteo Renzi, scavalcando preventivamente a destra il governo Salvimaio.

“Il rimpatrio non è un tabù. Chi ha diritto all’accoglienza dev’essere accolto, ma l’Italia non è il Paese dei balocchi… Occorre trovare una giusta via tra la paura e la superficialità e il cedimento strutturale al buonismo. Guardo alla sinistra di quest’aula: non possiamo avere più paura del concetto di rimpatrio” (24.6.2015). Chi l’ha detto? Sempre gli xenofobi giallo-verdi? No, Matteo Renzi alla Camera, anticipando la linea Minniti del 2017 che ora ispira il contratto M5S-Lega sui rimpatrii degli irregolari previsti non solo alla Bossi-Fini, ma anche dalla Turco-Napolitano e da tutta la giurisprudenza europea.

“Difendiamo l’Europa dall’assalto della tecnocrazia, dei banchieri e dei burocrati” (5.7.2014). “In Europa non vado a dire ‘per favore ascoltateci’ col cappello in mano. Non vado a Bruxelles a farmi spiegare cosa fare” (4.11. 2014). “Se restiamo fermi, prigionieri di regolamenti e burocrazie, l’Europa è finita” (6.7.2015). “Il centrosinistra, per cacciare Berlusconi, ha fatto leva anche sull’Europa, permettendole di entrare in casa nostra… Non accetto che l’Italia sia trattata come una studentessa indisciplinata da rimettere in riga. È un atteggiamento che fa male all’Europa, che, da speranza politica, diventa guardiana antipatica” (9.7.2017). Chi l’ha detto? Un irresponsabile sovranista che vuol farci cacciare dall’Ue e annetterci alla Russia di Putin? No, Matteo Renzi, lo stesso che prima levò la bandiera dell’Europa dal suo ufficio a Palazzo Chigi, fra gli applausi del Front National della Le Pen, poi si coalizzò con “+Europa” e ora difende la Ue dagli assalti degli antieuropeisti lega-stellati.

“L’Italia ha smesso di crescere quando ha abbracciato la filosofia, tipicamente europea, del rispetto di parametri” (28.7.2015). “Basta con i professionisti europei dello zero virgola! Se vogliono aprire una procedura contro l’Italia, facciano pure: noi andiamo avanti!” (1.2.2016). “C’è un pregiudizio di alcuni dirigenti europei, come il presidente dell’Eurogruppo, che alle elezioni ha preso il 5%, nei confronti dell’Italia: bisogna rendersi conto che di Fiscal Compact e di austerity l’Europa muore” (10.7.2017). “L’avvento scriteriato del Fiscal compact nel 2012 fa del ritorno agli obiettivi di Maastricht (deficit al 3% per avere una crescita intorno al 2%) una sorta di manifesto progressista. L’Italia deve porre il veto all’introduzione del Fiscal compact nei trattati e stabilire un percorso a lungo termine… via libera al ritorno per almeno 5 anni ai criteri di Maastricht col deficit al 2,9%. Ciò permetterà al nostro Paese di avere a disposizione almeno 30 miliardi nei prossimi 5 anni per ridurre la pressione fiscale e rimodellare le strategie di crescita… Abbiamo bisogno di abbassare le tasse. Punto” (9.7.2017). Chi l’ha detto? La folle maggioranza Salvimaio che, per le sue demenziali riforme economiche senza coperture, vuole ridiscutere i trattati Ue e minaccia di sfondare il Fiscal Compact fino al 2,9% di deficit-Pil? No, Matteo Renzi, che ora si oppone alle sue idee solo perché gliele copiano gli altri. Sarà mica diventato un rosicone geloso?

infosannio.wordpress.com/.../...
Sertes
#144 Sertes 2018-05-20 13:39
Citazione horselover:
pena di morte per i ladruncoli ed encomio per chi ammazza una persona per difendere una stecca di sigarette, che bella "civiltà"

Esatto: la pena di morte che viene negata ai tribunali, viene invece liberamente amministrata dal cittadino qualsiasi, per il crimine di effrazione.
"La difesa è sempre legittima"
Citazione Antdbnkrs:
A me i punti leghisti non piacciono per niente ma un contratto si fa tra 2 "persone" e non si puo' pretendere che siano tutte rose e fiori.

Non esistono più "punti leghisti" e "punti 5 stelle": esistono punti su cui l'alleanza di governo concorda di operare, e punti in cui concorda di non operare. Onere e onori: dalla firma di quel contratto entrambi gli schieramenti condividono in modo paritario il merito delle cose giuste e la responsabilità delle cose sbagliate. Questo non è un governo lega o un governo cinque stelle, è un governo di quel contratto penta-leghista.
eco3
#145 eco3 2018-05-20 14:18
#144 Sertes

Parli di pena di morte, come se necessariamente l'utilizzo di una qualsiasi arma dovesse provocare la morte e soprattutto come se quello di uccidere fosse l'intento di chi si difende da una offesa ingiusta.
La difesa è legittima nel caso in cui insorga un pericolo imminente (per sé o per altri) da cui è necessario difendersi e non ci sia la possibilità di rivolgersi all'autorità di pubblica sicurezza.
E' ovvio che se il ladro preavvisasse o chiedesse di fissargli un appuntamento si avrebbe tutto il tempo di richiedere l'intervento delle autorità competenti, ma se entra in casa di notte mentre si dorme, la questione è diversa.
C'è da considerare inoltre che a volte, chi entra nella casa altrui per rubare, non si limita a prelevare quanto gli capita a tiro, ma cerca di farsi dire, utilizzando metodi non propriamente gentili, dove vengono conservati denaro, preziosi o altri oggetti di valore, tutte cose di cui il malcapitato potrebbe non essere in possesso.
Io, sinceramente, auguro a te e alle altre anime candide che la pensano come te di non dovervi mai trovare in situazioni simili.
Sertes
#146 Sertes 2018-05-20 14:44
Citazione eco3:
Parli di pena di morte, come se necessariamente l'utilizzo di una qualsiasi arma dovesse provocare la morte e soprattutto come se quello di uccidere fosse l'intento di chi si difende da una offesa ingiusta.
La difesa è legittima nel caso in cui insorga un pericolo imminente (per sé o per altri) da cui è necessario difendersi e non ci sia la possibilità di rivolgersi all'autorità di pubblica sicurezza.

Questo è quello che accade adesso. Dopo la difesa sarà sempre legittima, verranno rimossi i vincoli di valutazione della proporzionalità tra difesa e offesa: uno entra in casa tua, e tu puoi comminargli la pena di morte.

Aggiungo un estratto dal sito Istat che dimostra che le rapine nelle case sono in costante calo negli ultimi anni:

Furti in abitazione
2012: 237355
2013: 251422
2014: 255886
2015: 234726
2016: 214053

Rapine in abitazione
2012: 3491
2013: 3619
2014: 3209
2015: 3064
2016: 2562

dati.istat.it/.../

Citazione eco3:
Io, sinceramente, auguro a te e alle altre anime candide che la pensano come te di non dovervi mai trovare in situazioni simili.

Io, sinceramente, auguro a te e ad altri che fanno commenti personali, di leggersi una buonavolta il regolamento di luogocomune.net
Antdbnkrs
#147 Antdbnkrs 2018-05-20 15:07
Eco3, con la difesa che vuole salvini tu puoi invitare una persona, che vuoi uccidere, a casa tua e poi dire che ha violato il tuo domicilio. Ovviamente quello che dici tu e comprensibile perche anche io se fossi in quella situazione userei qualsiasi cosa avessi a disposizione..
eco3
#148 eco3 2018-05-20 15:09
#146 Sertes

I presupposti essenziali perché la difesa sia considerata legittima saranno sempre gli stessi: situazione di pericolo (generalmente determinato da un'aggressione ingiusta) e impossibilità, per motivi di tempo o di luogo a richiedere l'intervento dell'autorità di pubblica sicurezza. Deve essere chiaro che l'aggressione ingiusta se si concretizza in un pericolo attuale che, se non neutralizzato può provocare gravi danni (personali o patrimoniali) può provocare una reazione personale legittima dovuta alla necessità di difendersi e alla impossibilità di evitare il pericolo. Se mi trovo per strada e vedo un gruppo di persone dall'aspetto poco raccomandabile posso cambiare percorso, tornare indietro, ecc., ma se mi entrano in casa, di notte, se permetti il discorso è diverso.
Riguardo ai dati istat sui furti chissà se tengono conto del fatto che una buona parte non vengono neanche più denunciati (per non farsi pure ridere in faccia).
Riguardo all'augurio fattoti, hai ragione, lo ritiro.
eco3
#149 eco3 2018-05-20 15:21
#147 Antdbnkrs
Citazione:
tu puoi invitare una persona, che vuoi uccidere a casa , tua e poi dire che ha violato il tuo domicilio
A parte che cambierebbe poco rispetto alla normativa attuale, scusa ma a quel punto non sarebbe più semplice seppellirlo in cantina?
Ricordi Arsenico e vecchi merletti? :-)
Pyter
#150 Pyter 2018-05-20 15:41
Citazione:
Aggiungo un estratto dal sito Istat che dimostra che le rapine nelle case sono in costante calo negli ultimi anni:
Le rapine nei dati dell'Istat sono in ribasso perché mancano i dati relativi all'Ici e all'Imu.
Parsifal79
#151 Parsifal79 2018-05-20 16:00
horseloverCitazione:
pena di morte
non c'è nessuna pena di morte nel documento in oggetto

Citazione:
per i ladruncoli
se siano ladruncoli e/o assassini e/o stupratori e/o pedofili lo si può sapere solo DOPO che hanno fatto quello che volevano fare nell'altrui domicilio violato, non PRIMA.
Antdbnkrs
#152 Antdbnkrs 2018-05-20 16:13
A parte che cambierebbe poco rispetto alla normativa attuale, scusa ma a quel punto non sarebbe più semplice seppellirlo in cantina?

No no, adesso devi DIMOSTRARE che ha violato il tuo domicilio e devi DIMOSTRARE che ti stava minacciando. Con la legge salvini basta che il padrone di casa dica che hai violato il suo domicilio. Non è proprio la stessa cosa ;-)
eco3
#153 eco3 2018-05-20 16:32
#152 Antdbnkrs
Citazione:
Con la legge salvini basta che il padrone di casa dica che hai violato il suo domicilio. Non è proprio la stessa cosa
Ma dove l'hai letto?
Io nella bozza di programma leggo:
Citazione:
In considerazione del principio della inviolabilità della proprietà privata, si prevede la riforma ed estensione della legittima difesa domiciliare, eliminando gli elementi di incertezza e interpretativi (con riferimento in particolare alla valutazione della proporzionalità tra difesa e offesa) che pregiudicano la piena tutela della persona che ha subito un’intrusione nella propria abitazione e nel proprio luogo di lavoro.
Pavillion
#154 Pavillion 2018-05-20 16:37
Secondo il Duo il prossimo Presidente del Buon Consiglio, chiunque sia, deve essere un esecutore.
Antdbnkrs
#155 Antdbnkrs 2018-05-20 16:47
Ma dove l'hai letto? Io nella bozza di programma leggo:

E' vero. Hai ragione, in effetti io mi riferivo a quello che avevo letto qualche mese fa.
Calvero
#156 Calvero 2018-05-20 17:32
Direi che la verità sulla questione "Pena di morte" stia nel mezzo. Purtroppo le forze dell'ordine sono diventate piccole macchine burocratizzate e sempre più frustrate e questo, di conseguenza, grottescamente favorisce anche il giustificarsi di psicologie dedite alla prepotenza e agli abusi di potere...

... si ringrazino i satanisti del NWO che spingono sulla farsa delle telecamere in ogni dove, pure nel buco del culo del tuo cane, come se le telecamere fossero un deterrente :perculante: e piano riescono (e riusciranno) sempre più ad annullare quelle logiche che vorrebbero una polizia più umanamente preparata e capillarmente e intelligentemente disposta sul territorio, mentre invece ce la ritroveremo tecnologicamente avanzata per sapere dove stai cagando in quel momento con il tuo cellulare e in realtà COMPLETAMENTE inutile per una reale evoluzione del compito di coloro che sarebbero deputati alla sicurezza ...

... Sertes ha ragione quando sostiene che queste Leggi sdoganano una forma mentis pericolosa e degradante e, di fatto, ammettono la sconfitta del sistema giudiziario, perché se una civiltà migliora è perché la delinquenza non deve trovare terreno fertile dove svilupparsi, la polizia deve "rondare" come se non ci fosse un domani e le carceri dovrebbero abilitare e non creare nuovi mostri; e non perché la cosiddetta delinquenza dovrebbe temere di prendersi una fucilata in faccia dal ragionier "Ugo Fantozzi" perché non aveva capito se il tipo dentro casa sua era un disperato che stava per rubargli l'i-phone 15XYZ o magari voleva veramente mettere in atto Marylin Manson 2 - la vendetta degli ultracorpi ...

... però ha anche torto quando sostiene che il parametro fondante per agire sulla questione possano essere le statistiche, e non è corretto per due fattori. Il primo è che le statistiche non tengono conto del valore umano di quelle percentuali (fossero anche bassissime) che magari corrispondono a (sparo a caso) un 0,70% e che nei fatti significano, cosa? ... dico io cosa, che magari in quell'anno: 20 donne sono state stuprate (e 20 non lo denunceranno), 30 uomini - gonfiati come zampogne e porteranno le stampelle per il resto dei loro giorni, 50 bambini traumatizzati a vita, e una dozzina semplicemente uccisi come dei cani ...

... il secondo, è che bisogna comprendere che la proprietà privata non può essere parimenti considerata alla pari di suolo pubblico. Se il domicilio si dice sacro, non è mica retorica. Il privato è il privato. Non per niente anche la Legge e le forze dell'ordine, non possono appellarsi con gli stessi parametri nell'agire con atti di polizia nel privato così come si agisce sulla strada. Questo è un fatto...

... questo a dire cosa? a dire che le statistiche dovrebbero, se proprio vanno valutate, considerate anche in prospettiva, poiché se la Legge passa, il delinquente automaticamente non può essere più il delinquente di prima, e quindi è conscio che il suo agire illegale lo porterà verso altri tipi di rischi.

Il FATTO e non è un'opinione, è che è INCIVILE che in un paese come questo, si debba temere di difendere la propria proprietà privata, la propria vita e di coloro che non possono difendersi, poiché - di fatto - si sarà giudicati alla stregua di chi agisce con il dolo di commettere reati scientemente e con l'intenzione premeditata di fare del male.
ARULA
#157 ARULA 2018-05-20 17:39
@156 Calvero
Citazione:
Il FATTO e non è un'opinione, è che è INCIVILE che in un paese come questo, si debba temere di difendere la propria proprietà privata, la propria vita e di coloro che non possono difendersi, poiché - di fatto - si sarà giudicati alla stregua di chi agisce con il dolo di commettere reati scientemente e con l'intenzione premeditata di fare del male.
E questo per me è l'assurdo della nostra legge. I pro e i contro ci stanno tutti, ma la proprietà privata deve essere inviolabile. Punto.
Calvero
#158 Calvero 2018-05-20 17:40
@PK89

Thanks del contributo prezioso, prima o poi se ne capirà l'importanza.
eco3
#159 eco3 2018-05-20 18:03
#156 Calvero

Sono d'accordo con quasi tutte le cose che hai scritto.
Riguardo però al fatto che le leggi chi ci si propone di modificare "sdoganano una forma mentis pericolosa e degradante" no.
Chi è costretto alla legittima difesa non lo fa per sua scelta, perché gli piaccia, perché ne ricava appagamento, perché è assetato di sangue, ma perché non ha altra scelta.
Anche la più efficiente polizia non può impedire che qualche malintenzionato, di notte, venga a farti visita a casa tua, e a quel punto non hai certo il tempo di fare un esposto alla procura della repubblica...
A meno che non si stabilisca, per legge, che bisogna subire, sempre e comunque da chiunque anche nel proprio domicilio o esercizio commerciale.
Ma credo saremmo l'unico paese al mondo dove viga questa regola (che di fatto è peraltro da qualche tempo già in vigore).
eco3
#160 eco3 2018-05-20 18:30
#157 ARULA

Non soltanto la proprietà privata deve essere inviolabile, ma va garantito anche il diritto sacrosanto di difendere l'incolumità propria e quella dei propri cari.
Qualsiasi disposizione o orientamento (tipo quello tacitamente seguito dai tribunali italiani) che non tenga in considerazione quello che è l'istinto di sopravvivenza quando ci si trova a subire nostro malgrado una ingiusta offesa che mette a repentaglio la nostra esistenza e quella delle persone a noi care, è da ritenere semplicemente folle.
Calipro
#161 Calipro 2018-05-20 18:35
Il nano mafioso dimostra ancora una volta la sua "altezza":

www.ilfattoquotidiano.it/.../4369276
"Clamorosa gaffe per Silvio Berlusconi al termine di un comizio elettorale ad Aosta, dove domenica 20 maggio si vota per le regionali. Quando il coordinatore regionale di Forza Italia, Massimo Lattanzi, gli offre dei regali (un quadro realizzato da un’artista valdostana e a un tipico cavallino in ceramica) l’ex premier si lancia in una battuta: “Posso scegliere? Preferisco lei” dice indicando la ragazza salita sul palco per dargli gli omaggi."
“Ma è mia figlia!” gli fa notar il coordinatore, che poi aggiunge: “Sei un buongustaio”

Credo che sia regredito, come memoria, ai tempi di Gheddafi e delle sue tende/harem.
ARULA
#162 ARULA 2018-05-20 18:47
@160 eco3
Concordo.
Un'altra delle follie italiane degli ultimi decenni.
Calvero
#163 Calvero 2018-05-20 19:00
Eco:

Citazione:
Riguardo però al fatto che le leggi chi ci si propone di modificare "sdoganano una forma mentis pericolosa e degradante" no.
In poche parole dai completamente torto al discorso di Sertes :-D

Sperando che tu non sia il terzo fan di Umberto (scherzo), provo ad argomentare meglio.

Se la vogliamo vedere sotto il profilo di Diritto naturale, cioè io come essere umano e Tu essere umano che prevarichi la mia libertà nel recinto dove condivido il giaciglio con la persona amata, allora sfondi una porta aperta, così come sono libero di sfondare il culo a chi vuole usarmi violenza. Fosse per questo, capirai, lo Stato e la Legge neanche le considero cose serie, visto che sono ridicolaggini della superbia umana. Sta a me decidere, come essere umano, se un altro essere umano vuole privarmi della mia libertà di vivere, cosa fare di lui. Mica perché adesso viviamo in questa sovrastruttura, allora questa sovrastruttura è il Verbo, neh ;-)

Cosa significa? significa che si confondono le cose. Mica perché uno, per esempio, è anarchico - allora non si ferma con il rosso, eh no, aspetta come tutti gli altri e, ahilui, paga pure le tasse com'è suo dovere, cioè il pizzo che deve allo Stato, perché lo Stato possa mettere il semaforo rosso, altrimenti l'imbecille di turno non riesce a capire da solo come rispettare il traffico...

... qual è il parallelo? Il parallelo è che se vivi in uno «stato di Legge» (anche se questa locuzione non esiste, almeno credo) ci sono degli equilibri e delle armonie che la cosiddetta giustizia e le sue enorme devono fare Sì che siano il più possibili eque all'interno della cosiddetta società. Se vero è, come ho dimostrato (per chi volesse si può approfondire), che la proprietà privata non può essere considerata alla stregua di ciò che è della comunità sociale (pubblico), è anche vero che se le Leggi e la Giustizia fanno propendere l'ago della bilancia (sempre più) verso la giustizia sommaria (perché di questo si tratta, senza gli eufemismi), allora si possono innescare pericolosi meccanismi sociali e incrinare equilibri delicati ...

... in soldoni, se io so che tu puoi spararmi più liberamente, allora mi premunisco e incattivisco e rendo più spietato il sistema sociale, e laddove in una casa un comune operaio salverà suo figlio dal ladro che può diventare assassino, sparandogli in fronte; ci sarà un altro caso dove il ladro (giocando d'anticipo) seccherà con un colpo di spranga sul marciapiede un altro comune operaio, e si leverà il pensiero di trovarselo in casa dopo, armato. Perché se il delinquente è deciso a entrare in quella casa, dovrà farlo comunque.

Ci sono altri due problemi, moooooooolto più gravi che non vengono considerati dal teatrino della politica, cioè dai pagliacci che fungono da cuscinetto col reale Potere, il primo: è che se veramente uno Stato volesse migliorare la situazione della sicurezza, dovrebbe lavorare su ben altri parametri e Leggi (ma non gliene frega un cazzo a nessuno, altrimenti come farebbe il soliti "partito X" a giocarsi un bacino elettorale sulle solite panzane della "sicurezza"?) e, secondo, cosa cui frega ancora di meno il cazzo a TUTTI e non se ne è ancora capita l'importanza, è il sistema carcerario e l'impietosa vergogna medievale con cui ancora si considerano i cittadini che devono scontare una pena ...

... ma lasciamo perdere, perché se no oggi, che sono paziente, m'innervosisco, perché che si possano trattare come degli animali degli esseri umani perché loro sbagliano e noi "No" :perculante: è soltanto quella vergogna che tutti facciamo finta di non capire a cosa porta, e a cosa porterà...
eco3
#164 eco3 2018-05-20 19:25
#163 Calvero
Citazione:
... in soldoni, se io so che tu puoi spararmi più liberamente, allora mi premunisco e incattivisco e rendo più spietato il sistema sociale, e laddove in una casa un comune operaio salverà suo figlio dal ladro che può diventare assassino, sparandogli in fronte; ci sarà un altro caso dove il ladro seccherà con un colpo di spranga sul marciapiede un altro comune operaio, e si leverà il pensiero di trovarselo in casa armato. Perché se è deciso a entrare in quella casa, dovrà farlo comunque.
Vero.
Ma qual è l'alternativa?
Rendersi totalmente inermi (secondo i desiderata di chi ci ha finora governato) per non incattivirli ulteriormente?
Subire, senza nemmeno protestare, qualsiasi soperchieria?
Confidare nella "giustizia" che, di fatto, protegge chi delinque?
Antdbnkrs
#165 Antdbnkrs 2018-05-20 19:46
Pare che il prossimo premier sia questo qui:

ARULA
#166 ARULA 2018-05-20 20:37
@165 Antdbnkrs
Ipotesi o certezza?
Dove l'hai letto?
redribbon
#167 redribbon 2018-05-20 20:37
Citazione:
#12 paesenuovo
Salvini e Di Maio: CONTRATTO PER IL GOVERNO DEL CAMBIAMENTO
29. UNIONE EUROPEA
Alla luce delle problematicità emerse negli ultimi anni, l’Italia chiederà
la piena attuazione degli obiettivi stabiliti nel 1992 con il Trattato di
Maastricht, confermati nel 2007 con il Trattato di Lisbona, individuando
gli strumenti da attivare per ciascun obiettivo.
Se non rinnegano Maastricht e non ripristinano la sovranità monetaria resteremo nella melma più oscura!
Allo stato attuale non esiste formazione politica di una certa consistenza in grado di difendere il popolo.
Continuando ad appoggiare le politiche liberiste e quello strumento di oppressione dei popoli che è l'UE andrà sempre peggio.
Lo spiega bene, certo meglio di me, l'Avv. Mori:

www.studiolegalemarcomori.it/.../

Citazione:
Dunque il Parlamento avrà solo formalmente l’iniziativa legislativa, ma sarà sempre sotto il controllo di BCE e dei poteri finanziari privati che ne decideranno le politiche, poiché sono gli unici ad avere i soldi (creandoli dal nulla) per permetterle.
Antdbnkrs
#168 Antdbnkrs 2018-05-20 20:42
@165 Antdbnkrs Ipotesi o certezza? Dove l'hai letto?

Ipotesi dei media.... lo hanno detto al tg1
ARULA
#169 ARULA 2018-05-20 20:43
@168 Antdbnkrs
Ah... ok.
Grazie.
ARULA
#170 ARULA 2018-05-20 21:54
Per me è una sofferenza sentire il livello di certi commenti, ma del resto questa è ormai l'Italia.
peo2001
#171 peo2001 2018-05-21 08:41
#117 eco3

le stesse cose, ovvero nulla.

Questo documento(?) non vale la carta su cui è scritto. Vago, generalista e molto d'effetto. Nello specifico in molti punti dice tutto e il contrario di tutto.

E come qualcuno ha scritto meglio di me, se le parole hanno un significato, non è un contratto, ma eventualmente un manifesto politico.

E non c'era certo bisogno dell'ennesimo manifesto politico.
Sertes
#172 Sertes 2018-05-21 09:48
Citazione eco3:

Citazione Antdbnkrs:
Con la legge salvini basta che il padrone di casa dica che hai violato il suo domicilio. Non è proprio la stessa cosa

Ma dove l'hai letto?
Io nella bozza di programma leggo:

In considerazione del principio della inviolabilità della proprietà privata, si prevede la riforma ed estensione della legittima difesa domiciliare, eliminando gli elementi di incertezza e interpretativi (con riferimento in particolare alla valutazione della proporzionalità tra difesa e offesa) che pregiudicano la piena tutela della persona che ha subito un’intrusione nella propria abitazione e nel proprio luogo di lavoro.

E' esattamente quanto c'è scritto. Forse val la pena scorporare frase per frase, per spiegarla meglio:

1) In considerazione del principio della inviolabilità della proprietà privata = Questo è il contesto. La norma si applica in relazione alla proprietà privata, che è inviolabile e quindi se viene violata è una cosa grave, che scatena le argomentazioni che seguono

2) si prevede la riforma ed estensione della legittima difesa domiciliare = una norma per la legittima difesa domiciliare esiste già, e verrà riformata in senso esteso, cioè ampliando il numero di casi a cui si applica

3) eliminando gli elementi di incertezza e interpretativi * che pregiudicano la piena tutela della persona che ha subito un’intrusione = nello specifico la nuova norma sarà come la vecchia in fatto di tutela della persona, nelle azioni che può compiere per tutelarsi, ma la novità saranno i minori limiti e minori vincoli

4) * (con riferimento in particolare alla valutazione della proporzionalità tra difesa e offesa) = in particolare la vecchia norma prevedeva la difesa personale armata solo quando il cittadino fosse minacciato direttamente, cosa che viene chiamata difesa proporzionale all'offesa. Togliendo la proporzionalità tra difesa e offesa si potrà aprire il fuoco (difesa alta) su una persona che non minaccia, cioè che ha semplicemente oltrepassato il confine della proprietà privata (offesa minima)

5) nella propria abitazione e nel proprio luogo di lavoro. = vale non solo per le case ma anche per i negozi. Potremo avere i minimarket con il commesso che tiene il fucile sotto il bancone.

Se i commessi di negozio sono armati ci saranno meno rapine, o semplicemente saranno armati con pistole e fucili anche i rapinatori, e quindi ci saranno più sparatorie cittadine oltre che domestiche?
robcoppola
#173 robcoppola 2018-05-21 10:11
#170 ARULA

Con tale consapevolezza è impensabile lanciarsi in programmi/percorsi rivoluzionari con tempistiche brevi.
Il video mostra in modo chiaro che il nostro nemico principale non è l'élite ma noi stessi.
slashrs
#174 slashrs 2018-05-21 10:15
@ Robcoppola #173
Concordo ma questo non vuol dire che mi devo far andar bene ció che passa il convento(governo). C'è bisogno di cambiamenti enormi non di contentini per tenere buono il popolo bue.
Quindi sia finché non ci interesseremo del cambiamento VERO andando al mare, e sia finché ci accontenteremo di questi fantapolitici e dei loro contratti allora staremo sempre nello stesso punto...melma.
robcoppola
#175 robcoppola 2018-05-21 10:32
#174 slashrs

Per ottenere cambiamenti enormi (naturalmente non immediati: impossibile!) dobbiamo migliorare la nostra percezione del mondo che ci circonda.

Nella pratica abbiamo 2 strade principali

1. la scuola

2. l'informazione

Allo stato attuale sono entrambe compromesse in modo profondo.
slashrs
#176 slashrs 2018-05-21 11:28
@ Robcoppola #175
Hai ragione ma non mi sembra che negli ultimi 70 di repubbliche "democratiche" basate sul voto "democratico" non erano compromesse. Quindi non è solo allo stato attuale che l'ignoranza dilaga per strutture compromesse ma è da sempre visto che il cittadino si informa in modo minimo e superficiale dando importanza al sistema che lo sfrutta e che lui ha perpetrato fino ad oggi andando alle urne e accontentandosi di quello che passa. Voglio proprio vedere se come dici questi politici di cui ti accontenti faranno sì che le strutture da te citate informino le nuove leve sulla realtà è non basandosi sull propaganda dei libri stampati che vendono forniti e di quali gli insegnanti ne fanno pregio(ovvio non tutti).
ARULA
#177 ARULA 2018-05-21 12:06
Eco3 hai un PM
ARULA
#178 ARULA 2018-05-21 12:13
@175 robcoppola
Concordo.
Ma purtroppo se vuoi recuperare la situazione in tempi più brevi "della presunta raggiunta consapevolezza della massa", l'unico mezzo che hai è lo stesso che usano per evitare che al massa raggiunga la consapevolezza. Cioè... riprendere il controllo dell'informazione.
Questo ti darebbe un riscontro abbastanza veloce. Combattere il nemico con i suoi stessi mezzi.
La scuola deve venire di conseguenza è un lavoro più a lungo termine anche se necessario.
slashrs
#179 slashrs 2018-05-21 12:23
@ Arula #178
Quello che dici è giusto ma ci vorrebbe un colpo di stato per destabilizzare le figure corrotte ai vertici e per far ciò quindi ci va una rivoluzione. Non mi sembra che i vari dirigenti passati alla Rai (lasciamo perdere per il momento Mediaset e i quotidiani) abbiano fatto cambi di rotta per la vera informazione.

Ps.: non le rivoluzioni colorate,quelle di Facebook con i servizi segreti dietro ne quelle di wall strett con le lobby ebraiche come finanziatori ma delle rivoluzioni fatta dai cittadini veri per scopri veri.
ARULA
#180 ARULA 2018-05-21 12:27
@179 slashrs
E lo so purtroppo. Eccome se lo so.
Sertes
#181 Sertes 2018-05-21 12:49
Borghi ha già iniziato a sconfessare il contratto, ancor prima della nomina del governo.

Cominciamo bene!

Citazione:
"Usciremo dalla moneta unica"

«Ma non potevamo scriverlo»
m.ilgiornale.it/.../1529826
Parsifal79
#182 Parsifal79 2018-05-21 13:08
Giusto per far comprendere com'è la situazione a chi si lamenta che il programma sia troppo blando e vago e vorrebbe un Di Maio/M5S meno diplomatico:

Contratto di governo, Zagrebelsky: “È patto per il potere. Sulla sicurezza emerge uno Stato spietato con deboli e diversi”

" non è scontato che dal presidente della Repubblica arrivi un avallo totale alle proposte di Matteo Salvini e Luigi Di Maio. “Sembra si stia configurando un governo a composizione e contenuti predeterminati, totalmente estranei al Parlamento e al presidente della Repubblica. Il quale rischia di trovarsi con le spalle al muro per effetto di un contratto firmato davanti al notaio. Eppure, la nomina del governo spetta a lui. Lui non è un notaio che asseconda muto”, ha detto il presidente emerito della Corte costituzionale. “Se egli accettasse a scatola chiusa ciò che gli viene messo davanti, si creerebbe un precedente verso il potere diretto e immediato dei partiti, un’umiliazione di Parlamento e presidente della Repubblica, una partitocrazia finora mai vista”.

“Il presidente, ricordando vicende del passato, ha detto con chiarezza ch’egli intende far valere le sue prerogative. Potrebbe procedere a nuove consultazioni, e poi conferire un incarico corredato da condizioni che spetta a lui dettare, come rappresentante dell’ unità nazionale e primo garante della Costituzione“

L’ex presidente della Consulta si dice poi “colpito dalla superficialità con la quale si trattano i problemi della sicurezza. Dall’insieme, emerge uno Stato dal volto spietato verso i deboli e i diversi”, dall’autodifesa all’uso del Taser”, fino alle misure contro l’immigrazione clandestina: il presidente della Repubblica avrebbe motivo di intervenire, “contro involuzioni che travolgono traguardi di civiltà faticosamente raggiunti” "

www.ilfattoquotidiano.it/.../4370694

manco stessero per governare Hitler e Gengis Khan insieme!
komax
#183 komax 2018-05-21 13:15
magari uscirò un po' dallo stretto contesto del discorso, vi pregherei di concedermelo, ma vedete, più in generale, io attualmente rimpiango la forse non casuale mancanza ai giorni nostri dei grandi maitre à penser, come li si chiamavano una volta, tra loro anche molti artisti, musicisti che con la loro capacità di sintesi e di ironizzare, su molte tematiche sì del passato, ma anche molto attuali, se non proprio demolendole almeno riducendole, destrutturandole, tra questi il grandissimo giorgio gaber di cui vi invito a vedervi un video dal titolo "la democrazia" su youtube provo a linkarvelo ma non so cosa ne verrà, eventualmente andatevelo a cercare, merita, credetemi

www.youtube.com/watch?v=7AA7gHDmrtE
slashrs
#184 slashrs 2018-05-21 13:45
@ Komax
Gaber era è rimane un grande e sugli americani la sapeva lunga. Altro che gli artisti di oggi. ;-)
komax
#185 komax 2018-05-21 14:42
a #184 slashrs
ti quoto in pieno Gaber occorrerebbe divulgarlo alla grande, a cominciare dal suo capolavoro più grande (le sue opere penso siano tutte capolavori), cioè LA LIBERTÀ.. ;-) :-P ;-)
komax
#186 komax 2018-05-21 15:01
#184slashrs

Pure Rino Gaetano non scherzava quanto a genialità pensa cosa avrebbero saputo dire questi geni della situazione ai giorni nostri, per quello dicevo che l'attuale mancanza di personaggi simili oltre che farmi sentire tristemente orfano, forse come dicevo prima non è del tutto casuale, loro sì che avrebbero saputo denudare i re di turno. a proposito di Rino Gaetano, ecco quale sarebbe un ottimo tema di approfondimento per un nuovo film di Redazione (ci sei? ti cito? ;-) ) ovvero un approfondimento sulla sua morte e come avvenne, fatalità come lui stesso l'aveva descritta in una sua canzone mi pare fosse "la ballata di renzo" ecco qui comunque un link molto interessante riguardo Rino come personaggio, è stato fatto anche un film su di lui, ma sminuiva volutamente a mio avviso il personaggio, ecco comunque il link

www.lettera43.it/.../87713

che dire, fu un altro passettino per portarci alla situazione attuale :roll: :cry:
Parsifal79
#187 Parsifal79 2018-05-21 15:21
#185 komaxCitazione:
Gaber occorrerebbe divulgarlo alla grande
anche perchè era uno che faceva ciò che riteneva giusto, fregandosene del giudizio della gente

...Gaber, che fin dal 1976 aveva scelto la strada dell’astensionismo si recò a votare nel 1999 per la moglie dicendo: “L’ho votata perché è una brava persona”
secoloditalia.it/.../...

moglie candidata ed eletta in F.I.
peonia
#188 peonia 2018-05-21 15:24
limortè!!!!! :-o
Sembra si stia configurando un governo a composizione e contenuti predeterminati, totalmente estranei al Parlamento e al presidente della Repubblica. Il quale rischia di trovarsi con le spalle al muro per effetto di un contratto firmato davanti al notaio. Eppure, la nomina del governo spetta a lui. Lui non è un notaio che asseconda muto”, ha detto il presidente emerito della Corte costituzionale. “Se egli accettasse a scatola chiusa ciò che gli viene messo davanti, si creerebbe un precedente verso il potere diretto e immediato dei partiti, un’umiliazione di Parlamento e presidente della Repubblica, una partitocrazia finora mai vista”.
qilicado
#189 qilicado 2018-05-21 15:36
Il capitolo sicurezza è alquanto odioso, fatto soltanto misure di natura sicuritaria volte a risolvere i problemi soltanto al livello simbolico.
Citazione:
É necessario introdurre misure repressive per chi commette il reato e
premianti per chi lo denuncia: prevedere sanzioni amministrative nei
regolamenti scolastici; numero verde unico nazionale; premialità per
gli studenti che denunciano episodi di bullismo (borse di studio); videocamere nelle scuole.
Le telecamere nelle scuole a cosa servirebbero? Recentemente ha fatto scalpore un video di uno studente che minacciava una professoressa di scioglierla nell'acido. Sapete che dalla data della pubblicazione del video è passato più di un anno, e la procura si è mossa soltanto a seguito dell'eco mediatico della vicenda? www.ilfattoquotidiano.it/.../4302852
Stesso discorso per le telecamere in dotazione agli agenti di polizia:
Citazione:
Si dovranno dotare tutti gli agenti che svolgono compiti di polizia su
strada di una videocamera sulla divisa, nell’autovettura e nelle celle di
sicurezza, sotto il controllo e la direzione del Garante della privacy, con
adozione di un rigido regolamento, per filmare quanto accade durante
il servizio, nelle manifestazioni, in piazza e negli stadi.
Andrebbe riconosciuto iI fatto che il capitolo sicurezza riprende pari pari il DL 14 di Minniti, che a sua volta si è posto sulla stessa scia del DL Maroni del 2008. Va ricordato che questo è stato in parte censurato dalla corte costituzionale. Nel "contratto" lega-5S non si fa cenno alcuno ad un suo eventuale superamento.
Il DL Minniti, ponendo un'assurda relazione fra sicurezza e decoro, ha avuto come conseguenza collaterale (una delle tante) quella di "deportare" il disagio sociale dai centri storici verso le periferie.
"Ripeteva Massimo Pavarini che esiste un rapporto sincronico tra paure di impoverimento e percezioni di insicurezza; sincronismi che favoriscono meccanismi manipolatori da parte delle forze politiche."costituzionalismo.it/.../...

Inoltre sembra che Lega e M5S non vogliano reintrodurre il servizio militare obbligatorio, quando d'altro canto in altri paesi europei come la Francia si stia andando in tutt'altra direzione.
www.repubblica.it/.../?refresh_ce

#163 Calvero
Citazione:
Se la vogliamo vedere sotto il profilo di Diritto naturale, cioè io come essere umano e Tu essere umano che prevarichi la mia libertà nel recinto dove condivido il giaciglio con la persona amata, allora sfondi una porta aperta, così come sono libero di sfondare il culo a chi vuole usarmi violenza.
No, Calvero. Il diritto naturale non può andare oltre alla prossemica. Non c'è niente di naturale nella proprietà privata che ne giustifichi l'inviolabilità.
komax
#190 komax 2018-05-21 15:56
questo credo possa interessare un po' tutti i presenti a questa discussione, volevo copincollarvelo, ma visto che ci sta scritto riproduzione riservata, allora credo sia meglio che mi limiti ad allegarvi il link, meglio, così risparmiamo spazio nella discussione, per invogliarvi nella lettura vi cito il titolo:
"MA IN CHE LINGUA È SCRITTO IL CONTRATTO DI LEGA ED M5s?"

www.lettera43.it/.../220296
komax
#191 komax 2018-05-21 16:07
#187 Parsifal 79
Ahia lo so questo è il tasto dolente di Gaber..la moglie, cioè Ombretta Colli io personalmente non ho mai capito come avesse potuto fare ciò

forse la risposta cercano di darla qui

notemodenesi.it/.../...

come fonte sempre meglio che non il secolo d'italia a parer mio
Maurizio Antolini
#192 Maurizio Antolini 2018-05-21 16:16
#190 komax
Citazione:
allora credo sia meglio che mi limiti ad allegarvi il link
Indipendentemente da cio' che e' scritto, sai cosa mi ha colpito in quel link? La foto di Grillo e di Bossi, insieme che sorridono.

Io mi chiedo com'e' possibile farsi fotografare in atteggiamento assolutamente cordiale e amichevole, insieme a una persona che durante uno dei suoi "spettacoli", asseriva parlando di Bossi, che sfortunatamente la natura aveva operato a meta'.
Chiaro riferimento all'Ictus, che lo aveva colpito e che secondo quella sua infelice battuta, non avrebbe portato a termine il suo lavoro.

Cos'e' fa parte tutto del teatrino, o hanno tutti un calo precoce di dignita' oltre che di memoria?!
Pavillion
#193 Pavillion 2018-05-21 16:23
#180 ARULA 2018-05-21 12:27
@179 slashrs
E lo so purtroppo. Eccome se lo so.


__________
Colpi di testa, Colpi di stato
In effetti come si fa a non notarlo, i volenterosi che desideravano dare una mano a Grillo nell'aprire il Parlamento lo ricordano a ogni piè sospinto.
Tra le loro fila i primi che si sentirono orfani, traditi da un inno mascherato.
komax
#194 komax 2018-05-21 16:34
#189 qilicado
concordo con te su tutto e ti quoto; io quando ho sentito salvini dire quello che si proponeva di fare, più galere, più polizia, più controlli mi è passata la voglia di andare a leggere il contratto, ovvero i dettagli, bastava pensare che i due (salvini-di maio) erano d'accordo su quasi tutto ahinoi, sul video dello studente che minaccia di sciogliere la professoressa nell'acido non sapevo che risalisse ad oltre un anno fa e che è stato riesumato per l'occasione ai giorni nostri, grazie per averlo riferito perché penso sia piuttosto significativo per farsi un'idea di come ci manipolino quando non distorcono la realtà per i propri fini, ovvero portarci a chiedere o condividere più sicurezza, legalità etc etc una riflessione poi sulle telecamere ai poliziotti, metti che a volte questi siano anche disposti a chiudere un occhio sui poaracci magari presi a farsi una canna, o similari, l'occhio del grandissimo fratello poi chi lo chiude???? ovviamente poi quando vanno dal parlamentare di turno o similari la telecamera mica potrebbero usarla, si sa, per ovvie ragioni di privacy e di immunità diplomatiche, vorrete mica che sia una congiura politica come dice berlusca ogni volta che lo colgono con le mani nel sacco?
komax
#195 komax 2018-05-21 17:00
#192 Maurizio Antolini
acuta osservazione la tua...anche a me ha molto colpito quella foto, anche se umanamente preferisco quell'altra all'inizio con l buon totò che presumibilmente dettava: "quest'anno c'è stata una grande moria di vacche... etc" grande totò, un altro che li desnudava, ma che siamo uomini o caporali? come nei due colonnelli, il contratto di governo lo avrebbe ridotto come la famosa carta bianca (al tedesco . ha carta bianca? e ci si pulisca il culo!); qui ci vorrebbero tutti caporali, anzi i caporali di noi stessi. a noi l'arduo compito di resistere, rimanere uomini, esseri umani e non i controllori, i poliziotti, i boia di noi stessi come ci vorrebbero
FranZeta
#196 FranZeta 2018-05-21 17:12
#188 peonia

Sarebbe interessante sapere quale sia la pensione percepita dal presidente emerito della corte costituzionale (minuscolo deliberato), quale la sua posizione in merito al capitolo sulle pensioni d'oro, e soprattutto perchè non ha avuto nulla da ridire sugli ultimi 4 governi calati direttamente da Bruxelles in spregio non solo al Parlamento, ma a tutto il popolo italiano.
Calvero
#197 Calvero 2018-05-21 17:34
Quilicado:

Citazione:
No, Calvero. Il diritto naturale non può andare oltre alla prossemica. Non c'è niente di naturale nella proprietà privata che ne giustifichi l'inviolabilità.
Questo perché la prossemica ha deciso cosa è naturale e cosa no, e a me, che cazzo me ne frega? E Il Diritto ha deciso cosa è privato e cosa no, e a me che cazzo me ne frega? Ma non credere, non c'è nessun caos in quello che sto dicendo, perché il problema sarebbe "semplicemente": identificare il buonsenso, ma non si può. Quindi cosa succede? Succede che io, che del "Diritto naturale" che intendi, come uomo, non mi interesso, mi sgancio dai formalismi sistemici e da tutto ciò che è «studio» altrimenti non è naturale ;-) ... capiscimi, non ho nulla contro la prossemica, nel senso che lo studio è molto interessante e mi è sempre interessato, e ha molte cose per cui lo sfrutterei per indagare l'essere umano, per indagare, non per definirlo, poiché è indefinibile ...

... quello di cui parlo è il linguaggio della pura e semplice verità, e se non arriviamo a capire che se tu sei a casa mia, sei a casa mia, ti inculi. Né più né meno. Se poi questo tuo essere a casa mia, è conseguente a una violenza e a una prepotenza, allora io dispongo della tua vita come mi pare e piace, è naturale, poiché tu scientemente sei entrato nella mia vita usando violenza ...

... la "proprietà privata" è una cosa fantomatica in questo discorso. Che poi oggi come oggi non si possa non scendere ai costrutti del Diritto e della Costituzione, ovvio, e sono fascismi, quindi?

Adesso che rispondo all'altro collega, magari trovi altri punti per capire cosa intendo e mi contesti anche meglio.
Calvero
#198 Calvero 2018-05-21 17:56
Eco3:

Citazione:
Vero.
Ma qual è l'alternativa?
Rendersi totalmente inermi (secondo i desiderata di chi ci ha finora governato) per non incattivirli ulteriormente?
Subire, senza nemmeno protestare, qualsiasi soperchieria?
Confidare nella "giustizia" che, di fatto, protegge chi delinque?
Ma io avevo messo ben in chiaro sul tavolo di questa discussione che il problema riguarda due prospettive. Ora te lo rimetto davanti con altre parole ancora, e magari sarò più ficcante. Un problema riguarda la sovrastruttura, cioè l'illusione, cioè lo Stato, cioè il Potere, cioè l'illusione della demmograzia, cioè l'uomo come animale d'armento, cioè lo schiavo, ed è una prospettiva; e poi - se proprio non vogliamo parlare di termini come verità (se no ai relativisti si attiva il germe della propaganda che «nessuno sa la verità!» :perculante: ) e poi, dicevamo, c'è la prospettiva di chiamare le cose col proprio nome ...

.... la domanda che dovremmo farci è questa: - passando questa Legge, il problema si risolverà perché - A) vogliamo che le cose cambino (?) oppure - B) perché vogliamo tutelare il nostro orticello (e anche la nostra vita, ci mancherebbe, nessuna ironia) ?

Bene, se a Te interessa il problema "A" non cambierà un beato cazzo, le cose sono comunque destinate a essere assorbite e a riproporsi in un altro modo nel sistema fascista; se a Te interessa il problema "B" allora ci sono probabilità che nell'immediato saranno risolte.
Maurizio Antolini
#199 Maurizio Antolini 2018-05-21 18:07
#195 komax
Citazione:
quest'anno c'è stata una grande moria di vacche...
Punto...Punto e virgola....Due punti......Punto esclamativo......Punto interrogativo.....Ma si metti tutto....meglius abbundantum qued abbundantem....AH AH AH AH AH AH AH.
Grande principe de Curtis, un mito, buono, generoso, e umile, di uomini cosi', non esiste piu' lo stampo.
Chi oggi riuscirebbe a far ridere, senza volgarita' e parolacce, solo un gigante dell'arte come lui e pochi altri, una razza scomparsa purtroppo.
Parsifal79
#200 Parsifal79 2018-05-21 18:24
M. AntoliniCitazione:
durante uno dei suoi "spettacoli", asseriva parlando di Bossi, che sfortunatamente la natura aveva operato a meta'.
hai una fonte?
Maurizio Antolini
#201 Maurizio Antolini 2018-05-21 18:37
#200 Parsifal79
Citazione:
hai una fonte?
La mia, visto e sentito su youtube, non ricordo se era incantesimi, o quale altro spettacolo, di sicuro e' in rete, ma non ricordo quale, si parla di qualche anno fa, ma credimi l'ha detto, lo puoi cercare, perche' ripeto e' sicuramente in rete.
peonia
#202 peonia 2018-05-21 18:48
FranZeta quanto non si sa...ma non credo poco

it.wikipedia.org/wiki/Valerio_Onida
ARULA
#203 ARULA 2018-05-21 19:13
Di Maio ha appena confermato che hanno fatto il nome Giuseppe Conte come presidente.
Però già cominciano ad uscire indiscrezioni su questo nome.

Citazione:
LA CASTA VINCE SEMPRE.. CONTE PREMIER?
LA LEGGE DI CONTRAPPASSO FUNZIONA SEMPRE!
Eletto dal popolo, qualunque cosa significhi? No.
È un tecnico? Sì.
È un politico? No.
Ex renziano, ora grillino.
Bonus: è amico della Boschi. Sì, quella Boschi lì.
Alfredo Biagini
Parsifal79
#204 Parsifal79 2018-05-21 20:14
#203 ARULA

Citazione:
già cominciano ad uscire indiscrezioni su questo nome.

LA CASTA VINCE SEMPRE.. CONTE PREMIER? LA LEGGE DI CONTRAPPASSO FUNZIONA SEMPRE! Eletto dal popolo, qualunque cosa significhi? No. È un tecnico? Sì. È un politico? No. Ex renziano, ora grillino. Bonus: è amico della Boschi. Sì, quella Boschi lì. Alfredo Biagini
più che indiscrezioni, mi sembra la solita polemica pretestuosa basata su aria fritta col niente intorno.

si vuol far passare il curriculum da "tecnico":

sostantivo maschile
. Persona particolarmente competente nelle applicazioni pratiche e strumentali di un'arte, scienza o disciplina.


per sinonimo di "governo tecnico":

Il governo tecnico è una forma di esecutivo a cui una nazione decide di ricorrere a causa di momenti molto gravi di crisi economica interna, talmente ingenti che non è stata possibile alcuna soluzione politica in Parlamento.
www.sapere.it/.../cosa-e-governo-tecnico.html

che è tutta un'altra cosa

anche un astronomo, per fare un esempio, è un tecnico.
rafilu
#205 rafilu 2018-05-21 20:22
GOVERNO TECNICO


Con buona pace della demagogia grullina, Giuseppe Conte di Volturara Appula in provincia di Foggia è proprio un tecnico a cui si demanda il ruolo di burattino. Avremo dunque, dopo una campagna elettorale fondata sulla falsità istituzionale dei “quattro presidenti del consiglio non eletti”, il quinto di fila. Non solo: non sarà appunto un politico, ovvero una personalità coinvolta in senso stretto nelle attività del M5S né tanto meno della Lega. Ma appunto un giurista, membro di una delle caste più intoccabili del belpaese. Anzi, di due: quella degli avvocati e quella dei docenti universitari. Mica male, per guidare il governo del cosiddetto cambiamento a chiacchiere fritte.

sulatestagiannilannes.blogspot.it/
ARULA
#206 ARULA 2018-05-21 20:32
@204 Parsifal79
Per me "Tecnico" è sinonimo di disastro ormai... ricordi Monti???
Ecco... questo non è Bocconiano, ma è della Luiss.
E poi sapere che è amico della Boschi mi rassicura come sapere che si diffusa l'ebola in città... francamente... anche no.
Ripeto come ho già detto prima: spero sinceramente di sbagliarmi e di rendermi conto che meglio di così non poteva andarci, ma permetti che stia in campana? O solo perchè lo ha portato Di Maio va bene tutto?
Det.Conan
#207 Det.Conan 2018-05-21 20:38
Grande delusione per la scelta di Conte.
Il premier doveva essere Di Maio, non fosse altro perché Mattarella non avrebbe potuto spiegare all'opinione pubblica un rifiuto verso l'incarico.
Per colpa di Salvini ci ritroviamo un premier che potrebbe portare ad una crisi di maggioranza in tempi rapidissimi.
Nel frattempo che Silbio e compari si comprano un po' di parlamentari.
La Lega la pagherà carissima questa mossa.
Il m5s pure.
Parsifal79
#208 Parsifal79 2018-05-21 20:48
ARULACitazione:
solo perchè lo ha portato Di Maio va bene tutto?
No, ma dovresti dire cosa ti ha fatto di male questa persona. Inoltre devi considerare il contesto, ovvero il P.D.R. che se non gradisce non fa partire il governo.
FranZeta
#209 FranZeta 2018-05-21 20:51
@Det. Conan:Citazione:
Per colpa di Salvini ci ritroviamo un premier che potrebbe portare ad una crisi di maggioranza in tempi rapidissimi.
Che palle con sta storia...ti sei forse accorto che oggi si votava in Val D'Aosta:
www.ilfattoquotidiano.it/.../4371085
Certo, con Molise e Friuli non è certo la regione più rappresentativa d'Italia, ma se tre indizi fanno una prova l'unico che aveva da perdere nell'incaponirsi a non andare alle urne subito era proprio Salvini, mentre i 5* stanno prendendo una sberla dopo l'altra. Nutri ancora qualche speranza che se questo governo va in vacca i 5* possano, non dico crescere, ma anche solo lontanamente ripetere l'ultimo exploit? Te lo spiego io, se si va a votare in autunno vince di nuovo il centrodestra, solo che stavolta Salvini avrebbe il 25-30% e Silbio le briciole.
ARULA
#210 ARULA 2018-05-21 20:54
@208 Parsifal79
Citazione:
dovresti dire cosa ti ha fatto di male questa persona
L'ho spiegato sopra.
Citazione:
Inoltre devi considerare il contesto, ovvero il P.D.R. che se non gradisce non fa partire il governo.
Neanche questa cosa mi rassicura... parliamo di Mattarella l'esecutore di Napolitano.
mc
#211 mc 2018-05-21 20:54
Conte è un tecnico ma che, teoricamente, lavora per dar conto alla "colla-lizione" lega-5stelle e non al comando delle direttive brussellesi, quindi, non facciamo propaganda forzaitaliota o renziana e rimaniamo più sui fatti.
Poi la vicinanza alla Boschi per i media nazionali sembra non fare notizia visto che l'accostamento principe si attesta con il nome di Bellomo (sinceramente mi è sfuggito in quale grado di vicinanza - mi riferisco al servizio di presentazione del "nuovo" eventuale primo ministro di rainews24 delle 20.00... Strano accostamento, no?) per cui aggiorniamo gli scoops. :-D

Vedremo...

mc
ben44
#212 ben44 2018-05-21 21:04
conan io aspettavo che chiedessi umilmente scusa a tutti come avevi promesso :-D
Det.Conan
#213 Det.Conan 2018-05-21 21:05
FranzZeta,
le elezioni regionali per il m5s sono completamente diverse da quelle politiche, forse un giorno ci arriverete.
Se si votasse domani il m5s prenderebbe il 35 % e la Lega più del 20 %.
Infatti entrambi volevano tornare al voto ma Mattarella lo ha impedito.
E Mattarella è riuscito pure a rifiutare un incarico ad un politico (in questo caso con l'aiuto di Salvini anche se per altri motivi).
Mattarella riuscirà pure a cassare molti ministri sgraditi e ad imporre i suoi.

Siamo in una situazione al limite dell'eversione ma lega e m5s non vogliono o possono inimicarsi il Colle che agisce per conto di ben altri poteri.

Quello che volevo dire è un'altra cosa : Conte sarà il Pdc.
Noi non sappiamo niente di lui.
Ed io tendo a non fidarmi di chi non so nulla.
Poteva fare benissimo il ministro, fare il Pdc è completamente un'altra questione.
Tutte le decisioni politiche dipenderanno da lui.
Se Mattarella lo convince di fare così o cosà non c'è Contratto di Governo che tenga.

M5s e Lega si sono arresi di fronte al PdR con questa mossa.
E la colpa è anche di Salvini che non ha voluto assolutamente Di Maio premier.
E Conte farà molti più danni alla Lega di quanti ne avrebbe potuti fare Di Maio.
horselover
#214 horselover 2018-05-21 21:07
salvini ha detto alla ue di non preoccuparsi
FranZeta
#215 FranZeta 2018-05-21 21:20
#213 Det. Conan
Ti conviene allora sperare più di tutti in questo governo, perchè se si va a votare quest'anno avrai un bruttissimo risveglio.

#214 horselover
Pur nella tua laconicità potevi aggiungere la seconda parte del periodo oggetto di citazione: "...il governo di cui faremo parte vuole far crescere l'Italia". Comunque c'è anche il video della dichiarazione originale, a scanso di equivoci:
www.ilfattoquotidiano.it/.../4371856

A proposito di Salvini (ma anche di 5*) e dichiarazioni nei confronti dell'Europa, cosa ne pensi di questa:



Ma davvero preferivate (parlo al plurale perchè mi sembra opinione piuttosto diffusa) quando dall'Europa ci prendevano a palate in faccia e le istituzioni tutte mute?
horselover
#216 horselover 2018-05-21 21:33
continueranno a farlo
Sertes
#217 Sertes 2018-05-21 21:40
Citazione FranZeta:
Ma davvero preferivate (parlo al plurale perchè mi sembra opinione piuttosto diffusa) quando dall'Europa ci prendevano a palate in faccia e le istituzioni tutte mute?

Mi è pesato di più l'applauso che ci ha fatto la NATO quando abbiamo appoggiato il loro bombardamento in Siria, e mi è pesato molto, molto di più il silenzio per la strage in Israele.

Comunque un bel primato: un premier non eletto, leader di una coalizione di governo che nessuno ha votato e che si è formata dopo le elezioni, tra un partito che era in una diversa coalizione e il partito che non avrebbe mai fatto alleanze con nessuno.
komax
#218 komax 2018-05-21 21:54
e che altro vi aspettavate? in un paese che non ha mai saputo fare una rivoluzione che non fosse quella ( rivoluzione per modo di dire) borghese del risorgimento contro gli austriaci, ma anche quella volta a comandare erano gli interessi locali, che devono mangiare gli austriaci? meglio che mangiamo noi mi sa dicevano tra sé e sé la borghesia locale dell'epoca che ritengo i precursori dei leghisti attuali, per i poaracci continuare a stare sotto l'Austria credo sarebbe stato meglio, più scolarizzazione, etc etc comunque consolatevi, poteva andarci peggio, quanto al personaggio in sé, mi preoccupa che cosa potesse intendere quando parlava della necessità di estendere a tutti gli itaGliani la cultura della legalità, sopratutto essendo amico della boschi. me la vedo come un TUTTI IN RIGA! MARSCH!!! tanto per risollevarci un po' il morale, cerchiamo di ironizzarci sopra e vi dedico "in fila per tre" vecchia canzone di edoardo bennato,

www.youtube.com/watch?v=Et8eiLURIFk

eh già, pure questa ancora maledettamente attuale, mi chiedo a cosa sia servito tutto il tempo che è trascorso se non a fotterci meglio, alé
Antdbnkrs
#219 Antdbnkrs 2018-05-21 21:56
E' uno spasso fare zapping e sentirsi dire che Conte e' un anti-sistema molto pericoloso per l'europa e poi fare "un salto" qui e leggere che Conte e' l'ennesima marionetta messa li dall' establishment :-D
komax
#220 komax 2018-05-21 22:02
questa invece la dedico di cuore a tutti quelli qui che hanno votato lega e m5s (più ai grillini)
sempre Edoardo Bennato

"È STATA TUA LA COLPA"

www.youtube.com/watch?v=5EQjCooQQB8

tiè
komax
#221 komax 2018-05-21 22:05
mi paiono azzeccate le due canzoni di Bennato di prima, in effetti Salvini e Di Maio mi sembrano proprio come il gatto e la volpe :hammer: :-o :roll:
Det.Conan
#222 Det.Conan 2018-05-21 22:08
Antdbkrs,
stavolta non sono d'accordo assolutamente.
Il m5s ha sbagliato, è una sconfitta pesantissima mettere un tecnico come Presidente del Consiglio.
Hanno ceduto e la pagheranno cara.
E Salvini se ne pentirà ancora di più.
Det.Conan
#223 Det.Conan 2018-05-21 22:15
Il PdC checchè ne dicano quelli che si lamentano del presunto scarso potere che ha in Italia, è la figura chiave di tutto e nella pratica ha un potere immenso sulle decisioni che si prendono.
Se poi va a braccetto con il PdR ancora di più...
Per cacciarlo ci vuole la sfiducia.

Ora immaginate se Conte decide di fare di testa sua e di non rispettare nulla del Contratto di Governo.
O se M5s e Lega si dicano contrarie ad offrire le basi per una futura guerra Nato.
Conte incontra Mattarella e decide con i suoi poteri di offrire le basi.
M5s e Lega non potranno fare nulla per impedirlo.
M5s e Lega per toglierselo di torno lo dovranno sfiduciare cioè votare contro sè stessi e far cadere il proprio governo...non so se mi spiego.
Stanno consegnando un immenso potere nelle mani di un quasi sconosciuto per loro.
Per colpa dei veti di Salvini ricattato dal Berlusca e per colpa della paura di andare ad uno scontro politico con il PdR.
Adonis
#224 Adonis 2018-05-21 22:19
Io continuo a nutrire forti e seri dubbi....

youtu.be/nFmMGpD9ifM

Come si può avere fiducia in gente del genere....poi qualcuno si incazza e ti inveisce contro....

Questo è solo un piccolissimo esempio ce ne sono decine di video così in rete fatevi un giro....
ARULA
#225 ARULA 2018-05-21 22:21
A questi i conti mi sa che tornano sempre...
Adonis
#226 Adonis 2018-05-21 22:25
Aula la cosa non mi meraviglierebbe affatto...è un uomo del sistema in tutto e per tutto, forse del peggior sistema....
Antdbnkrs
#227 Antdbnkrs 2018-05-21 22:32
Det. Conan,
secondo me Conte non fara' mai quello che ipotizzi, poi magari mi sbaglio, ma credo che la possibilita' di scrivere la storia sia piu importante rispetto ad un eventuale tradimento.
Pyter
#228 Pyter 2018-05-21 22:46
Conte, come Gentiloni.
eco3
#229 eco3 2018-05-21 22:47
#198 Calvero

Citazione:
.... la domanda che dovremmo farci è questa: - passando questa Legge, il problema si risolverà perché - A) vogliamo che le cose cambino (?) oppure - B) perché vogliamo tutelare il nostro orticello (e anche la nostra vita, ci mancherebbe, nessuna ironia) ?

Bene, se a Te interessa il problema "A" non cambierà un beato cazzo, le cose sono comunque destinate a essere assorbite e a riproporsi in un altro modo nel sistema fascista; se a Te interessa il problema "B" allora ci sono probabilità che nell'immediato saranno risolte.
Io auspico cambiamenti che consentano a tutti innanzitutto di avere nonché di tutelare al meglio il proprio orticello.
Vivendo in armonia col prossimo, senza togliere nulla a nessuno, nel più scrupoloso rispetto dei diritti altrui esigendo nel contempo il rispetto dei propri.
Di altri cambiamenti, i cui effetti riguarderanno eventualmente i posteri, non sono in grado di occuparmene né intendo preoccuparmene.
Sono convinto che al massimo possiamo preoccuparci per i nostri figli e i nostri nipoti. Non oltre.
Lo specifico provvedimento risolverebbe il problema nell'immediato?
Non siamo immortali. Parafrasando Tomasi di Lampedusa, per me qualsiasi palliativo che promette di durare anche solo cento anni equivale all'eternità.
Calvero
#230 Calvero 2018-05-21 23:25
Citazione:
Io auspico cambiamenti che consentano a tutti innanzitutto di avere nonché di tutelare al meglio il proprio orticello.
Vivendo in armonia col prossimo, senza togliere nulla a nessuno, nel più scrupoloso rispetto dei diritti altrui esigendo nel contempo il rispetto dei propri.
Di altri cambiamenti, i cui effetti riguarderanno eventualmente i posteri, non sono in grado di occuparmene né intendo preoccuparmene.
Sono convinto che al massimo possiamo preoccuparci per i nostri figli e i nostri nipoti. Non oltre.
Lo specifico provvedimento risolverebbe il problema nell'immediato?
Non siamo immortali. Parafrasando Tomasi di Lampedusa, per me qualsiasi palliativo che promette di durare anche solo cento anni equivale all'eternità.
Ah okay :-D
qilicado
#231 qilicado 2018-05-21 23:39
#194 komax
La cosa assurda sta nel fatto di utilizzare il termine "contratto" per un programma di governo. Un contratto deve essere per forza preciso e circostanziato, mentre un programma di governo non lo è necessariamente: può benissimo limitarsi per questioni tecniche ad affermazioni di principio. Di qui l'imbarazzo che si prova nel leggere un elenco di provvedimenti che non hanno una vera coerenza logica (che c'entra in questo caso il cyberbullismo con il bullismo tout court), la quale potrebbe nascere solo dopo un estenuante dibatittito. Lo sappiamo: il M5S è stato costretto all'alleanza con la Lega e la Lega non usa Rousseau. Tutto questo non giustifica l'impronta securitaria del tutto simbolica delle intenzioni governative sul problema della sicurezza.
Sicuramente Lega e M5S su questo punto seguiranno la scia degli ex ministri Maroni e Minniti. La Lega durante l'approvazione del Dl Minniti dichiarò di non essere del tutto contraria.
www.ilfattoquotidiano.it/.../3518819 E se non sbaglio il M5S in parlamento si astenne dalla fiducia.
Per quanto riguarda le telecamere ai poliziotti in stradan negli USA ne fanno grande uso www.youtube.com/.../ In alcune città in Cina ci sono già le telecamere con il riconoscimento facciale. scmp.com/.../... scmp.com/.../...
Ma nella sostanza, tutte queste diavolerie non servono a niente, se non in sede di tribunale. Perché al cittadino non gli fa paura tanto il tossico, o lo spacciatore, o il senza tetto, ecc; a lui fa paura l'idea di finire nelle loro stessa condizioni di degrado.

#197 Calvero
Considera il fatto che lo "studio" e il suo oggetto possono coincidere quando entrambi parlano lo stesso linguaggio. Il mio appunto voleva tenere fermi altri interventi, non solo il tuo. Voglio dire che è la prossemica a restare indiscutibile come un dato di fatto, e inviolabile come un diritto umano, e non piuttosto la proprietà privata. Posta l'ancora al fondo della questione, poi si può discutere di diritto e di morale: delle sovrastrutture insomma. Altrimenti si va alla deriva in un oceano chiamato capitalismo.
horselover
#232 horselover 2018-05-21 23:45
i politici sono tutti uguali, ma berlusconi è più uguale degli altri perchè può stare contemporaneamente al governo e all'opposizione
komax
#233 komax 2018-05-21 23:54
torno a ripetervi, ma che vi aspettavate? dovendo scegliere il male minore io personalmente avrei preferito come premier di maio piuttosto che salvini, per il resto qui da noi possono passare solo certi personaggi con gli interessi di fondo che rappresentano, tutti gli altri sono stati fatti fuori, chi in un modo, chi nell'altro, emarginati, ghettizzati, isolati, colpevolizzati, demonizzati, vedi bertinotti al quale si è attribuita ingiustamente la colpa di aver fatto cadere il governo prodi, ricordo bene quel che gli contestavano i piddini, "per colpa tua non siamo più al governo" già, il potere fine a sé stesso, svuotato di contenuti veri, di ideali retoricamente sepolti con frasi tipo l'epoca degli idealismi è morta, te credo, l'hanno ammazzata loro, qui valgono solo convenienze, interessi trasversali da larghe intese sottobanco, credo lo sappiate meglio di me, lupi travestiti da agnelli, vedi grillo e il suo cavalcare i dissensi, vedi la lega anche lei con i dissensi, ma del piccolo padronato e dei suoi interessi, gentaglia magari non sempre ma certo il più delle volte, ve ne potrei raccontare ma mi fermo qui... io seppur in contraddizione con la mia anarchia ho votato al solito quel più a sinistra che c'era, quella sinistra che pare il demonio, cioè liberi ed uguali, mi sembravano gli unici possibili, ed anche a loro dagli addosso, ma siamo matti i comunisti? beh si è visto come è andata, siamo un paese in cui c'è decisamente troppo calcio e poco fosforo, e per fortuna che non ci siamo qualificati per il mondiale sennò hai voglia dove avevamo la testa ...altro che cambiamenti storici...un'inculata storica mi sembra...
Calvero
#234 Calvero 2018-05-22 00:00
Komax:

Citazione:
torno a ripetervi, ma che vi aspettavate?
Dipende a chi lo chiedi :-D
Calvero
#235 Calvero 2018-05-22 00:09
Qilicado:

Citazione:
Considera il fatto che lo "studio" e il suo oggetto possono coincidere quando entrambi parlano lo stesso linguaggio.
Considerato.

Citazione:
Il mio appunto voleva tenere fermi altri interventi, non solo il tuo. Voglio dire che è la prossemica a restare indiscutibile come un dato di fatto, e inviolabile come un diritto umano, e non piuttosto la proprietà privata.
Ogni dato di fatto può essere indiscutibile, il punto è che non deve divenire Legge. Non deve riguardare la Legge. Non deve concernere il potere.

Citazione:

Posta l'ancora al fondo della questione, poi si può discutere di diritto e di morale, delle sovrastrutture insomma.
Ci sfugge qualcosa, magari a entrambi eh, non sarebbe mica un problema. Ogni sovrastruttura è una questione morale. Così, intanto, metto anch'io un àncora sul fondo, non si sa mai.

Citazione:

Altrimenti si va alla deriva in un oceano chiamato capitalismo.
Uuuuuhhh e qui mi hai perso 1000 punti, va beh, succede anche nelle migliori famiglie :hammer:

_________

NOTA di servizio: - mi spiace se sbaglio il tuo Nick, non lo faccio a posta, ma se non si usano Nick dal suono umano, mi è umanamente difficile essere ricettivo.
komax
#236 komax 2018-05-22 00:10
#234 Calvero
lo chiedo a chi ancora dimostrava di crederci, e che magari ancora ci crede, ce ne sono anche qui, aspettate prima di giudicare, dicevano e dicono ai più diffidenti tipo il berlusca dei tempi d'oro, vi ricordate il suo "lasciateci governare"? che altro aspettarsi dal paese della "conventio ad excludendum"? chi se la ricorda?
Calvero
#237 Calvero 2018-05-22 00:22
Komax:

Citazione:
lo chiedo a chi ancora dimostrava di crederci, e che magari ancora ci crede, ce ne sono anche qui, aspettate prima di giudicare, dicevano e dicono ai più diffidenti tipo il berlusca dei tempi d'oro, vi ricordate il suo "lasciateci governare"? che altro aspettarsi dal paese della "conventio ad excludendum"? chi se la ricorda?
No problem, figurati, la mia era una battuta che riguarda la storia intera di LC :-D ...poi, ahimè, dico davvero, le mie sinapsi hanno fatto più spazio ai concetti a scapito delle questioni di forma (vecchiaia) tipo con i Nickname (a meno di essere molto conosciuti) e magari ne abbiamo già discusso e non lo ricordo, in caso - pardon ...

... non so se sai la mia posizione in merito, quindi lascio alla mia battuta la sua mera funzione dissimulatrice :oops: ... visto che la penso in maniera molto più «feroce» della tua (feroce, a seconda della prospettiva).
komax
#238 komax 2018-05-22 00:26
#231 qilicado
io temo che l'impronta sicuritaria come tu la chiami non sia poi così solo simbolica come tu potresti pensare, il contratto mi puzzava un po' troppo, tanto che non me lo sono nemmeno letto tutto, poi che in usa i poliziotti abbiano già da un bel po' le telecamere in dotazione, beh, si vede come vanno le cose da quelle parti, bambini ammazzati, dai poliziotti, solo perché neri, etc etc aggiungo, visto il subdolo processo di avvicinamento da sempre agli usa ed ora anche ad israele (giro d'italia docet) mi chiedo a quando anche qui da noi proporranno la pena di morte a prescindere per chi ammazza un poliziotto come ha proposto recentemente Trump? beninteso all'italiana, cioè senza se e senza ma :hammer:
Parsifal79
#239 Parsifal79 2018-05-22 00:37
ArulaCitazione:
è della Luiss
Biografia

Laureato in giurisprudenza nel 1988 presso l'Università La Sapienza di Roma, è avvocato civilista.[3] Dal 1992 al 1993 è stato borsista presso il CNR.[3] Dopo una serie di esperienze di specializzazione all'estero (Yale Law School e Duquesne University, 1992; International Kultur Institut, 1993; Sorbona, 2000), consegue nel 2000 l'idoneità a professore associato di diritto privato e nel 2002 a professore ordinario.[3]
Insegna come professore ordinario presso l'università di Firenze.[3] In precedenza ha insegnato presso la LUISS di Roma, a Roma Tre, all'Università di Malta e all'Università di Sassari.
Il 18 settembre 2013 è stato eletto dalla Camera dei deputati come componente laico del Consiglio di presidenza della giustizia amministrativa.[4]

it.wikipedia.org/wiki/Giuseppe_Conte_(giurista)
Chiodo
#240 Chiodo 2018-05-22 02:56
Buonasera a Tutti, salve @Massimo


Torno solo per chiarire una cosa di cui molti si scandalizzano a mio avviso molto stupidamente, il famoso Comitato.
Per il resto dei commenti non posso esprimermi liberamente su questo Sito o verrei espulso per le troppe prese per i fondelli che avete fatto (impuniti) e alle quali avrei risposto (e sarei stato punito come Parsifal per una battuta piuttosto leggera in confronto a certe offese ai "grillini" eccetera).


Intervistatore del FQ:Ha colpito molto la previsione di un comitato di conciliazione, che dovrebbe dirimere i conflitti tra i due partiti. Alcuni l’hanno descritto come incostituzionale, perché è un ulteriore organo di governo.

Michele Ainis illustre Costituzionalista:Così com’è descritto è un nome nuovo per una cosa vecchia, il vertice di maggioranza. Ma in una prima versione coincideva in buona parte con il consiglio di gabinetto, quello usato dai governi negli anni ‘80 e ‘90, di cui facevano parte il presidente del Consiglio e i ministri più importanti. Un organo previsto da una legge, la 400 del 1988

Fonte: ilfattoquotidiano.it/.../...


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Dal testo di Legge:

Art. 6
Consiglio di Gabinetto, Comitati di Ministri e Comitati interministeriali

1. Il Presidente del Consiglio dei Ministri, nello svolgimento delle funzioni previste dall’articolo 95, primo comma, della Costituzione, può essere coadiuvato da un Comitato, che prende nome di Consiglio di Gabinetto, ed e’ composto dai Ministri da lui designati, sentito il Consiglio dei Ministri.

2. Il Presidente del Consiglio dei Ministri può invitare a singole sedute del Consiglio di Gabinetto altri Ministri in ragione della loro competenza.

3. I Comitati di Ministri e quelli interministeriali istituiti per legge debbono tempestivamente comunicare al Presidente del Consiglio dei Ministri l’ordine del giorno delle riunioni. Il Presidente del Consiglio dei Ministri può deferire singole questioni al Consiglio dei Ministri, perché stabilisca le direttive alle quali i Comitati debbono attenersi, nell’ambito delle norme vigenti.


Questo, l'articolo 6, è solo una prefazione, leggere articolo 7.

Fonte: presidenza.governo.it/normativa/legge2308_400.html


-----------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Come vedete è previsto dalla Costituzione e dalla Legge, fatevene una ragione.
Un saluto, e prima di sparlare troppo attendete i FATTI.

Ve lo dimenticate sempre, date più peso alle parole che ai fatti, cadete nella stessa trappola dei 60enni lobotomizzati dai TG. Un piccolo sforzo coraggio!


---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------


Grande Oriente d’Italia: “Contratto M5S-Lega? Incostituzionali le norme sulla massoneria”

La Giunta del Grande Oriente d’Italia ritiene incostituzionali le disposizioni sulla Massoneria contenute nel Contratto di governo stipulato tra M5S e Lega chiede l’intervento del Presidente della Repubblica

Fonti:
blitzquotidiano.it/.../...
infosannio.wordpress.com/.../...
www.grandeoriente.it/news/rassegna-stampa/
twitter.com/grandeorienteit


Sarete mica tutti Massoni su LC??? (dai che scherzo permalosi/culi di paglia, stappate la vena! :-P )
Tranquilli non leggerò risposta e quindi non risponderò, risparisco, come piace e conviene a molti di Voi.
Un saluto enorme a Massimo, son sincero! Anche se vedo che quasi rimane sulla stessa linea stile Mossa del Cavallo, ma potrei sbagliarmi: son rientrato dopo mesi ma non ho letto un impressione o un suo parere su quel che accade e ciò mi spiace, avrei voluto capire la Tua posizione Boss.


A rivederci fra qualche settimana, forse.

by Chiodo
qilicado
#241 qilicado 2018-05-22 03:18
#235 Calvero
Citazione:
Ogni dato di fatto può essere indiscutibile, il punto è che non deve divenire Legge. Non deve riguardare la Legge. Non deve concernere il potere.
Io infatto avevo scritto: Voglio dire che è la prossemica a restare indiscutibile come un dato di fatto, e inviolabile come un diritto umano, e non piuttosto la proprietà privata.

La domanda da chiedersi è se con la prossemica abbiamo veramente toccato il fondo della questione? No, che non lo abbiamo fatto. Sono stato costretto a impuntarmi con la prossemica per contrastare la tesi sul diritto naturale della proprietà privata. Così facendo ho fatto mio il modus operandi del potere: per cui ogni determinazione è negazione.
A mia discolpa posso dire comunque che ho utilizzato il verbo "restare" non l' "essere".

#238 komax
Citazione:
l'impronta sicuritaria come tu la chiami
www.treccani.it/.../securitario_%28Neologismi%29
slashrs
#242 slashrs 2018-05-22 09:26
@ Parsifal79
Qua c'è lo spezzone dello spettacolo di Grillo dove insulta Bossi che ti diceva Maurizio Antolini

youtu.be/gBWdqNKwxik

Il bello che all'epoca seguivo i suoi spettacoli e ridevo anche perché faceva informazione vera e coi controcoglioni visto che internet era ancora poco sviluppata da noi ma come Sertes ho smesso quando ho visto l'ipocrisia (vedi esempio la foto con Bossi).
Parsifal79
#243 Parsifal79 2018-05-22 09:45
#242 slashrs

ok grazie
robcoppola
#244 robcoppola 2018-05-22 09:49
La situazione attuale pur essendo estremamente incerta è molto interessante.

Un approccio superficiale porterebbe a dire che il voto non vale niente convalidando le proprie ipotesi/teorie/credenze, in realtà ci consente di osservare meglio le dinamiche dei poteri in gioco.

Da una parte abbiamo le élite e le loro servitù che spingono a politiche coerenti con quelle avute finora.

Dall'altra abbiamo un esperimento piuttosto fragile con 2 forze politiche che tentano di cambiare la rotta avendo davanti un oceano di ostacoli giganteschi.

Il potere di mattarella apparentemente notevole è in realtà amplificato dalla criticità del contesto

1. maggioranza esigua di lega e m5s in senato;

2. totalità dei media contro il contratto m5s-lega;

3. affidabilità di una parte dei parlamentari m5s-lega, che potrebbero da un momento all'altro saltare dall'altra parte della barricata;

4. percezione della realtà di gran parte della popolazione.

A fronte di quanto sopra, la strategia migliore per bruciarsi in tempi rapidi è dichiarare guerra ai poteri forti, parlando in modo chiaro come vorrebbero in molti (soprattutto tra gli utenti della controinformazione).

komax
#245 komax 2018-05-22 10:03
#241 qilicado
mica era mia intenzione polemizzare con te, volevo solo dire che il termine "impronta" mi sembrava addirittura eufemistico e riduttivo, e ci vedo qualcosa di ben più profondo e sostanzialmente radicato in certi pensieri, una semplice impronta infatti sarebbe visibile in superficie, riconoscibile, mentre nel caso in specie mi sembra possa essere camuffato da risultare poco riconoscibile ai più, grazie per il link cmq, anche se conferma che i termini sEcurità da te usato e sIcurità usato invece da me ben si equivalgano ;-)

#237 Calvero
il mio riferimento ai creduloni era indirizzato principalmente a gente tipo quelli che hanno scelto di mettere il simbolo del M5S nella propria immagine profilo, nonché a chi diceva cose tipo aspettate prima di giudicare, e lasciateli governare, etc nel caso tuo spero per te che non ti ci identifichi, quanto a me o che smetto di fumare o che ogni volta che vado dal tabaccaio rischio di beccarmi una legittimata fucilata magari poi dicono che mi hanno scambiato per un ladro, certe derive (legittima difesa anche in casa propria quasi sempre lecita) mi paiono un tantino pericolose e controproducenti credo che un eventuale ladro potrebbe a sua volta decidere di sopprimere preventivamente i derubandi magari proprio per non correre il rischio di venir soppresso a sua volta dagli stessi ad esempio; tanto per darti un'idea di cosa potrebbe accadere ti cito il caso Oscar Pistorius, sai quanti ce ne sarebbero qui da noi (viste le nostre leggi quanto a separazione e divorzio potrebbe risultargli conveniente il rischio...) che eliminerebbero la moglie dicendo che alzatisi la notte per andare al frigo l'avevano scambiata per un ladro? Per la serie ridiamoci sopra, ma nemmeno poi così tanto
slashrs
#246 slashrs 2018-05-22 10:40
@ Robcoppola #244
"Un approccio superficiale porterebbe a dire che il voto non vale niente convalidando le proprie ipotesi/teorie/credenze, in realtà ci consente di osservare meglio le dinamiche dei poteri in gioco."

Questo posso dirlo anch'io per chi invece crede che votare serve e abbia portato un governo che entrambi gli elettori dei due partiti non volevano e non credevano fosse possibile e con un premier che non hanno sentito mai nominare.
Per chi vuole vedere è tutto alla portata dei nostri occhi e sopratutto delle nostre orecchie senza bisogno di gonfiarsi di ego nel convalidare le proprie teorie mentre per chi crede ancora nel voto deve inventarsi di tutto per avvalorare le proprie convinzioni e speranze(perche ormai di speranza si parla perchi crede in questo sistema di facciata è appunto nel votare "democraticamente"che serve a qualcosa ). Ognuno faccia come crede certamente ma per chi bazzica il sito da anni credo che avrà compreso i poteri forti come lavorano e la loro efficienza mentre il resto sono opinioni.
Ti dirò di più,per non essere considerato pessimista cosmico(anche se non vedo nessun Davide contro Golia) ti auguro di aver ragione e che la tua speranza porti qualcosa.
komax
#247 komax 2018-05-22 12:07
@ Chiodo #240

dei link che hai postato ce ne è uno che mi sconvolge, ovvero quello che riporta al sito del grande oriente, non avevo mai cercato e mi turba alquanto che questi signori ritengano di poter apparire pubblicamente e altrettanto pubblicamente cercare di interferire con la (chiamiamola così) politica italiana e le sue decisioni, evidentemente la massoneria non ha più bisogno di nascondersi, viene considerata come una cosa normale, un fatto acquisito da chissà da quanto tempo ormai come mi aspetto che più di qualcuno mi obietterà qui, ma cosa volete, io ero rimasto al cripticismo del loro comunicare che mi dava a credere che non fossero poi così legittimi, invece no, eccoli lì, chiari, evidenti, entrati oramai di diritto nella normalità del nostro sistema e del nostro vivere quotidiano, ebbene sì, sono sempre stati tra noi, ma una volta almeno si nascondevano, mi sembra...ecco, la cosa mi turba alquanto, alla faccia della mia ingenuità... :roll: :-(
Parsifal79
#248 Parsifal79 2018-05-22 12:24
#244 robcoppolaCitazione:
Il potere di mattarella apparentemente notevole
Direi più che apparente, dato che decide lui se nominare o no il primo ministro e, su proposta di questo, i ministri.
E' stato nominato da una maggioranza "truccata" fatta da PD (premio di maggioranza incostituzionale)+ una parte di FI, e ce lo dobbiamo tenere fino al 2022.
mg
#249 mg 2018-05-22 12:43
#248 Parsifal79

In realtà ci sarebbe una procedura chiamata "messa in stato d’accusa del Presidente della Repubblica" per cui basterebbe la maggioranza in parlamento. Tuttavia, il giudizio sarà poi in capo alla Corte Costituzionale, oltre a "sedici membri tratti a sorte da un elenco di cittadini aventi i requisiti per l'eleggibilità a senatore, che il Parlamento compila ogni nove anni mediante elezione con le stesse modalità stabilite per la nomina dei giudici ordinari". Vorrei trovare questo elenco, ma non ci sto riuscendo. Comunque credo che difficilmente si potrà arrivare ad una condanna, ma un tale scontro interno ai poteri repubblicani farebbe certamente molto rumore e tanta pubblicità. :perculante:

La messa in stato di accusa era stata già tentata contro napolitano.
Antdbnkrs
#250 Antdbnkrs 2018-05-22 13:36
Nyt smentisce curriculum Conte su New York University. M5s: 'Mai detto di aver frequentato corsi o master'

LA REPLICA M5S - "Nel suo curriculum Giuseppe Conte ha scritto con chiarezza che alla New York University ha perfezionato e aggiornato i suoi studi. Non ha mai citato corsi o master frequentati presso quella Università. Quindi la stampa internazionale e quella italiana si stanno scatenando su presunti titoli che Conte non ha mai vantato! Conte, come ogni studioso, ha soggiornato all'estero per studiare, arricchire le sue conoscenze, perfezionare il suo inglese giuridico. Per un professore del suo livello sarebbe stato strano il contrario. Lo ha fatto e lo ha giustamente scritto nel curriculum, ma paradossalmente questo ora non va bene e diventa addirittura una colpa. E' l'ennesima conferma che hanno davvero tanta paura di questo governo del cambiamento". Lo comunica in una nota l'Ufficio Comunicazione del MoVimento 5 Stelle.

ansa.it/.../...

E hanno ragione, questo è un articolo del 28/02/2018

Conte si è laureato all’università “La Sapienza” di Roma (1988) con votazione 110/110 cun laude. Borsista presso il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) negli anni 1992-1993, ha perfezionato gli studi giuridici alla Yale University (New Haven, USA, 1992), Duquesne University (Pittsburgh, USA, 1992), International Kultur Institut (Vienna, 1993), Université Sorbonne (Parigi, 2000), Girton College (Cambridge, Regno Unito, 2001), New York University (New York, USA, 2008 e 2009).

Oltre a insegnare diritto civile e commerciale in diverse università italiane, è anche avvocato patrocinante in Cassazione, condirettore della nuova collana dell’editore Laterza dedicata ai “Maestri del diritto”, componente della commissione Cultura istituita presso Confindustria e componente della commissione di consulenti ed esperti giuridici istituita per riformare la disciplina dell’amministrazione straordinaria delle grandi imprese in crisi.


Quindi... il solito MAINSHIT ;-)
formiche.net/.../...
Det.Conan
#251 Det.Conan 2018-05-22 14:00
Per dagospia (sito di gossip ma con entrature nei posti che contano) Conte rinuncerebbe volontariamente all'incarico.
Dopo per m5s e lega non resta che la carta Di Maio.
Nome che Mattarella NON PUO' RIFIUTARE DAVANTI ALL'OPINIONE PUBBLICA.

Se lo facesse si andrebbe al muro contro muro.
Uno scontro frontale fra Quirinale e partiti che non si è mai verificato nella storia della repubblica.
Intanto prendono tempo...

Comunque la mia ipotesi si sta concretizzando a sua volta.
M5s e Lega devono scavallare questo mese ed imporre le elezioni a settembre senza passare per un governo tecnico.
Antdbnkrs
#252 Antdbnkrs 2018-05-22 14:03
Comunque la mia ipotesi si sta concretizzando a sua volta. M5s e Lega devono scavallare questo mese ed imporre le elezioni a settembre senza passare per un governo tecnico

Ti sei fissato, eh? :-D
Maurizio Antolini
#253 Maurizio Antolini 2018-05-22 14:39
#242 slashrs
Grazie slashrs. :pint:
komax
#254 komax 2018-05-22 14:42
#250 antdbkrs
°251 Det. Conan
quindi lo hanno fatto ritornare vergine come la madonna (eh la madonna!)? e le 18 pagine di curriINculum per la maggior parte erano per scrivere con chiarezza? tanta chiarezza da farla diventare carta bianca come quella di cui diceva cosa ci si poteva fare il buon totò?...cmq come fonti diffido da ansa (non so se sapete chi l'abbia fondata) per dagospia ancora peggio, al più potrei riconoscergli validi (ma proprio tanto per dire) scoop riguardo partecipanti al grande fratello, di cui non ho volutaMente mai seguito nemmeno una seppur minima frazione di puntata, o affini...scavalla tu che scavalliamo pure noi, sai che cazzone ha il cavallo e dove sta cercando di infilarlo? preparate pomate ed antidolorifici...
SLG
#255 SLG 2018-05-22 17:51
#167 redribbon
C'è anche un bel video sul tubo che spiega il pensiero di Mori su questo contratto, e che mi trova completamente d'accordo: Marco Mori (CasaPound): "Lega Nord e m5s i sovranCAZZARI". www.youtube.com/watch?v=WQX0dmTiGC8
Purtroppo l'unica forza politica realmente antisistema sembra essere questa casetta di Pound nostalgica del Duce.
La marcia verso gli stati uniti d'Europa, tappa fondamentale verso il "nuovo ordine mondiale" procede alla grande. Ci stanno impoverendo, ci tolgono il lavoro e vogliono tenerci a bada con il sussidio di cittadinanza. Ci fanno invadere da gente disperata, affamata e che non condivide la nostra cultura, e ci lasciano la libertà di farci giustizia da soli. Più che un programma di governo mi sembra un piano di annullamento del paese. Chissà perchè la Gran Bretagna ha abbandonato questo grandioso progetto europeo.
Verrebbe da chiedersi che cosa mai di terribile sia l'unione europea. Di per sè nulla, ma visto quello che sta facendo ai vari stati più deboli e più in generale a tutti i suoi componenti, pare proprio uno strumento nelle mani di psicopatici adoratori di.......morte, distruzione e ordo (novus) ab chao.
slashrs
#256 slashrs 2018-05-22 18:39
Concordo con SLG, Mori ci ha visto lungo e lo sapeva. D'altronde è uno senza mezze misure e non si fa problemi a dire le cose che pensa.

@Maurizio Antolini
Di nulla ;-)
totalrec
#257 totalrec 2018-05-22 20:14
L'accapigliarsi sul curriculum di Conte è il colmo del ridicolo giornalistico.
Ci sono stati presidenti del consiglio, a volte pessimi, ma a volte anche discreti, che erano a stento diplomati.
Di Maio è per caso laureato?
Il punto non è se Conte abbia più o meno titoli: il punto è che fino a pochi giorni fa nessuno lo aveva mai sentito nominare, e ora che è stato fatto il suo nome per l'incarico tutti i fan del grillo lo difendono a spada tratta come se fosse un De Gaulle, anziché il manovrabile Signor Nessuno che è.
L'impressione è che Di Maio e Salvini abbiano proposto a Mattarella il nome di questo irricevibile fantoccio al solo scopo di lasciare il PdR col cerino acceso in mano e costringerlo ad assumersi la responsabilità di optare per una nomina personale (cosa che gli metterebbe contro buona parte del corpo elettorale italiano) oppure di rassegnarsi a indire nuove elezioni.
Se così fosse, si tratterebbe di una scelta tattica molto intelligente da parte di Salvini e Di Maio, mirante a ottenere un ritorno alle urne e un consolidamento delle loro posizioni.
Se invece hanno fatto il nome di Conte perché sperano di fargli guidare davvero il paese, allora è meglio che io mi astenga da ogni commento.
Andoram
#258 Andoram 2018-05-22 20:21
Scusate l' O.T.

mentre guardiamo il misero teatrino politico imbandito per i sudditi... vi sono affemazioni agghiaccianti!

Ad un giornalista irlandese che le ha chiesto come mai Israele aveva deciso di ammazzare tutti quei palestinesi, la portavoce del governo ha risposto: “Era troppa gente. Mica potevamo metterli tutti in prigione”.

www.maurizioblondet.it/umanita-israeliana/
Parsifal79
#259 Parsifal79 2018-05-22 20:27
#257 totalrecCitazione:
fino a pochi giorni fa nessuno lo aveva mai sentito nominare

1 Mar 2018
ARULA
#260 ARULA 2018-05-22 20:34
LO SCOOP DEL ‘NY TIMES’ SU CONTE? PIÙ CHE ALTRO UNA CATTIVERIA A MEZZO SEGRETARIA: IN AMMINISTRAZIONE NON LO CONOSCONO, MA LO CONOSCONO I DOCENTI.

GLI AMERICANI CI DANNO GIÙ PERO’ A DENIGRARE ED ALLARMARSI SUL POPULISMO DEL GOVERNO NON ANCORA NATO IN ITALIA, COME SE NON AVESSERO ELETTO UN ANNO E MEZZO FA IL “POPULISTA IN CHIEF” DEL MONDO. O FORSE PROPRIO PER QUESTO.

Maria Giovanna Maglie per Dagospia
totalrec
#261 totalrec 2018-05-22 20:51
Parsifal79:

Ribadisco: nessuno lo aveva mai sentito nominare, tranne forse Di Maio e i presenti alla kermesse immortalata nel filmato (sempre che qualcuno dei presenti si ricordasse di una simile nullità).
Il fatto che ora Conte venga difeso a spada tratta da gente che fino a una settimana fa non sapeva neppure della sua esistenza in vita, è tra le cause principali del mio perenne auspicio che Di Maio abbia almeno un briciolo di cervello in più dei suoi elettori (ma anche su questo sto perdendo le speranze).
robcoppola
#262 robcoppola 2018-05-22 20:56
Ma tutta questa incazzatura da parte dei media, economisti e politicanti italiani e esteri è segno buono o cattivo ?
:-D

E questo ulteriore ritardo di mattarella ?
:-D
totalrec
#263 totalrec 2018-05-22 21:05
Citazione:
E questo ulteriore ritardo di mattarella ?
E' segno che il PdR ha capito che stanno cercando di far ricadere su di lui la responsabilità della mancata formazione di un governo. Accettare un governo guidato da una nullità come Conte sarebbe improponibile tanto per chi ha votato Lega e 5S con ben altre prospettive quanto per la stessa dignità istituzionale del Presidente della Repubblica. Mattarella ha capito che stanno cercando di costringerlo ad auto-screditarsi accettando un presidente del consiglio tirato fuori da chissà quale cilindro da prestigiatore, oppure a indire nuove elezioni; e sta prendendo tempo per cercare di uscire da questo vicolo cieco.
Parsifal79
#264 Parsifal79 2018-05-22 21:14
#261 totalrecCitazione:
Ribadisco: nessuno lo aveva mai sentito nominare, tranne forse Di Maio e i presenti alla kermesse immortalata nel filmato
la formazione dell'allora eventuale squadra di governo della 1a forza politica in Italia è stata divulgata da tutti i quotidiani, tg e talk.

Citazione:
(sempre che qualcuno dei presenti si ricordasse di una simile nullità).
vantati di aver scritto sta cosa, mi raccomando!
totalrec
#265 totalrec 2018-05-22 21:30
Parsifal79:
Citazione:
la formazione dell'allora eventuale squadra di governo della 1a forza politica in Italia è stata divulgata da tutti i quotidiani, tg e talk.
Tanto piacere.
Ciò non toglie che nessuno lo avesse mai sentito nominare.
Basta guardare le decine di discussioni e le migliaia di post pubblicati su questo sito negli ultimi mesi: prima di cinque o sei giorni fa il nome di Conte non era mai stato citato, tanto meno come possibile presidente del consiglio.
Il fatto che per gli ex-vaffanculisti sia diventato all'improvviso la nuova frontiera della rivoluzione, è indice non solo della loro manipolabilità, ma della loro scarsissima capacità di comprendere i meccanismi della politica.
Infatti non è certo per governare che il nome di Conte è stato proposto (a meno che Di Maio non sia cretino come i suoi elettori, cosa che, pur non nutrendo molta fiducia nelle sue capacità, mi rifiuto di credere).
Calvero
#266 Calvero 2018-05-22 21:31
QILICADO:

Citazione:
Io infatto avevo scritto: Voglio dire che è la prossemica a restare indiscutibile come un dato di fatto, e inviolabile come un diritto umano, e non piuttosto la proprietà privata.
Il problema è che ciò che ho contestato è inesistente in Diritto. Ma il Diritto non è il Verbo sceso dal Monte Sinai. Non solo, per soprammercato, gli intellettuali hanno mistificato ed etichettato la proprietà privata in maniera esclusiva e secondo ideologia. Capirai.

La proprietà privata esiste ed è naturale, solo che non è quella concepita politicamente, o dipinta dal Capitalismo (in ogni suo forma e genere, compreso il Comunismo) né da altri dogmi, né da come è considerata dal Diritto e dai Codici che vigono all'interno di un sistema giuridico.

Casa mia è casa mia. Punto. Ed è una cosa naturale, perché il buonsenso è a definirlo. Questo è il linguaggio umano, ragazzi. Quello che il Potere non tollera. Me ne frega un beato nulla (e non dico a Te) se all'interno di un protocollo giuridico, il modello umano è scartato e solo la prossemica si è presa la bega/briga di altre e certe questioni naturali. Non sono cazzi miei. In che senso non sono cazzi miei? Nel senso che quando io ho di che vedere della mia esistenza, solo io sono responsabile della mia esistenza. L'atto di una prepotenza è contestuale a quel momento e basta. La Legge funziona per approssimazione, non per verità.

Che noi si sia deciso che una "società" debba irreggimentare e smussare le realtà a seconda del contesto culturale, e questa è la Legge, è semplicemente relativo. Non dice come stanno le cose: dice come devono essere osservate, è diverso. E lo decide attraverso un sistema punitivo. Questi sono i capisaldi.

La prossemica, se pur come confronto, è indirizzata al concetto comunicativo, ed è assoggettata ai retaggi culturali e, cosa più importante, usandola come pietra di paragone: non è perché non si siano ancora inventati uno studio naturale per il concetto di «proprietà privata», allora non esiste la proprietà privata come concetto naturale ;-) sai com'è, la natura è nata prima delle idee. O crediamo che siccome siamo nel 2018, allora tutto è stato considerato?

Citazione:

La domanda da chiedersi è se con la prossemica abbiamo veramente toccato il fondo della questione? No, che non lo abbiamo fatto.
Il dilemma è che con il concetto di «proprietà privata», ti appelli a ciò che è stato deciso/identificato, da chi?
ARULA
#267 ARULA 2018-05-22 21:31
Il candidato del primo ministro italiano dice di tenere una conferenza a Malta - ma l'Università non ha alcuna documentazione su di lui
timesofmalta.com/.../...
Continuiamo il teatrino...
Calvero
#268 Calvero 2018-05-22 21:44
Komax:

Citazione:
... (omissis) ... etc nel caso tuo spero per te che non ti ci identifichi,
Sono un non votante, quindi.... :-D

Citazione:
... mi paiono un tantino pericolose e controproducenti credo che un eventuale ladro potrebbe a sua volta decidere di sopprimere preventivamente i derubandi magari proprio per non correre il rischio di venir soppresso a sua volta dagli stessi ad esempio;
Credo ti sia sfuggito un mio intervento precedente, poiché ho analizzato esattamente questa cosa e proprio con la prospettiva di indagare il rischio ad essa correlata.

Citazione:

Per la serie ridiamoci sopra, ma nemmeno poi così tanto
Uuhhhh ... ne vedremo delle belle se passerà la Legge. Ma non credere, su questo non mi sbilancio a fare previsioni (che fino ad adesso le ho centrate tutte, solo una è in attesa di comprovarsi) ma darei un buon 70% di probabilità che se passasse questa Legge, sarà formulata talmente in modo ambiguo, che ai giuristi gli si annoderanno anche i peli del buco del culo e la gente a casa dirà, Sì - okay, ma che significa? :-D
miles
#269 miles 2018-05-22 21:54
In teoria, gli avvenimenti stanno seguendo una certa logica.
Il piano potrebbe essere quello di cancellare definitivamente gli ultimi vagiti della vecchia politica, e un rifiuto di Mattarella ad un PDC
che per la prima volta agli occhi dell'elettorato appare come un corpo estraneo alle antiche logiche(questo è il messaggio che si vuol far passare)
sarebbe come una specie di colpo di stato istituzionale, e le prossime elezioni non si fa fatica a comprendere quale risultato avrebbero.
Resto dell'idea che il piano iniziale fosse un governo tecnocratico, sorretto dall'inciucio pd+fi ma poi il risultato elettorale non lo ha permesso,
ma non bisogna dimenticare che, hanno sempre un piano B.
Lo scopo finale resta comunque non molto diverso da quello del campionato di calcio, che però vista la perseveranza nel farlo vincere ai gobbi,
è diventato quasi più noioso.
Parsifal79
#270 Parsifal79 2018-05-22 22:11
#265 totalrecCitazione:
a meno che Di Maio non sia cretino come i suoi elettori
offendere 11 MLN di persone non fa di te un non cretino, anzi.
totalrec
#271 totalrec 2018-05-22 22:15
Vorrei tanto che fosse un'offesa.
Purtroppo è una sofferta constatazione.
Non è che l'essere in tanti incrementi necessariamente il QI, di solito anzi avviene il contrario.
Antdbnkrs
#272 Antdbnkrs 2018-05-22 22:47
Vorrei tanto che fosse un'offesa.


Vi alleate con il PD VERGOGNA
Vi alleate con la Lega VERGOGNA
La taverna è peggio della Lorenzin
Siete atlantisti
Siete alleati di putin
Siete europeisti
Siete anti-europeisti
Di Maio è massone
Conte è massone
Fico paga la colf in nero
Di Maio è peggio del nano mafioso

and so on... :-D

Se gli intelligenti siete voi... felice di essere cretino
qilicado
#273 qilicado 2018-05-22 23:30
#266 Calvero
Mi par di capire che stai riprendendo la distinzione tra proprietà e proprietà privata: la prima come un dato naturale, mentre la seconda come un dato culturale. Indubbiamente sono due situazioni completamente differenti quella di un tizio che possiede una casa e quella di un altro che possiede, per ipotesi, un ponte che collega un paesino di montagna con il resto del mondo e che sfrutta la situazione, per esempio, facendo dazio e gabella (faccio un esempio naif per non tediare me stesso ;-) ).
Ma una possibile costruzione dell'etimo di proprietà ci riporterebbe alla prossemica.
Perché proprità rimanda a proprio
proprietà (pop. propietà) s. f. dal lat. propriĕtas -atis, der. di proprius «proprio»
www.treccani.it/vocabolario/proprieta/
E proprio a vicino

www.etimo.it/.../
Citazione:
Casa mia è casa mia. Punto. Ed è una cosa naturale, perché il buonsenso è a definirlo. Questo è il linguaggio umano, ragazzi.
Non è il buon senso a definirlo, ossia la morale, ma è la prossemica che giustifica la proprietà di casa tua dietro a tutti gli orpelli morali. Altrimenti, tutto questo sarebbe l'anticamera del capitalismo.
Puoi benissimo non considerare l'etimologia, ma le conseguenze pratiche, in un mondo che tende ad essere sempre più stretto, è, nel migliore dei casi, la lotta fra bande, mentre nel peggiore dei casi dei conflitti bellici. Oppure, il matematico pauperismo.
Il tuo problema è quello di non voler farti colonizzare dal linguaggio delle scienze moderne, ed è un posizione che capisco in quanto chi si prefigge una cosa del genere - il farsi colonizzare - o è un soggetto, un sottoposto; oppure uno che mira al samadi della filosofia moderna: cosa troppo poco praticabile e troppo pericolosa.
Citazione:
Che noi si sia deciso che una "società" debba irreggimentare e smussare le realtà a seconda del contesto culturale, e questa è la Legge, è semplicemente relativo. Non dice come stanno le cose: dice come devono essere osservate, è diverso. E lo decide attraverso un sistema punitivo. Questi sono i capisaldi.
Qui sfondi una porta aperta: hai ripreso il concetto del precedente intervento che non avevo contestato. Un concetto da incorniciare. Ma non puoi escudere dal campo della conoscenza il potere e la violenza, come pure il loro punto di vista, altrimenti non supererai mai il dualismo soggetto-oggetto.
Ma ti faccio notare che anche la prossemica risponde alla vitalità di una persona, alla sua salute, e quindi in parte a tutte le randellate che ha subito nella vita. Mica è detto che per tutti la distanza pubblica inizi con i 3,5 metri.
Citazione:
La prossemica, se pur come confronto, è indirizzata al concetto comunicativo, ed è assoggettata ai retaggi culturali e, cosa più importante, usandola come pietra di paragone: non è perché non si siano ancora inventati uno studio naturale per il concetto di «proprietà privata», allora non esiste la proprietà privata come concetto naturale
Non direi così, la prossemica studia in realtà la fisiologia che va oltre lo spazio occupato dal corpo fisico. Quindi non riguarda la comunicazione ma la comunione. Conseguentemente è soggetta ai retaggi cultuali, intesi come prassi, solo tramite la biografia. Voglio dire che la prossemica non dipende dal fatto di aver letto un libro sulla prossemica, bensì dalla capacità discriminatoria che ognuno di noi ha dimostrato nel corso della propria esistenza.
totalrec
#274 totalrec 2018-05-23 00:06
Antdbnkrs:
Citazione:
Vi alleate con il PD VERGOGNA Vi alleate con la Lega VERGOGNA La taverna è peggio della Lorenzin Siete atlantisti Siete alleati di putin Siete europeisti Siete anti-europeisti Di Maio è massone Conte è massone Fico paga la colf in nero Di Maio è peggio del nano mafioso and so on...
Non mi risulta di aver mai fatto NESSUNA di queste affermazioni (tranne quella sull'atlantismo, ma senza farne una colpa a nessuno: va da sé che non si lavora nelle cucine del padrone senza rendere omaggio al padrone).
Quindi non stai parlando con me, ma con il nemico generico e immaginario da cui ti senti assediato in quanto depositario dell'unica e vera moralità del genere umano.
Quando parlo di cretineria del grillino medio, intendo esattamente questo.

Citazione:
felice di essere cretino
In effetti non ho mai visto un cretino scontento.
Calvero
#275 Calvero 2018-05-23 00:50
Totalrec:

Citazione:
Non mi risulta di aver mai fatto NESSUNA di queste affermazioni
Non risulterà neanche a tanti altri, fosse per questo. Siamo di fronte, ahinoi, non solo a una questione che riguarda gli ex-vaffanculisti, come li hai prima oggettivamente fotografati, ma proprio a un modus che è diventato sempre più operandi ed è penosamente pestilenziale che questo tipo di «reazione intellettuale» (la vogliamo chiamare così?) vada anche oltre il cosiddetto gioco dialettico, perché dopo le iperboli e i sofismi si sta evolvendo una nuova figura retorica ... (trovategli voi un nome) ...

... quella di sommare sommariamente (passami il gioco di parole) contestazioni specifiche, come se mai qualcuno anche una sola volta che una, l'avesse mai fatto portandole tutte insieme ...

... semplicemente, significa essere sleali.

Se LUOGOCOMUNE avesse nel regolamento una voce che obbliga ogni utente a specificare l'autore della contestazione che viene ripresa, l'homepage si ripulirebbe del 50% di provocazioni gratuite e del 50% di discorsi infantili, ne guadagneremmo tutti, e questo di là di qualsiasi posizione/ragione uno difende o sostiene.
Calvero
#276 Calvero 2018-05-23 01:49
Qilcado:

Citazione:
Mi par di capire che stai riprendendo la distinzione tra proprietà e proprietà privata: la prima come un dato naturale, mentre la seconda come un dato culturale.
Un discorso del genere, nel ritenerlo sensato, mi metterebbe nelle condizioni di dover dismettere la mia umanità e non riconoscerla intellettualmente. Il problema è il medesimo di prima. L'auto-referenzialità dei concetti.

Inutile che io ti dica e ti argomenti come la semantica non stringa nelle sue mani tutta la nostra realtà, se non per approssimazione, e poi mi porti argomenti dove i concetti politici (perché di questo si tratta) sono obbligati a discendere dalla semantica che, per l'appunto, sto denunciando nelle sue lacune.

La frase corretta sarebbe: «La prima come dato naturale, la seconda come dato umano».

La «cultura» è tale se può essere qualcos'altro, poiché si presta a speculazioni.

La proprietà privata è un dato naturale, che la cultura ha scisso per comodità. Perché se è mio, è naturale che lo sia. L'inganno politico, con cui hanno mistificato la realtà, è soggetto a essere accomodato laddove quando dici «privato» deve esserci il corrispondente «pubblico», ci sei? Ma la proprietà privata naturale, di cui umanamente siamo accreditati e il Potere la censura per garantirsi - appunto - il potere, non ha nessuna antitesi.

Oltre la proprietà privata, c'è la realtà, e non il «pubblico» ... il «pubblico» è un'astrazione sociale e giuridica, quando invece dovrebbe essere definito «neutrale» al limite. Ma al limite, poiché mancano (come ti ho illustrato sopra) accezioni e significati nuovi.

Se la nostra società fosse valutata in base a parametri di realtà oggettiva e a-ideolologica, noi adesso siamo ancora all'età della pietra ;-)

... la proprietà è naturale perché il «privato» di cui denuncio la mistificazione, è in rapporto all'intimità cui il soggetto/individuo è oggettivamente legato, perché la proprietà ha un valore, e se una cosa ha valore esclusivo, non esiste più la distinzione oggettivo/soggettivo, perché umanamente non puoi che esserne responsabile. Non puoi avere opinioni in merito. Per questo la «cultura» c'entra laddove il discorso è un costrutto sociale.

Citazione:

Indubbiamente sono due situazioni completamente differenti quella di un tizio che possiede una casa e quella di un altro che possiede, per ipotesi, un ponte che collega un paesino di montagna con il resto del mondo e che sfrutta la situazione, per esempio, facendo dazio e gabella (faccio un esempio naif per non tediare me stesso ;-) ).
Ma abbiamo spostato il discorso. Perché la divergenza nasce ed è nata lì dove io sostengo che se tu imponi la tua volontà a casa mia, nel privato (che non è ciò che tu intendi) io ho il diritto naturale di fare di Te ciò che voglio in proporzione alla tua imposizione.

La questione del «... ponte che collega ...» si torna sempre lì, è un gioco giuridico auto-referenziale, che non attiene la nostra umanità. Una volta che hai scelto il compromesso del "dazio" o della "speculazione" non siamo più nella realtà, ma nella sovrastruttura.

Citazione:

Non è il buon senso a definirlo, ossia la morale,
STOP. Ti fermo sul nascere. Siamo divisi da un oceano talmente vasto, che la Terra non è sufficiente a contenerlo. Siamo lontani anni luce. La morale col buonsenso c'entra quanto il femminismo con le femmine. Nulla.

Il resto del discorso che fai discende da questo presupposto fondante che non condividiamo e non è nemmeno in antitesi, che già sarebbe un po' accomodabile: è divergente. Non vedo come poter trovare una sintonia a seguire.

Citazione:

Qui sfondi una porta aperta: hai ripreso il concetto del precedente intervento che non avevo contestato. Un concetto da incorniciare. Ma non puoi escudere dal campo della conoscenza il potere e la violenza, come pure il loro punto di vista, altrimenti non supererai mai il dualismo soggetto-oggetto.
Non lo escludo. Lo chiamo col suo nome. Delle conseguenza abbiamo discusso solo ipoteticamente e a grandi linee. Ma non ho messo il carro davanti i buoi, semplicemente siamo stati vaghi.

Citazione:

Ma ti faccio notare che anche la prossemica risponde alla vitalità di una persona, alla sua salute, e quindi in parte a tutte le randellate che ha subito nella vita. Mica è detto che per tutti la distanza pubblica inizi con i 3,5 metri.
Okay, non lo sapevo. Ma dov'è che questo incrina la tesi che il privato non sarebbe un concetto naturale?

Citazione:

Non direi così, la prossemica studia in realtà la fisiologia che va oltre lo spazio occupato dal corpo fisico. Quindi non riguarda la comunicazione ma la comunione. Conseguentemente è soggetta ai retaggi cultuali, intesi come prassi, solo tramite la biografia. Voglio dire che la prossemica non dipende dal fatto di aver letto un libro sulla prossemica, bensì dalla capacità discriminatoria che ognuno di noi ha dimostrato nel corso della propria esistenza.
Cazzo. Ma questa è insiemistica, non lo vedi? :-D Cioè, siamo costretti a riconoscere i valori soggettivi, li parcellizziamo, però siamo prigionieri e non li possiamo liberare. Okay. Ma tu cosa mi contestavi? Che il Diritto naturale non può andare oltre la prossemica e che il privato è distinto dalla proprietà, giusto? Giusto.

Bene. Non ci siamo, allora. La natura è oggettiva e omnicomprensiva - è il resto che deve andare fuori dai coglioni da questo pianeta. Se pensi che questa sia una sparata colossale o ad effetto, non lo è, visto che il mondo stesso dimostra tutta la sua fallibilità e il suo fallimento là dove legalizza e vuole la dicotomia pubblico/privato; e là - dove le cose pare funzionino, è in ragione del fatto che qualcuno che non vediamo a distanza d'orizzonte, paga al posto nostro.
Mande
#277 Mande 2018-05-23 03:52
Calvero
Citazione:

La proprietà privata è un dato naturale, che la cultura ha scisso per comodità. Perché se è mio, è naturale che lo sia.
Non ho seguito tutto il dibattito e non capisco cosa abbia a che fare la proprietà privata con il contratto di governo ma...

Proprietà privata come diritto naturale????????

Il primo uomo ha ereditato la terra da Dio, secondo te? E poi l'ha suddivisa tra i discendenti?
Se in una casa, che tu ritieni di tua proprietà, entra qualcuno e te la occupa il tuo presunto diritto svanisce finché non decidi di riprendertela con la forza.

Ci sono altri animali predatori oltre all'uomo che hanno il concetto di proprietà. Si insediano in un territorio e lo considerano come di loro proprietà e lo difendono dagli intrusi con la violenza. E quel territorio resta loro finché non arriva qualcuno più forte che glielo prende.

La proprietà privata non è altro che un invenzione che si sorregge sull'uso della forza.

Nelle società civilizzate per difendere l'invenzione della proprietà si usa la "forza pubblica" della polizia o dell'esercito ma la sostanza non cambia. Se la proprietà fosse una cosa naturale nessuno potrebbe sottrartela mentre ciò avviene quotidianamente.
Dal ladro che ti deruba allo stato che ne invade un altro la proprietà è una mera invenzione fondata sull'uso della violenza verso gli altri che non riescono a difendersi.
Chiodo
#278 Chiodo 2018-05-23 05:20
Riappaio dal nulla e nel nulla ritorno... Ma...

Calvero e tutti i filo"nonsappiamomancocomechiamarcicibastainfamarei 5stelle" che governo vorrebbero?
(Calvero scusa se ho nominato solo tu, è che sei sempre in mezzo ai... insomma scrivi solo tu!)

Dai, sconfessate questo governo a divenire e dateci/diteci le vostre proposte!
Siete cosi intelligenti e "chiacchieroni" che non vediamo l'ora di avere una vostra proposta governativa!

Dai sarebbe fortissimo!
Ah... Come?.. Non ne avete la minima idea?... Perchè l'importante è criticare?...???

Ma siete fuori di melone?

Che peccato, ridotti cosi, all'elemosina praticamente!

Rip Calvero e amichetti.. Che triste! Spariti prima del tempo... :cry:
Antdbnkrs
#279 Antdbnkrs 2018-05-23 05:38
Non mi risulta di aver mai fatto NESSUNA di queste affermazioni (tranne quella sull'atlantismo, ma senza farne una colpa a nessuno: va da sé che non si lavora nelle cucine del padrone senza rendere omaggio al padrone). Quindi non stai parlando con me, ma con il nemico generico e immaginario da cui ti senti assediato in quanto depositario dell'unica e vera moralità del genere umano. Quando parlo di cretineria del grillino medio, intendo esattamente questo.

Esatto, non era una "accusa" personale ma generale perche' ho letto di tutto e di piu' e adesso non mi interessa segnalare punto per punto (calvero) perche' [mode patti on] basta cercare [mode patti off] :-D
starburst3
#280 starburst3 2018-05-23 06:32
Italia da destruens a construens
Dell’Italia e delle sue elezioni è presto detto. Dato che finora abbiamo solo programmi belli/brutti e nomi buoni/cattivi, ci asteniamo (io e i miei simili) dall’ inserirci nel grottesco tsunami destro-sinistro con cui mostri e mostriciattoli, nazionali e internazionali, spurgati dal passato, fin d’ora si accaniscono su un futuro politico, economico, sociale, culturale, di cui non si può ancora vedere neanche l’antipasto. Ho anch’io grosse perplessità su certi nomi tratti dalle macerie dei disastri neoliberisti (raccapricciante era stata la prospettiva della sorosiana di Limes, Emanuela Del Re, agli Esteri), ma due aspetti mi confortano: la grande maturità, intelligenza e autonomia dai veleni manipolatori del sistema e dei suoi lacchè mediatici, che ha fatto scegliere alla maggioranza dei votanti di buttare dalla torre la marmaglia che, agli ordini dei cacicchi euro-atlantici, ci ha mentito, depredato, annientato.

L’altro aspetto è “il pianto e lo stridor di denti” che si leva da tutti coloro cui improvvisamente si presenta l’ipotesi di essere cacciati dalle tavole inbanchettate dalle quali sghignazzavano sugli incapienti che li osservavano con il naso schiacciato sui vetri. Come pure da paggi e ancelle che gli servivano i pannolini caldi con cui pulirsi le mani. Più questi piangono e stridono e più siamo soddisfatti. Più si contorcono le viscere al “manifesto” e a “Repubblica” e più godiamo come scimmie. Quando si vedrà qualche fatto del nuovo assetto, assumeremo la posizione del caso. La nostra meta resta la rivoluzione, non ci piove. Ma pare che non sia aria. Per ora non ci resta che perorare, con Bacone, la fase destruens di quanto c’è. Quella construens verrà quando il popolo elettore, o combattente, farà un altro passo.
F.Grimaldi

Nel quotare il suo passaggio dell'articolo postato sul suo blog,aggiungo il mio sdegno e disgusto nell'ingerenza che certi paesi "stati uniti con il nyt a conduzione sionista, francia,germania e gran bretagna, guarda caso proprio quei paesi che ci hanno dichiarato dal 1945 in poi la guerra sporca e segreta della strategia della tensione,loro e i loro sporchi collaborazionisti italici",stanno portando avanti con l'appoggio ed il silenzio di politici senza dignita' e spina dorsale.

IN RED WE TRUST
Sertes
#281 Sertes 2018-05-23 07:26
Citazione:
quella di sommare sommariamente (passami il gioco di parole) contestazioni specifiche, come se mai qualcuno anche una sola volta che una, l'avesse mai fatto portandole tutte insieme ...

... semplicemente, significa essere sleali.
Vero, però la discussione stava procedendo abbastanza bene finché totalrec ha sentito l'irrefrenabile necessità di dare dei cretini a tutti gli elettori 5 stelle, quindi magari tocca a lui fare un passo indietro e scrivere una riga di scuse, prima di andare a contestare chi adesso prova a distribuire colpe collettive.
horselover
#282 horselover 2018-05-23 07:40
privato viene da privare
Antdbnkrs
#283 Antdbnkrs 2018-05-23 08:38
prima di andare a contestare chi adesso prova a distribuire colpe collettive.

Io non provo a distribuire colpe collettive, io parlo di quello che è stato scritto in questo 3d e in altri 3d dedicati ai 5*. Forse Conte massone (visto che è recente) l'ho letto su fb o da qualche altra parte, ma il resto l'ho letto su LC
peo2001
#284 peo2001 2018-05-23 09:00
#282 horselover

Privato viene da privus che vuol dire solo, speciale singolo.
Sertes
#285 Sertes 2018-05-23 09:14
Citazione Antdbnkrs:
Io non provo a distribuire colpe collettive, io parlo di quello che è stato scritto in questo 3d e in altri 3d dedicati ai 5*

Però curiosamente hai tempo per riportare quelle frasi inutili e non hai tempo per affrontare alcuni dei temi spinosi emersi qui.
Ti ricordo ad esempio i più recenti:
1) Conte è un premier non eletto politicamente
2) Conte diventa leader di una coalizione di governo che gli elettori non hanno votato
3) L'attuale coalizione di governo si è formata dopo le elezioni
4) Nella coalizione di governo c'è la Lega, che ha tradito e abbandonato la sua coalizione elettorale
5) Nella coalizione di governo c'è il M5S, che aveva assicurato che non avrebbe mai fatto alleanze con nessuno
Tutte cose che il M5S contestava ai tre precedenti governi, e che ora in modo molto ipocrita sono state tutte mandate giù senza fiatare.
Antdbnkrs
#286 Antdbnkrs 2018-05-23 10:28
Però curiosamente hai tempo per riportare quelle frasi inutili e non hai tempo per affrontare alcuni dei temi spinosi emersi qui.

ho perso 10 secondi, il tempo di scrivere quello che mi ricordavo di avere letto

Ti ricordo ad esempio i più recenti:
1) Conte è un premier non eletto politicamente
2) Conte diventa leader di una coalizione di governo che gli elettori non hanno votato
3) L'attuale coalizione di governo si è formata dopo le elezioni
4) Nella coalizione di governo c'è la Lega, che ha tradito e abbandonato la sua coalizione elettorale
5) Nella coalizione di governo c'è il M5S, che aveva assicurato che non avrebbe mai fatto alleanze con nessuno
Tutte cose che il M5S contestava ai tre precedenti governi, e che ora in modo molto ipocrita sono state tutte mandate giù senza fiatare.


il m5s non ha ricevuto il 40% quindi se vuole provare a cambiare l'italia deve scendere a compromessi, non ci sono alternative.

Se le stesse cose le avessero fatte con il 40% allora sarebbe stata UN' ALTRA COSA.

Tu preferisci il m5s all' opposizione io al governo. Sono punti di vista.
nygandy
#287 nygandy 2018-05-23 10:48
Tutto giusto eppure nonostante questo il premier designato Conte è accusato di ogni nefandezza... Dopo le smentite da New York, Pittsburgh, Sorbona, dall'Austria e Cambridge... pare che oggi possano emergere le prove della presenza del professore Conte negli elenchi della clientela di un sexy shop del quartiere a luci rosse di Amburgo negli anni Settanta, a merenda a Mercatale val di Pesa negli anni ottanta, etc...
Questo fa ancora sperare...
SuperGulp
#288 SuperGulp 2018-05-23 10:50
Citazione:
Komax

certe derive (legittima difesa anche in casa propria quasi sempre lecita) mi paiono un tantino pericolose e
controproducenti credo che un eventuale ladro potrebbe a sua volta decidere di sopprimere preventivamente
i derubandi magari proprio per non correre il rischio di venir soppresso a sua volta dagli stessi
Puoi anche eliminare il potrebbe.
Una legge in tal senso ridurrebbe sicuramente il numero delle rapine/furti in abitazione, ma contestualmente
incrementerebbe il numero di morti da ambo le parti, inoltre il ladro/rapinatore da quel momento
vedrà tutte le vittime come potenzialmente armate e autorizzate a farlo fuori a prescindere, sarà
quindi pronto a sparare al minimo movimento sospetto.

Questa non è un ipotesi, è pura semplice logica, violenza chiama violenza
Parsifal79
#289 Parsifal79 2018-05-23 10:53
#286 AntdbnkrsCitazione:
il m5s non ha ricevuto il 40% quindi se vuole provare a cambiare l'italia deve scendere a compromessi, non ci sono alternative.
Oltretutto non è neanche una novità. Già nel dopo elezioni del 2013 ci sono stati dei tentativi:

Appello di Grillo a Bersani: “Voti la Gabanelli, sarebbe un nuovo inizio”
“Potrebbe essere veramente un inizio di una… chissà, chissà.. di una collaborazione?”
www.ilfattoquotidiano.it/.../3155860

"Avanti con Rodotà, con lui può nascere una proposta di governo"
www.ilfattoquotidiano.it/.../567223
Sertes
#290 Sertes 2018-05-23 10:55
Citazione Antdbnkrs:
il m5s non ha ricevuto il 40% quindi se vuole provare a cambiare l'italia deve scendere a compromessi, non ci sono alternative.

Mentre quando le faceva il PD, che di certo non aveva il 40%, erano colpe. Adesso che lo fa il M5S sono derubricate a compromessi.
Molto istruttivo, molto istruttivo.
Citazione:
Tu preferisci il m5s all' opposizione io al governo. Sono punti di vista.
No, caro, quello che preferisco io te lo dico io, se ho tempo e voglia, ma in ogni caso non te lo inventi tu.
ahmbar
#291 ahmbar 2018-05-23 11:14
Citazione:
5) Nella coalizione di governo c'è il M5S, che aveva assicurato che non avrebbe mai fatto alleanze con nessuno
Tutte cose che il M5S contestava ai tre precedenti governi, e che ora in modo molto ipocrita sono state tutte mandate giù senza fiatare.
Hai ragione, ma il mondo reale e' sempre diverso da quello dei sogni
Raggiungere il 51% si e' dimostrato un sogno, e la possibilita' di incidere sulla rotta attuale dall'opposizione altrettanto

Vuoi entrare nella stanza dei bottoni? devi sporcarti inevitabilmente i piedi camminando sul tappeto di m... che hanno costruito a protezione per arrivarci

Il mio giudizio sulla reale faccia del movimento e' sospeso
Anche a me sarebbe piaciuto non vedere cosi' tanti schizzi nel percorso per raggiungere il timone, ma voglio vedere le loro azioni una volta nella stanza dei bottoni, prima di cassarli per la melma che hanno dovuto (dovuto, e non scelto, a nessuno piace fare figure di voltagabbana) ingoiare per raggiungerla

Idem per la scelta del PdC, se sono giochi politici o una candidatura reale per mettere alle strette il presidente di una democrazia che rifiuta di riconoscere la volonta' espressa con il voto non lo so, il teatro non consente (a noi, perlomeno) di vedere dietro le quinte



Vedremo
Sertes
#292 Sertes 2018-05-23 11:26
Veramente non serviva il 51%, bastava il 40% dei votanti.

Tu hai mica visto qualcuno dei 5 stelle fare autocritica dopo il voto sul motivo per cui non hanno raggiunto la maggioranza assoluta, se sono nel giusto in ogni argomento?
Antdbnkrs
#293 Antdbnkrs 2018-05-23 11:55
Mentre quando le faceva il PD, che di certo non aveva il 40%, erano colpe. Adesso che lo fa il M5S sono derubricate a compromessi.
Molto istruttivo, molto istruttivo.


No, caro, se erano colpe lo decido io non te, non ho tempo ne voglia di spiegarti perche' per me non erano colpe :-D

Hai ragione, ma il mondo reale e' sempre diverso da quello dei sogni
Raggiungere il 51% si e' dimostrato un sogno, e la possibilita' di incidere sulla rotta attuale dall'opposizione altrettanto


Bastava il 40% ma era quasi impossibile.

Vuoi entrare nella stanza dei bottoni? devi sporcarti inevitabilmente i piedi camminando sul tappeto di m... che hanno costruito a protezione per arrivarci

Esatto.
Poi dipende da quanto te li sporchi i piedi. Se mi dimostri che ci sguazzi.. allora te ne vai affanculo. Io non ho sposato nessuna causa. Io , nel mio piccolo, tento di cambiare l' Italia.
slashrs
#294 slashrs 2018-05-23 11:58
@ Sertes # 292
"Tu hai mica visto qualcuno dei 5 stelle fare autocritica dopo il voto sul motivo per cui non hanno raggiunto la maggioranza assoluta, se sono nel giusto in ogni argomento?"

Esattamente. Da incorniciare, perché è proprio di quello che si è parlato fin'ora (e si parlerà ancora in futuro) e si cerca di dare risposta. E qui il fulcro(gli argomenti) dove si scontrano oggettivi e fedeli.
Calvero
#295 Calvero 2018-05-23 12:09
Mande:

Citazione:
Non ho seguito tutto il dibattito e non capisco cosa abbia a che fare la proprietà privata con il contratto di governo ma...
Si vuole proporre una Legge che - in soldoni - svincola il libero cittadino dal temere di sparare una fucilata in faccia al primo delinquente che gli entra in casa sua senza bussare.

Una tale Legge ha un valore assai cospicuo morale e di fatto per quelli che dovrebbero prendere in mano le redini del paese, cosa assai di valore soprattutto per il concetto di destra che viene avvalorato nel sistema giuridico e assegnerebbe (senza meno) forza politica alla Lega, quella che insieme agli ex-vaffanculisti stanno contrattando la cosiddetta maggioranza.

Cosa è cosa e non è "proprietà privata" è il fulcro del discorso, poiché da qui il dibattito politico estrapola e valuta le logiche e/o le giustificazioni, perché detta Legge sia o meno sensata.


Citazione:
Il primo uomo ha ereditato la terra da Dio, secondo te? E poi l'ha suddivisa tra i discendenti?
Se in una casa, che tu ritieni di tua proprietà, entra qualcuno e te la occupa il tuo presunto diritto svanisce finché non decidi di riprendertela con la forza.
Mischi capre e cavoli.

Citazione:

Ci sono altri animali predatori oltre all'uomo che hanno il concetto di proprietà. Si insediano in un territorio e lo considerano come di loro proprietà e lo difendono dagli intrusi con la violenza. E quel territorio resta loro finché non arriva qualcuno più forte che glielo prende.
L'animale non contempla il concetto di società civile.

Citazione:

La proprietà privata non è altro che un invenzione che si sorregge sull'uso della forza.
Quella giuridica, Sì.

Citazione:

Se la proprietà fosse una cosa naturale nessuno potrebbe sottrartela mentre ciò avviene quotidianamente.
Se mia nonna aveva le palle, era mio nonno.
L'hai detto prima, non hai seguito bene il discorso.
Parsifal79
#296 Parsifal79 2018-05-23 12:13
#292 Sertes Citazione:
Tu hai mica visto qualcuno dei 5 stelle fare autocritica dopo il voto sul motivo per cui non hanno raggiunto la maggioranza assoluta, se sono nel giusto in ogni argomento?
ESSERE NEL GIUSTO IN OGNI ARGOMENTO = MAGGIORANZA ASSOLUTA ???

Elezioni Turchia 2015, il partito di Erdogan ha la maggioranza assoluta. Protestano i curdi: scontri con la polizia
www.ilfattoquotidiano.it/.../2179321
Sertes
#297 Sertes 2018-05-23 12:19
Parsifal79, essere nel giusto in ogni argomento implica maggioranza assoluta (quello che sostengo io), mentre non è vero il viceversa: che avere maggioranza assoluta implichi essere nel giusto in ogni argomento (quello che hai postato tu, con l'esempio di Erdogan).

Semplice logica.
Parsifal79
#298 Parsifal79 2018-05-23 12:26
Mah! :roll:
totalrec
#299 totalrec 2018-05-23 12:29
Sertes:
Citazione:
totalrec ha sentito l'irrefrenabile necessità di dare dei cretini a tutti gli elettori 5 stelle, quindi magari tocca a lui fare un passo indietro e scrivere una riga di scuse
OK, mi scuso con tutti gli elettori dei 5 Stelle che non sono cretini.
Alzate la mano, per cortesia.

Alzate la mano ho detto...
Sertes
#300 Sertes 2018-05-23 12:30
Citazione Antdbnkrs:
No, caro, se erano colpe lo decido io non te, non ho tempo ne voglia di spiegarti perche' per me non erano colpe

A me del tuo giudizio non può importare di meno.
Io parlo delle critiche mosse dal M5S e dai suoi sostenitori alle azioni di PD e Forza Italia negli ultimi anni. Tutte critiche che ora si fa finta di dimenticare, ora che le stesse cose le ha fatte il M5S.
Antdbnkrs
#301 Antdbnkrs 2018-05-23 12:31
Tu hai mica visto qualcuno dei 5 stelle fare autocritica dopo il voto sul motivo per cui non hanno raggiunto la maggioranza assoluta

La percentuale dei votanti piu' o meno è la stessa del 2013
Il m5s ha preso un 7% in piu' e il pd un 7% in meno
La lega ha preso un 13% in piu' che arriva da forza italia e partiti minori

Elettori 46.905.154
Votanti 35.270.926 = 75,20%

PARTITO DEMOCRATICO 25,43
SINISTRA ECOLOGIA LIBERTA' 3,20 = 28.63


IL POPOLO DELLA LIBERTA' 21,56
LEGA NORD 4,09
FRATELLI D'ITALIA 1,96 = 27,61

M5S 25,56

Il m5s ha preso un 7% in piu'
La lega un 13% in piu
Meloni un 3% in piu

Il pd un 7% in meno
Fi un 7% in meno

Quindi significa che il m5s ha preso la maggior parte dei voti del pd
la lega la maggior parte dei voti di FI e partiti piccoli (di dx)

Se le persone hanno votato lega significa che non avrebbero
mai votato per il m5s perche' il loro imprinting è quello
berlusconiano/leghista

Mi spieghi come faceva a raggiungere il 40%?

L'unica speranza per arrivare al 40% era quella di convincere i "tanto votare non serve a niente" a votare m5s. Non esistevano alternative, nemmeno quella della:

Divulgazione verita' sui vaccini
Rimanere rigidi sulle posizioni:
contro la nato
contro la chiesa
contro le scie chimiche
contro l'europa
a favore della russia
contro la guerra in siria

and so on.

Di Maio (che ho sempre considerato inadeguato) ha portato il m5s al (quasi) 33% con la sua
politica ipocrita. Adesso abbiamo la possibilita' di cambiare l'italia e non c'e' la controprova del 40%. La realta' è questa, le ipotesi/convinzioni/parole... se le porta via il vento ;-)
Antdbnkrs
#302 Antdbnkrs 2018-05-23 12:39
A me del tuo giudizio non può importare di meno. Io parlo delle critiche mosse dal M5S e dai suoi sostenitori alle azioni di PD e Forza Italia negli ultimi anni. Tutte critiche che ora si fa finta di dimenticare, ora che le stesse cose le ha fatte il M5S.

non era un mio giudizio, era semplice ironia in risposta a quello che avevi scritti prima

No, caro, quello che preferisco io te lo dico io, se ho tempo e voglia, ma in ogni caso non te lo inventi tu. :-D
Parsifal79
#303 Parsifal79 2018-05-23 12:49
Governo, spread sfonda i 200 punti e poi si assesta sopra 190. Rendimento dei titoli di Stato italiani ai massimi dal 2014
".... Savona, possibile futuro ministro dell’Economia, ha ribadito nel libro di prossima uscita ‘Come un incubo e come un sogno’ (Rubbettino) le sue perplessità sull’unione monetaria europea, ribadendo che l’Italia deve essere preparata ad abbandonare l’euro. “Non ho mai chiesto di uscire dall’euro, ma di essere preparati a farlo se, per una qualsiasi ragione, fossimo costretti volenti o nolenti”, si legge nel saggio. “Ritengo che uscire dall’euro comporti difficoltà altrettanto gravi di quelle che abbiamo sperimentato e sperimenteremo per restare”. Savona scrive che è necessario avere due piani alternativi, “quello per restare nell’Ue e nell’euro e quello per uscire se gli accordi non cambiano e i danni crescono. Invece si insiste nella loro inutilità essendo l’euro irreversibile e si è disposti a pagare qualsiasi costo pur di stare nell’eurosistema”. L’economista teme che l’Italia possa infilarsi “in un vicolo cieco” e di dover “consegnare la sovranità fiscale alla ‘triade’ (Fmi-Bce-Commissione) se le cose peggiorano, infilandoci nella soluzione greca”. "
www.ilfattoquotidiano.it/.../4375623
Calvero
#304 Calvero 2018-05-23 13:08
Chiodo:

Citazione:
Calvero e tutti i filo"nonsappiamomancocomechiamarcicibastainfamarei 5stelle" che governo vorrebbero?
(Calvero scusa se ho nominato solo tu, è che sei sempre in mezzo ai... insomma scrivi solo tu!)
Ti ho messo in neretto la solita fanfallucchera distorsiva, chiamasi iperbole. Non posso replicare, sarebbe da stupidi e una perdita di tempo.
Calvero
#305 Calvero 2018-05-23 13:13
Ant:

Citazione:
Esatto, non era una "accusa" personale ma generale perche' ho letto di tutto e di piu' e adesso non mi interessa segnalare punto per punto (calvero) perche' (mode patti on) basta cercare (mode patti off) :-D
Le accuse generali, sono quelle che si fanno al BAR, perché - qui - gli utenti quando portano una di quelle argomentazioni, le argomentano. Il tuo comportamento è urticante. Tu devi smontarle, invece di accomunarle perché hai finito le unghie sugli specchi. Non hai finito le unghie sugli specchi? Bene. Accomodati. Smontale. Non credo tu possa.
qilicado
#306 qilicado 2018-05-23 13:24
#276 Calvero
Citazione:
Un discorso del genere, nel ritenerlo sensato, mi metterebbe nelle condizioni di dover dismettere la mia umanità e non riconoscerla intellettualmente. Il problema è il medesimo di prima. L'auto-referenzialità dei concetti.
Non so, forse sono stato spinto da una sorta di riflesso condizionato dalla mia vecchia formazione. Natura-cultura è il rapporto fra il coltivare e il lasciare crescere, tra l'atto del preparare un cenacolo e il consumo del pasto. Sta nella storia sopratutto nei paesi socialisti il problema di stabilire la legittimità o meno della proprietà: è a questo che mi riferivo.
Per quanto riguarda l'autoreferenzialità dei concetti forse ho dato l'idea che il rimando all'etimo sia un qualche cosa di scolastico del tipico topo da biblioteca ingobbito. No, è storia. Confrontando i concetti con l'etimo io tento di farli risaltare, sempre nel liniti del possibile, al cospetto della storia; e da dove provengo io la storia non può essere mai autorefernziale, poiché ogni anello della catena che la costituisce ha sempre una congiunzione con qualcosa d'altro.
Citazione:
Inutile che io ti dica e ti argomenti come la semantica non stringa nelle sue mani tutta la nostra realtà, se non per approssimazione, e poi mi porti argomenti dove i concetti politici (perché di questo si tratta) sono obbligati a discendere dalla semantica che, per l'appunto, sto denunciando nelle sue lacune.
Ma chi ti dice che la realtà vada stretta nelle nostre mani e non piuttosto sbrogliata come si farebbe con una matassa di filo? Non potrebbe essere la semantica il famoso bandolo della realtà?
Citazione:
Ma abbiamo spostato il discorso. Perché la divergenza nasce ed è nata lì dove io sostengo che se tu imponi la tua volontà a casa mia, nel privato (che non è ciò che tu intendi) io ho il diritto naturale di fare di Te ciò che voglio in proporzione alla tua imposizione.
La divergenza secondo me nasce dal nostro modo diverso di intendere la proprietà privata. Per me è la proprietà che priva l'altro della sua vita, mentre a me sembra che te sovrapponi il concetto di proprietà privata con il privato.
Citazione:
Ti fermo sul nascere. Siamo divisi da un oceano talmente vasto, che la Terra non è sufficiente a contenerlo. Siamo lontani anni luce. La morale col buonsenso c'entra quanto il femminismo con le femmine. Nulla.
Si vede che mi è sfuggito un lapsus inconscio. Non ho scritto buonsenso ma "buon senso". Se accendo un falò sulla spiaggia, mica è la morale, ossia il "buon senso", che mi fa desistere nel mettere una mano sul fuoco, ma sarà il buonsenso, come dici tu, a sventare questa insensatezza. Oppure, ad entrare in casa di qualcuno, di notte, forzando la serratura, è il "buon senso" che mi spinge a farlo, ma ad entrare o meno nella sfera personale di qualcuno me lo indicherà il buonsenso, ossia una sensibilità che non coincide con i cinque sensi. Così, almeno per me, abbiamo chiarito cosa volevi dire all'inizio con dismettere la propria umanità.
Citazione:
Ma dov'è che questo incrina la tesi che il privato non sarebbe un concetto naturale?
Mi riferivo a quanto hai scritto prima:
Citazione:
Ogni dato di fatto può essere indiscutibile, il punto è che non deve divenire Legge. Non deve riguardare la Legge. Non deve concernere il potere.
Citazione:
Che noi si sia deciso che una "società" debba irreggimentare e smussare le realtà a seconda del contesto culturale, e questa è la Legge, è semplicemente relativo. Non dice come stanno le cose: dice come devono essere osservate, è diverso. E lo decide attraverso un sistema punitivo. Questi sono i capisaldi.
Era un'osservazione la mia. Ti faccio allora una domanda che ne corrisponde: come risolveresti la situazione nella quale il buonsenso coincide con il risultato del sistema punitivo del potere? Qualcuno dice che se sprofondi in una tale situazione, l'unica possibilità per uscirne sarebbe quella per cui devi aspettare che qualcuno, rimasto sano, venga e ti trasmetta la sua sensibilità non corrotta dal sistema di potere. Il buonsenso andrebbe a farsi fottere se non è sano. Si arriverebbe alla conclusione per cui la legge coincide con lo stato di insanità. Il Diritto, allora, non sarebbe la stessa cosa della Legge.

Riporto un tuo intervento precedente e la mia risposta:
Citazione:
La prossemica, se pur come confronto, è indirizzata al concetto comunicativo, ed è assoggettata ai retaggi culturali e, cosa più importante, usandola come pietra di paragone: non è perché non si siano ancora inventati uno studio naturale per il concetto di «proprietà privata», allora non esiste la proprietà privata come concetto naturale

Non direi così, la prossemica studia in realtà la fisiologia che va oltre lo spazio occupato dal corpo fisico. Quindi non riguarda la comunicazione ma la comunione. Conseguentemente è soggetta ai retaggi cultuali, intesi come prassi, solo tramite la biografia. Voglio dire che la prossemica non dipende dal fatto di aver letto un libro sulla prossemica, bensì dalla capacità discriminatoria che ognuno di noi ha dimostrato nel corso della propria esistenza.
Ma dove sta l'insiemistica in questo intervento, scusa? Dove avrei mai scritto che la fiosiologia umana sta nella pancia della prossemica? E sopratutto, dove ho scritto che basta soltanto nominare dei concetti che non fanno parte del buonseno comune per definirli oggettivi. Un concetto è oggettivo mica perché sta sulla Treccani. Dal soggettvo si passa all'oggettivo tramite un processo che va esposto come quando si va nudi in spiaggia. L'oggettivo è il risultato di un attraversamento.

Citazione:
Bene. Non ci siamo, allora. La natura è oggettiva e omnicomprensiva - è il resto che deve andare fuori dai coglioni da questo pianeta. Se pensi che questa sia una sparata colossale o ad effetto, non lo è, visto che il mondo stesso dimostra tutta la sua fallibilità e il suo fallimento là dove legalizza e vuole la dicotomia pubblico/privato
Ma tu guarda, la natura non sa di essere oggettiva (in verità non sa proprio di essere) e tu gli rinfacci pure che è onnicomprensiva.
Citazione:
e là - dove le cose pare funzionino, è in ragione del fatto che qualcuno che non vediamo a distanza d'orizzonte, paga al posto nostro.
E' la morale della favola?
Calvero
#307 Calvero 2018-05-23 13:32
Sertes:

Citazione:
ha sentito l'irrefrenabile necessità di dare dei cretini a tutti gli elettori 5 stelle
Non lo so, ma mi sembra che si stia esagerando su cosa è personale e cosa è una provocazione generale. Se io dico che il popolo è rimbambito, tu che ci sei compreso, ti puoi offendere, ma è una questione di principio, in sostanza ti attacchi al tram, perché non potrei dirlo?; se dico che l'elettorato sta rincoglionito, ti puoi offendere oppure no, se fai parte dell'elettorato. Vale anche per il discorso inverso eh, ... così come se dicono che gli astensionisti sono stupidi "perché questo o perché quell'altro", potrei offendermi oppure no, amen, ma non posso ritenerla un'offesa personale ... se sono dentro un discorso generale, ci sto e me lo tengo ...

.. può infastidirmi, certo, chi dice nulla, ma questo perché sono stato provocato intellettualmente. Infatti dibatto per dimostrare che così non sarebbe. Non credo si possa eludere dalle questioni generali la libertà di definire cosa per noi è intelligente e cosa per noi è deficiente. Se uno ritiene che generalmente ci sono deficienze (cretini) o se ritiene che generalmente c'è capacità (svegli), dovrebbe essere libero di sottolinearlo crudamente.
Sertes
#308 Sertes 2018-05-23 13:46
Citazione Calvero:
Non lo so, ma mi sembra che si stia esagerando su cosa è personale e cosa è una provocazione generale.

No, tu devi evitare le provocazioni PUNTO. Specialmente visto quanto accade di solito su questo sito in ogni singola discussione controversa.

E venire su una discussione politica a dire che gli elettori 5 stelle sono tutti dei cretini è sia provocatorio che offensivo.

E' pure vergognoso doverlo spiegare.

Ebbasta, dai!
slashrs
#309 slashrs 2018-05-23 13:48
@ Calvero #307
Mi hai tolto le parole di bocca ;-) lo so che si parla di semantica e la linea è sottile però non possiamo usare il politicamente corretto per giustificare tutto.

Ps.: concordo col non rispondere a Chiodo (ha chiesto conto a te ma non solo)visto che torna dall'oltre tomba solo per insultare e provocare senza portare nulla alla discussione. Perdita di tempo.
Chiodo
#310 Chiodo 2018-05-23 13:50
@Calvero


Hai fatto bene a non rispondere, il secondo mex era il solito mex di tarda notte delirante!
Nel primo mex, quello sensato, ci sono link interessanti.

Ciao a tutti!
peonia
#311 peonia 2018-05-23 13:51
"Da quel che ho capito io, Mattarella non vuole i ministri che gli propone l’alleanza di governo. Dicono che continua telefonare a Draghi per avere, diciamo, istruzioni o pareri: “Conti ti va?”. Draghi: Per carità, e chi lo conosce. E’ incompetente. E’ un tecnico (i media ripetono: incompetente, troppo tecnico, ha falsato il suo curriculum)


NON ABBASTANZA competente.
Mattarella: “Mi propongono Paolo Savona lo accetti? Draghi: “Di male in peggio, quello è troppo competente. E’ anche uno del sistema, quindi non possiamo attaccarlo come un barbaro invasore. Ex direttore generale di Confindustria e ministro dell’Industria del governo Ciampi, lunghi anni a fianco di Guido Carli, che da ministro del Tesoro firmò per l’Italia il trattato di Maastricht. Sperimentato. La sa troppo lunga. Riuscirebbe a pilotare l’uscita concordata dall’euro. Sa come fare. Nelle trattative metterebbe in difficoltà Merkel e Macron. No no, proprio no”.


TROPPO competente.
I media strombazzano: Paolo Savona è anti-euro, non va bene. Ci vuole un ministro non critico dell’euro, altrimenti l’Europa si sente offesa. Altri spiegano: Paolo Savona è interno al Sistema, dunque in contraddizione col populismo. Bocciato.

Mattarella mette il veto.

Il presidente Mattarella si prende tempo. Continua a ricevere messaggi dalla cosiddetta Europa: “L’Italia rispetti gli impegni”; “Presidente, non permetta che i barbari distruggano lo splendido lavoro che abbiamo fatto a Bruxelles”. "

www.maurizioblondet.it/.../
mg
#312 mg 2018-05-23 14:14
#311 peonia

Stavo per postare io il link a quell'articolo.

La parte più interessante è:
Citazione:
C’è addirittura qualche media che sostiene: la pretesa dei vincitori alle elezioni di volersi scegliere i ministri è contraria alla Costituzione. Corrado Augias comincia a scrivere che al punto in cui siamo, per salvare la democrazia, bisogna vietare le elezioni: è il pensiero ricorrente della cultura di sinistra. Su Il Foglio, il direttore neocon Claudio Cerasa lancia un appello disperato a Berlusconi e a Renzi: sciolgano PD e Forza Italia e li fondino in una sola “opposizione propositiva pro Occidente, pro mercato, pro Europa” contro il governo giallo-verde votato dal popolo.

Insomma non sanno più cosa inventarsi. Hanno una gran voglia di golpe. Sperano moltissimo in un aumento dello spread. Invocano l’aiuto dei “mercati”: non vedete l’immane debito pubblico italiano? Chiedete di più di interessi! Rovinate gli italiani che hanno votato male!
Devo dire che il nascituro governo, con alti rischi di complicazioni preparto e postparto, mi suscita molta simpatia. Sono uno di quelli che simpatizzava per i cattivi nei cartoni animati dove vincevano sempre i buoni. Non so come dire, ma vedere che hanno tutti i pagliacci e gli imbrattacarte contro mi fa questo effetto. :perculante:


Quello che sto leggendo in un libro sta succedendo in maniera più vivida nella realtà: forse è serendipity, o si tratta di qualche fenomeno quantistico.
Tonki
#313 Tonki 2018-05-23 14:30
Al di la del contenuto del patto, è da segnalare la paranoia e l'attacco che viene da tutti i fronti a questa coalizione. Che sarà anche marcia e inutile, ma se non la si vuole, vorrà dire che almeno scomoda lo è.

Scrive bene Blondet su Mattarella e su tutti i democratici che sono tali sono quando ci sono le idee e gli attuatori che piacciono a loro. Più che i ministri, bisognerebbe avanzare l'ipotesi di togliere di mezzo lui, prono a europa e mercati finanziari: quindi traditore, da impeachment. Nessuno osa per ora, solo Di Battista gli ha detto di non fare l'avvocato di chi ha paura dei cambiamenti, e lhanno attaccato in massa come eversivo.
mg
#314 mg 2018-05-23 14:40
#313 Tonki

Proseguo con due articoli interessanti.

Il primo esplicitamente cita in causa il PdR.

SAVONA ALL'ECONOMIA, MATTARELLA A CASA! (sollevazione.blogspot.it/2018/05/savona-alleconomia-mattarella-casa-di.html)
Citazione:
Mattarella (sulla disonestà di costui aveva ben detto Mazzei) non solo non "gradisce" Conte come Presidente del Consiglio (è già partita questa mattina la campagna di sputtanamento), ha posto il veto su Paolo Savona, che non è un sovversivo marxista, e nemmeno un autentico keynesiano. E' anzi un boiardo di stato che tuttavia non ha mai cessato di sostenere che la Terra è tonda, ovvero che l'euro è una "moneta sbagliata", che l'Unione europea, se non cambia radicalmente, è destinata a miglior vita, che è destituito di fondamento il dogma neoliberista per il cui il mercato capitalistico va lasciato a sé stesso.
Citazione:
Questo è Savona e tuttavia, l'eurista Congregazione per la dottrina della fede che ha Mattarella come primate, lo ritene pericoloso, poiché non è un euroinomane, perché il suo tasso di europeismo non è sufficiente per guidare il Ministero. La "casta"? Altro che "casta", qui verifichiamo che c'è una vera e propria cosca di illuminati fuorilegge che vaglia e quindi decide chi debba guidare il Paese. Ove il criterio decisivo per assurgere alla guida non è la fedeltà all'interesse nazionale, né tantomeno alla Costituzione, bensì il grado di sudditanza all'euro-germania.
Il secondo viene dal Telegraph, grazie a comedonchisciotte ce l'abbiamo in italiano.

GLI ITALIANI SI RIBELLANO ALL’AUMENTO DELLO SPREAD E ALLE MINACCE DELL’UE (comedonchisciotte.org/.../)
Citazione:
Gli ultimi sondaggi suggeriscono, in effetti, che le forze populiste anti-UE vincerebbero a valanga, nel caso di elezioni in tempi ravvicinati. L’UE dovrà procedere con molta attenzione. Sta già affrontando una crisi gemella (la Brexit) e uno sbandamento autoritario in Europa Orientale. Rischia anche una spaccatura strategica con gli Stati Uniti.
Citazione:
L’Europa potrebbe acconsentire a ciò che Lega e Grillini stanno chiedendo più di quanto non lasci intendere. “La voglia di uno scontro, a Bruxelles, è praticamente a zero”, ha dichiarato Lorenzo Codogno, ex capo-economista del Tesoro italiano e ora consulente di macroeconomia alla “LC” (Lending Club, San Francisco, USA).
slashrs
#315 slashrs 2018-05-23 15:07
@ Sertes #308
Direi che sono punti di vista. Come ti ha spiegato Calvero meglio del sottoscritto. Quando si dice che chi ha votato B. O Renzi è deficiente non si capisce perché non si possa fare lo stesso per tutti. Quindi come tu giustamente dici si può evitare perché ormai le discussioni degenerano ma non si possono fare due pesi e due misure. Quindi o non si insultano più gruppi e persone di qualsiasi fazione e pensiero o non ha senso quanto da te detto.
Calvero
#316 Calvero 2018-05-23 15:54
Sertes.

Citazione:
No, tu devi evitare le provocazioni PUNTO.
No, tu devi evitare le provocazioni personali PUNTO.

Perché oltre un certo livello si scende alla paranoia.

La differenza che c'è tra provocazione personale e provocazione intellettuale, è proprio là dove il personalismo è annullato nel generale.

Come ho già illustrato, se qualcuno, conoscendo la mia posizione, dà dei minorati qualunquisti e beceri menefreghisti (come è capitato, e anche peggio) contro e verso agli astensionisti, a me mi sta provocando intellettualmente ...

... se mi offendessi, e iniziassi a mandare PM a raffica a Mazzucco, allora sarà il caso di dare una limita al mio ego, perché io probabilmente mi riterrei il centro del mondo.

Bada che forse sfugge una cosa, non è che se uno si offende, allora c'è stato l'attacco personale a prescindere. Che facciamo? diventiamo come gli imparruccati dell'ottocento e le educande che gridano allo scandalo se usi la parola «cagare», e poi si mangiano l'uovo che esce dal culo della gallina ? ...

... io direi di non esagerare, perché è proprio il linguaggio educato oltre ogni logica umana, che permette agli incravattati vestiti di blu di mettertela nel culo senza offenderti a maleparole.

PS: 15:57

La vedo così e continuerò a pensarla così e sono certo che è così, poi naturalmente se la Redazione, invece, è in linea col tuo pensiero, a me sta bene eh, obbedisco e mi allineo alle direttive del padrone di casa. Ne prenderò atto, poi - però - alla minima virgola in cui io sarò compreso in una generalizzazione, segnalerò come non vi fosse un domani. Basta saperlo.
Sertes
#317 Sertes 2018-05-23 16:05
"ok"

Buona continuazione
eco3
#318 eco3 2018-05-23 16:13
In effetti, a proposito di Sertes, avevo già rilevato - peraltro dicendoglielo - una sua certa... astiosità, che evidentemente fa parte però del suo carattere e pertanto difficilmente correggibile.
robcoppola
#319 robcoppola 2018-05-23 16:22
Citazione:
Il Presidente Mattarella ha prestato giuramento di fedeltà alla Repubblica ovvero ai cittadini ai quali appartiene la sovranità. Per settimane, in una fase delicatissima dal punto di vista istituzionale, ha ricordato ai partiti politici le loro responsabilità. Per giorni ha insistito sull'urgenza di formare un governo nella pienezza delle sue funzioni.
Ebbene, finalmente, una maggioranza si è formata, una maggioranza che piaccia o non piaccia al Presidente Mattarella o al suo più stretto consigliere, rappresenta la maggior parte degli italiani.
Sono gli italiani ad avere diritto ad un governo forte, un governo capace di intervenire, se necessario con la dovuta durezza, per ristabilire giustizia sociale.
Un governo capace soprattutto di ristabilire un principio sacrosanto in democrazia: il primato della politica sulla finanza.
Mi rendo conto che ristabilire questo principio possa far paura a qualcuno ma non dovrebbe intimorire chi ha l'onore di rappresentare l'unità nazionale.
Il Presidente della Repubblica non è un notaio delle forze politiche ma neppure l'avvocato difensore di chi si oppone al cambiamento. Anche perché si tratterebbe di una causa persa, meglio non difenderla.
P.S. Invito tutti i cittadini a farsi sentire. Usiamo la rete, facciamo foto, video. È in gioco il futuro del Paese #VoglioIlGovernoDelCambiamento
Alessandro Di Battista
www.facebook.com/.../1532982283480497

Il PD già urla “Minaccia gravissima, eversivo” :-D
Sertes
#320 Sertes 2018-05-23 16:22
Citazione eco3:
In effetti, a proposito di Sertes, avevo già rilevato - peraltro dicendoglielo - una sua certa... astiosità, che evidentemente fa parte però del suo carattere e pertanto difficilmente correggibile.

:hammer: :hammer: :hammer:
macco83
#321 macco83 2018-05-23 16:31
beh, dopo sto contratto con la lega (che è decisamente lontana dai miei ideali) e con la prospettiva di un premier non eletto e non menzionato in precedenza, un po' cretino mi sento..parlo per me eh.. :-?
slashrs
#322 slashrs 2018-05-23 16:37
@Calvero @ #316
"La vedo così e continuerò a pensarla così e sono certo che è così, poi naturalmente se la Redazione, invece, è in linea col tuo pensiero, a me sta bene eh, obbedisco e mi allineo alle direttive del padrone di casa. Ne prenderò atto, poi - però - alla minima virgola in cui io sarò compreso in una generalizzazione, segnalerò come non vi fosse un domani. Basta saperlo."

Condivido e mi accodo. Se dobbiamo usare anche qui poi il politicamente corretto allora usiamolo per tutto.
eco3
#323 eco3 2018-05-23 17:24
#320 Sertes

Citazione:
:hammer: :hammer: :hammer:
:-? :-? :-?
Pavillion
#324 Pavillion 2018-05-23 18:10
:hammer: :hammer: :hammer:

:-? :-? :-?

:hammer: :hammer: :hammer:

:-! :- ! :- !
Pyter
#325 Pyter 2018-05-23 18:12
Oggi è una giornata epica.
Conte è andato da Mattarella, Ancelotti da De Laurentiis e Sarri da Putin.
Antdbnkrs
#326 Antdbnkrs 2018-05-23 18:12
La telenovela sta per finire?

Governo, Giuseppe Conte al Quirinale per incontro con Mattarella. Di Maio: 'Sarà premier politico'

ansa.it/.../...
ARULA
#327 ARULA 2018-05-23 18:47
@326 Antdbnkrs
Non c'è tanto da stare allegri:
Citazione:
VOCI DAL COLLE: ECCO PERCHÉ MATTARELLA HA CONVOCATO CONTE (E COSA GLI DIRÀ)
2. STAMANE LA MUMMIA SICULA HA CHIESTO AI DUE: ‘SIETE DISPOSTI A FARE UN ALTRO NOME?’. DI MAIO HA OPPOSTO UN ‘NO’ GARBATO, SALVINI UN ‘NO’ SELVAGGIO: ‘SCENDIAMO IN PIAZZA’
3. E LUI, DA VECCHIO DEMOCRISTIANO CHE NE HA VISTE TROPPE, HA AVUTO PAURA. PAURA DI ESSERE ACCUSATO DI ‘ATTEGGIAMENTO GOLPISTA’, PAROLA D’ORDINE GIÀ SCELTA DAI LEGHISTI
4. DUNQUE DARÀ AL PROFESSORE PER MANCANZA DI CV UN INCARICO “NON PIENO”, ANZI PIENO DI PALETTI EUROPEISTI, IN PRIMIS SUL NOME DI PAOLO SAVONA, PER COSTRINGERLO A MOLLARE
5. MACRON/MERKEL DELUSI DA SERGIO - LE CAZZATE DI CONTE SCOVATE DAI SERVIZI STRANIERI…
dagospia.com/.../...
Parsifal79
#328 Parsifal79 2018-05-23 18:56
Calvero
Citazione:
La differenza che c'è tra provocazione personale e provocazione intellettuale, è proprio là dove il personalismo è annullato nel generale.
ovvero quando la paraculagine viene spacciata per virtù.
------------------------------------------------------------------

Immaginate che state spiegando ad una persona perchè ritenete non vera una versione ufficiale, e quello vi risponde che solo i cretini non credono alla versione ufficiale.
Gli fate notare che sta offendendo, e lui ribatte che è una semplice constatazione che solo i cretini non credono alla versione ufficiale.
Se pensate che il tizio vi stia insultando, vi sbagliate di grosso. Trattasi di semplice "provocazione intellettuale" (cit.).
E già che ci siete, chiedete pure scusa al tizio per la vostra paranoia per il politicamente corretto!

Ma roba da pazzi... :-?
ARULA
#329 ARULA 2018-05-23 19:02
In più:
Citazione:
JUNCKER DICHIARA GUERRA A SALVINI: “LA UE SARA’ ATTENTA AI DIRITTI DEGLI AFRICANI IN ITALIA” – OGNI RIFERIMENTO AI RIMPATRI VOLUTI DAL LEGHISTA E’ PURAMENTE CASUALE – “CONTROLLEREMO IL RISPETTO DELLE REGOLE DEI DIRITTI UMANI”
dagospia.com/.../...
eco3
#330 eco3 2018-05-23 19:06
#329 ARULA

Sono convinto che sia ormai INEVITABILE e NECESSARIO il redde rationem.
ARULA
#331 ARULA 2018-05-23 19:13
@330 eco3
Saremmo in 10 a chiederlo... gli italiani sono solo leoni da tastiera.
eco3
#332 eco3 2018-05-23 19:29
#331 ARULA

Vero.
Ma grazia a Dio ci sono ancora un paio di generazioni in grado di opporsi, con argomenti più efficaci del "voto", all'annichilimento.
Tutto dipende dal fatto che abbiano una guida. Credibile.
Non porre limiti alla Provvidenza.
robcoppola
#333 robcoppola 2018-05-23 19:41
#327 ARULA

Non starei a perdere tempo con le voci. per quanto ci possa essere del vero. Nessuna fonte indiretta è attendibile.
La verità è che non sappiamo niente di cosa sia realmente avvenuto dietro le quinte e cosa accadrà nei prossimi giorni/settimane/mesi.
Sono tutte speculazioni, opinioni e forse qualche fatto ma modellato/alterato dal proprio punto di vista.

P.S.: sono commosso, a quanto pare quella brava persona che è juncker controllerà che siano rispettate le regole dei diritti umani ... :-D
notomb
#334 notomb 2018-05-23 19:51
Nel giorno della "Legalità" è arrivato il Monti bis. Si, questo è più giovane ed è sostenuto dai "diversi". L'altro era sostenuto dagli altri, quelli che ORA sono i diversi :-D

Prime parole all'uscita: Europa, Banche e diritto d'asilo. Nel caso riascoltatelo. :-D :hammer: :perculante:
totalrec
#335 totalrec 2018-05-23 20:15
Parsifal79:
Citazione:
Gli fate notare che sta offendendo, e lui ribatte che è una semplice constatazione che solo i cretini non credono alla versione ufficiale.
Giusto, non bisogna generalizzare.
Specifico quindi quali grillini ritengo irrimediabilmente cretini e perché.

Ritengo irrimediabilmente cretini i grillini che oggi giustificano i cambi di bandiera dei loro referenti politici con argomentazioni del tipo: "Eh caro il mio, la politica è l'arte del compromesso, bisogna mediare, bisogna essere realisti, bisogna sporcarsi le mani se si vuole governare...".
Ma dai? Sul serio?
E quando lo dicevamo noi, mentre orde di duri e puri strillazzavano i loro vaffanculo nelle piazze?
E fin qui questa presa di coscienza non sarebbe, di per sé, indice di cretineria: al contrario, sarebbe indice dell'inizio di un faticoso ma salutare percorso verso il recupero delle facoltà minime di ragionamento.
Il problema è che, per i grillini che tardivamente lo invocano, il pragmatismo machiavellico è un principio che si applica solo a loro. Se lo fanno gli altri, allora sono esseri corrotti e spregevoli. "Nani mafiosi", come amano etichettare un noto personaggio non grillino.
Sul piano strettamente lessicologico, non c'è nulla di sbagliato in questa espressione: Berlusconi è effettivamente poco alto ed ha effettivamente intrattenuto rapporti con ambienti mafiosi. Non si tratta dunque di una definizione falsa. Si tratta solo di una definizione cretina. Si accorgeranno del perché quando anche i grillini, dovendo stare al governo, saranno costretti a stringere accordi e fare concessioni ai potentati mafiosi, che rappresentano un interlocutore imprescindibile per gli esecutivi di qualunque paese del mondo, figuriamoci per quelli italiani.
Sento già le giustificazioni: "Eh caro il mio, la politica è una cosa sporca, la mafia ha le mani dappertutto, se vuoi governare devi trattare anche con loro...".
Giustissimo. E' solo che ad arrivarci prima non si rischierebbe di passare per ritardati.

Tra l'altro, volendo dare addosso a Berlusconi, ci sarebbero ottimi motivi di tipo politico e non moralistico per farlo. Si tratta di un personaggio dalla visuale politica che più ristretta non si può; è lui che ha tenuto in piedi per anni il teatrino destra-sinistra, appoggiando sfacciatamente il PD per tenerlo al governo, dopo esserne stato appoggiato altrettanto sfacciatamente e altrettanto a lungo.
E' sempre lui che nel 2011, dopo essersi atteggiato a lungo a ribelle antiatlantico, ha calato le brache davanti a Obama per salvare le proprie aziende e la pelle, vendendo la Libia ai sicari americani ed europei. E questo pochi mesi dopo aver ricevuto Gheddafi a Roma con tutti gli onori, calpestando alla grande, per pura vigliaccheria politica, gli interessi strategici del nostro paese. Ci sarebbero ottimi e numerosi argomenti politici per volerlo vedere scomparire definitivamente dalla scena italiana. Ma i grillini non sanno distinguere tra politica e moralismo beghino. Tutto ciò che sanno fare è ripetere gli stessi mantra moraleggianti che hanno letto sulla stampa mainstream ("Nano! Mafioso!"), senza rendersi conto che stanno avallando, come pappagalli, una strategia predisposta da altri.
Una strategia che si ritorcerà presto contro di loro. Su Repubblica ci sono già le consuete, lunghe articolesse riguardanti la veridicità del curriculum di Conte, quella volta che non ha pagato le tasse, quella volta che ha mollato una sberla alla moglie (questa me la sono inventata io, ma sono certo che prima o dopo leggerete qualcosa di simile)...
Queste "denunce" giornalistiche non servono a rendere l'Italia più onesta, servono a ricattare chi dovrebbe dirigerla, a tenerlo al guinzaglio.
Si rendono conto, questi poveri mentecatti (non tutti, eh: quelli che sono mentecatti), di quanto il moralismo di cui si fanno forti contro gli avversari, sia l'arma che ha distrutto la politica italiana, che distruggerà presto anche loro?
ARULA
#336 ARULA 2018-05-23 20:21
PRIMO DISCORSO DI CONTE: VIDEO.
www.ilfattoquotidiano.it/.../4377536
Edit:20:46
Come aveva scritto Dagospia l'incarico è stato accettato con riserva da Conte. Che significa???
Non vorrei essere disfattista ma qualche passaggio sembra scritto da Juncker o Soros...
ARULA
#337 ARULA 2018-05-23 20:26
Piccolo OT
Non vorrei essere troppo mal pensante, ma... Conte non vi somiglia un po' a Berlusconi? :-o
Basso, lo stesso sorrisino, la stessa espressione a volte... immaginate conte senza capelli.
Ci somiglia eccome.
Antdbnkrs
#338 Antdbnkrs 2018-05-23 20:33
Bene, e io considero "intelligente" chi non capisce quello che ho scritto sopra

il m5s non ha ricevuto il 40% quindi se vuole provare a cambiare l'italia deve scendere a compromessi, non ci sono alternative.

Se le stesse cose le avessero fatte con il 40% allora sarebbe stata UN' ALTRA COSA
Maurizio Antolini
#339 Maurizio Antolini 2018-05-23 20:46
#334 notomb
Citazione:
Prime parole all'uscita: Europa, Banche e diritto d'asilo. Nel caso riascoltatelo. :-D :hammer: :perculante:
Queste sono state le parole esatte:

Necessita' di confermare la collocazione europea e internazionale dell'Italia. Il governo dovra' cimentarsi sui negoziati in corso sul tema del bilancio europeo sulla riforma del diritto d'asilo e del completamento dell'unione bancaria.

In realta' potrebbero voler dire tutto e niente, nel senso.

1) Tutto rimane come prima
2) Va tutto ridiscusso

Io opto piu' per la prima, un po come te credo, pero' hai visto mai che questa volta ci siamo sbagliati?! Nessuno piu' di me ne sarebbe felice. Non ci rimane che restare a guardare e aspettare, ora i fatti hanno l'ultima parola.
totalrec
#340 totalrec 2018-05-23 20:48
Antdbnkrs:
Citazione:
il m5s non ha ricevuto il 40% quindi se vuole provare a cambiare l'italia deve scendere a compromessi, non ci sono alternative.
Ti rendi conto che:

1) Il 40% è un limite del tutto arbitrario, che non ha nessun significato politico e di per sé non garantisce né una maggiore indipendenza né una maggior governabilità?

2) Che con questo criterio si può giustificare l'operato di tutti i governi precedenti (sono un bel po') che non hanno raggiunto la stessa percentuale?

3) Che il problema non è che i grillini stiano ora scendendo a compromessi: è che non si siano resi conto prima (e in molti casi non si rendano conto nemmeno adesso) che in politica i compromessi sono necessari, con o senza il 40%?

4) Che se anche ottenessero non il 40%, ma il 100% delle preferenze, non potrebbero fare comunque ciò che hanno sbandierato ai quattro venti: l'Italia è un paese il cui governo si trova all'estero e non viene scelto dagli elettori. Gli elettori servono soltanto a stabilire quale gruppo di sguatteri avrà una posizione privilegiata nelle cucine, ma l'organizzazione e l'attività delle cucine stesse, per non parlare di quella riguardante la villa nel suo complesso, viene decisa dal padrone?
robcoppola
#341 robcoppola 2018-05-23 21:06
#335 totalrec

Quello che hai scritto è più che condivisibile.

Il moralismo è il tallone d'Achille del M5S e tutto quello che ha purtroppo seminato in passato si sta ritorcendo contro ora.

È anche vero che gli odiatissimi Di Maio e Davide Casaleggio stiano cercando di cambiare rotta (oltre alle varie dietrologie c'è anche l'ipotesi che siano in buona fede ... e stiano saggiamente rivedendo tutta la strategia).
Senna
#342 Senna 2018-05-23 21:09
Ma che cazzo avrebbe dovuto dire?
Fanculo all'Europa, la Merkel è peggio di Hitler, Macron è nipote di Hitler, Putin è il nostro dio e chiudiamo tutte le basi nato in Italia?? Fuori dall'euro da stasera e lo spread è un aperitivo!
peonia
#343 peonia 2018-05-23 21:12
Mi ha detto un amico poco fa che è stato accettato Conte, allora il Governo si fa?
ilfattoquotidiano.it/.../...

rinuncio a capire.... :roll:
mg
#344 mg 2018-05-23 21:26
#336 ARULA

Ma la gobba ce l'aveva già o gliel'ha attaccata la mummia? :hammer:

Comunque, "riserva" vuol dire che non si vuole Savona tra le balle. Ehm, scusate, volevo dire tra i ministri.

(vedere ad es. sollevazione.blogspot.it/2018/05/savona-alleconomia-mattarella-casa-di.html)

P.S.: già il fatto che il colle si metta a sindacare sui ministri e/o sul programma sarebbe come minimo da impeachment, se fossimo in un paese normale.
Parsifal79
#345 Parsifal79 2018-05-23 21:26
#335 totalrecCitazione:
Giusto, non bisogna generalizzare.
ok. perfetto.

Per il resto, giusto o sbagliato che sia il tuo ragionamento, ti do un piccolo consiglio: sostituisci "cretini" con "ingenui" e vedrai che troverai più gente disponibile ad ascoltarti e, forse, anche a darti ragione. :-)
Pavillion
#346 Pavillion 2018-05-23 21:33
#331 ARULA 2018-05-23 19:13
@330 eco3
... gli italiani sono solo leoni da tastiera.



>|
Tra#332 annichilimento e #330 redde rationem: forse un giorno ti parlerò dei ghost writer.
totalrec
#347 totalrec 2018-05-23 21:33
Citazione:
Mi ha detto un amico poco fa che è stato accettato Conte, allora il Governo si fa?
Conte era un bluff per mettere Mattarella con le spalle al muro: o accettava un governo raffazzonato e poco controllabile o indiceva nuove elezioni. Entrambe soluzioni poco gradevoli per il PdR.
Ora Mattarella ha deciso di vedere il bluff ed è Di Maio ad essere rimasto col cerino acceso in mano.
E' per questo che l'incarico è stato accettato da Conte "con riserva" (ci si tiene uno spiraglio aperto per un'eventuale fuga dell'ultimo momento).
L'impressione è che, comunque vadano le cose, sia Di Maio ad aver perso la partita.
Comunque staremo a vedere l'evoluzione della vicenda.
Ho già detto che Di Maio mi sembra in ogni caso molto più sveglio dei suoi elettori?
Dinamite Bla
#348 Dinamite Bla 2018-05-23 21:54
#336 ARULA
Citazione:
l'incarico è stato accettato con riserva da Conte. Che significa???
L'incaricato, che di norma accetta con riserva, dopo un breve giro di consultazioni, si reca nuovamente dal capo dello Stato per sciogliere, positivamente o negativamente, la riserva. Subito dopo lo scioglimento della riserva si perviene alla firma e alla controfirma dei decreti di nomina del Capo dell'Esecutivo e dei Ministri.

www.governo.it/.../186
robcoppola
#349 robcoppola 2018-05-23 22:14
Sul fatto che Di Maio sia rimasto col cerino in mano ho dei dubbi, vedremo.

peonia
#350 peonia 2018-05-23 22:30
peonia
#351 peonia 2018-05-23 22:38
Vorrei tanto crederci a Di Maio....anni fa, ad una manifestazione, me l'ero baciato ed abbracciato.... :-(
robcoppola
#352 robcoppola 2018-05-23 22:42

:-D
slashrs
#353 slashrs 2018-05-23 23:12
@ Totalrec # 335
Totalmente condivisibile anzi 1 ora di applausi. E per chi vuole capire capisca.

@ Parsifal79 #345
Gli ingenui sono quelli che votano senza sapere (anche se al giorno d'oggi con internet è quasi impossibile visto che il movimento è nato da lì), chi vota anche dopo tutti i cambi di rotta descritti specialmente su questo sito con i fatti da più utenti allora è cretino come lo è chi vota PD o chi vota Forza Italia (e qua se ne sono dette di tutti i colori su chi ancora votava la mummia). Tu preferisci il politicamente corretto altri fortunatamente no quindi non va sostituito ingenuo per essere perbenista solo perché sta volta fa comodo a te. Niente due pesi due misure. Se preferisci che non si generalizzi mi va bene facciamo nomi e cognomi basta che lo fate anche voi quando insultate chi si astiene o chi vota altri schieramenti. Se vogliamo ritornare alla pace (o quasi) di una volta io ci sto basta che ci diciamo le cose onestamente perché di gente che prende per il culo con la faccia sorridente ne è pieno il globo(son quasi tutti in politica tra l'altro) vogliamo farlo anche qui? Perché nell'ultimo anno questo è successo quando si critica il movimento 5 stelle.
Parsifal79
#354 Parsifal79 2018-05-23 23:44
#353 slashrsCitazione:
Gli ingenui sono quelli che votano senza sapere (anche se al giorno d'oggi con internet è quasi impossibile visto che il movinto è nato da lì), chi vota anche dopo tutti i cambi di rotta descritti specialmente su questo sito con i fatti da più utenti allora è cretino come lo è chi vota PD o chi vota Forza Italia (e qua se ne sono dette di tutti i colori su chi ancora votava la mummia).
qui trovi descitta, non da me, la "rotta" originaria del M5S:

i.imgur.com/fDuySPF.png

Citazione:
Tu preferisci il politicamente corretto altri fortunatamente no quindi non va sostituito ingenuo per essere perbenista solo perché sta volta fa comodo a te. Niente due pesi due misure. Se preferisci che non si generalizzi mi va bene facciamo nomi e cognomi basta che lo fate anche voi quando insultate chi si astiene o chi vota altri schieramenti. Se vogliamo ritornare alla pace (o quasi) di una volta io ci sto basta che ci diciamo le cose onestamente perché di gente che prende per il culo con la faccia sorridente ne è pieno il globo(son quasi tutti in politica tra l'altro) vogliamo farlo anche qui? Perché nell'ultimo anno questo è successo.
io rispondo dei miei commenti, e solo di quelli. Non rappresento nessuno, a parte me. :-)
slashrs
#355 slashrs 2018-05-24 00:01
@ Parsifal #354
Ancora con sta storia di Sertes? Quindi da allora non è cambiato nulla? Sicuro di questo?
Hai ragione che rispondi dei tuoi commenti infatti sei uno di quelli che quando gli viene toccato il movimento non va tanto per il sottile (ti ricordi le vignette che mettevate tu ed aledjango su Maurizio Antolini?) e si nota anche qua a inizio pagina quando al commento di Sertes hai scritto:
"#10 Parsifal79 2018-05-18 15:40
#5 Sertes
Citazione:
E ovviamente dopo 65 giorni di travaglio per arrivare a questo contratto, lo si vota solo oggi dalle 10 alle 20, per non dare il tempo alla gente di capire cosa c'è e soprattutto cosa manca. Chapeou!

Se ce l'hai fatta tu a leggerlo e capirlo, oltre che a scriverci sopra dei commenti, ce la possono fare tutti."
Quindi quando dico voi generalizzando lo faccio esclusivamente per far capire che si possono anche fare nomi e cognomi ma Calvero intendeva un insieme di persone appunto come totalrec, e quindi si parla in generale come si fa con chi vota Berlusca e chi Renzie senza avercela con tizio o caio in particolare in quel preciso momento.
Poi non voglio parlare di chiodo che viene qui ad insultare e basta (anche se credo che si sfoghi fregandosene degli altri e se viene espulso o no).
Parsifal79
#356 Parsifal79 2018-05-24 01:18
#355 slashrsCitazione:
Ancora con sta storia di Sertes?
Non c'è nessuna "storia di Sertes". Ho semplicemente trovato un commento che spiegava cos'è il M5S, e che mi è utile in quanto non può essere accusato di partigianeria pro M5S. Il fatto che l'abbia scritto lui è solo una bizzarra casualità del destino. Se fosse stato scritto da un altro utente non simpatizzante del M5S, l'avrei riportato ugualmente.

Citazione:
Quindi da allora non è cambiato nulla? Sicuro di questo?
da allora sono cambiate tantissime cose, tranne ciò che è spiegato in quel commento:
il M5S non è... etc etc (vedere ultime tre righe)

Ciao e stammi bene. :-)
Sertes
#357 Sertes 2018-05-24 09:14
Citazione Parsifal79:
Non c'è nessuna "storia di Sertes". Ho semplicemente trovato un commento che spiegava cos'è il M5S, e che mi è utile in quanto non può essere accusato di partigianeria pro M5S. Il fatto che l'abbia scritto lui è solo una bizzarra casualità del destino. Se fosse stato scritto da un altro utente non simpatizzante del M5S, l'avrei riportato ugualmente.

Vedo che non accenni ad interrompere le tue scorrettezze, in quanto ti ho spiegato già 3 volte che quel commento non rappresenta più il mio pensiero, visto che dal 2015 ad oggi il Movimento 5 Stelle ha tradito ogni impegno preso ed effettuato un voltafaccia su tutti i temi principali. Eppure tu lo riporti ancora come se fosse ancora vera la considerazione in essa espressa, come se dal 2015 al 2018 non fosse cambiato nulla.
Se proprio vuoi riportare un mio scritto ti consiglio questo, che è ben più attuale: www.facebook.com/Sertes/posts/10215452596256762
In quella lista mancano solo l'appoggio al bombardamento illegale in Siria e l'aver cambiato il programma elettorale dopo averlo fatto votare agli iscritti, ma c'è già moltissimo materiale scomodo da mandar giù per chi si ostina a tenere gli occhi chiusi.
slashrs
#358 slashrs 2018-05-24 09:23
@ Parsifal #356
A me sembra che te ci godi a mettere sempre quel commento :perculante: tu dici che non c'entra nulla Sertes? Bah io mi sono fatto un idea diversa ma comunque non cambia il fatto che quella non è una risposta ai cambi di rotta del movimento sui temi più importanti non ti sembra? Le ho lette le ultime 3 righe e mi sta bene che non sia il partito di LC (fortunatamente se no dovevo cambiare comunità) ma un conto è non parlare di 11 settembre e di scie chimiche (basta che poi non prendano per il culo chi lo fa) e un conto è fare disinformazione sui vaccini, rimangiarsi l'uscita dall'Euro e rimarcare la permanenza nella NATO(senza contare le sanzioni alla Russia cheper loro son giuste ma fatte con un mezzo sbagliato e che ci danneggia e non perché sono SBAGLIATE E BASTA). A me basterebbero già queste cose da un partito che si definisce anti sistema (per adesso le ha nel programma casa pound) poi le scie chimiche, il signoraggio e i vari complotti verranno fuori col tempo (certo è che con un blog così seguito facilitirebbero l'informazione per tutti ma non è il momento). Poi chiaro se a te bastano le ultime 3 righe e sei soddisfatto buon per te ma non definirlo poi un partito antisistema perché non si può sentire su questo sito(almeno che non si hanno dogmi e la propaganda abbia funzionato).
Ciao e stammi bene :-)
robcoppola
#359 robcoppola 2018-05-24 09:40
Da come la vedo io, la sopravvivenza di questo governo è legato all'immediata applicazione di 2 interventi legislativi chiave:

1. la riforma rai (indipendente dalle forze politiche)

2. il conflitto d'interessi (con ripercussioni devastanti per la propaganda dei media di tv e giornali + quello che riguarda il sistema clientelare ...).

Se tardano troppo verranno presto sommersi da una tempesta di accuse, comprese quelle relative ai danni giganteschi fatti dai predecessori.

In pratica ci sarà il trattamento Raggi a livello nazionale.
Sertes
#360 Sertes 2018-05-24 09:57
robcoppola, entrambi gli interventi sono stati tenuti fuori dal programma di governo. C'è una indicazione ad un generico impegno sul conflitto d'interessi, che però non riguarda affatto la propaganda dei media, ma le ingerenze dei dirigenti delle partecipate pubbliche e dei sindaci:

Programma di Governo M5S-Lega, pag 15-16:
Citazione:
6. CONFLITTO D’INTERESSI
Abbiamo potuto constatare come il conflitto d’interessi nasca già nelle
aule parlamentari, dove i medesimi legislatori sono, talvolta, i soggetti
che versano in gravi situazioni d’incompatibilità.
La stessa Giunta per le elezioni, organo anacronistico in quanto composto
essenzialmente da politici, contribuisce a mantenere inattuata
qualsiasi normativa in materia. Per risolvere il conflitto d’interessi,
che spesso pregiudica l’azione della politica, intendiamo innanzitutto
cambiare l’ambito di applicazione della disciplina estendendo l’ipotesi
di conflitto oltre il mero interesse economico.
Riteniamo, infatti, che debba qualificarsi come possibile conflitto di
interessi l’interferenza tra un interesse pubblico e un altro interesse,
pubblico o privato, che possa influenzare l'esercizio obiettivo, indipendente
o imparziale, di una funzione pubblica, non solo quando questo
possa portare un vantaggio economico a chi esercita la funzione
pubblica e sia in condizione di un possibile conflitto di interessi, ma
anche in assenza di un vantaggio immediatamente qualificabile come
monetario. Intendiamo inoltre estendere l’applicazione della discipli-
na a incarichi non governativi, ossia a tutti quei soggetti che, pur non
ricoprendo ruoli governativi, hanno potere e capacità di influenzare
decisioni politiche o che riguardano la gestione della cosa pubblica,
come ad esempio i sindaci delle grandi città o i dirigenti delle società
partecipate dallo Stato.
Pavillion
#361 Pavillion 2018-05-24 11:23
citazione omnia #354
io rispondo dei miei commenti, e solo di quelli. Non rappresento nessuno, a parte me. :-)


:-)-|-(:-

E' vero, tu non rappresenti nessuno, è la linea a rappresentarti. Condotti&Condotte.
robcoppola
#362 robcoppola 2018-05-24 17:38
#360 Sertes

Credo che il problema sia la lega ...

Ad ogni modo se il governo inizia saranno costretti ad affrontare il problema per evitare l'autodistruzione...
Calvero
#363 Calvero 2018-05-24 20:12
Parsifal:

Citazione:
Immaginate che state spiegando ad una persona perchè ritenete non vera una versione ufficiale, e quello vi risponde che solo i cretini non credono alla versione ufficiale.
Infatti. Se ti offendi, è meglio se dai una ridimensionata al tuo Ego. Perché è legittimo considerare cretini o intelligenti gli altri, non è legittimo dare un nome e un cognome e un'identificazione.

Mi stai dicendo che se qui un utente ha votato Renzi, ha il diritto di segnalare a Redazione che è stato offeso personalmente per quello che è stato detto sul suo elettorato?

Dai, dimmi Sì.

E adesso una questione più interessante. Spiacente, ma il Movimento Cinque Stelle è anche il Movimento che doveva denunciare l'Undici Settembre, altro che balle .... ;-) Vediamo chi ci arriva o fa finta di non saperlo, o si è scordato cosa millantavano.

Che sarebbe stato il partito dei complottisti, è un sofisma TUO, visto che il complottismo non esiste. Esistono i fatti. Fatti dove si è mentito al popolo e fatti dove non si è mentito al popolo.

E adesso dimmi se ti offendi se la mia opinione sostiene che l'elettorato dei cinque stelle è il più ipocrita mai esistito. Tu sei un loro elettore, no? Segnalami. Cosa aspetti?
Parsifal79
#364 Parsifal79 2018-05-24 21:36
#363 CalveroCitazione:
Se ti offendi, è meglio se dai una ridimensionata al tuo Ego. Perché è legittimo considerare cretini o intelligenti gli altri, non è legittimo dare un nome e un cognome e un'identificazione.
io la penso così:


Citazione:
Mi stai dicendo che se qui un utente ha votato Renzi, ha il diritto di segnalare a Redazione che è stato offeso personalmente per quello che è stato detto sul suo elettorato?
per me ha il diritto di fare ciò che lui ritiene giusto. Non sarò di certo io ad impedirglielo.

Citazione:
E adesso una questione più interessante. Spiacente, ma il Movimento Cinque Stelle è anche il Movimento che doveva denunciare l'Undici Settembre, altro che balle .... ;-) Vediamo chi ci arriva o fa finta di non saperlo, o si è scordato cosa millantavano. Che sarebbe stato il partito dei complottisti, è un sofisma TUO, visto che il complottismo non esiste. Esistono i fatti. Fatti dove si è mentito al popolo e fatti dove non si è mentito al popolo.
i 5stelle fanno parte del popolo a cui si è mentito, non sono un'entità a parte e separata da questo. Qualcuno di loro loro se ne accorto della menzogna, ma la stragrande maggioranza no.

Citazione:
E adesso dimmi se ti offendi se la mia opinione sostiene che l'elettorato dei cinque stelle è il più ipocrita mai esistito. Tu sei un loro elettore, no? Segnalami. Cosa aspetti?
tu prima spiegami perchè dovrei segnalare te, se non ho neanche segnalato prima.

E poi la tua frase/esempio non è pertinente, dato che bene o male questa lascia un "margine di salvezza": potrei anche essere uno dei pochi non ipocriti. :-)

Ci hai provato. ;-)
slashrs
#365 slashrs 2018-05-25 09:38
@ Parsifal79 #364
La frase di Buddha si poteva evitare dai su ;-) appena ti toccano il movimento offendi quindi non vedo la pertinenza :hammer: poi se hai cambiato di colpo stile di vita e da adesso quella sarà la tua filosofia chiedo venia perché mi fa più che piacere dico sul serio.
Concordo che ognuno può votare chi vuole o astenersi ma qui stiamo parlando di generalizzare su dei gruppi come si è fatto finora con Renzie e Berlusca (e almeno che non sei stato in India e ti sei perso gli insulti fatti a politici ed elettori che ci portano nella cacca specialmente negli ultimi 25 anni) quindi come ti dicevo non si fanno due pesi due misure.

Ps.: da quello che ho letto nel post di risposta a Calvero hai dato delle risposte senza rispondere :-) ma credo che te lo dirà già lui quindi.
Chiodo
#366 Chiodo 2018-05-27 03:44
Vorrei chiedere scusa ad ognuno di Voi per il commento dell'altra sera, l'ho fatto in privato con Calvero dato che ho attaccato lui direttamente, ma stasera non sono.. Inebriato da sostanze...

Sempre un piacere leggervi.

Saluti!
Sertes
#367 Sertes 2018-06-06 11:26
Ennesima posizione insostenibile ed anticostituzionale del contratto di governo PentaLeghista, che reintroduce nello Stato Italiano la discriminazione religiosa: questa volta nei confronti dell'Islam.

A pagina 28 troviamo infatti la necessità di avere una tracciabilità dei finanziamenti per la costruzione delle moschee: sarebbe necessaria per prevenire le infiltrazioni terroristiche più volte denunciate a livello nazionale ed internazionale, quindi assunto a verità incontestabile.

E anche la disposizione di "strumenti adeguati per consentire il controllo e la chiusura immediata di tutte le associazioni islamiche radicali nonché di moschee e di luogo di culto che risultino irregolari", il che diventa un po' più facile in quanto subito sotto si spiega che si vuole anche adottare una specifica legge quadro sulle moschee.

Il M5S è passato dalla promessa di far pagare le tasse alle attività commerciali del Vaticano falsamente accatastate come luoghi di culto, come alberghi, saune e palestre, cioè di colpire un evasione fiscale nascosta dietro il velo della religione, a questa norma del contratto di governo che colpisce invece selettivamente una religione e i suoi fedeli.

Grazie ragazzi, siete la migliore dimostrazione che il sonno della ragione genera mostri.

Per postare dei commenti è necessario essere iscritti al sito.

Per migliorare il nostro servizio, la tua esperienza di navigazione e la fruizione pubblicitaria questo sito web utilizza i cookie (proprietari e di terze parti). Per maggiori informazioni (ad esempio su come disabilitarli) leggi la nostra Cookies Policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. INFO